Anomalia di Kimmerly


L'anomalia di Kimmerli è chiamata anomalia nello sviluppo dello scheletro osseo, vale a dire la prima vertebra cervicale - atlante. Con questa anomalia, si forma un arco aggiuntivo sulla vertebra. L'anomalia si sviluppa spesso durante la fase embrionale dello sviluppo. Secondo l'autore, più spesso questa anomalia viene scoperta per caso, quando si diagnostica la patologia del rachide cervicale a causa del dolore al collo, a cui l'anomalia stessa non porta, tuttavia, è importante considerare il problema di questa condizione dal lato del sintomo di vertigini.

Secondo ICD 10, l'anomalia di Kimmerli può essere crittografata con il codice Q76.4
(un gruppo di altre anomalie congenite della colonna vertebrale non associate alla scoliosi), ma non ha un codice separato.

In alcuni casi, l'anomalia di Kimmerli, a mio avviso, non del tutto accurata, è chiamata ossificazione del legamento atlanto-occipitale dovuta a modificazioni degenerative. Sebbene questa opzione sia più comune della vera anomalia di Kimmerly.

L'anomalia può essere completa o incompleta, a seconda della gravità dell'arcata aggiuntiva. Se c'è un'ossificazione anulare completa, è un'anomalia completa. Se c'è solo una escrescenza ossea che non si chiude ad anello, si parla di un'anomalia incompleta.

Sintomi dell'anomalia di Kimmerly

Secondo le statistiche, oltre alle osservazioni personali, in circa il 70-75% dei casi, l'anomalia di Kimmerli non presenta alcun sintomo ed è un reperto radiografico accidentale. Allo stesso tempo, non ci sono molti sintomi che possono effettivamente svilupparsi in questa condizione. Sono causati dalle degenerazioni cicatriziali in via di sviluppo della parete dell'arteria vertebrale, che passano a stretto contatto con l'anomalia di Kimmerli.

I sintomi di questa caratteristica dello sviluppo della vertebra includono vertigini, che si manifestano in una posizione scomoda della testa (dal dentista, dal parrucchiere, ecc.), Quando si gira la testa, mentre le vertigini possono essere sistemiche, non sistemiche e miste. Inoltre, ma un po 'meno spesso, i segni includono mal di testa nella regione occipitale, lampi di mosche davanti agli occhi, debolezza generale. Questi sintomi compaiono solo se l'arco aggiuntivo della vertebra preme sulle arterie vertebrali di passaggio e riduce il flusso sanguigno nel bacino vertebro-basilare. Pertanto, questa condizione include tutti i sintomi della cosiddetta sindrome dell'arteria vertebrale, perché è l'arco aggiuntivo della prima vertebra che può portare al suo sviluppo. È la sindrome dell'arteria vertebrale che ha il codice ICD 10 (G99.2, M47.0 + quando si verifica la spondilosi).

Trattamento per l'anomalia di Kimmerly

Il trattamento e la selezione della terapia dipendono dalla situazione clinica. In molti casi, i pazienti possono essere aiutati da una terapia complessa composta da esercizi terapeutici per il rachide cervicale, farmaci vasoattivi e farmaci neuroprotettivi. Inoltre, è possibile utilizzare la terapia manuale, rilassanti muscolari - per alleviare lo spasmo muscolare, che può aumentare la compressione dell'arteria vertebrale.

In casi particolarmente gravi, è possibile l'intervento chirurgico. In questo caso, l'arco vertebrale viene distrutto e l'arteria vertebrale che gli passa accanto viene rilasciata. Dopo il rilascio, la plastica viene eseguita sulla parete dell'arteria vertebrale durante la sua trasformazione cicatriziale..

Durata

La prognosi di vita per le persone con l'anomalia di Kimmerli è favorevole. A mio parere personale, la maggior parte delle persone con questa malformazione della prima vertebra non saprà mai della loro particolarità e morirà per altri motivi e, quindi, l'aspettativa di vita è pari alla media della popolazione. A livello puramente teorico, un'anomalia di Kimmerly clinicamente significativa può aumentare il rischio di ictus ischemico, che, ovviamente, può influenzare la prognosi della vita e della capacità lavorativa. Tuttavia, nella stragrande maggioranza dei casi, una persona deve solo essere osservata da un neurologo per prendere tutte le misure necessarie in tempo per prevenire lo sviluppo della sindrome dell'arteria vertebrale.

Malformazioni congenite [malformazioni], deformità e anomalie cromosomiche (Q00-Q99)

Esclude: disturbi metabolici congeniti (E70-E90)

Questa classe contiene i seguenti blocchi:

  • Q00-Q07 Malformazioni congenite del sistema nervoso
  • Q10-Q18 Malformazioni congenite dell'occhio, dell'orecchio, del viso e del collo
  • Q20-Q28 Malformazioni congenite del sistema circolatorio
  • Q30-Q34 Malformazioni congenite dell'apparato respiratorio
  • Q35-Q37 Labbro leporino e palatoschisi [labbro leporino e palatoschisi]
  • Q38-Q45 Altre malformazioni congenite dell'apparato digerente
  • Q50-Q56 Malformazioni congenite degli organi genitali
  • Q60-Q64 Malformazioni congenite del sistema urinario
  • Q65-Q79 Malformazioni congenite e deformità del sistema muscolo-scheletrico
  • Q80-Q89 Altre malformazioni congenite
  • Q90-Q99 Anomalie cromosomiche, non classificate altrove

Escluso:

  • labbro leporino e palato (Q35-Q37)
  • anomalia congenita:
    • midollo spinale cervicale (Q05.0, Q05.5, Q67.5, Q76.0-Q76.4)
    • laringe (Q31.-)
    • labbra NKD (Q38.0)
    • naso (Q30.-)
    • ghiandola paratiroidea (Q89.2)
    • ghiandola tiroidea (Q89.2)

Anomalia di Kimmerle: trattamento e sintomi della malattia

Molte sono le patologie dell'apparato muscolo-scheletrico. Una delle malattie rare è l'anomalia di Kimmerli, in cui si forma un piccolo arco osseo nella prima vertebra della cresta cervicale..

Questa è una condizione pericolosa, la formazione comprime l'arteria che alimenta il cervello, di conseguenza, soffre di una mancanza di nutrizione. Secondo ICD-10, la malattia di solito ha il codice Q76.4 - anomalie congenite della colonna vertebrale e del torace.

