ALT e AST nell'analisi del sangue


10 minuti Autore: Lyubov Dobretsova 1170

  • Il ruolo degli enzimi ALT e AST
  • Quando è necessario un esame?
  • Indicatori normali
  • Perché i livelli degli enzimi cambiano??
  • Come normalizzare gli indicatori
  • Video collegati

Molti enzimi vengono sintetizzati nel corpo umano, grazie ai quali vengono eseguiti i processi metabolici necessari per la vita. Con varie deviazioni nelle prestazioni degli organi, la produzione di sostanze biologicamente attive viene disturbata, che viene utilizzata nella diagnostica di laboratorio durante la ricerca di patologie.

Decifrare un esame del sangue per ALT, AST è molto importante per fare una diagnosi nelle malattie del fegato, del cuore e della maggior parte degli altri organi. Il numero di questi enzimi del gruppo transferasi spesso cambia prima della comparsa di tutti gli altri segni di una malattia in via di sviluppo, il che consente di iniziare il trattamento nelle fasi primarie ed evitare tutti i tipi di complicanze.

Il ruolo degli enzimi ALT e AST

L'alanina aminotransferasi (ALT, AlAt) e l'aspartato aminotransferasi (AST, AsAt) sono enzimi endogeni del sottogruppo delle transaminasi e, per le peculiarità della loro produzione, sono ampiamente utilizzati per diagnosticare danni al fegato. Sono considerati i principali marcatori di tali patologie. Inoltre, modificando il contenuto di queste sostanze nel sangue, vengono rilevate malattie del muscolo cardiaco e di alcuni altri organi..

AsAt e AlAt sono sintetizzati a livello intracellulare e in una persona sana solo una piccola parte di essi entra nel flusso sanguigno. Pertanto, normalmente questi enzimi nel siero sono piccoli. Sono presenti in tutte le cellule del corpo, ma l'AST si trova principalmente nel muscolo cardiaco e nel fegato e, in misura minore, nei muscoli e nei reni. La quantità principale di ALT si trova nel fegato e nei reni, mentre una parte minore nel cuore e nei muscoli.

Quando il parenchima epatico è danneggiato (cirrosi, epatite), a causa della distruzione delle cellule (citolisi), le sostanze descritte vengono rilasciate nel sangue, il che indica la presenza di patologia. Con lo stesso principio, si verifica la definizione di patologie renali o cardiache, ad esempio, l'ALT aumenta chiaramente con l'infarto del miocardio.

Sebbene entrambi gli enzimi siano considerati importanti nella diagnosi della malattia epatica, l'ALT è più specifico dell'AST. In alcune situazioni, viene calcolato il loro rapporto tra loro (AST / ALT) e su questo indicatore si traggono conclusioni su una particolare malattia. Questo parametro è chiamato coefficiente di Ritis e in una persona sana è 1,3 ± 0,42. Con le patologie epatiche diminuisce, mentre con le malattie cardiache aumenta.

Quando è necessario un esame?

Questi enzimi sono determinati durante un esame del sangue biochimico, tra gli altri parametri che possono indicare la presenza di processi patologici negli organi corrispondenti. È anche importante valutare componenti del sangue come la bilirubina e la GGT - gamma-glutamil transpeptidasi, un enzima la cui attività aumenta nelle malattie del fegato e nell'alcolismo.

Per la ricerca possono essere utilizzati sia biomateriale venoso che capillare. La tecnica di ricerca è un test cinetico unificato. Per ottenere il quadro più affidabile della composizione del sangue, il paziente deve seguire diverse regole, tra cui:

  • diminuzione dell'attività fisica il giorno prima del prelievo di sangue;
  • rifiuto di mangiare per 12 ore prima della procedura;
  • astenersi dal fumare per almeno 30 minuti prima che il biomateriale venga inviato.

Viene prescritta un'analisi per lo studio del livello di transaminasi nel sangue in presenza di alcuni sintomi che caratterizzano un disturbo funzionale del fegato, ovvero:

  • giallo della pelle e delle mucose;
  • diminuzione o mancanza di appetito;
  • dolore all'epigastrio;
  • gonfiore irragionevole;
  • scolorimento delle feci;
  • nausea, vomito, prurito;
  • oscuramento delle urine;
  • debolezza generale.

Oltre ai segni pronunciati della malattia, l'analisi biochimica viene eseguita in un numero piuttosto significativo di situazioni, come ad esempio:

  • predisposizione ereditaria alla malattia del fegato;
  • assumere farmaci che possono danneggiare il fegato;
  • abuso di alcool;
  • diagnosi ambigua di epatite;
  • condizione dopo l'epatite;
  • obesità, diabete mellito;
  • valutazione dell'efficacia della terapia per epatiti, cirrosi, ecc..

Per stabilire una diagnosi accurata, è necessario non solo determinare gli enzimi del gruppo delle transaminasi, ma anche confrontarli con altri indicatori dell'analisi, che subiscono anche modifiche in un modo o nell'altro. I valori di AST nel sangue, oltre ai suddetti indicatori aggiuntivi, sono spesso valutati parallelamente ai risultati dei test per la fosfatasi alcalina e le proteine ​​totali.

Questo confronto aiuta a determinare la forma specifica di patologia epatica. È altrettanto importante scoprire il contenuto di aspartato aminotransferasi quando si assumono farmaci potenzialmente tossici per il fegato, motivo per cui, se il livello dell'enzima viene aumentato durante la terapia, il paziente può essere trasferito a un altro farmaco.

Indicatori normali

Come accennato in precedenza, il tasso di ALT e AST nel sangue di persone sane è piuttosto basso. Inoltre, i valori di entrambi gli enzimi di questo gruppo cambiano nel corso della vita, il che non è considerato una patologia..

Alanina aminotransferasi

I valori di ALT più elevati si osservano nei neonati. Ciò è dovuto a ittero postpartum fisiologico. Questa condizione si verifica a causa del fatto che durante il parto viene iniettata molta emoglobina nel flusso sanguigno del bambino..

Durante il primo mese di vita di un neonato, l'emoglobina nel suo corpo si rompe rapidamente, formando una grande quantità di bilirubina. E come sai, è la sua concentrazione che provoca manifestazioni itteriche. Nei primi 5 giorni dopo la nascita di un bambino, il contenuto di ALT può raggiungere 49 U / L, quindi fino a 6 mesi - 56-60 U / L. Dopo sei mesi, la concentrazione dell'enzima diminuisce e non supera 54 U / L nei successivi 6 mesi.

Da 1 a 3 anni, non dovrebbe essere superiore a 33 U / l. All'età di 3-6 anni, i numeri fino a 29 U / l sono considerati valori normali. Poi c'è un aumento dell'indicatore - fino a 38-39, e rimane invariato fino a 12 anni. Inoltre, il tasso di transaminasi ALT nella pubertà (12-17 anni) dipenderà dal sesso dell'adolescente (per ragazzi fino a 27 anni e ragazze fino a 24 U / l).

Gli indicatori normali per gli uomini non devono superare 41 U / l, e per le donne - 31. Va notato che durante la gravidanza, le future mamme a volte hanno un aumento di questo coefficiente, che è anche uguale alla norma. Tuttavia, nelle fasi successive della gestazione, un aumento dell'ALT può indicare una gestosi (una complicanza della gravidanza, accompagnata da debolezza generale e aumento della pressione sanguigna). E più alto è il coefficiente, più grave è il decorso della gestosi, rispettivamente..

