Come viene condotta l'analisi a livello ALAT e cosa significano i suoi risultati?


I test per il livello degli enzimi - aminotransferasi AlAt e AsAt - sono considerati i due indicatori più importanti per rilevare il danno epatico e sono più spesso prescritti insieme, poiché il loro rapporto aiuta a differenziare varie malattie di questa ghiandola e malattie di altri organi interni. In questo articolo analizzeremo in quali casi è necessario fare un'analisi per il livello dell'enzima ALAT (alanina aminotransferasi), conosceremo i valori normali di ALT e le ragioni della deviazione dalla norma.

"Alat" nei risultati delle analisi del sangue: che cos'è?

L'alanina aminotransferasi, o AlAt, è un enzima specifico che si trova in tutte le cellule del corpo; è presente in quantità maggiori nel fegato, nel cuore e nei reni e, in misura minore, nel pancreas, nella milza e nei polmoni. L'enzima viene prodotto all'interno delle cellule ed è coinvolto nella sintesi di molti amminoacidi. Normalmente è presente nel sangue in quantità molto ridotte e la sua rilevazione in eccesso rispetto a quanto dovrebbe essere può parlare di gravi patologie degli organi suddetti. Il fatto è che quando le cellule di quest'ultimo vengono distrutte, l'enzima viene rilasciato ed entra nel sangue. In un esame del sangue, il livello di ALT viene misurato in unità per litro.

AlAt è un enzima intracellulare del gruppo delle aminotransferasi che catalizzano l'interconversione di amminoacidi (proteine) e chetoacidi (acidi ossocarbossilici) mediante trasferimento reversibile del gruppo amminico. Questo processo è chiamato transaminazione. AlAt svolge un ruolo insostituibile sia nel metabolismo azotato (proteina-carboidrato) che nel metabolismo energetico, quando sotto la sua influenza la decomposizione di sostanze organiche (sintetizzate o ingerite con il cibo) a prodotti finali avviene con il rilascio di energia necessaria all'attività vitale delle cellule. Ai fini diagnostici, l'analisi AlAt è più indicativa in termini di rilevamento del danno epatico rispetto al suo "fratello" AsAt (aspartato aminotransferasi).

Di per sé, il livello di AlAt in un esame del sangue non è un indicatore specifico e può indicare processi necrotici (morte cellulare) di molti organi. Tuttavia, molto spesso, tale analisi viene prescritta se si sospetta una patologia epatica quando compaiono i seguenti sintomi:

  • nausea o amarezza in bocca;
  • pelle ingiallita;
  • disagio e dolore nell'ipocondrio destro;
  • ingrossamento del fegato.

Questi segni possono indicare disfunzioni epatiche e la morte di epatociti - cellule del fegato. Al fine di valutare la scala dei processi patologici, viene prescritto un esame del sangue biochimico per determinare il contenuto di sostanze in esso sintetizzate con la partecipazione del fegato. Queste sostanze includono enzimi epatici specifici e bilirubina (pigmento biliare). Pertanto, il livello di ALT non può di per sé parlare di anomalie nel fegato; viene analizzato insieme ai seguenti enzimi indicatori:

  • aspartato aminotransferasi (AsAt);
  • aldolasi;
  • lattato deidrogenasi (LDH);
  • y-glutamil transpeptidasi (GGT).

In questo caso, è importante non solo il contenuto quantitativo di questi enzimi nel sangue, ma anche il loro rapporto. Ad esempio, se l'indice ALT è aumentato più dell'AST, questo è un segno sicuro della distruzione delle cellule del fegato. Se il livello AsAt è superiore al livello AlAt, una tale "immagine" indica problemi cardiaci. In caso di lesioni muscolari (necrosi delle cellule muscolari), sia l'ALT che l'ASAT vengono aumentati allo stesso modo.

Preparazione e conduzione di ricerche

Per determinare il livello di AlAt nel sangue viene utilizzato sangue venoso o capillare, che viene donato dalle 8 alle 11 del mattino, a stomaco vuoto. AlAt appartiene alla categoria degli esami del sangue biochimici. Si consiglia di smettere di fumare ed evitare stress fisici ed emotivi 30 minuti prima dell'analisi. Alla vigilia, si consiglia di non esporre il corpo al sovraccarico di cibo, di bere solo acqua (come al solito). Il termine dello studio, di regola, è di 1 giorno lavorativo, escluso il giorno di prelievo del biomateriale. Va ricordato che il livello di AlAt può essere aumentato a causa dell'assunzione di determinati farmaci, pertanto, prima di eseguire il test, è necessario consultare il proprio medico circa la possibilità di sospenderne l'uso. Se l'appuntamento non può essere annullato, il medico potrà tenere conto dell'influenza di questo fattore sui risultati del test..

Di seguito è riportato l'elenco dei farmaci essenziali che aumentano l'ALT:

Decifrare i risultati dell'analisi per ALAT

Come già accennato, l'alanina aminotransferasi è un enzima intracellulare, il che significa che quando le cellule muoiono, viene rilasciato ed entra nel flusso sanguigno, in cui si trova poi. Decifrare i risultati dell'analisi di AlAt non è particolarmente difficile, tuttavia, è opportuno ricordare che è opportuno analizzare il livello dell'enzima insieme ad altri indicatori: AsAt, LDH, ecc. Tuttavia, se hai solo i risultati dell'analisi AlAt sulle tue mani e ci sono sospetti di una grave malattia del fegato, puoi prendere in considerazione diversi modelli di base:

  • nell'epatite virale, il livello di ALT è proporzionale al grado di citolisi (distruzione delle cellule epatiche);
  • nell'epatite virale acuta, il livello di ALT può superare il valore normale di 50-100 volte;
  • nell'epatite alcolica, l'aumento del livello di ALT è moderato, non più di 6 volte;
  • le malattie tossiche del fegato danno un'immagine simile all'epatite virale;
  • nella cirrosi, il livello di ALT può raggiungere un aumento di 4-5 volte rispetto alla norma;
  • nel carcinoma epatico ALT e ASAT aumentano di 5-10 volte;
  • la degenerazione grassa del fegato porta ad un aumento dell'ALT di 2 o 3 volte.

Particolarmente informativo è la determinazione dell'attività AlAt per la diagnosi precoce dell'epatite, poiché l'attività AlAt nel siero del sangue inizia ad aumentare già nella prima fase (prodromica, preicterica), che dura da 10 a 350 giorni, a seconda della forma dell'epatite (A, B, C, D, E, ecc.), Quando altri segni della malattia non si sono ancora manifestati.

Alat tasso di contenuto

Nei neonati, il livello di AlAt non supera le 17 unità per litro, quindi ogni giorno il contenuto dell'enzima aumenta, il che è spiegato dal lancio di tutti i meccanismi protettivi nel corpo. Inoltre, la quantità dell'enzima nel siero delle donne è leggermente inferiore a quella degli uomini. Nelle donne in gravidanza, questo indicatore, di regola, è aumentato, tuttavia, un aumento eccessivo del livello di ALT può indicare una patologia epatica. Ecco una tabella delle norme per l'analisi di AlAt:

Lo studio può essere prescritto dai seguenti medici: terapista, gastroenterologo, specialista in malattie infettive, ematologo, endocrinologo, chirurgo. Si consiglia inoltre di consultare un epatologo, un urologo e un oncologo per avere consigli sui risultati dell'analisi ALAT, soprattutto se ci sono reclami sullo stato di salute secondo il profilo di questi medici..

