Cosa sono i test reumatici e quali test sono inclusi qui?


Data di pubblicazione dell'articolo: 18.08.2018

Data di aggiornamento dell'articolo: 4.09.2018

Test reumatici: un esame del sangue biochimico per identificare indicatori che indicano possibili reazioni autoimmuni e infiammatorie che possono provocare una serie di patologie.

Tale studio consente anche di diagnosticare le prime fasi dello sviluppo dell'oncologia. Per questi motivi, un esame del sangue per esami reumatici è un metodo importante per diagnosticare e monitorare la dinamica dello sviluppo dell'infiammazione nei tessuti molli o nelle articolazioni. Possono essere eseguiti più di una volta, a seconda delle dinamiche di sviluppo della malattia..

Il set standard include test per identificare e misurare il livello:

  • Fattore reumatoide.
  • CRP (proteina C reattiva).
  • Antistreptolysin-O.

Ulteriori studi possono essere inclusi anche su:

  • Anticorpi contro CCP.
  • Livello di proteine ​​totali.
  • Immunocomplessi circolanti.
  • Acido urico.

Indicazioni per

I sintomi più comuni che consentono a un medico di prescrivere un test reumatico sono:

  1. Dolore alle articolazioni, gonfiore.
  2. Prestazioni articolari compromesse.
  3. Dolori muscolari dovuti a cambiamenti delle condizioni meteorologiche, nonché dolore alla colonna lombare.
  4. Mal di testa frequenti e prolungati.
  5. Temperatura subfebrilare.

Inoltre, i motivi per la nomina di un'analisi sono sospetti di:

  • Malattie sistemiche del tessuto connettivo (lupus eritematoso sistemico, artrite reumatoide e altre).
  • Tumore maligno.
  • Malattia del fegato.
  • Sepsi.
  • Tonsillite cronica.

Preparazione preliminare

Per la ricerca più produttiva il giorno prima, è necessario seguire diverse regole:

  1. L'ultimo pasto viene consumato 7-10 ore prima dell'analisi.
  2. Durante il giorno non è necessario mangiare grassi, fritti, non bere alcolici e anche escludere tè e caffè dalla dieta.
  3. Durante il giorno prima della procedura, l'attività fisica deve essere evitata.

Si consiglia di attenersi a queste regole, altrimenti sarà necessario posticipare la procedura per non ottenere un risultato errato.

Indicatori di base e loro valori normali

A causa del fatto che tale analisi include una serie di test di laboratorio, non esiste una norma per un test reumatico, in quanto tale. Per determinare il risultato, gli indicatori di ciascun criterio dovrebbero essere presi in considerazione separatamente..

Fattore reumatoide (RF)

Fattore reumatoide: autoanticorpi specifici che reagiscono alle proprie immunoglobuline modificate G, entrando in una reazione distruttiva con loro. Ciò accade, ad esempio, sotto l'influenza di un virus.

Un indicatore negativo o un risultato uguale a 0 è considerato normale..

Tuttavia, esiste un limite superiore della norma condizionale, entro il quale il test per la presenza di questo criterio è considerato negativo:

  • Adulti - fino a 13,9 UI / ml.
  • Bambini - meno di 12,3 UI / ml.

Fa eccezione la fascia di età dai 50 anni in su, poiché a causa dell'età il risultato sarà positivo.

Inoltre, l'identificazione del fattore reumatoide è influenzata dalla violazione delle regole per la preparazione per i test reumatici, ad esempio l'uso di cibi grassi.

Antistreptolisina-O (ASO, ASLO)

Un aumento dell'indicatore è solitamente causato solo dalla comparsa di un'infezione da streptococco nel corpo. Come reazione al suo verificarsi, vengono prodotti anticorpi, il cui contatto prolungato con l'infezione causa patologie.

Una deviazione dal livello normale di antistreptolisina nel sangue indica la presenza di un focolaio di infezione da streptococco o una malattia recente.

La norma per questo criterio:

  • Bambini sotto i 14 anni - fino a 148 U / ml.
  • Adulti e adolescenti di età superiore a 14 anni - fino a 198 U / ml.

Fattori che possono influenzare la deviazione dalla norma:

La variazioneLe ragioni
AumentoInfiammazione purulenta
ARVI
Attività fisica eccessiva
Colesterolo alto nel sangue
Malattia renale o epatica
DiminuireAssunzione di farmaci contenenti ormoni
Antibiotici

Proteina / proteina C reattiva (CRP, CRP)

Il monitoraggio della dinamica dei cambiamenti nel livello di questo indicatore nel sangue aiuta a tracciare rapidamente il momento di esacerbazione di una serie di malattie. Ad esempio, un brusco salto nel contenuto di questo elemento può indicare la presenza di una neoplasia maligna o lo sviluppo di un infarto miocardico..

Un normale indicatore della concentrazione di CRP nel sangue è considerato compreso tra 0 e 6 mg / l.

Tuttavia, l'aumento del contenuto proteico può essere influenzato da: obesità, presenza di lesioni cutanee non cicatrizzate, interventi chirurgici recenti, uso di nicotina e uso di farmaci ormonali.

Fattori come l'uso di steroidi, l'emolisi e i livelli elevati di grassi nel sangue possono influenzare una diminuzione dei livelli di proteina C-reattiva.

Proteine ​​totali

Il contenuto di proteine ​​è una misura della salute generale. Le deviazioni dal confine normale in una direzione o nell'altra indicano la possibilità di sviluppo di patologie. La norma è la concentrazione di una sostanza proteica (grammi) per litro di sangue che è individuale per ogni fascia di età..

EtàNorma
Neonato46-71 grammi / litro
Neonati sotto 1 anno51-76 grammi / litro
Bambini dai 3 anni61-82 grammi / litro
Adulti65-88 grammi / litro
Anziani61-81 grammi / litro

Diversi fattori possono influenzare la diminuzione o l'aumento dell'indicatore. Ad esempio, alti livelli di proteine ​​sono influenzati dalla disidratazione causata da diarrea prolungata. Anche l'assunzione di farmaci ormonali può influire.

Inoltre, le malattie possono contribuire a superare la norma:

  • Malattie di natura infettiva.
  • morbo di Hodgkin.
  • Malattie del fegato (epatite, cirrosi).
  • Avvelenamento del sangue.
  • Mieloma multiplo, malattia di Waldenstrom.

Possono contribuire alla diminuzione: digiuno, attività fisica eccessiva, abbondante assunzione di liquidi (da 3 litri al giorno).

Albume

Le proteine ​​della frazione di albumina nel corpo sono proporzionalmente correlate alle proteine ​​della frazione di globulina. Questo equilibrio è disturbato quando si verifica la patologia..
I fattori che influenzano l'eccesso dell'indicatore includono l'assunzione di farmaci contenenti ormoni e un'assunzione insufficiente di liquidi.