I principali sintomi dell'anomalia di Kimmerly

Qual è la sindrome di Kimmerly (anomalia) è ben noto dal 12 al 30% delle persone in tutto il mondo. Nella maggior parte dei casi, è una malattia congenita che si sviluppa a seguito di interruzioni nello sviluppo del nascituro. I medici includono anche l'osteocondrosi cervicale, una malattia di un adulto moderno, come fattori provocatori..

La sindrome di Kimmerli non ha segni chiari e caratteristici, tra i sintomi indiretti - disturbi neurologici. Esso:

  • allucinazioni e fenomeni uditivi e visivi: rumore, squittio, fischio, oscuramento, "mosche" negli occhi;
  • vertigini;
  • emicrania;
  • disorientamento nello spazio;
  • cambiamenti nell'andatura: debolezza, incertezza, barcollamento;
  • perdita di coscienza per diversi minuti;
  • diminuzione temporanea delle prestazioni;
  • aumento della fatica;
  • stress, deterioramento della salute psico-emotiva;
  • incubi, insonnia;
  • stupidità dei muscoli facciali;
  • raramente - nevrosi, attacchi di panico.

Le manifestazioni si verificano con un aumento dello sforzo fisico (di solito sulla schiena), che provoca un aumento della pressione sanguigna. Si raccomanda di trattare la malattia nei casi in cui i suoi sintomi interrompono il normale ritmo di vita, influenzano le sue attività lavorative, i rapporti familiari.

La terapia in questo caso è possibile solo chirurgicamente. Perché l'anomalia di Kimmerly è pericolosa? Può causare ischemia o ictus, che in molti casi porta a disabilità e persino alla morte..

Dr. Bubnovsky: “Un prodotto da un centesimo numero 1 per ripristinare il normale afflusso di sangue alle articolazioni. Aiuta nel trattamento di contusioni e ferite. La schiena e le articolazioni saranno come a 18 anni, basta spalmare una volta al giorno. "

Tipi di disturbi vascolari nell'anomalia di Kimmerli

L'anomalia di Kimmerli si sviluppa nella colonna cervicale. A destra ea sinistra delle vertebre, attraverso i fori in esse, passano le arterie. Si trovano dalla clavicola al cervello, entrandovi attraverso il forame occipitale. Sono questi due vasi e i capillari ad essi adiacenti che forniscono nutrimento ai tessuti del midollo spinale e del cervello..

  • Con la patologia di Kimmerli nella prima vertebra - Atlanta, si forma un ponte aggiuntivo: i vasi sanguigni vengono compressi, il flusso sanguigno interno viene disturbato. La difficoltà nel movimento del sangue non è costante, una sindrome pericolosa si manifesta solo con il movimento attivo della testa: praticare sport, movimenti improvvisi, ecc..

L'anomalia è considerata una delle principali cause dello sviluppo della sindrome dell'arteria vertebrale, ma la complicazione non si presenta da sola, è provocata da altri disturbi vascolari:

  • aterosclerosi;
  • malattie delle pareti dei vasi sanguigni;
  • ipertensione.

L'elenco delle malattie provocanti, oltre alle patologie della cresta cervicale, comprende lesioni traumatiche alle ossa del cranio, della colonna vertebrale, della spalla, che influenzano la condizione delle arterie che alimentano il cervello.

Diagnosi dell'anomalia di Kimmerly

La patologia viene solitamente rilevata per caso quando viene eseguita una radiografia per identificare le cause dei disturbi neurologici. I raggi X non sono l'unico modo per diagnosticare una malattia, ma possono anche essere determinati da tali esami:

  • MRA - risonanza magnetica per immagini (MRI), finalizzata allo studio dello stato dei vasi sanguigni (angiografia). Questo metodo diagnostico viene utilizzato quando si sospetta che un paziente abbia neoplasie nel cervello, coaguli di sangue nei vasi sanguigni. Il vantaggio della tecnica è la possibilità di ottenere diverse fotografie dell'area interessata da diverse angolazioni.
  • Ecografia con dopplerografia. Studia la velocità del flusso sanguigno, lo stato dei vasi sanguigni. Un'immagine ecografica con l'anomalia rilevata è allegata al protocollo di esame e una descrizione dettagliata di tutte le sfumature del processo rilevato.
  • Scansione fronte-retro a colori. Una variante dell'esame ecografico mediante Doppler, in cui viene studiata solo la condizione delle vene e delle arterie del collo, la presenza di anomalie e patologie in esse.

Le foto scattate durante la diagnostica a raggi X sono le meno informative, ma questo è il modo più semplice ed economico per rilevare una malformazione in un paziente o assicurarsi che sia assente..

Varietà e forme

Nella lingua dei medici, la malattia era chiamata - malformazione dell'atlante, che in latino può significare "anomalia nella struttura e nello sviluppo". Ha diverse forme e opzioni di flusso.

La prima sezione della classificazione è il grado di gravità:

  • pieno: l'arco osseo è coniugato con un altro legamento situato nell'atlante. Nel tempo, diventano più densi e aumentano di dimensioni a causa dell'accumulo di sali di calcio. Il diametro del foro diminuisce, il carico sull'arteria aumenta più volte;
  • incompleto (parziale) - non si verifica alcuna chiusura finale, perché non c'è legamento secondario; non ci sono segni luminosi di patologia, le esacerbazioni si verificano in presenza di fattori provocatori.
  • Congenita. L'anomalia di Kimmerli si sviluppa in un bambino nel grembo materno, di solito si manifesta in età scolare. Le ragioni della formazione non sono note, quindi la genetica non può influenzare la sua formazione. È possibile convivere con la malattia, si consiglia di consultare un medico e sottoporsi a una serie di procedure mediche.
  • Quello acquistato ha un prefisso C1. Si forma come conseguenza delle patologie esistenti del rachide cervicale, minaccia di gravi conseguenze e complicazioni per la salute.

Per località:

  • patologia unilaterale: una delle arterie che alimentano il cervello è esposta alla pressione;
  • bilaterale - archi su entrambi i lati delle vertebre, l'afflusso di sangue è compromesso in entrambi i vasi.

Metodi di terapia della malattia

Il trattamento per l'anomalia di Kimmerly di solito non è richiesto. Nel 90% dei casi è asintomatico e, se il paziente conduce uno stile di vita misurato, non influisce sulla sua salute e sull'aspettativa di vita. Se viene stabilita la diagnosi, al paziente verrà consigliato di sottoporsi a corsi di terapia di supporto - prendendo farmaci o corsi di fisioterapia.

Terapia conservativa

Come farmaci, i medici prescrivono farmaci per:

  • miglioramento della circolazione cerebrale;
  • fluidificare il sangue e migliorare il suo movimento attraverso i vasi;
  • eliminazione del sovraccarico dei muscoli del collo (antispastici);
  • migliorare i processi metabolici nei tessuti del cervello;
  • alleviare la sindrome del dolore;
  • stabilizzazione della pressione sanguigna.