Aspartato aminotransferasi

Proprio come l'ALT, il tasso di attività AST è determinato da diversi fattori, i più importanti dei quali sono l'età e il sesso di una persona. I coefficienti più alti si osservano nei bambini, che è associato alla crescita attiva dei muscoli scheletrici, così come nel sesso più forte, che, a differenza delle donne, ha una grande massa muscolare.

La norma di AST nel sangue nelle donne non deve superare 31 U / L, mentre negli uomini - 37 U / L. I valori più alti si osservano nei neonati nei primi 5 giorni di vita e possono raggiungere 97 U / L. Quindi l'indicatore diminuisce leggermente e alla fine del primo anno di vita del bambino non dovrebbero esserci più di 82 U / l.

Successivamente, all'età di 6 anni, la concentrazione dell'enzima diminuisce drasticamente e fino a 36 U / L è considerata la norma in questo periodo. Nell'adolescenza (12-17 anni), il livello di AST diminuisce leggermente e nelle ragazze diventa la norma a 25 e nei ragazzi a 29 U / l.

Durante la gravidanza, l'indicatore tende a deviare dalla norma e può essere diminuito o aumentato. Tali cambiamenti sono spiegati da una ristrutturazione globale del background ormonale di una donna per creare le condizioni per portare un feto e si riferiscono alle varianti della norma.

Perché i livelli degli enzimi cambiano??

Ci sono parecchie ragioni per la diminuzione e l'aumento di ALT e AST nel sangue, ma ci sono alcuni criteri che aiutano il medico a capire quale organo è interessato e scoprire le caratteristiche principali della patologia in via di sviluppo.

Aumento della concentrazione di ALT

Si considera che un livello aumentato di un enzima superi i valori normali di decine o centinaia di volte. Le ragioni dell'aumento dell'ALT di 20 volte o più sono la forma acuta dell'epatite A, B e C.Nell'epatite alcolica, la concentrazione dell'enzima aumenta di circa 6 volte e con lo sviluppo della degenerazione grassa del fegato, l'indicatore supera la norma di 2-3 volte.

Ma con le neoplasie, la crescita del coefficiente è spesso insignificante, ma nemmeno può essere lasciata senza la dovuta attenzione. Inoltre, l'indicatore può aumentare con le seguenti patologie o condizioni:

  • disfunzione del sistema ematopoietico;
  • uso incontrollato di integratori alimentari;
  • ustioni di ampie superfici del corpo;
  • attività fisica eccessiva;
  • forma acuta di pancreatite;
  • infezione virale;
  • nutrizione impropria;
  • stato di shock;
  • miodistrofia;
  • mononucleosi.

Gli indicatori ALT possono essere influenzati dall'assunzione di contraccettivi orali, coleretici, farmaci psicotropi e antitumorali, steroidi, immunosoppressori, ecc. Pertanto, prima di eseguire i test, è necessario avvertire il medico dell'uso di uno qualsiasi di questi farmaci.

Diminuzione del contenuto ALT

Una diminuzione della concentrazione enzimatica indica lo sviluppo di gravi patologie come la cirrosi e la necrosi, o può essere il risultato di una rottura del fegato. Un altro motivo che può ridurre i livelli di ALT è una carenza di vitamina B.6, oltre a prendere farmaci che includono interferone, aspirina, fenotiazina.

Livelli di AST aumentati

Quando i tessuti si rinnovano con una morte parallela di cellule morte o quando vengono distrutti in modo innaturale, AST lascia le strutture morte ed entra nel flusso sanguigno. Ciò provoca un notevole aumento dell'enzima e la sua concentrazione può aumentare fino a 20 volte rispetto ai valori normali. Si osserva un aumento dell'AST con disfunzioni dei seguenti organi.

  • Infarto miocardico (il livello aumenta fino a 10-20 volte) e l'analisi biochimica offre l'opportunità di determinare l'insorgenza della malattia prima dell'inizio dei sintomi sull'ECG.
  • Insufficienza coronarica acuta (il paziente ha un aumento dei valori durante il giorno, quindi diminuiscono e dopo alcuni giorni tornano alla normalità).
  • Stato dopo chirurgia cardiaca, cateterismo cardiaco (angiocardiografia).
  • Trombosi dell'arteria polmonare, attacchi gravi di angina pectoris, cardiopatia reumatica acuta, tachiaritmia.

Fegato e cistifellea:

  • epatite di varia natura (alcolica, virale, tossica);
  • cirrosi, infezioni da ameba;
  • carcinoma epatocellulare (tumore maligno del fegato);
  • colestasi (blocco dei dotti biliari);
  • colangite (infiammazione delle vie biliari).
  • pancreatite acuta;
  • flemmone del tessuto retroperitoneale.
  • lesioni muscolari di varia origine;
  • distrofia delle strutture muscolari.

Inoltre, nelle persone che soffrono di angina pectoris, così come nella fase avanzata della cirrosi, di regola, il livello di AST non supera il range normale. A volte è possibile osservare la crescita degli enzimi in una persona sana..

Questo può accadere dopo aver assunto alcol, stress muscolare o determinati farmaci. Nei bambini, l'attività dell'enzima descritto a volte aumenta con lo sviluppo di processi infiammatori. Inoltre, durante la gravidanza si osserva spesso un aumento dell'AST..

Declino nell'indicatore AST

Lo sviluppo di gravi processi necrotici nel fegato, la mancanza di vitamina B6 o la dialisi ripetuta possono ridurre questo coefficiente. Se la rottura del parenchima epatico è accompagnata da una diminuzione di entrambi gli enzimi descritti e la bilirubina allo stesso tempo aumenta o non lascia i confini normali, ciò significa un'alta probabilità di una prognosi sfavorevole.

Come normalizzare gli indicatori

Il modo più sicuro per ridurre la concentrazione di AlAt e AsAt nel corpo è identificare e curare la malattia che ha portato a cambiamenti patologici. Come terapia per le malattie del fegato, vengono prescritti farmaci per stabilizzare i processi digestivi, agenti coleretici ed epaprotettori. Tutti hanno un certo numero di controindicazioni e quindi sono presi esclusivamente su consiglio di un medico..

Se la crescita degli enzimi è causata dall'uso di farmaci, vengono interrotti o sostituiti con analoghi più adatti. Per ridurre l'ALT, si consiglia di regolare la dieta e aggiungere cibi ricchi di vitamina D: pesce, uova, latte di soia, verdure verdi e prodotti a base di latte fermentato. Inoltre, si consiglia di includere nel menu carni magre, noci, carote, zucchine e cereali integrali. Non puoi mangiare molti cibi salati e grassi ed escludi anche l'uso di alcol.

Nei casi più gravi, i pazienti vengono ricoverati in ospedale e sottoposti a terapia complessa, con un grado lieve della malattia, il trattamento può essere effettuato su base ambulatoriale, l'importante è seguire tutte le raccomandazioni mediche. È molto importante aderire a uno stile di vita sano, evitare l'affaticamento eccessivo e la mancanza di sonno e anche ridurre al minimo tutte le cattive abitudini..

Analisi del sangue per AST

Cosa significa esame del sangue AST??

