Analisi del sangue del calcio: indicazioni, decodifica


Analisi del sangue biochimica per il calcio: un test clinico che determina la concentrazione del calcio totale nel siero del sangue.

Il calcio totale include:

  1. Il calcio ionizzato costituisce il 50% di tutto il calcio nel sangue.
  2. Calcio legato alle proteine ​​(principalmente albumina) - 40%.
  3. Calcio, che fa parte di complessi anionici (associati a lattato, citrato, bicarbonato, fosfati) - 10%.

Per il normale funzionamento dell'organismo è necessario che il livello di calcio rientri nei valori di riferimento, poiché partecipa a molti processi vitali:

  1. Contrazione muscolare.
  2. Il lavoro delle ghiandole endocrine.
  3. Coagulazione del sangue, permeabilità delle membrane cellulari.
  4. Costruire il sistema scheletrico e i denti.
  5. Trasmissione degli impulsi nervosi, il lavoro del sistema nervoso.
  6. Attività enzimatica, metabolismo del ferro nel corpo.
  7. Frequenza cardiaca normale, funzione cardiovascolare.

Analisi del sangue di calcio ionizzato

Calcio ionizzato - calcio che non è associato a nessuna sostanza e circola liberamente nel sangue. È lui che è la forma attiva del calcio, che è coinvolto in tutti i processi fisiologici. Un esame del sangue per il calcio ionizzato valuterà il metabolismo del calcio nel corpo. Questa analisi deve essere trasmessa ai pazienti nei seguenti casi:

  1. Trattamento dopo rianimazione, intervento chirurgico, traumi gravi, ustioni.
  2. Diagnostica malattie oncologiche, iperfunzione della ghiandola paratiroidea.
  3. Procedura di emodialisi.
  4. Assunzione dei medicinali elencati: bicarbonati, eparina, magnesia, preparati di calcio.

Un esame del sangue per il calcio ionizzato viene eseguito insieme alla determinazione del livello di calcio totale e del pH del sangue. Il valore del calcio ionizzato è inversamente correlato al pH del sangue: il livello del calcio ionizzato aumenta dell'1,5 - 2,5% per ogni diminuzione del pH di 0,1 unità.

Indicazioni per l'analisi

Indicazioni per un esame del sangue biochimico per il calcio:

  1. Segni di ipercalcemia e ipocalcemia.
  2. Neoplasie maligne (cancro al seno, cancro ai polmoni).
  3. Ulcera peptica e 12 ulcera duodenale.
  4. Diminuzione della concentrazione di albumina.
  5. Preparazione per la chirurgia.
  6. Ipotensione muscolare.
  7. Ipertiroidismo.
  8. Malattia renale, urolitiasi.
  9. Dolore osseo.
  10. Patologia cardiovascolare (violazione del tono vascolare, aritmia).
  11. Poliuria.
  12. Parestesia.
  13. Sindrome convulsiva.
  14. Diagnosi e screening dell'osteoporosi.

Sintomi di ipercalcemia: adynamia (immobilità), astenia, aumento dei riflessi, alterazione della coscienza, disorientamento, debolezza, mal di testa, vomito, insufficienza renale acuta, insufficienza cardiaca, tachicardia, extrasistole, calcificazione vascolare.

Sintomi di ipocalcemia: mal di testa simili a emicranie; vertigini, carie, osteoporosi, carie ungueale, perdita di capelli, pelle secca, aumento dei riflessi con transizione a convulsioni tetaniche, debolezza, disturbi della coagulazione del sangue (tempo di coagulazione prolungato), angina pectoris, tachicardia (aumento della frequenza cardiaca - polso).

L'ipercalcemia è una condizione patologica che si verifica quando il corpo è malato. C'è un'ipercalcemia fisiologica - dopo aver mangiato e nei neonati dopo il quarto giorno di vita. L'ipocalcemia viene diagnosticata molto più spesso dell'eccesso di calcio nel corpo.

Come prepararsi per un esame del sangue di calcio

Affinché un test del calcio nel sangue dia un risultato accurato, è necessario eseguire una semplice preparazione per la procedura:

  1. Alla vigilia dello studio non dovrebbero essere consumati alcolici, cibi fritti e grassi.
  2. Il giorno prima del prelievo di sangue, è consigliabile escludere forti stress fisici ed emotivi.
  3. Il sangue viene donato a stomaco vuoto, 8-10 ore dopo l'ultimo pasto. Si consiglia di bere solo acqua naturale..
  4. Non è consigliabile donare il sangue immediatamente dopo fluorografia, esame rettale, radiografia, esame ecografico o procedure di fisioterapia.

Fattori che possono distorcere il risultato dell'analisi

L'assunzione di farmaci può influire sulla precisione del risultato del test del calcio nel sangue. Si consiglia di interrompere l'assunzione di farmaci 1-2 settimane prima del prelievo di sangue per la ricerca. Se è impossibile annullare il farmaco, quindi nella direzione dell'analisi del sangue biochimica per il calcio, è necessario indicare quali farmaci e in quali dosi sta assumendo il paziente. I seguenti farmaci influenzano i livelli di calcio nel sangue.

Aumentare i livelli di calcio: vitamina A, vitamina D, testolattone, tamoxifene, ormone paratiroideo, progesterone, litio, isotretinoina, ergocalciferolo, diidrotachisterolo, danazolo, calusterone, sali di calcio e androgeni, uso regolare di diuretici.

Diminuire i livelli di calcio: solfati, ossalati, fluoriti, tetraciclina, plikamicina, fenitoina, meticillina, sali di magnesio, isoniazide, insulina, indapamide, glucosio, glucagone, gastrina, fluoriti, estrogeni, ergocalciferolo, corticosteroidi, carboplatino, asp, carbenazina, aminoglicosidi, alprostadil, albuterolo.

Norme

Un esperto con qualifiche adeguate dovrebbe interpretare i risultati della ricerca. Solo un medico sarà in grado di valutare correttamente le condizioni del paziente, una deviazione dal normale esame del sangue per il calcio e fare la diagnosi corretta. E di conseguenza, in tempo per prescrivere un trattamento adeguato.

Valori di riferimento dell'analisi del sangue per il calcio totale:

  • bambini di età inferiore a 1 anno - 2,1-2,7 mmol / l;
  • bambini da 1 a 14 anni - 2,2-2,7 mmol / l;
  • bambini da 14 anni - adulti - 2,2-2,65 mmol / l.

Valori aumentati

L'ipercalcemia indica le seguenti condizioni:

  • Insufficienza renale acuta.
  • Sarcoidosi e altre malattie granulomatose.
  • Ipercalcemia iatrogena.
  • Ipercalcemia ipocalciurica ereditaria.
  • Sindrome di Williams (ipercalcemia idiopatica neonatale).
  • Ipervitaminosi D.
  • Sindrome latte-alcalina.
  • Emoblastosi (leucemia, linfoma, mieloma multiplo).
  • Insufficienza surrenalica.
  • Ipercalcemia da immobilizzazione (a scopo terapeutico per lesioni, lussazione congenita dell'anca, morbo di Paget, tubercolosi spinale).
  • Tumore maligno
  • Iperparatiroidismo primario (adenoma paratiroideo, iperplasia o carcinoma).
  • Tireotossicosi.

