Aritmia


In uno stato normale, il cuore batte ritmicamente, con approssimativamente la stessa frequenza, che a riposo dovrebbe essere determinata nell'intervallo da 60 a 90 battiti / min. Un indicatore simile è tipico per gli adulti, poiché i bambini normalmente hanno una frequenza cardiaca più alta, circa 70-140, a seconda dell'età (più piccolo è il bambino, maggiore è la frequenza cardiaca nei neonati entro 110-140 battiti / min.).

Wikipedia osserva che "un'aritmia è qualsiasi ritmo cardiaco che differisce dal normale ritmo sinusale (WHO, 1978)".

A volte una tale violazione può essere considerata una variante della norma e quindi parlano di aritmia fisiologica. Con la sua presenza, anche l'esercito non è controindicato. In altre situazioni, il disturbo del ritmo è una patologia che, in assenza di un trattamento adeguato, può portare a gravi complicazioni..

Video: come funziona il cuore. Aritmia cardiaca: sintomi, cause e trattamento

Attività cardiaca normale

Il cuore umano è diviso in quattro camere, due delle quali sono riempite di sangue arterioso e due di sangue venoso. Le sezioni superiori sono solitamente chiamate atri e quelle inferiori sono chiamate ventricoli. Il flusso sanguigno si sposta dalle vene attraverso gli atri ai ventricoli e quindi alle arterie. L'avanzamento del sangue in questo modo avviene a causa delle contrazioni cardiache.

Il sistema di conduzione è coinvolto nel garantire contrazioni tempestive del cuore. Il suo driver principale è il nodo del seno, situato nell'angolo in alto a destra dell'atrio destro (più precisamente, vicino all'appendice atriale). L'impulso elettrico generato in quest'area da un piccolo gruppo di cardiomiociti viene trasmesso lungo le fibre all'atrio sinistro e più avanti lungo il nodo atrioventricolare situato sotto, passa lungo il fascio delle fibre di His e Purkinje ai ventricoli. Pertanto, prima gli atri si contraggono e poi i ventricoli..

Un cuore allenato, ad esempio nelle persone che amano lo sport, può battere meno frequentemente rispetto a una persona normale. Ciò è dovuto alla maggiore massa del miocardio dovuta a costanti esercizi sportivi. Ciò consente al cuore di produrre emissioni più forti nel flusso sanguigno. Pertanto, in questi casi, la frequenza cardiaca può essere di 50 battiti / min o meno, mentre sarà considerata una variante della norma poiché non causa conseguenze negative.

Nel caso di un disturbo del ritmo, Wikipedia indica che "il termine" aritmia "combina diversi meccanismi, manifestazioni cliniche e disturbi prognostici della formazione e della conduzione degli impulsi elettrici".

Le ragioni

La malattia è spesso associata a patologie cardiache, che sono caratterizzate da un cambiamento nella struttura dell'organo (distruzione, ischemia, ipotrofia, ecc.). Il disturbo del ritmo agisce molto spesso come complicanza in caso di attività cardiaca insufficiente, malattia ischemica, miopatie cardiache, difetti congeniti e acquisiti, infiammazione del miocardio.

L'aritmia si verifica anche se esposta a determinate sostanze medicinali. In particolare, un uso improprio di glicosidi cardiaci, diuretici, simpaticomimetici, farmaci antiaritmici ad azione proaritmica può portare a disturbi del ritmo di varia gravità..

In alcuni casi, le conseguenze di una semplice carenza di alcuni oligoelementi sono espresse dallo sviluppo di aritmia. Questo è più comune in ipopotassiemia, ipomagnesiemia, iperkaliemia e ipercalcemia..

Vale la pena ricordare l'ovvio danno di cattive abitudini come fumare, bere alcolici e droghe. Tali sostanze possono avere un effetto tossico sul cuore e sui vasi sanguigni. Di conseguenza - conseguenze indesiderabili sotto forma non solo di aritmie, ma anche di malattie più gravi..

Fattori di rischio

Ogni anno la diagnosi di "aritmia" è sempre più esposta a pazienti di varie fasce di età, che è principalmente associata a fattori di rischio. Adulti e bambini soffrono di aritmia. L'identificazione di una causa o dell'altra della malattia è alla base di vari metodi diagnostici e test di screening. Inoltre, il loro uso competente consente una prevenzione efficace.

  • Predisposizione genetica. Alcune aritmie, come la sindrome di Wolff-Parkinson-White, sono malattie ereditarie. Altri sono associati a difetti alla nascita.
  • Patologia tiroidea. Questo organo endocrino influisce seriamente sul lavoro del cuore. La ghiandola tiroidea produce ormoni che accelerano o rallentano i processi metabolici nel corpo. Di conseguenza, con la tireotossicosi, si verifica la tachicardia e con il lavoro degli organi insufficiente, la bradicardia.
  • Ipertensione arteriosa L'aumento della pressione nei vasi minaccia la cardiopatia ischemica, che a sua volta è spesso complicata da disturbi del ritmo.
  • Episodi di ipoglicemia. Una diminuzione temporanea della concentrazione di glucosio nel sangue può contribuire allo sviluppo di aritmie. Con il diabete mellito scompensato, si verificano ipertensione e malattia coronarica e questo porta anche a disturbi cardiaci.
  • Sovrappeso. Tale condizione diventa spesso la causa dello sviluppo di ipertensione, malattia coronarica e altri disturbi patologici. Inoltre, l'aumento del peso corporeo di per sé pone un ulteriore carico sul cuore, contribuendo in tal modo a una frequenza cardiaca accelerata..
  • Colesterolo alto nel sangue. Questo indicatore dovrebbe essere controllato con particolare attenzione nelle persone di età pari o superiore a 55 anni, quando aumenta il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari, comprese le aritmie..
  • Anemia: la carenza di ferro provoca lo sviluppo di ipossia di vari tessuti, compreso il cuore. Questo, a sua volta, porta a un disturbo del ritmo..
  • Squilibrio ormonale - con la menopausa nelle donne, si osservano più spesso contrazioni straordinarie e altre manifestazioni di aritmia.
  • Osteocondrosi: una violazione della struttura della colonna vertebrale porta alla compressione delle radici nervose, che a sua volta contribuisce allo sviluppo di disturbi della regolazione autonomica (include il nervo vago e il sistema nervoso simpatico). L'attività cardiaca ne risente principalmente..

Sintomi

L'aritmia si manifesta in varie forme, pertanto la clinica dipende dalle specifiche del decorso della malattia. Tuttavia, ci sono manifestazioni comuni caratteristiche di tutti i tipi di disturbi del ritmo:

  • Sensazione di interruzione dell'attività cardiaca.
  • Variazione della frequenza cardiaca.
  • Disturbi autonomici (debolezza, sensazione di caldo, estremità fredde).
  • La comparsa di paura e ansia.

Nei casi più gravi, ai sintomi elencati si aggiungono dolori cardiaci, vertigini e svenimenti. È anche possibile determinare lo sbiancamento della pelle, la pressione sanguigna alta o bassa..

