Test della bilirubina: come indicato, tassi nei neonati e negli adulti


Malattie, patologie congenite degli organi interni provocano cambiamenti nella composizione del sangue. L'analisi per la bilirubina è il test principale dello stato di salute dell'uomo nelle malattie epatiche, poiché a questo organo è naturalmente affidata la funzione di utilizzare componenti del sangue dannosi, compreso il pigmento contenuto negli eritrociti.

È necessario controllarne il livello una volta all'anno. Gli esami del sangue, delle urine, degli ultrasuoni e della risonanza magnetica possono identificare malattie che non presentano sintomi.

Navigazione nell'articolo

Cos'è la bilirubina?

Questo è il nome della sostanza che fa parte della bile (pigmento biliare), che si forma quando gli eritrociti vengono distrutti, vale a dire l'emoglobina (l'eme sotto l'influenza degli enzimi si trasforma in biliverdina e quindi in bilirubina).

In alte concentrazioni, la bilirubina è in grado di danneggiare le cellule cerebrali. In forma legata, il pigmento è sicuro per il corpo. Si trasforma in una forma idrosolubile, escreta attraverso i dotti biliari, quindi esce con le feci e l'urina. Ogni giorno in una persona sana, non più dell'1% degli eritrociti viene rinnovato. Quando sono malati, la loro distruzione è accelerata.

Quali sono i test per la bilirubina?

I metodi di ricerca consentono di determinare la concentrazione di tutte e tre le forme (bilirubina totale e sue frazioni: indiretta e diretta). Nelle urine è presente solo in una forma solubile che non rappresenta una minaccia per la salute umana. Un quadro dettagliato della salute del paziente può essere visto solo dai risultati di un esame del sangue biochimico, inclusa la bilirubina. L'analisi determina:

  • la concentrazione di molecole non legate (quelle che entrano nel sangue dopo la distruzione degli eritrociti);
  • la quantità di pigmento in una forma idrosolubile (dopo la fase di fermentazione);
  • concentrazione totale o totale.

Sulla base dei risultati del test, è possibile identificare pericolose malattie del fegato nelle prime fasi..

Non ci sono terminazioni dolorose nel fegato, quindi, con la sua malattia, non ci saranno sintomi importanti: il dolore. Cosa significa il risultato, se la norma è stata superata, te lo dirà il medico curante. Se il livello di bilirubina è elevato, verranno ordinati ulteriori studi per stabilire la causa delle deviazioni.

Indicazioni per l'analisi per la bilirubina

L'importanza dell'analisi biochimica difficilmente può essere sopravvalutata, soprattutto quando nascono i bambini. Quando il loro corpo nasce, viene attivato il meccanismo di formazione degli eritrociti a tutti gli effetti e la loro distruzione. Non tutti i bambini hanno il fegato immediatamente pronto per utilizzare il pigmento; si sviluppano forme fisiologiche e patologiche di ittero.

Il pigmento in eccesso può causare danni permanenti al cervello. I test per la bilirubina nei neonati vengono eseguiti nelle prime ore di vita, quindi una settimana dopo. Solo entro il primo mese di vita gli indicatori arrivano all'indicatore medio. Per gli adulti, viene eseguito un esame del sangue per la bilirubina se si sospetta o viene diagnosticata una malattia:

  • epatite infettiva e non infettiva;
  • altre malattie del fegato;
  • patologia dei dotti biliari;
  • malattia dei calcoli biliari;
  • pancreatite (infiammazione del pancreas).

Durante l'esame clinico sono richiesti anche esami professionali, diagnostica complessa, un esame del sangue generale e biochimico.

Regole di preparazione allo studio

Il paziente deve seguire diverse raccomandazioni affinché i risultati della ricerca siano accurati:

  • il prelievo del biomateriale viene effettuato a stomaco vuoto, l'intervallo minimo dall'ultimo pasto è di 12 ore;
  • due giorni prima del test, escludere dalla dieta gli alimenti che caricano il sistema digerente, contenenti componenti chimici nocivi, cancerogeni;
  • è vietato bere alcolici, fumare alla vigilia dell'analisi;
  • ridurre il carico di droga;
  • l'infusione endovenosa non deve essere eseguita il giorno prima;
  • è necessario riposare bene, calmarsi, poiché un battito cardiaco frequente, una sovraeccitazione nervosa aumenta il tasso di distruzione degli eritrociti;
  • due o tre giorni prima dello studio, non devi visitare il solarium.

Il comportamento del paziente influisce in gran parte sull'affidabilità degli indicatori.

Dove posso donare sangue e urina per la bilirubina?

Molti ospedali, cliniche, centri medici di varie forme di proprietà hanno laboratori autorizzati. Gli esami del sangue generali e biochimici vengono eseguiti da un assistente di laboratorio che ha le capacità per lavorare con apparecchiature che escludono il fattore umano.

I campioni vengono inseriti nell'analizzatore, fornisce il risultato in modalità automatica. Per i test vengono scelte istituzioni mediche con una buona reputazione, in cui le procedure per il campionamento di biomateriali, il trasporto e lo stoccaggio vengono eseguite senza violazioni..

Norme nei risultati dell'analisi per la bilirubina

L'intervallo di concentrazione accettabile è indicato sui moduli. Sono indicati tre livelli di bilirubina nell'analisi biochimica:

  • indiretto - concentrazione di forma libera (stadio iniziale dopo distruzione di erythrocytes);
  • diretto - fermentato, pronto per lo smaltimento, non pericoloso;
  • totale: la concentrazione totale di due forme.

Come viene indicata la bilirubina nelle analisi?

Generico: bilirubina totale, t-bil

Diretto: bilirubina diretta, d-bil

Indiretto: bilirubina non diretta, nd-bil

Tasso di bilirubina totale

Un valore aumentato parla già di patologia, poiché in circa ¾ dei casi è una forma libera di pigmento, il resto è bilirubina fermentata diretta. Valori normali per la concentrazione totale del pigmento:

  • uomini sessualmente maturi sotto i 70 anni di età - 3,7-20,0 μmol / l;
  • donne della stessa età - 3,5-17,8;

A causa delle caratteristiche fisiologiche, il tasso di distruzione degli eritrociti nelle donne è inferiore.

Il tasso di bilirubina diretta e indiretta nel sangue

Il tasso di bilirubina non coniugata (μmol / l):

  • per gli uomini - 3,5–12,5;
  • per le donne - 3.2-12.0.

La bilirubina diretta o coniugata nel sangue non si accumula, viene immediatamente escreta:

  • per le donne sotto i 70 anni, i limiti superiore e inferiore: 1,5–4,7;
  • per uomini sessualmente maturi - 1.7-5.1.

Norma del sangue negli adulti e nei bambini

Il contenuto di pigmento nel sangue di persone sane rimane entro limiti accettabili per tutta la vita. Inizia ad accumularsi nei tessuti solo con le malattie. I valori normativi non sono pericolosi. Gli aumenti sono osservati entro la norma consentita durante la pubertà. Una leggera diminuzione è tipica per i pazienti più anziani:

Limiti di pigmento totale (μmol / l) per:

  • uomini anziani - 3.5-18.2
  • donne in età matura - 3.1-16.9.

L'indicatore generale del pigmento nel sangue cambia. La concentrazione di bilirubina diretta non è così importante per i bambini. Il pigmento biliare libero in eccesso è pericoloso per i bambini.

Cause di bilirubina alta e bassa

Nelle patologie epatiche, malattie infettive, oncologia, le analisi rivelano disturbi caratteristici del metabolismo della bilirubina:

  • risalta in grande volume;
  • non si lega completamente a causa della mancanza di proteine;
  • non fermenta nei tessuti del parenchima con insufficiente produzione di enzimi, estinzione della funzionalità epatica.

Indicatori ridotti della concentrazione di pigmento si verificano quando:

  • patologie renali, ridotta funzione escretoria;
  • anemia;
  • malattie respiratorie (tubercolosi, sarcoma).

Le deviazioni di indicatori in qualsiasi direzione diventano la ragione per ulteriore esame del paziente.

Analisi del sangue per l'epatite B e l'epatite C, come indicato e interpretazione dei risultati

Analisi di ALT e AST sopra il normale: cosa significa, i motivi dell'aumento

RDW nell'analisi del sangue: norme nelle donne e negli uomini

Un esame del sangue per l'emoglobina: come è indicato, le norme negli uomini e nelle donne e come prenderlo?

Emocromo completo negli adulti: interpretazione degli indicatori, norme (tabella)

Cos'è la bilirubina in un esame del sangue biochimico, designazione, decodifica

Oggi parleremo di un esame del sangue per la bilirubina, cos'è, perché e chi ne ha bisogno. La bilirubina è una sostanza prodotta dalla degradazione dell'emoglobina. Il suo livello nel corpo umano è il principale indicatore del funzionamento del fegato e del sistema biliare..

Con un eccesso di pigmento, che indica una violazione del corretto funzionamento degli organi interni, compaiono segni caratteristici: la pelle diventa gialla, le feci - quasi bianche e l'urina - marrone scuro, che è un'indicazione per superare l'analisi per la bilirubina.

Cos'è la bilirubina in un esame del sangue biochimico

Lo scambio di bilirubina è un processo chimico complesso. Dopo la scomposizione dell'emoglobina, il ferro formato viene riutilizzato dall'organismo e la molecola proteica rimanente forma una bilirubina indiretta libera. Una volta nel fegato e in combinazione con altre sostanze, assume la forma di bilirubina diretta e legata.

Dal fegato, la sostanza, insieme alla bile, entra nell'intestino, dove subisce nuovamente la trasformazione (l'acido glucuronico viene separato). Qui, la sostanza viene parzialmente assorbita nelle pareti intestinali ed entra nel flusso sanguigno e la parte principale viene escreta con feci e urina.

Se il fegato non è riuscito a neutralizzare la forma indiretta del pigmento, inizia ad accumularsi nel flusso sanguigno e con grave intossicazione, anche nelle urine. Quando si esegue un esame del sangue biochimico, viene determinato il livello totale di bilirubina e la sua forma indiretta e non legata, che rappresenta la più grande minaccia per il corpo a causa della sua tossicità.

