Trattamento di un aneurisma dell'arteria splenica con intervento chirurgico e relativo costo


I cambiamenti nella struttura dei vasi sanguigni sono un segno di processi pericolosi per la vita del paziente, che non è sempre possibile diagnosticare in modo tempestivo. Una patologia come l'aneurisma dell'arteria splenica è scarsamente suscettibile di trattamento conservativo e nella maggior parte dei casi viene eliminata chirurgicamente..

Come vengono eseguite le operazioni di rimozione dell'aneurisma splenico, qual è il loro prezzo e cosa pensano i medici del futuro dei pazienti sottoposti a trattamento - leggi più avanti nell'articolo.

Caratteristiche della patologia

L'aneurisma dell'arteria splenica è chiamato processi patologici, a seguito dei quali si verifica la deformazione e l'assottigliamento delle pareti dei vasi sanguigni con la formazione di cavità piene di sangue. Il diametro dell'allargamento locale delle arterie spleniche è di almeno 1 cm.

Lo sviluppo della malattia porta alla rottura delle aree danneggiate e al sanguinamento interno. Secondo le statistiche, per il 10% dei pazienti, la malattia finisce con la morte. Inoltre, nelle donne, l'aneurisma dell'arteria splenica si verifica 2 volte più spesso che negli uomini.

Nonostante il fatto che gli aneurismi arteriosi siano al primo posto in termini di prevalenza tra le malattie cardiovascolari, sono più spesso rilevati per caso, durante un esame hardware.

Nella maggior parte dei casi, la malattia è asintomatica, con rare eccezioni quando i pazienti lamentano dolore nell'ipocondrio sinistro, nausea e vomito. Tuttavia, questi stessi sintomi sono tipici di molte altre malattie degli organi addominali, quindi una diagnosi accurata richiede un esame completo e approfondito..

Le ragioni per lo sviluppo di un aneurisma sono determinate dall'età del paziente. Nelle persone anziane, la deformazione delle pareti dei vasi sanguigni si verifica a causa della progressiva aterosclerosi. In giovane età, la causa dei cambiamenti nella struttura delle arterie può essere un forte aumento della pressione, nonché un processo infettivo o infiammatorio che indebolisce il tessuto vascolare.

Opzioni di soluzione terapeutica

Il metodo più affidabile per trattare l'aneurisma è la chirurgia. La convenienza dell'intervento chirurgico è determinata dal chirurgo vascolare. Le principali indicazioni per le procedure chirurgiche:

  • Sviluppo intenso dell'aneurisma.
  • Diagnosi di un aneurisma calcificato. Il progresso di questo tipo di malattia porta inevitabilmente alla rottura dei vasi sanguigni..
  • Violazione dell'integrità del tessuto della milza a causa di gravidanze multiple. Secondo le statistiche, un aneurisma dell'arteria splenica si verifica nel 90% dei casi.
  • Dimensione pericolosa per la vita dell'aneurisma. La necessità dell'intervento chirurgico è determinata dal medico curante in base all'anamnesi e al quadro clinico del paziente.
  • La presenza di anomalie congenite. Gli aneurismi acquisiti si sviluppano più velocemente e hanno maggiori probabilità di causare complicazioni.

Grazie ai moderni metodi di cura, le operazioni di rimozione dell'aneurisma sono meno traumatiche, poiché prevedono l'utilizzo di strumenti ad alta tecnologia.

Gli interventi minimamente invasivi non sono procedure costose. Il livello del costo del trattamento dipende dalla serie di misure adottate e può includere servizi di consulenza di un chirurgo vascolare, nonché il pagamento per le procedure diagnostiche - tomografia computerizzata multispirale dell'aorta e dei suoi rami, ecografia dell'aorta e delle arterie viscerali, contrasto e angiografia a risonanza magnetica.

Tutti i metodi

La complessità dell'operazione dipende dalla posizione dell'aneurisma. Se l'espansione si trova vicino alla milza, i medici insistono sulla splenectomia - rimozione dell'organo insieme all'aneurisma. Tale intervento non influisce sullo stile di vita del paziente..

Se l'aneurisma si trova in aree lontane dalla milza, vengono utilizzate tecniche minimamente invasive a causa della complessità della chirurgia diretta.

Dato che la milza è ben fornita di sangue e ha molte fonti di nutrimento, il blocco del flusso sanguigno nell'arteria basilare non pregiudica la funzionalità dell'organo. Pertanto, i medici, quando possibile, utilizzano metodi che escludono l'aneurisma dal flusso sanguigno generale:

  • Angioplastica e stent (prezzo medio da 100 mila rubli).
  • Embolizzazione (prezzo medio da 40 mila rubli).

L'angioplastica è un metodo chirurgico che consente di espandere il lume dei vasi sanguigni per il successivo stent. Durante l'operazione, un catetere dotato di un palloncino espandibile viene inserito in una piccola incisione. Quando il catetere raggiunge l'area richiesta all'interno del vaso, il medico espande il lume gonfiando il palloncino.

Il processo viene monitorato tramite un monitor a raggi X. La procedura è indolore, poiché la parete interna dei vasi sanguigni non ha terminazioni nervose.

Quindi, per rafforzare l'effetto stenotico, viene inserito un catetere con uno stent, un telaio metallico cilindrico ricoperto da una pellicola sigillata. Per premere lo stent contro le pareti dell'arteria, i medici usano il gonfiaggio del palloncino. Al termine dell'operazione, il catetere con il palloncino viene rimosso dalla cavità del vaso.

Quando si utilizza il metodo di embolizzazione, la bobina viene posta nella cavità dell'aneurisma, trombotica e isolandola dal flusso sanguigno principale. L'applicazione del metodo consente di preservare completamente la circolazione sanguigna dell'arteria splenica. Lo spazio di espansione viene chiuso, eliminando la possibilità della sua successiva rottura.

La chirurgia endovascolare mininvasiva per rimuovere un aneurisma dell'arteria splenica può richiedere da 45 minuti a 3 ore.

Caratteristiche del periodo pre e postoperatorio

Tutti i tipi di intervento vengono eseguiti in ambito ospedaliero. Prima dell'intervento chirurgico, il paziente viene sottoposto a un esame completo per valutare il grado di danno tissutale.

Inoltre, i medici devono disporre di informazioni complete sulle comorbidità del paziente, sulla presenza di reazioni allergiche, sul grado di restringimento delle arterie e sulla velocità del flusso sanguigno e sulla funzionalità renale. Per questo, è prescritto un esame hardware: ecografia duplex, TC e angiografia a risonanza magnetica.

L'ultimo pasto è consentito 8 ore prima dell'inizio della procedura.

Dopo l'operazione, il paziente è in ospedale per 24 ore. Durante questo periodo, i medici monitorano la salute del paziente e valutano la probabilità di complicanze. Se compaiono disturbi, il paziente deve informare il medico: mancanza di respiro, febbre, gonfiore o intorpidimento, scolorimento della pelle.

Dopo aver lasciato l'ospedale, al paziente vengono prescritti molti liquidi, aspirina e un leggero esercizio. Non è consigliabile sollevare pesi e fare il bagno: sono consentite solo docce regolari.

