Esegui il test della glicemia


7 minuti Autore: Lyubov Dobretsova 1178

  • Varietà di GTT
  • Indicazioni per
  • Controindicazioni
  • Come prepararsi per l'analisi
  • Come viene eseguita la procedura
  • Decodificare il risultato
  • GTT durante la gravidanza
  • Conclusione
  • Video collegati

Se si sospetta il diabete mellito, oltre ai test classici, spesso viene eseguito un test della glicemia sotto stress. Nel linguaggio professionale, il test è chiamato test di tolleranza al glucosio (GTT).

È considerato più accurato e consente l'identificazione del prediabete, una condizione che precede lo sviluppo della malattia. È particolarmente importante eseguire periodicamente tale test per le persone che periodicamente sperimentano picchi di zucchero e coloro che sono a rischio di sviluppare la malattia. Come eseguire un test della glicemia con un carico e qual è la sua norma?

Varietà di GTT

Il test del glucosio da sforzo viene spesso definito test di tolleranza al glucosio. Lo studio aiuta a valutare la velocità con cui lo zucchero nel sangue viene assorbito e quanto tempo ci vuole per abbattere. Sulla base dei risultati dello studio, il medico sarà in grado di concludere quanto velocemente il livello di zucchero torna alla normalità dopo l'assunzione di glucosio diluito. La procedura viene sempre eseguita dopo aver prelevato il sangue a stomaco vuoto..

Oggi il test di tolleranza al glucosio viene eseguito in due modi:

  • per via orale;
  • attraverso il sangue.

Nel 95% dei casi, l'analisi per GTT viene eseguita bevendo un bicchiere di glucosio, cioè per via orale. Il secondo metodo è usato raramente perché l'assunzione orale di glucosio fluido non è dolorosa rispetto all'iniezione. Il test per GTT attraverso il sangue viene eseguito solo per pazienti con intolleranza al glucosio:

  • donne in posizione (a causa di grave tossicosi);
  • per malattie del tratto gastrointestinale.

Il medico che ha ordinato lo studio dirà al paziente quale metodo è più rilevante in un caso particolare.

Indicazioni per

Il medico può raccomandare al paziente di donare il sangue per lo zucchero con un carico nei seguenti casi:

  • diabete mellito di tipo 1 o 2. I test vengono condotti per valutare l'efficacia del regime di trattamento prescritto, nonché per scoprire se la malattia è peggiorata;
  • sindrome da insulino-resistenza. Il disturbo si sviluppa quando le cellule non percepiscono l'ormone prodotto dal pancreas;
  • durante il trasporto di un bambino (se sospetti un tipo gestazionale di diabete in una donna);
  • essere in sovrappeso con appetito moderato;
  • disfunzione dell'apparato digerente;
  • rottura della ghiandola pituitaria;
  • guasti del sistema endocrino;
  • disfunzione epatica;
  • la presenza di gravi malattie cardiovascolari.

Un vantaggio significativo del test di tolleranza al glucosio è che può essere utilizzato per determinare lo stato di pre-diabete nelle persone a rischio (la probabilità di sviluppare la malattia è 15 volte superiore). Se la malattia viene rilevata tempestivamente e il trattamento viene avviato, sarà possibile evitare conseguenze e complicazioni indesiderate..

Controindicazioni

A differenza della maggior parte degli altri test ematologici, un test della glicemia da sforzo ha una serie di limitazioni. È necessario posticipare il test nei seguenti casi:

  • per raffreddore, SARS, influenza;
  • esacerbazione di malattie croniche;
  • patologie infettive;
  • malattie infiammatorie;
  • processi patologici nel tratto gastrointestinale;
  • tossicosi;
  • intervento chirurgico recente (l'analisi può essere eseguita non prima di 3 mesi dopo).

E anche una controindicazione all'analisi è l'assunzione di farmaci che influenzano la concentrazione di glucosio..

Come prepararsi per l'analisi

Affinché i test dimostrino una concentrazione affidabile di zucchero, il sangue deve essere donato correttamente. La prima regola che il paziente deve ricordare è che il sangue viene prelevato a stomaco vuoto, quindi puoi mangiare entro e non oltre 10 ore prima della procedura.

E va anche tenuto presente che la distorsione dell'indicatore è possibile per altri motivi, quindi, 3 giorni prima del test, è necessario attenersi alle seguenti raccomandazioni: limitare il consumo di bevande che contengono alcol, escludere una maggiore attività fisica. 2 giorni prima del prelievo di sangue, si consiglia di rifiutarsi di visitare la palestra e la piscina.

È importante smettere di usare farmaci, ridurre al minimo il consumo di succhi con zucchero, muffin e dolciumi, evitare stress e stress emotivo. E anche al mattino del giorno della procedura è vietato fumare, masticare gomme. Se al paziente vengono prescritti farmaci su base continuativa, il medico deve esserne informato.

Come viene eseguita la procedura

È abbastanza semplice eseguire l'analisi per GTT. L'unico svantaggio della procedura è la sua durata (di solito ci vogliono circa 2 ore). Trascorso questo tempo, l'assistente di laboratorio sarà in grado di dire se il paziente ha un fallimento del metabolismo dei carboidrati. Sulla base dei risultati dell'analisi, il medico concluderà come le cellule del corpo reagiscono all'insulina e sarà in grado di diagnosticare.

Il test GTT viene eseguito secondo il seguente algoritmo di azioni:

  • al mattino presto, il paziente deve recarsi presso la struttura medica dove viene eseguita l'analisi. Prima della procedura, è importante seguire tutte le regole di cui ha parlato il medico che ha ordinato lo studio;
  • il passo successivo è che il paziente beva una soluzione speciale. Di solito si prepara mescolando zucchero speciale (75 g) con acqua (250 ml). Se la procedura viene eseguita su una donna incinta, la quantità del componente principale può essere leggermente aumentata (di 15-20 grammi). Per i bambini, la concentrazione di glucosio cambia e viene calcolata in questo modo - 1,75 grammi. zucchero per 1 kg di peso del bambino;
  • 60 minuti dopo, un assistente di laboratorio prende un biomateriale per determinare la concentrazione di zucchero nel sangue. Dopo un'altra 1 ora, viene effettuato un campionamento ripetuto del biomateriale, dopo lo studio del quale sarà possibile giudicare se una persona ha una patologia o tutto rientra nei limiti normali.

