Quali metodi possono essere utilizzati per sciogliere e rimuovere le placche di colesterolo nei vasi sanguigni


Il colesterolo o le placche aterosclerotiche sono un tipico segno di aterosclerosi. La malattia cronica si manifesta a causa di disturbi del metabolismo lipidico-proteico, quando un eccesso di "colesterolo cattivo" si deposita sulle pareti vascolari.

Nella prima fase della formazione di una placca di colesterolo, le particelle simili al grasso hanno una struttura sciolta e sciolta. A poco a poco, i sali di calcio iniziano ad accumularsi nel guscio, aumentandone la densità.

Tali placche sono stabili, crescono lentamente e diminuiscono gradualmente il flusso sanguigno, compromettendo l'apporto di sangue, ossigeno e sostanze nutritive ai tessuti. Nel tempo, portare a un blocco parziale o completo del lume vascolare.

Le pareti arteriose diventano edematose, permeabili, sciolte. La situazione è complicata dall'aggiunta del processo infiammatorio.

In una persona sana, gli enzimi del sangue dissolvono i grassi, prevenendone la deposizione. Uno squilibrio nel metabolismo lipidico-proteico, i difetti nelle pareti vascolari portano alla deposizione di particelle di grasso sulle pareti delle arterie.

Tipi di placche aterosclerotiche

Si ritiene che la gravità dei sintomi dell'aterosclerosi dipenda dalla durata della malattia, dalla presenza di placche complicate.

  • Stabile. Sono costituiti da una grande quantità di collagene, non si rompono. Sono caratterizzati da costanza, crescita lenta.
  • Instabile. Le formazioni sono ricche di lipidi, soggette a rottura, che porta alla formazione di un coagulo sanguigno che blocca completamente o parzialmente il vaso.
  • Eterogeneo. È considerata una complicanza pericolosa dell'aterosclerosi di vecchia data. Differiscono dai due tipi precedenti per contorni irregolari, struttura disomogenea, ulcerati, sanguinanti. Ciò aumenta il rischio di trombosi acuta con formazione di un embolo..

La rottura della placca di colesterolo avviene senza alcun sintomo. Quindi tutto dipende dalla velocità di formazione di un coagulo di sangue, il luogo della sua localizzazione. Se un coagulo di sangue ostruisce un vaso cardiaco, si verificherà un attacco di cuore, nel cervello - un ictus.

Nella maggior parte dei casi, le deformità vascolari causate dall'aterosclerosi sono irreversibili. È possibile eliminare le placche di colesterolo solo nella fase iniziale della malattia, quando stanno appena iniziando a depositarsi sulle pareti arteriose, formando escrescenze.

Complicazioni causate dall'aterosclerosi

Con la deformazione, il blocco dei vasi sanguigni, l'afflusso di sangue ai tessuti, si sviluppa più spesso quanto segue:

  • Ulcere trofiche dei piedi, delle gambe. Con un flusso sanguigno alterato, l'immunità locale diminuisce, la pelle perde la sua capacità di rigenerarsi e iniziano i processi infiammatori. Sono difficili da trattare e hanno una lunga durata. L'infiammazione cronica causa la necrotizzazione dei tessuti. Sulla pelle compaiono ferite aperte, soggette a ricadute costanti.
  • Cancrena delle gambe. Il blocco delle arterie con placche, il vasospasmo nell'aterosclerosi causa spesso la cessazione della circolazione sanguigna nelle arterie degli arti inferiori. Inoltre, la necrosi dei tessuti si verifica con un cambiamento nel loro colore dal marrone scuro al nero. Conseguenze: amputazione degli arti.
  • Infarto miocardico. La necrosi ischemica del muscolo cardiaco, il 98% dei casi si verifica a causa del danno della placca all'aorta.
  • Ictus. Con il restringimento, il blocco delle arterie cerebrali nel cervello, c'è una diminuzione del flusso sanguigno. La catastrofe vascolare acuta causa cambiamenti irreversibili dei tessuti, di conseguenza si sviluppano gravi disturbi neurologici. Conseguenze: disabilità, morte.
  • Ischemia degli organi. Le placche di colesterolo possono danneggiare qualsiasi vaso e ridurre il flusso sanguigno. Il risultato di un insufficiente apporto di sangue è un guasto temporaneo delle funzioni o un danno permanente agli organi: intestino, reni, polmoni, fegato.

Le placche aterosclerotiche possono formarsi simultaneamente in diverse arterie. Ma molto spesso sono colpiti i grandi vasi del cuore e del cervello..

Le ragioni

Diversi anni fa, il colesterolo alto era considerato la principale causa di aterosclerosi. Tuttavia, studi hanno dimostrato che l'impulso per la deposizione di particelle di grasso sulle pareti vascolari può essere:

  • Infiltrazione di lipoproteine. Le lipoproteine ​​penetrano nella parete del vaso, si accumulano all'interno, distruggendola. Questa è la fase iniziale della formazione degli accumuli di colesterolo. Non sporgono ancora sopra la superficie interna dell'arteria, appaiono come punti piatti. Le modifiche sono reversibili.
  • Disfunzione endoteliale. Quando le cellule che rivestono lo strato interno dei vasi sanguigni sono danneggiate, diventano dense e dure. Questo rallenta la circolazione sanguigna, crea condizioni favorevoli per la deposizione di lipoproteine ​​a bassa densità sulle pareti delle arterie.
  • Fattore autoimmune. Le cellule endoteliali morte e vive sono percepite come agenti nocivi e vengono distrutte. L'area di danno interno alla parete arteriosa aumenta rapidamente e si sviluppa l'infiammazione. Le zone colpite sono "rappezzate" con coaguli di sangue, lipoproteine ​​a bassa o bassissima densità, che portano alla formazione di placche di colesterolo, al restringimento delle arterie.
  • Esposizione a virus (herpes, citomegalovirus). Gli agenti patogeni causano danni all'endotelio. Diminuisce l'elasticità, aumenta la permeabilità vascolare. Le loro pareti si allentano. Il colesterolo inizia a depositarsi sulle aree danneggiate.
  • Disturbi del sistema antiossidante. I radicali liberi in eccesso danneggiano le pareti vascolari, dove inizia a formarsi la placca. Solo gli antiossidanti possono resistere a questo. Con la loro carenza, inizia lo sviluppo senza ostacoli dell'aterosclerosi..
  • Fattore ereditario. Difetto genetico delle pareti venose o arteriose, disturbi metabolici causano processi infiammatori dei vasi sanguigni, aumento della produzione di colesterolo.
  • Fattore ormonale. Con l'età, potrebbe esserci un aumento della concentrazione di ormoni gonadotropici e adrenocorticotropi, che causa un aumento della produzione di colesterolo, che è il principale materiale da costruzione per loro..

