I trigliceridi sono elevati: cosa significa in un esame del sangue, cause e trattamento


Le persone che vogliono rimanere in salute dovrebbero non solo monitorare la pressione sanguigna e i livelli di colesterolo, ma anche controllare i trigliceridi (TG). Un eccesso di questi lipidi aumenta il rischio di sindrome metabolica e malattie del muscolo cardiaco.

Cosa sono i trigliceridi in un esame del sangue biochimico

Il trigliceride o trig è un tipo di grasso che il corpo umano ottiene dal cibo, convertendo le calorie in energia. I trigliceridi alti non sono necessariamente indicatori di malattie cardiache, ma possono ridurre il flusso sanguigno al muscolo principale, causando gravi problemi di salute. Le persone con alti livelli di colesterolo hanno spesso alti livelli di TG. Il controllo dei trigliceridi in un esame del sangue biochimico viene eseguito insieme allo spettro lipidico. Questo sondaggio determina:

  • livelli di colesterolo totale;
  • TG;
  • LDL (colesterolo cattivo);
  • HDL (colesterolo buono).

Cosa mostrano i trigliceridi in un esame del sangue

Il controllo del livello di grasso all'interno di vene e arterie fa parte del profilo lipidico che determina la presenza di malattie cardiache. I trigliceridi in un esame del sangue mostrano la possibilità di sviluppare ipertensione, malattia coronarica, infarto miocardico, ecc. Per gli adulti, la procedura è consigliata ogni 4-6 anni. I bambini devono essere testati una volta prima di raggiungere i 10 anni di età per determinare se ci sono anomalie congenite.

  • Cognomi russi per donne e uomini
  • Biscotti di farina d'avena: ricette
  • Dieta kefir per dimagrire

Tasso di trigliceridi

La concentrazione di lipidi nel sangue dipende dall'età, dal sesso e persino dall'altezza di una persona. Si consiglia un digiuno di 9 ore prima del test. Durante questo periodo, puoi bere solo acqua a temperatura ambiente. A volte è necessario interrompere l'assunzione di alcuni farmaci, incluso l'acido ascorbico. I risultati del test sono classificati nella seguente tabella:

Bambini e adolescenti, (mmol / l)

Bambini che allattano (mmol / l)

Le ragioni dell'aumento dei trigliceridi nel sangue

I trigliceridi sono elevati: cosa significa? Questo fatto può essere causato da varie malattie. Questi includono:

  • obesità;
  • diabete;
  • aterosclerosi;
  • ipotiroidismo;
  • nefropatia;
  • disturbi ereditari dell'equilibrio lipidico.

Ci sono altri motivi per un aumento dei trigliceridi nel sangue:

  • binge eating;
  • consumo frequente di alcol;
  • stile di vita sbagliato;
  • assumere farmaci come corticosteroidi, beta-bloccanti, contraccettivi orali.

Cosa significa trigliceridi elevati?

Un aumento dei lipidi può essere un segno delle suddette malattie. Spesso, una persona potrebbe non essere consapevole di essere a rischio fino a quando non viene testata. Trigliceridi elevati significano che il paziente deve seguire una dieta che aiuterà a normalizzare il suo sangue e abbassare il colesterolo. Indica anche che esiste il rischio di malattie cardiovascolari, cirrosi epatica ed epatite..

Trigliceridi nel sangue elevati negli uomini

Nel sesso più forte, il livello di TG è sempre leggermente più alto rispetto al sesso più debole. I livelli elevati di trigliceridi nel sangue negli uomini possono manifestarsi come conseguenza del fumo, del consumo costante di alcol, dell'eccesso di cibo e dello stress frequente. Dopo aver ricevuto i risultati del test, dovresti assolutamente consultare un medico e sottoporsi a un ciclo di trattamento.

Trigliceridi elevati nelle donne

Quando si tratta di livelli elevati di lipidi, le donne sono più a rischio degli uomini. Possono verificarsi trigliceridi elevati nelle donne:

  • durante l'assunzione di pillole anticoncezionali che includono l'ormone estrogeno;
  • durante la gravidanza;
  • con ovaio policistico;
  • durante la menopausa;
  • con disturbi ormonali;
  • infertilità.
  • Sintomi di un tumore al cervello nelle prime fasi
  • Come scegliere un melograno maturo e dolce. Modi per identificare il melograno più maturo nel negozio
  • Segni di emorroidi nelle donne

I trigliceridi sono elevati durante la gravidanza

Un aumento del numero di lipidi nel sangue della madre durante lo sviluppo fetale non è raro. Molte donne incinte hanno livelli di colesterolo alti durante questo periodo, e questo è normale, il che non si può dire dei trigliceridi. La futura mamma dovrà ridurre l'assunzione di cibi ricchi di TG per tenere sotto controllo i suoi livelli. Se i trigliceridi sono elevati durante la gravidanza, ciò non significa che lo sviluppo del feto sia anormale. Spesso il motivo di questo risultato del test è un semplice eccesso di cibo, un cambiamento nei livelli ormonali.

I trigliceridi sono elevati in un bambino

Cosa indica l'aumento dei trigliceridi? I motivi più comuni sono elencati di seguito:

  • obesità e sovrappeso;
  • cattiva alimentazione;
  • consumo di prodotti nocivi (patatine, fast food, dolci);
  • anomalie genetiche ereditarie.

Quando i trigliceridi sono alti in un bambino, il problema diventa più difficile da risolvere. Può essere difficile per i bambini spiegare perché i loro genitori rifiutano loro le solite cose. Dovresti costringere il bambino o l'adolescente a mangiare cibo sano, prendere l'olio di pesce. I genitori dovranno monitorare da vicino la dieta e l'attività fisica del bambino. Inoltre, dovresti consultare un medico e condurre un esame completo del corpo..

Trattamento dei trigliceridi alti

Il modo migliore per sbarazzarsi della trigliceridemia è seguire uno stile di vita sano. Se i trigliceridi nel sangue sono elevati, possono essere ridotti seguendo questi passaggi:

  1. Devi praticare regolarmente sport, dare al corpo attività fisica.
  2. Vale la pena attenersi a una dieta: limitare l'assunzione di grassi malsani, mangiare cibi ricchi di fibre.
  3. Dovresti rinunciare all'alcol.
  4. Smettere di fumare.