Anche dopo un intervento chirurgico per rimuovere un aneurisma dell'arteria splenica, nessun medico può garantire che il problema non si ripresenti. Per rilevare tempestivamente la vasodilatazione patologica, è necessario monitorare attentamente lo stato di salute e sottoporsi periodicamente a una visita medica..

Cos'è un aneurisma dell'arteria splenica

La milza svolge funzioni ematopoietiche, immunitarie e di filtrazione nel corpo. Inoltre, questo organo è associato al metabolismo. L'arteria splenica è un vaso nella cavità addominale che fornisce sangue alla milza, al pancreas e al fegato.

Un aneurisma dell'arteria splenica (ASA) è una patologia che si esprime sotto forma di deformazione (rigonfiamento) delle pareti delle arterie, a causa del loro assottigliamento e stiramento, formazione di cavità piene di sangue in esse.

Questa malattia è uno dei tipi più comuni di patologia del sistema cardiovascolare..

Cause di aneurisma, gruppi a rischio

Molto spesso, questo tipo di aneurisma si verifica nelle donne e negli anziani, la ragione di ciò è lo sviluppo dell'aterosclerosi. L'ASA viene diagnosticata molto meno spesso negli uomini. Ci sono anche casi in cui non solo l'età, ma anche i giovani sono esposti allo sviluppo di questa malattia..

La causa dell'inizio della malattia in questo caso può essere:

  • aumento della pressione nella vena epatica o nella milza;
  • danni esistenti alle pareti interne dell'arteria;
  • nelle donne la causa può essere gravidanze multiple.

Le caratteristiche principali di ASA

Spesso i pazienti non mostrano alcun sintomo e la malattia stessa viene spesso diagnosticata durante l'esame di altri organi della cavità addominale. A causa della mancanza di segni della malattia, è estremamente difficile capire che una persona è malata con un aneurisma dell'arteria splenica..

Poiché il trattamento di questa malattia nelle prime fasi dà l'effetto più positivo, si consiglia di condurre regolarmente un esame completo del corpo.

Per identificare un aneurisma dell'arteria splenica, è necessario prestare attenzione ai seguenti segni:

  • dolore sordo prolungato nell'ipocondrio sinistro;
  • sensazioni spiacevoli e dolorose alla palpazione nell'area della zona interessata.

Esistono diversi modi in cui è possibile rilevare l'aneurisma. I metodi principali sono i seguenti: raggi X, ecografia, risonanza magnetica, tomografia computerizzata.

L'esame a raggi X è considerato un metodo diagnostico prioritario, poiché può determinare con maggiore precisione la dimensione dell'aneurisma, la sua posizione.

Quali sono i rischi di complicare la malattia?

Il principale pericolo rappresentato dalla malattia è il rischio di rottura dell'arteria splenica. Questo può essere fatale. Esistono due tipi di rottura: incompleta e completa:

Nel primo caso, la parete deformata della nave interessata non è completamente danneggiata, il che può portare alla formazione di un ematoma nel suo guscio. Tutto è accompagnato da dolore acuto e aumento dell'anemia.

Nel secondo caso, dopo la rottura dell'aneurisma, si forma un ematoma retroperitoneale e l'emorragia si arresta temporaneamente. Quindi, nella parte sinistra dell'addome, si verificano forti dolori, in seguito diventano circostanti. Il paziente ha una diminuzione della pressione sanguigna, anemia progressiva. Poi arriva il secondo stadio di rottura, che è caratterizzato dalla comparsa di lividi nell'addome.

Spesso, la rottura può verificarsi nella cavità addominale libera. In questo caso, il paziente ha dolore addominale acuto, nausea, pallore, sudore freddo, anemia, tachicardia.

È anche possibile che l'aneurisma si rompa con il contenuto che entra negli organi del tratto gastrointestinale. In ogni caso, è indicato un esame urgente del paziente mediante ultrasuoni, risonanza magnetica, TC.

Trattamento della malattia

Una diagnosi tempestiva e un trattamento adeguato della malattia aiuteranno ad evitare lo scenario peggiore. Al momento, gli esperti preferiscono eseguire la terapia farmacologica, ma molto spesso il metodo più efficace è l'intervento chirurgico..

L'operazione può essere prescritta per vari motivi, i principali dei quali sono:

  • aneurisma rotto;
  • rapida progressione della malattia;
  • patologia congenita;
  • grandi dimensioni dell'aneurisma;
  • ASA nelle donne in gravidanza.

Se l'operazione non è richiesta, si raccomanda al paziente di essere regolarmente esaminato dal suo medico curante per monitorare lo sviluppo della malattia e prevenire conseguenze negative..

Falso aneurisma dell'arteria splenica

Oltre a un vero aneurisma dell'arteria splenica, gli esperti distinguono un falso ASA. Questo tipo di malattia è raro, ma è considerato piuttosto pericoloso..

Un falso aneurisma può apparire come risultato di un trauma alla parete del vaso e della formazione di un ematoma o come risultato dell'esposizione dell'arteria agli enzimi del pancreas vicino.

Può essere rilevato quando il paziente sviluppa sanguinamento irragionevole dal tratto gastrointestinale superiore. Il segno principale di un falso aneurisma in un paziente è la comparsa di un rumore. Aumenta con la pulsazione ed è chiaramente distinguibile quando si ascoltano i rumori degli organi interni.

Prognosi della malattia

Con un intervento chirurgico di successo, la prognosi è spesso buona. Tuttavia, se l'operazione non viene eseguita su insistenza di un medico, le conseguenze possono essere disastrose..

Un aneurisma rotto può verificarsi in qualsiasi momento, portando alla morte del paziente. Pertanto, si consiglia di condurre esami regolari da parte di specialisti al fine di monitorare tutti i cambiamenti negativi nel corpo..

Inoltre, le persone con questa malattia sono raccomandate:

  • aderire ai principi di una corretta alimentazione;
  • controllare i livelli di colesterolo;
  • smettere di fumare e bere alcolici;
  • misurare regolarmente la pressione sanguigna.

Non dovresti ricorrere al trattamento con metodi popolari, poiché risulta quasi sempre inefficace e pericoloso.

Aneurismi dell'arteria splenica veri e falsi: caratteristiche e opzioni di trattamento

L'aneurisma dell'arteria che alimenta la milza è un membro di un gruppo di malattie chiamate aneurismi dell'arteria viscerale. I vasi viscerali forniscono gli organi delle cavità toracica, addominale e pelvica.

L'arteria splenica è un grande tronco arterioso, i cui rami alimentano lo stomaco, la milza e il pancreas. L'espansione aneurismatica di questo vaso porta a un deterioramento del flusso sanguigno nella metà sinistra della cavità addominale.

Cos'è un aneurisma dell'arteria splenica?

Un ingrandimento anormale locale del vaso che alimenta la milza è chiamato aneurisma dell'arteria splenica (ASA). Nella struttura di tutti gli aneurismi dei vasi viscerali, l'ASA occupa fino al 60% e colpisce le donne 4 volte più spesso degli uomini. La possibile localizzazione può essere determinata da:

  • Nel tronco principale dell'arteria splenica;
  • Nei suoi rami;
  • In luoghi di ramificazione vascolare.
La malattia è causa di morte nell'11% dei pazienti con patologia aneurismatica acuta e ha una clinica che imita molte malattie chirurgiche.