I risultati ottenuti possono indicare possibili problemi al fegato e anche prima che compaiano i primi segni di patologie. Se sono già presenti manifestazioni di ittero, lo studio aiuterà a stabilire la causa della malattia e a valutarne la gravità..

Cosa dicono le deviazioni dalla norma?

I cambiamenti nel livello di pigmento verso l'alto o verso il basso sono un indicatore di gravi processi patologici. Quindi, il superamento degli indicatori consentiti indica:

  • aumento della disgregazione degli eritrociti, cioè patologie del sistema sanguigno (anemia, carenza di vitamina B12, difetti ereditari degli eritrociti);
  • avvelenamento acuto;
  • disfunzione del fegato o del lavoro della cistifellea: tumore, epatite, cirrosi, calcoli biliari, intossicazione (alcolici, farmaci e altri);
  • la presenza di ostruzioni intestinali (tumori, corpi estranei, ostruzioni, presenza di parassiti);
  • la presenza di patologie infettive acute;
  • ispessimento della bile;
  • la presenza di bilirubinemia ereditaria;
  • la presenza di anomalie congenite del sistema biliare;
  • otturazione dei dotti biliari;
  • consumo eccessivo di alcol;
  • fame.

Una diminuzione del pigmento è caratteristica per:

  • insufficienza renale;
  • patologie delle ghiandole surrenali;
  • vari processi oncologici, incl. leucemia;
  • tubercolosi.

Un ulteriore esame completo, che deve essere superato in un caso obbligatorio, aiuterà a escludere o confermare queste diagnosi. Di particolare importanza è l'analisi per la bilirubina nei neonati: l'ittero nei primi giorni dopo la nascita del bambino è un fenomeno normale (se gli indicatori di bilirubina non superano i limiti superiori della norma di età), ma se non passa entro la fine della seconda settimana di vita, posticipare un esame completo del bambino non posso.

Sintomi di bilirubina elevata

Se ci sono tali segni, dovrebbe essere eseguita un'analisi biochimica per il livello di bilirubina generale e indiretta:

  • tonalità della pelle gialla o verde (di solito osservata con un forte aumento del pigmento);
  • scolorimento delle urine a giallo scuro (colore della birra);
  • sgabello leggero;
  • giallo della cornea degli occhi e delle mucose del cavo orale;
  • sensazioni dolorose nell'ipocondrio destro, aggravate dopo uno sforzo fisico intenso o mangiare;
  • febbre, sonnolenza, letargia;
  • aumento della fatica;
  • deterioramento dello stato psico-emotivo;
  • prurito alla pelle;
  • gonfiore;
  • arrossamento persistente dei palmi;
  • nausea e vomito;
  • perdita di peso;
  • capogiri frequenti e prolungati.

Se hai almeno uno di questi sintomi, dovresti visitare un gastroenterologo e donare il sangue per l'analisi biochimica.

Decodificare un esame del sangue per la bilirubina

Lo studio del pigmento è di natura generale e può parlare di possibili violazioni del lavoro degli organi interni. Ma una diagnosi accurata può essere fatta solo dopo un esame completo..

Come viene indicata la bilirubina in un esame del sangue?

Ogni laboratorio ha le proprie designazioni per il pigmento e le sue frazioni, questi possono essere simboli convenzionali o cirillici. Non ci sono differenze in termini di sesso o età nelle norme, per i pazienti adulti i suoi valori sono gli stessi e si misurano in micro mol per litro:

  • comune - bilirubina totale o tbil;
  • indiretto - ndbil;
  • diretto - dbil o bilirubina diretta.

Il fatto che lo scambio di bilirubina sia normale sarà indicato dagli indicatori di ricerca, che dovrebbero essere:

  • totale - da 3,4 a 20,5 μmol per litro;
  • linea retta - fino a 4,6-5 mcmol per litro;
  • indiretto - fino a 15,5 μmol per litro.

Questi sono parametri generali, ma possono differire leggermente da clinica a clinica. Pertanto, durante la decodifica, ci si dovrebbe concentrare sui criteri specificati nel modulo di ricerca..

Un elemento separato è l'analisi per la bilirubina nei neonati. Per i bambini nelle prime settimane di vita, tali norme vengono adottate da 55 a 256 μmol / l.

Nelle donne in gravidanza, il livello di bilirubina aumenta leggermente e può variare da 5 a 21,2 μmol / L con uno sviluppo sano della gravidanza.

Cos'altro cercare nel modulo di ricerca?

Quando si studia il livello di bilirubina, si presta attenzione anche agli indicatori di altri enzimi - ALT (alanina aminotransferasi) e AST (aspartato aminotransferasi), che riflettono la salute di molti organi interni, ma prima di tutto - il fegato stesso. Una situazione comune è un aumento di ALT e AST con bilirubina normale, che si verifica quando:

  • malattie di altri sistemi e tessuti interni: cuore, pancreas, muscoli, pelle e altri;
  • alcune malattie infettive;
  • stress sul fegato causato dall'uso prolungato di potenti farmaci.

Al ricevimento di tali dati di ricerca, si raccomanda al paziente di riprendere l'analisi dopo alcuni giorni: se a questo punto il livello di bilirubina aumenta ancora di più, si dovrebbe ricercare la causa del deterioramento della salute.

Test della bilirubina nei neonati

Uno studio sul livello di pigmento nel sangue dei bambini fin dalle prime ore di vita viene effettuato 2-3 volte al giorno (con l'aiuto di Bilitest) per tutto il tempo in cui la giovane madre e il bambino sono in ospedale. Obiettivo dello studio è valutare il funzionamento di fegato, milza e metabolismo, criteri importanti per lo stato di sviluppo di un bambino. L'ittero fisiologico nei primi giorni è consentito, ma anche i suoi indicatori dovrebbero corrispondere alla norma.

Il test per la bilirubina nei neonati viene eseguito utilizzando un dispositivo speciale: un analizzatore di iperbilirubinemia. Viene applicato sulla pelle del bambino. Il risultato della misurazione viene visualizzato sullo schermo dell'analizzatore dopo pochi secondi. Tali dati vengono calcolati in media e se gli indicatori superano la norma consentita o sono al limite superiore, a un piccolo paziente verrà mostrato un esame del sangue per la bilirubina.

Il biomateriale viene prelevato da una vena. Viene scelto l'ago più sottile, dopo la manipolazione, non ci sono praticamente tracce, quindi questa procedura è considerata quasi indolore. Secondo l'esame del sangue, il medico determina se ci sono davvero violazioni nel corpo del bambino e se è necessaria una diagnosi completa.

Come fare il test per la bilirubina

Affinché questi studi siano il più accurati possibile e riflettano il quadro reale dello stato di salute del paziente, è necessario prepararsi adeguatamente alla donazione del sangue. Ciò richiederà:

  • venire in laboratorio rigorosamente a stomaco vuoto - devono trascorrere almeno 8-12 ore tra il prelievo del biomateriale e l'ultimo pasto, mentre è vietato anche bere tè, caffè o altre bevande (tranne l'acqua);
  • 3 giorni prima dello studio, non consumare bevande alcoliche o farmaci;
  • informare l'assistente di laboratorio su tutti i farmaci assunti dal paziente, il cui rifiuto è impossibile per motivi di salute (insulina, farmaci antipertensivi, ecc.).

Il prelievo di sangue viene effettuato dalla vena cubitale; per lo studio saranno necessari circa 5-7 millilitri.

Trattamento e prevenzione

Un aumento del livello di bilirubina richiede una diagnostica aggiuntiva e l'istituzione della causa, che ha portato alla deviazione dell'indicatore dalla norma sana. Ma la prima cosa che uno specialista prescriverà è l'aderenza a una dieta, che è anche una prevenzione di un aumento dei livelli di pigmento..

Perché un aumento del tasso di pigmento è il risultato di una disfunzione epatica, è necessario ridurre il carico sull'organo ed escludere prodotti nocivi dalla dieta. Il divieto include:

  • cibi fritti;
  • carni grasse;
  • prodotti affumicati, sottaceti, sottaceti, cibo in scatola;
  • salsicce di qualsiasi tipo;
  • salse già pronte (ketchup, maionese, senape e altre);
  • prodotti da forno lievitati;
  • bevande gassate;
  • alcol;
  • verdure, frutta e bacche acide;
  • funghi;
  • caffè.

Sarà inoltre necessario limitare l'assunzione di carboidrati e sale, osservare moderazione nella scelta di spezie ed erbe aromatiche. Non dovresti lasciarti trasportare dai prodotti contenenti cacao e coloranti artificiali, dolcificanti.

Aggiungi al menu:

  • dolci doni della natura in qualsiasi forma: freschi, sotto forma di zuppe, bevande alla frutta, succhi appena spremuti;
  • latte e latticini - yogurt, ricotta, panna acida a basso contenuto di grassi;
  • carne dietetica;
  • uova di gallina (proteine);
  • acqua minerale;
  • tisane e tisane.

Dovresti mangiare in modo frazionato (cinque volte al giorno), dare la preferenza al cibo fatto in casa (piatti bolliti, in umido e al forno). Dovranno essere abbandonati anche i fast food e i prodotti culinari già pronti..

Nella maggior parte dei casi, le condizioni del paziente possono essere stabilizzate con l'aiuto di una corretta alimentazione e gli indicatori clinici tornano rapidamente a norme sane. Se l'aderenza alla dieta non dà i risultati desiderati e il livello di bilirubina continua a salire, è necessario sottoporsi agli esami prescritti dal medico, stabilire una diagnosi accurata e iniziare il trattamento farmacologico.

Decifrare le designazioni nell'analisi del sangue

Nei risultati degli esami del sangue sono indicati numerosi indicatori con valori numerici. Esistono alcuni limiti del livello delle norme per questi indicatori. Sulla base della deviazione da queste norme, il medico può trarre una conclusione sui cambiamenti nella salute umana e prescrivere il trattamento necessario.

Le abbreviazioni inglesi sono usate come simboli nell'analisi del sangue. Conoscendo queste designazioni e i loro limiti consentiti, è possibile leggere facilmente i risultati dell'analisi. Tuttavia, sulla base dei risultati delle sole analisi del sangue, senza consultare uno specialista qualificato, non è necessario trarre conclusioni indipendenti sullo stato di salute..