Segni tipici di alcune forme di aritmia:

  • Con vari tipi di tachicardia, quando anche l'esercito è controindicato, viene determinato un aumento della frequenza cardiaca. In particolare, un aumento della frequenza cardiaca da 150 battiti / min è caratteristico della fibrillazione atriale e quando una frequenza cardiaca di 400 battiti / min è associata a perdita di coscienza, spesso viene diagnosticata la fibrillazione ventricolare.
  • La bradicardia è caratterizzata da un rallentamento del ritmo, cioè negli adulti viene diagnosticata una frequenza cardiaca inferiore a 50 battiti / min.
  • L'extrasistole si manifesta con un cuore che affonda e battiti cardiaci straordinari.
  • I blocchi cardiaci sono espressi da gravi disturbi delle condizioni generali del paziente. In particolare, vengono determinate convulsioni, svenimenti, mancanza di polso..

Video: i primi sintomi di problemi cardiaci che non dovrebbero essere ignorati

Tipi di aritmia

Vari tipi di disturbi del ritmo possono essere considerati aritmia, quindi, nella maggior parte delle classificazioni oggi, si distinguono i seguenti gruppi:

  • Disturbo dell'automatismo - si distinguono diversi sottogruppi: nomotopico, quando il nodo del seno è il pacemaker (tachicardia sinusale, aritmia sinusale respiratoria e non respiratoria, bradicardia sinusale, sindrome del seno malato) ed eterotopico, quando viene determinato un pacemaker diverso dal nodo del seno (idioventricolare e inferiore ritmo atrioventricolare).
  • Disturbo dell'eccitabilità - il più delle volte è associato a tachicardia parossistica (può essere ventricolare, atrioventricolare e sopraventricolare) ed extrasistole (una classificazione separata è considerata per fonte, numero di fonti, tempo di comparsa, frequenza e ordine).
  • Disturbo della conduzione - opzioni per un aumento della conduzione (si verifica con la sindrome WPW), nonché la sua diminuzione (tipica per blocchi di varie localizzazioni).

A seconda della gravità del decorso di una particolare aritmia, l'esercito è controindicato o un giovane è ammesso al servizio di linea.

In alcuni casi, si verificano aritmie miste quando, oltre all'extrasistole, viene diagnosticata una condizione come la fibrillazione atriale. Oppure il flutter atriale è combinato con il flutter ventricolare.

Screening e diagnostica

I disturbi del ritmo cardiaco sono trattati da un cardiologo, che alla reception conduce prima di tutto un sondaggio del paziente e un esame esterno. Vengono assegnati ulteriori esami strumentali, prove di laboratorio, consulti di specialisti correlati.

Quasi tutti i pazienti cardiopatici, senza eccezioni, ricevono l'elettrocardiografia, che nella maggior parte dei casi consente di determinare molte forme di aritmia. Ogni caso ha i suoi segni ECG:

  • Tachicardia sinusale: oltre a un aumento della frequenza cardiaca, non vengono rilevati altri cambiamenti del ritmo.
  • Bradicardia sinusale: c'è una diminuzione della frequenza cardiaca rispetto alla norma di età.
  • Aritmia sinusale: la frequenza cardiaca aumenta, diminuisce o rimane normale e il ritmo diventa anormale.
  • Sindrome di debolezza del nodo del seno: c'è una diminuzione costante della frequenza cardiaca di tipo sinusale, a volte il ritmo sinusale scompare, mentre il blocco seno-uricolare viene periodicamente registrato. Inoltre, un ECG può diagnosticare la sindrome da tachicardia-bradicardia..
  • Aritmie eterotopiche - manifestate da cambiamenti nella frequenza cardiaca e nel ritmo, che sono spesso non sinusali. Con il ritmo idioventricolare, la frequenza cardiaca è di 20-40 battiti / min e con il ritmo atrioventricolare di 40-60 battiti / min.
  • Extrasistole: viene determinata quando si verificano contrazioni straordinarie sull'ECG, che possono essere singole, accoppiate, multiple. Inoltre, questa forma di aritmia è caratterizzata da una pausa compensatoria incompleta. A seconda della fonte di eccitazione, si possono notare cambiamenti negli atri, nel nodo atrioventricolare, nei ventricoli.
  • Tachicardia parossistica - compare all'improvviso, mentre la frequenza cardiaca può raggiungere 150 battiti / min e oltre.
  • Blocco cardiaco - determinato dalla perdita di complessi della corrispondente localizzazione, con una debole gravità della patologia, si può osservare solo un rallentamento del ritmo.
  • Flutter atriale: la frequenza cardiaca è 150-160 battiti al minuto, mentre i complessi ventricolari non cambiano e il ritmo diventa non sinusale.

Oltre all'elettrocardiografia, vengono utilizzati altri metodi di ricerca passivi. Questo può essere il monitoraggio Holter, l'ecografia del cuore (ecocardiografia). Se gli attacchi di aritmia si verificano raramente e non vengono registrati sull'ECG, vengono utilizzati i test di induzione:

  • Test da sforzo: per questo viene utilizzata una cyclette o un tapis roulant, mentre un ECG viene registrato in parallelo.
  • Test del tavolo inclinato - spesso utilizzato per condizioni di pre-sincope e svenimento frequenti e irragionevoli. Per questo, il paziente viene fissato su un tavolo, che, dopo aver portato gli indicatori in posizione orizzontale, viene trasferito su uno verticale e registra nuovamente la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna.
  • La ricerca elettrofisiologica viene eseguita per determinare il focus aritmogeno e, se possibile, viene eliminato. Spesso utilizzato per la fibrillazione atriale.

Trattamento conservativo

In presenza di un grave decorso di aritmia, viene utilizzata la terapia antiaritmica. La loro ricezione è possibile solo con il consenso del medico curante, poiché altrimenti potrebbero verificarsi conseguenze indesiderabili..

Gruppi di farmaci antiaritmici utilizzati per l'aritmia:

  • Farmaci che influenzano il sistema di conduzione cardiaca. Questo gruppo include glicosidi cardiaci, beta-bloccanti. A causa di questa azione, la frequenza cardiaca rallenta, quindi sono più spesso utilizzati per la tachicardia e la fibrillazione atriale.
  • Antiaritmici diretti: influenzano la permeabilità dei canali ionici, che a sua volta riduce la frequenza cardiaca. L'elenco dei farmaci di questo gruppo include amiodarone, allapenina, rhythmonorm e altri..

Le linee guida generali includono quanto segue:

  • Se hai la tendenza a formare coaguli di sangue, cercano di trattare con farmaci trombolitici, tra cui aspirina cardiaca, clopidogrel e altri farmaci simili prescritti da un medico. Inoltre, l'inclusione di semi di lino, aglio, sedano e prezzemolo nella dieta favorisce il diradamento del sangue.
  • Il muscolo cardiaco può rafforzare il mildronato, la riboxina, l'ATP. Il medico può prescrivere altri farmaci ampiamente utilizzati nella pratica cardiologica. Compreso è utile mangiare semi, noci, frutta secca, pesce.
  • Se l'aritmia è una complicazione di un'altra malattia, prima di tutto viene eseguito il suo trattamento, consentendo così, senza l'uso di farmaci cardiaci, di eliminare gli attacchi di aritmia.

