Aneurisma del setto interatriale (MPA): cause e trattamento


Uno dei tipi di patologie cardiache è l'aneurisma del setto interatriale, una malattia che può essere fatale. Molto spesso, questo difetto cardiaco si verifica nei bambini, sviluppandosi anche nel periodo prenatale. L'aneurisma dell'MPP in un bambino piccolo è difficile da determinare, poiché è difficile identificare i sintomi, motivo per cui è necessaria una diagnosi medica con trattamento successivo.

Cos'è l'aneurisma MPP?

Un aneurisma MPP è una piccola anomalia cardiaca che è un rigonfiamento della parete del vaso. In questo caso, la circolazione sanguigna è disturbata e la neoplasia preme sulle pareti dell'atrio. Negli adulti, la malattia è meno comune che nei bambini. Ci sono molte delle sue forme:

  • Sporgenza da sinistra a destra atrio;
  • Rigonfiamento del setto del cuore a sinistra;
  • Patologia fusiforme, quando la parte superiore sporge da un lato, la destra dall'altro.

L'aneurisma dell'MPP in un neonato e negli adulti è pericoloso non solo a causa di una possibile rottura, ma non si verifica spesso. Il pericolo è che se il flusso sanguigno è disturbato in una forma acuta della malattia, sono probabili deviazioni nella fornitura di ossigeno al cervello. Compaiono coaguli di sangue, coaguli, anomalie associate a un difetto nei vasi sanguigni e nelle arterie, è probabile un ictus.

Cause della malattia

L'aneurisma MPP è noto ai medici da molto tempo, ma non è stato ancora possibile identificare le cause esatte del suo sviluppo. Sia gli uomini che le donne sono a rischio. Molto probabilmente, la formazione della patologia è associata a tali fattori:

  • Congenito: un aneurisma del setto interatriale nei bambini appare anche nell'utero a causa di malattie infettive o caratteristiche ereditarie. Se i parenti del bambino hanno già riscontrato patologie, è possibile che il bambino si sviluppi di nuovo;
  • Acquisito: compaiono negli adulti, ad esempio, dopo un infarto. Può anche influire sullo sviluppo di lesioni dovute a incidenti stradali o colpi al torace.

In ogni caso, la natura dell'aneurisma del setto interatriale non è stata ancora chiarita, il che significa che tutti sono a rischio, e quando compaiono i primi segni, dovresti cercare aiuto.

Quali sintomi possono indicare un aneurisma MPP?

I segni di aneurisma possono essere lievi o completamente assenti. Spesso la malattia procede senza alcun sintomo. La natura delle sensazioni del paziente è influenzata dalla dimensione della protrusione, dall'età della persona, dalle dimensioni della finestra ovale. Nella maggior parte dei casi, i segni sono simili alla manifestazione di insufficienza cardiaca, infarto o superlavoro e il paziente non cerca aiuto in modo tempestivo.

I seguenti sintomi dovrebbero causare allarme:

  • Dolore nella regione del cuore - ha un carattere parossistico;
  • Aumento della fatica, poiché la circolazione sanguigna e l'apporto di ossigeno al corpo sono disturbati;
  • Sensazione di disagio nell'area del torace: questo sintomo può raccontare molte patologie;
  • Problemi di ritmo cardiaco;
  • Incapacità di sopportare un'attività fisica prolungata: compaiono mancanza di respiro e affaticamento.

Inoltre, possono verificarsi problemi respiratori, inclusa la tosse: un aumento del volume di sangue entra nei polmoni, aumenta il carico sui vasi sanguigni e sui capillari..

Come viene effettuata la diagnosi?

L'aneurisma del setto interatriale viene identificato in una struttura medica. Il paziente viene sottoposto ad una prima visita medica, durante la quale vengono escluse altre possibili patologie. Viene effettuato un esame completo:

  • L'ecografia del cuore è il modo più comune per identificare la patologia e determinarne la forma;
  • L'ECG è un metodo semplice, durante il quale è possibile trovare violazioni del ritmo cardiaco, per escludere l'aritmia;
  • Raggi X: nell'immagine si nota un sintomo specifico: le radici dei polmoni pulsano;
  • Scansione TC;
  • Cateterismo cardiaco.

Inoltre, viene eseguito un esame del sangue di laboratorio per i processi infiammatori. È importante che la prognosi e il trattamento siano eseguiti da un cardiologo esperto, poiché la malattia è pericolosa e comporta molti rischi..

Come viene trattato l'aneurisma MPP?

L'aneurisma della parte membranosa del setto interventricolare viene trattato con gli stessi metodi di altri tipi di patologie simili. Dopo che la malattia viene rilevata, viene solitamente prescritto un farmaco, durante il quale il medico monitora la crescita dell'aneurisma. Vengono utilizzati i seguenti farmaci:

  • Farmaci che provocano la produzione di collagene - sono necessari per rafforzare le pareti dei vasi sanguigni;
  • Vitamine del gruppo B;
  • Traccia minerali tra cui zinco e rame;
  • Farmaci per alleviare la pressione sanguigna se il paziente è incline all'ipertensione;
  • Preparati che assorbono i coaguli di sangue;
  • Medicinali per allineare la frequenza cardiaca.

Il metodo medico viene utilizzato per patologie di piccole dimensioni, ma se si nota una crescita accelerata, l'intervento chirurgico è indispensabile. Durante l'operazione, il compito del medico è rafforzare le pareti dell'aneurisma. Vengono utilizzati i seguenti metodi:

  • Viene applicato un cerotto sintetico;
  • Le cuciture vengono applicate attraverso un piccolo foro;
  • La finestra ovale viene chiusa con un endoscopio.

Il trattamento chirurgico non esclude l'uso di farmaci durante il periodo di riabilitazione. Dovrai anche bere farmaci che rafforzano i vasi sanguigni, le vitamine e i minerali. Affinché il trattamento abbia successo è necessario il rispetto di tutte le raccomandazioni e le prescrizioni del medico.

Prevenzione dell'aneurisma MPP

Quando hai scoperto cos'è un aneurisma del setto interatriale, quanto sarà difficile diagnosticare e trattare, vale la pena pensare a misure preventive. Ridurranno il rischio di sviluppare patologie e faciliteranno anche il decorso della malattia se si è già formato un aneurisma. Devono essere osservate le seguenti misure:

  • Prendi sul serio le malattie infettive: qualsiasi raffreddore o influenza deve essere trattata con urgenza, poiché possono accelerare la crescita delle neoplasie. È tuo diritto consultare un medico o meno, ma è meglio eseguire tale trattamento sotto la supervisione di uno specialista;
  • Tratta immediatamente la tosse: anche una malattia così innocua può portare alla rottura delle pareti, sarà meglio fare un esame durante questo periodo;
  • Abbandona completamente le cattive abitudini, che avranno un effetto positivo non solo sul lavoro del cuore, ma anche su tutto l'organismo;
  • Segui una dieta completa ed equilibrata. Dovrai rimuovere i cibi grassi dannosi dalla dieta, poiché contribuisce alla formazione di coaguli di sangue e placche nei vasi e poiché il flusso sanguigno è già disturbato, un'ulteriore deviazione è inaccettabile;
  • Monitorare lo sviluppo di aterosclerosi, pressione sanguigna e peso. Se necessario, usa i farmaci come indicato dal tuo medico.