Massaggi e fisioterapia

L'elenco di questi ultimi comprende:

  • massaggio del rachide cervicale;
  • ginnastica correttiva (terapia fisica);
  • terapia manuale.

È possibile essere trattati in questo modo solo sotto la supervisione di uno specialista; un esercizio improprio o una pressione eccessiva sulle vertebre aumenta il rischio di lesioni all'appendice e perforazione del vaso sanguigno. Il risultato di tale attività personale può essere emorragie cerebrali e morte delle sue cellule per mancanza di nutrizione..

Pertanto, è severamente vietato praticare ginnastica e altri tipi di fisioterapia utilizzando lezioni video scaricate da Internet o descrizioni di esercizi su Internet..

Con la terapia di mantenimento, è necessario ascoltare attentamente le sensazioni e, se il dolore appare o i sintomi esistenti si intensificano, interromperlo immediatamente. Una corretta terapia può alleviare in modo significativo le condizioni del paziente:

  • ridurre o eliminare completamente le manifestazioni inquietanti;
  • ridurre il rischio di complicanze: lo sviluppo di malattie concomitanti, la comparsa di nuovi sintomi;
  • rafforzare i muscoli, che forniranno il corretto supporto per la colonna vertebrale;
  • migliorare il tono delle vene e delle arterie che alimentano il cranio;
  • alleviare gli spasmi muscolari nella colonna cervicale.

Chirurgia

Se la condizione diventa più complicata e l'assunzione di farmaci non porta risultati, sarà necessario l'aiuto dei chirurghi. L'operazione per la sindrome di Kimmerli è una misura estrema, ma solo eliminerà completamente la patologia e tornerà a una vita piena.

Anomalia nei bambini

Nei bambini, la patologia è più facile, è congenita e meno pericolosa per la salute. Tuttavia, i genitori dovrebbero condurre un esame completo del bambino nel primo anno di vita e cercare di identificare tutte le possibili patologie..

Ciò è dovuto al fatto che la malattia può influenzare il ritmo normale della vita e diventare letale se decide di collegare la sua vita con gli sport professionistici.

La presenza di un'anomalia richiede il rispetto delle seguenti regole:

  • visita medica regolare;
  • rifiuto di qualsiasi attività fisica, soprattutto sportiva;
  • avvertire massaggiatori, chiropratici e altri specialisti di fisioterapia sulla presenza di un processo.

Perché la patologia è pericolosa senza trattamento

La malattia, oltre alla classica anomalia di Kimmerly, ha una serie di altri nomi: Anomalia di Kimmerle, Kimberly, Kemerli. La conseguenza di lei con qualsiasi designazione è una: una diminuzione dell'apporto di ossigeno alle cellule del cervello.

Questo minaccia di disturbi neurologici che, man mano che progrediscono, possono portare allo sviluppo di ictus ischemico e che, a sua volta:

  • disabilità;
  • paralisi (completa o parziale);
  • di morte.

Le recensioni sui forum indicano che con la perdita di coscienza a causa di un'anomalia, le persone hanno subito lesioni e lesioni gravi. Questo fatto può anche essere attribuito alle complicazioni della malattia..

Anomalia di Kimmerle e esercito

Per molti giovani uomini che convivono con questa diagnosi e per i loro genitori, la domanda diventa importante: verranno portati nell'esercito con l'anomalia di Kimmerli? Dipende dalla gravità della malattia e dalle complicanze associate..

Se durante la sua vita un ragazzo ha consultato raramente un neurologo, non si lamenta del suo stato di salute, sarà riconosciuto idoneo al servizio militare. Se la conclusione di un neurologo attesta gravi disturbi della circolazione cerebrale, che richiedono soprattutto un trattamento in una clinica o in un ospedale, il coscritto sarà cancellato alla riserva.

Elimina l'anomalia o cura le malattie concomitanti

L'opinione dei medici dell'Istituto di ricerca Burdenko è inequivocabile: se la malattia non dà fastidio, non è necessario un intervento chirurgico. Qualsiasi operazione, anche pianificata ed eseguita centinaia di volte, è un rischio per la vita e una minaccia significativa per la salute. Nessun neurochirurgo può dare una prognosi positiva al 100% per questo.

Il costo del trattamento chirurgico è di centinaia di migliaia di rubli.

Vale la pena ricorrere alla rimozione dell'appendice se i disturbi dell'attività cerebrale diventano pronunciati, la qualità della vita del paziente diminuisce e compaiono gravi complicazioni.

È possibile convivere con questa patologia?

Quasi il 90% dei pazienti con questa diagnosi vive una vita normale e appagante. Se controlli da vicino la tua salute, ti sottoponi regolarmente a esami e corsi di trattamento di supporto, la malattia si manifesterà con sintomi rari e sottili..

Non ci sono statistiche esatte sulla durata della vita dei pazienti con l'anomalia di Kimmerli: tutti gli indicatori sono individuali e la causa della morte non è sempre associata a disturbi vascolari.

Consiglio del dottore

Misure preventive - Linee guida sanitarie di routine.

L'elenco delle raccomandazioni mediche include:

  • rifiuto di cattive abitudini - alcol, sostanze psicotrope e narcotiche, fumo, che possono peggiorare il lavoro del sistema circolatorio, influenzano la qualità del cervello;
  • mangiare bene - molti cibi influenzano lo sviluppo di patologie del tessuto osseo e cartilagineo, del cuore e dei vasi sanguigni, pertanto, dovrebbero essere esclusi dal menu;
  • eseguire gli esercizi fisici raccomandati - ci sono molte attività che possono rafforzare il corsetto muscolare senza una minaccia per il decorso della patologia (terapia fisica, nuoto, yoga);
  • rinunciare a sforzi fisici pesanti;
  • sottoporsi regolarmente a farmaci e fisioterapia.

È impossibile curare l'anomalia con la medicina alternativa, ma ci sono ricette popolari che possono integrare la terapia conservativa. Discutili con il tuo medico prima dell'uso..

Recensioni dei pazienti

Nei forum medici dedicati a questa diagnosi, è possibile trovare recensioni dei pazienti con una descrizione dei sintomi di disturbo e domande se la patologia può essere curata. Le risposte degli esperti sono inequivocabili: in primo luogo, è necessario un esame completo, che confermerà la causa dei sintomi e si ottiene la conclusione di un neurochirurgo. È quest'ultimo che deciderà se è necessario un intervento chirurgico.