Patologie associate ad un aumento del livello di un enzima nel sangue

Quali malattie può indicare un aumento del livello di enzimi? Prima di tutto, si tratta di malattie del fegato di varie eziologie: epatite virale, cirrosi, danni tossici e alcolici, cancro al fegato, ittero, epatosi grassa. Il danno epatico tossico può essere causato dall'assunzione di farmaci epatotossici: farmaci psicotropi, steroidi anabolizzanti, contraccettivi, antibiotici, immunosoppressori e altri. Un aumento dell'ALT, come già accennato, può essere associato a patologie di altri organi: insufficienza cardiaca, necrosi del muscolo scheletrico, infarto miocardico esteso, miocardite, miosite, miodistrofia, pancreatite grave. Inoltre, un aumento del livello di ALT si verifica quando si ricevono ustioni estese, malattie emolitiche e genetiche, con una mancanza primaria di alfa1-antitripsina e carnitina, malattia di Westphal-Wilson-Konovalov.

In una nota
La carnitina è una sostanza naturale correlata alle vitamine del gruppo B. È sintetizzata nel corpo umano, è presente nei tessuti dei muscoli striati e del fegato.

In alcuni pazienti, livelli elevati di ALT possono essere il risultato di iniezioni intramuscolari e intenso sforzo fisico, oltre all'assunzione di farmaci e integratori alimentari (integratori alimentari). Anche un'alimentazione impropria - l'uso di prodotti con additivi alimentari nocivi - può influenzare leggermente i risultati dell'analisi ALT. L'eccesso di due e tre volte della norma dai medici viene interpretato come un "leggero aumento", fino a 20 volte - "moderato", e solo più di venti volte i valori rispetto agli indicatori normali "consentono" di suonare l'allarme - questo è un aumento pronunciato.

Cosa dice un basso livello di alanina aminotransferasi??

Un contenuto enzimatico ridotto indica un grave danno epatico quando si verifica una necrosi cellulare estesa. In questo caso, la diminuzione del livello dell'enzima è spiegata da una riduzione critica del numero delle cellule stesse che lo sintetizzano. Inoltre, una diminuzione può indicare una carenza di vitamina B6..


Poiché l'analisi di ALAT non è specifica per la determinazione di molte malattie, è opportuno ricordare che un indicatore all'interno del range normale non è evidenza dell'assenza di patologie epatiche. Per una diagnosi accurata, l'analisi AlAt deve essere eseguita contemporaneamente ad altri test correlati, menzionati sopra. Questo studio deve essere condotto in presenza di alcuni fattori di rischio - ad esempio, a contatto con pazienti con epatite virale, con predisposizione ereditaria a malattie del fegato, con diabete e sovrappeso, durante l'assunzione di farmaci tossici.

Dove posso donare il sangue per l'analisi del livello ALAT?

Un esame del sangue per il livello di ALT può essere eseguito in qualsiasi istituto medico statale in base all'ordine di arrivo. Di norma, è prescritto come parte di un esame del sangue biochimico, il cui tempo di produzione può variare da 2-3 giorni. In alcuni casi, a causa dell'imperfezione del sistema russo di assistenza medica gratuita, l'ottenimento dei risultati può essere notevolmente ritardato, poiché per questo è necessario prendere un appuntamento con un terapeuta o altro specialista che prescriva un test di laboratorio. Spesso è difficile per le persone con un alto impiego trovare il tempo per visitare l'ospedale poiché il sangue viene prelevato in base all'ordine di arrivo. Un'opzione più semplice per eseguire un'analisi per AlAt è contattare una clinica o un laboratorio privato, in cui non è richiesta una visita a un medico o un rinvio per il prelievo di sangue e il processo stesso sarà il più confortevole possibile. Ad esempio, puoi contattare il laboratorio medico indipendente "INVITRO", che ha numerosi uffici in 290 città in Russia, oltre che in Ucraina, Bielorussia e Kazakistan..

"INVITRO" è la più grande rete di laboratori di ricerca privati ​​in Russia, i cui risultati sono riconosciuti da tutte le istituzioni mediche in Russia. Il laboratorio offre circa 1000 tipi di vari studi e analisi, inclusa l'analisi AlAt, che costa solo 260 rubli. Il termine per l'analisi è un giorno lavorativo, escluso il giorno del prelievo di sangue. Un'analisi urgente è possibile entro due ore a un costo aggiuntivo. Il laboratorio fornisce servizi di visite domiciliari, compreso il prelievo di sangue per esami a domicilio (lo specialista arriva il giorno della chiamata o il giorno lavorativo successivo). I risultati della ricerca possono essere ottenuti per telefono, fax ed e-mail, nonché in uno qualsiasi degli uffici INVITRO e tramite corriere (a pagamento).

Licenza per svolgere attività medica LO-77-01-015932 del 18/04/2018.

Quale dovrebbe essere l'indicatore ALT nel sangue

Decodifica dell'analisi del sangue ALT AST

ALT (alanina aminotransferasi) e AST (aspartato aminotransferasi) sono gli enzimi aminotransferasi più attivi. Nel corpo umano, sono responsabili della catalizzazione e dell'interconversione degli amminoacidi. L'ALT è concentrata principalmente nel fegato e l'AST nel tessuto muscolare, ad esempio nel cuore. Quando si analizza il sangue, la decodifica di AST è determinata solo da uno dei due isoenzimi.

Se la trascrizione del test del sangue ALT e del test AST mostrano simultaneamente o individualmente una maggiore attività, ciò indica lesioni epatiche di varie etimologie. Ad esempio: alcolici, droghe o altri danni tossici; cirrosi epatica (prima dello sviluppo del coma); epatite virale acuta (epatite A, B, C, E, F, virus dell'herpes) o epatite virale cronica B o C, con o senza agenti delta; epatite autoimmune, steatoepatite, colangite, carcinoma (carcinoma epatico primario), carcinoma epatico metastatico, ematocromatosi, malattia di Wilson-Konovalov, celiachia, ipertiroidismo, esercizio fisico eccessivo, infanzia. E inoltre, danni ai tessuti meccanici o ischemici, gravi ustioni; colpi di calore, miocardite, miosite, ostruzione intestinale; pancreatite acuta, obesità, ictus ischemico, emofilia.

Per ottenere risultati accurati, la decodifica dell'analisi del sangue ALT e AST determina il rapporto dei loro gradi di attività. Questo rapporto mostra il coefficiente di Ritis. Il coefficiente di confronto di Ritis viene determinato in un esame del sangue. Se è superiore alla norma stabilita - 1.3 - questo indica infarto miocardico e quando il coefficiente di Ritis è inferiore alla norma - per l'epatite infettiva.

