Cosa sono i test reumatici e quali test sono inclusi qui?


Data di pubblicazione dell'articolo: 18.08.2018

Data di aggiornamento dell'articolo: 4.09.2018

Test reumatici: un esame del sangue biochimico per identificare indicatori che indicano possibili reazioni autoimmuni e infiammatorie che possono provocare una serie di patologie.

Tale studio consente anche di diagnosticare le prime fasi dello sviluppo dell'oncologia. Per questi motivi, un esame del sangue per esami reumatici è un metodo importante per diagnosticare e monitorare la dinamica dello sviluppo dell'infiammazione nei tessuti molli o nelle articolazioni. Possono essere eseguiti più di una volta, a seconda delle dinamiche di sviluppo della malattia..

Il set standard include test per identificare e misurare il livello:

  • Fattore reumatoide.
  • CRP (proteina C reattiva).
  • Antistreptolysin-O.

Ulteriori studi possono essere inclusi anche su:

  • Anticorpi contro CCP.
  • Livello di proteine ​​totali.
  • Immunocomplessi circolanti.
  • Acido urico.

Indicazioni per

I sintomi più comuni che consentono a un medico di prescrivere un test reumatico sono:

  1. Dolore alle articolazioni, gonfiore.
  2. Prestazioni articolari compromesse.
  3. Dolori muscolari dovuti a cambiamenti delle condizioni meteorologiche, nonché dolore alla colonna lombare.
  4. Mal di testa frequenti e prolungati.
  5. Temperatura subfebrilare.

Inoltre, i motivi per la nomina di un'analisi sono sospetti di:

  • Malattie sistemiche del tessuto connettivo (lupus eritematoso sistemico, artrite reumatoide e altre).
  • Tumore maligno.
  • Malattia del fegato.
  • Sepsi.
  • Tonsillite cronica.

Preparazione preliminare

Per la ricerca più produttiva il giorno prima, è necessario seguire diverse regole:

  1. L'ultimo pasto viene consumato 7-10 ore prima dell'analisi.
  2. Durante il giorno non è necessario mangiare grassi, fritti, non bere alcolici e anche escludere tè e caffè dalla dieta.
  3. Durante il giorno prima della procedura, l'attività fisica deve essere evitata.

Si consiglia di attenersi a queste regole, altrimenti sarà necessario posticipare la procedura per non ottenere un risultato errato.

Indicatori di base e loro valori normali

A causa del fatto che tale analisi include una serie di test di laboratorio, non esiste una norma per un test reumatico, in quanto tale. Per determinare il risultato, gli indicatori di ciascun criterio dovrebbero essere presi in considerazione separatamente..

Fattore reumatoide (RF)

Fattore reumatoide: autoanticorpi specifici che reagiscono alle proprie immunoglobuline modificate G, entrando in una reazione distruttiva con loro. Ciò accade, ad esempio, sotto l'influenza di un virus.

Un indicatore negativo o un risultato uguale a 0 è considerato normale..

Tuttavia, esiste un limite superiore della norma condizionale, entro il quale il test per la presenza di questo criterio è considerato negativo:

  • Adulti - fino a 13,9 UI / ml.
  • Bambini - meno di 12,3 UI / ml.

Fa eccezione la fascia di età dai 50 anni in su, poiché a causa dell'età il risultato sarà positivo.

Inoltre, l'identificazione del fattore reumatoide è influenzata dalla violazione delle regole per la preparazione per i test reumatici, ad esempio l'uso di cibi grassi.

Antistreptolisina-O (ASO, ASLO)

Un aumento dell'indicatore è solitamente causato solo dalla comparsa di un'infezione da streptococco nel corpo. Come reazione al suo verificarsi, vengono prodotti anticorpi, il cui contatto prolungato con l'infezione causa patologie.

Una deviazione dal livello normale di antistreptolisina nel sangue indica la presenza di un focolaio di infezione da streptococco o una malattia recente.

La norma per questo criterio:

  • Bambini sotto i 14 anni - fino a 148 U / ml.
  • Adulti e adolescenti di età superiore a 14 anni - fino a 198 U / ml.

Fattori che possono influenzare la deviazione dalla norma:

La variazioneLe ragioni
AumentoInfiammazione purulenta
ARVI
Attività fisica eccessiva
Colesterolo alto nel sangue
Malattia renale o epatica
DiminuireAssunzione di farmaci contenenti ormoni
Antibiotici

Proteina / proteina C reattiva (CRP, CRP)

Il monitoraggio della dinamica dei cambiamenti nel livello di questo indicatore nel sangue aiuta a tracciare rapidamente il momento di esacerbazione di una serie di malattie. Ad esempio, un brusco salto nel contenuto di questo elemento può indicare la presenza di una neoplasia maligna o lo sviluppo di un infarto miocardico..

Un normale indicatore della concentrazione di CRP nel sangue è considerato compreso tra 0 e 6 mg / l.

Tuttavia, l'aumento del contenuto proteico può essere influenzato da: obesità, presenza di lesioni cutanee non cicatrizzate, interventi chirurgici recenti, uso di nicotina e uso di farmaci ormonali.

Fattori come l'uso di steroidi, l'emolisi e i livelli elevati di grassi nel sangue possono influenzare una diminuzione dei livelli di proteina C-reattiva.

Proteine ​​totali

Il contenuto di proteine ​​è una misura della salute generale. Le deviazioni dal confine normale in una direzione o nell'altra indicano la possibilità di sviluppo di patologie. La norma è la concentrazione di una sostanza proteica (grammi) per litro di sangue che è individuale per ogni fascia di età..

EtàNorma
Neonato46-71 grammi / litro
Neonati sotto 1 anno51-76 grammi / litro
Bambini dai 3 anni61-82 grammi / litro
Adulti65-88 grammi / litro
Anziani61-81 grammi / litro

Diversi fattori possono influenzare la diminuzione o l'aumento dell'indicatore. Ad esempio, alti livelli di proteine ​​sono influenzati dalla disidratazione causata da diarrea prolungata. Anche l'assunzione di farmaci ormonali può influire.

Inoltre, le malattie possono contribuire a superare la norma:

  • Malattie di natura infettiva.
  • morbo di Hodgkin.
  • Malattie del fegato (epatite, cirrosi).
  • Avvelenamento del sangue.
  • Mieloma multiplo, malattia di Waldenstrom.

Possono contribuire alla diminuzione: digiuno, attività fisica eccessiva, abbondante assunzione di liquidi (da 3 litri al giorno).

Albume

Le proteine ​​della frazione di albumina nel corpo sono proporzionalmente correlate alle proteine ​​della frazione di globulina. Questo equilibrio è disturbato quando si verifica la patologia..
I fattori che influenzano l'eccesso dell'indicatore includono l'assunzione di farmaci contenenti ormoni e un'assunzione insufficiente di liquidi.

Inoltre, le malattie possono influenzare la deviazione dalla norma verso l'alto:

  • Malattie del fegato (epatite, cirrosi).
  • Nefrite e diabete.
  • Blocco intestinale.
  • Colera.
  • Mieloma multiplo; La malattia di Waldenstrom.