Molto spesso, i pazienti si lamentano di:

Raccomandazione specialistica: seguire un corso di terapia manuale.

Consiglio del medico: sottoporsi a una diagnosi completa, stabilire tutte le diagnosi concomitanti e, se necessario, iniziare un ciclo di farmaci e fisioterapia.

Anomalia di Kimmerli: cos'è e come trattarla?

La regione craniovertebrale è una struttura mobile del rachide cervicale, che consente i movimenti della testa.

A causa della sua vulnerabilità, questa zona è più suscettibile a vari tipi di danni rispetto ad altre..

La sconfitta della regione craniovertebrale è accompagnata dalla comparsa di vari sintomi.

I più pericolosi sono i casi in cui il processo patologico colpisce la struttura principale di questa zona anatomica: l'arteria vertebrale e i plessi nervosi che lo accompagnano.

Una malattia che può influire negativamente sull'arteria vertebrale e sui nervi è l'anomalia di Kimmerli.

Cos'è?

L'anomalia di Kimmerli è intesa come un cambiamento patologico nell'atlantideo (1a vertebra cervicale), accompagnato dalla comparsa di un arco osseo aggiuntivo a forma di semianello (escrescenza arcuata).

Classificazione / voti

L'anomalia di Kimmerly può essere:

  • congenita (la malattia è presente dalla nascita);
  • acquisito (la malattia si sviluppa a causa di malattie degenerative della colonna vertebrale).

A seconda della gravità, l'anomalia può essere:

  • Completare. Viene diagnosticato un arco osseo a forma di semicerchio, così come il legamento laterale atlantooccipitale, che si ossifica gradualmente a causa della deposizione di sali di calcio. Il risultato è una forte compressione dell'arteria vertebrale e la rapida progressione della malattia..
  • Incompleto. C'è solo un arco osseo aggiuntivo sotto forma di una crescita arcuata.

A seconda della posizione, ci sono:

  • Anomalia unilaterale. La malattia si manifesta su un lato della vertebra. In questo caso, viene compressa solo un'arteria vertebrale..
  • Anomalia bilaterale. La malattia si sviluppa su entrambi i lati della vertebra. Sono interessate due arterie vertebrali.

Codice ICD 10

Il codice della malattia si trova nella sezione Q10-Q18. Ciò include tutte le malformazioni congenite..

Prevalenza

Si pensava che l'anomalia di Kimmerly si verificasse nel 10% delle persone. L'uso diffuso della risonanza magnetica e della radiografia ha reso i risultati diagnostici più accurati. Oggi è noto che circa il 30% degli abitanti del mondo soffre della malattia..

Fattori di rischio e cause

La forma acquisita della malattia può verificarsi sullo sfondo di:

  • ipertensione arteriosa;
  • osteocondrosi del rachide cervicale;
  • malattie vascolari del collo;
  • instabilità delle vertebre cervicali;
  • lesioni alla testa dirette;
  • lesioni spinali;
  • spondiloartrosi o spondilosi del rachide cervicale;
  • danno alla spalla sul lato in cui si trova l'anomalia;
  • malattie craniovertebrali come la malformazione di Arnold-Chiari;
  • cicatrici e altre malformazioni craniovertebrali (anomalie congenite alla giunzione della vertebra cervicale e del cranio).

Molto spesso, c'è un'anomalia congenita, che si sviluppa a causa di cattive abitudini e malattie infettive della donna incinta, le condizioni di vita sfavorevoli della futura mamma. La forma congenita della malattia è presente nel 10% dei neonati.

Effetti

L'anomalia di Kimmerli può portare allo sviluppo di disturbi neurologici. La complicanza più grave della malattia è l'ictus ischemico con disabilità o morte. Inoltre, la malattia è accompagnata da una frequente perdita di coscienza, che può portare a cadute e tutti i tipi di lesioni (compresa la testa).

Sintomi

I seguenti sintomi sono caratteristici dell'anomalia di Kimmerly:

  • rumore in una o entrambe le orecchie;
  • la comparsa di "mosche" o "stelle" davanti agli occhi;
  • debolezza muscolare che causa cadute e lesioni (con o senza perdita di coscienza);
  • oscuramento negli occhi che si accende all'improvviso e scompare all'improvviso.

Questi sintomi sono aggravati quando il paziente gira la testa a sinistra oa destra..

Un decorso grave della malattia è caratterizzato da:

  • mal di testa continui;
  • disturbi sensoriali e del movimento degli arti;
  • disturbi della sensibilità (ipestesia);
  • nistagmo (movimenti oculari oscillatori involontari ad alta frequenza);
  • tremore degli arti superiori e inferiori causato dalle contrazioni muscolari;
  • debolezza muscolare di alcune parti del tronco e del viso;
  • attacchi ischemici transitori nel bacino vertebro-basilare.

Se compaiono tali sintomi, è urgente consultare un medico. È più facile prevenire una malattia che combattere le sue conseguenze a lungo e in modo persistente.

Video: "Che cos'è Kimmerly Anomaly?"

Diagnostica

I sintomi dell'anomalia di Kimmerli richiedono una radiografia del rachide cervicale e del cranio.

In presenza di tinnito, il paziente deve visitare un otorinolaringoiatra per escludere la presenza di neurite cocleare, otite media cronica, labirintite e altre patologie ORL con sintomi simili. Conducono anche uno studio dell'analizzatore vestibolare..

L'anomalia di Kimmerli non causa sempre la sindrome dell'arteria vertebrale, quindi il compito di un neurologo è quello di escludere l'insufficienza vertebro-basilare utilizzando l'angiografia a contrasto. Questa tecnica consente di diagnosticare aneurisma di vasi cerebrali, trombosi, compressione di un vaso sanguigno da un tumore al cervello o cisti.

Per valutare come l'anomalia di Kimmerli già diagnosticata influisca sulla circolazione sanguigna nel bacino vertebro-basilare, vengono utilizzati ulteriori studi emodinamici:

  • Risonanza magnetica dei vasi cerebrali.
  • L'ecografia Doppler dei vasi extracranici è un esame ecografico del flusso sanguigno nei vasi situati a livello del collo e che forniscono sangue al cervello. Utilizzato per identificare le violazioni di pervietà esistenti.
  • L'ecografia transcranica Doppler (TCD) è uno studio del cervello che utilizza gli ultrasuoni. Viene utilizzato per una valutazione qualitativa del flusso sanguigno attraverso i vasi intracranici.
  • La scansione duplex è una tecnica di imaging ad ultrasuoni progettata per rilevare patologie nel flusso sanguigno dei vasi.

