I nostri esperti


La rivista è stata creata per aiutarti nei momenti difficili in cui tu oi tuoi cari vi trovate di fronte a qualche tipo di problema di salute!
Allegology.ru può diventare il tuo assistente principale sulla strada per la salute e il buon umore! Articoli utili ti aiuteranno a risolvere problemi di pelle, obesità, raffreddori, ti diranno cosa fare con problemi alle articolazioni, alle vene e alla vista. Negli articoli troverai i segreti su come preservare la bellezza e la giovinezza a qualsiasi età! Ma neanche gli uomini sono passati inosservati! C'è un'intera sezione per loro dove possono trovare molti consigli e consigli utili sulla parte maschile e non solo!
Tutte le informazioni sul sito sono aggiornate e disponibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Gli articoli sono costantemente aggiornati e revisionati da esperti in campo medico. Ma in ogni caso, ricorda sempre, non dovresti mai auto-medicare, è meglio contattare il tuo medico!

Quale antibiotico prendere per l'erisipela?

L'erisipela si verifica in 10 persone su 5mila della popolazione. Il nome deriva dalla parola francese "rouge", che significa "rosso". I segni principali: arrossamento e gonfiore della zona del corpo.

L'erisipela colpisce persone di tutte le età, ma molto spesso sono donne sopra i 50 anni. La malattia viene trattata con antibiotici e altri farmaci. Con un trattamento adeguato, la malattia scompare dopo 10 giorni..

Erisipela: cos'è questa malattia?

L'erisipela è una malattia infettiva e allergica in cui sono colpiti la pelle e il tessuto sottocutaneo. È una malattia con frequenti ricadute. L'erisipela è causata dallo streptococco di gruppo A..

Questo tipo di batteri porta non solo all'erisipela, ma anche all'angina, ai reumatismi. È vero, non tutte le persone che hanno lo streptococco si ammalano.

Alcuni di loro diventano portatori. L'infezione viene trasmessa attraverso lo stretto contatto con i pazienti, nonché tramite goccioline trasportate dall'aria.

A cosa porta l'attività dei batteri:

  • I batteri sono distruttivi per le cellule;
  • Ridurre il livello di anticorpi che combattono gli streptococchi;
  • Colpisce i leucociti, interrompe la loro capacità di fagocitosi;
  • I vasi colpiti dai batteri si espandono, la loro permeabilità aumenta.

Cause e sintomi dell'erisipela

Cause della malattia:

  • Ingestione di streptococco;
  • Qualsiasi danno alla superficie della pelle;
  • Lavorare in condizioni polverose (autisti, minatori, agricoltori);
  • Malattie della pelle causate da virus (herpes, licheni);
  • Malattie di eziologia allergica (eruzione cutanea, orticaria);
  • Aree purulente (bolle, follicolite);
  • Disturbi della circolazione sanguigna e linfatica;
  • Fungo;
  • Complicazioni dopo raffreddori, malattie infettive;
  • Diminuzione dell'immunità;
  • Diabete mellito, cirrosi;
  • Malattie del sangue;
  • Neoplasie oncologiche;
  • Disturbi nervosi frequenti;
  • Stile di vita sbagliato (fumo, alcolismo).

Aree del corpo in cui si verifica l'erisipela:

  • Gambe;
  • Stinchi;
  • Braccia
  • Viso;
  • Torso;
  • Aree inguinali.

Sintomi:

  • Un forte deterioramento della salute;
  • Brividi;
  • Febbre;
  • Rossore delle aree della pelle;
  • L'area in cui si verifica il processo infiammatorio aumenta rapidamente di dimensioni;
  • L'infiammazione ha bordi irregolari (come fiamme);
  • Dolore, sensazione di bruciore;
  • Gonfiore;
  • Ingrandimento dei linfonodi regionali.

Trattamento antibiotico dell'erisipela

Prima di iniziare il trattamento, viene effettuato uno studio batteriologico per determinare quale microrganismo ha causato la malattia ea quale antibiotico è resistente.

Con l'erisipela viene eseguita una terapia complessa. Prescrivere medicinali per il trattamento locale della pelle, medicinali immunostimolanti e antibiotici per somministrazione orale o intramuscolare.

Penicilline

Le penicilline causano la distruzione e la morte delle cellule batteriche. Efficace contro gli stafilococchi che crescono e si moltiplicano rapidamente.

Il risultato della terapia è migliorato con l'uso parallelo di streptocide e furazolidone. È possibile acquistare medicinali in farmacia solo su prescrizione medica.

Farmaci efficaci in questo gruppo:

  • La fenossimetilpenicillina è un agente attivo contro i cocchi gram-positivi e gram-negativi. Prodotto sotto forma di compresse (1 etichetta. 250 mg). Controindicato in caso di allergia alle penicilline, stomatiti e faringiti aftose, malattie gastrointestinali (vomito grave, diarrea). Può essere assunto per i bambini fino a un anno da 3 mesi al ritmo di 20 mg per chilogrammo di peso corporeo (dose giornaliera). Per i bambini sotto i 12 anni, la norma è di 30 mg per chilogrammo di peso. La tariffa giornaliera è suddivisa in 3-4 dosi. È preferibile che i bambini somministrino il medicinale sotto forma di sospensione. Adulti e adolescenti vengono prescritti 1-3 compresse 3 volte al giorno. Assumere 30-60 minuti prima dei pasti con pastiglie d'acqua. La durata dell'ammissione è di 5-7 giorni, con ricadute - 10 giorni. Il costo medio è di 50 rubli;
  • Benzilpenicillina - disponibile in polvere per la preparazione di una soluzione per somministrazione intramuscolare. Controindicato in caso di allergia alle penicilline. La dose giornaliera per i bambini da 5 mesi a 1 anno è di 50-100 mila unità. per kg di peso, da un anno - 200-300 mila unità. per kg di peso. Agli adulti vengono iniettate 4-6 milioni di unità. al giorno. La frequenza di introduzione è 4 volte. La durata di utilizzo è di 7-10 giorni. Aggiungere 1-3 ml di acqua per preparazioni iniettabili, soluzione di cloruro di sodio allo 0,9% o soluzione di novocaina allo 0,5% al ​​contenuto del flacone. Il prezzo per una bottiglia è di 10 rubli;
  • La bicillina-5 è una forma di dosaggio sotto forma di polvere per iniezione intramuscolare. Controindicazioni: allergie, insufficienza renale, allattamento e gravidanza. Prescritto per bambini e adulti per la prevenzione delle ricadute 1 volta al mese per 2-3 anni. Per preparare la soluzione, utilizzare acqua sterile per preparazioni iniettabili, soluzione di cloruro di sodio, novocaina (0,25-0,5%). Dosaggio per adulti - 1 fiala, per bambini di età superiore a 8 anni - 0,8 fiale, per bambini in età prescolare (dai 3 anni) - 0,4 fiale. Costo medio per 1 bottiglia 26 rubli.

Macrolidi

I macrolidi inibiscono la crescita di batteri pericolosi. Gli antibiotici di questo gruppo bloccano la diffusione di microrganismi in tutto il corpo. Uccide i batteri ad alte concentrazioni.

Farmaci efficaci in questo gruppo:

  • Eritromicina - compresse da 100 o 250 mg. Le controindicazioni sono l'allergia ai farmaci costituenti, i bambini sotto i 14 anni di età, l'allattamento. Assumere una compressa un'ora prima dei pasti 4 volte al giorno. La durata dell'ammissione è di 5-14 giorni. Il costo è di 95 rubli;
  • Oletetrin - preso in forma di compresse. Le controindicazioni sono allergia ai componenti del farmaco, patologia renale / epatica, leucopenia, bambini sotto gli 8 anni di età. La dose per gli adulti è di una compressa 4 volte al giorno, ma non più di 2 grammi al giorno. Per i bambini: 20-30 mg per chilogrammo di peso corporeo 4 volte al giorno. La durata dell'ammissione è di 5-10 giorni. Prezzo 180 rubli per confezione;
  • L'azitromicina è un antibiotico che ha un effetto batteriostatico. Disponibile sotto forma di compresse, capsule, sospensioni. Controindicazioni: intolleranza ai macrolidi, patologia renale / epatica, gravidanza e aritmia. Assegna una capsula (500 mg) o 2 compresse (250 mg) una volta al giorno per 5 giorni. Per i bambini dai 6 mesi, viene utilizzato sotto forma di una sospensione di 5-10 mg per chilogrammo di peso corporeo 1 volta al giorno per 3-5 giorni. Costo medio 70 rubli.

Lincosamidi

Le lincosamidi hanno attività batteriostatica. Non provocano allergie, ma possono portare a diarrea. In alte concentrazioni, il farmaco può avere un effetto battericida.

