Aterosclerosi dell'aorta del cuore


L'aorta è responsabile dell'afflusso di sangue a tutti gli organi. Pertanto, il restringimento del suo lume è irto di interruzioni del lavoro di tutti i sistemi corporei, così come lo sviluppo di gravi complicazioni: ischemia cardiaca, cerebrale, infarto miocardico, ictus.

L'aterosclerosi dell'aorta del cuore è una malattia cronica che è accompagnata dalla formazione di placche di colesterolo sulle pareti dei vasi del muscolo cardiaco.

Cause della malattia

L'aorta è la più grande arteria del corpo. Trasporta il sangue arterioso dal cuore agli organi. Ci sono tre sezioni dell'aorta:

  • ascendente - le arterie coronarie partono da esso;
  • arco aortico - il luogo di ramificazione dei vasi che trasportano il sangue alle spalle, al collo, al cervello;
  • discendente - trasporta il sangue agli arti, agli organi del torace, alla cavità addominale e pelvica.

La parte discendente dell'aorta, a sua volta, è divisa nella parte toracica, addominale. Fondamentalmente, sono più suscettibili alla formazione di placche di colesterolo..

La formazione di placche di colesterolo è preceduta da traumi alle arterie. I seguenti fattori possono danneggiare i vasi sanguigni, innescare la formazione di depositi:

  • Alta pressione. Assottiglia la parete arteriosa, la rende anelastica;
  • Età. L'invecchiamento naturale delle pareti dei vasi le rende più fragili. Gli uomini sono inclini all'aterosclerosi dall'età di 50 anni, le donne - dopo la menopausa. Fino alla cessazione delle mestruazioni, il corpo femminile è protetto dalla malattia dagli estrogeni;
  • Colesterolo alto, LDL;
  • Fumo. I componenti del fumo di tabacco hanno la capacità di danneggiare la parete del vaso;
  • Peso in eccesso. È accompagnato da un aumento dei livelli di colesterolo, LDL;
  • Dieta. I grassi trans, i grassi saturi e lo zucchero in eccesso nella dieta sono associati ad un alto rischio di aterosclerosi;
  • Predisposizione ereditaria. La presenza di parenti affetti da aterosclerosi;
  • Uno stile di vita sedentario contribuisce al rapido invecchiamento dei vasi sanguigni, alla formazione di depositi;
  • Altri motivi: stress; abuso di alcol, malattie infiammatorie croniche, assunzione di alcuni contraccettivi orali.

Secondo la classificazione internazionale delle malattie della 10a revisione (mkb-10), all'aterosclerosi dell'aorta del cuore è stato assegnato il codice І70.

Sintomi tipici

L'inizio della formazione dei depositi avviene entro la fine del primo, l'inizio della seconda decade di vita. Ma i primi sintomi di aterosclerosi dell'aorta del cuore compaiono in 50-60 anni. La manifestazione clinica della malattia dipende dalla sezione dell'aorta.

L'aterosclerosi della parte ascendente, così come l'arco, si manifesta premendo dolori brucianti dietro lo sterno. Possono dare alle braccia, al collo, alla schiena, alla parte superiore dell'addome. I dolori sono molto simili all'angina pectoris, ma differiscono da essa per durata. Il dolore nell'aterosclerosi può durare ore, a volte giorni. Aumentano durante lo stress, lo sforzo fisico.

Nell'aterosclerosi grave dell'arco aortico, i vasi che riforniscono il cervello e il collo sono ristretti. Il cervello non riceve abbastanza ossigeno (malattia ischemica). In questo caso, i sintomi includono:

  • debolezza generale;
  • pensiero nebbioso;
  • vertigini;
  • perdita di conoscenza;
  • debolezza o perdita di controllo su un lato del corpo.

L'aterosclerosi dell'aorta toracica si manifesta:

  • difficoltà a deglutire;
  • mal di schiena, costole simili alla nevralgia intercostale;
  • dolore al petto, alla schiena;
  • disturbi urinari.

L'aterosclerosi dell'aorta addominale non è ben compresa. Poiché questa parte dell'arteria è responsabile dell'afflusso di sangue a tutti gli organi dell'addome, della cavità pelvica, delle gambe, le manifestazioni cliniche della malattia sono varie. Tutto dipende da quale parte della nutrizione del corpo è disturbata. Possibili sintomi:

  • eruttazione;
  • nausea;
  • flatulenza;
  • segni di diabete;
  • intorpidimento delle gambe;
  • disturbi sensoriali.

Anche le forme gravi di aterosclerosi dei vasi aortici possono essere asintomatiche. La presenza di depositi viene rilevata postuma.

Diagnostica

Le fasi iniziali dell'aterosclerosi possono essere diagnosticate solo utilizzando metodi strumentali. Nelle fasi successive, quando i sintomi sono già comparsi, la malattia può essere sospettata da segni clinici. Ma poiché possono essere molto diversi, vengono ancora eseguite ulteriori ricerche per confermare la diagnosi. Lo schema di indagine standard include:

  • Ispezione. Durante l'esame, il medico conosce la storia medica del paziente, controlla l'edema, le ulcere trofiche e la wen. Il paziente viene misurato polso, pressione, ascolta il cuore. Nell'aterosclerosi dei vasi della parte ascendente dell'aorta, i suoi archi si sentono rumori caratteristici.
  • Analisi del sangue. Sono necessari esami del sangue generali e biochimici per valutare le condizioni generali degli organi interni, i livelli di colesterolo, il colesterolo LDL e determinare la presenza di processi infiammatori.
  • Diagnostica strumentale. Per determinare la posizione delle placche aterosclerotiche, la loro dimensione, l'effetto sul flusso sanguigno, il medico prescrive un'ecografia, un'ecografia Doppler e / o una tomografia computerizzata per il paziente. Meno spesso ha senso essere esaminati con uno scanner per immagini a risonanza magnetica.

Gli uomini hanno maggiori probabilità di sviluppare la malattia. Pertanto, i medici raccomandano che alcune categorie siano sottoposte a esami di screening per la diagnosi precoce della patologia. Viene mostrata la diagnostica preventiva:

  • uomini fumatori di 65-75 anni;
  • uomini di età inferiore a 60 anni, se il padre / fratello ha avuto un aneurisma aortico, ha avuto un infarto del miocardio, un ictus.

Caratteristiche del trattamento

La scelta del metodo di trattamento dipende dalla dimensione delle placche aterosclerotiche e dalla presenza di complicanze. Lo sviluppo dell'aterosclerosi dei vasi sanguigni nelle fasi iniziali è inibito dalla dieta, eliminando le cattive abitudini. Le forme più avanzate richiedono farmaci e quelle più gravi richiedono un intervento chirurgico.

Dieta, stile di vita

Una dieta per l'aterosclerosi aiuta a ridurre i livelli di colesterolo, LDL, zucchero. Per fare questo, la dieta dovrebbe contenere un minimo di alimenti che includano grassi saturi, grassi trans, zuccheri semplici..

È necessario aggiungere alla dieta:

  • verdura, frutta, erbe aromatiche;
  • legumi (fagioli, ceci, lenticchie);
  • semi, noci;
  • porridge (farina d'avena, orzo, grano saraceno, riso);
  • aglio;
  • Curcuma;
  • cacao;
  • uccello;
  • pesce, comprese le varietà grasse;
  • frutti di mare;
  • latticini a basso contenuto di grassi.

Elimina o riduci i cibi grassi saturi dalla tua dieta:

  • carne rossa;
  • panna, panna acida, formaggi grassi;
  • snack contenenti grassi trans, grassi saturi;
  • Fast food;
  • Confetteria a base di crema di burro;
  • uova;
  • frattaglie.

Le bevande alcoliche possono essere consumate, ma con moderazione. Dai la preferenza al vino rosso secco. Ha un effetto benefico sui vasi sanguigni.

Per le persone a rischio, questa dieta aiuterà a prevenire lo sviluppo della malattia..

Terapia conservativa

Per inibire la crescita di vecchie placche, per prevenire la formazione di nuove, nel paziente vengono utilizzati agenti ipolipemizzanti. Questi farmaci abbassano il colesterolo, le lipoproteine ​​a bassa densità, i trigliceridi e aumentano la concentrazione di lipoproteine ​​ad alta densità. Molto spesso, al paziente vengono prescritte statine - farmaci che bloccano la sintesi del colesterolo nel fegato. Meno comunemente, fibrati, sequestranti degli acidi biliari, inibitori dell'assorbimento del colesterolo, alte dosi di niacina, acidi grassi omega-3.