I metodi diagnostici elencati consentono di rilevare l'area di compressione dell'arteria vertebrale, di stabilire la relazione tra la posizione del collo, della testa del paziente e la gravità dei sintomi.

Video: "Perché la sindrome dell'arteria vertebrale è pericolosa?"

Trattamento

Il trattamento conservativo dell'anomalia di Kimmerli ha i seguenti obiettivi:

  • salvare il paziente dai sintomi dolorosi o ridurne la gravità e la frequenza di insorgenza;
  • riportare il paziente al solito modo di vivere, migliorarne la qualità;
  • prevenire la progressione della malattia e possibili complicazioni;
  • eliminare la tensione muscolare patologica, che è una fonte di impulsi dolorosi;
  • migliorare la circolazione cerebrale;
  • rafforzare i muscoli del collo per proteggere e sostenere le fragili vertebre cervicali;
  • migliorare il tono dei vasi del collo e della testa.

Droghe

Il farmaco è prescritto da un neurologo.

Comprende l'accoglienza:

Farmaci vascolari che migliorano il flusso sanguigno e alleviano lo spasmo vascolare
  • Vinpocetine
  • Stugeron
  • Sermion
  • Actovegin
Farmaci che migliorano i parametri reologici del sangue e la microcircolazione
  • Pentossifillina
  • Trental
Medicinali che migliorano i processi metabolici nel cervello e prevengono l'ipossia, così come gli antiossidanti
  • Piracetam
  • Vitamine del gruppo B.
  • Mildronate
  • prodotti a base di erbe con estratto di ginkgo biloba
Per forti mal di testa, vengono prescritti farmaci con effetto anestetico
  • Nise
  • Ibuprofene
  • Ketorol

Per la depressione, l'irritabilità e l'instabilità emotiva causate dai sintomi della compressione vascolare del collo, vengono utilizzati tranquillanti e sedativi.

Chirurgia

La presenza dell'anomalia di Kimmerly non è un'indicazione per il trattamento chirurgico. L'intervento chirurgico può essere prescritto per il decorso scompensato della sindrome dell'arteria vertebrale, che ha provocato una grave insufficienza circolatoria nel bacino vertebro-basilare.

L'obiettivo della chirurgia è resecare l'arco anormale e quindi mobilizzare l'arteria vertebrale. Durante la riabilitazione, il paziente operato deve indossare un collare Shants. Questo deve essere fatto entro 1 mese..

Terapia fisica e massaggio

La terapia fisica è un ottimo modo per ridurre i sintomi della malattia. È importante che la serie di esercizi sia finalizzata non solo all'allungamento dei muscoli suboccipitali, ma anche al miglioramento della postura e delle condizioni generali della colonna vertebrale. Le visite regolari alla piscina saranno altrettanto utili..

A volte il massaggio viene utilizzato nel trattamento dell'anomalia, che ha il seguente effetto sul corpo del paziente:

  • miglioramento della circolazione sanguigna nella colonna cervicale e nel cervello;
  • eliminazione di tensioni muscolari e spasmi muscolari.

Le procedure devono essere eseguite da professionisti qualificati con una vasta esperienza. È importante informare il massaggiatore della tua malattia in modo che possa scegliere la tecnica di trattamento corretta. Il massaggio amatoriale o non professionale può danneggiare le arterie cervicali.

Se lo desideri, puoi assomigliare a sessioni di terapia manuale. La cosa principale è scegliere un terapista esperto. A casa è consentito l'uso di un cuscino massaggiante dotato di rulli incorporati. Un tale dispositivo imita il massaggio con la tecnica "shiatsu", allevia lo stress e la tensione, migliora la circolazione sanguigna nella colonna cervicale..

Trattamento domiciliare

Puoi ridurre le manifestazioni di anomalie usando rimedi popolari:

  1. Mirtillo. Prendi 500 g di mirtilli rossi, mescola con 350 g di miele e 150 g di rafano pre-grattugiato. Macina gli ingredienti con un frullatore, trasferiscili su una pirofila di vetro, mettili in frigorifero. Prendi 2 cucchiaini dopo ogni pasto..
  2. Elecampane. Versare 1 cucchiaio. l. radice di elecampane (tritata) 200 ml di acqua bollente, lasciare durante la notte, filtrare al mattino. Prendi quattro volte al giorno per 2 o 3 cucchiai. l. 30 minuti prima dei pasti.
  3. Celidonia. Versare 1 cucchiaio. l. celidonia alle erbe secche 200 ml di acqua bollente, insistere per 15 minuti, filtrare. Consumare 3 volte al giorno per 2 cucchiai. l. La durata del trattamento raccomandata è di 3 settimane. Quindi devi prenderti una settimana di pausa. L'aumento del dosaggio è controindicato.
  4. Origano. Prendi 1 cucchiaio. l. origano, versare 400 ml di acqua bollente, lasciare agire 30 minuti, scolare. Assumere 100 ml dopo ogni pasto regolare.
  5. Erba medica. Versare 1 cucchiaino. semi di erba medica 100 ml di acqua calda. Insistere per un'ora, bere 30 minuti prima dei pasti. Prendi tre volte al giorno al giorno. La durata della terapia dovrebbe essere di almeno 6 mesi.
  6. Sagebrush. Prendi le foglie schiacciate della pianta nella quantità di 1 cucchiaino, versa 200 ml di acqua bollente, lascia per 5 ore e filtra. Consumare 100 ml tre volte al giorno dopo i pasti.
  7. Luppolo. Versare i coni di luppolo tritati (1 cucchiaio. L.) 200 ml di acqua bollente, tenere per 15 minuti a bagnomaria e filtrare. Prendi 1 bicchiere di infuso tre volte al giorno. Ogni volta che devi preparare una nuova pozione.

Prognosi di recupero

Il trattamento della malattia non porta sempre il risultato desiderato. La terapia conservativa può migliorare le condizioni del paziente, rendere più attivo il flusso sanguigno, ma una serie di sintomi può ancora persistere. Ad esempio, squilli o acufeni sono difficili da correggere e devono essere tollerati da molti pazienti. Per quanto riguarda la prognosi di vita, di solito è favorevole. In assenza di sintomi pronunciati e trattamento tempestivo dei disturbi minimi del flusso sanguigno, nulla minaccia la vita di una persona.

Conclusione

Pertanto, l'anomalia di Kimmerli è un cambiamento patologico nella prima vertebra cervicale, che può essere acquisito o pronunciato. Molto spesso, la malattia si sviluppa sullo sfondo di altre patologie e lesioni della colonna vertebrale. Il trattamento della malattia può essere conservativo e tempestivo. Buoni risultati si ottengono utilizzando massaggi, terapia fisica e ricette della medicina tradizionale.