Farmaci efficaci in questo gruppo:

  • Clindamicina - prodotta sotto forma di granuli per la preparazione di sciroppo, capsule (0,15 g), soluzione per somministrazione endovenosa o intramuscolare (1 fiala per 300 mg). Controindicazioni: bambini di età inferiore a 1 mese, patologia epatica / renale, ulcera, asma, miastenia grave, gravidanza, periodo di allattamento. Viene assunto indipendentemente dall'assunzione di cibo. Adulti all'interno di 1-2 capsule ogni 6 ore, bambini - 8-25 mg per 1 kg di peso corporeo al giorno (suddivisi in 3-4 dosi). Iniezioni: adulti - una fiala ogni 8 ore, bambini - 10-40 mg per kg di peso corporeo al giorno (suddivisi in 3 dosi). La durata dell'applicazione è di 7-10 giorni. Costo: 200 rubli;
  • Lincomicina - prodotta sotto forma di capsule (0,5 g), soluzione iniettabile (in una fiala da 1 ml 0,3 g). Assumere 1 ora prima dei pasti. All'interno degli adulti: una capsula ogni 6 ore, bambini - 30-60 mg per 1 kg di peso corporeo al giorno (suddivisa in 3 dosi). Parenterale: adulti - 2 ml ogni 12 ore, bambini - 10-20 mg per 1 kg di peso corporeo al giorno (diviso per 2 volte). La durata di utilizzo è di 7-10 giorni. Prezzo: 100 rubli;
  • Dalacin C Phosphate - soluzione per iniezione. Controindicazioni: allergia ai componenti del farmaco, patologia renale / epatica, gravidanza, allattamento. Applicato per infusione per 10-60 minuti, la dose per gli adulti è di 1800 mg al giorno (è divisa per 3 volte). La dose per i bambini a partire da un mese di età è di 20-40 mg per kg di peso corporeo al giorno (la norma è divisa per 3 volte). Costo: 400 rubli.

Aminoglicosidi

Gli aminoglicosidi sono più efficaci in combinazione con le penicilline. Gli antibiotici sono inefficaci se assunti per via orale. Si consiglia l'iniezione intramuscolare.

A causa dell'elevata tossicità, il dosaggio viene calcolato tenendo conto del peso dei pazienti.

Farmaci efficaci in questo gruppo:

  • La gentamicina è una soluzione iniettabile. Non è usato per allergie ai componenti del farmaco. Per gli adulti, una singola dose di 1-1,7 mg per 1 chilogrammo di peso corporeo, ma non più di 3-5 mg per chilogrammo di peso corporeo al giorno. La frequenza di somministrazione è 2-4 volte, a seconda della gravità della malattia. La durata dell'applicazione è di 7-10 giorni. Per i neonati, la dose giornaliera è di 1-2 mg per chilogrammo di peso e per i bambini dai due anni - 3-5 mg. La tariffa giornaliera è divisa per 3 volte. Il costo medio è di 40 rubli;
  • Amikacin - polvere per preparazione di soluzioni (500 mg). Diluito con acqua per preparazioni iniettabili o novocaina. Controindicazioni: allergia a componenti di farmaci, malattie renali, gravidanza, allattamento. Somministrato per via intramuscolare. La dose per gli adulti è di 15 mg per chilogrammo di peso corporeo una volta al giorno. La norma per i bambini da 4 settimane è di 15 mg per chilogrammo di peso corporeo al giorno. La durata dell'applicazione è di 7-10 giorni. Costo medio 120 rubli;
  • Kanamicina - soluzione per iniezione intramuscolare (1 fiala - 250 mg). Controindicazioni: allergia ai farmaci costituenti, patologia renale ed epatica, gravidanza, allattamento. La norma per gli adulti è di 15 mg per chilogrammo di peso corporeo al giorno, ma non più di 1,5 grammi. Per i bambini - 10 mg al giorno. La durata dell'applicazione è di 7-10 giorni. Costo medio 10 rubli.

Cefalosporine

Le cefalosporine hanno una bassa tossicità rispetto ad altri antibiotici, quindi sono ben tollerate da persone con insufficienza renale o epatica, ma devono essere prescritte con cautela.

Prima di usare i medicinali, è necessario eseguire un test di tolleranza.

Farmaci efficaci in questo gruppo:

  • Ceftriaxone - in polvere (0,5 ge 1 g in una bottiglia). Diluito con acqua per preparazioni iniettabili, novocaina, lidocaina, soluzione salina di cloruro di sodio. Somministrato per via intramuscolare. Adulti e adolescenti dai 12 anni vengono prescritti 1-2 grammi una volta al giorno. L'indennità giornaliera non deve superare i 4 grammi. Per i bambini da 2 settimane - 20-50 mg al giorno (diviso in 2 dosi). Per i bambini sotto i 12 anni, 50-75 mg per chilogrammo di peso (in 2 somministrazioni). La durata dell'applicazione è di 7-10 giorni. Il costo è di 25 rubli per 1 bottiglia;
  • Cefepim è una polvere per iniezione. Sciogliere con acqua per preparazioni iniettabili, soluzione di cloruro di sodio. Inserisci in / m. Dosaggio per adulti 1 g ogni 12 ore. La norma per i bambini da 1 mese è di 30 mg per un chilogrammo di peso corporeo, da un anno di età in su con un peso corporeo fino a 40 kg - 50 mg ogni 12 ore. La durata dell'applicazione è di 7-10 giorni. Il costo è di 250 rubli per confezione;
  • Rocefin - polvere per preparazione di soluzioni (250 mg, 500 mg, 1 g). Sciogliere con acqua per preparazioni iniettabili. Inserisci in / m. Dose per adulti 1-2 g 1 volta al giorno. La norma per i neonati (dal 14 ° giorno di vita) è di 20-50 mg per chilogrammo di peso corporeo. La dose per i bambini di età inferiore a 12 anni è di 20-80 mg al giorno. La durata di utilizzo è di 7-10 giorni. Costo 390 rubli.

Sulfonamidi

I sulfamidici sono molto tossici. Spesso provocano allergie e disturbi alle feci. Gli antibiotici sono efficaci se assunti per via orale. Hanno un effetto battericida sui batteri gram-positivi e gram-negativi.

Farmaci efficaci in questo gruppo:

  • Biseptol - compresse (240 mg). Controindicazioni: reazione allergica a componenti del farmaco, patologia renale / epatica, malattie del sistema cardiovascolare e circolatorio, gravidanza, allattamento, bambini sotto le 6 settimane. Viene assunto dopo i pasti, innaffiato con abbondante liquido. Dose per adulti 4 compresse 2 volte al giorno. La norma per i bambini dai 2 ai 5 anni è una compressa due volte al giorno, dai 5 ai 12 anni - 2 compresse due volte al giorno. La durata dell'ammissione è di 5-14 giorni. Il costo è di 90 rubli;
  • Cotrimossazolo - compresse (480 mg). Controindicazioni: ai bambini sotto i 3 mesi, sotto i 5 anni di età viene prescritta sospensione, allergia a componenti di farmaci, malattie epatiche e renali, malattie del sangue, gravidanza, allattamento. Adulti e bambini dopo i 12 anni di età vengono prescritti 2 compresse due volte al giorno, bambini da 5 a 12 anni - una compressa due volte al giorno, da 2 a 5 anni - 0,5 compresse due volte al giorno. La durata dell'ammissione è di 5 giorni. Il costo è di 25 rubli;
  • Bactiseptol - sospensione (100 ml). Controindicazioni: allergia ai componenti del farmaco, malattie renali / epatiche, bambini sotto le 6 settimane di età, gravidanza, allattamento. Bambini da 7 mesi. fino a 2 anni - 1 cucchiaino. ogni 12 ore, da 2 a 12 anni - 2 cucchiaini. una volta ogni 12 ore, adulti - 2-3 cucchiaini. ogni 12 ore. La sospensione viene utilizzata dopo i pasti. La durata dell'ammissione è di 5-14 giorni. Costo medio 120 rubli.

Fluorochonoloni

I fluoroholonols sono usati per trattare le infezioni della pelle. Questi sono medicinali antibatterici per l'uso sistemico del gruppo dei chinoloni..

Sono usati raramente a causa di possibili effetti collaterali: mal di testa, convulsioni, anoressia, leucopenia, flebite, edema di Quincke e altri.

Farmaci efficaci in questo gruppo:

  • La levofloxacina è una soluzione per infusione. Ha una serie di controindicazioni: età fino a 18 anni, gravidanza e allattamento, allergia ai componenti del farmaco. La durata dell'infusione è di 30 minuti per 250 mg e 60 minuti per 500 mg. Il medicinale viene somministrato 1-2 volte al giorno. La durata dell'applicazione è di 7-14 giorni. Il costo è di 150 rubli;
  • Abiflox è una soluzione per infusione. Controindicazioni: sensibilità ai componenti del farmaco, gravidanza, allattamento. Gli adulti vengono somministrati 500 mg 1-2 volte al giorno. La durata dell'applicazione è di 7-10 giorni. Prezzo 390 rubli;
  • Ciprofloxacina - in forma di compresse. Controindicazioni: allergia ai componenti del farmaco. Dosaggio per adulti - 500 mg 2 volte al giorno, per bambini dai 5 anni - 20 mg per 1 kg di peso corporeo. Viene assunto indipendentemente dal cibo. La durata dell'ammissione è di 7-14 giorni. Costo medio 60 rubli.