AST, AST, AST o aspartato aminotransferasi sono lo stesso concetto, che denota uno degli enzimi del metabolismo delle proteine ​​nel corpo. Questo enzima è responsabile della sintesi degli amminoacidi che compongono le membrane cellulari e i tessuti. Non in tutti gli organi l'AST è attiva. Inoltre, questo tipo di aminotransferasi può essere attribuito a enzimi specifici, il cui eccesso di attività indica un intervallo abbastanza ristretto di condizioni patologiche. La maggior parte dell'AST si trova nel miocardio (muscolo cardiaco), negli epatociti (tessuto epatico), nei neuroni cerebrali e nel tessuto muscolare dei muscoli scheletrici. Ciò è dovuto a un livello piuttosto elevato di processi metabolici in essi e alla necessità della massima idoneità delle cellule per mantenere la loro struttura. Questo enzima li aiuta in questo.

Fintanto che la struttura delle cellule contenenti AST non è disturbata, la quantità di questo enzima nel plasma è minima e non va oltre il range normale. Non appena la loro integrità viene violata, ciò porta al suo rilascio eccessivo nella circolazione sistemica. Questo fenomeno si registrerà sotto forma di un naturale aumento dell'attività AST. La dipendenza dovrebbe essere direttamente proporzionale: maggiore è la citolisi attiva, maggiore è il livello di AST. Il tempo dopo l'inizio della distruzione cellulare è di grande importanza: più è lungo, minore è l'attività enzimatica nel plasma.

Quando si prescrive un esame del sangue biochimico, implicano un'analisi dell'attività enzimatica del plasma, tra gli altri indicatori di cui viene necessariamente esaminato l'ASAT. Ciò richiede sangue venoso, che si ottiene mediante puntura di una delle vene periferiche nella quantità di 15-20 millilitri. La sua centrifugazione permette di separare il plasma dai corpuscoli, che poi subisce varie reazioni chimiche. Nel loro corso viene determinata l'attività dell'AST nel sangue..

Lo studio dell'AST consente di determinare la presenza di distruzione cellulare (citolisi) del miocardio o del fegato. Quando altri organi sono danneggiati, questo indicatore non aumenta. Molto spesso viene prescritto non solo per confermare la lesione di tessuti specifici, ma per condurre una diagnosi differenziale o escludere patologie cardiache ed epatiche!

Quando un'analisi viene assegnata ad AST?

Secondo i protocolli e gli standard internazionali per la diagnosi delle malattie, un esame del sangue biochimico, incluso un indicatore dell'attività AST, è obbligatorio per molti tipi di patologia somatica..

Malattie acute e croniche del cuore e del sistema circolatorio;

Avvelenamento e intossicazione;

Danno renale con insufficienza renale;

Perché eseguono un esame del sangue per AST e cos'è questo indicatore. Cosa dice il suo aumento o diminuzione?

L'indicatore aspartato aminotransferasi, o AST, AST, ASAT abbreviato (tutte le abbreviazioni sono identiche e denotano un concetto) è uno dei numerosi enzimi che prende parte alla sintesi e allo scambio quotidiano di aminoacidi contenuti nelle cellule e nei tessuti della membrana.

L'AST non si trova in tutti gli organi del corpo, per la maggior parte è il fegato, il cuore e i muscoli scheletrici, poiché il maggior numero di processi metabolici si verifica in questi tessuti.

Il normale indicatore AST è piuttosto basso, il che significa che un aumento di esso nel corpo indica danni a qualsiasi organo del corpo. Nel processo di estinzione, le cellule vengono distrutte e l'enzima AST viene rilasciato da esse ed entra nel flusso sanguigno e aumenta in termini quantitativi nel sangue.

Importante! Un dosaggio dell'enzima AST aiuta a identificare e riconoscere la morte cellulare nel fegato e nel cuore. Se altri organi sono danneggiati, l'indicatore non aumenta.

Indicatore della norma AST

Il livello della norma AST varia a seconda del sesso e della categoria di età di una persona. I fattori di aumento della concentrazione di AST, nella maggior parte dei casi, diventano malattie e processi patologici.

I tassi di concentrazione di questo enzima nel corpo umano sono riportati di seguito (Tabella 1):

Tabella 1 Letture AST normali

Categoria di personeBambini sotto i 9 anniHauntedUominiDonne
Valori normali U / Lmeno di 55Fino a 14015-3120-40

Motivi dell'aumento

Si verifica un aumento degli indicatori quantitativi di AST:

  • Per ustioni,
  • Ampia distruzione del tessuto muscolare,
  • Lesioni,
  • Infarto miocardico acuto, nelle fasi iniziali dello sviluppo. Dal valore dell'indicatore, possiamo concludere sulla sua scala,
  • Epatite virale e cronica,
  • Pancreatite,
  • Lesioni con veleni epatotossici,
  • Alcolismo,
  • Lesioni cardiache aperte e chiuse,
  • Cancro al fegato,
  • Quando le metastasi da tumori maligni entrano nel fegato,
  • Tumori al fegato,
  • Colestasi, con ostruzioni nelle vie biliari (calcoli, tumori),
  • Malattie autoimmuni,
  • e altre patologie.

Con il fatto di un attacco di cuore, l'AST diventa cinque volte più grande nel sangue e rimane a questo livello per 5 giorni, ma l'ALT aumenta leggermente.

Se dopo il passaggio di 5 giorni, il livello di AST non scende, ma piuttosto aumenta, ciò indica un aumento dell'area di morte dei tessuti miocardici.

Attenzione! Se trovi sintomi o indicatori, consulta urgentemente un medico! Le malattie del cuore e del fegato non danno il tempo di procrastinare.

Un aumento dell'AST si verifica anche con la morte del tessuto epatico e maggiore è questo valore, maggiore è l'area del danno.

Quanto può crescere AST?

Esistono tre livelli di maggiore concentrazione di AST nel corpo:

  • Minimo: si verifica quando il grasso si deposita nel fegato e l'uso di farmaci separati (aspirina, barbiturici, antibiotici, potenti farmaci antitumorali),
  • Medio - fino a un aumento medio del livello di crescita dell'AST nel sangue, porta a infarto miocardico, cirrosi epatica, alcuni tipi di cancro, dipendenza da alcol, assunzione di grandi quantità di vitamina A, danni ai polmoni, distrofia muscolare.
  • Alto - c'è un aumento degli indicatori massimi, tipici delle forme gravi di malattia: con danni al fegato estesi, epatite virale, uso di determinati farmaci e farmaci, nonché la morte di un grande tumore.

Tipi di danni al fegato

Nota! Il livello più alto di questo enzima nel corpo può essere rintracciato con un'estesa distruzione dei tessuti. Diagnosi più accurate e sfumature di terapia saranno prescritte dal medico.

Se il livello non è aumentato in modo significativo, ciò non significa sempre malattie. Il miglior controllo è la consegna di un'analisi e la consultazione di un medico.

Quali sono le indicazioni per l'analisi??

Osservando alcune malattie in un paziente, il medico può inviarlo per un'analisi biochimica di AST:

  • Insufficienza renale,
  • Lesioni al torace e all'addome,
  • Tutti i danni al fegato,
  • Malattie del sistema cardiovascolare,
  • Infezioni,
  • Tumore maligno,
  • Durante la preparazione per un intervento chirurgico,
  • Allergie cutanee,
  • Ittero,
  • Pancreatite cronica,
  • Trattamento a lungo termine con prodotti chimici e antibiotici,
  • e altri fattori.

Dosaggio enzimatico AST

L'analisi biochimica aiuta a determinare la presenza di AST nel sangue umano. Il sangue per questo enzima viene prelevato da una vena, al mattino ea stomaco vuoto. Il sangue viene raccolto utilizzando un metodo standard.

