Ferritina


Ferritina - una proteina in cui il ferro è immagazzinato nei tessuti.

Ferro depositato, metalloproteina, indicatore delle riserve di ferro.

Mkg / l (microgrammi per litro).

Quale biomateriale può essere utilizzato per la ricerca?

Come prepararsi adeguatamente per lo studio?

  • Non mangiare per 8 ore prima dello studio, puoi bere acqua pulita non gassata.
  • Interrompere l'assunzione di farmaci contenenti ferro 72 ore prima dello studio.
  • Entro 30 minuti prima dello studio, escludere lo stress fisico ed emotivo e non fumare.

Informazioni generali sullo studio

Ferritina - una proteina nella forma della quale il ferro è immagazzinato principalmente nel corpo.

Viene assorbito dal cibo e quindi trasportato dalla transferrina, una speciale proteina prodotta nel fegato. Il ferro è essenziale per la formazione dei globuli rossi ed è una parte essenziale dell'emoglobina, una proteina che riempie i globuli rossi e consente loro di trasportare l'ossigeno dai polmoni agli organi e ai tessuti. Inoltre, fa parte della mioglobina proteica muscolare e di alcuni enzimi.

Normalmente, il corpo contiene 4-5 grammi di ferro. Circa il 70% di questa quantità è solo ferro, "incorporato" nell'emoglobina degli eritrociti. Il resto è immagazzinato principalmente nei tessuti come parte dei complessi proteici - ferritina ed emosiderina - che si trovano principalmente nel fegato, così come nel midollo osseo, nella milza e nei muscoli. Sebbene la ferritina sia presente in piccole quantità nel sangue, la sua concentrazione riflette le riserve di ferro del corpo.

Quando il ferro inizia a essere insufficiente, ad esempio, nel caso di una diminuzione della sua assunzione con il cibo o di frequenti emorragie, il corpo inizia a utilizzare la riserva dai tessuti. La quantità di ferritina diminuisce quindi di conseguenza. La carenza di ferro prolungata può portare all'anemia. I livelli di ferritina si riducono molto prima della comparsa dei sintomi di carenza di ferro e consentono una diagnosi precoce dell'anemia..

D'altra parte, se viene fornito troppo ferro, questo può portare al suo accumulo eccessivo e, di conseguenza, a danni al fegato, cuore e pancreas..

Vale la pena notare che l'uso di diverse analisi che riflettono lo scambio di ferro nel corpo fornisce informazioni più complete e affidabili sulla mancanza o sull'eccesso di questo oligoelemento rispetto al solo test per la ferritina.

A cosa serve la ricerca?

  • Per valutare le riserve di ferro del corpo. Ciò è necessario per rilevare la carenza di ferro o l'eccesso di ferro..
  • Per determinare se l'anemia è dovuta alla mancanza di ferro o ad altre cause, come una malattia cronica o una carenza di vitamina B.12.

Quando è programmato lo studio?

  • Se vengono rilevate anomalie nei test come emocromo completo, emoglobina, ematocrito, conta dei globuli rossi.
  • Se sospetti una carenza o un eccesso di ferro nel corpo.

Nelle prime fasi, la carenza di ferro può essere asintomatica. Se una persona è in buona salute, a volte i segni della malattia compaiono solo quando l'emoglobina scende al di sotto di 100 g / l. I seguenti reclami indicano lo sviluppo di anemia: debolezza / affaticamento cronico, vertigini, mal di testa.

Con una grave anemia, il paziente può soffrire di mancanza di respiro, dolore al petto, forti mal di testa, debolezza alle gambe. I bambini hanno difficoltà di apprendimento.

Oltre a quelli principali, ci sono molti altri segni caratteristici della carenza di ferro: il desiderio di mangiare cibi insoliti (gesso, argilla), bruciore della punta della lingua, convulsioni - crepe agli angoli della bocca.

  • Se sospetta un sovraccarico del corpo con ferro (emocromatosi). Questa condizione può manifestarsi in molti modi, come dolore articolare, dolore addominale, debolezza, affaticamento, diminuzione del desiderio sessuale o ritmo cardiaco anormale..
  • Quando si osserva l'efficacia del trattamento delle anemie e delle condizioni accompagnate da un sovraccarico del corpo con il ferro.

Cosa significa un esame del sangue per la ferritina, qual è il suo tasso nelle donne

In questo articolo prenderemo in considerazione la ferritina, un esame del sangue, il che significa se è abbassato o alto e qual è il tasso dell'indicatore nelle donne. L'importanza di conoscere la molecola di ferrite è dovuta al fatto che contiene depositi di ferro. È difficile sopravvalutare l'importanza del ferro nel corpo umano. Senza la sua quantità normale, è impossibile eseguire i processi di emopoiesi, metabolismo dell'ossigeno, processi metabolici nei tessuti, ecc..

Una mancanza cronica di un oligoelemento porterà allo sviluppo di gravi patologie. Il test della ferritina non fa parte degli studi clinici generali durante i controlli di routine. Tuttavia, se vengono rilevati i primi sintomi della sua carenza, è necessario sottoporsi immediatamente a una ricerca.

Cos'è la ferritina in un esame del sangue?

La ferritina è una proteina complessa a due componenti composta da un proteide e una parte contenente ferro. La funzione nel corpo è la deposizione di ferro. Il numero massimo di atomi in una molecola di ferritina è 4000. È ampiamente distribuito nel corpo umano, si trova in molte cellule e tessuti.

Nel 2001, gli scienziati sono riusciti a scoprire la ferritina, che si trova nei mitocondri.

Il ferro entra nel corpo umano insieme al cibo. Quindi l'oligoelemento viene trasportato da una speciale proteina sintetizzata dal fegato. Un adulto sano dovrebbe avere almeno 4 grammi di ferro nel corpo. Della sua quantità totale, circa il 70% ricade sugli ioni contenuti nella struttura dell'emoglobina. Circa il 30% si deposita nella ferritina ematica.

Importante: nonostante il fatto che la struttura della ferritina non contenga più del 30% della quantità totale di ferro nel corpo, il suo livello può essere utilizzato per giudicare le riserve totali di questo oligoelemento.

Con una mancanza cronica di ferro, il corpo umano inizia a consumarlo attivamente dalle riserve depositate. Si osserva naturalmente una diminuzione del livello dell'indicatore in esame. Il pericolo di una carenza di ferro prolungata è lo sviluppo di una grave anemia.

Il ferro in eccesso non è meno pericoloso per la salute. Quindi, il suo alto contenuto è uno dei motivi del danno agli organi dei sistemi endocrino e cardiovascolare, nonché al fegato..

Come fare il test per la ferritina?

