Decodifica RFMK per analisi del sangue


RFMK, se la sua norma ha un valore negativo, è un indicatore importante dello stato di omeostasi. Come fare il test correttamente? Qual è la minaccia di deviazione dagli indicatori normali?

La ricerca sul livello dei complessi di fibrina solubili non richiede alcuna preparazione speciale. Gli specialisti danno ai pazienti gli stessi consigli sulla preparazione per la procedura di qualsiasi test biochimico.

Per ottenere un risultato accurato la prima volta e non ripetere lo studio, è necessario seguire alcuni consigli:

  1. La cena dovrebbe avvenire prima delle dieci di sera. Dopodiché, prima di donare il sangue, non dovresti mangiare alcun cibo e non dovresti bere nulla. È consentito bere solo una piccola quantità di acqua minerale senza gas.
  2. Bevande alcoliche e sigarette devono essere escluse pochi giorni prima del test.
  3. I medicinali e tutti gli altri farmaci che hanno proprietà fluidificanti del sangue devono essere sospesi alcuni giorni prima dello studio, poiché ciò potrebbe influenzare il risultato.
  4. Lo stress fisico ed emotivo dovrebbe essere evitato. Prima di inviare il biomateriale, è necessario riposarsi e calmarsi.

Quando il paziente riceve il risultato dipende dal laboratorio stesso. Uno fornisce una risposta lo stesso giorno in cui è stato prelevato il sangue, l'altro chiede di attendere qualche giorno.

Per la ricerca viene utilizzato sangue venoso. I medici possono ordinare ulteriori test se necessario.

RFMK cos'è

RFMK è un indicatore del livello di prodotti di degradazione della fibrina nel sangue, che è responsabile della formazione di coaguli di sangue all'interno dei vasi di una donna incinta. Normalmente aumenta leggermente durante la gravidanza, ma nei pazienti con trombofilia e disturbi della coagulazione del sangue di diversa eziologia, gli indicatori RFMK possono raggiungere livelli critici.

L'analisi per un complesso fibrina-monomero solubile non viene eseguita per tutte le donne in gravidanza, ma solo per coloro che hanno determinate indicazioni per tale esame..

La trombofilia è una malattia genetica caratterizzata da un alto rischio di coaguli di sangue e aborto spontaneo ricorrente. L'analisi è prescritta da un genetista, quindi il ginecologo pensa la terapia in modo tale da aumentare le possibilità della futura mamma di portare il bambino a 35-36 settimane.

In presenza di questa malattia ereditaria, determinare il livello di RFMK è una procedura obbligatoria, che viene eseguita più volte durante la gravidanza..

Sindrome DIC (coagulazione del sangue disseminato nei vasi sanguigni) - comporta una violazione dell'emostasi, che è caratterizzata dalla formazione di un numero enorme di microgruppi nel sangue. La malattia ha diverse fasi di sviluppo, ma se viene rilevata in una donna incinta, durante tutti i 9 mesi il medico monitorerà gli indicatori RFMK.

Trombosi rivelata: la condizione è molto pericolosa, quindi l'ostetrico-ginecologo sarà costretto a prescrivere spesso un test RFMK per salvare la vita non solo del bambino, ma anche di sua madre.

Motivi per modificare il livello RFMK

Fibrina solubile: un complesso monomerico nell'analisi del sangue aumenta quando il paziente ha un'attivazione del sistema di coagulazione del sangue. Maggiore è il valore deviato dalla norma, maggiore è la probabilità che si verifichino coaguli di sangue e coagulazione intravascolare.

Un aumento dell'RFMK è una caratteristica di numerose malattie. Tra questi ci sono i seguenti:

Trombosi o blocco dei vasi sanguigni da un trombo: le condizioni di una persona peggiorano significativamente se l'esame ha registrato un livello di colesterolo alto. I depositi di grasso nell'area vascolare interrompono il flusso sanguigno.

DIC - sindrome (coagulazione intravascolare disseminata o coagulopatia da consumo) - una sindrome che causa microtrombi nella regione vascolare, rendendo difficile il movimento del sangue. Quindi i coaguli di sangue si dissolvono, ma con una "flessione" nella direzione dell'ipocoagulazione. Successivamente, il corpo ricomincia il processo di trombosi. Questo "swing" non può fermarsi, di conseguenza, la capacità del plasma di coagulare è completamente esaurita. Si verifica un grave sanguinamento defibrinolitico che non può fermarsi.

Vasculite emorragica: la malattia è accompagnata da un aumento del sanguinamento, che si verifica attraverso l'infiammazione nei vasi.

Trauma grave: il danno agli organi e ai tessuti adiacenti provoca un'eccessiva produzione di piastrine e un aumento dei monomeri.

Spesso, l'RFMK è aumentato non a causa di malattie, ma per le caratteristiche dello stato fisiologico del paziente. Cosa significa questo?

Le norme RFMK sono influenzate da un'eccessiva attività fisica e stress. L'indicatore normale "ritorna" quando viene ripristinato lo stato psicofisico del corpo.

Ci sono anche pazienti in cui l'analisi al di sopra della norma è provocata da fattori ereditari. In questo caso, gli specialisti non prescrivono il trattamento..

Qual è la sua norma

Idealmente, per una persona completamente sana, è definita come la completa assenza di coaguli di sangue. Quindi il risultato del test è considerato negativo. È positivo se la formazione di fibrina è evidente nel flusso sanguigno per 2,5 minuti.

Grazie a tecniche speciali, il periodo di rilevamento dei coaguli di sangue viene trasformato in dati RFMK. Il tasso sarà 3,38 + 0,02 mg / 0,1 l. Il limite massimo consentito è un valore numerico di 4 unità. Quando la sua concentrazione supera gli standard stabiliti, ciò indica che i processi di formazione di trombi avvengono a una velocità troppo accelerata..

Con un aumento degli indicatori, aumenta il rischio di formazione di coaguli di sangue. Se ci sono errori nei risultati, significa che tutte le prescrizioni non sono state seguite:

  • il plasma è stato prelevato in modo errato o la procedura per la sua elaborazione è stata eseguita male;
  • la durata di conservazione del campione di sangue è scaduta: è esattamente 1 ora, non di più;
  • il paziente aveva usato droghe forti o alcol il giorno prima, era in uno stato sovraeccitato.

In ogni caso, è esclusivamente il medico che decrittografa i dati. Sulla base dei risultati dello studio, fa una diagnosi, prescrive un trattamento o conferma che la persona è sana.

Indicatori estesi di coagulogramma

In alcuni casi, per diagnosticare una particolare patologia, è necessario determinare più accuratamente le lesioni di un collegamento dell'intero sistema di coagulazione del sangue. Per questo, vengono determinati indicatori aggiuntivi del coagulogramma.

Tempo di trombina

L'indicatore determina la capacità del plasma di coagulare quando viene aggiunta una soluzione standard di trombina attiva. Normalmente, diventa 15-18 secondi. Il tempo di trombina della carenza ereditaria di fibrinogeno, danni al fegato, aumento della coagulazione intravascolare aumenta. Utilizzato nel trattamento di eparina e farmaci fibrinolitici.

