Test di Helicobacter: tipologie, affidabilità, preparazione e risultati


Un'analisi per Helicobacter (Helicobacter pylori) è prescritta in presenza di sintomi di gastrite cronica e ulcere gastriche, poiché è questo batterio che è l'agente eziologico di queste malattie. Che cos'è, quando dovrebbe essere effettuato uno studio, come decifrare i risultati e come trattare un'infezione?

Il nome del microrganismo deriva da "pylori", che indica il suo habitat (stomaco pilorico), e le caratteristiche della forma - "helico", che significa "spirale".

Test di Helicobacter

Esistono diversi modi per diagnosticare l'infezione HP (abbreviato HP da Helicobacter pylori), hanno un'affidabilità diversa e differiscono per tempo e costo. Quale metodo è più veloce ed economico e quale mostrerà il risultato in modo più accurato?

I metodi per la diagnosi di laboratorio dell'infezione da Helicobacter pylori sono suddivisi in invasivi e non invasivi. Quelle invasive prevedono l'endoscopia con prelievo di biomateriali (biopsia) e successivo esame citologico.

I più informativi dei test non invasivi sono studi immunologici, che determinano la presenza di anticorpi contro Helicobacter pylori nel sangue, antigene H. pylori nelle feci, analisi PCR per identificare il materiale genetico dei batteri e test del respiro.

La reazione a catena della polimerasi (PCR) è uno studio genetico molecolare che consente di identificare frammenti di DNA dell'agente patogeno di Helicobacter pylori. La materia fecale viene utilizzata come biomateriale di prova. Durante l'analisi, una sezione di DNA batterico viene isolata dal biomateriale, che viene quindi ripetutamente duplicata su un dispositivo speciale: un amplificatore. Quando la quantità di DNA è sufficiente per un ulteriore rilevamento, si determina se nel campione si trova un frammento genomico caratteristico di Helicobacter pylori. Un risultato positivo indica la presenza di infezione da Helicobacter pylori. L'analisi PCR consente di confermare la presenza di un microrganismo estraneo nel corpo con una precisione del 90-95%. Normalmente, il materiale genetico di Helicobacter pylori non viene rilevato nel materiale di prova.

I metodi immunologici non determinano direttamente l'agente patogeno, ma rilevano gli anticorpi contro i suoi antigeni caratteristici.

L'infezione da Helicobacter pylori è associata a gastrite cronica, ulcera gastrica e duodenale, tumori maligni dello stomaco (adenocarcinoma, linfoma a cellule B).

Il metodo principale di analisi del sangue per gli anticorpi è il test immunoassorbente legato all'enzima (ELISA), una determinazione quantitativa del livello di anticorpi delle classi IgA, IgM e IgG contro Helicobacter pylori. ELISA consente inoltre di valutare l'efficacia della terapia per le infezioni. Pertanto, la produzione di anticorpi IgM contro l'Helicobacter pylori è un marker della fase acuta del processo. L'IgM scompare poche settimane dopo l'infezione iniziale. Con la progressione della malattia e la sua transizione a una forma cronica, vengono rilevati anticorpi della classe IgA, quindi IgG. Alti livelli della loro concentrazione rimangono a lungo nel sangue. La sensibilità del metodo è dell'87-98%.

Immunoblotting

L'immunoblotting è significativamente inferiore ad altri metodi immunologici sia nel costo che nella laboriosità dell'analisi, ma solo con il suo aiuto, con il solo siero del paziente, è possibile ottenere dati sulle proprietà del ceppo Helicobacter pylori (in base al fatto che produca antigeni specifici CagA e VacA ).

Test di respirazione

Prova di respirazione - determinazione dei prodotti dell'idrolisi dell'urea da parte dell'ureasi di H. pylori nell'aria espirata del paziente. Lo studio si basa sulla capacità dei batteri di produrre l'enzima idrolitico ureasi. Nel tratto digestivo, l'ureasi decompone l'urea in anidride carbonica e ammoniaca. L'anidride carbonica viene trasportata ai polmoni e rilasciata con l'aria durante la respirazione, la sua quantità viene registrata con uno speciale dispositivo per l'analisi dell'ureasi. I test respiratori per Helicobacter sono suddivisi in carbonio e ammoniaca.

Metodi microbiologici

I metodi microbiologici e batteriologici sono usati meno spesso, poiché richiedono più tempo. Comprendono l'inoculo batteriologico delle feci, l'isolamento della coltura patogena e la determinazione della sua sensibilità agli antibiotici. Nel corso dello studio, le feci vengono poste in un terreno di coltura favorevole alla crescita delle colonie di Helicobacter. Dopo un certo periodo di tempo, la coltura viene esaminata al microscopio, rilevando il numero di colonie e le loro proprietà.

I principali segni che possono indicare un'infezione da Helicobacter pylori sono sintomi tipici delle malattie del tratto gastrointestinale.

La decisione sulla scelta del metodo è presa dal medico curante. Quando viene rilevata un'infezione da HP in un paziente, può essere consigliabile esaminare i membri della famiglia del paziente..

Preparazione per l'analisi

Per superare l'analisi per Helicobacter, non è richiesto alcun addestramento speciale, ma è importante seguire le regole generali, poiché solo il materiale correttamente raccolto garantisce l'affidabilità del risultato. Di norma, tutti i test vengono effettuati a stomaco vuoto, cioè dopo almeno otto ore di astinenza dal cibo. Prima dello studio, dovresti escludere l'assunzione di alcol, il fumo, il consumo di cibi grassi e fritti. Quando raccogli il materiale da solo, ad esempio, per l'analisi delle feci, è importante evitare la contaminazione, poiché eventuali inclusioni estranee (ad esempio, i detergenti usati per pulire il water o la padella) possono distorcere il risultato.

Una regola importante quando si fanno i test: entro un mese prima di prendere il materiale, il paziente non deve assumere antibiotici e farmaci che stimolano la motilità gastrica.

Come vengono decodificati i risultati

Se è stata eseguita un'analisi qualitativa (determinazione della presenza di batteri Helicobacter nel corpo), sotto forma di risultati ci possono essere solo due opzioni: "negativo" o "positivo". Se il metodo di analisi prevedeva una valutazione quantitativa, le norme dei risultati dipendono dalla metodologia, dal laboratorio, dalle unità di misura e da altri fattori, quindi solo un medico può interpretare i risultati dell'analisi, fa anche la diagnosi finale e prescrive il trattamento.

Helicobacter pylori e le sue caratteristiche

Fino agli anni '70 del secolo scorso, si credeva che qualsiasi batterio entrato nello stomaco sarebbe morto sotto l'influenza di acido cloridrico, lisozima e immunoglobulina. Nel 1989, i ricercatori sono stati in grado di isolare e coltivare un microrganismo a spirale dalla mucosa gastrica di un paziente affetto da gastrite: il batterio Helicobacter pylori.

I più informativi dei test non invasivi sono studi immunologici, che determinano la presenza di anticorpi contro Helicobacter pylori nel sangue, antigene H. pylori nelle feci, analisi PCR per identificare il materiale genetico dei batteri e test del respiro.

Il nome del microrganismo deriva da "pylori", che indica il suo habitat (stomaco pilorico), e le caratteristiche della forma - "helico", che significa "spirale".

L'infezione con i batteri di solito avviene attraverso il contatto con superfici sporche, attraverso la saliva, goccioline trasportate dall'aria, a seguito del contatto con un paziente infetto, inosservanza delle norme di igiene personale, mangiare frutta e verdura non sufficientemente pulite, acqua da fonti contaminate.