L'aneurisma dell'arteria splenica è indicato dal codice ICD-10 - I72.8 (Aneurisma e dissezione di altre arterie specificate).

Tipi di ASA

Per morfologia, si distinguono due gruppi di formazioni:

  1. Aneurismi splenici delle arterie spleniche - si sviluppano ai rami dei rami delle arterie;
  2. Diffuso - nell'area del suo tronco principale.

Per origine, ci sono:

  1. I veri aneurismi sono più comuni nelle donne. Ripeti anatomicamente la parete del vaso;
  2. Falso (traumatico) - più comune negli uomini. Rappresentato dal tessuto connettivo. Scopri di più sugli aneurismi falsi e veri qui.

Nell'80% dei casi si sviluppa un aneurisma. Si osservano lesioni multiple nel 20% dei pazienti.

Cause e gruppi di rischio

Tra le ragioni, si distinguono le più probabili (che si verificano nel 70% dei pazienti) e possibili. Motivi più probabili:

  1. Displasia fibrosa muscolare;
  2. Ipertensione nel sistema della vena porta in combinazione con una milza ingrossata (splenomegalia);
  3. Trapianto di fegato;
  4. Complicazioni vascolari della gravidanza.

Possibili ragioni:

  1. Malattie delle ghiandole endocrine;
  2. Aterosclerosi;
  3. Malattie infiammatorie degli organi addominali (pancreatite, ulcera allo stomaco);
  4. Malattia ipertonica.

A rischio sono le persone:

  • Soffre di endocardite batterica;
  • Incinta;
  • Pazienti con alcolismo, tossicodipendenza;
  • Abusanti del fumo;
  • Aver subito qualsiasi tipo di lesione, inclusi interventi chirurgici sugli organi addominali.
Fino al 10% degli ASA sono infettivi. La patologia si trova nel 40% delle donne in gravidanza (con un terzo o più gravidanza) e nel 20% degli uomini dopo un intervento chirurgico agli organi addominali.

Segni principali e sintomi distintivi

Una caratteristica della malattia è una varietà di manifestazioni non specifiche. In alcuni pazienti il ​​decorso è asintomatico. I segni differiscono nel corso semplice e complicato.

Sintomi in forma semplice:

  1. Dolore sordo periodico o persistente localizzato nell'ipocondrio sinistro;
  2. Il dolore può irradiarsi all'angolo costale-vertebrale sinistro;
  3. La sindrome del dolore aumenta in proporzione all'aumento dell'aneurisma.

Il decorso complicato è acuto e può imitare molte malattie chirurgiche. Si osservano i seguenti sintomi:

  • Taglio del dolore costrittivo nell'addome e nella parte bassa della schiena;
  • Febbre fino a 38 gradi e oltre;
  • Aumento della respirazione e della frequenza cardiaca;
  • Addome teso "simile a una tavola";
  • Feci sanguinolente;
  • Edema locale nella regione lombare (comparsa di ematoma retroperitoneale);
  • Abbassamento della pressione sanguigna.

Il complicato decorso dell'ASA nelle donne in gravidanza imita la patologia ostetrica:

  1. Distacco della placenta;
  2. Embolia da liquido amniotico;
  3. Rottura uterina.

L'ASA è caratterizzata dal fenomeno della "rottura incompleta" osservato nel 25% dei pazienti. Al momento della rottura, solo una parte dell'aneurisma è danneggiata, il che porta a un arresto temporaneo del sanguinamento a causa dell'ematoma compressivo. Durante questo periodo, la maggior parte dei pazienti avverte un miglioramento delle proprie condizioni, ma dopo 1-2 giorni la rottura diventa completa, il che provoca un attacco ripetuto dell '"addome acuto" e peggiora la prognosi di vita.

Pericoli e complicazioni

Il pericolo della malattia è espresso come segue:

  • La clinica non è specifica;
  • Un aumento dell'istruzione può non essere accompagnato da un deterioramento della condizione per lungo tempo;
  • Con grandi dimensioni, l'afflusso di sangue agli organi interni viene interrotto.

La combinazione di questi fattori porta al fatto che i sintomi delle complicanze possono essere la prima e unica manifestazione di patologia..

Senza trattamento, sono probabili le seguenti complicazioni:

  1. Rottura dell'aneurisma:
  2. Emorragia nella cavità addominale o nello spazio retroperitoneale;
  3. Sviluppo di fistole artero-venose;
  4. Ematoma retroperitoneale;
  5. Necrosi pancreatica;
  6. Infezione;
  7. Peritonite.
La probabilità di rottura con un diametro di formazione fino a 2 cm è del 5-10%, inferiore a 2 cm - 2%.

Nel gruppo di rischio per un corso complicato ci sono:

  1. Donne incinte;
  2. Pazienti dopo trapianto di fegato.

Dopo il trattamento come pianificato, non si osservano complicazioni. Con il trattamento di condizioni complicate, lo sviluppo di:

  1. Sanguinamento dal pancreas o dallo stomaco;
  2. Infezione secondaria;
  3. Sepsi.

Diagnostica

Il sondaggio, l'esame e la ricerca oggettiva sono inefficaci. L'auscultazione rivela un soffio sistolico sopra l'aneurisma solo nel 10-12% dei casi..

La conferma della diagnosi viene eseguita con metodi strumentali:

  1. Radiografia. Un sintomo specifico di ASA è un "anello calcificato" - un sito del vaso che ha subito la deposizione di calcificazioni. Il sintomo indica aterosclerosi e un lungo decorso della malattia;
  2. Ultrasuoni. Viene rivelata una formazione anecoica (scura) arrotondata nella proiezione della milza o del pancreas, piena di sangue;
  3. Scansione fronte-retro. Il metodo viene utilizzato per determinare il diametro dell'aneurisma e la natura del flusso sanguigno in esso;
  4. Angiografia selettiva. La tecnica aiuta a rilevare le masse trombotiche caratteristiche di questa formazione;
  5. La TC consente di differenziare l'aneurisma da altre malattie per la struttura vascolare del muro, nonché per la sua connessione con l'arteria splenica, che non è il caso di tumori e cisti. Un sintomo specifico sono le calcificazioni;
  6. La risonanza magnetica viene utilizzata per la diagnosi differenziale di aneurisma con cisti e altre neoplasie. Il metodo aiuta a determinare la compressione degli organi interni e l'ematoma retroperitoneale.

In questo articolo troverai informazioni complete sulla diagnosi dei vasi sanguigni..

Trattamento

Con le dimensioni dell'istruzione fino a 2 cm e senza reclami, viene eseguita l'osservazione dinamica del paziente:

  • Esami periodici da un chirurgo vascolare;
  • Ultrasuoni una volta ogni 6 mesi.

Indicazioni per la chirurgia:

  • Diametro oltre 2 cm;
  • La presenza di reclami;
  • Gravidanza;
  • Età fertile (fino a 45 anni);
  • La minaccia di rottura.