Trattamenti aggiuntivi

Oltre al trattamento antibiotico, vengono prescritti ai pazienti con erisipela:

  • Medicinali antiallergici - Suprastin, Tavegil, Diazolin, assumere 1 compressa 2 volte al giorno per 7-10 giorni;
  • Farmaci antinfiammatori non steroidei - Nimesulide, ibuprofene, diclofenac sono presi per ridurre il dolore, il gonfiore, normalizzare la temperatura - una compressa 3 volte al giorno per 3-5 giorni, sono controindicati nell'erisipela emorragica;
  • Nitrofurani - Furadonin, Furazolidone sono usati per sopprimere la crescita e la riproduzione dei batteri, assumere 2 compresse 4 volte al giorno;
  • Glucocorticosteroidi - Prednisolone, desametasone sono usati per gravi complicazioni con la formazione di linfostasi, vengono prescritte 4-6 compresse al giorno;
  • Biostimolanti - Il metiluracile è usato per accelerare la rigenerazione della pelle, aumentare l'immunità, nominare 1-2 compresse 3-4 volte al giorno per 15-20 giorni;
  • Medicinali multivitaminici: l'ascorutina, l'acido ascorbico rafforzano i vasi sanguigni, aumentano l'immunità;
  • Enzimi proteolitici - Tripsina, Lidasi sono utilizzati per iniezioni sottocutanee per migliorare la nutrizione nei tessuti, riassorbimento della linfa.

Antibiotici per l'erisipela della gamba, della parte inferiore della gamba, del braccio, del viso

Tutti i contenuti di iLive vengono esaminati da esperti medici per garantire che siano il più accurati e concreti possibile.

Abbiamo linee guida rigorose per la selezione delle fonti di informazione e ci colleghiamo solo a siti Web affidabili, istituti di ricerca accademica e, ove possibile, comprovata ricerca medica. Tieni presente che i numeri tra parentesi ([1], [2], ecc.) Sono link cliccabili a tali studi.

Se ritieni che uno dei nostri contenuti sia inaccurato, obsoleto o altrimenti discutibile, selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Probabilmente, il lettore più di una volta ha dovuto incontrare per strada persone con macchie cremisi edematose infiammate sulla pelle del viso, delle mani o dei piedi. Questa malattia è chiamata erisipela a causa della tonalità rosa intenso presa dalla pelle. L'aspetto di un punto luminoso indica che i tessuti interessati sono gravemente infiammati e la causa di questa condizione è un'infezione che è penetrata nei tessuti attraverso una piccola ferita. E poiché qualsiasi infezione batterica viene trattata solo con agenti antimicrobici, gli antibiotici per l'erisipela costituiscono la base della terapia.

Cos'è l'erisipela?

L'erisipela è una malattia dei tessuti molli causata da un agente patogeno batterico che entra nel corpo attraverso la pelle danneggiata. L'agente eziologico di questa patologia è considerato uno streptococco di gruppo A, che secerne enzimi e tossine che contribuiscono allo sviluppo di un forte processo infiammatorio sulla pelle e sulle mucose..

Il processo infiammatorio inizia nel luogo in cui i microrganismi patogeni entrano e si diffondono nelle aree vicine. Nella maggior parte dei casi, focolai di infiammazione possono essere visti sulle mani e sui piedi dei pazienti, nonché nell'area del viso, da dove l'infiammazione si diffonde gradualmente alle mucose e alla pelle nella regione del collo. Per fermare l'ulteriore diffusione del processo con l'erisipela e per prevenire le ricadute della malattia, che sono del tutto possibili nel suo decorso cronico (ci sono casi in cui si sono verificate ricadute fino a 6 volte l'anno), gli antibiotici di vari gruppi aiutano.

Nonostante il fatto che la malattia sia causata da un'infezione batterica, non ha carattere epidemico. L'infezione non si diffonde da persona a persona. Ciò significa che non è necessario mantenere i pazienti in quarantena..

Questa patologia è più comune nell'ambiente femminile. La malattia colpisce gli uomini meno spesso. La maggior parte dei pazienti ha più di 40-50 anni ed è in sovrappeso, a molti viene diagnosticato diabete mellito o condizione pre-diabetica, quando una ferita guarisce molto duramente, mantenendo il rischio di infezione per lungo tempo.

A proposito, con ferite non cicatrizzanti a lungo termine, come nel caso del diabete mellito, non uno, ma diversi tipi di agenti patogeni possono essere trovati nella ferita, il che complica il decorso della malattia e richiede l'uso di agenti antimicrobici di un ampio spettro di azione.

L'erisipela è una patologia che non solo influisce negativamente sull'aspetto di una persona, causando un certo disagio psicologico, ma è anche pericolosa con le sue complicanze. Nell'area dell'erisipela si possono formare pus e aree di necrosi dei tessuti, che è pericoloso per lo sviluppo della sepsi (avvelenamento del sangue). Nell'area dell'infiammazione si osserva un edema grave, i tessuti sono strettamente compressi, il flusso linfatico e la mobilità degli arti sono disturbati (elefantiasi). Le forme croniche di patologia in alcuni casi sono persino diventate la causa di una grave diminuzione della capacità lavorativa e la persona è diventata disabile.

Trattamento antibiotico dell'erisipela

L'umanità non ha ancora trovato un modo più efficace per combattere le infezioni batteriche rispetto all'uso di agenti antimicrobici. Diciamo solo che un tempo gli antibiotici sono stati sviluppati proprio per questo scopo e il loro uso attivo per l'erisipela, che è una patologia infettiva, è abbastanza logico.

Sì, anche i farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) oi corticosteroidi (GCS) possono far fronte all'infiammazione, ma non saranno in grado di prevenire le ricadute della malattia, poiché non hanno sufficiente attività antibatterica.

Il fatto che l'erisipela sia causata da un batterio così comune come lo streptococco facilita notevolmente il compito di curare questa patologia, perché quasi tutti gli antibiotici sono attivi contro questo patogeno: a partire dalle buone vecchie penicilline e per finire con le ultime conquiste dell'industria farmaceutica nel campo degli agenti antibatterici.

Il problema, come in molti altri casi, è lo sviluppo della resistenza agli antibiotici di microrganismi patogeni dovuto all'assunzione incontrollata di antibiotici prescritti da un medico e senza di lui, nonché l'emergere di nuovi ceppi resistenti di batteri noti da tempo a causa di mutazioni. Questo stato di cose porta al fatto che tra i tanti antibiotici non è sempre possibile trovare esattamente quello la cui azione risulterà disastrosa in relazione all'agente eziologico della malattia..

In precedenza, l'erisipela poteva essere trattata efficacemente con penicilline o cefalosporine naturali e semisintetiche, che sono eccellenti per il trattamento delle infezioni da streptococco. Tuttavia, gli antibiotici beta-lattamici non possono far fronte ai nuovi ceppi che sono apparsi, producendo uno speciale enzima beta-lattamasi, che distrugge il farmaco antimicrobico.

L'approccio moderno al trattamento dell'erisipela prevede l'uso di penicilline protette e cefalosporine combinate, in cui l'integrità dell'antibiotico beta-lattamico è protetta da un componente speciale (il più delle volte acido clavuonico).

Il fatto che l'erisipela si sviluppi sotto l'influenza di batteri del gruppo streptococcico non causa dubbi tra i medici. Tuttavia, molto spesso altri si uniscono a questo patogeno, quindi i medici preferiscono antibiotici ad ampio spettro. Soprattutto quando si tratta dell'erisipela che si sviluppa sullo sfondo del diabete mellito o della forma bollosa di infiammazione con la formazione di più bolle. La presenza di pus nella ferita può anche indicare una ricca composizione batterica della lesione..

Oggi, nonostante lo sviluppo di nuovi gruppi efficaci di antibiotici, i farmaci antimicrobici della serie delle penicilline sono ancora considerati da molti medici il miglior antibiotico per l'erisipela. Tra gli antibiotici della serie di penicilline, sono popolari penicillina, amoxicillina, ampicillina in combinazione con acido clavuonico e oxacillina.

La serie di cefalosporine di antibiotici utilizzati per l'erisipela è rappresentata da cefalexina, cefradina e antibiotici di generazioni successive a scelta del medico curante. La resistenza agli antibiotici all'agente eziologico della malattia può essere determinata utilizzando l'analisi batterica, che renderà il trattamento più efficace.

È vero, antibiotici così efficaci contro gli streptococchi come le penicilline e le cefalosporine (compresi i farmaci resistenti alle beta-lattamasi) hanno un importante inconveniente: molto spesso causano gravi reazioni di intolleranza, il che significa che non sono adatti a tutti. In questo caso, i medici devono cercare rimedi efficaci tra altri gruppi di antibiotici: macrolidi (azitromicina, oletetrina, oleandomicina, ecc.), Sulfonamidi (sintomicina), carbapenemi (imipenemi), nitrofurani, tetracicline, ecc. Inoltre, le lincosamidi possono essere incluse nel regime terapeutico, ad esempio la clindomicina, che riduce l'effetto tossico dei batteri streptococchi.

A volte i medici ricorrono all'aiuto di anbiotici combinati (ad esempio oletthrin, che è una combinazione di tetracicline e macrolidi) e antibiotici di nuovi gruppi precedentemente sconosciuti (daptomicina, ossazolidoni: linezolid, amizolid, Zenix, Zyvox, Rulin Routek). In caso di erisipela, i fluorochinoloni non vengono utilizzati per aiutare, perché questo gruppo di antibiotici viene utilizzato principalmente nei casi gravi di infezioni purulente..

Gli antibiotici per l'erisipela possono essere destinati all'uso sistemico (compresse e iniezioni) e locale (principalmente creme e unguenti), dopotutto, stiamo parlando di una malattia della pelle e dei tessuti molli sottostanti. Tra gli agenti antimicrobici locali efficaci ci sono tetraciclina, eritromicina e pomate di sintomicina..