Una serie di fattori chiave, sovrapposti, possono accelerare in modo significativo lo sviluppo dell'aterosclerosi, causare cambiamenti vascolari irreversibili.

Le cause secondarie che creano condizioni favorevoli alla formazione delle placche aterosclerotiche sono:

  • Malattia ipertonica. È caratterizzato da un aumento persistente della pressione sanguigna, aumento dello stress sul cuore. Con questa malattia, il rischio di lesioni vascolari aumenta del 40%..
  • Inattività fisica. Con una mobilità ridotta, la forza della contrazione muscolare diminuisce, le funzioni circolatorie sono compromesse e la velocità del flusso sanguigno diminuisce. Questi fattori creano condizioni favorevoli per la sedimentazione delle particelle di colesterolo, la formazione di coaguli di sangue.
  • Fumo. La nicotina e il catrame, penetrando nel sangue, causano il vasospasmo. Nel tempo, la loro elasticità diminuisce, le cellule endoteliali vengono danneggiate, le placche iniziano ad accumularsi.
  • Alcol. Provoca espansione patologica e quindi un forte restringimento dei vasi sanguigni, che influisce negativamente sulla circolazione sanguigna. Questo processo è molto pericoloso per le arterie. Sono danneggiati, diventano più permeabili, fragili. Appare la dislipidemia. Tutto ciò porta alla deposizione di placche di grasso..
  • Stato psico-emotivo instabile. Lo stress frequente influisce negativamente sulla condizione del muscolo cardiaco. Con lo stress emotivo, si produce adrenalina, la pressione aumenta, il carico del cuore aumenta. Il sangue diventa viscoso, denso, la velocità del flusso sanguigno diminuisce, il che contribuisce alla formazione di placche e coaguli di sangue.
  • Nutrizione impropria. La predominanza di grassi animali, grassi trans e fast food interrompe il metabolismo dei lipidi. Il fegato non ha il tempo di elaborare le particelle di grasso in eccesso.
  • Diabete. La malattia è accompagnata da infiammazione cronica delle arterie, che è la principale causa di danno endoteliale..

Sintomi

I primi cambiamenti vascolari aterosclerotici non si manifestano con alcun segno esterno caratteristico. Restringimento del lume arterioso dovuto all'accumulo di particelle di colesterolo - un processo lento che dura per anni.

Segni clinici generali di aterosclerosi:

  • debolezza generale anche con uno sforzo fisico minore;
  • intorpidimento improvviso delle mani o dei piedi, sensazione di strisciamento;
  • deterioramento della parola, della vista.

Nella malattia arteriosa cronica, i sintomi dipenderanno dalla localizzazione delle aree danneggiate, accumuli di colesterolo:

  • Aorta toracica. Ci sono dolori cardiaci tiranti o acuti a breve termine, che sono dati al rachide cervicale, alla scapola, al braccio sinistro. La pressione sanguigna aumenta periodicamente, appare mancanza di respiro. Nel decorso acuto della malattia, è possibile un piccolo danno miocardico focale (microinfarto).
  • Collo e testa. Quando le placche di colesterolo colpiscono le arterie paravertebrali, succlavia o carotidi, i disturbi mentali sono i più comuni. La memoria, la parola e l'udito dei pazienti si deteriorano. Possono verificarsi improvvisi sbalzi d'umore, aggressività, demenza, microstroke.
  • Arti inferiori. Più spesso, il processo si manifesta con dolore muscolare che si verifica anche dopo una breve passeggiata. Con la progressione della malattia compaiono zoppia, ulcere trofiche sulla pelle delle gambe.
  • Sezione addominale. Le lesioni aterosclerotiche dei vasi intestinali sono accompagnate da disturbi dispeptici: mal di stomaco, compaiono feci sconvolte, aumento della produzione di gas. Con danni alle arterie dei reni, compaiono problemi con la minzione: dolore, frequente bisogno di urinare.

Manifestazioni che si possono notare:

  • Xantomi. Crescite convesse e dense dal bianco al giallo. Appare sulle dita delle mani e dei piedi, nell'area del legamento d'Achille.
  • Xantelasma. Macchie piatte di colore giallo. Appaiono sulla pelle delle palpebre come singole placche o gruppi.
  • In rari casi, i depositi di colesterolo possono apparire come un arco bianco-grigiastro lungo il bordo dell'iride..

La comparsa di segni esterni di colesterolo alto negli adolescenti o nei giovani indica una forma genetica della malattia.

Diagnostica

Una diagnosi accurata viene fatta solo da un medico dopo un esame completo:

  • Esame, registrazione dei reclami del paziente. Durante la conversazione, il medico scopre le possibili cause della malattia: condizioni di vita, presenza di cattive abitudini, alimentazione, eredità.
  • Chimica del sangue. Eseguito per rilevare la dislipidemia.
  • Lipidogramma. È prescritto per alti livelli di colesterolo totale. Lo studio aiuta a identificare la relazione tra diverse frazioni di lipoproteine.
  • Raggi X. Condotto per esaminare le arterie coronarie, identificare accumuli di colesterolo o possibili complicanze: calcificazioni, aneurismi.
  • Angiografia. Un mezzo di contrasto viene iniettato nel sangue del paziente, che aiuta a identificare la stenosi, il restringimento del lume vascolare.
  • Ultrasuoni. Prescritto per l'aterosclerosi acuta per valutare le prestazioni degli organi interni.

Considerando che l'aterosclerosi si sviluppa più spesso sullo sfondo del colesterolo alto, si consiglia di donare il sangue ogni 5 anni. Per problemi con il sistema cardiovascolare, diabete mellito - una volta / 1-2 anni.

