Decifrare l'esame del sangue biochimico


Decifrare un esame del sangue biochimico è uno studio comparativo in cui vengono valutati i dati ottenuti durante la diagnosi e gli indicatori normali di tutte le parti costituenti del principale fluido biologico del corpo umano.

L'interpretazione dei risultati è responsabilità dell'ematologo. Allo stesso tempo, utilizza uno speciale modulo di analisi, che è una tabella contenente tutti gli indicatori identificati dal laboratorio biochimico.

Ci sono situazioni in cui la norma e il valore ottenuto differiscono, il che indica il decorso di qualsiasi malattia o processo patologico. Spesso, tali informazioni consentono di effettuare con precisione la diagnosi corretta, ma potrebbero essere necessari altri test di laboratorio e procedure strumentali per confermarla completamente. Inoltre, durante la diagnosi, vengono prese in considerazione le manifestazioni cliniche di cui il paziente si lamenta..

Affinché l'analisi del sangue biochimica possa essere correttamente decifrata, i pazienti sono tenuti a rispettare diverse semplici regole. In caso contrario, sarà necessario un campionamento ripetuto di materiale biologico, che in alcuni casi è altamente indesiderabile, ad esempio, durante la gravidanza, per bambini e anziani..

Standard di biochimica del sangue

Prima di tutto, va notato che gli indicatori dell'analisi del sangue biochimica possono differire in alcuni parametri. Questi includono il sesso e la categoria di età di una persona..

Di seguito è riportata la tabella più vicina alla forma ufficiale dei risultati della biochimica del sangue:

Nome dell'elemento sanguigno

Adulti - 64-83 g / l.

Adulti - 35-50 g / l.

Donne - 12-76 mcg / l;

Uomini - 19-92 mcg / l.

Uomini - 20-250 mcg / l;

Donne - 10-120 mcg / l.

Non più di 0,5 mg / l

Bambini - 18-64 mmol / l;

Adulti - 2,5-83 mmol / L.

Uomini - 62-115 μmol / L;

Donne - 53-97 μmol / l;

Bambini - 27-62 μmol / l.

Uomini - 0,24-0,5 mmol / L;

Donne - 0,16-044 mmol / L;

Bambini - 0,12-0,32 mmol / L.

Legato - 25% del totale;

Gratuito - 75% del totale.

Bambini - 3,33-5,55 mol / l;

Adulti - 3,89-5,83 mol / l.

Non più di 280 mmol / l

Donne - fino a 31 unità / l;

Uomini - fino a 35 unità / l;

Donne - fino a 31 unità / l;

Uomini - fino a 41 unità / l.

Bambini - 1300-600 unità / l;

Adulti - 20-130 unità / l.

non più di 120 unità / l

Donne - fino a 170 unità / l;

Uomini - fino a 195 unità / l.

non meno di 10 unità / l

Bambini - da 17 a 163 unità / l;

Donne - 7-31 unità / l;

Uomini - 11-50 unità / l.

Bambini - 130-145 mmol / l;

Adulti - 134-150 mmol / l.

Bambini - 3,6-6 mmol / l;

Adulti - 3,6-5,4 mmol / L.

Bambini - 1,3-2,1 mmol / l;

Adulti - 0,65-1,3 mmol / L

Uomini - 11,6-30,4 μmol / L;

Donne - 8,9-30,4 μmol / L;

Bambini - 7,1-21,4 μmol / l.

Bambini - 11-24 μmol / l;

Adulti - 11-18 μmol / l.

Vale la pena notare che gli indicatori di cui sopra possono differire leggermente a seconda dell'attrezzatura del laboratorio biochimico, in cui è stata eseguita l'analisi del sangue dettagliata.

Valori di decodifica

Analisi biochimiche del sangue dettagliate mostrano un gran numero di indicatori molto diversi consigliati sia per il controllo preventivo che per l'osservazione specifica, che indica con precisione il decorso di una particolare malattia.

La prima cosa che viene determinata in biochimica è la proteina totale e le sue frazioni, di cui ce ne sono più di 160. Tutte sono molto importanti per il normale funzionamento del corpo. Il principale organo responsabile della loro produzione è il fegato..

Valori ridotti da quanto sopra possono indicare la patologia di questo organo o il decorso di:

  • invasione parassitaria;
  • abbondante perdita di sangue;
  • ustioni estese;
  • processi maligni;
  • malattie dell'apparato digerente e del sistema ematopoietico.

Questo può anche essere influenzato da una cattiva alimentazione e dal sovradosaggio di medicinali..

Altri valori dell'analisi del sangue biochimica:

  • fattore reumatoide - sono gli anticorpi rilasciati nel flusso sanguigno in malattie dei muscoli e del tessuto connettivo, infezioni virali e tumori cancerosi, nonché nelle malattie sistemiche e autoimmuni;
  • La CRP è uno stimolante del sistema immunitario e allo stesso tempo un indicatore del processo infiammatorio;
  • transferrina - una proteina responsabile del trasporto del ferro, a causa della quale il suo livello diminuisce sullo sfondo di anemia, cirrosi epatica o eccesso di ferro nel corpo, nonché nei casi di infiammazione cronica;
  • la ferritina - un indicatore del metabolismo del ferro - può essere ridotta a causa di danni al fegato.

I risultati dell'analisi biochimica includono anche lipidi e carboidrati, tra cui:

  • I trigliceridi - sono prodotti del metabolismo dei carboidrati nel fegato. La loro particolarità è che possono entrare nel corpo insieme al cibo. Il loro livello può aumentare a causa di gravidanza, diabete mellito o disturbi cardiovascolari e diminuire per la presenza di patologie endocrine, malattie del fegato o malnutrizione.
  • Il colesterolo è un indicatore del rischio di aterosclerosi. Inoltre, la sua diminuzione può portare a vari disturbi psicofisiologici o problemi con la funzione riproduttiva. Un aumento è irto di diabete e aterosclerosi.
  • Il glucosio è una fonte di forza ed energia per tutti gli organi interni, cellule e tessuti del corpo. Un aumento della norma può indicare il diabete mellito e una diminuzione dei tumori pancreatici..
  • La fruttosamina è una combinazione di proteine ​​e glucosio che aiuta a determinare le fluttuazioni della glicemia circa diverse settimane prima della consegna del materiale biologico. I suoi punteggi più alti sono un segno sicuro del diabete..