Fai il test e valuta le tue conoscenze: qual è l'anomalia di Kimmerly? Da dove nasce? Come trattare l'anomalia di Kimmerly?

Che cos'è Kimmerly Anomaly, sintomi e metodi di trattamento

La funzione mobile del movimento della testa è assegnata alla regione craniovertebrale del rachide cervicale. Inoltre, questa zona è la più sensibile a vari tipi di danni. I sintomi clinici di danno alla zona craniovertebrale hanno vari sintomi e segni. Tuttavia, c'è un'anomalia neurologica nello sviluppo del rachide cervicale, che attira nel processo patologico la struttura anatomica principale: l'arteria vertebrale e i plessi nervosi circostanti.

L'anomalia di Kimmerle è la patologia più comune che ha un effetto negativo sul canale arterioso e sulle terminazioni nervose che lo circondano..

Che cos'è: le anomalie del collo di Kimmerly

La malattia fu identificata per la prima volta nel 1923, tuttavia, in modo più dettagliato sulla sindrome dell'arteria vertebrale cervicale bilaterale, nel 1930, descrisse il medico ungherese A. Kimerli. Lo scienziato ha considerato una variante dell'atlante anatomico (la prima vertebra del rachide cervicale - C1) con un'anomalia, quando si forma un'ulteriore patologia a destra, cioè appare una membrana ossea, che cresce insieme tra la parte posteriore del corpo articolare vertebrale e il bordo del processo articolare. Questa discrepanza anatomica forma un foro aggiuntivo in cui il nervo occipitale e l'arteria vertebrale iniziano a crescere insieme e crescere l'uno con l'altro. Con una tale patologia, una persona ha disturbi delle funzioni spinali e appare una violazione della circolazione cerebrale. Le anomalie identificate della colonna vertebrale hanno acquisito una propria definizione, d'ora in poi la fusione delle vertebre cervicali nella zona craniovertebrale è chiamata sindrome di Kimmerli.

La Classificazione Internazionale delle Malattie della Decima Revisione (ICD10) ha determinato il codice della malattia - G 99.2 "Sindrome da compressione dell'arteria spinale o vertebrale anteriore".

La moderna formulazione dell'anomalia di Kimmerly è la seguente: "La sindrome di Kimmerle è una neoplasia completa o parziale del processo osseo attorno all'arteria vertebrale nella regione dell'arco posteriore dell'atlante, che appare come risultato dell'ossificazione del legamento obliquo atlantoocylipital". I sintomi patologici di questa anomalia si verificano quando le vertebre fuse hanno un lume sproporzionatamente piccolo dell'anello osseo attorno all'arteria vertebrale. La norma anatomica del lume è di 2-4 mm. Lo spessore del ponte ad anello osseo varia a seconda della gravità della patologia neurologica. Può avere una struttura intermittente, sembrare un corpo solido ossificato, apparire su uno o entrambi i lati dell'anello osseo. La frequenza delle anomalie patologiche non supera il 10% di tutte le condizioni neurologiche di una persona.

Eziologia e patogenesi dei disturbi vascolari

Secondo alcuni esperti medici, l'insorgenza di patologie neurologiche è dovuta al codice genetico umano associato alle caratteristiche morfologiche della zona craniovertebrale. Alcuni scienziati di Stati Uniti, Francia, Germania e Israele ritengono che l'anomalia di Kimmerle sia una norma anatomica, poiché in circa il 75% dei casi viene determinata un'anomalia vertebrale incompleta che non presenta determinati sintomi e non influisce sull'aspettativa di vita di una persona, e quindi non richiede un'adeguata trattamento terapeutico.

I reclami del paziente con la vertebra cervicale e la sindrome dell'arteria vertebrale sono molto simili ad altre anomalie neurologiche, ad esempio i sintomi dell'osteocondrosi cervicale:

  • vertigini;
  • mal di testa;
  • rumore nelle orecchie;
  • disagio con l'attività motoria oculare;
  • sindrome del dolore nella regione cervico-occipitale;
  • violazione della sensibilità dell'attività conduttiva del cingolo scapolare.

Tutti questi sintomi neurologici sono causati dall'insufficienza circolatoria del bacino vertebro-basilare nel primo atlante, cioè nel sistema vertebrale della vertebra cervicale (C1). In rari casi, la patologia neurologica è caratterizzata dalla sindrome bulbare, quando i nervi cranici sono colpiti, e dalla sincope, cioè un attacco di perdita di coscienza a breve termine.

Il fattore di rischio che porta allo sviluppo della patologia clinica della sindrome di Kimmerli è:

  • lesioni aterosclerotiche del sistema vascolare del rachide cervicale e del cervello;
    processi infiammatori nelle pareti arteriose o capillari dei vasi sanguigni;
  • distruzione degenerativa-distrofica delle vertebre cervicali - spondilosi, osteocondrosi, spondiloartrosi, ecc.;
  • effetto meccanico sul rachide cervicale: colpo, frattura, contusione, ecc.;
    conseguenza di una lesione cerebrale traumatica;
  • comorbidità che interessano la struttura anatomica della regione craniovertebrale;
  • alta pressione arteriosa e intracranica;
  • cicatrici nella zona craniovertebrale della colonna vertebrale.

Diagnostica e trattamento dell'anomalia di Kimmerli

L'esame diagnostico serve a determinare la relazione causa-effetto di una circolazione cerebrale insufficiente. Di solito la sindrome di Kimmerli viene diagnosticata accidentalmente, quando è necessario un esame neurologico dopo che un paziente lamenta vertigini, mal di testa e aumento della pressione intracranica. La diagnostica strumentale comprende la scansione a raggi X del cranio e del rachide cervicale. L'anomalia neurologica, di regola, è visualizzata abbastanza chiaramente sull'immagine radiografica nell'area della giunzione cervicale craniovertebrale.

Nei casi gravi del decorso della malattia, il paziente ha tremore delle braccia e / o delle gambe, la coordinazione del movimento è compromessa, si manifestano ipertensione e tic muscolari facciali. Si ritiene che l'ictus ischemico sia una complicanza particolarmente grave dell'anomalia di Kimmerli..

Un esame diagnostico completo di un disturbo neurologico include:

  • spondilografia con valutazione funzionale della situazione patologica;
  • angiografia selettiva dei vasi sanguigni;
  • Esame della frequenza con ultrasuoni Doppler;
  • tomografia computerizzata dell'esame strato per strato dello stato interno dei tessuti cervicali.