Decifreremo le designazioni delle lettere negli esami del sangue, contrassegneremo i confini numerici degli indicatori all'interno delle loro norme e indicheremo le possibili cause di deviazioni.

Analisi del sangue generale

Considera le designazioni di base nell'analisi del sangue generale, poiché questa analisi è la più comune e mostra oggettivamente i cambiamenti che si verificano in tutto il corpo umano. Il prelievo di sangue viene eseguito da un dito, non è richiesta alcuna preparazione speciale per questo. Nei risultati di un esame del sangue generale, le designazioni degli indicatori consentono al medico di osservare il quadro generale dello stato della salute umana, diagnosticare cambiamenti e deviazioni dalla norma. Elenchiamo le principali designazioni nell'analisi del sangue e il loro significato:

  • HGB, Hb, Hemoglobin - emoglobina. Trasporta ossigeno e anidride carbonica a tutti gli organi, partecipa alla regolazione dei livelli di pH e caratterizza la concentrazione di emoglobina nel sangue intero. Il livello normale è 110-160 g / l. Una diminuzione dell'emoglobina è associata ad anemia, carenza di ferro o folati. Un valore aumentato dell'indicatore può essere segno di grande sforzo fisico, ispessimento del sangue, ustioni, ostruzione intestinale.
  • HCT, ematocrito - ematocrito. Indica il rapporto tra eritrociti e plasma sanguigno, che non riflette il valore totale dei globuli rossi. La norma è del 42-60%. L'indicatore è aumentato in caso di cardiopatie congenite, diabete, vomito, diarrea. Una diminuzione dell'indicatore si osserva con l'anemia, nelle donne - nella seconda metà della gravidanza.
  • RBC è la designazione in un esame del sangue generale del numero di eritrociti, globuli rossi che hanno la forma di un disco. I globuli rossi trasportano l'ossigeno ai tessuti e agli organi e trasportano l'anidride carbonica ai polmoni. Normalmente, per gli uomini questa cifra è di 4-6 x 10 12 litri, per le donne - 4-5,5 x 10 12 litri. Una diminuzione del livello dei globuli rossi può essere un segno di anemia e si verifica anche con una grande perdita di sangue, carenza di ferro, vitamine B9 e B12. Il valore dell'indicatore aumenta con la disidratazione, la presenza di processi infiammatori, con forte sforzo fisico, fumo, alcolismo.
  • PLT - piastrine. Piastre di sangue che prevengono la perdita di sangue. Partecipa alla formazione di coaguli di sangue quando i vasi sanguigni sono danneggiati. Il valore normale è 350-500 mila / mm di sangue. Una diminuzione del valore indica un aumento del sanguinamento..
  • WBC - leucociti. Globuli bianchi che supportano l'immunità umana. Normalmente, il loro livello è 3,5-10 mila / mm 3. Qualsiasi deviazione del valore dell'indicatore dalla norma segnala la presenza di malattie infiammatorie nel corpo..
  • LYM - linfociti. Sono responsabili del contenuto e della produzione di anticorpi e dell'immunità a vari virus e microrganismi. Normalmente, il loro contenuto nel plasma sanguigno è del 30%. L'aumento può essere dovuto a tubercolosi, leucemia linfocitica e varie malattie infettive.
  • ESR - velocità di sedimentazione degli eritrociti. Questo indicatore caratterizza il contenuto di proteine ​​nel plasma sanguigno. Il livello normale non è superiore a 17-18 mm all'ora. Un aumento della VES è un segno di infiammazione..

Chimica del sangue

L'analisi biochimica è una sottospecie di un esame del sangue generale e viene eseguita nei casi in cui sono state rilevate deviazioni degli indicatori dai valori normali in un esame del sangue generale. L'analisi consente di chiarire la diagnosi o correggere il trattamento prescritto. In un esame del sangue biochimico, le designazioni sono un'abbreviazione alfabetica o il nome generale dell'indicatore. Considera la decodifica delle designazioni di un esame del sangue biochimico:

  • Proteine ​​totali. È la quantità totale di proteine ​​nel sangue, è coinvolta nella coagulazione del sangue, nel trasporto di varie sostanze agli organi e ai tessuti. Normalmente corrisponde a valori di 64-84 g / l. Il superamento della norma può parlare di infezioni, artrite, cancro.
  • Glu sta per glucosio. Normalmente non supera 3,30-5,50 mmol / l. Un aumento dell'indicatore segnala lo sviluppo del diabete mellito. Nel corpo, il glucosio è responsabile del metabolismo dei carboidrati..
  • Urea. Formato dalla scomposizione delle proteine. Normalmente è 2,5-8,3 mmol / l. Il valore dell'indicatore aumenta con malattie renali, ostruzione intestinale, malattie del sistema urinario.
  • LDL, HDL denotano in un esame del sangue biochimico il livello di colesterolo, che partecipa al metabolismo dei grassi, alla produzione di vitamina D e influisce sul funzionamento degli ormoni sessuali. L'intervallo normale è 3,5-6,5 mmol / l. Questo indicatore aumenta con aterosclerosi, malattie cardiovascolari, malattie del fegato.
  • BIL - bilirubina. Il pigmento è di colore rosso-giallo, formato dopo la scomposizione dell'emoglobina. La bilirubina totale è costituita da bilirubina indiretta e diretta, normalmente corrisponde a valori di 5-20 μmol / l. Un forte aumento dell'indicatore indica una mancanza di vitamina B12, lo sviluppo di ittero, cancro.
  • Creatinina. È un indicatore della funzionalità renale, partecipa al metabolismo energetico dei tessuti. Il livello della norma dipende dal peso corporeo di una persona ed è 53-115 μmol / l. Di norma, un aumento di questo indicatore indica insufficienza renale..
  • α-amilasi, amilasi - amilasi. Promuove la scomposizione e la digestione dei carboidrati. Il valore normale per l'α-amilasi è 28-100 U / L, per l'amilasi pancreatica - 0-50 U / L. Un aumento dell'indicatore può indicare peritonite, pancreatite, diabete mellito e alcune altre malattie..
  • lipasi - lipasi. Un enzima nel pancreas che scompone i grassi. Normalmente non supera le 190 unità / l. Quando si decifrano le designazioni di un esame del sangue biochimico, un aumento dell'indicatore indicherà lo sviluppo di malattie del pancreas.
  • ALT (ALT) - alanina aminotransferasi. Un enzima speciale utilizzato per diagnosticare la funzionalità epatica. L'ALT appare nel sangue se le cellule del fegato, del cuore e dei reni vengono distrutte. Normalmente, l'indicatore non dovrebbe superare 41 unità / l. negli uomini e 31 unità / l. tra le donne.

Abbiamo dato una decodifica delle designazioni di un esame del sangue biochimico in relazione agli indicatori più comuni e standard. Insieme a queste designazioni nell'analisi del sangue per la biochimica, ci sono altri indicatori: gamma-HT, fosfatasi alcalina, LDL (lipoproteine ​​a bassa densità), trigliceridi, K + (potassio), Na (sodio), Cl (cloro), proteina C-reattiva, ferro. Questi valori, deviando dalla norma, possono anche indicare violazioni nel corpo umano..

Come puoi vedere, conoscendo le designazioni negli esami del sangue e i limiti dei valori normali, puoi determinare in modo indipendente se l'indicatore rientra nell'intervallo normale. Tuttavia, non dimenticare che solo un medico può eseguire la corretta interpretazione dell'analisi..

Lettere latine (inglesi) negli esami del sangue. Come decifrare i file?

Attualmente, la maggior parte dei parametri viene eseguita su analizzatori ematologici automatici, che sono in grado di determinare simultaneamente da 5 a 24 parametri. Di questi, i principali sono: il numero di eritrociti, il volume medio di eritrociti, il numero di leucociti, la concentrazione di emoglobina, l'ematocrito, la concentrazione media di emoglobina negli eritrociti, il contenuto medio di emoglobina negli eritrociti, la metà larghezza del volume di distribuzione delle piastrine, la dimensione media delle piastrine, la dimensione media delle piastrine.