Inoltre, un esercizio moderato, una mancanza di stress e un'accurata routine quotidiana con sonno e riposo adeguati possono aiutare a ridurre il rischio di malattie o complicazioni..

L'aneurisma MPP è una patologia che può formarsi in una persona di qualsiasi età, senza sintomi. Ma l'assenza di segni non significa che la malattia non sia pericolosa, c'è sempre il rischio di rottura o complicazioni. Quindi il paziente dovrebbe sottoporsi a esami regolari per rilevare l'aneurisma e altri difetti nel lavoro del cuore o del sistema circolatorio..

Aneurisma MPP nei bambini e negli adulti: cosa minaccia?

Data di pubblicazione dell'articolo: 16.09.2018

Data di aggiornamento dell'articolo: 16.11.2018

Un aneurisma dell'MPP (abbreviazione MPP sta per - setto interatriale) è un'anomalia caratterizzata dalla formazione di una protrusione nel setto tra gli atri. Lei appartiene a vizi minori.

Questa patologia si manifesta sia negli adulti che nei bambini, potrebbe non manifestarsi con sintomi clinici per molto tempo ed essere rilevata casualmente, durante un esame strumentale oggettivo..

Più a lungo questo cambiamento patologico rimane non diagnosticato, maggiore è la probabilità di conseguenze negative..

Caratteristiche della malattia

Il principale criterio diagnostico per un aneurisma del setto interatriale è la dimensione della protrusione che supera 10 mm. La diagnosi può essere stabilita quando la dimensione della formazione è inferiore a 10 mm sulla base della violazione rivelata dell'emodinamica (flusso sanguigno), nonché una combinazione con altri difetti cardiaci (prolasso o deflessione delle valvole). La prognosi della malattia è favorevole.

Con piccole sporgenze, non vengono eseguite misure terapeutiche speciali, poiché non ci sono disturbi emodinamici. Sullo sfondo dell'attuazione delle raccomandazioni preventive riguardanti la prevenzione dello sviluppo della patologia cardiovascolare, non ci sono restrizioni nell'aspettativa di vita nei pazienti con patologia.

La rottura spontanea (spontanea) della protrusione è registrata nel 10% dei casi negli adulti, di solito dopo miocardite o altre malattie cardiache che hanno provocato una diminuzione della forza dei tessuti settali.

La cardiopatia congenita (CHD) sotto forma di aneurisma MPP è rara (meno dell'1% dei casi nei neonati). È registrato ugualmente spesso nei ragazzi e nelle ragazze. Separatamente, si distingue la patologia acquisita, che viene diagnosticata negli adulti dopo aver sofferto di una patologia cardiaca (infarto miocardico, miocardite, cardiomiopatia).

Come si forma?

A seconda dell'origine, si distingue l'aneurisma congenito e quello acquisito del setto tra gli atri. L'anomalia congenita si forma già durante l'infanzia e quella acquisita si sviluppa a causa dell'influenza di fattori provocatori in un adulto.

Congenita

La formazione di un aneurisma nel feto ha alcune caratteristiche. Può essere combinato con una violazione della chiusura della finestra ovale (comunicazione nel setto interatriale), che garantisce lo scarico del sangue dal cerchio destro della circolazione sanguigna a sinistra. Ciò è dovuto al fatto che i polmoni non svolgono ancora la loro funzione..

Dopo il primo respiro, si attiva il circolo destro della circolazione sanguigna. Durante i primi giorni o settimane dopo la nascita, il diametro della finestra ovale diminuisce, si verifica una crescita eccessiva (la durata del periodo di crescita eccessiva della finestra ovale è individuale per ogni persona), al posto della quale rimane una piccola depressione. Se esposto a vari motivi, il processo di infezione viene interrotto, a seguito del quale il tessuto connettivo ha meno forza, dove si forma una protrusione nel tempo.

La ragione attendibile per lo sviluppo dell'aneurisma rimane ancora poco chiara..

Spiccano diversi fattori provocatori, tra cui:

  • predisposizione ereditaria;
  • cattive abitudini dei genitori;
  • precedenti malattie infettive durante la gravidanza (toxoplasmosi), esposizione a fattori ambientali avversi (radiazioni ionizzanti, tossine).

L'aneurisma congenito può essere di origine isolata. In questo caso, la localizzazione della fossa ovale e la sporgenza nel setto spesso non coincidono. Il meccanismo di sviluppo è solitamente associato a una violazione primaria dell'emodinamica nel cuore, il cui risultato è la formazione di un rigonfiamento nell'area di aumento della pressione sanguigna.

Acquisite

Il meccanismo di sviluppo di un aneurisma del setto acquisito include l'indebolimento del tessuto settale con la successiva formazione di una protrusione. È una conseguenza dell'impatto di fattori provocatori (infarto miocardico, miocardite, cardiomiopatia).

Meccanismo di sviluppo sotto forma di tabella:

OriginePatogenesi
Anomalia congenita isolataSi forma un rigonfiamento a causa di disturbi emodinamici durante l'infanzia
Anomalia associata a malformazioni della finestra ovaleLa violazione della crescita eccessiva della finestra ovale provoca la formazione di protrusione
Aneurisma acquisitoSi sviluppa negli adulti a causa dell'indebolimento del tessuto settale, che provoca un precedente infarto miocardico, miocardite, cardiomiopatia

Poiché l'aneurisma acquisito del setto tra gli atri è nella maggior parte dei casi il risultato di un precedente infarto miocardico, è suddiviso in diversi tipi:

  • Aneurisma acuto: l'istruzione si forma entro 14 giorni dopo un attacco di cuore. È accompagnato da un deterioramento delle condizioni di una persona con febbre, aritmia (violazione del ritmo delle contrazioni), aumento del numero di leucociti per unità di volume sanguigno.
  • Aneurisma subacuto: un'anomalia si sviluppa entro 3-6 settimane, la protrusione è una conseguenza di una violazione del processo di formazione di una cicatrice del tessuto connettivo nell'area dei miocardiociti morti. È caratterizzato dal graduale sviluppo di insufficienza cardiaca con mancanza di respiro, aumento della fatica, edema dei tessuti molli con localizzazione predominante sulle gambe.
  • Aneurisma cronico: la formazione di un rigonfiamento nel setto tra gli atri si verifica in un periodo di tempo superiore a 6 settimane ed è accompagnata da un graduale aumento dei sintomi di insufficienza cardiaca congestizia.

La suddivisione in tipologie consente di prevedere l'ulteriore decorso della patologia, nonché di scegliere la terapia più adeguata..

Cosa succede quando questo accade?

Il setto atriale normalmente non dovrebbe avere una curvatura superiore a 5 mm.