Il trattamento a lungo termine delle aritmie richiede un'attenta attuazione delle raccomandazioni mediche, riducendo così la probabilità di attacchi ricorrenti. In casi difficili, quando è impossibile ottenere l'effetto desiderato con mezzi conservativi, ricorrono all'impianto di un pacemaker o all'ablazione transcatetere a radiofrequenza..

Metodi tradizionali di trattamento dell'aritmia

Una forma di terapia non convenzionale può essere utilizzata in combinazione con un regime terapeutico conservativo. In alcuni casi, quando gli attacchi di disturbi del ritmo non sono molto pronunciati e non ci sono altri disturbi cardiaci, si cerca di trattare solo con preparati a base di erbe. In ogni caso, il trattamento con rimedi popolari è preventivamente concordato con il medico, altrimenti potrebbero esserci conseguenze disastrose.

  • Spring adonis - tra un'ampia varietà di preparati farmaceutici verdi, ha dimostrato la sua alta efficienza, l'unica cosa è che viene usato con cautela e non più di due settimane, quindi fanno una pausa per lo stesso periodo. Per il trattamento, prendi una tintura, che viene presa 15 gocce tre volte al giorno. Adonis è un glicoside cardiaco, quindi va assunto insieme ai diuretici.
  • Viola tricolore - noto anche come "viole del pensiero". L'erba essiccata è adatta per l'uso, che nella quantità di 2 cucchiaini. infornare con un bicchiere di acqua bollita. Dopo aver insistito per diverse ore, l'infuso è pronto per ricevere 2 cucchiai. l. fino a tre volte al giorno. È importante non sovradosare il farmaco, poiché possono svilupparsi nausea e vomito.
  • Le infiorescenze di amarena sono usate per trattare i disturbi del ritmo sotto forma di infuso, che viene preparato da un bicchiere di acqua bollente e un cucchiaio della pianta. Il medicinale deve essere infuso, è considerato pronto per l'uso dopo il raffreddamento.
  • L'asparago non è molto conosciuto, sebbene con l'aiuto dei suoi germogli e rizomi, puoi calmare il cuore e normalizzare il ritmo. Questi componenti devono essere tritati finemente, un cucchiaio della miscela viene prelevato dalla quantità totale e versato in un bicchiere di acqua bollente. Quindi, per circa tre ore, il medicinale viene infuso al caldo e quindi assunto in piccole quantità più volte al giorno. Pertanto, è possibile essere trattati per diversi mesi, ma con interruzioni di 10 giorni ogni tre settimane di ammissione..
  • Biancospino - Questa pianta è ampiamente raccomandata nel trattamento delle malattie cardiovascolari. Per lo più vengono presi i fiori, ma possono essere utilizzati anche i frutti della pianta. Diversi cucchiai di fiori o frutti vengono presi in un bicchiere di acqua bollente. Di solito 20 minuti sono sufficienti per la preparazione, quindi puoi bere come il tè.

In alcuni casi, si consiglia di assumere l'aglio per l'aritmia, ma questo prodotto è tutt'altro che adatto a tutti, soprattutto a chi ha mal di stomaco. La gravidanza non è controindicata per l'assunzione di aglio fresco, ma tutto dovrebbe essere con moderazione. Il miele può anche avere un effetto benefico sul cuore, ma solo se non c'è allergia..

I rimedi popolari possono essere considerati una miscela di erbe che hanno un effetto calmante, tonico, vitaminizzante. Qualunque sia il farmaco scelto, è importante prenderlo con il consenso del medico curante, altrimenti potrebbero comparire effetti collaterali..

Complicazioni

Nella maggior parte dei casi, l'aritmia non si avverte o provoca un leggero disagio, ma in assenza di un'adeguata esposizione al farmaco, la malattia è pericolosa non solo per la salute, ma anche per la vita umana. Il rischio aumenta quando le aritmie sono combinate con altre malattie cardiache. In particolare, possono svilupparsi le seguenti patologie:

  • Insufficienza cardiaca scompensata. Il decorso prolungato di tachicardia o bradicardia nei casi gravi porta al ristagno di sangue nelle cavità del cuore. Con un controllo tempestivo della frequenza cardiaca, la salute può essere notevolmente migliorata.
  • Ictus. Una complicanza simile è più tipica del flutter atriale, che non è in grado di trasmettere la porzione di sangue necessaria ai ventricoli. Se il flusso sanguigno negli atri non è normale, aumenta il rischio di coaguli di sangue che possono entrare nel flusso sanguigno generale. I coaguli di sangue entrano spesso nei vasi cerebrali, provocando successivamente ischemia delle strutture cerebrali..
  • L'arresto cardiaco è la complicanza più formidabile, che spesso diventa la causa della fibrillazione ventricolare. Se l'assistenza medica non viene fornita in tempo in queste condizioni, la persona muore.

Prevenzione

Esistono numerose misure preventive che possono prevenire lo sviluppo di aritmie o ridurre la probabilità di attacchi ricorrenti..

  • In presenza di malattie infettive, è necessario trattarle in modo efficiente e urgente..
  • Le malattie concomitanti sotto forma di patologie cardiache, malattie della tiroide e ipertensione arteriosa devono essere prontamente trattate.
  • La nutrizione dovrebbe essere completa ed equilibrata.
  • In presenza di un allenamento fisico potenziato, è necessario ridurlo, ma allo stesso tempo non andare all'altro estremo: l'inattività fisica.
  • È inaccettabile avere una cattiva abitudine del tipo di fumo, devi anche rinunciare all'alcol.
  • Le situazioni stressanti dovrebbero essere ridotte al minimo, o meglio ancora, completamente escluse.
  • Alcuni indicatori come la glicemia, il peso corporeo e il colesterolo devono essere costantemente monitorati.

Quale medico contattare

Un aritmologo è impegnato nello studio della natura dell'aritmia, della sua diagnosi, trattamento e prevenzione. Allo stesso tempo, nella maggior parte delle cliniche non esiste una specializzazione separata in aritmologia, pertanto i pazienti con disturbi del ritmo sono trattati da un cardiologo.

La diagnostica funzionale dei disturbi del ritmo cardiaco viene eseguita da un medico della specializzazione appropriata. Con il suo aiuto, vengono eseguiti l'ecografia, l'elettrocardiografia e, se necessario, il monitoraggio Holter.

La presenza di patologie concomitanti può richiedere ulteriori consultazioni con medici di specialità correlate. Può essere un endocrinologo che cura la tiroide o un ginecologo che aiuta con il decorso patologico della menopausa. Il trattamento efficace della malattia sottostante spesso aiuta a far fronte agli attacchi di aritmia.