Il trattamento per i trigliceridi elevati non finisce qui. A volte è necessario assumere i seguenti farmaci:

  • statine (sono anche prescritte con un alto contenuto di ldl nel sangue);
  • acido nicotinico;
  • fibrati (non può essere assunto con statine).

Dieta con alti livelli di trigliceridi nel sangue

La corretta alimentazione è un fattore molto significativo per ridurre rapidamente i livelli di colesterolo e TG. Per cominciare, dovresti ridurre l'apporto calorico a un livello accettabile. È meglio utilizzare tutti i metodi descritti in combinazione per eliminare il rischio di malattie cardiache. Una dieta con alti trigliceridi nel sangue include l'uso dei seguenti alimenti:

  • cereali integrali;
  • verdura, frutta;
  • carne magra con moderazione;
  • latticini a basso contenuto di grassi;
  • grassi polinsaturi (questi sono acidi grassi omega-6 e omega-3, che si trovano nel pesce rosso, olio di semi di lino, noci);
  • grassi monoinsaturi (avocado, olio d'oliva).

Sicuramente da non mangiare:

  • prodotti a base di carne grassa;
  • zucchero raffinato (è meglio usare dolcificanti artificiali);
  • prodotti di farina;
  • legumi;
  • alcol;
  • cibo in scatola;
  • dolci e miele.

Dopo alcuni mesi di tale trattamento, il livello di TG e colesterolo dovrebbe tornare alla normalità. La prova principale di ciò sarà la perdita di peso e il miglioramento del benessere. Tuttavia, il paziente dovrà sottoporsi a un altro esame e donare il sangue per l'analisi. Forse il medico gli consiglierà di continuare a seguire la dieta sopra descritta, dare al corpo un'attività fisica moderata e abbandonare le cattive abitudini..

Trigliceridi elevati: cosa significa, cause negli adulti, diagnosi e trattamento

I composti grassi del corpo sono gli elementi costitutivi delle cellule e dei loro cluster. Eventuali cambiamenti nella concentrazione di queste sostanze hanno un impatto negativo sulla salute. A parte, forse, solo le lipoproteine ​​ad alta densità o il cosiddetto colesterolo "buono".

I trigliceridi sono speciali composti lipidici responsabili del metabolismo energetico a livello molecolare, d'altra parte, assicurano anche il normale ripristino di cellule e organi.

Ovviamente queste non sono sostanze nocive, ma solo in quantità adeguate. In effetti, un aumento dei trigliceridi si trova in quasi ogni centesimo persona sul pianeta..

A volte questi cambiamenti sono situazionali, associati al metodo di scrittura. In alcuni casi si parla di patologia.

Il recupero della concentrazione di trigliceridi (TG) è sempre necessario senza eccezioni. Poiché i cambiamenti nell'indicatore sono pieni di problemi. Ad esempio, i composti grassi possono essere depositati sulle pareti dei vasi sanguigni, ostruire le arterie, provocare un infarto, ictus. Si tratta della cosiddetta aterosclerosi. Questa è una patologia mortale. Inoltre, sta progredendo rapidamente..

Cosa devono sapere i pazienti?

Funzioni dei trigliceridi nel corpo

I composti grassi di questo tipo agiscono in due modi principali..

  • Come potenziale energetico. I lipidi, specialmente questi, sono una specie di deposito. Se necessario, se non ci sono abbastanza nutrienti, inizia il processo di scomposizione del composto.

Quando viene distrutto, viene generata un'enorme quantità di energia, che alla fine garantisce il normale metabolismo nelle cellule. Più tali sostanze sono contenute nel corpo, più a lungo una persona può vivere delle risorse del proprio corpo..

È interessante notare che la scomposizione dei grassi genera quasi 3-5 volte più energia rispetto alla scomposizione delle proteine..

  • D'altra parte, i trigliceridi assicurano la normale riparazione delle cellule e dei tessuti. I grassi sono coinvolti nella sintesi della membrana citoplasmatica, agiscono come una sorta di materiale da costruzione per la vita normale.

Il ruolo dei trigliceridi non è limitato a queste due funzioni. C'è anche un punto meno ovvio: i composti grassi vengono studiati in laboratorio come indicatori di problemi di salute..

L'ipertrigliceridemia è un aumento della concentrazione di trigliceridi nel sangue. Da soli, di certo non crescono di volume. Di regola, la colpa è del colesterolo "cattivo".

Gli indicatori di entrambi stanno aumentando parallelamente. Ciò aumenta solo i rischi di processi patologici come l'aterosclerosi. E c'è vicino a un ictus o un infarto.

Pertanto, la sostanza ha anche una terza funzione: essere un indicatore di problemi di salute..

Valori normali in base all'età e al sesso

Età (anni interi)Valori normali (in mmol per litro)
15-200.4-1.35
20-250.4-1.45
26-310.44-1.6
30-400.6-3.6
40-500.44-2
50-600,5-3,32
Più di 60 anni0,5-2,5

EtàNorm mmol / litro
15-200.4-1.5
20-250.2-2.2
26-310.44-3.1
30-400,5-2
40-500.6-3.6
50-600.5-3.2
Più di 60 anni0.6-3.2

AnniIndicatori mmol / l
1-50,1-0,8
5-100.3-1.1
11-150.2-1.4

Ci sono piccole deviazioni, errori.

Motivi naturali per l'aumento

Un aumento dei livelli di trigliceridi nelle misurazioni dei lipidi è possibile per una serie di ragioni. Tra queste, vale la pena menzionare un gruppo di condizioni che appartengono ai fattori naturali colpevoli..

Nutrizione impropria

Questo è il punto principale. Accompagna la stragrande maggioranza delle situazioni cliniche. Di solito, i cibi grassi portano ad un aumento dei trigliceridi: carne, cibo in scatola, prodotti semilavorati. Anche bevande alcoliche. Il motivo sta nella loro composizione naturale e nelle caratteristiche di produzione.

Ad esempio, la birra contiene estrogeni. Ormoni sessuali femminili che inibiscono il lavoro del testosterone nel corpo maschile. Il problema è che è questa sostanza che garantisce la normale ripartizione dei grassi nel sesso più forte..

Trattamento. Dieta speciale a basso contenuto di lipidi e carboidrati. Particolarmente facilmente digeribile. Se necessario, prescrivere farmaci del gruppo fibrato, anche statine.

È necessario assumere questi medicinali regolarmente per ridurre i rischi di aterosclerosi. Un cambiamento nello stile di vita è obbligatorio.

