L'aspartato aminotransferasi (AST) è elevato, cosa significa?


L'AST aspartato aminotransferasi è un enzima (endogeno), che la medicina moderna classifica come gruppo transferasi e sottogruppo transaminasi. Attualmente, l'analisi AST viene eseguita nella diagnosi complessa di patologie del cuore (muscolo, miocardio), del fegato. Se un adulto o un bambino ha dei cambiamenti patologici in questi organi, nel processo di distruzione cellulare, l'AST entrerà nel flusso sanguigno. Ciò è rivelato attraverso test di laboratorio. In altre parole, un aumento del livello di un enzima è sempre un decadimento o necrosi delle cellule..

Le ragioni dell'aumento dell'AST nel sangue

Gli enzimi aspartato aminotransferasi (AST) e alanina aminotransferasi (ALT) sono noti principalmente come "test di funzionalità epatica". Di solito vengono prescritti insieme quando si tratta di fegato, ma in caso di malattie cardiache, AcaT può essere trovato in combinazione con altri indicatori biochimici: coagulogramma, LDH, D-dimero, ecc..

Il livello di AST nel sangue dipende direttamente dall'entità del danno ai tessuti dell'organo in cui si verificano i cambiamenti patologici. Un aumento dell'AST nella maggior parte dei casi indica una condizione grave del paziente. Allo stesso tempo, un indice AST troppo alto nel sangue può essere il risultato di alterazioni necrotiche in organi come il cuore e il fegato. Un indice AST aumentato in un esame del sangue biochimico può persistere per una settimana e allo stesso tempo superare i limiti normali di quasi 5 volte. L'enzima AST troppo sovrastimato può indicare che c'è una prognosi sfavorevole per il paziente..

Molti pazienti non sanno perché l'esame del sangue biochimico contiene un valore aumentato dell'enzima. Un aumento del livello di un enzima endogeno indica che il tessuto miocardico è molto probabilmente danneggiato negli uomini o nelle donne. Per dire esattamente cosa significa, un cardiologo può, al quale, dopo la diagnostica di laboratorio, è necessario fissare un appuntamento. Se AST viene rilevato nel sangue in una quantità inferiore a ALT, ciò potrebbe indicare l'inizio di processi distruttivi nelle cellule del fegato. Se l'aspartato aminotransferasi del paziente viene abbassato, si può sostenere che c'è una carenza di vitamina B6 nel suo corpo e processi necrotici si verificano nel fegato sullo sfondo di un enzima basso.

L'aumento dell'AST nel sangue può avere i seguenti motivi:

  • cirrosi o necrosi epatica,
  • epatite,
  • neoplasia maligna nel fegato con metastasi,
  • alcolismo,
  • epatosi,
  • monocucleisis,
  • colestasi,
  • patologie autoimmuni (ereditarie),
  • attacco di cuore.

Un aumento di AsAt può indicare la presenza di varie condizioni patologiche:

  • ottenere un colpo di calore,
  • ustioni di varia gravità,
  • avvelenamento da funghi (velenoso),
  • varie lesioni.

Quando è necessario un esame del sangue?

Se il medico curante, durante l'esame di un paziente, sospetta gravi processi patologici nel suo corpo, allora gli prescriverà necessariamente una serie di apparati e test di laboratorio. Prima di tutto, il paziente dona il sangue per l'analisi. Un esame del sangue biochimico consente di confermare o negare i sospetti del medico curante sullo sviluppo di malattie come:

  • neoplasie maligne nel fegato,
  • qualsiasi forma di epatite,
  • cirrosi,
  • metastasi a organi e tessuti,
  • processi necrotici,
  • attacco di cuore, ecc..

Dopo che il laboratorio ha esaminato il sangue, in cui gli specialisti identificano l'enzima al di sotto del normale o, al contrario, aumentato, i motivi possono essere determinati e il trattamento verrà prescritto in base alla forma della patologia, al grado della sua progressione.

Come prepararsi per un esame del sangue di laboratorio?

Molto spesso, l'aspartato aminotransferasi è elevata nel sangue a causa del fatto che il paziente non si è adeguatamente preparato per gli esami di laboratorio. I pazienti devono ricordare che l'uso di decotti a base di erbe prima di eseguire il test può abbassare o aumentare l'indicatore AST nel sangue. Se gli indicatori AST sono aumentati, la loro rapida crescita può essere provocata da qualsiasi farmaco assunto dal paziente. Per ottenere un risultato affidabile del test, dovresti interrompere l'assunzione di farmaci, anche l'acido aspartico, alcuni giorni prima della visita all'istituto medico. Se il paziente è costretto a berlo regolarmente, poiché deve curare una malattia cronica, il medico che ha prescritto lo studio dovrebbe essere avvertito di questo. Dovrebbe ricevere tutte le informazioni sul farmaco, il dosaggio e la durata della somministrazione.

In molte donne, durante la gravidanza, il test del sangue AST viene aumentato o la sua diminuzione si osserva nel tempo. Ciò è dovuto ai cambiamenti globali nel corpo associati alla gestazione e alla preparazione al travaglio. Vale anche la pena notare che l'AST è superiore al normale quando si sviluppano reazioni allergiche nel corpo a farmaci o altri fattori provocatori. In un bambino, l'AST è elevata in tutti i processi infiammatori che potrebbero non provocare necessariamente gravi alterazioni patologiche nel fegato o nel sistema cardiaco. Se il bambino ha un aumento dell'enzima nel sangue, vengono effettuati ulteriori studi, il cui scopo è confermare la diagnosi preliminare.

Tutte le donne in gravidanza devono essere monitorate da specialisti per 9 mesi. I medici li indirizzeranno regolarmente a test di laboratorio per mantenere sotto controllo i livelli di enzimi nel sangue. Gli specialisti prestano molta attenzione all'indicatore AST. Se aumenta gradualmente, la donna incinta viene inviata per una diagnosi completa. In alcuni casi, un aumento del valore dell'enzima può indicare idropisia nel feto in via di sviluppo, nonché lo sviluppo di una moderata nefropatia. Nel caso in cui l'emocromo inizi a salire rapidamente, gli esperti possono presumere che le pazienti in gravidanza sviluppino trombosi, patologia cardiaca, problemi al pancreas o alla cistifellea.

Nella maggior parte delle donne in gravidanza, il livello di questo enzima diminuisce (35 U / L è considerata la norma). Ciò è dovuto al fatto che mangiano in modo irrazionale e il loro corpo non riceve la quantità richiesta di vitamine con il cibo. Di norma, una bassa concentrazione di AST indica una carenza di vitamine del gruppo B 1, 2, 6. In questo caso, la terapia vitaminica viene prescritta alle pazienti in gravidanza. Gli specialisti selezionano individualmente i farmaci per ciascun paziente. Se la concentrazione sottostimata di AST non è in alcun modo associata a una mancanza di vitamine, le donne vengono indirizzate ad altri specialisti di profilo ristretto per ulteriori diagnosi. Dopo aver identificato la causa, verrà presa una decisione sull'uso della terapia farmacologica, il cui scopo sarà eliminare la causa delle deviazioni.

Come vengono svolte le ricerche di laboratorio?

Per condurre uno studio di laboratorio sul materiale biologico del paziente, uno specialista gli preleva sangue venoso. Il paziente deve recarsi in una struttura medica al mattino a stomaco vuoto. Nel processo di conduzione della ricerca, gli assistenti di laboratorio terranno conto del valore normale delle transaminasi e di altri standard approvati dagli standard pertinenti:

Nei neonati, l'indice enzimatico dovrebbe fluttuare nell'intervallo 25 U / L-75 U / L. Se il livello dell'enzima è aumentato, ciò indicherà lo sviluppo di processi infiammatori o patologici..

I bambini, la cui età va da 1 a 18 anni, dovrebbero normalmente avere un indicatore di 15U / l-60U / l. Il numero superiore che indica l'indicatore normale massimo consentito dovrebbe allertare i genitori e fissare un appuntamento con un cardiologo.

Nella metà femminile della popolazione, un livello enzimatico compreso tra 10 U / L-36 U / L sarà considerato normale. Se il valore AST inferiore nel sangue viene abbassato, le donne dovrebbero fissare un appuntamento con un gastroenterologo.

Negli uomini, l'AST è normalmente leggermente aumentata rispetto alle donne e oscilla nell'intervallo 14 U / L-20 U / L.

Vale la pena notare che per molte persone questo indicatore può aumentare in modo significativo in presenza dei seguenti fattori provocatori:

  1. al corpo viene data un'attività fisica sistematica, che lo esaurisce notevolmente,
  2. durante l'assunzione di farmaci come barbiturici, antibiotici, FANS,
  3. abuso di alcool,
  4. prendendo vitamina A a un dosaggio sovrastimato.

Un livello enzimatico troppo alto nel sangue può indicare non solo processi patologici negli organi vitali di una persona. Le malattie virali possono provocare un tale salto. Inoltre, un indicatore sovrastimato è presente nelle persone il cui corpo è soggetto a intossicazione sistematica sullo sfondo dell'abuso di alcol, a causa della rottura delle cellule del fegato.

Nei pazienti che assumono farmaci psicotropi o stupefacenti, un esame del sangue di laboratorio rivelerà quasi sempre un AST sovrastimato. I valori enzimatici più alti possibili, di regola, indicano la progressione dei processi maligni nel corpo del paziente..

Lo specialista che decifrerà le analisi potrà presumere che nel suo corpo sia già iniziato un processo irreversibile di metastasi.

Se, nel corso degli esami di laboratorio del sangue venoso del paziente, sono state rilevate lievi deviazioni dalla norma, molto probabilmente la ragione dell'aumento dell'enzima erano i processi infiammatori. Un indice AST non troppo alto può indicare lo stadio iniziale di sviluppo di processi patologici in diversi organi o sistemi..

Livelli elevati di AST nel sangue

L'aspartato aminotransferasi (AST o AST) è un componente del sangue la cui funzione principale è quella di partecipare al metabolismo delle proteine ​​e alla sintesi degli amminoacidi.

Caratteristiche funzionali

La specificità di questo enzima risiede nella sua localizzazione selettiva. Si trova solo nel fegato, nel muscolo cardiaco (miocardio), nel cervello e nei muscoli scheletrici del tessuto muscolare.

Se il livello di AST nel sangue è aumentato, questa è la prova di una violazione dello stato normale della struttura intracellulare di questi organi e tessuti..

La manifestazione dell'attività AST si verifica in connessione con lo sviluppo di processi patologici in queste aree. Ciò è espresso da una deviazione dalla norma di questo componente negli esami del sangue, vale a dire un indicatore AST aumentato.

Lo scopo dell'analisi del sangue per AST

L'analisi biochimica è di grande valore diagnostico per identificare i processi distruttivi nelle cellule del fegato o nel muscolo cardiaco.

Inoltre, l'indicatore AST è estremamente informativo ed è determinato nella diagnosi differenziale di varie malattie..

La determinazione del contenuto di AST nel plasma viene effettuata al fine di verificare l'efficacia del decorso terapeutico, nonché per identificare i probabili effetti negativi sul fegato dei farmaci utilizzati.

La misurazione della concentrazione di AST è una componente necessaria della fase preparatoria per le operazioni chirurgiche.

Motivi dell'aumento

Tra le ragioni principali dell'aumento dell'AST, si dovrebbero notare una serie di condizioni patologiche. Tra loro:

  • malattie associate a ridotta attività cardiaca, compreso l'infarto del miocardio;
  • disfunzione epatica, nonché interruzione della sua attività causata da epatite o intossicazione, che si verificano sullo sfondo di avvelenamento con sostanze aggressive;
  • insufficienza renale;
  • malattie dell'apparato digerente;
  • colelitiasi;
  • pancreatite;
  • la presenza di un processo infettivo nel corpo;
  • disfunzione del sistema autoimmune;
  • tumori oncologici di varia localizzazione.