Ad alta pressione, i farmaci antipertensivi vengono aggiunti al regime di trattamento. La sua normalizzazione riduce il carico sui vasi sanguigni, frena la progressione dell'aneurisma aortico e impedisce la stratificazione della sua parete.

Chirurgia

È indicato per le persone che presentano i sintomi della malattia o il rischio di sviluppare complicanze: ictus, infarto miocardico, aneurisma aortico. Esistono diversi tipi di intervento chirurgico. La scelta della tecnica dipende dalla localizzazione della placca, nonché dalla presenza di un aneurisma:

  • Un'escissione della placca aterosclerotica è un'operazione a cielo aperto in cui il chirurgo rimuove il deposito attraverso un'incisione nella pelle. La nave, la ferita viene quindi suturata.
  • L'angioplastica è un'operazione complessa, la cui essenza è sostituire la parte danneggiata dell'arteria con una protesi vascolare. Se l'aterosclerosi è gravata da un aneurisma, viene asportata.
  • La dilatazione del palloncino endovascolare è un metodo poco traumatico che consente di espandere l'area ristretta dell'aorta. Per fare ciò, il chirurgo inserisce un catetere con un palloncino all'estremità attraverso il vaso. Lo indirizza al sito di localizzazione della stenosi, controllando il movimento usando un computer. Quindi il medico gonfia e sgonfia più volte il palloncino. Così la costrizione si espande.
  • Lo stent aortico è molto simile all'operazione precedente. Innanzitutto, il medico espande la stenosi con un palloncino. Il chirurgo installa quindi uno stent, un telaio che impedisce il collasso della parete aortica.
  • Il Clipping è una tecnica chirurgica per il trattamento dell'aneurisma aortico. Per evitare la rottura del sacco vascolare, una clip speciale viene applicata al collo, che impedisce al flusso sanguigno di penetrarvi.

Rimedi popolari

Le forme asintomatiche di aterosclerosi possono essere trattate con varie infusioni di erbe, tinture, decotti. La fitoterapia è particolarmente efficace se combinata con la dieta. Le seguenti erbe e tasse vengono utilizzate per curare la malattia:

  • Sophora giapponese. I boccioli o frutti della pianta sono usati come materie prime medicinali. Sophora Japanese ha la capacità di curare i danni vascolari, oltre a rimuovere i depositi organici. Per preparare la tintura, 50 g di gemme o frutti della pianta vengono versati con 2 bicchieri di vodka. Lasciar riposare per 30 giorni, filtrare. Prendi 1 cucchiaino. 3 volte al giorno.
  • Frutto di biancospino. Sono ampiamente utilizzati nella medicina popolare per il trattamento delle malattie cardiovascolari. Il biancospino migliora la circolazione sanguigna nel muscolo cardiaco, normalizza la pressione sanguigna. Per preparare l'infuso, 20 g di bacche vengono versati con un bicchiere di acqua bollente. Lasciar riposare per 2 ore, quindi portare a ebollizione, versare in un thermos, insistere per 1 ora. Bere prima di colazione, dopo cena 200 ml.
  • Tintura di corteccia, radici di Eleuterococco. Ha un effetto tonico, abbassa i livelli di colesterolo e aumenta l'efficienza. Venduto già pronto. Ma puoi cucinarlo da solo. Per fare questo, in primavera, raccogli le radici, abbaia, macina, versa la vodka (rapporto 1: 1). Metti in un luogo caldo. Quando la tintura si scurisce, acquista un odore dolciastro, è considerata pronta. Assumere 30 gocce 3 volte al giorno prima dei pasti.
  • La piantaggine è grande. Migliora la condizione dei vasi sanguigni. Per il trattamento uso il succo fresco delle foglie e l'infuso. 1 cucchiaio. l. le foglie fresche o essiccate vengono versate con un bicchiere di acqua bollente, insistendo per 30 minuti. L'infuso preparato deve essere bevuto a piccoli sorsi in 1 ora..
  • Raccolta di erbe. Si mescolano bene 15 g di rosa canina, radice di eleuterococco e 10 g di cannella di palude, tisana, menta piperita, frutta, foglie di cassia, radice di bardana. 2 cucchiai la raccolta viene versata in un bicchiere d'acqua, posto a bagnomaria. Dopo 15 minuti, il brodo viene messo da parte, lasciato raffreddare per 45 minuti, filtrato. Diluire al volume originale con acqua fredda. Prendi mezzo bicchiere 3 volte al giorno.

La fitoterapia è ben tollerata dalla maggior parte dei pazienti. Gli effetti collaterali delle piante sono più lievi rispetto alle medicine tradizionali. Tuttavia, si consiglia di consultare il proprio medico prima di utilizzare qualsiasi medicina tradizionale. Dopotutto, hanno anche controindicazioni, possono interagire con i farmaci..

Complicazioni

Con la sconfitta del sito ascendente, si sviluppa la malattia coronarica. Con la progressione della patologia, l'insufficienza circolatoria può portare a un infarto miocardico..

L'aterosclerosi dell'arco aortico è pericolosa per il restringimento della bocca dei vasi dei vasi brachiocefalici, che forniscono sangue al collo e al cervello. Un insufficiente apporto di sangue al cervello può causare ictus.

Una delle complicanze più comuni del torace, la parte addominale è l'aneurisma aortico. In questa malattia, la parete del vaso forma un rigonfiamento che può crescere. Quando raggiunge una grande dimensione, si rompe, una persona muore per sanguinamento su larga scala in pochi minuti. Fortunatamente, la segregazione delle navi è più comune. Questa condizione richiede cure chirurgiche urgenti, ma a differenza della precedente, offre a una persona la possibilità di sopravvivere.

L'aneurisma dell'aorta toracica è più incline a rotture, dissezioni. Pertanto, viene operato più spesso dell'addome.

Previsione

È impossibile sbarazzarsi completamente dell'aterosclerosi. La qualità, l'aspettativa di vita dipende in gran parte dalla malattia. Con una dieta da lieve a moderata, può essere sufficiente per una vita appagante. Un corso più grave richiede farmaci per tutta la vita. È molto difficile frenare l'aterosclerosi avanzata.

Aterosclerosi dell'aorta del cuore: cause, sintomi, trattamento con rimedi popolari e medicinali

Pochi sanno cos'è l'aterosclerosi dell'aorta del cuore. Il trattamento con rimedi popolari, i farmaci devono essere effettuati solo dopo aver consultato il medico curante.

L'aterosclerosi è una malattia abbastanza comune, soprattutto tra gli anziani. È una malattia arteriosa cronica dovuta a una violazione del metabolismo dei grassi e delle proteine. È accompagnato dalla deposizione di colesterolo nel lume dell'aorta.

Il colesterolo può essere approssimativamente chiamato grasso malsano. Entrando nel corpo, aderisce alle pareti dell'aorta, formando escrescenze. Si chiamano placche di colesterolo. Nel tempo, le escrescenze deformano il vaso sanguigno, ne restringono il lume e interrompono il flusso sanguigno. L'aterosclerosi aortica porta a malattia coronarica, blocco aortico e morte.

Di recente, le statistiche sull'aterosclerosi sono diventate allarmanti. Il più delle volte diagnosticato negli uomini di 45-50 anni, ma i casi di morbilità sono stati registrati in giovane età..

Le ragioni per lo sviluppo della patologia

La causa principale dell'aterosclerosi aortica è il deposito di colesterolo. Una serie di fattori portano a questo:

  • Genere umano

La malattia colpisce principalmente gli uomini. Il fatto è che l'estrogeno, l'ormone sessuale femminile, viene prodotto in grandi quantità prima della menopausa. È attivamente coinvolto nel metabolismo del colesterolo. In termini semplici, aiuta ad abbattere i grassi nocivi. Gli uomini non hanno tale protezione. Pertanto, fino a 50 anni, gli uomini hanno maggiori probabilità di soffrire di aterosclerosi. Con l'inizio della menopausa, si verificano disturbi ormonali nel corpo femminile, la produzione di estrogeni diminuisce. Di conseguenza, nelle donne aumenterà anche il rischio di aterosclerosi..