Di conseguenza, se l'aneurisma è più grande di questa dimensione, il suo aspetto può portare ai seguenti disturbi:

  • Compressione dell'apparato valvolare - quando la protrusione è localizzata nelle parti inferiori della parete interatriale, la valvola tricuspide o mitrale può essere compressa.
  • Deflusso di sangue insufficiente con svuotamento incompleto dell'atrio, aumento della pressione in esso, che porta a un cambiamento nell'emodinamica nel ventricolo sinistro o destro.
  • Un aumento della pressione sanguigna nel circolo destro della circolazione sanguigna con un deterioramento della saturazione di ossigeno nel sangue e lo sviluppo dell'ipossia. Di solito si sviluppa a seguito di un aneurisma, combinato con la fusione incompleta della finestra ovale..
  • La formazione di coaguli di sangue provocata da un cambiamento nel flusso sanguigno nell'aneurisma: i coaguli di sangue possono staccarsi, entrare nel flusso sanguigno generale, ostruire i vasi arteriosi con lo sviluppo di gravi complicanze, tra cui infarto miocardico, ictus cerebrale.

Secondo la patogenesi delle conseguenze, un aneurisma viene isolato con una scarica di sangue (di solito in combinazione con una finestra ovale aperta) e senza di essa (l'emodinamica nel cuore ha un leggero cambiamento).

Le forme

A seconda della direzione della protrusione, si distinguono diverse forme di anomalia:

  • Tipo L - la deflessione è diretta a sinistra (verso l'atrio sinistro).
  • Tipo R: la sporgenza è diretta a destra.
  • Tipo S: la sporgenza è a forma di S, è simultaneamente parzialmente diretta verso l'atrio sinistro e destro.

A seconda della direzione della protrusione, il medico può prevedere il possibile sviluppo di cambiamenti nella valvola mitrale o tricuspide..

Separatamente, si distingue la forma dell'aneurisma, combinata con altre anomalie (difetti valvolari, difetto della finestra ovale). Con esso, i disturbi emodinamici sono più pronunciati, aumenta il rischio di complicanze e aumentano anche le manifestazioni dello sviluppo dell'insufficienza cardiaca..

Come puoi sospettare?

Con una piccola dimensione dell'aneurisma, spesso non si osservano sintomi. Man mano che l'educazione aumenta con i cambiamenti nell'emodinamica nel cuore, possono comparire le seguenti manifestazioni cliniche che aiuteranno a sospettare la presenza di patologia:

  • Tachicardia: aumento della frequenza cardiaca, che viene registrata più spesso quando sporge nell'atrio destro.
  • Segni di ristagno di sangue in un piccolo cerchio, che si sviluppano indipendentemente dall'età e sono il risultato di una combinazione con fusione incompleta della finestra ovale. Questi includono: mancanza di respiro, aritmie, cianosi (colorazione bluastra) della pelle, frequente sviluppo di infiammazione dei bronchi e dei polmoni.
  • Segni di disturbi emodinamici, che spesso si sviluppano nell'adolescenza e sono innescati dalla crescita del corpo, cambiamenti nello stato funzionale del sistema endocrino - aumento della fatica, comparsa di una sensazione di disagio al petto, aritmia, frequenti capogiri.
  • I sintomi dell'insufficienza cardiaca negli adulti sono mancanza di respiro, edema dei tessuti periferici (che si sviluppa principalmente sulle gambe nel tardo pomeriggio), tosse umida periodica, che ha una natura parossistica. I segni di solito compaiono sullo sfondo dello sviluppo di un aneurisma subacuto o cronico dopo un precedente infarto miocardico.

La comparsa di segni di cambiamenti nel lavoro del cuore e dei vasi sanguigni richiede la consultazione con un medico.

Diagnostica

Poiché le manifestazioni cliniche dell'aneurisma possono essere assenti o aspecifiche, il ruolo principale nella rilevazione della patologia appartiene ai metodi di diagnosi oggettiva:

  • L'ecocardiografia (ecocardiografia) o ecografia del cuore è una tecnica di ricerca di riferimento che consente di visualizzare il setto e le variazioni in esso. Un'opzione è l'ecocardiografia transesofagea (ecocardiografia PE), che consente di visualizzare cambiamenti minimi. L'ecocardiografia è necessariamente prescritta ai neonati quando si ascoltano i soffi cardiaci da un medico.
  • Ecografia Doppler, che rileva i disturbi emodinamici.
  • ECG (elettrocardiografia) - esame funzionale del cuore.
  • Tomografia computerizzata: la tecnica di imaging a raggi X nelle strutture del cuore ha un'alta risoluzione.

Inoltre, il medico, se necessario, prescrive altri metodi di ricerca di laboratorio, strumentali e funzionali..

Come trattare?

Quando si forma un difetto senza perdite di sangue, nonché quando la protrusione è inferiore a 10 mm, non sono prescritte misure terapeutiche speciali. Il paziente viene osservato da un cardiologo (dispensario) con l'attuazione di raccomandazioni generali e dietetiche.

Nel caso di una protrusione più grave, viene prescritto un trattamento complesso, che include terapia farmacologica, intervento chirurgico.

Trattamento farmacologico

Per il trattamento possono essere utilizzati farmaci di diversi gruppi farmacologici:

  • Farmaci per la pressione sanguigna (caffeina sodio benzoato).
  • Preparati di potassio e magnesio che migliorano la funzione contrattile del cuore (Panangin).
  • Vitamine con un alto contenuto di vitamine del gruppo B (Neurovitan).
  • Farmaci antiaritmici (Panangin).
  • Glicosidi cardiaci (digossina).

La scelta dei farmaci e il loro dosaggio viene effettuata solo dal medico curante.

Trattamento operativo

Le principali indicazioni mediche per l'operazione sono i cambiamenti pronunciati nell'emodinamica (scarico di sangue), nonché la presenza di altri difetti cardiaci concomitanti.

Il corso dell'operazione prevede l'esecuzione di più fasi:

  • Fornire l'accesso.
  • Escissione di tessuti alterati.
  • Plastica con chiusura a foro.

Prima di prescrivere un intervento chirurgico, il medico esclude la presenza di controindicazioni assolute (grave insufficienza cardiaca scompensata) e relative (età del bambino, presenza di malattie infettive acute, esacerbazione della patologia somatica cronica).

Cambiamento dello stile di vita

Mantenere uno stile di vita sano è la direzione principale per una prevenzione efficace dei disturbi cardiovascolari, è anche usato come coadiuvante del trattamento..

  • Attività fisica sufficiente per rafforzare il cuore ei vasi sanguigni con l'esclusione di uno sforzo eccessivo.
  • Razionalizzazione della modalità di lavoro e riposo: si consiglia di fare una pausa ogni 40 minuti di lavoro mentale. Il sonno dovrebbe essere di almeno 8 ore al giorno.
  • Rifiuto di cattive abitudini negli adulti (il fumo, il consumo sistematico di alcol colpisce i vasi sanguigni e l'emodinamica, provoca un aumento della protrusione).
  • Limitare l'esposizione allo stress, stress mentale eccessivo.
  • Rilevazione e trattamento tempestivi delle patologie croniche.