Mancanza di attività fisica

In un altro modo, si chiama ipodynamia. Con un'attività meccanica minima, iniziano i processi stagnanti nel corpo: la circolazione sanguigna si indebolisce, la rottura e l'elaborazione dei trigliceridi rallenta, la concentrazione aumenta.

Si verifica il fenomeno opposto: l'accumulo di grasso nel corpo. Da qui i problemi più grandi.

In definitiva, si forma un potente circolo vizioso: quando una mancanza di attività fisica non consente di normalizzare il metabolismo e, d'altra parte, una quantità eccessiva di grasso non consente il movimento completo e l'esercizio.

Trattamento. Correzione della modalità di attività fisica. Basta ottimizzarlo un po '. Con peso eccessivo, carichi leggeri, ginnastica sono indicati.

L'intensità può essere aumentata gradualmente. Tuttavia, è meglio risolvere la domanda con uno specialista; anche l'aiuto di un allenatore qualificato non fa male..

Peso corporeo eccessivo

Obesità, per dirla semplicemente. Di regola, agisce come conseguenza, non come causa. Tuttavia, ci sono delle eccezioni. L'eccesso di peso causa una compromissione dell'attività motoria. Inoltre, il cuore lavora duramente per pompare il sangue. Da qui le deviazioni metaboliche.

Accade spesso che il problema sia secondario. L'obesità è il risultato di una malattia. In questo caso, è necessaria una terapia speciale..

Trattamento. Cambiamento della dieta. Basso contenuto di grassi, carboidrati, più proteine. Devi anche smettere di fumare e alcol..

Ha senso ottimizzare la tua attività fisica. Un carico meccanico ammissibile ha un effetto benefico sul corpo. La cosa principale è non lavorare troppo, poiché il cuore di una persona con grave obesità sta già lavorando al limite.

Si consiglia di consultare un nutrizionista. Anche con un medico di fisioterapia per trovare il set ottimale di esercizi.

Gravidanza

La gestazione è accompagnata da salti nel livello dei trigliceridi nel corpo, sia in aumento che in diminuzione. Il motivo è lo sviluppo attivo del feto. Di regola, questa condizione non comporta un grande pericolo. Questo è un fenomeno relativamente normale.

Ha senso controllare la concentrazione di sostanze, non solo i trigliceridi, ma anche il colesterolo.

Per lo più non è richiesto alcun trattamento. I medici scelgono la tattica del monitoraggio dinamico della donna e controllano i volumi lipidici due volte a trimestre. Se gli indicatori vanno fuori scala, vengono prescritte procedure correttive.

Trattamento. Viene eseguito sotto la supervisione di un endocrinologo. È necessaria anche la partecipazione di un ginecologo. Le statine sono prescritte. Tuttavia, stai molto attento a non danneggiare il feto..

Il principio principale a cui gli esperti aderiscono è se il probabile beneficio è superiore al danno atteso. Tuttavia, è altamente desiderabile fare a meno di farmaci speciali. Poiché la sicurezza dell'uso nelle donne in gravidanza nelle donne che allattano non è stata studiata.

La domanda rimane con il medico curante. Nella maggior parte dei casi, sono limitati a una dieta povera di grassi e carboidrati facilmente digeribili..

Cause patologiche

Se i trigliceridi sono elevati, significa che il metabolismo dei lipidi (composti grassi) nel corpo viene rallentato. Le cause sono più spesso nelle malattie del fegato, dei reni, della tiroide e del pancreas. Consideriamoli più in dettaglio.

Pancreatite

Lesione infiammatoria del pancreas. Qui, la scomposizione dei grassi avviene quasi alla pari con il fegato. Anche se indirettamente, attraverso enzimi sintetizzati.

Non appena l'organo smette di funzionare correttamente, i problemi iniziano con l'intero metabolismo..

La pancreatite, come causa comune di livelli elevati di trigliceridi nel sangue, è accompagnata da un gruppo di sintomi pericolosi, tra cui dolore insopportabile alla cintura, problemi digestivi, nausea, bruciore di stomaco e altri sintomi dispeptici.

Le manifestazioni peggiorano dopo aver mangiato e con l'attività fisica.

Il trattamento viene effettuato in due modi:

  • Nella fase acuta, quando sussistono rischi reali di necrosi pancreatica, viene prescritta la correzione chirurgica. Viene mostrata la resezione, cioè la rimozione di una parte dell'organo per preservare il tessuto rimanente.
  • Le forme croniche del processo patologico sono corrette dalla dieta. Sale e grassi minimi, anche proteine ​​più naturali. Enzimi necessari: Creonte, Mezim, Pancreatina per ridurre il carico sulla ghiandola.

I farmaci vengono assunti in un lungo corso. Per almeno diverse settimane o mesi.

Epatite

Infiammazione del fegato Di regola, è di origine virale. La malattia è associata a diversi ceppi pericolosi che vengono trasmessi attraverso il sangue.

Ci sono eccezioni. Ad esempio, l'epatite medicinale, provocata dai farmaci. O una forma tossica. È causato da alcol o altre sostanze velenose. L'infiammazione del fegato persiste a lungo.

Nel frattempo, è qui che avviene la lavorazione del grasso. Che alla fine porta alla crescita di trigliceridi che non sono stati utilizzati nel fegato.

Esiste una reale minaccia di trasformazione dell'epatite in cirrosi o sviluppo di cancro. A condizione che il paziente non riceva alcuna terapia.

Trattamento. Nominato secondo le indicazioni. Vengono utilizzati epatoprotettori. Tra i nomi - Essentiale, Gepabene, Karsil e preparati a base di erbe.

Ha senso attenersi a una dieta rilassata. Rifiuta l'alcol, fai attenzione a prendere farmaci del gruppo antinfiammatorio di origine non steroidea.

Le dinamiche di monitoraggio giocano un ruolo importante. Ogni 2-3 mesi, il paziente dona il sangue per la biochimica. Vengono monitorati fosfatasi alcalina, ALT, AST e altri livelli importanti. Con il giusto approccio, i trigliceridi tornano alla normalità da soli.

Epatosi

Danno al fegato grasso. Si sviluppa in pazienti con peso corporeo elevato. D'altra parte, anche le donne incinte sono spesso colpite. La malattia stessa è provocata da disturbi metabolici, deposizione, cioè accumulo di grassi.