  • L'età cambia

Con l'età, tutte le persone hanno un corpo che invecchia. I vasi sanguigni diventano più deboli e meno elastici sotto l'influenza di molteplici fattori. Nei siti di danno vascolare si forma un muro allentato, dove è molto meglio attenersi al colesterolo.

  • Eredità

Sfortunatamente, gli esseri umani non possono cambiare il loro genoma. Se in famiglia c'erano parenti con una malattia simile, la persona è a rischio.

  • Cattive abitudini

Il fumo, il consumo eccessivo di alcol è un percorso diretto all'aterosclerosi aortica. Il fumo di tabacco, le molecole di etanolo sono i veleni più potenti per il corpo. Le tossine lo avvelenano, interrompendo la circolazione sanguigna, deformando i vasi sanguigni, compresa l'aorta.

Le persone con ipertensione (chiamata anche malattia da ipertensione arteriosa) sono esposte allo sviluppo di aterosclerosi aortica. L'ipertensione è accompagnata da picchi di pressione costanti. È per lo più alto. Allo stesso tempo, il sangue preme molto forte sulle pareti dei vasi sanguigni, danneggiandoli, rendendoli più vulnerabili al restringimento, alla formazione di placche di colesterolo.

  • Sovrappeso

I chili in più portano a una violazione del metabolismo dei grassi. In questo caso viene disturbato anche l'equilibrio tra colesterolo "buono" e "cattivo". Il risultato è la formazione di placche nell'aorta e aterosclerosi.

  • Diabete

Questa è una malattia endocrina, accompagnata da una violazione del metabolismo dei carboidrati. Nel corpo delle persone con diabete mellito, tali violazioni sono necessariamente accompagnate da interruzioni nel metabolismo dei grassi. Una persona con diabete diagnosticato è molto più incline all'aterosclerosi rispetto alle persone sane..

  • Stile di vita sedentario

Il lavoro sedentario, la mancanza di sport portano al ristagno del sangue nei vasi. C'è la loro deformazione, ridotta circolazione sanguigna, che porta all'aterosclerosi dell'aorta del cuore.

  • Malattie infettive

Il fatto che i virus, i batteri possono causare l'aterosclerosi è diventato noto non molto tempo fa. Ma questo è ancora un fatto provato. Le persone che hanno spesso varie malattie infettive sono a rischio per l'incidenza di aterosclerosi. L'epatite, l'herpes può provocare patologie.

La tensione nervosa causata dallo stress è accompagnata dalla produzione di grandi quantità di adrenalina. Ha un effetto molto pericoloso per l'organismo: genera molecole di ossigeno, che a loro volta rendono appiccicose le molecole di colesterolo. Ad alte concentrazioni, le cellule adipose iniziano ad aderire alla parete aortica. Pertanto, le persone emotive sono suscettibili all'aterosclerosi aortica più di altre..

  • Nutrizione impropria

Fast food, cibi fritti e affumicati contengono grassi trans. Una volta nel corpo, causano non solo l'aterosclerosi, ma anche la formazione di radicali liberi. A proposito, una crosta fritta sulla carne non è altro che colesterolo cattivo..

Come puoi vedere, molteplici cause possono essere il fattore scatenante per lo sviluppo dell'aterosclerosi aortica. Sotto l'influenza dei suddetti fattori, si verifica un danno alla parete aortica. In questi luoghi, le piastrine (placche rosse del sangue) si accumulano e vengono distrutte. La distruzione delle piastrine è accompagnata dal rilascio di sostanze attive, per il cui effetto le cellule muscolari dell'aorta sono più dense. Risultato: si formano cambiamenti aterosclerotici nell'aorta.

Sintomi e complicanze della malattia

I sintomi dell'aterosclerosi aortica potrebbero non apparire per molto tempo. Questa è l'insidiosità della malattia. L'aterosclerosi viene spesso diagnosticata quando sorgono già complicazioni.

Segni di aterosclerosi

L'aorta è divisa in due parti: addominale e toracica. Sintomi di aterosclerosi dell'aorta toracica:

  • attacchi di vertigini che terminano con svenimenti;
  • violazione del riflesso della deglutizione, sensazione di coma nella laringe;
  • violazione della voce: diventa rauco, rauco;
  • crampi al collo;
  • affaticabilità veloce;
  • mancanza di respiro anche con poco sforzo fisico;
  • aumento della pressione;
  • dolore al cuore, può irradiarsi sotto le scapole, al collo, alle braccia sinistra e destra, alla colonna vertebrale.

Il dolore non scompare, anche se la persona ha assunto droghe con nitroglicerina. A causa dell'aorta indurita, il carico sul cuore è notevolmente aumentato. Si sviluppa l'ipertrofia (ispessimento) del muscolo cardiaco. Questa condizione è caratterizzata da regolari attacchi di soffocamento..

L'aterosclerosi dell'aorta addominale è molto più comune. Sembra:

  • indigestione (una persona è tormentata da stitichezza, flatulenza, diarrea, mancanza di appetito);
  • dolore doloroso parossistico all'addome, che si sviluppa 3-4 ore dopo aver mangiato.

Complicazioni

Se la patologia non viene trattata, le conseguenze possono essere le seguenti:

  1. Crisi ipertensiva.
  2. Infarto miocardico.
  3. Ictus (emorragico / ischemico).
  4. Insufficienza cardiaca.
  5. Aneurisma da dissezione aortica.

La prognosi dipende direttamente dalla lesione dell'aorta. Colpisce anche il fatto che le persone siano pronte a combattere la malattia. Se una persona nota i suoi sintomi in tempo, subisce un trattamento complesso, la prognosi è favorevole. Le persone convivono con la malattia, ma allo stesso tempo è necessario sottoporsi regolarmente a diagnosi.

Nella medicina legale esiste un concetto di morte improvvisa, che nell'89% è causata dall'aterosclerosi dell'aorta del cuore.

Diagnostica, trattamento

Per la diagnostica vengono utilizzati i seguenti metodi:

  • analisi del sangue per il colesterolo;
  • esame ecografico dei vasi sanguigni;
  • doppler cardiaco;
  • elettrocardiografia durante l'esercizio;
  • esame a raggi X a contrasto dei vasi sanguigni;
  • elettrocardiogramma;
  • studio complesso del metabolismo lipidico;
  • imaging a risonanza magnetica e computerizzata.

Sulla base dei risultati di questi studi, viene fatta una diagnosi e viene prescritto un corso di terapia.

È necessario trattare la patologia per molto tempo e in modo completo. Questo non vuol dire che esista un unico regime di trattamento. Tutti i farmaci e le tecniche sono prescritti dal medico curante in ogni singolo caso. Allo stesso tempo, vengono prese in considerazione l'età della persona, le condizioni generali del corpo, il grado di danno all'aorta, la presenza di patologie secondarie.

Trattamento farmacologico

Una delle condizioni importanti per il trattamento è la terapia fisica, l'adesione a una dieta priva di colesterolo. Per il trattamento vengono utilizzati i seguenti farmaci:

  1. Statine. Rallenta la sintesi delle molecole di colesterolo, aiuta a ridurre la concentrazione di grassi nel sangue.
  2. Fibrati. Prescritto per ridurre la concentrazione di grassi.
  3. Un acido nicotinico. Aiuta ad accelerare la disgregazione del grasso.
  4. Sequestro degli acidi biliari. Previene l'assorbimento degli acidi biliari dal tratto gastrointestinale. Abbassa la quantità di colesterolo cattivo.

Parallelamente, vengono prescritti farmaci per il trattamento di patologie concomitanti, ad esempio diabete mellito, ipertensione, angina pectoris, obesità.

Una condizione altrettanto importante durante la terapia è il rifiuto assoluto delle cattive abitudini, il consumo di alcol.

Chirurgia

Nei casi più gravi, il trattamento dell'aterosclerosi dell'aorta del cuore viene eseguito chirurgicamente. Durante l'operazione viene rimossa una sezione della parte danneggiata dell'aorta, viene posizionata una protesi (espianto sintetico).