Un aumento dell'aspartato aminotransferasi può portare a processi distruttivi che si verificano nel tessuto muscolare sullo sfondo di un flusso sanguigno alterato alle estremità.

Inoltre, durante l'adolescenza si osserva spesso un aumento del tasso di AST..

La ragione di piccoli cambiamenti nei valori su un lato ampio potrebbe essere il superamento del livello consentito di attività fisica o l'assunzione di farmaci.

Cosa dice la deviazione dalla norma AST?

Esistono tre fasi di aumento dell'aspartato aminotransferasi, che indicano cambiamenti nel corpo:

  1. Grado insignificante. È osservato con un aumento degli indicatori 5-6 volte e indica un effetto negativo sulle cellule del fegato di farmaci, farmaci.
  2. Grado moderato, al quale si verifica un aumento di dieci volte dei valori normali. Tali cambiamenti indicano patologie croniche nel fegato e nel cuore, accompagnate dalla distruzione delle membrane cellulari..
  3. Un alto grado di deviazione dalla norma (più di 10 volte) si osserva nelle malattie del fegato accompagnate da processi necrotici, presenza di problemi oncologici.

Un aumento del livello di AST nel sangue è caratteristico della fase iniziale delle malattie e la sua diminuzione indica una tendenza positiva, il recupero.

Tuttavia, se si riscontrano valori AST molto bassi, viene considerata la probabilità di una carenza di vitamina B6 nell'organismo, che ha un effetto negativo sullo stato del fegato e del cuore..

Inoltre, si osserva una leggera diminuzione durante la gravidanza.

AST, norma

Va notato che gli indicatori normali non sono gli stessi in un adulto e un bambino, in un uomo e in una donna. Questa differenza è chiaramente visibile nella tabella di confronto..

Sesso e categorie di età

Metodo di esame ottico (in UI)

Secondo la reazione di Reitman-Frenkel (in μmol / h / ml)

Analisi del sangue per AST

Cosa significa esame del sangue AST??

AST, AST, AST o aspartato aminotransferasi sono lo stesso concetto, che denota uno degli enzimi del metabolismo delle proteine ​​nel corpo. Questo enzima è responsabile della sintesi degli amminoacidi che compongono le membrane cellulari e i tessuti. Non in tutti gli organi l'AST è attiva. Inoltre, questo tipo di aminotransferasi può essere attribuito a enzimi specifici, il cui eccesso di attività indica un intervallo abbastanza ristretto di condizioni patologiche. La maggior parte dell'AST si trova nel miocardio (muscolo cardiaco), negli epatociti (tessuto epatico), nei neuroni cerebrali e nel tessuto muscolare dei muscoli scheletrici. Ciò è dovuto a un livello piuttosto elevato di processi metabolici in essi e alla necessità della massima idoneità delle cellule per mantenere la loro struttura. Questo enzima li aiuta in questo.

Fintanto che la struttura delle cellule contenenti AST non è disturbata, la quantità di questo enzima nel plasma è minima e non va oltre il range normale. Non appena la loro integrità viene violata, ciò porta al suo rilascio eccessivo nella circolazione sistemica. Questo fenomeno si registrerà sotto forma di un naturale aumento dell'attività AST. La dipendenza dovrebbe essere direttamente proporzionale: maggiore è la citolisi attiva, maggiore è il livello di AST. Il tempo dopo l'inizio della distruzione cellulare è di grande importanza: più è lungo, minore è l'attività enzimatica nel plasma.

Quando si prescrive un esame del sangue biochimico, implicano un'analisi dell'attività enzimatica del plasma, tra gli altri indicatori di cui viene necessariamente esaminato l'ASAT. Ciò richiede sangue venoso, che si ottiene mediante puntura di una delle vene periferiche nella quantità di 15-20 millilitri. La sua centrifugazione permette di separare il plasma dai corpuscoli, che poi subisce varie reazioni chimiche. Nel loro corso viene determinata l'attività dell'AST nel sangue..

Lo studio dell'AST consente di determinare la presenza di distruzione cellulare (citolisi) del miocardio o del fegato. Quando altri organi sono danneggiati, questo indicatore non aumenta. Molto spesso viene prescritto non solo per confermare la lesione di tessuti specifici, ma per condurre una diagnosi differenziale o escludere patologie cardiache ed epatiche!

Quando un'analisi viene assegnata ad AST?

Secondo i protocolli e gli standard internazionali per la diagnosi delle malattie, un esame del sangue biochimico, incluso un indicatore dell'attività AST, è obbligatorio per molti tipi di patologia somatica..

Malattie acute e croniche del cuore e del sistema circolatorio;

Avvelenamento e intossicazione;

Danno renale con insufficienza renale;

Analisi AST: cause di livelli alti o bassi, modi per migliorare

L'AST (aspartato aminotransferasi, AST) è un enzima coinvolto nell'equilibrio delle proteine ​​(amminoacidi). Dal livello di questo enzima nel corpo, puoi determinare i segni di malattie del fegato, del cuore e di altri organi. Inoltre, è importante conoscere i risultati del test e il rapporto tra AST e ALT (alanina transaminasi) al fine di stabilire più accuratamente la diagnosi.

L'articolo si basa sui risultati di 25 studi scientifici

L'articolo cita gli autori degli studi:
  • Korea Institute of Science and Technology, Corea del Sud
  • Dipartimento di Biochimica, Belgaum College of Medicine, India
  • Dipartimento di Gastroenterologia ed Epatologia della Johns Hopkins University, USA
  • Center for Genomic Medicine, Kyoto University, Giappone
  • Dipartimento di Gastroenterologia, Oregon University of Medical Sciences, USA
  • e altri autori.

Per familiarizzare con la ricerca, segui i link nel testo [p]

p, blockquote 1,0,0,0,0 ->

p, blockquote 2,0,0,0,0 ->

Cos'è AST

Aspartato aminotransferasi (AST, AST) - viene utilizzato nel corpo per accelerare le reazioni chimiche. Questo enzima si trova all'interno delle cellule che compongono il fegato e il cuore, ma è presente anche nei globuli rossi (eritrociti), nel tessuto muscolare, nel pancreas e nei reni. In quantità molto piccole, AST può essere trovato nel sangue al di fuori delle cellule. [p, p, p]

p, blockquote 3,0,0,0,0 ->

L'AST è molto simile all'ALT (alanina transaminasi), perché entrambi questi enzimi si trovano nelle cellule del parenchima epatico. L'unica differenza è che l'ALT si trova principalmente nel fegato, mentre l'AST è presente anche nelle cellule di altri tessuti del corpo. Pertanto, si ritiene che l'ALT sia più specifico per determinare l'infiammazione nel fegato e che l'AST possa mostrare non solo malattie del fegato, ma anche malattie cardiache, pancreatite acuta, anemia emolitica, gravi ustioni, malattie renali, malattie del sistema muscolo-scheletrico o traumi ( ferite). [p, p]

p, blockquote 4,0,0,0,0 ->

L'AST accelera una reazione chimica nelle cellule necessaria per il metabolismo. Questa reazione chimica si verifica principalmente nel fegato, dove uno dei prodotti finali di questo metabolismo, il glutammato, viene reindirizzato ai reni per essere escreto nelle urine. [R]

p, blockquote 5,0,0,0,0 -> POSIZIONE DEGLI ENZIMI AST E ALT NELL'EPATOCITA DEL FEGATO (CELLULA)

Funzioni ACT

L'aspartato aminotransferasi è uno degli enzimi chiave che catalizza il trasferimento reversibile del gruppo α-ammino tra aspartato e glutammato e, come tale, è un enzima importante nel metabolismo degli amminoacidi.

p, blockquote 6,0,0,0,0 ->

A livello macro, questa via di trasporto influisce sul metabolismo generale di amminoacidi e grassi (acidi grassi). Svolge anche un ruolo parziale nella disintossicazione (ciclo dell'urea) e nella gluconeogenesi. [p, p]

p, blockquote 7,0,0,0,0 ->

A livello micro, una reazione chimica diretta che AST accelera per convertire gli amminoacidi (aspartato) e l'acido (alfa-chetoglutarato) in un altro acido (ossalacetato) e aminoacidi (glutammato). Questa conversione è vitale per altri processi metabolici come il ciclo dell'urea, il ciclo del glucosio e la disgregazione (glicolisi). [p, p]

p, blockquote 8,0,0,0,0 ->

Livelli normali di AST

I livelli di aspartato aminotransferasi (AST) sono più alti nel fegato e nel cuore.

p, blockquote 9,0,0,0,0 ->

I livelli ematici di AST sani variano da 10 a 35 U / L. Il limite superiore di AST varia leggermente a seconda del laboratorio di ricerca. [p, p]

p, blockquote 10,0,0,0,0 ->

I valori di riferimento (medi) sono considerati AST:

  • Per uomini 0-41 U / l
  • Per le donne 0-31 U / l

Di solito, i medici esaminano i tassi di aumento e diminuzione dei test AST e non prestano attenzione se i risultati rientrano nell'intervallo dei valori di riferimento. Ma, anche se il test AST è nella gamma "normale", potrebbe indicare alcuni problemi nel corpo. [R]

p, blockquote 11,0,1,0,0 ->

Nota. Livelli adeguati di vitamina D aiutano a proteggere il fegato dalle lesioni metaboliche, infiammatorie e fibrotiche. [P]

p, blockquote 12,0,0,0,0 -> LA VITAMINA D PROTEGGE IL FEGATO DA VARIE VITA E MALATTIE (https://www.wjgnet.com/1948-5182/full/v10/i1/WJH-10- 142-g002.htm)

Rapporti AST / ALT e ALT / AST, coefficiente di Ritis

Il rapporto tra i valori ALT / AST può essere utilizzato come marker per rilevare la resistenza all'insulina. Uno studio su 998 adulti giapponesi normali (BMI 25) ha rilevato che il rapporto ALT / AST è un indicatore affidabile per prevedere lo sviluppo e il grado di insulino-resistenza nelle persone di peso normale. [R] Nelle persone con un effetto salutare dell'insulina sulle cellule, il rapporto ALT / AST era compreso tra 0,82 e nelle persone obese (o obese) questo rapporto è aumentato a 1,02 e oltre.

p, blockquote 13,0,0,0,0 ->

Un altro studio retrospettivo ha esaminato il rapporto AST / ALT come marker diagnostico in 252 pazienti con malattia epatica cronica. Gli scienziati hanno scoperto che questo rapporto è un modo utile e rapido per diagnosticare una malattia del fegato. La progressiva malattia epatica è stata associata a un aumento di questo rapporto (insieme a un aumento dell'AST stessa). [R]

p, blockquote 14,0,0,0,0 ->

Coefficiente di Ritis

Il coefficiente di Ritis è il rapporto AST / ALT (il rapporto tra la concentrazione di questi enzimi nel sangue), che indica possibili malattie del cuore o del fegato. Si ritiene che nell'infarto miocardico cardiaco, AST aumenti di 8-10 volte e ALT di 1,5-2 volte. Nell'epatite epatica, l'ALT cresce 8-10 volte e l'AST cresce 2-4 volte.

p, blockquote 15,0,0,0,0 ->

Un normale rapporto AST / ALT è di circa 1,33 con un possibile intervallo di 0,91 - 1,75, tipico delle persone sane..

p, blockquote 16,0,0,0,0 ->

Se il coefficiente di Ritis supera il numero 2, insieme ad un aumento dei valori di AST, allora possiamo parlare di possibili problemi cardiovascolari, sebbene un simile aumento di AST si verifichi nell'ipertiroidismo, nel morbo di Wilson e nella fibrosi epatica. Allo stesso tempo, se il numero di Ritis è superiore a 2, può essere considerata anche la malattia epatica alcolica, soprattutto se la GGT è elevata (GGT, gamma-glutamiltransferasi).

p, blockquote 17,0,0,0,0 ->

Se questo coefficiente di Ritis è inferiore a 1, indica più possibili problemi al fegato, soprattutto a causa dell'epatite virale.