Il recupero è necessario immediatamente. L'essenza del disturbo è la morte del tessuto epatico. Le strutture funzionalmente attive vengono sostituite da lipidi (cellule adipose) incapaci di svolgere un lavoro adeguato e più a lungo dura il processo, più i trigliceridi sono aumentati.

Trattamento. Prescrivere epatoprotettori ad alto dosaggio. Per sostenere la ghiandola più grande del corpo.

Certo, non puoi fare a meno di una dieta speciale. Basso contenuto di carboidrati e grassi. È importante consumare abbastanza alimenti vegetali per evitare danni ai reni.

Ci sono sfumature riguardo alle dimensioni delle porzioni. La quantità di cibo dovrebbe stare nel palmo della tua mano. La frequenza dei ricevimenti è di circa 6-7 volte. Quindi il fegato non sarà sovraccarico..

I trigliceridi vengono ridotti con farmaci speciali. Quindi, dopo che l'organo è tornato alla normalità, non è necessario fare nulla. Controllare la posizione solo tramite ultrasuoni.

Cirrosi epatica

Una condizione acuta o subacuta in cui i tessuti dell'organo collassano e muoiono, sostituiti da tessuto cicatriziale. Un processo patologico simile si verifica principalmente nelle persone che abusano di alcol..

Ci sono eccezioni. Un ruolo importante nello sviluppo del disturbo è svolto da una dieta malsana e da cattive abitudini. Anche disturbi come l'epatite, disturbi preesistenti, colpiscono.

Trattamento. La cirrosi acuta richiede il ricovero immediato. La terapia viene eseguita in un ospedale gastroenterologico. L'unico metodo affidabile di correzione è la resezione dell'organo. Cioè, l'eliminazione dell'area che ha subito la necrosi.

D'altra parte, l'efficacia di questa misura è piuttosto discutibile. L'epatonecrosi acuta comporta l'uso di protettori a dosi elevate. Ma neanche questa è una garanzia..

La varietà subacuta richiede una somministrazione sistematica di farmaci. È anche importante seguire una dieta delicata. Nella fase subcompensata della malattia, quando il disturbo peggiora, l'unica possibilità di guarigione è un trapianto di fegato.

Non ha più senso lo scompenso in questa misura, poiché inizia un sanguinamento massiccio. Il medico decide la terapia.

Mancanza di ormoni tiroidei

Chiamato anche ipotiroidismo. È accompagnato da un gruppo di sintomi. Pressione sanguigna, cadute di temperatura, il paziente perde rapidamente peso corporeo.

D'altra parte, c'è un aumento dei trigliceridi nel sangue, dovuto a una violazione dei processi metabolici nel corpo..

Come affrontarlo?

Trattamento. Vengono utilizzati preparati di iodio. Per accelerare il lavoro di un piccolo organo, spronalo. È anche indicata una dieta ricca di questa sostanza. Ad esempio, pesce, alghe (alghe) sono inclusi nella dieta.

Ha senso ridurre temporaneamente l'intensità dell'attività fisica per non appesantire il corpo. Il corso del trattamento dura diversi mesi. Quindi viene ripetuto secondo necessità..

Anoressia

Disordine mentale. È classificato come un disturbo alimentare. L'essenza della deviazione è che la persona si rifiuta di mangiare. Di regola, la ragione di ciò è l'insoddisfazione per il proprio aspetto..

La violazione della dieta porta al rilascio di lipidi precedentemente depositati e immagazzinati. Lo strato grasso viene scomposto con il rilascio di una grande quantità di energia. Senza di esso, l'attività vitale delle cellule è impossibile..

Non appena il grasso finisce, passa attraverso i muscoli e così via fino alla morte per esaurimento.

Il trattamento viene effettuato sotto la supervisione di uno psicoterapeuta. Assicurati di prescrivere una dieta delicata. Poiché il corpo, particolarmente indebolito dalla "dieta", non è in grado di elaborare una grande quantità di cibo pesante.

Almeno fino al ripristino dello stato. I trigliceridi tornano alla normalità anche da soli non appena una persona inizia a mangiare correttamente..

Patologia renale

Di natura eterogenea. Pyelo-, glomerulonefritis e altri tipi di disturbi. Il problema è il riassorbimento delle tossine che rallentano il metabolismo. Questo deve essere combattuto.

Il trattamento dipende dalla diagnosi specifica.

Per patologie infettive vengono prescritti antibiotici o antivirali. Inoltre, è indicata l'origine antinfiammatoria non steroidea..

Per combattere la glomerulonefrite, vengono mostrati i farmaci del gruppo glucocorticoide e così via. La domanda è decisa da un nefrologo (da non confondere con un neurologo), specialista in malattie renali e delle vie escretorie.

Deviazioni metaboliche ereditarie

In questo caso, i trigliceridi sono elevati a causa della forma familiare di iperlipidemia. È difficile da curare. Etiotropico: esattamente, puoi solo correggere i sintomi.

La terapia ha lo scopo di combattere le manifestazioni, correggendo i rischi di aterosclerosi. Ciò richiede farmaci speciali..

L'uso di determinati farmaci

Questi includono anticoagulanti, antibiotici, antinfiammatori di origine non steroidea. Anche tutti i tipi di psicotropi.

Per abbassare i trigliceridi, è necessario interrompere l'assunzione di questi farmaci. Vale la pena discutere di questo problema con il medico. La cancellazione non autorizzata è impossibile e pericolosa.

Solitamente i trigliceridi elevati indicano il decorso di malattie endocrine, ma ci sono anche fattori naturali che possono essere corretti dal paziente stesso..

Ulteriori esami

Metodi diagnostici ausiliari:

  • Indagine orale.
  • Prendendo l'anamnesi. È importante chiarire i reclami e stimare la probabile origine del processo patologico.
  • Ultrasuoni del tratto digerente. Soprattutto il pancreas e il fegato. Sono di particolare interesse.
  • Biochimica del sangue avanzata.
  • Esame generale del tessuto connettivo fluido.
  • Consultazione genetista. Con il coinvolgimento del parente più prossimo.
  • Assicurati di controllare i reni. Per mezzo di ultrasuoni e altri metodi.
  • Scintigrafia del fegato, organi delle vie urinarie.

Conversazione con uno psicoterapeuta. Se il problema non è di natura somatica. Ad esempio, con l'anoressia.

Metodi di trattamento

La correzione è etiotropica. È necessario stabilire la causa principale dell'ipertrigliceridemia ed eliminarla.