Per identificare la ferritina nel siero del sangue, è necessario contattare un dipartimento di laboratorio privato o pubblico della città. Raccomandazioni che dovrebbero essere seguite per ottenere i risultati della ricerca più accurati:

  • il biomateriale viene consegnato rigorosamente a stomaco vuoto, l'ultimo pasto deve avvenire almeno 8 ore prima della venipuntura;
  • è importante bere acqua pulita e non zuccherata. Ciò faciliterà notevolmente la procedura per l'assunzione di biomateriale e ridurrà il rischio di emolisi (distruzione dei globuli rossi in una provetta). Qualsiasi violazione delle regole per il prelievo e lo stoccaggio del biomateriale è motivo di annullamento obbligatorio dell'analisi;
  • è necessario escludere l'assunzione di eventuali farmaci contenenti ferro per 3 giorni. Prima della cancellazione, dovresti consultare il tuo medico;
  • 30-40 minuti prima di assumere il biomateriale, il paziente dovrebbe evitare lo stress fisico ed emotivo. Poiché lo stress stimola il sistema endocrino e influenza la composizione biochimica del biomateriale studiato.

Determinare il livello del criterio in esame non è sufficiente per una completa comprensione della quantità di ferro nel sangue. Lo studio viene assegnato congiuntamente ad altri test di laboratorio.

Cosa influenza l'accuratezza del risultato?

Quanto segue porta a tassi irragionevolmente alti:

  • digiuno prolungato;
  • l'uso di bevande alcoliche;
  • assunzione di contraccettivi orali e preparati a base di ferro;
  • distruzione dei globuli rossi in una provetta.

Cambiamenti simili si notano quando si pratica sport alla vigilia dei test di laboratorio..

Quando fare il test?

Lo studio è consigliabile se vengono rilevate deviazioni dai valori di riferimento dell'analisi del sangue clinica. Ad esempio, con un aumento o una diminuzione dell'emoglobina e del livello dei globuli rossi.

L'analisi deve essere eseguita in caso di sintomi di eccesso o mancanza di ferro nel paziente. Sintomi che indicano una diminuzione della concentrazione di ferro: affaticamento, sonnolenza, mancanza di appetito, disturbi depressivi, debolezza muscolare, pallore, colorazione gialla o bluastra della sclera, frequenti mal di testa e mancanza di respiro, perdita di capelli e unghie fragili, pelle secca. Il paziente ha strane preferenze di gusto, ad esempio, il desiderio di mangiare gesso o argilla. L'analisi è rilevante anche per valutare l'efficacia del regime di trattamento selezionato.

Tasso di ferritina negli uomini e nei bambini

L'indicatore in questione dipende dall'età e dal sesso del paziente. Pertanto, quando si selezionano valori accettabili, il medico li terrà sicuramente in considerazione. Il contenuto proteico massimo si osserva nei neonati. Quindi, il livello di ferritina nel sangue nei primi 2 mesi raggiunge i 600 μg / l.

Quindi il suo valore diminuisce gradualmente. All'età di 2 mesi a sei mesi, i valori normali sono compresi tra 55 e 210 μg / l.

Dopo sei mesi, l'indicatore è abbastanza stabile fino a 15 anni. Il suo valore normalmente varia da 8 a 143 μg / l.

Dopo l'inizio della pubertà in un giovane, i valori di riferimento sono: 21-250 μg / l.

La norma della ferritina nel sangue nelle donne per età + tabella

Normalmente, il contenuto di ferritina nelle donne è leggermente inferiore rispetto agli uomini. Diamo uno sguardo più da vicino ai valori normali per pazienti di età diverse..

EtàValori normali, μg / l
Fino a 15 anni7 - 120
Dal 1510 - 125

I valori più bassi dell'indicatore nelle donne sono dovuti al fatto che il loro livello di emoglobina è inferiore a quello degli uomini. La concentrazione di ferro e ferritina diminuisce naturalmente. Un fenomeno simile è una variante della norma fisiologica e non richiede la selezione di metodi di correzione.

Tasso di ferritina durante la gravidanza

Durante il trasporto di un bambino, il valore dell'indicatore in questione in una donna si riduce notevolmente. Questo fatto è spiegato dal fatto che il ferro inizia a essere attivamente trasportato al bambino in via di sviluppo. La mancanza di proteine ​​sufficienti può causare aborto spontaneo, crescita intrauterina ritardata, ipossia fetale, flusso sanguigno placentare alterato, distacco della placenta, ecc..

Quanto precede ha determinato l'elevato significato del test della ferritina per le donne in gravidanza. I valori normali per ogni trimestre sono presentati nella tabella.

Donne in gravidanza, valore medio della norma
Fino a 8 settimanePiù di 70 mcg / l
8-12 settimanePiù di 61 μg / l
12-30 settimanePiù di 32 μg / l
38 settimaneNon meno di 12 μg / l

Secondo il centro ematologico ostetrico, il tasso di ferritina durante la gravidanza:

  • nel 1 ° trimestre - circa il 50% della norma per una donna non incinta;
  • nel 2o trimestre - circa il 30%;
  • e nel 3 ° trimestre - almeno il 12%.

Dopo la nascita del bambino, la quantità di proteine ​​viene gradualmente ripristinata nel corpo della donna. Pertanto, non bisogna aver paura se nelle analisi di una paziente incinta si trova un valore basso dell'indicatore in questione. È categoricamente controindicato provare in modo indipendente a decifrare i risultati dello studio. Tali tentativi possono influire negativamente sulla salute della futura mamma e del bambino..

Se la ferritina è elevata, cosa significa in un adulto?

Le ragioni del livello costantemente elevato di proteine ​​includono una malattia ereditaria - l'emocromatosi. Con questa patologia, il ferro nel corpo umano viene assorbito e si accumula in eccesso. Ciò che diventa la ragione della manifestazione di patologie secondarie: cirrosi, diabete mellito, artrite e malattie cardiache. La prognosi del risultato è determinata dalla tempestività della diagnosi e dall'età del paziente. Prima viene stabilito il fatto dell'emocromatosi, più velocemente sarà selezionato il trattamento di supporto e profilattico..

Si nota anche una quantità eccessiva del valore indagato dopo più trasfusioni di sangue del donatore al ricevente. E anche sullo sfondo dell'uso a lungo termine di farmaci a base di ferro e con la loro somministrazione intramuscolare.

La deviazione del criterio dalla norma verso l'alto viene registrata nei pazienti sullo sfondo di alcune malattie infettive (polmonite grave, osteomielite, artrite purulenta, piodermite) e autoimmuni (LES, artrite reumatoide). È importante capire che valori elevati di ferritina mascherano una forte mancanza di ferro nel corpo umano..

Le ragioni della quantità in eccesso includono anche patologie epatiche, in particolare con l'abuso di alcol. In caso di interruzione del normale funzionamento della ghiandola tiroidea, quando la quantità di ormoni secreti da essa supera la norma, aumenta anche la ferritina.

Una condizione simile è anche caratteristica dell'anemia emolitica, quando i globuli rossi iniziano a degradarsi attivamente, rilasciando il contenuto nella circolazione sistemica..

Se i motivi di cui sopra sono esclusi, il paziente deve essere sottoposto a diagnostica estesa per neoplasie maligne. Con lesioni oncologiche del midollo osseo, delle ghiandole mammarie e del sistema linfatico, il valore del criterio descritto supererà significativamente i valori normali.

La ferritina è abbassata, cosa significa?