Come sbarazzarsi delle placche aterosclerotiche?

Con un restringimento significativo del lume dell'arteria, le condizioni del paziente sono complicate da disturbi circolatori persistenti. Ciò richiede l'uso di metodi di terapia più seri: intervento chirurgico o medico..

La terapia conservativa ha lo scopo di eliminare i fattori di rischio che creano condizioni favorevoli per la formazione di accumuli di colesterolo. Ciò comprende:

  • smettere di fumare, alcol;
  • aumento dell'attività fisica;
  • stabilizzazione dello stato psico-emotivo;
  • normalizzazione del peso corporeo.

Gli aggiustamenti dello stile di vita iniziano con un buon riposo, un sonno sano, almeno otto ore. L'attività fisica dovrebbe essere aumentata gradualmente. Puoi iniziare con una breve passeggiata, nuotare, un semplice riscaldamento al mattino. A poco a poco, il carico può essere aumentato: jogging, ciclismo, nuoto, fitness.

Caratteristiche di potenza

Come sciogliere le placche di colesterolo con la dieta? Quanto è efficace?

La dieta non implica digiuno o severe restrizioni dietetiche. È necessario rifiutare piatti contenenti una grande quantità di grassi, agenti cancerogeni, additivi alimentari.

  • verdure, erbe aromatiche, frutta;
  • soia, cereali, legumi;
  • varietà a basso contenuto di grassi di pesce di mare;
  • noci senza sale / zucchero;
  • olio vegetale di oliva o non raffinato;
  • albume;
  • latticini / prodotti a base di latte fermentato con un contenuto di grassi non superiore al 5%;
  • Pane integrale o crusca
  • dolci alla frutta;
  • frullati di frutti di bosco, tè verde o allo zenzero, composte, bevande alla frutta.

Si consiglia di abbandonare completamente lo zucchero, sostituirlo con il miele. Anche il consumo di sale è ridotto - non più di 5 g / giorno.

Mentre si segue la dieta, non bisogna dimenticare l'equilibrio di proteine, grassi, carboidrati, quindi, 2-3 volte a settimana, assicurati di mangiare:

  • pollame dietetico, vitello magro o manzo;
  • pesce di fiume;
  • contenuto di grassi del formaggio non superiore al 20%;
  • frutta secca;
  • granchi, ostriche, gamberetti;
  • tuorlo d'uovo;
  • pane bianco essiccato;
  • pasta;
  • vero vino rosso, gelatina.

Questi alimenti contengono basse quantità di colesterolo. Questo reintegra il fabbisogno giornaliero di proteine ​​e carboidrati del corpo, non provoca un aumento della concentrazione di colesterolo dannoso.

Gli alimenti che contengono una grande quantità di colesterolo dovrebbero essere completamente eliminati dalla dieta:

  • frattaglie;
  • caviale;
  • carne grassa: maiale, agnello;
  • pesce, prodotti semilavorati di carne;
  • cibo in scatola;
  • Fast food;
  • pasticcini, dolci;
  • confetteria;
  • latte grasso fatto in casa, formaggi, panna acida, panna;
  • bevande alcoliche / gassate.

I piatti fritti, in salamoia, affumicati sono completamente esclusi. I prodotti sono bolliti, al vapore, al forno. Ciò consente di risparmiare più vitamine, evitare l'uso di agenti cancerogeni pericolosi. Una sana alimentazione aiuta a sbarazzarsi dei depositi di colesterolo dopo tre mesi.

Farmaci

Ridurre il colesterolo alto, rallentare il processo di formazione della placca, aumentare l'aspettativa di vita nelle persone che hanno avuto un infarto, ictus, affetti da malattia coronarica.

La base del trattamento sono i farmaci ipolipemizzanti, oltre a loro, vengono prescritti agenti che ripristinano le proprietà dei vasi sanguigni, accelerando la rigenerazione dei tessuti e normalizzando il metabolismo:

  • Statine: Simvastatina, Lovastatina, Fluvastatina, Atorvastatina, Rosuvastatina. Agiscono sulle cellule del fegato, sopprimono l'enzima responsabile della sintesi del colesterolo, riducono la quantità di LDL.
  • Fibrati: clofibrato, gemfibrozil, fenofibrato. Riduce la produzione di trigliceridi, lipoproteine ​​a bassa densità. Non sono in grado di sciogliere le particelle o gli accumuli di colesterolo. Le medicine rallentano la loro crescita, prevengono la formazione di nuovi focolai.
  • Acido nicotinico: niacina, vitamina PP. Ha un effetto benefico sullo stato dei vasi sanguigni: rafforza le pareti arteriose, allevia l'infiammazione, rimuove le LDL in eccesso, aumenta la quantità di HDL.
  • Ezetimibe. Un nuovo farmaco che previene la formazione della placca di colesterolo. Il principio di azione è ridurre l'assorbimento di questa sostanza da parte dell'intestino tenue..
  • Sequestranti degli acidi biliari: colestiramina, colestipolo. Aumenta l'escrezione degli acidi biliari. Il loro apporto inadeguato costringe il fegato a compensare la perdita di riserve di lipoproteine ​​a bassa densità. Abbassa il colesterolo pericoloso.

Non esiste un regime di trattamento farmacologico universale, tutto è individuale.

Metodi efficaci per rimuovere la placca

I metodi radicali sono usati raramente quando il blocco della nave con placche di colesterolo minaccia direttamente la vita del paziente. Il chirurgo ripristina il lume dell'arteria utilizzando vari metodi:

  • Stenting. Un sottile tubo metallico (stent) viene inserito nel vaso danneggiato dalle placche. Espande l'area ristretta, migliorando il flusso sanguigno.
  • Bypass con innesto dell'arteria coronaria. L'arteria toracica, radiale o parte di una grande vena dell'estremità inferiore viene utilizzata come shunt. Da esso si forma un percorso di bypass per il sangue, a causa di ciò, l'afflusso di sangue all'organo viene completamente ripristinato.
  • Endarteriectomia. Il chirurgo taglia l'arteria, rimuove la placca di colesterolo da essa. Quindi la plastica della parete vascolare viene realizzata con un cerotto sintetico, viene suturata.
  • Angioplastica. I vasi affetti da depositi di colesterolo vengono espansi con un catetere con un piccolo serbatoio all'estremità. Il dispositivo viene inserito nell'arteria, il palloncino viene gonfiato. Raddrizzandosi, distrugge le placche, ripristina il lume.