Le operazioni possono essere endovascolari e ricostruttive.

Il metodo di scelta è l'occlusione endovascolare (chiusura del lume) dell'arteria splenica. L'operazione viene eseguita in tutti i pazienti il ​​cui aneurisma non è associato a malattie infiammatorie della ghiandola pancreatica o dello stomaco. Il resto dei pazienti viene sottoposto a chirurgia a cielo aperto:

  • Legatura (legatura di una nave);
  • Rimozione del rigonfiamento;
  • Resezione con rimozione della milza (quando la formazione si trova nella parte distale o al cancello dell'organo);
  • Resezione con rimozione di parte del pancreas (per infiammazione che si diffonde al pancreas).
Alla vostra attenzione 2 articoli sulle possibilità di diagnosi e trattamento degli aneurismi dell'arteria splenica:
  • Scarica "Diagnostica e trattamento endovascolare a raggi X dell'aneurisma dell'arteria splenica". Autori: M. B. Patsenko, V. A. Ivanov, A. V. Obraztsov, D. A. Mironenko, S. N. Kryzhov, N. V. Obraztsova, V. L. Smirnov.
  • Scarica "Aneurismi dell'arteria splenica: possibilità di metodi di diagnosi e trattamento radiologico". Autori: M.V. Vishnyakova, A.I. Lobakov, A.V. Lerman, G.A. Stashuk, S.E. Dubrova, A.V. Vaschenko, I.N. Demidov, E.A. Stepanova, A.G. Platonov.

Falso aneurisma dell'arteria splenica

Gli pseudo-aneurismi sono più tipici degli uomini e sono rappresentati da sacche di tessuto connettivo collegate all'arteria attraverso un ponte cicatriziale. Queste sono formazioni di eziologia cicatriziale che si sviluppano dopo un trauma o sullo sfondo di una malattia chirurgica. Nel 90% dei pazienti sono una complicanza delle cisti pancreatiche..

  • Decorso asintomatico prolungato;
  • Meno rischio di rotture e complicazioni;
  • È probabile la calcinazione completa.

La manifestazione principale è il dolore ricorrente sordo nella metà sinistra della schiena o nell'ipocondrio sinistro, che si verifica durante l'esercizio. La diagnostica non è difficile. Le più efficaci sono la risonanza magnetica e la TC, che rivelano una formazione di cicatrici che si riempie di sangue attraverso il ponte di collegamento con l'arteria splenica.

Il trattamento è rapido. Vengono eseguiti i seguenti tipi di intervento:

  1. Legatura della nave con successiva installazione di drenaggio;
  2. Rimozione di una cisti o di una parte distale del pancreas;
  3. Sutura della parete arteriosa.
Scarica "Falso aneurisma dell'arteria splenica come complicanza della pancreatite acuta e cronica". Autori: D.M.N., prof. S.S. Shestopalov, D.M.N., prof. S.A. Mikhailova, D.M.N., prof. UN. Tarasov, A.P. Efremov, N.F. Zinich, K.M. N. B.Kh. Sarsenbayev.

Previsioni

La prognosi è relativamente sfavorevole. Le condizioni pericolose per la vita si sviluppano solo nel 2% dei pazienti, tuttavia, la mortalità con complicanze raggiunge il 25%. Tra le donne incinte, la mortalità per complicanze raggiunge il 70%. La mortalità postoperatoria in pazienti complicati arriva al 30%, in pazienti pianificati non è stata annotata.

Con il rilevamento e il trattamento tempestivi della malattia, la durata e la qualità della vita non cambiano.

L'aneurisma dell'arteria splenica è un tipo comune di patologia vascolare degli organi interni. La malattia è caratterizzata da affetto frequente delle donne e possibile decorso asintomatico. A rischio sono le donne in gravidanza, così come le persone che soffrono di patologia chirurgica degli organi addominali.

Se il dolore appare nell'ipocondrio sinistro, dovresti immediatamente consultare un medico. La diagnostica strumentale tempestiva contribuisce alla selezione di un trattamento adeguato e alla prevenzione di gravi complicanze.

Aneurisma dell'arteria splenica: cause, conseguenze, metodi di trattamento

Oggi, l'aneurisma dell'arteria splenica è uno dei tipi più comuni di malattie di questa natura. Più spesso, questa patologia si verifica solo con l'espansione delle pareti dell'aorta addominale. La malattia è prevalentemente femminile, cioè negli uomini è molto meno comune. Inoltre, le persone anziane sono più suscettibili allo sviluppo di una tale malattia, poiché può essere scatenata dall'aterosclerosi..

Ma, nonostante quanto sopra, è importante menzionare che anche le ragazze giovani sono suscettibili di sviluppare questo disturbo. Allo stesso tempo, in giovane età, la malattia è provocata da una maggiore pressione della vena epatica e della milza. Cioè, nonostante il fatto che la malattia appartenga alla categoria delle patologie legate all'età, può manifestarsi in giovane età e non può essere completamente prevenuta. Certo, è possibile ridurre la probabilità di sviluppare un disturbo aderendo al corretto stile di vita, che consiste in un regolare esercizio fisico, una corretta alimentazione, rinunciare a cattive abitudini e altro ancora.

La malattia può dare complicazioni piuttosto gravi, motivo per cui è imperativo trattare un tale disturbo. Ma per capire come sbarazzarsi della malattia, prima devi capire perché si verifica.

Cause dell'aneurisma dell'arteria splenica

Il dolore nell'ipocondrio è uno dei segni

Come già accennato, l'aneurisma sacculare dell'arteria splenica è una malattia abbastanza grave che può causare gravi complicazioni. Ma allo stesso tempo, le statistiche mostrano che nell'80% dei casi la malattia è asintomatica, il che la rende ancora più pericolosa. A causa dell'assenza di sintomi caratteristici e pronunciati, la malattia viene molto spesso diagnosticata durante un esame di routine. Cioè, per molto tempo, il paziente non è a conoscenza della presenza della malattia e questa è già una minaccia diretta di rottura dell'espansione. Il divario è accompagnato da manifestazioni più gravi e molto tangibili, inoltre, a volte le conseguenze di una tale violazione possono essere molto gravi.

Secondo le statistiche, nel 10% dei casi, è stata la rottura della protrusione a diventare la ragione per contattare gli specialisti. Ciò è dovuto al fatto che tali processi patologici sono accompagnati da sintomi vividi..

Per quanto riguarda le cause del verificarsi di un aneurisma dell'arteria splenica, quindi, ovviamente, è impossibile determinare in modo affidabile perché può verificarsi un disturbo. Ma è stato possibile identificare una serie di fattori che possono diventare un provocatore del verificarsi di una tale malattia.

  • processi infiammatori;
  • displasia fibrosa;
  • gravidanza multipla;
  • ipertensione portale.

Le gravidanze multiple possono scatenare la malattia

A causa del fatto che i pazienti cercano tempestivamente l'aiuto di specialisti, la percentuale di malattie che termina con una rottura di espansione è molto bassa, circa il 2%. Vale anche la pena notare che nel 90% dei casi di gravidanze multiple, viene diagnosticata una tale patologia. Cioè, possiamo concludere che l'unica opzione per mantenere la salute del corpo è trattare in modo responsabile tutti i cambiamenti e sottoporsi regolarmente a un esame di routine.