Per quanto riguarda la terapia sintomatica, vengono prescritti farmaci speciali:

  • Statine. Per una rapida eliminazione dei lipidi. Atorvastatina, Atoris e altri.
  • Fibrati. Con efficacia insufficiente del primo.
  • Un acido nicotinico. Non è sempre efficace. È necessario controllare l'azione in ogni caso specifico.

Dieta obbligatoria e correzione dello stile di vita. Abbandonare le cattive abitudini ti aiuterà anche ad affrontare il problema più velocemente..

I trigliceridi alti sono un tipo di grasso in eccesso nel flusso sanguigno. Di regola, il processo è patologico, il che significa che è necessario un trattamento. La questione della terapia rimane con gli specialisti.

Cause e modi per ridurre i livelli elevati di trigliceridi nel sangue

I trigliceridi (TG, TAG, Trig, TG e TAG) sono lipidi neutri responsabili della fornitura di energia al corpo.

Per lo più si accompagnano al cibo, dopodiché si accumulano sotto forma di depositi stazionari di grasso sottocutaneo: è così che si formano i "lati" dalle calorie in eccesso assunte.

Una piccola parte dei trigliceridi è in uno stato mobile: circolano costantemente attraverso i vasi, quindi la cosa più importante è perché vale la pena controllare regolarmente il livello di grasso (una volta ogni 2-4 anni) - questa è la capacità di rispondere in tempo ai cambiamenti nella composizione del sangue, come indicatore del normale metabolismo dei lipidi.

Aumento dei trigliceridi nel sangue: cosa significa?

Una condizione in cui un paziente ha un aumento stabile dei livelli di trigliceridi nello studio del profilo lipidico (profilo lipidico) o nell'analisi generale è indicata con il termine ipertrigliceridemia (HTG). In pratica, ciò significa che il sangue diventa più denso e non può più fornire prontamente ossigeno sufficiente agli organi..

Prima di tutto, il sistema cardiovascolare ne soffre e la probabilità della comparsa di cambiamenti patologici è proporzionale alla crescita degli indicatori: più sono alti, più pericoloso è lo stato attuale:

Valutazione del rischioConcentrazione di trigliceridi sierici, mmol / l
nei bambininegli adultinegli anziani
minimoinferiore a 1.2inferiore a 1,7inferiore a 1.0
Basso1.21-1.481.70-2.591.01-1.76
media1.49-2.262.60-4.641.77-2.45
alto2.27-3.104.65-5.102.46-4.10
molto altooltre 3.1oltre 5.1oltre 4.1

Riferimento. La maggior parte dei cardiologi internazionali afferma che il valore dei trigliceridi in un adulto nell'intervallo 150-200 mg / dL (3,9-5,2 mmol / L) non è pericoloso per la salute. Tuttavia, i loro colleghi americani negano questa informazione: a loro avviso, un livello che non supera i 100 mg / dL (2,6 mmol / L) può essere considerato relativamente sicuro per il cuore e i vasi sanguigni..

Nelle persone che hanno già affrontato le conseguenze di un metabolismo dei grassi improprio, una maggiore concentrazione di trigliceridi indica la presenza di processi distruttivi nel corpo (corrispondenti alla gravità) e, eventualmente, le loro complicanze.

Motivi per l'alta concentrazione

Gli esperti distinguono tra due forme di ipertrigliceridemia: primaria e secondaria.

La prima opzione è associata alla sintesi ipertrofica interna (endogena) dei trigliceridi e si verifica, di regola, nelle persone nella cui famiglia si sono già verificate anomalie genetiche:

  • iperchilomicronemia ereditaria;
  • iperlipemia endogena;
  • iperlipidemia combinata.

La presenza dei suddetti disturbi nella storia dei parenti stretti non garantisce ancora lo sviluppo della malattia, tuttavia, questo rischio è significativamente aumentato da fattori esterni (esogeni):

  • dieta malsana: abbondanza di cibi ipercalorici, mangiare di notte, disidratazione;
  • dipendenze - abuso di alcol e fumo;
  • stile di vita sbagliato - mancanza di movimento fisico (inattività fisica) e mancanza sistematica di sonno;
  • alcuni tipi di farmaci - beta bloccanti, diuretici tiazidici, glucorticosteroidi e farmaci antipertensivi.

La seconda opzione è una conseguenza di un disturbo acquisito del metabolismo dei grassi, che è causato da alcune patologie metaboliche:

  • malattie endocrine - ipotiroidismo, diabete mellito avanzato di tipo 1 e 2;
  • danni ai reni e al fegato - epatite, cirrosi, ittero, pielonefrite, insufficienza renale;
  • disturbi digestivi - sindrome da malassorbimento intestinale (SMA).

Riferimento. L'ipertrigliceridemia primaria nella sua forma pura rappresenta solo il 5% del numero totale di casi di questa malattia: alla stragrande maggioranza dei pazienti viene diagnosticato un alto livello di trigliceridi nel sangue sullo sfondo dello sviluppo della malattia sottostante oa causa di influenze esterne.

Caratteristiche della deviazione nelle donne

Normalmente, il livello di grassi neutri nelle donne durante la loro età riproduttiva (fertile), fino all'inizio della menopausa, dovrebbe rimanere approssimativamente lo stesso. Tuttavia, poiché i trigliceridi sono attivamente coinvolti nella formazione degli estrogeni, sono fortemente influenzati da vari fattori ormonali:

  • prendendo contraccettivi orali (OC);
  • malattie dell'area genitale (ovaio policistico, mioma uterino);
  • periodo di gravidanza e alimentazione del bambino.

Di solito, un aumento del contenuto di trigliceridi durante la gravidanza si osserva solo nel primo trimestre, ma può anche persistere fino alla fine del periodo di allattamento - questa è considerata una delle opzioni per la norma fisiologica.

Tuttavia, se un aumento del grasso nel sangue in una donna incinta è causato da un banale eccesso di cibo, il medico prescriverà necessariamente una dieta speciale, poiché un eccessivo ispessimento del sangue rende difficile il trasferimento di sostanze nutritive al bambino.

Caratteristiche della deviazione negli uomini

L'alto livello di trigliceridi nel sangue negli uomini è quasi sempre una conseguenza della dipendenza e di una dieta malsana: mentre i grassi non reclamati si uniscono alle lipoproteine ​​a più bassa densità - il colesterolo "cattivo", che causa le tristi statistiche delle prime malattie cardiovascolari tra gli uomini.