IMPORTANTE! Un'attività fisica dosata per mezz'ora al giorno può ridurre il rischio di sviluppare patologie cardiovascolari fino al 30%.

Dieta

L'implementazione di raccomandazioni dietetiche consente di evitare altre malattie (diabete mellito, ipertensione), che possono provocare complicazioni e rafforzare i tessuti del setto interatriale.

  • Limitare cibi grassi, fritti, dolci.
  • Rifiuto di bevande alcoliche.
  • Aumentare la quantità di cibi vegetali (verdura, frutta) e carni magre (pollo, coniglio) nella dieta.
  • Mangiare frequentemente (almeno 5 volte al giorno) in piccole porzioni.
  • Cena 4 ore prima di coricarsi.

Gravidanza e parto

La gravidanza è controindicata in caso di aneurisma in combinazione con altri difetti. In altri casi, una donna incinta si registra semplicemente con un ginecologo e un cardiologo. Le vengono assegnati studi cardiaci periodici (ECHO-KG, ECG).

Se durante la gravidanza sono stati rilevati cambiamenti emodinamici - il parto naturale è controindicato (carico elevato sul cuore), viene prescritto un taglio cesareo.

Possibili complicazioni

In presenza di patologia, non è escluso lo sviluppo delle seguenti complicanze:

  • Violazione del ritmo delle contrazioni cardiache.
  • Formazione di coaguli di sangue seguita da tromboembolia e blocco delle arterie (causa di ictus cerebrale, infarto del miocardio).
  • Rottura di un aneurisma con una forte violazione dell'emodinamica (scarico di sangue tra le camere del cuore).
  • Insufficienza cardiaca.
  • Cronico calo della pressione sanguigna.

Prevenzione e prognosi

La prevenzione primaria viene eseguita in persone sane al fine di prevenire lo sviluppo di un'anomalia acquisita. Include un cambiamento nello stile di vita (attività fisica sufficiente, un regime razionale di lavoro e riposo, rifiuto delle cattive abitudini), nonché l'attuazione di raccomandazioni dietetiche (rifiuto di cibi grassi, fritti, mangiare verdura, frutta, carne dietetica).

Se a un bambino viene diagnosticato un rigonfiamento, deve registrarsi con un cardiologo che monitora le dinamiche dei cambiamenti nelle formazioni. In questo caso, le misure preventive mirano a prevenire le complicazioni. Il medico determina la gamma di attività fisica possibile per il bambino. Si raccomanda di sottoporsi al recupero del sanatorio una volta all'anno, evitare lo stress, dormire a sufficienza.

La prognosi è generalmente buona. Le piccole dimensioni della sporgenza e l'assenza di altri cambiamenti non influiscono sulla durata e sulla qualità della vita umana. Il trattamento tempestivo e adeguato delle forme più gravi di patologia evita lo sviluppo di insufficienza cardiaca.

Aneurisma del setto interatriale (MPA): cause e sintomi, trattamento e prognosi

Secondo una ricerca condotta da cardiologi di tutto il mondo, una persona su dieci soffre di malformazioni congenite e acquisite dell'organo muscolare..

A quanto pare, questa cifra è ancora più alta, dato che molti semplicemente non vanno in ospedale: non ci sono sintomi pronunciati e, se c'è, la cultura medica della maggioranza della popolazione è insufficiente per visite tempestive ai medici..

Un aneurisma del setto interatriale è un raro difetto anatomico in cui il setto cardiaco si gonfia a destra oa sinistra ed è possibile anche una curvatura irregolare.

A causa della mortalità poco chiara, gli studi del profilo sono stati effettuati in un piccolo numero. Pertanto, non è noto in quanti casi la deviazione rappresenti una minaccia per la salute. Esperti europei e statunitensi hanno ottenuto il maggior successo nel campo della ricerca.

È estremamente raro che la condizione si manifesti con qualsiasi sintomo. Questo è principalmente un fenomeno muto. Viene diagnosticato per caso, durante l'ecocardiografia o l'esame tomografico. Il recupero secondo necessità viene effettuato con metodi radicali.

Tipi e meccanismi di sviluppo della patologia

A causa della mancanza di studi specializzati, i modi esatti di piegare il difetto anatomico sono sconosciuti. Esistono diverse teorie sulla patogenesi.

Il più comune è perinatale. Il cuore e l'intero sistema vengono posati nel primo trimestre, intorno alla seconda settimana. Naturalmente, le strutture cardiache a tutti gli effetti si formano un po 'più tardi, ma già in questa fase sono possibili problemi.

La ragione sta nei difetti genetici e nelle sindromi. Che tipo di vizio si formerà in anticipo non si può dire.

La protrusione aneurismatica del setto interatriale (abbreviato in MPP) viene diagnosticata nei bambini fin dai primi giorni di vita durante l'ecocardiografia. In altri casi, possono passare anni prima che il processo patologico venga rilevato..

Un'altra opzione è l'acquisizione di un difetto dello sviluppo a causa di precedenti malattie cardiache. Miocardite, lesioni infiammatorie di natura autoimmune, deviazioni che portano all'atrofia delle strutture cardiache, tutti questi sono fattori della formazione di un difetto.

La classificazione dell'aneurisma del setto in quanto tale non è stata sviluppata.

Viene utilizzato un calcolo anatomico standard, rappresentato da tre tipi di deviazione:

  • Rigonfiamento a sinistra.
  • Aneurisma del lato destro (più comune).
  • Curvatura a forma di S (si verifica nel 15-20% del numero totale di casi).

Questa tipizzazione non ha un grande significato clinico. Questo è un dato di fatto: esistono tre tipi di difetti anatomici..

Sono più o meno gli stessi in termini di probabili sintomi, conseguenze, rimedi. Anche le difficoltà di guarigione sono identiche.

Le ragioni

I fattori di sviluppo non sono ben compresi. Sulla base dei dati noti, possiamo trarre le seguenti conclusioni.

Forme congenite

Sono rappresentati principalmente da sindromi genetiche, meno spesso si verificano mutazioni spontanee a seguito dell'esposizione al corpo della futura madre di fattori negativi (reagenti chimici, radiazioni ionizzanti, farmaci).

  • Sindrome di Down. Trisomia. Contrariamente alle possibili idee della persona media, è determinato non solo da un grave ritardo mentale. Anche problemi cardiaci, che sono la causa di morte precoce tra i pazienti di questo gruppo. L'aneurisma atriale è considerato un tipo di processo relativamente comune, ma lungi dall'essere l'unico. Allo stesso tempo, esistono diversi tipi di difetti anatomici. Tutti insieme provocano un aumento della mortalità. Molti pazienti non vivono fino a 10 anni.
  • Sindrome di Pallister-Killian. È caratterizzato da massicce deviazioni dal sistema cardiovascolare. L'aneurisma del setto interatriale è una variante clinicamente comune e fa parte di un complesso tipico.
  • Sindrome cardio-facciale. Una patologia relativamente rara. È caratterizzato da lesioni cardiache e difetti estetici (il restauro viene eseguito sotto la supervisione di un chirurgo mascellare).
  • Sindrome di Sickel.