L'inefficacia della terapia conservativa è un'indicazione per indirizzare il paziente a un consulto con un cardiochirurgo, che decide sulla necessità di ablazione con radiofrequenza del focus patologico. Può essere eseguita anche un'operazione per impiantare un pacemaker.

ARITMIA: perché si manifesta e come trattarla

Esistono molti tipi di tachicardia. I principali si distinguono: tachicardia fisiologica (si verifica durante lo stress fisico ed emotivo), un altro nome è tachicardia sinusale; tachicardia patologica (si verifica a causa di malattie congenite o acquisite del cuore e di altri organi). Prima di tutto, vorrei rassicurarti e notare che è difficile chiamare la tachicardia una malattia in quanto tale, piuttosto è un sintomo. Può presentarsi come una malattia indipendente e come manifestazione di altre malattie..

Niente sembrava far presagire guai. Il corpo è pieno di vita e iniziamo a parlare del cuore, esprimendo i nostri sentimenti di gioia o esperienza, amore, affetto, ecc. Improvvisamente inizia a battere e battere all'impazzata e il polso supera il centinaio. È allora che una nuova parola appare nel nostro lessico "tachicardia".

Aritmia: tipi di aritmie e come trattare le ricette popolari

  • Tipi di aritmia
  • Il trattamento dell'aritmia dipende dal tipo e dalla causa.
  • La medicina tradizionale viene in soccorso
  • Una corretta alimentazione è una delle condizioni per il recupero
  • L'esercizio fisico è anche un trattamento

Scientificamente parlando, la tachicardia (tachys greco - veloce e kardia - cuore) è un'aritmia in cui la frequenza cardiaca aumenta a più di 100 battiti al minuto. Spesso i cardiologi chiamano questa malattia più specificamente - tachicardia atriale parossistica.

Esistono molti tipi di tachicardia. I principali si distinguono: tachicardia fisiologica (si verifica durante lo stress fisico ed emotivo), un altro nome è tachicardia sinusale; tachicardia patologica (si verifica a causa di malattie congenite o acquisite del cuore e di altri organi). Prima di tutto, vorrei rassicurarti e notare che è difficile chiamare la tachicardia una malattia in quanto tale, piuttosto è un sintomo. Può presentarsi come una malattia indipendente e come manifestazione di altre malattie..

Tipi di aritmia

In generale, a seconda della frequenza cardiaca, si distinguono i seguenti tipi di aritmie:

tachicardia: aumento della frequenza cardiaca (più di 100 battiti al minuto in un adulto),

bradicardia - una diminuzione della frequenza cardiaca (meno di 60 battiti al minuto a riposo).

Non tutti i tipi di aritmia richiedono cure. Ad esempio, in una persona sana, si osserva tachicardia sinusale durante l'esercizio (fisico o emotivo). In questo modo il cuore si adatta alla maggiore richiesta di ossigeno del corpo. Questa è la cosiddetta tachicardia sinusale fisiologica..

Inoltre, la bradicardia non indica sempre la presenza della malattia. Negli atleti o nelle persone semplicemente allenate, la bradicardia può essere una conseguenza dell'allenamento del muscolo cardiaco..

Spesso la tachicardia sinusale e la bradicardia, così come altri tipi di aritmie, si verificano in risposta a vari processi patologici, ad esempio avvelenamento, surriscaldamento, malattie della tiroide e altre condizioni non associate a problemi cardiaci. Pertanto, il trattamento dell'aritmia si riduce alla correzione di questi disturbi..

Tuttavia, alcuni tipi di aritmie sono pericolosi a causa dell'elevato rischio di complicanze, quindi il trattamento delle aritmie è di fondamentale importanza..

A seconda del luogo di formazione degli impulsi patologici, si distinguono aritmie atriali e ventricolari. Ciò significa che il fulcro dell'eccitabilità patologica, che causa la contrazione miocardica, si trova nell'atrio o nel ventricolo..

L'extrasistole è un'aritmia, in cui si verificano contrazioni premature (straordinarie) del cuore. Allo stesso tempo, il cuore non ha il tempo di "riposare" tra le contrazioni ei ventricoli non hanno il tempo di riempirsi con il volume di sangue richiesto, quindi tale gittata cardiaca è difettosa. L'extrasistole si manifesta per vari motivi, inclusi quelli "innocui" (ad esempio, la cosiddetta extrasistole emotiva).

Quasi ogni persona ha episodi di extrasistole nel corso della vita. Tuttavia, ci sono anche extrasistoli più pericolosi che richiedono una correzione obbligatoria..

La fibrillazione atriale è un ritmo atriale caotico e completamente irregolare che può raggiungere fino a 600 battiti al minuto. La fonte del ritmo è un focus patologico situato in modo atipico.

Fortunatamente, non tutti gli impulsi atriali "raggiungono" i ventricoli: la loro frequenza di contrazioni raggiunge 180 al minuto o superiore.

La fibrillazione atriale può svilupparsi per vari motivi, inclusi quelli non associati a malattie cardiache. Ad esempio, molte bellezze che assumono grandi quantità di diuretici per perdere peso, invece di una figura snella, "guadagnano" la fibrillazione atriale. Questo tipo di aritmia è pericoloso per le sue complicanze e richiede necessariamente una correzione..

Il tipo di aritmia, la localizzazione esatta (posizione) e altri parametri possono essere determinati utilizzando metodi di ricerca moderni. Ad esempio, il monitoraggio Holter - questa è la registrazione di un elettrocardiogramma durante il giorno - aiuta a "catturare" alcuni tipi di aritmie, se si verificano sporadicamente.

Il trattamento dell'aritmia dipende dal tipo e dalla causa.

A volte è sufficiente eliminare la causa (ad esempio, per trattare la malattia sottostante) per ripristinare il ritmo normale. Cosa fare quando senti i fallimenti del tuo "motore della vita"?

Dovresti essere testato immediatamente dopo il primo attacco. È necessario escludere la tachicardia ventricolare (un tipo di battito cardiaco accelerato che minaccia la vita) e tutte le forme di danno cardiaco organico, patologia tiroidea, funzione polmonare compromessa.

Un elettrocardiogramma viene solitamente utilizzato per diagnosticare le malattie cardiache..

E se si scopre che la tachicardia è la tua caratteristica fisiologica, allora devi conoscere una serie di regole che aiutano con gli attacchi.

1. Prenditi il ​​tuo tempo! Se la camminata veloce o altra attività fisica provoca una risposta del corpo, manifestata da tachicardia, allora dovresti rallentare, riprendere fiato, riposare e in nessun caso continuare le azioni allo stesso ritmo.

2. Respirate profondamente! Durante un attacco, fai un respiro profondo ed espira con forza, dirigendo l'intero flusso d'aria verso il basso. Ripeti più volte.

3. Elimina le bevande stimolanti. Evita caffè, cola, cioccolato e stimolanti in qualsiasi forma.

4. Mangia bene! Mangiare il cibo giusto e tempestivo è molto importante per il tuo corpo. Non sovraccaricare il tuo cuore facendolo lavorare sullo stomaco, digerendo la pizza masticata in movimento e bevendo cola.