Retrazione di un coagulo di sangue

Il metodo è simile al precedente, ma consente non solo di determinare la coagulazione del coagulo, ma anche il grado della sua compressione. Il risultato può essere ottenuto sia in definizione quantitativa (norma 40-90%) che qualitativa (1 - disponibile, 0 - assente). L'indicatore aumenta con l'anemia di diversa eziologia, diminuisce con la trombocitopenia.

Tempo di ricalcificazione del plasma

A bagnomaria, il plasma viene miscelato con una soluzione di cloruro di calcio in un rapporto di 1: 2, quindi viene acceso un cronometro e viene annotato il tempo quando appare un coagulo. Questo studio viene ripetuto tre volte e viene calcolato il risultato medio. La velocità per la ricalcificazione del plasma è di 1-2 minuti. L'indicatore può aumentare con insufficienza di fattori congeniti della coagulazione plasmatica, trombocitopenia, presenza di eparina nel sangue. Se il tempo si riduce, ciò potrebbe indicare le proprietà ipercoagulabili del sangue..

Attività fibrinolitica

Con questa analisi, puoi valutare quanto il tuo sangue è in grado di sciogliere i coaguli di sangue. Questo indicatore dipende dalla presenza di fibrinolisina nel plasma. Normalmente, passa da 183 minuti a 263. Una diminuzione dell'attività fibrinolitica indica un aumento del sanguinamento.

Thrombotest

Questa analisi è una valutazione qualitativa visiva della presenza di fibrinogeno nel sangue. Il tasso normale di trombotest è di 4-5 gradi.

Tolleranza plasmatica all'eparina

Consente di mostrare la velocità con cui si può formare un coagulo di fibrina quando l'eparina viene aggiunta al sangue di prova. Questo accade in persone sane in 7-15 minuti. L'allungamento dell'indicatore indica che la tolleranza all'eparina è ridotta. Questo è spesso possibile con la malattia del fegato. Una riduzione della tolleranza inferiore a sette minuti indica ipercoagulabilità.

Cosa fare se RFMK durante la gravidanza viene aumentato il trattamento

Se l'rfmc viene aumentato durante la gravidanza, la situazione non indica sempre lo sviluppo della patologia, poiché i parametri per settimana possono essere diversi e variare all'interno dell'intervallo normale.

Il trattamento, dopo che il sangue è stato esaminato e una trascrizione è stata ottenuta, è prescritto solo da un medico. Spesso gli specialisti assumono una posizione di attesa, quando l'aumento non è significativo, vale la pena monitorare i parametri in dinamica e in combinazione con altri indicatori.

L'obiettivo principale della terapia farmacologica è fluidificare il sangue al fine di prevenire la formazione di coaguli di sangue e, di conseguenza, la minaccia di aborto spontaneo e distacco prematuro della placenta. I seguenti farmaci aiutano a ridurre l'rfmk durante la gravidanza:

  • l'eparina viene prescritta nelle dosi indicate dal medico. Il corso della terapia non viene interrotto anche in assenza di un risultato, un indicatore persistente aumentato può essere ridotto aumentando il dosaggio;
  • courantil è considerato il medicinale più sicuro durante la gestazione; le pillole vengono spesso prescritte per un massimo di 3 mesi;
  • Actovegin viene utilizzato per prestazioni critiche. Per una rapida normalizzazione, vengono utilizzate iniezioni endovenose;
  • l'acido folico promuove il processo di emopoiesi, quindi è prescritto per l'intero periodo di 9 mesi.

I coaguli di sangue sono pericolosi per lo sviluppo fetale. Qualsiasi coagulo aderito alla parete del vaso porta a un insufficiente apporto di ossigeno e sostanze nutritive, fino alla morte del bambino. Pertanto, è necessario normalizzare il flusso sanguigno e la circolazione sanguigna per evitare conseguenze pericolose..

Preparazione per il test

Il sangue per questa analisi viene prelevato da una vena presente nella curva del braccio. Affinché la frequenza ei risultati siano determinati correttamente, è necessario prepararsi adeguatamente per qualsiasi analisi. Il coagulogramma richiederà anche una preparazione fisica e mentale. Prima di tutto, una donna dovrebbe essere mentalmente il più calma possibile, è consentita solo una leggera eccitazione. Non è consigliabile sforzarsi fisicamente in alcun modo prima del test.

Per ottenere indicatori affidabili, non puoi mangiare prima dell'analisi: è meglio se viene somministrato a stomaco vuoto e l'ultimo consumo di cibo, inclusi succhi, caffè e tè è stato almeno 8 ore fa. In particolare, dovresti astenervi da dolci e gomme. Puoi bere solo acqua pulita non gassata. Se la madre ha la cattiva abitudine di fumare, astenersi da questo anche mezz'ora prima dell'esame.

Set minimo di indicatori

Il coagulogramma espanso include molti indicatori. Questa analisi viene utilizzata per diagnosticare molte malattie ereditarie. Non in tutte le istituzioni mediche, i laboratori possono identificare ogni test, poiché questo richiede attrezzature speciali.

Ecco perché l'analisi in pratica include il set ottimale, che, insieme agli indicatori di emostasi primaria (tempo di sanguinamento, numero e aggregazione delle piastrine, retrazione del coagulo, resistenza capillare), consentono di valutare le proprietà di coagulazione del sangue.

Cosa rende possibile fornire un minimo di informazioni sulla coagulazione? Soffermiamoci più in dettaglio sugli indicatori comuni, sui loro tassi e deviazioni..

Tempo di coagulazione

Il sangue nella quantità di 2 ml viene prelevato dalla vena cubitale. Quindi si versa in quantità uguali in due provette, senza l'aggiunta di sostanze stabilizzanti, vengono poste a bagnomaria in modo da simulare la temperatura corporea. Il cronometro parte immediatamente e i tubi si inclinano leggermente. Il tecnico di laboratorio controlla come si forma il coagulo. Un risultato affidabile è considerato la media, che si ottiene dal tempo di 1 e 2 tubi.

Il tempo normale di coagulazione del sangue è di 5-10 minuti. Se il tempo di coagulazione aumenta a 15 minuti o più, il paziente può avere una carenza dell'enzima protrombinasi, vitamina C, fibrinogeno e protrombina. Questa condizione può essere una conseguenza attesa della somministrazione di eparina, nonché un effetto collaterale dei contraccettivi..

A volte è possibile utilizzare un metodo semplificato che utilizza un tubo, ma il risultato non è così preciso..

Tempo di protrombina (indice di protrombina)

Lo studio viene eseguito secondo lo schema precedente, sebbene in questo caso venga aggiunta alla provetta una soluzione standard di tromboplastina e cloruro di calcio. Se è presente una quantità sufficiente di tromboplastina, viene verificata la capacità di coagulazione del sangue. Normalmente, questa cifra diventa 12-20 secondi. Se il tempo si prolunga per più di 20 secondi, ciò indica problemi nella sintesi dell'enzima protrombinasi, formazione di fibrinogeno e protrombina. Ciò è possibile con carenza di vitamine, disbiosi, malassorbimento nell'intestino, malattie del fegato.

