Analisi per colesterolo LDL e HDL


Tutti sanno che il colesterolo alto fa male, mentre poche persone capiscono che tipo di sostanza è, quali funzioni svolge nel corpo umano e perché la sua quantità può diminuire o aumentare. I medici consigliano di eseguire un esame del sangue per determinare il colesterolo ogni anno. Con il suo aiuto, puoi determinare non solo il numero totale di lipoproteine, ma anche ogni tipo separatamente.

Cos'è il colesterolo

Il colesterolo è un lipide o grasso che viene sintetizzato dal fegato e ha molte funzioni per il normale funzionamento del corpo. Entra anche nello stomaco con il cibo, dopo di che entra nel flusso sanguigno. Circa l'80% del colesterolo è prodotto dal fegato, il resto lo otteniamo dal cibo.

Affinché questo elemento sia utile per il lavoro degli organi interni, è importante che la sua concentrazione rientri nella norma consentita. Quindi sarà in grado di eseguire le seguenti funzioni:

  • partecipa alla formazione delle membrane cellulari - svolge una funzione protettiva;
  • fornisce il trasporto di vari nutrienti attraverso il flusso sanguigno;
  • è responsabile del normale background ormonale - prende parte alla produzione di estrogeni, progesterone e altri ormoni sessuali;
  • sintetizza gli acidi biliari;
  • prende parte ai processi dell'apparato digerente;
  • è responsabile della normale crescita e sviluppo del feto nel corpo di una donna incinta;
  • partecipa alla normalizzazione del sistema nervoso del corpo.

Un ampio elenco di funzioni del colesterolo dimostra i benefici di questa sostanza, poiché molte persone credono erroneamente che sia estremamente dannosa. Quando la sua quantità supera la norma, iniziano i cambiamenti nel flusso sanguigno, i vasi e le arterie sono interessati. Sfortunatamente, all'inizio, con il colesterolo alto, non ci sono sintomi evidenti di questo. Ciò significa che i livelli di colesterolo nel sangue devono essere monitorati regolarmente..

HDL, LDL e VLDL

Il colesterolo è il nome generico di diversi tipi di lipoproteine. Esistono due gruppi principali di queste sostanze, i cui indicatori svolgono un ruolo chiave nella consegna di un esame del sangue e nella sua decodifica. Questi includono:

  • HDL o lipoproteine ​​ad alta densità. Tale colesterolo è chiamato buono, tutte le funzioni di cui sopra che hanno un effetto benefico sul corpo sono svolte da queste lipoproteine. La maggior parte di loro sono sintetizzati dal fegato. Dopo che il loro ruolo è stato adempiuto, vengono tagliati o immediatamente escreti naturalmente.
  • LDL o lipoproteine ​​a bassa densità. Questo è il colesterolo cattivo, che non solo non giova al corpo, ma danneggia anche. A causa della loro bassa densità, queste lipoproteine, entrando nel flusso sanguigno, rimangono sui vasi e sulle arterie. In tali aree si formano placche di colesterolo, cioè accumuli di colesterolo che aumentano di volume. Questa patologia è chiamata aterosclerosi e può portare molte complicazioni..

L'analisi del colesterolo HDL e LDL determina la quantità di ogni tipo di lipoproteina e calcola il coefficiente di aterogenicità. Tuttavia, ci sono altri tipi di colesterolo nel sangue. VLDL è una lipoproteina a densità molto bassa. In termini di dimensioni, sono le più grandi lipoproteine ​​prodotte dal fegato. Quando c'è un eccesso di LDLP nel sangue, questo è anche visibile visivamente: diventa torbido, scuro, con una tinta lattiginosa..

Le VLDL in medicina sono chiamate pre-beta-lipoproteine, quando si esegue un esame del sangue, il risultato non conterrà questo indicatore, è considerato in combinazione con altri tipi di colesterolo.

Le lipoproteine ​​a densità molto bassa hanno anche un effetto negativo sui vasi sanguigni, così come le LDL. Si accumulano sulle loro pareti, il che porta alla formazione di placche, una diminuzione del lume e un aumento del rischio di formazione di trombi. Esistono anche chilomicroni, ma queste lipoproteine ​​hanno poco a che fare con il colesterolo..

Indicatori della norma

Ci sono indicatori generalmente accettati della norma per ogni tipo di lipoproteine. In alcune fonti, è possibile trovare cifre generalizzate, ad esempio che per un adulto, un indicatore fino a 6 mmol / l è normale. In effetti, tutto dipende dal sesso e dall'età. La tabella seguente mostra i valori accettabili di LDL e HDL per uomini e donne di età diverse..

EtàUominiDonne
LDL (mmol / l)HDL (mmol / L)LDL (mmol / l)HDL (mmol / L)
Fino a 10 anniFino a 3,34Fino a 1,94Fino a 3,63Fino a 1,89
10-20 anni1.66-3.370.96-1.631.76-3.550.96-1.91
20-30 anni1.71-4.270.78-1.631.48-4.250.85-2.15
30-40 anni2.02-4.902.02-1.601.81-4.450.93-2.12
40-50 anni2.25-5.230.70-1.661.92-4.820.88-2.25
50-60 anni2.31-5.260.72-1.842.28-5.440.96-2.35
60-70 anni2.15-5.440.78-1.942.59-5.720.98-2.48
Più di 70 anni2.49-5.340,080-1,942.49-5.340.85-2.38

Oltre al sesso e all'età, quando si decodificano i risultati di un esame del sangue, è necessario tenere conto dei fattori che possono influenzare una diminuzione o un aumento della concentrazione di colesterolo. Questi includono:

  • stagione - si è notato che con il freddo la concentrazione di colesterolo può aumentare fino al 4%;
  • lo stadio del ciclo mestruale - nella prima metà, fino all'ovulazione, una deviazione può mostrare che l'HDL è abbassato o aumentato fino al 10%;
  • gravidanza: in questo momento, un aumento dei livelli di colesterolo è consentito dalla metà dei valori nella tabella;
  • formazioni maligne - con loro c'è una forte diminuzione della concentrazione di colesterolo nel sangue;
  • malattie acute, comprese quelle infettive.

Questi fattori possono provocare deviazioni, ma con la maggior parte di essi sarà insignificante..

Preparazione per l'analisi e l'esecuzione

Per determinare i parametri del colesterolo, il sangue viene prelevato da una vena. Puoi eseguire l'analisi in qualsiasi clinica o laboratorio, di solito viene eseguita gratuitamente (se nel luogo di residenza) o è poco costosa. Affinché i risultati siano affidabili, è necessario prepararsi per la donazione di sangue:

  • l'analisi viene eseguita a stomaco vuoto: non puoi mangiare in 10-12 ore;
  • la cena alla vigilia della donazione di sangue dovrebbe essere leggera, il cibo pesante può distorcere il risultato;
  • in pochi giorni si consiglia di escludere completamente i cibi grassi dalla dieta;
  • la mattina prima di andare in clinica, puoi bere solo acqua pulita, ma in piccole quantità;
  • non puoi fumare poche ore prima dell'analisi, preferibilmente la sera;
  • è necessario escludere l'attività fisica pesante, è meglio cancellare gli sport il giorno prima di andare in clinica.

Il sangue viene prelevato da una vena con una siringa. Di solito è sufficiente una siringa da 5 cc. I risultati possono essere pronti in poche ore o il giorno successivo. Se ci sono problemi come prescritto da un medico, è possibile ripetere l'analisi anche il giorno successivo.