Decodificare il risultato

Solo uno specialista esperto dovrebbe essere coinvolto nella decodifica del risultato e nella formulazione di una diagnosi. La diagnosi viene effettuata in base a quali saranno le letture glicemiche dopo l'esercizio. Esame a stomaco vuoto:

  • meno di 5,6 mmol / l - il valore rientra nell'intervallo normale;
  • da 5,6 a 6 mmol / l - stato pre-diabetico. Con tali risultati, vengono prescritti test aggiuntivi;
  • superiore a 6,1 mmol / l - al paziente viene diagnosticato il diabete mellito.

Risultati dell'analisi 2 ore dopo il consumo della soluzione di glucosio:

  • meno di 6,8 mmol / l - nessuna patologia;
  • da 6,8 a 9,9 mmol / l - stato pre-diabetico;
  • oltre 10 mmol / l - diabete.

Se il pancreas non produce abbastanza insulina o le cellule non la accettano bene, il livello di zucchero sarà al di sopra del normale per tutta la durata del test. Ciò indica che una persona ha il diabete mellito, poiché nelle persone sane, dopo il salto iniziale, la concentrazione di glucosio ritorna rapidamente alla normalità..

Anche se i test hanno dimostrato che il livello del componente supera la norma, non dovresti arrabbiarti prima del tempo. Il test THG viene sempre eseguito 2 volte per essere sicuri del risultato finale. La ripetizione del test viene solitamente eseguita dopo 3-5 giorni. Solo allora il medico potrà trarre le conclusioni finali..

GTT durante la gravidanza

A tutto il gentil sesso nella posizione, l'analisi per GTT è prescritta senza fallo e di solito viene presa durante il terzo trimestre. Il test è dovuto al fatto che il diabete mellito gestazionale si sviluppa spesso nelle donne durante il trasporto di un bambino..

Di solito, questa patologia scompare da sola dopo la nascita del bambino e la stabilizzazione del background ormonale. Per accelerare il processo di recupero, una donna deve condurre uno stile di vita sano, monitorare l'alimentazione e fare esercizio..

Normalmente, nelle donne in gravidanza, il test dovrebbe dare il seguente risultato:

  • a stomaco vuoto - da 4,0 a 6,1 mmol / l;
  • 2 ore dopo l'assunzione della soluzione - fino a 7,8 mmol / l.

Gli indicatori del componente durante la gravidanza differiscono leggermente, il che è associato a un cambiamento dei livelli ormonali e ad un aumento del carico sul corpo. Ma in ogni caso, la concentrazione del componente a stomaco vuoto non dovrebbe essere superiore a 5,1 mmol / l. Altrimenti, il medico diagnostica il diabete gestazionale..

Va tenuto presente che le donne in gravidanza vengono testate in modo leggermente diverso. Il sangue dovrà essere donato non 2 volte, ma 4. Ogni prelievo di sangue successivo viene eseguito 4 ore dopo il precedente. Sulla base dei numeri ottenuti, il medico fa una diagnosi definitiva. Puoi ottenere una diagnosi in qualsiasi clinica a Mosca e in altre città della Federazione Russa.

Conclusione

Un test del glucosio da sforzo è utile non solo per le persone a rischio, ma anche per i cittadini che non lamentano problemi di salute. Un metodo di prevenzione così semplice aiuterà a rilevare la patologia in modo tempestivo e prevenirne l'ulteriore progressione. Il test non è difficile e non comporta disagio. L'unico inconveniente di questa analisi è la durata.

Tecnica per eseguire e interpretare i risultati del test di tolleranza al glucosio

In questo articolo imparerai:

Secondo gli ultimi dati della ricerca, il numero di casi di diabete mellito nel mondo è raddoppiato negli ultimi 10 anni. Un così rapido aumento dell'incidenza del diabete è stata la ragione per l'adozione della Risoluzione delle Nazioni Unite sul diabete mellito con una raccomandazione a tutti gli stati di sviluppare standard per la diagnosi e il trattamento. Il test di tolleranza al glucosio è incluso negli standard per la diagnosi del diabete mellito. Secondo questo indicatore, parlano della presenza o dell'assenza di una malattia in una persona..

Il test di tolleranza al glucosio può essere eseguito per via orale (bevendo la soluzione di glucosio direttamente dal paziente) e per via endovenosa. Il secondo metodo è usato raramente. Il test orale è onnipresente.

È noto che l'ormone insulina lega il glucosio nel sangue e lo consegna a ogni cellula del corpo, in base al fabbisogno energetico di un particolare organo. Se una persona secerne una quantità insufficiente di insulina (diabete mellito di tipo 1), o viene prodotta normalmente, ma la sua suscettibilità al glucosio è ridotta (diabete mellito di tipo 2), il test di tolleranza rifletterà i valori sovrastimati di zucchero nel sangue.

Azione dell'insulina sulla cellula

La facilità di implementazione, così come la disponibilità generale, consente a tutti coloro che sospettano una violazione del metabolismo dei carboidrati di affrontarla in un istituto medico.

Indicazioni per eseguire un test di tolleranza

Il test di tolleranza al glucosio viene eseguito in misura maggiore per rilevare il prediabete. Per confermare il diabete mellito, non è sempre necessario eseguire un test da sforzo; è sufficiente un valore di glicemia elevato registrato in condizioni di laboratorio.

Ci sono un certo numero di casi in cui è necessario prescrivere un test di tolleranza al glucosio a una persona:

  • ci sono sintomi di diabete mellito, ma i test di laboratorio di routine non confermano la diagnosi;
  • l'eredità per il diabete mellito è gravata (la madre o il padre ha questa malattia);
  • i valori di glicemia a digiuno sono leggermente aumentati rispetto alla norma, ma non ci sono sintomi caratteristici del diabete mellito;
  • glucosuria (la presenza di glucosio nelle urine);
  • sovrappeso;
  • l'analisi della tolleranza al glucosio viene effettuata nei bambini se esiste una predisposizione alla malattia e alla nascita il bambino aveva un peso superiore a 4,5 kg e ha anche un aumento del peso corporeo nel processo di crescita;
  • nelle donne in gravidanza, viene effettuato nel secondo trimestre, con glicemia a digiuno sovrastimata;
  • infezioni frequenti e ricorrenti sulla pelle, nella bocca o prolungata mancata guarigione delle ferite sulla pelle.

Controindicazioni per l'analisi

Controindicazioni specifiche per le quali non è possibile eseguire il test di tolleranza al glucosio:

  • condizioni di emergenza (ictus, infarto), traumi o interventi chirurgici;
  • diabete mellito pronunciato;
  • malattie acute (pancreatite, gastrite in fase acuta, colite, infezioni respiratorie acute e altre);
  • assumere farmaci che modificano i livelli di glucosio nel sangue.