Dopo essere entrato nel corpo, il batterio si muove lungo la mucosa dello stomaco con l'aiuto dei flagelli e si fissa sulle sue pareti. Il microrganismo produce sostanze che distruggono le cellule epiteliali della mucosa gastrica, rilascia tossine che causano malattie immunitarie. Cercando di proteggersi da un microrganismo parassitario, lo stomaco aumenta la secrezione di acido cloridrico e sostanze che ne distruggono le pareti. Tuttavia, il batterio è in grado di sopravvivere a lungo in un ambiente acido grazie all'enzima che secerne - l'ureasi, che protegge il microrganismo dagli effetti del succo gastrico.

La comparsa dei sintomi clinici dipende dallo stato di immunità. Tra le persone infette si riscontra anche il trasporto asintomatico, poiché il microbo è capace di parassitismo a lungo termine senza manifestazioni cliniche pronunciate e conflitti con il sistema immunitario dell'ospite. In questo caso, il batterio assume una forma inattiva, aumentando la sua attività quando compaiono le condizioni favorevoli ad esso. Tuttavia, anche in uno stato inattivo, il microrganismo patogeno può causare danni alle pareti dello stomaco e del duodeno. Lo sviluppo di cambiamenti infiammatori può portare ad atrofia della mucosa e allo sviluppo di neoplasie maligne.

Se è stata eseguita un'analisi qualitativa (determinazione della presenza di batteri Helicobacter nel corpo), sotto forma di risultati ci possono essere solo due opzioni: "negativo" o "positivo".

L'infezione da Helicobacter pylori è associata a gastrite cronica, ulcera gastrica e duodenale, tumori maligni dello stomaco (adenocarcinoma, linfoma a cellule B).

Sintomi di infezione da Helicobacter pylori

I principali segni che possono indicare un'infezione da Helicobacter pylori sono i sintomi tipici delle malattie del tratto gastrointestinale:

  • dolore nella regione epigastrica;
  • alito cattivo;
  • eruttazione acida;
  • bruciore di stomaco, nausea, vomito;
  • perdita di appetito;
  • sensazione di pesantezza dopo aver mangiato;
  • aumento della formazione di gas;
  • costipazione prolungata o feci molli, così come la loro alternanza.

Analisi e norma dell'Helicobacter pylori nel sangue in numero, anticorpi e trattamento

La diagnosi di infezione da Helicobacter pylori è un processo difficile, poiché nessuno dei test disponibili da solo può servire come base per fare una diagnosi finale. Una persona per tutta la vita può essere portatrice di Helicobacter pylori, mentre la manifestazione dei sintomi clinici non è richiesta.

Esistono dati sperimentali sulla possibilità di eliminazione spontanea dell'infezione, tuttavia, nella maggior parte dei casi, è richiesta la selezione di metodi di trattamento adeguati sotto la supervisione di un medico..

Helicobacter pylori: informazioni generali sul microrganismo

Helicobacter pylori (Helicobacter pylori) è un batterio condizionatamente patogeno di forma a spirale, secondo Gram diventa rosso (gram-negativo). L'habitat predominante nel corpo umano è lo stomaco e il duodeno.

Il ruolo dell'Helicobacter pylori nello sviluppo di malattie del tratto gastrointestinale (GIT) è stato a lungo negato. Solo nel 2005, il patologo australiano R. Warren e il medico B. Marshall sono riusciti a dimostrare l'importanza medica dei batteri, per i quali sono stati insigniti del Premio Nobel.

Caratteristica: nel 90% dei portatori, l'Helicobacter pylori fa parte della normale microflora e non causa lo sviluppo di una malattia infettiva. Tuttavia, si ritiene che questa particolare specie sia causa di molte patologie del tratto gastrointestinale (ulcera, gastrite, cancro, linfoma).

La relazione con i batteri opportunisti significa la loro capacità di provocare un processo infettivo in presenza di determinate condizioni (fattori). Ad esempio, uso prolungato di antibiotici, seguito da disbiosi, diminuzione dell'immunità e presenza di patologie concomitanti. Tuttavia, se infettati da ceppi con proprietà patogene pronunciate, la presenza dei suddetti fattori non è necessaria..

Da dove viene Helicobacter pylori e come viene trasmesso?

L'infezione non viene trasmessa dalle goccioline trasportate dall'aria, poiché è un anaerobico rigoroso (muore a contatto con l'ossigeno). Puoi essere contagiato trascurando le regole dell'igiene personale (posate e piatti, cosmetici personali e prodotti per l'igiene personale), oltre che baciandoti.

L'infezione primaria può verificarsi durante l'infanzia (da madre a figlio). Un altro modo di infezione è l'acqua e la carne che ha subito un trattamento termico insufficiente. È possibile l'infezione attraverso un endoscopio, che viene utilizzato per la gastroendoscopia..

Come si verifica l'infezione?

La rapida colonizzazione della mucosa del tubo digerente è fornita a causa dell'alto grado di mobilità di Helicobacter pylori (con l'aiuto dei flagelli). Proteine ​​specifiche e lipopolisaccaridi sulla superficie della membrana aiutano i batteri ad attaccarsi alla superficie cellulare. La presenza di antigeni estranei provoca lo sviluppo di una risposta immunitaria (rilascio di anticorpi specifici contro l'Helicobacter pylori) e avvia l'infiammazione della mucosa.

I batteri secernono enzimi nell'ambiente esterno che dissolvono il muco protettivo dello stomaco. La sopravvivenza nell'ambiente acido dello stomaco è assicurata dall'enzima ureasi, che decompone l'urea con il rilascio di ammoniaca (neutralizza l'acido cloridrico). Un effetto collaterale dell'ammoniaca è l'irritazione chimica delle cellule con la loro successiva morte. Insieme a questo, i batteri rilasciano tossine che migliorano il processo di degradazione e morte cellulare..

Sintomi di Helicobacter pylori negli adulti

Nella maggior parte dei casi (fino al 70%), il trasporto non si manifesta sotto forma di sintomi clinici e viene rilevato per caso durante un esame completo del paziente. Tuttavia, le patologie dello stomaco e del tratto intestinale, accompagnate da infezione da Helicobacter pylori, hanno alcuni segni:

  • sensazione di dolore nella regione addominale (addome);
  • bruciore di stomaco frequente ed eruttazione;
  • perdita inspiegabile di appetito e peso;
  • nausea o vomito;
  • rivestimento abbondante sulla lingua;
  • infiammazione delle gengive;
  • odore putrido dalla cavità orale (con l'esclusione di malattie dentali);
  • sensazione di pesantezza dopo aver mangiato cibo;
  • aumento del gas.

È stato notato che nei bambini la gravità dei segni clinici è maggiore rispetto agli adulti. Questa situazione si osserva particolarmente spesso in presenza di stress fisico o emotivo, nonché quando la dieta cambia in peggio (sostituendo zuppe con panini o mangiando irregolare).

I pazienti fanno la domanda: quando è necessario sottoporsi a test per Helicobacter pylori? Un rinvio per la diagnostica di laboratorio può essere prescritto da un medico generico, un pediatra, un gastroenterologo o uno specialista in malattie infettive. Indicazioni per la prescrizione di un'analisi per Helicobacter pylori: sospetto o presenza di una malattia del tratto gastrointestinale, nonché la manifestazione dei suddetti sintomi.

Come fare il test per Helicobacter pylori?

I metodi per rilevare l'Helicobacter pylori sono diversi:

  • test del respiro (ureasi);
  • real-time PCR per la rilevazione del DNA patogeno;
  • saggio di immunoassorbimento enzimatico (ELISA) per determinare il livello di anticorpi prodotti in risposta all'infezione;
  • metodo immunocromatografico in una fase per rilevare antigeni patogeni nel materiale di prova;
  • biopsia durante esofagogastroduodenoscopia.