Decodificare i risultati

Se i valori LDL e HDL rientrano nell'intervallo normale, ciò indica che il numero di colesterolo nel sangue è accettabile. Di solito, l'indicatore generale indica se il colesterolo è alto o meno. Le tattiche di trattamento vengono determinate dopo che sono stati effettuati ulteriori studi per determinare la possibile causa delle deviazioni e quanto i vasi sono stati danneggiati..

Sebbene un aumento delle LDL sia considerato più pericoloso, se il colesterolo HDL è elevato, influisce negativamente anche sui vasi sanguigni e richiede un trattamento..

Cosa significa colesterolo basso?

Un basso livello di colesterolo indica la presenza di una delle seguenti possibili malattie:

  • malattie patologiche del fegato - l'organo responsabile della produzione di colesterolo, se il suo lavoro fallisce, ciò influisce sulla sintesi dei lipidi;
  • malattie infettive in cui tutto il corpo è intossicato;
  • anemia;
  • gravi condizioni psicologiche, in cui il background emotivo di una persona peggiora e le capacità mentali si deteriorano;
  • problemi digestivi.

Quest'ultimo motivo è spesso associato alla malnutrizione e non all'abuso di cibo spazzatura, ma a malnutrizione, fame e diete malsane per dimagrire. Se il risultato dell'analisi ha mostrato una carenza di colesterolo, è necessario rivedere la propria dieta, renderla più completa, ricca di cibi sani.

Se ignori la riduzione dei livelli di colesterolo, complicazioni come:

  • disturbi mentali fino a tendenze suicide;
  • diminuzione del desiderio sessuale;
  • infertilità;
  • osteoporosi;
  • diabete;
  • carenza di vitamine A, B, C, D;
  • interruzione del sistema endocrino;
  • malattie croniche dello stomaco;
  • altri.

Cosa significa colesterolo alto?

Il colesterolo alto significa che c'è troppo grasso nel corpo. Questo può essere associato a malattie come:

  • diabete;
  • malattie della tiroide e altri disturbi endocrini;
  • squilibrio ormonale;
  • predisposizione ereditaria;
  • malattia epatica cronica.

Per quanto riguarda la predisposizione ereditaria, se entrambi i genitori hanno il colesterolo alto, la probabilità di sviluppare un problema nel bambino è superiore al 50%.

Tuttavia, il colesterolo alto spesso significa che una persona non mangia correttamente e conduce uno stile di vita malsano. Cattive abitudini come mangiare cibi veloci, abuso di alcol, fumo e uno stile di vita sedentario hanno un effetto negativo sul metabolismo dei lipidi. Inoltre, a causa loro, c'è una violazione della produzione di colesterolo da parte del fegato..

Per normalizzare i livelli di colesterolo, viene prescritta la terapia dietetica, escludendo i cibi grassi dalla dieta, aggiungendo cibi ricchi di fibre, verdure fresche, frutta ed erbe. Devi anche fare sport e abbandonare le cattive abitudini. Se la norma viene superata di molto, sarà necessario un trattamento farmacologico, che si basa sulle statine..

L'analisi del colesterolo HDL e LDL consente di determinare sia la quantità di ciascun tipo sia l'indicatore generale. Per ottenere un risultato accurato, è importante prepararsi per la procedura, per tenere conto di tutti i fattori che possono distorcere il risultato. Se il risultato supera o non raggiunge la norma consentita, sono necessari ulteriori esami e trattamenti.

Test del colesterolo (LDL e HDL)

La concentrazione di colesterolo (in chimica - colesterolo) nel sangue è uno dei marcatori chiave dello stato del metabolismo dei lipidi (grassi) nel corpo. In ematologia clinica, l'analisi del colesterolo HDL e LDL viene eseguita con metodi colorimetrici, fotometrici o elettroforetici..

Lo studio è chiamato profilo lipidico, altrimenti profilo lipidico del paziente (stato). Secondo la prescrizione del medico, gli indicatori del metabolismo del colesterolo possono essere inclusi in un'analisi biochimica dettagliata del sangue venoso.

Indicazioni per il profilo lipidico

Le principali indicazioni per il controllo dello stato lipidico sono:

  • una storia di ipercolesterolemia (colesterolo alto);
  • postinfarto, periodo poststroke.
  • ipertensione;
  • diabete;
  • obesità.

Il livello di colesterolo e delle sue frazioni viene regolarmente controllato nei pazienti con patologie croniche del cuore, del fegato, del sistema vascolare.

Cosa sono le HDL e le LDL nel metabolismo del colesterolo

Il colesterolo è un alcol contenente grassi. La sostanza è concentrata nelle membrane cellulari e serve a proteggere le cellule. Il corpo ha bisogno del colesterolo come partecipante ai processi più importanti che supportano la vita:

  • sintesi ormonale (steroidi e ormoni sessuali);
  • produzione di acidi biliari;
  • assimilazione di vitamine liposolubili (A, E, D);
  • conservazione della gravidanza;
  • interazione del midollo spinale.

Il colesterolo si divide in due tipologie: esogeno, che entra nell'organismo con i grassi animali (burro, carne, latte, ecc.); endogeno, prodotto dalle cellule del fegato (epatociti) all'interno del corpo.

Il colesterolo, come il grasso, non può muoversi autonomamente attraverso il flusso sanguigno. Una volta nel sangue, le sue molecole si combinano con proteine-apoproteine ​​e altri lipidi (trigliceridi, fosfolipidi), formando lipoproteine-corrieri, che hanno densità diverse. Meno proteine ​​nella composizione delle lipoproteine, minore è la loro densità.

I trigliceridi (TG o TG) sono formati da cibi grassi e sono immagazzinati nei tessuti adiposi. In sostanza, è la riserva lipidica del corpo che viene utilizzata per ricostituire l'energia. I fosfolipidi sono un tipo speciale di grasso che non viene sintetizzato dall'organismo, sono composti da acidi grassi di alcoli poliidrici e acido fosforico e sono necessari per la costruzione delle membrane cellulari.

Varietà di lipoproteine

Esistono cinque tipi principali di lipoproteine ​​coinvolte nel metabolismo del colesterolo.

Titolo completoFunzioneAbbreviazioneLa dimensione media
latino.russo.
lipoproteine ​​a bassa densitàtrasferire il colesterolo endogeno dal fegato ai tessuti e alle cellule periferiche del corpoLDLLDL18-26 nm
lipoproteine ​​a bassissima densitàVLDLVLDL30-80 nm
lipoproteine ​​di densità media (altrimenti intermedia)BOB25-35 nm
lipoproteine ​​ad alta densitàraccogliendo LDL e VLDL in eccesso e consegnandoli al fegato per l'escrezioneHDLHDL8-11 nm
chilomicronitrasferire il colesterolo esogeno dall'intestino al fegato e ai tessuti del corpoXM75-1200 nm

LDL e VLDL sono commercializzati come colesterolo "cattivo". Quando si muovono lungo le arterie e i capillari, si "aggrappano" ai microdanni dell'intima (lo strato interno della parete vascolare) e si stabilizzano.