Nei pazienti, la ferritina viene ridotta sullo sfondo di una carenza acuta di depositi di ferro nel corpo.

Importante: una diminuzione dei valori fino a 10 μg / lo meno indica anemia da carenza di ferro. La malattia si sviluppa come una delle conseguenze di una grande perdita di sangue e di un insufficiente apporto di ferro insieme al cibo.La prognosi dell'anemia da carenza di ferro è favorevole con un trattamento ben scelto e tempestivo..

Nelle donne in gravidanza si notano bassi livelli di proteine ​​nel terzo trimestre. Qual è una variante della norma fisiologica e non richiede correzione con farmaci.

Inoltre, i livelli di ferritina possono essere ridotti se l'assorbimento intestinale dei nutrienti è compromesso (malassorbimento, celiachia).

Come aumentare la ferritina nel sangue?

Per aumentare i valori proteici, è necessario compensare la mancanza di ferro. Le tattiche di trattamento sono determinate dal medico curante. Il paziente deve seguire rigorosamente tutte le raccomandazioni. Dopo il completamento della terapia, viene eseguito un secondo esame del sangue per la ferritina. La dinamica di un aumento dell'indicatore a valori normali è considerata positiva.

È ottimale applicare un approccio integrato per correggere la carenza di ferro: una corretta alimentazione, integratori alimentari e farmaci. Diamo uno sguardo più da vicino a ciascuno dei metodi..

Cibo

In media, la quantità di ferro richiesta al giorno è descritta dai seguenti valori:

  • donna - 17 mg,
  • maschio - 12 mg.

Alla dieta dovrebbero essere aggiunti fegato, grano saraceno, nocciole, prugne, frutti di mare e uova. È importante non solo mangiare il cibo di cui hai bisogno, ma farlo regolarmente. Elimina gli spuntini e concedi tempo sufficiente per colazioni, pranzi e cene complete.

Va notato che non più del 10% del ferro fornito viene assorbito dal corpo umano dai prodotti di origine animale. La percentuale di assimilazione da prodotti vegetali non raggiunge nemmeno il 2%. Per attivare i processi di assimilazione del microelemento si consiglia:

  • reintegrare il livello di vitamine, macro e microelementi mancanti;
  • mangiare cibi fermentati. Aumentando l'acidità nel tratto digerente, aumenta anche il grado di assimilazione;
  • consumare vitamina C.

Additivi biologici

Importante: gli integratori alimentari non sono un'alternativa sufficiente al trattamento farmacologico. Possono essere utilizzati solo previo accordo con il medico curante..

Gli integratori possono essere utilizzati come misura preventiva per l'anemia da carenza di ferro. Il vantaggio degli additivi è la loro composizione complessa. Oltre agli ioni di ferro, contengono vitamine, macro e microelementi.

Farmaci

Tutti i medicinali a base di ferro sono composti da ioni bivalenti o trivalenti. Qual è la loro differenza?

È noto che per la piena assimilazione degli ioni ferro trivalenti è necessaria l'assunzione di aminoacidi. Ciò consente loro di essere consegnati più velocemente al midollo osseo e di accelerare il processo metabolico. L'acido ascorbico ® ha un effetto simile per gli ioni bivalenti..

La forma del farmaco utilizzato, il dosaggio e la durata del trattamento sono determinati dal medico dopo un esame di laboratorio completo del paziente. La forma preferita sono le compresse. Tuttavia, il loro uso è inaccettabile per le persone con patologie dell'apparato digerente. In questo caso, il medico prescriverà iniezioni di farmaci..

L'uso di alti dosaggi di farmaci viene effettuato fino al ripristino dei parametri di laboratorio. Successivamente, il medico esegue test ripetuti e regola il dosaggio verso una diminuzione..

  • Circa l'autore
  • Pubblicazioni recenti

Laureata specialista, nel 2014 si è laureata con lode in microbiologia presso la Federal State Budgetary Educational Institution of Higher Education Orenburg State University. Laureato in studi post-laurea presso l'Università agraria statale di Orenburg.

Nel 2015. presso l'Istituto di simbiosi cellulare e intracellulare del ramo degli Urali dell'Accademia delle scienze russa ha superato la formazione avanzata sul programma professionale aggiuntivo "Batteriologia".

Vincitore del concorso All-Russian per il miglior lavoro scientifico nella nomination "Biological Sciences" 2017.

Aumento della ferritina nel sangue

Perché la ferritina aumenta

Questo può essere osservato a causa dello sviluppo dell'emocromatosi della malattia: in termini semplici, questa è una violazione dell'accumulo di ferro. Le cause della malattia sono principalmente ereditarie. C'è un accumulo di ferro nel corpo più di quanto dovrebbe essere.

Prima di tutto, si osserva un eccesso nel fegato, nel cuore, negli uomini nei testicoli. Va notato che il corpo degli uomini tende ad accumularlo molto più velocemente della femmina. La loro parte viene sprecata durante il corso dei processi naturali, vale a dire le mestruazioni.

L'alta ferritina nell'analisi può essere mostrata nello sviluppo di un processo infiammatorio: osteomielite, ustioni, processi infettivi, malattie oncologiche. Un aumento della ferritina può portare alla cardiosclerosi, il muscolo cardiaco in questo momento diventa molto denso, cresce e diventa di colore marrone. Anche frequenti trasfusioni di sangue possono aumentare il livello della sostanza..

L'importanza della ferritina per il corpo

Per il corpo umano, il ferro gioca un ruolo importante. Nei tessuti, viene immagazzinato sotto forma di una proteina chiamata ferritina, che è coinvolta nel metabolismo degli ioni di ferro, convertendola da un trivalente tossico in una sostanza innocua. La ferritina nel sangue è necessaria per la normale sintesi e il funzionamento dell'emoglobina, il metabolismo del fosfato. Le molecole di eme contengono ferro, che fornisce il trasporto di ossigeno agli eritrociti, processi anabolici e catabolici. Il ferro è un componente importante della composizione della proteina muscolare-mioglobina, fa parte degli enzimi.

La stragrande maggioranza della sostanza è contenuta negli eritrociti. Altre riserve strategiche si trovano nei tessuti del fegato, del midollo osseo e della milza. Le proteine ​​sono necessarie per depositarsi e agire come un accettore mitocondriale di idrossido di ferro all'interno degli eritroblasti. La proteina del ferro è responsabile del trasporto di una sostanza nell'intestino e nella placenta, agendo da mediatore per l'attaccamento degli ioni metallici alla transferrina e il trasporto dalla madre al bambino.

Qual è il tasso di ferritina nell'analisi del sangue

Il ferro è un elemento importante di cui il corpo umano ha bisogno per una vita normale. Il complesso proteico ferritina è il principale indicatore della quantità di ferro nel corpo. I cambiamenti nei livelli di ferritina possono indicare una grave condizione medica.

Cos'è la ferritina

Il complesso proteico della ferritina agisce come un deposito di ferro nel corpo. Una molecola proteica lega circa cinquemila atomi di ferro. La ferritina è anche importante per mantenere il ferro nella forma biologica necessaria per il corpo..