Il risultato è espresso come un indice come percentuale del risultato del paziente rispetto al tempo di protrombina del plasma. Questo indicatore nelle persone sane è del 95-105%.. Se l'indice di protrombina diminuisce, ciò indica la stessa patologia dell'allungamento del tempo di protrombina.

Fibrinogeno plasmatico

La definizione di fibrinogeno si basa sulla sua capacità di trasformarsi in fibrina a seguito dell'aggiunta di agenti speciali. I filamenti di fibrina vengono trasferiti al filtro, quindi pesati o convertiti in una soluzione colorata mediante dissoluzione. E uno, e l'altro modo, ti consente di quantificare questo indicatore. Normalmente, è compreso tra 2,0-3,5 g / l (5,9-11,7 μmol / l). Il fibrinogeno può aumentare in neoplasie maligne, malattie infettive, dopo interventi chirurgici, traumi e parto, con ipotiroidismo, tromboembolia e trombosi. Una diminuzione dell'indicatore è possibile con fibrinogenemia (malattie congenite), gravi danni al fegato. Il fibrinogeno nell'infanzia è inferiore rispetto agli adulti. Quindi, nei neonati, questo indicatore diventa 1,25-3,0 g / l.

Il test è per il fibrinogeno B. È negativo nelle persone sane.

Tempo di tromboplastina parziale attivata (APTT)

Il tempo di tromboplastina parziale attivata è definito come una modifica della ricalcificazione plasmatica con l'aggiunta di fosfolipidi (soluzioni standard di cefalina o eritrofosfatide). Con il suo aiuto, è possibile rilevare la mancanza di coagulazione dei fattori plasmatici. APTT è l'indicatore più sensibile del coagulogramma, la cui norma è di 38-55 secondi. In caso di accorciamento del valore si può sospettare un rischio di sviluppo di trombosi, l'APTT si allunga con insufficienza congenita dei fattori di coagulazione o trattamento con eparina.

Ciò che minaccia un aumento del livello di RFMK durante la gravidanza

Non intendiamo intimidire la futura mamma, ma vogliamo ricordarvi che il risultato notevolmente aumentato è causato da ragioni tutt'altro che innocue. Può essere:

  • La trombofilia, che, di regola, è ereditaria e si manifesta in modo particolarmente aggressivo durante la gravidanza. Questa patologia, creando un alto rischio di formazione di coaguli, interferisce con il normale corso del processo di gestazione (aborti). Il compito del ginecologo in questo caso è quello di pensare scrupolosamente a un piano di misure terapeutiche che creino le condizioni per portare un feto fino a 7 mesi (35-36 settimane), quando il bambino, sebbene debole, è abbastanza vitale;
  • Una storia di trombosi durante la gravidanza può riaffermarsi, quindi questa condizione è indicata come indicazione di uno studio più frequente dei complessi fibrina-monomerici solubili;
  • La sindrome della coagulazione intravascolare disseminata, che può causare un'ampia varietà di cause (infezioni, condizioni di shock, traumi, malattie autoimmuni, neoplasie, tossicosi tardiva, infiammazione purulenta, cardiovascolare e altre patologie croniche), durante il parto può diventare un processo incontrollabile con una fine molto triste... Il rischio di sviluppare DIC rende necessario controllare molto spesso il livello di RFMK, che la futura mamma dovrebbe comprendere e seguire rigorosamente le prescrizioni del medico per salvare la vita di se stessa e del suo bambino.

Al fine di evitare gravi complicazioni durante il parto (in particolare, sindrome DIC), la nomina non programmata di ulteriori indicatori del coagulogramma (RFMK, D-dimero, ecc.) È indicata in presenza di:

  1. Gravi malattie del fegato, dei reni, dei polmoni;
  2. Malattie di natura autoimmune;
  3. Patologia cardiovascolare;
  4. Neoplasie;
  5. Vene varicose degli arti inferiori;
  6. Malattie del sistema endocrino, come il diabete mellito;
  7. Infiammazione purulenta;
  8. Gestozov;
  9. Aumentare RFMK prima della gravidanza;
  10. Cattive abitudini (fumo - prima di tutto, anche passivo);
  11. Gravidanza dopo fecondazione in vitro IVF;
  12. Gravidanza multipla.

Qualsiasi deviazione dai valori normali dei parametri dell'emostasiogramma deve essere ricontrollata e studiata attentamente. Se l'RFMK viene aumentato per diverse settimane, il ginecologo, a seconda del grado di aumento dell'indicatore, prescrive un trattamento, che spesso si svolge in ambiente ospedaliero (questo, prima di tutto, si applica ai casi in cui la concentrazione salta bruscamente e supera la norma di più volte). Una donna incinta, da parte sua, è obbligata a essere consapevole della sua parte di responsabilità per evitare terribili complicazioni e vivere appieno la felicità della maternità. Sfortunatamente, ci sono donne incinte così indisciplinate che ignorano il consiglio del medico, non vengono per i test in tempo, rifiutano il ricovero in ospedale, conducono uno stile di vita malsano e quindi fanno reclami indiscriminatamente a tutti i medici di fila.

Un test di laboratorio come la determinazione del contenuto quantitativo di complessi fibrina-monomerici solubili richiede, in linea di principio, la stessa preparazione di qualsiasi analisi biochimica, cioè nulla di soprannaturale..

Affinché non sia necessario ripetere il controllo a causa di risultati inadeguati, è necessario provare a soddisfare semplici requisiti la sera prima e il giorno del test:

  • Avendo normalmente cenato e bevuto anche tè o kefir più tardi (è meglio farlo prima delle 22:00), non mangiare cibo al mattino, non bere bevande, non soddisfare la fame con pause fumo, tollerare;
  • L'uso di medicinali, farmaceutici e folcloristici, che favoriscono la fluidificazione del sangue, dovrebbe essere interrotto 24 ore prima dello studio, altrimenti le informazioni saranno inaffidabili;
  • Per 1-2 giorni, cerca di evitare lo stress psicoemotivo e lo sforzo fisico eccessivo.

La ricerca stessa viene eseguita rapidamente, ma la risposta del paziente dipende dal carico di lavoro del laboratorio: da qualche parte i risultati possono essere ottenuti entro la sera, ma da qualche parte bisognerà aspettare 2-3 giorni.

Il sangue, come al solito, viene prelevato da una vena situata nella curva del gomito. Bene, e poi - una questione di tecnologia e specialisti.

In considerazione del fatto che la concentrazione dei complessi fibrina-monomerici solubili è inversamente correlata al tempo di formazione dei grani di fibrina dopo l'aggiunta di un reagente al campione di plasma del paziente, è stata redatta un'apposita tabella per aiutare i medici, che riflette questa dipendenza. Forse interesserà anche i nostri lettori.?