A seconda del metodo diagnostico, del biomateriale studiato, il costo e la tempistica dello studio differiscono. È importante che il paziente osservi le regole di preparazione per l'analisi, l'accuratezza e l'affidabilità dei risultati ottenuti dipendono da questo. Diamo uno sguardo più da vicino a ciascuna tecnica.

Che cos'è un test dell'ureasi per Helicobacter pylori?

Rilevazione dell'Helicobacter pylori mediante analisi respiratoria Helic-test è sempre più utilizzato nella pratica diagnostica di routine. I vantaggi del metodo:

  • brevi termini per ottenere risultati (fino a diverse ore);
  • a basso costo;
  • indolore;
  • nessuna controindicazione;
  • non c'è bisogno di attrezzature costose.

Gli svantaggi includono la possibilità di ottenere un risultato falso negativo o falso positivo. Diminuzione dell'affidabilità dello studio sullo sfondo dell'emorragia interna.

In quali casi un test dell'ureasi respiratoria con Helicobacter può mostrare un risultato falso negativo? Oltre alla preparazione impropria del paziente per il test e agli errori nella fase di raccolta del biomateriale, è possibile ottenere un risultato falso negativo se infettato da ceppi che non emettono ureasi. In altre parole, anche se i batteri colonizzano il tratto gastrointestinale del paziente, ma non secernono ureasi, il risultato del test sarà negativo..

Preparazione per il test ureaplase

Per 3 giorni, alcol e droghe, in cui l'alcol agisce come un solvente, sono completamente esclusi. Per 6 ore, l'assunzione di cibo è limitata, è consentito bere acqua pura non zuccherata. L'intervallo minimo tra l'ultima assunzione di antibiotici e farmaci contenenti bismuto è di 6 settimane. Si consiglia di interrompere l'assunzione di eventuali farmaci entro 2 settimane, d'accordo con il medico.

Il campionamento del biomateriale (aria espirata) può essere effettuato 24 ore dopo FGDS (gastroscopia).

10 minuti prima di raccogliere l'aria, bere del succo (pompelmo o arancia) per rallentare l'evacuazione dallo stomaco. Quindi il paziente espira quanta più aria possibile in una borsa speciale.

Successivamente, è necessario bere una soluzione di urea etichettata con un isotopo di carbonio (50 ml - per adulti, 25 ml - per bambini sotto i 12 anni). La soluzione non ha un gusto o un odore specifico, preparare immediatamente prima dell'uso. Dopo 30 minuti, viene eseguita una raccolta di controllo dell'aria espirata.

Entrambi i campioni vengono analizzati su un dispositivo speciale e determinano il rapporto di anidride carbonica.

Anticorpi contro Helicobacter pylori

L'infezione da Helicobacter pylori innesca risposte immunitarie protettive. Le immunoglobuline M (IgM) vengono prodotte per prime, seguite da grandi quantità di IgG e IgA. Il sangue per gli anticorpi contro l'Helicobacter pylori consente di stabilire il fatto dell'infezione, poiché le IgG si trovano nel 90-100% e le IgA - nell'80% dei casi.

Va notato che un esame del sangue per Helicobacter pylori può essere un'alternativa ai metodi diagnostici invasivi (se l'endoscopia è impossibile). Questa regola non si applica ai pazienti anziani. La forza della loro risposta immunitaria è insufficiente, quindi è possibile ricevere risultati falsi negativi..

Un titolo IgG elevato indica un'infezione recente e un processo attivo di diffusione dell'infezione, a condizione che il paziente non abbia assunto antibiotici. La concentrazione di IgG rimane moderatamente elevata per lungo tempo (fino a 1,5 anni), pertanto questo test non viene utilizzato per valutare l'efficacia del trattamento selezionato.

Il valore IgA consente di determinare la gravità della malattia infettiva. Un basso contenuto di IgA persiste fino a diversi anni, tuttavia, la mancanza di dinamiche positive nel ridurne il valore indica l'inefficacia del trattamento.

Com'è la donazione di sangue per Helicobacter pylori (come viene effettuato il test)? Il biomateriale è sangue venoso da una vena periferica al gomito. Non è richiesta alcuna preparazione speciale per l'analisi. Si consiglia di donare il sangue a Helicobacter pylori dopo 2-3 ore senza cibo, è vietato fumare per mezz'ora.

Cosa significa se Helicobacter pylori IgG è positivo?

Se nel biomateriale si trovano anticorpi anti Helicobacter pylori IgG, si conclude che:

  • infezione attiva - in presenza di un quadro clinico pronunciato;
  • trasporto batterico.

Una diminuzione del titolo IgG in un esame del sangue per Helicobacter del 25% entro sei mesi dal completamento del trattamento indica la morte dei batteri.

Analisi delle feci per Helicobacter pylori

Le feci vengono esaminate con 2 metodi: immunocromatografia (rilevamento di antigeni) e PCR (presenza di DNA patogeno). Entrambi i metodi sono caratterizzati da un'elevata sensibilità e agiscono come complementari.

Determinazione degli antigeni

L'analisi delle feci per l'antigene Helicobacter pylori è un metodo qualitativo, la cui accuratezza raggiunge il 95%. Il ricevimento di risultati positivi 7 giorni dopo l'assunzione di antibiotici indica l'inefficacia del trattamento. Un test ripetuto viene eseguito dopo 1,5 mesi di terapia, mentre l'assenza di antigeni nelle feci del paziente indica la completa distruzione dei batteri.

Il metodo non consente di stabilire il tipo di batteri: H. suis, H. Baculiformis o H. Pylori, poiché tutto il loro biomateriale è estraneo (antigene) all'uomo.

PCR in tempo reale

La sensibilità del metodo PCR delle feci per l'infezione da Helicobacter pylori raggiunge il 95%. L'analisi consente di stabilire un'infestazione da forme di batteri incolte. Gli svantaggi includono la possibilità di ottenere risultati falsi positivi dopo un ciclo di trattamento riuscito, poiché le cellule batteriche distrutte (e il loro DNA) rimangono a lungo nel corpo umano.

È esclusa la possibilità di ottenere risultati falsi positivi, poiché la specificità del metodo raggiunge il 100%. Il metodo è un'alternativa al test del respiro o EGDS per i bambini piccoli.

Non è richiesta una preparazione speciale per la raccolta del biomateriale per entrambi gli studi. Le feci vengono raccolte naturalmente senza l'uso di lassativi, preferibilmente prima di iniziare gli antibiotici.

Biopsia

I pazienti fanno la domanda: cos'è una biopsia e citologia come esame per Helicobacter? L'essenza del metodo è la raccolta in vivo di cellule o di un sito di tessuto ai fini della ricerca successiva. La procedura viene eseguita durante la diagnosi invasiva dei metodi EGD dello stomaco e del duodeno.

Il biomateriale raccolto viene analizzato per la presenza di ureasi e antigeni batterici. Successivamente, è possibile la successiva coltivazione del biomateriale con il rilascio di Helicobacter pylori.

Qual è l'analisi più accurata per Helicobacter pylori?

Nonostante nessuno dei metodi sia protetto da errori diagnostici, l'analisi più accurata per Helicobacter è una biopsia.

In questo caso, il medico deve avere una competenza sufficiente e non commettere errori. Ad esempio, con una biopsia, la possibilità di risultati falsi negativi non è esclusa se il luogo di raccolta del biomateriale è selezionato in modo errato. Ecco perché la diagnosi di elicobatteriosi implica una serie simultanea di analisi di laboratorio e invasive.

Norma Helicobacter pylori nel sangue in numeri

Decifrare un esame del sangue per Helicobacter pylori, così come altri dati ottenuti, è il lavoro del medico e non consente al paziente di interpretare in modo indipendente i risultati. La tabella mostra i valori normali per ciascuna tecnica diagnostica.