Un altro motivo comune per l'eccesso di grassi neutri nel sesso più forte è più correlato agli aderenti agli sport duri: ad esempio, l'assunzione incontrollata di androgeni e steroidi, che contribuiscono alla rapida crescita della massa muscolare, porta spesso allo sviluppo di ipertrigliceridemia.

Ci sono segni tangibili di deterioramento?

Un aumento del livello di trigliceridi nel sangue non è accompagnato da manifestazioni visibili, quindi, prima di una visita medica, l'ipertrigliceridemia può essere riconosciuta solo attraverso i sintomi delle complicanze esistenti:

  • compressione e dolore al cuore (angina pectoris), attacchi di mancanza di respiro (dispnea);
  • pesantezza nella parte destra, ingrossamento palpabile del fegato (epatomegalia);

Xantomi intorno agli occhi.

Importante! La convinzione diffusa che con un alto livello di trigliceridi una persona sarà necessariamente in sovrappeso è sbagliata: inoltre, l'ipertrigliceridemia si verifica anche nelle persone con mancanza di peso. Tutto dipende dal motivo dell'aumento, nonché dalle caratteristiche individuali del corpo.

Conseguenze dell'inazione e della mancanza di trattamento

Un corso prolungato di ipertrigliceridemia, senza un trattamento adeguato, è irto della comparsa di disturbi mortali nel lavoro del sistema cardiovascolare:

  • cardiopatia ischemica (CHD), aneurisma aortico, infarto miocardico, insufficienza cardiaca;
  • ostruzione dell'afflusso di sangue al cervello, morte cellulare, perdita di memoria, demenza, ictus;
  • blocco intravascolare (trombosi) degli arti inferiori, lesioni del tessuto trofico, claudicatio intermittente.

Inoltre, con un alto livello di lipidi nel corpo, il carico sul fegato e altri organi digestivi aumenta notevolmente, il che può anche portare a gravi conseguenze:

  • accumulo eccessivo di grasso in fibre, organi e tessuti (obesità);
  • diminuzione della risposta all'azione dell'ormone insulina (resistenza all'insulina);
  • infiammazione asettica acuta del pancreas (pancreatite).

Importante! La pancreatite acuta stessa rappresenta una minaccia per la salute umana, ma senza cure mediche può portare a complicazioni ancora più fatali: la dissoluzione dei tessuti vicini da parte degli enzimi digestivi e la formazione di aree necrotiche nel pancreas (necrosi pancreatica).

Come abbassare i livelli di trigliceridi nel sangue?

Il trattamento dell'ipertrigliceridemia, soprattutto quando il livello di trigliceridi nei vasi è molto superiore alla concentrazione consentita, deve essere effettuato in modo complesso: agendo contemporaneamente attraverso cibo, sport e terapia farmacologica.

Regolazione della nutrizione

La dieta per abbassare i livelli di trigliceridi si basa su una dieta speciale che comporta una rigorosa restrizione dell'assunzione di grassi: non più di 15-20 g al giorno e il 70-75% deve essere ottenuto da prodotti vegetali.

Grassi sani e malsani.

Altrimenti, si consiglia di attenersi alle regole standard di una dieta sana:

  1. Evitare di consumare grassi saturi (carne, frattaglie, strutto, uova e prodotti a base di latte intero) e grassi modificati (margarina, maionese, muffin, fast food e creme spalmabili).
  2. Cuocere qualsiasi cibo solo bollendo, cuocendo al forno o alla griglia (la frittura è controindicata!).
  3. Introdurre nella dieta cibi contenenti grassi sani (pesce di mare, alghe, oli, semi, noci), fibre (frutta, erbe, verdure) e carboidrati "lenti" (legumi, compresi semi di soia, cereali e pane di grano).

Si consiglia inoltre di osservare il quadro individuale di un adeguato consumo energetico giornaliero - in media, per le persone di corporatura standard, variano da 2000 a 2500 kcal.

Stile di vita

Per escludere l'influenza di ulteriori fattori negativi che provocano un aumento del livello di trigliceridi nel sangue, è necessario seguire lo stile di vita corretto:

  • smettere di fumare, nonché consumare sistematicamente alcol e bevande contenenti caffeina (caffè, bevande energetiche e tè nero);
  • normalizzare il peso in base alla crescita e al livello della massa muscolare, quindi mantenerlo allo stesso livello, evitando forti fluttuazioni;
  • impegnarsi in attività fisica per 20-30 minuti al giorno, con particolare attenzione all'allenamento cardio (jogging, camminata, nuoto, ballo).

Importante! Con gravi patologie concomitanti, il carico aumenta gradualmente (da 5 minuti al giorno) in modo che il corpo abbia il tempo di adattarsi.

Farmaci

Nel caso in cui l'ipertrigliceridemia non possa essere trattata con metodi non farmacologici, ai pazienti vengono prescritti farmaci ipolipemizzanti:

  • statine - Simvastatina, Atorvastatina, Rosuvastatina;
  • fibrati - Fenofibrato, Gemfibrozil, Clofibrato;
  • acido nicotinico - Niacina, vitamina PP, vitamina B3;
  • acidi polinsaturi Omega-3 - Omacor, Norvesol, Vitrum Cardio.

Ma i farmaci non possono ridurre separatamente il livello di alcuni grassi: riducono proporzionalmente il volume di tutti i lipidi nel corpo, contribuendo a normalizzare la composizione del sangue. Pertanto, molto spesso questi farmaci vengono prescritti a pazienti in cui il colesterolo e i trigliceridi sono elevati allo stesso tempo: in questi casi, il loro uso è più efficace..

Rimedi popolari

La medicina alternativa non sostituisce il trattamento standard, ma le miscele anti-lipidiche possono essere utilizzate come coadiuvanti:

  1. Aglio - 6 chiodi di garofano + radice di rafano - 1 pz. + limone - 1 pz. Macinare tutti i componenti in un frullatore, mescolare con acqua 1: 1 e consumare 10 g 3 volte al giorno prima dei pasti.
  2. Semi di lino - 10 cucchiai l. + fiori di tiglio secchi - 5 cucchiai. l. Macina gli ingredienti in un macinacaffè fino a ridurli in polvere e prendi 5 g 3 volte al giorno separatamente dal cibo.