p, blockquote 18,0,0,0,0 ->

Analisi di AST e malattia

Affinché il medico possa prescrivere un test AST, devono esserci alcuni sintomi di malattia del fegato, ad esempio:

p, blockquote 19,0,0,0,0 ->

  • fatica
  • debolezza
  • perdita di appetito
  • nausea
  • vomito
  • gonfiore dell'addome
  • pelle o occhi gialli
  • urina stretta
  • forte prurito della pelle
  • dolore addominale

Inoltre, il medico può prescrivere un test AST per i fattori che possono portare a problemi al fegato, come:

p, blockquote 20,0,0,0,0 ->

  • infezione da virus dell'epatite
  • uso di alcol o droghe
  • una storia familiare di malattia del fegato
  • diabete
  • obesità o sovrappeso

I livelli di AST possono diventare anormali (aumentare o diminuire) se si verificano le seguenti condizioni:

p, blockquote 21,0,0,0,0 ->

  • insufficienza renale
  • infiammazione del pancreas o pancreatite
  • emocromatosi
  • infezioni come la mononucleosi
  • malattia della cistifellea
  • colpo di calore
  • malattie del sangue come leucemia e linfoma
  • amiloidosi
FEGATO SANO (sinistra) E FEGATO CON CIRROSI (destra)

In uno studio clinico che ha coinvolto 56 pazienti con livelli di AST molto elevati (3.000 U / L e oltre), sono state analizzate le cartelle cliniche di queste persone e sono state eseguite ulteriori analisi. Di conseguenza, a 40 pazienti (su 56) sono state diagnosticate varie malattie del fegato. Si è concluso che i livelli di AST estremamente elevati sono più comunemente associati a malattie del fegato. [R]

p, blockquote 22,1,0,0,0 ->

La relazione tra fattori di rischio (livelli elevati di AST) e malattie cardiache è stata studiata in 610 pazienti con vari gradi di malattie cardiache. Di questi, 350 pazienti con diagnosi di malattia cardiaca avevano livelli medi di AST più elevati rispetto a 260 pazienti sani. Si è concluso che livelli elevati di AST possono essere utilizzati come marker per prevedere il grado di malattia cardiaca. [R]

p, blockquote 23,0,0,0,0 ->

Il test AST viene utilizzato anche per diagnosticare complicanze della gravidanza, in particolare per prevedere la rottura prematura della membrana fetale. Uno studio ha esaminato la salute di 148 donne nella stessa fase della gravidanza. Di queste donne, 74 avevano livelli medi di AST più alti rispetto ai valori sani. Si è concluso che la misurazione dell'attività AST nel liquido vaginale può essere utilizzata come test affidabile per diagnosticare le complicanze della gravidanza. [R]

p, blockquote 24,0,0,0,0 ->

È noto che un'eccessiva esposizione al minerale in tracce di cromo contribuisce allo sviluppo di molte malattie come cancro, ulcere e problemi con vari organi. In uno studio su ratti a cui è stato iniettato cromo, è stata riscontrata una maggiore produzione di AST sotto l'influenza del cromo. Di conseguenza, si è concluso che gli effetti tossici, incluso il cromo, contribuiscono alla crescita dell'AST e il test per questo enzima stesso può essere utilizzato come indicatore di danno tossico per il corpo. [R]

p, blockquote 25,0,0,0,0 ->

Come aumentare l'AST

In generale, bassi livelli ematici di AST sono normali e non dovrebbero essere motivo di preoccupazione. La carenza di vitamina B6 può portare a bassi valori di AST, quindi se rilevi una diminuzione di questo enzima, dovresti anche scoprire il tuo livello di vitamina B6..

p, blockquote 26,0,0,0,0 ->

Gli anziani possono essere particolarmente suscettibili a bassi livelli di AST, poiché sono spesso a maggior rischio di malnutrizione. L'integrazione di vitamina B6 tende ad aumentare l'AST nei pazienti più anziani. [R]

p, blockquote 27,0,0,0,0 ->

AST elevata

Uno dei principali segni dei problemi di salute esistenti sono i livelli elevati di AST (superiori a 40 U / L). Esistono numerose condizioni fisiologiche e malattie che possono portare ad un aumento dei livelli di AST, tra cui:

p, blockquote 28,0,0,0,0 ->

  • Rabdomiolisi: questo è il processo di distruzione dei muscoli del corpo che provoca la produzione di grandi volumi di AST dai muscoli. Inoltre, questo processo provoca il rilascio di proteine ​​(mioglobina), che è difficile da utilizzare per il fegato. Questa situazione porta alla produzione di una maggiore quantità di AST, che aumenta il valore di AST nel sangue. La rabdomiolisi può verificarsi con un intenso esercizio fisico. [p, p]
  • L'epatite virale e alcolica è uno dei motivi principali dell'aumento dell'AST nel corpo. L'infiammazione del fegato aumenta la produzione di AST e un aumento significativo di AST nel sangue aiuta a diagnosticare l'epatite. Anche il consumo di alcol a lungo termine (alcolismo) può aumentare l'AST. [p, p]
  • La steatosi epatica porta anche ad un aumento dei livelli di AST, come la steatosi epatica non alcolica (NAFLD). Un consumo eccessivo di alcol insieme all'obesità o separatamente può portare allo sviluppo di steatosi epatica (infiltrazione di grasso, chiamata anche epatosi epatica). [R]
  • Età (invecchiamento). Uno studio su 602 persone sane ha riscontrato aumenti legati all'età nei livelli medi di ALT (alanina aminotransferasi). Questo aumento di ALT con l'età è stato anche associato ad un aumento dei valori di AST. Si ritiene che i punteggi AST possano aumentare con l'età. [R]
  • Pavimento. Uno studio su adulti in una specifica regione della Cina ha studiato il decorso della sindrome metabolica. Sebbene questa non fosse la conclusione principale di questo lavoro scientifico, gli scienziati hanno notato che i livelli di AST erano più alti negli uomini che nelle donne. [R]
  • Medicinali. Alcuni farmaci, come antidolorifici, farmaci chemioterapici e statine (per abbassare la pressione sanguigna), possono aumentare i livelli di AST. Questo aumento dell'AST era solitamente associato a stress sul fegato causato da un uso prolungato o da un eccesso di farmaci. [p, p, p]
  • Altre malattie che possono essere accompagnate da un aumento dell'AST: infarto miocardico, pancreatite acuta, anemia emolitica acuta, malattia renale acuta, dermatomiosite, traumi o ferite.

Come abbassare l'AST

Prima di tutto, è necessario determinare la causa della crescita dell'AST per agire direttamente sulla malattia stessa. Senza trattamento, altri passaggi potrebbero non essere altrettanto efficaci o significativi per la causa di livelli elevati di AST..

p, blockquote 29,0,0,0,0 ->

Esistono diversi modi e sostanze che aiutano a ridurre l'AST. Prima di assumere tali sostanze, dovresti consultare il tuo medico per identificare i possibili effetti collaterali e le interazioni con i farmaci che stai assumendo..

p, blockquote 30,0,0,0,0 ->

Liquirizia

L'efficacia della liquirizia nella steatosi epatica non alcolica (NAFLD) è stata valutata in uno studio (clinico, doppio randomizzato) con 66 pazienti. Dopo aver ricevuto liquirizia entro 2 mesi, i livelli medi di AST nei pazienti sono diminuiti in modo significativo. Una diminuzione simile non è stata registrata in quei pazienti che non hanno ricevuto liquirizia. [R]

p, blockquote 31,0,0,0,0 ->

Tè verde

In un altro studio (clinico, in doppio cieco, randomizzato) 80 partecipanti con steatosi epatica non alcolica (NAFLD) hanno ricevuto tè verde per 12 settimane. Alla fine di questo periodo, è stata riscontrata una significativa diminuzione dei livelli di AST nei pazienti che ricevevano tè verde. [R]

p, blockquote 32,0,0,0,0 ->

Caffeina

Uno studio su 177 pazienti con malattie del fegato ha completato un questionario che descrive la loro dieta, compresi gli alimenti contenenti caffeina. Ciò ha permesso agli scienziati di valutare la relazione tra malattie del fegato e caffeina alimentare. Hanno scoperto che i pazienti con più caffeina nella loro dieta avevano livelli di AST più bassi. La caffeina è stata in grado di ridurre i livelli elevati di AST. [R]

p, blockquote 33,0,0,1,0 ->

Cardo mariano

A 34 pazienti con epatite C (studio controllato aperto) e 51 pazienti con diabete di tipo 2 (studio clinico controllato in doppio cieco) è stato prescritto un supplemento speciale di farina di cardo mariano, che ha portato a una diminuzione dei valori di AST. [p, p, p]

p, blockquote 34,0,0,0,0 ->

Probiotici

Uno studio che ha coinvolto 66 adulti con psicosi alcolica ha ricevuto probiotici per 5 giorni. Quei pazienti che hanno ricevuto questi probiotici hanno mostrato riduzioni significative dei livelli di AST. [R]

p, blockquote 35,0,0,0,0 ->

TUDCA

L'acido tourodesossicolico (TUDCA) è un farmaco sicuro per il recupero a breve termine degli enzimi epatici. In uno studio pilota su 23 pazienti con malattia epatica, l'integrazione giornaliera di TUDCA per 6 mesi ha ridotto i livelli elevati di AST in questi individui. [R]

p, blockquote 36,0,0,0,0 ->

Curcuma

Può anche aiutare a ridurre i livelli elevati di AST. Un esperimento su ratti che avevano danni al fegato con livelli di AST significativamente elevati ha mostrato che la curcuma ha ridotto significativamente i livelli di AST per 4 giorni. La curcuma può essere utile per ridurre i livelli elevati di AST. [R]

p, blockquote 37,0,0,0,0 ->

Ganoderma lucidum

Questo fungo può ancora essere trovato con questi nomi: esca verniciata o Ganoderma verniciato, o Lingzhi o Reishi. In uno studio su topi con danni al fegato, è stato utilizzato un estratto liquido di questo fungo. Come risultato del trattamento, il livello di AST è stato significativamente ridotto. [R]

p, blockquote 38,0,0,0,0 ->

aneto

In uno studio su criceti con alti livelli di colesterolo, sono stati utilizzati estratto di aneto e compresse, che hanno ridotto significativamente i valori di AST. [R]

p, blockquote 39,0,0,0,0 ->

acido alfa lipoico

È stato dimostrato nei ratti che l'acido alfa lipoico può essere utile nel trattamento della steatosi epatica non alcolica (NAFLD). Ha contribuito a ridurre i livelli degli enzimi epatici, tra cui AST. [p, p]

p, blockquote 40,0,0,0,0 ->

N-acetil-L-cisteina (NAC)

Nell'esperimento, i ratti sono stati danneggiati dal fegato con l'aiuto di una sostanza chimica, il che ha portato a un forte aumento degli indicatori AST. Con l'aggiunta di N-acetil-L-cisteina (NAC) alla dieta, l'aumento della produzione di AST è sceso a valori normali. [R]

p, blockquote 41,0,0,0,0 ->

Curcumina e capsaicina

Se usati insieme, la curcumina e la capsaicina mostrano effetti sinergici. Uno studio su ratti con malattia epatica indotta ha dimostrato che l'uso di curcumina con capsaicina riduceva significativamente i livelli di AST e l'uso combinato di queste sostanze era molto più efficace del loro uso da solo. Inoltre, questa miscela ha permesso di ridurre i valori del colesterolo LDL (cattivo). [R]

p, blockquote 42,0,0,0,0 ->

Vitamina C e Vitamina E

Un esperimento su ratti con danni al fegato con aflatossina ha mostrato che l'uso combinato di vitamina C e vitamina E (100 mg ciascuno) ha portato a una diminuzione di AST e ALT. [R]

p, blockquote 43,0,0,0,0 ->

Esperidina

È un flavonoide dalla buccia di limoni e arance. Un esperimento su ratti prediabetici ha dimostrato che l'aggiunta di esperidina al cibo ha inibito la gluconeogenesi (la formazione di glucosio da composti non carboidrati) nel fegato, riducendo i livelli di AST e ALT e prevenendo la progressione del diabete. [P]

p, blockquote 44,0,0,0,0 ->

    ESPERIDINA FLAVONOIDE DIMINUISCE I VALORI ALT E AST

Ridurre il consumo di alcol e perdere peso

Tali azioni possono essere modi efficaci per ridurre il livello di AST nel corpo. Questo perché il grasso corporeo (compreso il fegato) diminuisce ed evitare l'alcol aiuta a ripristinare la funzionalità epatica, che può essere danneggiata dai depositi di grasso. Tutto ciò riduce il livello di AST nel corpo. [p, p]

caffè

Un massiccio studio nutrizionale che ha esaminato un questionario di 27.793 persone sane ha scoperto che coloro che consumavano più caffè mostravano valori AST inferiori. Allo stesso tempo, non c'era dipendenza dal livello di caffeina nel caffè. [R]p, blockquote 45,0,0,0,1 ->

Norma di AST e ALT nell'analisi del sangue biochimica

AST (aspartato aminotransferasi, Ast) e ALT (alanina aminotransferasi, Alt) sono enzimi endogeni specifici presenti nelle cellule degli organi umani. Entrano nel flusso sanguigno solo durante i processi patologici nelle cellule. I livelli di ALT e AST aumentano anche durante la gravidanza, lo sforzo fisico, dopo l'assunzione di determinati farmaci e le malattie del fegato.