Va detto subito che la scelta di un farmaco efficace viene effettuata dal medico, indipendentemente dalla localizzazione del processo patologico, ad es. con erisipela del braccio, della gamba, solo una gamba o del viso, comprese le mucose, possono essere utilizzati gli stessi antibiotici. È importante che l'antibiotico scelto dal medico possa far fronte all'infezione da streptococco, che ha causato l'infiammazione dei tessuti molli e altri microrganismi patogeni che potrebbero entrare nel corpo attraverso una ferita sul corpo.

Alla domanda se sia possibile cambiare gli antibiotici per l'erisipela, la risposta è sì. La sostituzione dei farmaci antimicrobici viene effettuata se l'antibiotico utilizzato non dà esito positivo o l'analisi batterica evidenzia la presenza di resistenza del patogeno al farmaco precedentemente prescritto.

Quali antibiotici prendere per l'erisipela della gamba

L'erisipela (erisipela) è una malattia infettiva-allergica che colpisce le mucose, il grasso sottocutaneo e la pelle. L'agente eziologico è Streptococcus pyogenes, o streptococco β-emolitico. Per distruggerlo, vengono utilizzati preparati sistemici e locali che hanno attività battericida. Gli antibiotici per l'erisipela della gamba distruggono la flora patogena, prevengono le complicazioni e stimolano la guarigione dei tessuti. La scelta dei farmaci dipende dalla gravità del decorso dell'infezione, dalla prevalenza delle lesioni.

  1. Principi di base del trattamento dell'erisipela
  2. Antibiotici in pillole
  3. Fenossimetilpenicillina
  4. Doxiciclina
  5. Levomicetina
  6. Eritromicina
  7. Ceftriaxone
  8. Claritromicina
  9. Ampicillina
  10. Ciprofloxacina
  11. Amoxiclav
  12. Unguento antibiotico per l'erisipela sulla gamba
  13. Sintomicina
  14. Tetraciclina
  15. Eritromicina
  16. Streptocida
  17. Preparazioni per l'iniezione
  18. Benzilpenicillina
  19. Rifampicina
  20. Bitsillin-5
  21. Gentamicina

Principi di base del trattamento dell'erisipela

Il trattamento antibiotico viene eseguito su base ambulatoriale o ospedaliera. In caso di lesioni purulento-necrotiche della pelle e dei tessuti, vengono utilizzati farmaci sistemici, che vengono somministrati per via parenterale (iniezione) o per via orale. Gli antibiotici dei seguenti gruppi sono i più attivi contro Streptococcus pyogenes:

  • penicilline;
  • tetracicline;
  • macrolidi;
  • fluorochinoloni;
  • cefalosporine.

I preparati locali di azione batteriostatica sono usati per trattare le lesioni: tetracicline, sulfonamidi, macrolidi.

Antibiotici in pillole

Gli antibiotici in compresse sono farmaci di prima linea prescritti per il trattamento dell'erisipela. Si consiglia di portarli in corsi da 5 a 10 giorni.

L'erisipela è un problema comune che può colpire tutti. La medicina moderna con l'aiuto di antibiotici è in grado di superare questa malattia in 7-10 giorni.

Con grave infiammazione della pelle e grasso sottocutaneo, i farmaci sistemici sono combinati con la terapia locale.

Fenossimetilpenicillina

Prima di trattare l'erisipela, è necessario determinare il farmaco ottimale per distruggere l'infezione. La fenossimetilpenicillina è un antibiotico penicillinico che ha attività battericida. Se assunto per via orale, viene rapidamente assorbito nel flusso sanguigno, interrompendo la sintesi dei componenti proteici degli streptococchi.

Un farmaco a bassa tossicità è prescritto per:

  • erisipela;
  • flemmone;
  • ascessi;
  • linfoadenite.

Il dosaggio è determinato dalla gravità e dall'entità delle lesioni. Con un corso moderato di infezione da streptococco, adulti e bambini dai 10 anni vengono prescritti fino a 1 g di farmaco al giorno. La dose giornaliera è suddivisa in almeno 4 dosi..

Doxiciclina

Un farmaco semisintetico del gruppo delle tetracicline ha attività contro gli streptococchi piogeni e altri batteri piogeni. È prescritto per ridurre l'infiammazione con lesioni della pelle dell'erisipela. Utilizzato anche per eliminare le complicazioni, che includono:

  • ascessi;
  • infiammazione della fibra;
  • lesioni cutanee ulcerative.

La doxiciclina distrugge le pareti cellulari dello Streptococcus pyogenes. A causa di ciò, il numero di batteri nel corpo è ridotto. L'antibiotico viene assunto dopo i pasti ogni 12 ore. La dose massima giornaliera è di 200 mg. Il corso della terapia varia da 7 a 10 giorni.

Levomicetina

Alcuni antibiotici per l'erisipela della gamba non vengono utilizzati, poiché gli streptococchi neutralizzano la loro azione. In questo caso vengono prescritti farmaci attivi contro i batteri resistenti ai sulfonamidi o alle penicilline. La levomicetina è un farmaco a base di clomarfenicolo, la cui resistenza si sviluppa molto raramente.

Per eliminare l'infiammazione batterica nei tessuti, vengono prescritti 250-500 mg fino a 4 volte al giorno. In caso di erisipela bollosa, la dose viene aumentata a 1000 mg al giorno. La levomicetina è un antibiotico altamente tossico. Il sovradosaggio porta a gravi effetti collaterali: glossite (infiammazione della lingua), vomito, stomatite, enterocolite, ecc..

Eritromicina

Il preparato macrolidico ha un effetto batteriostatico sull'infezione da streptococco. In alte concentrazioni, distrugge la flora patogena. L'eritromicina si lega all'apparato del DNA degli streptococchi, interferendo con la sintesi delle cellule figlie.

L'antibiotico viene assunto per patologie infiammatorie purulente della pelle, appendici e cellulosa. Il dosaggio è determinato dall'età del paziente:

  • bambini sotto i 14 anni - fino a 40 mg per 1 kg di peso corporeo fino a 4 volte al giorno;
  • adolescenti e adulti - 250-500 mg 4 volte al giorno.

Le compresse vanno assunte un'ora e mezza prima dei pasti per 7-10 giorni.

Ceftriaxone

Il farmaco cefalosporina di terza generazione è raccomandato per l'erisipela della gamba, del viso e di altre parti del corpo. Sopprime la biosintesi delle membrane cellulari degli streptococchi, impedendone la riproduzione. È efficace contro l'infiammazione batterica non solo dei tessuti molli, ma anche delle ossa. È prescritto per i pazienti con difese immunitarie indebolite.

  • neonati - fino a 50 mg per 1 kg di peso corporeo una volta al giorno;
  • bambini sotto i 12 anni - fino a 80 mg per 1 kg di peso corporeo 1 volta al giorno;
  • adolescenti e adulti - 1000-2000 mg ogni 24 ore.

Per l'erisipela bollosa-necrotica, la dose per gli adulti è aumentata a 4000 mg al giorno.

Claritromicina

Prima di trattare l'erisipela sulla gamba, è necessario decidere la tattica della terapia antibiotica. La maggior parte degli antibiotici è tossica e può causare gravi reazioni avverse nei bambini. Per combattere l'erisipela in un bambino, si consiglia di utilizzare antibiotici del gruppo dei macrolidi, poiché sono meno tossici.

Con l'erisipela, il trattamento antibiotico deve essere applicato immediatamente. Il trattamento locale non porterà alla guarigione del paziente.

  • adulti e bambini dai 12 anni - 250 mg due volte al giorno;
  • con erisipela complicata - 500 mg due volte al giorno;
  • corso di terapia - 10-14 giorni.

La claritromicina uccide le infezioni sia locali che disseminate (generalizzate). Prendi le pillole per via orale, indipendentemente dall'assunzione di cibo.

Ampicillina

L'antibiotico beta-lattamico appartiene al gruppo delle penicilline. Mostra attività battericida contro molti batteri:

  • streptococchi;
  • corinebatteri;
  • stafilococchi;
  • bacillo antrace, ecc..

È usato per l'infiammazione batterica complicata da ascessi, sepsi, necrosi. Con un decorso lieve di erisipela, vengono prescritti 250-500 mg di Ampicillina tre volte al giorno. Nelle infezioni streptococciche gravi, la dose viene aumentata a 10 g, suddivisa in 4 dosi. La durata del trattamento varia da 7 a 14 giorni.

Ciprofloxacina

Un antibiotico sistemico del gruppo dei fluorochinoloni interferisce con la biosintesi del DNA degli streptococchi piogeni. Distrugge gli agenti patogeni che sono dormienti o si stanno attivamente moltiplicando. Nominato per:

  • infezioni dei tessuti molli;
  • infiammazione della pelle da streptococco;
  • avvelenamento del sangue;
  • ferite non cicatrizzanti.

La ciprofloxacina è raccomandata per i malati di cancro, poiché raramente causa reazioni avverse. Per un'infiammazione non complicata, prendi 250-500 mg due volte al giorno. Nei casi più gravi, il dosaggio viene aumentato a 750 mg.

Amoxiclav

Un antibiotico penicillinico viene utilizzato per l'infiammazione batterica della pelle non complicata. L'amoxiclav non è attivo contro i batteri che secernono beta-lattamasi. Pertanto, non è incluso nel trattamento dell'erisipela complicata da altre infezioni..