Nome del metodoNormaCosto approssimativo (per un laboratorio privato), strofinare.Il termine per ottenere i risultati (escluso il giorno di prelievo del biomateriale)
Prova del respiroMeno di 4 ‰850Fino a 6 giorni
PCRNon trovato500Fino a 2 giorni
Antigeni7501 giorno

Biopsia600
AnticorpiIgG 0-0,9 UI / ml550
IgA 0-13,5 UI / ml650Fino a 8

I pazienti sono preoccupati per la domanda: cosa significa Helicobacter negativo? Ottenere un risultato simile indica l'assenza di infezione da Helicobacter pylori o una terapia efficace con la completa distruzione dei batteri..

Trattamento di Helicobacter pylori senza antibiotici

I metodi volti alla completa distruzione dell'Helicobacter pylori sono chiamati eradicazione. Nel 1987 è stato formato un gruppo europeo, il cui obiettivo è sviluppare i metodi di eradicazione più efficaci, economici e sicuri. Le loro raccomandazioni, formalizzate sotto forma di lavori, sono chiamate Maastricht Consensus.

Il trattamento principale sono gli antibiotici. Tuttavia, non è sempre possibile ottenere dinamiche positive in considerazione dell'elevato livello di resistenza dell'Helicobacter pylori alla maggior parte degli antibiotici conosciuti. Inoltre, in alcune aree del tubo digerente, i batteri patogeni sono inaccessibili alle sostanze antibatteriche a causa della grande quantità di muco.

L'uso indipendente di metodi di medicina alternativa non consente di ottenere la completa distruzione dell'infezione. Tuttavia, la tecnica può essere utilizzata in aggiunta al trattamento farmacologico..

Il trattamento con semi di lino aiuta a ridurre l'acidità, la cui tintura viene presa prima di mangiare. La consistenza del brodo sotto forma di muco aiuta a proteggere ulteriormente lo stomaco dagli effetti dannosi degli enzimi e delle tossine dei batteri.

Il trattamento con il succo di patate comporta il consumo quotidiano prima dei pasti. Si noti che il succo di patate, come altre verdure, aiuta ad alleviare il dolore e ridurre l'infiammazione.

È consentito utilizzare tinture di varie erbe, ad esempio erba di San Giovanni, camomilla e millenario. Le erbe vengono mescolate in quantità uguali, versate con acqua bollente e infuse. Prima dei pasti, non devi prendere più di 2 cucchiai di tintura.

Il trattamento alla radice di calamo aiuta ad aumentare il livello di acidità. La tintura viene presa prima dei pasti, 50-70 ml fino a tre volte.

Le recensioni per il trattamento di Helicobacter pylori con rimedi popolari sono diverse. Molte persone associano il loro recupero esclusivamente a tinture e decotti, con la completa esclusione degli antibiotici. Tuttavia, non bisogna dimenticare i casi noti di eliminazione spontanea di batteri dal corpo umano. Nonostante l'assenza di una base di prove per il fenomeno, la sua esclusione è impossibile.

Il massimo effetto terapeutico si ottiene con la stretta aderenza alla dieta, l'uso di antibiotici e metodi di medicina informale. Il trattamento è considerato di successo, a seguito del quale i sintomi clinici sono diventati meno pronunciati o completamente scomparsi.

  • Circa l'autore
  • Pubblicazioni recenti

Laureata specialista, nel 2014 si è laureata con lode in microbiologia presso la Federal State Budgetary Educational Institution of Higher Education Orenburg State University. Laureato in studi post-laurea presso l'Università agraria statale di Orenburg.

Nel 2015. presso l'Istituto di simbiosi cellulare e intracellulare del ramo degli Urali dell'Accademia delle scienze russa ha superato la formazione avanzata sul programma professionale aggiuntivo "Batteriologia".

Vincitore del concorso All-Russian per il miglior lavoro scientifico nella nomination "Biological Sciences" 2017.

Batterio Helico: norma e interpretazione dell'analisi, test e diagnostica

Ultimo aggiornamento 17 novembre 2017 alle 00:41

Tempo di lettura: 6 minuti

Il piccolo batterio patogeno a spirale Helicobacter pylori, o Helicobacter pylori, è in realtà abbastanza comune.

Al secondo posto in termini di infezione tra la popolazione dopo l'herpes.

Poiché l'analisi per Helicobacter pylori viene eseguita solo come prescritto da un medico, può essere determinata solo in uno stato trascurato, quando il batterio si è già diffuso in tutto il corpo. Il microrganismo non è sensibile all'ambiente acido dello stomaco, così come agli effetti di molti antibiotici, quindi il suo trattamento è generalmente complesso ea lungo termine.

Gli indicatori nella diagnosi, come la norma Helicobacter pylori, sono assenti. È individuale per ogni persona. In alcuni casi, non è soggetto a terapia se una persona ha patologie e malattie croniche.

Che cos'è Helicobacter pylori

Un pericolo particolare è causato da un batterio, che si diffonde rapidamente nell'organismo grazie alla sua particolare struttura, alle dimensioni ridotte, pari a soli 3 micron, e agli speciali flagelli. Possono essercene 4-6. Anche il sistema immunitario difensivo del corpo non può influenzare il microrganismo.

In condizioni sfavorevoli, i batteri cocchi cambiano da una spirale a una forma sferica. Interagisce con l'epitelio e le pareti dello stomaco, provoca la sintesi dell'ammoniaca e neutralizza l'acidità del succo gastrico.

Tuttavia, Helicobacter pylori ha sintomi di manifestazione caratteristici:

  1. dolore durante e dopo aver mangiato;
  2. bruciore di stomaco regolare;
  3. odore sgradevole e sapore amaro in bocca;
  4. nausea;
  5. muco nelle feci o stitichezza;
  6. indigestione;
  7. arti freddi e bagnati;
  8. bassa pressione;
  9. la frequenza cardiaca è ridotta;
  10. colore della pelle pallida.

In questo caso, è necessario sottoporsi a un esame completo per stabilire la causa esatta di tali violazioni. È obbligatorio eseguire un esame del sangue per i batteri Helicobacter, nonché per la presenza di anticorpi igg protettivi.

Altrimenti, sono possibili complicazioni di salute:

  1. gastrite;
  2. lesioni ulcerative del duodeno;
  3. disbiosi;
  4. dermatite atopica;
  5. dissenteria;
  6. cancro, neoplasie.

In caso di violazioni, consultare un gastroenterologo che condurrà l'esame necessario, darà una direzione per la diagnosi e inizierà il corretto trattamento intensivo del batterio Helicobacter pylori.

Test del respiro di Helicobacter pylori

Viene spesso utilizzato un test respiratorio, che prevede lo studio dell'attività dell'ureasi dei batteri nel corpo o il rilascio di gas. Si suggerisce di fare un test del respiro quando il paziente visita per la prima volta uno specialista o per monitorare il processo di terapia medica.

La procedura viene eseguita in due modi:

  • indicatore di tubo di plastica;
  • apparato digitale.

In questi casi, il paziente posiziona il dispositivo nella cavità orale senza toccare il palato o la lingua. Non muoverti durante il test del respiro. La prima fase dell'esame dura non più di 6 minuti. Rompere con l'assunzione di soluzione di urea. Anche la seconda fase dura 6 minuti. A questo punto lo studio è considerato completo..

Il test dell'ureasi respiratoria per Helicobacter pylori ha un indicatore come norma - "0". Questa è la differenza tra le due fasi dell'indagine. Misurato in ppm.

Altri risultati indicano la presenza di batteri nel corpo:

  • 1.5 - 3.5. Fase inattiva;
  • 3.5 - 5.5. Bassa attività;
  • 5.5 - 7. La manifestazione del microrganismo;
  • 7 - 15. Attività attiva;
  • 15 e oltre. Elevata quantità di Helicobacter pylori nel sangue.