All'interno del vaso si forma una macchia di colesterolo, sulla base della quale si forma successivamente una placca di colesterolo, che diventa la causa dell'aterosclerosi. L'HDL è chiamato colesterolo "buono" perché scorta le lipoproteine ​​a bassa e bassissima densità dai vasi sanguigni, impedendo loro di attaccarsi all'intima.

La tabella mostra che i chilomicroni e le lipoproteine ​​a bassa densità contengono la maggior parte dei grassi (trigliceridi).

Parametri lipidici

Il valore di laboratorio misurato per il colesterolo totale e le sue frazioni è mmol / l. Indicatori inclusi nel profilo lipidico:

  • OX (Cho);
  • HDL;
  • LDL;
  • VLDL;
  • XM;
  • TG;
  • CA (IA).

OH - livello di colesterolo totale. CA - coefficiente (altrimenti, indice) di aterogenicità. Quando si valuta il metodo elettroforetico, le frazioni sono divise:

  • lipoproteine ​​alfa o HDL;
  • beta-lipoproteine ​​- LDL;
  • prebeta-lipoproteine ​​- VLDL.

Il valore CA è un marker di laboratorio che riflette il grado di pericolo di alterazioni vascolari aterosclerotiche. Viene calcolato dalle formule: KA = (LDL + VLDL) / HDL o IA = (Cho - HDL) / HDL.

Preparazione per la donazione del sangue per il profilo lipidico

La preparazione preliminare per l'analisi è essenziale per ottenere risultati accurati. Per 2-3 giorni dalla procedura prescritta, si raccomanda di rifiutare cibi ricchi di grassi animali e bevande alcoliche (comprese quelle a basso contenuto di alcol), di interrompere l'assunzione di farmaci, ad eccezione di quelli necessari per motivi medici.

Il giorno prima della procedura:

  • ridurre l'attività fisica;
  • limitare l'assunzione di zucchero.

Il prelievo di sangue viene eseguito rigorosamente a stomaco vuoto. La modalità di digiuno dovrebbe essere di almeno 8 ore.

Indicatori normali dello stato lipidico

I livelli di colesterolo totale non dipendono dal sesso. Per uomini e donne di età compresa tra 20 e 45 anni, gli indicatori dovrebbero essere compresi nell'intervallo 3,2-5,2 mmol / l. Se il risultato è uguale o superiore a 6,7 ​​mmol / L, al paziente viene diagnosticata un'ipercolesterolemia.

A valori inferiori alla norma di 3,2 mmol / l - ipocolesterolemia. Entrambe le violazioni sono considerate patologiche. I valori di riferimento per le lipoproteine ​​ad alta e bassa densità differiscono in base al sesso e all'età..

I valori dei trigliceridi e delle lipoproteine ​​a bassissima densità per uomini e donne sono identici:

  • TG - 0,41-1,8 mmol / l;
  • VLDL - 0,26-1,04 mmol / l.

Per il coefficiente aterogenico, solo gli indicatori sovrastimati hanno valore diagnostico. Maggiore è il CA, maggiore è il rischio di aterosclerosi.

Deviazione dalla norma degli indicatori LDL e HDL

Valori di lipoproteine ​​non normalizzati devono essere considerati solo in combinazione con trigliceridi e livelli di colesterolo totale nel sangue. Quando il colesterolo HDL è elevato con TC normale e altre frazioni, ciò indica un buon metabolismo dei lipidi. La combinazione è sfavorevole quando il livello di LDL e TC è aumentato e il livello di HDL è basso.

Tali indicatori accompagnano le malattie croniche:

  • sistema epatobiliare (epatosi, cirrosi, colecistite, colangite, ecc.);
  • apparato renale (pielonefrite, nefrite, ecc.);
  • sistema endocrino (diabete mellito, ipotiroidismo);
  • sistema cardiovascolare (ipertensione, aterosclerosi, cardiopatia ischemica, pericardite, miocardite, endocardite, ecc.).

E anche alcune patologie autoimmuni e oncologiche. Se non ci sono tali diagnosi, la causa potrebbe essere uno stile di vita malsano:

  • dieta scorretta (predominanza di grassi animali nella dieta, carenza di frutta e verdura);
  • dipendenza da alcol e nicotina;
  • stile di vita sedentario;
  • stress prolungato.

In questo caso, i risultati del profilo lipidico dovrebbero essere considerati ad alto rischio di sviluppare aterosclerosi e malattie cardiache. Con una diminuzione dell'HDL, il colesterolo “cattivo” si deposita sulla parete interna dei vasi sanguigni, formando macchie di colesterolo, dalle quali si formano nel tempo le placche aterosclerotiche. Tali escrescenze all'interno del vaso bloccano il flusso sanguigno, provocando infarto, ictus, cancrena secca degli arti inferiori.

Anche l'ipocolesterolemia è dannosa per il corpo. La mancanza di colesterolo minaccia ictus emorragico, distruzione delle membrane cellulari, anemia (anemia), osteoporosi, disturbi neuropsicologici e depressione.

Con la carenza di colesterolo, la sintesi degli ormoni sessuali viene interrotta. Di conseguenza, il desiderio sessuale diminuisce, gli uomini hanno problemi di potenza, le donne perdono il ciclo mestruale, c'è il rischio di infertilità.

Risultato

HDL e LDL sono i partecipanti più importanti nel metabolismo del colesterolo, la cui quantità nel sangue deve soddisfare determinati standard. Le lipoproteine ​​a bassa densità forniscono alle cellule del corpo il colesterolo, che è prodotto dal fegato. Le lipoproteine ​​ad alta densità purificano i vasi sanguigni dal grasso in eccesso, prevenendo lo sviluppo dell'aterosclerosi.

La dislipidemia, altrimenti uno squilibrio tra LDL e HDL, accompagna una serie di malattie croniche o è una conseguenza di comportamenti alimentari malsani, cattive abitudini, inattività fisica. Puoi controllare i tuoi indicatori del metabolismo dei grassi donando il sangue per un'analisi speciale: il profilo lipidico.

Colesterolo - lipoproteine ​​a bassa densità (LDL)

Le lipoproteine ​​a bassa densità sono i principali portatori di colesterolo (colesterolo) nel corpo. Il colesterolo, che fa parte di esse, è considerato "nocivo", perché se è in eccesso aumenta il rischio di placca nelle arterie, che può portare al blocco e provocare infarto o ictus.

LDL, lipoproteine ​​a bassa densità, LDL, colesterolo LDL, colesterolo lipoproteico a bassa densità, colesterolo beta-lipoproteine, beta-lipoproteine, beta-LP.

Sinonimi inglesi

LDL, LDL-C, colesterolo lipoproteico a bassa densità, lipoproteine ​​a bassa densità.

Metodo fotometrico colorimetrico.

Mmol / L (millimol per litro).

Quale biomateriale può essere utilizzato per la ricerca?

Come prepararsi adeguatamente per lo studio?

  1. Non mangiare per 12 ore prima dell'esame.
  2. Elimina lo stress fisico ed emotivo e non fumare per 30 minuti prima dello studio.

Informazioni generali sullo studio

Il colesterolo (colesterolo, colesterolo) è una sostanza simile al grasso vitale per il corpo. Il nome scientifico corretto per questa sostanza è "colesterolo" (la desinenza -ol indica che appartiene agli alcoli), tuttavia, il nome "colesterolo" è diventato molto diffuso nella letteratura di massa, che useremo più avanti in questo articolo. Il colesterolo è coinvolto nella formazione delle membrane cellulari in tutti gli organi e tessuti del corpo. Sulla base del colesterolo vengono creati ormoni necessari per lo sviluppo del corpo e l'implementazione della funzione riproduttiva. Gli acidi biliari sono formati dal colesterolo, con l'aiuto del quale i grassi vengono assorbiti nell'intestino.