Le proteine ​​sono sintetizzate in tutte le cellule del corpo. La maggior quantità di ferritina è concentrata nelle cellule della milza, del fegato, del midollo osseo e del cervello. Le proteine ​​sono presenti anche nel plasma sanguigno, quindi è possibile utilizzare un esame del sangue per determinare la concentrazione di ferro nel corpo.

Quando è necessaria l'analisi

Indicazioni per un esame del sangue per la ferritina:

  • la necessità di valutare le riserve di ferro nel corpo;
  • sospetto di anemia;
  • malattie infettive croniche;
  • oncologia.

Affinché i risultati del test siano corretti, dovrebbe essere assunto al mattino a stomaco vuoto. Il giorno prima del prelievo di sangue, è meglio escludere cibi grassi e alcol dalla dieta.

I medici non raccomandano l'analisi dopo la fluorografia, l'ecografia, gli esami rettali e durante il periodo di assunzione dei farmaci. L'assunzione di contraccettivi orali influisce in particolare sui risultati. Se è impossibile interrompere o annullare la terapia farmacologica, la direzione dovrebbe elencare i farmaci che il paziente ha utilizzato nelle ultime due settimane.

Norma

Il livello di ferritina nel sangue dipende dall'età e dal sesso del paziente. In un neonato, un intervallo di 25-200 μg / L è considerato la norma. Nei bambini da sei mesi a 15 anni, il contenuto proteico diminuisce ed è di 30-140 μg / l. Prima dell'inizio della pubertà (15 anni), non ci sono differenze di genere nell'indicatore..

In un uomo adulto, l'indicatore normale è 20-350 μg / l. Gli uomini non hanno alcuna correlazione tra età e contenuto proteico.

Ma nel corpo femminile esiste una tale relazione. Più vecchia è la donna, maggiore è la sua concentrazione di ferritina nel sangue. L'intervallo normale va da 10 a 150 μg / L.

  • nel 1 ° trimestre - 56-90 mcg / l;
  • nel 2 ° trimestre - 25-74 mcg / l;
  • nel 3 ° trimestre - 10-15 mcg / l.

Ferritina aumentata

Un contenuto proteico eccessivo può indicare una varietà di condizioni di salute. Le più comuni sono patologie epatiche, malattie oncologiche (soprattutto cancro al seno), emocromatosi, anemia emolitica, leucemia acuta, ipertiroidismo, alcolismo.

Ferritina ridotta

Un indicatore basso indica una mancanza di ferro nel corpo. I livelli di proteine ​​diminuiscono nell'emolisi intravascolare, nell'anemia da carenza di ferro e nella celiachia.

La carenza di ferro è suddivisa in più fasi. Inizialmente, c'è una diminuzione delle riserve di ferro nel corpo a causa del suo maggiore assorbimento. Il contenuto di ferro nel midollo osseo e nel fegato diminuisce. L'analisi mostra un basso livello di ferritina, ma l'emoglobina rientra nei limiti normali.

Il secondo stadio è l'eritropoiesi da carenza di ferro. Durante questo periodo, l'attività dell'eritropoiesi diminuisce, a causa della quale diminuisce la concentrazione non solo di ferritina, ma anche di emoglobina. Stadio 3 - anemia da carenza di ferro, caratterizzata da bassa ferritina e bassa saturazione della transferrina.

L'inadeguatezza della proteina ferritina nel sangue è un sintomo allarmante che può indicare una malattia grave. Per fare una diagnosi accurata e identificare la causa del cambiamento nella concentrazione di ferritina nel sangue, il medico prescriverà ulteriori studi e test.

Norma a seconda del sesso e dell'età della persona

Gli indicatori di ferritina hanno un gran valore diagnostico

Monitorare la quantità di questa sostanza è molto importante, perché la carenza di ferro causa malattie complesse, tra cui anemia ed emocromatosi.

Esistono alcune norme per uomini e donne di diverse fasce d'età. Consideriamoli più in dettaglio:

  • Bambini sotto i 12 mesi: da 25 a 200 microgrammi per litro (mcg / L);
  • bambini da uno a 15 anni - da 30 a 130 mcg / l;
  • negli uomini si osserva normalmente da 30 a 200 μg / l;
  • nelle donne - da 15 a 110 mcg / l.

Durante il periodo di gestazione, un test della ferritina mostra numeri diversi, che dipendono dal trimestre di gravidanza. Dalla prima alla dodicesima settimana, gli indicatori dovrebbero essere compresi tra 55 e 90 μg / l. Durante il secondo trimestre, la norma è da 25 a 75 mcg / L. Dal 6 ° al 9 ° mese di gravidanza - da 10 a 15 μg / l. Se viene rilevata una deviazione dalla norma, il medico di solito prescrive un esame aggiuntivo. Questo di solito è un esame del sangue generale e biochimico..

Un aumento della ferritina nel sangue è un segnale di disturbi gravi che richiedono una diagnosi aggiuntiva. Il ferro è un elemento vitale, ma allo stesso tempo tossico. Il suo eccesso si deposita nelle articolazioni, nel fegato, nel cuore, recando danni duraturi al corpo. Ecco perché, quando viene rilevata una maggiore concentrazione di questa sostanza, è necessario compiere sforzi per identificare e trattare tale deviazione..

Sono note alla medicina numerose malattie che provocano un aumento del contenuto di un complesso biologico nel sangue..

La malattia è accompagnata da un aumento della produzione di ormoni tiroidei. Di conseguenza, nel corpo si verifica una forte violazione di tutti i processi metabolici, incluso il metabolismo del ferro. La patologia provoca un aumento della sintesi degli ormoni tiroidei, che comporta sintomi come irritabilità, nervosismo, disturbi del sonno, variazioni della frequenza cardiaca, tremori degli arti, perdita di peso e altri.

Con un aumento persistente del complesso proteico, una persona può sperimentare l'emocromatosi del cuore. Allo stesso tempo, l'organo aumenta di dimensioni, i suoi tessuti diventano più densi, acquisiscono un colore brunastro e arrugginito. Lo stato è accompagnato dallo sviluppo della cardiosclerosi. Durante questa malattia, c'è un cambiamento distrofico nella struttura delle fibre muscolari, la proliferazione del tessuto fibroso.

Questa patologia implica una malattia del sangue che provoca un aumento della quantità di globuli rossi nel sangue. La malattia nella maggior parte dei casi colpisce il sesso maschile, è estremamente rara (non più di 5 casi per milione di abitanti). La ragione principale dell'evento è un cambiamento nella struttura di un enzima speciale nel midollo osseo umano. Distinguere tra policitemia vera e falso tipo.

In alcuni pazienti, si manifesta sotto forma di gengive sanguinanti, gotta, milza ingrossata, prurito cutaneo e altri sintomi. Quando si studia la composizione del sangue, si riscontra un alto livello di ferritina ed eritrociti.

Il tasso di ferritina aumenta con patologie come epatite, epatoma (cancro del fegato primario), cirrosi con assunzione di alcol, ittero ostruttivo e necrosi dei tessuti dell'organo. In tali pazienti viene diagnosticato un aumento medio o significativo della quantità del complesso proteico nel sangue..