Valori ridotti

L'ipocalcemia è osservata con tali malattie:

  • Pancreatite acuta con necrosi pancreatica.
  • Fallimento renale cronico.
  • Insufficienza epatica.
  • Ipovitaminosi D nel rachitismo nei bambini e osteomalacia negli adulti (a seguito di malnutrizione, diminuzione dell'insolazione, malassorbimento).
  • Ipoalbuminemia nella sindrome nefrosica e patologia epatica.
  • Ipomagnesemia.
  • Pseudoipoparatiroidismo (malattia ereditaria).
  • Ipoparatiroidismo primario (sindrome di DiGeorge, ereditaria, legata all'X).
  • Ipoparatiroidismo secondario (autoimmune, a seguito di intervento chirurgico).

Il tasso di calcio nel sangue

Un esame del sangue per il calcio consente di determinarne la mancanza o l'eccesso. Che cos'è e come viene eseguita l'analisi, se necessario, il paziente verrà informato dal medico.

A cosa serve il calcio nel sangue??

Il volume di calcio nel sangue è solo l'1% della concentrazione totale di questo minerale nel corpo. La maggior parte del calcio si trova nelle ossa e nello smalto dei denti.

La presenza di calcio nel sangue è necessaria, poiché è coinvolto in molti processi e può essere trasportato in tutto il corpo solo con il flusso sanguigno. Senza questo minerale, i seguenti processi sono impossibili nel corpo:

  • contrazione muscolare,
  • attivazione di enzimi (enzimi),
  • il lavoro delle ghiandole endocrine,
  • trasmissione di impulsi nervosi,
  • regolazione della permeabilità della membrana cellulare,
  • coagulazione del sangue,
  • rinnovamento del tessuto articolare,
  • attivazione degli ormoni,
  • normale funzionamento delle ghiandole endocrine,
  • ricezione cellulare,
  • dormire.

Le proprietà benefiche del minerale nel corpo si manifestano solo se il calcio nel sangue è contenuto nella norma. Con le sue violazioni, si sviluppano condizioni patologiche che richiedono una terapia obbligatoria, senza la quale si svilupperanno molti processi patologici..

Il tasso di calcio nel sangue

Il tasso di calcio nel sangue nelle donne e negli uomini è lo stesso e cambia solo con l'età. In totale, 7 indicatori di calcio nel sangue sono stati identificati per periodi di vita. Il volume di calcio contenuto nel sangue è indicato in mmol / l (questa designazione è accettata per tutte le età).

Tabella per età

Neonati fino a 10 giornida 1,90 a 2,60 mmol / l
Età da bambini da 10 giorni a 2 annida 2,25 a 2,75 mmol / l
Età da bambini a partire da 2 a 12 annida 2,20 a 2,70 mmol / l
Adolescenza dai 12 ai 18 annida 2,10 a 2,50 mmol / l
Adulti dai 18 ai 60 annida 2,15 a 2,50 mmol / l
Anziani dai 60 ai 90 annida 2,20 a 2,55 mmol / l
Anziani oltre i 90 annida 2,05 a 2,40 mmol / l

Quando viene eseguito un esame del sangue biochimico per il calcio, una deviazione dalla norma, sia verso l'alto che verso il basso, è considerata una patologia. Il tasso di calcio contenuto nel sangue negli adulti a volte può deviare leggermente dai parametri ottimali senza ragioni patologiche e presto si riprenderà da solo. Nei bambini, questo fenomeno non si osserva. Il motivo per i medici è ancora sconosciuto. Dopo aver eseguito la decrittazione, il medico determina se c'è una violazione e in sua presenza decide se è necessario un trattamento o è sufficiente un semplice cambiamento nella dieta.

Quanto calcio è necessario consumare al giorno?

Affinché il calcio nel sangue sia mantenuto nella norma, dovrebbe essere consumato quotidianamente in un volume sufficiente. Nel caso in cui il minerale entri nel corpo in piccole quantità, la condizione si deteriorerà ei bambini avranno disturbi dello sviluppo fisico. Il tasso di assunzione di calcio per età al giorno è il seguente:

  • Età da bambini fino a sei mesi - 200 mg.
  • Età da bambini da sei mesi a 1 anno - 400 mg.
  • Bambini di età compresa tra 1 e 4 anni - 600 mg.
  • Età da bambini da 4 anni a 11 anni - 1000 mg.
  • Adolescenza da 11 a 17 anni -1200 mg.
  • Adulti da 17 a 50 anni - 100 mg.
  • Uomini di età compresa tra 50 e 70 - 1200 mg.
  • Donne di età compresa tra 50 e 70 - 1400 mg.
  • Persone di età superiore a 70 anni - 1300 mg.

L'indennità giornaliera per le donne che portano un bambino e che allattano aumenta in modo significativo ed è di 1500 mg di calcio.

Quando è necessaria l'analisi del calcio??

Un test del calcio nel sangue viene prescritto da un medico se vi è il sospetto di ipercalcemia (eccessiva) o ipocalcemia (insufficiente). È necessario effettuare l'analisi nei seguenti casi:

  • dolore alle ossa,
  • malattie muscolari,
  • crampi muscolari,
  • disturbo della sensibilità degli arti,
  • insonnia,
  • minzione eccessiva,
  • eccitabilità nervosa patologica,
  • ipertiroidismo,
  • malattia da urolitiasi,
  • tubercolosi ossea,
  • esaurimento generale del corpo,
  • insufficienza epatica,
  • lesioni estese,
  • ustioni estese,
  • malattie infiammatorie sistemiche,
  • emodialisi,
  • sospetta osteoporosi,
  • cambiamenti patologici nello stato del sistema cardiovascolare,
  • patologia del tratto gastrointestinale,
  • tumori,
  • esame generale prima dell'intervento chirurgico.

Il livello di calcio viene rilevato nel siero del sangue testando il calcio ionizzato o il calcio totale. Il primo metodo è più complicato, ma anche più accurato, sebbene l'analisi generale dia quasi sempre un buon risultato. Decifrare l'analisi per un medico non è difficile.

Cosa significa calcio elevato??

Nel caso in cui una persona, dopo che la biochimica è stata eseguita, abbia un aumento del contenuto di calcio nel sangue, ciò indica che si verifica una delle seguenti condizioni patologiche:

  • aumento dell'attività delle ghiandole paratiroidi,
  • cancro ovarico,
  • cancro ai polmoni,
  • cancro ai reni,
  • un eccesso di vitamina D nel corpo,
  • metastasi ossee di tumori maligni,
  • linfoma,
  • leucemia,
  • mieloma multiplo,
  • disidratazione,
  • La malattia di Paget,
  • tubercolosi spinale,
  • granulomatosi,
  • ipercalcemia ereditaria (asintomatica e accidentale),
  • insufficienza renale acuta.

Per determinare con precisione il motivo per cui il tasso di contenuto di calcio nel sangue è aumentato, il medico prescrive un esame utilizzando ulteriori esami del sangue, tomografia e raggi X.

Cosa significa bassi livelli di calcio nel sangue??

Il calcio nel sangue può essere abbassato e questa è un'indicazione che una grave malattia si sta sviluppando nel corpo umano. Se l'analisi ha mostrato una carenza di calcio, allora questa è la prova che è presente una delle seguenti malattie:

  • osteoporosi,
  • pancreatite,
  • cachessia,
  • rachitismo,
  • osteomalacia,
  • deficit della funzione tiroidea,
  • insufficienza epatica,
  • fallimento renale cronico,
  • ittero ostruttivo.