Affinché l'analisi vada a buon fine, non fumare 3 ore prima dell'inizio, mangiare dopo le 22.00 del giorno prima, utilizzare legumi, latticini. È vietato assumere antibiotici e bevande alcoliche. Assicurati di lavarti i denti al mattino.

Helicobacter analisi del sangue

Non a tutte le persone viene prescritto un esame del sangue più accurato e completo per i batteri come esame. Per questo, deve esserci una ragione e un grave deterioramento della salute sotto forma di focolai ulcerativi, gastrite, disturbi dell'apparato digerente, sospetti di un gastroenterologo per microrganismi:

  • abbassare il sistema immunitario;
  • predisposizione genetica alle malattie del tratto gastrointestinale;
  • infezione di uno dei membri della famiglia;
  • prevenzione;
  • valutazione del trattamento.

Ogni visitatore della clinica può sottoporsi volontariamente a un esame e, se lo desidera, ricevere un rinvio da uno specialista.

Analisi del sangue ELISA per la presenza di Helicobacter pylori

Ricerca che utilizza enzimi coloranti speciali per determinare i titoli o la concentrazione di IgG, anticorpi contro l'Helicobacter pylori. Un dosaggio immunoenzimatico viene eseguito utilizzando le classi A, M e G..

Questi indicatori di immunoglobuline indicano il numero di microrganismi patogeni:

  • IgG. Compaiono in una fase iniziale dell'infezione. Dopo 3-4 settimane. Un numero maggiore di titoli avverte di una vita prolungata prolungata dei pilori nel corpo;
  • IgM. La presenza di batteri sulla mucosa. Penetrazione primaria.

Si osservano spesso risultati falsi positivi e falsi negativi. Ciò è dovuto al periodo di incubazione del decorso della malattia. Più del 50% di tutte le persone che hanno ricevuto cure e si sono sbarazzate dei microrganismi può mostrare la sua presenza per molto tempo.

La decodifica, quando un esame del sangue mostra la norma delle immunoglobuline, è la seguente:

  1. A è inferiore a 0,9 U / ml;
  2. G è inferiore a 0,9 U / ml;
  3. M inferiore a 30 U / ml.

Con un aumento di qualsiasi indicatore, la decodifica ha altri valori degli indicatori:

  • IgG. Il primo periodo corrisponde a 3-4 settimane di infezione;
  • IgM. Se non ci sono altri anticorpi, il risultato è negativo;
  • IgA. Fase acuta attiva.

La norma per la presenza di un processo infiammatorio e di infezione è 30 per gli anticorpi IgG, IgA. Se nei risultati non viene rilevata immunoglobulina IgA, lo studio deve essere ripetuto. Con livelli aumentati di IgG, IgA, IgM, c'è il pericolo di esacerbazione dell'infezione.

Diagnostica PCR per Helicobacter pylori

Un altro metodo, che non utilizza lo studio del siero, ma un esame del sangue completo e la presenza in esso del DNA di un batterio estraneo, seguito dal suo studio e confronto con campioni precedentemente ottenuti. Meno comunemente, viene utilizzata l'assunzione di altri materiali: feci, urina, saliva. Biopsia eseguita.

Spesso preso per l'analisi delle feci per Helicobacter. Il successo diagnostico è stimato al 93%.

Ma quando il paziente si riprende, il DNA dei batteri può persistere a lungo nel materiale, nei campioni. Un esame del sangue mostra anche le cellule morte di un microrganismo estraneo..

La risposta positiva ricevuta indica la presenza di Helicobacter pylori, negativa - l'assenza. Sono comuni anche risultati falsi positivi e negativi. In questo caso, il test del sangue PCR o il campionamento del materiale viene ripetuto nuovamente.

Test rapido per Helicobacter pylori

Esiste una definizione immediata per l'infezione batterica da Helicobacter. Questa è una piccola striscia reattiva contenente un enzima colorante. Assomiglia a un'analisi del respiro. La facilità d'uso consiste nell'autodeterminazione del decorso acuto della malattia.

Analisi semplice e decodificabile:

  1. "+++". Nei primi 60 minuti dopo l'esame. Indica infiammazione ed esacerbazione;
  2. "++" La manifestazione si osserva dopo 2-3 ore. Basso grado di infezione;
  3. "+". L'indicatore è diventato leggermente colorato entro 24 ore. Bassa presenza di microrganismi.

Il colore iniziale dell'impasto è arancione. A poco a poco con il passaggio della striscia dovrebbe cambiare in una tonalità lampone. Se non c'è cambio di tavolozza, l'analisi è negativa.

Biopsia per Helicobacter pylori

È uno studio di laboratorio citologico del materiale prelevato per l'esame. Per ottenere un campione, viene utilizzato il metodo della gastroscopia (FGDS) con una sonda speciale per il campionamento.

Regole della biopsia:

  • ore mattutine a stomaco vuoto;
  • finire di prendere antibiotici;
  • escludere bere e mangiare il giorno prima. 10 ore prima del campionamento.

Lo svolgimento di questo studio è conveniente perché allo stesso tempo è possibile osservare visivamente i cambiamenti negli organi digestivi e analizzare.

Decodificare una biopsia è semplice:

  • Norma di Helicobacter pylori: completa assenza di batteri;
  • risultato positivo. Se viene trovato almeno 1 rappresentante del microrganismo.

La comodità di questo metodo diagnostico sta anche nel determinare il numero di batteri:

  1. "+". Fino a 20 persone;
  2. "++" Lo striscio mostra circa 40 batteri;
  3. "+++". Campione traboccante di microrganismi.

A volte il materiale prelevato viene posto al microscopio. In un processo infiammatorio acuto, vengono visualizzati tutti gli individui.

Regime di trattamento per il batterio Helicobacter pylori

L'identificazione di un batterio pericoloso nel corpo che provoca complicazioni come gastrite, lesioni ulcerose e focolai nel duodeno e nello stomaco, è diventato necessario cercare un trattamento intensivo. Prevede l'uso non solo di antibiotici, ma anche di vari farmaci chemioterapici..

I farmaci sono spesso usati anche contro i batteri e per ridurre la secrezione gastrica. L'auto-smaltimento dei microrganismi è impossibile.

Solo un gastroenterologo esperto può ottenere lo schema di recupero corretto:

  • primo. Prevede l'uso di 2 farmaci antibatterici e 1 mezzo per ridurre la secrezione di succo gastrico;
  • secondo. Agenti antibatterici - 2 prescrizioni, 1 - contro la secrezione di succo dallo stomaco, 1 preparazione di bismuto.

C'è un altro regime di trattamento. È usato in assenza di sensibilità in batteri di una reazione ad antibiotici e per due cicli di terapia precedente. La maggior parte di questi casi.

I rimedi più comuni per la lotta contro l'Helicobacter pylori:

  • "Tetraciclina". Sopprime la microflora intestinale, inibisce i batteri. Il dosaggio giornaliero è di 0,25 - 0,5 grammi 4 volte. È possibile aumentare l'assunzione durante un'esacerbazione - 0,5-1 grammi ogni 12 ore;
  • Flemoxin. Con un corso debole, viene prescritta un'assunzione giornaliera: 500-750 mg 2 volte. In caso di complicazioni, l'assunzione giornaliera è di 0,75-1 grammo 3 volte.
  • Levofloxacina. La dose giornaliera è di 500 mg 2 volte. Durata della terapia - 14 giorni.

Il trattamento è completamente sotto la supervisione di un medico. Vengono regolarmente svolte ricerche di laboratorio per garantire il corretto passaggio della terapia farmacologica. Inoltre, sono inclusi farmaci per ripristinare il lavoro dell'apparato digerente, lo stomaco.