Trattamento con rimedi popolari

Il trattamento con rimedi popolari può essere effettuato anche con aterosclerosi dell'aorta del cuore. Ma possono essere solo una via di terapia secondaria, non quella principale. I preparati a base di erbe più efficaci:

  1. Radice di Dente di leone; steli, foglie, radici di fragole; ortica; la melissa viene presa in proporzioni uguali, viene versato 1 litro di acqua bollente. La composizione dovrebbe essere insistita per 2-3 ore. Prendi 0,5 tazze ogni giorno 3 volte.
  2. Radice di bardana (50 g), aneto (30 g), equiseto (60 g), cappuccio (50 g). 1 cucchiaio. l. raccolta, versare 200 ml di acqua bollente, lasciare raffreddare, filtrare. Bevi qualcosa durante il giorno.
  3. Biancospino, achillea, foglie di betulla dovrebbero essere prese in quantità uguali. 100 g di raccolta versare 1 litro d'acqua, far bollire a bagnomaria per 5 minuti. Dopo il raffreddamento, prendi 2 cucchiai. l. 2 volte durante il giorno.
  4. Rosa canina, foglie di fragola, menta, avena. Prendi 50 g di ogni ingrediente. Versare 500 ml di acqua. Bollire per 10 minuti a bagnomaria. Prendi mezzo bicchiere 2 volte al giorno.

Molte persone convivono con l'aterosclerosi aortica per molto tempo, senza prestare attenzione al dolore all'addome e al torace. Non dimenticare che la placca di colesterolo può crescere lungo l'aorta, ma può crescere nel lume. Con l'acquisto dell'aorta, la morte sarà istantanea. Se una persona è a rischio, ha cattive abitudini, deve sottoporsi a diagnosi almeno 3 volte l'anno per prevenire lo sviluppo di complicazioni e conseguenze irreversibili.

Artrosi dell'aorta del cuore che cos'è

A volte l'artrosi colpisce le articolazioni che nessuno conosce. Si tratterà delle articolazioni sternoclavicolare e sternocostale. Queste articolazioni soffrono anche di artrosi: la malattia può causare disagio, dolore e ridurre la qualità della vita. Le persone anziane e di mezza età a volte si lamentano di provare dolore al petto, che è aggravato dai cambiamenti del tempo e dallo stress, dopo l'esercizio fisico. Spesso questo dolore si irradia al cuore, accompagnato da mancanza di aria e mancanza di respiro. La diagnosi più vicina per tali sintomi è l'osteocondrosi. Tuttavia, questo non è lui, e nemmeno le malattie dell'apparato respiratorio o del cuore. La colpa è dell'artrosi del cuore. Questa patologia, che ha colpito le articolazioni costoclavicolare o costo-sterno. Sentendo le articolazioni dello sterno con le clavicole e le costole, si avvertono punti dolenti. Se la patologia viene trascurata, questi punti diventano aree dolorose, diffuse lungo lo sterno e talvolta leggermente gonfie. Succede che una o entrambe le clavicole sporgano leggermente più del normale.

Questa malattia è curabile. Manipolazioni specifiche sullo sterno (allungamento, torsione, spinta) aiutano. Tuttavia, il trattamento mirato consente un effetto più rapido. L'allenamento esterno dell'articolazione viene eseguito con l'aiuto di un'altra persona. Inizio: si esegue il picchiettamento con un pugno e questa azione viene eseguita con estrema attenzione, sulle dita premute saldamente allo sterno. Man mano che l'azione si avvicina al plesso solare, la forza dei colpi viene ridotta al minimo. Dopo aver toccato, sposta il palmo sulle costole, premilo con decisione, quindi applica forti schiaffi con l'altro palmo sul primo. Ripeti la procedura sull'altro lato dello sterno. Se la manipolazione viene eseguita su una donna, spostare con attenzione le ghiandole mammarie di lato in modo da non ferire. Eseguire la procedura con cautela sulle persone con diagnosi di cirrosi.

L'aterosclerosi dei vasi del cuore può manifestarsi ovunque, non esiste un posto specifico per questo, motivo per cui i medici distinguono tra i tipi di patologia toracica e addominale. Anche lo sviluppo della malattia è necessario per differenziarsi. Per il primo periodo, i cambiamenti evidenti solo negli studi di laboratorio sono caratteristici. Ma lo stadio avanzato è determinato da sintomi pronunciati..

Cos'è l'artrosi aortica? L'aorta attraversa il peritoneo e lo sterno. L'inizio è il ventricolo sinistro del cuore, i cui rami alimentano gli organi interni situati nel peritoneo e nella regione toracica. Spesso non l'intera aorta è interessata, ma solo una parte specifica di essa. In questo caso, la localizzazione del danno modifica i sintomi della patologia..

Quando la patologia del muscolo cardiaco si sviluppa nello sterno, spesso si verifica l'aterosclerosi del cervello e delle arterie cardiache. Tuttavia, questo sintomo non appare immediatamente: segni caratteristici:

  • dolore al petto, spremitura o "bruciore";
  • dolore che si irradia al collo, alle costole, alla colonna vertebrale, anche agli arti superiori;
  • dolore parossistico;
  • ipertensione;
  • svenimenti e convulsioni;
  • pulsazione intercostale nello sterno destro.

L'artrosi in quest'area per lungo tempo è latente, manifestandosi come segue:

  • stitichezza frequente;
  • gonfiore;
  • perdere peso;
  • forti dolori allo stomaco che sono doloranti in natura e vanno via da soli.

La complicanza più minacciosa dell'artrosi peritoneale è la trombosi dell'arteria mesenterica. Questa patologia causa la necrosi di singole sezioni dell'intestino, un processo infiammatorio all'interno degli organi addominali. Se i dolori di stomaco non scompaiono da soli e "prendono slancio", gli analgesici e i farmaci antispastici non fermano la sindrome, è necessaria un'assistenza medica qualificata di emergenza. Altrimenti, potrebbe svilupparsi la peritonite..

Molto spesso, questa malattia colpisce le persone dopo aver raggiunto i quarant'anni. Gli uomini soffrono molto più spesso delle donne a causa del fatto che la concentrazione di lipoproteine ​​anti-aterogeniche nel loro sangue è inferiore e sono fumatori molto più spesso. Inoltre, il sesso più forte è esposto molto più intensamente a situazioni stressanti..

Anche i provocatori della malattia includono:

  • aumento della pressione superiore;
  • la presenza di diabete;
  • violazione della reazione al glucosio;
  • sovrappeso;
  • attività fisica minima e lavoro sedentario;
  • suscettibilità allo stress;
  • predisposizione genetica;
  • alta concentrazione di colesterolo e trigliceridi nel sangue;
  • gotta;
  • uso costante di acqua troppo dolce per bere.

I fattori fondamentali che provocano l'aggravamento della situazione:

  • stress psicologico;
  • mangiare cibi ricchi di colesterolo e grassi;
  • patologia del sistema endocrino e malattie metaboliche;
  • consumo di alimenti con carboidrati facilmente digeribili.

Quando è possibile eliminare o ridurre l'influenza di tali momenti, si ottiene un sollievo significativo. Questo è il compito principale della prevenzione delle malattie.

Cos'è un aneurisma dell'aorta addominale? L'aorta addominale fornisce sangue alle parti più basse del corpo. Sotto la pancia, si divide in rami che portano il sangue agli arti inferiori..

Quando una parte indebolita dell'aorta addominale inizia ad espandersi e quindi a gonfiarsi, la condizione è chiamata aneurisma. Chiama:

  • sensazione di aumento delle pulsazioni all'interno del peritoneo;
  • gonfiore;
  • una sensazione di pienezza e pesantezza sull'ombelico.

La pressione del sangue che scorre attraverso l'aorta addominale lo fa gonfiare, si gonfia come un palloncino. L'artrosi dell'aorta diventa un rischio enorme, poiché la nave è in grado di rompersi. Un aneurisma rotto provoca una significativa emorragia interna, che può essere fatale.

L'artrosi aortica addominale può anche causare un altro grave problema. Se questo vaso sanguigno è bloccato, questa condizione provoca un forte dolore agli arti inferiori, con il rischio di gravi complicazioni che potrebbero causare la perdita delle gambe. La salvezza in una situazione del genere è un intervento chirurgico, che comporta l'installazione di una protesi aortica. Questo elemento non è affatto rifiutato dal corpo, serve fedelmente una persona per molti anni (il resto della sua vita). Per questo motivo, un'artrosi dell'aorta diagnosticata tempestivamente può essere curata in modo molto efficace..