Notazione di analisi

contenuto relativo (%) di granulociti immaturi

DesignazioneDecodificaNorma
WBCGlobuli bianchi (globuli bianchi)4,0 - 9,0 x 10 9 / l
GLUGlucosio, mmol / l3,89 - 6,38
BIL-TBilirubina totale, μmol / l8.5 - 20.5
D-BILBilirubina diretta, μmol / l0,86 - 5.1
ID-BILBilirubina indiretta, μmol / l4,5 - 17,1 (75% della bilirubina totale)
UREAUrea, mmol / l1.7 - 8.3 (oltre 65 anni - fino a 11.9)
CREACreatinina, μmol / luomini - 62-106 donne - 44-88
CHOLColesterolo (colesterolo), mmol / l3.1 - 5.2
AMYLAlfa-amilasi, U / l28 - 100
KFKCreatina fosfochinasi (CPK), U / Luomini - 24-190 donne - 24-170
KFK-MBCreatina fosfochinasi-MB (CPK-MB), U / Lfino a 25
ALPFosfatasi alcalina, U / Luomini - fino a 270, donne - fino a 240
LIPASILipasi, U / L13 - 60
LDHLattato deidrogenasi (LDH), U / L225-450
HDLHDL, mmol / l0.9 - 2.1
LDLLDL, mmol / lfino a 4
VLDLVLDL, mmol / l0,26 - 1
TRIGTrigliceridi, mmol / l0,55 - 2,25
CATRCoefficiente aterogenico2 - 3
ASLOAntistreptolysin-O (ASL-O), U / mlfino a 200
CRP (CERUL)Ceruloplasmina, mg / dl22 - 61
HpAptoglobina, g / l0,3 - 2
a2MAlfa 2-macroglobulina (a2MG), g / l1.3 - 3
BELOKProteine ​​totali, g / l66 - 87
RBCGlobuli rossi (globuli rossi)4,3-6,2 x 10 12 / l per gli uomini
3,8-5,5 x 10 12 / l per le donne 3,8-5,5 x 10 12 / l per bambini
HGB (Hb)emoglobina - emoglobina120-140 g / l
HCT (Ht)ematocrito - ematocrito39-49% per gli uomini
35-45% per le donne
MCVvolume medio degli eritrociti
Vedi altro
78-98 femtolitri (fl)
MCHCconcentrazione media di emoglobina in un erythrocyte
Vedi altro
30-37 g / l (g / l)
MCHcontenuto medio di emoglobina in un singolo eritrocita
Vedi altro
28-32 pagine (pagina)
MPVvolume piastrinico medio7-10 fl
RDWl'ampiezza relativa della distribuzione delle piastrine in volume, un indicatore di eterogeneità piastrinica.
Vedi altro
11,5-14,5%
PCTtrombociti0.108-0.282) proporzione (%) del volume di sangue intero occupato dalle piastrine.
PLTConta piastrinica (piastrine)180-320 x 109 / l
LYM% (LY%)linfociti - conta linfocitaria relativa (%)25-40%
LYM # (LY #)(linfociti) - conta linfocitaria assoluta1.2 - 3.0x10 9 / l (o 1.2-63.0 x 103 / μl)
GRA%Granulociti, contenuto relativo (%)47-72%
GRA #)Granulociti, contenuto assoluto1,2-6,8 x 10 9 / L (o 1,2-6,8 x 103 / μL)
MXD%contenuto relativo (%) di una miscela di monociti, basofili ed eosinofili5-10%
MXD #contenuto di mix assoluto0,2-0,8 x 10 9 / l
NEUT% (NE%)(neutrofili) - contenuto relativo (%) di neutrofili
NEUT # (NE #)(neutrofili) - contenuto assoluto di neutrofili
MON% (MO%)(monocyte): il contenuto relativo dei monociti4 - 10%
MON # (MO #)(monocyte) - contenuto assoluto di monociti0,1-0,7 x 10 9 / L (o 0,1-0,7 x 103 / μL)
EOS,%EosinofiliIndicatori
EO%contenuto relativo (%) di eosinofili
EO #contenuto assoluto di eosinofili
BAS,%Basofili
BA%contenuto relativo (%) di basofili
BA #contenuto assoluto di basofili
IMM%
IMM #contenuto assoluto di granulociti immaturi
ATL%contenuto relativo (%) di linfociti atipici
ATL #contenuto assoluto di linfociti atipici
GR%contenuto relativo (%) di granulociti
GR #conta assoluta dei granulociti
RBC / HCTvolume medio degli eritrociti
HGB / RBCcontenuto medio di emoglobina negli eritrociti
HGB / HCTconcentrazione media di emoglobina in un erythrocyte
RDWLarghezza di distribuzione dei globuli rossi - larghezza di distribuzione dei globuli rossi
RDW-SDlarghezza relativa di distribuzione degli eritrociti in volume, deviazione standard
RDW-CVlarghezza relativa di distribuzione degli eritrociti in volume, coefficiente di variazione
P-LCRLarge Platelet Ratio - rapporto tra grandi piastrine
ESRVES, VES - velocità di sedimentazione degli eritrocitiFino a 10 mm / h per gli uomini
Fino a 15 mm / h per le donne
RTCReticolociti
TIBCCapacità totale di legare il ferro del siero, μmol / l50-72
a2MAlfa 2-macroglobulina (a2MG), g / l1,3-3

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi il link

L'amministrazione del sito med39.ru non valuta le raccomandazioni e le recensioni su trattamento, farmaci e specialisti. Ricorda che la discussione è condotta non solo da medici, ma anche da lettori ordinari, quindi alcuni consigli possono essere pericolosi per la tua salute. Prima di qualsiasi trattamento o assunzione di farmaci, ti consigliamo di consultare uno specialista!

Trattiamo il fegato

Trattamento, sintomi, farmaci

Come viene indicata la bilirubina nell'analisi

Bilirubina nel sangue: concetto, caratteristiche, deviazione

La bilirubina è una parte costituente della bile. Il pigmento specificato svolge un ruolo importante nell'analisi biochimica, poiché è prescritto in tutti i casi di diagnostica del sangue di laboratorio. Ma qual è il valore normale della bilirubina? E cosa fare in caso di scostamento dalla norma? Maggiori informazioni nel nostro materiale.

Cos'è la bilirubina?

La bilirubina è un pigmento formato da eritrociti distrutti elaborando l'emoglobina. Quindi, entro 24 ore, l'1% degli eritrociti viene distrutto nel corpo, da cui si formano 300 mg del pigmento specificato. Un prodotto metabolico simile si forma nella milza, scomposto nel fegato ed escreto nelle feci e nelle urine. L'analisi per la rilevazione della bilirubina è prescritta nelle seguenti situazioni: 1. Trattamento ospedaliero. 2. Identificazione dell'ittero. 3. Sospetto di cirrosi, tumore al fegato, epatite. 4. Sviluppo di pancreatite - infiammazione del pancreas. 5. Avvelenamento. I medici distinguono 3 frazioni di bilirubina: • Indiretta: occupa 2/3 della quantità totale di bilirubina, ma è tossica e insolubile in acqua. • Diretto - solubile in acqua e dipendente dalla bilirubina totale.

• Totale: indica la somma della frazione diretta e indiretta.

Designazione nelle analisi

La designazione standard per la bilirubina è BIL. Ma quando si conducono analisi biochimiche, vale la pena prestare attenzione a tre frazioni che compongono la bilirubina: • Indiretta - NB, N-BIL o ID-BIL - 75% della quantità totale di bilirubina. • Direct - PB o D-BIL - è del 25%.

• Generale - OB o T-BIL.

Analisi per la determinazione della bilirubina

Il valore BIL viene valutato sulla base dei risultati dell'analisi biochimica, grazie alla quale viene determinato il livello di ciascuna frazione di bilirubina. In questo caso, i valori ottenuti vengono misurati in μmol / litro. Per l'analisi, viene utilizzato il sangue venoso dalla curva del gomito. Allo stesso tempo, prima della procedura, il paziente osserva una serie di regole, ad esempio l'ultimo pasto dovrebbe essere di 8 ore prima dell'analisi. Inoltre, il giorno prima del processo, è importante escludere: cibi grassi; caffè; alcol; esercizio fisico; fatica; surriscaldamento del corpo. La procedura di prelievo del sangue consiste in diverse fasi: 1. Il paziente entra nella sala di trattamento e si siede nel punto in cui viene prelevato il sangue. In caso di vertigini e svenimenti, è importante sdraiarsi. 2. Il paramedico applica un laccio emostatico sopra il gomito, pulisce il futuro sito di puntura con alcol e perfora la vena con uno scarificatore monouso. 3. L'infermiera raccoglie il sangue in una provetta preparata, che viene firmata e inviata al laboratorio.

4. Dopo aver ottenuto un campione di sangue, l'ago viene rimosso dalla vena e un batuffolo di cotone con alcool viene applicato al sito di puntura, che il paziente tiene per circa 10 minuti.

I risultati saranno pronti in 1-2 giorni dopo la raccolta del sangue.

Tasso di bilirubina

Il livello BIL normale dipende da una serie di criteri: 1. Luogo dell'analisi - i risultati differiscono tra istituzioni pubbliche e private, anche nella stessa città. 2. Sesso ed età del paziente - ad esempio, i neonati hanno un valore di bilirubina di 100 μmol / litro; neonati prematuri - 160-170 μmol / litro. 3. Frazione - in pazienti adulti maschi e femmine, la bilirubina diretta è 1,5–5 μmol / litro, totale - 3,4–17 μmol / litro e indiretta - 3–17 μmol / litro.

4. Una serie di fattori esterni, come: gravidanza - aumenti nel 3 ° trimestre; nutrizione impropria; brusco cambiamento climatico; prendere farmaci; le mestruazioni; fumo, alcol; mancanza di vitamine.

Vuoi saperne di più sulla norma della bilirubina? Quindi leggi il nostro articolo sul collegamento Livello normale di bilirubina nel sangue

Cosa significano bilirubina alta e bassa??

Un aumento della bilirubina superiore a 25-30 µmol / litro è chiamato iperbilirubinemia. Tale deviazione è associata a fattori sfavorevoli o patologie ereditarie. Sintomi di iperbilirubinemia: 1. Pelle ingiallita. 2. Affaticamento rapido. 3. Dolore nell'ipocondrio destro. 4. Aumento della temperatura. 5. Sapore amaro in bocca. 6. L'urina diventa scura. 7. Memoria alterata.

È importante prestare attenzione alla frazione di bilirubina. Quindi, la deviazione della BIL indiretta si osserva nelle malattie del sangue, conflitto Rh, intossicazione, con un aumento della sottospecie diretta, sorgono problemi di deflusso biliare. E la bilirubina totale aumenta a causa dell'ittero..

Inoltre, le ragioni dell'aumento della BIL includono: 1. Cirrosi o tumore al fegato. 2. Epatite. 3. La presenza di parassiti nel corpo.

4. Colestasi intraepatica - una patologia associata a ridotta circolazione della bile nel duodeno.

Importante! Con un aumento degli indicatori 10 volte, la vita del paziente è minacciata. In assenza di un trattamento tempestivo, la morte è possibile..

Bilirubina bassa

Più spesso, i medici notano un basso livello di BIL nelle donne che negli uomini, poiché il sangue del sesso debole contiene meno globuli rossi. Una diminuzione degli indicatori al di sotto di 3 μmol / litro porta a complicazioni, ad esempio, al cancro, malattie cardiovascolari e anche: • Anemia. • Tubercolosi. • Leucemia. • Insufficienza renale.

Cosa fare se la bilirubina viene ridotta? Maggiori informazioni in questo materiale.

Ma non preoccuparti, perché la diminuzione della bilirubina è spesso associata a ragioni temporanee: 1. Depressione e stress. 2. Notte del giorno. 3. Età pensionabile. 4. Bere molto caffè. 5. Assunzione di farmaci.