La quantità di AST e ALT nel sangue viene determinata utilizzando un test biochimico. Questo è il modo più efficace per rilevare patologie epatiche nelle prime fasi. Il fatto è che all'inizio della malattia del fegato, non sono accompagnati da dolore, perché non ci sono terminazioni nervose nell'organo.

Il dolore nella parte destra, che costringe una persona a consultare un medico, è spesso causato da una patologia della cistifellea. Pertanto, solo un regolare esame del sangue biochimico aiuterà a rilevare la malattia del fegato nelle prime fasi..

La norma di AST e ALT nel sangue nelle donne

Livelli ematici normali di AST e ALT nelle ragazze e nelle donne:

  • AST - 0-31 unità / l;
  • ALT - 0-35 unità / l.

Valori normali di AST e ALT nel sangue nelle ragazze e nelle donne per età:

EtàASTALT
neonati25-75 unità / l;48 unità / l.;
4-6 mesi15-60 unità / l;55 unità / l.;
3-6 anni15-60 unità / l;32 unità / l.;
6-11 anni15-60 unità / l;28 unità / l;
11-18 anni15-60 unità / l;38 unità / l.;
dai 18 anniFino a 31 unità / l;Fino a 35 unità / l;

Con l'età, la quantità di AST e ALT nelle donne diminuisce. Pertanto, il livello massimo di ALT nel sangue di una donna sana di età superiore ai 50-55 anni è di circa 28 unità / l. Più vicino alla vecchiaia, il suo valore varia da 5 unità / l. fino a 24 unità / l.

I tassi di transferasi in ragazze e donne sane possono discostarsi dalla norma di circa il 30%. Questa è una conseguenza dei seguenti fattori:

  1. stress, esplosioni emotive / sovraccarico;
  2. primo trimestre di gravidanza;
  3. sovrappeso;
  4. prendendo alcuni farmaci;
  5. carichi sportivi, superlavoro, sonno scarso;
  6. l'uso di bevande alcoliche e droghe.

Livelli ematici normali di AST e ALT negli uomini

A causa della maggiore massa muscolare rispetto alle donne, il livello di AST e ALT nel sangue negli uomini sani è leggermente più alto. L'elenco mostra i valori normali di AST e ALT nei ragazzi e negli uomini:

EtàASTALT
meno di un annofino a 56 unità / l.fino a 58 unità / l.
1-60 anni10-40 unità / l.fino a 40 unità / l.
60-90 anni13-40 unità / l.fino a 40 unità / l.

Dopo 90 anni, la quantità di ALT nel sangue degli uomini diminuisce gradualmente.

Ragioni dell'aumento dell'ALT

Un aumento dei livelli di ALT può essere dovuto a:

  • miosite;
  • colestasi intraepatica;
  • ustioni, grave intossicazione, lesioni muscolari;
  • tiroidite autoimmune;
  • patologie epatiche (epatite causata da virus e alcol, epatosi grassa, cancro, cirrosi);
  • malattie cardiache (miocardite e altre patologie che sono accompagnate da danni alle cellule miocardiche);
  • pancreatite acuta.

Inoltre, la quantità di ALT può essere aumentata in caso di cancro, leucemia progressiva e obesità di III-IV grado. Con un attacco di cuore, questo indicatore praticamente non cambia..

Le ragioni dell'aumento dell'AST

Un aumento dei livelli di AST può essere causato da:

  • pancreatite;
  • avvelenamento (funghi velenosi, detergenti sintetici, ecc.);
  • insufficienza renale;
  • colestasi;
  • patologie (compreso il cancro) del fegato e metastasi in esso;
  • TELA;
  • lesioni, ustioni, distrofia muscolare;
  • infiammazioni di natura autoimmune e virale;
  • malattie cardiache (angina pectoris, infarto, miocardite, cardiopatia reumatica, cardiopatia reumatica acuta, cardiochirurgia e angiografia).

Le malattie cardiache sono una causa comune di aumento dei livelli di AST dopo 45-60 anni. Quindi, a seguito di un attacco di cuore, la quantità di AST aumenta 2-20 volte, mentre l'ECG potrebbe non mostrare ancora segni di infarto.

Se un livello elevato di AST persiste il 3 ° giorno dopo un infarto, la prognosi è deludente. Ciò può indicare sia la crescita del focus dell'infarto sia la penetrazione dell'infezione in altri organi..

Le ragioni dell'aumento simultaneo di AST e ALT

La diagnosi simultanea degli indicatori AST e ALT è la più istruttiva. La percentuale di ALT rispetto a AST è chiamata rapporto Ritis (DRr).

Negli adulti sani, un rapporto AST / ALT di 1,33 è considerato normale. Questo indicatore aumenta con lo sviluppo di malattie cardiache e diminuisce con le patologie epatiche. L'errore non può essere superiore a 0,42.

Le ragioni della deviazione della relazione tra AST e ALT dalla norma:

  1. Meno di 1. Ciò significa che esiste la possibilità di epatite virale.
  2. Pari a 1. È possibile la presenza di patologie epatiche croniche o distrofiche.
  3. Più di 2. Esiste la possibilità di infarto (livelli di albumina normali) o danni al fegato da alcol (livelli di albumina elevati).

Aumento dell'AST nel sangue: cosa indica questo valore funzionale

Il dottore ti ha prescritto un esame del sangue biochimico e nella lunga lista del modulo, per qualche motivo, il suo sguardo si è soffermato sull'AST, cerchiato in rosso. Cosa serve? Qual è questo indicatore, quali processi possono verificarsi nel nostro corpo se AST è elevata nel sangue, cercheremo di dirti nel modo più dettagliato possibile.

AST o aspartato aminotransferasi è un enzima speciale, senza il quale è impossibile il normale metabolismo degli amminoacidi, così come la fornitura di tessuti d'organo con acido aspartico. Soprattutto gli AST contengono tessuti della milza, cuore, fegato, reni, cervello, pancreas, muscoli scheletrici. Pertanto, molto spesso questo particolare indicatore (di regola, in combinazione con ALT - alanina aminotransferasi) è di interesse per il medico se ci sono preoccupazioni per lo sviluppo di processi patologici in questi organi..

Letture AST normali

Ci sono altre ragioni, non associate a malattie, per un aumento della concentrazione di ALT e AST nel siero del sangue:

  • intossicazione da alcol, assunzione di bevande contenenti alcol meno di una settimana prima dell'analisi;
  • prendere sonniferi (barbiturici), antibiotici, statine;
  • attività fisica eccessiva;
  • condizioni stressanti significative;
  • colpo di calore e ustioni;
  • violazione delle regole per il prelievo di sangue, in particolare la sterilità;
  • avvelenamento da droghe.

Motivi come l'avvelenamento da piombo e la chemioterapia possono anche portare a tassi più elevati. Inoltre, in quest'ultimo caso, il livello di enzimi rimane aumentato per diversi mesi dopo la fine del corso..

Separatamente, va detto sulle ragioni dell'aumento delle transaminasi nel sangue nelle donne in gravidanza..

È necessario monitorare lo stato degli indicatori ALT e AST affinché sia ​​il bambino che la madre rimangano sani.

Durante il primo trimestre di gravidanza è accettabile una leggera deviazione dell'ALT dalla norma, mentre il contenuto di AST dovrebbe rimanere entro il range normale. Inoltre, la concentrazione di entrambi gli enzimi dovrebbe essere gradualmente al livello normale.

Durante la gravidanza, le ragioni dell'aumento delle transaminasi possono essere anche patologie epatiche, per la cui diagnosi viene utilizzata anche l'analisi per il contenuto di enzimi epatici. Questa è, prima di tutto, l'epatosi colestatica delle donne in gravidanza.

Dopo aver condotto un esame del sangue per la quantità di transaminasi nel sangue e aver identificato le ragioni del loro aumento, dovresti sapere come abbassare ALT e AST nel sangue per eliminare la malattia e prevenirla in futuro..

Gli indicatori normali per il metodo di determinazione ottica (in UI) hanno questo aspetto:

  • nelle donne - fino a 35 UI;
  • negli uomini - fino a 41 IU;
  • nei bambini - fino a 50 UI.

Reazione di Reitman-Frenkel (mmole / h / ml):

  • nelle donne - fino a 0,35;
  • negli uomini - fino a 0,45;
  • nei bambini - fino a 0,5.

Se la biochimica del sangue ha mostrato che l'AST non supera i valori indicati, ciò indica che i sistemi enzimatici del cuore, del fegato e dei reni funzionano normalmente e la composizione cellulare degli organi non è danneggiata. Se ci sono deviazioni nei test e si rileva che l'AST è elevato nel sangue, è necessario controllare altri marker specifici (troponine, creatinfosfochinasi, ALT, ecc.)..

Devo dire che laboratori diversi possono utilizzare reagenti e metodi di ricerca diversi. Pertanto, i risultati ottenuti in luoghi diversi possono differire leggermente l'uno dall'altro..

Ciò che è elevato AST nel sangue, abbiamo scoperto le ragioni di questo fenomeno. Parliamo ora di un indicatore altrettanto importante. Di solito, quando prescrive un esame del sangue biochimico, il medico vuole vedere non solo il livello di AST, ma anche il contenuto di un altro enzima - ALT.

Questa è l'alanina aminotransferasi, che, come l'AST, è presente nelle cellule di tutti gli organi, ma la sua quantità maggiore si trova nel fegato e nei reni. Quando sorgono problemi nel fegato, l'ALT viene rilasciato nel flusso sanguigno. Il suo aumento consente di diagnosticare gravi malattie del fegato anche prima della comparsa dell'ittero, sintomo caratteristico di varie epatiti. Pertanto, un aumento del contenuto di ALT nel sangue da parte dei medici viene interpretato come un'indicazione di danno all'organo indicato..

Se una persona ha passato il sangue per l'analisi biochimica, AST e ALT sono elevati, ciò potrebbe significare che nel corpo si stanno verificando gravi processi distruttivi. Ricordiamo che entrambi gli enzimi entrano nel flusso sanguigno in quantità maggiori solo se c'è una distruzione delle strutture cellulari. Ciò non indica necessariamente la presenza di una malattia..

Spesso, la deviazione dell'alanina aminotransferasi dalla norma è accompagnata da un cambiamento in altri indicatori dei test di funzionalità epatica. La natura dei cambiamenti suggerisce una possibile diagnosi e un ulteriore esame per chiarire la causa dei cambiamenti.