Preparazione per il test di tolleranza al glucosio

È importante sapere che prima di fare un test di tolleranza al glucosio, è necessaria una preparazione semplice ma obbligatoria. Devono essere rispettate le seguenti condizioni:

  1. il test di tolleranza al glucosio viene eseguito solo sullo sfondo di uno stato di salute di una persona;
  2. il sangue viene donato a stomaco vuoto (l'ultimo pasto prima dell'analisi dovrebbe essere di almeno 8-10 ore);
  3. non è desiderabile lavarsi i denti e usare la gomma da masticare prima dell'analisi (la gomma da masticare e il dentifricio possono contenere una piccola quantità di zucchero, che inizia ad essere assorbita già nella cavità orale, pertanto i risultati potrebbero essere falsamente sovrastimati);
  4. alla vigilia del test, il consumo di alcol è indesiderabile ed è escluso il fumo di tabacco;
  5. prima del test, è necessario condurre la normale vita quotidiana, attività fisica eccessiva, stress o altri disturbi psico-emotivi non sono desiderabili;
  6. è vietato eseguire questo test durante l'assunzione di farmaci (i farmaci possono modificare i risultati del test).

Procedura di prova

Questa analisi viene eseguita in un ospedale sotto la supervisione di personale medico e si compone di quanto segue:

  • al mattino, rigorosamente a stomaco vuoto, il paziente viene prelevato sangue da una vena e viene determinato il livello di glucosio in esso contenuto;
  • al paziente viene offerto di bere 75 grammi di glucosio anidro sciolto in 300 ml di acqua pura (per i bambini, il glucosio viene sciolto al ritmo di 1,75 grammi per 1 kg di peso corporeo);
  • 2 ore dopo la soluzione di glucosio bevuto, viene determinato il livello di glucosio nel sangue;
  • valutare la dinamica dei cambiamenti nella glicemia in base ai risultati del test.

È importante che per un risultato privo di errori, il livello di glucosio sia determinato immediatamente nel sangue prelevato. Non è consentito il congelamento, il trasporto a lungo termine o la permanenza a lungo termine a temperatura ambiente.

Valutazione dei risultati del test dello zucchero

Valutare i risultati ottenuti con valori normali che dovrebbero essere in una persona sana.

Una ridotta tolleranza al glucosio e una ridotta glicemia a digiuno sono prediabete. In questo caso, solo un test di tolleranza al glucosio può aiutare a identificare una predisposizione al diabete..

Test di tolleranza al glucosio durante la gravidanza

Il test del carico di glucosio è un importante segno diagnostico dello sviluppo del diabete mellito in una donna incinta (diabete mellito gestazionale). Nella maggior parte delle cliniche prenatali, è stato incluso nell'elenco obbligatorio delle misure diagnostiche ed è indicato per tutte le donne in gravidanza, insieme alla consueta determinazione della glicemia a digiuno. Ma, molto spesso, viene eseguito per le stesse indicazioni delle donne non gravide..

A causa dei cambiamenti nel lavoro delle ghiandole endocrine e dei cambiamenti nei livelli ormonali, le donne incinte sono a rischio di sviluppare il diabete mellito. La minaccia di questa condizione appare non solo per la madre stessa, ma anche per il nascituro..

Se il sangue di una donna ha un alto livello di glucosio, allora entrerà sicuramente nel feto. Una quantità eccessiva di glucosio porta alla nascita di un bambino grande (oltre 4-4,5 kg), tendenza al diabete e danni al sistema nervoso. Molto raramente, ci sono casi isolati in cui la gravidanza può terminare con un parto prematuro o un aborto spontaneo.

Di seguito viene presentata l'interpretazione dei valori di prova ottenuti..

Conclusione

Il test di tolleranza al glucosio è stato incluso negli standard per la fornitura di cure mediche specialistiche ai pazienti con diabete mellito. Ciò consente a tutti i pazienti predisposti al diabete mellito o sospettati di prediabete di sottoporlo gratuitamente a una polizza di assicurazione sanitaria obbligatoria in un policlinico.

Il valore informativo del metodo consente di stabilire una diagnosi nella fase iniziale dello sviluppo della malattia e iniziare a prevenirla in tempo. Il diabete mellito è uno stile di vita da adottare. L'aspettativa di vita con questa diagnosi ora dipende completamente dal paziente stesso, dalla sua disciplina e dalla corretta attuazione delle raccomandazioni degli specialisti.

Come eseguire il test per i livelli di glucosio e cosa possono dire i risultati della ricerca?

Il livello di zucchero nel sangue è di grande importanza nella diagnosi di varie malattie e, prima di tutto, del diabete mellito. I test di laboratorio per il glucosio aiuteranno a valutare questo indicatore. Parliamo di loro in modo più dettagliato.

Glucosio nei risultati dell'analisi

La maggior parte dell'energia di cui abbiamo bisogno proviene dai carboidrati. Nel tratto gastrointestinale, questi ultimi sono suddivisi in semplici molecole di monosaccaridi: glucosio, fruttosio e galattosio, con il glucosio che rappresenta fino all'80% dei monosaccaridi assorbiti. In alcuni casi, il nostro corpo è in grado di convertire i grassi e le proteine ​​in glucosio. Pertanto, il glucosio è la principale fonte di energia. Va notato che un cambiamento significativo nel normale livello di glucosio è considerato un sintomo molto allarmante..

È possibile determinare il livello di zucchero nel sangue solo con l'aiuto di un test del glucosio, ma ci sono alcuni segni che indicano che non tutto è in ordine con questo indicatore. Di solito il medico fa riferimento per un test della glicemia se il paziente ha sintomi come:

  • aumento della fatica;
  • mal di testa;
  • perdita di peso con aumento dell'appetito;
  • bocca secca, sete costante;
  • minzione frequente e abbondante, soprattutto di notte;
  • la comparsa di foruncoli, lunga guarigione di ulcere, ferite e graffi;
  • diminuzione dell'immunità;
  • prurito all'inguine in assenza di infezioni;
  • diminuzione dell'acuità visiva, specialmente nelle persone sopra i 50 anni.

Esistono anche gruppi a rischio. Le persone che vi entrano devono essere regolarmente testate per il glucosio. Questo vale per le persone con diabete, così come per coloro i cui familiari hanno avuto casi di malattia, persone in sovrappeso e ipertesi..