Manifestazioni della malattia

I sintomi di un aneurisma sacculare dell'arteria splenica nella maggior parte dei casi sono del tutto assenti, e questo è il principale pericolo di un tale disturbo. Ma i motivi di preoccupazione, tuttavia, possono manifestarsi sotto forma di dolore frequente nell'ipocondrio. È questo sintomo che molto spesso diventa la ragione per cui una persona si rivolge a specialisti per una diagnosi completa. È importante notare che molto spesso una tale malattia è localizzata rispettivamente nella parte sinistra e i sintomi appariranno nelle stesse aree. Quando si sospetta la presenza di una tale malattia, è importante sottoporsi a un esame completo, che consiste nel condurre test hardware e di laboratorio.

L'aneurisma può essere diagnosticato in diversi modi, il metodo più efficace per determinare un disturbo è un esame a raggi X. Su un'immagine a raggi X, una tale malattia si manifesta sotto forma di un sigillo, che ha una forma arrotondata pronunciata. Un sigillo è localizzato nell'area della milza. Oltre ai raggi X, un disturbo può essere riconosciuto utilizzando gli ultrasuoni. Per quanto riguarda i segni che possono accompagnare una rottura, molto spesso sono identici a tali patologie:

  1. Ittero.
  2. Colica biliare.
  3. Sanguinamento gastrointestinale.

Terapie

Metodo chirurgico come una delle opzioni di trattamento

Nonostante il fatto che il trattamento di un aneurisma dell'arteria splenica possa essere eseguito in modi diversi, molto spesso ai pazienti viene prescritto un intervento chirurgico. Il trattamento chirurgico può essere prescritto per vari motivi, soprattutto se c'è il rischio di rottura. Inoltre, l'intervento chirurgico viene utilizzato in caso di dolore intenso e altri sintomi spiacevoli che influenzano il tenore di vita del paziente..

Ma se la malattia non è caratterizzata da grandi dimensioni e sintomi pronunciati, l'intervento chirurgico potrebbe essere inappropriato. In questo caso, i pazienti devono essere regolarmente esaminati per monitorare lo sviluppo della patologia. Ad oggi, l'operazione di una tale malattia viene eseguita con un metodo parsimonioso, cioè non è necessario rimuovere l'organo.

Comunque sia, al fine di ridurre al minimo le conseguenze di una tale patologia, è molto importante seguire rigorosamente tutte le raccomandazioni degli specialisti e, nel caso di un'operazione, sottoporsi a un ciclo completo di riabilitazione.

Come si sviluppa e viene trattato un aneurisma dell'arteria splenica?

    Soddisfare:
  1. Manifestazioni e sintomi
  2. L'aneurisma è pericoloso?
  3. Come viene trattata questa malattia?
  4. Vita dopo il trattamento

In termini di prevalenza di aneurismi arteriosi, si collocano al primo posto tra le patologie del sistema cardiovascolare. Le cause dei cambiamenti nella struttura dei vasi sanguigni possono essere lesioni, malattie, disturbi metabolici e altri fattori.

Un aneurisma dell'arteria splenica viene diagnosticato in ogni quinto caso di visita da uno specialista. A rischio sono le ragazze e le donne, che hanno la malattia due volte più spesso degli uomini..

Manifestazioni e sintomi della malattia

La causa dello sviluppo di un aneurisma dei vasi della milza varia a seconda dell'età del paziente. Quindi negli anziani, l'eziologia della malattia è più spesso associata allo sviluppo dell'aterosclerosi. In giovane età, si verificano cambiamenti a causa di un brusco salto della pressione sanguigna, a seguito del quale le pareti dei vasi sanguigni vengono ferite e deformate.

Un altro motivo che provoca lo sviluppo di un falso aneurisma dell'arteria splenica è il fattore traumatico. La diagnosi è comune nelle donne con gravidanze multiple.

I sintomi sono assenti nell'80% dei casi. Ciò rende difficile riconoscere un aneurisma e spesso viene scoperto accidentalmente o dopo la rottura di un'arteria..

Un altro motivo per la diagnosi di anomalie in una fase avanzata è che i pazienti a rischio non sanno praticamente nulla delle manifestazioni della malattia. Nel frattempo, i sintomi dell'aneurisma possono essere facilmente riconosciuti..

È necessario prestare attenzione alle seguenti manifestazioni:

  • Dolore all'ipocondrio. È localizzato sul lato sinistro, ha un carattere a lungo termine. Non va via con gli analgesici.
  • Sensazioni spiacevoli durante la palpazione dell'area interessata.

Per uno qualsiasi dei sintomi di cui sopra, dovresti chiedere il parere di un chirurgo vascolare. Saranno necessari numerosi studi aggiuntivi per confermare la diagnosi..

L'aneurisma è pericoloso?

Qualsiasi arteria rotta è potenzialmente pericolosa per la vita e pericolosa per la vita. Secondo le statistiche, la morte si osserva nel 20-25% dei casi. L'operazione è praticamente l'unico trattamento efficace. Altri metodi, nella migliore delle ipotesi, alleviano i sintomi e potrebbero non portare benefici a lungo termine..

Convivere con un aneurisma e rifiutarsi di sottoporsi a terapia chirurgica è come essere accanto a una bomba a orologeria. Nel tempo si verificano ancora cambiamenti patologici, pericolosi per le loro complicanze.

La conseguenza della patologia vascolare può essere:

  1. Violazione dell'integrità delle pareti dei vasi. L'aneurisma spesso si rompe. Ciò è dovuto a una violazione della struttura delle arterie. In uno stato normale, tutti i vasi sono elastici e in grado di espandersi per un breve periodo, resistendo a quasi ogni pressione sanguigna.
    L'aneurisma cronico fa sì che le pareti diventino più sottili e fragili. Di conseguenza, qualsiasi aumento della pressione sanguigna può portare a emorragie interne. Se non si esegue l'embolizzazione dei vasi sanguigni con l'uso simultaneo di angioplastica, c'è un'alta probabilità di morte..
  2. I depositi di colesterolo derivanti dallo sviluppo dell'aterosclerosi sono pericolosi con altre complicazioni. Il trattamento di un aneurisma con deposizione precoce ha una prognosi favorevole. Le placche possono essere rimosse dal flusso sanguigno fino a quando non sono calcificate e può essere prevenuta una patologia più grave. Con il progredire della malattia, viene diagnosticato un aneurisma con pareti calcificate.
    Il problema della terapia in questa fase è dovuto al fatto che la placca cresce letteralmente nelle pareti del vaso e dopo la sua rimozione, si forma una rottura del tessuto nel sito dei depositi e si apre un'emorragia interna. Il problema del trattamento di piccoli e grandi aneurismi in questa fase è anche associato alla probabile formazione di trombosi..

La maggior parte dei principali specialisti nel campo della chirurgia vascolare concorda sul fatto che gli aneurismi progressivi congeniti e acquisiti sono meglio operati per evitare complicazioni più gravi. L'emorragia interna può portare alla necessità di un autotrapianto della milza.