Tabella di conversione dei risultati (tempo, secondi) in valori digitali della concentrazione di complessi fibrina-monomerici solubili:

Basato su materiali di sosudinfo.ru

Decodifica dei risultati ottenuti

Esiste una certa norma in termini di indicatori per le donne incinte, tuttavia, solo un medico dovrebbe fare diagnosi finali e prescrivere le misure di trattamento necessarie. Il fatto è che non solo la gravidanza influisce sui risultati: una donna potrebbe avere qualche tipo di malattia cronica, ci saranno deviazioni nell'analisi, ma tuttavia la gravidanza procederà in sicurezza.

Tassi di coagulogramma durante la gravidanza: tabella

Pertanto, solo uno specialista può decifrare tutto correttamente e una donna incinta, sulla base delle statistiche, apprende in modo indipendente solo informazioni generali. In generale, il coagulogramma include 8 indicatori chiave, con i quali il medico può determinare con precisione anche piccole deviazioni.

Qual è l'obiettivo principale:

  1. Il fibrinogeno è una proteina che costituisce la base dei coaguli di sangue durante la coagulazione. Il superamento della norma porta a una tendenza alla trombosi e il fallimento può indicare tossicosi. La norma per i casi standard di fibrinogeno va da 2 a 4 g / l, per le donne in gravidanza questa cifra è 6 (mentre il livello di avvicinamento al travaglio è in costante aumento).
  2. APTT - è interpretato come un tempo di tromboplastina parziale attivata, il che significa un periodo di tempo durante il quale si verifica la coagulazione del sangue. Per una persona normale sana, questo indicatore è pari a 24-35 secondi e nelle donne in gravidanza, a causa di un aumento del fibrinogeno, la coagulazione avviene più velocemente - in circa 17-20 secondi.
  3. Il tempo di trombina è un altro indicatore importante del coagulogramma, che indica la durata dell'ultimo periodo di coagulazione. La norma media è di 11-18 secondi, per le donne incinte è più alta. Le deviazioni in questo parametro possono indicare malfunzionamenti nel fegato..
  4. La protrombina è un'altra proteina presente nel plasma che precede la trombina ed è anche coinvolta nella coagulazione. La concentrazione di questa proteina determinerà la densità del sangue e la sua capacità di coagulare. L'indicatore ottimale va dal 78 al 142%. Se l'indicatore della norma in una donna incinta viene superato, questo potrebbe essere un segno di distacco della placenta..
  5. Le piastrine sono elementi del sangue speciali formati direttamente nel midollo osseo. Durante la gravidanza, la conta piastrinica diminuisce leggermente e se il calo è forte, questo indica la presenza di una malattia. In questo caso, l'indicatore normale va da 131 a 402 mila / μl.
  6. Il D-dimero è un fattore responsabile della formazione di trombi nel corpo umano. Svolge un ruolo importante per la diagnosi tempestiva della trombosi. Nelle donne in gravidanza, questo parametro aumenta gradualmente, ma se il salto è brusco, potrebbero esserci problemi al diabete o ai reni. Valore standard - da 33 a 726 ng / ml.
  7. L'antitrombina III è una proteina che rallenta il processo di coagulazione, con una deviazione del 50% o più, c'è il rischio di trombosi. Deve essere presente tra il 70 e il 115%.
  8. Anticorpi specifici: questo criterio determina la presenza di un lupus anticoagulante nel corpo. Non dovrebbe essere in modo amichevole (ad eccezione dell'assunzione di determinati farmaci durante la gravidanza) e se è stato trovato un tale fattore, la donna ha patologie che dovrebbero essere determinate tempestivamente dal medico.

Per decifrare correttamente l'analisi e darle una valutazione affidabile, il medico deve essere a conoscenza di tutti i farmaci che la donna incinta assume, se qualcosa è stato prescritto da un altro specialista.

Lo sviluppo delle deviazioni può essere largamente influenzato dall'eccesso di peso o da altre caratteristiche individuali del corpo.

È estremamente importante prendere questa analisi e altre necessarie in modo tempestivo durante la gravidanza e prepararsi con cura per loro. Questo è l'unico modo per proteggere la tua salute e il tuo futuro bambino.

Misure preventive

Una donna incinta dovrebbe essere consapevole della gravità della situazione ed essere responsabile da parte sua, in modo che il trattamento porti risultati positivi e il bambino nasca senza complicazioni..

Per prevenire complicazioni, è necessario visitare regolarmente il proprio medico presso la clinica prenatale e sottoporsi sempre a tutti i controlli e i test necessari..

Particolare attenzione al controllo del livello RFMK viene prestata se la gestante ha:

  • flebeurisma;
  • infiammazione purulenta;
  • diabete;
  • patologie autoimmuni;
  • malattie del sistema cardiovascolare;
  • neoplasie;
  • gestosi;
  • patologia dei polmoni, del fegato, dei reni;
  • aumento significativo del livello di RFMK nelle prime fasi;
  • aborto spontaneo;
  • disfunzione della placenta;
  • cattive abitudini.

Anche le gravidanze multiple e la fecondazione in vitro vengono monitorate con grande attenzione.

Molte informazioni utili sulla coagulazione del sangue in questo video:

Quale medico contattare per assumere RFMK durante la gravidanza

Un esame del sangue RFMK durante la gravidanza è di routine ed è prescritto da un ginecologo che sta conducendo la gravidanza. Nei casi in cui i risultati superano la norma, il medico deve necessariamente prescrivere ulteriori studi sull'omeostasi, che aiuteranno a confermare o negare i risultati primari dell'esame..

Nei casi in cui una donna ha una storia di malattie del sistema ematopoietico, il medico si rivolge a un ematologo che può identificare i minimi cambiamenti, prescrivere un trattamento.

Con un aumento del livello di RFMK durante la gravidanza, il medico determina la tattica del trattamento individualmente per ogni donna, in base agli indicatori, alle caratteristiche del suo corpo. Il trattamento principale è la normalizzazione della microcircolazione sanguigna nel sistema uteroplacentare. Il trattamento consiste principalmente nell'assunzione di farmaci per migliorare il processo di coagulazione del sangue, eliminando così il rischio di formazione di trombi nel lume dei vasi sanguigni.

In pratica, i seguenti farmaci vengono utilizzati più spesso:

  • L'eparina è uno dei farmaci più efficaci in grado di ridurre il livello di RFMK. Le dosi e il corso del trattamento sono determinati dal medico. Quando la dinamica migliora, la dose viene ridotta lentamente fino a quando il farmaco non viene completamente interrotto..
  • Curantil è un farmaco sicuro per stabilizzare la coagulazione del sangue. Disponibile in compresse. Il corso del trattamento può richiedere fino a 3 mesi.
  • Actovegin: con un marker elevato, possono essere prescritte iniezioni, che vengono somministrate per via endovenosa o intramuscolare per 2 settimane. Quindi puoi passare alle pillole.
  • L'acido folico è un farmaco terapeutico e profilattico per normalizzare il processo di emopoiesi. L'assunzione del farmaco consente di prevenire la formazione di coaguli di sangue, mantenere i marcatori nell'intervallo accettabile. L'acido folico può essere assunto durante la gravidanza..