Prima dell'uso, è necessario consultare un medico, poiché alcuni elementi nella composizione delle piante hanno proprietà allergeniche.

Quale medico contattare per il trattamento?

Inizialmente, la diagnosi di ipertrigliceridemia viene effettuata da un medico di base: medico di famiglia, pediatra o terapista locale. Fornisce anche raccomandazioni di base per correggere lo stile di vita e, se necessario, prescrive farmaci ipolipemizzanti..

Ma poiché le cause e le conseguenze di un aumento dei livelli di trigliceridi sono diverse, a volte il trattamento richiede l'intervento di medici specializzati: un cardiologo, un endocrinologo, un epatologo o anche un genetista, quando si tratta di forme ereditarie della malattia.

È importante capire che anche i modi più efficaci per eliminare l'ipertrigliceridemia non faranno miracoli: se il paziente continua a mangiare carne grassa, salsicce e dolci mentre è sdraiato sul divano, allora né i farmaci costosi né i medici saranno in grado di abbassare costantemente i livelli di trigliceridi. Solo una cura completa della tua salute ti consentirà di ripristinare la composizione naturale del sangue e far fronte al problema.

Trigliceridi elevati nel sangue: cosa significa (cause) e cosa minaccia?

SOMMARIO:

se i trigliceridi (TG) nel sangue sono elevati (DONNE e uomini / giovani e anziani / adolescenti e bambini / ragazzi e ragazze / ragazzi e ragazze):

Cosa significano trigliceridi elevati?

Secondo la maggior parte degli esperti nazionali e stranieri (in particolare, dell'AHA - "American Heart Association") livelli di trigliceridi molto alti, in misura maggiore, indicano problemi nel FEGATO o nel PANCREAS. E anche sui maggiori rischi di sviluppare pre / diabete e DIABETE di tipo II (in vista dell'insulino / resistenza, di cui parleremo un po 'più avanti in questo articolo).

SARÀ BENE SAPERE:

Per quanto riguarda l'influenza diretta - vale a dire, di alti livelli di TG nel plasma sanguigno nelle donne e negli uomini - sui rischi di sviluppare malattie cardiovascolari, i risultati di studi moderni hanno mostrato risultati piuttosto contraddittori. Pertanto, NON (!) Tutti gli esperti concordano sul fatto che nello specifico - un aumento del livello di trigliceridi - è uno dei principali "colpevoli" delle malattie del cuore, del cervello e dei vasi sanguigni (aterosclerosi).

E ci sono 2 ragioni principali per questo:

  • In primo luogo, i livelli elevati di TAG (triacilgliceridi) nel sangue si manifestano più spesso insieme a problemi come obesità, ipertensione, diabete. E anche abbassato gli indicatori di colesterolo HDL "buono" e, al contrario, aumentato - colesterolo LDL "cattivo" condizionatamente. A questo proposito, è piuttosto difficile determinare esattamente quali problemi sono causati da specifici livelli di trigliceridi - SOPRA IL NORMALE.
  • In secondo luogo, i più recenti risultati della ricerca, con la partecipazione di pazienti con predisposizione genetica a livelli aumentati di trigliceridi (ipertrigliceridemia familiare / ereditaria), hanno dimostrato che NON sono (!) Ad alto rischio di sviluppare malattie cardiovascolari. Sebbene ci siano alcune prove ufficiali che alti trigliceridi possono ancora svolgere un qualche tipo di ruolo negativo, MA (!).

È POSSIBILE CI WH CHE TI INTERESSA:

Perché i trigliceridi alti sono pericolosi?

Come accennato in precedenza, i trigliceridi elevati (TRIG) nel siero del sangue indicano non solo i rischi di aterosclerosi, ma anche malattie gravi come diabete mellito, pancreatite e disfunzioni epatiche (dalla sua "obesità" alla cirrosi).

Trigliceridi e zucchero (diabete)

Livelli elevati di trigliceridi possono indicare resistenza all'insulina (dal latino resistentia). Cioè, un ormone molto importante, il cui compito principale è ridurre la concentrazione "eccessiva" di glucosio nel plasma sanguigno. Pertanto, se il corpo umano diventa resistente all'insulina, i livelli di zucchero nel sangue aumentano in modo significativo, il che porta rapidamente allo sviluppo di una malattia come il diabete mellito (tipo II).

Secondo l'OMS: la sindrome insulino / resistente, come uno dei 5 "punti" importanti della sindrome metabolica (di solito in congiunzione con un altro "punto" dei cinque - ipertrigliceridemia / cioè aumento dei livelli di triacilgliceridi), in Europa soffre circa 60 milioni di persone. Tuttavia, soprattutto, i medici non sono nemmeno preoccupati per questi grandi numeri, ma per il numero di persone che NON SAPONO cosa hanno già: gravi problemi con l'insulina!

Allo stesso tempo, negli ultimi anni, i rischi di sviluppare questo disturbo (secondo l'American Diabetes Association) sono aumentati anche negli adolescenti e nei giovani. Fondamentalmente, "grazie a" uno stile di vita inattivo e una dieta malsana (ad esempio, fare spuntini sui dolci del negozio, bere questo business - "Coca-Cola"). Ecco perché, anche se pensi che la tua salute sia semplicemente eroica, ti sottoponi comunque a una visita medica almeno una volta ogni 4-5 anni. Incluso lipidogramma (altro nome - LIPID PROFILE) - analisi del sangue biochimica per determinare la quantità di grassi (trigliceridi), nonché i lipidi di tutte le frazioni.

Trigliceridi e pancreas

Gli scienziati hanno scoperto che una maggiore concentrazione di trigliceridi nel sangue (oltre 5,2 mmol / l / o 500 mg / dl.) Aumenta significativamente i rischi di sviluppare pancreatite acuta (cioè infiammazione del pancreas). E livelli molto alti (più di 11,2 mmol / L / o 990 mg / dL.) Precedono già gravi complicazioni di AP, irte di morte (dal 7 al 15% dei casi). Poiché si ritiene che livelli troppo elevati di concentrazione di acidi grassi liberi (non "legati" nel siero dall'albumina) abbiano un effetto TOSSICO sui tessuti del pancreas. Pertanto, questa situazione richiede in relazione a se stessa - una riduzione urgente di alti livelli di trigliceridi (con l'aiuto di farmaci)!