La carenza di calcio può anche essere causata dall'assunzione di una serie di farmaci per alleviare le convulsioni e combattere i tumori..

Sintomi di livelli di calcio nel sangue alti e bassi

È possibile sospettare che il livello di calcio nel sangue non sia normale per alcuni sintomi. Il fatto che il livello ematico di calcio venga superato è evidenziato dai seguenti sintomi:

  • deterioramento o completa mancanza di appetito,
  • dolore addominale senza motivo apparente,
  • stipsi,
  • nausea più volte al giorno, a volte con vomito,
  • frequente bisogno notturno di urinare,
  • mal di testa,
  • dolore alle ossa,
  • sete persistente,
  • intolleranza anche a un'attività fisica minore,
  • depressione.

Quando decidi come controllare il livello di calcio nel corpo in una situazione del genere, dovresti consultare un medico o un chirurgo. Lo specialista, dopo aver valutato le condizioni del paziente, deciderà se è necessario un esame del sangue, o anche durante l'esame iniziale, senza ulteriori esami, qualsiasi malattia viene accuratamente diagnosticata.

La mancanza di calcio nel corpo, anche prima dei test, può essere notata dai seguenti sintomi:

  • crampi intestinali
  • tremore degli arti superiori,
  • spasmo dei muscoli facciali,
  • intorpidimento intorno alle labbra,
  • formicolio del viso,
  • disturbi del ritmo cardiaco,
  • crampi alle mani,
  • crampi ai piedi.

In tutti questi casi, se non è visibile una chiara causa della condizione patologica, è necessario donare il sangue per il calcio. Dopo che il medico ha decifrato i risultati dello studio, viene prescritta la terapia necessaria..

Come prepararsi per un test del calcio

Per ottenere i dati più affidabili dopo aver superato un'analisi per il calcio nel sangue, è necessario prepararsi adeguatamente per il prelievo di sangue. L'analisi viene eseguita sulla base del sangue venoso.

Per 24 ore prima di prendere il sangue, dovresti ridurre il più possibile l'attività fisica, poiché il suo livello elevato influisce sul contenuto di calcio. È inoltre necessario smettere di fumare, bere alcolici e mangiare cibi grassi e affumicati un giorno prima dell'analisi. 24 ore prima del prelievo di sangue, non dovresti mangiare cibi ricchi di calcio, poiché aumenteranno la quantità di minerali nel sangue, che distorcono l'indicatore.

L'ultima volta, prima di donare il sangue per il calcio, puoi mangiare per 8 ore. Devi bere solo acqua pulita, senza additivi e gas in una quantità non superiore a 2 bicchieri all'ora. Se consumi più liquidi, il calcio nel corpo sarà sottostimato, poiché viene escreto eccessivamente dai reni..

I farmaci possono anche influenzare l'assunzione di calcio del tuo corpo. Per questo motivo, è necessario interrompere l'assunzione di farmaci 7 giorni prima del prelievo di sangue, se non sono vitali. Quando l'assunzione di farmaci non può essere interrotta, lo specialista che determina l'emocromo deve essere informato su quale farmaco e quanto viene utilizzato. In questo caso, viene utilizzata una tabella speciale, che consente di determinare quale tasso di calcio sarà il più vicino possibile a quello reale, non distorto dai farmaci..

Il sangue per analisi viene donato al mattino, quando il contenuto di calcio totale in esso è al massimo. Idealmente, il materiale per l'analisi dovrebbe essere ricevuto prima delle 11:00. La scadenza è di 12 giorni. È necessario un rigoroso rispetto del tempo, poiché sarà difficile determinare la mancanza di calcio o l'eccesso in un secondo momento a causa del periodo di attività che è già piuttosto lungo dopo la notte, che porta a una distorsione del quadro. Mostra risultati accurati solo sangue mattutino.

Quali condizioni possono disturbare l'immagine del calcio?

Se c'è abbastanza o non abbastanza calcio nel corpo, non è sempre possibile identificare con precisione, poiché i risultati dell'analisi sono ampiamente distorti in determinate condizioni. Questi includono gravidanza, allattamento al seno e crescita del bambino. La determinazione del contenuto di calcio è complicata dal fatto che in questi casi si verificano attivamente cambiamenti nei tessuti, a causa dei quali il consumo di calcio cambia costantemente, come la sua immagine nel sangue. L'indice sierico durante tale periodo può differire in modo significativo nella stessa persona quando il sangue viene prelevato a brevi intervalli. Molto spesso, secondo le analisi in tali condizioni, si può riscontrare una carenza di calcio, che in realtà non esiste. Con il normale consumo giornaliero del minerale, è sufficiente per il corpo, ma non è sempre possibile determinarlo superando i test.

Come e perché eseguire un esame del sangue per gli indicatori e le norme di decodifica del calcio

Un esame del sangue biochimico consente di studiare la quantità esatta di tutti gli oligoelementi contenuti nel sangue umano. Una di queste sostanze è il calcio. Partecipa al metabolismo, è responsabile della rapida guarigione delle ferite e della fusione ossea, assicura la normale struttura di unghie, capelli e denti.

I livelli di calcio possono variare a seconda dell'età, del sesso e della presenza di determinate patologie del paziente.

Chi e perché deve essere testato per il calcio - indicazioni ai fini dello studio

Il test del calcio nel sangue è spesso combinato con il controllo del livello di fosforo nel sistema circolatorio.

Ad oggi, sono noti due tipi di tale analisi: uno studio della quantità di calcio ionizzato e un test per il contenuto totale di questo elemento..

Nel primo caso, il medico ottiene un'immagine più dettagliata della presenza di una particolare malattia, ma tale diagnosi costerà di più.

Un'analisi biochimica per il calcio può essere prescritta a un paziente nelle seguenti condizioni:

  • Malattie oncologiche.
  • Diminuzione della quantità di albumina nel corpo.
  • Grave malfunzionamento dell'intestino (ulcera peptica), cuore.
  • Durante la preparazione per un intervento chirurgico.
  • Diminuzione del tono muscolare.
  • Disturbi ormonali associati a malfunzionamento della ghiandola tiroidea.
  • Errori nella funzione renale; urolitiasi, poliuria.
  • Sensazioni dolorose nelle ossa, sensazione di "dolori".
  • Intorpidimento frequente di alcune parti del corpo, convulsioni.
  • Osteoporosi nella fase della diagnosi o del monitoraggio del trattamento.
  • Segni di ipocalcemia:
    - Mal di testa e vertigini costanti.
    - Debolezza generale, sonnolenza.
    - Frequenti convulsioni.
    - Cattiva coagulazione del sangue.
    - Reclami sul deterioramento delle condizioni della lamina ungueale, dei denti, della pelle.
    - Grave perdita di capelli.
    - Malattie associate al sistema cardiovascolare.
  • Sintomi pronunciati di ipercalcemia:
    - Disorientamento, oscuramento degli occhi.
    - Disfunzione intestinale: nausea, vomito.
    - Insufficienza renale / cardiaca acuta, altre malattie cardiache.
    - Deposizione di sali di calcio sulle pareti dei vasi sanguigni.
    - Costante debolezza.
    - Incapacità di muoversi (non sempre).

Prepararsi per un esame del sangue per il calcio: quali fattori possono distorcere i risultati?