Malattie infiammatorie e infettive

Livelli elevati di ferro sono spesso innescati da varie infezioni, accompagnate dallo sviluppo di un processo infiammatorio. Questi includono:

  • l'artrite reumatoide è una patologia sistemica che colpisce il tessuto connettivo con danni principalmente alle piccole articolazioni;
  • osteomielite - alterazioni purulento-necrotiche nella struttura delle ossa, del midollo osseo e dei tessuti circostanti causati da microrganismi patogeni;
  • polmonite - infiammazione del tessuto polmonare, provocata dall'influenza negativa di vari agenti patogeni;
  • malattie del sistema urinario di origine infettiva.

Oltre alle suddette malattie, un aumento della ferritina può provocare lupus eritematoso sistemico, ustioni, linfogranulomatosi, patologie ereditarie caratterizzate da un ridotto accumulo di ferro nel corpo, leucemia e altre condizioni. Un aumento della concentrazione del complesso proteico viene spesso diagnosticato con dipendenza da alcol..

Cosa significa se il livello viene aumentato

Il ferro è una sostanza tossica e pericolosa per il corpo che non viene escreta con i fluidi corporei. Un eccesso di questo oligoelemento si accumula nel cuore, nel fegato, nelle articolazioni, danneggiandoli nel tempo.

Malattie in cui un contenuto elevato

Le ragioni dell'aumento della ferritina sierica possono essere le seguenti malattie:

  • malattie ereditarie associate a una ridotta conservazione del ferro;
  • malattia del fegato (epatite, cirrosi alcolica, ittero ostruttivo, necrosi dei tessuti, epatoma);
  • leucemia (mieloide o linfoblastica);
  • linfogranulomatosi;
  • malattie infettive e infiammatorie (artrite reumatoide, osteomielite, polmonite, infezioni del tratto urinario);
  • lupus eritematoso sistemico;
  • tumori cancerosi;
  • malattie del sangue (policitemia, anemia);
  • ustioni;
  • ipertiroidismo;
  • legionellosi.

Un aumento persistente del livello di questa proteina indica la presenza di processi infiammatori cronici nei tessuti del corpo. Spesso questa condizione si osserva con l'alcolismo..

Numeri aumentati e malattie cardiovascolari

Le malattie del sistema cardiovascolare associate all'emocromatosi colpiscono più spesso gli uomini. Nelle donne, il rischio di malattie cardiache a causa dell'emocromatosi si verifica solo durante la menopausa. E questo è comprensibile: il ferro in eccesso viene rimosso dal corpo femminile durante le mestruazioni..

A causa dell'aumento del livello di ferritina, può svilupparsi l'emocromatosi del cuore, una malattia in cui il muscolo cardiaco acquisisce un caratteristico colore marrone ruggine, si ispessisce e aumenta di dimensioni.

In questo caso, si verifica la cardiosclerosi: la proliferazione del tessuto fibroso. Successivamente, le funzioni contrattili del miocardio diminuiscono a causa di cambiamenti atrofici o distrofici nelle fibre muscolari.

Di solito, dopo aver rilevato una maggiore concentrazione di ferritina, il medico prescrive i seguenti test:

  • determinare la capacità totale di legare il ferro del siero;
  • test genetico per l'emocromatosi;
  • ECG ed esame Holter del cuore.

Se esiste il rischio di malattia coronarica, l'analisi mostrerà un aumento del livello di ESR e leucociti. Si noteranno altri cambiamenti caratteristici:

  • un aumento della quantità di ferro sierico fino a 54-72 μmol / l;
  • diminuzione della capacità totale di legare il ferro del siero;
  • basso contenuto di transferrina;
  • iperglicemia;
  • disproteinemia;
  • aumentare il tasso di saturazione della transferrina con il ferro fino al 60-90%.

In presenza di malattie cardiovascolari è necessario tenere sotto controllo il livello di ferro nell'organismo. Il medico prescriverà una terapia appropriata per mantenere la concentrazione di ferritina nell'intervallo 70-80 mcg / L.

Ciò avrà un effetto positivo sulla dinamica del trattamento della malattia cardiaca o vascolare identificata, ridurrà il rischio di ictus o infarto, aumenterà la durata e migliorerà la qualità della vita..

Le malattie cardiovascolari possono essere sia una conseguenza che una causa dell'aumento dei livelli di ferro nel corpo. Ad esempio, con disturbi circolatori associati ad infarti e ictus, i pazienti hanno un forte aumento della ferritina sierica.

Per informazioni più utili sull'emocromatosi, guarda il video:

Come aumentare i livelli di ferritina

Per risolvere il problema, è necessario utilizzare medicinali che contengono molto ferro. È molto meglio se vengono assunti in combinazione con vitamine o minerali. Quindi, puoi riempire il corpo di sostanze che gli mancano. Ricorda, solo un medico può prescrivere tutto questo..

Puoi seguire una dieta speciale che aumenterà i livelli di ferritina. I seguenti alimenti sono ricchi di ferro:

Agrumi e melograno.

Piccole quantità di ferro possono essere ottenute anche da altri alimenti: riso, carne, compreso pollo, mele e cavoli.

Soprattutto molto ferro si trova nel fegato di manzo e nel tuorlo di pollo. Includendo tutto questo nella tua dieta quotidiana, puoi reintegrare rapidamente il sangue con il ferro..

Non aspettare che sorgano tutti questi problemi con la tua salute, perché allora i prodotti potrebbero essere inutili. La dieta dovrebbe essere sempre sana e completa. Al momento del trattamento rinunciate a caffè e tè, il fatto è che contengono molto tannino e polifenoli, rallentano a loro volta l'afflusso di ferro nell'organismo.

Oltre a tutto ciò, è necessario ricordare che la principale garanzia di salute è uno stile di vita sano. Quanto segue può essere attribuito a misure preventive elementari:

  1. Trascorri più tempo possibile all'aria aperta ogni giorno. È particolarmente utile camminare al mattino, dopo aver dormito e la sera prima di andare a letto..
  2. Il tuo cibo dovrebbe essere sempre completo, non dovrebbe esserci cibo nocivo e vuoto al suo interno.
  3. Le donne incinte dovrebbero venire in ospedale e donare il sangue per la profilassi, lo stesso vale per i bambini. Pertanto, sarà possibile identificare il problema molto prima di quanto si faccia sentire..
  4. In caso di problemi, non ritardare la visita dal medico.

È necessario capire che è necessario acquistare medicinali con contenuto di ferro solo per un certo periodo di tempo e come prescritto da un medico. Non è necessario creare scorte di farmaci a casa, non dovresti nemmeno prenderle a tua discrezione.

Invece di normalizzare i livelli di ferritina, puoi portare al suo accumulo, dopo di che iniziano a svilupparsi processi irreversibili. La regola per il trattamento di successo è il rispetto di tutte le raccomandazioni del medico e non di qualsiasi prestazione amatoriale.