6. Vitamina C in eccesso.

Bilirubina diretta e indiretta

Come accennato in precedenza, BIL diretta e indiretta sono frazioni di pigmenti. Quindi, dopo la rottura degli eritrociti, si forma inizialmente la bilirubina tossica indiretta, che non viene escreta dal corpo. Pertanto, N-BIL può penetrare nella membrana cellulare, distruggendo così il funzionamento del cervello o del sistema nervoso. Pertanto, la BIL indiretta viene inviata al fegato per la disintossicazione, dove si combina con l'acido glucuronico e si trasforma in bilirubina diretta non tossica.

Importante! La bilirubina indiretta ha sinonimi: non legata e non coniugata.

Il livello normale di N-BIL è 6,4-17 µmol / litro. Con un aumento di questo valore peggiora lo stato di salute, ovvero: disagio dopo uno sforzo fisico; dolore nella zona della costola destra; affaticabilità veloce; aumento della temperatura. Quindi, le ragioni di un tale aumento possono essere: • Anemia. • Malattie infettive. • Eredità.

• Invasione elmintica. • Mancanza di vitamina B12. • Ittero.

Bilirubina diretta

Dopo il trattamento della sottospecie indiretta si forma la D-BIL, cioè la bilirubina diretta, che è coinvolta nel processo digestivo e viene poi escreta nelle feci e nelle urine. BIL diretto ha 2 sinonimi: • Collegato, poiché la bilirubina non è in forma libera nel flusso sanguigno, ma in combinazione con l'acido glucuronico. È grazie all'acido che la bilirubina diventa meno tossica e solubile. • Coniugato, in quanto formato da una reazione di coniugazione (nel fegato).

Grazie a D-BIL, i medici identificano i problemi al fegato e controllano le condizioni dei dotti intraepatici esterni. A un livello normale, la bilirubina diretta si trova nelle cellule della bile, del fegato, del duodeno ed è di 5 μmol / litro.

Con un aumento di questo criterio, l'iperbilirubinemia si sviluppa a causa di una violazione del movimento della bilirubina nella bile. Allo stesso tempo, la temperatura del paziente aumenta, la pelle diventa gialla, il colore delle urine cambia, compare un'emicrania e l'efficienza diminuisce..

Bilirubina totale

La bilirubina totale è composta da BIL diretta e indiretta. Questo valore gioca un ruolo nella valutazione delle singole frazioni..

Un'analisi per rilevare la bilirubina totale è prescritta nei seguenti casi: • Quando compaiono sintomi di patologie epatiche. • Dopo l'epatite. • Tossicodipendenza. • Ittero. • Assunzione di farmaci che influiscono negativamente sul fegato.

Il tasso totale di T-BIL è 8,5-20,5 µmol / litro. Una leggera deviazione è associata all'avvelenamento del corpo oa danni tossici agli organi interni.

Video sull'argomento: Bilirubina nel sangue:

Alla fine, aggiungiamo che la bilirubina è necessaria sotto forma di una sostanza in grado di sopprimere i processi distruttivi causati dall'ossidazione. Ma a volte si verifica una produzione accelerata di bilirubina nel corpo del paziente. Di conseguenza, il fegato non ha il tempo di espellere il pigmento, il che porta allo sviluppo di patologie. Pertanto, è importante che il paziente monitori il livello di bilirubina, che viene discusso in modo più dettagliato nel nostro articolo..

(2 valutazioni, media: 5,00 su 5) Caricamento in corso...

Analisi per la bilirubina: cos'è, decodifica, norma, cosa mostra

Ogni visita medica e visita medica di routine inizia con un rinvio per l'analisi biochimica e generale del plasma. Lo studio consente di determinare la quantità di varie sostanze necessarie per il normale funzionamento del corpo. La biochimica può contenere dozzine di indicatori. Sulla base dei risultati ottenuti, il medico curante può trarre una conclusione sullo stato di salute del paziente. Il test della bilirubina è parte integrante della biochimica del sangue.

Pigmento nel corpo

Perché è necessario un pigmento e di cosa si tratta, un medico può dirlo. Il composto organico ha un colore rosso-bruno e fa parte della bile, è anche chiamato "pigmento biliare". Viene escreto dal corpo umano nelle urine o attraverso il tratto gastrointestinale. Se, per qualche motivo, la bilirubina inizia ad accumularsi, inizia l'effetto tossico del pigmento sul corpo, che è dimostrato da un esame del sangue generale. Il tasso di pigmento nel sangue non dipende dal sesso, ma nelle donne, di regola, l'indicatore è inferiore.

Cos'è la bilirubina? La bilirubina è un prodotto di degradazione delle plasmacellule e svolge un ruolo importante nel processo metabolico, il che significa?. In una persona sana, il pigmento è presente nelle cellule degli organi interni e solo una piccola parte si accumula nel plasma.

La norma del pigmento per i neonati cambia, da 4-5 settimane di vita di un bambino e negli adulti, la bilirubina totale nel sangue è fino a 17,5 μmol / l.

Nella tabella delle norme per gli adulti, i risultati dell'analisi possono essere indicati con simboli convenzionali o cirillico. Non ci sono differenze speciali nelle norme di sesso ed età e le seguenti norme sono adottate per tutti i pazienti adulti:

Frazione Norm
"Bilirubina totale" o "tbil" (comune)5,0-17,1 mmol / L
"Ndbil" (indiretto)3,3-12,1 mmol / L
"Dbil" o "bilirubina diretta" (diretta)1,6-5,2 mmol / L

Cosa mostra l'analisi nei neonati:

  • Dal momento della nascita, entro 24 ore, la norma per i bambini è fino a 150 μmol / l.
  • Nei colpi successivi, il contenuto normale di bilirubina varia da 60 a 195 μmol / l.
  • All'età di una settimana, la norma per i bambini raggiunge 205 μmol / l.
  • Dopo 2 settimane, il contenuto di pigmento diminuisce ed è compreso tra 3,5 e 20,2 μmol / l.
  • Dal 1 ° mese di vita, la bilirubina nell'analisi del sangue biochimica è 3,5-17,5 μmol.

Un caso speciale nello studio del sangue per la bilirubina del pigmento è l'analisi delle donne in gravidanza. Portare un feto è considerato un grande stress e carico sul corpo della futura mamma, gli indicatori biochimici possono differire leggermente. A volte, la gravidanza dà origine allo sviluppo di malattie nascoste o nuove. Un esame del sangue biochimico aiuta il medico a monitorare le condizioni del paziente.

Qual è lo scopo dell'esame?

La disfunzione del corpo può essere causata da malattie gravi. I sintomi negli adulti e nei bambini sono gli stessi e compaiono fisicamente. Se si sospetta un aumento della bilirubina, viene eseguito immediatamente un esame del sangue. Puoi rilevare tu stesso i segni di squilibrio.

La pelle diventa itterica, possono comparire eruzioni cutanee rosse, prurito e fastidio. I dolori acuti compaiono nell'ipocondrio destro. Il pigmento può scurire l'urina e scolorire le feci. Con alta bilirubina, si avverte stanchezza generale, sorgono difficoltà nel risolvere problemi complessi, la memoria si deteriora, può essere difficile concentrarsi.

Raccomandiamo: Tabella per decodificare le norme PTI per età di donne e uomini

In alcuni casi, un rinvio alla biochimica, che include un esame del sangue per la bilirubina, è prescritto da un medico secondo le indicazioni cliniche. Esistono linee guida per tali test. Il sangue per la bilirubina viene prelevato nelle seguenti condizioni:

  • Sospetto di cancro al fegato
  • Diagnosi di epatite di qualsiasi natura o cirrosi epatica
  • Determinazione dell'efficienza del sistema biliare
  • Sospetta malattia di Gilbert
  • Prescrizione di farmaci che influiscono negativamente sulla funzionalità epatica
  • Diagnosi di malattie del sangue in cui gli eritrociti vengono distrutti
  • Sospetto avvelenamento con sostanze tossiche o veleni
  • Determinazione del grado di intossicazione alcolica

Come donare il sangue

Un esame del sangue per la bilirubina viene eseguito in condizioni di laboratorio in cliniche o laboratori privati, nonché in una clinica distrettuale sotto la direzione di un medico. Il risultato può essere pronto in un giorno, ma in pratica l'analisi richiede diversi giorni. Questo processo dipende dal laboratorio, dalle qualifiche del personale e dalle condizioni dell'attrezzatura utilizzata. In alcune cliniche, con un numero elevato di pazienti, vengono preparati esami del sangue biochimici per la bilirubina per almeno una settimana. Il medico dovrebbe analizzare i risultati..

I pazienti sono interessati a sapere da dove prelevano il sangue e dove è meglio donarlo. Per questo test, verrà prelevato sangue venoso per determinare il livello di pigmento della bilirubina. Dovrebbe essere preferito un laboratorio moderno con una buona reputazione. Prima di eseguire l'analisi, il medico fornisce raccomandazioni generali per la preparazione per la raccolta del plasma..

Queste istruzioni devono essere seguite o il risultato dell'analisi del sangue non sarà corretto..

Come eseguire il test per la bilirubina, specifiche della preparazione:

  • Il giorno del test non è consentito mangiare, quindi il prelievo di sangue viene solitamente effettuato prima della colazione. È vietato anche bere tè o caffè, succhi e altre bevande, puoi permetterti acqua pulita.
  • Il prodotto più vietato 48 ore prima dello studio è l'alcol. Sono escluse non solo le bevande, ma anche tutte le tinture e i piatti che possono contenere alcol.
  • Un paio di giorni prima dell'analisi del sangue per la bilirubina, dovresti rinunciare a carni e sottaceti grassi, fritti, affumicati. Allo stesso tempo, non è consigliabile lasciarsi trasportare dai dolci. Puoi mangiare pasti semplici e cercare di non mangiare troppo..
  • Particolare attenzione è rivolta all'assunzione di farmaci. Molti farmaci possono causare risultati errati e il test della bilirubina totale sarà difettoso..
  • Prima del test, non puoi mettere una flebo e visitare il solarium.
  • 15 minuti prima del prelievo di sangue, i medici consigliano di sedersi, calmarsi, normalizzare il polso e la frequenza cardiaca, altrimenti l'analisi potrebbe mostrare un eccesso.