La decodifica delle analisi del sangue biochimiche include anche sostanze inorganiche e vitamine come:

  • Ferro - destinato allo scambio di ossigeno. Se manca, è necessario modificare la dieta e controllare il metabolismo, e se c'è un eccesso, gli organi dell'apparato digerente.
  • Potassio: prende parte all'attività cardiaca. Malattie del sistema cardiovascolare e del tratto gastrointestinale, cattiva alimentazione e diabete mellito, nonché varie neoplasie possono portare a una diminuzione significativa.
  • Il calcio è una sostanza utilizzata nel funzionamento di muscoli e nervi, cuore e vasi sanguigni e tessuto osseo. Una diminuzione della sua concentrazione può essere influenzata da patologie renali o epatiche, disturbi endocrini o un'alimentazione squilibrata. Un aumento della norma è il segno principale della formazione di tumori di un decorso maligno o benigno.
  • Il magnesio è responsabile dei processi metabolici all'interno delle cellule, la trasmissione degli impulsi dal nervo ai muscoli. Aumenta sullo sfondo dell'insufficienza renale e diminuisce a causa di malattie del fegato.
  • Il fosforo è una sostanza essenziale per i sistemi nervoso, muscolare e scheletrico. Il fosforo eccessivo si nota con una dieta scorretta e l'abuso di bevande gassate e la sua carenza influisce negativamente sul sistema immunitario.
  • Il sodio - insieme al magnesio, è responsabile della trasmissione degli impulsi nervosi. I valori aumentati sono caratteristici del diabete insipido e dei disturbi del sistema urinario, mentre i valori più bassi sono caratteristici del diabete mellito, dell'insufficienza renale o del fegato.

Un esame del sangue biochimico combina anche:

  • La creatinina è il risultato del metabolismo delle proteine. Una diminuzione della concentrazione è favorita dalla fame e dall'esaurimento e un aumento è causato da malattie da radiazioni, disturbi endocrini e renali..
  • Acido urico - formato ed escreto dal fegato. Gotta e alcolismo, patologie epatiche e renali possono aumentare il livello. Una nutrizione impropria porta a diminuire.
  • L'urea è il risultato della degradazione dell'ammoniaca. Livelli bassi si osservano con gravidanza, vegetarianismo e cirrosi epatica e livelli elevati con elevato apporto proteico e insufficienza renale..
  • La bilirubina è un pigmento giallo che include la bilirubina diretta e indiretta. I valori aumentati sono un segno di disfunzione epatica. La bilirubina diretta aumenta a causa di patologie dei dotti biliari e la bilirubina indiretta a causa di anemia e malaria.
  • Alanina aminotransferasi o ALT - un enzima epatico che compare nel sangue nelle malattie del cuore, dei vasi sanguigni e del fegato.
  • Aspartato aminotransferasi o AST - rilasciato nel fluido corporeo principale in caso di danni al muscolo cardiaco o al fegato.
  • Lipazu - prende parte alla formazione dei grassi. Le deviazioni possono indicare patologia del pancreas o oncopatologia.
  • Fosfatasi alcalina - promuove il metabolismo del fosforo. Il cambiamento di concentrazione può essere influenzato da disturbi dei reni, del fegato e dei dotti biliari.
  • La colinesterasi è essenziale per le fibre nervose e muscolari. Può diminuire con infarto miocardico, cancro e malattie del fegato e diminuire con diabete mellito, obesità e disturbi mentali.

La decrittazione può essere eseguita solo da uno specialista che, se necessario, prescriverà ulteriori test di laboratorio e procedure strumentali.

Preparazione per la biochimica

Come accennato in precedenza, affinché la decodifica dell'analisi del sangue biochimica dia i risultati più affidabili, i pazienti devono prepararsi per tale test diagnostico di laboratorio..

Le attività preparatorie sono:

  • rifiuto di mangiare 12 ore prima della raccolta del materiale biologico;
  • completa esclusione dal menù il giorno prima della prova di caffè e the forte;
  • aderenza a una dieta delicata per 3 giorni prima di visitare un istituto medico (si consiglia di rinunciare a cibi grassi, fritti e piccanti, nonché a bevande alcoliche);
  • il giorno prima dell'analisi, dovrebbe essere evitata un'attività fisica eccessiva;
  • rifiuto di assumere farmaci - se ciò non può essere fatto, è imperativo informarne il medico;
  • il giorno dello studio, escludere l'influenza di situazioni stressanti e tensione nervosa - questo può distorcere i valori;
  • 10 minuti prima della biochimica, è necessario calmarsi per normalizzare la respirazione e la frequenza cardiaca.

Se è necessario superare nuovamente tale studio, vale la pena non solo osservare le regole di cui sopra, ma anche utilizzare i servizi dello stesso laboratorio. Inoltre, è necessario assicurarsi che i test successivi vengano presentati approssimativamente alla stessa ora del giorno..

Per decifrare l'esame del sangue biochimico negli adulti o nei bambini non diventa una necessità, è necessario attuare misure preventive volte a prevenire il verificarsi di una particolare patologia. Per fare questo, è necessario condurre uno stile di vita sano, mangiare bene e sottoporsi a un esame completo presso la clinica più volte all'anno..

Analisi del sangue biochimica: norma, interpretazione dei risultati, tabella

Un esame del sangue biochimico (BAC, biochimica del sangue) è uno dei metodi di diagnostica di laboratorio che consente di valutare il lavoro di molti organi interni, la necessità di oligoelementi e anche di ottenere informazioni sul metabolismo.

Per la ricerca viene utilizzato sangue venoso. Il medico curante è responsabile della decodifica dei risultati. Il modulo di solito contiene valori guida per facilitare l'interpretazione. Sembra una tabella a due colonne.

Alcune deviazioni dalla norma non indicano sempre la presenza di patologia. Ad esempio, durante la gravidanza o uno sforzo fisico intenso, il titolo di alcune sostanze aumenta, il che è una norma fisiologica..

Cos'è un esame del sangue biochimico e le sue norme

L'LHC include vari indicatori. Di solito, un'analisi viene prescritta nella prima fase della diagnosi di eventuali condizioni patologiche. Il motivo dello studio potrebbe essere i risultati insoddisfacenti di un esame del sangue generale, il controllo delle malattie croniche, ecc..

Tabella delle norme e decodifica dei risultati di un esame del sangue biochimico

Decodifica di indicatori di analisi del sangue biochimica

Proteine ​​totali

Il plasma contiene circa 300 proteine ​​diverse. Questi includono enzimi, fattori di coagulazione del sangue, anticorpi. Le cellule del fegato sono responsabili della sintesi proteica. Il livello proteico totale dipende dalla concentrazione di albumina e globuline. Il tasso di produzione di proteine ​​è influenzato dalla natura del cibo, dallo stato del tratto gastrointestinale (tratto gastrointestinale), dall'intossicazione, dal tasso di perdita di proteine ​​durante il sanguinamento e con l'urina.