Il trattamento dell'erisipela con antibiotici viene continuato per 5-10 giorni. La dose è determinata dall'età del paziente:

  • bambini 6-12 anni - 30-40 mg per 1 kg 3 volte al giorno;
  • bambini da 40 kg e adulti - 250-500 mg 2-3 volte al giorno.

Per prevenire l'irritazione dell'esofago e della mucosa gastrica, Amoxiclav viene assunto all'inizio di un pasto. Le compresse vengono lavate con acqua naturale - 200-250 ml.

Unguento antibiotico per l'erisipela sulla gamba

La terapia sistemica mira a sradicare l'infezione in tutto il corpo. E per rimuovere il gonfiore nei tessuti infiammati, vengono utilizzati unguenti con azione antimicrobica. Quando si applicano rimedi locali, si avverte una diminuzione del dolore, prurito e bruciore. Unguento per l'erisipela sulla gamba previene la diffusione dell'infezione, danni ai tessuti sani attorno alle lesioni.

Sintomicina

Il preparato locale è attivo contro i batteri non sensibili alle penicilline, sulfamidici. L'unguento di sintomicina con erisipela sulla gamba elimina:

  • ferite purulente;
  • ulcere trofiche;
  • ulcerazione della pelle;
  • crepe profonde nel piede.

Un antibiotico viene applicato sotto una medicazione occlusiva una volta ogni 1-3 giorni. Per aumentare l'effetto antimicrobico dell'unguento, le medicazioni sono realizzate con carta per compressori..

Tetraciclina

Unguento antibatterico per l'erisipela allevia rapidamente l'infiammazione distruggendo i patogeni nelle lesioni. Rimuove le manifestazioni infettive e allergiche della malattia entro 3-5 giorni. Ma i dermatologi avvertono che lo streptococco beta-emolitico sviluppa rapidamente resistenza ai farmaci..

Per un rapido recupero e prevenzione delle ricadute, è necessario un trattamento complesso. Oltre agli antibiotici, vengono prescritti altri gruppi di farmaci..

Le applicazioni con unguento vengono eseguite 1-2 volte al giorno. In media, il corso della terapia è di 3 settimane. Non è consigliabile utilizzare le tetracicline per le donne in gravidanza con erisipela delle gambe o del viso. I loro componenti hanno un effetto tossico sul feto..

Eritromicina

Un antibiotico locale ha lo scopo di distruggere le infezioni sulla pelle e sulle mucose. Viene applicato sulla zona interessata della gamba con uno strato sottile 3-4 volte al giorno. La durata della terapia dipende dalla gravità dell'infiammazione ed è di 4-6 settimane. L'unguento all'eritromicina raramente provoca complicazioni, quindi è usato per trattare l'erisipela nei bambini.

Streptocida

Un agente antimicrobico del gruppo sulfonamide interrompe la sintesi delle cellule microbiche. A causa di ciò, il numero di streptococchi nel fuoco della lesione diminuisce. L'unguento streptocidico dall'erisipela della gamba elimina le manifestazioni locali della malattia:

  • rigonfiamento;
  • arrossamento;
  • eruzioni cutanee vesciche;
  • accumuli purulenti.

È usato per complicate forme purulente-necrotiche di erisipela. L'antibiotico viene applicato apertamente o sotto una medicazione sterile in uno strato sottile. La frequenza di utilizzo è determinata dalla gravità dell'infezione e varia da 3 a 8 settimane. Non è desiderabile usare un unguento per l'insufficienza renale.

Preparazioni per l'iniezione

Le forme gravi di erisipela vengono trattate solo con iniezioni di antibiotici in soluzione. Il farmaco entra rapidamente nella circolazione sistemica e distrugge i batteri patogeni.

I preparati iniettabili sono indicati per l'intossicazione grave, che è causata dall'accumulo di veleni streptococcici nel corpo.

Benzilpenicillina

L'antibiotico penicillinico ha un effetto battericida sui batteri piogeni. A dosi elevate, distrugge gli enterococchi, gli stafilococchi, i peptococchi, ecc..

Con infiammazione purulenta, sepsi, infezioni della pelle, l'antibiotico viene somministrato per via intramuscolare o gocciolante. Una singola dose è di 250-500 mila unità. In caso di alterazioni gangrenose nei tessuti, il dosaggio viene aumentato 3-4 volte.

Rifampicina

Un antibiotico semisintetico è usato per trattare la tubercolosi. Ma mostra attività battericida contro gli streptococchi, quindi è anche prescritto per eliminare l'infiammazione di natura non tubercolare..

  • dose singola - 900-1200 mg;
  • dose giornaliera massima - 1200 mg;
  • frequenza di ammissione - fino a 3 volte al giorno.

Bambini sotto i 6 anni di età La rifampicina non è prescritta.

Bitsillin-5

L'antibiotico beta-lattamico ha un effetto battericida prolungato contro la maggior parte dei batteri piogeni. La concentrazione antimicrobica della Bicillina-5 rimane nel flusso sanguigno per più di un giorno. Ciò garantisce una rapida eliminazione dell'infiammazione batterica nella pelle.

L'antibiotico viene somministrato esclusivamente per via intramuscolare. Agli adulti vengono prescritti 1.500.000 UI non più di 1 volta al mese. Il corso della terapia è di 3-12 mesi.

Gentamicina

Per le forme complicate della malattia, vengono prescritti antibiotici aminoglicosidici. La gentamicina rimuove non solo l'infiammazione batterica, ma anche le complicazioni dell'erisipela:

  • flemmone;
  • linfoadenite;
  • sepsi.

La soluzione viene iniettata in una vena o in un muscolo. Il dosaggio dipende dal peso corporeo - fino a 3 mg del farmaco per 1 kg di peso per via intramuscolare. La dose giornaliera è suddivisa in 2-3 somministrazioni. Il corso della terapia è di 8-10 giorni.

L'erisipela è una malattia infettiva-allergica che richiede una terapia complessa. Per rimuovere rapidamente l'infiammazione, i farmaci vengono combinati per la somministrazione topica, parenterale e orale. L'erisipela non complicata viene trattata con compresse antibatteriche delle serie cefalosporine, penicilline e macrolidi.

La forma bollosa-necrotica viene eliminata con i farmaci per iniezione. Per prevenire l'infiammazione dei tessuti sani, le lesioni cutanee vengono trattate con unguenti antimicrobici..

Erisipela degli antibiotici per le gambe

È importante sapere! Esiste un rimedio efficace per eczema, fuoco di Sant'Antonio, prurito e dermatite! Leggi cosa consiglia il dottor Sergey Rykov......

Quando il medico diagnostica l'erisipela, il trattamento antibiotico diventa una priorità nella lotta contro le malattie infettive.

Secondo le statistiche, tra le comuni patologie infettive, l'erisipela occupa il 4 ° posto dopo malattie respiratorie acute, infezioni del tratto gastrointestinale ed epatite..

L'erisipela è un'infiammazione infettiva della pelle, meno spesso delle mucose. Molto spesso, appare come risultato dell'infezione da streptococco di gruppo A attraverso il contatto diretto (crepe, abrasioni, ferite, lividi, infiammazione della pelle). La malattia peggiora dopo l'esposizione a fattori provocatori, ad esempio con un'immunità indebolita.

Qualsiasi area della pelle può diventare focolaio di erisipela. L'erisipela delle gambe e delle braccia, meno spesso della testa e del viso, sono casi comuni. L'erisipela sulla gamba (piedi, gambe) porta a una violazione del flusso linfatico ("elefantiasi"), infiammazione purulenta della pelle ed è più probabile che ricada.

Il metodo più efficace per prevenire l'erisipela sulla gamba e su altre aree della pelle sta seguendo le regole dell'igiene personale..

Quando infettati, gli antibiotici vengono utilizzati nel trattamento dell'infiammazione infettiva che distrugge i microrganismi patogeni (la causa della malattia) e ne previene la diffusione.

Terapia antibatterica

L'erisipela è una grave malattia causata dal batterio Streptococcus pyogenes. Tratta l'erisipela alle gambe o altrove con antibiotici. Il corso della terapia antibiotica viene calcolato in base alla gravità della malattia, al focus della lesione, al farmaco antibatterico e alla tolleranza del paziente al farmaco. Dopo l'inizio dell'assunzione di antibiotici, vi è una diminuzione dei segni di erisipela della pelle e la temperatura è normalizzata. I farmaci devono essere assunti a intervalli regolari..

NOI RACCOMANDIAMO!

Il modo più semplice per sbarazzarsi di prurito e dermatite! Il risultato non tarderà ad arrivare! I nostri lettori hanno confermato di aver utilizzato con successo questo metodo. Dopo averlo studiato attentamente, abbiamo deciso di condividerlo con voi..

Per il trattamento dell'erisipela primaria vengono utilizzati farmaci antibatterici di 1a e 2a generazione. In caso di erisipela ricorrente, si consiglia di utilizzare antibiotici di uno spettro d'azione più ampio, che non vengono utilizzati nel trattamento di precedenti ricadute. In un policlinico, i farmaci vengono assunti per via orale, in ospedale è indicata la somministrazione parenterale. Le penicilline e le cefalosporine sono usate per trattare i pazienti con erisipela..

Farmaci a base di penicillina

Sono i primi farmaci efficaci contro malattie gravi. Il meccanismo d'azione della penicillina è a contatto con la membrana enzimatica dei batteri e la conseguente distruzione dello streptococco.