L'artrosi del torace è una patologia caratterizzata da una violazione, così come la distrofia dei dischi intervertebrali di questa parte del corpo. Con l'età, i dischi cartilaginei si consumano gradualmente, il tessuto connettivo viene distrutto. Questi cambiamenti causano il malfunzionamento della sua attività, che alla fine porta a una reazione infiammatoria e dolore..

Questo disturbo è considerato una malattia legata all'età. Di norma, le persone iniziano a sentire i primi segnali sulla formazione della patologia dopo 50 anni. Sebbene i giovani possano essere inclini all'artrosi del torace. Uno stile di vita sedentario delle persone, indipendentemente dalla loro età, in presenza di ulteriori fattori sfavorevoli, porta a una mancanza di afflusso di sangue alla colonna vertebrale, vale a dire nutrienti necessari per ripristinare i tessuti cartilaginei.

L'osteoartrosi dello sterno è considerata una malattia pericolosa. Questo disturbo non è facile da diagnosticare all'inizio della sua formazione, per questo motivo la malattia è più difficile da trattare. L'artrosi del torace è una delle cause delle patologie del cuore, dei reni, del tratto gastrointestinale. Le ragioni per lo sviluppo di questa malattia possono essere i seguenti fattori:

  • curvatura della colonna vertebrale (scoliosi) a causa del carico irregolare sulle vertebre;
  • permanenza costante in una posizione scomoda;
  • cuscino scomodo, materasso;
  • stress meccanico eccessivo (attività sportiva);
  • lesioni alla schiena;
  • malattia metabolica;
  • disturbi ormonali;
  • predisposizione genetica;
  • malattie sullo sfondo dell'ipertensione;
  • diabete;
  • problemi con i vasi sanguigni;
  • condizioni traumatiche che causano ipertonicità muscolare a causa del deterioramento della microcircolazione sanguigna negli organi interni.

La manifestazione principale di questo disturbo è considerata la sindrome del dolore, provocata dalla compressione delle terminazioni nervose nel midollo spinale. La patologia per la prima volta dichiara la sua presenza con dolore acuto e forte al petto, cioè ci sono dolori intercostali, la schiena soffre. Il dolore rende difficile la respirazione e può peggiorare di notte.

In termini di sintomi, l'artrosi toracica assomiglia alle manifestazioni di un infarto (forte dolore acuto nella regione del cuore). Tuttavia, a differenza delle patologie cardiache, questo problema non viene eliminato assumendo farmaci cardiaci come il Corvalolo o la nitroglicerina. L'aggravamento di questa malattia è sempre accompagnato da un aumento del dolore. Può disturbare il paziente per diverse settimane. Per quanto riguarda la natura del sintomo che si manifesta nell'artrosi toracica, può essere variata.

Gli esperti distinguono due sindromi principali:

Al primo (dorsalgia), gli attacchi di dolore non sono pronunciati. Il disagio inizia a peggiorare gradualmente e può durare fino a tre settimane. Si osserva un aumento del dolore con sospiri e curve profondi e frequenti. L'attacco doloroso è localizzato, di regola, nell'area dei dischi colpiti. Questa manifestazione può scomparire dopo un minuto di esercizio fisico non pesante..

Il dorsago è un dolore acuto sotto forma di attacco. Nasce:

  • nella colonna vertebrale con improvvisi cambiamenti nel corpo;
  • quando si alza;
  • dopo una lunga seduta.

In questo caso, la respirazione del paziente diventa difficile, inoltre, si osserva una tensione muscolare, di conseguenza, diventa più difficile per lui muoversi.

Per l'artrosi del torace, sono anche caratteristici altri sintomi, che:

complicare la diagnosi di questa malattia. Può comparire dolore:

  • nello stomaco;
  • nella laringe;
  • dietro lo sterno.

Con una malattia della colonna vertebrale sternale nella sua parte centrale, il dolore può essere osservato nella parte destra, come nella colecistite o nella pancreatite, che rende difficile identificare una malattia specifica.

In presenza di tali manifestazioni, la diagnosi e il trattamento devono essere effettuati in modo tempestivo. Altrimenti, l'artrosi del torace causerà gravi complicazioni. Le complicazioni pericolose sono:

  • cambiamenti patologici nei vasi cardiaci dovuti all'irritazione dei recettori situati nella regione toracica;
  • la formazione di dischi intervertebrali erniati;
  • discchenesia delle vie biliari;
  • violazione della motilità intestinale.

La terapia per l'osteocondrosi toracica può essere eseguita attraverso le seguenti opzioni:

  • tecniche conservative;
  • metodi terapeutici;
  • operativamente.

Il trattamento tradizionale per il paziente è un breve riposo a letto e un riposo completo per una settimana. Inoltre, nel corso delle attività ricreative, al paziente vengono prescritti farmaci antinfiammatori, che consentono di alleviare il carico dalla colonna vertebrale e di fermare i sintomi spiacevoli dei cambiamenti patologici..

La durata della terapia conservativa dura da uno a tre mesi. Un ampio arsenale di tecniche sicure ed efficaci viene utilizzato anche per trattare l'artrosi toracica:

  • terapia manuale;
  • fisioterapia;
  • massaggio;
  • Terapia fisica;
  • agopuntura;
  • prendere medicinali omeopatici;
  • medicinali.

Metodi più moderni di terapia per questa malattia includono l'uso di nanoplastiche. Di solito, tutte queste misure aiutano ad eliminare la sindrome del dolore, oltre a fermare la progressione della patologia, migliorare la microcircolazione sanguigna. In combinazione, tale trattamento porta dinamiche positive. Di conseguenza, la funzione dei dischi intervertebrali, così come l'intero organismo nel suo insieme, è normalizzata..

Vale la pena sottolineare che l'uso di rimedi popolari nel trattamento dell'artrosi cardiaca è categoricamente inaccettabile. Ciò può solo aggravare la situazione e causare lo sviluppo di pericolose complicazioni della malattia. Pertanto, non è consigliabile rischiare la propria vita: i progressi della medicina moderna garantiscono un recupero di successo a tutti i pazienti che si rivolgono prontamente a uno specialista per un aiuto qualificato.

Naturalmente, questa terapia aiuta a evitare complicazioni. Tuttavia, dovrebbe essere chiaro che l'efficacia del trattamento dipende dallo stadio di abbandono della malattia. Ecco perché vale la pena ascoltare il proprio corpo e cercare prontamente l'aiuto di professionisti. L'automedicazione in questa materia è inappropriata.

Solo un medico, in base all'esame diagnostico e alla natura della manifestazione della malattia, sarà in grado di selezionare le opzioni di trattamento necessarie. Inoltre, quando si risolve questo problema, è importante anche una complessa selezione di azioni per migliorare la salute, tenendo conto delle caratteristiche fisiologiche del corpo del paziente. Questo problema non può essere risolto da solo, quindi, come accennato in precedenza, la responsabilità del successo del trattamento dovrebbe essere affidata solo a professionisti qualificati..

L'aterosclerosi dell'aorta del cuore è una malattia che colpisce la più grande arteria elastica del corpo umano e ha un decorso cronico. La malattia è caratterizzata dalla formazione di uno o più focolai di depositi lipidici sul rivestimento interno dell'aorta cardiaca, chiamati "placche ateromatose". Con il progredire della malattia, si verificano proliferazione del tessuto connettivo e calcificazione delle pareti aortiche, che ne provocano la deformazione, anche se lentamente, ma in costante progresso. Di conseguenza, il lume si restringe fino alla completa obliterazione, a causa della quale soffrono il cuore e gli organi sottostanti che si nutrono di esso, che iniziano a sperimentare una crescente mancanza di afflusso di sangue.

Inoltre, è possibile il blocco dell'aorta del cuore con vari contenuti: un trombo, una placca ateromatosa disintegrata o entrambi allo stesso tempo. Il risultato dell'occlusione del lume dell'arteria è l'infarto del miocardio.

L'aorta stessa è composta da due sezioni ed è divisa nelle parti toracica e addominale. L'aorta toracica è il sito iniziale dell'aorta cardiaca e le arterie che si estendono da essa forniscono sangue alla metà superiore del corpo e agli organi ivi situati. L'aorta addominale è il sito finale che fornisce sangue agli organi situati nella parte inferiore del corpo, vale a dire l'addome e il bacino.

Secondo le statistiche, dall'aterosclerosi dell'aorta del cuore, gli uomini che hanno raggiunto i 50 anni e più spesso soffrono, così come le donne che hanno varcato la soglia dei 60 anni..