Direttamente nello studio del sangue, il plasma viene separato dal resto degli elementi formati, dopodiché, utilizzando elementi chimici, viene rivelata la quantità di AST nel sangue.

La biochimica di solito dà risultati il ​​giorno successivo. Un medico qualificato decifrerà facilmente i risultati del test.

Come prepararsi adeguatamente per l'analisi?

  • Smetti di mangiare 8 ore prima del test, cioè la sera prima. Poiché lo studio si svolge al mattino ea stomaco vuoto,
  • In anticipo, 24 ore prima, rinuncia all'alcol, ai cibi grassi e ai fritti,
  • Sospendi l'attività fisica e mantieni la calma emotiva,
  • Prima dell'analisi, puoi bere acqua potabile eccezionalmente pura senza gas,
  • Si consiglia di interrompere l'assunzione di farmaci con 10-14 giorni di anticipo. Se questa opzione non è possibile, assicurati di avvisare il medico,
  • Inoltre, è necessario informare il medico delle allergie a qualsiasi farmaco e dello stato di gravidanza..

È inaccettabile eseguire l'analisi entro 2-3 ore dopo determinate procedure:

  • Ultrasuoni,
  • Esami rettali,
  • Fisioterapia,
  • Fluorografia,
  • raggi X.

Cosa può influenzare il risultato?

  • Attività fisica alla vigilia del test,
  • Assunzione di determinati farmaci,
  • Assunzione di farmaci come l'echinacea e la valeriana,
  • Maggiori quantità di vitamina A,
  • Recente intervento chirurgico al cuore.

Scopo dell'analisi

Viene prescritto un dosaggio dell'aspartato aminotransferasi per rilevare e determinare l'entità di alcune malattie, tra cui:

  • Analisi del danno epatico,
  • Rilevazione della morte delle cellule del fegato (cirrosi),
  • Rilevazione di epatite,
  • Per scoprire le cause dell'ittero (danni ai tessuti del fegato o al lavoro del sistema circolatorio),
  • Monitoraggio dell'efficacia della terapia,
  • Determinazione dell'effetto sul fegato di alcuni farmaci,
  • Diagnosi di malattie del sistema cardiovascolare.

Lo studio dell'AST sull'analisi biochimica consente di rilevare la distruzione delle cellule (citolisi) del cuore e del tessuto epatico. Un aumento dell'indice AST quando si colpisce altri organi non viene rilevato.

Importante! Il compito principale dell'analisi è rilevare la distruzione dei tessuti, la diagnosi e la definizione delle malattie.

Motivi per il downgrade

Un calo degli indicatori di questi enzimi è un caso piuttosto raro. Ma con alcune malattie, l'AST può diminuire al di sotto di 15 U / L.

La diminuzione indica le seguenti malattie:

  • Una forma trascurata di cirrosi epatica,
  • Morte del tessuto epatico (necrosi),
  • Mancanza di vitamina B6,
  • Riduci il numero di epatociti attivi,

Quando saranno necessari ulteriori test? In alcuni casi, il medico non sarà in grado di diagnosticare senza inviarti per ulteriori esami.

In caso di analisi discutibili inviare a:

  • Determinazione dell'ALT dello stesso importante enzima del sangue, ma localizzato principalmente nel cuore. Se l'ALT aumenta più dell'AST, è probabile la distruzione del tessuto epatico e, nel caso di indicatori corrispondenti inferiori, è possibile un infarto.
  • Reazione CF della creatinfosfochinasi (enzima molto importante per lo scheletro e i muscoli cardiaci). Guarda le sue dinamiche.
  • Ecografia completa di fegato, reni e cuore,
  • Test per le troponine. Enzimi postinfarto. Anche se il loro aumento in alcune ore dopo un infarto non è eccezionale, si parla comunque della possibile morte del muscolo cardiaco,
  • Vengono eseguite analisi dei pigmenti, dei grassi e dei carboidrati.

Come abbassare

È molto importante che l'indicatore AST sopra la norma nel sangue non significhi che si tratta di una malattia separata, ma segue sempre con la progressione di alcune malattie. Quindi non ci sono azioni globali mirate specificamente ad abbassare l'ACT..

Un livello AST elevato segnala che le cellule del cuore, del fegato o dei muscoli sono state distrutte. Solo il ripristino dei tessuti danneggiati può riportare lo stato di AST alla normalità. Un medico qualificato può determinare l'organo danneggiato, secondo gli indicatori AST.

Se il livello AST è troppo alto, questa non è una causa, ma solo una conseguenza di qualche patologia..

Conclusione

L'analisi prescritta tempestivamente per gli indicatori AST avviserà in anticipo sullo sviluppo di patologie e malattie del fegato e del sistema cardiaco nelle fasi iniziali.

Un aumento del livello di questo enzima non è una malattia separata, ma indica solo una patologia di un organo del corpo. Medici qualificati, in base ai valori dei risultati, possono determinare in quale organo si trova il problema e in quale fase.

Non esiste una terapia specifica se il livello di questi enzimi è elevato, poiché questa non è una malattia separata. Ad un aumento di questo enzima nel corpo, la distruzione e la morte di alcune cellule del corpo, del fegato e del sistema cardiaco portano.

Solo il ripristino delle cellule colpite può ripristinare il livello AST. Quindi la terapia dovrebbe essere mirata specificamente al trattamento dell'organo interessato..

Tutte le fasi del trattamento vengono eseguite al meglio sotto la supervisione di uno specialista qualificato. Non auto-medicare.

Tasso di AST nel sangue

Analisi del sangue per AST. Cos'è?

L'analisi viene spesso prescritta per stabilire il fatto della distruzione delle cellule del fegato o del muscolo cardiaco. Solo in questi casi l'attività dell'enzima AST sarà aumentata nel sangue. Questo studio viene spesso utilizzato per differenziare i diversi sintomi. Se, ad esempio, il dolore toracico non è accompagnato da un aumento dell'AST, è probabile che il muscolo cardiaco non abbia sofferto e le cellule del miocardio non vengano distrutte.

È importante ricordare che l'attività dell'AST dipende direttamente dal grado di distruzione cellulare: più è alto, più aumenterà il livello dell'enzima. Inoltre, l'attività di AST dipende dal momento del prelievo di sangue dall'inizio del processo distruttivo nelle cellule. Più tempo è passato, più basso sarà il livello AST. Indicazioni per la determinazione dell'AST nel sangue:

  • Acuta o esacerbazione di malattie croniche del sistema cardiovascolare, del fegato o dei reni.
  • Avvelenamento con farmaci, tossine di virus o batteri, sindrome da intossicazione. L'analisi consente di stabilire se la distruzione delle cellule del fegato si verifica in queste condizioni. Questo, a sua volta, aiuterà a determinare la tattica del trattamento..
  • Insufficienza renale, cardiaca o epatica.
  • Diagnosi differenziale di ittero. Un aumento dei livelli di AST in questa condizione parlerà a favore dell'ittero epatico..
  • Ascite (accumulo di liquido nell'addome) o ipertensione portale (aumento della pressione nei vasi epatici).
  • Segni di ristagno della bile, discinesia biliare, calcoli nella cistifellea o nei dotti.