La principale conseguenza della mancanza di ferritina nel sangue è lo sviluppo di anemia e carenza di ferro. In questo caso, il sintomo più caratteristico di questa condizione risiede nell'eccessiva perdita di capelli. In questo caso, molte donne iniziano a comprare costosi shampoo, balsami, maschere, ecc., E poche persone pensano al fatto che, forse, basta sottoporsi a un esame..

Il livello di ferritina nel sangue dipende molto dallo stile di vita di una persona. Devi ammettere che nessuno ti costringerà a mangiare il cibo giusto. Pertanto, fai attenzione alla tua salute, questo è l'unico modo per evitare problemi così spiacevoli..

Come aumentare la ferritina nel sangue

Per aumentare i valori proteici, è necessario compensare la mancanza di ferro. Le tattiche di trattamento sono determinate dal medico curante. Il paziente deve seguire rigorosamente tutte le raccomandazioni. Dopo il completamento della terapia, viene eseguito un secondo esame del sangue per la ferritina. La dinamica di un aumento dell'indicatore a valori normali è considerata positiva.

È ottimale applicare un approccio integrato per correggere la carenza di ferro: una corretta alimentazione, integratori alimentari e farmaci. Diamo uno sguardo più da vicino a ciascuno dei metodi..

Cibo

In media, la quantità di ferro richiesta al giorno è descritta dai seguenti valori:

  • donna - 17 mg,
  • maschio - 12 mg.

Alla dieta vanno aggiunti fegato, grano saraceno, nocciole, prugne, frutti di mare e uova.

È importante non solo mangiare il cibo di cui hai bisogno, ma farlo regolarmente. Elimina gli spuntini e concedi tempo sufficiente per colazioni, pranzi e cene complete

Va notato che non più del 10% del ferro fornito viene assorbito dal corpo umano dai prodotti di origine animale. La percentuale di assimilazione da prodotti vegetali non raggiunge nemmeno il 2%. Per attivare i processi di assimilazione del microelemento si consiglia:

  • reintegrare il livello di vitamine, macro e microelementi mancanti;
  • mangiare cibi fermentati. Aumentando l'acidità nel tratto digerente, aumenta anche il grado di assimilazione;
  • consumare vitamina C.

Additivi biologici

Gli integratori possono essere utilizzati come misura preventiva per l'anemia da carenza di ferro. Il vantaggio degli additivi è la loro composizione complessa. Oltre agli ioni di ferro, contengono vitamine, macro e microelementi.

Farmaci

Tutti i medicinali a base di ferro sono composti da ioni bivalenti o trivalenti. Qual è la loro differenza?

È noto che per la piena assimilazione degli ioni ferro trivalenti è necessaria l'assunzione di aminoacidi. Ciò consente loro di essere consegnati più velocemente al midollo osseo e di accelerare il processo metabolico. L'acido ascorbico ha un effetto simile per gli ioni bivalenti..

La forma del farmaco utilizzato, il dosaggio e la durata del trattamento sono determinati dal medico dopo un esame di laboratorio completo del paziente. La forma preferita sono le compresse. Tuttavia, il loro uso è inaccettabile per le persone con patologie dell'apparato digerente. In questo caso, il medico prescriverà iniezioni di farmaci..

L'uso di alti dosaggi di farmaci viene effettuato fino al ripristino dei parametri di laboratorio. Successivamente, il medico esegue test ripetuti e regola il dosaggio verso una diminuzione..

Ferritina nel sangue a cosa porteranno le possibili deviazioni dalla norma

La ferritina è una proteina che immagazzina il ferro in una forma non tossica e biologicamente utile per il corpo umano.

Si trova in tutte le cellule del corpo, ma la sua massima concentrazione si trova nelle cellule del cervello, della milza e del fegato. Inoltre, fa parte del sangue.

Ecco perché l'analisi del siero del sangue per la concentrazione di questa proteina consente indirettamente di rivelare la quantità di ferro nel corpo e diagnosticare condizioni patologiche come l'anemia o l'emocromatosi..

Diamo un'occhiata più da vicino a cos'è la ferritina in un esame del sangue, cosa significano i numeri opposti a questo indicatore e quali malattie vengono diagnosticate.

Scopo e caratteristiche della ferritina

Lo scopo principale del marker tumorale della ferritina:

  1. Diagnosi di carcinoma a cellule renali (in combinazione con la definizione di un test AFP);
  2. Monitoraggio del decorso del carcinoma a cellule renali;
  3. Cancro al pancreas, mammella, polmone, tiroide, testicolare, neuroblastoma;
  4. Rilevazione dell'anemia da carenza di ferro, valutazione dello stato del deposito (riserva latente) di ferro nel corpo;
  5. Monitoraggio del cambiamento del suo livello nel corpo durante il trattamento di pazienti con anemia da carenza di ferro.

La ferritina marker tumorale è un complesso idrosolubile di idrossido di ferro con la proteina apoferritina. È contenuto in tutti i tessuti, ma nella maggior quantità - nel fegato, la mucosa del tratto gastrointestinale (dove è concentrato nel citoplasma delle cellule), localizzandosi principalmente negli elementi cellulari del sistema mononucleare fagocitico. La ferritina insieme alla transferrina assicura il trasporto del ferro dal tratto gastrointestinale a vari tessuti che depositano ferro, compreso il midollo osseo. L'apoferritina accetta il ferro assorbito nell'intestino, ne assicura la conservazione nelle cellule epatiche, così come il processo di mobilizzazione del ferro, se necessario per mantenere l'eritropoiesi.

Il peso molecolare dell'apoferritina è 445 kDa. Il rivestimento sferico della proteina è costituito da 24 subunità, ciascuna delle quali ha un peso molecolare di 18,5-19 kDa. La dimensione esterna delle particelle di ferritina è 12,4-13 nm e la cavità interna è 7-8 nm. Studi al microscopio elettronico hanno mostrato la presenza di 6 canali nel guscio, espandendosi verso l'interno. Il nucleo di ferritina è costituito da micelle di un complesso fosfato di ferro con una struttura cristallina. Ogni particella di ferritina è in grado di assorbire fino a 4.000 atomi di ferro.

Nonostante il fatto che la maggior parte della ferritina si trovi all'interno delle cellule dei tessuti, quantità piccole ma clinicamente significative si trovano nel siero del sangue. La ferritina sierica è secreta in proporzione costante alle riserve totali di ferro corporeo. Il livello di ferritina nel sangue è determinato dal livello di secrezione attiva di ferritina dalle cellule del fegato.

La determinazione della concentrazione di ferritina sierica nel sangue è un test diretto per valutare le riserve di ferro nel corpo, che consente di distinguere tra carenza di ferro assoluta (ad esempio, dovuta a perdita di sangue cronica) e relativa, a causa di una violazione del rilascio di ferro nel sangue dal deposito. Allo stesso tempo, la ferritina non è solo una proteina contenente ferro, ma anche una proteina di fase acuta (che reagisce in modo caratteristico ai processi infiammatori acuti, necrobiotici).