Dopo l'operazione è necessario un lungo periodo di recupero, un attento monitoraggio della salute del paziente.

Rimedi popolari per l'aterosclerosi

I metodi tradizionali di pulizia dei vasi sanguigni dal colesterolo sono efficaci nelle fasi iniziali della malattia. Si consiglia di utilizzare metodi di trattamento tradizionali in consultazione con il medico come aggiunta alla dieta.

Componenti opportunamente selezionati aiutano a ridurre il livello di colesterolo LDL pericoloso, aumentare la concentrazione di colesterolo HDL, rallentare la crescita delle placche aterosclerotiche e rafforzare i vasi sanguigni.

Le seguenti ricette sono le più efficaci:

  • Tintura all'aglio. È considerato uno dei rimedi più efficaci. Rimuove le placche di colesterolo, normalizza la pressione sanguigna e previene lo sviluppo di malattie cardiovascolari e oncologiche. Per prepararlo, passare 200 g di spicchi d'aglio attraverso un tritacarne, versare 0,5 litri di vodka. Insistere per 14 giorni in un luogo fresco e buio. Filtrare l'infuso finito, assumere 20 gocce tre volte al giorno prima dei pasti.
  • Miele, succo di limone, olio d'oliva. Aiutano ad aumentare l'immunità, rimuovere l'infiammazione vascolare. Per preparare la miscela, tutti gli ingredienti vengono miscelati in quantità uguali. Il medicinale viene assunto al mattino a stomaco vuoto per 1 cucchiaio. l.
  • Olio di lino. Bevi 1 cucchiaio. l. tre volte al giorno. L'olio rallenta la crescita delle placche, rafforza i vasi sanguigni.
  • Succo di patate. Aiuta a ripulire le arterie dai depositi di colesterolo, abbassando i livelli di LDL. Una patata media viene grattugiata, spremuta, bevuta al mattino a stomaco vuoto.
  • Un decotto ai frutti di rosa canina, biancospino. Aiuta a normalizzare la pressione sanguigna, purificare i vasi sanguigni, ripristinare la loro elasticità. Per preparare l'infuso, prendere 50 g di frutta secca, versare 1 litro di acqua, portare a ebollizione, far bollire sul fuoco per circa 10 minuti. Insisti 8 ore. Bere 1 bicchiere tre volte al giorno.
  • Succo di cipolla. Tagliare finemente la cipolla media, aggiungere 100 g di miele liquido, lasciare agire per 4 ore. Durante questo periodo, la cipolla rilascerà molto succo, che viene assunto tre volte al giorno per 1 cucchiaino..
  • Succo di zucca. Riduce il colesterolo cattivo, ripristina l'elasticità, la forza vascolare, previene la deposizione di placche aterosclerotiche. Il succo naturale viene bevuto durante il giorno prima dei pasti.
  • Tintura di trifoglio di prato. Aiuta con il colesterolo alto, problemi ai vasi sanguigni, allevia l'insonnia. 40 g di materie prime secche vengono versate con acqua bollente, bollite per 5 minuti, lasciate in infusione. Prendi 1 cucchiaio. l. prima di andare a letto.

Con estrema cautela, i rimedi popolari dovrebbero essere usati dopo un infarto o un ictus..

Previsione

Quindi, con i cambiamenti aterosclerotici nell'aorta, il risultato è favorevole nell'80% dei casi. Complicanze pericolose per la vita si verificano quando le arterie coronarie o carotidi sono danneggiate.

Con colesterolo alto, predisposizione ereditaria all'aterosclerosi, è richiesto un esame completo: per gli adulti - una / tre anni; bambini, pazienti anziani e persone con disabilità - ogni anno.

Letteratura

  1. Rena Goldman. Inversione dell'aterosclerosi, 2018
  2. Janelle Martel. Aterosclerosi, 2017
  3. Daniel Murrell, MD. Cosa sapere sull'aterosclerosi, 2017

È possibile controllare il colesterolo e altri indicatori nell'applicazione per la memorizzazione e il controllo delle analisi mediche - Ornamento. Per caricare i dati su Ornament, è sufficiente scattare una foto dei risultati dell'analisi su carta o selezionare un file PDF ricevuto dal laboratorio.

Ornament elabora e memorizza i risultati di qualsiasi analisi medica, presentando le dinamiche degli indicatori su grafici. Le deviazioni dalla norma sono chiaramente indicate in giallo e vengono valutati organi e sistemi del corpo problematici. Segno di parametro basso o giallo?

È così che Ornament indica possibili malattie che richiedono controllo e cure mediche. Inoltre, direttamente nell'applicazione, puoi discutere il tuo stato di salute con altri utenti, inclusi i medici.

Ornament può essere scaricato gratuitamente da Google Play Market e App Store.

Placca di colesterolo dai vasi sanguigni

È un compito difficile sciogliere le placche di colesterolo nei vasi del cuore. Il motivo principale per cui gli adulti sviluppano una malattia è una violazione dei processi metabolici nel corpo. Con una tale malattia, la quantità di colesterolo dannoso nel sangue aumenta, a seguito della quale le strutture dei vasi sanguigni vengono danneggiate e i depositi di grasso si accumulano nel lume. Nel tempo, la macchia si sviluppa in una placca, la circolazione sanguigna è disturbata nelle arterie e con la completa sovrapposizione del vaso si sviluppano ischemia e necrosi dei tessuti.

Puoi sbarazzarti dell'aterosclerosi usando metodi complessi, usando medicinali, rimedi popolari e anche seguendo una dieta terapeutica..