Trigliceridi e fegato "grasso"

Livelli elevati di trigliceridi sono una delle principali cause di steatosi epatica. Cosa succede di solito: nel 70% dei casi a causa di un "amore" eccessivo per le bevande alcoliche e nel 30% - a causa di dipendenze da cibo "sbagliato". Naturalmente, la più alta concentrazione di grassi / trigliceridi "in eccesso" si "accumulerà" - nemmeno nelle "pieghe" dell'addome, ma nel fegato, una sorta di "fabbrica di lipidi". Di regola, il "fegato grasso" non ha sintomi pronunciati (a condizione che sia "obesità" reversibile), quindi è irto di grandi pericoli, uno dei quali è la cirrosi. L'attaccante inaspettatamente e molto dolorosamente (anche se era visibile da lontano)!

Vedendo alti numeri di TG in un esame del sangue, il medico curante chiederà sicuramente al paziente la gravità sotto l'ipocondrio destro, palperà il fegato (per l'ingrandimento). E, infine, prescriverà (se necessario) - test di funzionalità epatica (FPP). Quelli. un'intera gamma di esami del sangue biochimici che rilevano la quantità di bilirubina (totale e legata), ALT (alanina / transaminasi) e AST (aspartato / transaminasi). Dove, ad esempio, un aumento dei valori di ALT, in relazione agli indicatori AST, indica direttamente allo specialista curante - danno epatico.

Cause di aumento dei trigliceridi

  • Le cause più comuni di alti livelli di trigliceridi nel sangue nelle donne e negli uomini sono: problemi di salute (descritti sopra) o semplicemente età (cioè anziani). L'eziologia più rara è una predisposizione ereditaria (ipertrigliceridemia familiare).
  • Altre cause di "balzi" sono il modo di vivere sbagliato. Comprende: cattive abitudini (fumo, abuso di alcol), mancanza di attività fisica (lavoro e tempo libero "sedentario"), alimentazione "dannosa". Soprattutto mangiare troppo "prelibatezze da negozio".
  • Nei risultati di un esame del sangue biochimico in donne in gravidanza, di regola, anche la quantità di trigliceridi può saltare in alto (nel 2 ° e 3 ° trimestre). Allo stesso modo - e anche durante la menopausa, a causa dei cambiamenti ormonali nel corpo.
  • E infine, un aumento dei livelli di TG può essere causato dall'assunzione di determinati farmaci. Meno comunemente - da farmaci che abbassano la pressione sanguigna (beta-bloccanti, diuretici tiazidici) o immunosoppressori (in particolare, ciclosporina). Molto spesso nelle DONNE - dopo aver assunto un gruppo di farmaci ormonali (ad esempio, contraccettivi orali) o SERM.

Vale sicuramente la pena notare che dopo un pasto (dopo 15-30 minuti), il contenuto di trigliceridi può aumentare fino a (!) 5-10 volte, ma poi tornare nuovamente (gradualmente) al livello iniziale (dopo 8-12 ore). Ecco perché un esame del sangue biochimico per la quantità di TG e altri lipidi (dalla vena cubitale) viene eseguito rigorosamente a stomaco vuoto.!

Come riportare i trigliceridi alla normalità?

Un programma per abbassare i livelli di trigliceridi moderati / alti (a livelli normali) include: cambiamenti radicali nello stile di vita e nella dieta. Per ridurre rapidamente la quantità anormale / aumentata di TG nel sangue, i medici curanti prescrivono farmaci, ad es. prendendo farmaci speciali.

PIÙ DETTAGLIATO SU QUESTO (DALLA "A" ALLA "Z") È PROGRAMMATO NELL'ARTICOLO:

Cambiamento dello stile di vita

Per ridurre il livello elevato di trigliceridi alla normalità (per età), dovrai rinunciare a molte "gioie" della vita! Da alcuni - sarà necessario allontanarsi temporaneamente, da altri - per sempre. L'opzione migliore: iscriversi a un consulto con psicologi, in modo da non "rovinare" il proprio corpo - "curando l'anima", "mezzi" dannosi come il fumo, l'alcol o l'eccesso di cibo. Ci sono molte alternative nel mondo per un positivo - senza nuocere alla salute!

Inoltre, dovrai "introdurre" nella tua vita - attività fisica attiva (dagli esercizi mattutini elementari - agli esercizi a tutti gli effetti: 30-40 minuti, almeno 3-4 volte a settimana). Certo, non dovresti prenderlo subito - l'asse di un atleta esperto! Devi iniziare in piccolo, su consiglio dei medici, a seconda della tua età, sesso e salute generale. Tutte queste cose riducono notevolmente la quantità di trigliceridi "extra" nel sangue! A volte - in tempi record / brevi.

Cambiamenti nella dieta

Molto probabilmente, tu stesso hai già intuito che in caso di violazioni dell'equilibrio lipidico (cioè GRASSI) nel sangue, devi prestare seria attenzione, sia ai grassi che al numero di calorie nel cibo. Prima di tutto, dovrai rinunciare ai grassi trans "da magazzino" ("snack" dolci e di farina), così come agli altri snack in arrivo (fast food, hamburger, ecc.). Inoltre, sostituisci il cibo "carboidrato" con le PROTEINE e, praticamente ogni giorno, usa le FIBRE. Invece di qualsiasi tipo di carne "rossa", passa al bianco / pollo (solo senza pelle) e, cosa più importante, mangia piatti di PESCE GRASSO almeno 2 volte a settimana. Naturalmente - NON fritto! Se sei allergico ad esso, l'opzione ideale / alternativa è l'olio di semi di lino (aggiunto all'insalata di verdure). Sviluppa attivamente i PROPRI talenti culinari!

Farmaci

Di regola, i medici esperti e onesti non hanno fretta di "riempire" i loro pazienti con farmaci, specialmente quelli potenti e, ovviamente, costosi / costosi. Tuttavia, in alcuni casi (livelli di trigliceridi critici / alti) assumerli sarà VITA / IMPORTANTE! Insieme ad altri farmaci necessari per il trattamento della malattia, che, di fatto, indica ipertrigliceridemia (cioè una quantità anormale di TG nel sangue). I farmaci più efficaci - in particolare per i trigliceridi alti - sono FIBRATI, NIACINA, OMEGA-3 e, meno spesso, STATINE. Basta non cercare di auto-medicare! Nonostante l'elevata efficacia di questi farmaci, se usati in modo scorretto, sono molto pericolosi con molti effetti collaterali..


Articolo Successivo
Prolasso della valvola mitrale