Nelle fasi iniziali, la malattia si sviluppa in modo quasi asintomatico, a volte il periodo di formazione della placca può richiedere diversi decenni. A seconda di quale parte dell'aorta del cuore è stata colpita, una persona sperimenterà alcune sensazioni spiacevoli.

Se l'aorta toracica ha subito cambiamenti patologici, la persona lamenterà i seguenti sintomi:

Dolori al petto che si verificano a intervalli regolari e bruciano in natura;

Aumento della pressione sanguigna sistolica;

Vertigini frequenti;

Difficoltà a deglutire il cibo

Ingrigimento precoce e precoce invecchiamento;

Crescita eccessiva di peli nei padiglioni auricolari;

La formazione di wen sul viso;

L'aspetto di una striscia leggera sul guscio esterno dell'iride.

Quando l'aterosclerosi colpisce la parte addominale dell'aorta cardiaca, una persona può lamentarsi di:

Disturbi delle feci, espressi nel cambiamento periodico della diarrea con costipazione;

Perdita di peso progressiva;

Dolori parossistici dolorosi di bassa intensità che si verificano dopo aver mangiato e si interrompono dopo due ore;

Un forte dolore addominale, che non viene alleviato con l'aiuto di antidolorifici, può indicare lo sviluppo di infiammazione degli organi addominali o del peritoneo stesso, che si verifica a seguito di trombosi;

Tra le ragioni che portano allo sviluppo dell'aterosclerosi dell'aorta del cuore, ci sono:

L'età del paziente è di oltre 40 anni. Il rischio di formazione di aterosclerosi aumenta parallelamente agli anni vissuti;

Sesso (gli uomini di età inferiore ai 55 anni soffrono di aterosclerosi dell'aorta del cuore molto più spesso delle donne);

Fattore ereditario, cioè il rischio di sviluppare aterosclerosi in quelle famiglie in cui i parenti soffrivano di una malattia simile aumenta;

Cattive abitudini, in particolare, il fumo di tabacco. Il catrame e la nicotina contenuti nel fumo contribuiscono agli spasmi coronarici, aumentando il rischio di malattia coronarica e aumentando la pressione sanguigna;

Dieta selezionata in modo improprio con una predominanza di grassi animali nel menu;

Bassa attività fisica, che porta alla formazione di diabete mellito e obesità, nonché a una diminuzione della velocità dei processi metabolici e alla formazione di placche aterosclerotiche;

Ipertensione;

Infezioni frequenti e intossicazione del corpo.

Di norma, è quasi impossibile sospettare lo sviluppo dell'aterosclerosi dell'aorta del cuore solo sulla base dei reclami del paziente, quindi è così importante sottoporsi a un esame regolare da un terapeuta e identificare i fattori di rischio associati. Tra questi, un aumento della pressione sanguigna, un aumento del peso corporeo, un aumento dei livelli di colesterolo nel sangue.

Se si sospetta la presenza di aterosclerosi dell'aorta, vengono utilizzate le seguenti tecniche di chiarimento:

ECG, integrato dai risultati degli ultrasuoni dell'aorta e del cuore;

Coronografia e angiografia;

Scansione duplex e triplex;

Prima si inizia il trattamento, maggiore sarà il suo effetto. La terapia è finalizzata, in primo luogo, ad abbassare il livello di colesterolo nel sangue, in secondo luogo, a stimolare la sua precoce eliminazione dall'organismo e, in terzo luogo, ad eliminare patologie concomitanti.

Esistono alcuni gruppi di farmaci usati per trattare l'aterosclerosi dell'aorta cardiaca, tra cui:

Statine che aiutano ad abbassare i livelli di colesterolo nel sangue, ma hanno un gran numero di effetti collaterali e controindicazioni (pravol, zocor, mevacor). Maggiori informazioni su statine e fibrati;

Derivati ​​dell'acido nicotinico e dello stesso acido nicotinico, finalizzati anche all'abbassamento del livello di colesterolo e trigliceridi nel sangue, che hanno proprietà antiteratogene e contribuiscono alla produzione di colesterolo "buono";

Fibrati, finalizzati a ridurre la sintesi corporea dei propri grassi (miscleron, Gevilan, atromide);

Sequestranti degli acidi biliari, che favoriscono la loro escrezione e riducono i livelli di colesterolo nel sangue (colestide, colestiramina).

Nessuno di questi fondi può essere prescritto e utilizzato dal paziente in modo indipendente, poiché ha una serie di controindicazioni e minaccia lo sviluppo di complicanze, il più delle volte dal fegato. Pertanto, lo schema dovrebbe essere selezionato esclusivamente dal medico curante e su base individuale. Il medico che cura l'aterosclerosi è un terapista locale. Se necessario, il paziente può essere indirizzato a uno specialista più ristretto.

Oltre ai suddetti farmaci, al paziente verranno fornite raccomandazioni su come modificare la dieta. Spesso il medico prescrive complessi vitaminici e minerali e preparazioni di acidi grassi polinsaturi (ad esempio Omakor).

In alcuni casi, i farmaci da soli non sono sufficienti e potrebbe essere necessario un intervento chirurgico. È necessario quando esiste una minaccia per la vita umana, ad esempio infarto miocardico, ischemia renale o altre formidabili complicanze dell'aterosclerosi dell'aorta del cuore.

È difficile dare una prognosi per il recupero dall'aterosclerosi, tutto dipende dal grado di sviluppo della malattia. Tuttavia, con l'eliminazione tempestiva dei fattori di rischio, i tassi di mortalità sono significativamente ridotti. Pertanto, la prevenzione dell'aterosclerosi è così importante..

Le misure preventive hanno lo scopo di prevenire un aumento dei livelli di colesterolo nel sangue e impedire che si depositi sulle pareti dell'aorta.

Per ridurre il rischio di sviluppare l'aterosclerosi, è necessario:

Abbandona le cattive abitudini, prima di tutto, dal fumo e dal bere alcolici;

Riconsidera il tuo approccio alla nutrizione. Sebbene la percentuale di colesterolo che entra nel flusso sanguigno dal cibo non sia troppo alta e sia solo del 25-30%, tuttavia, come misura preventiva, non sarà superfluo eliminare dalla dieta i piatti contenenti grassi animali;

Se è stato notato almeno uno dei segni che indicano problemi nel lavoro dell'aorta del cuore, è necessario consultare un medico il prima possibile e sottoporsi a una diagnosi completa;

Il trattamento tempestivo delle malattie concomitanti ridurrà il rischio di sviluppare l'aterosclerosi dell'aorta del cuore. Stiamo parlando di diabete mellito, ipertensione arteriosa, obesità;

Condurre uno stile di vita attivo, un'attività fisica moderata, praticare sport accessibili renderà possibile, se non evitato, ritardando in modo significativo il tempo di manifestazione della malattia;

È necessario isolarsi il più possibile da situazioni stressanti, per effettuare la prevenzione e la cura delle malattie infettive;

Vale la pena di sottoporsi ogni anno agli esami presso il policlinico del luogo di residenza, che è particolarmente importante per le persone che hanno varcato la soglia dei 40 anni..

Il rispetto di queste misure preventive ridurrà il rischio di sviluppare l'aterosclerosi dell'aorta del cuore, eviterà gravi complicazioni della malattia e manterrà la qualità della vita ad un livello elevato..

Formazione scolastica: Diploma nella specialità "Cardiologia" ricevuto presso il PMGMU intitolato I.M.Sechenov (2015). Qui ho completato gli studi post-laurea e ho conseguito il diploma di "Cardiologo".

25 Buone abitudini che tutti dovrebbero avere

25 prodotti per la memoria e l'intelligenza

L'aterosclerosi è una malattia cronica dei vasi sanguigni in cui il colesterolo e altri grassi si depositano sulla parete interna delle arterie sotto forma di depositi e placche e le pareti stesse diventano più dense e meno elastiche. I vasi diventano gradualmente duri a causa della deposizione di grassi e calce sulle pareti, perdono la loro elasticità e.

La medicina di erbe come metodo di trattamento, secondo i medici, può essere efficace nell'aterosclerosi. Le erbe medicinali sono spesso utilizzate come agenti ausiliari per migliorare l'effetto dei preparati farmaceutici, nonché come metodo principale per trattare una malattia. È considerato un'idea sbagliata di molti pazienti.