Ragioni per l'aspetto

Il motivo principale per la formazione di placche di colesterolo nelle grandi vene, arterie e aorta è il colesterolo alto nel corpo. Una varietà di fattori patologici può portare a questa condizione, tra cui i seguenti sono considerati i più comuni:

  • predisposizione genetica;
  • la progressione di malattie sistemiche come diabete mellito, disfunzione tiroidea, ipertensione arteriosa;
  • obesità;
  • interruzioni ormonali;
  • abuso di cattive abitudini;
  • nutrizione impropria;
  • stile di vita inattivo;
  • stress costante, sovraccarico nervoso.
Torna al sommario

Varietà

Le placche di colesterolo possono formarsi su qualsiasi parte di una grande nave, il che è estremamente pericoloso, in quanto può portare a gravi complicazioni. Sulla base del criterio di localizzazione, si distingue l'aterosclerosi:

  • aorta;
  • arterie coronarie e vertebrali;
  • vasi cerebrali;
  • arterie dei reni, cavità addominale, estremità inferiori.
Torna al sommario

Quali sintomi sono preoccupanti?

Se le placche di colesterolo si sono formate nel lume dell'aorta, all'inizio dello sviluppo della patologia non ci sono segni patologici di una violazione. A volte, dopo uno sforzo fisico o uno sforzo nervoso, compaiono lamentele di fastidio al torace, dispepsia. Ma con il progredire della malattia, i sintomi peggiorano. Appare mancanza di respiro, dolore acuto al petto, aumento della pressione sanguigna. Quando le arterie coronarie sono ostruite da depositi di lipidi, prima di tutto, il normale afflusso di sangue al muscolo cardiaco viene interrotto, che è accompagnato da dolore pressante e persistente nella regione del cuore, mancanza di respiro, palpitazioni, insufficienza cardiaca.

Con danni ai vasi cerebrali, il paziente lamenta un rapido affaticamento, prestazioni ridotte, diminuzione della memoria, emicrania, ridotta funzionalità visiva, uditiva e vocale. Se i processi patologici sono localizzati negli arti inferiori, si osservano dolori alle gambe, debolezza muscolare, zoppia. A causa della violazione del trofismo tissutale, compaiono ulcere non cicatrizzanti, che sono pericolose, poiché sono la causa principale della cancrena. Le placche di colesterolo nei vasi renali provocano bruschi salti della pressione sanguigna, edema, dolore nella regione lombare, disturbi urinari.

Complicazioni

Se non inizi a combattere la patologia in modo tempestivo, le placche sclerotiche bloccheranno gradualmente completamente la nave, a seguito della quale la circolazione sanguigna nei tessuti circostanti verrà interrotta. L'ipossia e la mancanza di elementi utili portano a ischemia e processi necrotici irreversibili. Le complicazioni comuni dell'aterosclerosi sono:

  • attacco di cuore;
  • insufficienza del cuore e dei reni;
  • ictus;
  • cancrena delle gambe;
  • encefalopatia.
Torna al sommario

Quale trattamento è prescritto?

Prima che il medico prescriva un regime di trattamento per le placche di colesterolo, darà un rinvio per un esame diagnostico completo, sulla base del quale è possibile stabilire una diagnosi accurata. I principali metodi diagnostici sono:

  • un esame del sangue dettagliato per i livelli di colesterolo;
  • angiografia digitale;
  • Ecografia Doppler;
  • RM o TC dei vasi cerebrali.

Se l'aterosclerosi non è iniziata, può essere trattata con farmaci, lungo il percorso, seguendo una dieta terapeutica e uno stile di vita sano. Ma se la malattia progredisce, a volte è impossibile rimuovere le placche aterosclerotiche con metodi conservativi. Quindi il medico ti consiglierà di eseguire un'operazione per rimuovere aree patologiche.

Medicinali efficaci

Lo scioglimento delle placche di colesterolo nei vasi sanguigni, la normalizzazione della circolazione sanguigna, l'eliminazione dei sintomi patologici e la lotta al colesterolo sono i compiti principali della terapia farmacologica. Tutti i farmaci sono prescritti da un medico individualmente, vengono utilizzati principalmente i seguenti gruppi:

  • Statine. Aiuta a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue ed eliminarlo dal corpo più velocemente. E anche i fondi sono in grado di abbattere i vecchi depositi di lipidi, prevenirne la formazione di nuovi..
  • Fibrati. La medicina di questo gruppo aiuta a rimuovere rapidamente i lipidi cattivi e ad aumentare il livello di lipidi buoni..
  • Sequestranti degli acidi biliari. Permettono di sciogliere le placche nei vasi sanguigni, impedire l'assorbimento degli acidi grassi e rimuoverli dal corpo in modo naturale.

Gli integratori alimentari contenenti acidi Omega-3 e 6 ti aiuteranno ad abbattere e rimuovere le placche più velocemente. I farmaci vengono prescritti durante il periodo di trattamento principale, così come una profilassi.

Quando è necessaria la rimozione?

A volte i metodi conservativi sono impotenti contro l'aterosclerosi, le placche aumentano di dimensioni e aumenta il rischio di complicanze. In questa situazione, il medico ti consiglierà di rimuovere chirurgicamente le formazioni patologiche. La pronta rimozione delle placche viene eseguita con i seguenti metodi:

L'uso dell'uno o dell'altro metodo di intervento chirurgico dipende dal grado e dalla posizione della lesione, ad esempio, con una singola manifestazione, viene utilizzato lo stent.

  • Angioplastica. Un palloncino viene posizionato in una nave libera dai depositi di grasso, che consente di espandere il lume dell'arteria e normalizzare l'afflusso di sangue.
  • Bypass. L'essenza della procedura è spegnere la nave danneggiata dal sistema circolatorio e creare nuovi rami da collaterali.
  • Stenting. Gli stent vengono inseriti nei blocchi, che sembrano strutture interamente in metallo stabili.

Dopo il trattamento chirurgico, seguirà un periodo di riabilitazione, durante il quale vengono prescritti un trattamento farmacologico riparativo, fisioterapia e altre tecniche ausiliarie. È necessario seguire tutte le raccomandazioni e i consigli del medico, fare esercizi speciali, seguire una dieta, sbarazzarsi delle cattive abitudini.