Quale è meglio prendere l'analisi di Helicobacter pylori e quale è più accurata?

L'Helicobacter pylori è una grave infezione intestinale che può provocare non solo lo sviluppo di gastrite, ma anche ulcere e persino cancro allo stomaco. Un'analisi tempestiva può aiutare a eliminare la malattia anche in una fase iniziale del suo sviluppo. Ma a condizione che vengano selezionati i metodi di ricerca più efficaci.

Modi di infezione e metodi per rilevare Helicobacter pylori

Puoi dire subito quale analisi per Helicobacter è la più accurata, questo è un test istologico. Ma, per passare a confermare o negare la presenza del batterio Helicobacter pylori nel corpo, dovrebbero essere eseguite almeno due analisi. Dopotutto, c'è sempre il rischio di errore e molto dipende dal secondo tipo di analisi scelto dal medico.

Per identificare Helicobacter pylori, vengono utilizzati i seguenti test:

  • Batteriologico;
  • Istologico;
  • Ureasi respiratoria;
  • PCR;
  • Immunologico;
  • Sierologico.

Vale la pena sapere che ogni metodo ha i suoi vantaggi e alcuni svantaggi. Pertanto, al fine di identificare un risultato accurato, si consiglia di eseguire 2-3 diversi tipi di analisi. Le risposte ricevute consentiranno di determinare con maggiore precisione la presenza o l'assenza di Helicobacter pylori.

L'infezione da Helicobacter pylori è un'infezione intestinale. Pertanto, questa malattia può svilupparsi in quasi tutte le persone. Helicobacter pylori può entrare nel corpo umano in 3 modi:

  • Fecale-orale. I batteri presenti nelle feci di una persona malata penetrano in un corpo sano attraverso la cavità orale. La penetrazione può essere effettuata attraverso cibo, acqua;
  • Orale-orale. L'infezione si verifica quando si bacia attraverso la saliva. I bambini di genitori malati possono essere infettati dalla malattia attraverso cucchiai e forchette;
  • Iatrogena. Molto raro, ma ci sono casi di infezione da Helicobacter pylori attraverso strumenti medici utilizzati per l'esame del tratto gastrointestinale.

E sebbene nella maggior parte dei casi, l'infezione con questo tipo di infezione intestinale si verifica da una persona. Questa infezione può penetrare anche attraverso animali domestici, cani, maiali o gatti. Helicobacter pylori può essere presente per molto tempo segretamente nel corpo. E solo quando le condizioni favorevoli per la riproduzione compaiono sotto forma di stress o diminuzione dell'immunità, l'infezione inizia attivamente la sua riproduzione, provocata dallo sviluppo di patologie nel tratto gastrointestinale.

Caratteristiche dei metodi per rilevare l'infezione intestinale

Prima di prescrivere un organismo per verificare la presenza di un virus, il medico considera sempre diverse opzioni contemporaneamente. Il fatto è che ogni analisi utilizzata per rilevare un'infezione non è in grado di dare una risposta al 100%. Pertanto, almeno due tipi di analisi completamente diverse sono sempre assegnati per identificare un'infezione..

  • Batteriologico. La sua precisione raggiunge il 90% e consente anche di ottenere informazioni più importanti sull'infezione. Questa analisi consente di identificare con precisione a quali antibiotici il ceppo è suscettibile. Nonostante questo alto tasso di rilevamento, questo test verrà utilizzato solo se la popolazione ha poca o nessuna risposta alla claritromicina. Diventa rilevante anche in una situazione in cui la terapia precedentemente utilizzata non ha mostrato i risultati desiderati;
  • Istologico. Si riferisce a una delle analisi più accurate. Il suo livello di precisione a volte raggiunge il 100%. Il tessuto mucoso utilizzato per questa procedura viene attentamente esaminato per la presenza di elementi speciali che indicano lo sviluppo di un'infezione. Questa analisi consente di identificare il numero più approssimativo di batteri e di identificare il loro livello di sensibilità a determinati antibiotici;
  • Ureaso respiratorio. L'aria esalata umana viene utilizzata come materiale di prova per la presenza di Helicobacter pylori. Il fatto è che Helicobacter pylori promuove la decomposizione dell'urea in elementi come l'ammoniaca e l'anidride carbonica. Questa analisi serve per identificare questi elementi nell'aria espirata. Nonostante questa analisi sia una di quelle facili, purtroppo il suo risultato è sempre in dubbio, poiché è solo dell'80-85%. Pertanto, viene utilizzato più spesso solo in due casi, questa è la diagnosi primaria se si sospetta questo tipo di infezione e la successiva verifica dell'azione dei farmaci utilizzati nel trattamento della malattia;
  • PCR. Questa analisi ha una sensibilità particolarmente elevata, per questo presenta una serie di vantaggi rispetto ad altri metodi di ricerca. È in grado di identificare non solo infezioni acute, ma anche patogene. È in grado di rilevarli, anche se il loro numero non supera le singole copie. La rilevazione da parte di un microrganismo in questo modo avviene letteralmente in 5-6 ore;
  • Immunologico. Questa analisi viene eseguita più spesso all'inizio della diagnosi e successivamente per chiarire l'efficacia del metodo di trattamento. L'affidabilità del risultato raggiunge l'80%;
  • Sierologico. Questa analisi viene presentata durante la diagnosi iniziale. Ma a causa dello scarso contenuto informativo. Viene trasmesso solo dagli adulti, poiché nei bambini, a causa del loro sistema immunitario debole, non è in grado di rilevare la presenza o le tracce di un'infezione passata.

Vale la pena sapere, solo il medico decide quale tipo di analisi sarà necessario eseguire per un'infezione intestinale. La scelta dell'analisi è influenzata da molti fattori, inclusi i sintomi che indicano la presenza di batteri Helicobacter.

Quanto tempo ci vuole per i test ripetuti?

Ogni metodo utilizzato per identificare Helicobacter ha una propria serie di caratteristiche che sono presenti non solo nella conduzione e consegna dell'analisi, ma anche nella tempistica. Dopotutto, sarà necessario eseguire test per identificare un'infezione intestinale dopo il corso del trattamento. E da quale metodo di ricerca verrà assegnato, sarà chiaro non solo come essere testati per Helicobacter pylori, ma dopo quale periodo dopo il corso del trattamento.

Analisi del sangue per Helicobacter pylori. Come passare, preparazione, norma, decodifica

I problemi con il tratto digerente causano grande disagio e riducono la qualità della vita. Uno dei motivi di tali patologie è la presenza di Helicobacter pylori negli organi responsabili della digestione. Gli esami del sangue per la presenza di un microrganismo aiutano il gastroenterologo a fare una diagnosi accurata, oltre a prescrivere un trattamento efficace.

Che cos'è Helicobacter pylori

Un esame del sangue per Helicobacter pylori fa parte delle procedure obbligatorie per l'esame da parte dei gastroenterologi. La ragione di ciò risiede nel fatto che Helicobacter pylori è un microrganismo comune che causa infiammazione locale delle mucose, lesioni ulcerative di questo organo, adenocarcinoma e linfoma..

Si riferisce a microrganismi gram-negativi. Muore a diretto contatto con l'ossigeno. Il batterio è a forma di spirale e produce una grande quantità di tossine che danneggiano le superfici interne dell'intestino e dello stomaco. Questi organi sono i più colpiti da questo organismo nocivo..

Una particolarità del batterio è che nel 90% dei suoi portatori è uno dei componenti della microflora, senza provocare una malattia infettiva. Tuttavia, con una diminuzione delle difese immunitarie per un motivo o per l'altro, è questo batterio il più pericoloso.