L'aterosclerosi degli arti inferiori è un gruppo di processi patologici che interessano i principali vasi sanguigni degli arti inferiori e rappresenta una progressiva violazione dell'afflusso di sangue ai tessuti a causa del restringimento (stenosi) o del blocco (occlusione) delle arterie. Il termine "obliterazione" di.

L'aterosclerosi dei vasi cerebrali è una lesione sistemica progressivamente progressiva dei vasi situati nell'organo corrispondente. In medicina, puoi trovare altre definizioni di questa malattia, ad esempio, aterosclerosi cerebrale o lesioni aterosclerotiche dei vasi cerebrali, ma l'essenza rimane invariata.

Nella mente della maggioranza si è radicata l'opinione che la dieta sia un'occupazione spiacevole e perfino dolorosa, poiché costringe ad abbandonare la maggior parte dei prodotti “gustosi” per il bene di quelli “sani”. Tuttavia, l'elenco degli alimenti di cui è consentito l'uso nell'aterosclerosi è piuttosto ampio. La regola principale della nutrizione nel processo aterosclerotico.

La malattia è associata a disturbi del metabolismo lipidico. Un tale fallimento provoca l'accumulo del cosiddetto colesterolo "cattivo" nel sangue. Di conseguenza, si formano "placche di colesterolo". Sono loro che, depositati sulle pareti dei vasi sanguigni, portano il pericolo principale. Nel sito di formazione della placca, la nave diventa fragile, la sua.

Molti, se non tutti, almeno una volta nella vita hanno notato vivide manifestazioni di sintomi spiacevoli che caratterizzano l'inizio di cambiamenti organici nel cervello: mal di testa irragionevoli, ronzio e tinnito, problemi di memoria, fotopsie (falsa sensazione di luce negli occhi), ecc. i sintomi parlano di ischemia cerebrale o, più semplicemente, di una violazione della circolazione cerebrale.

L'aterosclerosi aortica è una lesione di una grande nave, accompagnata dalla deposizione di colesterolo sotto forma di placche sull'intima. Ciò porta alla stenosi della nave, alla ridotta nutrizione degli organi ematici. I sintomi dell'aterosclerosi si manifestano con attacchi di angina pectoris, che porta allo sviluppo di malattia coronarica (cardiopatia ischemica), infarto miocardico, aneurisma vascolare e cardiosclerosi. Nei casi avanzati, l'aterosclerosi multifocale porta a disabilità e morte..

L'aorta è una delle arterie più grandi del corpo umano, ha origine dal ventricolo sinistro, si dirama sotto forma di numerosi piccoli vasi, che poi si susseguono a tutti i tessuti e organi.

L'aorta è una delle arterie umane più grandi e importanti

L'aorta toracica è il sito iniziale con molte arterie responsabile dell'afflusso di sangue al collo, alla testa, alle estremità superiori e al torace.

L'aorta addominale è la sezione finale dell'aorta con molte arterie che forniscono sangue a tutti gli organi della regione addominale. La sezione terminale dell'aorta addominale è divisa in due rami: le arterie iliache destra e sinistra, che forniscono sangue alle gambe e agli organi pelvici.

L'aterosclerosi dei vasi del cuore si verifica a seguito di un danno sistemico in violazione del metabolismo delle proteine ​​e dei lipidi nelle pareti dei vasi sanguigni. In questo caso si verifica una variazione del rapporto tra colesterolo, proteine ​​e fosfolipidi, nonché l'accumulo di β-lipoproteine.

Fasi di sviluppo dell'aterosclerosi:

  • macchie di grasso (lipidi) (stadio 1)

Si verificano microdanni dell'intima vascolare, rallentamento locale del flusso sanguigno e deposito di grasso. Soprattutto, questo si osserva nelle aree di ramificazione dei vasi sanguigni, la parete interna si allenta, si gonfia. A poco a poco, i meccanismi protettivi cessano di funzionare normalmente, complessi complessi di composti (colesterolo, proteine) si formano in queste aree e iniziano a depositarsi sull'intima delle arterie. La durata del primo stadio è diversa, ma la diagnosi è possibile anche nei neonati;

Attorno all'attaccamento dei depositi di grasso, il tessuto connettivo inizia a crescere e si forma una placca ateromatosa (aterosclerotica) (grassi + fibre del tessuto connettivo). Il trattamento in questa fase ha molto successo, poiché le placche possono subire la dissoluzione, sebbene vi sia il pericolo del loro distacco e movimento attraverso i vasi. Il muro dell'arteria perde gradualmente la sua elasticità, ulcerazioni, crepe, che portano alla formazione di coaguli di sangue;

Questo è l'aspetto del cuore di una persona con un attacco di cuore.

Le placche diventano più dense e in esse iniziano a depositarsi sali di calcio. In alcuni casi, la proliferazione patologica dei vasi cardiaci nell'aterosclerosi non causa gravi problemi al paziente, si comporta in modo stabile, deformando e restringendo gradualmente il lume del vaso. Ciò porta a un progressivo disturbo cronico dell'afflusso di sangue all'organo che alimenta l'arteria malata. Esiste un'alta probabilità di occlusione del lume dei vasi e dell'aorta, incluso un trombo o parte di una placca aterosclerotica con lo sviluppo di un focolaio necrotico, infarto o cancrena nell'arteria o nell'organo che fornisce il sangue.

I fattori che causano l'aterosclerosi aortica sono: rimovibile, potenzialmente rimovibile e irreparabile.

Fatale:

  • età. Nel corso degli anni, il rischio di sviluppare aterosclerosi vascolare aumenta, i cambiamenti in un modo o nell'altro si riscontrano nei pazienti dopo 40-50 anni;
  • pavimento. Gli uomini soffrono di aterosclerosi 4 volte più spesso delle donne, lo sviluppo della malattia si verifica 10 anni prima e dopo 55 anni il livello della malattia in entrambi i sessi è paragonabile. Ciò è dovuto al fatto che nelle donne c'è una diminuzione della produzione di estrogeni e delle loro funzioni protettive durante la menopausa;
  • eredità. Nelle famiglie in cui sono presenti pazienti con aterosclerosi, il rischio di insorgenza precoce della malattia nella prole è elevato.

L'età porta via non solo il tempo, ma anche la tua salute.

  • fumare. La nicotina e il catrame causano spasmi delle arterie coronarie e di altri vasi, aumentando il rischio di iperlipidemia, malattia coronarica e ipertensione arteriosa;
  • dieta squilibrata. Una grande quantità di grassi animali nella dieta accelera lo sviluppo di cambiamenti aterosclerotici nei vasi, è necessaria una dieta;
  • ipodynamia. Uno stile di vita sedentario porta a uno squilibrio dei grassi nel corpo, aterosclerosi vascolare, obesità e diabete..

Parzialmente usa e getta:

  • ipertensione arteriosa. L'ipertensione deve essere trattata, poiché porta ad una maggiore saturazione delle pareti dei vasi sanguigni con grasso e alla formazione più rapida di placche aterosclerotiche. Tuttavia, nell'aterosclerosi, la bassa elasticità delle pareti vascolari contribuisce al mantenimento dell'ipertensione;
  • dislipidemia. In caso di violazione del metabolismo dei grassi, si verifica un aumento del colesterolo, delle lipoproteine ​​e dei trigliceridi, che contribuisce al rapido sviluppo dell'aterosclerosi;
  • diabete mellito, obesità. La probabilità di sviluppare l'arteriosclerosi delle arterie aumenta di 7 volte, il che è spiegato dalla violazione del metabolismo dei grassi ed è il "grilletto" delle lesioni vascolari aterosclerotiche;
  • intossicazione, infezione. Agenti tossici e infettivi, penetrando nel corpo, hanno un effetto dannoso sulle pareti dei vasi sanguigni e provocano alterazioni aterosclerotiche.

Molto spesso, ci sono lesioni dei vasi della parete addominale e toracica, cambiamenti nel lavoro della valvola aortica, vasi renali, arterie coronarie, mesenteriche e vasi degli arti inferiori e del cervello.

Il danno all'aorta addominale può provocare emorragia e, di conseguenza, la morte del paziente

Esistono due periodi di sviluppo dei sintomi:

  • preclinico (asintomatico). Si nota un aumento del contenuto di colesterolo, β-lipoproteine ​​in assenza di evidenti sintomi di aterosclerosi aortica;
  • clinico. L'aterosclerosi dell'aorta inizia a manifestarsi quando il restringimento (stenosi) del lume dei vasi del 50% o più, mentre ci sono tre fasi della malattia: fibrosa, ischemica e trombonecrotica.