Come viene trattata questa malattia?

Un chirurgo vascolare tratta un aneurisma dell'arteria splenica. Il suo compito è determinare l'adeguatezza della nomina dell'intervento chirurgico.

L'indicazione per il trattamento chirurgico è:

  • Progressione rapida. Dopo il rilevamento dell'aneurisma, viene prescritto un esame costante del paziente per monitorare lo sviluppo della malattia. Il rapido progresso della patologia è un'indicazione per la nomina di un'operazione. Senza dinamica, il metodo di trattamento è determinato in base al quadro clinico dei cambiamenti nella struttura dei vasi sanguigni..
  • Segni di aneurisma calcificato. Non sarà possibile eliminare i cambiamenti nella struttura dei vasi sanguigni senza intervento chirurgico. Lo sviluppo di cambiamenti patologici sullo sfondo dell'aterosclerosi porta necessariamente alla rottura dell'arteria.
  • Aneurisma rotto durante la gravidanza. Con gravidanze multiple, il rischio di danni alla milza aumenta in modo significativo. Secondo alcuni rapporti, lo sviluppo dell'aneurisma viene diagnosticato nel 90% dei casi. Ma l'operazione è necessaria solo quando si perde l'integrità del tessuto..
  • Grandi dimensioni dell'aneurisma. C'è un'opinione diversa su quanto l'espansione sia un'indicazione per la chirurgia. Quindi, l'aneurisma sacculare può aumentare 2-3 volte. Il medico curante decide l'intervento chirurgico sulla base del quadro clinico e dell'anamnesi del paziente.
  • Patologia congenita. È richiesto un intervento chirurgico. La differenza tra un aneurisma congenito dell'arteria splenica e uno acquisito è il tasso di sviluppo e la gravità delle complicanze che si verificano senza il trattamento necessario.

L'intervento viene eseguito in due modi:
  1. Stent dell'aneurisma: viene praticata una piccola incisione nell'arteria e uno stent viene inserito nella cavità per rafforzare le pareti dei vasi e impedire che si rompano.
  2. Angioplastica: con l'aiuto di un vaso artificiale o naturale, la parte interessata dell'arteria viene sostituita o viene eseguito un bypass figurativo, che riduce la pressione nel sito di disturbi patologici. Durante l'operazione viene utilizzato l'effetto positivo dell'embolizzazione dell'arteria splenica con il suo aneurisma. Questa soluzione evita la necessità di sostituire gli organi..

Vita dopo il trattamento

I problemi di prevenzione della malattia sono associati al fatto che è impossibile garantire la completa sicurezza del paziente senza intervento chirurgico. La rottura dell'arteria può essere prevista in qualsiasi momento.

Per prevenire complicazioni, è necessaria una diagnosi per monitorare tutte le tendenze negative. Quindi il paziente è tenuto a sottoporsi a regolare tomografia computerizzata.

Le scansioni TC indicano chiaramente la crescita dell'aneurisma. Grazie alla tomografia, il chirurgo sarà in grado di monitorare l'espansione dell'arteria.

Il trattamento con rimedi popolari è inefficace e spesso pericoloso, quindi non viene praticamente utilizzato.

Aneurisma dell'arteria splenica

Naviga nella pagina corrente

  • Sulla malattia
  • Diagnostica
  • Trattamento
  • Risultati del trattamento
  • Il costo
  • Medici
  • Domande e risposte
  • Video

L'arteria splenica è un vaso sanguigno che fornisce sangue alla milza. La milza è un organo coinvolto nella formazione del sangue e nella regolazione del sistema immunitario. L'aneurisma dell'arteria splenica è il terzo tipo più comune di aneurisma, che si verifica nell'1% di tutti i pazienti sottoposti a chirurgia vascolare. Un aneurisma significa allargamento locale con un diametro dell'arteria maggiore di 10 mm.

L'aneurisma dell'arteria splenica è un grande pericolo, che risiede nella possibilità della sua rottura con sanguinamento abbondante e morte del paziente. La diagnosi stabilita di un aneurisma splenico è un'indicazione per un intervento chirurgico per eliminarlo, poiché è estremamente raro salvare un paziente con un aneurisma rotto.

Cause e fattori di rischio

L'aneurisma dell'arteria splenica è più comune nelle donne rispetto agli uomini. I pazienti sono piuttosto giovani con un'età media di 52 anni. Altri fattori di rischio per lo sviluppo di un aneurisma splenico includono:

  • Lupus eritematoso sistemico
  • Gravidanza multipla
  • Pancreatite
  • Periarterite nodosa
  • Ipertensione portale
  • Lesione
  • Necrosi pancreatica posticipata

Sintomi

Nella maggior parte dei casi, i pazienti non hanno sintomi e gli aneurismi dell'arteria splenica vengono scoperti per caso in connessione con gli esami per un altro motivo. Sorgono domande se la paziente durante la gravidanza può avere dolore addominale di natura indefinita, nausea e vomito. Con grandi aneurismi in pazienti magri, si può trovare una massa pulsante nell'ipocondrio sinistro.

La malattia non si manifesta a lungo e scorre segretamente, i pazienti raramente cercano aiuto, ma con una frequenza del 20% all'anno, le complicazioni si sviluppano sotto forma di aneurismi rotti, che molto spesso portano alla morte del paziente per emorragia interna. I chirurghi semplicemente non hanno il tempo di salvare il paziente dalla perdita di sangue.

Complicazioni dell'aneurisma dell'arteria splenica

La rottura con emorragia interna si sviluppa nella maggior parte dei pazienti e talvolta è la prima e l'ultima manifestazione della malattia. Particolarmente pericolosa è la rottura di un aneurisma dell'arteria splenica nelle donne in gravidanza, il tasso di mortalità raggiunge il 70%. Pertanto, l'identificazione degli aneurismi nelle donne in età fertile solleva la questione del trattamento chirurgico obbligatorio per il medico..

In caso di rottura, compaiono i sintomi di emorragia interna: debolezza, pallore della pelle, sudore freddo e umido. C'è una diminuzione della pressione sanguigna e un aumento della frequenza cardiaca. Il dolore è determinato dalla palpazione dell'addome; si può notare ottusità in luoghi in pendenza con percussioni. Sullo sfondo dell'emorragia interna, si sviluppa uno shock emorragico e si verifica un esito fatale.

Prognosi della malattia

Senza intervento chirurgico, nel corso naturale, la maggior parte degli aneurismi splenici si rompe. L'osservazione dei pazienti che hanno rifiutato un intervento chirurgico ha mostrato che l'80% è morto per sanguinamento intra-addominale nei primi 5 anni dopo la diagnosi.

Dopo il trattamento chirurgico, il rischio di rottura dell'aneurisma viene completamente eliminato e a tali pazienti viene risparmiato il pericolo di morire a causa di una massiccia emorragia interna. Le complicanze dopo il trattamento endovascolare sono molto rare.