Inoltre, le malattie possono influenzare la deviazione dalla norma verso l'alto:

  • Malattie del fegato (epatite, cirrosi).
  • Nefrite e diabete.
  • Blocco intestinale.
  • Colera.
  • Mieloma multiplo; La malattia di Waldenstrom.

Se il risultato è diminuito, i fattori che portano a ciò possono essere: dieta, uso di tabacco, gravidanza o allattamento.

Acido urico (MK)

Se il processo di escrezione di acido urico dal corpo è disturbato, c'è il pericolo di un aumento del livello di sale nel corpo, che a sua volta porta allo sviluppo della gotta e all'insorgenza di insufficienza renale.

Gli indicatori normali sono presentati nella tabella:

Sesso / etàNorma
Donne0,15-0,45 mmol / litro
Uomini0,17-0,52 mmol / litro
Bambini0,12-0,3 mmol / litro

Inoltre, il valore di questo indicatore dipende dalla presenza di uno sforzo fisico eccessivo e dal volume della massa muscolare. Più questi criteri, più alti sono gli indicatori.

L'aumento del contenuto di questa sostanza nel sangue può essere influenzato da: sovrappeso, inclusione quotidiana di cibi grassi e ricchi di carboidrati nella dieta, disidratazione.

Immunocomplessi circolanti

Questi sono complessi formati da antigeni emergenti, proteine ​​immunoglobuliniche e complemento.

Indicatore normale per questo criterio: 31-91 U / ml.

Deviazioni verso l'alto dalla norma possono essere attivate dall'uso di una serie di farmaci:

  • Preparati contenenti ormoni.
  • "L-asparaginasi".
  • Medicinali contenenti sostanze stupefacenti.
  • Anticonvulsivanti.

La diminuzione degli indicatori può essere facilitata dal passaggio di un ciclo di chemioterapia o dall'uso di antidepressivi.

Anticorpi contro il peptide citrullina ciclico (A-CCP, A-CCP)

La presenza di questi anticorpi è un chiaro segno dello sviluppo o della presenza di prerequisiti per la comparsa dell'artrite reumatoide.

Il livello normale di anticorpi è considerato entro 20 U / L.

Come prenderlo?

Per un test reumatologico è necessario il sangue venoso. Il campionamento del biomateriale per l'analisi dei principali fattori viene eseguito 1 volta. Il prelievo di sangue ripetuto è necessario solo se viene rilevato un aumento del contenuto di ASLO (antistreptolisina). Viene eseguito non prima di una settimana dopo la prima donazione di sangue.

Ai bambini viene anche prescritta la donazione di sangue per analisi per test reumatici. Qui, i risultati vengono interpretati in modo leggermente diverso: nei bambini in età scolare, i livelli di antistreptolisina sono superiori alla media, il che è considerato abbastanza normale a causa dell'età.

Nelle donne in gravidanza, i risultati di una serie di test (in particolare, l'analisi del contenuto di albumina) possono essere sottostimati.

Decodificare i risultati

Se le norme vengono superate secondo tre criteri principali, si può concludere che sono presenti alcune malattie.

Il risultato è positivo

Alto livello di ASLOLivello RF elevatoCRP elevato
Artrite reumatoideArtrite reumatoideProcessi infiammatori causati da malattie delle articolazioni o del tessuto osseo
Tonsillite cronicaMalattie infettive (tubercolosi, influenza, rosolia)
scarlattinaTumore maligno
OsteomielitePolimiosite
lupus eritematoso
Lesioni della parete vascolare

I risultati del test reumatico, di regola, vengono forniti al paziente un giorno dopo la consegna del biomateriale. L'interpretazione dei risultati viene eseguita solo da uno specialista qualificato.

Il risultato è negativo

Il risultato è considerato negativo quando i valori degli indicatori principali sono all'interno del range normale. Questo non è un motivo per un test reumatico ripetuto..

Anche fattori come la gravidanza, il nervosismo o l'esaurimento fisico possono influenzare un risultato basso..

Prezzi medi

Il costo di uno studio standard, inclusi 3 indicatori, è di circa 1200 rubli. Un esame reumatologico dettagliato costa circa 3000 rubli.

Riveliamo i principali indicatori dei test reumatici nell'analisi del sangue

Per contenuto · Pubblicato il 23/07/2015 · Aggiornato il 16/11/2018

Contenuto di questo articolo:

Come prepararsi adeguatamente all'analisi per i test reumatici

Si consiglia di eseguire l'esame al mattino a stomaco vuoto. È consentito utilizzare solo acqua normale non gassata.

L'intervallo di tempo tra l'esame e l'ultimo pasto dovrebbe essere superiore a 8 ore.

Si consiglia di donare il sangue per i test reumatici anche prima che il paziente inizi ad assumere farmaci. Se ciò non è possibile, è consigliabile posticipare l'esame. Solo dopo 2 settimane dalla fine del ciclo di trattamento e dalla fine del trattamento del paziente, viene prescritto un esame di laboratorio. Tale misura è necessaria affinché i risultati del sondaggio siano i più affidabili..

Se il corso del trattamento è lungo ed è impossibile interromperlo e l'esame deve essere eseguito con urgenza, è necessario indicare il nome dei farmaci che il paziente sta assumendo.

Il giorno prima dell'esame, prova ad escludere:

  • tutti i tipi di stress (fisico e mentale);
  • cibi fritti e grassi;
  • bere alcolici, tè e caffè.

Se non rispetti tutte le regole di cui sopra, la probabilità di ottenere un risultato errato è estremamente alta..

Esistono malattie per la diagnosi di cui si consiglia di sottoporsi a un esame per test reumatici. I più comuni sono:

  • lupus eritematoso;
  • lupus discoide;
  • reumatismi e artrite reumatoide;
  • sepsi;
  • neoplasie maligne;
  • sclerodermia;
  • ustioni;
  • infarto miocardico;
  • malattia renale cronica;
  • malattia del fegato (epatite, intossicazione, cirrosi);
  • pancreatite;
  • digiuno prolungato.

Cosa indicano gli indicatori delle analisi e le loro norme?

Ciascuno degli indicatori dell'analisi del sangue trasporta determinate informazioni.

Proteine ​​totali

Dalla quantità di proteine ​​totali, si può giudicare la salute di una persona nel suo complesso. Se i test reumatici rivelano un aumento o una diminuzione della quantità di proteine, ciò indicherà patologie nel corpo. Sono necessari ulteriori test per determinare la malattia specifica che ha contribuito a questo..

Assunzione totale di proteine ​​nelle persone sane
anziani oltre i 60 anni63–84 g / l
dai 15 ai 60 anni65–85 g / l
bambini dai 4 ai 15 anni58–76 g / l
bambini da 1 anno a 4 anni61–75 g / l
bambini del primo anno di vita46-73 g / l

I fattori che possono aumentare i livelli di proteine ​​includono malattie che portano alla perdita di liquidi (diarrea, ustioni, vomito), nonché l'assunzione di farmaci ormonali o diuretici.