5. Rilassati! Le persone stressate hanno maggiori probabilità di soffrire di questa malattia. Rilassati più spesso, preoccupati di meno e dai al tuo corpo tutto il tempo per riposare..

6. Fai sport! Allena il tuo corpo, aumenta il carico gradualmente, delicatamente. Allenamenti non duri, ma ben strutturati e regolari aiuteranno il tuo cuore a funzionare correttamente.

Per alleviare le convulsioni, consiglio anche di fare il bagno con la valeriana. Per fare il bagno è necessario un bicchiere pieno di decotto di radice di valeriana.

etnoscienza

È risaputo che avere un cuore sano significa costringere i capillari a contrarsi intensamente. Questa è l'essenza del trattamento delle malattie cardiache.

Innanzitutto, è necessario rafforzare il corpo esausto con un infuso di frutti di biancospino essiccati: 1 cucchiaio. l. frutta, preparare 1 tazza di acqua bollente e lasciarla fermentare per 2 ore in un luogo caldo. Sforzo. La dose giornaliera è di 0,5 tazze tre volte al giorno prima dei pasti.

Un'altra ricetta è adatta anche per la cura delle malattie cardiache: versare 10 g di frutti secchi di biancospino con 100 ml di vodka e lasciare agire per dieci giorni. Assumere il composto preparato in questo modo tre volte al giorno, 30 gocce. Il corso del trattamento è di 3 settimane.

Quindi passa alla miscela che nutre il muscolo cardiaco. Questa è una miscela di rosa canina secca, cenere di montagna rossa, biancospino, viburno, uvetta e albicocche secche - in quantità uguali 1 bicchiere di raccolta versare 1 litro di acqua bollente e lasciare in un thermos per una notte. Bere durante il giorno invece del tè.

La viola tricolore da farmacia aiuta molti. Solitamente utilizzato per le malattie polmonari, è stato utilizzato con successo in caso di forte battito cardiaco. La dose giornaliera è di 2 cucchiai. l. erbe per 0,5 litri di acqua bollente, lasciare per 6 ore.

Una pianta come il levistico è piantata in quasi tutti i giardini del nostro paese. Le radici vengono utilizzate principalmente. Scavali di notte, poco prima dell'inizio della luna nuova. Il momento migliore per raccogliere l'erba è dall'alba a mezzogiorno, subito dopo la fine della luna nuova. Anche un breve utilizzo di un decotto di radici di levistico provoca un battito cardiaco più energico, ma calmo, riduce la mancanza di respiro, migliora il benessere del paziente.

Il brodo viene preparato come segue: 3 cucchiai. l. si versa la radice con 1 litro d'acqua, si cuoce in forno tutta la notte, al mattino si fa bollire per 8 minuti, poi si lascia a vapore per 20 minuti, si filtra, si spreme il resto e si beve in 4 dosi al giorno. È consentito un trattamento a lungo termine, in particolare con l'anemia, nonché l'eccessivo nervosismo e irritabilità.

Se hai aritmia ed extrasistole (perdita di polso), il biancospino diventa di nuovo il miglior rimedio. Questo è veramente un dono di Dio. Usa frutta, fiori freschi e secchi, persino foglie, ramoscelli sottili con gemme gonfie, in rari casi - radici.

Perché il biancospino è buono? Migliora in modo affidabile il funzionamento del muscolo cardiaco e previene il suo affaticamento prematuro, ha un effetto benefico sul livello di pressione venosa e sulla funzione delle pareti vascolari, riduce significativamente i livelli di colesterolo e promuove un migliore apporto di ossigeno ai neuroni del cervello..

Esistono innumerevoli modi per preparare infusi e infusi di biancospino. Secondo le mie osservazioni, non l'estratto alcolico, ma l'estratto di acqua agisce in modo molto più efficace. Si prepara come segue: un cucchiaio di frutti di biancospino schiacciati deve essere versato con un bicchiere di acqua bollente, i piatti devono essere coperti con un coperchio, messi a fuoco basso e in silenzio, senza far bollire, evaporati a metà del volume. Questo brodo condensato si beve da 40 gocce a 1 cucchiaino 3 volte al giorno prima dei pasti..

Per ottenere un risultato duraturo nel trattamento, si consiglia di assumere un tale estratto per un lungo periodo, almeno 3 mesi. Consiglio di preparare fiori secchi come tè al ritmo di 1 cucchiaio. l. per un bicchiere di acqua bollente, assumere fino a 3 bicchieri al giorno.

Durante la fioritura del biancospino è necessario: riempire un barattolo di vetro fino in cima con i fiori (senza pressare) e versare la vodka fino alla gola. Chiudi bene, insisti per un mese in un luogo buio. Devi prenderlo per 1 cucchiaino. 3 volte al giorno. L'elevata efficacia di un medicinale di un tale preparato (tintura di fiori freschi) è stata testata per molti anni..

Con i fenomeni di extrasistole, la valeriana non è meno popolare. E ancora, non una tintura alcolica da farmacia o un estratto secco in compresse, ma solo una radice appena essiccata può essere significativamente efficace. È generalmente accettato che la radice di valeriana, se conservata correttamente - in un barattolo di vetro con un coperchio ermetico - non perda le sue proprietà per 3 anni. La sua attività per i primi sei mesi (dall'autunno alla primavera) è due volte e tre volte superiore a quella dopo una conservazione a lungo termine..

In caso di violazioni croniche della circolazione coronarica, palpitazioni, tachicardia ed extrasistole, particolarmente associate allo stato nevrotico della corteccia cerebrale, è necessario preparare un'infusione di 1 cucchiaio. l. radice di valeriana tritata in un bicchiere di acqua bollente. La radice viene insistita fino al mattino e durante il giorno bevono un terzo di bicchiere 3 volte nelle prime tre settimane della malattia. Quindi, quando la sua gravità viene rimossa, puoi passare a dosi più moderate, prima 2, poi 1 cucchiaio. l. 3 volte al giorno.

L'infusione di valeriana deve essere presa per un lungo periodo, fino a due mesi, quindi fare una pausa di un mese, dopodiché il corso deve essere ripetuto. L'effetto terapeutico si ottiene lentamente, solo con un uso sistematico e prolungato.

Lungo le rive di fiumi e stagni, nelle paludi e nei prati umidi, una pianta della famiglia Labiate con il buffo nome zyuznik cattura spesso l'attenzione, la gente la chiama l'erba del cuore. I ricercatori hanno confermato la sua elevata attività per extrasistoli, infarti, soprattutto quelli causati da malattie della ghiandola tiroidea.

L'erba secca viene schiacciata, 1 cucchiaio. l. versare 0,5 litri di acqua bollente, insistere sotto il coperchio per due ore, quindi bere mezzo bicchiere 3 volte al giorno prima dei pasti. Il trattamento dura 1 mese. Se necessario, il corso del trattamento viene ripetuto più volte all'anno con brevi pause..