Il colesterolo è insolubile in acqua, quindi, per muoversi attraverso il corpo, viene "confezionato" in un guscio proteico, costituito da apolipoproteine. Il complesso risultante (colesterolo + apolipoproteina) è chiamato lipoproteina. Diversi tipi di lipoproteine ​​circolano nel sangue, differendo nelle proporzioni dei loro componenti costitutivi:

  • lipoproteine ​​a bassissima densità (VLDL),
  • lipoproteine ​​a bassa densità (LDL),
  • lipoproteine ​​ad alta densità (HDL).

Il colesterolo LDL è considerato "cattivo", perché quando è in eccesso compaiono placche sulle pareti dei vasi sanguigni, che possono limitare il flusso sanguigno attraverso il vaso, che minaccia l'aterosclerosi e aumenta significativamente il rischio di malattie cardiache (malattia coronarica, infarto) e ictus.

Il fegato produce abbastanza colesterolo per le esigenze del corpo, ma una parte proviene dal cibo, principalmente dalla carne grassa e dai latticini grassi. Se una persona ha una predisposizione ereditaria al colesterolo alto o mangia troppi grassi animali, il livello di LDL nel sangue può salire a livelli pericolosi.

A cosa serve la ricerca?

  • Per valutare la probabilità di aterosclerosi e problemi cardiaci (questo è l'indicatore più importante del rischio di malattia coronarica).
  • Per monitorare l'efficacia di una dieta a ridotto contenuto di grassi animali.
  • Per monitorare i livelli di lipidi dopo l'assunzione di farmaci per abbassare il colesterolo.

Quando è programmato lo studio?

L'analisi per LDL è solitamente inclusa nel profilo lipidico, che include anche la determinazione del colesterolo totale, del colesterolo VLDL, del colesterolo HDL, dei trigliceridi e del coefficiente aterogenico. Un lipidogramma può essere prescritto durante gli esami preventivi di routine o con un aumento della concentrazione di colesterolo totale, al fine di scoprire per quale frazione è aumentato.

In generale, un profilo lipidico è consigliato a tutte le persone di età superiore ai 20 anni almeno una volta ogni 5 anni, ma in alcuni casi anche più spesso (più volte l'anno). Innanzitutto, se al paziente viene prescritta una dieta che limita i grassi animali e / o sta assumendo farmaci per abbassare il colesterolo, vengono testati per vedere se stanno raggiungendo i loro obiettivi di colesterolo LDL e totale e, quindi, hanno un rischio ridotto di malattie cardiovascolari malattie. E, in secondo luogo, se nella vita del paziente sono presenti uno o più fattori di rischio per lo sviluppo di malattie cardiovascolari:

  • fumare,
  • una certa età (uomini sopra i 45 anni, donne sopra i 55 anni),
  • pressione alta (da 140/90 mm Hg),
  • colesterolo alto o malattie cardiovascolari nei membri della famiglia (infarto o ictus in un parente stretto sotto i 55 anni o una donna sotto i 65 anni),
  • cardiopatia ischemica, un precedente infarto o ictus,
  • diabete,
  • sovrappeso,
  • abuso di alcool,
  • mangiare grandi quantità di cibo contenente grassi animali,
  • bassa attività fisica.

Se un bambino in famiglia ha avuto casi di colesterolo alto o malattie cardiache in giovane età, allora per la prima volta si consiglia di prendere un profilo lipidico all'età di 2-10 anni.

Cosa significano i risultati?

Valori di riferimento: 0 - 3,3 mmol / l.

Il concetto di "norma" non è del tutto applicabile in relazione al livello di colesterolo LDL. Persone diverse, nella cui vita ci sono un diverso numero di fattori di rischio, la norma LDL sarà diversa. Uno studio per il colesterolo LDL viene utilizzato per determinare il rischio di malattie cardiovascolari, tuttavia, al fine di determinarlo con precisione per una persona, tutti i fattori devono essere presi in considerazione.

Un aumento del colesterolo LDL può essere il risultato di una predisposizione ereditaria (ipercolesterolemia familiare) o di un'eccessiva assunzione di grassi animali. Nella maggior parte delle persone con colesterolo alto, entrambi i fattori sono coinvolti in una certa misura..

Il livello di colesterolo LDL può essere stimato come segue:

  • inferiore a 2,6 mmol / l - ottimale,
  • 2,6-3,3 mmol / l - quasi ottimale,
  • 3,4-4,1 mmol / l - borderline alto,
  • 4,1-4,9 mmol / L - alto,
  • superiore a 4,9 mmol / l - molto alto.

Possibili cause di alti livelli di colesterolo LDL:

  • colestasi - ristagno della bile che può essere causato da malattie del fegato (epatite, cirrosi) o calcoli biliari,
  • infiammazione cronica dei reni che porta alla sindrome nefrosica,
  • fallimento renale cronico,
  • diminuzione della funzione tiroidea (ipotiroidismo),
  • diabete mellito mal trattato,
  • alcolismo,
  • obesità,
  • cancro alla prostata o al pancreas.

Un livello ridotto di colesterolo LDL non viene utilizzato nella diagnosi a causa della sua bassa specificità. Tuttavia, le sue ragioni potrebbero essere:

  • ipocolesterolemia ereditaria,
  • grave malattia del fegato,
  • cancro al midollo osseo,
  • aumento della funzione tiroidea (ipertiroidismo),
  • malattie infiammatorie delle articolazioni,
  • B12- o anemia da carenza di folati,
  • ustioni comuni,
  • malattie acute, infezioni acute,
  • broncopneumopatia cronica ostruttiva.

Cosa può influenzare il risultato?

La concentrazione di colesterolo può cambiare di volta in volta, questo è normale. Una singola misurazione non riflette sempre il livello usuale, quindi a volte potrebbe essere necessario ripetere il test dopo 1-3 mesi.

Aumentare il livello di colesterolo lipoproteico a densità molto bassa (colesterolo VLDL):

  • gravidanza (un profilo lipidico dovrebbe essere fatto almeno 6 settimane dopo la nascita del bambino),
  • digiuno prolungato,
  • donazione di sangue in piedi,
  • steroidi anabolizzanti, androgeni, corticosteroidi,
  • fumare,
  • mangiare cibi contenenti grassi animali.