La glicemia alta potrebbe non essere dovuta a una malattia, ma a determinati farmaci, come contraccettivi orali, diuretici, anfetamine, farmaci antinfiammatori steroidei.

Tipi di test della glicemia

Per la medicina moderna, determinare il livello di glucosio nel sangue non è un problema. Sono stati sviluppati molti metodi accurati per identificare questo indicatore..

Metodi di laboratorio

I metodi di laboratorio per determinare i livelli di glucosio nel sangue sono più spesso utilizzati: sono i più affidabili.

Analisi del sangue biochimica per il livello di glucosio

Questo è il metodo più comune e di base per misurare la glicemia. È utilizzato in medicina da diversi decenni, poiché ha un elevato contenuto informativo e affidabilità. Il test viene eseguito a stomaco vuoto; 5 ml di sangue vengono prelevati da una vena per l'esame. I risultati vengono forniti molto rapidamente: il giorno successivo o anche dopo poche ore. Il costo di tale analisi è di 300-600 rubli.

Per ottenere un'immagine più accurata, il medico a volte prescrive ulteriori test di chiarimento..

Esame del sangue per la tolleranza al glucosio con "esercizio" (test di tolleranza al glucosio a digiuno con esercizio)

Questa analisi è prescritta se si sospetta la presenza di disturbi nascosti del metabolismo dei carboidrati. È uno studio sui cambiamenti nei livelli di glucosio nel sangue dopo l'ingestione di una soluzione di zucchero satura. L'analisi consiste in tre fasi: in primo luogo, il sangue viene prelevato a stomaco vuoto, come nel caso di un'analisi biochimica convenzionale, quindi al paziente viene somministrata una soluzione di zucchero da bere e quindi vengono prelevati campioni di sangue ripetuti due volte con un intervallo di un'ora. Il paziente non deve mangiare, bere o fumare tra gli esami. Costo di analisi: 700-850 rubli.

Test di tolleranza al glucosio per i peptidi C.

La determinazione del peptide C quantifica la funzione delle cellule beta produttrici di insulina, differenzia il diabete mellito insulino-dipendente e non insulino-dipendente. Il costo medio di questo test nei laboratori di Mosca è di 1500-1700 rubli.

Analisi per l'emoglobina glicata

L'emoglobina glicata è una forma di emoglobina che si forma a seguito della sua interazione con il glucosio. Questo indicatore riflette il livello di glucosio nel sangue per tutta la vita degli eritrociti, cioè fino a 120 giorni. Questo test viene solitamente utilizzato per valutare il grado di compensazione del diabete mellito e consente la diagnosi precoce di alcune forme di questa malattia. Costo: 600-800 rubli.

Analisi per il livello di fruttosamina

La fruttosamina è una sostanza prodotta dall'interazione delle proteine ​​plasmatiche con il glucosio. Il suo importo mostra il grado di compensazione per il diabete durante il trattamento. Il sangue viene prelevato al mattino a stomaco vuoto. Questa analisi riflette il livello medio di glucosio plasmatico 2–3 settimane prima della misurazione. Prezzo di prova: 400-600 rubli.

Analisi per il livello di lattato

Il lattato è un noto acido lattico, che si forma durante la scomposizione del glucosio nei tessuti. È il lattato che provoca dolore muscolare dopo un intenso esercizio fisico. Normalmente, l'acido lattico entra nel flusso sanguigno e viene smaltito. La ragione dell'aumento del livello di lattato è l'ipossia tissutale, cioè la carenza di ossigeno delle cellule. In circa la metà dei pazienti con diabete mellito, il lattato è elevato. Il sangue viene prelevato per il lattato al mattino a stomaco vuoto. Puoi controllare il livello di acido lattico per 800-1100 rubli.

Test della glicemia in gravidanza (test di tolleranza al glucosio durante la gravidanza)

In sostanza, questo è un normale test del glucosio da esercizio, l'unica differenza sta nel concetto di norma - come abbiamo già detto, durante la gravidanza i livelli di zucchero nel sangue possono aumentare e circa il 14% delle future mamme si trova ad affrontare un tipo di diabete chiamato "gestazionale". Costo del test: 700-850 rubli.

Test del glucosio urinario

Per determinare il livello di zucchero, non viene prelevato solo il sangue, ma anche l'urina. Normalmente, una persona sana non ha il glucosio nelle urine. La sua presenza indica lo sviluppo del diabete mellito o la sua scarsa compensazione. Costo del test: 280-350 rubli.

Metodi espressi

Esistono anche vari metodi per misurare il livello di zucchero a casa, ad esempio dispositivi speciali, glucometri, strisce reattive per determinare il livello di glucosio nel sangue e nelle urine. Sono destinati all'auto-monitoraggio dei livelli di zucchero: il paziente può controllare questo indicatore e tenere un diario speciale che aiuterà il medico nella scelta della terapia o della sua correzione. Ma tali test non possono sostituire i test di laboratorio: la loro precisione è ancora lontana dall'ideale..

Test della glicemia: come prepararsi e come donare?

Affinché il test dia un risultato accurato, è necessario prepararsi. Alcuni farmaci, cambiamenti nella dieta e nella routine quotidiana possono influenzare in modo significativo i risultati dello studio..

Di solito, un esame del sangue per lo zucchero viene effettuato al mattino, a stomaco vuoto - devono trascorrere almeno 8-12 ore tra l'ultimo pasto e il prelievo di sangue e per un test di tolleranza al glucosio - almeno 12 ore. Entro 3 giorni prima dell'analisi, è necessario aderire alla dieta abituale, non limitandosi specificamente ai carboidrati, bere molta acqua e rinunciare a sforzi fisici pesanti, alcol e assumere alcuni farmaci che possono distorcere i risultati - salicilati, contraccettivi orali, tiazidi, corticosteroidi, fenotiazina, litio, metapirone, vitamina C. Naturalmente, prima di interrompere l'assunzione di farmaci, è necessario consultare il medico. Non è consigliabile fumare o bere qualcosa di diverso dalla semplice acqua prima del test. Inoltre, è necessario donare il sangue per lo zucchero in uno stato calmo, quindi i medici consigliano di venire in clinica un po 'prima per sedersi nel corridoio per 15 minuti e calmarsi.

Si consiglia di determinare il livello di zucchero con il metodo espresso prima dei pasti..