Poiché le aminotransferasi hanno una specializzazione tissutale diversa, quando ciascuna di esse è concentrata in un determinato gruppo di tessuti, la trascrizione dell'analisi del sangue AST dimostra un indicatore della diagnostica del muscolo cardiaco: il miocardio e l'ALT è un indicatore della diagnostica del fegato. Se il contenuto di questi enzimi è aumentato nel plasma sanguigno, il danno è apparso nei tessuti del muscolo cardiaco e del fegato..

  • Quando le cellule dei tessuti muoiono e vengono distrutte, gli enzimi entrano nel flusso sanguigno. Se le norme dell'analisi del sangue AST sono più che raddoppiate, viene diagnosticato un infarto miocardico nel muscolo cardiaco.
  • Quando il test ALT mostra un eccesso significativo della norma, ciò indica un'epatite infettiva nel periodo di incubazione.
  • Con una diminuzione degli indicatori AST e ALT, il corpo manca di vitamina Bb - giridossina. Ma non solo le patologie portano a una carenza di giridossina, ma anche una gravidanza ordinaria.

Errore: nessun articolo da visualizzare

Trattamento come normalizzare il livello di ALT nel sangue

Poiché un aumento del livello di ALT nel sangue è solo un marker di qualsiasi condizione patologica del fegato, può essere normalizzato eliminando il fattore corrispondente. Le malattie del fegato, a seconda dell'eziologia, vengono trattate utilizzando la terapia farmacologica, che include l'assunzione di:

  • epatoprotettori;
  • preparati enzimatici;
  • agenti coleretici;
  • agenti antivirali.

È importante notare che la loro assunzione deve essere effettuata esclusivamente sotto la supervisione e la prescrizione del medico curante. Inoltre, nei casi in cui un aumento dell'ALT è causato da cause che non presentano segni di malattia, si ottiene il ripristino della normalità del livello dell'enzima eliminando il fattore provocante

Quindi, quando prendi farmaci che causano cambiamenti in questo indicatore, dovresti sostituirli con più adatti

Inoltre, nei casi in cui un aumento dell'ALT è causato da cause che non presentano segni di malattia, il ripristino del livello dell'enzima alla normalità si ottiene eliminando il fattore provocante. Quindi, quando prendi farmaci che causano cambiamenti in questo indicatore, dovresti sostituirli con più adatti.

Correzione nutrizionale

Anche la dieta porta buoni risultati.

È importante rinunciare per un po 'a cibi grassi e cibi ricchi di carboidrati per migliorare le condizioni del fegato. Il menu deve includere:

  • verdure a foglia verde;
  • broccoli;
  • zucchine;
  • noccioline;
  • prodotti integrali;
  • carne magra;
  • latticini a basso contenuto di grassi.

Di cosa può parlare un aumento e una diminuzione del livello di ALT nel sangue?

Il contenuto di ALT nel sangue è molto basso, tuttavia, è estremamente raro che possa scendere a valori notevolmente inferiori alle norme esistenti. Questo può indicare condizioni del fegato molto difficili:

  • cirrosi e necrosi d'organo;
  • danno meccanico al fegato a seguito di trauma;
  • significativa carenza di vitamine del gruppo B..

Molto più spesso nella pratica medica, si ha a che fare con livelli ematici elevati dell'enzima ALT. Le ragioni di ciò, di regola, sono:

  • epatite virale, sia acuta che cronica;
  • discinesia biliare;
  • processi tumorali;
  • patologia ischemica;
  • mononucleosi.

Inoltre, la concentrazione di ALT nel sangue aumenta anche nella pancreatite acuta (danno al pancreas).

Quali fattori possono influenzare le prestazioni degli enzimi

I motivi di cui sopra sono patologici, come evidenziato dall'aumento del livello di ALT. Tuttavia, possono essere presenti indicatori del contenuto enzimatico nel sangue, diversi dalla norma, anche in assenza di condizioni dolorose. Le ragioni fisiologiche per un aumento del livello di questa sostanza nel sangue umano includono:

  • attività fisica intensa;
  • forte stress fisico, stress costante;
  • assunzione di alcuni gruppi di farmaci (immunosoppressori, steroidi, contraccettivi orali);
  • dieta scorretta e squilibrata;
  • peso in eccesso.

Quando fare il test

Circa 25 anni fa, una domanda del genere era completamente ridondante, poiché una persona stessa non poteva andare e passare l'analisi a volontà, poiché non c'erano laboratori commerciali e privati. I test sono stati effettuati presso la clinica e la selezione del loro assortimento è stata effettuata dal medico curante. Attualmente, puoi scoprire da solo qual è la tua norma di AlAt e AsAt nel tuo sangue. Ma perché farlo in piena salute? Ecco le condizioni in cui devi andare ed essere esaminato per ALT:

  • nel caso in cui vi sia il sospetto di una malattia del fegato (ittero, dolore nell'ipocondrio destro);
  • se è stato in contatto con un paziente con epatite virale o è stato colpito da un'epidemia di epatite A;
  • durante l'esame dei donatori;
  • quando si controlla la qualità del trattamento per i pazienti con epatite virale;
  • durante l'esame di routine delle donne in gravidanza.

Si consiglia di superare l'analisi per AST nel seguente caso:

  • prima di tutto, con sospetto di infarto miocardico acuto: con comparsa di dolore toracico, con un'immagine poco chiara sull'ECG;
  • con varie malattie cardiache, ad esempio, con cardiopatia reumatica acuta;
  • con trombosi dell'arteria polmonare;
  • prima di vari interventi e procedure cardiache;
  • alla presenza di varie epatiti;
  • con un grave attacco di angina pectoris;
  • con lesioni estese ai muscoli scheletrici, ad esempio, con sindrome da incidente o sindrome da schiacciamento prolungato;
  • con pancreatite acuta.

Infine, l'AST è un marker abbastanza significativo per lo sviluppo del cancro al fegato..

Questi test per ALT e AST sono sempre presi insieme. Il coefficiente di de Ritis è un aiuto significativo e dice al medico ciò che è primario nel corpo: necrosi, o morte cellulare, o citolisi epatica.

Tuttavia, anche se il medico è fluente nella tecnica di interpretazione di queste analisi, non farà mai a meno di un esame clinico del paziente, senza metodi diagnostici strumentali ausiliari, nonché senza altri test di laboratorio..

Solo una diagnosi completa consente di fare una diagnosi finale, indicando il grado di sviluppo della malattia e prescrivere un trattamento completo.

Decifrare la biochimica su ALT

L'alanina aminotransferasi, o ALT, è un enzima di una serie di transaminasi. Tali enzimi forniscono un trasferimento di alta qualità di amminoacidi tra molecole biologiche. L'alanina aminotransferasi è coinvolta nel trasferimento di un amminoacido come l'alanina, mentre la vitamina B6 agisce come un coenzima. Questo enzima è sintetizzato solo nelle cellule del fegato, ma si trova nei tessuti del cuore, dei reni, del pancreas ed è presente nei muscoli.