I cibi grassi, salati e fritti sono esclusi 24 ore prima dell'analisi. È vietato assumere alcol 1-2 giorni prima dello studio. Anche l'attività fisica dovrebbe essere limitata.

Condizioni che portano a cambiamenti nei livelli di proteine ​​totali

IndiceValori standard
Proteine ​​totali66–87 g / l
Glucosio4,11-5,89 mmol / L
Colesterolo totale
RisingDiminuisce
  • digiuno prolungato;
  • quantità insufficiente di proteine ​​nella dieta;
  • perdita di proteine ​​(malattie renali, perdita di sangue, ustioni, tumori, diabete mellito, ascite);
  • violazione della sintesi proteica (cirrosi epatica, epatite);
  • uso a lungo termine di glucocorticosteroidi;
  • sindrome da malassorbimento (enterite, pancreatite);
  • aumento del catabolismo proteico (febbre, intossicazione);
  • ipofunzione della ghiandola tiroidea;
  • gravidanza e allattamento;
  • debolezza prolungata;
  • Intervento chirurgico.
  • disidratazione;
  • malattie infettive;
  • paraproteinemia, mieloma multiplo;
  • sarcoidosi;
  • lupus eritematoso sistemico;
  • artrite reumatoide;
  • malattie tropicali;
  • sindrome da compressione prolungata;
  • lavoro fisico attivo;
  • brusco cambiamento di posizione da orizzontale a verticale.

Nei bambini piccoli si osservano aumenti fisiologici dei livelli di proteine ​​totali.

Glucosio

Il glucosio è un composto organico, la cui ossidazione produce più del 50% dell'energia necessaria per la vita. Regola la concentrazione di insulina glucosio. L'equilibrio della glicemia è assicurato dai processi di glicogenesi, glicogenolisi, gluconeogenesi e glicolisi.

Condizioni che portano a cambiamenti nei livelli sierici di glucosio

RisingDiminuisce
  • diabete;
  • feocromocitoma;
  • tireotossicosi;
  • acromegalia;
  • La sindrome di Itsenko-Cushing;
  • pancreatite;
  • malattie del fegato e dei reni;
  • fatica;
  • anticorpi contro le cellule beta pancreatiche.
  • fame;
  • violazione dell'assorbimento;
  • malattia del fegato;
  • insufficienza della corteccia surrenale;
  • ipofunzione della ghiandola tiroidea;
  • insulinoma;
  • fermentopatia;
  • periodo postoperatorio.

Nei neonati prematuri di madri con diabete mellito, si verifica una diminuzione dei livelli di glucosio. Il controllo glicemico deve essere effettuato regolarmente. I pazienti diabetici necessitano di misurazioni giornaliere del glucosio.

Colesterolo totale

Il colesterolo totale è un componente della parete cellulare e del reticolo endoplasmatico. È un precursore di ormoni sessuali, glucocorticoidi, acidi biliari e colecalciferolo (vitamina D). Circa l'80% del colesterolo è sintetizzato negli epatociti, il 20% proviene dal cibo.

L'LHC include anche altri indicatori del metabolismo lipidico: trigliceridi, chilomicroni, lipoproteine ​​ad alta, bassa e bassissima densità. Inoltre, viene calcolato l'indice aterogenico. Questi parametri giocano un ruolo importante nella diagnosi dell'aterosclerosi..

Condizioni che portano a cambiamenti nei livelli di colesterolo

RisingDiminuisce
  • iperlipoproteinemia IIb, III, V tipo;
  • ipercolesterolemia di tipo IIa;
  • ostruzione delle vie biliari;
  • nefropatia;
  • ipofunzione della ghiandola tiroidea;
  • diabete;
  • abuso di cibo ad alto contenuto di grassi animali;
  • obesità.
  • ipo- o a-β-lipoproteinemia;
  • cirrosi epatica;
  • iperfunzione della tiroide;
  • tumori del midollo osseo;
  • steatorrea;
  • malattie infettive acute;
  • anemia.

Il lipidogramma caratterizza il metabolismo dei grassi nel corpo. Il livello di colesterolo viene utilizzato per giudicare il rischio di aterosclerosi, stenosi delle arterie coronarie e sindrome coronarica acuta.

Bilirubina

La bilirubina è uno dei principali costituenti della bile. È formato da emoglobina, mioglobina e citocromi. Durante la scomposizione dell'emoglobina, viene sintetizzata una frazione libera (indiretta) di bilirubina. In combinazione con l'albumina, viene trasportato al fegato, dove subisce un'ulteriore trasformazione. Negli epatociti, la bilirubina è coniugata con l'acido glucuronico, risultando nella sua frazione diretta.

La bilirubina è un marker di disfunzione epatica e pervietà biliare. Utilizzando questo indicatore, viene stabilito il tipo di ittero.

Le ragioni dell'aumento della bilirubina e delle sue frazioni:

  • bilirubina totale: emolisi di erythrocytes, ittero, epatite tossica, attività insufficiente di ALT, AST;
  • bilirubina diretta: epatite, farmaci tossici, malattie delle vie biliari, tumori del fegato, sindrome di Dabin-Johnson, ipotiroidismo nei neonati, ittero ostruttivo, cirrosi biliare, tumore alla testa del pancreas, elminti;
  • bilirubina indiretta: anemia emolitica, infarto polmonare, ematomi, rottura dell'aneurisma di un grande vaso, bassa attività della glucuronil transferasi, sindrome di Gilbert, sindrome di Crigler-Nayyard.

Nei neonati si osserva un aumento transitorio della bilirubina indiretta tra il secondo e il quinto giorno di vita. Questa condizione non è una patologia. Un intenso aumento della bilirubina può indicare una malattia emolitica del neonato.

Alanina aminotransferasi

L'ALT appartiene alle transferasi epatiche. Quando gli epatociti sono danneggiati, l'attività di questo enzima aumenta. Livelli elevati di ALT sono più specifici per il danno epatico rispetto all'AST.

I livelli di ALT aumentano nelle seguenti condizioni:

  • malattie del fegato: epatite, epatosi grassa, metastasi epatiche, ittero ostruttivo;
  • shock;
  • brucia la malattia;
  • Leucemia linfoblastica acuta;
  • patologia del cuore e dei vasi sanguigni;
  • gestosi;
  • miosite, distrofia muscolare, miolisi, dermatomiosite;
  • obesità grave.