In caso di disturbi del ritmo cardiaco, la raccolta di medicinali può aiutare: motherwort, radice di valeriana, melissa, achillea. Prendi tutte le erbe in 1 cucchiaio. l. Per le persone di età superiore a 40 anni o con aumento della coagulazione del sangue, aggiungere 1 cucchiaio. l. trifoglio dolce (achillea addensa il sangue, trifoglio dolce - si assottiglia, compensando l'effetto negativo dell'achillea). Versare 600 ml di acqua bollente, conservare per 15 minuti su un bagno di vapore. Prendi mezzo bicchiere 3 volte al giorno prima dei pasti.

Con tachicardia simultanea, aritmie, extrasistoli, consiglio una miscela. Comprende: rosa canina, erica, foglie di melissa, mirtilli rossi, tè di salice, radici di erba di grano, erba di San Giovanni, foglie di fragoline di bosco. Se la coagulazione del sangue è aumentata, aggiungi il trifoglio dolce o il colore della castagna.

Mescola tutte le piante in proporzioni uguali. A 1 st. l. miscela, aggiungere un pizzico di tè verde, versare 0,5 litri di acqua bollente. Insisti la notte. Bere 3 giorni 1/3 di tazza prima dei pasti. Può essere assunto 2 ore dopo i pasti. Bere per 3 settimane, poi una pausa di 10 giorni, ripetere il corso.

Con la fibrillazione atriale, il succo spremuto dalle bacche di biancospino aiuta. Dovrebbe essere bevuto tre volte al giorno, 1/4 di tazza con 1 cucchiaio. l. miele.

Il biancospino, in quanto "aiutante del cuore", non ha rivali con proprietà curative equivalenti. È prescritto per disturbi funzionali dell'attività cardiaca e per angina pectoris, tachicardia, fibrillazione atriale.

Al fine di migliorare il lavoro del muscolo cardiaco durante l'aritmia, consiglio: Bollire 8 grandi rosa canina (senza semi) in 0,5 litri di acqua per 15 minuti. Raffreddare il brodo risultante, passare al setaccio, aggiungere 3 cucchiaini. miele e mescolare bene. Consumare mezz'ora prima di ogni pasto, mezzo bicchiere.

Per ridurre rapidamente la frequenza cardiaca, la medicina tradizionale consiglia di bere 50 ml di un decotto di fiori di fiordaliso (aggiungere 2 cucchiaini di fiordaliso a 1 bicchiere di acqua bollente e lasciare fermentare per 60 minuti).

Per aritmie e altri problemi cardiaci: mescolare 1 cucchiaio. l. adonis e 2 cucchiai. l. foglie di betulla, radice d'acciaio tritata finemente e petali di infiorescenze di girasole. Versare 0,5 litri di acqua bollente su un cucchiaio della miscela e porre a bagnomaria per 20 minuti. Quindi togliere dal fuoco, coprire e lasciare raffreddare completamente. Bere 1/4 di tazza 4 volte al giorno per 30 giorni.

Se la violazione della frequenza e della sequenza della contrazione cardiaca è un'aritmia.

Se la contrazione del cuore è lenta, allora devi affrontare una malattia come la bradicardia. La bradicardia è quando il ritmo rallenta e la frequenza cardiaca scende al di sotto di 60 battiti al minuto.

Se il polso è inferiore a 40 battiti al minuto, diventa pericoloso per la vita. Come risultato della malattia, il corpo cessa di ricevere una quantità sufficiente di ossigeno, nonché i nutrienti necessari per il pieno funzionamento di tutti gli organi.

Sfortunatamente, i farmaci non sono efficaci per la bradicardia patologica. La ricetta della medicina tradizionale è molto semplice, ma affidabile: prendi 30 g di germogli di pino freschi, versa 150 ml di vodka e lascia in un luogo soleggiato per 10 giorni. Assumere 20 gocce 3 volte al giorno 20 minuti prima dei pasti.

Una corretta alimentazione è una delle condizioni per il recupero

La nutrizione è molto importante per ripristinare il ritmo. È buono mangiare i fichi in qualsiasi forma per il battito cardiaco..

L'insalata di pappa di cipolla fresca e pappa di mele viene presa per varie aritmie di origine aterosclerotica.

Una miscela di succhi di barbabietola, carota e ravanello in un rapporto 1: 1: 1 dovrebbe essere bevuta ogni giorno per diversi mesi in caso di qualsiasi tipo di aritmia cardiaca.

Se compaiono disturbi del ritmo cardiaco, è necessario limitare lo zucchero, i dolci, i grassi animali nella dieta ed evitare anche cibi ricchi di colesterolo (cervello, caviale, carni grasse, tuorlo d'uovo).

È anche necessario limitare drasticamente il consumo di sale da cucina, caffè, tè forte e soprattutto alcol..

Dovresti mangiare cibi crudi ricchi di calcio, vitamine e oligoelementi che normalizzano il battito cardiaco (cime vegetali, in particolare rape e fagioli giovani, ravanelli, barbabietole, carote, cavolo cappuccio, noci, latte e latticini, arance, miele, albicocche secche, albicocche, ribes, pesche, ciliegie, ciliegie, mirtilli rossi, albicocche, uvetta, mirtilli rossi, sedano, menta).

È necessario introdurre nella dieta quotidiana frutti di mare, alghe, soprattutto marroni.

Per aumentare il contenuto di potassio nel sangue, è utile bere aceto di mele (2 cucchiaini tre volte al giorno 30 minuti prima dei pasti). L'aceto deve essere diluito con acqua e miele (per 1 bicchiere d'acqua 2 cucchiaini di aceto e 2 cucchiaini di miele).

L'enfasi principale nella nutrizione dovrebbe essere posta su cereali, ricotta, pesce magro, farina d'avena. Si dovrebbe cercare di sostituire gli oli animali con oli vegetali..

È necessario aumentare la quantità di frutta (soprattutto mele) e verdura nella dieta. Le infusioni di rafano, aglio, cipolla, rosa canina e biancospino dovrebbero essere costantemente sul tavolo del paziente.

Utile un decotto di rape: 2 cucchiai. l. Versare la rapa tritata con un bicchiere di acqua bollente e cuocere per 15 minuti, scolare. Bere 0,5 tazze per trattare le palpitazioni.

Con l'eccesso di peso, è necessario effettuare giorni di digiuno: mela, cagliata, kefir.

È utile bere primavera, acqua ben pulita, camminare di più all'aria aperta, impegnarsi sistematicamente nell'educazione fisica. È imperativo sbarazzarsi di fumo e alcol.

L'esercizio fisico è anche un trattamento

Con un aumento della forma fisica, in particolare della forma aerobica, c'è una diminuzione della frequenza cardiaca a 56-60 battiti / min - si sviluppa la bradicardia, a causa della ristrutturazione del corpo a tutti i livelli della sua attività, che è associata all'impatto su di esso dello sforzo fisico (semplicemente parlando, il cuore diventa più potente e lavora di più economicamente). Dopo alcuni mesi di esercizio fisico regolare si verifica un rallentamento della frequenza cardiaca. Nei bambini, il rallentamento del polso è meno pronunciato. Se la frequenza del polso a riposo supera gli 80 battiti / min o, al contrario, c'è un forte rallentamento (fino a 40-42 battiti / min o meno), dovresti consultare un medico, poiché ciò potrebbe essere dovuto a determinate malattie.