Un uomo di solito ha un tasso enzimatico fino a 40 U / L, ma per le donne il tasso è inferiore - solo fino a 32 U / L. Durante la decodifica, è necessario tenere conto del fatto che gli indicatori sono influenzati da molti farmaci, ad esempio antibiotici, farmaci narcotici prescritti come antidolorifici, farmaci non steroidei, la maggior parte dei farmaci antitumorali, farmaci antinfiammatori. Dopo che il sangue è stato prelevato per l'analisi, lo specialista deve eseguire una decrittazione basata sui dati ottenuti..

Tra i motivi principali per cui il livello sale, ci sono:

  1. L'infarto miocardico è la morte di alcune aree del muscolo cardiaco. Per questo motivo, una grande quantità di enzima viene rilasciata nel sangue, la sua attività aumenta.
  2. Varie malattie del fegato, il più delle volte si tratta di cirrosi, epatite, formazioni tumorali, epatosi. Si verifica la sostituzione delle cellule epatiche normali con grasso. Con un grado più elevato di malattia del fegato, aumenta anche un aumento del livello di attività dell'ALT.
  3. Un aumento del livello si osserva quando ci sono malattie cardiache, ad esempio distrofia miocardica, insufficienza cardiaca. Si osserva un aumento dell'attivazione di ALT a causa di disturbi nelle cellule del muscolo cardiaco..
  4. Tra i motivi, va notato ustioni, pancreatite acuta, ipossia, shock, ad es. carenza di ossigeno del tessuto cerebrale.
  5. Le violazioni sono causate da una mancanza di vitamina B6, quando gli oligoelementi non entrano completamente nel sangue.

Superamento della soglia di norma

Nella ricerca medica, il limite superiore di ALT è importante. Il limite per gli uomini adulti è di 45 unità / l, per le donne 34 unità / l. Un aumento dell'ALT in un esame del sangue indica un processo infiammatorio nel corpo. Di seguito sono elencate le malattie che causano una tale patologia.

  1. Pancreatite Gravi danni al pancreas. Si verifica a causa della comparsa di un tumore che blocca i dotti enzimatici. Di conseguenza, gli enzimi digestivi accumulati iniziano a digerire il pancreas stesso. La morte è possibile;
  2. Epatite. Malattia del fegato. È caratterizzato dall'infiammazione dei tessuti dell'organo. È diviso in diversi tipi. L'epatite C è considerata la più pericolosa, quest'ultima spesso diventa cronica e può causare cirrosi epatica. Le cause comuni di epatite sono: danno tossico alle cellule del fegato (ad esempio, alcol), infezione virale;
  3. Infarto miocardico. La più grave malattia cardiaca. È caratterizzato dalla morte di alcune parti del muscolo cardiaco, a causa di una diminuzione critica della circolazione sanguigna. Ci sono molte ragioni per la patologia. Di base: fumo, ipertensione, obesità, diabete mellito, stile di vita sedentario.

Ci sono ragioni per superare la norma dell'ALT nell'analisi del sangue, che non sono correlate alle malattie elencate:

  • Chemioterapia;
  • Lesioni accompagnate da danni ai muscoli del corpo;
  • Assunzione di farmaci potenti;
  • Stress fisico ed emotivo;
  • Mangiare cibi fritti grassi,
  • Prendere droghe.

Malattie in cui aumenta il livello di ALT e AST nel sangue

Nell'epatite acuta, l'ALT è aumentata in misura maggiore. Con la patologia del cuore e dei muscoli scheletrici, l'AST aumenta in misura maggiore.

Epatite: - longitudinale acuta (A, B, C, E, F, herpesvirus); - virale cronico (B o C); - tossico, alcolico; - medicinale; - batterico; - autoimmune; - steatoepatite - infiammazione del fegato, sullo sfondo della sua degenerazione grassa.

Chemioterapia: si possono osservare alti livelli di aminotransferasi sia durante il trattamento che 1-3 mesi dopo la chemioterapia.

Infarto miocardico. Il valore diagnostico dell'AST: in caso di infarto, il contenuto di AST nel sangue aumenta 2-20 volte il 2-3 ° giorno dopo un attacco doloroso. Con l'angina pectoris, AST e ALT sono normali.

Sindrome da incidente, distruzione dei muscoli scheletrici, sovraccarico fisico, distruzione meccanica (ustioni, traumi) o ischemica dei tessuti (colpo di calore, ictus ischemico).

Celiachia - una lesione autoimmune-allergica della mucosa intestinale.

  • Ipertiroidismo.
  • Obesità, sindrome metabolica.
  • Carenza di α-1-antitripsina.
  • Nei bambini nell'infanzia, il livello di ALT e AST nel sangue può superare la norma - questa non è una patologia.

    Transaminasi

    È noto che nel corpo ci sono un numero enorme di diverse sostanze biologicamente attive che prendono parte a determinate reazioni e hanno una selettività e specificità molto elevate. Questi sono enzimi, chiamati anche enzimi. La presenza di enzimi consente molte centinaia e migliaia di volte di accelerare il corso delle reazioni chimiche.

    Esistono diversi gruppi di enzimi in biochimica. Quindi, nel nostro corpo ci sono ossidoreduttasi. Questi enzimi aiutano nell'ossidazione biologica come il trasferimento di protoni. Esistono idrolasi che rompono i legami intramolecolari. Ad esempio, questi enzimi sono coinvolti nella scomposizione di esteri e grassi. Il corpo contiene isomerasi che catalizzano le conversioni reciproche di diversi isomeri della stessa molecola. Infine, un gran numero di enzimi sono rappresentati dalle transferasi. Questi enzimi catalizzano il trasferimento di diversi gruppi di atomi da una molecola all'altra. Il loro nome comune è costruito dal nome della molecola donatrice, quindi viene aggiunto il nome del gruppo trasferito e quindi viene aggiunto il finale: transferasi.

    Pertanto, ALT o alanina aminotransferasi trasferisce il gruppo amminico NH2 dall'amminoacido alanina e AST, o aspartato aminotransferasi, trasferisce lo stesso gruppo amminico NH2 dall'amminoacido aspartato. A cosa servono questi processi e dove si trovano queste transaminasi, cioè portatori di gruppi amminici che effettuano la transaminazione?

    Valutazione dei valori nel protocollo, loro interpretazione e livello di norma

    Quando viene ricevuto un protocollo di analisi del sangue, la sua decodifica consente di vedere i consueti indicatori della norma di alt e ast. Di solito le transaminasi sono caratteristiche nella loro combinazione. Tali indicatori indicano più chiaramente la natura del corso dei processi patologici nel corpo..

    A volte viene utilizzato uno speciale indice di de Ritis, che aiuta a valutare con precisione il livello di atteggiamento da alt ad ast. Nelle persone sane, di solito è uguale a 1, 3. In presenza di malattie del fegato, diminuisce e nelle malattie cardiache aumenta. Inoltre, il secondo indicatore cresce leggermente e il primo - molto bruscamente.

    Di norma, il livello degli enzimi epatici nel sangue delle donne è leggermente inferiore a quello del sesso più forte. Questo squilibrio è dovuto alla minore massa corporea e al volume muscolare più modesto. Tali caratteristiche in questo caso non hanno un effetto così aumentato sul fegato, come accade negli uomini..