L'alanina aminotransferasi è significativamente più alta del normale

Un forte aumento del livello di ALT (fino a 300-1000 U / L) si verifica con un danno acuto alle cellule del fegato. Questo può essere causato da infezioni, tossine o farmaci. Il tempo di protrombina (PT) e l'albumina sono generalmente normali e la fosfatasi alcalina e la bilirubina possono essere elevate. AST rimane al di sotto di ALT. Possono essere necessari fino a 6 mesi prima che l'indicatore torni alla normalità..

L'ALT è aumentata di 2 - 3 volte

Il livello di ALT nel sangue è aumentato a 2-3 norme per processi infiammatori di varie eziologie nel fegato e nelle vie biliari. Nell'epatite cronica, l'albumina e il PT sono normali, la bilirubina e la fosfatasi alcalina (ALP) possono essere normali o oltre il limite superiore. ALT è maggiore di AST. In alcuni casi, l'epatite cronica si verifica senza un aumento delle transaminasi o con la normalizzazione periodica dell'analisi.

Nell'epatite autoimmune, oltre a transaminasi elevate (ALT sopra AST), possono essere aumentati i livelli di bilirubina e fosfatasi alcalina. Il PT rimane normale, l'albumina è generalmente bassa.

Elevati livelli di ALT e AST possono essere dovuti a epatite alcolica. Se il fegato è danneggiato dall'alcol, il livello di AST nel sangue può essere parecchie volte superiore al livello di alanina aminotransferasi. L'albumina e il PT sono generalmente normali; la bilirubina e la fosfatasi alcalina rimangono entro i valori di riferimento o sono moderatamente aumentate. Cambiamenti simili nella biochimica del sangue sono prodotti dalla steatoepatite non alcolica (degenerazione grassa), che viene rilevata nel diabete, obesità, iperlipidemia, epatite cronica, quando si assumono glucocorticoidi, tetraciclina e altri farmaci.

La cirrosi epatica è anche tra le cause dell'aumento di ALT e AST. Nella cirrosi, l'AST supera l'ALT, ma non tanto quanto nell'epatite alcolica. La bilirubina e l'ALP sono generalmente normali o superiori, l'albumina normale o bassa. Il tempo di protrombina è aumentato. Il carcinoma epatocellulare ha un'immagine simile..

Con colestasi e ostruzione delle vie biliari, le transaminasi superano la norma, la bilirubina è normale o elevata, la fosfatasi alcalina è significativamente aumentata, l'albumina e il PT sono normali (l'albumina può diminuire con il ristagno cronico).

Per fare una diagnosi accurata, il medico analizza non solo i risultati del test, ma anche le manifestazioni della malattia, i reclami del paziente e la sua storia medica, i risultati degli ultrasuoni e altri tipi di diagnostica. È impossibile fare una diagnosi accurata basata sui risultati di una sola analisi. Se si hanno enzimi epatici anormali, consultare il medico per ulteriori esami..

Cosa fare se l'ALT è elevata?

Per ridurre l'alta ALT nel sangue, prima di tutto, è necessario iniziare il trattamento della malattia sottostante che ha influenzato i risultati del test. Poiché nella maggior parte dei casi, una maggiore concentrazione di ALT è dovuta allo sviluppo di patologie epatiche, vengono prescritti farmaci del gruppo epatoprotettivo:

  • Fosfolipidi essenziali (composti complessi di alcoli, acidi e lipidi ad alto peso molecolare). Stimolano la rigenerazione degli epatociti, stabilizzano i processi metabolici, mantengono l'equilibrio di proteine, grassi e carboidrati (Essliver, Fosfonziale, Essentiale Forte N, Phosphogliv, ecc.).
  • Lipotropi epatoprotettivi. Rallentare o fermare l'infiltrazione di grasso nel fegato (Heptral, Betargin, Hepa-Merz).
  • Epatoprotettori vegetali. Promuove il ripristino delle cellule epatiche, il trattamento richiede un uso a lungo termine. Le compresse contengono estratti naturali di erbe medicinali (Liv-52, Silimar, Karsil, Bongigar, ecc.).

Una terapia aggiuntiva viene eseguita con farmaci a base di acido ursodesossicolico (Ursosan, Urdoksa, Ursodez) e acido lipoico, che aiutano a neutralizzare le tossine e i prodotti di degradazione dell'alcol. La terapia dietetica può aiutare a ridurre l'ALT. A un paziente con capacità funzionali compromesse del fegato e del pancreas viene prescritta una dieta "Tabella n. 5".


Una breve tabella di cibi consentiti e proibiti con aumento dell'ALT nel sangue
Importante! Se i valori di ALT sono troppo alti, eventuali bevande alcoliche vengono completamente escluse dal menu!

Fattori che possono influire negativamente sulle prestazioni

Affinché l'analisi possa rivelare in modo affidabile gli indicatori enzimatici nel sangue, il paziente deve seguire una serie di regole prima di campionare il biomateriale. Sono semplici ma obbligatori:

  • il materiale per l'analisi deve essere presentato non prima di 7-9 ore dopo l'ultimo pasto;
  • il consumo di alcol non è consentito 24 ore prima dell'analisi;
  • è controindicato l'uso di cibi grassi, fritti e piccanti;
  • il superlavoro fisico ed emotivo è escluso;
  • l'uso di potenti farmaci si interrompe 7-10 giorni prima del prelievo di sangue, poiché possono distorcere in modo significativo gli indicatori.

In una situazione in cui il farmaco non può essere annullato, il medico dovrebbe essere avvertito di questo. Inoltre, deve essere informato della gravidanza o di manifestazioni di natura allergica, se presenti..

La decifrazione dei risultati in queste situazioni sarà effettuata tenendo conto delle possibili deviazioni sullo sfondo della situazione attuale..

Di altri fattori

Non è consigliabile condurre un'analisi immediatamente dopo procedure come:

  • Esame a raggi X;
  • Ultrasuoni;
  • colonscopia.

Fisioterapia e massaggio dovrebbero essere aggiunti a questo elenco..

Anche l'assunzione di gocce di echinacea, valeriana o vitamina A può influenzare leggermente i risultati dello studio..

Nei casi in cui l'indicatore AST è solo leggermente superiore alla sua norma - meno di 3 volte - vale la pena pensare non alla presenza di una malattia, ma alla correttezza del campionamento del materiale, al rispetto delle regole per la donazione del sangue e seguendo le raccomandazioni del medico. L'uso di alcol, sostanze tossiche o stupefacenti alla vigilia del giorno della consegna non solo influisce negativamente su tutto il corpo, ma lubrifica anche i risultati delle analisi, rendendoli inaffidabili.

Se stai esaminando un esame del sangue e l'asma è elevata, dovresti pensare se è stata seguita una dieta alimentare prima di campionare il biomateriale. È meglio non mangiare cibi fritti, piccanti e salati e rinunciare anche a cibi troppo ricchi di proteine ​​e carboidrati per un paio di giorni. L'AST aumenterà anche se, prima di donare il sangue, la persona ha sperimentato un forte sovraccarico emotivo, ha litigato con qualcuno, se al momento della donazione del sangue era molto preoccupata. Inoltre, non dobbiamo dimenticare che l'uso della valeriana prima di donare il sangue influirà negativamente sui risultati..

AST è aumentato cosa significa? Se sono state seguite tutte le raccomandazioni, è stata presa in considerazione l'assunzione di medicinali e è stato osservato cibo e riposo sessuale, è necessario andare da uno specialista. Non dovresti provare a prescrivere il tuo trattamento e decifrare i risultati. Nel decodificarli, lo specialista tiene conto non solo dei dati sul foglio, ma anche del peso, altezza, sesso, età del paziente e di tutte le sue possibili malattie croniche.

Informazioni generali su ALT

La sede principale per l'alanina aminotransferasi sono gli epatociti (cellule del fegato). In quantità minori, si trova nel miocardio, nel pancreas, nei reni e nei tessuti dell'apparato muscolare. L'aspartato aminotransferasi è concentrata, in misura maggiore, nel muscolo cardiaco, così come nel fegato, nei neuroni cerebrali, nei muscoli scheletrici.

Con un cambiamento distruttivo negli organi elencati, gli enzimi vengono rilasciati e in grandi quantità entrano nella circolazione sistemica. Quando l'enzima AST o ALT nel sangue è elevato, ciò significa una violazione dell'integrità delle cellule degli organi, quindi, lo sviluppo di processi patologici.

ALT e AST sono in stretta correlazione. Un rapporto sano di enzimi, noto anche come coefficiente di de Ritis, varia da 0,91 a 1,75. Un coefficiente basso (inferiore a uno) indica la presenza di patologie epatiche. Il superamento dell'indicatore di 2 volte indica la distruzione del miocardio.

La concentrazione di ALT viene identificata nell'ambito della biochimica del sangue. L'enzima è un marker dello stato organico degli epatociti e della salute del fegato. In base al suo contenuto quantitativo, i segni di malattie epatiche sono determinati nella fase preclinica, cioè prima della comparsa di sintomi caratteristici di scolorimento della pelle e delle mucose (ittero).

Un aumento degli indicatori del principale enzima degli epatociti consente al medico di assumere la presenza di:

  • epatite di varia eziologia;
  • processi di cancro nel fegato;
  • cirrosi (tutte le varietà);
  • steatosi (degenerazione grassa del fegato);
  • epatosi grassa;
  • colestasi (violazione della sintesi e deflusso della bile);
  • distrofia muscolare progressiva;
  • danno epatico tossico (medicinale, alcolico, ecc.);
  • malattie pancreatiche;
  • disfunzione cardiaca.

Prima di tutto, le patologie associate alla citolisi (distruzione degli epatociti) sono sospette. Risultati insoddisfacenti dell'ALT (ALT) nell'analisi biochimica richiedono un'ulteriore verifica mediante metodi di laboratorio e hardware. Sulla base dei soli parametri ematici, la patologia viene ipotizzata, ma non diagnosticata in modo definitivo.


Parametri di ricerca biochimica del sangue

Indici enzimatici

La presenza di piccole quantità di aminotransferasi nel sangue è considerata normale. Il coefficiente può differire per adulti e bambini, uomini e donne. Gli indicatori durante la gravidanza sono leggermente sovrastimati.

Tabella "Norma ALT e AST"

Categoria di pazientiValori normali, U / l
ALTAST
Tra le donneFino a 31Fino a 31
Negli uominiFino a 45Fino a 47
In un bambino dal primo giorno a 6 giorni di vitaFino a 49Fino a 105
Per un bambino sotto i 6 mesiFino a 60Fino a 83
Nei bambini da 6 mesi a 1 annoFino a 55Fino a 59
1-3 anniFino a 34Fino a 38
3-6 anni29-32
Dai 6 ai 15 anniFino a 39
Durante la gravidanzaFino a 32Fino a 30

Una leggera deviazione negli indicatori con bilirubina normale, fosfatasi alcalina e albumina è accettabile e non è una patologia.

Quali esami del sangue devono essere eseguiti con ALT elevata per la nomina del trattamento

Se il livello dell'enzima nel sangue è elevato, ciò potrebbe indicare la presenza di qualsiasi malattia dal seguente elenco:

  • l'infarto del miocardio è una delle cause più comuni di livelli troppo alti di AST e più ampia è l'area di danno miocardico, maggiore è la concentrazione dell'enzima aspartato aminotransferasi nel sangue;
  • lesioni cardiache aperte o chiuse;
  • cardiopatia reumatica;
  • angina pectoris;
  • miocardite autoimmune o infettiva;
  • cancro del dotto biliare;
  • cancro al fegato;
  • danno al fegato da metastasi;
  • colestasi;
  • epatosi alcolica;
  • epatosi grassa;
  • Epatite virale;
  • danno epatico tossico;
  • insufficienza cardiaca;
  • distruzione estesa del tessuto muscolare (sindrome da crash, miosite generalizzata, miodistrofia);
  • pancreatite acuta.