Spiegazione dei test del glucosio

La norma glicemica nei bambini di età inferiore a 14 anni è 3,33-5,55 mmol / l, negli adulti la norma glicemica è 3,89-5,83 mmol / l, dall'età di 60 anni il livello di glucosio sale normalmente a 6,38 mmol / l. Durante la gravidanza, il livello normale è 3,3-6,6 mmol / L. Va notato che la gravidanza può provocare lo sviluppo del diabete mellito, pertanto, una donna che trasporta un bambino dovrebbe essere testata tempestivamente per il glucosio..

Quali deviazioni possono indicare?

Normalmente, il contenuto di glucosio aumenta leggermente dopo aver mangiato, ma un livello di zucchero costantemente elevato può indicare la presenza di malattie come diabete mellito, disturbi endocrini e pancreatite. Bassi livelli di glucosio sono tipici di malattie del pancreas, ipotiroidismo, cirrosi, tumori dello stomaco e avvelenamento da alcune sostanze tossiche, ad esempio l'arsenico.

Se l'analisi mostra che il livello di zucchero è elevato, consultare immediatamente un medico. Tuttavia, non dovresti farti prendere dal panico: i cambiamenti nei livelli di glucosio possono verificarsi in molte condizioni, anche nelle persone sane. Ad esempio, a volte lo zucchero aumenta durante un periodo stressante o in qualsiasi situazione in cui si verifica una scarica di adrenalina: devi ammettere che ci sono abbastanza momenti del genere nella vita di una persona moderna.

Tieni presente che solo un medico può interpretare i risultati del test del glucosio e fare una diagnosi, che terrà conto non solo dei risultati del test, ma anche di altri indicatori e sintomi..

Dove posso donare sangue e urina per l'analisi del glucosio??

È possibile eseguire un test della glicemia in istituzioni mediche pubbliche e private: laboratori, ospedali e cliniche. Nei centri medici comunali, se si dispone di una polizza di assicurazione medica obbligatoria, tale esame viene effettuato gratuitamente, ma è necessario registrarsi in anticipo. Ed essere preparati al fatto che devi stare in una lunga fila. Questo è così scomodo che molte persone preferiscono pagare per l'analisi, ma lo fanno senza clamore e disagio, in un luogo comodo e al momento giusto..

Quando si sceglie un centro privato per la diagnostica medica, si consiglia di prestare attenzione al laboratorio medico indipendente "INVITRO". Qui ti verrà offerto un elevato livello di servizio e comfort. In uno qualsiasi dei numerosi rami di "INVITRO" è possibile eseguire tutti i tipi di test della glicemia. Un sofisticato sistema di controllo della qualità dei servizi forniti esclude la possibilità di errori. Il laboratorio ha molti reparti sia a Mosca che in altre città della Russia e tutti lavorano secondo un programma conveniente per i pazienti.

Licenza per svolgere attività medica LO-77-01-015932 del 18/04/2018.

Test della glicemia con stress: norma ed eccesso

Per diagnosticare il diabete mellito, oltre al classico test della glicemia, viene eseguito un test da sforzo. Questo test può confermare la presenza di una malattia o identificare una condizione che la precede (prediabete). Il test è indicato per le persone che hanno salti di zucchero o è stato registrato un eccesso di livelli glicemici. Lo studio è obbligatorio per le donne in gravidanza che sono a rischio di sviluppare il diabete gestazionale. Come donare il sangue per lo zucchero con l'esercizio e qual è la norma?

Indicazioni

Un test di tolleranza al glucosio (un test della glicemia con un carico) è prescritto se hai il diabete o se hai un aumentato rischio di svilupparlo. L'analisi è indicata per persone in sovrappeso, malattie dell'apparato digerente, ghiandola pituitaria e disturbi endocrini. Uno studio è raccomandato per i pazienti con sindrome metabolica: la mancanza di risposta del corpo all'insulina, a causa della quale il livello di glucosio nel sangue non torna alla normalità. Viene eseguito un test anche se un semplice test della glicemia ha mostrato un risultato troppo alto o basso, nonché se si sospetta il diabete gestazionale in una donna incinta.

Un test della glicemia da stress è consigliato per le persone con diabete di tipo 1 e di tipo 2. Consente di monitorare la situazione e valutare il trattamento in corso. I dati ottenuti aiutano a scegliere la dose ottimale di insulina.

Controindicazioni

Il posticipo del test di tolleranza al glucosio dovrebbe essere durante un'esacerbazione di malattie croniche, con processi infettivi o infiammatori acuti nel corpo. Lo studio è controindicato nei pazienti che hanno subito un ictus, infarto miocardico o resezione gastrica, nonché persone affette da cirrosi epatica, malattie intestinali e squilibrio elettrolitico. Non condurre uno studio entro un mese dopo un intervento chirurgico o un infortunio o se si è allergici al glucosio.

Un esame del sangue per lo zucchero con un carico non è raccomandato nelle malattie del sistema endocrino: tireotossicosi, malattia di Cushing, acromegalia, feocromocitosi, ecc. Una controindicazione al test è l'assunzione di farmaci che influenzano i livelli di glucosio.

Preparazione per l'analisi

Per ottenere risultati accurati, è importante prepararsi adeguatamente per l'analisi. Tre giorni prima del test di tolleranza al glucosio, non dovresti limitarti al cibo ed escludere dal menu cibi ad alto contenuto di carboidrati. Assicurati di includere pane, patate e dolci nella dieta..

Alla vigilia dello studio, devi mangiare entro e non oltre 10-12 ore prima dell'analisi. Durante il periodo di preparazione è consentito l'uso di acqua in quantità illimitate.

Ordine di condotta

Il caricamento dei carboidrati viene effettuato in due modi: assumendo una soluzione di glucosio orale o introducendola attraverso una vena. Nel 99% dei casi viene utilizzato il primo metodo.

Per eseguire un test di tolleranza al glucosio, viene eseguito un esame del sangue da un paziente a stomaco vuoto al mattino e viene valutato il livello di zucchero. Immediatamente dopo il test, deve prendere una soluzione di glucosio, per la cui preparazione sono necessari 75 g di polvere e 300 ml di acqua naturale. È imperativo mantenere le proporzioni. Se il dosaggio non è corretto, il processo di assorbimento del glucosio potrebbe essere interrotto ei dati ottenuti risulteranno errati. Inoltre, lo zucchero non può essere utilizzato nella soluzione..

Dopo 2 ore, il test del sangue viene ripetuto. Non mangiare o fumare tra i test.

Se necessario, è possibile eseguire uno studio provvisorio - 30 o 60 minuti dopo l'assunzione di glucosio per un ulteriore calcolo dei coefficienti ipo e iperglicemici. Se i dati ottenuti differiscono dalla norma, è necessario escludere i carboidrati veloci dalla dieta e ripetere il test dopo un anno..