Risultati della ricerca

L'analisi biochimica del sangue contiene molte informazioni utili che possono spiegare le condizioni del paziente e identificare malattie e patologie degli organi interni nella fase iniziale. Decrittografia La decrittografia negli adulti deve essere eseguita solo da un medico qualificato. Ogni indicatore è indicato nella tabella dei risultati da simboli convenzionali o cirillico. Il contenuto sia della bilirubina nel sangue che di altre sostanze organiche è normale. Lo studio viene effettuato per determinare la quantità esatta di pigmento.

Raccomandiamo: Tabella delle norme nell'analisi del sangue della vitamina B.

In un esame del sangue, la bilirubina è indicata totale o totale ("bilirubina totale" o "tbil"), che si divide in diretta e indiretta. Il pigmento legato, diretto o coniugato rappresenta il 20-25% del totale ed è denominato "dbil" o "bilirubina diretta". Il valore massimo di questo indicatore non deve superare 5,1 μmol / L. La bilirubina non legata, non coniugata o indiretta rappresenta il 75-80% del pigmento totale, tale bilirubina nel dosaggio può essere indicata come "ndbil".

Deviazioni dell'analisi

Se la bilirubina totale, diretta o indiretta differisce dalla norma stabilita, vengono prescritti ulteriori esami e, eventualmente, ripetuti esami del sangue. Trovare la causa dell'aumento o della diminuzione dei livelli di pigmento consente un trattamento efficace per il paziente.

Un alto tbil in un esame del sangue biochimico si osserva in diverse condizioni patologiche:

  • Epatite cronica o infettiva
  • Cirrosi epatica
  • Ittero enzimopatico
  • Formazione di calcoli nel dotto biliare o nella vescica
  • Malattia epatica autoimmune
  • Tumori e metastasi nella cistifellea, nel pancreas o nel fegato
  • Avvelenamento da funghi, monossido di carbonio, medicinali o veleni, prodotti chimici industriali
  • Epatosi pigmentata di natura ereditaria

Con deviazioni nel lavoro del sistema circolatorio, gli eritrociti vengono distrutti. Di conseguenza, il prodotto di decadimento di queste cellule diventa più grande e il corpo non ha il tempo di espellerle naturalmente. La bilirubina inizia ad accumularsi e inoltre ha un effetto negativo sui sistemi interni del corpo. Se danneggiati da gravi infezioni e infiammazioni (malaria, sepsi, ecc.), Le cellule del sangue vengono distrutte e la bilirubina si accumula.

Per stabilire una diagnosi accurata con un aumento del contenuto di pigmento della bilirubina nel sangue, vengono utilizzati l'esame ecografico, l'analisi delle urine e altri studi. In alcuni casi, viene prescritto un test biochimico ripetuto, che verrà preso come controllo nella diagnosi. I bassi livelli di pigmento sono pericolosi quanto quelli alti. Ci sono diversi gravi motivi per il calo del tasso: tubercolosi, insufficienza renale, malattie del sangue (anemia, leucemia, ecc.).

I test medici sono parte integrante della vita di una persona. Un esame completo dovrebbe essere eseguito ogni anno e dovresti sapere come donare il sangue. La biochimica del sangue, inclusa la bilirubina, riflette il funzionamento di tutti i sistemi del corpo umano e aiuta a prevenire lo sviluppo di gravi malattie. La decodifica dei risultati delle analisi del sangue è disponibile solo per uno specialista.

Bilirubina totale: la norma nel sangue (diretta e indiretta), che cos'è, una tabella per decodificare i valori per età

Il normale contenuto di bilirubina nel sangue riflette il corretto funzionamento di diverse unità funzionali del corpo contemporaneamente. Questi sono, prima di tutto, il fegato, la milza e il midollo osseo rosso. Appartengono al sistema reticolo-endoteliale.

Una delle funzioni del sistema reticoloendoteliale è la distruzione dell'emoglobina, a seguito della quale si forma la bilirubina del pigmento biliare..

Regole per il prelievo di sangue per la bilirubina

Uno studio per i test di funzionalità epatica, che include la bilirubina, viene effettuato utilizzando un esame del sangue biochimico. Il campionamento del materiale in questo caso è preso da una vena.

L'analisi per la norma della bilirubina totale nel sangue è sottoposta alla sua parte liquida: il plasma, da cui viene rimosso il fibrinogeno, un componente chiave del sistema di coagulazione del sangue. Si ottiene così un liquido giallastro, il cui colore è proprio dovuto alla concentrazione del pigmento biliare..

Per prepararsi adeguatamente alla consegna di un esame del sangue per la bilirubina, è necessario osservare le seguenti regole:

  • Il sangue viene donato a stomaco vuoto. Non mangiare 12 ore prima di prendere il materiale: l'assunzione di cibo può influire sui risultati finali. Vale la pena notare che anche gomme da masticare e lecca-lecca contenenti zucchero o suoi sostituti nella loro composizione possono influire negativamente sulla correttezza della decodifica..
  • Si consiglia di interrompere l'attività fisica 3 giorni prima del prelievo di sangue, ma non è necessario modificare in modo significativo la dieta e la routine quotidiana. È anche necessario consultare il medico curante in merito alla sospensione del farmaco prima di eseguire il test..
  • Alla vigilia, si consiglia di non consumare quantità significative di liquido. Se sei tormentato da una sete insopportabile, è consentito bere qualche sorso di acqua purificata. Per 6-10 ore, devi rifiutarti di prendere bevande: caffè, tè, succhi e latte, nonché acqua gassata e minerale.
  • Per 2 settimane, dovresti astenersi dal bere alcolici. Oltre a non sentirsi bene, l'alcol può causare un cambiamento nel rapporto di vari indicatori nel sangue..
  • È importante fare attenzione con altri esami, fisioterapia e massaggi. Il loro programma deve essere concordato con il medico..

Il prelievo di sangue viene eseguito secondo tutte le regole di asepsi e trauma minimo.

In caso di successiva donazione di sangue a livello di bilirubina per tracciare l'indicatore in dinamica, si consiglia di effettuarla nello stesso laboratorio - poiché i valori normali nelle diverse istituzioni mediche possono differire a seconda delle caratteristiche dei reagenti e della metodologia di ricerca.

Per controllare (confermare) il risultato, è possibile eseguire una nuova analisi in un altro laboratorio.

Cos'è la bilirubina

Le sostanze contenenti eme subiscono la scissione e, come risultato di alcune trasformazioni, si forma la bilirubina indiretta o libera, che si lega alle proteine ​​nel sangue, principalmente all'albumina. Il pigmento viene trasportato al fegato, dove viene catturato dalle sue cellule per un'ulteriore trasformazione in un diretto (coniugato).

La trasformazione in bilirubina diretta avviene legandosi all'acido glucuronico utilizzando l'enzima glucuronil transferasi. Questa trasformazione trasforma la sostanza da uno stato insolubile a uno solubile. Dopo di che può essere secreto liberamente insieme alla bile nell'intestino.

Nel lume intestinale, la trasformazione del pigmento continua. Qui entra in gioco la sua microflora: sotto la sua influenza si forma l'urobilinogeno, che viene parzialmente assorbito nel sangue attraverso la mucosa del tratto intestinale. La sostanza rimasta nel lume si trasforma in stercobilinogeno e prosegue il suo cammino verso le parti inferiori dell'intestino, dove, sotto l'influenza dell'ossigeno, viene ossidata a stercobilina e in questa forma viene escreta insieme alle feci, assicurandone il colore.

In diverse fasi del percorso, il pigmento è in diverse forme: bilirubina indiretta, bilirubina diretta, urobilinogeno, stercobilinogeno e stercobilina.

La bilirubina indiretta è tossica, motivo per cui è così necessario rimuoverla costantemente dal corpo.

Non è necessario entrare nelle formule biochimiche, ma è necessario sottolineare che quella parte della sostanza che è entrata nel flusso sanguigno è già nella forma che può essere escreta dai reni. Allo stesso tempo, la sua concentrazione è normalmente così bassa da non essere rilevata nelle urine utilizzando i metodi convenzionali di diagnostica clinica di laboratorio. Cos'è la bilirubina e qual è il suo valore nel corpo umano, ora lo sai, e ora ti diremo qual è il tasso di pigmento biliare.

Il tasso di bilirubina nel sangue

La bilirubina nel sangue è presente in 2 frazioni: diretta e indiretta. Vengono anche determinati i suoi valori totali - e questo di solito accade in primo luogo, poiché consente di effettuare una valutazione preliminare del contenuto di pigmento nel sangue.

Per essere sani e per evitare le gravi conseguenze di varie malattie, è necessario mantenere il livello di bilirubina nel sangue (sia generale che diretto e indiretto separatamente). Per fare ciò, è necessario conoscere le norme stabilite per il contenuto del pigmento biliare, che ora imparerai.

Livelli di pigmento negli adulti

I valori normali quando analizzati per la bilirubina totale negli uomini e nelle donne sono mantenuti approssimativamente nello stesso intervallo. Ma va notato che le donne possono sperimentare alcune deviazioni fisiologiche dalla norma a causa della perdita di globuli rossi durante le mestruazioni. La loro quantità, come sapete, è direttamente correlata alla quantità di emoglobina nel sangue: le sue norme nelle donne sono tradizionalmente leggermente inferiori rispetto agli uomini..

La norma della bilirubina totale nel sangue negli adulti è compresa tra 3,4 e 17 μmol / L, in alcuni casi può essere aumentata a 20,5 μmol / L.

Se confrontiamo le donne con gli uomini, il livello di pigmento è solitamente leggermente ridotto, poiché hanno meno globuli rossi nel sangue, la cui distruzione porta alla formazione di bilirubina.

Tabella di decodifica per i valori di analisi per le norme di bilirubina negli adulti:

EtàIl tasso di pigmento totale nelle donne, μmol / lIl tasso di pigmento totale negli uomini, μmol / l
17 - 193.5 - 173.7 - 18
20-294-183.8 - 19
30 - 393.8 - 17.83.8 - 18.9
40 - 493.9 - 17.63.9 - 18.6
50 - 593.7 - 17.43.8 - 18.5
60 - 693.4 - 17.13.7 - 18.4
dopo 703.1 - 16.93.5 - 18.2

È importante ricordare che anche i valori normali per questo indicatore non possono indicare con precisione un metabolismo sano. Per valutare l'intero quadro nel suo insieme, è necessario determinare separatamente il contenuto delle frazioni di bilirubina libera e legata. Il tasso di bilirubina indiretta e diretta varia da 3,4-12 μmol / L e 1,7-5,1 μmol / L, rispettivamente.