Inoltre, se l'AST nel sangue è elevato, questo può essere osservato quando i muscoli scheletrici sono feriti, con potente intossicazione da alcol, ustioni, colpo di calore, emboli nei vasi sanguigni e avvelenamento da funghi velenosi.

Un leggero aumento del livello di AST si verifica con un forte sforzo fisico e durante l'assunzione di alcuni farmaci farmacologici (sedativi, antibiotici, ecc.).

Ulteriori esami per chiarire la diagnosi comprendono l'ecografia, a volte la biopsia (per identificare la causa e valutare l'entità del danno tissutale), nonché l'analisi biochimica (test di funzionalità epatica). La biochimica del sangue contiene diversi indicatori contemporaneamente che caratterizzano la condizione e la funzione del fegato e delle vie biliari.

Fosfatasi alcalina (ALP) - L'ALP è significativamente elevata nell'ostruzione del dotto biliare, cirrosi, carcinoma epatocellulare e malattia ossea.

Aspartato aminotransferasi (AST) - fortemente elevato nell'epatite acuta, può aumentare nell'epatite cronica, disfunzione dei dotti biliari, cirrosi, cancro, dopo attacchi di cuore, danno muscolare.

Gamma-glutamiltransferasi (GGT): il confronto dei livelli di GGT e alanina aminotransferasi nel sangue consente la differenziazione delle malattie del fegato e delle ossa. Con un aumento di entrambi gli indicatori, i problemi sono associati al fegato o ai dotti biliari. Se l'ALT da sola è aumentata, è probabile una malattia ossea. Livelli aumentati di GGT si osservano anche con il consumo di alcol e l'insufficienza cardiaca congestizia..

Per chiarire la diagnosi, è necessario controllare i livelli di bilirubina, albumina, proteine ​​totali, tempo di protrombina, ferro (per escludere l'emocromatosi), per determinare gli anticorpi contro i virus dell'epatite cronica (B, C, D).

Il trattamento di pazienti con deviazioni dell'ALT dai valori normali è prescritto a seconda della causa che ha causato l'aumento del contenuto di questo enzima nel sangue..

Maggiori informazioni su questo argomento

Albumina normale o elevata

Il livello di questa proteina aumenta nelle malattie croniche del tratto gastrointestinale, dei reni, dei reumatismi e di una serie di altri disturbi degli organi interni..

Anomalie nelle piastrine

Il cambiamento nel tasso di conta piastrinica si verifica con l'età. Ci sono altri motivi per un aumento delle piastrine: anemia da carenza di ferro, esposizione a farmaci, malattie del tessuto connettivo, fegato, pancreas, ecc. Le piastrine diminuite sono note con anemia, infezioni con danni al midollo osseo, assunzione di farmaci e altre condizioni. Il regime di trattamento per le deviazioni nei parametri di analisi dipende dalla causa di queste deviazioni. Il trattamento ha lo scopo di eliminarlo.

Motivi dell'aumento

Tra le ragioni principali dell'aumento dell'AST, si dovrebbero notare una serie di condizioni patologiche. Tra loro:

  • malattie associate a ridotta attività cardiaca, compreso l'infarto del miocardio;
  • disfunzione epatica, nonché interruzione della sua attività causata da epatite o intossicazione, che si verificano sullo sfondo di avvelenamento con sostanze aggressive;
  • insufficienza renale;
  • malattie dell'apparato digerente;
  • colelitiasi;
  • pancreatite;
  • la presenza di un processo infettivo nel corpo;
  • disfunzione del sistema autoimmune;
  • tumori oncologici di varia localizzazione.

Un aumento dell'aspartato aminotransferasi può portare a processi distruttivi che si verificano nel tessuto muscolare sullo sfondo di un flusso sanguigno alterato alle estremità.

La ragione di piccoli cambiamenti nei valori su un lato ampio potrebbe essere il superamento del livello consentito di attività fisica o l'assunzione di farmaci.

Idealmente, in una persona sana, l'attività dell'enzima ast nel sangue dovrebbe essere bassa. Se l'asma è aumentata nell'analisi del sangue, 5-10 volte rispetto a determinate norme, di solito questa situazione è causata dallo sviluppo di infezioni virali. Di solito, al paziente viene offerto di donare il sangue più volte per l'esame biochimico al fine di escludere l'opzione di una deviazione falsa o temporanea. Dopotutto, ci sono spesso casi in cui l'aspartato aminotrasferasi, ast aumenta a causa di determinate condizioni, ad esempio:

  • dopo un infortunio o una contusione dei muscoli scheletrici ricevuti il ​​giorno prima;
  • dopo aver preso una bruciatura;
  • dopo aver subito un colpo di calore;
  • dopo avvelenamento con funghi velenosi.

Se l'aumento dell'enzima si ripete e non è associato alle suddette condizioni patologiche, allora può segnalare il superamento di malattie gravi. L'aumento dell'asma nel sangue causa:

  • Epatite (acuta, cronica, virale);
  • Trauma cardiaco (chiuso o aperto);
  • Infarto miocardico o insufficienza cardiaca acuta;
  • Grave angina pectoris;
  • Cirrosi, cancro, carcinoma del fegato;
  • Danni al fegato con veleni tossici o epatotossici, per esempio. etanolo o tetracloruro di carbonio;
  • Intossicazione endogena all'interno del corpo, derivante da lesioni infettive o purulente dei tessuti molli e degli organi interni;
  • Pancreatite acuta;
  • Colestasi (ristagno della bile), nonché cancro iniziale delle vie biliari;
  • Distruzione o necrosi del tessuto muscolare, miodistrofia, miosite, cancrena, ecc.;
  • Alcolismo lanciato, con conseguente morte delle cellule del fegato.

Se il test del sangue AST è aumentato, cosa significa questo per una determinata persona, il medico dovrebbe decidere, sulla base di diversi metodi diagnostici e un esame approfondito.

Di norma, per determinare in quale organo si è verificata una violazione o una sconfitta, insieme all'aspartato aminotrasferasi (ast o asat), viene determinato il livello di alanina aminotrasferasi (alt o alat). Se alt e ast sono elevati nell'analisi del sangue, le ragioni molto probabilmente risiedono nei processi patologici che si verificano nei tessuti in cui sono presenti.

Il rapporto tra questi due enzimi è chiamato dal punto di vista medico il coefficiente di de Ritis. Se questo parametro è maggiore di 1, si parla spesso di malattie cardiache, in altri casi si parla di disturbi del fegato. Normalmente questo coefficiente dovrebbe essere compreso tra 0,9 e 1,8, con un infarto può aumentare di 5 volte, con l'epatite, al contrario, scendere a 0,5-0,6.

Inoltre, durante la diagnosi, insieme agli enzimi intracellulari, può essere studiato un indicatore come la bilirubina coniugata, un aumento del quale si verifica nelle lesioni virali e indotte, nella cirrosi, nell'ostruzione delle vie biliari, nonché nell'intossicazione chimica o alcolica. Aumento di alt e asth con bilirubina normale, può essere con forme latenti di cirrosi o insufficienza epatica, tutto dipende da quanto è aumentato il livello degli enzimi.

Dovrebbe essere chiaro che l'aumento di alt e ast non è una malattia indipendente, ma solo la sua conseguenza. Pertanto, al fine di abbassare gli enzimi, è necessario eliminare le cause di un aumento dell'asat (ast) nel sangue..

Prenditi cura della tua salute!

Valori di riferimento ALT

L'analisi descritta è prescritta per alcune malattie:

  • Cardiopatia acuta o cronica.
  • Tutte le malattie del fegato.
  • Malattie del sistema circolatorio.
  • Infezioni.
  • Insufficienza renale.
  • Malattie autoimmuni.
  • Encefalopatia di eziologia sconosciuta.
  • Disturbi del metabolismo della bilirubina e diversi tipi di ittero.
  • Patologie settiche purulente.
  • Pancreatite cronica.
  • Malattia dei calcoli biliari e alterato deflusso biliare.
  • Tumore maligno.
  • Malattie endocrine.
  • Malattie della pelle causate da allergie.
  • Preparazione per interventi di chirurgia maggiore.
  • Lesioni al torace o all'addome.

Inoltre, è prescritto per valutare le dinamiche nel trattamento delle patologie cardiache ed epatiche e durante l'assunzione di antibiotici (a lungo termine), vari agenti tossici, nonché la chemioterapia..

L'analisi del sangue biochimica è un metodo di studio di laboratorio dei biofluidi, al fine di identificare disturbi funzionali negli organi e nei sistemi corporei. Lo studio è assegnato:

  • secondo i disturbi sintomatici del paziente (dolore persistente di qualsiasi localizzazione, indigestione, funzioni cardiache e respiratorie, malfunzionamenti del sistema nervoso, endocrino, epatobiliare e dell'apparato renale);
  • nell'ambito dell'esame clinico;
  • a scopo preventivo;
  • a contatto con pazienti infetti da epatite virale;
  • monitorare la terapia delle malattie diagnosticate.

Durante il periodo perinatale, le donne donano più volte il sangue per la biochimica, il che consente di diagnosticare tempestivamente possibili disturbi nel corpo della futura mamma, che influiscono negativamente sullo sviluppo del bambino. Particolare attenzione viene prestata agli indicatori ALT nell'analisi del sangue quando il paziente manifesta sintomi di patologie epatiche:

  • nausea e pesantezza nella regione epigastrica;
  • diarrea alternata e costipazione (stitichezza);
  • perdita di interesse per il cibo (perdita di appetito);
  • rivestimento giallo sulla lingua e amarezza in bocca;
  • temperatura corporea subfebrilare (37–38 ° C);
  • prurito (soprattutto nella zona del viso);
  • un cambiamento nell'ombra degli escrementi in un colore giallo chiaro, scuro dell'urina;
  • dolore nell'ipocondrio a destra;
  • sfumatura giallastra del bianco degli occhi
  • flatulenza cronica;
  • teleangectasie (vene del ragno) ed ematomi di origine non traumatica;
  • rigonfiamento.

Con malattie del fegato diagnosticate, un'analisi per il contenuto di AST e ALT nel sangue può essere prescritta separatamente per monitorare le dinamiche del trattamento.

I valori delle linee guida ALT sono classificati in base al sesso (negli uomini e nelle donne) e alla categoria di età del paziente. Nei bambini, dal momento della nascita a 6 mesi, gli indicatori della norma aumentano, quindi cambiano a seconda dell'età e acquisiscono stabilità dopo l'età adulta.

Il contenuto dell'enzima nel sangue delle donne è influenzato dalla gravidanza, dall'assunzione di contraccettivi orali ormonali e dalla menopausa. Un leggero (entro il 25%) aumento dell'ALT nel sangue durante la gravidanza e una diminuzione dopo 50 anni, non è accettato fare riferimento a cambiamenti patologici.

Riferimento! Il valore di misurazione per l'alanina aminotransferasi è U / L. Il coefficiente per la conversione in SI (mmol / l) è 5,6.

NeonatoFino a 6 mesi.Fino a un annoFino a tre anniFino a 6 anniFino alla maggiore età
495654332939
Tasso in U / lNorma in mmol / l
uomini45252
donne34≈ 190

Quando si valutano gli indicatori ALT, senza fallo, vengono presi in considerazione i valori AST ottenuti. La decodifica dei risultati dell'analisi viene eseguita entro un giorno.

Indicazioni ai fini dell'analisi

Importante! Se nei risultati ottenuti, l'emocromo per AST riflette un risultato normale, allora questo indica un buon funzionamento del fegato e del cuore, nonché la loro integrità.

Gli indicatori aumentati indicano la distruzione e la grave interruzione del lavoro di questi organi interni..