L'Helicobacter provoca malattie che fino a tempi recenti erano considerate geneticamente determinate. La scarsa qualità e la cattiva alimentazione erano considerate una delle ragioni principali del loro aspetto. Tuttavia, studi scientifici e clinici hanno dimostrato che la gastrite e l'ulcera peptica sono provocate dall'attività di questo particolare microrganismo..

È interessante notare che se la maggior parte dei microbi patogeni muore nell'acido cloridrico del succo gastrico, allora solo per Helicobacter è ideale per l'esistenza e lo sviluppo. Nel corso dei secoli, il batterio si è adattato alle condizioni di vita nello stomaco e ha flagelli appositamente adattati per il movimento..

Il microrganismo viene trasmesso per via orale o fecale-orale. Si ritiene che gli infermieri siano maggiormente a rischio perché i batteri possono essere trasmessi attraverso endoscopi scarsamente sterilizzati. Si presume che la colonizzazione degli esseri umani da parte di questo batterio sia avvenuta molto tempo fa..

La resistenza dell'Helicobacter a un ambiente gastrico aggressivo, il sistema immunitario, suggerisce che sia adattato per decenni alla vita nello stomaco. Questo è il motivo per cui alcuni medici vedono il corpo come un simbionte..

I cambiamenti nell'ambiente esterno, lo stress, il fumo, l'alcol modificano le strutture interne del microrganismo, portando a mutazioni.

Helicobacter è anche un patogeno clinicamente importante che è responsabile di una percentuale significativa di morbilità e mortalità in tutto il mondo. La prevalenza di Helicobacter nel nostro paese è estremamente ampia. In varie aree, il 65-92% della popolazione è infetto. Questo fatto è dovuto a un basso tenore di vita, cattive abitudini, violazione delle più semplici norme igieniche..

Per la ricerca Heliobacter B. Marshall e R. Warren hanno ricevuto il Premio Nobel. Hanno anche confutato il punto di vista esistente secondo cui un'ulcera o una gastrite sono provocate da stress, cibo piccante e alta acidità. È interessante notare che, per dimostrare la capacità dell'Helicobacter di provocare lo sviluppo dell'ulcera gastrica, B. Marshall ha preso in considerazione la sua cultura.

Lo scienziato ha sviluppato una gastrite acuta, che è andata in remissione senza intervento terapeutico. Questo fatto ha infine dimostrato che è il batterio in questione la causa primaria della progressione delle malattie gastriche e dell'ulcera peptica..

Nel 1994, l'OMS ha riconosciuto il legame tra la presenza di Helicobacter e il carcinoma gastrico. Ha iniziato a essere classificato come organismi cancerogeni della prima classe di pericolo.

Fisiopatologia

Quando l'antro è prevalentemente infetto, la produzione di gastrina aumenta. Ciò provoca lo sviluppo di ulcere duodenali. All'interno dello stomaco, i batteri sintetizzano l'ureasi. Questa sostanza irrita le mucose del tratto digerente umano..

In presenza di ureasi, la mucosa gastrica inizia a produrre grandi quantità di acido cloridrico. Comincia a erodere le pareti dello stomaco e dell'intestino. Gli organi segnalano da queste sensazioni dolorose. Se il sistema immunitario non è in grado di far fronte all'attività di Helicobacter, si sviluppa un'ulcera o una gastrite.

Quando l'infezione è prevalentemente dello stomaco, si sviluppa la gastrite atrofica. L'ammoniaca prodotta da Helicobacter pylori viola l'integrità delle mucose e neutralizza l'azione dei componenti del succo gastrico. Le citotossine, alcuni enzimi contribuiscono allo sviluppo dell'ulcerogenesi.

Nelle persone infette da Helicobacter, il cancro allo stomaco si sviluppa più volte più spesso. Il rischio di cancro è significativamente aumentato a causa della presenza sulla mucosa di un gran numero di ulcere ed erosioni non cicatrizzanti.

Il batterio è in grado di rilasciare forti tossine che causano l'infiammazione del rivestimento dello stomaco e il suo rigetto. In alcuni casi, il microrganismo provoca una diminuzione della sintesi del succo gastrico. Questo porta all'atrofia della mucosa gastrica.

Caratteristiche dell'infezione

Il batterio si trasmette attraverso il contatto con una persona infetta. L'uso dello stesso utensile porta al fatto che i membri della famiglia vengono infettati dallo stesso tipo di batteri. Mani sporche, saliva, catarro che viene rilasciato durante la tosse diventano fonti di infezione.

Bambini

L'Helicobacter viene escreto nelle feci e passa nelle forme coccali. In questa forma, può persistere per un tempo piuttosto lungo. Il microrganismo entra nel corpo attraverso oggetti e mani sporche. Il bambino può essere infettato in caso di mangiare con le mani non lavate o leccare gli oggetti circostanti.

Questo metodo di trasmissione si manifesta spesso proprio nei bambini, perché spesso assaggiano gli oggetti circostanti..

I bambini possono catturare i batteri attraverso il contatto con gli animali, in particolare i gatti.

A volte ci possono essere casi di manipolazione impropria del capezzolo per l'alimentazione. Helicobacter entra anche nel corpo del bambino con il latte materno. Quindi il batterio ha l'opportunità di svilupparsi rapidamente..

Il bambino può anche essere infettato dai baci. In una piccola quantità, il microbo si trova sulla mucosa orale. Il rischio di infezione aumenta in modo significativo se i genitori stessi non rispettano i requisiti di igiene di base.

Un esame del sangue per i bambini nati da madri con batteri nel corpo rileva la presenza di anticorpi specifici nel sangue. Allo stesso tempo, non ci sono sintomi della malattia nel bambino. I test delle feci mostrano anche l'assenza di batteri.

Poco tempo dopo la nascita, il livello di anticorpi contro l'Helicobacter diminuisce. Ciò suggerisce che le immunoglobuline possono essere trasmesse al bambino dalla madre.

Varietà di analisi

Un esame del sangue per Helicobacter pylori viene eseguito in due modi:

Test immunosorbente collegato

Un antigene per i batteri provoca una risposta immunitaria specifica. In tal modo, produce anticorpi chiamati immunoglobuline. È un metodo analitico estremamente accurato e di alta qualità. Per il biomateriale viene prelevato sangue venoso.

Tale analisi può essere prescritta come studio preventivo per tutte le persone che hanno avuto contatti familiari con persone affette da patologie dell'apparato digerente..

Metodo Western blot

L'esame è prescritto in caso di rilevamento di immunoglobuline al patogeno nel plasma. I risultati del test forniscono informazioni dettagliate sulla presenza di anticorpi nel sangue. Un'elevata precisione dell'esame può essere ottenuta mediante elettroforesi: questa separa le proteine ​​dell'estratto del microrganismo. Per il materiale biologico, viene prelevato sangue venoso.

Perché è

È necessario eseguire un esame del sangue per determinare se il paziente ha anticorpi contro l'Helicobacter pylori. In questo caso, non viene determinato l'agente patogeno stesso, ma la presenza di cellule immunitarie.

Sono prodotti dalle plasmacellule dei linfociti B. Negli esami di laboratorio si trovano sulla superficie dei linfociti e nel siero. Nel caso di Helicobacter si tiene conto della presenza di globuline IgG, IgM, IgA.

Nell'analisi, le letture normali non vengono prese in considerazione. Lo scopo di un test di laboratorio è rilevare la presenza di anticorpi. La presenza di immunoglobuline indica la presenza di Helicobacter. Quando le immunoglobuline non vengono rilevate, si presume che non vi sia infezione.