Riduci il livello di colesterolo VLDL:

  • sdraiarsi,
  • allopurinolo, clofibrato, colchicina, farmaci antifungini, statine, colestiramina, eritromicina, estrogeni,
  • intensa attività fisica,
  • una dieta povera di colesterolo e acidi grassi saturi e, al contrario, ricca di acidi grassi polinsaturi.
  • Un lipidogramma deve essere eseguito quando una persona è relativamente sana. Dopo una malattia acuta, un attacco di cuore o un intervento chirurgico, attendere almeno 6 settimane prima di misurare il colesterolo.
  • Le LDL vengono solitamente calcolate utilizzando la seguente formula: colesterolo LDL = colesterolo totale - (colesterolo HDL - TG (trigliceridi) / 2.2).
  • Negli Stati Uniti, i lipidi vengono misurati in milligrammi per decilitro, in Russia e in Europa, in millimoli per litro. Il ricalcolo viene effettuato secondo la formula XC (mg / dl) = XC (mmol / l) × 38,5 o XC (mmol / l) = XC (mg / dl) x 0,0259.
  • Il colesterolo LDL viene solitamente calcolato in base ai risultati di altre analisi incluse nel profilo lipidico: colesterolo totale, colesterolo HDL e trigliceridi, un altro tipo di lipidi che compongono le lipoproteine. Più spesso, si ottiene un indicatore abbastanza accurato, tuttavia, se il livello di trigliceridi è aumentato in modo significativo (> 10 mmol / L) o una persona ha mangiato molti cibi grassi prima di eseguire il test, il risultato potrebbe non essere del tutto corretto. In questo caso, LDL viene misurato direttamente.

LDL: cos'è in un esame del sangue biochimico, le ragioni dell'aumento

Le lipoproteine ​​a bassa densità (LDL) sono frazioni di colesterolo con alti livelli di aterogenicità. Un aumento del livello di colesterolo LDL e VLDL indica la presenza o l'alto rischio di sviluppare lesioni aterosclerotiche delle pareti vascolari, malattia coronarica, infarto miocardico acuto e ictus cerebrale.

Va notato che recentemente si è verificata una spiccata tendenza al ringiovanimento delle patologie cardiovascolari. Se in precedenza l'aterosclerosi vascolare grave e le sue complicanze si sviluppavano in pazienti di età superiore ai 55-60 anni, ora questa patologia si verifica anche nei 25-30 anni.

Cos'è l'LDL in un esame del sangue biochimico?

Le lipoproteine ​​a bassa densità sono chiamate frazioni di colesterolo “cattivo”, che hanno un alto livello di aterogenicità e portano allo sviluppo di lesioni aterosclerotiche delle pareti vascolari. Nelle prime fasi dello squilibrio lipidico, quando le lipoproteine ​​a bassa densità stanno appena iniziando ad accumularsi nell'intima vascolare, l'HDL viene "catturato" e trasportato al fegato, dove viene convertito in acidi biliari.

Pertanto, il corpo mantiene un equilibrio lipidico naturale. Tuttavia, con un aumento prolungato del livello di LDL e una diminuzione della quantità di HDL, le lipoproteine ​​a bassa densità non solo si accumulano nella parete del vaso, ma provocano anche lo sviluppo di una reazione infiammatoria, accompagnata dalla distruzione delle fibre di elastina, seguita dalla loro sostituzione con tessuto connettivo rigido.

Perché alti livelli di LDL sono pericolosi?

La progressione dell'aterosclerosi è accompagnata da una significativa diminuzione dell'elasticità della parete vascolare, ridotta capacità del vaso di allungarsi dal flusso sanguigno, nonché restringimento del lume del vaso a causa di un aumento delle dimensioni della placca aterosclerotica (accumulo di LDL, VLDL, trigliceridi, ecc.). Tutto ciò porta a un flusso sanguigno alterato, aumento della formazione di microtrombi e microcircolazione compromessa..

A seconda della posizione del fuoco delle lesioni vascolari aterosclerotiche, i sintomi si sviluppano:

  • Cardiopatia ischemica (aterosclerosi dei vasi coronarici);
  • INC (ischemia degli arti inferiori dovuta a lesioni aterosclerotiche dei vasi delle gambe e dell'aorta addominale);
  • ischemia cerebrale (restringimento del lume dei vasi del collo e del cervello), ecc..

In quali casi viene prescritta la diagnosi di LDL??

I livelli di LDL e il rischio di sviluppare malattie cardiache e vascolari hanno una relazione diretta. Maggiore è il livello di lipoproteine ​​a bassa densità nel sangue, maggiore è la probabilità che il paziente sviluppi gravi patologie del sistema cardiovascolare.

L'esecuzione di un esame del sangue regolare per LDL consente di rilevare tempestivamente i disturbi dell'equilibrio lipidico e selezionare una dieta ipolipidemica per il paziente e, se necessario, uno schema di correzione del farmaco per i livelli di colesterolo.

Questa analisi è consigliata una volta all'anno per tutte le persone di età superiore ai 35 anni. Se ci sono fattori di rischio per lo sviluppo di malattie cardiovascolari, l'esame preventivo può essere eseguito più spesso. Inoltre, l'analisi viene mostrata se il paziente ha:

  • obesità;
  • diabete mellito;
  • malattia del fegato;
  • patologie della tiroide;
  • pancreatite cronica e colecistite;
  • lamentele di mancanza di respiro, debolezza muscolare costante, affaticamento, vertigini, perdita di memoria;
  • lamentele di dolore alle gambe, aggravato dal camminare, zoppia spostata, freddo costante dei piedi e delle mani, pallore o arrossamento delle gambe, ecc..

Durante la gravidanza vengono valutate anche le lipoproteine ​​a bassa densità in un esame del sangue. Va notato che moderati aumenti dei livelli di colesterolo durante la gestazione sono normali e non richiedono trattamento. Tuttavia, con un aumento significativo del livello di lipoproteine ​​a bassa densità, il rischio di aborto spontaneo, alterato flusso sanguigno feto-placentare, sbiadimento della gravidanza, ritardo della crescita intrauterina, parto prematuro, ecc..

Livelli ridotti di colesterolo LDL e HDL durante la gravidanza possono anche indicare un alto rischio di sviluppare tossicosi tardiva, così come sanguinamento durante il parto..

Fattori di rischio per lo sviluppo dell'aterosclerosi e patologie del sistema cardiovascolare

Tipicamente, il colesterolo LDL è elevato in:

  • fumatori;
  • pazienti che abusano di bevande alcoliche, cibi grassi, fritti e affumicati, dolci, farina, ecc.;
  • pazienti con obesità, diabete mellito;
  • persone che conducono uno stile di vita sedentario;
  • pazienti che soffrono di insonnia e stress frequente;
  • pazienti con anamnesi familiare gravata (parenti con patologie cardiovascolari precoci).

Inoltre, le LDL nel sangue aumentano in presenza di patologie croniche del fegato, pancreas, carenze vitaminiche, disturbi ereditari dell'equilibrio lipidico, ecc..

Indicazioni per un test delle lipoproteine ​​a bassa densità

Il profilo lipidico viene valutato:

  • confermare o smentire la presenza di lesioni vascolari aterosclerotiche;
  • durante un esame completo di pazienti con malattie del fegato, pancreas, ittero e patologie del sistema endocrino;
  • quando si esaminano pazienti con sospetti disturbi ereditari dell'equilibrio lipidico;
  • valutare i rischi di malattia coronarica e determinare il coefficiente aterogenico.

Il calcolo del coefficiente aterogenico viene utilizzato per valutare il rapporto tra la quantità di colesterolo totale (TC) e lipoproteine ​​ad alta densità, nonché il rischio di sviluppare gravi lesioni vascolari aterosclerotiche. Maggiore è il rapporto, maggiore è il rischio.

Coefficiente aterogenico = (OH-HDL) / HDL.

Normalmente, il rapporto tra HDL e colesterolo totale (HDL + VLDL e HDL) è compreso tra 2 e 2,5 (i valori massimi consentiti per le donne sono 3,2 e per gli uomini - 3,5).