Altri processi patologici. Ci sono dozzine di possibili deviazioni dello sviluppo. Tutti, in un modo o nell'altro, influenzano lo stato del setto atriale.

Forme acquisite

Determinato più spesso. Il rapporto, secondo pochi studi, è del 70% contro il 30% (rispettivamente patologie fenotipiche e genetiche).

Puoi nominare le seguenti condizioni che precedono il difetto in questione:

  • Lesioni infiammatorie del cuore e delle strutture circostanti. Di solito è di natura infettiva, un po 'meno spesso autoimmune. La forma classica è la miocardite. La deviazione è accompagnata da un aumento prolungato della temperatura corporea, dolori al petto, problemi al ritmo, anche mancanza di respiro, cambiamenti negli indicatori oggettivi del sangue e tecniche strumentali. Il trattamento dovrebbe iniziare fin dai primi giorni del processo patologico. Con un ritardo, sono possibili conseguenze catastrofiche. L'aneurisma MPP è una variante clinica di un difetto acquisito che si sviluppa in una fase iniziale. Al di fuori delle cure mediche, si verifica la completa distruzione delle strutture cardiache..
  • Attacco di cuore. Morte acuta del muscolo cardiaco. A seconda della localizzazione del processo, c'è una diminuzione della circolazione sanguigna di un grado o dell'altro. Nel corso dello sviluppo della deviazione, l'elasticità del setto diminuisce. C'è una sporgenza verso uno o due atri contemporaneamente. Tali conseguenze sono relativamente rare, riscontrate solo in modo oggettivo nella diagnosi precoce di cardiosclerosi e fallimento dopo un'emergenza.
  • Malattia ischemica. Disturbi circolatori cronici nelle strutture cardiache. Per sua natura, assomiglia a un infarto, ma la diminuzione dell'emodinamica non raggiunge un certo livello critico. Al di fuori del trattamento tempestivo, si verificherà la necrosi miocardica, ma un po 'più tardi. Quando - dipende dal grado di ischemia. Questi pazienti dovrebbero essere esaminati ogni 3-6 mesi. Trattamento per tutta la vita. La probabilità di un aneurisma del setto interatriale è di circa il 30%, forse maggiore, non c'è abbastanza materiale empirico per generalizzazioni di vasta portata.
  • Reumatismi. Processo patologico autoimmune. Si sviluppa a qualsiasi età, ciò che è causato non è noto per certo. Si presume che un ruolo importante sia svolto dagli agenti virali che si trasferiscono alle strutture cardiache da fonti distanti, ma non provocano l'infiammazione in quanto tale. Il trattamento è permanente, con l'uso di immunosoppressori per il periodo acuto. Aneurisma del setto cardiaco: un difetto acquisito tardivamente, eliminato con metodi chirurgici, se ci sono prove.
  • Processo ipertensivo di qualsiasi genesi. Aumento della pressione sanguigna Crea un carico significativo su tutte le strutture cardiache. Possibili malformazioni delle formazioni cardiache, compresi i setti. Particolarmente pericoloso è il GB stabile con letture del tonometro elevate.
  • Difetti cardiaci acquisiti di altra origine. Può causare aneurisma. In quale percentuale di casi ciò si verifica, è impossibile dirlo con certezza. Tuttavia, c'è uno schema. Quando viene rilevato un prolasso o una stenosi della valvola mitrale, la patologia in questione viene diagnosticata in quasi il 20% dei casi. Cosa spinge a pensare a una possibile relazione.
  • Aterosclerosi delle grandi arterie. Sorge sullo sfondo di altre condizioni, cioè risulta essere secondario. È accompagnato da una violazione generalizzata dei processi di circolazione sanguigna nel corpo. Anche le strutture cardiache soffrono. La conseguenza sono difetti cardiaci. Lo sviluppo richiede più di un anno, quindi c'è abbastanza tempo per la prevenzione o il rilevamento di alta qualità.
  • Ipertensione polmonare. Un aumento della pressione nell'arteria corrispondente. È caratterizzato da un aumento della massa di un organo muscolare (il cosiddetto cuore polmonare). Sullo sfondo del processo in corso, sono possibili ulteriori deviazioni nello sviluppo delle strutture cardiache.

Le ragioni esatte, tuttavia, non sono note. In alcuni casi, il processo avviene spontaneamente, la diagnosi non dà risultati. Quindi parla della varietà idiopatica.

Come si manifesta la malattia?

Nella maggior parte dei casi, niente. I segni si trovano quando il fenomeno è avanzato, quando si verificano deviazioni secondarie nel funzionamento di altre strutture anatomiche del cuore.

Un elenco approssimativo dei sintomi in questo caso:

  • Dolori al petto di varia intensità. Da un leggero formicolio ad attacchi intollerabili che ricordano l'angina pectoris. La durata di ogni episodio non supera i 5-15 minuti. Passa senza lasciare traccia. Man mano che la malattia di base progredisce, le ricadute diventano più frequenti..
  • Aritmie di vario tipo. Dalla semplice tachicardia parossistica, quando la frequenza cardiaca raggiunge 150-200 battiti al minuto, ad altri. La forma ventricolare è particolarmente pericolosa per la vita. Altre possibili opzioni sono l'extrasistole, la fibrillazione atriale. Man mano che il processo avanza, diventa più difficile ripristinare il ritmo normale. Inoltre, il paziente smette di prestare attenzione alle manifestazioni, il che complica la diagnosi all'appuntamento iniziale. Tutto è risolto con metodi di routine.
  • Disagio al petto. Il sintomo è direttamente correlato al precedente. Battito acuto, battito cardiaco palpitante, iterazioni saltellanti, intervalli di tempo irregolari tra le contrazioni. Ecco le opzioni.
  • Mancanza di respiro e altri disturbi nel normale scambio di gas. Sorge spontaneamente, a volte in uno stato di completo riposo. Nelle prime fasi di anomalie anatomiche, solo con attività fisica intensa. È difficile cogliere il processo fin dai primi momenti, possibilmente attraverso stress test.
  • Cianosi del triangolo naso-labiale. Indica ischemia tissutale. È caratterizzato da una colorazione bluastra dell'area intorno alla bocca. Un biglietto da visita delle patologie del sistema cardiovascolare in generale. Tratto non specifico.
  • Sbiancamento della pelle. Lo strato dermico diventa simile al marmo. Più spesso questo è evidente nei pazienti con pigmentazione debole..
  • Sudorazione eccessiva, soprattutto di notte.
  • Le patologie cardiache avviate sono caratterizzate da emottisi. Questo è un sintomo relativamente raro, è necessario differenziare i processi di origine cardiaca con tubercolosi e cancro ai polmoni..
  • Vertigini di origine sconosciuta.
  • Cefalalgia.
  • Nausea e vomito. Sono riflessivi. Pertanto, il sollievo dopo gli episodi, come con l'avvelenamento, non si verifica.