Qualsiasi farmaco utilizzato con un livello maggiore di RFMK può essere prescritto solo dal medico curante e solo dopo i risultati di ulteriori studi. La terapia è determinata individualmente e può richiedere da diverse settimane a diversi mesi. Il trattamento viene effettuato sia in regime ambulatoriale, con lievi deviazioni, sia in regime ospedaliero.

La prevenzione di un aumento del livello di complessi fibrina-monomerici dovrebbe essere effettuata molto prima di concepire un bambino. Consiste nello stile di vita corretto, nell'aderenza a una dieta sana, nonché nel trattamento tempestivo di tutte le malattie concomitanti che possono provocare una violazione dell'omeostasi.

Durante la gravidanza, devi anche stare attento alla tua salute. Rifiuta di prendere farmaci, alcol, cibo spazzatura. Si consiglia di trascorrere più tempo possibile all'aria aperta, evitare situazioni stressanti, stress fisico e psicologico e ascoltare anche tutti i consigli del medico.

Il test RFMK è uno dei pochi indicatori della salute interna del feto e del decorso della gravidanza, quindi deve essere superato più volte durante la gravidanza. Ciò contribuirà a ridurre significativamente il rischio di tutti i tipi di complicazioni, sopportare e dare alla luce un bambino sano..

Coagulogramma durante la gravidanza, norme e decodifica

La corretta interpretazione dei risultati del coagulogramma può essere eseguita solo dal medico curante che abbia familiarità con la storia della gravidanza, la storia delle malattie somatiche, i risultati di altri test e i farmaci assunti dal paziente..

Importante! Il tasso di coagulogramma del sangue durante la gravidanza (specialmente nel 3 ° trimestre) è leggermente diverso dalle norme generalmente accettate, poiché durante questo periodo c'è un cambiamento fisiologico in alcuni parametri del sangue.

Coagulogramma durante la gravidanza: decodifica dei risultati in tabella

RFMK in un esame del sangue: che cos'è? tassi di indicatori di analisi, ragioni per l'aumento

Cos'è RFMK? Quali indicatori sono normali per una persona sana e quali sono un segno caratteristico di patologia?

Indicatori come leucociti o livelli di zucchero nel sangue vengono "ascoltati" nei pazienti, ma ci sono test, i cui nomi a volte nascondono un mistero per i pazienti.

Nella pratica medica, il sangue umano è uno dei principali oggetti degli esami di laboratorio, dimostrando lo stato del corpo del paziente..

Cos'è RFMK?

Le RFMK sono fibrina solubile - complessi monomerici. In termini semplici, RFMK rappresenta il livello di degradazione o degradazione della fibrina, responsabile della formazione di coaguli di sangue nei vasi umani..

Nota. Un aumento della fibrina (cellule del sangue) nel sangue è un segno di trombosi, una violazione generale dell'afflusso di sangue, che causa danni significativi al corpo umano.

Di norma, l'esame è prescritto da specialisti nei seguenti casi:

quando si prepara un paziente per un intervento chirurgico,

sospetto di trombosi, DIC - sindrome,

se il paziente è in terapia anticoagulante,

la donna intendeva concepire attraverso la fecondazione in vitro,

durante l'esame delle future mamme (l'esame deve essere effettuato tre volte: durante l'esame iniziale, nel terzo trimestre, durante l'esame prenatale).

Standard RFMK

Spesso, i pazienti che hanno ricevuto un rinvio a RFMK si chiedono che tipo di analisi sia e quale sia l'interpretazione dei risultati ottenuti. Nella pratica medica esistono norme universali che consentono di valutare la coagulazione del sangue nei pazienti.

Secondo gli esperti, un risultato negativo è l'ideale per un adulto. Pertanto, con un risultato diagnostico ideale, la fibrina nel sangue non dovrebbe essere presente..

Un risultato positivo è considerato il risultato in cui la fibrina è apparsa nel plasma del paziente entro 2,5 minuti. Utilizzando una formula specializzata, i medici convertono il tempo specificato nel valore numerico dell'analisi.

Il livello normale di RFMK varia tra 3,38 + 0,02 mg per 100 ml. Il valore limite è di 4 mg.

Nota. Quando si conducono ricerche, è necessario tenere conto degli indicatori di riferimento di un particolare laboratorio. Spesso, il tasso nelle singole istituzioni mediche varia entro un intervallo fino a 5,0 mg / 100 ml, causando una paura inutile nel paziente.

La violazione della norma durante la diagnosi indica una violazione del sistema di emostasi, che è un chiaro segno di una violazione della coagulazione del sangue. Un paziente con questo risultato rischia di affrontare malattie gravi..

Analisi RFMK: caratteristiche della procedura

Quando si supera il test RFMK, la raccolta viene eseguita dalla vena cubitale.

Per ottenere un risultato accurato del livello RFMK, si consiglia ai pazienti di seguire semplici regole durante la preparazione per un esame. Tra questi ci sono i seguenti:

I pazienti devono rifiutare l'assunzione di cibo 8 ore prima dell'esame, il coagulogramma RFMK deve essere prescritto per la mattina a stomaco vuoto. Inoltre, i medici raccomandano di limitare l'assunzione di qualsiasi bevanda, ad eccezione dell'acqua naturale..

Alcuni giorni prima della donazione del sangue, il paziente deve astenersi dall'attività fisica e ridurre al minimo le situazioni di stress.

Nel caso in cui il paziente assuma farmaci che promuovono la coagulazione del sangue, ad esempio anticoagulanti, è necessario interrompere l'assunzione del farmaco un giorno prima del test, poiché influisce sul risultato del test.

Motivi per modificare il livello RFMK

Fibrina solubile: un complesso monomerico nell'analisi del sangue aumenta quando il paziente ha un'attivazione del sistema di coagulazione del sangue. Maggiore è il valore deviato dalla norma, maggiore è la probabilità che si verifichino coaguli di sangue e coagulazione intravascolare.

Un aumento dell'RFMK è una caratteristica di numerose malattie. Tra questi ci sono i seguenti:

Trombosi o blocco dei vasi sanguigni da un trombo: le condizioni di una persona peggiorano significativamente se l'esame ha registrato un livello di colesterolo alto. I depositi di grasso nell'area vascolare interrompono il flusso sanguigno.

DIC - sindrome (coagulazione intravascolare disseminata o coagulopatia da consumo) - una sindrome che causa microtrombi nella regione vascolare, rendendo difficile il movimento del sangue. Quindi i coaguli di sangue si dissolvono, ma con una "flessione" nella direzione dell'ipocoagulazione. Successivamente, il corpo ricomincia il processo di trombosi. Questo "swing" non può fermarsi, di conseguenza, la capacità del plasma di coagulare è completamente esaurita. Si verifica un grave sanguinamento defibrinolitico che non può fermarsi.

Vasculite emorragica: la malattia è accompagnata da un aumento del sanguinamento, che si verifica attraverso l'infiammazione nei vasi.

Trauma grave: il danno agli organi e ai tessuti adiacenti provoca un'eccessiva produzione di piastrine e un aumento dei monomeri.

Spesso, l'RFMK è aumentato non a causa di malattie, ma per le caratteristiche dello stato fisiologico del paziente. Cosa significa questo?