In caso di problemi con la digestione del cibo o l'assorbimento di sostanze, una soluzione di glucosio viene iniettata per via endovenosa. Questo metodo viene utilizzato anche quando si esegue un test su donne in gravidanza che soffrono di tossicosi. Il livello di zucchero viene valutato 8 volte nello stesso intervallo di tempo. Dopo aver ottenuto i dati di laboratorio, viene calcolato il coefficiente di assimilazione del glucosio. Normalmente, l'indicatore dovrebbe essere maggiore di 1,3.

Decifrare un test della glicemia con l'esercizio

Per confermare o smentire la diagnosi di diabete mellito, viene stimato il livello di glucosio nel sangue, che viene misurato in mmol / l.

TempoDati inizialiIn 2 ore
Sangue delle ditaSangue da una venaSangue delle ditaSangue da una vena
Norma5.66.1Sotto 7.8
DiabetePiù di 6.1Più di 7Sopra 11.1

L'aumento dei tassi indica che il glucosio è scarsamente assorbito dall'organismo. Ciò aumenta lo stress sul pancreas e aumenta il rischio di sviluppare il diabete..

I seguenti fattori possono influenzare l'affidabilità dei risultati ottenuti..

  • Mancato rispetto del regime di attività fisica: con carichi maggiori, i risultati possono essere ridotti artificialmente e, in loro assenza, sovrastimati.
  • Malnutrizione durante la preparazione: mangiare cibi ipocalorici con carboidrati insufficienti.
  • Assunzione di farmaci che influenzano i livelli di glucosio nel sangue (antiepilettici, anticonvulsivanti, contraccettivi, diuretici e beta-bloccanti). Alla vigilia dello studio, è importante informare il medico dei farmaci presi.

Se è presente almeno uno dei fattori sfavorevoli, i risultati del test sono considerati non validi ed è necessario un secondo test.

Test di tolleranza al glucosio durante la gravidanza

Durante la gravidanza, il corpo lavora in una modalità avanzata. Durante questo periodo si osservano gravi cambiamenti fisiologici che possono portare a un'esacerbazione di malattie croniche o allo sviluppo di nuove. La placenta sintetizza molti ormoni che possono influenzare i livelli di glucosio nel sangue. Nel corpo, la sensibilità delle cellule all'insulina diminuisce, il che può portare allo sviluppo del diabete gestazionale.

Fattori che aumentano il rischio di sviluppare la malattia: età superiore ai 35 anni, ipertensione, colesterolo alto, obesità e predisposizione ereditaria. Inoltre, il test è indicato per le donne in gravidanza con glicosuria (alto livello di zucchero nelle urine), un feto di grandi dimensioni (diagnosticato durante un'ecografia), polidramnios o malformazioni fetali.

Al fine di diagnosticare la condizione patologica in modo tempestivo, a ciascuna futura mamma viene necessariamente assegnato un test della glicemia con un carico. Le regole per il test durante la gravidanza sono semplici.

  • Preparazione standard entro tre giorni.
  • Per la ricerca, il sangue viene prelevato da una vena nell'area del gomito.
  • Un test della glicemia viene eseguito tre volte: a stomaco vuoto, un'ora e due dopo aver assunto una soluzione di glucosio.
Tabella per la decodifica di un test della glicemia con un carico in donne in gravidanza in mmol / l.
Dati inizialiDopo 1 oraIn 2 ore
NormaDi seguito 5.1Meno di 10,0Meno di 8,5
Diabete gestazionale5.1-7.010.0 e versioni successive8.5 e più

Se viene rilevato il diabete gestazionale, si consiglia a una donna di ripetere lo studio entro 6 mesi dal parto.

Un test della glicemia con l'esercizio è un'opportunità per identificare tempestivamente una tendenza al diabete mellito e compensarla con successo con la correzione nutrizionale e l'attività fisica. Per ottenere dati affidabili, è importante seguire le regole di preparazione per il test e l'ordine della sua condotta.

Zucchero con lo stress: come ottenere correttamente un test della glicemia

Uno studio diagnostico come un test della glicemia con stress non dovrebbe essere trascurato, perché spesso la malattia progredisce in modo asintomatico nelle prime fasi..

In un ambiente di laboratorio, di solito viene eseguito prima un test di routine della glicemia. Con tassi più elevati, in base ai risultati dello studio, è possibile prescrivere una diagnostica aggiuntiva: test di tolleranza al glucosio o analisi della glicemia con stress.

Come donare il sangue per lo zucchero con l'esercizio? Consideriamo più in dettaglio le caratteristiche di un tale esame del sangue.

A cosa serve lo studio diagnostico??

Il test di tolleranza al glucosio può essere eseguito come indicato dal medico. In diversi casi è possibile eseguire un test della glicemia da stress.

La necessità di prescrivere un'analisi è determinata dal medico curante sulla base dei risultati delle analisi ottenute durante l'esame del corpo con altri metodi

La nomina di un esame del sangue in casi come:

  1. Vi è il sospetto della presenza di diabete mellito di primo o secondo tipo nel paziente. È in questo caso che sono necessarie ulteriori ricerche sotto forma di test di tolleranza al glucosio. Di norma, tale analisi è prescritta se i risultati precedenti hanno mostrato cifre superiori a sei moli per litro. Inoltre, la norma della glicemia in un adulto dovrebbe variare da 3,3 a 5,5 moli per litro. Indicatori aumentati indicano che il glucosio fornito non è ben assorbito dal corpo umano. A questo proposito, aumenta il carico sul pancreas, che può provocare lo sviluppo del diabete.
  2. Diabete mellito gestazionale. Questa malattia, di regola, non è comune ed è temporanea. Può verificarsi nelle ragazze incinte a causa di cambiamenti ormonali. Va notato che se una donna aveva il diabete gestazionale durante la sua prima gravidanza, in futuro dovrà donare il sangue per l'analisi dello zucchero con un carico.
  3. Con lo sviluppo della malattia dell'ovaio policistico, è necessario donare il sangue per lo zucchero utilizzando 50-75 grammi di glucosio, poiché questa diagnosi è spesso una reazione negativa allo sviluppo del diabete mellito a seguito di una violazione della produzione di insulina nelle quantità richieste.
  4. L'obesità e il sovrappeso sono una delle ragioni per lo sviluppo del diabete. La presenza di grasso in eccesso diventa un ostacolo all'assorbimento del glucosio nella quantità richiesta.