I segni non sono specifici e possono indicare un'ampia gamma di patologie, che è determinata da dozzine di condizioni.

L'aneurisma del setto interatriale negli adulti è più pronunciato, soprattutto se è causato da difetti congeniti.

Cosa deve essere esaminato?

Le misure diagnostiche cadono sulle spalle del cardiologo. La durata varia da diversi giorni a una settimana. In condizioni stazionarie, tutto avviene più velocemente, inoltre, è possibile monitorare l'efficacia del trattamento prescritto.

Un elenco indicativo di tecniche:

  • Intervistare il paziente e prendere l'anamnesi. Un ruolo enorme è giocato da precedenti malattie del profilo cardiologico, nonché dalla presenza nel passato o nel presente di condizioni di natura autoimmune, sindromi genetiche. È necessario chiarire se ci sono stati problemi nel periodo prenatale.
  • Misurazione della pressione sanguigna e della frequenza cardiaca. Un aumento sia di questo che di un altro indicatore indica violazioni di natura organica. Le attività diagnostiche di follow-up ti permetteranno di saperne di più.
  • Monitoraggio giornaliero tramite tonometro automatico programmabile. Viene eseguito entro 24 ore. Viene valutato il ritmo, così come la dinamica della pressione sanguigna. Possibile ripetizione ripetuta in casi dubbi.
  • Elettrocardiografia, EFI secondo necessità. Studio della consistenza funzionale delle strutture cardiache. Vengono rilevate anche piccole deviazioni nel ritmo e nell'attività.
  • Ecocardiografia. La principale tecnica diagnostica. Consente di identificare tutti i difetti e difetti anatomici. Per affermare un fatto, questo metodo è sufficiente..
  • MRI. Come parte della verifica, in casi discutibili.

È anche possibile prescrivere un esame del sangue generale, biochimico, coronografia, stress test (con cautela).

Metodi di trattamento

Terapia solo quando necessaria. Nella maggior parte dei casi, un aneurisma del setto interatriale non si fa sentire, viene rilevato per caso, durante la diagnostica preventiva o l'esame per altre malattie.

Se non ci sono sintomi, anche le patologie organiche non vengono rilevate, viene mostrata l'osservazione dinamica sotto la supervisione di un cardiologo. Frequenza di screening - una volta all'anno o più.

Quando si riscontrano sintomi, nonché processi patologici concomitanti, viene eseguito un trattamento complesso con l'uso di farmaci e, per l'inefficacia del percorso conservativo, con un'operazione.

Di per sé, l'aneurisma non è soggetto alla supervisione del farmaco. Fondamentalmente, viene prescritta una tecnica di supporto con l'uso di potassio, magnesio.

Un ruolo importante è dato alla corretta alimentazione, povera di grassi e composti a rapido assorbimento. Sono completamente esclusi fritti, cibi affumicati, cibi in scatola e prodotti semilavorati. Più vitamine, minerali, proteine. Sale non più di 7 grammi al giorno.

Altre raccomandazioni includono smettere di fumare, alcol, sostanze psicoattive, dormire 8 ore a notte, evitare situazioni di stress, sovraccarico fisico, fattori climatici negativi (sbalzi di pressione, umidità, temperatura dell'aria).

Le ricette popolari sono applicabili anche nel contesto della prevenzione. La tintura di propoli al 10% viene utilizzata nella quantità di 30 gocce 2 volte al giorno, ippocastano (30 gocce / giorno), decotti di camomilla, erba di San Giovanni, motherwort e menta piperita nel sistema (preparato arbitrariamente, con il metodo espresso).

Con cautela, si ricorre al trattamento a base di erbe in presenza di reazioni allergiche, soprattutto di natura polivalente..

Previsioni e possibili conseguenze

Il risultato è generalmente favorevole se il difetto patologico non è complicato da processi concomitanti. La mortalità è minima e ammonta al 3-8% in forma pura.

In caso di coronariche, insufficienza cardiaca, precedente infarto o altri difetti congeniti o acquisiti, la mortalità varia ampiamente: dal 10 al 50% nei prossimi anni. Devi guardare infatti, in dettaglio. Non ci sono calcoli generalmente accettati.

Le complicazioni che portano a conseguenze fatali sono le seguenti:

  • Arresto cardiaco o asistolia. Mancanza di polso, respiro. Le misure di rianimazione sono immediate. La probabilità di morte è massima.
  • Shock cardiogenico.
  • Crisi ipertensiva e conseguente ictus emorragico o ischemico.
  • Attacco cardiaco ricorrente o primario.
  • Svenimento. Comporta una caduta. Spesso trauma. Ciò che è già pericoloso.
  • È anche possibile sviluppare demenza vascolare, insufficienza cardiaca con la prospettiva di altre complicazioni.

In generale, il tasso di sopravvivenza è buono. Il trattamento è associato a una prognosi ancora migliore.

Infine

Un aneurisma dell'MPP è un difetto anatomico durante il quale il setto che divide gli atri si piega a destra, meno spesso a sinistra, e raramente ha una deformità a forma di S.

Non ci sono praticamente sintomi, il che rende difficile la diagnosi. Rivelare un processo patologico è possibile solo con metodi oggettivi..

Il ritrovamento in sé non è poi così pericoloso, soprattutto se non ci sono lesioni organiche delle strutture cardiache.

Il trattamento è controverso, include l'osservazione dinamica, se necessario, la chirurgia. La terapia di supporto che utilizza complessi vitaminici e minerali è costante. Il ruolo è giocato dai cambiamenti nella dieta e nello stile di vita in generale.

Aneurisma MPP negli adulti

Aneurisma del setto interatriale: che cos'è? Quanto è pericoloso e cosa dovrebbe essere noto a quelle persone che hanno sentito una diagnosi del genere indirizzata a loro nello studio del medico. Dovresti preoccuparti? A proposito di questo nel nostro articolo.

L'aneurisma MPP è una patologia caratterizzata da una sporgenza del setto interatriale nel luogo del suo massimo diradamento. Questa condizione è inclusa nel gruppo delle cosiddette anomalie cardiache minori..

Gruppi di piccole anomalie nello sviluppo del cuore sono deviazioni nella struttura del cuore, che durante la vita del bambino possono scomparire o diminuire. Spesso l'anomalia è associata a un difetto del setto interatriale. In questo caso, questa condizione è chiamata cardiopatia congenita..

Meccanismi di formazione dell'aneurisma

Foro ovale aperto

Nel periodo prenatale nel feto, una finestra ovale si trova nel setto tra gli atri. Attraverso questa finestra, il sangue viene rilasciato dall'atrio sinistro a destra. Pertanto, il flusso sanguigno non cattura la circolazione polmonare, poiché durante questo periodo non è necessario che i polmoni funzionino..

Dopo la nascita, i polmoni del bambino iniziano a funzionare e la finestra ovale si chiude (cresce troppo). Se la finestra non si chiude completamente, in questo punto si forma un tessuto connettivo sottile o rimane la comunicazione tra gli atri.