Le norme RFMK sono influenzate da un'eccessiva attività fisica e stress. L'indicatore normale "ritorna" quando viene ripristinato lo stato psicofisico del corpo.

Ci sono anche pazienti in cui l'analisi al di sopra della norma è provocata da fattori ereditari. In questo caso, gli specialisti non prescrivono il trattamento..

RFMK aumentato durante la gravidanza

Alle donne durante il trasporto di un bambino vengono prescritti numerosi test che consentono non solo di monitorare le condizioni del paziente e del feto, ma anche di identificare ed eliminare la patologia in modo tempestivo.

Il medico curante invia immancabilmente una donna incinta all'RFMK, che viene eseguita più volte durante la gestazione del bambino. La mancata diagnosi tempestiva dei disturbi della coagulazione del sangue può causare gravi complicazioni che rappresentano un pericolo sia per la futura mamma che per il feto.

Notevole è il fatto che RFMK è elevato nel sangue delle donne che trasportano un bambino. Ciò è dovuto al naturale desiderio di autoconservazione del corpo. L'indicatore aumenta quando il corpo della donna si prepara per il parto e, di conseguenza, il sanguinamento.

Pertanto, valori superiori al normale nell'analisi assicurano la coagulazione del sangue per ridurre al minimo la perdita di sangue. Gli esperti dicono che il tasso normale per gli esami del sangue nelle donne è di 5 mg / 100 ml..

Per ulteriori informazioni sulle tariffe durante la gravidanza, leggi il nostro articolo Aumento dell'RFMK durante la gravidanza.

Un livello sovrastimato di RFMK durante il trasporto di un bambino minaccia di gravi conseguenze per il bambino e la futura mamma. Una donna corre il rischio di trombosi o trombofilia, che di solito sono ereditarie. Le malattie provocano aborto spontaneo.

Se l'RFMK è elevato, una donna incinta deve sottoporsi a ulteriori esami, il che consente di trovare il motivo che ha provocato deviazioni dalla norma.

In futuro, il medico curante prescriverà un trattamento che mirerà a normalizzare la circolazione sanguigna nel corpo della donna. Come ha dimostrato la pratica, alle donne incinte con un livello aumentato di RFMK viene prescritto il farmaco eparina. Il dosaggio del farmaco viene prescritto individualmente, a seconda del peso del paziente..

Pertanto, l'abbreviazione "RFMK" è un'analisi che consente di determinare tempestivamente il livello di degradazione della fibrina. La deviazione dagli indicatori stabiliti indica una violazione della coagulabilità del sangue e della circolazione sanguigna in generale.

Se ignori l'esame e il successivo trattamento, i pazienti corrono il rischio di affrontare malattie gravi e le future mamme mettono in grave pericolo un feto gravido.

Complessi fibrina-monomerici solubili (RFMK)

Cos'è RFMK

Partecipanti alla formazione di trombi - complessi di fibrina

I complessi fibrina-monomerici solubili (RFMC) sono componenti del plasma sanguigno che si formano nelle prime fasi della formazione dei coaguli di sangue. La formazione di trombi è un normale processo protettivo che viene attivato nel corpo umano quando vengono danneggiati organi, vasi sanguigni e tessuti molli. I coaguli di sangue servono a bloccare il lume del vaso danneggiato e arrestare rapidamente la perdita di sangue, che può essere pericolosa per la vita.

All'inizio di questo processo, il fibrinogeno (una proteina che è costantemente presente nel sangue) viene attivato e convertito in due molecole del monomero fibrina. La comparsa di queste molecole in presenza di fibrinogeno innesca un processo di crescita a cascata: il monomero di fibrina "ricuce" insieme due molecole del suo antenato, il fibrinogeno. È così che si formano gli RFMK: complessi fibrina-monomerici, che vengono poi combinati tra loro, iniziando a creare una struttura per un futuro trombo. È una rete in cui entrano cellule da costruzione speciali per un trombo - le piastrine.

Normalmente, si forma un trombo nel sito della lesione e si attacca immediatamente alla parete del vaso desiderato. In caso di un inizio errato della coagulazione del sangue, più coaguli di sangue sciolti e molto piccoli, che si formano costantemente da RFMK, iniziano a circolare attraverso i vasi. Possono facilmente bloccare il lume di piccole vene, arteriole e capillari, danneggiando organi sani.

Gli indicatori sono normali

A seconda dell'analizzatore, potrebbero esserci diversi indicatori della norma

L'indicatore RFMK può essere determinato con vari metodi, pertanto gli indicatori della norma possono variare in modo significativo a seconda della tecnica utilizzata da un particolare laboratorio. Molto spesso, la norma sarà 3,5 - 5,0 mg. per 100 ml., ma quando si decodifica il risultato dell'analisi, è necessario concentrarsi sull'intervallo normale specificato nel modulo di laboratorio.

L'indicatore non è uguale a zero perché nel corpo di una persona sana i processi di recupero dei danni sono costantemente in corso. I microtraumi si verificano ogni minuto durante il movimento ea riposo, senza provocare la comparsa di "contusioni", ma attivando la formazione accidentale e il decadimento di RFMK.

Motivi per il cambio di livello

Un aumento della temperatura influisce sul livello dell'indicatore

Molto spesso, c'è un aumento del livello di RFMK nel sangue, questo è sempre associato all'attivazione della funzione di coagulazione del sangue. La coagulazione aumenta per i seguenti motivi:

  • Stress, sovraccarico fisico (il corpo si prepara in anticipo a resistere a lesioni e perdita di sangue);
  • Malattie infettive, soprattutto nel periodo acuto;
  • Febbre, aumento della temperatura corporea a 38,5 gradi o più;
  • Malattie del sistema cardiovascolare (fibrillazione atriale, cardiopatia ischemica);
  • Ipertensione arteriosa;
  • Condizioni dopo infarto miocardico;
  • Vene varicose;
  • Malattie oncologiche;
  • Gravidanza (soprattutto nel periodo prenatale).

Gli anticoagulanti abbassano il livello dei complessi di fibrina

La conseguenza più formidabile dell'attivazione della coagulazione del sangue è la sindrome della coagulazione intravascolare disseminata. Questa è una condizione patologica della coagulazione del sangue intravascolare, quando i coaguli di sangue si formano in modo casuale in tutto il corpo, bloccando i vasi piccoli e grandi, privando l'afflusso di sangue e invalidando gli organi sani. Questa condizione può essere avanzata da una massiccia perdita di sangue, traumi, parto anormale, grave infezione batterica o virale, avvelenamento.

Livelli ridotti di RFMK si verificano durante l'assunzione di farmaci anticoagulanti utilizzati nel trattamento del sistema cardiovascolare. Spesso i medici monitorano l'efficacia del trattamento proprio modificando il livello di RFMK, che consente di regolare rapidamente il dosaggio dei farmaci. Una diminuzione del livello di RFMK in altri casi può indicare malattie ematologiche e richiede un'analisi completa - coagulogramma.