Cibi salutari

Una dieta terapeutica aiuta non solo a ridurre il peso in eccesso e normalizzare i processi metabolici. Con l'aiuto di una corretta alimentazione, puoi purificare il corpo da sostanze tossiche, incluso il colesterolo dannoso. I prodotti inseriti nel menù del paziente devono contenere il più possibile vitamine, fibre, micro e macroelementi utili. Si consiglia di cuocere il cibo con metodi delicati, rifiutandosi di friggere nell'olio. Il seguente alimento deve essere presente nella dieta:

  • verdura, frutta, erbe aromatiche, bacche;
  • carne magra;
  • pesce di mare, frutti di mare;
  • bevande a base di latte fermentato, ricotta;
  • porridge, pasta di semola di grano duro, pane integrale;
  • succhi di frutta freschi, infusi di erbe, decotti, composte di frutta secca, bevande alla frutta;
  • uova, bollite o sotto forma di frittata al vapore;
  • miele, noci.
Torna al sommario

Rimedi popolari

Gli aderenti a metodi non convenzionali sostengono che il normale bicarbonato di sodio, da cui viene preparata una soluzione per la somministrazione orale, aiuterà a combattere le placche di colesterolo. Lo strumento viene utilizzato al mattino e alla sera mezz'ora prima dei pasti, la ricetta è la seguente:

  1. Aggiungere ¼ di cucchiaino in un bicchiere di latte caldo. soda, sciogliere e bere.
  2. Dopo 3 giorni di terapia, è necessario fare una pausa di 3 giorni, seguendo lo stesso schema in futuro..
  3. In ogni fase successiva della pulizia, aumentare gradualmente la quantità di soda, portando il volume a 1 cucchiaino..

E anche efficaci sono i coaguli di sangue che si dissolvono ei depositi di colesterolo della tintura. Per ridurre i segni patologici dell'aterosclerosi e migliorare la circolazione sanguigna, il seguente rimedio aiuterà:

  1. Versare 250 ml di alcol 3 cucchiai. l. fiori di acacia appena colti.
  2. Chiudere bene il contenitore e lasciare in infusione per 25-30 giorni.
  3. Il medicinale finito viene utilizzato per lo sfregamento e, se è necessario un impacco, la tintura viene prima diluita con acqua in un rapporto 2: 1.

Per uso interno è utile preparare la tintura in questo modo:

  1. Asciugare e macinare fino a ottenere uno stato polveroso 100 g di radici di Potentilla.
  2. Versare l'ingrediente principale con un litro di vodka, mescolare bene.
  3. Insistere sulla medicina per 14-16 giorni.
  4. Prendi la tintura finita 1 cucchiaino. 3 volte al giorno.
Torna al sommario

Prevenzione e prognosi

L'aterosclerosi è una malattia cronica, pericolosa e intrattabile che, nei casi avanzati, porta a gravi conseguenze. Se non si ignorano i sintomi patologici e si cerca un aiuto medico nella fase iniziale, sarà possibile fermare la progressione della patologia e prevenire la formazione di placche di colesterolo. Altrimenti, le formazioni lipidiche bloccano completamente i vasi, portando a complicazioni come infarto, ictus, ischemia, cancrena degli arti inferiori. La prognosi in questo caso è sfavorevole, il paziente può rimanere disabilitato o morire per complicazioni.

Come misura preventiva, si consiglia prima di tutto di rivedere il proprio stile di vita e apportare alcune modifiche. Per prevenire la progressione dell'aterosclerosi, è necessario sbarazzarsi delle cattive abitudini e cercare anche di seguire le regole di uno stile di vita sano. Non dimenticare la normalizzazione della nutrizione, dell'attività fisica, dell'indurimento e del rafforzamento del sistema immunitario. Inoltre, la visita a sanatori e altre istituzioni per il miglioramento della salute specializzate in malattie del sistema cardiovascolare ha un effetto benefico sulle condizioni generali..

Come sciogliere la placca nei vasi usando metodi tradizionali e popolari

Lo stile di vita di una persona moderna è pieno di molti prerequisiti per lo sviluppo di varie malattie. Le patologie del sistema cardiovascolare sono al primo posto e il numero di pazienti aumenta ogni anno. Non c'è niente di sorprendente.

Le persone hanno iniziato a muoversi meno, mangiare in modo improprio, abusare di cattive abitudini, spesso si innervosiscono e trascorrono molto tempo in un ambiente sfavorevole per l'ambiente. Una delle malattie più comuni è l'aterosclerosi..

Se prima era considerato un disturbo senile, oggi la patologia può essere diagnosticata in persone di mezza età e persino giovane. La malattia procede lentamente, spesso una persona non sa nemmeno della presenza di depositi sulle pareti vascolari, per questo l'aterosclerosi è stata soprannominata "killer affettuoso".

Le sue conseguenze possono causare ictus cerebrale e infarto miocardico. Non solo un medico, ma anche una persona comune dovrebbe sapere come sciogliere le placche nei vasi sanguigni e aderire alle misure preventive. L'articolo contiene suggerimenti su questo argomento e un video speciale sull'argomento.

Perché le placche si formano nei vasi

Prima di iniziare a capire come sciogliere le placche di colesterolo nei vasi sanguigni, è necessario menzionare la loro provenienza. Il modo più semplice sarebbe dire che questa è una conseguenza del colesterolo alto, ma sorge una nuova domanda sul perché ciò sta accadendo. In realtà, questa è una violazione dei processi metabolici nel corpo..

Il colesterolo è un alcol lipofilo. La sostanza non si dissolve in acqua e da sola non può migrare attraverso il corpo e depositarsi da qualche parte.

Gli scienziati lo chiamano colesterolo, perché in modo scientifico è più corretto. È un componente importante di tutte le membrane del corpo, quindi, con la sua mancanza, sorgono problemi piuttosto seri. Il colesterolo ha un'elevata affinità per alcuni tipi di proteine ​​che formano complessi lipidico-proteici che vengono trasportati in tutto il corpo.

Ci sono LDL (lipoproteine ​​a bassa densità) e HDL (lipoproteine ​​ad alta densità). Questi ultimi non sono in grado di accumularsi nei vasi. Pertanto, in una persona sana, predomina l'HDL..

Il colesterolo è prodotto dall'organismo (80%) e solo il 20% proviene dal cibo (colesterolo endogeno). In un corpo sano, la produzione di colesterolo esogeno è correlata alla quantità di sostanza assunta dal cibo..