Complicazioni e rischi della malattia

In alcuni casi, un aneurisma del setto interatriale può comportarsi in modo abbastanza calmo e non rappresentare una minaccia per il corpo se le sue dimensioni sono piccole. Tuttavia, la sua esistenza negli adulti può essere accompagnata dai seguenti fattori:

  1. Violazione del ritmo del cuore.
  2. Complicazioni tromboemboliche. Questa complicanza si osserva spesso quando un aneurisma del setto interatriale è combinato con la presenza di comunicazione tra gli atri. Si creano le condizioni per il vortice del flusso sanguigno nell'area del foro. Ciò porta alla formazione di coaguli di sangue, che possono entrare nel cervello con il flusso sanguigno. Di conseguenza, può svilupparsi una condizione pericolosa per la vita: blocco dei vasi cerebrali e, di conseguenza, ictus.
  3. Rottura dell'aneurisma. Questa complicazione può verificarsi quando la malattia è accompagnata da ipertensione. Questo è, ovviamente, un fatto sfavorevole. Come risultato di vari sovraccarichi emotivi e fisici sullo sfondo dell'ipertensione, può verificarsi una rottura del setto..

Dato che la pressione negli atri è molto più bassa che nei ventricoli, la rottura non porta alla morte del paziente. Tuttavia, questa condizione può peggiorare significativamente le condizioni del paziente. Compaiono segni di insufficienza cardiaca che riducono la qualità della vita del paziente.

Prevalenza e cause della malattia

Difetto del setto interatriale

La prevalenza della malattia è dell'1% nella popolazione e si verifica allo stesso modo sia negli uomini che nelle donne. Le ragioni che portano allo sviluppo di un aneurisma dell'MPP possono essere suddivise in 2 grandi gruppi:

1) Congenita. Una malattia genetica (ereditaria) che si manifesta come una violazione dello sviluppo del tessuto connettivo anche nel periodo prenatale. Si manifesta nell'80% dei giovani e può avere carattere sia sistemico che locale (isolato).

Con il coinvolgimento sistemico del tessuto connettivo, è possibile osservare cambiamenti in molti organi e sistemi: reni, occhi, sistema nervoso, sistema cardiovascolare. Spesso, l'aneurisma è combinato con la distonia vascolare. Con una natura locale di coinvolgimento, il processo interessa solo il setto interatriale. La seconda opzione è molto meno comune..

Classificazione dell'aneurisma MPP

Tipi di aneurisma MPP

L'aneurisma del setto atriale è diviso in 3 tipi:

  1. Tipo R. Il setto si gonfia verso l'atrio destro.
  2. Tipo R-L. Il rigonfiamento del setto va prima a destra e poi a sinistra.
  3. Tipo L-R. La partizione si sposta a sinistra e poi a destra.

A seconda della presenza di un foro nella partizione:

  1. La presenza di un messaggio degli atri sinistro e destro. In questo caso, c'è uno scarico di sangue nell'atrio destro..
  2. Nessun messaggio.

Manifestazioni cliniche negli adulti

Mancanza di respiro durante lo sforzo

La comparsa o meno di un aneurisma del setto interatriale dipende da una serie di fattori:

  • Dimensioni dell'aneurisma.
  • Dimensioni di una finestra ovale non chiusa.
  • La presenza o l'assenza di segni di insufficienza cardiaca.
  • L'età del paziente. Di norma, con l'età, le condizioni del paziente peggiorano, poiché i meccanismi di adattamento del corpo si consumano..
  • Comorbidità (soprattutto malattie del sistema cardiovascolare).

Per molto tempo, l'aneurisma con la presenza di un foro è asintomatico negli adulti. Ciò è dovuto al fatto che per molto tempo il corpo può adattarsi a un tale carico. I disturbi funzionali del cuore possono essere assenti fino all'età adulta. L'unico segno a questa età potrebbe essere un leggero ritardo nello sviluppo fisico. Nella terza decade di vita può comparire una leggera stanchezza.

Di regola, un aneurisma del tratto intestinale tenue non si manifesta in alcun modo senza comunicazione tra gli atri. Se c'è una finestra ovale aperta di grandi dimensioni, c'è uno scarico di sangue nell'atrio sinistro. Questa condizione influisce sul lavoro del cuore e si manifesta con alcuni sintomi. Tuttavia, i segni della malattia non sono specifici per la malattia. Questi includono:

  • Dispnea. È difficile per il paziente inalare - è difficile. Questa condizione si verifica durante l'esercizio..
  • Palpitazioni Un sintomo che si sviluppa durante l'esercizio, come risposta del cuore a un aumento della richiesta di ossigeno.
  • Affaticabilità veloce. Questa condizione accompagna anche l'attività fisica..

Diagnosi della malattia

Aneurisma Mpp (tipo R)

Come accennato in precedenza, un aneurisma del mpp si riferisce a malformazioni congenite. Pertanto, può essere rilevato senza difficoltà anche durante l'infanzia. Un'altra situazione si osserva nel caso in cui si sia verificato il suo allungamento progressivo, poi per la prima volta può essere vista in età più matura..

I metodi principali per diagnosticare l'aneurisma sono:

  • Esame ecocardiografico. L'ecografia del cuore rileva la sporgenza del setto interatriale.

Quando l'aneurisma è completato dall'esistenza di una finestra ovale aperta, i seguenti metodi possono essere informativi:

  • L'ECG è il metodo più semplice. L'esame elettrofisiologico del cuore aiuta a vedere il sovraccarico del lato destro del cuore. Vengono rilevati anche disturbi del ritmo cardiaco. In questo caso, puoi trovare segni di fibrillazione atriale..
  • Radiografia del torace. Un aneurisma con una finestra ovale aperta è caratterizzato dalla presenza di un sintomo specifico su un'immagine a raggi X - "pulsazione delle radici dei polmoni".
  • Esame ecocardiografico. Come nel caso di un aneurisma senza messaggio, questo metodo è molto importante nella diagnosi di una finestra ovale aperta. Grazie a questo metodo, puoi vedere il vortice del flusso sanguigno nell'area del foro. Possono essere rilevati anche disturbi valvolari.

La diagnostica strumentale può anche essere integrata con i seguenti metodi:

  • Ecografia transesofagea.
  • Ecografia transtoracica.
  • Scansione TC.
  • Cateterismo cardiaco.

Trattamento dell'aneurisma

Il trattamento dell'aneurisma negli adulti può essere sia medico che chirurgico.
1) Il trattamento farmacologico non è specifico. Viene utilizzato anche quando il trattamento chirurgico non è indicato. I farmaci che possono essere utilizzati appartengono a diversi gruppi.

  • Farmaci che stimolano la formazione di collagene.
  • Vitamine del gruppo B..
  • Oligoelementi - Cu, Zn, Mg.
  • Farmaci che influenzano la frequenza cardiaca.
  • Farmaci anti-coaguli di sangue.