Tasso aumentato durante la gravidanza

Alla vigilia del parto, il livello dell'indicatore è massimo

La gravidanza è associata a cambiamenti nei livelli ormonali, cambiamenti nel sistema circolatorio di tutto il corpo. Oltre al sistema cardiovascolare di una donna incinta, un secondo, appartenente al suo bambino non ancora nato, si forma molto rapidamente. Questi due sistemi circolatori sono collegati da un organo speciale: la placenta, è anche una sorta di barriera, che passa le sostanze necessarie per lo scambio ed esclude quelle non necessarie. La formazione di placenta porta naturalmente a cambiamenti nel numero di sangue di una donna incinta.

Nel primo trimestre di gravidanza, i cambiamenti nel livello di RFMK, di regola, non vengono osservati. Valori elevati di RFMK possono indicare una patologia della gravidanza, il blocco improvviso dei vasi sanguigni da parte dei microtrombi può portare ad aborto spontaneo.

A partire dal secondo trimestre, il livello di RFMK aumenta gradualmente, raggiungendo il suo massimo, di regola, poco prima della nascita stessa. Pertanto, il corpo di una donna incinta si prepara a fermare rapidamente il possibile sanguinamento al momento del parto. Tuttavia, un aumento eccessivo della RFMK può portare alla minaccia di DIC, che è pericolosa sia per la donna incinta stessa che per la vita del nascituro..

Indicazioni

L'analisi ha una serie di indicazioni

L'analisi ha dimostrato di prevenire possibili complicazioni:

  • Gravidanza (soprattutto nel terzo trimestre)
  • Aborto;
  • In preparazione per la procedura di fecondazione in vitro;
  • Prima delle operazioni pianificate.

Inoltre, RFMK è determinato a monitorare le condizioni del paziente con malattie esistenti:

  • Cardiopatia ischemica, angina pectoris di riposo e tensione;
  • Ipertensione arteriosa (moderata e grave);
  • Disturbi postinfartuali del cuore;
  • Il periodo di recupero dopo un ictus;
  • Ustioni, ferite gravi;
  • Sindrome DIC;
  • Gravi malattie infettive.

Preparazione per la ricerca

Alla vigilia del test, devi escludere lo sport

Il giorno prima dell'analisi, è necessario escludere l'allenamento sportivo, lo stress emotivo. I farmaci che influenzano la coagulazione del sangue possono essere continuati o esclusi 1-2 giorni prima dell'analisi, tutto dipende dalle raccomandazioni del medico curante.

Il sangue viene prelevato rigorosamente a stomaco vuoto, se è impossibile fare l'analisi al mattino, la pausa nel cibo dovrebbe essere di almeno 7-8 ore. L'acqua potabile è consentita, ma vanno esclusi tè, caffè e succhi.

Analisi RFMK

Per determinare RFMK nel sangue, vengono eseguiti vari tipi di test, il cui meccanismo si basa sulla capacità di alcune sostanze chimiche di portare alla rapida combinazione di RFMK disponibile e alla formazione di una sostanza gelatinosa - un analogo di un trombo.

I test di etanolo e protamina solfato sono i più comunemente usati. Entrambe queste sostanze, se miscelate con il plasma studiato, provocano la caduta di un coagulo gelatinoso sul fondo della provetta in presenza di RFMK. Per determinare specifici indicatori di concentrazione, il plasma sanguigno viene diluito con una soluzione tampone neutra, la risposta numerica determina l'ultimo risultato positivo (alla massima diluizione). Molti laboratori utilizzano analizzatori automatici: dispositivi speciali che calcolano la concentrazione di RFMK.

Correzione degli indicatori

Le deviazioni dalla norma sono suscettibili di correzione

La base per la correzione degli indicatori è il trattamento della malattia sottostante che ha causato un aumento o una diminuzione del livello di RFMK. In molti casi (grave stress, sovraccarico, gravidanza), un aumento dell'RFMK non dovrebbe essere corretto con i farmaci, ma è necessario un monitoraggio costante di questo indicatore in caso di deviazione dalla norma.

Se il livello normale viene significativamente superato, può essere necessaria una terapia anticoagulante. Molto spesso, include uno o più dei seguenti farmaci:

  • Warfarin;
  • Eparina e suoi derivati;
  • Hirudin (inclusa irudoterapia);
  • Fondaparinux.

Durante la gravidanza, il trattamento viene effettuato tenendo conto delle possibili conseguenze negative per il nascituro, se possibile, vengono scelti i mezzi più delicati: irudoterapia (trattamento con sanguisughe), eparina.

Il livello di RFMK dovrebbe essere preso in considerazione insieme agli indicatori del coagulogramma, così come i sintomi esistenti della malattia. Una deviazione separata dalla norma RFMK non ci consente di giudicare se esiste una patologia.

RFMK: cos'è, quali patologie rileva, indicatori normali

Il sangue è un indicatore oggettivo di salute, pertanto gli esami del sangue sono inclusi nei programmi diagnostici. Tra gli altri parametri, è importante il livello di RFMK, che viene controllato da un'apposita analisi che determina la funzione di coagulazione del sangue..

Cos'è RFMK

L'abbreviazione RFMK sta per complessi fibrina-monomerici solubili. Partecipano ai processi di emostasi e rappresentano i composti di elementi di fibrina con fibrinogeno, nonché i prodotti del suo decadimento, formati nel momento in cui viene attivato il sistema di coagulazione, prevenendo la perdita di sangue dal vaso danneggiato.

La vitalità dell'organismo in condizioni di influenza dannosa dell'ambiente è fornita da:

  • il lavoro del sistema immunitario;
  • la capacità dei tessuti di rigenerarsi (ripristinare);
  • omeostasi.

Quest'ultimo è responsabile del mantenimento della viscosità del sangue ottimale per prevenire il sanguinamento e prevenire la formazione di coaguli di sangue.

Viene prescritto un esame del sangue per RFMK per valutare il lavoro del sistema di coagulazione e identificare le malattie causate dal suo malfunzionamento. Nel processo, viene determinata la quantità di complessi fibrina-monomerici: coaguli di sangue microscopici responsabili del corso della coagulazione. Normalmente non sono pericolosi, ma quando ce ne sono troppi, si verifica un blocco dei vasi sanguigni. Questa condizione in medicina è chiamata coagulazione intravascolare disseminata, cioè un complesso di segni di coagulazione intravascolare disseminata..

Le indicazioni per il test RFMK sono:

  • interventi chirurgici programmati, dove c'è sempre il rischio di sanguinamento;
  • il periodo di gravidanza, quando si verificano cambiamenti nel corpo femminile, che influenzano, tra le altre cose, l'emostasi;
  • malattie del cuore e dei vasi sanguigni (infarti, ictus, vene varicose e altri);
  • patologia epatica;
  • malattie causate da malfunzionamento del sistema immunitario;
  • violazione del processo di coagulazione del sangue;
  • monitorare i risultati dell'uso di anticoagulanti (farmaci che prevengono i coaguli di sangue);
  • usando la pillola anticoncezionale;
  • terapia della sanguisuga.