Se il risultato è diminuito, i fattori che portano a ciò possono essere: dieta, uso di tabacco, gravidanza o allattamento.

Acido urico (MK)

Se il processo di escrezione di acido urico dal corpo è disturbato, c'è il pericolo di un aumento del livello di sale nel corpo, che a sua volta porta allo sviluppo della gotta e all'insorgenza di insufficienza renale.

Gli indicatori normali sono presentati nella tabella:

Sesso / etàNorma
Donne0,15-0,45 mmol / litro
Uomini0,17-0,52 mmol / litro
Bambini0,12-0,3 mmol / litro

Inoltre, il valore di questo indicatore dipende dalla presenza di uno sforzo fisico eccessivo e dal volume della massa muscolare. Più questi criteri, più alti sono gli indicatori.

L'aumento del contenuto di questa sostanza nel sangue può essere influenzato da: sovrappeso, inclusione quotidiana di cibi grassi e ricchi di carboidrati nella dieta, disidratazione.

Immunocomplessi circolanti

Questi sono complessi formati da antigeni emergenti, proteine ​​immunoglobuliniche e complemento.

Indicatore normale per questo criterio: 31-91 U / ml.

Deviazioni verso l'alto dalla norma possono essere attivate dall'uso di una serie di farmaci:

  • Preparati contenenti ormoni.
  • "L-asparaginasi".
  • Medicinali contenenti sostanze stupefacenti.
  • Anticonvulsivanti.

La diminuzione degli indicatori può essere facilitata dal passaggio di un ciclo di chemioterapia o dall'uso di antidepressivi.

Anticorpi contro il peptide citrullina ciclico (A-CCP, A-CCP)

La presenza di questi anticorpi è un chiaro segno dello sviluppo o della presenza di prerequisiti per la comparsa dell'artrite reumatoide.

Il livello normale di anticorpi è considerato entro 20 U / L.

Come prenderlo?

Per un test reumatologico è necessario il sangue venoso. Il campionamento del biomateriale per l'analisi dei principali fattori viene eseguito 1 volta. Il prelievo di sangue ripetuto è necessario solo se viene rilevato un aumento del contenuto di ASLO (antistreptolisina). Viene eseguito non prima di una settimana dopo la prima donazione di sangue.

Ai bambini viene anche prescritta la donazione di sangue per analisi per test reumatici. Qui, i risultati vengono interpretati in modo leggermente diverso: nei bambini in età scolare, i livelli di antistreptolisina sono superiori alla media, il che è considerato abbastanza normale a causa dell'età.

Nelle donne in gravidanza, i risultati di una serie di test (in particolare, l'analisi del contenuto di albumina) possono essere sottostimati.

Decodificare i risultati

Se le norme vengono superate secondo tre criteri principali, si può concludere che sono presenti alcune malattie.

Il risultato è positivo

Alto livello di ASLOLivello RF elevatoCRP elevato
Artrite reumatoideArtrite reumatoideProcessi infiammatori causati da malattie delle articolazioni o del tessuto osseo
Tonsillite cronicaMalattie infettive (tubercolosi, influenza, rosolia)
scarlattinaTumore maligno
OsteomielitePolimiosite
lupus eritematoso
Lesioni della parete vascolare

I risultati del test reumatico, di regola, vengono forniti al paziente un giorno dopo la consegna del biomateriale. L'interpretazione dei risultati viene eseguita solo da uno specialista qualificato.

Il risultato è negativo

Il risultato è considerato negativo quando i valori degli indicatori principali sono all'interno del range normale. Questo non è un motivo per un test reumatico ripetuto..

Anche fattori come la gravidanza, il nervosismo o l'esaurimento fisico possono influenzare un risultato basso..

Prezzi medi

Il costo di uno studio standard, inclusi 3 indicatori, è di circa 1200 rubli. Un esame reumatologico dettagliato costa circa 3000 rubli.

Analisi del sangue per esami reumatici

Un esame del sangue per i test reumatici è una comune procedura di raccolta del sangue venoso che viene eseguita per identificare focolai infiammatori nella linfa, nel liquido cerebrospinale, nella cartilagine, nei tendini, nelle articolazioni, nelle ossa e nei legamenti. Inoltre, la ricerca di laboratorio diagnostica gravi malattie associate a un malfunzionamento del sistema immunitario, ad esempio il lupus eritematoso sistemico.

I risultati finali del test ci consentono di determinare la posizione esatta dell'infiammazione e lo stadio del suo sviluppo, il che offre ai medici l'opportunità di sviluppare una strategia più appropriata per sopprimere la patologia. La consegna regolare di biochimica come parte di una visita medica consente di regolare il corso del trattamento esistente, nonché di monitorare le dinamiche di recupero del paziente.

Indicazioni per la procedura

La diagnosi del sangue, prima di tutto, è indicata per le persone che hanno i seguenti sintomi:

  • gonfiore degli arti inferiori;
  • articolazione regolare o mal di testa;
  • gotta;
  • meteosensibilità, accompagnata da dolori di tutto il corpo;
  • dolore nella regione lombare;
  • mobilità articolare ridotta;
  • diminuzione dell'elasticità di tendini e legamenti;
  • l'aspetto dell'asimmetria corporea;
  • scricchiolio nelle ossa durante lo spostamento.

Se una persona ha una predisposizione genetica all'oncologia, è imperativo donare il sangue per i test reumatici, soprattutto se le suddette anomalie fisiologiche si fanno sentire.

Poiché le malattie di natura infiammatoria si manifestano sempre più nelle giovani generazioni, a fini di prevenzione si consiglia di sottoporsi a esame ematologico dopo 26-28 anni. Se uno specialista sospetta una diatesi in un bambino, quindi, molto probabilmente, per confermare o smentire la presunta diagnosi, sarà necessario superare il biomateriale per i test reumatici.

Non si dovrebbe rifiutare il test, poiché una forma avanzata della malattia può contribuire alla penetrazione senza ostacoli di batteri e virus patogeni attraverso le mucose indebolite e l'epidermide danneggiata.

Diagnostica

Una piccola quantità di sangue viene prelevata principalmente dalla vena ulnare: se è troppo profonda o non è affatto visibile, le vene della mano, dell'avambraccio, della gamba o del piede verranno in soccorso. Ma in tutta onestà, va notato che un simile "arrocco" non si verifica così spesso. Nella versione classica, prima di campionare il biomateriale, viene applicato un laccio emostatico di gomma o una cintura elastica alla metà inferiore della spalla, quindi al paziente viene chiesto di stringere e aprire attivamente il pugno per saturare il vaso selezionato di sangue.

Dopo il trattamento del sito di puntura con alcool medico, un ago viene inserito nella vena con un ulteriore cambiamento nel suo angolo di inclinazione. Quando il campione viene prelevato, la ferita risultante verrà pressata con un batuffolo di cotone sterile e il laccio emostatico verrà rimosso. Si consiglia di mantenere la mano in uno stato statico piegato per 5-10 minuti - questo favorisce il blocco uniforme del vaso e previene la comparsa di ematoma sottocutaneo.