È necessario un test di tolleranza al glucosio per determinare il livello di resistenza al glucosio, nonché per selezionare il dosaggio corretto in presenza di diabete.

La diagnostica consente di mostrare il livello di efficacia del trattamento terapeutico prescritto.

Cos'è un test di tolleranza al glucosio?

Il test di tolleranza al glucosio può essere di due tipi principali: prendere il glucosio per via orale e introdurre la sostanza necessaria sotto forma di iniezione endovenosa.

Il sangue viene prelevato per determinare il livello di zucchero con l'esercizio per scoprire quanto velocemente gli indicatori studiati sono tornati ai limiti normali. Questa procedura viene sempre eseguita dopo il prelievo di sangue a digiuno..

Di norma, il test di tolleranza al glucosio viene eseguito utilizzando la quantità richiesta di glucosio diluito sotto forma di sciroppo (75 g) o in compresse (100 g). Una bevanda così dolce deve essere bevuta per ottenere risultati affidabili sulla quantità di zucchero nel sangue..

In alcuni casi, si verifica intolleranza al glucosio, che molto spesso si manifesta:

  • nelle ragazze incinte durante tossicosi grave
  • in presenza di gravi problemi del tratto gastrointestinale.

Quindi il secondo metodo di diagnostica viene utilizzato per l'analisi: iniezione endovenosa della sostanza richiesta.

Ci sono fattori che impediscono l'utilizzo di questa diagnosi. Questi casi includono le seguenti controindicazioni:

  1. C'è una manifestazione di reazioni allergiche al glucosio.
  2. Sviluppo di malattie infettive nel corpo.
  3. Esacerbazione di malattie del tratto gastrointestinale.
  4. Il corso dei processi infiammatori nel corpoꓼ

Inoltre, le controindicazioni includono un intervento chirurgico recente..

Da molti anni studio il problema del DIABETE. È spaventoso quando così tante persone muoiono e ancora di più diventano disabili a causa del diabete..

Mi affretto ad annunciare la buona notizia: il Centro di ricerca endocrinologica dell'Accademia russa delle scienze mediche è riuscito a sviluppare un farmaco che cura completamente il diabete mellito. Al momento, l'efficacia di questo farmaco si avvicina al 100%.

Un'altra buona notizia: il Ministero della Salute ha ottenuto l'adozione di un programma speciale, secondo il quale viene compensato l'intero costo del farmaco. In Russia e nei paesi della CSI, i diabetici possono ricevere il farmaco fino al 6 luglio - GRATUITAMENTE!

Quali sono le procedure preparatorie per l'analisi?

Prima di tutto, va tenuto presente che il campionamento del materiale di prova avviene al mattino a stomaco vuoto..

L'ultimo pasto dovrebbe essere assunto non prima di dieci ore prima della diagnosi. Questo fattore è la regola principale nello studio assegnato..

Inoltre, alla vigilia della procedura, è necessario osservare le seguenti raccomandazioni:

  • evitare il consumo di bevande alcoliche per almeno due o tre giorni prima di donare il sangue con lo zucchero, oltre ad eliminare la possibilità di ottenere false informazioni, è necessario rinunciare alle sigarette;
  • non sovraccaricare il corpo con uno sforzo fisico eccessivoꓼ
  • aderire a una corretta alimentazione e non abusare di bevande zuccherate e pasticcini
  • evitare situazioni stressanti e forti shock emotivi.

Alcuni tipi di farmaci assunti possono aumentare i livelli di glucosio nel sangue. Questo è il motivo per cui il medico curante dovrebbe essere informato della loro ammissione. Idealmente, questi farmaci dovrebbero essere sospesi un po 'di tempo (due o tre giorni) prima del test da sforzo. Inoltre, precedenti malattie infettive o interventi chirurgici possono influenzare il risultato finale dello studio diagnostico. Dopo l'intervento, vale la pena aspettare circa un mese e solo dopo sottoporsi a diagnosi di laboratorio del diabete mellito.

Quanto tempo ci vuole per diagnosticare i livelli di zucchero nel sangue? In generale, l'intera procedura richiederà al paziente circa due ore. Trascorso questo periodo di tempo, avviene l'analisi del materiale in esame, che mostrerà l'andamento del processo metabolico dei carboidrati nell'organismo e la reazione delle cellule all'assunzione di glucosio.

Il test di tolleranza al glucosio si svolge in più fasi:

  1. Ottenere un rinvio dal proprio medico per la procedura.
  2. Assunzione di glucosio diluito (per via orale o come contagocce). In genere, il dosaggio del glucosio viene prescritto anche da un operatore sanitario e dipenderà dall'età e dal sesso del paziente. Per i bambini vengono utilizzati 1,75 grammi di glucosio secco per chilogrammo di peso corporeo. Il dosaggio standard per una persona normale è di 75 grammi, per le donne incinte può essere aumentato a 100 grammi..
  3. Circa un'ora dopo aver assunto il glucosio, il materiale di prova viene prelevato per vedere il livello di aumento della glicemia. La procedura viene ripetuta un'ora dopo..

Pertanto, i medici monitorano come è cambiato il livello di glucosio e se ci sono interruzioni nel metabolismo dei carboidrati nel corpo..

Come evidenziato dai risultati dell'analisi ottenuti?

Dopo aver condotto uno studio diagnostico, il medico curante può confermare o negare la diagnosi preliminare del paziente.

La glicemia con un carico non dovrebbe normalmente essere superiore a 5,6 mol per litro al primo prelievo di sangue (a stomaco vuoto) e non superiore a 6,8 mol per litro dopo l'assunzione di glucosio (dopo due ore).

Una deviazione dalla norma può anche indicare la presenza dei seguenti disturbi nel corpo del paziente:

  1. Quando si preleva il sangue a stomaco vuoto, i risultati mostrano una cifra da 5,6 a 6 moli per litro - si osserva uno stato pre-diabetico. Se il punteggio supera 6,1 mol per litro, il medico diagnostica il diabete. In questo caso, la persona mostra segni di diabete mellito incipiente..
  2. Campionamenti ripetuti del materiale di prova dopo l'assunzione di glucosio (dopo due ore) possono indicare la presenza di uno stato di prediabete nel paziente se i risultati del test mostrano da 6,8 a 9,9 mol per litro. Con lo sviluppo del diabete mellito, di regola, il segno supera il livello di 10,0 mol per litro.

Tutte le donne in gravidanza sono tenute a sottoporsi a un test di tolleranza al glucosio nel terzo trimestre di gravidanza.