Sia un aumento che una diminuzione della RFMK sono di importante valore diagnostico: nel primo caso aumenta il rischio di occlusione vascolare e nel secondo aumenta il rischio di sanguinamento..

In quale esame del sangue viene rilevato

RFMK viene determinato conducendo un coagulogramma, un esame del sangue che consente di valutare tutti gli indicatori della sua coagulazione. Viene nominato dal medico curante (può essere un terapista, ginecologo, ematologo e altri specialisti) e viene eseguito gratuitamente in un policlinico del luogo di residenza. Per soldi, l'analisi può essere eseguita in una clinica a pagamento.

Affinché i risultati siano affidabili, è necessario prepararsi per lo studio. Per questo hai bisogno di:

  • Fai il test a stomaco vuoto. L'ultimo pasto dovrebbe essere non più tardi di 8 ore prima dello studio. Di solito i test vengono prescritti al mattino, quindi la cena non dovrebbe essere in ritardo.
  • Informa in anticipo il tuo medico sui farmaci che stai assumendo, se sono pillole anticoncezionali, glucocorticoidi o anticoagulanti.
  • Elimina il duro lavoro fisico e l'allenamento in tre giorni.
  • 5 giorni prima di mangiare pompelmo, zenzero e altri cibi che influenzano la coagulazione del sangue.

Il sangue per l'analisi viene prelevato da una vena.

Il risultato sarà pronto in un giorno, ma in caso di emergenza verrà preparato immediatamente. Trascrizione e commenti possono essere richiesti al medico curante.

Quali sono le norme

Gli indicatori nell'intervallo 3,38 + 0,02 mg per 100 ml di plasma sono considerati normali negli uomini e nelle donne non gravide. Anche 4 mg / 100 ml in alcuni casi non sono considerati una patologia, ma tali indicatori richiedono maggiore attenzione e correzione terapeutica.

In rari casi, sono consentiti 5 mg / 100 ml. Ciò accade quando sono all'opera fattori innati speciali. Per garantire il normale corso dell'emostasi, sono prescritti ulteriori studi.

Oltre alle cause congenite dell'aumento della RFMK, ce ne sono di fisiologiche. Questi includono il periodo di gravidanza. Con l'avvicinarsi del travaglio, il corpo produce più fibrina per far fronte al sanguinamento imminente..

Cambiamenti nei livelli di RFMK durante la gravidanza

TrimestreCosa succede nel corpoIndicatore RFMK
ioLa placenta si sta formandoDa 5 a 5,5 mg per 100 ml
IIIl corpo lavora per creare le condizioni per lo sviluppo del fetoDa 5,5 a 6,5 ​​mg per 100 ml
IIIEsiste una preparazione fisiologica per il partofino a 7,5 mg 100 ml

Per la gravidanza, un controllo per RFMK viene assegnato tre volte:

  • al momento della registrazione;
  • nel mezzo del termine;
  • pochi giorni prima della data di scadenza prevista.

Secondo le indicazioni, l'analisi può essere prescritta più spesso. Ciò è possibile con:

  • fecondazione in vitro;
  • problemi con il cuore e i vasi sanguigni;
  • Malattie autoimmuni;
  • ridotta funzionalità di fegato, polmoni, reni;
  • gravidanza multipla;
  • disturbi ormonali dovuti a patologie degli organi endocrini;
  • cancro;
  • tossicosi tardiva;
  • infiammazione;
  • valori RFMK elevati prima del concepimento.

Il monitoraggio dell'emostasi è importante, in quanto consente alla donna incinta di ricevere la terapia necessaria in modo tempestivo e ai medici di prepararsi per possibili complicazioni.

Cosa dice l'aumento delle prestazioni

Quando RFMK è superiore al normale, tra le probabili cause possono esserci patologie come:

  • trombofilia: una violazione della coagulazione del sangue quando aumenta il rischio di coaguli di sangue;

Questa malattia è particolarmente pericolosa durante la gravidanza. Come prevenirlo o controllare il decorso della malattia senza minacciare la vita della madre e del bambino, leggi l'articolo: https://krasnayakrov.ru/organizm-cheloveka/chem-opasna-trombofiliya-pri-beremennosti.html

  • trombosi;
  • placche di colesterolo nei vasi sanguigni;
  • Sindrome DIC;
  • vasculite emorragica - infiammazione vascolare non infettiva;
  • embolia polmonare - violazione della sua pervietà;
  • grave lesione traumatica;
  • ustione su vasta area;
  • altri.

La crescita di RFMK è dovuta anche a ragioni fisiologiche:

  • gravidanza;
  • duro allenamento e lavoro fisico;
  • fatica;
  • età neonatale;
  • caratteristiche congenite.

Il terzo gruppo di ragioni per un livello troppo alto di RFMK sono errori nel prelievo di sangue per l'analisi. È probabile un falso aumento quando:

  • il biomateriale è scarsamente miscelato con un anticoagulante di laboratorio - citrato di sodio;
  • prima dello studio, il plasma è stato conservato in laboratorio per più di un'ora.

Tutto ciò significa che prima di iniziare il trattamento, è necessario donare nuovamente il sangue per l'analisi al fine di escludere un errore e assicurarsi che il risultato sia affidabile..

Come abbassare

A tal fine, applicare:

  • eparina o courantil;
  • acido folico o Phlebodia;
  • Iniezioni di Actovegin.

Le persone ad alto rischio di trombosi dovrebbero bere almeno 1,5 litri di liquidi al giorno. Un leggero eccesso può essere normalizzato utilizzando:

  • cipolla e aglio;
  • pomodori e limoni;
  • semi e lamponi;
  • ciliegie e ciliegie;
  • barbabietole e olio vegetale;
  • altri alimenti che aiutano a fluidificare il sangue.

Allo stesso tempo, si consiglia di limitare il consumo:

  • piatti grassi e salati;
  • pane bianco e banane.

È meglio sostituire l'educazione fisica intensiva con lunghe passeggiate..

Cosa dice la diminuzione del livello RFMK e dovrebbe essere aumentata

Raramente viene diagnosticato un RFMK sottostimato (3 mg o meno per 100 ml). Ciò è dovuto principalmente all'assunzione di anticoagulanti prescritti per l'emofilia e la malattia di von Willebrand. Un livello basso significa un alto rischio di sanguinamento, così come un distacco prematuro della placenta, che porta alla morte fetale. Nel caso in cui l'RFMK venga aumentato a causa dell'assunzione di farmaci, il medico riduce il dosaggio o annulla del tutto.

Un altro fattore che riduce l'indice RFMK è la paraproteinemia, ovvero la formazione di proteine ​​difettose nel sangue. Ciò è possibile con l'emoblastosi - processi maligni che interessano gli organi dei sistemi ematopoietici e linfatici. La decisione sulla correzione in questi casi è presa dall'oncologo presente..

Un test per RFMK è prescritto raramente e solo secondo le indicazioni. Se vengono rilevate deviazioni, il medico analizza i risultati e, se necessario, seleziona la terapia. Trascurare il trattamento non è raccomandato in quanto può essere pericoloso per la salute.


Articolo Successivo
DONAZIONE