Per ottenere i risultati più accurati dello studio, i pazienti devono attenersi alle seguenti raccomandazioni:

  1. Il sangue per Ca è meglio prendere al mattino, tra le 8 e le 12 a stomaco vuoto. La forte sete può essere placata con acqua naturale purificata.
  2. Durante il giorno prima del test, non mangiare troppo: cibi fritti, affumicati, salati e alcolici devono essere esclusi dalla dieta.
  3. È necessario astenersi dall'attività fisica 24 ore prima del test. Lo stesso vale per le situazioni stressanti..
  4. È meglio non eseguire un esame del sangue biochimico per il calcio immediatamente dopo l'esame ecografico, la fluorografia, il contagocce.

Nel secondo caso, i pazienti hanno l'opportunità di familiarizzare con i risultati più velocemente..

Se per il periodo di consegna dell'analisi specificata o 1-2 settimane prima della sua consegna, il paziente ha assunto farmaci, deve informarne il medico. In questo caso, questi stessi farmaci saranno prescritti nella direzione per i test..

I seguenti fenomeni possono influenzare il risultato dell'analisi biochimica per Ca:

  • Gravidanza, allattamento, crescita attiva del bambino. Durante questo periodo, si verificano cambiamenti strutturali nei tessuti del corpo, che influiscono sulla quantità di calcio nel sangue..
  • Il trattamento diuretico, la terapia ormonale e alcune vitamine (A, D) aumentano i livelli di calcio.
  • Farmaci antinfiammatori, anticonvulsivanti, antineoplastici e alcuni antibiotici aiutano a ridurre la quantità di Ca nel corpo umano.

Decifrare gli indicatori di un esame del sangue per il calcio: norme e patologia per età

Nell'interpretare l'analisi per il contenuto di Ca nel sangue, il medico deve tenere conto dell'età e del sesso del paziente..

Età e sesso

umano

(bambini e adulti)

mmol / l

Il tasso di calcio ionizzato nel sangue

mmol / l

Neonati (ragazzi e ragazze)

1,90 - 2,601.0-1.30

Da 3 mesi a 2 anni

2.25 - 2.751.10-1.37

Ragazzi e ragazze dai 2 ai 12 anni

2.20 - 2.701.10-1.31

Ragazze e donne dai 12 ai 50 anni

2.20 - 2.501.10-1.25

Ragazzi e uomini dai 12 ai 50 anni

2.10 - 2.551.05-1.26

Anziani

2.20 - 2.501.10-1.25

Aumento o diminuzione del calcio negli esami del sangue - possibili cause

Se l'esame del sangue in questione rileva un basso livello di calcio, al paziente verranno assegnate ulteriori procedure diagnostiche. Ciò aiuterà a stabilire la causa di tale condizione e, in caso di disturbo, a iniziare il trattamento..

  1. Quantità insufficiente di vitamina D. L'ipocalcemia nei neonati può svilupparsi sullo sfondo del rachitismo. In questo caso, il bambino ha bisogno di un trattamento completo urgente..
  2. La comparsa di neoplasie maligne.
  3. Gravi errori nel funzionamento del tratto gastrointestinale.
  4. Stile di vita sedentario, inattività.
  5. Dieta a lungo termine con quantità minime di latticini.
  6. Sepsi cronica.
  7. Gravidanza.
  8. Maggiore quantità di estrogeni nel corpo maschile.
  9. Alcune malattie genetiche (pseudoipoparatiroidismo).
  10. Frequenti reazioni allergiche.
  11. Deterioramento della funzionalità epatica associato a intossicazione.
  12. Assunzione di determinati farmaci.

  • Malattie oncologiche nelle ultime fasi dello sviluppo.
  • Processi infiammatori nella cavità addominale.
  • Malattie del sangue.
  • Errori nel lavoro del cuore, dei reni.
  • Disturbi ormonali causati dal malfunzionamento della ghiandola tiroidea.
  • Un eccesso di vitamina D nel corpo.
  • Incapacità delle ghiandole surrenali di svolgere la loro funzione primaria.
  • Malattia di Williams.

Caltsy

Fai un esame del sangue per il calcio a Chelyabinsk

Il calcio (Ca, calcio) è l'elemento inorganico più abbondante nel corpo umano. Il ruolo biologico del calcio nell'organismo è ottimo: il calcio mantiene una frequenza cardiaca normale, come il magnesio, il calcio contribuisce alla salute del sistema cardiovascolare nel suo complesso, partecipa allo scambio di ferro nel corpo, regola l'attività enzimatica, contribuisce al normale funzionamento del sistema nervoso, alla trasmissione degli impulsi nervosi, agendo insieme, fosforo e calcio rendono le ossa forti e i denti sani, partecipa alla coagulazione del sangue, regola la permeabilità delle membrane cellulari, normalizza il lavoro di alcune ghiandole endocrine, le proprietà del calcio aiutano a liberarsi dall'insonnia, partecipa alla contrazione muscolare.
Insieme al ferro, il calcio è il minerale più raro nel corpo di una donna. Per reintegrare l'assunzione giornaliera di calcio, una persona deve mangiare cibi contenenti calcio. Le principali fonti di calcio sono ricotta, latte, latticini, formaggi, soia, fagioli, sarde, salmone, arachidi, noci, semi di girasole, verdure verdi (broccoli, sedano, prezzemolo, cavolo), aglio, ravanello. È importante notare che gli effetti del calcio negli alimenti ricchi di calcio possono essere neutralizzati da determinati alimenti. Calcio antagonisti - acido ossalico (presente nel cioccolato, acetosa, spinaci), grandi quantità di grasso, acido fitico (presente nei cereali) - interferiscono con l'assorbimento del calcio.

La norma del calcio Ca nel sangue: 2,15 - 2,50 mmol / l.

Livelli elevati di calcio o ipercalcemia possono essere causati dai seguenti disturbi nel corpo umano:

  • aumento della funzione delle ghiandole paratiroidi (iperparatiroidismo primario)
  • tumori maligni con danno osseo (metastasi, mieloma, leucemia)
  • sarcoidosi
  • vitamina D in eccesso
  • disidratazione
  • tireotossicosi
  • tubercolosi spinale
  • insufficienza renale acuta.

Un basso contenuto di calcio o ipocalcemia è un sintomo delle seguenti malattie:

  • rachitismo (carenza di vitamina D)
  • osteoporosi
  • osteomalacia
  • diminuzione della funzione tiroidea
  • fallimento renale cronico
  • carenza di magnesio
  • pancreatite
  • ittero ostruttivo, insufficienza epatica
  • cachessia (deperimento)
  • la mancanza di calcio può anche essere associata all'uso di medicinali - antineoplastici e anticonvulsivanti.

La carenza di calcio nel corpo si manifesta con crampi muscolari, nervosismo, insonnia,

Analisi per calcio, generale - prezzi a Chelyabinsk

Calcio totale (Ca) (Calcio totale)130 rbl.
Calcio totale140 rbl.
Esame del sangue completo per la presenza di metalli pesanti e oligoelementi (23 indicatori, metodo ICP-MS): Li, B, Al, Si, Ti.4000 sfregamenti.
Studio del livello di calcio totale nel sangue95 rbl.
Calcio sierico totaleRUB 100.
Calcio110 rbl.
Calcio in una porzione di urina di 2 ore170 rbl.
Calcio ionizzato (proteine ​​totali, calcio, calcio ionizzato)220 rbl.
Calcio totale (sangue)140 rbl.
Calcio totale (37)105 rbl.

Puoi fidarti delle recensioni su ZOON?