Per sesso ed età diversi, valori diversi di questo indicatore saranno normali. Per un neonato fino a cinque giorni, può arrivare a 100 unità / litro. In un bambino di età inferiore a 10 anni, l'indicatore diminuisce gradualmente ed è pari a 50 unità per litro. Le donne adulte normalmente hanno 30 unità / litro e gli uomini 37 unità / litro. In alcuni laboratori, 35 unità / litro per le donne e 41 unità / litro per gli uomini sono considerati valori normali accettabili..

Se i risultati indicano un eccesso di 10-30 valori, il medico osserverà solo il cambiamento della situazione. Ciò può anche indicare una consegna errata del biomateriale, una violazione della dieta prima del parto.

Un esame del sangue AST è necessario per determinare con precisione l'enzima intracellulare aspartato aminotransferasi, che viene rilevato a seguito di analisi biochimiche.

È prescritto nei seguenti casi:

  • Tutte le patologie epatiche.
  • Tutti i tipi di ittero e disturbi del metabolismo della bilirubina.
  • Malattie autoimmuni.
  • Malattie endocrine.
  • Infezioni.
  • Intossicazione.
  • Tumore maligno.
  • Malattie allergiche della pelle.
  • Trattamento a lungo termine con antibiotici, farmaci chemioterapici e vari farmaci tossici.
  • Malattie del sistema circolatorio.
  • Cardiopatia cronica e acuta.
  • Insufficienza renale.
  • Lesioni all'addome e al torace.
  • Prepararsi per un intervento chirurgico complesso.
  • Patologie settiche purulente.
  • Encefalopatia di eziologia sconosciuta.
  • Disturbi del deflusso biliare, colelitiasi.
  • Pancreatite cronica.
  • Valutazione del trattamento delle patologie epatiche e cardiache

È importante notare che 7-15 giorni prima di donare il sangue per AST, è necessario escludere completamente l'assunzione di farmaci. Tuttavia, se ciò non può essere fatto, il medico deve essere informato della quantità di farmaci e della loro dose giornaliera prima di prelevare il sangue..

Altri motivi per l'alto livello di prestazioni

Nel caso in cui AST nel sangue sia leggermente aumentata (circa 5 volte), allora è possibile che ciò sia dovuto all'epatosi grassa, all'assunzione di alcuni farmaci (barbiturici, statine, antibiotici, farmaci, farmaci chemioterapici, ecc.).

Un moderato, moderato aumento dell'enzima (fino a dieci volte superiore al normale) può essere causato da malattie epatiche croniche, cirrosi, infarto miocardico, miocardostrofia, processi che comportano danni alle cellule renali e polmonari, mononucleosi, cancro.

Se l'AST nel sangue è fortemente elevata (10 volte o più), questo dice al medico che il paziente può avere un'epatite virale nella fase acuta, danni tossici alle strutture del fegato, epatite indotta da farmaci (acuta) e questo può anche indicare un decorso nel corpo processi accompagnati da necrosi dei tessuti (ad esempio, con tumori).

All'inizio della malattia, nella sua fase acuta, quando il processo di distruzione dei tessuti è il più veloce, si osserva il più alto livello di aspartato aminotransferasi. Una diminuzione dell'AST nel siero del sangue significa l'inizio dei processi di recupero nelle cellule degli organi e il recupero del paziente. Un leggero eccesso della norma non è un segno di distruzione nei tessuti..

Analisi di decodifica

I risultati del test devono essere presentati al medico. Lo specialista presta attenzione agli indicatori quantitativi del contenuto di entrambi gli enzimi, al grado di superamento del valore massimo consentito e al loro rapporto. Ad esempio, la concentrazione di AlAt consente di trarre conclusioni sulla natura delle malattie del fegato. Quindi, l'epatite A, B, C causa un eccesso di 20 volte rispetto alla norma e alcolico - 6 volte. Con la degenerazione grassa, c'è un aumento di 2 o 3 volte.

Con il carcinoma, aumenta più volte e progredisce nel tempo. Allo stesso tempo, i valori di alanina aminotransferasi aumentano leggermente. Nelle fasi tardive e inoperabili della cirrosi, si osserva il fenomeno opposto.

Di particolare importanza è il cosiddetto coefficiente di de Ritis, il rapporto numerico dei valori aumentati di AlAt e AsAt, specialmente se la localizzazione del processo patologico non è stata ancora stabilita con precisione. In caso di danno epatico, di solito si osserva un aumento dell'ALT nel sangue e il contenuto di aspartato aminotransferasi diminuisce.

Inoltre, la concentrazione di enzimi è ridotta. Per AlAt e AsAt nell'analisi del sangue, questo è tipico nel caso di ripetute sessioni di emodialisi, rottura del fegato, sua necrosi o cirrosi, nonché con una pronunciata mancanza di vitamine del gruppo B nel corpo o l'assunzione di anticoagulanti. In ogni caso, uno specialista dovrebbe occuparsi della decodifica, tenendo conto di fattori di terze parti che potrebbero influenzare il risultato finale dello studio, poiché non sempre è determinato da ragioni patologiche. È inaccettabile trarre conclusioni e fare diagnosi in modo indipendente senza un'istruzione speciale.

Come prepararsi adeguatamente per la consegna di un'analisi per il contenuto di AST

Per ottenere risultati oggettivi, è necessario eseguire un'analisi biochimica dopo una semplice preparazione preliminare. Il paziente deve rispettare le seguenti condizioni:

  • escludere l'uso di bevande alcoliche in 5-7 giorni, perché i metaboliti tossici dell'etanolo interrompono i processi di sintesi di proteine ​​ed enzimi nel fegato.
  • in 2-3 giorni eliminare dalla dieta cibi grassi e fritti, in modo da non creare ulteriore stress su fegato e pancreas;
  • interrompere temporaneamente l'uso di farmaci;
  • osservare il regime di digiuno prima della procedura per almeno 8-12 ore.

Perché devo essere sottoposto a test a stomaco vuoto? Ciò è dovuto al fatto che qualsiasi cibo cambia la composizione del sangue e i grassi rendono il plasma torbido. I risultati del test a stomaco pieno saranno imprecisi.

Un esame del sangue, indipendentemente dal fatto che il livello dell'enzima sia elevato o meno, viene eseguito nella seguente sequenza: per determinare il contenuto di aspartato aminotransferasi nel sangue, è necessario uno studio biochimico. Il materiale viene prelevato dalla vena solo al mattino e solo a stomaco vuoto.

Innanzitutto, l'infermiera mette un laccio emostatico sul braccio sopra il gomito, quindi viene inserito un ago nella vena e vengono prelevati circa 15-20 ml di sangue. Il laccio emostatico viene quindi rimosso e un tampone di cotone viene applicato al sito di iniezione. Al paziente viene detto di piegare il braccio all'altezza del gomito e di afferrare saldamente il sito di iniezione per fermare l'emorragia. Puoi sederti per qualche minuto e poi tornare a casa.

E nel plasma sanguigno raccolto viene separato utilizzando una centrifuga, vengono prodotte le sostanze chimiche necessarie. viene determinata la reazione e l'attività dell'AST. I risultati sono generalmente pronti il ​​giorno successivo. È meglio non occuparsi dell'autodecodifica dei risultati distribuiti, dovrebbe essere fatto dal medico.

È importante capire che se è stata eseguita un'analisi ed è stato confermato che l'AST nel sangue è stato notevolmente aumentato, allora questo non potrebbe accadere proprio così, da solo. Ciò è dovuto alla presenza di qualsiasi patologia nel corpo, con la distruzione delle strutture del fegato, del muscolo cardiaco o di altri tessuti. E questo significa che è impossibile abbassare l'AST senza curare la malattia che ha causato il salto di concentrazione dell'enzima..

Pertanto, il compito principale del medico curante sarà quello di trovare, nel caso in cui l'AST nel sangue sia aumentato, le ragioni di ciò. Cioè, la diagnosi precoce viene alla ribalta e quindi la nomina del trattamento. Dopo l'eliminazione della malattia, diminuirà anche il livello di aspartato aminotransferasi..

Affinché i risultati del test siano più affidabili, il sangue deve essere donato a stomaco vuoto. Inoltre, dovrebbero trascorrere almeno 8 ore dopo l'ultimo pasto. È molto importante rinunciare all'alcol, ai cibi grassi e fritti un giorno prima di andare in laboratorio, così come evitare sovraccarichi sia fisici che emotivi o mentali..

AST sono elevati o meno, lo scoprono non prima di sette giorni dopo l'invio per l'analisi, in modo che ci sia tempo per la preparazione. Una, e preferibilmente due settimane prima dello studio, gli esperti raccomandano vivamente di interrompere l'assunzione di farmaci. Nel caso in cui non sia possibile soddisfare questo requisito, è imperativo che ne informi il medico in modo che, quando decodifica i dati dell'analisi, apporti le modifiche necessarie o stabilisca una procedura per un altro giorno. Se c'è un'allergia o una gravidanza, anche questo dovrebbe essere segnalato al medico..

Il livello AST è un indicatore delle condizioni cardiache

Il "comportamento" AST è un importante fattore diagnostico nell'infarto miocardico. Il livello di attività enzimatica in questo caso è aumentato in quasi il 93-98% dei pazienti e si registra già dopo 6-8 ore, spesso anche prima della comparsa dei segni di infarto sull'elettrocardiogramma. Il picco dell'attività AST si verifica entro un giorno dallo sviluppo della malattia, può superare la norma fino a 20 volte e ritorna ad essa, di regola, il 5-6 ° giorno. Se una tendenza verso una diminuzione del livello di AST non inizia a essere osservata nei giorni 3-4, la prognosi per il paziente spesso non è favorevole.

In caso di espansione della zona di infarto miocardico, aumenta anche il grado di attività AST.

Cioè, dalla quantità di enzima nel plasma sanguigno, si può giudicare la massa dell'infarto miocardico..

Nella pratica clinica, gli esperti notano un aumento del livello di attività AST nei casi gravi di insufficienza coronarica il primo giorno dopo un attacco con un ritorno alla normalità nei giorni 2-3..

Cosa può distorcere i risultati dell'analisi

A volte il medico, vedendo che l'AST nel sangue è elevato, ma non trovando alcun segno visibile della malattia nel paziente, gli consiglia di donare nuovamente il sangue e questa ulteriore analisi mostra il livello normale dell'enzima. Dopo un interrogatorio dettagliato, si scopre che il paziente stava assumendo farmaci alla vigilia della prima donazione di sangue, il che ha influenzato la correttezza degli indicatori. Per evitare tali situazioni, è necessario sapere cosa può distorcere il risultato:

  1. Ricezione di alcuni prodotti farmaceutici. È importante informare il medico di tutti i farmaci che sta assumendo. Il medico può vietare l'assunzione di determinati farmaci alcuni giorni prima della donazione di sangue.
  2. Rimedi erboristici: Echinacea o Valeriana.
  3. Assunzione di grandi dosi di vitamina A.
  4. Gravidanza.
  5. Gravi allergie.
  6. Cateterismo o recente intervento chirurgico al cuore.

Se l'AST nel sangue è elevata, i motivi possono essere diversi, a volte anche inaspettati. Per non preoccuparsi invano a causa di risultati errati, non è consigliabile donare il sangue per uno studio entro diverse ore dal superamento delle seguenti procedure:

  • fluorografia;
  • esame rettale;
  • Ultrasuoni;
  • fisioterapia;
  • radiografia.

Come passarlo correttamente

Non devi fare niente di speciale durante questo esame del sangue. Il sangue viene donato a stomaco vuoto - devono trascorrere almeno 8-10 ore dopo l'ultimo pasto. Inoltre, durante le ultime 24 ore prima della donazione del sangue, non devi mangiare cibi fritti, piccanti e salati, nonché bevande alcoliche. Non puoi bere tè o caffè la mattina prima del check-in, dovresti astenervi dal fumare per un'ora..