Se il sangue non si è fermato entro il tempo assegnato, dovresti consultare un medico. Di norma, lo screening reumatologico viene eseguito in una fase, ma se i risultati ottenuti sono dubbi o incerti, al paziente viene prescritto un ulteriore esame del sangue dopo alcuni giorni. La diagnostica di laboratorio dura non più di un giorno.

Quando viene eseguita l'analisi, è necessario assicurarsi che il tecnico di laboratorio esegua la manipolazione medica, indossando guanti monouso puliti. Nel peggiore dei casi, c'è la possibilità di infezione nella ferita aperta. Con un forte deterioramento del benessere durante la procedura, non dovresti esitare a informarne i tecnici di laboratorio: forniranno l'assistenza necessaria all'interno delle mura di un istituto medico.

Cosa mostra un esame del sangue per i test reumatici??

Con l'aiuto dello screening reumatologico, gli specialisti rilevano disturbi come:

  • sifilide;
  • gotta;
  • prostatite autoimmune;
  • osteoporosi;
  • anina;
  • spondilite anchilosante;
  • rosolia;
  • vasculite;
  • sclerosi multipla;
  • sepsi;
  • febbre reumatica in una forma aggravata;
  • osteoartrite;
  • scarlattina;
  • tubercolosi;
  • cistite;
  • polmonite lobare;
  • influenza;
  • Malattia di Sjogren;
  • tiroidenite;
  • lupus eritematoso sistemico;
  • morbillo;
  • glomerulonefrite;
  • artrosi infettiva;
  • sclerodermia;
  • sinusite;
  • tonsillite cronica;
  • poliomiosite;
  • Epstein-Barr;
  • reumatismi;
  • epatite;
  • meningite.

Se c'è uno sviluppo di leucemia, melanoma o un altro tipo di tumore maligno, i risultati di un esame del sangue biochimico lo indicheranno. Inoltre, il test reumatico rivela spesso una forma latente di infarto miocardico..

Parametri di ricerca di base

Un esame del sangue per esami reumatici di solito prevede lo studio di 3 componenti indicative - CRP, ASLO e fattore reumatico, che si trovano nella componente liquida del plasma sanguigno. Per estrarli, una provetta con biomateriale viene posta in un'apposita centrifuga e messa in azione. Sotto l'influenza della forza centrifuga, elementi sagomati a bassa densità si depositano sul fondo e il plasma necessario per lo studio galleggia in superficie.

Ogni parametro ha una sua caratteristica:

Nome del componenteDescrizione
S-RBViene sintetizzato dal fegato 5-12 ore dopo la formazione di un focolaio infiammatorio nel tessuto connettivo o un danno ai muscoli, al cuore e alle articolazioni. Poiché il livello di PCR si stabilizza molto lentamente, questo indicatore è considerato uno dei più accurati nell'identificazione delle patologie.
ASLOSi attiva circa 4-6 settimane dal momento dell'infezione del corpo da streptococco, iniziando ad eliminare immediatamente le sue cellule. Un livello elevato di ASLO indica la presenza di malattie infettive che un batterio patogeno può causare. Questi includono angina, erisipela, sepsi, meningite e scarlattina.
Refactoring (RF)Indica un malfunzionamento nel programma delle proteine ​​protettive del sistema immunitario, che invece di arrestare lo sviluppo di agenti patogeni estranei, attaccano le proprie cellule

Se il paziente richiede un esame più approfondito, gli verrà chiesto di donare il sangue due volte per identificare diversi altri test reumatici chiarificatori:

Nome del markerCaratteristica
CECIndica il numero di immunocomplessi circolanti nel sangue. Se il CEC supera la norma, iniziano ad andare oltre il flusso sanguigno e ad accumularsi negli organi interni, interferendo con il loro normale funzionamento
Acido uricoPartecipa a importanti reazioni del corpo, circolando nel sangue. L'aumento del livello di acido è accompagnato da un processo infiammatorio, causato dall'accumulo di sostanze nelle articolazioni e nella cartilagine
Proteine ​​totaliConsente di rilevare il numero di strutture proteiche nel plasma. Sia un eccesso che una carenza di questi elementi indicano una disfunzione del corpo.
UAC con leucoformulaUn'analisi ematologica generale di questo tipo dà un'idea di quasi tutti i componenti del sangue. Viene studiato il volume di emoglobina, piastrine, eritrociti, nonché la velocità della loro sedimentazione - ESR. I principali tipi di leucociti protettivi - monociti, eosinofili, linfociti, basofili, neutrofili - sono oggetto di studio più approfondito. Gli ultimi elementi sanguigni formati, a loro volta, sono divisi in 2 tipi: segmentati e pugnalati

Inoltre, la dichiarazione contiene spesso un parametro chiamato "ematocrito". Questo marker mostra il rapporto tra gli elementi formati depositati nella provetta e il volume totale di sangue.

Decodifica dei dati di analisi

In questa tabella sono riportati gli indicatori che riflettono il contenuto normale dei principali test reumatici per ciascuna categoria di età:

Età del paziente (anni) / td>I confini della norma
RF (UI / ml)ASLO (U / ml)C-RB (Me / mg)
0-12≤13≤1510-5
13+≤15≤203

Buoni risultati per marker aggiuntivi, senza contare l'OAC, sono i seguenti:

Età del paziente (anni)I confini della norma
Proteine ​​totali (g / L)Acido urico (μmol / l)CEC (U / mg)
0-146-74120-320Età del paziente (anni)I confini della norma
ESR (mm / ora)Eritrociti (× 10 ^ 12 / L)Leucociti (× 10 ^ 9 / l)Piastrine (× 10 ^ 9 / L)
0-12-104.0-6.110-15100-400
2-62-124-58-10180-320
7-12180--450
12-166.0-7.5
17+2-15 (per le donne), 1-10 (per gli uomini)3.5-4.5 (per le donne), 4.0-5.5 (per gli uomini)4-9150-320 (per le donne), 200-400 (per gli uomini)

L'emoglobina e l'ematocrito sono più dettagliati:

Età del pazienteI confini della norma
Emoglobina (g / l)Ematocrito (%)
1 giorno180-24041-65
Fino a un mese115-17533–55
2-12 mesi110-14031–43
2-6 anni32–42
7-12 anni110-14533–43
13-15 anni115-15034–44
sedici+120-140 (per le donne), 130-160 (per gli uomini)33-47 (per le donne), 37-53 (per gli uomini)

La formula dei leucociti dell'UCK ha i seguenti parametri consentiti:

EtàLimiti normali (%)
MonocitiBasofiliLinfocitiEosinofiliNeutrofili
PugnaleSegmentato
Fino a un mese4-130-0,516-361-61–5 (il primo giorno di vita - 5–12)17-47 (il primo giorno di vita - 50-70)
0.1-14-100-0.0546–7620-35
2-43-100-0,534-561-425–45
4-632-501-535–55
6-830–49
9-120-130–470-540-60
13-1530–46
sedici+2-1218-40

Molti laboratori pubblicano i risultati della ricerca con dati tabulari già disponibili per la decrittazione. In questo caso, è necessario concentrarsi su di essi, poiché le designazioni numeriche dei test reumatici in varie istituzioni mediche possono variare.