⤷ Sì! Ogni giorno filtriamo fino a 20mila recensioni e rimuoviamo falsi trovati e spam

ZOON mostra le promozioni tenute negli stabilimenti?

⤷ Sì. Sulle pagine degli stabilimenti è presente una sezione "Promozioni", dove è possibile conoscere gli sconti disponibili e le offerte speciali.

Ci sono sconti per gli utenti ZOON negli stabilimenti??

⤷ Sì. Alcuni dei nostri partner offrono sconti sui loro servizi con un codice promozionale per i clienti che vengono con ZOON.

Calcio (Ca) totale

Informazioni sullo studio

Il calcio comune è un oligoelemento essenziale coinvolto nella costruzione dello scheletro, nella funzione cardiaca, nell'attività neuromuscolare, nella coagulazione del sangue e in molti altri processi. Il metabolismo del calcio è strettamente correlato al sistema scheletrico, al funzionamento delle ghiandole paratiroidi. Circa il 99% del calcio si trova nelle ossa, il resto è nel siero del sangue. In questo caso, metà del calcio circola nella forma ionizzata (libera), l'altra metà - nella forma associata alle proteine.

Si osserva un basso livello di calcio totale nel sangue con una sintesi insufficiente dell'ormone paratiroideo da parte delle ghiandole paratiroidi, nonché con rachitismo, malattie renali con insufficienza renale cronica, carenza di proteine ​​dell'albumina nel sangue, ecc..

Un aumento del livello di calcio nel siero del sangue è tipico di: - iperfunzione delle ghiandole paratiroidi; - lesioni tumorali delle ossa; - immobilizzazione a lungo termine con fratture ossee complesse; - malattie delle ghiandole surrenali con una violazione della loro funzione di sintesi degli ormoni (malattia e sindrome di Itsenko-Cushing); - uso a lungo termine di corticosteroidi e contraccettivi contenenti ormoni; - sovradosaggio di vitamina D; Inoltre, si osserva un aumento fisiologico dei livelli di calcio nel sangue nel terzo trimestre di gravidanza, nei neonati dopo 4 giorni di vita, nonché dopo aver mangiato cibi ricchi di sali di calcio..

Il calcio è uno dei principali cationi intracellulari, che si trova principalmente nel tessuto osseo. Fisiologicamente, è attivo solo in forma ionizzata, in cui è presente in grandi quantità nel plasma sanguigno.

Nel sangue, il calcio si trova in tre forme:

  • calcio ionizzato (libero), che è fisiologicamente attivo;
  • calcio complessato con anioni - lattato, fosfato, bicarbonato, citrato;
  • calcio legato alle proteine ​​- principalmente albumina.

Nel corpo, il calcio svolge le seguenti funzioni:
  1. crea una base e fornisce forza a ossa e denti;
  2. partecipa ai processi di eccitabilità neuromuscolare (come antagonista degli ioni di potassio) e contrazione muscolare;
  3. regola la permeabilità delle membrane cellulari;
  4. regola l'attività enzimatica;
  5. partecipa al processo di coagulazione del sangue (attiva i fattori di coagulazione VII, IX e X).

Il calcio totale nel sangue è la concentrazione di libero (ionizzato) e delle sue forme legate. Solo il calcio libero può essere utilizzato dall'organismo.
Con un aumento della concentrazione di calcio nel sangue, il livello di fosfato diminuisce, quando il contenuto di fosfato aumenta, la proporzione di calcio diminuisce.

Meccanismi del metabolismo del fosforo-calcio:
1.le ghiandole paratiroidi con un alto contenuto di fosfato (con un basso livello di calcio) secernono l'ormone paratiroideo, che distrugge il tessuto osseo, aumentando così la concentrazione di calcio,
2.Quando il livello di calcio nel sangue è alto, la ghiandola tiroidea produce calcitonina, che provoca il movimento del calcio dal sangue alle ossa,
3.l'ormone delle ghiandole paratiroidi attiva la vitamina D, aumentando l'assorbimento del calcio nel tratto gastrointestinale e il riassorbimento del catione nei reni.

Indicazioni ai fini dello studio

1. Diagnosi e screening dell'osteoporosi;
2. ipotensione muscolare;
3. Sindrome convulsiva; Parestesia;
4. Ulcera peptica e 12 ulcera duodenale;
5. poliuria;
6. Patologia cardiovascolare (aritmie e tono vascolare alterato);
7. Preparazione per la chirurgia;
8. ipertiroidismo;
9. Neoplasie maligne (cancro ai polmoni, cancro al seno);
10. Urolitiasi (calcoli positivi ai raggi X) e altre malattie renali;
11. Dolore osseo.

Preparazione per la ricerca

Si consiglia di donare il sangue al mattino, dalle 8 alle 11, a stomaco vuoto (devono trascorrere almeno 8 ore tra l'ultimo pasto e il prelievo di sangue, l'acqua può essere bevuta come al solito), alla vigilia dello studio, una cena leggera con restrizione di cibi grassi.
1-2 ore prima di donare il sangue, astenersi dal fumare, non bere succhi, tè, caffè, è possibile bere acqua non gassata. Elimina lo stress fisico (corsa, salire le scale velocemente), l'eccitazione emotiva. Si consiglia di riposare, calmarsi 15 minuti prima di donare il sangue.

Calcio nell'analisi del sangue

10 minuti Autore: Lyubov Dobretsova 1046

  • Il ruolo del calcio nel corpo
  • Valori normali
  • Cosa determina gli indicatori del calcio nel sangue?
  • Motivi del declino
  • Motivi dell'aumento
  • Segni di cambiamenti nel contenuto di calcio
  • Cosa può influire sull'affidabilità dei risultati?
  • Informazioni generali sul calcio come componente del sangue
  • Video collegati

Il calcio (Ca, Calcio) è uno degli elementi più importanti inclusi nel numero di componenti extracellulari del corpo umano. Partecipa alla maggior parte delle reazioni metaboliche e svolge una varietà di funzioni fisiologiche vitali.

Inoltre, qualsiasi deviazione dalla norma del calcio nel sangue può portare a varie patologie dei processi metabolici. Pertanto, è necessario controllare rigorosamente il livello di questo elemento e quando compaiono i primi segni di una violazione, consultare un medico e superare i test necessari.

Il ruolo del calcio nel corpo

Coloro che non conoscono le complessità della fisiologia e dell'anatomia umana credono che il calcio abbia una sola funzione per il corpo: fornisce forza alle nostre ossa e ai nostri denti. Tuttavia, questo giudizio non è corretto! Questo elemento chimico insostituibile è coinvolto nell'attività cardiaca, cioè la contrazione degli atri e dei ventricoli, e svolge anche un ruolo importante nei sistemi emostatico e neuroumorale. Inoltre, molti processi metabolici sarebbero impossibili senza di essa..

Nel corpo degli adulti, il calcio contiene circa 1-1,5 kg e solo l'1% circola nel sangue, mentre il restante 99% è distribuito nelle strutture ossee. Lo stock totale di questo elemento nel corpo umano è circa il 2% del peso corporeo totale di un particolare individuo, che è decine di volte superiore al contenuto di tutti gli altri singoli elettroliti.

Il calcio presente nel tessuto osseo non partecipa ai processi metabolici, ovvero solo l'1% del componente è coinvolto nel metabolismo. Nel sangue, l'elemento è presente in tre forme: una fisiologicamente attiva e 2 inattive. Il primo è il Ca libero ionizzato, che costituisce circa il 55% della quantità totale disciolta nel sangue..