1. La benzilpenicillina (sali di sodio e di potassio) viene iniettata per via intramuscolare o sottocutanea nell'erisipela. L'antibiotico viene rapidamente assorbito dal sito di iniezione nel flusso sanguigno ed è ben distribuito nei fluidi e nei tessuti biologici. Il corso del trattamento è calcolato da 7 giorni a un mese. 2. La benzatina benzilpenicillina (bicillina, benzicillina, retarpen, extencillin) è prescritta per prevenire l'erisipela ricorrente una volta al mese per tre anni. 3. La fenossimetilpenicillina (v-penicillina slovakofarm, vaiolo, vaiolo 750) viene assunta per via orale in compresse o forma liquida. La durata del trattamento va da 5 (infiammazione primaria) a 10 giorni (ricaduta).

I farmaci del sottogruppo naturale della penicillina non creano alte concentrazioni nel sangue. Sono indicati per l'erisipela da lieve a moderata..

Uso di cefalosporine

Gli antibiotici di questa classe hanno un'elevata attività battericida e una bassa tossicità..

1. Preparativi per la somministrazione orale:

cefalexina (keflex, ospexin, palitrex, solexin, felexin, cefaklen); cefuroxime, cefaclor (alphaacet, vercef, ceclor); cefixime (ixime, pantsef, suprax, ceforal, cefspan); ceftibuten (cedex).

2. Preparativi per la somministrazione parenterale:

ceftriaxone (biotraxone, ificef, lendacin, longacef, oframax, rocefin, torocef, troxon, forcef, cefaxone, cefatrin, ceftriabol); cefepime (maxipim); cefotaxime (duatax, intrataxime, kefotex, claforan, liforan, oritaxime, talcef, cetax, cefosin, ceftax) cefuroxime (axetin, zinacef, ketocef, multisef, super, cefuxim, cefurabol, zinnat); cefazolina (acef, zolin, kefzol, natsef, orizolin, orpin, cezolin, cefaprim, cefopride); ceftazidime (biotum, vice, kefadim, mirocef, tizim, fortazim, fortum, cefazid, ceftidine) cefoperazone (dardum, operaz, sulperazone, ceperone, cefoperus).

Nelle forme distruttive di erisipela, oltre agli streptococchi, sono spesso coinvolti altri batteri patogeni: stafilococco, enterobatteri.

Se il decorso della malattia è complicato, nel trattamento dovrebbero essere inclusi antibiotici di una generazione superiore, ad esempio farmaci della classe dei macrolidi e dei fluorochinoli.

Preparazioni macrolidi

I farmaci antibatterici di questo gruppo hanno un effetto batteriostatico e in dosaggi aumentati hanno anche un effetto battericida. I macrolidi interrompono la sintesi proteica in una cellula microbica, arrestano la crescita e lo sviluppo dei batteri, che portano alla loro morte.

Il gruppo di farmaci macrolidi comprende i seguenti farmaci:

1. Eritromicina (sinerite, eomicina, ermicese) - il farmaco viene assunto per l'erisipela per via orale (un'ora prima dei pasti) o per via endovenosa con diluizione in soluzione isotonica. Nei bambini di età superiore a 1 mese è possibile la somministrazione rettale. L'eritromicina può essere utilizzata durante la gravidanza e l'allattamento. 2. Claritromicina (Klabax, Klacid, Kriksan, Fromilid) - somministrazione orale o somministrazione endovenosa con diluizione. A differenza dell'eritromicina, l'antibiotico non viene utilizzato nei bambini di età inferiore a sei mesi, durante la gravidanza e l'allattamento. 3. L'azitromicina (Azivok, Azitrocin, Zimax, Zitrolit, Sumazid, Sumamed) va assunta per via orale un'ora prima dei pasti, una volta al giorno. A differenza dell'eritromicina, è meglio tollerata; è possibile un breve ciclo di trattamento (3-5 giorni). 4. La spiramicina (rovamicina) è un antibiotico naturale per somministrazione orale o endovenosa con diluizione in soluzione isotonica e glucosio. È usato contro gli streptococchi resistenti all'eritromicina. 5. Josamycin (Vilprafen) e Midecamycin (Macropen) - antibiotici orali per somministrazione orale, controindicati durante l'allattamento.

L'uso dei fluorochinoli

Gli antibiotici della classe dei fluorochinoli hanno azione antimicrobica e attività battericida (distruggono il DNA dei batteri). I farmaci in questo gruppo includono:

1. Ciprofloxacina (alcipro, basidzhen, zindolin, microflox, nircip, ciprolet, cypromed, cyfran, ecocifol) sono usati per via orale, endovenosa. Agisce sui batteri sia durante la riproduzione che a riposo. 2. La pefloxacina (abactal, peflacin, uniclef) viene somministrata per via orale e endovenosa mediante infusione lenta.

Gruppo tetraciclina

Questo gruppo di antibiotici ha un effetto batteriostatico sugli streptococchi nel trattamento dell'erisipela. Inibiscono la sintesi della proteina necessaria per costruire nuove cellule batteriche. Il gruppo di antibiotici delle tetracicline comprende:

1. La tetraciclina viene assunta per via orale (un'ora prima dei pasti) e per via topica, sulle zone cutanee colpite da erisipela. 2. La doxiciclina (bassado, vibramicina, doxal, doxilan, xedocin, unidox) viene utilizzata per via orale o endovenosa..

Nomina di cloramfenicolo

L'antibiotico interferisce con la sintesi della proteina necessaria per costruire le cellule batteriche. Viene applicato per via orale, la durata della terapia è di 7-14 giorni, a seconda della forma dell'erisipela. Per il trattamento locale, viene utilizzato come parte delle medicazioni per unguenti.

Per aumentare l'efficacia della terapia antibiotica e ridurre le manifestazioni di reazioni allergiche nel campo della medicina, è sempre più prescritto:

1. Somministrazione linfotropica (endolinfatica) di antibiotici drenando il flusso linfatico al dorso del piede, attaccando il sistema endovenoso e inserendo un catetere per farmaci. 2. Combinazione con terapia enzimatica. I preparati enzimatici (wobenzym) riducono la tossicità e gli effetti collaterali, aumentano la concentrazione di antibiotici nel punto focale dell'infiammazione.

Con l'erisipela, la diagnosi precoce e una terapia adeguata sono molto importanti. Non dimenticare che con una diagnosi di erisipela è necessario un trattamento antibiotico. Il risultato della distruzione di batteri patogeni viene valutato da studi visivi e analisi speciali.

E un po 'di segreti...

Hai mai avuto problemi con la dermatite o l'herpes zoster? A giudicare dal fatto che stai leggendo questo articolo, hai molta esperienza. E ovviamente non sai per sentito dire di cosa si tratta:

irritazione da graffi svegliarsi la mattina con un'altra placca pruriginosa in un nuovo posto prurito insopportabile costante gravi restrizioni dietetiche, dieta infiammata, pelle irregolare, macchie....

Ora rispondi alla domanda: ti va bene? Come puoi resistere? E quanti soldi hai già "versato" per un trattamento inefficace? Esatto, è ora di finirli! Sei d'accordo? Ecco perché abbiamo deciso di pubblicare un'intervista con Elena Malysheva, in cui svela in dettaglio il segreto della provenienza di questi problemi e come risolverli. Leggi l'articolo...

L'erisipela è una malattia infettiva che coinvolge la pelle, le mucose e il sistema linfatico causata dallo streptococco beta-emolitico di gruppo A.

Terapia etiotropica

Nel trattamento delle lesioni cutanee da streptococco, la preferenza è data ai farmaci con effetto battericida.

Penicilline, sulfonamidi e fluorochinoloni hanno la massima attività contro gli streptococchi beta-emolitici..

Per le forme lievi di erisipela, vengono utilizzati macrolidi e lincosamidi.

Penicilline

Benzilpenicillina

"Gold standard" di trattamento.

Le penicilline naturali hanno un marcato effetto battericida sulla flora streptococcica. Bassa tossicità e costo accessibile.

Sono usati per via intramuscolare. Non efficace se assunto per via orale (distrutto nel tratto gastrointestinale).

Agli adulti vengono prescritte 500 mila unità fino a sei volte al giorno, con un corso fino a 10 giorni, con una lieve erisipela. Con un'infiammazione di moderata gravità, 1 milione di unità vengono iniettate quattro volte al giorno, in caso di un decorso grave della malattia, la dose giornaliera può essere aumentata a 12 milioni di unità.

Ai bambini vengono iniettate 50-100mila unità / kg di peso, suddivise in quattro somministrazioni.

I sali di benzilpenicillina sono usati:

sodio; potassio; novocaina.

Alla fine del trattamento, la Bicillina-5 viene somministrata per via intramuscolare una volta.

In presenza di complicazioni e frequenti ricadute di infezione da streptococco (di regola, erisipela della parte inferiore della gamba, che si verifica 3 o più volte all'anno), il farmaco viene utilizzato per sei mesi, una volta al mese.

svantaggi

Gli svantaggi delle penicilline naturali includono il frequente verificarsi di reazioni allergiche crociate, irritazione locale (eruzione cutanea e prurito nel sito di iniezione). Con la nomina di alte dosi nei bambini, possono verificarsi convulsioni. Le penicilline naturali non vengono prescritte contemporaneamente ai preparati sulfamidici e allopurinolo. La benzilpenicillina non è raccomandata per l'uso in pazienti con insufficienza renale e cardiaca. Con l'introduzione del sale di potassio, sono possibili disturbi elettrolitici (iperkaliemia), aritmie gravi e arresto cardiaco. Il sale di sodio provoca violazioni della contrattilità del miocardio, provoca edema. Se la tecnica di introduzione (entrata nella nave) di sale novocaina non viene seguita, possono svilupparsi ischemia e cancrena dell'arto. Per ottenere un rapido effetto della terapia prescritta, gli antibiotici penicillinici per l'erisipela grave della gamba sono combinati con aminoglicosidi, macrolidi e cloramfinecolo.