Come prepararsi per un test reumatico?

Lo screening reumatologico del sangue sarà il più affidabile possibile se il corpo è preparato in anticipo per l'evento imminente. Per fare ciò, devi aderire a diversi punti importanti. Per una settimana o almeno 3-4 giorni, dovresti "pulire" la dieta dai prodotti nocivi, in particolare dolciumi, marinate, fast food, cibi fritti e affumicati.

È imperativo rinunciare alla forma fisica, all'allenamento della forza e al nuoto almeno 1-2 giorni prima della diagnosi. Devi bere almeno 1,5-2 litri di acqua pulita ogni giorno senza gas. Prima dell'uso, il liquido del rubinetto viene prima portato a ebollizione, quindi filtrato. È necessario evitare situazioni stressanti e sovraccarico emotivo.

Alla vigilia della raccolta dei biomateriali, alle ore 20:00 circa, è consentita una cena leggera. È meglio dare la preferenza a pesce bollito a basso contenuto di grassi, verdure al forno o un normale bicchiere di kefir. È vietato mangiare prima della procedura. L'ultima sigaretta può essere fumata almeno 3-4 ore prima del test di laboratorio. Se è previsto un esame del sangue per una giornata calda, dovresti fare una doccia di contrasto in anticipo e indossare abiti larghi prima della diagnosi per evitare svenimenti.

Puoi portare con te una bottiglia di acqua naturale in caso di sete inestinguibile. Circa 2 settimane prima della procedura, dovresti discutere con il tuo medico dei farmaci che stai assumendo. Molti di loro sono in grado di modificare il rapporto tra i componenti del sangue e, di conseguenza, i risultati dell'analisi..

C'è la possibilità di un risultato falso?

Spesso si verifica una diminuzione dei marker a causa di:

  • un eccesso di lipidi nel sangue;
  • assunzione di farmaci steroidei;
  • il verificarsi di cirrosi epatica;
  • distruzione dei globuli rossi, accompagnata dal rilascio attivo di emoglobina.

Un risultato aumentato non indica affatto infiammazione se la persona esaminata:

  • soffre di obesità o iperidrosi;
  • precedentemente ha avuto un'operazione;
  • si attacca a una dieta a basso contenuto proteico per lungo tempo;
  • affumicato immediatamente prima della procedura;
  • è stato ferito gravemente di recente;
  • prende contraccettivi ormonali.

Costo della ricerca

Se il paziente dona sangue per test reumatici non secondo l'assicurazione medica obbligatoria, un test standard per lo studio di 3 marcatori principali gli costerà almeno 1200 rubli, tenendo conto del pagamento aggiuntivo per il campionamento diretto del biomateriale. Il suo prezzo varia da 150 a 350 rubli in varie regioni della Federazione Russa. Se necessario, una diagnostica dettagliata richiederà circa 2500-6000 rubli, a seconda della serie di test reumatici e del soggetto della Russia, sul territorio di cui verrà eseguita la procedura.

Analisi per test reumatici. Prezzo, cosa mostra, decodifica, come prendere, preparazione

Le malattie reumatiche possono essere diagnosticate con un test reumatico. Questo studio poco costoso aiuta a stabilire diversi indicatori che caratterizzano la salute del paziente..

Cosa mostra l'analisi per i test reumatici

Con patologie infettive-infiammatorie e autoimmuni, si verificano cambiamenti nel corpo. Il sistema immunitario reagisce alla presenza di infiammazioni nel corpo e inizia a sintetizzare e attivare alcune sostanze nel sangue per proteggere le cellule da agenti patogeni di infezioni e infiammazioni.

L'analisi per i test reumatici, il cui prezzo è basso, mostra la presenza nel sangue di anticorpi e sostanze specifici caratteristici delle malattie autoimmuni e infettive-infiammatorie.

Questo è uno studio completo, che si basa su diversi indicatori:

  • Proteina C-reattiva (principale marker di infiammazione nel corpo)
  • Antistreptolisina-O (ASLO).
  • Fattore reumatico.

In alcuni casi, vengono condotte ricerche approfondite, comprese le ricerche:

  • proteine ​​totali;
  • immunocomplessi circolanti (CIC);
  • globuline;
  • albumina;
  • sieromucoidi.

Se si sospetta la gotta (artrite gottosa), è necessario un test dell'acido urico nel sangue. Con l'aiuto di questo studio, è possibile identificare non solo lesioni autoimmuni delle articolazioni (artrite reumatoide) e delle loro aree vicine (borsite, tendinite, miosite), ma anche alcune malattie infiammatorie del corpo causate da malattie autoimmuni e altri tipi di disturbi:

  • reumatismi;
  • malattie cardiache;
  • patologia vascolare;
  • Malattia di Sjogren;
  • lupus eritematoso sistemico;
  • rosolia;
  • morbillo;
  • tiroidenite;
  • glomerulonefrite;
  • malattie infiammatorie provocate da infezione da streptococco: tonsillite, tonsillite, osteomielite;
  • alcuni tipi di tumori oncologici;
  • malattia del fegato: epatite, cirrosi.

Quando viene prescritto uno studio?

Lo studio può essere assegnato ad adolescenti e adulti, compresi gli anziani. Meno spesso i bambini hanno bisogno di analisi.

Le indicazioni per un'analisi per i test reumatici sono:

  • dolore articolare regolare senza motivo;
  • reazione congiunta ai cambiamenti meteorologici;
  • gonfiore e arrossamento, sensazione di bruciore alle articolazioni;
  • gonfiore delle articolazioni;
  • scricchiolio nelle articolazioni e nelle ossa quando si esegue un movimento;
  • nodi sulla pelle di una tinta rossa e bluastra, in particolare nell'area delle articolazioni delle dita;
  • intorpidimento e ridotta mobilità articolare, soprattutto dopo il sonno;
  • sensazioni dolorose nella regione lombare, più spesso quando si piega;
  • un aumento costante della temperatura corporea e un aumento dei linfonodi senza motivo;
  • frequenti mal di testa ed emicranie;
  • eruzione cutanea sulla pelle di origine sconosciuta, eruzione cutanea sul viso a forma di "farfalla";
  • angoscia;
  • frequenti mal di gola, cistite e altre malattie infiammatorie;
  • la presenza di malattie reumatiche e altre malattie autoimmuni in famiglia.

Inoltre, i test reumatici vengono regolarmente eseguiti da pazienti con gotta già diagnosticata, disturbi autoimmuni e malattie infiammatorie del sistema muscolo-scheletrico. Ciò è necessario per determinare il grado e la gravità della malattia, per valutare l'efficacia del trattamento.