    L'unità per valutare il livello delle transaminasi è una varietà di unità, che vengono prese come base per i calcoli da ogni singolo laboratorio..

    I numeri normali nelle donne sane sono i seguenti:

    • 7-40 IU / l (per uomini - fino a 45);
    • 28-190 mmol / l;
    • fino a 33 U / l.
    • 10-30 IU / l (per uomini - fino a 47);
    • 28-125 mmol / l;
    • fino a 32 U / l.

    Come si può vedere dai dati, un alto livello di alt e ast nell'analisi del sangue nel sesso più forte è naturale. È dovuto a un lavoro muscolare più intenso e ad un alto tasso di processi di divisione cellulare..

    Livelli di transaminasi in eccesso nelle donne

    Se, durante la decodifica dell'analisi, è chiaro che ast e alt sono aumentati, i loro valori indicano la minaccia dello sviluppo della patologia. Molto spesso, tali cambiamenti si verificano a causa di varie malattie del fegato di genesi infettiva e non infettiva..

    In caso di malattie autoimmuni dell'attività d'organo, le transaminasi sono anche le prime a reagire. Nella pancreatite e in altre patologie del pancreas, gli enzimi epatici aumentano sempre bruscamente, il che è associato a un cambiamento nella sintesi degli amminoacidi.

    Quando viene eseguito un esame del sangue biochimico con sospetto infarto miocardico, è molto importante valutare cosa dicono gli indicatori alt e ast. Il danno alle fibre muscolari in una tale malattia provoca un rilascio significativo di transaminasi, che viene immediatamente catturato dagli analizzatori

    In generale, nelle malattie cardiache di varie eziologie, gli enzimi epatici aumentano sempre. Ciò è dovuto al fatto che i muscoli lisci e striati del cuore non sono in grado di riprendersi rapidamente, a seguito del quale i prodotti del decadimento cellulare entrano nel flusso sanguigno.

    In caso di lesioni estese con rottura muscolare, ustioni o ferite, alt e asth in grandi quantità vengono registrati anche durante un esame del sangue biochimico.

    Per stabilire una diagnosi differenziale accurata, sono necessari ulteriori studi, nonché dati da un esame visivo del paziente..

    • ascolta le sue lamentele;
    • identificare la presenza di dolore;
    • credere al grado di benessere generale del paziente;
    • valutare il colore della sua pelle e della sclera;
    • misurare la pressione sanguigna;
    • fare un ECG;
    • eseguire un esame delle urine generale.

    Pertanto, ne consegue che quando si esegue un esame del sangue biochimico, il tasso di alt e ast negli uomini e nelle donne è molto diverso. Inoltre, gli indicatori del sesso più forte sono più alti.

    Aspartato aminotransferasi, AST

    Questo enzima è normalmente contenuto all'interno delle cellule e raramente entra nel flusso sanguigno, solo se sono danneggiate. L'AST si trova nel miocardio, nel tessuto epatico, nel muscolo scheletrico striato, nel tessuto nervoso e nel rene. In misura molto minore, questo enzima si trova nel pancreas, nel tessuto polmonare e nella milza.

    Per confronto, si può indicare che nel miocardio l'attività di questo enzima è 10.000 volte superiore alla sua attività nel siero del sangue. Pertanto, un aumento del valore AST è uno dei primi e più affidabili marker di necrosi muscolare cardiaca nell'infarto del miocardio. Naturalmente, la specificità di questo indicatore non è molto alta. In effetti, oltre al cuore, questo enzima è contenuto nel fegato e se il paziente in questo momento ha il decadimento delle cellule epatiche e ha un'epatite attiva, l'analisi per l'infarto del miocardio sarà falsa. Pertanto, l'AST appartiene anche agli enzimi epatici.

    Se parliamo della diagnosi precoce di infarto miocardico, la concentrazione di questo enzima nel siero del sangue viene aumentata in modo affidabile circa 7 ore dopo il primo attacco doloroso, il che indica lo sviluppo di un infarto. Un giorno dopo l'ammorbidimento e la necrosi del muscolo cardiaco, la concentrazione di questa transaminasi nel sangue raggiunge il massimo e il valore torna alla normalità dopo circa 5-6 giorni.

    È interessante notare che esiste una relazione indiretta tra la vastità della zona di necrosi e la maggiore concentrazione dell'enzima. Ciò non sorprende: più ampia è la zona di necrosi, più enzima arriva dai miocardiociti nel flusso sanguigno periferico. Pertanto, si ritiene che se il valore di questo enzima in una persona viene aumentato di 5 volte, allora questo potrebbe essere un segno biochimico di infarto miocardico, ma se la concentrazione di questo enzima supera la norma di 15 volte superiore, allora questo indica un decorso grave, una vasta zona di necrosi e possibile esito negativo.

    Naturalmente, è impossibile diagnosticare l'infarto del miocardio solo sulla base di uno studio biochimico. Ciò significa che se l'enzima durante un attacco di cuore è aumentato leggermente o non è aumentato affatto, non è affatto necessario che ci sia un risultato favorevole..

    Maggiori informazioni sull'aspartato aminotransferasi nei nostri articoli: "Aspartato aminotransferasi: cos'è l'AST? norma e livello aumentato "e" Aspartato aminotransferasi (AST) aumentato, cosa significa? ".

    Ma per quanto riguarda ALT? Con un infarto, la concentrazione di questo enzima nel sangue aumenta leggermente. E in quali condizioni si verifica un aumento della concentrazione di ALT e dove si trova (questa transaminasi)?

    Alanina aminotransferasi aumentata

    Il valore più alto dell'aumento del livello di alanina aminotransferasi, quando l'indicatore è 20, o anche 100 volte superiore alla norma specificata, può manifestarsi nell'epatite acuta, ad esempio nell'epatite virale e tossica. Quando si verifica l'epatite A, l'aumento dell'alanina aminotransferasi inizia diverse settimane prima che venga rilevato l'ittero. L'alanina aminotransferasi torna alla normalità in tre o tre settimane e mezzo. Con l'epatite B e C, il livello di alanina aminotransferasi può aumentare in modo imprevedibile o, al contrario, diminuire, tuttavia ritornare dopo un brusco salto o tornare alla normalità.

    L'ittero ostruttivo o ostruttivo può anche aumentare il livello di alanina aminotransferasi. Questi salti possono essere completamente diversi: sia piccoli che significativi, con un rapido e notevole aumento fino a seicento unità per litro con un ulteriore calo nell'arco di un paio di giorni. Questo fenomeno è considerato una caratteristica di questo tipo di ittero..

    Quando si sviluppano metastasi nel fegato, si possono osservare piccoli salti nei valori di alanina aminotransferasi, mentre nei tumori primari non ci sono cambiamenti in quanto tali..

    L'alanina aminotransferasi può aumentare da due a tre volte in una malattia come la steatosi epatica. La cirrosi epatica influisce anche su un aumento del livello di alanina aminotransferasi..