Tasso di lipoproteine ​​a bassa densità

Il tasso di contenuto di LDL dipende dal sesso e dall'età del paziente. La norma delle LDL nel sangue delle donne durante la gravidanza aumenta a seconda del periodo di gestazione. Inoltre, potrebbe esserci una leggera differenza negli indicatori quando si superano i test in diversi laboratori (ciò è dovuto alla differenza nelle apparecchiature e nei reagenti utilizzati). A questo proposito, la valutazione del livello di LDL nel sangue dovrebbe essere effettuata esclusivamente da uno specialista..

Come fare il test per il colesterolo LDL?

Il prelievo di sangue deve essere effettuato al mattino a stomaco vuoto. Per mezz'ora prima dell'analisi, è vietato fumare. Anche lo stress fisico ed emotivo è escluso.

Una settimana prima dello studio, è necessario escludere l'assunzione di alcol e cibi ricchi di colesterolo.

LDL è la norma negli uomini e nelle donne

Le differenze di sesso nelle analisi sono dovute alla differenza nel background ormonale. Nelle donne prima della menopausa, alti livelli di estrogeni abbassano il colesterolo LDL nel sangue. Ciò contribuisce alla formazione di una protezione ormonale naturale contro l'aterosclerosi e le patologie cardiovascolari. Negli uomini, a causa della prevalenza di androgeni, il livello di LDL nel sangue è leggermente superiore a quello delle donne. Pertanto, hanno pronunciato l'aterosclerosi in tenera età molto più spesso..

Livelli di colesterolo LDL nella tabella per età per uomini e donne:

Età del pazientePavimentoLDL,
mmol / l
Da 5 a 10M1,63 - 3,34
F1,76 - 3,63
Dalle 10 alle 15M1,66 - 3,44
F1,76 - 3,52
Da 15 a 20M1,61 - 3,37
F1.53 - 3.55
Da 20 a 25M1,71 - 3,81
F1.48 - 4.12
Da 25 a 30M1.81 - 4.27
F1,84 - 4,25
Dai 30 ai 35 anniM2.02 - 4.79
F1,81 - 4,04
35 a 40M2.10 - 4.90
F1.94 - 4.45
Da 40 a 45M2.25 - 4.82
F1,92 - 4,51
45 a 50M2.51 - 5.23
F2.05 - 4.82
Da 50 a 55M2.31 - 5.10
F2.28 - 5.21
55 a 60M2.28 - 5.26
F2.31 - 5.44
Da 60 a 65M2.15 - 5.44
F2.59 - 5.80
65 a 70M2.54 - 5.44
F2.38 - 5.72
Più di 70M2.28 - 4.82
F2.49 - 5.34

Cosa significa se le lipoproteine ​​a bassa densità sono elevate

Il colesterolo LDL è elevato nei pazienti con:

  • vari disturbi ereditari dell'equilibrio lipidico (ipercolesterolemia e ipertrigliceridemia);
  • sovrappeso;
  • gravi patologie renali (presenza di sindrome nefrosica, insufficienza renale);
  • ittero, natura ostruttiva;
  • patologie endocrine (diabete mellito, ipotiroidismo, malattie surrenali, sindrome dell'ovaio policistico, ecc.);
  • esaurimento nervoso.

Il motivo del colesterolo a bassa densità falsamente elevato nelle analisi potrebbe essere l'assunzione di vari farmaci (beta-bloccanti, diuretici, ormoni glucocorticosteroidi, ecc.).

Abbassamento del colesterolo LDL

Un livello di LDL ridotto può essere osservato in pazienti con ipolipidemia e ipotrigliceridemia ereditaria, anemia cronica, alterato assorbimento intestinale (malassorbimento), mieloma multiplo, grave stress, patologie croniche delle vie respiratorie, ecc..

Inoltre, l'uso di colestiramina ®, lovastatina ®, tiroxina ®, estrogeni, ecc., Porta ad una diminuzione dei livelli di lipidi..

Come abbassare i livelli di colesterolo LDL nel sangue

Tutte le terapie ipolipemizzanti devono essere prescritte dal medico curante in base ai risultati del test. Di norma, vengono prescritti farmaci per statine (lovastatina ®, simvastatina ®), sequestranti degli acidi biliari (colestiramina ®), fibrati (clofibrato ®), ecc..

Si consigliano anche integratori multivitaminici e di magnesio e omega-3. Secondo le indicazioni, può essere prescritta la profilassi del trombo (agenti antipiastrinici e anticoagulanti).

Come abbassare il colesterolo LDL senza farmaci?

La correzione della dieta e dello stile di vita viene eseguita come aggiunta obbligatoria alla terapia farmacologica. Possono essere utilizzati come metodi di trattamento indipendenti solo nelle prime fasi dell'aterosclerosi..

In questo caso, si consiglia di aumentare l'attività fisica, ridurre il peso corporeo, smettere di fumare e mangiare cibi ricchi di colesterolo..

Lipidogramma: analisi del sangue per il colesterolo. HDL, LDL, trigliceridi: le ragioni dell'aumento del profilo lipidico. Coefficiente aterogenico, colesterolo cattivo e buono.

Come fare un esame del sangue per il colesterolo?

Per determinare il profilo lipidico, viene utilizzato il sangue di una vena, prelevato al mattino a stomaco vuoto. La preparazione per fare il test è normale: astenersi dal cibo per 6-8 ore, evitare sforzi fisici e cibi grassi in abbondanza. La determinazione del colesterolo totale viene effettuata con il metodo internazionale unificato di Abel o Ilk. La determinazione delle frazioni viene effettuata mediante metodi di sedimentazione e fotometria, che sono piuttosto laboriosi, tuttavia sono precisi, specifici e abbastanza sensibili.

L'autore avverte che gli indicatori della norma sono mediati e possono differire in ogni laboratorio. Il materiale dell'articolo deve essere utilizzato come riferimento e non tentare di diagnosticare e iniziare il trattamento in modo indipendente..

Lipidogramma: che cos'è?
Oggi viene determinata la concentrazione delle seguenti lipoproteine ​​nel sangue:

  1. Colesterolo totale
  2. Lipoproteine ​​ad alta densità (HDL o α-colesterolo),
  3. Lipoproteine ​​a bassa densità (colesterolo beta LDL).
  4. Trigliceridi (TG)
La combinazione di questi indicatori (colesterolo, LDL, HDL, TG) è chiamata profilo lipidico. Un criterio diagnostico più importante per il rischio di sviluppare aterosclerosi è un aumento della frazione LDL, che è chiamata aterogenica, cioè contribuisce allo sviluppo dell'aterosclerosi..

L'HDL, al contrario, è una frazione antiaterogena, poiché riduce il rischio di sviluppare aterosclerosi.

I trigliceridi sono la forma di trasporto dei grassi, quindi i loro livelli ematici elevati comportano anche il rischio di aterosclerosi. Tutti questi indicatori, presi insieme o separatamente, vengono utilizzati per diagnosticare l'aterosclerosi, la cardiopatia ischemica e per determinare il gruppo di rischio per lo sviluppo di queste malattie. Utilizzato anche come controllo del trattamento.

Maggiori informazioni sulla malattia coronarica nell'articolo: Angina

Colesterolo "cattivo" e "buono" - che cos'è?