Fattori che riducono le proteine ​​totali nel sangue: malnutrizione, sovraccarico fisico, diete, consumo di molti liquidi al giorno (da 2,5 litri).

Albume

La violazione del rapporto tra albumina e frazioni proteiche globuline indicherà problemi nel funzionamento dei reni e del fegato.

Assunzione totale di proteine ​​nelle persone sane
anziani oltre i 60 anni63–84 g / l
dai 15 ai 60 anni65–85 g / l
bambini dai 4 ai 15 anni58–76 g / l
bambini da 1 anno a 4 anni61–75 g / l
bambini del primo anno di vita46-73 g / l

Fattori che possono aumentare il risultato: mancanza di acqua nel corpo (disidratazione), uso di contraccettivi (orali) e diuretici.

Fattori che abbassano l'albumina nel sangue: fumo, dieta, gravidanza e allattamento nelle donne.

Fattore reumatoide

Questo è un gran numero di anticorpi che possono essere rilevati in un esame del sangue in pazienti con patologie specifiche. Con qualsiasi processo infiammatorio acuto, epatite, collagenosi, artrite reumatoide, mononucleosi (infettiva), il fattore reumatoide sarà sempre aumentato.

In una persona sana, il fattore reumatoide non dovrebbe essere identificato, ma ci sono indicatori che sono considerati i limiti superiori della norma, cioè i limiti ai quali il campione è considerato negativo:

  • Adulti sotto i 50 anni di età - fino a 14 UI / ml (Unità internazionali per millilitro);
  • Bambini di età inferiore a 12 anni - fino a 12,5 UI / ml.

Mangiare cibi grassi alla vigilia dell'esame può aumentare il fattore reumatoide. Nelle persone anziane, il fattore reumatoide è quasi sempre sovrastimato a causa dei cambiamenti nel corpo legati all'età..

Ridurre i risultati: assumere metildop e grasso in eccesso nel sangue del paziente.

Antistreptolisina

Se l'indicatore è aumentato, possiamo presumere la presenza di infezione da streptococco nel corpo. Qui, il corpo inizia a produrre anticorpi specifici contro questo patogeno. Il contatto frequente e prolungato con l'infezione da streptococco può portare a patologie autoimmuni. Se il tasso di antistreptolisina nell'analisi per i test reumatici è aumentato, cioè i prerequisiti per lo sviluppo nel corpo di tonsillite cronica, scarlattina, tonsillite o erisipela.

La norma nelle persone sane:

  • Persone di età superiore a 14 anni - da 0 a 200 U / ml;
  • Bambini sotto i 14 anni - da 0 a 150 U / ml.

Fattori che aumentano il risultato: infiammazione di natura purulenta, colesterolo alto nel sangue, ARVI, attività fisica, malattie renali ed epatiche.

Fattori che riducono il risultato: assunzione di ormoni (corticosteroidi e antibiotici).

proteina C-reattiva

La CRP è una delle prime ad indicare malattie autoimmuni e malattie infiammatorie nella fase acuta. Se l'esame del sangue mostra un forte aumento del livello di proteina C-reattiva (proteina), ciò può indicare malattie oncologiche, lesioni reumatiche e infarto del miocardio.

La norma della proteina C-reattiva in persone sane, adulti e bambini va da 0 a 5 mg / l.

Aumenta gli indicatori di risultato: sovrappeso (obesità), lesioni, fumo, ferite fresche, interventi chirurgici recenti, uso di contraccettivi (orali).

Ridurre il risultato: assunzione di steroidi e salicilati, danni ai globuli rossi (emolisi) e alti livelli di grasso nel sangue.

Immunocomplessi circolanti

Questi complessi producono anticorpi specifici solo se nel corpo si verificano disturbi immunitari. I test reumatici per questo complesso sono prescritti se si sospetta che il paziente abbia artrite, collagenosi, malattie di eziologia virale o fungina, glomerulonefrite e allergie.

La normale conta ematica negli adulti e nei bambini varia da 30 a 90 U / ml.

I principali fattori in aumento: l'uso del farmaco asparaginasi (nel trattamento delle neoplasie maligne), l'uso di anticonvulsivanti, stupefacenti e contraccettivi orali.

Ridurre i risultati dei test: radiazioni e chemioterapia, antidepressivi e farmaci come fenitoina, metilprednisolone.

I risultati del test reumatico aiutano inizialmente nella diagnosi, nonché nella nomina di un corso adeguato e razionale di ulteriore diagnostica per confermare le ipotesi del medico.

Analisi per test reumatici. Prezzo, cosa mostra, decodifica, come prendere, preparazione

Le malattie reumatiche possono essere diagnosticate con un test reumatico. Questo studio poco costoso aiuta a stabilire diversi indicatori che caratterizzano la salute del paziente..

Cosa mostra l'analisi per i test reumatici

Con patologie infettive-infiammatorie e autoimmuni, si verificano cambiamenti nel corpo. Il sistema immunitario reagisce alla presenza di infiammazioni nel corpo e inizia a sintetizzare e attivare alcune sostanze nel sangue per proteggere le cellule da agenti patogeni di infezioni e infiammazioni.

L'analisi per i test reumatici, il cui prezzo è basso, mostra la presenza nel sangue di anticorpi e sostanze specifici caratteristici delle malattie autoimmuni e infettive-infiammatorie.

Questo è uno studio completo, che si basa su diversi indicatori:

  • Proteina C-reattiva (principale marker di infiammazione nel corpo)
  • Antistreptolisina-O (ASLO).
  • Fattore reumatico.

In alcuni casi, vengono condotte ricerche approfondite, comprese le ricerche:

  • proteine ​​totali;
  • immunocomplessi circolanti (CIC);
  • globuline;
  • albumina;
  • sieromucoidi.

Se si sospetta la gotta (artrite gottosa), è necessario un test dell'acido urico nel sangue. Con l'aiuto di questo studio, è possibile identificare non solo lesioni autoimmuni delle articolazioni (artrite reumatoide) e delle loro aree vicine (borsite, tendinite, miosite), ma anche alcune malattie infiammatorie del corpo causate da malattie autoimmuni e altri tipi di disturbi:

  • reumatismi;
  • malattie cardiache;
  • patologia vascolare;
  • Malattia di Sjogren;
  • lupus eritematoso sistemico;
  • rosolia;
  • morbillo;
  • tiroidenite;
  • glomerulonefrite;
  • malattie infiammatorie provocate da infezione da streptococco: tonsillite, tonsillite, osteomielite;
  • alcuni tipi di tumori oncologici;
  • malattia del fegato: epatite, cirrosi.