Quando i processi metabolici vengono disturbati e i grassi vengono scomposti, si inizia a osservare un eccesso di lipoproteine ​​a bassa densità, che hanno la capacità di depositarsi sulle pareti dei vasi sanguigni sotto forma di placche. Ciò porta ad un restringimento del lume delle vene e delle arterie, che comporta lo sviluppo di processi ischemici, contribuisce alla formazione di coaguli di sangue e altre patologie che influenzano negativamente il sistema cardiovascolare. Questo spiega la formazione di placche nella maggior parte dei casi..

Ma ci sono altre teorie sull'aspetto dei depositi aterosclerotici:

  • violazione dell'integrità della superficie dell'endotelio - è nelle deformazioni e nelle fessure dei vasi che si accumulano prima di tutto i depositi di grasso;
  • disturbi autoimmuni, in cui i leucociti iniziano ad attaccare erroneamente le cellule epiteliali vascolari, deformandole, creando così i prerequisiti per la formazione della placca;
  • l'emergere di cloni di cellule muscolari lisce delle pareti vascolari (con un fallimento genetico), che provocano la deposizione e la fissazione di molecole di colesterolo sull'endotelio;
  • lesioni virali o batteriche delle cellule epiteliali di vene e arterie, ad esempio, virus dell'herpes;
  • la teoria della perossidasi parla di malfunzionamento di alcuni organelli cellulari responsabili dei processi ossidativi;
  • una violazione del background ormonale può provocare un'eccessiva produzione di alcune particelle chimiche da parte della ghiandola pituitaria, che aumentano l'attività sintetica del fegato;
  • predisposizione ereditaria.

Fattori di rischio

Tuttavia, più spesso la causa della comparsa di placche di colesterolo nei vasi è il comportamento umano, la natura della nutrizione e alcune caratteristiche fisiologiche..

Tra i principali fattori di rischio ci sono i seguenti:

  • cattive abitudini;
  • il contenuto di colesterolo totale nel sangue è superiore al normale (più di 5,1 mmol / l);
  • ipertensione;
  • malattie endocrine, come diabete, malattie della tiroide e altre;
  • postmenopausa nelle donne;
  • peso in eccesso;
  • ipodynamia;
  • la predominanza di cibi grassi e ricchi di colesterolo nella dieta;
  • mancanza di riposo adeguato e stress frequente.

Tipi di placche

I depositi aterosclerotici nei vasi possono essere diversi, il danno causato alla salute dipende dal loro tipo..

Esistono questi tipi di placche di colesterolo:

  1. Piccole macchie di grasso sull'endotelio. Si formano a seguito della circolazione di una quantità significativa di frazioni di colesterolo, che iniziano ad aggregarsi con i proteoglicani sull'epitelio. Ciò porta alla loro deposizione sulla superficie dei piccoli vasi sanguigni..
  2. Liposclerosi. La progressione della malattia è accompagnata da un aumento della placca di colesterolo. In questa fase, il tessuto connettivo cresce al suo interno, la placca è fissata saldamente e continua ad aumentare di dimensioni.
  3. Atherotosis. La placca continua a crescere e si fissa negli strati muscolari del vaso.
  4. Aterocalcinosi. La placca diventa dura e grande a causa della deposizione di sali di calcio in essa. La formazione è così densa che può essere percepita. Questo rallenta significativamente il flusso sanguigno..

Importante. La predominanza delle lipoproteine ​​a bassa densità (LDL) rispetto alle lipoproteine ​​ad alta densità (HDL) contribuisce alla deposizione delle placche di colesterolo. Questi ultimi contribuiscono all'eliminazione del colesterolo in eccesso dal corpo..

Perché la placca deve essere rimossa

Sfortunatamente, l'aterosclerosi è una malattia permanente che non può essere completamente eliminata, il che sottolinea ancora una volta l'importanza di prevenirne lo sviluppo. Come ogni altra malattia, è meglio prevenirla che curarla, perché il costo di avere le placche può anche costarti la vita. Depositi di grasso: una patologia che interrompe la normale circolazione sanguigna.

Gli organi cessano di ricevere ossigeno e sostanze nutritive nel volume richiesto, si sviluppa l'ischemia. Gli organi vitali come il cervello e il cuore, così come i tessuti periferici, sono i più colpiti.

Con la progressione dell'aterosclerosi, possono verificarsi i seguenti disturbi di salute:

  • patologie cardiache: ischemia, insufficienza cardiaca, infarto miocardico e altri;
  • ictus cerebrale;
  • encefalopatia discircolatoria (DEP) - danno ai vasi del cervello;
  • ulcere trofiche delle estremità, necrosi dei tessuti;

La nota. Le fasi iniziali della formazione della placca sono quasi invisibili. Le basi della prevenzione dell'aterosclerosi sono il corretto apporto alimentare (cibi meno grassi) e lo stile di vita (maggiore attività fisica, esclusione di cattive abitudini).

Rimozione delle placche di colesterolo

Come già accennato in precedenza, è impossibile eliminare completamente l'aterosclerosi, tuttavia, è possibile ridurre significativamente il numero e le dimensioni dei depositi di colesterolo e ridurre le manifestazioni negative della malattia. La pulizia dei vasi sanguigni è un processo piuttosto lungo..

È possibile utilizzare metodi tradizionali per rimuovere le placche o terapia farmacologica. Il successo è possibile solo con un cambiamento nello stile di vita e nella dieta. La medicina alternativa può essere utilizzata esclusivamente nelle prime fasi della malattia o per la prevenzione.

Per un trattamento efficace, il paziente deve perdere peso, aumentare l'attività fisica, smettere di fumare, ridurre al minimo o smettere completamente di bere alcolici. È importante escludere situazioni di stress, perché sotto stress si producono ormoni che fanno lavorare il cuore più velocemente, mentre cambia la composizione biochimica del sangue e avvengono processi che contribuiscono all'accumulo di lipidi.

Nota. Nelle fasi iniziali della formazione dell'aterosclerosi, la situazione può essere notevolmente migliorata senza l'uso di droghe sintetiche, se si mangia bene e si conduce uno stile di vita sano.