La diagnosi differenziale mediante angiografia a contrasto rivela la presenza di formazioni trombotiche, malformazione dello stato artero-venoso, determina un possibile aneurisma dei vasi cerebrali e indaga anche la possibilità di comparsa di neoplasie volumetriche - cisti, tumori o ascessi nel cervello.

Come trattare l'anomalia neurologica di Kimmerle

Il trattamento delle manifestazioni cliniche si basa sull'intensità del flusso sanguigno alle parti posteriori del cervello. Nella maggior parte dei casi, la manifestazione dell'anomalia di Kimmerle viene trattata con un metodo terapeutico conservativo, solo in rari casi è necessaria la correzione chirurgica della patologia del flusso sanguigno. Se il difetto della prima vertebra cervicale è determinato in modo casuale e non causa disturbi emodinamici in una persona, il trattamento consiste in procedure fisioterapiche e profilassi terapeutica dell'atlante, che non consente il bloccaggio dell'arteria vertebrale. È sufficiente che il paziente visiti periodicamente un neurologo per un esame di routine.

Il medico curante consiglierà un corso di massaggio terapeutico o terapia manuale. Il trattamento farmacologico prevede l'assunzione di farmaci vascolari che ripristinano il flusso sanguigno sano nei vasi del rachide cervicale e prevengono anche il sovraccarico antispasmodico nel letto vascolare dell'Atlanta.

Tra i farmaci farmacologici efficaci ci sono:

  • Actovegin - l'azione farmacologica della soluzione iniettabile è il trasporto e l'utilizzo del glucosio, la stimolazione dell'apporto di ossigeno alle membrane delle plasmacellule del cervello.
  • Sermion è un farmaco che migliora la circolazione periferica e cerebrale.
  • Stugeron è un bloccante selettivo della saturazione lenta del calcio del canale arterioso, che agisce attivamente sui muscoli lisci delle arteriole.
  • La vinpocetina è una forma di dosaggio che ha un effetto vasodilatatore, antiaggregante piastrinico e antiipossico sulla funzione cerebrale.

Migliorare la microcircolazione e ripristinare la reologia del sangue di alta qualità aiuterà:

  • La pentossifillina è un farmaco farmacologico con attività vasodilatatrice.
  • Trental è una forma di dosaggio vasodilatatrice che migliora la microcircolazione in tutte le aree di afflusso di sangue alterato.
  • Per stabilizzare i processi metabolici nella corteccia cerebrale e prevenire lo sviluppo di ipossia, forme di dosaggio contenenti componenti di vitamina B, nonché trattamenti farmacologici a base di un componente vegetale naturale: l'estratto secco di foglie di ginkgo biloba aiuterà. Anche efficace è l'agopuntura, che normalizza il lavoro del sistema vegetativo-vascolare e nervoso..

I forti mal di testa possono essere alleviati con farmaci antidolorifici come Ketorol, Nise o Ibuprofen..

Tra le altre misure terapeutiche e profilattiche, al fine di garantire la corretta posizione del sistema muscolo-scheletrico del rachide cervicale e ridurre l'affaticamento muscolare, si consiglia di massaggiare il collo e indossare una speciale benda ortopedica - Shants bus.

Gravi disturbi del flusso sanguigno di una forma grave nei vasi della testa e del rachide cervicale, in caso di inefficacia dei metodi di terapia conservativa, è indicato un intervento chirurgico. La manipolazione chirurgica consiste nel rimuovere l'arco osseo e liberare l'arteria vertebrale dalla compressione compressiva. Il trattamento successivo è un lungo percorso riabilitativo per ripristinare l'intero sistema cervicale della colonna vertebrale. Nel periodo postoperatorio, si consiglia al paziente di indossare un collare Shants per 6-12 mesi, fino a quando il trattamento Atlanta non ha il massimo effetto.

Sfortunatamente, non esistono metodi biologici e morfologici per prevenire la patologia neurologica congenita, poiché i fattori causali dell'insorgenza della sindrome di Kimmerli non sono stati completamente stabiliti..

Oggi, un'anomalia neurologica, sempre più spesso determinata casualmente, si verifica nei giovani quando passano una commissione medica militare presso le stazioni di reclutamento. I futuri difensori della Patria sono preoccupati per il fatto di essere reclutati nell'esercito con la sindrome di Kimmerle. Secondo le statistiche della commissione medica militare esperta del Ministero della Difesa della Federazione Russa, l'anomalia di Kemmerli, di diversa gravità, è stata individuata in poco meno dell'1% dei militari. Diventa ovvio che la patologia neurologica non esenta dall'onorevole dovere, e il futuro coscritto sarà ancora portato nell'esercito.

Prevenzione terapeutica della sindrome di Kemmerli

Non esistono misure terapeutiche e profilattiche speciali per la patologia neurologica. Tutta la prevenzione si basa sull'osservanza di regole generali, simili alla prevenzione dell'osteocondrosi cervicale:

  • Evitare sovraccarichi sulle vertebre cervicali e sui muscoli.
  • Rispetto di una dieta equilibrata.
  • Stile di vita attivo.
  • Prevenzione delle malattie infettive.
  • Esame preventivo da parte di un neurologo.

Anomalia di Kimmerly - che cos'è?

  • Classificazione delle anomalie di Kimmerly
  • Sintomi dell'anomalia di Kimmerly
  • Perché l'anomalia di Kimmerly è pericolosa?
  • Diagnosi dell'anomalia di Kimmerly
  • Trattamento per l'anomalia di Kimmerly
L'anomalia di Kimmerli è un anello osseo completo o parziale aggiuntivo situato nel rachide cervicale. Questa patologia si trova solo sulla prima vertebra cervicale, chiamata anche atlante o vertebra C1. Ciò è dovuto alla sua struttura unica, che è diversa dalle altre vertebre. L'atlante non ha il cosiddetto "corpo" della vertebra ed è costituito da un arco anteriore e uno posteriore collegati da speciali ispessimenti ossei.

L'anomalia di Kimmerli complica il movimento delle arterie vertebrali e può portare alla compressione. In questo caso, la corretta circolazione sanguigna nel tronco cerebrale viene disturbata e si osservano disturbi neurologici di varia eziologia e gravità. Secondo varie fonti, l'anomalia di Kimmerli è presente nel 3-15% delle persone. La patologia dello sviluppo dell'Atlantideo è più spesso rilevata nelle donne.

Nella classificazione internazionale delle malattie ICD-10, non esiste un codice separato per l'anomalia di Kimmerly, ma questa patologia è inclusa nel gruppo di malattie combinate nella "Sindrome dell'arteria vertebrale" (G99.2).