Un altro indicatore importante è il rapporto tra il totale e l'indicatore indiretto. Normalmente, quest'ultimo non dovrebbe essere superiore al 75-80% del contenuto totale di bilirubina nel sangue..

Bilirubina nei bambini e nei neonati

Le norme dei bambini sui parametri di laboratorio spesso differiscono da quelle degli adulti. Nel caso del contenuto di bilirubina, specialmente nei primi giorni di vita di un bambino, le differenze sono molto, molto significative. E c'è una logica fisiologica per questo..

Quando nasce un bambino, la cosiddetta emoglobina fetale circola in eccesso nel suo sangue. È necessario che il feto scambi efficacemente l'ossigeno nell'utero. È interessante notare che negli adulti fino all'1% di questa proteina può essere trovato nella norma. Nelle prime settimane di vita di un neonato e qualche tempo prima, c'è una sostituzione attiva dell'emoglobina fetale con l'emoglobina dell'adulto.

L'eccessiva distruzione dell'emoglobina fetale porta ad un aumento del livello di bilirubina nel neonato, che, man mano che il bambino cresce, diminuirà gradualmente avvicinandosi alle figure "adulte".

Tabella di decodifica per l'analisi della norma della bilirubina nel sangue nei bambini di età inferiore ai 18 anni:

Categoria di etàIl limite inferiore della norma, μmol / lIl limite superiore della norma, μmol / l
Neonato50210
1-2 settimane625
3-4 settimane420
1-2 mesi418.5
3-5 mesi3.518.4
6-12 mesi3.418.1
1-2 anni3.318
3-5 anni3.217.9
6-8 anni3.117.8
9-10 anni3.117.6
11-14 anni3.217.5
15-18 anni3.117.2

Nei neonati c'è una condizione come l'ittero fisiologico. È associato sia alla causa dell'aumentata formazione di bilirubina sia all'immaturità del funzionamento degli organi interni, in particolare del fegato e della cistifellea..

Di norma, quando i sistemi enzimatici vengono attivati, il colore della pelle del bambino viene normalizzato senza intervento esterno. Come terapia aggiuntiva, è possibile utilizzare la fototerapia, che aiuta a rimuovere la bilirubina dal corpo con feci e urina..

Il giallo della pelle passerà ancora prima se il bambino viene spesso applicato al seno fin dai primi giorni di vita.

Normalmente, il rapporto tra la frazione legata e quella libera della bilirubina nei bambini rimane al livello di 1: 4. Tuttavia, con l'ittero patologico, si possono osservare varie variazioni nel cambiamento del contenuto di uno dei tipi di pigmento o di entrambi..

Tra le cause più comuni di ittero in tenera età ci sono:

  • Conflitto Rhesus tra madre e feto.
  • Varie malattie del sistema ematopoietico e circolatorio.
  • Disturbi ormonali e genetici.
  • Patologie degli organi interni, in particolare del fegato o dell'intestino.

Le conseguenze di queste malattie possono essere piuttosto gravi, quindi, se si riscontra il giallo della pelle in un bambino, è necessario escludere l'ittero patologico.

Norme nelle donne in gravidanza

Se una donna era sana prima della gravidanza e dopo il concepimento prestava sufficiente attenzione a uno stile di vita corretto, il livello di bilirubina durante la gravidanza, di regola, non dovrebbe differire molto dalle norme precedenti. Solo nelle fasi finali, quando il feto raggiunge una dimensione significativa e inizia a fare pressione sul fegato e sulle vie biliari, potrebbe esserci un leggero aumento del contenuto della sostanza.

Tuttavia, per eventuali deviazioni dell'indicatore dalla norma, è necessario consultare uno specialista appropriato che prescriverà ulteriori esami. Spesso, in questo caso, viene eseguita la diagnostica ecografica, che consente di valutare le condizioni degli organi che subiscono uno stress aggiuntivo..

La norma della bilirubina nelle donne in gravidanza dovrebbe essere al livello di 8,5-20,5 μmol / l.

Un'altra spiacevole circostanza che causa un aumento della bilirubina nel sangue può essere la colestasi intraepatica delle donne in gravidanza. La malattia è caratterizzata da una ridotta escrezione della bile nell'intestino. Le ragioni di questa condizione sono ancora in discussione. Una delle teorie accettate è una maggiore sensibilità agli estrogeni (ormoni sessuali femminili), che sembra essere geneticamente determinata. La concentrazione di ormoni sessuali femminili, come sai, aumenta durante la gravidanza.

Ragioni per una diminuzione del contenuto di bilirubina

Come con qualsiasi altro indicatore, il contenuto di bilirubina nel sangue può aumentare e diminuire.

Una diminuzione della quantità di pigmento può essere osservata per i seguenti motivi:

  • Sviluppo dell'anemia aplastica.
  • leucemia acuta (leucemia).
  • Grave malnutrizione (principalmente a causa di un inadeguato apporto di nutrienti - ferro, vitamine e proteine).
  • Effetti tossici dell'infezione da tubercolosi.
  • Assunzione di alcuni gruppi di farmaci: teofillina, fenobarbital, vitamina C..
  • Problemi con la funzione escretoria ed ematopoietica dei reni: producono l'ormone eritropoietina, che è coinvolto nella formazione dei globuli rossi.

Nella maggior parte dei casi, una diminuzione dei livelli di bilirubina riflette una diminuzione del contenuto di globuli rossi nel sangue e della loro produzione nel midollo osseo rosso..

Va aggiunto che il pigmento biliare inferiore a 3 μmol / l può essere osservato negli anziani e nelle donne in gravidanza in presenza di problemi cardiaci, principalmente malattia coronarica..

Motivi per un aumento del livello di pigmento biliare nel sangue

Alcune delle possibili cause di livelli elevati di bilirubina sono state discusse sopra. Se la sua diminuzione è solitamente accompagnata in quantità assoluta - a causa di entrambe le frazioni, spesso si osserva un aumento della concentrazione del pigmento solo a causa di uno dei suoi tipi.

La bilirubina indiretta inizia a formarsi in grandi quantità nel caso dello sviluppo delle seguenti patologie:

  • Ittero emolitico e anemia.
  • Ingrossamento della milza.
  • Malaria.
  • Effetti tossici che causano emolisi (distruzione) degli eritrociti.

Come nel caso del conflitto Rh in un neonato, negli adulti, durante la trasfusione di sangue incompatibile, può verificarsi la distruzione dei globuli rossi con il rilascio di emoglobina nel sangue. In tutte le condizioni di cui sopra, si osserva lo stesso meccanismo patogenetico di aumentare la formazione di bilirubina libera.

Il contenuto di pigmento associato all'acido glucuronico può aumentare sotto l'influenza dei seguenti fattori:

  • Ittero ostruttivo associato al blocco dei dotti biliari: il deflusso della bilirubina già legata, che si accumula nelle vie biliari e viene assorbito intensamente nel flusso sanguigno, è disturbato.
  • Ostruzione (atresia) delle vie biliari o infiammazione.
  • Sindrome di Mirizzi - una grave complicanza caratterizzata da un restringimento parziale del lume del dotto epatico comune, che può verificarsi con calcoli nella cistifellea.
  • Malattie del pancreas - infiammazione, tumore, necrosi (morte dei tessuti).

Se parliamo dell'aumento del contenuto di entrambi i pigmenti contemporaneamente, questo si osserva in malattie come sepsi, epatite, cirrosi e oncologia epatica, ittero misto e parenchimale, nonché vari difetti genetici dei sistemi enzimatici responsabili dello scambio di bilirubina.

Possibili complicazioni quando la bilirubina si discosta dalla norma

Una diminuzione o un aumento della concentrazione del pigmento biliare nel sangue è un segnale allarmante, poiché indica un malfunzionamento piuttosto grave nel corpo.

Complicazioni con bassi livelli di bilirubina

Di per sé, una ridotta concentrazione di emoglobina è più probabilmente una conseguenza, un indicatore della malattia, a causa della quale possono verificarsi varie complicazioni. Ma alla luce di studi recenti, va menzionata la scoperta dell'attività antiossidante del pigmento, che in precedenza era considerato una sostanza altamente tossica e "di scarto". Esistono prove della sua funzione protettiva contro malattie formidabili come l'aterosclerosi, le patologie cardiache associate e persino l'oncologia..

Se parliamo delle complicazioni delle patologie che causano una formazione insufficiente di eritrociti, allora, ovviamente, viene in primo piano la mancanza di apporto di ossigeno ai tessuti..

Una grave mancanza di ossigeno per fornire al cervello a causa di bassi livelli di bilirubina nel sangue può portare a condizioni come il coma anemico.

Complicazioni con livelli elevati di bilirubina

Uno spettro ancora più ampio di complicanze può derivare dall'influenza di fattori che causano una maggiore concentrazione di bilirubina nel sangue. Se il livello di bilirubina nel sangue è superiore al normale, ciò può influire negativamente sullo stato del corpo e portare a gravi conseguenze..

La bilirubina indiretta a valori molto alti è in grado di provocare gravi avvelenamenti del corpo. In particolare, è in grado di accumularsi nel sistema nervoso, provocando intossicazione.

Con un numero elevato nel sangue, il pigmento biliare può causare sintomi molto gravi associati alla disfunzione degli organi interni.

Metodi per abbassare il livello di bilirubina nel sangue

La prima priorità nel determinare il metodo per ridurre la concentrazione di bilirubina nel sangue è scoprire il motivo esatto che ha causato l'aumento di questo indicatore. A seconda di cosa viene prescritta la terapia appropriata, che agisce non solo sui sintomi, ma anche sul fattore patogeno o sulla malattia stessa.

Non esiste un regime terapeutico strettamente mirato specifico per abbassare i livelli ematici di pigmento biliare.