  • Patologia oncologica con formazione di metastasi.
  • Lesioni che possono danneggiare il tessuto cardiaco, epatico o renale.
  • Assunzione di farmaci tossici per il fegato o i reni (antibiotici, chemioterapia). Con un aumento dell'AST durante l'assunzione di questi farmaci, il paziente deve essere trasferito a un altro gruppo di farmaci.
  • Controllo sulla terapia della patologia epatica.
  • Il tasso di AST nel sangue negli adulti e nei bambini

    Categoria di età dei pazienti

    Letture AST normali

    Nei bambini dalla nascita a un anno

    da uno a 4 anni

    Non più di 58 U / l

    Non più di 59 U / l

    Non più di 48 U / l

    Non più di 44 U / l

    Non più di 39 U / l

    Negli uomini (oltre 18 anni)

    Non più di 40 U / l

    Nelle donne (sopra i 18 anni)

    Non più di 32 U / l

    Va notato che nelle donne in gravidanza l'indicatore può diminuire, quindi la diagnosi di malattie del fegato o del cuore durante la gravidanza dovrebbe essere combinata con altri test. Carichi intensi, iniezioni intramuscolari o endovenose alla vigilia del test possono aumentare falsamente i livelli di AST.

    Quando è possibile aumentare il livello AST?

    • Infarto miocardico acuto, soprattutto subito dopo la sua insorgenza. Dall'attività dell'enzima, si possono trarre conclusioni sul ripristino del muscolo cardiaco. Più basso è il livello AST, migliore è il processo di recupero..
    • Contusioni cardiache con danno miocardico.
    • Miocardite (infiammazione del muscolo cardiaco). È importante ricordare che l'analisi non differenzia il tipo di miocardite (autoimmune, infettiva), mostra semplicemente che le cellule del muscolo cardiaco sono danneggiate.
    • Epatite (infiammazione del tessuto epatico) di qualsiasi origine (virale, tossica).
    • Intossicazione (alcolica, droga, infettiva), accompagnata da danni alle cellule del fegato, ai reni o al cuore.
    • Miosite (infiammazione del tessuto muscolare) di qualsiasi genesi.
    • Ristagno della bile nei dotti biliari (colestasi) causato dalla presenza di calcoli nelle vie biliari, neoplasie, anomalie congenite. Quest'ultimo è più comune in un bambino che in un adulto. I bambini hanno pieghe anomale della cistifellea, forme anormali (sotto forma di clessidra), diverticoli, ecc..
    • Ipertensione portale (aumento della pressione nei vasi del fegato) e alterazione del flusso sanguigno nel fegato.
    • Cirrosi epatica. Un aumento dell'AST sarà osservato solo nelle prime fasi, quando le aree intatte sono ancora conservate nell'organo. Quando il fegato viene completamente sostituito dal tessuto connettivo (sclerosi), il livello di AST diminuisce drasticamente.
    • Cancro del fegato o delle vie biliari, nonché metastasi nel fegato con un focus primario in un altro organo.

    Come prepararsi adeguatamente per l'analisi?

    Qualsiasi analisi biochimica per evitare un risultato falso richiede una preparazione speciale del paziente:

    1. Il prelievo di sangue per l'analisi deve essere effettuato a stomaco vuoto. È consigliabile che il paziente si astenga dal mangiare dalle 8 alle 12 ore prima dello studio. Puoi bere solo acqua (naturale e non zuccherata), altrimenti il ​​risultato del test potrebbe essere falso positivo.
    2. L'esercizio fisico non è raccomandato prima dello studio, poiché ciò può causare danni al tessuto muscolare e un aumento dell'AST, indipendentemente dalla malattia. Anche salire le scale sopra i 3 piani prima di donare il sangue può distorcere i risultati, motivo per cui il laboratorio clinico e biochimico nei policlinici dovrebbe essere situato al piano terra.
    3. Bere alcol e fumare prima del test può danneggiare alcune cellule del fegato e causare risultati falsi. In questo caso, un aumento dell'AST indicherà l'effetto tossico dell'alcol sul fegato, ma non sulla sua malattia..
    4. Alcuni farmaci devono essere annullati 2 settimane prima del test. Questi includono oppiacei, sulfonamidi, vitamine B6 e K, farmaci anti-TB e aspirina.
    5. Anche mangiare cibi grassi alla vigilia dello studio può distorcere i risultati del test..

    Aspartato aminotransferasi (AST)

    L'aspartato aminotransferasi (AST) è un enzima presente in tutte le cellule del corpo, ma principalmente nelle cellule del cuore e del fegato e, in misura minore, nei reni e nei muscoli. Normalmente, l'attività dell'AST nel sangue è molto bassa. Quando il tessuto o il muscolo del fegato è danneggiato, viene rilasciato nel sangue. Pertanto, l'AST è un indicatore di danno epatico.

    Glutammina ossalacetica transaminasi sierica, glutammato ossalacetato transaminasi sierica (SGOT), aspartato transaminasi, rapporto AST / ALT.

    Test cinetico UV.

    U / L (unità per litro).

    Quale biomateriale può essere utilizzato per la ricerca?

    Sangue venoso, capillare.

    Come prepararsi adeguatamente per lo studio?

    • Non mangiare per 12 ore prima del test.
    • Elimina lo stress fisico ed emotivo entro 30 minuti prima dello studio.
    • Non fumare entro 30 minuti prima dell'esame.

    Informazioni generali sullo studio

    L'aspartato aminotransferasi (AST) è un enzima presente in tutte le cellule del corpo, ma principalmente nel cuore e nel fegato e, in misura minore, nei reni e nei muscoli. Nei pazienti sani, l'attività dell'AST nel sangue è bassa e la norma AST ha valori bassi. Quando il fegato oi muscoli sono danneggiati, AST viene rilasciato e il contenuto di AST nel sangue aumenta. A questo proposito, l'attività di questo enzima è un indicatore di danno epatico. L'analisi per AST fa parte dei cosiddetti test del fegato, studi che diagnosticano anomalie nel fegato.

    Il fegato è un organo vitale situato nella parte superiore destra dell'addome. È coinvolto in molte importanti funzioni del corpo: aiuta nell'elaborazione dei nutrienti, nella produzione di bile, nella sintesi di molte proteine ​​importanti, come i fattori del sistema di coagulazione del sangue, e scompone anche i composti potenzialmente tossici in sostanze innocue.

    Numerose malattie portano a danni alle cellule del fegato, il che aumenta l'attività dell'AST.

    Molto spesso, viene prescritto un test AST per verificare se il fegato è danneggiato a causa di epatite, assunzione di farmaci tossici o cirrosi. Tuttavia, l'AST non riflette sempre solo il danno epatico; l'attività di questo enzima può anche aumentare nelle malattie di altri organi, in particolare nell'infarto del miocardio..

    A cosa serve la ricerca?

    • Per rilevare danni al fegato. Di norma, un test AST viene prescritto insieme a un test dell'alanina aminotransferasi (ALT) o come parte di un test di funzionalità epatica generale. AST e ALT sono considerati i due indicatori più importanti di danno epatico, sebbene ALT sia più specifico dell'AST. In alcuni casi, AST viene confrontato direttamente con ALT e viene calcolato il loro rapporto (AST / ALT). Può essere utilizzato per determinare la causa del danno epatico..
    • L'AST ematica viene spesso confrontata con altri test, come la fosfatasi alcalina (ALP), le proteine ​​totali e la bilirubina, per determinare una forma specifica di malattia del fegato.
    • Per monitorare l'efficacia del trattamento delle malattie del fegato.
    • Per monitorare la salute dei pazienti che assumono farmaci potenzialmente tossici per il fegato. Se l'attività AST aumenta, il paziente può passare ad altri farmaci.

    Quando è programmato lo studio?