Tuttavia, questo trattamento non è specifico. Di norma, i pazienti che non richiedono un trattamento chirurgico necessitano della supervisione costante di un cardiologo o terapista. Devono sottoporsi a un'ecografia del cuore ogni anno per monitorare le condizioni dell'aneurisma..

Si raccomandano misure generali di rinforzo ai pazienti. Si consiglia di osservare il regime di lavoro e riposo, per evitare sovraccarichi emotivi e fisici. È importante monitorare i livelli di pressione sanguigna. Un punto importante è anche la prevenzione delle infezioni che hanno un effetto negativo sul corpo..

Occlusore per la chiusura del difetto MPP

2) Il trattamento chirurgico è indicato quando la dimensione dell'aneurisma supera i 10 mm ed è accompagnata da una funzione cardiaca compromessa. Il metodo principale di chirurgia è rafforzare l'aneurisma con materiale sintetico. Se c'è un buco nella partizione, può essere chiuso nei seguenti modi:

  • Sutura. Eseguito in caso di un piccolo foro.
  • Messa in scena di patch sintetiche.
  • Modo endoscopico per chiudere la finestra utilizzando dispositivi speciali.

Cos'è l'aneurisma MPP?

Qual è il setto atriale?

Il setto atriale (MPP) è il setto che separa l'atrio sinistro e destro. Normalmente, negli adulti, queste due camere del cuore non si collegano direttamente tra loro. Il sangue dall'atrio destro entra nel ventricolo destro, da dove viene spinto nelle arterie polmonari. Nei polmoni si arricchisce di ossigeno e attraverso le vene polmonari entra nell'atrio sinistro.

Tuttavia, nei bambini durante lo sviluppo intrauterino, ci sono alcune caratteristiche della circolazione sanguigna. Non hanno bisogno di respirare poiché ricevono ossigeno dalla madre attraverso la placenta e il cordone ombelicale. Pertanto, il feto non ha senso nella circolazione sanguigna espressa nei polmoni. Al fine di ridurre il flusso di sangue ai polmoni, il feto ha le seguenti connessioni tra la metà sinistra e quella destra del cuore:

  • Forame ovale nell'MPP attraverso il quale il sangue scorre direttamente dall'atrio destro a sinistra.
  • Il condotto arterioso attraverso il quale il sangue scorre dall'arteria polmonare all'aorta.

Subito dopo la nascita in un neonato, il forame ovale e il dotto arterioso si chiudono normalmente. Al posto della finestra ovale rimane una rientranza. Sono le caratteristiche congenite del setto interatriale che determinano lo sviluppo del suo aneurisma..

Cos'è un aneurisma del setto interatriale?

Un aneurisma del MPP del cuore è una deformità sacculare nel setto interatriale (più spesso nell'area della depressione ovale) che proietta nell'atrio destro o sinistro. Tutti gli aneurismi MPP possono essere suddivisi in due gruppi: primario e secondario. Gli aneurismi secondari dell'MPP sono una conseguenza di un aumento della differenza di pressione tra l'atrio sinistro e quello destro. Questo è più spesso osservato in condizioni di difetti cardiaci congeniti complessi. Ad esempio, con un aumento della pressione nel cuore destro dovuto alla stenosi dell'arteria polmonare, può svilupparsi un aneurisma secondario dell'MPP con protrusione verso l'atrio sinistro. E con un aumento della pressione nel cuore sinistro a causa dell'atresia della valvola aortica, può verificarsi un aneurisma della MPP con una sporgenza verso l'atrio destro.

L'aneurisma MPP primario non è associato ad un aumento della differenza di pressione tra gli atri destro e sinistro. Molto spesso, questa patologia è osservata negli adulti, le ragioni della sua origine spesso non sono chiare. È stato suggerito che sia associato a comuni disturbi congeniti del tessuto connettivo..

Associato ad altre malattie cardiache

In un bambino con aneurisma dell'MPP, questa patologia è talvolta associata a forame ovale aperto, difetti dell'MPP, difetti del setto interventricolare, prolasso della valvola mitrale, dotto arterioso pervio, anomalia di Ebstein, atresia della tricuspide e delle valvole polmonari. Gli adulti possono anche avere una cardiopatia valvolare acquisita, cardiomiopatie, ipertensione sistemica e polmonare, malattia coronarica, disturbi del ritmo e coaguli di sangue.

Diagnostica dell'aneurisma MPP

Prima dello sviluppo dell'ecocardiografia, un aneurisma dell'MPP è stato rilevato solo all'autopsia. Attualmente, per rilevare questa patologia, viene spesso utilizzata l'ecocardiografia transesofagea, che consente una visualizzazione dettagliata della struttura dell'MPP. Quando si esegue l'ecocardiografia transtoracica convenzionale, nella maggior parte dei casi, questa patologia non può essere rilevata. Inoltre, un aneurisma dell'MPP può essere rilevato durante il cateterismo cardiaco, la risonanza magnetica e la risonanza magnetica.

Quadro clinico e pericolo di aneurisma MPP

Il quadro clinico dell'aneurisma MPP dipende dalle sue dimensioni e dalla presenza di una finestra ovale aperta. Di norma, un piccolo aneurisma dell'MPP senza scarico di sangue (senza la presenza di un forame ovale aperto), non è accompagnato da alcun sintomo, può essere rilevato solo durante l'esame strumentale.

L'aneurisma MPP è pericoloso per lo sviluppo di disturbi del ritmo atriale e di embolia arteriosa. Può fungere da fonte di aritmie, generando tachicardie atriali focali in oltre il 20% dei pazienti. Il meccanismo alla base di questi disturbi del ritmo non è completamente compreso. Si manifestano con un battito cardiaco rapido e irregolare, sono possibili vertigini, debolezza e fluttuazioni della pressione sanguigna.

L'embolia arteriosa è un'altra complicanza associata all'aneurisma della MSP. La sua presenza porta al ristagno del sangue nella parte sinistra del cuore e alla formazione di piccoli coaguli di sangue. Nella maggior parte dei pazienti con embolia arteriosa dovuta a un aneurisma dell'MPP, è stato osservato anche un forame ovale aperto. Studi scientifici indicano anche che un aneurisma dell'MPP in combinazione con un forame ovale aperto può causare ictus cardioembolici. Il quadro clinico dell'embolia arteriosa dipende dall'arteria dell'organo bloccato.

Trattamento dell'aneurisma MPP

I pazienti con aneurismi MPP non complicati e isolati non necessitano di un trattamento specifico, necessitano di una semplice osservazione. Dovrebbero essere esaminati per un coagulo di sangue nell'aneurisma. Se c'è il rischio di sviluppare un ictus, viene prescritto un trattamento profilattico con agenti antipiastrinici o anticoagulanti, nonché l'eliminazione chirurgica o percutanea del difetto. In caso di sviluppo di disturbi del ritmo, viene eseguita una terapia antiaritmica specifica, il cui tipo viene scelto dal medico.


Articolo Successivo
Encefalopatia discircolatoria del cervello 1, 2, 3 gradi