Ischemia - caratterizzata dallo sviluppo di insufficiente afflusso di sangue agli organi, ad esempio, l'aterosclerosi delle arterie coronarie si sviluppa con ischemia miocardica e si manifesta sotto forma di angina.

Trombonecrotia - caratterizzata dall'aggiunta di arterie alterate al processo patologico di trombosi (complicato da infarto miocardico).

Stadio fibroso: c'è una crescita eccessiva di tessuto connettivo nei vasi, scarso afflusso di sangue agli organi, che porta alla cardiosclerosi aterosclerotica.

La malattia coronarica è la malattia più comune al mondo

I sintomi delle manifestazioni dipendono dalla localizzazione del processo patologico. Quindi, con l'aterosclerosi dei vasi coronarici, il paziente ha segni caratteristici di angina pectoris, cardiosclerosi e può avere un infarto miocardico. I cambiamenti nell'aterosclerosi aortica non si manifestano bruscamente, il decorso della malattia è lungo, asintomatico per molto tempo. I sintomi delle lesioni nell'aorta toracica si manifestano con aortalgia: bruciore, dolori pressanti dietro lo sterno, passaggio nella schiena, nelle braccia, nella parte superiore dell'addome e nel collo. Possono durare per diverse ore o giorni, a volte indebolendosi, quindi aumentando. Con una diminuzione dell'elasticità delle pareti dell'aorta, il lavoro del cuore aumenta, il che porta all'ipertrofia del miocardio ventricolare sinistro.

Il cambiamento aterosclerotico nell'aorta addominale porta a dolore all'addome, stitichezza, flatulenza. Con l'aterosclerosi della biforcazione dell'aorta addominale, il paziente sviluppa intorpidimento degli arti inferiori, sensazioni di freddo, edema, arrossamento dei piedi, ulcere e necrosi.

L'aterosclerosi dell'aorta addominale si sviluppa più spesso e diventa la causa della malattia ischemica addominale, che porta a uno scarso afflusso di sangue agli organi interni, ci sono:

  • indigestione. Diarrea-costipazione, perdita di appetito, distensione addominale si alternano;
  • dolore parossistico dopo aver mangiato. Dolorante, senza localizzazione precisa, non pronunciato. Passano da soli dopo 2 - 3 ore;
  • perdita di peso. È progressivo ed è il risultato di disturbi digestivi.

Una delle complicanze più pericolose nell'aterosclerosi dell'aorta addominale è la trombosi delle arterie viscerali. Ciò richiede cure mediche immediate, altrimenti c'è necrosi delle anse intestinali e sviluppo di una massiccia infiammazione degli organi addominali e peritoneali. La peritonite si sviluppa, mentre la vita del paziente conta ore.

Sintomi di trombosi:

  • forte dolore che non scompare sotto l'influenza di antidolorifici e antispastici;
  • un forte deterioramento delle condizioni del paziente.

Controlla e mantieni la pressione sanguigna normale

Non meno difficili sono l'ipertensione arteriosa e l'insufficienza renale nell'aterosclerosi dell'aorta addominale e delle arterie renali. L'ipertensione si sviluppa a causa di una violazione dell'afflusso di sangue ai reni e quando viene attivato il sistema rening-aldosterone. L'insufficienza renale si sviluppa a causa della sostituzione del tessuto renale con tessuto connettivo, la morte cellulare graduale si verifica con scarso afflusso di sangue.

L'aterosclerosi dell'arco aortico porta anche al verificarsi di aneurisma aortico, una pericolosa complicazione dell'aterosclerosi.

Il trattamento dell'aterosclerosi vascolare viene effettuato il prima possibile, aderendo ai seguenti principi:

  • ridurre la sintesi del colesterolo da parte dei tessuti e ridurne l'assunzione con il cibo;
  • stimolare l'eliminazione del colesterolo e dei suoi metaboliti dall'organismo;
  • eliminazione dell'impatto di agenti patogeni infettivi.

Un ruolo importante nell'eliminazione delle cause dello sviluppo dell'aterosclerosi del cuore è svolto dalla nutrizione e dalla dieta, che esclude la presenza di alimenti contenenti colesterolo.

I seguenti gruppi di farmaci vengono utilizzati per il trattamento:

  • acido nicotinico e suoi derivati. Progettato per ridurre il contenuto di trigliceridi, colesterolo nel sangue. Aumenta la quantità di lipoproteine ​​ad alta densità, che hanno proprietà antiaterogene. Non può essere prescritto per malattie del fegato;
  • fibrati (Miskleron, Gevilan, Atromide). I farmaci riducono la sintesi dei propri grassi, ma possono disturbare il fegato e provocare lo sviluppo di calcoli biliari;
  • gruppo di statine (zokor, mevacor, pravol) - abbassa i livelli di colesterolo, riducendone la produzione da parte dell'organismo. Applicare droghe di notte, perché la sintesi del colesterolo avviene principalmente di notte. Il fegato può essere compromesso;

Molti farmaci possono aiutare a curare l'aterosclerosi aortica, ma gli effetti collaterali possono danneggiare altri organi della persona

  • sequestranti degli acidi biliari (colestide, colestiramina). Progettato per legare e rimuovere gli acidi biliari, riducendo la quantità di colesterolo e grassi nel corpo. Gli effetti collaterali possono includere costipazione e flatulenza..

Nell'aterosclerosi dei vasi del cuore, l'intervento chirurgico è indicato quando esiste un'elevata minaccia per la vita del paziente associata all'occlusione dell'arteria da parte di un trombo o di una placca. Viene eseguita l'endoarteriectomia - un'operazione aperta e procedure endovascolari - dilatazione delle arterie mediante cateteri a palloncino e posizionamento di stent.

Segui tutte le raccomandazioni del medico, non portare all'intervento chirurgico

L'aterosclerosi pronunciata dei vasi del cuore con la minaccia di infarto miocardico richiede l'innesto di bypass delle arterie coronarie.

I medici moderni praticano la terapia con rimedi popolari come trattamento ausiliario. Vengono utilizzate le seguenti ricette popolari:

  • semi di aneto schiacciati (1 cucchiaio) versare un bicchiere di acqua bollente e prendere 1-2 cucchiai / 4 volte al giorno con forti mal di testa;
  • radice di elecampane secca (20 g), sbucciare, tritare, mettere in una bottiglia scura. Versare 100 ml di alcool e lasciare riposare per 20 giorni al buio. Filtrare l'infuso risultante e mescolare con una tintura di propoli alcolica al 20%. Prendi 25-30 gocce tre volte al giorno per l'aterosclerosi aortica.

Versare un cucchiaio di erba secca di piantaggine con un bicchiere di acqua bollente e lasciare agire per 10 minuti. Bere l'infuso a piccoli sorsi entro un'ora.

Taglia le foglie fresche di piantaggine e spremi il succo. Mescolare con una pari quantità di miele e cuocere a fuoco lento per 20 minuti. Conservare la composizione finita dall'aterosclerosi aortica in frigorifero, prendendo 2 cucchiai. al giorno.

Una foglia di fragolina di bosco (20 gr), versare un bicchiere di acqua bollente, far bollire per 10 minuti, lasciare per 2 ore e raffreddare. Prendi 1 cucchiaio / 3 r. Al giorno. La fragola aiuta a rimuovere i sali e il colesterolo dal corpo nell'aterosclerosi.

Dagli spasmi nervosi, il rumore alla testa con aterosclerosi, la melissa (menta limone) aiuta bene. Puoi usarlo fresco e essiccato (decotto).

Con l'aterosclerosi delle arterie nella regione del cuore, è importante eseguire un trattamento complesso, che mira ad eliminare lo stress, stabilizzare i processi metabolici e prescrivere farmaci. Nutrizione, rifiuto di sigarette e alcol, lavoro fisico fattibile, assenza di stress sono condizioni importanti per la prevenzione dell'aterosclerosi dell'aorta del cuore.

Originariamente pubblicato 2014-03-02 00:29:24.


Articolo Successivo
Pacemaker: cosa è possibile e cosa no, come convivere con un pacemaker impiantato?