Standard degli indicatori

I valori normali degli indicatori del test reumatico sono i seguenti (inclusi gli indicatori estesi):

Analisi per test reumatici.

Valori normali

IndiceEtà del paziente
proteina C-reattivaBambini, adolescenti e adultiNon più di 1 mg / l
ASLOBambini e adolescenti di età inferiore a 14 anniNon più di 150 UI / ml
Ragazzi sopra i 14 anni e adultiNon più di 200 UI / ml
Fattore reumatoideBambini, adolescenti e adultiMeno di 14 UI / ml
Proteine ​​totaliAdolescenti e adulti sotto i 60 anni65-85 g / l
Anziani 60+63-84 g / l
GlobulineBambini, adolescenti e adultiDipende dal tipo specifico di globuline:

  • Alfa-1-globulina - 2,9-4,9%.
  • Alfa-2-globulina - 7-11,8%.
  • Beta-1-globulina - 4,7-7,2%.
  • Beta-2-globulina - 3,2-6,5%.
  • Gamma globulina - 11-18,8%.
AlbuminaMinori di 14 anniNon più di 54 g / l
Ragazzi dai 14 ai 18 anni32-45 g / l
Adulti35-60 g / l
SeromucoidiBambini, adolescenti e adultiNon più di 0,28
Acido uricoUomini200-450 μmol / l
Donne132-393 μmol / l

Come prepararsi per lo studio

Un'analisi per i test reumatici, il cui prezzo dipende dalla varietà (regolare o estesa), sarà più accurata se il paziente aderisce alle seguenti regole di preparazione:

  • 2 settimane prima dello studio, è necessario interrompere l'assunzione di farmaci costantemente assunti (solo con l'accordo del medico); se ciò non è possibile, quando si invia il materiale, è necessario informare l'infermiera sui farmaci presi - inserirà i dati nel protocollo di studio ei risultati saranno interpretati tenendo conto dei dati specificati.
  • 3-4 giorni prima della donazione del sangue, si consiglia di escludere o limitare l'uso di cibi grassi e fritti, prodotti dolciari e farinacei, marinate e carni affumicate; è anche necessario eliminare completamente l'alcol; il giorno prima dell'analisi, è necessario limitare l'uso di caffè e tè, poiché portano alla disidratazione del corpo e all'ispessimento del sangue.
  • 1-2 giorni prima della procedura, l'attività fisica, lo stress mentale, fisico e mentale dovrebbero essere esclusi;
  • È consentita una cena leggera alla vigilia della donazione di sangue; 12 ore prima dell'analisi, è necessario smettere di mangiare, è consentita una piccola quantità di acqua pura (tè, caffè, succhi e altre bevande, tranne l'acqua, sono severamente vietati);
  • Inoltre, 8-12 ore prima dell'analisi, non devi fumare (compresi i vaporizzatori elettronici).

L'analisi viene eseguita a stomaco vuoto al mattino. L'orario migliore è dalle 8:00 alle 10:00. La preparazione per l'analisi è la stessa negli adulti e nei bambini..

Come viene preso il materiale

Si consiglia di bere una piccola quantità di acqua 1 ora prima di donare il sangue per fluidificare il sangue. Immediatamente prima dell'analisi stessa, già in laboratorio, si consiglia di sedersi in silenzio per alcuni minuti e calmarsi.

La procedura di prelievo del sangue è la seguente:

  • Il paziente si siede comodamente su una sedia e inizia a stringere e aprire il pugno della mano da cui verrà prelevato il sangue - questo è necessario affinché le vene appaiano.
  • Quindi un laccio emostatico viene messo sul braccio, la superficie della pelle viene trattata e l'ago viene inserito nella vena.
  • Attraverso un ago, il sangue entra in un contenitore firmato, che viene poi centrifugato insieme al contenuto per separare il plasma sanguigno. Successivamente, il plasma viene sottoposto a ricerca.
  • Se il paziente viene sottoposto a diversi test, il sangue può essere prelevato in quantità maggiori e versato in diversi contenitori.
  • Dopo aver preso il biomateriale, la mano del paziente viene fasciata e lasciata riposare per diversi minuti.

La donazione del sangue per l'analisi per i test reumatici non è diversa da un normale esame del sangue biochimico o generale. Le differenze sono solo nei metodi successivi di studio del biomateriale.

Quanto tempo aspettare per i risultati della ricerca

L'analisi per i test reumatici, il cui prezzo dipende anche dalla regione e dalla clinica specifica, viene eseguita rapidamente: il paziente riceve il risultato entro 2-3 giorni dalla donazione del sangue. La cronologia dell'analisi non include il giorno di consegna del biomateriale.

Il risultato dell'analisi viene inviato tramite posta elettronica, oppure il paziente può riceverlo direttamente presso il centro dove è stato consegnato il biomateriale. Se il paziente ha donato il sangue alla clinica, il risultato può essere ottenuto dal medico che ha dato il rinvio per l'esame o dal registro.

Decodifica delle risposte dell'analisi

La presenza di una deviazione nel corpo viene diagnosticata in base a un aumento del livello di indicatori.

Le ragioni per i valori alti possono essere diverse:

IndiceDescrizione dell'indicatoreMotivi dell'aumento
proteina C-reattivaUna proteina che si attiva nel sangue durante le reazioni infiammatorie nel corpo. Non è solo un marker di infiammazione, ma anche un marker di malattie vascolari.Infiammazione acuta o cronica nel corpo, malattie del sistema cardiovascolare, malattie reumatiche.
ASLOAnticorpi prodotti quando lo streptococco è infettoInfezione da streptococco, reumatismi. Sono possibili anche malattie del fegato e ipercolesterolemia (colesterolo alto nel sangue).
Fattori reumaticiIl fattore reumatoide è una proteina "sbagliata" prodotta dal sistema immunitario. Attaccano i tessuti e le cellule del corpo, scambiandoli per estranei, provocando infiammazioni.Artrite reumatoide, sclerodermia, lupus, sarcoidosi, infiammazione acuta nel corpo.
Proteine ​​totaliLa proteina totale è la quantità totale di globuline e albuminaProcessi infiammatori cronici, patologie autoimmuni, ipertiroidismo, anemia, mieloma multiplo.
CECI CEC si formano come risultato dell'interazione dell'antigene e degli anticorpi nel sangue. Normalmente, i CEC vengono rimossi dal corpo o distrutti nel fegato e nella milza, ma se sono in eccesso si depositano nei tessuti del corpo, provocando infiammazione..Infezioni acute nel corpo, malattie autoimmuni e danni agli organi, endocardite, morbo di Crohn, presenza di neoplasie nel corpo, malattia da siero, fenomeno di Arthus.
GlobulineFrazioni proteiche prodotte dal sistema immunitarioDipende dall'aumento di un tipo specifico di globulina:

  • Alfa globuline: malattia polmonare infiammatoria, febbre reumatica, sepsi e necrosi.
  • Beta globuline: tumori maligni, tubercolosi, mieloma, danni al fegato, assunzione di estrogeni.
  • Gamma globuline: infiammazione cronica, danni al fegato o ai polmoni, parassitosi, mieloma multiplo, HIV all'ultimo stadio.
AlbuminaL'albumina è una proteina del plasma sanguigno la cui funzione principale è quella di partecipare ai processi metabolici e al trasferimento delle sostanze chimiche.Un aumento dell'albumina nel sangue è raro - spesso è associato a disidratazione del corpo o ispessimento del sangue a causa dell'abbondante rimozione di liquidi dai tessuti.
SeromucoidiQueste sono proteine ​​del siero di latte, la cui concentrazione aumenta bruscamente in presenza di infiammazione acuta nel corpo..Reumatismi, artrite reumatoide, glomerulonefrite, disturbi della tiroide, processi infiammatori nei tessuti degli organi interni.
Acido uricoProdotto per la lavorazione delle purine. Viene escreto nelle urine, ma con vari disturbi si accumula nei tessuti del corpo e provoca infiammazione.Gotta, psoriasi, malattie renali, tumori maligni, ipotiroidismo, insufficienza cardiaca acuta. Inoltre, alti livelli di acido urico possono essere causati dal consumo di molti cibi ricchi di purine (carne, pesce) e ossalati (tutti i tipi di ossalati, cacao, noci e semi).

Una diminuzione del numero di alcuni indicatori (proteine ​​totali, albumina e acido urico) indica anche una possibile patologia nel corpo:

  • Diminuzione delle proteine ​​totali: ritenzione di liquidi dovuta a disfunzione cardiaca o renale, disfunzione epatica, aumento della disgregazione proteica (dovuta a febbre, anomalie della tiroide, lesioni maligne, trattamento con corticosteroidi). Inoltre, una diminuzione delle proteine ​​totali è possibile a causa di un insufficiente apporto di proteine ​​nel corpo a causa di malnutrizione, fame, patologie del tratto gastrointestinale.
  • Diminuzione delle alfa globuline: danno polmonare accompagnato da insufficienza respiratoria, emolisi intravascolare (distruzione patologica dei globuli rossi).
  • Diminuzione delle beta-globuline: processi infiammatori e infettivi nel corpo, digiuno prolungato, disfunzioni del tratto gastrointestinale.
  • Diminuzione delle gamma globuline: AIDS, malattia da radiazioni, rimozione della milza, malattie oncologiche, processi infettivi e infiammatori accompagnati dal rilascio di pus.
  • Diminuzione dell'albumina: malattie del fegato e dei reni, traumi e ustioni, patologia intestinale, malattie reumatiche, tireotossicosi.
  • Diminuzione dell'acido urico: malattie del fegato, alcolismo, sindrome di Fanconi.

Gli indicatori di proteina C-reattiva, ASLO, CEC e fattore reumatico non possono essere abbassati: possono essere aumentati (che indica patologia) o rientrare nell'intervallo normale, che indica un basso rischio di sviluppare malattie (nella forma del risultato, questo può designare come "Norm" o "Il risultato è negativo").

Un'interpretazione più completa e dettagliata dell'analisi e dell'ulteriore terapia viene eseguita dal medico che ha ordinato l'esame: ematologo, specialista in malattie infettive, reumatologo, cardiologo e altri. In nessun caso dovresti diagnosticare te stesso e auto-medicare te stesso. Inoltre, per una diagnosi accurata possono essere necessari altri tipi di studi di laboratorio e strumentali (ultrasuoni, risonanza magnetica e altri)..

In caso di aumento del livello di uno o più indicatori, viene effettuato un secondo esame per confermare o negare la patologia - poiché gli indicatori dei test reumatici possono variare a seconda di vari fattori.

Cosa può influire sulla credibilità dello studio?

L'analisi per i test reumatici (il costo dello studio è lo stesso per la donazione di sangue primaria e secondaria) può rivelarsi inaffidabile a causa di alcuni fattori:

  • Attività fisica e stress psico-emotivo. L'intensa tensione del corpo di qualsiasi natura comporta un brusco salto in quasi tutti i parametri del sangue, così come gli ormoni. Pertanto, prima di donare il sangue, si consiglia vivamente di evitare qualsiasi stress..
  • Fumare prima dell'analisi. Il fumo provoca uno spasmo dei vasi sanguigni e inibisce il lavoro del midollo osseo, a seguito del quale i test reumatici possono diminuire..
  • Bere molta acqua (più di 2 litri al giorno) - quando una persona beve troppi liquidi, il volume di sangue circolante nel corpo aumenta, gli indici dei test reumatici per 1 litro di sangue diminuiscono e si ottiene un risultato falso negativo.
  • Mangiare prima del test. Il consumo di qualsiasi cibo provoca un aumento della concentrazione di alcuni elementi del sangue, che vengono controllati durante i test reumatici.
  • Assunzione di farmaci. Alcuni farmaci (in particolare, cistostatici, antibiotici e ormoni) tendono ad aumentare o diminuire la conta ematica, pertanto devono essere annullati diverse settimane prima del test o il medico deve esserne informato. Le donne che assumono contraccettivi ormonali orali (o che utilizzano altri tipi di contraccezione ormonale) possono avere un risultato falso positivo poiché i COC aumentano la conta ematica.
  • L'età del paziente. Nelle persone anziane, alcuni parametri del test (fattore reumatico e proteina C-reattiva) possono aumentare inutilmente e portare a un risultato falso positivo.
  • Gravidanza. In alcune donne in gravidanza, gli indicatori della proteina C-reattiva e di alcuni altri elementi diminuiscono a causa dei cambiamenti ormonali nel corpo..
  • Obesità. Se una persona è gravemente obesa, gli indicatori di infiammazione nel suo sangue possono essere sovrastimati. Questo è tipico per le persone la cui obesità è causata da diabete mellito, ipercolesterolemia e disturbi del metabolismo dei lipidi..

Se il risultato è falso, la conta ematica aumenta, ma la malattia è assente. Con un risultato falso negativo, gli indicatori diminuiscono o rientrano nel range normale, ma la patologia è presente. Pertanto, prima di passare l'analisi, è necessaria la preparazione per eliminare gli errori..

Quanto costa la ricerca, dove si fa?

L'analisi per i test reumatici viene eseguita principalmente in cliniche e laboratori privati. Il suo costo è, in media, di 1200 rubli, escluso il costo del prelievo di sangue (+ 150-250 rubli). Se il paziente viene sottoposto a un'analisi estesa, il prezzo dello studio aumenta a 2500-3000 rubli.

In alcune città è possibile ottenere gratuitamente un'analisi per i test reumatici presso la clinica. Ma molto spesso viene eseguita solo un'analisi "di base", includendo solo proteina C-reattiva, ASLO e fattore reumatico.

L'analisi per i test reumatici è un metodo altamente informativo per rilevare l'infiammazione autoimmune nel corpo. Questo è un tipo di ricerca conveniente che può essere svolto in qualsiasi laboratorio privato, ma il suo costo varia a seconda delle città e delle cliniche..