L'indicazione per determinare il livello di ALT è la diagnosi differenziale delle patologie del fegato, del pancreas e delle vie biliari.

Aspartato aminotransferasi

L'aspartato aminotransferasi (AST) è un enzima correlato alle transaminasi. L'enzima partecipa allo scambio di basi amminoacidiche, caratteristiche di tutte le cellule altamente funzionali. L'AST si trova nel cuore, nei muscoli, nel fegato, nei reni. In quasi il 100% dei pazienti con infarto miocardico, la concentrazione di questo enzima aumenta.

Condizioni che portano a una variazione del livello di AST nell'LHC

RisingDiminuisce
  • infarto miocardico;
  • malattia del fegato;
  • ostruzione delle vie biliari extraepatiche;
  • chirurgia cardiaca;
  • necrosi muscolare;
  • abuso di alcool;
  • prendendo oppiacei da pazienti con disturbi biliari.
  • necrosi o rottura del fegato;
  • emodialisi;
  • carenza di vitamina B.6 con nutrizione e alcolismo insufficienti;
  • gravidanza.

Inoltre, viene calcolato il coefficiente di de Ritis (rapporto AST / ALT). Se il suo valore è> 1,4 - si è verificata una necrosi massiva nel fegato, Leggi anche:

Gamma glutamil transferasi

La gamma glutamil transferasi (GGT) è un enzima coinvolto nel metabolismo degli amminoacidi. L'enzima si accumula nei reni, nel fegato e nel pancreas. Il suo livello è determinato per la diagnosi delle malattie del fegato, monitorando il decorso del cancro del pancreas e delle ghiandole prostatiche. La concentrazione di GGT viene utilizzata per giudicare la tossicità dei farmaci. I livelli di enzimi diminuiscono nell'ipotiroidismo.

GGT aumenta nelle seguenti condizioni:

  • colestasi;
  • ostruzione delle vie biliari;
  • pancreatite;
  • alcolismo;
  • cancro al pancreas;
  • ipertiroidismo;
  • distrofia muscolare;
  • obesità;
  • diabete.

Prima di fare un esame del sangue biochimico per GGT, non dovresti prendere aspirina, acido ascorbico o paracetamolo.

Fosfatasi alcalina

La fosfatasi alcalina (ALP) è un enzima correlato alle idrolasi. Partecipa al catabolismo dell'acido fosforico e al trasporto del fosforo nell'organismo. Si trova nel fegato, nella placenta e nelle ossa.

Un aumento del livello di fosfatasi alcalina si osserva nelle malattie del sistema scheletrico (fratture, rachitismo), iperfunzione delle ghiandole paratiroidi, malattie del fegato, citomegalia nei bambini, infarto polmonare e renale. L'aumento fisiologico si osserva durante la gravidanza, così come nei bambini prematuri nella fase di crescita accelerata. L'ALP diminuisce con ipofosfatasemia ereditaria, acondroplasia, carenza di vitamina C, carenza di proteine.

Il livello di fosfatasi alcalina è determinato per la diagnosi di patologia delle ossa, del fegato e delle vie biliari.

Urea

L'urea è il prodotto finale della scomposizione delle proteine. Si forma principalmente nel fegato. La maggior parte dell'urea viene utilizzata per filtrazione glomerulare.

Condizioni che portano a cambiamenti nei livelli di urea

RisingDiminuisce
  • diminuzione del flusso sanguigno renale con insufficienza cardiaca, sanguinamento, shock, disidratazione;
  • glomerulonefrite;
  • pielonefrite;
  • ostruzione delle vie urinarie;
  • amiloidosi e tubercolosi renale;
  • aumento della disgregazione proteica (ustioni, febbre, stress);
  • diminuzione della concentrazione di cloro;
  • chetoacidosi.
  • epatite acuta;
  • cirrosi;
  • iperidratazione;
  • alterato assorbimento delle proteine;
  • acromegalia;
  • secrezione insufficiente di ormone antidiuretico;
  • condizione post-dialisi.

L'aumento fisiologico dell'urea si osserva durante l'infanzia, così come nelle donne in gravidanza nel terzo trimestre. Lo studio viene effettuato per diagnosticare disturbi dei reni e del fegato.

Creatinina

La creatinina è il prodotto finale del catabolismo della creatina, che è coinvolto nel metabolismo energetico del tessuto muscolare. Mostra il grado di insufficienza renale.

L'ipermagnesiemia si osserva nella malattia di Addison, nel coma diabetico, nell'insufficienza renale. Malattie del tratto gastrointestinale, patologia renale, mancanza di assunzione di micronutrienti con il cibo portano a ipomagnesiemia.

L'utilizzo fisiologico della creatinina avviene attraverso i reni. La sua concentrazione dipende dalla velocità di filtrazione renale.

Condizioni che portano a cambiamenti nei livelli di creatinina

RisingDiminuisce
  • malattie dei reni e delle vie urinarie;
  • diminuzione del flusso sanguigno renale;
  • shock;
  • malattie muscolari;
  • iperfunzione della tiroide;
  • malattia da radiazioni;
  • acromegalia.
  • patologia epatica;
  • diminuzione della massa muscolare;
  • apporto insufficiente di proteine ​​dal cibo.

La concentrazione di creatinina è significativamente più alta nelle donne in gravidanza, negli anziani e negli uomini. In base alla clearance della creatinina, viene calcolata la velocità di filtrazione glomerulare.

Alfa amilasi

L'alfa-amilasi (amilasi, α-amilasi) è un enzima idrolasi responsabile della scomposizione dell'amido e del glicogeno in maltosio. Formata nel pancreas e nelle ghiandole salivari. Lo smaltimento naturale è effettuato dai reni.

Si osservano standard di amilasi in eccesso nella patologia pancreatica, chetoacidosi diabetica, insufficienza renale, peritonite, trauma addominale, tumori polmonari e ovarici, abuso di alcol.

L'aumento fisiologico dell'enzima si verifica durante la gravidanza. Il livello di α-amilasi diminuisce con la disfunzione del pancreas, fibrosi cistica, epatite, sindrome coronarica acuta, ipertiroidismo, iperlipidemia. Il deficit fisiologico è tipico dei bambini del primo anno di vita.