Le seguenti cifre sono considerate indicatori standard - durante la donazione di sangue a stomaco vuoto - da 4,0 a 6,1 mmol per litro e dopo aver assunto glucosio - 7,8 mol per litro.

Il video in questo articolo ti parlerà dei normali livelli di zucchero nel sangue..

Glucosio (nel sangue) (Glucosio)

  • Programma di indagine per impiegati d'ufficio
  • Indagine sul personale domestico
  • Valutazione del rischio di sviluppare malattie del sistema cardiovascolare
  • Diagnostica sindrome da antifosfolipidi (APS)
  • Valutazione della funzionalità epatica
  • Diagnostica delle condizioni dei reni e del sistema genito-urinario
  • Diagnostica dello stato del tratto gastrointestinale
  • Diagnosi delle malattie del tessuto connettivo
  • Diagnosi di diabete mellito
  • Diagnosi di anemie
  • Oncologia
  • Diagnosi e monitoraggio della terapia per l'osteoporosi
  • Biochimica del sangue
  • Diagnostica delle condizioni della ghiandola tiroidea
  • Profili ospedalieri
  • Sei sano, il paese è sano
  • Ginecologia, riproduzione
  • Bambino sano: per bambini da 0 a 14 anni
  • Infezioni sessualmente trasmissibili (IST)
  • Problemi di peso
  • Esami VIP
  • Problemi respiratori
  • Allergia
  • Determinazione delle riserve di oligoelementi nel corpo
  • la bellezza
  • Vitamine
  • Diete
  • Test di laboratorio prima della dieta
  • Profili sportivi
  • Esami ematologici
  • Metaboliti del glucosio e dei carboidrati
  • Proteine ​​e amminoacidi
  • Pigmenti biliari e acidi
  • Lipidi
  • Enzimi
  • Marcatori di funzionalità renale
  • Sostanze inorganiche / elettroliti:
  • Vitamine
  • Proteine ​​coinvolte nel metabolismo del ferro
  • Proteine ​​cardiospecifiche
  • Marcatori di infiammazione
  • Marcatori del metabolismo osseo e dell'osteoporosi
  • Determinazione di droghe e sostanze psicoattive
  • Amine biogene
  • Sindrome metabolica
  • Proteine ​​specifiche
  • Studi immunologici complessi
  • Linfociti, sottopopolazioni
  • Immunoglobuline
  • Componenti complementari
  • Regolatori e mediatori dell'immunità
  • Malattie sistemiche del tessuto connettivo
  • Artrite reumatoide, danni alle articolazioni
  • Sindrome da antifosfolipidi
  • Vasculite e danni ai reni
  • Lesioni autoimmuni del tratto gastrointestinale. Celiachia
  • Danno epatico autoimmune
  • Malattie autoimmuni neurologiche
  • Endocrinopatie autoimmuni
  • Malattie della pelle autoimmuni
  • Malattie dei polmoni e del cuore
  • Trombocitopenia immunitaria
  • Analisi clinica delle urine
  • Analisi biochimica delle urine
  • Anticorpi antisperma
  • Profili VIP genetici
  • Stile di vita e fattori genetici
  • Salute riproduttiva
  • Immunogenetica
  • Fattore Rh
  • Sistema di coagulazione del sangue
  • Malattie del cuore e dei vasi sanguigni
  • Malattie del tratto gastrointestinale
  • Malattie del sistema nervoso centrale
  • Malattie oncologiche
  • Disturbi metabolici
  • Descrizione dei risultati degli studi genetici da parte di un genetista
  • Farmacogenetica
  • Sistema di disintossicazione per xenobiotici e cancerogeni
  • Determinazione del sesso del feto
  • Fattore Rh fetale
  • Esame dei neonati per identificare le malattie metaboliche ereditarie
  • Ulteriori studi (dopo lo screening e la consultazione con uno specialista)
  • Ricerca sulla qualità dell'acqua
  • Ricerca sulla qualità del suolo
  • Valutazione generale della microflora naturale del corpo
  • Studio della microbiocenosi del tratto urogenitale (INBIOFLOR)
  • Femoflor: profili di studi sulle condizioni disbiotiche del tratto urogenitale nelle donne
  • Valutazione specifica della microflora naturale del corpo
  • Sangue
  • Urina
  • Feci
  • Spermogramma
  • Gastropanel
  • Ultrasuoni
  • Buono a sapersi

Il principale substrato eso ed endogeno del metabolismo energetico.

Più della metà dell'energia consumata da un corpo sano è generata dall'ossidazione del glucosio. Il glucosio ei suoi derivati ​​sono presenti nella maggior parte degli organi e dei tessuti. Le principali fonti di glucosio sono il saccarosio, l'amido del cibo, le riserve di glicogeno nel fegato, nonché il glucosio formato nelle reazioni di sintesi da aminoacidi, lattato.

La concentrazione di glucosio nel sangue è un derivato dell'attività dei processi di glicogenesi, glicogenolisi, gluconeogenesi e glicolisi. La concentrazione di glucosio nel sangue è regolata dagli ormoni: l'insulina è il principale fattore ipoglicemico e altri ormoni: glucagone, somatotropina (STH), tireotropina (TSH), ormoni tiroidei (T3 e T4), cortisolo e adrenalina causano iperglicemia (azione controinsulare). La concentrazione di glucosio nel sangue arterioso è maggiore che nel sangue venoso, poiché vi è un utilizzo costante del glucosio da parte dei tessuti. Con l'urina, il glucosio non viene normalmente escreto.

La misurazione della glicemia è il principale test di laboratorio nella diagnosi del diabete. Criteri attuali per l'uso diagnostico delle misurazioni della glicemia:

  • una combinazione di sintomi clinici di diabete e rilevamento accidentale (cioè indipendente dal tempo del pasto precedente) di glucosio plasmatico dell'ordine di 11,1 mmol / le superiore;
  • rilevamento del glucosio a digiuno di 7,0 mmol / le superiore;
  • livello di glucosio plasmatico 2 ore dopo la somministrazione nel test di tolleranza al glucosio orale - 11,1 mmol / le superiore.

Si raccomanda di eseguire i test di follow-up del diabete di tipo II in tutte le persone (nessun sintomo di diabete) di età superiore ai 45 anni. In età precoce, lo screening viene effettuato nelle persone a maggior rischio di diabete (compresi i bambini di età superiore a 10 anni). I cambiamenti biochimici possono essere rilevati diversi anni prima della diagnosi clinica del diabete.


Articolo Successivo
Insonnia negli adolescenti: caratteristiche, cause e sintomi