Diamo uno sguardo più da vicino al meccanismo d'azione delle frazioni di colesterolo. Il colesterolo LDL è chiamato colesterolo "cattivo", perché porta alla formazione di placche aterosclerotiche sulle pareti dei vasi sanguigni, che interferiscono con il flusso sanguigno. Di conseguenza, a causa di queste placche, si verifica una deformazione della nave, il suo lume si restringe e il sangue non può passare liberamente a tutti gli organi, di conseguenza si sviluppa un'insufficienza cardiovascolare..

L'HDL, d'altra parte, è il colesterolo "buono", che rimuove le placche aterosclerotiche dalle pareti dei vasi sanguigni. Pertanto, è più informativo e corretto determinare la frazione di colesterolo e non solo il colesterolo totale. Dopo tutto, il colesterolo totale è composto da tutte le frazioni. Ad esempio, la concentrazione di colesterolo in due persone è di 6 mmol / L, ma uno di loro ha 4 mmol / L di HDL e l'altro ha gli stessi 4 mmol / L di LDL. Naturalmente, una persona che ha una maggiore concentrazione di HDL può essere calma e una persona che ha una maggiore LDL dovrebbe prendersi cura della propria salute. Ecco una possibile differenza, con un apparentemente lo stesso livello di colesterolo totale.

Leggi sulla malattia coronarica, infarto del miocardio nell'articolo: Cardiopatia ischemica

Profilo lipidico: colesterolo, LDL, HDL, trigliceridi, coefficiente aterogenico

Considera gli indicatori del profilo lipidico: colesterolo totale, LDL, HDL, TG.
Un aumento del colesterolo nel sangue è chiamato ipercolesterolemia..

L'ipercolesterolemia si verifica a seguito di una dieta squilibrata in persone sane (consumo abbondante di cibi grassi - carne grassa, cocco, olio di palma) o come patologia ereditaria.

Il tasso di lipidi nel sangue

Lipidi nel sangue
Indicenorma
Colesterolo totale nel sangue3,1-5,2 mmol / l
HDL nelle donne> 1,42 mmol / L
negli uomini> 1,68 mmol / L
LDL5 - suggerisce che una persona ha un'alta probabilità di aterosclerosi, che aumenta significativamente la probabilità di malattie vascolari di cuore, cervello, arti, reniPer ulteriori informazioni sull'aterosclerosi, vedere l'articolo: Aterosclerosi

Colesterolo - meno di 5 mmol / l
Coefficiente aterogenico - inferiore a 3 mmol / l
Colesterolo LDL - meno di 3 mmol / L
Trigliceridi - meno di 2 mmol / L
Colesterolo HDL - più di 1 mmol / l.

Cosa dicono le violazioni degli indicatori del profilo lipidico??

Trigliceridi

L'HDL negli uomini è inferiore a 1,16 mmol / l e nelle donne inferiore a 0,9 mmol / l è un segno di aterosclerosi o malattia coronarica. Con una diminuzione dell'HDL nella regione dei valori borderline (nelle donne 0,9-1,40 mmol / l, negli uomini 1,16-1,68 mmol / l), possiamo parlare dello sviluppo di aterosclerosi e cardiopatia ischemica. Un aumento delle HDL indica che il rischio di sviluppare una malattia coronarica è minimo..

Sulla complicazione dell'aterosclerosi - ictus, leggi l'articolo: ictus

Vai alla sezione generale RICERCA DI LABORATORIO

Lipoproteine: significato, diagnosi, tipi e norme di HDL, LDL, VLDL

Le lipoproteine ​​(lipoproteine) sono complessi proteici complessi, che contengono colesteridi, fosfolipidi, grassi neutri e acidi grassi. Il ruolo principale delle lipoproteine ​​è quello di trasportare i lipidi agli organi periferici dal fegato e viceversa. La classificazione delle lipoproteine ​​viene eseguita in base alla densità e la deviazione del loro indice nel sangue può indicare vari processi patologici nel fegato, nelle ghiandole endocrine e in altri organi. I termini "lipoproteina" e "lipoproteina" sono praticamente intercambiabili e il passaggio da un nome all'altro non deve confondere il lettore..

L'indicatore quantitativo di composti come beta-lipoproteine ​​e HDL è di valore diagnostico, la quantità di lipoproteine ​​indica il grado di sviluppo dell'anomalia in vari tessuti e sistemi. Le lipoproteine ​​sono costituite da esteri di colesterolo nel nucleo e proteine, colesterolo libero, trigliceridi nella membrana circostante.

Tipi di lipoproteine

Classificazione e funzione delle lipoproteine:

  • alta densità 8-11 nm (HDL) - consegna del colesterolo (CS) dalla periferia al fegato,
  • bassa densità 18-26 nm (LDL) - consegna di colesterolo, fosfolipidi (PL) dal fegato alla periferia,
  • densità intermedia o media 25-35 nm (LPSP) - consegna di CL, PL e triacilgliceridi dal fegato alla periferia,
  • densità molto bassa 30-80 nm (VLDL) - consegna di triacilgliceridi e PL dal fegato alla periferia,
  • chilomicroni - 70-1200 nm - trasporto di colesterolo e acidi grassi dall'intestino al fegato e ai tessuti periferici.

Le lipoproteine ​​plasmatiche sono anche classificate in lipoproteine ​​pre-beta, beta e alfa..

Il valore delle lipoproteine

Le lipoproteine ​​si trovano in tutti gli organi; sono la principale opzione di trasporto per i lipidi che trasportano il colesterolo a tutti i tessuti. I lipidi non possono svolgere da soli la loro funzione, quindi si legano alle apoproteine, acquisendo nuove proprietà. Questa connessione è chiamata lipoproteine ​​o lipoproteine. Svolgono un ruolo chiave nel metabolismo del colesterolo. I chilomicroni effettuano il trasferimento dei grassi che entrano nel tratto digestivo insieme al cibo. Le lipoproteine ​​a densità molto bassa trasportano i trigliceridi endogeni nel luogo di utilizzo e le LDL trasportano i lipidi ai tessuti.

Altre funzioni delle lipoproteine:

  • aumentare la permeabilità della membrana cellulare,
  • stimolazione dell'immunità,
  • attivazione del sistema di coagulazione del sangue,
  • consegna al tessuto di ferro.

Il colesterolo o colesterolo è un alcol grasso solubile nei lipidi che lo trasportano attraverso il sistema circolatorio. Il 75% del colesterolo si forma nel corpo e solo il 25% proviene dal cibo. Il colesterolo è un elemento chiave della membrana cellulare e partecipa alla formazione delle fibre nervose. La sostanza è importante per il normale funzionamento del sistema immunitario, attivando il meccanismo di difesa contro la formazione di cellule maligne. Il colesterolo è anche coinvolto nella produzione di vitamina D, sesso e ormoni surrenali.

Le lipoproteine ​​ad alta densità promuovono l'eliminazione del colesterolo dal sangue, purificando i vasi sanguigni e prevenendo una malattia così comune come l'aterosclerosi. La loro alta concentrazione aiuta a prevenire molte patologie del sistema cardiovascolare..

Le lipoproteine ​​a bassa densità portano alla formazione di placche aterosclerotiche, che interferiscono con la normale circolazione sanguigna, aumentando il rischio di patologie cardiovascolari. L'elevato contenuto di lipoproteine ​​a bassa densità è un segnale allarmante che indica il rischio di aterosclerosi e una predisposizione all'infarto miocardico.