    Altre cause sono epatite alcolica e condizioni di shock, gravi ustioni, mononucleosi infettiva e leucemia linfoblastica. Si possono anche distinguere infarto miocardico e miocardite, insufficienza cardiaca e pancreatite acuta. Molto spesso, l'alanina aminotransferasi può aumentare nel secondo trimestre di gravidanza.

    Allo stesso tempo, le infezioni ai genitali e alla vescica possono ridurre il livello di alanina aminotransferasi; tumori e mancanza di piridossal fosfato, che può manifestarsi in un'alimentazione insufficiente e un consumo frequente di bevande alcoliche.

    Alcuni farmaci possono aumentare i livelli di piridossal fosfato, tra cui i seguenti:

    1. Colestatici e steroidi anabolizzanti
    2. Estrogeni e contraccezione orale, niacina
    3. Etanolo in eccesso e sali di ferro
    4. Mercaptopurina e Metochifuoran
    5. Metildopa e metotrexato
    6. Sostanze-sulfonamidi

    Come puoi vedere, non sono solo varie malattie che possono cambiare il livello di alanina aminotransferasi nel nostro corpo - allo stesso modo, anche farmaci selezionati in modo improprio o farmaci, il cui uso non è stato pensato insieme al medico curante, possono influire. Per questo motivo, il trattamento di un livello aumentato di alanina aminotransferasi, così come uno sottovalutato, dovrebbe essere basato sulle caratteristiche di una particolare persona e non essere selezionato sulla base di un'opinione generale sul farmaco o sulla malattia..

    • Malattie con la lettera A
      • avitaminosi
      • angina
      • anemia
      • appendicite
      • pressione sanguigna
      • artrosi
    • B
      • Malattia di Graves
      • bartolinite
      • bianchi
      • verruche
      • brucellosi
      • borsite
    • NEL
      • vene varicose
      • vasculite
      • varicella
      • vitiligine
      • HIV
      • lupus
    • D
      • gardnerellosi
      • emorroidi
      • idrocefalo
      • ipotensione
      • fungo
    • D
      • dermatite
      • diatesi
      • encefalopatia
    • E
    • F
      • colelitiasi
      • wen
    • Z
    • E
    • PER
      • candidosi
      • tosse
      • climax
      • colpite
      • congiuntivite
      • orticaria
      • rosolia
    • L
      • leucoplachia
      • leptospirosi
      • linfoadenite
      • privare l'uomo
      • lordosi
    • M
      • mastopatia
      • melanoma
      • meningite
      • fibromi uterini
      • calli
      • tordo
      • mononucleosi
    • H
      • rinorrea
      • neurodermite
    • DI
      • oliguria
      • intorpidimento
      • dermatite da pannolino
      • osteopenia
      • edema cerebrale
      • Edema di Quincke
      • gonfiore delle gambe
    • P
      • gotta
      • psoriasi
      • ernia ombelicale
      • sperone calcaneare
    • R
      • cancro ai polmoni
      • cancro mammario
      • reflusso esofageo
      • voglie
      • acne rosacea
      • erisipela
    • A PARTIRE DAL
      • salmonellosi
      • sifilide
      • scarlattina
      • concussione
      • stafilococco
      • stomatite
      • convulsioni
    • T
      • tonsillite
      • tremore
      • crepe
      • tricomoniasi
      • tubercolosi polmonare
    • Avere
      • ureaplasmosi
      • uretrite
    • F
      • faringite
      • flusso di gomma
    • X

    • Sh
      • urto sulla gamba
      • rumore nella testa
    • U
    • E
      • eczema
      • enterocolite
      • erosione cervicale
    • YU
    • io
    • Analisi del sangue
    • Analisi delle urine
    • Dolore, intorpidimento, lesioni, gonfiore
    • La lettera a

    • Lettera b
    • Lettera G
    • Lettera K
    • NEL
    • D
    • Progressi in medicina
    • Z
    • Malattie degli occhi
    • Malattie gastrointestinali
    • Malattie del sistema genito-urinario

      Problemi respiratori

    • Malattie durante la gravidanza
    • Malattie del cuore e del sistema circolatorio
    • Malattie nei bambini
    • La salute della donna
    • Salute dell'uomo
    • Fatti interessanti
    • Malattie infettive
    • Malattie della pelle
    • la bellezza
    • L
    • Piante medicinali
    • Malattie ORL
    • M
    • Neurologia
    • Notizie di medicina
    • P
    • Parassiti e umani
    • R
      • Varie_1
      • Gambero
    • Malattie reumatiche
    • A PARTIRE DAL
    • Sintomi

    • Odontoiatria
    • T
    • Avere
    • F
    • E
    • Endocrinologia

    Alanina aminotransferasi

    ALT (sinonimi,), come AST, è un enzima, ma l'alanina aminotransferasi è responsabile del movimento dell'amminoacido alanina da una cellula all'altra. Grazie all'enzima, il sistema nervoso centrale riceve energia per il suo lavoro, il sistema immunitario viene rafforzato e i processi metabolici vengono normalizzati. La sostanza è coinvolta nella formazione dei linfociti. Normalmente, l'ALT è presente nel sangue in piccole quantità. La più alta concentrazione dell'enzima si osserva nei tessuti del fegato e del cuore, leggermente inferiore - nei reni, nei muscoli, nella milza, nei polmoni e nel pancreas. Un cambiamento nel contenuto di ALT nel sangue si osserva in malattie gravi, ma può anche essere una variante dello stato normale.

    Aumento dell'indicatore

    In un esame del sangue biochimico, l'ALT può essere aumentata a causa delle seguenti patologie:

    • Danni al fegato e alle vie biliari (epatite, cirrosi, cancro, ostruzione);
    • Intossicazione (alcolica, chimica);
    • Malattie del cuore e dei vasi sanguigni (ischemia, infarto, miocardite);
    • Malattie del sangue;
    • Ferite e ustioni.

    L'ALT può aumentare dopo l'assunzione di farmaci, il consumo di cibi grassi o fast food, iniezioni intramuscolari.

    Diminuzione dell'indicatore

    In un esame del sangue biochimico, si può osservare una diminuzione dell'indicatore ALT, questo indica una mancanza di vitamina B6, che è coinvolta nel trasporto di alanina, o gravi patologie epatiche: cirrosi, necrosi e altre.

    Valore normale

    Come l'AST, l'ALT nel sangue è determinata da diversi metodi, il laboratorio lo indica sul modulo dei risultati del test. Studi eseguiti utilizzando metodi diversi non possono essere confrontati tra loro.

    Risultato AU 680

    Nei bambini di età inferiore a un mese, il tasso di ALT è di 13-45 unità per litro di sangue.

    Nei bambini di età superiore a un mese e negli adulti, i valori normali di ALT variano a seconda del sesso:

    • Uomini - da 0 a 50 unità;
    • Donne - da 0 a 35 unità.

    Risultato Cobas 8000

    Secondo questo sistema di test, il valore della norma dell'indicatore dipende dall'età della persona e dal suo sesso:

    EtàLimite superiore di ALT / ALT / ALT normale secondo Cobas 8000
    fino a 1 anno56
    1-7 anni29
    8-18 anni37
    Uomini adulti41
    Donne adulte33

    Tutti i valori sono indicati in unità per 1 litro di sangue.