Qualsiasi attività fisica è accompagnata da un aumento della frequenza cardiaca, il cui valore dipende principalmente dal volume e dall'intensità del carico, ma in gran parte dalle condizioni fisiche di una persona.

Di norma, in individui non sufficientemente allenati, la frequenza cardiaca durante l'esercizio dovrebbe essere compresa tra 120 e 140 battiti / min. Nei più allenati, può raggiungere 150-180 battiti / min e solo negli atleti allenati con elevate capacità funzionali del corpo - oltre 180 battiti / min. Le persone anziane non tollerano un aumento significativo della frequenza cardiaca, a causa del fatto che una frequenza cardiaca superiore a 120-140 battiti / min è indesiderabile per loro.

La misurazione della frequenza cardiaca durante la lezione stessa (in pausa, ovviamente) consente di valutare se il carico è distribuito correttamente. Il corpo lo affronta più facilmente se inizia a lavorare gradualmente, che è fornito dalla parte introduttiva della lezione: riscaldamento.

Anche l'intensità del lavoro dovrebbe essere ridotta gradualmente, per la quale è consuetudine destinare la parte finale all'allenamento per migliorare la salute (gli atleti hanno persino il loro nome per questo - "intoppo"). Pertanto, è consigliabile misurare la frequenza cardiaca durante l'autocontrollo (o controllo reciproco) più volte al giorno di lezione: al mattino (dopo essersi alzati, a stomaco vuoto, prima degli esercizi mattutini e delle procedure in acqua), prima dell'allenamento, durante il carico più intenso, subito dopo la fine della lezione, e in 5-10 minuti, 1-2 ore dopo la lezione e la mattina del giorno successivo.

Se c'è una cosiddetta aritmia (perdita di singoli colpi - "interruzioni", o la loro alternanza irregolare, o frequenza cardiaca parossistica), e anche se alcuni o tutti i battiti del polso sono appena percepiti (riempimento debole), il trattamento è necessario.

Ad esempio: 20 squat per 30 secondi o corsa in un luogo di intensità moderata (a un ritmo di 160-180 passi al minuto) per 1, 2, 3 minuti, a seconda dell'età e della forma fisica dello studente.

L'impulso viene calcolato a riposo prima dell'esercizio, subito dopo l'esercizio, quindi all'inizio del 2 °, 3 ° e 5 ° minuto a intervalli di 10-15 secondi, calcolato al minuto. Con buone condizioni funzionali e assenza di affaticamento, la frequenza del polso dopo 20 squat aumenta fino a non più di 120-140 battiti / min e ritorna al livello iniziale in 3-4 minuti. Dopo la corsa, la frequenza cardiaca di solito aumenta nell'intervallo di 130-160 battiti / min e il recupero richiede un po 'più di tempo, ma entro la fine del 5 ° minuto dopo l'esercizio, la frequenza cardiaca dovrebbe essere già vicina a quella iniziale. In questo caso, non dovrebbero esserci sensazioni o disturbi spiacevoli nel ritmo del battito cardiaco..

Non ci sono nemmeno esercizi fisici specifici per aiutare con la bradicardia. Pertanto, non cercare di accelerare la frequenza cardiaca con alcun tipo di stress ed esercizio: questo può portare a conseguenze imprevedibili. Le battute con la bradicardia sono brutte, quindi se trovi uno dei sintomi sopra riportati, assicurati di fare il test.

In conclusione, voglio dire che devi essere attento alla tua salute, osservare il regime di lavoro e riposo, evitare cattive abitudini e, ovviamente, prestare particolare attenzione alla cultura fisica e allo sport. Devi scegliere i modi più convenienti e semplici per te stesso. Questo può includere esercizi mattutini, nuoto, sci, passeggiate, jogging, gruppi di salute e terapia fisica. E inoltre. Allo stesso tempo, devi conoscere il tuo polso ed essere in grado di analizzarne i cambiamenti. Quando si confrontano gli indicatori della frequenza cardiaca durante il giorno, si dovrebbe tenere conto della frequenza giornaliera delle funzioni e della posizione del corpo: al mattino il polso è sempre meno frequente che al pomeriggio; in posizione supina, è meno comune che in posizione eretta; dopo aver mangiato, la sua frequenza aumenta leggermente, pubblicato da econet.ru.

P.S. E ricorda, semplicemente cambiando la tua coscienza, insieme stiamo cambiando il mondo! © econet

Ti è piaciuto l'articolo? Scrivi la tua opinione nei commenti.
Iscriviti al nostro FB:

Perché si verifica l'aritmia del cuore?

A causa dell'ampia diffusione di questa malattia, oggi non è possibile trovare una persona che non abbia sentito parlare di aritmia. È un sintomo frequente sulla strada per malattie più gravi. Ma quali sono le cause delle aritmie?

  • Fattori che provocano aritmia
  • Classificazione dell'aritmia e fattori della sua comparsa
  • Tachicardia e bradicardia
  • Fibrillazione atriale o fibrillazione atriale
  • Flutter atriale
  • Tachicardia sovragastrica
  • Sindrome di Wolff-Parkinson-White
  • Tachicardia gastrica
  • Fibrillazione ventricolare
  • Sindromi dell'intervallo QT breve o lungo
  • Sindrome del seno malato
  • Ritmi ectopici
  • Arresto cardiaco
  • Extrasistole

Fattori che provocano aritmia

La disfunzione del cuore può essere causata da una varietà di effetti sul nostro corpo. C'è un intero elenco di fattori che dipendono principalmente dal tipo di aritmia. Evidenziano anche cause comuni che aumentano notevolmente il rischio di malattia. Questi fattori includono:

  • la presenza di diabete;
  • il verificarsi di stress mentale;
  • una diagnosi di disfunzione tiroidea;
  • letture della pressione alta (ipertensione);
  • qualsiasi cambiamento nella fisiologia del cuore causato dalla malattia trasferita;
  • esposizione a una forte scossa elettrica;
  • uso costante di nicotina;
  • consumo eccessivo di alcol;
  • effetto collaterale dell'assunzione di farmaci;
  • soffrire di un attacco cardiaco acuto o cicatrici come conseguenza di esso.

Le aritmie possono essere causate da una varietà di eventi, che vanno dal consumo eccessivo di alcol, a un'interruzione dell'equilibrio ormonale del corpo e termina con un eccessivo stress fisico o emotivo..

Il trattamento dell'aritmia a volte è molto difficile e richiede un intervento chirurgico. Pertanto, si raccomanda di condurre uno stile di vita sano sin dalla giovane età..

Più in dettaglio, puoi descrivere le cause della malattia per ciascun tipo di aritmia.