Lattato deidrogenasi

La lattato deidrogenasi (LDH) è un enzima coinvolto nel metabolismo del glucosio. La più alta attività LDH è caratteristica del miocardio, dei muscoli scheletrici, dei reni, dei polmoni, del fegato e del cervello..

Un aumento della concentrazione di questo enzima si osserva nella sindrome coronarica acuta, insufficienza cardiaca congestizia, patologie epatiche e renali, pancreatite acuta, malattie linfoproliferative, miodistrofia, mononucleosi infettiva, ipotiroidismo, febbre prolungata, shock, ipossia, delirio alcolico e convulsioni. Si osserva una diminuzione reattiva dei livelli di LDH durante l'assunzione di antimetaboliti (farmaci antitumorali).

Calcio

Il calcio è un componente inorganico del tessuto osseo. Quasi il 10% del calcio si trova nello smalto di denti e ossa. Una piccola percentuale del minerale (0,5-1%) si trova nei fluidi biologici.

Il calcio è un componente del sistema di coagulazione del sangue. È anche responsabile della trasmissione degli impulsi nervosi, della contrazione delle strutture muscolari. Un aumento del suo livello indica iperfunzione delle paratiroidi, ghiandole tiroidee, osteoporosi, ipofunzione delle ghiandole surrenali, insufficienza renale acuta, tumori.

I livelli di calcio diminuiscono con ipoalbuminemia, ipovitaminosi D, ittero ostruttivo, sindrome di Fanconi, ipomagnesemia. Per mantenere l'equilibrio del minerale nel sangue, è importante mangiare correttamente e assumere speciali integratori di calcio durante la gravidanza.

Ferro sierico

Il ferro è un oligoelemento che è un componente dell'emoglobina e della mioglobina. Partecipa al trasporto dell'ossigeno, saturando i tessuti con esso.

Condizioni che portano a cambiamenti nei livelli di ferro

RisingDiminuisce
  • emocromatosi;
  • talassemia;
  • anemia emolitica, aplastica, sideroblastica;
  • avvelenamento da ferro;
  • patologia epatica e renale;
  • la fine del ciclo mestruale (prima dell'inizio del sanguinamento mestruale).
  • Anemia da carenza di ferro;
  • alterato assorbimento del ferro;
  • carenza congenita di micronutrienti;
  • malattie infettive;
  • malattie linfoproliferative;
  • patologia epatica;
  • ipotiroidismo.

I livelli di ferro sono bassi nelle donne durante la gravidanza. Ciò significa che la necessità aumenta in modo significativo. C'è anche una fluttuazione del livello di un oligoelemento durante il giorno..

Magnesio

Il magnesio fa parte del tessuto osseo, fino al 70% della sua quantità si trova in un complesso con calcio e fosforo. Il resto si trova nei muscoli, negli eritrociti, negli epatociti.

L'indicazione per determinare il livello di ALT è la diagnosi differenziale delle patologie del fegato, del pancreas e delle vie biliari.

Il magnesio assicura il normale funzionamento del miocardio, del sistema muscolo-scheletrico e del sistema nervoso centrale. L'ipermagnesiemia si osserva nella malattia di Addison, nel coma diabetico, nell'insufficienza renale. Malattie del tratto gastrointestinale, patologia renale, mancanza di assunzione di micronutrienti con il cibo portano a ipomagnesiemia.

Regole per la preparazione per il test

Per l'accuratezza dei risultati dell'analisi, il materiale biologico viene prelevato a stomaco vuoto al mattino. La fame completa è prescritta per 8-12 ore. Alla vigilia, i farmaci che potrebbero influenzare lo studio vengono cancellati. Se è impossibile annullare la terapia, questo problema deve essere discusso con l'assistente di laboratorio e il medico curante.

I cibi grassi, salati e fritti sono esclusi 24 ore prima dell'analisi. È vietato assumere alcol 1-2 giorni prima dello studio. Anche l'attività fisica dovrebbe essere limitata. I dati ottenuti dopo studi a raggi X o radionuclidi possono essere inaffidabili.

Il materiale biologico è il sangue venoso. Per la sua raccolta viene eseguita la puntura venosa. Sopra il gomito, l'infermiera applica un laccio emostatico e l'ago viene inserito nella vena ulnare. Se questa nave è inaccessibile, un'altra vena viene perforata. La provetta firmata viene inviata al laboratorio entro 1–2 ore.

Ogni anno viene effettuato un esame del sangue biochimico negli adulti e nei bambini, in assenza di malattie. Questo metodo diagnostico consente di identificare la malattia nella fase preclinica..

video

Offriamo per la visualizzazione di un video sull'argomento dell'articolo

Il tasso di analisi del sangue biochimico nelle donne dopo 40, 50, 60 anni. tavolo

Un esame del sangue biochimico è uno studio abbastanza accurato che consente di valutare il lavoro degli organi interni e dei sistemi corporei. Tuttavia, questa analisi ha molte sottigliezze, ad esempio, a seconda dell'età delle donne, le norme degli indicatori di ricerca possono differire..

Cos'è un esame del sangue biochimico

Il sangue è una sostanza unica nel corpo umano per rilevare alcuni difetti nel corpo umano. È presente in tutti gli organi e tessuti, quindi comprende molte sostanze diverse che si formano durante il loro lavoro..

La biochimica aiuta in modo abbastanza preciso a determinare la presenza e il contenuto di queste sostanze e, confrontando i dati ottenuti e le norme fissate, apprende lo stato del corpo e le cause di possibili malattie. In alcuni casi, questo studio è l'ultima opzione a disposizione del medico per confermare la malattia..

Oltre agli scopi diagnostici, l'analisi biochimica viene utilizzata in molte medicine specializzate per determinare indicatori specifici. Durante lo studio, viene utilizzato il sangue da una vena periferica. In genere, il sangue viene prelevato da una vena vicino all'articolazione del gomito. Tuttavia, quando l'accesso a questo luogo non è possibile, ad esempio in caso di frattura, qualsiasi altro luogo è adatto..

Il luogo da cui verrà prelevato il campione viene trattato come in qualsiasi altro caso, in cui la superficie dell'epidermide è danneggiata (con un disinfettante). Per ottenere i risultati, sono sufficienti da 5 a 10 ml di sangue, che vengono raccolti in una provetta speciale.

Indicazioni per l'analisi

Di norma, alle donne viene prescritto un esame del sangue biochimico da un medico a scopo diagnostico, al rilevamento di violazioni delle norme nel lavoro di determinati organi o delle condizioni generali del paziente. Inoltre, la procedura viene eseguita per verificare la qualità del trattamento prescritto per malattie già identificate. Allo stesso tempo, l'elenco degli indicatori necessari è determinato dal medico individualmente per ciascun caso..