Quando viene prescritto uno studio?

Lo studio può essere assegnato ad adolescenti e adulti, compresi gli anziani. Meno spesso i bambini hanno bisogno di analisi.

Le indicazioni per un'analisi per i test reumatici sono:

  • dolore articolare regolare senza motivo;
  • reazione congiunta ai cambiamenti meteorologici;
  • gonfiore e arrossamento, sensazione di bruciore alle articolazioni;
  • gonfiore delle articolazioni;
  • scricchiolio nelle articolazioni e nelle ossa quando si esegue un movimento;
  • nodi sulla pelle di una tinta rossa e bluastra, in particolare nell'area delle articolazioni delle dita;
  • intorpidimento e ridotta mobilità articolare, soprattutto dopo il sonno;
  • sensazioni dolorose nella regione lombare, più spesso quando si piega;
  • un aumento costante della temperatura corporea e un aumento dei linfonodi senza motivo;
  • frequenti mal di testa ed emicranie;
  • eruzione cutanea sulla pelle di origine sconosciuta, eruzione cutanea sul viso a forma di "farfalla";
  • angoscia;
  • frequenti mal di gola, cistite e altre malattie infiammatorie;
  • la presenza di malattie reumatiche e altre malattie autoimmuni in famiglia.

Inoltre, i test reumatici vengono regolarmente eseguiti da pazienti con gotta già diagnosticata, disturbi autoimmuni e malattie infiammatorie del sistema muscolo-scheletrico. Ciò è necessario per determinare il grado e la gravità della malattia, per valutare l'efficacia del trattamento.

Standard degli indicatori

I valori normali degli indicatori del test reumatico sono i seguenti (inclusi gli indicatori estesi):

Analisi per test reumatici.

Valori normali

IndiceEtà del paziente
proteina C-reattivaBambini, adolescenti e adultiNon più di 1 mg / l
ASLOBambini e adolescenti di età inferiore a 14 anniNon più di 150 UI / ml
Ragazzi sopra i 14 anni e adultiNon più di 200 UI / ml
Fattore reumatoideBambini, adolescenti e adultiMeno di 14 UI / ml
Proteine ​​totaliAdolescenti e adulti sotto i 60 anni65-85 g / l
Anziani 60+63-84 g / l
GlobulineBambini, adolescenti e adultiDipende dal tipo specifico di globuline:

  • Alfa-1-globulina - 2,9-4,9%.
  • Alfa-2-globulina - 7-11,8%.
  • Beta-1-globulina - 4,7-7,2%.
  • Beta-2-globulina - 3,2-6,5%.
  • Gamma globulina - 11-18,8%.
AlbuminaMinori di 14 anniNon più di 54 g / l
Ragazzi dai 14 ai 18 anni32-45 g / l
Adulti35-60 g / l
SeromucoidiBambini, adolescenti e adultiNon più di 0,28
Acido uricoUomini200-450 μmol / l
Donne132-393 μmol / l

Come prepararsi per lo studio

Un'analisi per i test reumatici, il cui prezzo dipende dalla varietà (regolare o estesa), sarà più accurata se il paziente aderisce alle seguenti regole di preparazione:

  • 2 settimane prima dello studio, è necessario interrompere l'assunzione di farmaci costantemente assunti (solo con l'accordo del medico); se ciò non è possibile, quando si invia il materiale, è necessario informare l'infermiera sui farmaci presi - inserirà i dati nel protocollo di studio ei risultati saranno interpretati tenendo conto dei dati specificati.
  • 3-4 giorni prima della donazione del sangue, si consiglia di escludere o limitare l'uso di cibi grassi e fritti, prodotti dolciari e farinacei, marinate e carni affumicate; è anche necessario eliminare completamente l'alcol; il giorno prima dell'analisi, è necessario limitare l'uso di caffè e tè, poiché portano alla disidratazione del corpo e all'ispessimento del sangue.
  • 1-2 giorni prima della procedura, l'attività fisica, lo stress mentale, fisico e mentale dovrebbero essere esclusi;
  • È consentita una cena leggera alla vigilia della donazione di sangue; 12 ore prima dell'analisi, è necessario smettere di mangiare, è consentita una piccola quantità di acqua pura (tè, caffè, succhi e altre bevande, tranne l'acqua, sono severamente vietati);
  • Inoltre, 8-12 ore prima dell'analisi, non devi fumare (compresi i vaporizzatori elettronici).

L'analisi viene eseguita a stomaco vuoto al mattino. L'orario migliore è dalle 8:00 alle 10:00. La preparazione per l'analisi è la stessa negli adulti e nei bambini..

Come viene preso il materiale

Si consiglia di bere una piccola quantità di acqua 1 ora prima di donare il sangue per fluidificare il sangue. Immediatamente prima dell'analisi stessa, già in laboratorio, si consiglia di sedersi in silenzio per alcuni minuti e calmarsi.

La procedura di prelievo del sangue è la seguente:

  • Il paziente si siede comodamente su una sedia e inizia a stringere e aprire il pugno della mano da cui verrà prelevato il sangue - questo è necessario affinché le vene appaiano.
  • Quindi un laccio emostatico viene messo sul braccio, la superficie della pelle viene trattata e l'ago viene inserito nella vena.
  • Attraverso un ago, il sangue entra in un contenitore firmato, che viene poi centrifugato insieme al contenuto per separare il plasma sanguigno. Successivamente, il plasma viene sottoposto a ricerca.
  • Se il paziente viene sottoposto a diversi test, il sangue può essere prelevato in quantità maggiori e versato in diversi contenitori.
  • Dopo aver preso il biomateriale, la mano del paziente viene fasciata e lasciata riposare per diversi minuti.

La donazione del sangue per l'analisi per i test reumatici non è diversa da un normale esame del sangue biochimico o generale. Le differenze sono solo nei metodi successivi di studio del biomateriale.

Quanto tempo aspettare per i risultati della ricerca

L'analisi per i test reumatici, il cui prezzo dipende anche dalla regione e dalla clinica specifica, viene eseguita rapidamente: il paziente riceve il risultato entro 2-3 giorni dalla donazione del sangue. La cronologia dell'analisi non include il giorno di consegna del biomateriale.

Il risultato dell'analisi viene inviato tramite posta elettronica, oppure il paziente può riceverlo direttamente presso il centro dove è stato consegnato il biomateriale. Se il paziente ha donato il sangue alla clinica, il risultato può essere ottenuto dal medico che ha dato il rinvio per l'esame o dal registro.

Decodifica delle risposte dell'analisi

La presenza di una deviazione nel corpo viene diagnosticata in base a un aumento del livello di indicatori.