Con un numero significativo di contenuto di pigmenti, quando c'è il rischio di intossicazione del corpo, possono essere prescritti metodi speciali di disintossicazione: l'introduzione di varie soluzioni: proteine, glucosio ed emodesi.

Il trattamento quando viene rilevato un aumento patologico della bilirubina nel sangue deve essere completo e sotto la supervisione obbligatoria di uno specialista.

Bilirubina (Tbil) in un esame del sangue biochimico: decodifica, norma, il che significa

Vedendo l'abbreviazione latina "Tbil" sul foglio dei risultati del test biochimico del sangue, i pazienti provano una naturale curiosità, chiedendosi che cos'è? In effetti, alcuni laboratori hanno adottato forme ottimizzate in cui tutti i parametri sono crittografati con abbreviazioni. Un parametro come "bilirubina" è nascosto sotto questa designazione. Nella pratica abituale degli studi biochimici, sono indicati tre parametri: bilirubina indiretta (NB), bilirubina diretta (PB), bilirubina totale (contenuto riepilogativo di bilirubina diretta e indiretta).

Le designazioni ottimizzate sono solitamente scritte tra parentesi dopo il nome completo del parametro, ma non vi è una stretta aderenza a questa procedura, quindi, in alcuni casi, i lavoratori di laboratorio registrano i risultati come ritengono opportuno. Molto spesso, ciò accade nel lavoro di grandi centri di ricerca che ricevono analisi dai loro uffici regionali: i risultati delle analisi sono progettati esclusivamente per specialisti ristretti e quindi sono crittografati. La bilirubina stessa, come parametro, non porta meno mistero per il paziente del suo codice, il materiale in questo articolo può aiutare le persone interessate con informazioni su questo parametro.

Frazioni di pigmenti nel metabolismo umano

La biochimica e la scienza medica moderna non sono le aree di conoscenza più semplici, la presentazione accessibile del materiale è associata al problema della doppia richiesta del lettore - una persona vuole ottenere i dati scientifici più accurati, oggettivi e l'altra - la descrizione più semplificata del fenomeno, un parametro che consente di comprendere l'essenza di ciò che sta accadendo in cambiamenti del corpo. Cercheremo di soddisfare entrambe le richieste, fornendo dati sia scientifici che semplificati sull'argomento..

Panoramica sulla bilirubina

Il termine bilirubina deriva dalla combinazione di parole latine bilis - "bile" e ruber - "rosso". La bilirubina è un pigmento, uno dei componenti principali della bile. Nella pratica medica, è chiamato marker epatico e biliare, poiché la quantità del suo contenuto può essere utilizzata per monitorare la salute del fegato e della cistifellea. Questo pigmento appare nel sangue dopo la morte degli eritrociti - globuli rossi, la cui missione principale è trasportare l'ossigeno ai tessuti del corpo umano.

Il pigmento è un composto organico in grado di donare colore all'ambiente in cui è contenuto. La frazione del pigmento - biliverdina - colora il terreno in un caratteristico colore verde. La bilirubina indiretta colorerà il giallo medio. A seconda della concentrazione di NB, il colore del terreno varierà dal giallo pallido al rosso arancio intenso. La frazione di pigmento - stercobilina - colora il marrone medio, il grado di concentrazione della sostanza determina la saturazione del colore.

Meccanismo metabolico delle trasformazioni biochimiche della bilirubina indiretta

Il globulo rosso - eritrocita - è in grado di trasportare ossigeno solo perché contiene un complesso polipeptide "emoglobina". Questa proteina contiene un atomo di ferro ferroso, grazie al quale diventa possibile trattenere atomi di ossigeno. Gli atomi di ferro bivalenti sono il veleno naturale più potente, mortale per qualsiasi organismo vivente. Non è pericoloso per l'uomo perché le catene peptidiche lo trattengono in modo affidabile.

L'eritrocita vive nel corpo per 3-4 mesi e poi muore. Inoltre, muore e non muore: la morte dei globuli rossi non è naturale. Durante il ciclo reticolare della circolazione sanguigna, i globuli rossi vengono sottoposti a qualcosa di simile a un esame di fitness nella milza - purché la membrana del globulo rosso sia flessibile e gli consenta di spremere attraverso le cellule reticolari dei capillari sanguigni, è considerato adatto. Se la membrana eritrocitaria ha perso la sua flessibilità ed è "bloccata", allora un macrofago viene a "individuarla" - una cellula protettiva del corpo che distrugge sostanze e microrganismi nocivi, un partecipante attivo nel processo di omeostasi.

Nel corpo del macrofago, l'emoglobina dell'eritrocita morto si scompone in due sostanze: "eme" e "globina". Il primo è un composto chimico contenente ferro pericoloso, il secondo è un composto proteico che alla fine verrà scomposto dall'organismo in amminoacidi. L'eme si scompone in biliverdina, quindi la biliverdina diventa bilirubina indiretta sotto l'influenza di enzimi.

Attenzione! NB viene estratto dal corpo del macrofago ed entra nel flusso sanguigno - è una sostanza molto tossica che interagisce attivamente con i lipidi. I lipidi sono composti organici di cui sono parzialmente composte le cellule dei tessuti del corpo. L'interazione con la bilirubina non legata li uccide.

Meccanismo metabolico delle trasformazioni biochimiche della bilirubina diretta

La bilirubina indiretta è una sostanza liposolubile, il che spiega la sua interazione con i lipidi (grassi) nel corpo umano. Nel sangue, NB è attaccato a una molecola di albumina (polipeptide) e quindi diventa relativamente sicuro. La situazione cambia drasticamente in peggio quando la quantità di NB supera il contenuto di albumina nel sangue.

Esistono due modi per purificare il corpo. La prima via per le sostanze liposolubili è il fegato e la cistifellea, la seconda per le sostanze idrosolubili è i reni. NB, come sostanza liposolubile, viene escreta dal fegato.

Nel fegato, NB si trasforma in bilirubina diretta, che, dopo l'interazione con l'acido glucuronico, viene convertita in bilirubina glucuronide - questa frazione è già solubile in acqua. La bilirubina glucuronide, insieme alla bile, entra nell'intestino tenue, dove viene ridotta a urobilinogeno, un'altra frazione di pigmento. Quindi l'urobilinogeno dall'intestino tenue entra nell'intestino crasso, dove, sotto l'influenza della flora e della fauna intestinali, diventa prima stercobilinogeno e quindi stercobilina. La stercobilina insieme alle feci lascia il corpo, completando il processo di pulizia del corpo dalla bilirubina.

La biliverdina, la bilirubina e la stercobilina sono pigmenti. Sono in grado di colorare i tessuti e le scorie del corpo con un colore specifico. La stercobilina colora le feci di marrone. La biliverdina colora i tessuti di verde, durante la guarigione delle contusioni - questa sostanza è responsabile della fase "verde" del ripristino dei tessuti molli del corpo. La bilirubina è un pigmento giallo-rosso. Durante la guarigione del livido, è responsabile della fase "gialla" della rigenerazione dei tessuti molli. È in grado di colorare di giallo la pelle umana (ittero) se la sua quantità nel sangue supera la norma. Essendo diventato solubile in acqua, inizia ad essere escreto con l'aiuto del sistema genito-urinario, macchiando l'urina del colore appropriato.

Attenzione! La saturazione del colore di feci, urina, pelle indicherà una pericolosa concentrazione di bilirubina nel corpo umano. L'urina normale dovrebbe essere giallo chiaro, non giallo scuro o rosso. Le feci non dovrebbero essere nere. La pelle dovrebbe essere rosa, non gialla.

Norme e patologie associate a Tbil alto e basso

La bilirubina nell'analisi del sangue biochimica è un parametro importante con il quale puoi imparare molto sulla salute del fegato, delle vie biliari, della cistifellea, del sangue, dei microrganismi simbionti.

Norma sui contenuti Tbil per adulti indipendentemente dal sesso

Generale2,0-20,4 μmol / L
Indiretto1,7-17,0 μmol / L
Dritto0,3-5,2 μmol / L

La tabella è fornita a scopo di conoscenza generale: la natura delle patologie epatiche e delle patologie delle vie biliari è tale che solo uno specialista è in grado di determinare qualificamente una violazione della norma della bilirubina.

Significato fisiologico di Tbil nel corpo umano

Possibili patologie associate ad un alto contenuto di bilirubina diretta:

  • Epatite di tutte le possibili eziologie - epatite di donne in gravidanza, epatite meccanica (epatite derivante da impatto meccanico - shock, shock, caduta), forma tossica di epatite (epatite causata da avvelenamento, ad esempio, alcol, funghi, metalli pesanti o farmaci), epatite batterica, ittero ereditario, la prima forma di epatite autoimmune, epatite virale di tipo A, B, C, D, E, F, G.
  • Carcinoma epatocellulare (cancro del fegato).
  • Carenza di vitamina B12.
  • Danni meccanici al fegato e alla cistifellea a seguito di un effetto dinamico su questi organi: un incidente d'auto, una rissa, una lesione accidentale.
  • Cirrosi epatica.

Possibili patologie associate ad un alto contenuto di bilirubina indiretta:

  • Sindromi di Crigler-Nayyard, Gilbert, Lucy-Driscola.
  • Anemie emolitiche di varia natura - congenite (sferocitiche e non sferocitiche, talassemia, falciforme); autoimmune (come risultato dello sviluppo di lupus eritematoso sistemico, artrite reumatoide); medicinale (provocato dall'uso improprio di una particolare preparazione medica, ad esempio antibiotici della serie di penicilline); tossico (causato dall'avvelenamento del corpo, ad esempio funghi velenosi).
  • Malattie infettive causate da protozoi, come la malaria da Plasmodium.

I bassi livelli di Tbil sono un fenomeno possibile ma poco compreso. Il motivo più facilmente spiegato per una diminuzione della bilirubina nel sangue è una diminuzione del livello dei globuli rossi. Pochi eritrociti - meno bilirubina.

Attenzione! Il numero di globuli rossi può essere ridotto dalla perdita di sangue a seguito di donazione di sangue da donatore, trauma, grave patologia dello sviluppo dei globuli rossi, ad esempio, cancro del sangue rosso.


Articolo Successivo
Insufficienza ventricolare sinistra