La diagnosi di aneurisma è piuttosto difficile, poiché quest'ultimo non presenta alcun reclamo ai pazienti. Molto spesso, tali sacche aneurismatiche vengono rilevate durante un esame ecografico convenzionale dell'addome per un altro motivo. Pertanto, si consiglia di eseguire annualmente un esame ecografico degli organi addominali e dell'aorta addominale con rami come screening.

Uno specialista esperto in ecografia traccerà le arterie degli organi interni e potrebbe vedere l'allargamento locale dell'arteria. La questione della diagnosi della malattia è molto importante per le donne che pianificano una gravidanza, poiché durante la gravidanza si verificano spesso rotture con sanguinamento.

Dopo il sospetto di qualsiasi aneurisma dei vasi della cavità addominale, è necessario contattare un chirurgo vascolare ed eseguire ulteriori metodi di esame.

Metodi per diagnosticare un aneurisma splenico:

  • Angiografia dell'aorta addominale e dei suoi rami - Aortografia
  • Tomografia computerizzata dell'aorta e dei suoi rami
  • Consultazione del chirurgo vascolare
  • Ecografia dell'aorta addominale e dei suoi rami
  • Ecografia del fegato, dei reni, della milza

La diagnosi stabilita di aneurisma dell'arteria splenica è la ragione per il trattamento chirurgico nel prossimo futuro. A seconda della posizione e della forma della lesione, utilizziamo vari approcci terapeutici. Nella nostra clinica abbiamo esperienza nello spegnimento dell'aneurisma con innesto di stent, embolizzazione di ingrossamenti sacculari e rimozione della milza.

Fino a poco tempo, c'era solo una scelta: chirurgia a cielo aperto, legatura dell'arteria splenica e rimozione della milza. Questa operazione è stata eseguita attraverso una grande incisione nell'addome e comportava alcuni rischi. Non aveva senso eseguire la ricostruzione vascolare a cielo aperto per i chirurghi. Lo sviluppo delle tecnologie mediche ha permesso di rendere il trattamento mininvasivo, eseguito attraverso una puntura nel vaso. Sono questi metodi che vengono utilizzati nel Centro vascolare innovativo.

I metodi endovascolari a raggi X sono procedure minimamente invasive che hanno risultati ottimali. La milza ha un ottimo apporto di sangue da una varietà di fonti e può persistere bloccando il flusso sanguigno attraverso l'arteria principale. Pertanto, per il trattamento, è possibile utilizzare con successo la tecnica di embolizzazione della cavità dell'arteria dilatata con spirali. La bobina a memoria di forma viene fatta passare attraverso un catetere angiografico e avvolta nel sacco aneurismatico, bloccando il flusso sanguigno.

Un'altra opzione è impiantare uno stent-graft che rimuova efficacemente l'aneurisma dal flusso sanguigno. Questa è una costruzione speciale, che è una rete ricoperta da uno speciale film sigillato. Posizionato nel lume del vaso, l'innesto stent conduce il flusso sanguigno attraverso l'arteria, isolando il sacco aneurismatico.

La chirurgia tradizionale per espandere l'arteria splenica prevede la legatura attraverso un accesso aperto (laparotomia) o attraverso un accesso laparoscopico (attraverso punture). In caso di aneurisma dell'ilo della milza, è necessaria un'operazione per rimuoverlo - splenectomia.

I principali metodi di trattamento nella nostra clinica:

  • Inserimento di un innesto stent in un'arteria periferica
  • Embolizzazione dell'aneurisma

Un uomo di 70 anni con aterosclerosi generalizzata e aneurisma dell'aorta addominale si è rivolto al Centro Vascolare Innovativo per chiedere aiuto. La situazione era complicata dal fatto che i trombi si formavano costantemente nel lume dell'aneurisma e bloccavano due volte il flusso sanguigno alle gambe destra e sinistra, per le quali fu sottoposto con successo due volte a shunt femoro-tibiale. Inoltre, l'aneurisma dell'arteria iliaca interna sinistra e l'aterosclerosi delle arterie renali, che erano accompagnate da malattia renale cronica e insufficienza renale, erano di grande pericolo..

Il paziente P., 68 anni, è arrivato in clinica lamentando dolore a riposo e schiocco di freddo nell'estremità inferiore destra. È stato ripetutamente sottoposto a trattamento conservativo nel dipartimento di chirurgia vascolare del luogo di residenza. Terapia senza un effetto positivo pronunciato. Il paziente ha categoricamente rifiutato la proposta amputazione dell'anca. Nella Clinica di Chirurgia Innovativa sono stati eseguiti tutti i metodi di esame necessari (ecografia dell'aorta e delle arterie degli arti inferiori, MSCT dell'aorta addominale e arterie degli arti inferiori), occlusione dell'OPA, NPA a destra.

Siamo stati avvicinati da una donna di 51 anni che da diversi mesi ha sofferto di dolori addominali, che si sono notevolmente intensificati dopo aver mangiato. L'esame nel reparto chirurgico del luogo di residenza ha rivelato occlusioni del tronco celiaco e dell'arteria mesenterica superiore. Tuttavia, a causa della complessità della lesione, la struttura sanitaria non è stata in grado di fornire assistenza al paziente..

Nella nostra clinica è stata eseguita un'operazione unica per ripristinare la pervietà dell'arteria mesenterica e del tronco celiaco. Le condizioni del paziente sono migliorate quasi immediatamente.

Aneurisma dell'arteria splenica

Istruzione superiore:

Kabardino-Balkarian State University dal nome H.M. Berbekova, Facoltà di Medicina (KBSU)

Livello di istruzione - Specialista

Istruzione aggiuntiva:

"Cardiologia"

GOU "Istituto per la formazione avanzata dei medici" del Ministero della salute e dello sviluppo sociale della Chuvashia

Esistono molte patologie del sistema cardiovascolare, ma l'aneurisma delle arterie è considerato uno dei più comuni. Le ragioni di questo cambiamento nella struttura dei vasi sanguigni possono essere varie malattie, lesioni e altri fattori dannosi. Tra queste patologie c'è l'aneurisma dell'arteria splenica, che viene diagnosticato in ogni quinto paziente che consulta un medico. I rappresentanti di entrambi i sessi possono essere malati, ma c'è una sfumatura interessante: nelle donne questa patologia si verifica due volte più spesso.

Sintomi e cause della malattia

La malattia può verificarsi a causa di una varietà di fattori, mentre l'età del paziente gioca un ruolo significativo. Se in giovane età questa patologia appare a causa di un forte calo della pressione sanguigna, nelle persone maggiorenni ciò è dovuto alla comparsa di aterosclerosi vascolare.

Spesso, la malattia è una conseguenza di influenze esterne, ad es. varie lesioni e lesioni. Molto spesso, questo disturbo viene diagnosticato in donne di età diverse che hanno gravidanze multiple..

La sintomatologia della malattia è lieve e nell'80% dei casi è completamente assente. Ciò complica notevolmente la diagnosi, ci sono spesso casi in cui un aneurisma viene scoperto per caso. Inoltre, questa patologia viene rilevata dopo la rottura dell'arteria, che è il pericolo di questa malattia.