Le indicazioni per l'analisi possono essere problemi con i seguenti organi:

  • fegato;
  • reni;
  • sistema biliare;
  • sistema endocrino;
  • sistemi sanguigni;
  • Tratto gastrointestinale;
  • sistema muscoloscheletrico.

In combinazione con altre procedure, la biochimica consente di identificare la patologia corretta di quasi tutti gli organi.

Preparazione per la raccolta del sangue

Per ottenere dati corretti, la donazione di sangue deve essere effettuata osservando alcune regole importanti:

  • È necessario eseguire la procedura a stomaco vuoto e il digiuno dovrebbe essere di almeno 8 ore, ma non più di 13. Pertanto, il momento più favorevole per lo studio è dalle 8 alle 11 del mattino. Evitare cibi pesanti e bevande diverse dall'acqua 1-2 giorni prima della procedura.
  • Quando si assumono farmaci, è necessario verificare con il medico curante se è necessario interrompere il corso dell'assunzione di farmaci e la durata dell'astinenza.
  • 24 ore prima di donare il sangue, è necessario escludere qualsiasi quantità di consumo di alcol e almeno 1 ora prima di prenderlo, smettere di fumare.
  • 72 ore prima dello studio, devi isolarti dallo stress (sia emotivo che fisico). Essendo già nel luogo di analisi, dovresti rimanere seduto in uno stato calmo per un po 'prima di entrare in ufficio.
  • Se è necessario ripetere lo studio, è consigliabile condurlo nella stessa istituzione..

Interpretazione dei risultati dell'analisi

Poiché la norma di un esame del sangue biochimico nelle donne differisce in modo significativo dalla norma negli uomini, prima di tutto, i medici determinano il sesso del paziente. La stessa cosa accade con l'età..

Questo processo è un'analisi del confronto degli standard esistenti per alcuni indicatori e dei dati ottenuti durante la diagnosi. L'analisi viene eseguita su una forma speciale: una tabella contenente tutti gli indicatori determinati dal laboratorio biochimico.

Al paziente viene fornita una tabella già pronta con i risultati, dalla quale può scoprire il rapporto tra i suoi indicatori e la norma. Il processo di decrittazione avviene generalmente abbastanza rapidamente: entro 2 o 3 giorni. Inoltre, nel mondo moderno, la decrittazione può essere eseguita in modo indipendente utilizzando speciali piattaforme online su Internet..

Se qualche indicatore devia dalle norme, il medico prescrive ulteriori esami per determinare la diagnosi più accurata.

Tabella di decodifica per analisi del sangue biochimico negli adulti

Indicatore nello studioNorma
Proteine ​​totali63-87 g / l
Frazioni proteiche: albumina

globuline (α1, α2, γ, β)35-45 g / l

21,2-34,9 g / lCreatinina44-97 μmol per l - nelle donne, 62-124 - negli uominiUrea2,5-8,3 mmol / LAcido urico0,12-0,43 mmol / l - negli uomini, 0,24-0,54 mmol / l - nelle donne.Colesterolo totale3,3-5,8 mmol / lLDLmeno di 3 mmol per litroHDLsuperiore o uguale a 1,2 mmol per l - nelle donne, 1 mmol per l - negli uominiGlucosio3,5-6,2 mmol per litroBilirubina totale8,49-20,58 μmol / LBilirubina diretta2,2-5,1 μmol / LTrigliceridimeno di 1,7 mmol per litroAspartato aminotransferasi (AST in breve)alanina aminotransferasi - la norma nelle donne e negli uomini - fino a 42 U / lAlanina aminotransferasi (ALT in breve)fino a 38 U / lGamma glutamil transferasi (GGT in breve)normali valori GGT - fino a 33,5 U / L - negli uomini, fino a 48,6 U / L - nelle donne.Creatina chinasi (abbreviata in CC)fino a 180 U / lFosfatasi alcalina (ALP in breve)fino a 260 U / lΑ-amilasifino a 110 E per litroPotassio3,35-5,35 mmol / lSodio130-155 mmol / l

Standard biochimici nelle donne per età: tabella

SostanzaIndicatoriLa norma nelle donneAppunti
ProteinaProteine ​​totali64-83 g / lNei bambini sotto i 17 anni: 47-73 g / l

Oltre 60 anni: 62-81 g / lAlbumeZ5-50 g / lPer le donne over 60: 34-38 g / lproteina C-reattivaFino a 0,5 mg / lMioglobina1З-76 μg / l.Fattore reumatoide0Ferritina1Z-400 μg / lI bambini possono avere altri indicatoriEnzimiALATFino a 31 U / lALFino a 31 U / lI bambini sotto i 18 anni hanno altri indicatoriAlfa amilasi27-100 U / lFosfatasi alcalinaFino a 240 U / lLipidiTrigliceridi35-40 anni - 0,45-1,99

40-45 anni - 0,51-2,16

45-50 anni - 0,52-2,42

50-55 anni - 0,59-2,63

55-60 anni - 0,62-2,96

60-65 anni - 0,63-2,70Colesterolo totale3-6 mmol / lColesterolo-HDL0,8-2,2 mmol / lColesterolo - LDL1,92-4,51 mmol / LCarboidratiGlucosio3,88-5,83 mmol / LPer donne 60+: fino a 6, 38 mmol / lFruttosamina0-285 μmol / LPigmentiBilirubina totale3,4-17,1 μmol / LBilirubina diretta0-3,4 μmol / LComponenti azotatiCreatinina53-97 μmol / lAcido urico150-350 μmol / lNei bambini 120-320 μmol / lUrea2,2-6,7 mmol / L

Indicatori normali durante la gravidanza

Le donne in una posizione stanno vivendo enormi cambiamenti nel corpo, pertanto, le norme di un esame del sangue biochimico in alcune categorie differiscono dalle norme di altri pazienti. Quando si trasporta un bambino, alcuni criteri cambiano.

Modifiche per il 3 ° trimestre:

  • aumento della globulina;
  • diminuzione dell'urea;
  • aumento della fosfatasi.

Verso la fine della gravidanza:

  • diminuzione della creatina;
  • una leggera diminuzione del potassio;
  • diminuzione del magnesio;
  • diminuzione dei livelli di ferro;
  • il livello di albumina può essere modificato in entrambe le direzioni.
Le norme dell'analisi biochimica del sangue nelle donne in gravidanza differiscono da quelle standard in alcune categorie. Tali cambiamenti sono normali e sono associati a cambiamenti fisiologici nel corpo della futura mamma..