Fenossimetilpenicillina (Megacillina)

Disponibile in compresse, efficace se assunto per via orale.

Ha un'azione prevalentemente antibatterica e batteriostatica. È usato per l'erisipela lieve della mano.

Gli effetti collaterali includono disturbi dispeptici e intolleranza ai farmaci individuali..

È prescritto con cautela ai pazienti con asma bronchiale..

L'efficacia dell'applicazione è migliorata se combinata con derivati ​​nitrofuranici (Furazolidone).

Amoxicillina / clavulanato (Augmentin, Amoxiclav)

Nominato 1 g due volte al giorno, per gli adulti.

Bambini fino a 20-40 mg / kg, la dose giornaliera è suddivisa in tre dosi.

Le persone anziane sono a rischio di danni tossici al fegato. Ci sono effetti collaterali dal tratto gastrointestinale (vomito, nausea, perdita di appetito, diarrea).

Per saperne di più: da 60 rubli i prezzi e l'efficacia di tutti gli analoghi di Amoxiclav

Macrolidi

Creano un'alta concentrazione nei tessuti, che li rende efficaci nel trattamento delle lesioni cutanee infettive. Il corso di trattamento consigliato è di 7-10 giorni.

Nome del farmacoadultibambini
Eritromicina250-500 mg 4 volte al giorno.40-50 mg / kg in quattro dosi.

Con il / nell'introduzione di 30 mg / kg.

Azitromicina (Sumamed).1 ° giorno 500 mg, poi 4 giorni, 250 mg in una dose.
Per infezioni gravi 500 mg per un massimo di dieci giorni.
10 mg / kg il primo giorno, poi 5 mg / kg.
Spiramicina (Rovamicina).3.000.000 di unità due volte al giornoCon un peso superiore a 20 kg, vengono prescritte 1.500.000 UI per ogni 10 kg di massa, suddivise in 2 dosi.
Roxithromycin (Rulid).150 mg 2 volte al giorno.5-8 mg / kg in due dosi.
Josamycin Wilprafen).500 mg tre volte al giorno30-50 mg / kg in 3 dosi divise.

I farmaci sono generalmente ben tollerati dai pazienti, hanno una bassa tossicità, raramente provocano reazioni allergiche e disturbi dispeptici.

Questi antibiotici sono prescritti per erisipela da lieve a moderata della pelle sulle gambe, intolleranza individuale alle penicilline.

Lincosamidi

Hanno uno spettro limitato di attività batteriostatica. Efficace per lo streptoderma.

Praticamente nessuna reazione allergica, ma può portare a diarrea associata agli antibiotici.

Funziona bene con aminoglicosidi e fluorochinoloni.

Si raccomanda l'uso di Clindamycin (Klimycin). La sua attività antimicrobica e l'efficacia contro le infezioni della pelle e dei tessuti molli è superiore a quella della Lincomicina.

Gli adulti vengono prescritti 300-450 mg quattro volte al giorno, i bambini fino a 25 mg / kg, dividendo per 3-4 volte.

Aminoglicosidi

Hanno un elevato sinergismo con le penicilline, la loro combinazione viene utilizzata per l'infiammazione bollosa della parte inferiore della gamba.

Praticamente inefficace se assunto per via orale. Si raccomanda l'iniezione intramuscolare, con somministrazione simultanea di Megacillina o Augmentin sotto forma di compresse

A causa dell'elevata tossicità, il dosaggio dell'aminoglicoside viene calcolato tenendo conto del peso del paziente.

Per gli anziani vengono utilizzati dosaggi minimi, poiché hanno una diminuzione correlata all'età della funzione di filtrazione dei reni..

La gentamicina viene somministrata 3-5 mg / kg una volta.

Il trattamento viene effettuato sotto il controllo dei livelli di creatinina.

Cefalosporine

La terza generazione (Ceftriaxone) e la quarta (Cefepime) sono le più efficaci..

Sono ben tollerati dai pazienti, hanno una bassa tossicità e sono approvati per l'uso in pazienti con insufficienza renale e in donne in gravidanza. Non prescritto per malattie concomitanti delle vie biliari.

Ceftriaxone e Cefepim sono prescritti: per gli adulti 1 g due volte al giorno, per i bambini 50-70 mg / kg in 2 somministrazioni parenterali.

Sulfonamidi

Usa solo farmaci Cotrimossazolo (Biseptolo).

Sono ben assorbiti nel tratto gastrointestinale. Efficace se assunto per via orale. Usato per una lieve infiammazione eritematosa della mano.

Per saperne di più: Biseptol - istruzioni complete per l'uso di compresse e sospensioni

Gli antibiotici di questa serie sono altamente tossici, spesso causano reazioni allergiche e disturbi dispeptici. Può portare a iperkaliemia in pazienti con malattie renali e cardiovascolari.

Agli adulti vengono prescritti 960 mg due volte al giorno.

Bambini 6-8 mg / kg in due dosi.

Fluorochonoloni

Nel trattamento delle infezioni della pelle e dei tessuti molli, vengono utilizzati i chinoloni di seconda (Ciprofloxacina) e terza (Levofloxacina) generazione.

Leggi avanti: Professionalmente sugli analoghi della levofloxacina economici con i prezzi

Sono prescritti raramente a causa dell'elevato numero di effetti collaterali (farmaci di riserva per i ceppi resistenti alla penicillina).

Questi farmaci possono causare fotosensibilizzazione, infiammazione dei tendini e aritmie ventricolari..

Non utilizzato contemporaneamente a farmaci antinfiammatori non steroidei (alta neurotossicità, provocare convulsioni).

Quali antibiotici sono accettabili per le donne in gravidanza con erisipela della gamba?

I farmaci più efficaci sono la penicillina.

In presenza della loro intolleranza individuale, vengono prescritti macrolidi (eritomicina, josamicina). Per il trattamento di forme gravi di erisipela, viene utilizzata una combinazione di compresse di macrolidi con somministrazione parenterale di cefalosporine.

Trattamenti aggiuntivi

Per alleviare i sintomi di intossicazione, si consiglia un regime di consumo abbondante fino a 2-2,5 litri al giorno. Nei casi più gravi, la disintossicazione viene eseguita con soluzioni di Ringer e glucosio per via endovenosa.

Con l'erisipela della gamba, il riposo a letto è necessario per l'intero periodo di trattamento.

All'arto colpito viene data una posizione elevata per ridurre l'edema e ridurre il dolore.

Per normalizzare la temperatura, ridurre l'edema e la sindrome del dolore, vengono utilizzati farmaci antinfiammatori non steroidei (diclofenac, nimesulide, ibuprofene).

I FANS sono controindicati nell'erisipela emorragica.

Per ridurre il prurito, il bruciore e stabilizzare la permeabilità della parete vascolare, viene prescritta la terapia antistaminica: Loratadin, Cetirizin, Diazolin. Sotto il controllo di un coagulogramma, eparina, warfarin, pentossifillina vengono utilizzati per migliorare la microcircolazione e le proprietà reologiche del sangue. Nei casi gravi vengono prescritti forma emorragica bollosa e frequenti recidive con formazione di linfostasi (elefantiasi dell'arto), glucocorticosteroidi (prednisolone, desametasone). Con lo sviluppo di complicanze locali (ascessi, flebite, flemmone), nonché una forma bollosa grave (drenaggio, grandi vesciche, erosione profonda), si raccomanda il trattamento chirurgico.

Le bolle vengono aperte, le aree necrotiche di tessuto vengono asportate, vengono applicate medicazioni con antisettici liquidi.

Nel periodo acuto della malattia, è vietato usare unguento Vishnevsky, ittiolo e unguenti antibatterici.

In presenza di ulcere piangenti ed erosioni, le medicazioni antisettiche vengono applicate con soluzioni di furacilina allo 0,02%, clorexidina allo 0,05%, perossido di idrogeno.

Per normalizzare la microcircolazione e il deflusso linfatico vengono utilizzate procedure fisioterapiche (dosaggi suberitemici di UFO e terapia laser).

Dopo la fine del ciclo di terapia antibiotica, vengono prescritte vitamine del gruppo B e probiotici per ripristinare la microflora intestinale.

In caso di erisipela della parte inferiore della gamba, dopo la rimozione del processo acuto, si consiglia di indossare calze elastiche per ridurre la stasi venosa e linfatica.

Classificazione

Le manifestazioni locali di erisipela possono essere:

eritematoso (arrossamento, bruciore e gonfiore); eritematoso-bolloso (comparsa di vescicole con contenuto trasparente); eritematoso-emorragico (sullo sfondo dell'iperemia, si distinguono le emorragie a piccoli punti); bolloso-emorragico (vesciche sanguinanti con contenuto emorragico).

Il processo infiammatorio si sviluppa bruscamente e procede con sintomi di grave intossicazione, brividi, febbre, aumento dei linfonodi regionali.