    Sintomi

    I sintomi di un aumento dell'alanina transaminasi nel sangue sono molteplici. Il quadro clinico è dovuto all'organo colpito e alla malattia che lo ha portato.

    Dal fegato

    Con danni al fegato, sono possibili dolore nell'ipocondrio destro, nausea e vomito. Possibile ittero della pelle, ittero della sclera. Con l'eziologia virale, potrebbe esserci ipertermia. Con la cirrosi sviluppata, le eruzioni cutanee compaiono sul corpo come vene del ragno, un aumento dell'addome dovuto all'ascite (accumulo di liquido nella cavità addominale).

    Vene varicose (esofago, stomaco), che possono essere complicate da sanguinamento. L'insufficienza multiorgano si sviluppa gradualmente.

    Dal pancreas

    La pancreatite si manifesta con un forte dolore all'addome, nella zona dell'ombelico, il suo gonfiore, vomito ripetuto, debolezza, annebbiamento della coscienza successivamente.

    Dal lato del cuore

    Una forma indolore di infarto è possibile, o atipica, quando il dolore è localizzato nell'addome o si sviluppa una grave mancanza di respiro. Oltre al dolore, sono possibili disturbi del ritmo cardiaco, un calo della pressione sanguigna. Disturbato da grave debolezza, paura della morte, brividi.

    In presenza di un processo oncologico nell'organo interessato, è possibile una grave perdita di peso in un breve periodo di tempo, debolezza, aumento della fatica.

    Quando è programmato lo studio

    Il medico può ordinare un test biochimico per studiare il livello degli enzimi AST e ALT se ci sono segni di danno epatico o alcuni fattori che possono influenzarne il funzionamento.

    Sintomi frequenti di patologia epatica:

    • Perdita di appetito
    • Vomito;
    • La presenza di una sensazione di nausea;
    • Dolore all'addome;
    • Colorazione chiara delle feci;
    • Urina di colore scuro;
    • Una tinta giallastra sul bianco degli occhi o della pelle;
    • Prurito
    • Debolezza generale;
    • Affaticamento aumentato.

    Fattori di rischio per danni al fegato:

    • Abuso di alcool;
    • Epatite o precedente ittero;
    • La presenza di patologia epatica in parenti stretti;
    • Assunzione di farmaci potenzialmente tossici (steroidi anabolizzanti; farmaci antinfiammatori, antitubercolari, antimicotici; antibiotici, ecc.);
    • Diabete;
    • Obesità.

    È possibile eseguire analisi per gli enzimi AST e ALT per valutare l'efficacia del trattamento (se il livello aumentato diminuisce gradualmente, viene diagnosticato un effetto positivo della terapia farmacologica).

    Funzionalità diagnostiche

    Ai fini diagnostici, è importante non solo il fatto dei cambiamenti nella conta ematica AST e ALT, ma anche il grado del loro aumento o diminuzione, nonché il rapporto tra la quantità di enzimi. Per esempio:

    L'infarto miocardico è evidenziato da un aumento di entrambi gli indicatori (AST e ALT) nell'analisi di 1,5-5 volte.

    Se il rapporto AST / ALT è compreso tra 0,55-0,65, si può presumere un'epatite virale in fase acuta, il superamento del segno 0,83 indica un decorso grave della malattia.

    Se il livello di AST è molto più alto del livello di ALT (il rapporto AST / ALT è molto maggiore di 1), l'epatite alcolica, il danno muscolare o la cirrosi possono essere la causa di tali cambiamenti.

    Per escludere un errore, il medico deve valutare anche altri parametri del sangue (nel caso di patologia epatica, questa è la dissociazione della bilirubaminotransferasi). Se c'è un aumento del livello di bilirubina sullo sfondo di una diminuzione del livello degli enzimi in questione, si presume una forma acuta di insufficienza epatica o ittero subepatico.

    Regole per l'esecuzione di un esame del sangue biochimico

    Il mancato rispetto delle regole per la preparazione all'analisi può portare a risultati consapevolmente falsi, il che comporterà la necessità di un esame aggiuntivo e una lunga procedura per chiarire la diagnosi. La preparazione include diversi punti principali:

    1. Il materiale viene consegnato a stomaco vuoto al mattino;
    2. Escludere cibi grassi, piccanti, alcol e fast food il giorno prima della donazione di sangue;
    3. Non fumare mezz'ora prima della procedura;
    4. Elimina lo stress fisico ed emotivo la sera prima e la mattina prima di prelevare il sangue;
    5. Non donare materiale immediatamente dopo radiografie, fluorografia, procedure fisioterapiche, ecografie o esami rettali;
    6. È necessario informare il medico di tutti i farmaci, vitamine, integratori alimentari e vaccinazioni prese prima della nomina di uno studio biochimico.

    La diagnosi delle malattie basata sui risultati di un esame del sangue è un processo complesso che richiede adeguate conoscenze, pertanto, l'interpretazione dei risultati deve essere affidata a medici qualificati.

    Alat: cosa significa questa abbreviazione nei risultati di un esame del sangue?

    L'alanina aminotransferasi (ALT) è un enzima che l'aumento dei livelli ematici può indicare un danno epatico. Il rapporto tra gli indici ALT e AST (aspartato aminotransferasi) consente di effettuare diagnosi differenziale di varie malattie degli organi interni.

    Localizzazione e ruolo dell'enzima ALAT nel corpo umano

    L'enzima è presente in tutte le cellule del corpo, ma la sua massima concentrazione si trova nel cuore, nel fegato e nei reni. In misura minore, è localizzato nei tessuti della milza, del pancreas e dei polmoni. Sintetizzata all'interno delle cellule, questa sostanza biologicamente attiva è coinvolta nella formazione di un gran numero di vari amminoacidi. È coinvolto nel metabolismo dell'azoto e dell'energia. Nel sangue di una persona sana, l'alanina aminotransferasi è presente nella concentrazione minima.

    Un aumento dei livelli di ALT nel sangue può indicare la morte di cellule di vari organi, ma prima di tutto indica una patologia epatica. Lo studio è indicato per i pazienti che hanno nausea, ingiallimento della pelle, dolore nell'ipocondrio destro, debolezza, appetito alterato, scolorimento degli escrementi. Inoltre, l'analisi dovrebbe essere eseguita da persone che hanno avuto l'epatite, che hanno una predisposizione alle malattie del fegato o sono in sovrappeso, oltre a bere alcolici o farmaci che hanno un effetto negativo sul fegato.

    La determinazione dell'attività di questa sostanza è molto importante per la diagnosi dell'epatite nelle prime fasi. L'ALT è aumentata già nella prima fase della malattia, preicterica, la cui durata è di 10-350 giorni, a seconda della forma della malattia. Se si sospetta un grave danno al tessuto epatico, al paziente può essere assegnata un'analisi per alanina aminotransferasi in combinazione con una serie di altri studi: per AsAt, LDH, GGT, bilirubina, ecc. È importante condurre uno studio completo, poiché non solo il contenuto quantitativo di alanina è di importanza decisiva -aminotransferasi nel plasma, ma anche il rapporto tra la concentrazione di vari enzimi.