Classificazione dell'aritmia e fattori della sua comparsa

L'aritmia è classificata in base a due caratteristiche: il luogo in cui si verifica e la frequenza delle contrazioni cardiache. Considera tutti i tipi di malattia.

Tachicardia e bradicardia

La tachicardia, cioè un battito cardiaco accelerato con una frequenza cardiaca (FC) di 90-100 e oltre battiti al minuto, non è sempre un segno della malattia, come la bradicardia. Quest'ultimo è un battito cardiaco lento con una frequenza cardiaca di 60-55 e inferiore. Questi fenomeni possono essere normali reazioni del corpo. Ad esempio, durante il sonno, il riposo o in una persona allenata, una frequenza cardiaca di 60 battiti al minuto è una cifra abbastanza adeguata. Inoltre, come durante lo stress fisico ed emotivo, il battito cardiaco più spesso di 90 volte al minuto non sarà una deviazione dalla norma..

La tachicardia si verifica spesso a causa di un aumento dello sforzo, nonché a causa di raffreddori o malattie infettive. La bradicardia è più spesso associata a un malfunzionamento della ghiandola tiroidea. Il trattamento di queste diagnosi viene effettuato principalmente con farmaci, ma deve essere monitorato da un medico..

Fibrillazione atriale o fibrillazione atriale

Questo tipo di malattia è caratterizzato da contrazioni atriali deboli, ma molto frequenti. Tale lavoro degli atri è tutt'altro che normale, perché in un cuore sano fanno una sola forte spinta. In questo caso la disfunzione del cuore si manifesta nella inconsistente "fibrillazione atriale". Possono verificarsi fino a 700 contrazioni al minuto. La causa della fibrillazione può essere un cambiamento nella fisiologia del cuore, un malfunzionamento della ghiandola tiroidea e talvolta un avvelenamento grave. Infezioni virali, ipertensione, diabete mellito o cambiamenti legati all'età nel corpo possono provocare la malattia.

Questa malattia è considerata molto grave, quindi il suo trattamento deve essere urgente e controllato da uno specialista, in quanto può essere fatale.

Flutter atriale

Questa è una disfunzione del cuore, vicina alla fibrillazione atriale sopra descritta. Tuttavia, è meno caotico, causando appena 350 attivazioni atriali al minuto. Questa condizione è causata dagli stessi motivi della fibrillazione. E proprio come la fibrillazione atriale, il flutter è estremamente pericoloso per l'uomo. Il suo trattamento deve necessariamente avvenire sotto la supervisione di uno specialista..

Tachicardia sovragastrica

Un tipo di malattia caratterizzata dal verificarsi di attacchi spontanei di battito cardiaco accelerato fino a 160-250 battiti al minuto. Questo stato può durare per un breve periodo, solo un paio di secondi, o per un tempo molto lungo, per diverse ore. Le cause di questa aritmia possono essere:

  • la presenza di vie anormali, patologia congenita o acquisita del sistema cardiaco conduttore;
  • situazioni stressanti;
  • intossicazione del corpo.

Sindrome di Wolff-Parkinson-White

Questa è una malattia congenita piuttosto rara - solo lo 0,3% della popolazione. Questa patologia può causare attacchi episodici di aritmia. Tuttavia, con uno stile di vita normale, il trattamento non è richiesto e la malattia può essere asintomatica. L'emergere di fattori provocatori sotto forma di sovraccarico o avvelenamento può portare alla manifestazione della sindrome.

Tachicardia gastrica

Una malattia accompagnata da impulsi elettrici accelerati (più di 200 volte al minuto) nei ventricoli. Questo fenomeno causa una frequenza cardiaca anormalmente veloce. Provoca tale aritmia, di regola, una sorta di danno al cuore.

Fibrillazione ventricolare

Si manifesta come un disturbo del ritmo cardiaco. I ventricoli si contraggono in modo irregolare, molto rapido e caotico. La malattia è causata da un cambiamento nella fisiologia del cuore.

Sindromi dell'intervallo QT breve o lungo

È una disfunzione del sistema cardiaco che fa battere il cuore rapidamente, non coordinato. Ciò si riflette nel nome della sindrome, poiché gli intervalli QT mostrano i ritmi cardiaci nel noto cardiogramma. A volte si verificano gravi anomalie nel lavoro del cuore, che portano alla morte a causa del ritmo caotico. Le cause della sindrome sono spesso malattie genetiche. Inoltre, l'insorgenza della malattia può essere dovuta agli effetti collaterali dei farmaci e alla mancanza o all'eccesso di calcio e potassio..

Sindrome del seno malato

Il nodo del seno è una formazione che promuove la trasmissione dell'impulso e la contrazione degli atri in un certo ritmo. La sindrome di debolezza è un danno al nodo senoarterioso, a causa del quale c'è un indebolimento o addirittura una perdita di automatismo nel suo lavoro. Quando non funziona bene, la sua frequenza cardiaca scende a livelli anormalmente bassi. La malattia si verifica a causa di una violazione della struttura del nodo dovuta alle malattie trasferite. Succede che la sindrome di debolezza del nodo si sviluppi a causa di una caratteristica congenita del cuore.

Ritmi ectopici

A volte i ritmi ectopici sorgono a causa dell'indebolimento del nodo senoarterioso. Questi ritmi sono contrazioni del muscolo cardiaco sotto l'influenza dell'automatismo di altre parti del sistema di conduzione o del miocardio. Sorgono a causa della rottura del nodo del seno o di altre parti del cuore. L'aumento del lavoro del centro ectopico può causare un ritmo ectopico accelerato. La malattia può essere provocata da malattie del sistema cardiovascolare, disturbi del sistema endocrino e malattie infettive. Il trattamento dei ritmi ectopici è obbligatorio, poiché la malattia è pericolosa per la vita.

Arresto cardiaco

A volte l'attività rallentata dell'impulso conduttivo o la sua interruzione provoca un disturbo nel lavoro del sistema cardiaco. I blocchi cardiaci possono essere diversi, a seconda del grado di rallentamento e del luogo in cui si verificano. Ci sono molte ragioni per questa disfunzione. Ma i principali fattori che provocano la malattia sono: intossicazione, malattia ischemica, sovradosaggio di farmaci e infiammazione del muscolo cardiaco.

Il trattamento tempestivo di questa malattia può salvare la vita di una persona..

Extrasistole

A volte l'impulso nasce al di fuori del nodo del seno, motivo per cui inizia la contrazione prematura del cuore. I ventricoli non hanno abbastanza tempo per riempirsi di sangue e il muscolo si è già contratto. Sembra che gli extrasistoli assomiglino allo sbiadimento o ad una scossa nel cuore. Ci sono molti fattori che provocano il loro verificarsi, ma vale la pena sottolineare l'effetto di droghe, alcol, nicotina, danni alla fisiologia muscolare e sovraccarico psicoemotivo. Il trattamento può avvenire con farmaci, soprattutto, sotto la supervisione di un medico.


Articolo Successivo
Trombosi intestinale dopo la prognosi chirurgica