    • Per i sintomi di una malattia del fegato:
      • debolezza, affaticamento,
      • perdita di appetito,
      • nausea,
      • dolore addominale e gonfiore,
      • ingiallimento della pelle e del bianco degli occhi,
      • urine scure, feci chiare,
      • prurito.
    • Se ci sono fattori che aumentano il rischio di malattie del fegato:
      • precedente epatite o recente contatto con infezione da epatite,
      • consumo eccessivo di alcol,
      • una predisposizione ereditaria alla malattia del fegato,
      • prendendo farmaci che possono danneggiare il fegato,
      • sovrappeso o diabete.
      • Su base regolare durante l'intero processo di trattamento per determinarne l'efficacia.

    Cosa significano i risultati?

    Valori di riferimento (norma AST per uomini, donne e bambini):

    Età, sesso

    Valori di riferimento

    • Durante la gravidanza, l'attività AST può diminuire.
    • Le iniezioni intramuscolari di farmaci, così come un'intensa attività fisica, aumentano l'attività dell'AST nel sangue.
    • In alcuni pazienti, l'assunzione di integratori alimentari può causare danni al fegato e, di conseguenza, un aumento dell'attività AST. Pertanto, è necessario informare il medico curante non solo su tutti i farmaci presi, ma anche sugli additivi alimentari..

    Chi ordina lo studio?

    Terapista, cardiologo, epatologo, gastroenterologo, medico di base, chirurgo, pediatra.

    Analisi AST: cause di livelli alti o bassi, modi per migliorare

    L'AST (aspartato aminotransferasi, AST) è un enzima coinvolto nell'equilibrio delle proteine ​​(amminoacidi). Dal livello di questo enzima nel corpo, puoi determinare i segni di malattie del fegato, del cuore e di altri organi. Inoltre, è importante conoscere i risultati del test e il rapporto tra AST e ALT (alanina transaminasi) al fine di stabilire più accuratamente la diagnosi.

    L'articolo si basa sui risultati di 25 studi scientifici

    L'articolo cita gli autori degli studi:
    • Korea Institute of Science and Technology, Corea del Sud
    • Dipartimento di Biochimica, Belgaum College of Medicine, India
    • Dipartimento di Gastroenterologia ed Epatologia della Johns Hopkins University, USA
    • Center for Genomic Medicine, Kyoto University, Giappone
    • Dipartimento di Gastroenterologia, Oregon University of Medical Sciences, USA
    • e altri autori.

    Per familiarizzare con la ricerca, segui i link nel testo [p]

    p, blockquote 1,0,0,0,0 ->

    p, blockquote 2,0,0,0,0 ->

    Cos'è AST

    Aspartato aminotransferasi (AST, AST) - viene utilizzato nel corpo per accelerare le reazioni chimiche. Questo enzima si trova all'interno delle cellule che compongono il fegato e il cuore, ma è presente anche nei globuli rossi (eritrociti), nel tessuto muscolare, nel pancreas e nei reni. In quantità molto piccole, AST può essere trovato nel sangue al di fuori delle cellule. [p, p, p]

    p, blockquote 3,0,0,0,0 ->

    L'AST è molto simile all'ALT (alanina transaminasi), perché entrambi questi enzimi si trovano nelle cellule del parenchima epatico. L'unica differenza è che l'ALT si trova principalmente nel fegato, mentre l'AST è presente anche nelle cellule di altri tessuti del corpo. Pertanto, si ritiene che l'ALT sia più specifico per determinare l'infiammazione nel fegato e che l'AST possa mostrare non solo malattie del fegato, ma anche malattie cardiache, pancreatite acuta, anemia emolitica, gravi ustioni, malattie renali, malattie del sistema muscolo-scheletrico o traumi ( ferite). [p, p]

    p, blockquote 4,0,0,0,0 ->

    L'AST accelera una reazione chimica nelle cellule necessaria per il metabolismo. Questa reazione chimica si verifica principalmente nel fegato, dove uno dei prodotti finali di questo metabolismo, il glutammato, viene reindirizzato ai reni per essere escreto nelle urine. [R]

    p, blockquote 5,0,0,0,0 -> POSIZIONE DEGLI ENZIMI AST E ALT NELL'EPATOCITA DEL FEGATO (CELLULA)

    Funzioni ACT

    L'aspartato aminotransferasi è uno degli enzimi chiave che catalizza il trasferimento reversibile del gruppo α-ammino tra aspartato e glutammato e, come tale, è un enzima importante nel metabolismo degli amminoacidi.

    p, blockquote 6,0,0,0,0 ->

    A livello macro, questa via di trasporto influisce sul metabolismo generale di amminoacidi e grassi (acidi grassi). Svolge anche un ruolo parziale nella disintossicazione (ciclo dell'urea) e nella gluconeogenesi. [p, p]

    p, blockquote 7,0,0,0,0 ->

    A livello micro, una reazione chimica diretta che AST accelera per convertire gli amminoacidi (aspartato) e l'acido (alfa-chetoglutarato) in un altro acido (ossalacetato) e aminoacidi (glutammato). Questa conversione è vitale per altri processi metabolici come il ciclo dell'urea, il ciclo del glucosio e la disgregazione (glicolisi). [p, p]

    p, blockquote 8,0,0,0,0 ->

    Livelli normali di AST

    I livelli di aspartato aminotransferasi (AST) sono più alti nel fegato e nel cuore.

    p, blockquote 9,0,0,0,0 ->

    I livelli ematici di AST sani variano da 10 a 35 U / L. Il limite superiore di AST varia leggermente a seconda del laboratorio di ricerca. [p, p]

    p, blockquote 10,0,0,0,0 ->

    I valori di riferimento (medi) sono considerati AST:

    • Per uomini 0-41 U / l
    • Per le donne 0-31 U / l

    Di solito, i medici esaminano i tassi di aumento e diminuzione dei test AST e non prestano attenzione se i risultati rientrano nell'intervallo dei valori di riferimento. Ma, anche se il test AST è nella gamma "normale", potrebbe indicare alcuni problemi nel corpo. [R]

    p, blockquote 11,0,1,0,0 ->

    Nota. Livelli adeguati di vitamina D aiutano a proteggere il fegato dalle lesioni metaboliche, infiammatorie e fibrotiche. [P]

    p, blockquote 12,0,0,0,0 -> LA VITAMINA D PROTEGGE IL FEGATO DA VARIE VITA E MALATTIE (https://www.wjgnet.com/1948-5182/full/v10/i1/WJH-10- 142-g002.htm)

    Rapporti AST / ALT e ALT / AST, coefficiente di Ritis

    Il rapporto tra i valori ALT / AST può essere utilizzato come marker per rilevare la resistenza all'insulina. Uno studio su 998 adulti giapponesi normali (BMI 25) ha rilevato che il rapporto ALT / AST è un indicatore affidabile per prevedere lo sviluppo e il grado di insulino-resistenza nelle persone di peso normale. [R] Nelle persone con un effetto salutare dell'insulina sulle cellule, il rapporto ALT / AST era compreso tra 0,82 e nelle persone obese (o obese) questo rapporto è aumentato a 1,02 e oltre.