Indicazioni

Un esame del sangue per Helicobacter pylori è indicato se:

  • sindrome del dolore manifestata dopo la fine dei pasti;
  • eruttazione periodica;
  • una sensazione di pesantezza nella regione epigastrica, anche da uno spuntino;
  • manifestazione di bruciore di stomaco;
  • difficoltà a deglutire il cibo quando il paziente sente il cibo che si muove lungo l'esofago;
  • aumento della formazione di gas intestinali;
  • nausea frequente;
  • vomito;
  • odore putrido dalla bocca;
  • diarrea alternata e costipazione;
  • violazione dell'appetito;
  • perdita di peso inspiegabile;
  • la comparsa di sangue, muco nel vomito e nelle feci;
  • la comparsa di una piccola eruzione cutanea sulla pelle del viso sotto forma di brufoli rosa o bianchi;
  • sviluppo di dermatite, eczema, fuoco di Sant'Antonio o eritema.

Anche i dolori lievi nella zona dello stomaco non possono essere ignorati. Nella maggior parte dei casi, segnalano l'insorgenza della malattia..

Nei bambini, è necessario prestare molta attenzione ai sintomi caratteristici:

  • gonfiore grave;
  • rigurgito;
  • piangere tirando su le gambe;
  • diarrea o costipazione.

Nei bambini, la gravità dei sintomi dell'infezione da Helicobacter è maggiore rispetto al contingente adulto.

Preparazione e implementazione

Un esame del sangue per Helicobacter pylori prevede la determinazione della presenza di immunoglobuline nel siero. Sono prodotti come risultato dell'attività di fattori immunitari che hanno reagito alla comparsa di un organismo patogeno..

Gli anticorpi possono essere rilevati dalle reazioni prodotte. Il medico significa che ci vuole del tempo (almeno una settimana) per la formazione degli anticorpi. Durante questo periodo, appare una risposta immunitaria alla comparsa di agenti patogeni..

Per ottenere indicatori accurati dell'analisi, è necessario prepararsi in anticipo per la sua consegna.

Il paziente deve seguire queste raccomandazioni:

  • 2-3 giorni prima della diagnosi, è necessario abbandonare completamente le bevande alcoliche, compresa la birra;
  • il giorno prima del prelievo del biomateriale, è necessario limitare, o meglio, rinunciare al lavoro fisico pesante e all'allenamento in palestra;
  • 8 ore prima dell'esame, è vietato mangiare (puoi bere solo acqua pulita senza gas) e una cena leggera è consentita entro e non oltre le 22 ore;
  • il giorno dell'analisi, devi rinunciare alle sigarette;
  • il prelievo di sangue deve essere effettuato al mattino prima dei primi pasti;
  • prima di assumere il biomateriale, è vietato assumere tutte le forme di dosaggio (se per qualsiasi motivo è impossibile rifiutare i farmaci, è necessario informarne il medico).

L'analisi mostra un risultato falso positivo se le raccomandazioni elencate vengono violate. Succede anche se non è trascorso abbastanza tempo dall'infezione del corpo..

Cosa influenza il risultato

In alcuni pazienti, il tasso di risposta è notevolmente ridotto. Ci vorrà più tempo per lo sviluppo delle immunoglobuline. Alcuni problemi si verificano anche in persone con ridotta immunità e bambini spesso malati..

Un risultato falso negativo è comune negli individui che assumono farmaci immunosoppressori da molto tempo. Contribuiscono ad una diminuzione dell'attività del sistema immunitario, motivo per cui i titoli principali

Come donare biomateriale

Il campionamento del biomateriale viene effettuato nei laboratori in modo standard (da una vena). Se si hanno reazioni speciali alla procedura di raccolta, è necessario informarne l'infermiera procedurale..

Decodifica

Durante la decodifica dell'ELISA, vengono specificate le caratteristiche del corso dei processi patologici e vengono selezionati i metodi terapeutici. L'interpretazione viene eseguita da un medico che sa come determinare le caratteristiche delle immunoglobuline.

Normalmente, l'IgG è completamente assente o il suo titolo sarà inferiore a 1: 5. Un titolo di 1:20 indica un risultato positivo. Normalmente, anche le immunoglobuline delle classi A e M non dovrebbero essere presenti o sono osservate in quantità insignificanti. Questo fattore non ha un valore diagnostico significativo..

In caso di risultati positivi del test, l'agente patogeno è presente. Dopo un periodo di due settimane dopo l'infezione, vengono rilevate proteine ​​M. Se vi sono sospetti di sviluppo di problemi oncologici, si raccomandano altri esami.

Analisi del sangue per Helicobacter pylori

Se un paziente ha immunoglobuline nel sangue durante il trattamento iniziale, questo è un sintomo di infiammazione acuta della parete gastrica o la presenza di un batterio patogeno.

Risultati negativi del test compaiono dopo una terapia antibiotica riuscita o in assenza di attività batterica patogena. A volte questo risultato appare in caso di infezione recente..

I valori delle immunoglobuline rilevate sono i seguenti:

  • Conferma il fatto dell'infezione con i batteri. Le immunoglobuline di questo tipo si trovano più spesso da 1 a 3 settimane dopo l'ingresso di microbi patogeni nel sistema digestivo. Le IgG persistono per tutta la malattia, così come un certo periodo dopo di essa.
  • Le IgM si trovano raramente nel sangue, poiché di solito i test vengono eseguiti sullo sfondo di un forte dolore.
  • IgA parla di un inizio precoce di patologia. Si è verificata un'infezione umana, ma la malattia ha un decorso latente.

Vantaggi e svantaggi dei metodi

Benefici:

  • efficacia (ELISA fornisce una precisione del 95% del risultato);
  • consente la diagnosi precoce dei batteri;
  • consente di valutare la patologia in dinamica e monitorare l'efficacia della terapia;
  • sicurezza (i sondaggi possono essere eseguiti ripetutamente);
  • disponibilità.

Ci sono anche degli svantaggi in questa analisi:

  • il medico non è in grado di determinare l'infezione dai primi giorni della malattia;
  • l'esame mostrerà solo la presenza di anticorpi e non l'agente patogeno stesso;
  • quando il microbo entra nel corpo per la prima volta, l'analisi è falsamente negativa, il che complica notevolmente la diagnosi;
  • un risultato falso positivo si verifica anche dopo che il paziente è guarito.

Dove affittare e costi

L'analisi per Helicobacter pylori viene eseguita in cliniche pubbliche (sia in ospedali che in cliniche), centri diagnostici e cliniche private.

Il costo dell'indagine varia leggermente a seconda della regione:

RegionePrezzo di ricerca (sfregamento)Nota
Mosca600-1100Disponibile in tutte le cliniche private.
S.-Pb.500-890In alcuni centri, il costo della raccolta del biomateriale può essere pagato in aggiunta.
Ekaterinburg430-1000
Chelyabinsk520-850
Ufa490-800
Vladivostok480-870

È molto probabile che rilevi Helicobacter solo con l'aiuto di un esame del sangue. Il risultato è ottenuto con elevata affidabilità e accuratezza, e consente inoltre un approccio differenziato alla scelta delle tecniche terapeutiche.

La decisione di sradicare l'agente patogeno viene presa dai gastroenterologi sulla base dei dati dei test e dell'anamnesi. Può essere rimosso con terapia antibiotica. L'eradicazione non viene ritardata quando a un paziente viene diagnosticata un'ulcera di qualsiasi sezione o un'infiammazione acuta delle mucose dell'apparato digerente.

Gli esami del sangue per la presenza di un microrganismo sono un modo efficace per diagnosticare malattie dell'apparato digerente. Se l'Helicobacter pylori non causa complicazioni a una persona, non causa ulcere o gastrite, non dovresti prendere misure per sradicare il parassita, poiché gli antibiotici moderni possono causare più danni della presenza di questo simbionte nella microflora.

Video su Helicobacter pylori

Che cos'è e come trattare l'Helicobacter pylori:


Articolo Successivo
Come sbarazzarsi dell'erisipela sul braccio