Come abbassare i livelli di ferritina

Il trattamento primario deve essere prescritto dal medico curante. Se si verificano i problemi sopra elencati, è imperativo visitare l'ospedale e fare il test. A seconda di cosa mostrerà il risultato, dipenderanno ulteriori azioni. Per abbassare il livello, si possono consigliare le seguenti azioni:

  1. Mangiare cibi ricchi di calcio.
  2. Il riso è molto utile, con l'aiuto di esso puoi rimuovere tutte le tossine e gli oligoelementi in eccesso dal corpo.
  3. In alcuni casi, può essere utilizzata la donazione di sangue.
  4. Ricezione di epaprotettori e farmaci che contengono zinco.

Possono essere prescritti anche altri farmaci, tutto dipende dalla gravità della malattia e dal pericolo per la vita e la salute del paziente..

Se la ferritina è elevata

Ferritina alta può significare non solo patologie non pericolose per la vita, ma anche malattie gravi che richiedono cure mediche immediate. Il medico può sospettare:

  1. Assunzione di farmaci contenenti ferro. La ferritina è elevata in questo caso a causa della maggiore necessità del corpo di utilizzare il ferro in arrivo. Questo di solito si verifica 2-3 settimane dopo l'inizio del trattamento..
  2. Infezioni, comprese quelle respiratorie (influenza, gruppo ARVI), genito-urinarie, osteomielite.
  3. Malattie infiammatorie non trasmissibili (artrite reumatoide, lupus eritematoso sistemico, colite ulcerosa, morbo di Crohn).
  4. Disturbi metabolici ereditari (porfiria, emocromatosi, talassemia, anemia microsferocitica e megaloblastica, emolisi).
  5. Malattie del fegato (epatosi grassa, malattia alcolica, epatite virale, cirrosi, cancro epatocellulare).
  6. Linfoma di Hodgkin (linfogranulomatosi).
  7. Leucemia mielo e linfoblastica.
  8. Ipertiroidismo.

Se la ferritina è elevata, cosa significa in un adulto

Le ragioni del livello costantemente elevato di proteine ​​includono una malattia ereditaria - l'emocromatosi. Con questa patologia, il ferro nel corpo umano viene assorbito e si accumula in eccesso. Ciò che diventa la ragione della manifestazione di patologie secondarie: cirrosi, diabete mellito, artrite e malattie cardiache. La prognosi del risultato è determinata dalla tempestività della diagnosi e dall'età del paziente. Prima viene stabilito il fatto dell'emocromatosi, più velocemente sarà selezionato il trattamento di supporto e profilattico..

Si nota anche una quantità eccessiva del valore indagato dopo più trasfusioni di sangue del donatore al ricevente. E anche sullo sfondo dell'uso a lungo termine di farmaci a base di ferro e con la loro somministrazione intramuscolare.

Una deviazione del criterio dalla norma verso l'alto viene registrata nei pazienti sullo sfondo di alcune malattie infettive (polmonite grave, osteomielite, artrite purulenta, piodermite) e autoimmuni (LES, artrite reumatoide)

È importante capire che valori elevati di ferritina mascherano una forte mancanza di ferro nel corpo umano.

Le ragioni della quantità in eccesso includono anche patologie epatiche, in particolare con l'abuso di alcol. In caso di interruzione del normale funzionamento della ghiandola tiroidea, quando la quantità di ormoni secreti da essa supera la norma, aumenta anche la ferritina.

Una condizione simile è anche caratteristica dell'anemia emolitica, quando i globuli rossi iniziano a degradarsi attivamente, rilasciando il contenuto nella circolazione sistemica..

Se i motivi di cui sopra sono esclusi, il paziente deve essere sottoposto a diagnostica estesa per neoplasie maligne. Con lesioni oncologiche del midollo osseo, delle ghiandole mammarie e del sistema linfatico, il valore del criterio descritto supererà significativamente i valori normali.

Ferritina durante la gravidanza. Caratteristiche:

Oltre alla funzione principale di immagazzinare il ferro, nelle donne in gravidanza, la ferritina contribuisce anche all'attaccamento del ferro alla transferrina e al suo trasporto dalla madre al feto. Secondo le statistiche ufficiali dell'OMS, l'anemia di varia gravità colpisce circa il 51% delle donne in gravidanza

Pertanto, è importante per tutte le donne che trasportano un bambino sottoporsi a regolari esami del sangue e monitorare i livelli di emoglobina e ferritina.

Ciò è dovuto al fatto che l'anemia durante la gravidanza porta a una complicazione del suo decorso. Può causare gestosi gravi, rottura precoce del liquido amniotico, aumenta la probabilità di sviluppare complicanze settiche purulente nei puerperas. Nel periodo postpartum, l'anemia aumenta il rischio di ipogalassia.

Molto importante! Nelle statistiche sulla mortalità materna, circa il 40% dei casi è dovuto all'anemia.

Per un bambino, la carenza di ferro in una madre è irta di:

  • ipotrofia;
  • ipossia, nonché un aumento del rischio di grave asfissia;
  • infezione intrauterina (a causa di una diminuzione della difesa immunitaria).

Dopo la nascita, le riserve di ferro in questi bambini sono circa il 50 (o meno)% dei valori normali. A questo proposito, questi bambini sono in ritardo nello sviluppo (c'è un ritardo nello sviluppo mentale e psicosomatico).

Valori normali di ferritina nelle donne in gravidanza

Durante la gravidanza, la ferritina si riduce a causa di:

  • gravidanza multipla;
  • nutrizione impropria;
  • assenza di un divario di 2 anni con nascite precedenti (o più di 3 nascite nella storia);
  • sanguinamento (anche durante una precedente gravidanza);
  • malattie gastrointestinali che impediscono l'assorbimento del ferro;
  • invasioni parassitarie;
  • malattie oncologiche.

Come e perché fare il test

I pazienti vengono testati per determinare il livello di ferritina solo in laboratorio. Non è richiesta alcuna preparazione speciale per questo. Il materiale per la ricerca viene preso al mattino, non puoi mangiare prima. Affinché i risultati siano il più precisi possibile, il tubo deve essere pulito e asciutto, altrimenti non sarai in grado di scoprire nulla.

Indicazioni per la nomina di esami di laboratorio:

  1. Se l'emoglobina non ha ancora raggiunto livelli ridotti, è possibile rilevare una carenza di ferro latente.
  2. Se le è stata diagnosticata un'insufficienza renale. Quindi, puoi controllare le riserve di ferro..
  3. Se il trattamento è già stato prescritto, in questo modo puoi controllare quanto sia efficace. La supplementazione di ferro dovrebbe dare risultati normali entro cinque giorni. Se i test mostrano che non è cambiato nulla, i farmaci non sono efficaci e dovrebbero essere sostituiti con altri..
  4. L'analisi è necessaria per separare l'anemia cronica dall'anemia in cui semplicemente non c'è abbastanza ferro.

Se sospetti lo sviluppo di tumori maligni, verrà utilizzato un marker tumorale. Se viene rilevata una grande quantità di ferro, verranno ordinati test aggiuntivi.