La diagnosi è resa difficile anche dal fatto che la maggior parte delle persone che, per vari motivi, sono a rischio, semplicemente non conoscono i sintomi che indicano questa malattia. Sebbene le manifestazioni della malattia siano abbastanza caratteristiche, quindi, sono abbastanza facili da riconoscere:

  • Sensazioni di dolore localizzate sotto l'ipocondrio sinistro. Il dolore è abbastanza intenso e prolungato, che non si attenua anche dopo aver assunto antidolorifici.
  • Il dolore è presente anche alla palpazione di un punto dolente.

Se i sintomi di cui sopra ti infastidiscono continuamente, in questo caso devi venire dal medico che prescrive una serie di studi aggiuntivi.

Conseguenze di un aneurisma dell'arteria splenica

La malattia è pericolosa perché c'è il rischio di rottura di quest'arteria, che di per sé rappresenta una minaccia per la vita del paziente. Come mostrano le statistiche, la morte si verifica in quasi il 25% dei casi. Questa malattia è molto specifica, quindi i metodi di trattamento conservativo vengono utilizzati qui solo per eliminare i sintomi. Lo stesso trattamento della malattia viene eseguito solo chirurgicamente.

Una vita appagante e un aneurisma sono due concetti incompatibili. Prima o poi, inizierà a manifestarsi come un deterioramento delle condizioni del paziente e altre complicazioni. Le conseguenze possono essere molto diverse:

  • L'aneurisma spesso porta a una violazione dell'integrità dei vasi. Se sono sani, possono sopportare eventuali picchi di pressione grazie alla loro elasticità. Ma questa malattia rende i vasi più fragili, quindi qualsiasi aumento della pressione sanguigna può essere il risultato di un'emorragia interna..
  • Possono verificarsi depositi di colesterolo, che portano anche a complicazioni nel corpo. Se è possibile rimuovere le placche di colesterolo in una fase iniziale della malattia, la prognosi può essere abbastanza favorevole. Ma se iniziano la malattia, le placche possono letteralmente crescere nelle pareti dei vasi sanguigni, il che complica notevolmente il processo di eliminazione di esse. Il fatto è che dopo aver rimosso la placca, al suo posto si forma una rottura, che porta anche a sanguinamento..

La maggior parte dei chirurghi praticanti sostiene che con questa malattia, l'operazione dovrebbe essere eseguita in ogni caso al fine di ridurre il rischio di possibili complicazioni. Se si apre un'emorragia interna, sarà necessario trapiantare una milza sana e questo è un rischio aggiuntivo per il paziente.

In generale, l'arteria splenica è un'arteria periferica, di cui ce ne sono molte nel corpo umano. Di conseguenza, gli aneurismi di queste arterie non sono meno comuni degli aneurismi splenici. Le principali di queste forme di malattia sono:

  • Aneurisma dell'arteria poplitea. Con questa forma della malattia, il paziente avverte un nodulo localizzato nella piega poplitea. Pulsa periodicamente e la sensazione di dolore può aumentare con varie attività fisiche. In questo caso, il dolore è localizzato su tutta la lunghezza della gamba..
  • Aneurisma dell'arteria iliaca. I sintomi sono quasi identici all'aneurisma precedente. Il dolore si diffonde anche a tutto l'arto inferiore, ma può essere presente non solo quando si cammina o si fa esercizio, ma anche a riposo. Questa patologia può essere il risultato della formazione di ulcere trofiche o cancrena..

Un aneurisma arterioso periferico si estende principalmente alle arterie associate agli arti inferiori. Tuttavia, la protrusione può essere localizzata su altre arterie della carotide, arterie gastroduodenali, ecc..

Come trattare l'aneurisma?

Il chirurgo decide sull'adeguatezza dell'intervento chirurgico. Esistono diverse indicazioni principali per la chirurgia:

  • La patologia progredisce a un ritmo rapido. Dal momento in cui viene rilevata la malattia, inizia una stretta supervisione per il paziente, che consente di valutare il grado di sviluppo della patologia. Se progredisce, la chirurgia rimane l'unico trattamento. Se non ci sono cambiamenti evidenti, il medico decide sulla nomina di un altro metodo di trattamento.
  • Se il paziente ha un aneurisma calcificato. In questo caso, l'operazione è l'unica via d'uscita, perché se non viene eseguita, c'è un'alta probabilità di rottura dell'arteria..
  • Le gravidanze multiple possono derivare da un malfunzionamento della milza, che porta alla comparsa di un aneurisma. Tuttavia, l'intervento chirurgico è consigliabile solo se l'integrità dei tessuti è stata compromessa..
  • L'aneurisma è diventato di grandi dimensioni. La decisione sull'operazione viene presa dal medico in base al quadro clinico specifico e alle dimensioni dell'aneurisma.
  • L'aneurisma può essere di due tipi: congenito e acquisito. Quindi, se al paziente viene diagnosticato il primo tipo di aneurisma, l'intervento chirurgico è obbligatorio per evitare lo sviluppo di complicanze.

Per quanto riguarda l'operazione stessa, può essere eseguita in due modi:

  • Procedura di stent. Viene praticata una piccola incisione nell'arteria interessata, uno stent viene inserito in questo foro, che dovrebbe rafforzare le pareti dell'arteria per prevenire una possibile rottura del vaso.
  • Angioplastica. Durante questa operazione, l'area interessata della nave viene sostituita con un'area sana dell'arteria. Inoltre, la nave può essere naturale o artificiale. Tali manipolazioni possono ridurre significativamente la pressione sanguigna nella sezione sostituita della nave..

La presenza di un aneurisma dell'arteria splenica rappresenta un vero pericolo per l'uomo, quindi nessun medico può garantire una vita normale a tali pazienti, a meno che non venga eseguito un intervento chirurgico. L'operazione viene eseguita per prevenire la rottura di un'arteria, una delle principali cause di morte in questa malattia.

Al fine di monitorare il minimo cambiamento nella crescita dell'aneurisma, nonché per prevenire possibili complicazioni, il paziente deve essere sottoposto regolarmente a tomografia computerizzata. Inoltre, ci sono altri metodi diagnostici:

  • ispezione iniziale;
  • auscultazione;
  • Esame a raggi X;
  • Ultrasuoni;
  • MRI - Risonanza magnetica per immagini.

È con l'ausilio del computer o della risonanza magnetica che è possibile ottenere le informazioni più dettagliate sul quadro clinico della malattia. Va notato che queste misure diagnostiche vengono utilizzate anche per identificare altre malattie di questo tipo:

  • aneurisma dell'arteria coronaria;
  • aneurisma arterioso;
  • aneurisma artero-venoso;
  • aneurisma nell'arteria vertebrale;
  • aneurisma localizzato nell'arteria comunicante anteriore, ecc..

È importante sapere che l'aneurisma dell'arteria splenica, come molti altri, non scomparirà da solo, quindi dovresti cercare immediatamente un aiuto medico. Altrimenti, la rottura dell'arteria può portare a conseguenze negative. Almeno, questo è dimostrato dalle statistiche: la morte si verifica in ogni quinto caso di rottura di un'arteria..


Articolo Successivo
Come pulire facilmente i vasi sanguigni con rimedi popolari a casa