Il resto è inattivo (non ionizzato) e rappresenta composti con anioni a basso peso molecolare ((bicarbonato, lattato, fosfato, ecc.) 10%) e proteine, principalmente albumina (35%). Oltre alle funzioni sopra descritte, l'elemento supporta anche la normale contrattilità muscolare, stimola la produzione di un gran numero di enzimi ed è coinvolto nel metabolismo del ferro..

Produce attività cardiaca insieme al magnesio e la forza del tessuto osseo e dei denti viene mantenuta attraverso l'interazione di calcio e fosforo. Senza l'aiuto di questo elemento, la formazione di un coagulo trombotico, che è uno stadio limite nella trasformazione della protrombina in trombina, sarebbe impossibile. Cioè, in altre parole, se c'è una mancanza di Ca nel sangue, è impossibile un funzionamento sufficiente del sistema di emostasi..

È una componente indispensabile di un adeguato rendimento delle ghiandole endocrine, ad esempio, in assenza di calcio o sua carenza, le ghiandole paratiroidi non sono in grado di svolgere pienamente la loro funzione. L'elemento gioca un ruolo importante nei meccanismi di ricezione cellulare, fornendo lo scambio di informazioni tra le cellule.

A priori, una persona non può essere sana con una mancanza di Ca nel corpo, poiché senza di essa, un sonno completo e di alta qualità è assolutamente impossibile. Ecco perché scoprire il contenuto di calcio nel sangue viene spesso utilizzato per diagnosticare tutti i tipi di patologie..

Valori normali

Normalmente, il livello di calcio nel sangue non supera i limiti di 2,0-2,8 mmol / l. In alcuni laboratori, questo indicatore sarà considerato un segno di salute con valori di 2,15-2,5 mmol / L. Inoltre, per il Ca ionizzato, i parametri saranno normali - 1,1-1,4 mmol / l.

Gli indicatori di calcio dipendono direttamente dall'età e dalle caratteristiche di genere delle persone, ovvero il tasso di donne, uomini e bambini sarà leggermente diverso. Allo stesso modo, ci sono differenze a seconda del sesso e dell'età, l'assunzione giornaliera di questo elemento in base alle esigenze del corpo.

Va notato che un eccesso di un elemento nel corpo non è considerato un buon segno. Se il contenuto di calcio sierico viene superato, il risultato sarà una diminuzione della concentrazione di fosforo. Al contrario, se c'è poco Ca nel plasma, l'indice di fosfato aumenterà. Entrambi questi disturbi sono patologici e possono causare un numero abbastanza elevato di disfunzioni corporee..

Cosa determina gli indicatori del calcio nel sangue?

La quantità di Ca nel siero è direttamente influenzata dai suoi processi metabolici nei tessuti ossei, dalla qualità dell'assorbimento della mucosa intestinale e dal riassorbimento da parte dei reni. Anche altri oligoelementi come il magnesio e il fosforo forniscono l'equilibrio del calcio..

Inoltre, gli ormoni sessuali, le sostanze bioattive delle ghiandole surrenali e di altre ghiandole endocrine, nonché la forma attiva della vitamina D sono in grado di ridurre o aumentare il livello dell'elemento descritto.3. Gli effetti più notevoli sul calcio sierico sono:

  • Ormone paratiroideo (ormone paratiroideo, PTH). È prodotto dalle ghiandole paratiroidi. Con una produzione eccessiva e un aumento del livello di fosforo, inizieranno i meccanismi nel corpo che inibiscono la formazione delle strutture ossee. Il PTH porta ad un aumento dei livelli plasmatici di Ca, mentre nelle ossa la sua concentrazione diminuisce.
  • La calcitonina, al contrario, riduce la concentrazione dell'elemento nel sangue, trasferendolo alla massa ossea.
  • Vitamina D3, la produzione di una forma attiva di cui è prodotta dai reni, provoca un aumento del calcio nel plasma, perché ne aumenta l'assorbimento a livello intestinale.

Se un esame del sangue per il calcio ha mostrato valori aumentati, qui si intende l'importo totale, il che significa che tutte le sue forme sono aumentate. Allo stesso tempo, solo il calcio ionizzato è attivo in termini di metabolismo. Rispetto alle altre sue forme, è più coinvolto nel fornire tutti i bisogni del corpo umano..

Va notato che per cercare malattie non è necessario scoprire il contenuto della forma ionizzata di Ca. Questa analisi è altamente specializzata. Per ottenere i materiali richiesti, è sufficiente solo stimare il calcio totale nel plasma. In alcune situazioni, accade che, ad esempio, il contenuto proteico sia basso, mentre lo studio potrebbe mostrare il tasso di Ca.

Per determinare i suoi indicatori reali, si dovrà ricorrere a un metodo con il quale viene calcolata la quantità di un elemento ionizzato, perché sostituisce il calcio complessato. La ricerca di un tale deficit richiede un esame più approfondito..

Se un paziente affetto da patologie croniche ha un basso livello di proteine ​​nel sangue, questo spesso causa una carenza di calcio. Molto spesso, tali violazioni si osservano nelle malattie dei reni e del fegato. Inoltre, il calcio può diminuire se una persona non ne riceve abbastanza dal cibo..

Motivi del declino

Una diminuzione dei valori di calcio nel sangue in medicina è chiamata ipocalcemia. Una delle cause più comuni di questa condizione è una diminuzione del contenuto di albumina, un componente proteico che fa parte del sangue. Allo stesso tempo, manca solo il Ca legato alle proteine, mentre il Ca ionizzato rientra nell'intervallo normale..

Altri motivi che possono portare a prestazioni basse degli elementi includono:

  • disfunzione delle ghiandole paratiroidi, che porta all'ingresso di PTH nel sangue;
  • assenza di ghiandole paratiroidi a causa di un intervento chirurgico;
  • immunità al PTH dovuta ad anomalie congenite;
  • insufficienza renale cronica, nefrite, diarrea grave, alcalosi acuta;
  • rachitismo in un bambino, spasmofilia, carenza di vitamina D e mancanza acuta di magnesio;
  • dieta squilibrata con basso contenuto di calcio negli alimenti;
  • aumento della concentrazione di fosfati nel sangue, danni al fegato (cirrosi);
  • la presenza di metastasi osteoblastiche che richiedono una grande quantità di Ca per la loro crescita;
  • crescita eccessiva del tessuto surrenale, assunzione di farmaci antiepilettici.

E anche la trasfusione di volumi significativi di sangue contenenti molto citrato può abbassare il livello di calcio. E patologie come la colite, l'alcolismo e una forma acuta di pancreatite. Appartengono allo stesso gruppo, perché, per le peculiarità del loro decorso, impediscono l'assorbimento di Ca nel sangue dagli organi del tratto gastrointestinale..

Motivi dell'aumento

La causa principale di alti livelli di calcio nel sangue o ipercalcemia è la malattia cardiovascolare. Oltre a loro, la crescita di questo elemento può essere notata con patologie come:

  • un eccesso di vitamina D, tireotossicosi, sovradosaggio di alcuni farmaci;
  • tumori benigni e maligni delle ghiandole paratiroidi, disfunzione surrenale;
  • neoplasie maligne con metastasi (cancro al seno, polmoni, ovaie, utero, ecc.);
  • tumori del sistema linfatico ed ematopoietico - emoblastosi (linfomi, leucemie, ematosarcomi);
  • sarcoidosi, malattie renali, insufficienza renale acuta, sindrome di Williams;
  • iperkaliemia idiopatica (tipica dei neonati e il più delle volte si sviluppa a 5-8 mesi di età);
  • ipercalcemia dovuta all'immobilizzazione in traumi e varie patologie, nonché un eccesso di calcio nel sangue geneticamente determinato.