Cosa significa ferritina in un esame del sangue

Il livello di ferritina sierica consente di giudicare le riserve di ferro e la sua maggiore concentrazione indica la presenza di un processo infiammatorio nel corpo del paziente.

I valori normali del contenuto di ferritina nel plasma sanguigno dipendono dall'età e dal sesso del paziente. Sono presentati nella tabella:

Livello di ferritina, μg / l

Da 1 a 2 mesi

Da 2 a 5 mesi

Da 5 mesi a 15 anni

Ragazze sopra i 15 anni e donne

Ragazzi sopra i 15 anni e uomini

In alcuni laboratori, i valori di riferimento della ferritina sierica possono differire dai dati presentati nella tabella. Ciò è dovuto alle peculiarità dei metodi e dei reagenti utilizzati. Pertanto, quando si decodifica un esame del sangue, è necessario essere guidati dai valori normali adottati nel laboratorio in cui è stato eseguito..

La ferritina sierica elevata viene rilevata nei seguenti casi:

  • l'emocromatosi (diabete di bronzo, cirrosi pigmentaria) è una malattia ereditaria causata da una violazione del metabolismo del ferro;
  • patologia epatica (tra le più comuni negli adulti - epatite alcolica);
  • malattie infettive e infiammatorie (infezioni delle vie respiratorie, osteomielite, ecc.);
  • malattie sistemiche (artrite reumatoide, lupus eritematoso sistemico);
  • ustioni;
  • forme acute di leucemia;
  • Linfoma di Hodgkin;
  • cancro mammario;
  • digiuno prolungato;
  • contraccezione orale.

Una bassa ferritina plasmatica è stata osservata in pazienti con le seguenti malattie:

  • carenza di ferro latente;
  • Anemia da carenza di ferro;
  • celiachia.

La ferritina appartiene al gruppo delle proteine ​​della fase acuta che forniscono una protezione preimmune complessa (non specifica) di una persona contro i microrganismi patogeni.

Un'analisi della ferritina durante la gravidanza consente a una donna di diagnosticare tempestivamente uno stato di carenza di ferro latente e di condurre la terapia necessaria, che, a sua volta, impedisce lo sviluppo di anemia da carenza di ferro in futuro e una serie di complicazioni a cui può portare l'anemia nelle donne in gravidanza.

Con un livello aumentato o diminuito di ferritina nel siero del sangue, ai pazienti vengono assegnati altri test di laboratorio per identificare la causa esatta del cambiamento diagnosticato. I seguenti indicatori sono più spesso determinati:

  • emoglobina, conta degli eritrociti, determinazione degli indici eritrocitari, conteggio dei leucociti e conta dei leucociti (emocromo generale);
  • il numero di reticolociti;
  • ferro sierico;
  • il livello di vitamine del gruppo B;
  • TIBSS (capacità totale di legare il ferro del siero sanguigno);
  • test renali (urea, creatinina, test di Rehberg);
  • test di funzionalità epatica (enzimi, bilirubina);
  • eritropoietina;
  • Peptide C;
  • ormoni tiroidei;
  • alfa-amilasi.

Diagnostica delle violazioni

Ci sono molte ragioni per il cambiamento nei livelli di ferritina. Per risolvere questo problema, prima dobbiamo diagnosticare e diagnosticare correttamente.

Prima di tutto, il medico prenderà una storia del paziente. Con l'anemia da carenza di ferro, una donna chiamerà debolezza, aumento della fatica, depressione e pallore della pelle come sintomi caratteristici. Tra gli esami del sangue, il primo a indicare un possibile squilibrio della ferritina sarà un esame emocromocitometrico completo. Indica un numero insufficiente di globuli rossi ed emoglobina per il pieno e regolare funzionamento del corpo..

Per confermare, il medico prescrive un altro test in grado di calcolare i numeri di ferritina nel sangue. La sua quantità ridotta indica anemia di lunga data e stadio scompensatorio..

Per ottenere risultati, il sangue deve essere prelevato da una vena a stomaco vuoto. Prima della procedura è consentita solo acqua non gassata.

Il significato biologico della ferritina

La ferritina è un complesso proteico globulinico contenente ferro (idrossido ferrico combinato con il resto di acido fosforico + apoferritina), solubile in acqua, presente in tutti i tessuti del corpo, ma più nel fegato e nei muscoli, e che serve come riserva di ferro in caso di necessità aggiuntive. La molecola di questa proteina contenente ferro è simile a una noce: il guscio è apoferritina, all'interno sono compatti atomi di Fe.

La ferritina delle cellule del parenchima epatico e dei macrofagi fornisce una materia prima solubile non tossica e prontamente disponibile per la sintesi dell'emoglobina, che è coinvolta nel trasferimento di ossigeno ai tessuti. La ferritina sierica è costantemente prodotta dalle cellule del fegato in proporzione alla quantità totale di riserva di Fe, pertanto è giustamente riferita ai principali indicatori che indicano il contenuto totale (compresa la riserva) di ferro nell'organismo.

La ferritina, insieme alla proteina transferrina legante il ferro, trasporta Fe dal tratto gastrointestinale ad altri tessuti in grado di depositare ferro per usi futuri: il ferro assorbito a livello intestinale viene assunto dall'apoferritina, che lo trasporta alle cellule del fegato per la conservazione o al midollo osseo per mantenere e garantire l'eritropoiesi.

Perché bassa ferritina

La mancanza di ferro nel corpo porta al fatto che l'emoglobina non viene prodotta nel volume richiesto, il livello di ferritina diminuisce. Il sangue non tollera completamente l'ossigeno, di conseguenza, l'anemia inizia a svilupparsi. Nella vita, questa condizione viene solitamente chiamata anemia e in effetti riflette accuratamente ciò che sta accadendo. Nel corpo di una persona sana, l'emoglobina è normale, grazie alla quale le cellule possono essere completamente rifornite di ossigeno.

Importante! Se il livello di emoglobina è ridotto, non ci sono condizioni a tutti gli effetti per il trasferimento di ossigeno, di conseguenza, il corpo è pieno di anidride carbonica e questo, a sua volta, provoca lo sviluppo di ipossia.

Fino a quando l'emoglobina non scende al livello di cento grammi per litro di sangue, i sintomi di una diminuzione della ferritina non saranno evidenti. Tuttavia, con la comparsa di vertigini, mancanza di respiro, attacchi di irritabilità, si può ritenere che la ferritina sia diventata bassa. La condizione dovrebbe essere un buon motivo per visitare una struttura medica. Gli indicatori di carenza di ferritina sono specifici e caratteristici solo per l'anemia grave:

  1. Piccole ulcere iniziano a comparire agli angoli della bocca.
  2. Sulla lingua, una sensazione di disagio e bruciore.
  3. La forma delle unghie ricorda un cucchiaio.
  4. C'è un'irresistibile voglia di mangiare argilla o gesso.

Tutti questi sintomi indicano che i livelli di ferritina sono diventati bassi..


Articolo Successivo
Trattamento vascolare: come aumentare l'elasticità dei vasi sanguigni?