Le ragioni per i valori alti possono essere diverse:

IndiceDescrizione dell'indicatoreMotivi dell'aumento
proteina C-reattivaUna proteina che si attiva nel sangue durante le reazioni infiammatorie nel corpo. Non è solo un marker di infiammazione, ma anche un marker di malattie vascolari.Infiammazione acuta o cronica nel corpo, malattie del sistema cardiovascolare, malattie reumatiche.
ASLOAnticorpi prodotti quando lo streptococco è infettoInfezione da streptococco, reumatismi. Sono possibili anche malattie del fegato e ipercolesterolemia (colesterolo alto nel sangue).
Fattori reumaticiIl fattore reumatoide è una proteina "sbagliata" prodotta dal sistema immunitario. Attaccano i tessuti e le cellule del corpo, scambiandoli per estranei, provocando infiammazioni.Artrite reumatoide, sclerodermia, lupus, sarcoidosi, infiammazione acuta nel corpo.
Proteine ​​totaliLa proteina totale è la quantità totale di globuline e albuminaProcessi infiammatori cronici, patologie autoimmuni, ipertiroidismo, anemia, mieloma multiplo.
CECI CEC si formano come risultato dell'interazione dell'antigene e degli anticorpi nel sangue. Normalmente, i CEC vengono rimossi dal corpo o distrutti nel fegato e nella milza, ma se sono in eccesso si depositano nei tessuti del corpo, provocando infiammazione..Infezioni acute nel corpo, malattie autoimmuni e danni agli organi, endocardite, morbo di Crohn, presenza di neoplasie nel corpo, malattia da siero, fenomeno di Arthus.
GlobulineFrazioni proteiche prodotte dal sistema immunitarioDipende dall'aumento di un tipo specifico di globulina:

  • Alfa globuline: malattia polmonare infiammatoria, febbre reumatica, sepsi e necrosi.
  • Beta globuline: tumori maligni, tubercolosi, mieloma, danni al fegato, assunzione di estrogeni.
  • Gamma globuline: infiammazione cronica, danni al fegato o ai polmoni, parassitosi, mieloma multiplo, HIV all'ultimo stadio.
AlbuminaL'albumina è una proteina del plasma sanguigno la cui funzione principale è quella di partecipare ai processi metabolici e al trasferimento delle sostanze chimiche.Un aumento dell'albumina nel sangue è raro - spesso è associato a disidratazione del corpo o ispessimento del sangue a causa dell'abbondante rimozione di liquidi dai tessuti.
SeromucoidiQueste sono proteine ​​del siero di latte, la cui concentrazione aumenta bruscamente in presenza di infiammazione acuta nel corpo..Reumatismi, artrite reumatoide, glomerulonefrite, disturbi della tiroide, processi infiammatori nei tessuti degli organi interni.
Acido uricoProdotto per la lavorazione delle purine. Viene escreto nelle urine, ma con vari disturbi si accumula nei tessuti del corpo e provoca infiammazione.Gotta, psoriasi, malattie renali, tumori maligni, ipotiroidismo, insufficienza cardiaca acuta. Inoltre, alti livelli di acido urico possono essere causati dal consumo di molti cibi ricchi di purine (carne, pesce) e ossalati (tutti i tipi di ossalati, cacao, noci e semi).

Una diminuzione del numero di alcuni indicatori (proteine ​​totali, albumina e acido urico) indica anche una possibile patologia nel corpo:

  • Diminuzione delle proteine ​​totali: ritenzione di liquidi dovuta a disfunzione cardiaca o renale, disfunzione epatica, aumento della disgregazione proteica (dovuta a febbre, anomalie della tiroide, lesioni maligne, trattamento con corticosteroidi). Inoltre, una diminuzione delle proteine ​​totali è possibile a causa di un insufficiente apporto di proteine ​​nel corpo a causa di malnutrizione, fame, patologie del tratto gastrointestinale.
  • Diminuzione delle alfa globuline: danno polmonare accompagnato da insufficienza respiratoria, emolisi intravascolare (distruzione patologica dei globuli rossi).
  • Diminuzione delle beta-globuline: processi infiammatori e infettivi nel corpo, digiuno prolungato, disfunzioni del tratto gastrointestinale.
  • Diminuzione delle gamma globuline: AIDS, malattia da radiazioni, rimozione della milza, malattie oncologiche, processi infettivi e infiammatori accompagnati dal rilascio di pus.
  • Diminuzione dell'albumina: malattie del fegato e dei reni, traumi e ustioni, patologia intestinale, malattie reumatiche, tireotossicosi.
  • Diminuzione dell'acido urico: malattie del fegato, alcolismo, sindrome di Fanconi.

Gli indicatori di proteina C-reattiva, ASLO, CEC e fattore reumatico non possono essere abbassati: possono essere aumentati (che indica patologia) o rientrare nell'intervallo normale, che indica un basso rischio di sviluppare malattie (nella forma del risultato, questo può designare come "Norm" o "Il risultato è negativo").

Un'interpretazione più completa e dettagliata dell'analisi e dell'ulteriore terapia viene eseguita dal medico che ha ordinato l'esame: ematologo, specialista in malattie infettive, reumatologo, cardiologo e altri. In nessun caso dovresti diagnosticare te stesso e auto-medicare te stesso. Inoltre, per una diagnosi accurata possono essere necessari altri tipi di studi di laboratorio e strumentali (ultrasuoni, risonanza magnetica e altri)..

In caso di aumento del livello di uno o più indicatori, viene effettuato un secondo esame per confermare o negare la patologia - poiché gli indicatori dei test reumatici possono variare a seconda di vari fattori.

Cosa può influire sulla credibilità dello studio?

L'analisi per i test reumatici (il costo dello studio è lo stesso per la donazione di sangue primaria e secondaria) può rivelarsi inaffidabile a causa di alcuni fattori:

  • Attività fisica e stress psico-emotivo. L'intensa tensione del corpo di qualsiasi natura comporta un brusco salto in quasi tutti i parametri del sangue, così come gli ormoni. Pertanto, prima di donare il sangue, si consiglia vivamente di evitare qualsiasi stress..
  • Fumare prima dell'analisi. Il fumo provoca uno spasmo dei vasi sanguigni e inibisce il lavoro del midollo osseo, a seguito del quale i test reumatici possono diminuire..
  • Bere molta acqua (più di 2 litri al giorno) - quando una persona beve troppi liquidi, il volume di sangue circolante nel corpo aumenta, gli indici dei test reumatici per 1 litro di sangue diminuiscono e si ottiene un risultato falso negativo.
  • Mangiare prima del test. Il consumo di qualsiasi cibo provoca un aumento della concentrazione di alcuni elementi del sangue, che vengono controllati durante i test reumatici.
  • Assunzione di farmaci. Alcuni farmaci (in particolare, cistostatici, antibiotici e ormoni) tendono ad aumentare o diminuire la conta ematica, pertanto devono essere annullati diverse settimane prima del test o il medico deve esserne informato. Le donne che assumono contraccettivi ormonali orali (o che utilizzano altri tipi di contraccezione ormonale) possono avere un risultato falso positivo poiché i COC aumentano la conta ematica.
  • L'età del paziente. Nelle persone anziane, alcuni parametri del test (fattore reumatico e proteina C-reattiva) possono aumentare inutilmente e portare a un risultato falso positivo.
  • Gravidanza. In alcune donne in gravidanza, gli indicatori della proteina C-reattiva e di alcuni altri elementi diminuiscono a causa dei cambiamenti ormonali nel corpo..
  • Obesità. Se una persona è gravemente obesa, gli indicatori di infiammazione nel suo sangue possono essere sovrastimati. Questo è tipico per le persone la cui obesità è causata da diabete mellito, ipercolesterolemia e disturbi del metabolismo dei lipidi..