    p, blockquote 13,0,0,0,0 ->

    Un altro studio retrospettivo ha esaminato il rapporto AST / ALT come marker diagnostico in 252 pazienti con malattia epatica cronica. Gli scienziati hanno scoperto che questo rapporto è un modo utile e rapido per diagnosticare una malattia del fegato. La progressiva malattia epatica è stata associata a un aumento di questo rapporto (insieme a un aumento dell'AST stessa). [R]

    p, blockquote 14,0,0,0,0 ->

    Coefficiente di Ritis

    Il coefficiente di Ritis è il rapporto AST / ALT (il rapporto tra la concentrazione di questi enzimi nel sangue), che indica possibili malattie del cuore o del fegato. Si ritiene che nell'infarto miocardico cardiaco, AST aumenti di 8-10 volte e ALT di 1,5-2 volte. Nell'epatite epatica, l'ALT cresce 8-10 volte e l'AST cresce 2-4 volte.

    p, blockquote 15,0,0,0,0 ->

    Un normale rapporto AST / ALT è di circa 1,33 con un possibile intervallo di 0,91 - 1,75, tipico delle persone sane..

    p, blockquote 16,0,0,0,0 ->

    Se il coefficiente di Ritis supera il numero 2, insieme ad un aumento dei valori di AST, allora possiamo parlare di possibili problemi cardiovascolari, sebbene un simile aumento di AST si verifichi nell'ipertiroidismo, nel morbo di Wilson e nella fibrosi epatica. Allo stesso tempo, se il numero di Ritis è superiore a 2, può essere considerata anche la malattia epatica alcolica, soprattutto se la GGT è elevata (GGT, gamma-glutamiltransferasi).

    p, blockquote 17,0,0,0,0 ->

    Se questo coefficiente di Ritis è inferiore a 1, indica più possibili problemi al fegato, soprattutto a causa dell'epatite virale.

    p, blockquote 18,0,0,0,0 ->

    Analisi di AST e malattia

    Affinché il medico possa prescrivere un test AST, devono esserci alcuni sintomi di malattia del fegato, ad esempio:

    p, blockquote 19,0,0,0,0 ->

    • fatica
    • debolezza
    • perdita di appetito
    • nausea
    • vomito
    • gonfiore dell'addome
    • pelle o occhi gialli
    • urina stretta
    • forte prurito della pelle
    • dolore addominale

    Inoltre, il medico può prescrivere un test AST per i fattori che possono portare a problemi al fegato, come:

    p, blockquote 20,0,0,0,0 ->

    • infezione da virus dell'epatite
    • uso di alcol o droghe
    • una storia familiare di malattia del fegato
    • diabete
    • obesità o sovrappeso

    I livelli di AST possono diventare anormali (aumentare o diminuire) se si verificano le seguenti condizioni:

    p, blockquote 21,0,0,0,0 ->

    • insufficienza renale
    • infiammazione del pancreas o pancreatite
    • emocromatosi
    • infezioni come la mononucleosi
    • malattia della cistifellea
    • colpo di calore
    • malattie del sangue come leucemia e linfoma
    • amiloidosi
    FEGATO SANO (sinistra) E FEGATO CON CIRROSI (destra)

    In uno studio clinico che ha coinvolto 56 pazienti con livelli di AST molto elevati (3.000 U / L e oltre), sono state analizzate le cartelle cliniche di queste persone e sono state eseguite ulteriori analisi. Di conseguenza, a 40 pazienti (su 56) sono state diagnosticate varie malattie del fegato. Si è concluso che i livelli di AST estremamente elevati sono più comunemente associati a malattie del fegato. [R]

    p, blockquote 22,1,0,0,0 ->

    La relazione tra fattori di rischio (livelli elevati di AST) e malattie cardiache è stata studiata in 610 pazienti con vari gradi di malattie cardiache. Di questi, 350 pazienti con diagnosi di malattia cardiaca avevano livelli medi di AST più elevati rispetto a 260 pazienti sani. Si è concluso che livelli elevati di AST possono essere utilizzati come marker per prevedere il grado di malattia cardiaca. [R]

    p, blockquote 23,0,0,0,0 ->

    Il test AST viene utilizzato anche per diagnosticare complicanze della gravidanza, in particolare per prevedere la rottura prematura della membrana fetale. Uno studio ha esaminato la salute di 148 donne nella stessa fase della gravidanza. Di queste donne, 74 avevano livelli medi di AST più alti rispetto ai valori sani. Si è concluso che la misurazione dell'attività AST nel liquido vaginale può essere utilizzata come test affidabile per diagnosticare le complicanze della gravidanza. [R]

    p, blockquote 24,0,0,0,0 ->

    È noto che un'eccessiva esposizione al minerale in tracce di cromo contribuisce allo sviluppo di molte malattie come cancro, ulcere e problemi con vari organi. In uno studio su ratti a cui è stato iniettato cromo, è stata riscontrata una maggiore produzione di AST sotto l'influenza del cromo. Di conseguenza, si è concluso che gli effetti tossici, incluso il cromo, contribuiscono alla crescita dell'AST e il test per questo enzima stesso può essere utilizzato come indicatore di danno tossico per il corpo. [R]

    p, blockquote 25,0,0,0,0 ->

    Come aumentare l'AST

    In generale, bassi livelli ematici di AST sono normali e non dovrebbero essere motivo di preoccupazione. La carenza di vitamina B6 può portare a bassi valori di AST, quindi se rilevi una diminuzione di questo enzima, dovresti anche scoprire il tuo livello di vitamina B6..

    p, blockquote 26,0,0,0,0 ->

    Gli anziani possono essere particolarmente suscettibili a bassi livelli di AST, poiché sono spesso a maggior rischio di malnutrizione. L'integrazione di vitamina B6 tende ad aumentare l'AST nei pazienti più anziani. [R]

    p, blockquote 27,0,0,0,0 ->

    AST elevata

    Uno dei principali segni dei problemi di salute esistenti sono i livelli elevati di AST (superiori a 40 U / L). Esistono numerose condizioni fisiologiche e malattie che possono portare ad un aumento dei livelli di AST, tra cui:

    p, blockquote 28,0,0,0,0 ->

    • Rabdomiolisi: questo è il processo di distruzione dei muscoli del corpo che provoca la produzione di grandi volumi di AST dai muscoli. Inoltre, questo processo provoca il rilascio di proteine ​​(mioglobina), che è difficile da utilizzare per il fegato. Questa situazione porta alla produzione di una maggiore quantità di AST, che aumenta il valore di AST nel sangue. La rabdomiolisi può verificarsi con un intenso esercizio fisico. [p, p]
    • L'epatite virale e alcolica è uno dei motivi principali dell'aumento dell'AST nel corpo. L'infiammazione del fegato aumenta la produzione di AST e un aumento significativo di AST nel sangue aiuta a diagnosticare l'epatite. Anche il consumo di alcol a lungo termine (alcolismo) può aumentare l'AST. [p, p]
    • La steatosi epatica porta anche ad un aumento dei livelli di AST, come la steatosi epatica non alcolica (NAFLD). Un consumo eccessivo di alcol insieme all'obesità o separatamente può portare allo sviluppo di steatosi epatica (infiltrazione di grasso, chiamata anche epatosi epatica). [R]
    • Età (invecchiamento). Uno studio su 602 persone sane ha riscontrato aumenti legati all'età nei livelli medi di ALT (alanina aminotransferasi). Questo aumento di ALT con l'età è stato anche associato ad un aumento dei valori di AST. Si ritiene che i punteggi AST possano aumentare con l'età. [R]
    • Pavimento. Uno studio su adulti in una specifica regione della Cina ha studiato il decorso della sindrome metabolica. Sebbene questa non fosse la conclusione principale di questo lavoro scientifico, gli scienziati hanno notato che i livelli di AST erano più alti negli uomini che nelle donne. [R]
    • Medicinali. Alcuni farmaci, come antidolorifici, farmaci chemioterapici e statine (per abbassare la pressione sanguigna), possono aumentare i livelli di AST. Questo aumento dell'AST era solitamente associato a stress sul fegato causato da un uso prolungato o da un eccesso di farmaci. [p, p, p]
    • Altre malattie che possono essere accompagnate da un aumento dell'AST: infarto miocardico, pancreatite acuta, anemia emolitica acuta, malattia renale acuta, dermatomiosite, traumi o ferite.