HDL (HDL) o lipoproteine ​​ad alta densità

Le lipoproteine ​​ad alta densità sono responsabili del mantenimento dei normali livelli di colesterolo. Sono sintetizzati nel fegato e sono responsabili della consegna del colesterolo al fegato dai tessuti circostanti per l'utilizzo.

Si osserva un aumento del livello di lipoproteine ​​ad alta densità con alterazioni patologiche nel sistema epatobiliare: epatosi, cirrosi, intossicazione da droghe o alcol.

Un livello di HDL abbassato si osserva con l'accumulo di colesterolo in eccesso, che si verifica sullo sfondo della malattia di Tangeri (deficit ereditario di HDL). Più spesso, una lettura HDL bassa indica aterosclerosi.

Tabella dei contenuti HDL (mg / dl):

Alto livellodal 60
Medio40-59
Bassofino a 40 negli uomini, fino a 50 nelle donne

Lipoproteine ​​a bassa densità LDL (LDL)

Le lipoproteine ​​a bassa densità trasportano colesterolo, fosfolipidi e trigliceridi ai sistemi periferici dal fegato. Questo tipo di composto contiene circa il 50% di colesterolo ed è la sua principale forma portatile..

Una diminuzione del colesterolo LDL è dovuta alla patologia delle ghiandole endocrine e dei reni: sindrome nefrosica, ipotiroidismo.

Un aumento della concentrazione di lipoproteine ​​a bassa densità è dovuto a processi infiammatori, in particolare con danni alla ghiandola tiroidea e al sistema epatobiliare. Livelli elevati sono spesso osservati nelle donne in gravidanza e durante le infezioni.

La norma nelle donne per età (mmol / l):

sotto i 19 anni1.5-3.8
20-301.5-4.2
30-401.8-4
40-502.04-4.9
50-602.4-5.6
60-702.4-5.5
dopo 702.4-5.5

Tabella della norma del colesterolo LDL nel sangue per entrambi i sessi (mg / dl):

Livello molto altodal 190
Alto160-189
Moderatamente elevato130-159
Vicino alla normalità100-129
Normalemeno di 100

VLDL e chilomicroni

Le lipoproteine ​​a densità molto bassa sono coinvolte nel rilascio di lipidi endogeni a vari tessuti dal fegato, dove si formano. Questi sono i composti più grandi, secondi solo per dimensioni ai chilomicroni. Sono trigliceridi al 50-60% e una piccola quantità di colesterolo..

Un aumento della concentrazione di VLDL porta all'annebbiamento del sangue. Questi composti sono indicati come colesterolo "dannoso", che provoca la comparsa di placche aterosclerotiche sulla parete vascolare. Il graduale aumento di queste placche porta alla trombosi con rischio di ischemia. Un esame del sangue conferma l'aumento del contenuto di VLDL nei pazienti con diabete e varie patologie renali.

I chilomicroni si formano nelle cellule epiteliali intestinali e trasportano il grasso dall'intestino al fegato. La maggior parte dei composti sono trigliceridi, che vengono scomposti nel fegato per formare acidi grassi. Una parte di essi viene trasferita al tessuto muscolare e adiposo, l'altra entra in un legame con l'albumina ematica. I chilomicroni svolgono una funzione di trasporto, trasferendo i grassi alimentari e i composti di trasferimento VLDLP formati nel fegato.

Le lipoproteine ​​a bassissima densità contengono un'alta concentrazione di colesterolo. Penetrando nei vasi, si accumulano sul muro, provocando varie patologie. Quando, con disturbi metabolici, il loro livello aumenta fortemente, compaiono placche aterosclerotiche.

Fattori di aumento del colesterolo beta

Un aumento di LDL e VLDLP si verifica sullo sfondo delle seguenti malattie:

  • malattie endocrine - disfunzione della ghiandola tiroidea, alterata sintesi della produzione di ormoni surrenali,
  • alcolismo cronico, intossicazione del corpo con prodotti di degradazione dell'etanolo e carenza di enzimi epatici,
  • diabete mellito scompensato,
  • l'assunzione di una grande quantità di acidi grassi saturi con il cibo, insieme ai grassi animali, la predominanza di carboidrati "inutili" nella dieta,
  • processi maligni della prostata e del pancreas,
  • disfunzione epatica, colestasi, congestione, cirrosi biliare ed epatite,
  • colelitiasi, malattie epatiche croniche, neoplasie benigne e maligne,
  • sindrome metabolica, obesità femminile, deposizione di grasso nelle cosce, addome, braccia,
  • funzione renale compromessa, grave insufficienza renale, sindrome nefrosica.

È importante fare il test per LDL e VLDL quando compaiono alcuni dei seguenti sintomi:

  • aumento di peso moderato o acuto, tipico segno di disturbi del metabolismo lipidico,
  • formazione di noduli sulla pelle, xantelasmo, che si trovano più spesso nelle palpebre, sulle guance,
  • disagio e dolore al petto, che è associato all'ischemia, questo sintomo indica lesioni vascolari aterosclerotiche e gravi disturbi circolatori sullo sfondo della formazione di placche aterosclerotiche,
  • compromissione della memoria, inibizione delle reazioni, come segno di danno ai vasi del cervello (encefalopatia vascolare), esiste il rischio di ictus ischemico,
  • frequente intorpidimento delle mani e dei piedi, sensazione di "brividi di corsa", che indica la deposizione di colesterolo sulla parete vascolare degli arti inferiori e superiori. A sua volta, contribuisce al deterioramento del trofismo nervoso e alla diminuzione della sensibilità del tipo di polineuropatia, o "calzini" e "guanti".

L'aterosclerosi si riferisce a malattie sistemiche, perché la lesione riguarda una violazione dell'afflusso di sangue a tutti gli organi interni. Il restringimento del lume dei vasi sanguigni è un fenomeno patologico quando la causa è l'accumulo di colesterolo.

Dislipoproteinemia

Cos'è la dislipoproteinemia? Esso:

  • violazione della formazione di lipoproteine,
  • discrepanza tra la formazione delle lipoproteine ​​e la velocità del loro utilizzo. Tutto ciò porta a un cambiamento nella concentrazione nel sangue di vari tipi di farmaci..

La dislipoproteinemia primaria è dovuta a un fattore genetico, secondario - il risultato di fattori esterni e interni negativi.

Analisi e diagnostica

Le lipoproteine ​​sono determinate da un test dei lipidi nel sangue. La ricerca mostra trigliceridi, colesterolo totale, lipoproteine ​​ad alta e bassa densità.

Lipidogramma: la principale opzione diagnostica per rilevare i disturbi del metabolismo dei lipidi.

Tabella del profilo lipidico (mmol / l):

Colesterolo totale3.1-5.2
Trigliceridi0,14-1,83
Coefficiente aterogenicopiù di 3

Per normalizzare il metabolismo dei grassi, è necessario ottenere i seguenti indicatori:

  • colesterolo totale - fino a 5 mmol / l,
  • lipoproteine ​​VP - più di 1 mmol / l,
  • lipoproteine ​​NP - fino a 2 mmol / l,
  • trigliceridi - fino a 2 mmol / l,
  • coefficiente aterogenico - fino a 3 mmol / l.

Articolo Successivo
I tuoi piedi si congelano costantemente? Cosa fare se i tuoi piedi sono molto freddi