Se il risultato è falso, la conta ematica aumenta, ma la malattia è assente. Con un risultato falso negativo, gli indicatori diminuiscono o rientrano nel range normale, ma la patologia è presente. Pertanto, prima di passare l'analisi, è necessaria la preparazione per eliminare gli errori..

Quanto costa la ricerca, dove si fa?

L'analisi per i test reumatici viene eseguita principalmente in cliniche e laboratori privati. Il suo costo è, in media, di 1200 rubli, escluso il costo del prelievo di sangue (+ 150-250 rubli). Se il paziente viene sottoposto a un'analisi estesa, il prezzo dello studio aumenta a 2500-3000 rubli.

In alcune città è possibile ottenere gratuitamente un'analisi per i test reumatici presso la clinica. Ma molto spesso viene eseguita solo un'analisi "di base", includendo solo proteina C-reattiva, ASLO e fattore reumatico.

L'analisi per i test reumatici è un metodo altamente informativo per rilevare l'infiammazione autoimmune nel corpo. Questo è un tipo di ricerca conveniente che può essere svolto in qualsiasi laboratorio privato, ma il suo costo varia a seconda delle città e delle cliniche..

Test reumatici: cos'è, quali analisi sono incluse e cosa mostrano, le norme e le ragioni dell'aumento dei valori

Disturbi del sistema immunitario, malattie infettive si verificano regolarmente, in ogni secondo paziente. Spesso i processi patologici non sono visibili ad occhio nudo. Nessun sintomo, nessun disagio.

Come, in questo caso, rilevare il problema nella fase iniziale, mentre non ci sono violazioni critiche?

Speciali test di laboratorio vengono in soccorso. I test reumatici sono un gruppo di analisi che hanno lo scopo di valutare lo stato di immunità, per identificare processi infiammatori di natura non settica e infettiva. Sono prescritti sia a persone sane, a scopo di prevenzione, sia a pazienti di diverso profilo..

I test reumatici in alcuni casi indicano processi tumorali. I numeri sono aspecifici ed estremamente mobili. Pertanto, è necessaria un'attenta preparazione per la ricerca..

E il solo test reumatico, anche nel caso più favorevole, non è sufficiente. Per lo meno, sono necessari metodi strumentali. ECG, ECHO, ecografia del tratto digerente, reni e altre attività.

Cosa deve sapere il paziente su questo studio di laboratorio complesso ma informativo??

L'essenza della tecnica e ciò che può essere rilevato

Per sua natura, lo studio stesso differisce poco da una semplice analisi biochimica. Almeno dal punto di vista del paziente.

Il materiale è sangue venoso. Dopo la manipolazione, quando il campione viene ricevuto, la provetta viene contrassegnata e inviata al laboratorio. Il paziente apprende i risultati dopo 2-3 giorni. Dipende dall'efficienza e dalla rapidità con cui opera una particolare clinica.

I test reumatici sono un'analisi che mostra deviazioni nelle funzioni degli organi interni.

In generale, è possibile trovare un gruppo di violazioni:

  • Processi infiammatori infettivi acuti. Indipendentemente dalla localizzazione. Che si tratti di epatite, danni al muscolo cardiaco o altre opzioni. Quindi il medico deve verificare la diagnosi. Ad esempio, in modo strumentale. Con l'aiuto degli ultrasuoni degli organi addominali. La domanda è decisa da uno specialista.
  • Processi infiammatori infettivi cronici. Le patologie lente sono più difficili da identificare. Il motivo è che i sintomi non sono sempre abbastanza chiari. Il dottore non può trarre conclusioni. Pertanto, resta da condurre una diagnosi completa. Compreso l'utilizzo di metodi biochimici. Il test reumatico di ricerca è ideale per rilevare il disturbo anche quando è "dormiente", è in uno stato latente.
  • Disturbi autoimmuni. I batteri e gli agenti estranei non sono coinvolti. Pertanto, tali forme del processo patologico possono essere chiamate non settiche. Il problema è nelle difese stesse del paziente. Vengono prodotti complessi speciali di antigeni, che il sistema immunitario percepisce come oggetti estranei e inizia ad attaccare.
Attenzione:

Le forme complesse di violazione comportano complicazioni fino alla morte. Inoltre, la localizzazione della deviazione può essere qualsiasi. Dal cuore ai muscoli scheletrici, agli organi interni.

  • Tumore maligno. I test reumatici vengono utilizzati per lo screening di possibili processi cancerosi. Naturalmente, il risultato non è al cento per cento. L'indicatore non è specifico. Se i numeri sono più alti del normale, si possono ipotizzare processi infiammatori con lo stesso successo. Pertanto, ulteriori medici verificano o escludono una diagnosi pericolosa..

Un esame del sangue consente di vedere le anomalie nelle prime fasi. Finché non ci sono sintomi e l'effetto del trattamento sarà massimo.

Elenco delle analisi

Come affermato, i test per l'infiammazione non sono uno studio. Questo è un intero gruppo. I test reumatici includono sei analisi: proteina C-reattiva (CRP / CRP), proteina totale, albumina (ALB), sieromucoidi, antistreptolisina-O (ASLO) e fattore reumatoide (RF).

proteina C-reattiva

CRP abbreviato o CRP - sta per proteina C-reattiva. Grandi strutture molecolari. Responsabile della rimozione dei detriti cellulari. Sono una specie di detergenti per il corpo. Sebbene la CRP abbia altri ruoli, indica anche l'infiammazione. Ciò è particolarmente importante per la diagnosi delle malattie..

I numeri normali della proteina C reattiva vanno da 0 a 5 mg / L. Sono disponibili dati su deviazioni di 1-2 unità. Questa è una condizione accettabile che non richiede un trattamento speciale, sebbene sia necessario monitorare costantemente i pazienti con borderline e così via..

La proteina C reattiva varia ampiamente. Le ragioni possono variare..