    Come abbassare l'AST

    Prima di tutto, è necessario determinare la causa della crescita dell'AST per agire direttamente sulla malattia stessa. Senza trattamento, altri passaggi potrebbero non essere altrettanto efficaci o significativi per la causa di livelli elevati di AST..

    p, blockquote 29,0,0,0,0 ->

    Esistono diversi modi e sostanze che aiutano a ridurre l'AST. Prima di assumere tali sostanze, dovresti consultare il tuo medico per identificare i possibili effetti collaterali e le interazioni con i farmaci che stai assumendo..

    p, blockquote 30,0,0,0,0 ->

    Liquirizia

    L'efficacia della liquirizia nella steatosi epatica non alcolica (NAFLD) è stata valutata in uno studio (clinico, doppio randomizzato) con 66 pazienti. Dopo aver ricevuto liquirizia entro 2 mesi, i livelli medi di AST nei pazienti sono diminuiti in modo significativo. Una diminuzione simile non è stata registrata in quei pazienti che non hanno ricevuto liquirizia. [R]

    p, blockquote 31,0,0,0,0 ->

    Tè verde

    In un altro studio (clinico, in doppio cieco, randomizzato) 80 partecipanti con steatosi epatica non alcolica (NAFLD) hanno ricevuto tè verde per 12 settimane. Alla fine di questo periodo, è stata riscontrata una significativa diminuzione dei livelli di AST nei pazienti che ricevevano tè verde. [R]

    p, blockquote 32,0,0,0,0 ->

    Caffeina

    Uno studio su 177 pazienti con malattie del fegato ha completato un questionario che descrive la loro dieta, compresi gli alimenti contenenti caffeina. Ciò ha permesso agli scienziati di valutare la relazione tra malattie del fegato e caffeina alimentare. Hanno scoperto che i pazienti con più caffeina nella loro dieta avevano livelli di AST più bassi. La caffeina è stata in grado di ridurre i livelli elevati di AST. [R]

    p, blockquote 33,0,0,1,0 ->

    Cardo mariano

    A 34 pazienti con epatite C (studio controllato aperto) e 51 pazienti con diabete di tipo 2 (studio clinico controllato in doppio cieco) è stato prescritto un supplemento speciale di farina di cardo mariano, che ha portato a una diminuzione dei valori di AST. [p, p, p]

    p, blockquote 34,0,0,0,0 ->

    Probiotici

    Uno studio che ha coinvolto 66 adulti con psicosi alcolica ha ricevuto probiotici per 5 giorni. Quei pazienti che hanno ricevuto questi probiotici hanno mostrato riduzioni significative dei livelli di AST. [R]

    p, blockquote 35,0,0,0,0 ->

    TUDCA

    L'acido tourodesossicolico (TUDCA) è un farmaco sicuro per il recupero a breve termine degli enzimi epatici. In uno studio pilota su 23 pazienti con malattia epatica, l'integrazione giornaliera di TUDCA per 6 mesi ha ridotto i livelli elevati di AST in questi individui. [R]

    p, blockquote 36,0,0,0,0 ->

    Curcuma

    Può anche aiutare a ridurre i livelli elevati di AST. Un esperimento su ratti che avevano danni al fegato con livelli di AST significativamente elevati ha mostrato che la curcuma ha ridotto significativamente i livelli di AST per 4 giorni. La curcuma può essere utile per ridurre i livelli elevati di AST. [R]

    p, blockquote 37,0,0,0,0 ->

    Ganoderma lucidum

    Questo fungo può ancora essere trovato con questi nomi: esca verniciata o Ganoderma verniciato, o Lingzhi o Reishi. In uno studio su topi con danni al fegato, è stato utilizzato un estratto liquido di questo fungo. Come risultato del trattamento, il livello di AST è stato significativamente ridotto. [R]

    p, blockquote 38,0,0,0,0 ->

    aneto

    In uno studio su criceti con alti livelli di colesterolo, sono stati utilizzati estratto di aneto e compresse, che hanno ridotto significativamente i valori di AST. [R]

    p, blockquote 39,0,0,0,0 ->

    acido alfa lipoico

    È stato dimostrato nei ratti che l'acido alfa lipoico può essere utile nel trattamento della steatosi epatica non alcolica (NAFLD). Ha contribuito a ridurre i livelli degli enzimi epatici, tra cui AST. [p, p]

    p, blockquote 40,0,0,0,0 ->

    N-acetil-L-cisteina (NAC)

    Nell'esperimento, i ratti sono stati danneggiati dal fegato con l'aiuto di una sostanza chimica, il che ha portato a un forte aumento degli indicatori AST. Con l'aggiunta di N-acetil-L-cisteina (NAC) alla dieta, l'aumento della produzione di AST è sceso a valori normali. [R]

    p, blockquote 41,0,0,0,0 ->

    Curcumina e capsaicina

    Se usati insieme, la curcumina e la capsaicina mostrano effetti sinergici. Uno studio su ratti con malattia epatica indotta ha dimostrato che l'uso di curcumina con capsaicina riduceva significativamente i livelli di AST e l'uso combinato di queste sostanze era molto più efficace del loro uso da solo. Inoltre, questa miscela ha permesso di ridurre i valori del colesterolo LDL (cattivo). [R]

    p, blockquote 42,0,0,0,0 ->

    Vitamina C e Vitamina E

    Un esperimento su ratti con danni al fegato con aflatossina ha mostrato che l'uso combinato di vitamina C e vitamina E (100 mg ciascuno) ha portato a una diminuzione di AST e ALT. [R]

    p, blockquote 43,0,0,0,0 ->

    Esperidina

    È un flavonoide dalla buccia di limoni e arance. Un esperimento su ratti prediabetici ha dimostrato che l'aggiunta di esperidina al cibo ha inibito la gluconeogenesi (la formazione di glucosio da composti non carboidrati) nel fegato, riducendo i livelli di AST e ALT e prevenendo la progressione del diabete. [P]

    p, blockquote 44,0,0,0,0 ->

      ESPERIDINA FLAVONOIDE DIMINUISCE I VALORI ALT E AST

    Ridurre il consumo di alcol e perdere peso

    Tali azioni possono essere modi efficaci per ridurre il livello di AST nel corpo. Questo perché il grasso corporeo (compreso il fegato) diminuisce ed evitare l'alcol aiuta a ripristinare la funzionalità epatica, che può essere danneggiata dai depositi di grasso. Tutto ciò riduce il livello di AST nel corpo. [p, p]

    caffè

    Un massiccio studio nutrizionale che ha esaminato un questionario di 27.793 persone sane ha scoperto che coloro che consumavano più caffè mostravano valori AST inferiori. Allo stesso tempo, non c'era dipendenza dal livello di caffeina nel caffè. [R]p, blockquote 45,0,0,0,1 ->


    Articolo Successivo
    Angiopatia retinica nei neonati