Segni di cambiamenti nel contenuto di calcio

La concentrazione di Ca è determinata non solo allo scopo di ricercare eventuali malattie, ma anche durante una visita medica di routine. Allo stesso tempo, non sarà possibile valutare lo stato del tessuto osseo attraverso questa analisi: saranno necessari ulteriori studi, ma è possibile sospettare che qualcosa non andasse. Un aumento delle prestazioni di un elemento sarà indicato da:

  • perdita parziale o completa dell'appetito;
  • dolore all'addome, tendenza alla stitichezza;
  • nausea, che spesso porta al vomito;
  • dolori ossei, sete costante;
  • bisogno frequente di andare in bagno per poca necessità;
  • stanchezza eccessiva, mal di testa;
  • depressione, apatia, blues.

Uno dei modi più semplici per sbarazzarsi dell'ipercalcemia è una dieta che include cibi a basso contenuto di calcio. Ma aiuterà solo se non ci sono patologie gravi associate al contenuto di questo elemento..

I valori di calcio inferiori al normale sono indicati da:

  • dolore addominale spastico, aritmie;
  • tremore (tremito) delle dita e delle estremità superiori stesse;
  • intorpidimento del triangolo naso-labiale;
  • spasmi muscolari delle mani e dei piedi.

Ciò include un esame del sangue per fosforo, ormone paratiroideo, calcio ionizzato, magnesio e vitamina D. A volte, per identificare una certa patologia, è necessario chiarire il contenuto di Ca nel sangue in relazione ad altre sostanze. Tali procedure consentono, ad esempio, di identificare l'escrezione intensiva di un elemento nelle urine o la sua carenza a causa di una dieta squilibrata..

Se al paziente viene diagnosticata un'insufficienza renale, deve donare regolarmente il sangue per valutare il livello di calcio. Inoltre, il Ca viene regolarmente monitorato dopo il trapianto di rene. Questo esame viene eseguito per tutti i pazienti con anomalie nell'elettrocardiogramma, mieloma, tumori cancerosi al torace, ai polmoni, alla tiroide, alla gola e al cervello..

Cosa può influire sull'affidabilità dei risultati?

In un neonato, a partire dal 4 ° giorno circa della sua vita, si nota un aumento del contenuto di calcio nel sangue, che si riferisce alla norma fisiologica. Tali cambiamenti sono tipici sia dei bambini nati in tempo che dei bambini prematuri, e quindi non dovrebbero allarmare il medico durante la decodifica dei materiali di ricerca..

Negli adulti, il livello di questo elemento può aumentare l'assunzione di alcuni farmaci, ovvero:

  • antiacidi;
  • ormonale - progesterone, ormone paratiroideo, androgeni;
  • vitamine A, D2, D3, tamoxifene;
  • preparati contenenti sali di litio.

I seguenti farmaci possono ridurre il contenuto di Ca nel sangue:

  • Gentamicina, calcitonina;
  • farmaci che alleviano le convulsioni;
  • lassativi, sali di magnesio.

Altri fattori che possono distorcere i risultati del test sono il campionamento del biomateriale sullo sfondo della disidratazione del corpo, l'ipervolemia, che si nota quando vengono somministrati volumi significativi di soluzione salina per via endovenosa. Inoltre, i risultati possono essere inaffidabili quando si prende il siero emolizzato per l'esame..

Per evitare imprecisioni nella decifrazione dei dati di analisi per il contenuto di calcio nel sangue, dovresti venire in laboratorio a stomaco vuoto (e astenersi dal mangiare 12 ore prima del prelievo di sangue). Mezz'ora prima dello studio, non fumare, escludere l'attività fisica e lo stress psico-emotivo.

Informazioni generali sul calcio come componente del sangue

Ecco alcune regole generali che i medici seguono per determinare le deviazioni nel livello di Ca, nonché per aumentare o diminuire la sua concentrazione con vari metodi. I neonati pretermine con basso peso corporeo devono eseguire un esame del sangue per il calcio ionizzato assunto quotidianamente.

Ciò consente di prevenire lo sviluppo dell'ipocalcemia, che nelle fasi iniziali spesso non si dichiara in alcun modo. Il contenuto di un elemento nel sangue e nelle urine non è in grado di riflettere la sua concentrazione nel tessuto osseo. Per scoprire questo parametro, viene utilizzata una tecnica completamente diversa, chiamata densitometria..

È stato a lungo stabilito che più una persona è, meno calcio è nel suo siero. Lo stesso vale per le donne durante la gravidanza. La crescita dell'albumina è direttamente proporzionale alla crescita del calcio e questa proteina non ha alcun effetto sulla forma ionizzata..

Ai pazienti. In conclusione, va notato che l'importanza del calcio per il corpo non deve essere sottovalutata e se, durante l'analisi iniziale, vengono rilevati cambiamenti nei suoi indicatori, è necessario consultare un medico e sottoporsi agli esami raccomandati. Forse non c'è nulla di sbagliato in tali cambiamenti, ma non si dovrebbe escludere la possibilità di avere una malattia, che in una fase iniziale sarà molto più facile da curare.

Calcio ionizzato: cos'è che mostra la deviazione di Ca dalla norma

Oggi stiamo considerando il calcio ionizzato, quello che è, che mostra qual è la differenza con il calcio totale. Il calcio (Ca) è uno degli elementi più importanti del corpo umano. Questo elemento prende parte ai processi di regolazione della frequenza cardiaca, mantenimento del tono vascolare e stabilizzazione della pressione sanguigna, normalizzazione della permeabilità delle pareti vascolari, formazione del tessuto osseo e dei denti (il calcio è anche responsabile della densità di ossa e denti), processi di coagulazione del sangue, garanzia della conduzione neuromuscolare, ecc. d.

Normalmente, il calcio contenuto nel siero del sangue umano è rappresentato da tre frazioni:

  • Ca in forma legata alle proteine;
  • calcio ionizzato nel sangue (calcio libero);
  • Ca in un complesso con anioni a basso peso molecolare.

Questo articolo discute il calcio ionizzato, cos'è quando viene effettuata un'analisi per il livello di calcio ionizzato, i motivi dei cambiamenti nei test e cosa fare se il calcio è al di sotto del normale nel sangue.

  • 1 Qual è la differenza tra calcio totale e ionizzato?
  • 2 Cosa mostra il calcio ionizzato?
  • 3 Quando eseguire un test del calcio nel sangue?
  • 4 Come prepararsi per un test sul calcio ionizzato?
  • 5 Quando il calcio ionizzato è elevato?
  • 6 Quando il livello di Ca ionizzato nel sangue diminuisce?
  • 7 Cosa fare se il calcio ionizzato viene ridotto e come aumentarlo?

Qual è la differenza tra calcio totale e ionizzato?

Il calcio totale è la quantità totale di calcio ionizzato legato alle proteine ​​del calcio e Ca legato agli anioni a basso peso molecolare.

Il livello di calcio ionizzato mostra solo la quantità di calcio libero e fisiologicamente attivo nel sangue.