Artrite

Infiammazione articolare acuta e cronica. Di solito grande. Ginocchio, gomito, femore, spalla. In forma reumatoide, il sistema immunitario attacca le cellule del proprio "vettore". Pertanto, provoca alterazioni necrotiche e cicatrici sui tessuti..

Senza trattamento, questo continuerà indefinitamente. Fino a quando le articolazioni sono chiuse con anchilosi, aderenze ruvide e non smettono di muoversi.

I livelli di proteina C reattiva nell'artrite sono alti sin dall'inizio. E non importa quale processo patologico sia in corso. Reumatoide, artrite gottosa o forma infettiva.

Nella fase acuta, i livelli sono alti e ancora di più man mano che progrediscono. Parecchie volte.

Borsite

Un'altra malattia infiammatoria. Colpisce la capsula articolare. La cavità che copre la cartilagine e garantisce l'integrità degli arti e delle loro articolazioni.

La violazione è accompagnata da dolore insopportabile, sensibilità dei tessuti e diminuzione dell'attività fisica. Il paziente deve prestare attenzione a questi sintomi..

La PCR nella borsite devia entro 6-12 mg / l. Gli indicatori aumentati persistono per molti mesi e talvolta non ci sono cambiamenti o tornano alla normalità. Questa è la prova di borsite cronica.

Periartrite

Per sua natura, assomiglia all'infiammazione della borsa articolare, ma la condizione colpisce tutti i tessuti molli che formano l'ambiente della cartilagine.

La crescita degli indicatori è più significativa. Quanto è difficile da dire, tutto dipende dalle caratteristiche dell'organismo. Sistema immunitario e altri fattori.

Miosite

Infiammazione dei muscoli scheletrici. Ad esempio, con esposizione prolungata al freddo. Si presenta anche come una complicazione dei processi patologici. In alternativa, infezioni. Compresi quelli innocui a prima vista - ARVI e simili.

Un forte dolore è caratteristico del danno muscolare. Indebolimento della sensibilità della pelle, capacità motoria. Oltre alle capacità contrattili. Localizzazioni tipiche: arti inferiori, collo, schiena in generale, braccia.

Quelle aree aperte da un lato, dall'altro, sopportano il carico principale sul sistema muscolo-scheletrico.

Con la miosite, la CRP non aumenta sempre, quindi non puoi fare affidamento solo sull'analisi.

Danno osseo

Vari tipi. Dall'osteomielite, alle conseguenze delle fratture e ai processi oncologici, sarcoma e altre opzioni.

Esistono prove di interazioni tra CRP e sistema cardiovascolare.

I risultati di numerosi studi indicano che tale connessione esiste. Inoltre, è bilaterale.

Dopo un infarto, altre condizioni pericolose, aumenta la CRP. Tuttavia, se la proteina C reattiva è aumentata, la probabilità di emergenze è maggiore del normale.

Una conta ematica anormalmente alta per i test reumatici indica lesioni organiche del cuore, dei vasi sanguigni e del sistema muscolo-scheletrico. Questi sono i processi principali.

Proteine ​​totali

L'indicatore medio, che viene rilevato da un semplice studio (CBC, emocromo completo).

I cambiamenti nella concentrazione indicano un gruppo di disturbi.

Lesioni infettive

Qualsiasi tipo. Fino a raffreddori lievi e SARS. I medici prescrivono l'UAC solo per non perdere il momento iniziale della malattia e iniziare il trattamento in tempo.

I processi patologici pericolosi, tra cui la tubercolosi e altri, sono anche accompagnati da un cambiamento nel livello di proteine.

In alcuni casi, il processo è così scarsamente evidente che è necessario condurre altri studi e decifrare i risultati nel sistema.

Linfomi

Tumori di Hodgkin e varianti non Hodgkin. Formazioni dal tessuto con lo stesso nome. Sono accompagnati da un aumento dei linfonodi regionali, lesioni dello sterno, sintomi gravi. Come una temperatura costantemente alta, debolezza, prurito, dolore di localizzazione poco chiara.

La concentrazione di proteine ​​nel test reumatico è tanto più alta quanto più viene avviato il processo oncologico. D'altra parte, nelle fasi finali di questo tipo di cancro, i livelli possono scendere alla norma formale o anche meno..

Danno al fegato

Vari tipi, ad esempio, epatite. Disturbo infiammatorio. O la cirrosi (epatonecrosi), quando l'organo muore.

La morte di interi tessuti porta al fatto che le proteine ​​immagazzinate nelle cellule vengono rilasciate nel flusso sanguigno e vengono registrate dai ricercatori.

Per fare una diagnosi, avrai bisogno almeno di un'ecografia del tubo digerente. Inoltre, possibilmente risonanza magnetica e scintigrafia della ghiandola più grande.

Malattie del sangue

Quelli che interferiscono con la normale sintesi dei globuli bianchi e dei globuli rossi. La colpa è principalmente del midollo osseo. Ci sono anche altre opzioni. Ad esempio, disturbi maligni: leucemia e altri. O anemia.

Un esame del sangue per esami reumatici rivela lesioni degli organi interni. Ma non tutto. Inoltre, il solo test delle proteine ​​non è sufficiente per fare una diagnosi..

Gli specialisti sono guidati da misure globali. Utilizzando ultrasuoni, risonanza magnetica, scintigrafia.

Albumina

Proteine ​​di trasporto specifiche. Lega e sposta composti chimici biologicamente attivi.

È impossibile chiamare questa frazione un puramente indicatore di un processo autoimmune. Ma tutti i disturbi infiammatori rispondono immediatamente tra le proteine ​​di trasporto: c'è un forte aumento dell'albumina.

Perché succede:

  • Malattie infettive acute e gravi. Abbastanza raro ed esotico per le regioni della Federazione Russa, l'Ucraina e la maggior parte dei paesi della CSI. Ad esempio, il colera.
  • Occlusione intestinale.
  • Diabete. Danno sistemico cronico al corpo. Il primo a soffrire è il midollo osseo, i vasi sanguigni, poi il cuore, le strutture cerebrali e gli occhi sono collegati. Senza una terapia del diabete di alta qualità, le albumine saranno sempre al di sopra del normale, poiché c'è una graduale degenerazione dei tessuti e il rilascio di proteine ​​nel flusso sanguigno.
  • Danno ai reni. Poiché le sostanze in eccesso vengono escrete nelle urine, insieme all'albumina. Le anomalie si sviluppano quando le proteine ​​vengono riassorbite. Molto spesso, questo disturbo si verifica nella pielonefrite e in processi infiammatori simili. Compreso autoimmune.

Le percentuali dei test reumatici dipendono dal sesso e dall'età dei pazienti, in media si parla di 38-55 grammi per litro nei bambini sotto i 14 anni. Negli adulti, fino a 60-30-50 g / l, se si parla di anziani per 60-35-48 g / l.