Data la prevalenza dell'anomalia e la bassissima probabilità di complicanze, questa patologia non ha praticamente alcun effetto sull'aspettativa di vita.

Classificazione delle anomalie di Kimmerly

L'anomalia di Kimmerly è classificata in base alla natura dell'origine. È consuetudine dividere il difetto in congenito e acquisito. La medicina moderna non può determinare con precisione le ragioni della comparsa di una malformazione congenita della vertebra C1; ci sono solo alcune versioni che non sono state confermate. L'anomalia di Kimmerli acquisita è associata a varie malattie della colonna vertebrale. La posizione principale è presa dall'osteocondrosi del rachide cervicale. In questa malattia comune, il solco della vertebra è chiuso da un legamento, che nel tempo si irrigidisce e porta a un cambiamento nella forma di C1.

C'è anche una divisione dell'anomalia in base al grado della sua manifestazione:

  • Anomalia incompleta di Kimmerli: una crescita arcuata dell'atlante senza la formazione di un anello osseo. Suddiviso in patologie laterali e mediali.
  • Completa anomalia di Kimmerly. Anello osseo formato dalla crescita arcuata e dal legamento laterale occipitale, ossificato a causa della deposizione di sale in eccesso.
  • Anomalia bilaterale di Kimmerli, localizzata su entrambi i lati della vertebra C1. La variante più pericolosa della patologia è dovuta alla compressione bilaterale di entrambe le arterie. I sintomi sono più pronunciati, il rischio di sviluppare SPA è massimo.

Sintomi dell'anomalia di Kimmerly

Se si dispone di uno o più dei sintomi elencati di seguito, questo è un motivo per contattare un neurologo e sottoporsi a un esame per identificare la presenza dell'anomalia di Kimmerly.

Le statistiche mostrano che la maggior parte delle persone con diagnosi di anomalia di Kimmerli non presenta sintomi. Più del 75% delle persone con disabilità dello sviluppo atlante non lo saprà mai. Qualsiasi sintomo può verificarsi solo quando l'arco della vertebra comprime l'arteria e impedisce il flusso di sangue nel tronco cerebrale. Cioè, la sintomatologia dell'anomalia di Kimmerli è simile a quella che si manifesta nella sindrome dell'arteria vertebrale.

  • Vertigini;
  • Acufene estraneo;
  • Oscuramento della vista improvviso e rapido;
  • Dolore alla parte posteriore della testa;
  • Stanchezza e debolezza croniche;
  • Intorpidimento dei muscoli facciali;
  • Disturbi del sonno;
  • Irritabilità aumentata;
  • Andatura instabile e instabilità quando si cammina;
  • Coordinamento alterato;
  • Svenimento.

Perché l'anomalia di Kimmerly è pericolosa

Il principale pericolo dell'anomalia di Kimmerly è l'eccessiva pressione sulle arterie vertebrali e, di conseguenza, la carenza di ossigeno nel cervello. Tale compressione porta alla comparsa della sindrome dell'arteria vertebrale..

Le arterie vertebrali forniscono fino al 30% dell'afflusso di sangue al cervello. I disturbi funzionali in questi grandi vasi accoppiati di solito non causano problemi acuti, ma sono spesso causa di problemi di salute cronici e riducono la qualità della vita di una persona. Quindi, con un flusso sanguigno insufficiente nelle arterie vertebrali, possono verificarsi vertigini, la cosiddetta insufficienza vertebro-basilare. Il pericolo di vertigini è la possibilità di perdita di coscienza, che può portare a gravi lesioni. Nel peggiore dei casi, l'anomalia di Kimmerli può causare ictus ischemico.

Diagnosi dell'anomalia di Kimmerly

Il metodo più semplice per diagnosticare l'anomalia di Kimmerli è l'esame a raggi X. Una radiografia convenzionale mostra chiaramente un arco aggiuntivo o un anello completo di ossa. Se viene confermata la presenza di un'anomalia, il medico prescrive una serie di studi per valutare il grado del suo effetto sul sistema circolatorio. Esso:

  • Ecografia Doppler transcranica. Questo tipo di ultrasuoni mostra la velocità e l'intensità del flusso sanguigno nei vasi intracranici.
  • Ecografia Doppler di vasi extracranici. Diagnostica delle condizioni delle arterie carotidee e vertebrali.
  • Risonanza magnetica per immagini dei vasi cerebrali. Attualmente, il metodo più accurato e informativo di diagnostica hardware. Significativamente più costoso di vari tipi di ultrasuoni.
  • Scansione fronte-retro. Una tecnica che combina l'ecografia classica e l'ecografia Doppler: il riflesso delle onde dagli oggetti. Nel nostro caso, dai globuli rossi - eritrociti.
La causa dei sintomi caratteristici dell'anomalia di Kimmerli può essere un'altra malattia, ecco perché, in presenza di sintomi caratteristici della patologia della vertebra C1, vale la pena sottoporsi a un esame completo.

Trattamento per l'anomalia di Kimmerly

Esistono metodi sia conservativi che chirurgici per il trattamento della patologia dell'Atlante. L'anomalia di Kimmerli è un difetto vertebrale, la terapia conservativa non può curarlo completamente. Con sintomi gravi, il medico può prescrivere farmaci che migliorano il flusso sanguigno e accelerano i processi metabolici; farmaci che aumentano i parametri reologici del sangue; antidolorifici; Vitamine del gruppo B; nootropici. Il collare di Shants viene anche definito metodi conservativi. Questa morbida ancora cervicale aiuta a normalizzare il flusso sanguigno al cervello e ha un effetto curativo rilassante.

Per ridurre l'intensità dei sintomi, vengono utilizzati esercizi terapeutici ed esercizi fisici speciali per rafforzare i muscoli del collo. Aiuta a migliorare il flusso sanguigno e normalizzare la postura. Il massaggio è un altro modo efficace per migliorare il flusso sanguigno e alleviare la tensione muscolare intorno all'arteria vertebrale. La qualifica di massaggiatore qui è di grande importanza, che deve avere una formazione medica e avere esperienza nel lavoro con le anomalie spinali..

Il trattamento chirurgico è indicato per gravi disturbi del flusso sanguigno causati dall'anomalia di Kimmerli. L'arco osseo aggiuntivo viene rimosso e l'arteria vertebrale viene rilasciata dalla compressione. Tuttavia, l'operazione per rimuovere il difetto di Atlas è estremamente rara..


Articolo Successivo
Perché i basofili nel sangue sono bassi, cosa significa??