    Quindi, se AsAt supera il valore AlAt, ciò indica che il paziente ha una patologia cardiaca e, in caso contrario, gli specialisti hanno tutte le ragioni per credere che il paziente soffra di una malattia del fegato. Entrambi gli enzimi intracellulari aumentano allo stesso modo se il paziente ha lesioni muscolari.

    Poiché l'alanina aminotransferasi elevata può indicare varie patologie, la sua concentrazione specifica dovrebbe essere presa in considerazione nella valutazione dei risultati ottenuti. Quindi, con la degenerazione grassa del fegato, il suo contenuto aumenta 2-3 volte, con cirrosi - 4-5 volte, con epatite alcolica - non più di 6 volte, con carcinoma - 5-10 volte. Nell'epatite virale, il suo livello è correlato al grado di distruzione cellulare e può superare i valori normali di 50-100 volte.

    Nell'analisi biochimica, l'alanina aminotransferasi viene misurata in unità per litro (U / L).

    Tasso di concentrazione di alanina aminotransferasi nel sangue

    Il tasso di enzimi negli uomini di età superiore ai 17 anni è di 41 U / L e nelle donne della stessa età - 31 U / L. Durante la gravidanza gli indicatori spesso aumentano, ma un aumento troppo forte della concentrazione di AlAt può indicare la presenza di patologie.

    Nei neonati, il contenuto della sostanza non supera 17 U / L, ma aumenta gradualmente e raggiunge 56 U / L entro 6 mesi. Quindi la concentrazione di alanina aminotransferasi inizia a diminuire e entro 3 anni raggiunge 33 unità, entro 6 anni - 29 unità. Nei ragazzi adolescenti, il suo contenuto è in media 27 U / l, e nelle ragazze - 24 U / l.

    L'analisi può essere prescritta da un terapista, ematologo, specialista in malattie infettive, endocrinologo, gastroenterologo o chirurgo. Per un'interpretazione affidabile dei risultati, potrebbe essere necessario consultare un oncologo, un epatologo e un urologo (se il paziente ha dei reclami sul proprio profilo).

    Altitudine aumentata: cause di squilibrio

    Ci sono una serie di ragioni per un aumento dell'ALT, ma la principale è la malattia del fegato: tumori maligni, epatite virale e alcolica, epatosi grassa, lesioni tossiche causate dall'assunzione di vari farmaci (antibiotici, contraccettivi orali, farmaci psicotropi, immunosoppressori, steroidi, ecc.).

    In alcuni casi, il contenuto di questo enzima aumenta nei disturbi cardiaci, pancreatite, miosite, ustioni estese, distrofia muscolare e malattie emolitiche. AlAt può aumentare con una mancanza di alfa1-antitripsina e carnitina (una sostanza correlata alle vitamine del gruppo B).

    I risultati possono essere migliorati per ragioni fisiologiche. In particolare, durante uno sforzo fisico intenso, iniezioni intramuscolari e consumo di cibo con additivi nocivi. Influisce in modo significativo sul contenuto di questa sostanza e sull'assunzione di farmaci. Pertanto, prima di eseguire l'analisi, è necessario consultare il proprio medico in merito alla loro cancellazione temporanea. Se è impossibile interrompere l'assunzione di farmaci, è necessario prendere in considerazione l'influenza di questo fattore quando si valutano i risultati dello studio..

    Quando gli indicatori ALT superano la norma di 2-3 volte, i medici chiamano questa condizione un leggero aumento, la crescita dell'ALT fino a 20 volte rispetto ai valori di riferimento viene definita moderata. Quando la concentrazione viene aumentata più di 20 volte, gli specialisti iniziano a suonare l'allarme. I modi principali per abbassare il livello dell'enzima sono il trattamento delle malattie che hanno causato la sua crescita, il rifiuto di assumere droghe tossiche e alcol, nonché la normalizzazione della dieta..

    Alat declassato: perché?

    L'ALT diminuisce nelle malattie epatiche acute e croniche accompagnate da necrosi tissutale estesa. In questo caso, una diminuzione della concentrazione dell'enzima è dovuta ad una significativa riduzione del numero di quelle cellule che lo sintetizzano. Inoltre, la mancanza di alanina aminotransferasi si verifica con una carenza di vitamina B6. In una tale situazione, per normalizzare il livello dell'enzima, è necessario sopperire alla mancanza di vitamine, cambiare la dieta e iniziare il trattamento di quelle malattie che hanno causato lo squilibrio.

    Se AlAt rientra nell'intervallo normale, ciò non significa l'assenza di patologie epatiche. Per una diagnosi accurata, questo test deve essere combinato con altri test. Gli esami del sangue per il contenuto di questa sostanza devono essere eseguiti con una predisposizione genetica a malattie del fegato, obesità, diabete, assunzione di determinati farmaci e anche a contatto con persone che soffrono di epatite virale.

    Come scoprire il livello di alanina aminotransferasi nel sangue?

    I test di laboratorio vengono eseguiti in cliniche governative su segnalazione di un medico. I risultati sono pronti per 2-3 giorni, ma spesso è necessario andare dal medico che ha ordinato lo studio per ottenere risposte, il che richiede tempo aggiuntivo. Questo può essere difficile per le persone impegnate. L'opzione più conveniente è contattare un istituto medico e diagnostico privato, dove è possibile effettuare un'analisi in un momento conveniente e senza il rinvio di uno specialista.

    Ti consigliamo di prestare attenzione a uno dei principali laboratori privati ​​russi - "INVITRO". Gli uffici medici della rete operano in 290 insediamenti in Russia e nei paesi limitrofi. I risultati dei test effettuati in questi laboratori di ricerca sono riconosciuti da tutte le istituzioni mediche del paese..

    Il termine per il test biochimico per l'alanina aminotransferasi (ALT) è di 1 giorno lavorativo. Per un costo aggiuntivo, l'analisi può essere eseguita in 2 ore. Il prelievo di sangue a domicilio viene effettuato per i pazienti non trasportabili. Il cliente può ricevere i risultati della ricerca presso la sede dell'azienda, tramite corriere, e-mail, fax o telefono. Il costo dell'analisi a Mosca e nella regione di Mosca è di 260 rubli, a San Pietroburgo - 170 rubli e in altre città del paese - 130-160 rubli.

    Licenza per svolgere attività medica n. LO-50-01-009134 del 26 ottobre 2017.

    Il problema dell'interpretazione dei risultati della ricerca biochimica dovrebbe essere interamente sulle spalle di uno specialista. Tieni presente che l'ALT da sola non ha un valore diagnostico significativo. Gli specialisti sono interessati principalmente al rapporto proporzionale di AsAt e AlAt. Inoltre, la deviazione della concentrazione di alanina aminotransferasi dagli indicatori consentiti può essere una norma fisiologica, tenendo conto dell'allenamento fisico effettuato il giorno prima e delle lesioni ricevute nel loro processo.


    Articolo Successivo
    Sindrome ipertensivo-idrocefalica: segni e conseguenze