Il calcio fisiologicamente attivo (calcio ionizzato) è coinvolto in:

  • regolazione dell'attività del sistema cardiovascolare (normalizzazione del tono vascolare, mantenimento della normale pressione sanguigna, normalizzazione della frequenza cardiaca);
  • normalizzazione del tono muscolare e regolazione della trasmissione degli impulsi nervosi nel tessuto muscolare;
  • normalizzazione della permeabilità delle membrane cellulari;
  • regolazione della secrezione di ormoni ed enzimi;
  • regolazione del tratto gastrointestinale;
  • garantire la piena crescita dello scheletro e dei denti nei bambini;
  • mantenere un'adeguata densità ossea negli adulti;
  • accelerazione della guarigione della frattura, ecc..

Cosa mostra il calcio ionizzato?

Normalmente, la quantità di calcio libero (ionizzato) è dal quarantatré al cinquanta percento di tutte le riserve di calcio nel sangue..

I livelli di calcio nel sangue differiscono in diversi momenti della giornata. Il livello minimo di calcio ionizzato si osserva alle otto di sera e il livello massimo dalle due alle quattro del mattino.

Il livello della frazione di calcio libera nel sangue è mantenuto dalla secrezione di ormone paratiroideo, calcitonina e vitamina D3 (la sua forma attiva). Allo stesso tempo, il livello di questi ormoni e della vitamina D3 dipende anche direttamente dal livello di calcio ionizzato..

Inoltre, varie proteine ​​e magnesio influenzano i livelli di calcio. A questo proposito, se si riscontra un basso livello di calcio ionizzato, è necessario un esame completo, inclusa una valutazione del livello di magnesio, albumina, ormone paratiroideo, ecc..

Inoltre, il CBS (stato acido-base) del sangue ha un effetto significativo sul livello di calcio ionizzato nel sangue. Con l'alcalosi, c'è una diminuzione del livello di calcio (a causa del suo legame) e con l'acidosi, al contrario, un aumento della concentrazione di calcio libero.

A questo proposito, l'analisi per il calcio ionizzato è più accurata e informativa rispetto alla determinazione del livello di calcio totale..

L'analisi è particolarmente importante per i pazienti prima di interventi chirurgici elettivi sottoposti a trattamento in terapia intensiva, persone in terapia con bicarbonati, eparina, preparati di calcio, magnesia, ecc..

Inoltre, l'analisi per il calcio ionizzato è più informativa rispetto alla valutazione del livello di calcio totale nell'iperparatiroidismo primario, in cui vi è un aumento del calcio libero, senza un aumento del livello del calcio totale nel sangue.

L'analisi del livello di calcio ionizzato gioca un ruolo importante nella gravidanza. Normalmente, nelle donne che trasportano un bambino, c'è una moderata diminuzione del livello di calcio totale (una diminuzione del calcio è direttamente proporzionale a una diminuzione del livello di albumina), mentre il livello di calcio libero dovrebbe rimanere entro il range di normalità.

Nel feto, il livello delle frazioni di Ca totale libere è leggermente aumentato, tuttavia, durante i primi giorni di vita, il livello di Ca scende a valori normali..

Quando fare un test del calcio nel sangue?

Un'analisi del livello di calcio ionizzato nel sangue deve essere eseguita senza errori quando:

  • diminuzione del tono muscolare, diminuzione della forza muscolare, rapido affaticamento, diminuzione delle prestazioni e resistenza fisica;
  • malattie delle ghiandole paratiroidi;
  • sintomi di ipocalcemia;
  • diagnostica dell'osteoporosi;
  • intorpidimento frequente degli arti;
  • aumento della fragilità delle ossa;
  • disturbi della sensibilità cutanea e muscolare;
  • ulcere gastrointestinali;
  • urolitiasi;
  • poliuria;
  • aritmie;
  • violazioni del tono vascolare;
  • disturbi della coagulazione del sangue;
  • la frequente comparsa di ematomi;
  • prima degli interventi chirurgici;
  • ipertiroidismo;
  • convulsioni, tremori degli arti;
  • neoplasie maligne dei polmoni, della mammella, ecc.;
  • dolore osseo cronico;
  • violazione dello sviluppo fisico e mentale nei bambini;
  • sepsi;
  • ustioni;
  • disproteinemia;
  • trasfusione di sangue;
  • malattie dei reni e del fegato;
  • malassorbimento;
  • pancreatite;
  • dialisi, ecc..

Come prepararsi per un test del calcio ionizzato?

  • Il prelievo di sangue dovrebbe essere effettuato al mattino dalle otto alle undici.
  • Il sangue viene donato a stomaco vuoto, dopo un digiuno di 14 ore. È consentito bere acqua non gassata.
  • Pochi giorni prima dell'analisi, è necessario evitare di mangiare troppo, mangiare grassi, piccanti, fritti, alcolici, ecc..
  • Si sconsiglia di fumare al mattino prima di donare il sangue.
  • Inoltre, alla vigilia dell'analisi, è necessario evitare un sovraccarico fisico ed emotivo..
  • Normalmente, in un adulto, il livello di calcio libero nel sangue è compreso tra 1,16 e 1,32 mmol per litro..
  • Quando si interpretano i risultati, è necessario tenere presente che molti farmaci possono influenzare i livelli di calcio..

Il trattamento con androgeni, calusterone, danazolo, diidrotachisterolo, diuretici, ergocalciferolo, isotretinoina, litio, progesterone, ormone paratiroideo, tamoxifene, testolattone, vitamina D, vitamina A porta ad un aumento del livello di calcio ionizzato nel sangue..

Il trattamento con albusterolo, alprostadil, amnoglicosidi, asparaginasi, calctonina, carbamazepina, carbenoxolone, corticosteroidi, glucagone, insulina, tetraciclina, ossalati, solfati, ecc. Porta ad una diminuzione dei livelli di calcio..

Quando il calcio ionizzato è elevato?

Un aumento dei livelli di Ca può essere osservato quando:

  • iperparatiroidismo primario;
  • vitamina D3 in eccesso;
  • acidosi;
  • tumori ectopici in grado di produrre ormone paratiroideo.

Quando il livello di Ca ionizzato nel sangue diminuisce?

Una diminuzione del livello di Ca può essere osservata quando:

  • ipoparatiroidismo primario, pseudoipoparatiroidismo;
  • Carenze D3;
  • processi settici;
  • pancreatite acuta;
  • malattia renale renale;
  • gravi lesioni del tessuto muscolare;
  • emodialisi;
  • trasfusioni di sangue citrato;
  • danni estesi a tessuti e organi;
  • ustioni;
  • insufficienza multiorgano;
  • carenze di Mg;
  • alcalosi;
  • ipernatriemia;
  • gastrite atrofica.

Cosa fare se il calcio ionizzato è basso e come aumentarlo?

A causa del fatto che un aumento o una diminuzione del livello di calcio può essere dovuto a molte ragioni, solo un medico dovrebbe prescrivere un trattamento, dopo aver condotto un esame completo del paziente e aver identificato la causa del cambiamento nelle analisi.

Per aumentare il livello di calcio, possono essere prescritti integratori di calcio, vitamina D3, integratori di magnesio, ecc..

Inoltre, si può consigliare al paziente di aumentare l'assunzione di cibi contenenti calcio (spinaci, broccoli, formaggio a pasta dura, ricotta, noci, ecc.).


Articolo Successivo
Farmaci antipertensivi: classificazione