Caratterizzato da: una forte limitazione del fuoco dell'iperemia del tipo di "lingue di fiamma", il suo gonfiore e dolore.

Le localizzazioni preferite dell'erisipela sono:

Faccia (processo primario); Arti superiori e inferiori (ricadute e ripetute erisipela); Seni, perineo e tronco.

Caratteristiche delle infezioni streptococciche della pelle e dei tessuti molli

La pelle sana ha difese naturali contro i microrganismi patogeni. Ciò è fornito dal livello acido del suo pH, dalla costante esfoliazione delle cellule morte, dalle proprietà battericide degli acidi grassi polinsaturi e dalle proprietà antagoniste della normale microflora, che impedisce la crescita dei batteri..

Diminuzione dell'immunità, squilibrio ormonale, presenza di un focolaio di infezione cronica nel corpo, danni permanenti alla pelle portano a una violazione delle sue proprietà barriera e all'emergere di un processo infiammatorio, solitamente associato alla flora stafilococcica e streptococcica.

Con streptoderma, è necessario prescrivere immediatamente una terapia antibiotica sistemica, il trattamento locale non è efficace.

A differenza degli stafilococchi, che infettano i follicoli piliferi, gli streptococchi agiscono direttamente sulla pelle, tendono a diffondersi rapidamente e coinvolgono il sistema linfatico nel processo. Spesso l'erisipela ricorrente porta a un deflusso linfatico alterato e all'elefantiasi..

Autore dell'articolo:
Il dottore in malattie infettive Chernenko A. L.

Continua a leggere: i benefici e i rischi degli antibiotici per il corpo

L'erisipela è una malattia pericolosa causata dallo streptococco di gruppo A. È caratterizzata da infiammazione delle mucose e della pelle. Molto spesso colpisce le donne sopra i 40 anni..

Lo streptococco secerne enzimi e tossine che agiscono sul tessuto umano, provocando così infiammazione della pelle, il più delle volte colpisce il viso e meno spesso le gambe e le braccia.

Nella maggior parte dei casi, il trattamento viene effettuato con terapia antibiotica. In questo articolo considereremo i principali antibiotici utilizzati per l'erisipela e le caratteristiche della loro somministrazione.

Il trattamento di questa spiacevole malattia avviene con l'aiuto di farmaci immunostimolanti e terapia antibiotica. Al momento, esiste un'ampia varietà di antibiotici in grado di combattere lo streptococco.

Con una terapia antibiotica scelta in modo errato, il corpo viene avvelenato, ma l'agente eziologico della malattia persiste, dopo di che l'erisipela assume un decorso cronico della malattia.

La malattia cronica della pelle è pericolosa con frequenti periodi acuti, fino a 6 volte l'anno. In questo contesto, si verifica la distruzione del sistema linfatico, il deflusso del fluido non riesce e la formazione di elefantiasi. Questo è irto dello sviluppo di processi infiammatori con il rilascio di pus, che può portare alla disabilità del paziente..

Farmaci a base di penicillina

Gli antibiotici penicillinici sono ancora ampiamente usati per trattare l'erisipela. Nei casi più gravi vengono utilizzate iniezioni, nei casi più lievi saranno sufficienti le compresse.

Alcuni farmaci in questo gruppo si decompongono se esposti al succo gastrico, quindi dovrebbero essere usati solo per iniezione. Molto spesso, i seguenti farmaci del gruppo delle penicilline sono usati per trattare una grave infezione da stafilococco:

Il fegato è l'organo principale del corpo umano, che prende parte attiva alla trasformazione dei farmaci assunti dall'uomo. Ecco perché è così importante proteggere il fegato dagli effetti negativi dopo o durante l'assunzione forzata di antibiotici con...

Nafcillin. Questo è un agente semisintetico di 2 generazione che è efficace contro gli streptococchi. I bambini vengono iniettati per via intramuscolare o endovenosa fino a 4 volte al giorno.

La dose raccomandata va da 50 a 100 mg al giorno, a seconda dell'età e delle condizioni del bambino. Nelle infezioni gravi, il dosaggio viene aumentato a 100-200 mg al giorno se suddiviso in 4-6 iniezioni. Gli adulti vengono iniettati per via intramuscolare 500 mg fino a 6 volte al giorno, per via endovenosa da 0,5-2 g con 4-6 somministrazioni singole.

L'ampicillina viene somministrata per via intramuscolare o endovenosa. Il farmaco viene somministrato lentamente per circa 3 minuti, se la dose supera i 2 grammi, il farmaco viene iniettato a goccia.

La dose raccomandata per i bambini va da 50 a 100 mg al giorno per 1 kg di peso corporeo. Se necessario, il dosaggio può essere raddoppiato. Per gli adulti, l'ampicillina viene somministrata a 0,25-0,5 grammi. 4-6 volte al giorno. Con un decorso più grave della malattia, il dosaggio viene aumentato a 10 grammi..

Importante! Per gli adulti, il dosaggio giornaliero non deve essere superiore a 14 g, per i bambini - 100 mg per 1 kg di peso corporeo.

Il trattamento dell'erisipela prevede una terapia antibiotica, che dura 7-10 giorni. Durante questo periodo, il farmaco riesce a sopprimere lo streptococco e non interrompere il lavoro di tutto il corpo.

Quando si cura l'erisipela, non importa quale parte del corpo sia interessata dallo streptococco: gambe, braccia o viso. Di seguito sono riportati i tipi più comuni di antibiotici che possono trattare lo stafilococco.

Oltre alle iniezioni, le penicilline sono prescritte in compresse. Ampiamente usato significa:

Cefalexina. Viola la sintesi dell'agente eziologico dell'erisipela, è distribuito uniformemente in tutto il corpo. Ai bambini di età inferiore a 3 anni viene prescritta una sospensione. Dose per bambini: da 25 a 100 mg per 1 kg di peso corporeo fino a 4 volte al giorno. Il dosaggio per adulti è di 250-500 mg al giorno con 4 monouso. Importante! Se l'erisipela si è ripresentata, deve essere trattata con un'altra serie di antibiotici; Oxacillina. È prescritto per la malattia di moderata gravità. Dose per adulti: da 0,5 a 1 g 4 volte al giorno, dose per bambini - da 0,0125 a 0,025 g al giorno con 4 monouso. torna ai contenuti ↑

Preparazioni del gruppo macrolidico

I farmaci hanno un ampio spettro d'azione, interrompono la sintesi proteica dello streptococco, portando così alla sua distruzione. Macrolidi comunemente usati:

Oletetrin. È usato sotto forma di iniezioni e compresse. Di solito, agli adulti vengono prescritte compresse da 0,25 g fino a 4 volte al giorno. Bambini - da 20 a 30 mg per 1 kg di peso corporeo fino a 4 volte al giorno. La durata del ricovero varia da 5 a 10 giorni, a seconda della difficoltà della malattia.

L'assunzione di Oletetrin durante la crescita dei denti può provocare il loro giallo.

Azitromicina. Il dosaggio viene assegnato individualmente, tenendo conto dell'età e delle condizioni del paziente. Di solito, ai bambini vengono prescritti 5-10 mg per 1 kg di peso corporeo e agli adulti - da 0,25 a 1 g, il farmaco viene applicato una volta al giorno per una durata di 3-5 giorni. Oleandomicina. Al momento, non è usato così spesso, perché è un rappresentante obsoleto dei macrolidi. Dosaggio per adulti: 0,25-0,5 g 4 volte al giorno, ai bambini vengono prescritti 0,02 g per 1 kg di peso con una durata di almeno 7 giorni. torna ai contenuti ↑

Farmaci topici

Oltre all'uso interno, nel trattamento del processo infiammatorio della gamba o della mano sono prescritti vari unguenti. Se si avverte una sensazione di bruciore durante l'uso di rimedi locali, è necessario interrompere immediatamente l'uso del farmaco..

Comunemente usato significa:

L'unguento all'eritromicina offre la migliore efficacia nel trattamento dell'erisipela; L'unguento alla tetraciclina aiuta bene a trattare le lesioni streptococciche della pelle della gamba; Soluzione Microcide Liquid. Venduto pronto per l'uso. Sopprime la crescita dei batteri, non viene assorbito nel flusso sanguigno, quindi può essere utilizzato dalle donne in gravidanza; Sintomicina. Un unguento efficace contro lo streptococco applicato senza benda due volte al giorno.

Al primo sospetto di una malattia, è necessario contattare uno specialista per prescrivere il trattamento corretto. Nel mondo moderno con l'aiuto della terapia antibiotica, questa malattia può essere superata in meno di dieci giorni..

LA TUA FAMIGLIA NON PUO 'RIMUOVERE LE MALATTIE PERMANENTI?

Tu e la tua famiglia vi ammalate molto spesso e siete trattati solo con antibiotici? Hai provato molti farmaci diversi, hai speso molti soldi, sforzi e tempo e il risultato è zero? Molto probabilmente stai trattando l'effetto, non la causa..

L'immunità debole e ridotta rende il nostro corpo NON PROTETTO. Non può resistere non solo alle infezioni, ma anche ai processi patologici che causano TUMORI E CANCRO!

Abbiamo urgente bisogno di agire! Ecco perché abbiamo deciso di pubblicare un'intervista esclusiva con Alexander Myasnikov, in cui condivide un metodo da un centesimo per rafforzare l'immunità. >>>


Articolo Successivo
Modi efficaci per pulire i vasi sanguigni dalle placche di colesterolo