Il sangue non deve essere donato se durante il giorno il paziente ha sperimentato gravi sconvolgimenti emotivi, sforzi fisici pesanti, si è sottoposto a fluorografia o ha eseguito radiografie, si è sottoposto a fisioterapia, ecografia o esami rettali di qualsiasi spettro. Vale anche la pena astenersi dal rapporto sessuale un giorno prima di donare il sangue. Il risultato può essere influenzato dall'assunzione di valeriana e vitamina A, nonché da recenti interventi al cuore.

Quando è programmato lo studio

Il medico può ordinare un test biochimico per studiare il livello degli enzimi AST e ALT se ci sono segni di danno epatico o alcuni fattori che possono influenzarne il funzionamento.

Sintomi frequenti di patologia epatica:

  • Perdita di appetito
  • Vomito;
  • La presenza di una sensazione di nausea;
  • Dolore all'addome;
  • Colorazione chiara delle feci;
  • Urina di colore scuro;
  • Una tinta giallastra sul bianco degli occhi o della pelle;
  • Prurito
  • Debolezza generale;
  • Affaticamento aumentato.

Fattori di rischio per danni al fegato:

  • Abuso di alcool;
  • Epatite o precedente ittero;
  • La presenza di patologia epatica in parenti stretti;
  • Assunzione di farmaci potenzialmente tossici (steroidi anabolizzanti; farmaci antinfiammatori, antitubercolari, antimicotici; antibiotici, ecc.);
  • Diabete;
  • Obesità.

È possibile eseguire analisi per gli enzimi AST e ALT per valutare l'efficacia del trattamento (se il livello aumentato diminuisce gradualmente, viene diagnosticato un effetto positivo della terapia farmacologica).

L'infarto miocardico è evidenziato da un aumento di entrambi gli indicatori (AST e ALT) nell'analisi di 1,5-5 volte.

Se il rapporto AST / ALT è compreso tra 0,55-0,65, si può presumere un'epatite virale in fase acuta, il superamento del segno 0,83 indica un decorso grave della malattia.

Se il livello di AST è molto più alto del livello di ALT (il rapporto AST / ALT è molto maggiore di 1), l'epatite alcolica, il danno muscolare o la cirrosi possono essere la causa di tali cambiamenti.

Per escludere un errore, il medico deve valutare anche altri parametri del sangue (nel caso di patologia epatica, questa è la dissociazione della bilirubaminotransferasi). Se c'è un aumento del livello di bilirubina sullo sfondo di una diminuzione del livello degli enzimi in questione, si presume una forma acuta di insufficienza epatica o ittero subepatico.

Il mancato rispetto delle regole per la preparazione all'analisi può portare a risultati consapevolmente falsi, il che comporterà la necessità di un esame aggiuntivo e una lunga procedura per chiarire la diagnosi. La preparazione include diversi punti principali:

  1. Il materiale viene consegnato a stomaco vuoto al mattino;
  2. Escludere cibi grassi, piccanti, alcol e fast food il giorno prima della donazione di sangue;
  3. Non fumare mezz'ora prima della procedura;
  4. Elimina lo stress fisico ed emotivo la sera prima e la mattina prima di prelevare il sangue;
  5. Non donare materiale immediatamente dopo radiografie, fluorografia, procedure fisioterapiche, ecografie o esami rettali;
  6. È necessario informare il medico di tutti i farmaci, vitamine, integratori alimentari e vaccinazioni prese prima della nomina di uno studio biochimico.

La diagnosi delle malattie basata sui risultati di un esame del sangue è un processo complesso che richiede adeguate conoscenze, pertanto, l'interpretazione dei risultati deve essere affidata a medici qualificati.

AST e ALT nella diagnosi delle malattie del fegato

Come abbiamo già accennato, l'indicatore AST è spesso considerato in relazione a AST: ALT per determinare l'area e l'entità del danno a un particolare organo. Se parliamo di malattie del fegato, allora ci sono anche regole diagnostiche basate su questo. Quindi, se il rapporto specificato è 1 e il livello di attività di entrambi gli enzimi è molto alto, allora, molto probabilmente, il medico presumerà che il paziente abbia un'epatite virale o narcotica. Quando AST: ALT è maggiore di 2: 1, questo probabilmente indica una patologia epatica associata all'alcolismo.

Un rapporto AST: ALT maggiore di uno può indicare cirrosi epatica, sviluppata per un motivo diverso dall'epatite alcolica.

Tuttavia, per fare una diagnosi accurata, oggi viene utilizzata tutta una serie di studi, in cui la biochimica del sangue è solo uno dei componenti.

Tasso di ALT nel sangue negli uomini e nelle donne

L'indice enzimatico può deviare dai valori standard sia verso l'alto che verso il basso. Entrambe le opzioni sono insoddisfacenti e indicano un'intensa distruzione cellulare. Un livello ridotto di ALT viene registrato molto meno spesso di un aumento della concentrazione dell'enzima nel sangue.

Ci sono due ragioni principali per il calo delle prestazioni:

  • necrosi estesa degli epatociti, a seguito di malattie epatiche croniche avanzate;
  • carenza a lungo termine nel corpo di piridossina (vitamina B6).

Come viene eseguita un'ecografia del fegato?

  • facile: un aumento degli indicatori di 3-5 volte;
  • moderato - 5-6 volte;
  • media - più di 6 volte;
  • alto - più di 10 volte.

Le ragioni dell'aumento dell'ALT sono associate a patologie acute o croniche del fegato e del cuore. L'infarto miocardico (necrosi di una parte del muscolo cardiaco) viene presumibilmente diagnosticato con un indicatore ALT che supera gli standard di 5 o più volte. In questo caso aumenta anche il coefficiente di Ritis. L'infiammazione acuta del pancreas dà un aumento degli indici enzimatici almeno 3 volte, distrofia dell'apparato muscolare - 7-8 volte.

Nell'epatite virale, si osserva un aumento del valore di alanina aminotransferasi, 20-50 volte. Esistono tre tipi principali di malattie virali, due aggiuntive:

  • Malattia di Botkin o epatite A;
  • siero (epatite B);
  • post-trasfusione o epatite C;
  • tipo D ed E (malattie associate ai principali tipi).

Con l'epatite tossica (alcolica), i valori di ALT possono essere aumentati di centinaia di volte. Un alto livello dell'enzima nei risultati della biochimica, specialmente in assenza di sintomi pronunciati, è un motivo per un ulteriore esame. Il paziente deve donare il sangue per un test immunoenzimatico (ELISA) per rilevare il virus dell'epatite.

In caso di danno epatico cirrotico incurabile (cirrosi), il contenuto di ALT nel sangue può essere aumentato da 225 U / L a 2250 U / L. I risultati dipendono dallo stadio e dall'eziologia della malattia. La cirrosi può avere la seguente eziologia:

  • virale - si forma come una complicazione dell'epatite trasferita A, B, C;
  • farmacologico o medicinale - si sviluppa con farmaci errati prolungati;
  • tossico (alcolico) - si verifica a causa di alcolismo cronico;
  • scambio-alimentare - formato sullo sfondo di patologie croniche del sistema endocrino; criptogenico (con una natura sconosciuta di origine);
  • biliare (primaria e secondaria) - è una complicanza della malattia della colecisti;
  • autoimmune, la causa dello sviluppo è un malfunzionamento del sistema immunitario del corpo.

L'ALT più alto si registra nella cirrosi virale e alcolica. Se c'è il sospetto di alterazioni cirrotiche nel tessuto epatico, il paziente deve urgentemente sottoporsi a un'ecografia degli organi peritoneali.

Altre possibili cause di livelli enzimatici elevati includono:

  • Necrosi pancreatica, altrimenti morte delle cellule pancreatiche, come complicanza della pancreatite avanzata.
  • Colecistopancreatite e infiammazione cronica del pancreas. Durante i periodi di latenza della malattia, il livello di alanina aminotransferasi è leggermente aumentato. Un forte aumento dell'enzima nel sangue significa un'esacerbazione della malattia.
  • Miocardite (infiammazione del muscolo cardiaco). La patologia viene diagnosticata confrontando gli indicatori ALT e AST e calcolando il coefficiente di Ritis.
  • Malattie epatiche acute e croniche (steatosi, steatoepatite, epatosi).
  • Trasformazione del cancro degli epatociti (più spesso, si verifica come complicanza dell'epatite cronica e della cirrosi).
  • Intossicazione epatica da alcol, medicinali o altro.
  • Trattamento chemioterapico.
  • Stato di attacco cardiaco e pre-infarto.
  • Infezione da virus di Epstein-Barr (mononucleosi).

Nel caso in cui la presunta diagnosi non sia confermata durante un ulteriore esame, risultati falsi possono significare il mancato rispetto delle condizioni di preparazione (bere alcolici, mangiare cibi grassi), nonché uno stato di stress neuropsicologico o esaurimento fisico al momento della donazione del sangue.

Alanina aminotransferasi (ALT o ALT) - enzimi marker per il fegato.

Aspartato aminotransferasi (AST o AsAT) - enzimi marcatori per il miocardio.

La quantità dell'enzima alanina aminotransferasi nel sangue viene misurata in unità per litro.

ALT (ALAT) nei bambini

L'ALT nei bambini varia in base all'età:

  • Nei neonati fino a 5 giorni di età: l'ALT non deve superare i 49 U / L. (AST fino a 149 U / l.)
  • Per i bambini sotto i sei mesi, questa cifra è più alta - 56 U / l.
  • All'età di sei mesi a un anno, la quantità di ALT nel sangue può raggiungere 54 U / L
  • Da un anno a tre - 33 U / l, ma gradualmente la quantità normale dell'enzima nel sangue diminuisce
  • Nei bambini dai 3 ai 6 anni, il limite massimo è di 29 U / l.
  • A 12 anni, il contenuto di alanina aminotransferasi dovrebbe essere inferiore a 39 U / L

Nei bambini sono consentite lievi deviazioni dalla norma. Ciò è dovuto a una crescita irregolare. Nel tempo, la quantità dell'enzima nel sangue dovrebbe stabilizzarsi e avvicinarsi alla normalità.

EnzimaNorma per gli uominiNorma per le donneIn mmol / L
ALT (ALAT)fino a 45 U / l. (0,5 - 2 μmol)fino a 34 U / l. (0,5 - 1,5 μmol)28-190 mmol / L (0,12-0,88)
AST (ASAT)fino a 41 U / lfino a 31 U / l28-125 mmol / L (0,18-0,78)
Tassi di miglioramento degli enzimiIn quali malattie aumentano AST e ALT??
  • Facile: 1,5-5 volte;
  • Media - 6-10 volte;
  • Alto - 10 volte o più.
  • Infarto del miocardio (più AST);
  • Epatite virale acuta (più ALT);
  • Danno epatico tossico;
  • Tumori maligni e metastasi nel fegato;
  • Distruzione del muscolo scheletrico (sindrome da incidente)

Ma i risultati dell'analisi per ALT spesso risultano essere lontani dalle norme stabilite. Ciò può essere dovuto non solo alla presenza di processi infiammatori nel corpo, ma anche ad altri fattori. Livelli aumentati di alanina aminotransferasi possono essere attivati ​​assumendo aspirina, warfarin, paracetamolo e contraccettivi orali nelle donne.

Come si può ridurre il valore funzionale

I pazienti dovrebbero capire che un aumento di questo enzima nel sangue non è considerato dalla medicina moderna come una patologia indipendente..

Ecco perché fino ad oggi non sono stati sviluppati metodi separati per abbassare il livello di AST..

A causa del fatto che un aumento di questo enzima segnala lo sviluppo di qualsiasi processo patologico nel corpo, le persone dovrebbero sottoporsi a un esame completo, che rivelerà il fulcro dei cambiamenti patologici. Le persone dovrebbero capire che un aumento del livello di un enzima non è un fattore fondamentale nello sviluppo di un disturbo, quindi, dovrebbe essere considerato come una sua conseguenza. Solo dopo che il paziente è stato sottoposto a terapia medica o chirurgica, la sua conta ematica può tornare alla normalità.


Articolo Successivo
Segni di angina pectoris e trattamento