Test reumatici: cosa sono questi test, indicazioni, come eseguire, norma, interpretazione dei risultati

Analisi per test reumatici, che cos'è?

Lo studio è un complesso di studi biochimici finalizzati all'identificazione di malattie del tessuto connettivo del corpo, patologie del sistema autoimmune.

Lo studio del biomateriale consente di riconoscere la presenza di una reazione infiammatoria, la sua localizzazione, nonché il tipo di irritante.

Successivamente, considereremo più in dettaglio che tipo di analisi è, a chi viene mostrata questa procedura, cosa è esattamente incluso in essa, la tabella del tasso di indicatori, qual è la loro decodifica e altre sfumature relative all'argomento della domanda.

  1. Malattie reumatoidi
  2. Le cause delle malattie reumatiche
  3. Indicazioni per esami del sangue per esami reumatici
  4. Quali analisi sono incluse nei test reumatici e cosa indicano
  5. Tabella dei valori accettabili dei test reumatici
  6. Regole per la preparazione per la consegna del biomateriale
  7. Come fare il test per i test reumatici
  8. Interpretazione dei risultati dell'analisi
  9. Conclusione
  10. Video collegati

Malattie reumatoidi

Le patologie reumatoidi comprendono oltre 120 tipologie di malattie caratterizzate da danno sistemico, in alcuni casi a livello locale. I principali sintomi delle malattie:

  • danno alle articolazioni, ai muscoli;
  • danno ai tendini, apparato legamentoso;
  • danno osseo.

Patologie che si sviluppano a seguito di lesioni reumatiche, di natura infiammatoria e autoimmune:

  • reumatismi;
  • vasculite sistemica;
  • malattie diffuse del tessuto connettivo: sindrome di Sharpe, lupus eritematoso;
  • patologie articolari: gotta, artrite reumatoide, osteoporosi.

Ecco perché, se ci sono sospetti sullo sviluppo di una qualsiasi delle malattie, è necessario eseguire un esame del sangue per i test reumatici.

Le cause delle malattie reumatiche

Non esiste una risposta definitiva a questa domanda..

La medicina ha una serie di presupposti sul perché si sviluppano lesioni reumatiche, ma la maggior parte dei medici ha convenuto che la causa principale è l'ereditarietà..

La predisposizione, unita a fattori provocatori, porta a un fallimento del sistema immunitario, a seguito del quale viene attivato il gene che provoca malattie reumatiche. I fattori provocatori includono:

  • malattie infettive;
  • avvelenamento del corpo con tossine;
  • fatica;
  • squilibrio nei livelli ormonali;
  • esposizione ai raggi UV sul derma.

La zona a rischio per l'insorgenza di patologie reumatiche comprende persone di età superiore ai 50 anni, e il sesso maschile è più suscettibile a questo, in rari casi giovani, donne in età fertile.

Indicazioni per esami del sangue per esami reumatici

I test reumatoidi possono essere prescritti dal medico curante per verificare le malattie autoimmuni:

  • artrite;
  • polimiosite;
  • ispessimento del tessuto connettivo;
  • sclerosi multipla;
  • prostatite autoimmune.

Spesso il sangue per i test reumatici è necessario per comprendere i cambiamenti che si verificano nel tessuto connettivo e in quali condizioni si trova: gotta, artrite reumatoide, lupus eritematoso. Indicazioni per l'esecuzione di test reumatoidi:

  • sindrome del dolore, gonfiore delle articolazioni;
  • evidenti cambiamenti nell'asimmetria del corpo;
  • difficoltà nella mobilità di legamenti, articolazioni;
  • dolore lombare, dolori muscolari;
  • emicrania frequente, che non è in grado di placarsi nemmeno sotto l'influenza di analgesici;
  • aumento della temperatura corporea per un lungo periodo di eziologia sconosciuta.

Un esame del sangue per esami reumatici in presenza dei sintomi descritti consente di determinare l'attività dello sviluppo della patologia, per prevedere il decorso della malattia in futuro.

Quali analisi sono incluse nei test reumatici e cosa indicano

Un esame del sangue per esami reumatici è caratterizzato da una serie di studi, che rivela il numero dei principali fattori che provocano il cancro e altre malattie.

È importante conoscere il rapporto tra gli indicatori in percentuale, perché il minimo cambiamento può indicare diverse forme di una condizione patologica. Usando gli indicatori, puoi scoprire la gravità e lo stadio della malattia.

L'analisi consente di determinare la causa e determinare il regime di trattamento. Grazie ai test reumatici, i medici monitorano il processo terapeutico e possono correggerlo se necessario. La base di un esame del sangue per i test reumatici include:

  • Il fattore reumatoide (RF) è un indicatore di un processo patologico acuto. Nelle persone sane questo fattore è assente, ad es. è zero. Inoltre, l'indicatore della norma RF nell'analisi negli adulti è considerato una cifra che non supera 14 UI / ml. In questo caso, i risultati sono negativi, con un valore superiore alla norma - positivo. Gli indicatori sovrastimati sono un segno di un processo infiammatorio di qualsiasi eziologia, posizione. Ciò accade principalmente quando:
    • artrite reumatoide;
    • epatite di qualsiasi forma;
    • mononucleosi infettiva;
    • patologie autoimmuni.

La presenza di RF nel sangue può essere dovuta a ragioni fisiologiche. Ad esempio, un aumento si verifica quando la dieta di una persona, alla vigilia del test, contiene cibi grassi o il corpo ha subito uno sforzo fisico..

Nella vecchiaia, questa proteina è sempre presente nel plasma sanguigno a causa dei cambiamenti legati all'età. Potrebbe verificarsi una diminuzione a seguito dell'assunzione di determinati gruppi di farmaci, il che renderà l'analisi falsa negativa.

  • ASLO (antistreptolysin O) è un indicatore dell'aumentata presenza di infezione da streptococco. Spesso, la lesione primaria porta ad un aumento degli streptococchi:
    • il canale urogenitale;
    • vie respiratorie;
    • tratto intestinale;
    • rene.

Con la presenza a lungo termine di un'infezione e la sua attività nel corpo, iniziano le malattie autoimmuni. Tuttavia, in una persona sana, l'antistreptolisina è presente nel sangue, i cui indicatori sono uguali alla norma.

La cifra può aumentare per diversi motivi: colesterolo eccessivo, stress, lavoro fisico (carico). Un indicatore falso negativo può essere registrato durante l'assunzione di agenti ormonali e antibatterici.

  • La proteina C reattiva è un indicatore di infiammazione acuta nel corpo. Viene utilizzato sia per la diagnosi che per il monitoraggio dei risultati della terapia. Un aumento di questo indicatore nel sangue indica lo sviluppo di un processo infiammatorio. Può anche essere un segno di un tumore, una chiamata a un attacco di cuore. Una diminuzione delle proteine ​​plasmatiche durante il trattamento indica l'inefficacia della terapia. Un punteggio basso della proteina C reattiva non viene preso in considerazione perché non ha molta importanza.