Gli indicatori hanno una media elevata. In effetti, tutto dipende dalla clinica e dalle caratteristiche del corpo del paziente..

Seromucoidi

Se non si entra nei dettagli e nella giungla biochimica, si tratta di proteine ​​complesse con componenti di carboidrati nella composizione, che aumentano durante i processi infiammatori.

I possibili problemi includono:

  • Tumori. Soprattutto quelli che decadono.
  • Malattie autoimmuni. Reumatismi, artriti, alcune forme di patologie renali. Ad esempio, glomerulonefrite. Anche lesioni della tiroide (molto meno comuni). Ci sono più di una dozzina di opzioni.
  • Processi infiammatori situati nella piccola pelvi. Nelle donne, principalmente colpite, endometrite e simili. Gli uomini hanno orchite, balanite, prostatite. In entrambi i sessi: cistite, infiammazione dell'uretra, ureteri. Anche rene, come già accennato.
  • Lesione della cistifellea - colecistite.
  • Pietre in questo piccolo organo.
  • Infiammazione del pancreas (pancreatite).

Le opzioni possono essere ulteriormente denominate. Sebbene i sieromucoidi non siano spesso utilizzati nella pratica medica, questo è un criterio informativo e allo stesso tempo un indicatore reumatologico..

Fattore reumatoide

  • Reumatismi. Danno autoimmune al cuore, miocardio.
  • Artrite reumatoide. Infiammazione delle articolazioni.
  • Lupus eritematoso sistemico. Lesione complessa del tessuto connettivo.
  • Sindrome di Sjogren. La sconfitta delle ghiandole della secrezione esterna.
  • Sarcoidosi - malattia polmonare prevalentemente granulomatosa.

Tutte le malattie autoimmuni sono in un modo o nell'altro accompagnate da un aumento del fattore reumatoide.

Leggi di più sulle norme in base all'età e su tutti i motivi per aumentare la RF, leggi questo articolo..

Antistreptolisina

È anche conosciuto come ASLO. Un test abbastanza specifico, perché parla solo della presenza di streptococco. Inoltre, per molto tempo e dopo che la malattia si è ritirata. Le deviazioni a volte persistono per anni, sebbene non vi siano segni oggettivi di infezione.

I livelli normali di antistreptolisina possono essere rappresentati in numeri come questo:

  • Minori di 14 anni. Valore di riferimento entro 150 unità.
  • In pazienti adulti - non più di 200.

Poiché quasi tutti sono infetti, è impossibile raggiungere tassi zero..

Ci sono diversi motivi per l'aumento della concentrazione del marker:

  • Disturbi del metabolismo lipidico. Più grasso nel corpo, più significativa è la deviazione di livello dalla norma formale..
  • Processi infiammatori purulenti. Che si tratti di angina o infezione di una ferita postoperatoria.

Maggiori informazioni sui motivi per aumentare l'ASLO in questo articolo e le informazioni generali e le norme sull'età sono descritte qui.

Stranamente, l'indicatore potrebbe diminuire. Diventa più piccolo della media. È abbastanza normale:

  • Se il paziente assume antibiotici, agenti ormonali, l'attività del sistema immunitario diminuisce. Da qui la produzione lenta di antistreptolisina.
  • Ci sono anche fattori soggettivi. Ad esempio, un lungo periodo di immobilizzazione. Nei pazienti allettati.

L'antistreptolisina è un indicatore specifico. L'esecuzione di un test reumatico è necessaria per escludere processi infiammatori streptococcici.

Decodificare i risultati e cosa può distorcerli

L'interpretazione è eseguita dai medici del gruppo specializzato. Infettivista, ematologo, terapista, chirurgo oncologo e altri. È impossibile dire qualcosa da soli, poiché il processo da solo non è sufficiente per trarre conclusioni di vasta portata. È necessario scoprire qual è la colpa.

Ma bisogna tenere presente che gli indicatori, i test reumatici sono estremamente variabili e mobili. Cambiano sotto l'influenza di un fattore minimo. Pertanto, i pazienti dovrebbero seguire le linee guida di base per la preparazione.

  • Poche ore prima del test, non dovresti impegnarti in attività fisica. Questo è irto di un brusco salto di prestazioni, tutto in una volta.
  • Il fumo è escluso per 3-4 ore. Tabacco, catrame nocivo e altri prodotti nella composizione causano vasospasmo e inibiscono il lavoro del midollo osseo. Pertanto, una falsa diminuzione dei livelli è del tutto possibile. In questo caso i test reumatici sono inutili, dovrai duplicare l'analisi. Ripassalo.
  • Mangiare ad alto contenuto di grassi animali, senza abbastanza fibre grossolane. Il motivo, tra le altre cose, è l'intossicazione del corpo. Ciò è particolarmente evidente se, sullo sfondo di errori alimentari, c'è anche stitichezza. È necessario garantire il normale scarico delle feci.
  • Il sangue per i test reumatici viene prelevato a stomaco vuoto, non puoi mangiare 12 ore prima dell'analisi.
  • Anche l'alcol è escluso al giorno. In modo che il risultato non risulti falso.
  • Se il paziente beve molto, la quantità di liquidi al giorno dovrebbe essere ridotta. È consentito utilizzare fino a 2 litri di acqua pulita senza gas.

Più di 2 litri è rischioso, poiché più fattori reumatoidi saranno molto meno per un volume sanguigno maggiore. Il risultato sarà falso negativo. Anche, forse, al di sotto della norma clinica. Sebbene alcuni esperti parlino di un massimo di 3 litri.

Tenendo conto di tutti questi fattori, i medici iniziano a decifrare.

Positivo

Non sempre un risultato positivo parla in modo inequivocabile di patologia, come si è già scoperto. L'esercizio fisico, un regime di consumo improprio può essere il colpevole.

Inoltre, alcune malattie del fegato, dei reni, patologie autoimmuni fino al lupus eritematoso sistemico.

Cosa e perché deve essere scoperto con altri metodi. Per lo meno, ecografia, risonanza magnetica, scintigrafia. Inoltre, a seconda della situazione.

Negativo

Meno comune. A causa della correzione del farmaco. I farmaci più attivi a questo proposito sono gli antibiotici e gli agenti ormonali, compresi i contraccettivi orali tanto amati dalle giovani donne..

Questa è una situazione relativamente rara. È anche possibile se il paziente consuma acqua in eccesso..

I test reumatici sono indicatori informativi di infiammazione, autoimmuni e, meno spesso, infettivi. Le deviazioni sono interpretate come patologiche. Questa è una presunzione.

Solo dopo che tutte le possibili violazioni sono state escluse, vale la pena considerare fattori naturali e soggettivi.

In ogni caso, si consiglia di effettuare un'analisi per i test reumatici una volta ogni sei mesi o all'anno come misura preventiva.


Articolo Successivo
Come curare il pancreas