Il resto degli indicatori nelle donne in gravidanza dovrebbe rimanere invariato, il che indicherà una gravidanza positiva, così come la salute della madre e del bambino.

La norma degli oligoelementi nelle donne

Ciascuno dei microelementi è una componente importante del corpo di una donna, contribuendo al suo corretto funzionamento. Pertanto, devono essere trattati con la dovuta cura..

I minerali traccia standard che possono essere visti usando la biochimica includono:

  • Sodio. Promuove l'assorbimento del calcio, partecipa alla reazione della pelle agli stimoli esterni. Deviazioni dalla norma possono dimostrare la presenza di diabete, problemi alle vie urinarie, inoperabilità dei reni o del fegato (1-3 mmol / l);
  • Potassio. Responsabile del lavoro del cuore. Il mancato rispetto degli indicatori fissi può indicare problemi ai vasi sanguigni, agli organi del tratto gastrointestinale, al diabete e ai tumori cancerosi (3, 5-5, 3 mmol / l);
  • Cloro. Partecipa alla normalizzazione del pH del sistema circolatorio. Il mancato rispetto degli indicatori fissi può indicare l'inoperabilità di molti organi, una mancanza di liquidi nel corpo e anomalie ormonali. (9Z-11Z mmol / l);
  • Fosforo. Promuove il normale funzionamento di vari tessuti umani. (1,43-2,13 mmol / l fino a 2 anni; 1,43-1,78 mmol / l fino a 1 3 anni; 0,87-1,43 mmol / l meno di 60 anni; 0,93-1, Z2 mmol / l per gli anziani);
  • Magnesio. Contribuisce alla normalizzazione dei processi a livello cellulare, è responsabile della reazione della copertura muscolare agli stimoli esterni. L'incoerenza con indicatori fissi può indicare malattie degli organi interni, nonché un'alimentazione sconsiderata (0,66-1,03 mmol / l);
  • Ferro. Responsabile del normale funzionamento del tratto gastrointestinale e della normalizzazione del metabolismo (8,9-30,03 mmol / l negli anziani; 9-23 mmol / l fino a 14 anni; 7-18 mmol / l fino a 2 anni);
  • Calcio. Responsabile del lavoro di vari sistemi interni, partecipa anche alla formazione delle ossa. Il mancato rispetto della norma può significare mancanza di vitamine, alimentazione sconsiderata, malattie degli organi e dei sistemi umani (2,13-2,6 mmol / l);
  • Zinco (1Z-18 mmol / L);
  • B9 (Z-17 ng / ml).

In alcuni casi, gli indicatori possono deviare dalla norma, ad esempio durante la gravidanza. Pertanto, non dovresti trarre conclusioni premature da solo, ma affidarlo a uno specialista.

Indicatori biochimici

Proteina

  • Proteine ​​totali. Un esame del sangue per la biochimica è in grado di rivelare nelle donne con deviazioni nella norma delle proteine ​​totali, problemi con il metabolismo e la nutrizione, la presenza di tumori cancerosi, malattie degli organi vitali.
  • Albume. Questa proteina occupa fino al 63% del plasma e può raccontare molte malattie..
  • Emoglobina glicata. Questa proteina è importante per diagnosticare il diabete e monitorare l'efficacia del trattamento del diabete. La norma sui contenuti è del 5,7%. Se questo indicatore viene ridotto al 6, 3%, allora c'è il rischio di sviluppare questa malattia, una percentuale inferiore indica un'evidente presenza di diabete.
  • Mioglobina. L'alto contenuto e la crescita di questa proteina nel sangue possono indicare gravi malattie del muscolo cardiaco. L'analisi per questo componente è considerata obbligatoria per i pazienti con sospetto infarto miocardico..
  • Fattore reumatoide. La presenza anche di 1 unità di questa proteina nell'analisi indica possibili patologie, fino a tumori cancerosi.
  • Proteina C-reattiva. La funzione di questo componente è migliorare il lavoro delle difese del corpo. Un leggero aumento può essere considerato normale quando si usano contraccettivi in ​​capsula.
  • Ferritina. La norma di un elemento in un esame del sangue biochimico è 1Z-400 μg / l nelle donne in età matura. Un aumento e una diminuzione di questa proteina è una conseguenza di una mancanza o di un eccesso di ferro nel sangue, che può portare a gravi problemi di salute.

Carboidrati

  • Glucosio. Il compito principale di questo elemento è saturare il corpo di energia. Una deviazione da questi numeri può essere il risultato di diabete, cancro al pancreas o una reazione a determinati farmaci.
  • Fruttosamina. Questo componente combina proteine ​​e glucosio.

Enzimi

  • ALAT. Enzima epatico coinvolto nel lavoro degli amminoacidi. Deviazioni dalle norme possono significare problemi al cuore e ai vasi sanguigni, nonché malattie del fegato..
  • Amilasi. Ha origine nelle ghiandole della saliva, partecipa alla scomposizione dei composti di carboidrati.
  • Amilasi pancreatica. Di grande importanza anche nella scomposizione dei carboidrati. Un contenuto maggiore di questo elemento può indicare problemi con il pancreas..
  • Al. Una grande quantità di questo enzima può essere trovata nel sangue per vari problemi al fegato..
  • Gamma glutamiltransferasi. Questo enzima si verifica in connessione con le funzioni vitali del pancreas e del fegato. Una maggiore quantità di esso nel sangue indica un consumo eccessivo di alcol e malattie del fegato..
  • Creatina chinasi. Una maggiore concentrazione può indicare la presenza di insufficienza renale, danno miocardico e patologie sistemiche del tessuto connettivo..
  • Lattato. L'enzima è un prodotto del metabolismo dei carboidrati, indica la mancanza / sufficienza di ossigeno nei tessuti. Una maggiore concentrazione dell'enzima indica l'uso eccessivo di alcuni farmaci, nonché molte malattie degli organi interni..
  • Lattato deidrogenasi. Partecipa alla formazione dell'enzima precedente. Possono verificarsi deviazioni dalle norme nei neonati e nelle donne in gravidanza, ma questo è considerato normale. In altri casi, un aumento del contenuto dell'enzima nel sangue può essere causato da malattie del fegato e dei reni, il sistema di afflusso di sangue.
  • Lipasi. Partecipa alla scomposizione dei grassi. Le deviazioni possono indicare vari problemi: dalla malnutrizione alle malattie in campo oncologico..
  • La fosfatasi è alcalina. Stimola i processi metabolici con il fosforo.
  • Colinesterasi. Occupa un posto importante nel garantire il lavoro dei tessuti nervosi e muscolari. Il mancato rispetto della norma può essere causato da molte malattie gravi: tumori cancerosi, patologia epatica, diabete, sindrome maniaco-depressiva, ecc..