Le proteine ​​svolgono le funzioni necessarie per il corpo umano: aumenta il numero di anticorpi per resistere alle infezioni, stimola e attiva il sistema immunitario.

D'altra parte, una forte stimolazione della funzione protettiva del corpo può provocare malattie autoimmuni, a causa delle quali gli organi interni vengono attaccati dai propri anticorpi..

La velocità di reazione delle proteine ​​è alta, già 5 ore dopo che l'infezione è entrata. Il livello di proteine ​​è proporzionale alla velocità di sviluppo della condizione patologica. Ciò significa che più la malattia progredisce, maggiore diventa la proteina C reattiva. Per questo motivo, il monitoraggio di questo indicatore nelle dinamiche è importante..

Va tenuto presente che la proteina reagisce a una malattia esacerbata, con il passaggio allo stadio cronico, l'indicatore torna alla normalità. Il rinnovamento della quantità di proteine ​​nel plasma sanguigno si verifica anche con un'esacerbazione della forma cronica.

Ulteriori ricerche di laboratorio includono:

  • Analisi CEC (Circulating Immune Complexes) - anticorpi ed enzimi prodotti dal sistema immunitario. Un indicatore aumentato nell'analisi indica l'accumulo dei componenti del complesso nei tessuti del corpo.
  • L'albumina è una sostanza presente in tutti gli organismi e fa parte del sangue (composto proteico). Il suo livello caratterizza il funzionamento del fegato e dei reni. Un aumento del livello si verifica con la disidratazione e con l'assunzione di diuretici.
  • I seromucoidi sono un insieme di glicoproteine ​​sieriche, che si basano su una componente di carboidrati, grazie alla quale vengono svolte determinate funzioni. Questo indicatore aumenta bruscamente in presenza di una reazione infiammatoria nel corpo ed è il metodo principale di diagnosi precoce anche prima che compaiano i sintomi. Ciò consente di prevenire lo sviluppo di ulteriori patologie come:
    • diabete;
    • infarto miocardico;
    • pielonefrite, glomerulonefrite;
    • tubercolosi dei polmoni e di altri organi.
  • Proteine ​​totali.
  • Acido urico.

In alcuni casi, potrebbe essere necessario analizzare il CCP, un peptide citrullina ciclico, che è un indicatore più specifico dell'RF. L'emotest per l'identificazione dei marker è prescritto sulla condizione di evidenza ai raggi X in un paziente per artrite reumatoide.

La conclusione è confermata dal CBC, dall'analisi biochimica del materiale e dallo studio del fluido articolare. Test positivo per CCP - Prova al 100% nel paziente di artrite reumatoide acuta.

L'indicatore della norma è una cifra entro 3 U / ml, il valore massimo è 5 U / ml.

Tabella dei valori accettabili dei test reumatici

Nella pratica medica, ci sono indicatori generalmente accettati di test reumatici, che indicano la presenza o l'assenza di una condizione patologica nel corpo umano. La tabella dei livelli di tariffa è la seguente:

IndiceCategoria di etàLivello normale
ASLOAdulti0-203
Bambini, adolescentifino a 150
RFAdultifino a 15
Minori di 12 annifino a 13
proteina C-reattivaQualsiasi età0-5
AlbumeOltre 60 anni35-50
Adulti60
Minori di 14 anni37-54
CECQualsiasi età30-90
Proteine ​​totaliAnziani oltre i 60 anni63-84
Adolescenti e adulti dai 15 ai 60 anni65-85
Neonati sotto 1 anno46-74
Bambini da 1 a 4 anni60-76
Bambini dai 5 ai 15 anni58-77
SeromucoidiIn qualsiasi fascia d'età0.22-0.28
Acido uricoUomini200-480
Donne140-380
Bambini mensili80-311
Bambini da 2 mesi a un anno90-372
Da 1 a 14 anni120-362

IMPORTANTE! Gli indicatori delle norme possono variare leggermente a seconda dell'attrezzatura tecnica, dei biomateriali iniziali, dei metodi di ricerca di laboratorio.

Regole per la preparazione per la consegna del biomateriale

Un'analisi per i test reumatici deve essere eseguita la mattina presto a stomaco vuoto. Devi prima aderire alle seguenti regole, altrimenti il ​​risultato della ricerca sarà distorto:

  • l'intervallo tra la donazione del sangue per la ricerca e l'ultimo pasto dovrebbe essere di 8 ore o più;
  • 14 giorni prima del test, è necessario interrompere l'assunzione di farmaci. Se il paziente non può interrompere il corso del trattamento e sono urgentemente necessari test reumatici, è imperativo fornire all'assistente di laboratorio un elenco dei nomi dei farmaci assunti;
  • un giorno prima di donare il sangue per l'esame, escludere lo stress mentale e fisico;
  • Si raccomanda inoltre di rimuovere dalla dieta cibi grassi, fritti, bevande contenenti caffeina, alcol 24 ore prima dell'analisi.

Come fare il test per i test reumatici

Il sangue per l'analisi di 3 marker principali (RF, ASLO, proteina C-reattiva) viene prelevato da un paziente da una vena solo 1 volta ed esaminato in vitro.

Se sospetti reumatismi (un cattivo indicatore ASLO), il biomateriale dovrà essere inviato nuovamente dopo una settimana per tracciare le dinamiche della patologia.

Se necessario, il medico prescrive un'analisi per i test reumatici, inclusi indicatori aggiuntivi: CEC, albumina, proteine ​​totali.

Per questo, il materiale viene prelevato dalla vena più volte. La durata dello studio dipende dal laboratorio. Di solito il modulo con il risultato è pronto dopo una giornata..

Interpretazione dei risultati dell'analisi

Ciascuno degli indicatori svolge le sue funzioni specifiche, quindi solo un esame complesso rivela lo sviluppo della patologia con elevata precisione.

Principalmente, i medici si affidano a 3 indicatori principali, i cui valori indicano la presenza o l'assenza di qualsiasi malattia. Che tipo di malattie può essere, considera la tabella seguente.

IndiceSuperiore al normale
RFIndica malattie virali, artrite reumatologica, rivela tipi di artrite sieronegativa e sieropositiva.
ASLOFebbre reumatica acuta, infezione da streptococco, reumatismi.
Proteina C reattiva (CRP)Infiammazione acuta, provocata da artrite reumatoide, reumatismi o danno miocardico. CRB che supera la norma di 20 volte - esacerbazione della malattia reumatica acuta, indicatore fuori scala (fino a 120 mg / l) - infezione batterica acuta.

Conclusione

Un esame del sangue completo per i test reumatici aiuta il medico a diagnosticare correttamente il paziente ea prescrivere un regime di trattamento individuale, nonché a monitorare le dinamiche dello sviluppo della condizione patologica.


Articolo Successivo
Encefalopatia. Gradi, segni, diagnosi e trattamento dell'encefalopatia.