Pigmenti

Bilirubina totale. Responsabile della colorazione della pelle e delle mucose. Comprende:

  • Bilirubina diretta, le cui deviazioni possono indicare problemi alle vie biliari e al fegato.
  • La bilirubina è indiretta, è un prodotto di degradazione dell'emoglobina, il cui lavoro può essere visto quando il colore del livido cambia.

Spettro lipidico

  • Trigliceridi. Questo elemento entra nel sangue attraverso la sintesi dei carboidrati dal fegato, entrano i loro elementi alimentari. Le tariffe variano in modo significativo a seconda del sesso e dell'età del paziente, nonché tra le donne nella posizione. Le deviazioni dalle norme possono essere registrate a causa di malattie del sistema cardiovascolare, della ghiandola tiroidea, del fegato e in presenza di diabete.
  • Colesterolo totale. È il valore della somma del colesterolo "positivo" e "negativo".
  • Colesterolo-HDL ("positivo"). Aiuta a determinare la predisposizione all'aterosclerosi, metabolizza e rimuove i grassi dall'organismo.
  • Colesterolo LDL ("negativo"). La funzione di questo elemento è quella di distribuire il colesterolo in tutto il corpo, che viene fornito con il cibo. Un aumento di esso nel sangue indica la presenza di problemi..

Componenti azotati

  • Creatinina. Viene prodotto attraverso lo scambio di proteine, escrete dal corpo nelle urine. Una diminuzione di una sostanza nel sangue è un indicatore di problemi nutrizionali e un aumento significa una patologia dei reni, della ghiandola tiroidea.
  • Acido urico. Ha origine nel fegato ed è eliminato dall'organismo allo stesso modo della creatinina. Malnutrizione, abuso di alcol, malattie renali ed epatiche possono portare a una deviazione dalla norma..
  • Urea. Appare nel corpo a causa della degradazione dell'ammoniaca. Il mancato rispetto della norma può essere nelle donne in gravidanza e nelle persone che conducono uno stile di vita vegetariano, nonché a causa di malattie renali ed epatiche.

Proteine: cause di anomalie

La prima cosa da sapere quando si analizzano le deviazioni dalla norma proteica è che possono essere di 3 tipi:

  • Parente. Dipende dalla quantità di acqua che circola nel sangue. Le prestazioni possono essere influenzate sia dalla mancanza che dall'eccesso di liquidi.
  • Assoluto. Associato a un cambiamento nel tasso di metabolismo delle proteine, che può essere causato da malattie o processi fisiologici come la gravidanza.
  • Fisiologico. Possono essere causati da eventuali cambiamenti o stress sull'organismo: gravidanza, allattamento, duro lavoro "con le mani", abbondante assunzione di cibo ad alta concentrazione di proteine. Questo tipo di deviazione non ha nulla a che fare con i processi patologici nel corpo..

Le deviazioni possono essere sia verso il basso che verso l'alto, il che è dovuto a vari motivi.

Una diminuzione degli indicatori proteici può essere causata dai seguenti casi:

  • Epatite parenchimale;
  • sanguinamento cronico;
  • anemia;
  • malattia renale che causa la perdita di proteine ​​durante la minzione;
  • dieta scorretta, uso di alimenti proteici in quantità insufficienti;
  • problemi con il processo metabolico;
  • varie intossicazioni;
  • febbre.

Una diminuzione delle proteine ​​non associata alla malattia può verificarsi in relazione alla gravidanza (ultimo trimestre), alla preparazione dell'atleta alla competizione, a uno stile di vita sdraiato.

A differenza di una diminuzione della quantità di proteine ​​nel sangue, il suo aumento non ha nulla a che fare con anomalie fisiologiche. In caso di aumento di questo indicatore, il paziente richiede immediatamente l'esame e la supervisione del medico curante.

Le ragioni dell'aumento delle proteine ​​nel sangue includono:

  • Epatite;
  • cirrosi epatica;
  • lupus;
  • colera;
  • sanguinamento abbondante, ecc..

Glucosio: cause di livelli bassi e alti

Un'alta concentrazione di glucosio nel sangue di una persona può essere dovuta a problemi:

  • sistema endocrino;
  • pancreas;
  • fegato e reni;
  • diabete;
  • emorragia nel cervello o nel cuore.

In caso di diminuzione del glucosio, è possibile aggiungere ai motivi sopra indicati:

  • sovradosaggio di insulina;
  • oncologia;
  • avvelenamento con alcol o prodotti chimici;
  • uso di steroidi;
  • duro lavoro fisico.

Cosa dice il livello delle scorie?

Le scorie, sono anche prodotti del metabolismo dell'azoto, sono molto tossiche e il loro aumento nel corpo umano minaccia di gravi conseguenze. Un aumento delle tossine può essere causato da vari motivi, ma in esse c'è sempre qualche processo patologico:

  • gravi malattie ai reni e al fegato;
  • diabete;
  • gotta;
  • distrofia e molte altre patologie.

La riduzione delle tossine, di regola, non comporta gravi cause e conseguenze, ma richiede anche il controllo con un medico, poiché potrebbe risultare, ad esempio, insufficienza epatica..

Diagnostica di possibili violazioni

Con l'aiuto di un esame del sangue per la biochimica, è possibile diagnosticare molti problemi e patologie nel corpo umano, tuttavia, la deviazione dalle norme, specialmente nelle donne, non porta sempre un presagio pericoloso. La stessa gravidanza può influenzare molti indicatori, che non dovrebbero essere considerati qualcosa di negativo..

Per confermare o smentire una possibile diagnosi, dopo la decodifica, il medico curante prescriverà ulteriori studi e consiglierà anche quali specialisti dovrebbero andare e cosa dovrebbe essere cambiato nello stile di vita e nella nutrizione per ripristinare i normali parametri biochimici.

Video sulle norme dell'analisi biochimica del sangue nelle donne

Decifrare l'analisi del sangue biochimica: norme, tabelle:

Analisi del sangue biochimica per ALT, AST, ALAT in donne e uomini:


Articolo Successivo
Come decifrare gli indicatori di un esame del sangue ematologico, la loro norma