Trattamento farmacologico

La terapia tradizionale ha una vasta gamma di prodotti farmaceutici che combattono con successo l'accumulo di grasso sull'endotelio vascolare. Nonostante il fatto che ogni medicinale contenga istruzioni per l'uso del rimedio, solo un medico qualificato dovrebbe prescrivere un trattamento. I principali gruppi di farmaci sono mostrati nella tabella.

Tavolo. Medicinali per sciogliere la placca nei vasi:

Placche aterosclerotiche

Le placche aterosclerotiche sono la causa diretta dello sviluppo di una malattia così insidiosa e pericolosa come l'aterosclerosi. La patologia è caratterizzata da cambiamenti nello stato dei vasi sanguigni, che diventano fragili, perdono elasticità, il loro lume si restringe e gli organi vicini ricevono meno ossigeno e sostanze nutritive.

La formazione della placca può iniziare in età abbastanza giovane, ma segni pronunciati di aterosclerosi compaiono più spesso dopo che una persona ha raggiunto i 50 anni di età. Oggi parleremo del motivo per cui si formano depositi sulle pareti dei vasi sanguigni, cosa sono, sui modi di diagnosi e trattamento tempestivi.

Cos'è

Per prima cosa devi spiegare cosa sono le placche aterosclerotiche. Lo sviluppo dell'aterosclerosi inizia con depositi di colesterolo sulle pareti delle arterie, dell'aorta, dei capillari grandi e piccoli, che possono essere localizzati in qualsiasi parte del corpo.

Per garantire che tutti gli organi interni e il cervello siano completamente riforniti di sangue, la parte interna dei vasi è rivestita con uno strato speciale: l'endotelio. Con un eccessivo accumulo di sostanze lipidiche all'interno del capillare, il suo lume si restringe, l'endotelio soffre dell'introduzione di colesterolo "cattivo". Le pareti delle arterie diventano più ruvide e dure.

Con il progredire della malattia, le crescite calcificate aumentano di volume e si induriscono, acquisendo la forma di tubercoli, a causa dei quali il lume dell'arteria può essere completamente bloccato. La formazione di placche di solito si verifica in tutte le aree del corpo ei tubercoli formati contengono calcio e sostanze estranee.

Composizione e tipi di placche

Se i vasi in una persona sono morbidi, elastici, il loro tono è normale, quindi la formazione di placche aterosclerotiche è prevenuta da sostanze speciali. Questi sono enzimi parietali progettati per dissolvere i grassi che si accumulano all'interno dei capillari. L'inizio del processo di formazione di tubercoli patologici sulle pareti delle arterie comporta una combinazione di condizioni negative.

Questa può essere una dieta malsana con un eccesso di grassi animali nella dieta, danni alle pareti dei capillari, che perdono la loro elasticità e si allentano. La formazione di placche nei vasi richiede più di un anno: prima si nota la deposizione attiva di colesterolo, solo allora diventa ricoperta di fibre di tessuto connettivo e si trasforma in un pronunciato tubercolo duro.

Una placca è essenzialmente un nucleo circondato da un guscio fatto di colesterolo ed esteri. E l'ambiente è una miscela di grassi e macrofagi, ei grassi distruggono gradualmente i macrofagi e vanno direttamente al nucleo. La parte della placca che sporge nel lume del vaso è una membrana fibrosa, costituita da elastina e collagene. Il contenuto di queste sostanze spiega se la placca si romperà o rimarrà intatta..

Nella fase in cui la placca ha appena iniziato a formarsi, la sua struttura è semi-liquida, quindi una particella di accumulo può staccarsi, spostarsi lungo l'interno del capillare e ostruirlo completamente. In questo momento, le formazioni possono ancora dissolversi con un trattamento adeguato, motivo per cui gli esperti consigliano di prestare attenzione ai sintomi primari dell'aterosclerosi e di non aspettare pericolose complicazioni.

Man mano che la malattia progredisce, l'accumulo è ricoperto di calcio, acquisendo una struttura sempre più densa. La placca calcificata a crescita lenta non consente al sangue di fluire completamente agli organi interni e al cervello (a seconda della posizione), il che causa una carenza di ossigeno e sostanze nutritive nei tessuti.

Se spieghiamo il meccanismo di formazione delle placche nei vasi sanguigni, il processo rappresenta alcune fasi:

  1. Deposizione di lipidi sulla parete vascolare.
  2. Connessione al processo dei leucociti, che contribuiscono allo sviluppo di un processo infiammatorio attivo.
  3. Penetrazione di monociti nella parete vascolare con ulteriore rilascio di macrofagi a struttura porosa.
  4. L'inizio di cambiamenti patologici nello stato dello strato arterioso interno.
  5. L'adesione delle piastrine alla parte del muro dove è già iniziato il processo di danneggiamento.
  6. Il rilascio di mediatori protettivi e un aumento del numero di cellule: questa è la reazione del sistema immunitario a ciò che sta accadendo.
  7. La produzione di collagene ed elastina, la penetrazione delle loro particelle nello strato interno (endotelio), che rivestono il vaso.
  8. Indurimento della placca e aumento del suo volume.

Le placche sono classificate come stabili e instabili e i tipi dipendono dal volume di formazione e dalla sua composizione. Con una forma complicata di aterosclerosi, compaiono placche eterogenee. Le formazioni instabili contengono la maggior parte del grasso, la loro struttura è sciolta, quindi tali placche vengono più spesso rotte sullo sfondo della formazione di coaguli di sangue e del blocco completo dell'arteria.

Quelli stabili si rompono molto meno spesso, poiché sono costituiti da fibre di collagene, il che significa che hanno una struttura più elastica. Richiedono molto più tempo per formarsi, quindi è più facile dissolverli nella fase iniziale della malattia. Le crescite in cui la deposizione di calcio è grande sono meno pericolose rispetto a una struttura liquida, non compaiono, ma non è più possibile dissolverle completamente.

Le formazioni aterosclerotiche possono avere varie manifestazioni:

  • non si manifestano in alcun modo, poiché aumentano di volume per molti anni, non lasciano le pareti vascolari e non interferiscono con il normale flusso sanguigno;
  • progredire lentamente, risalendo all'interno del lume dell'arteria fino alla sua parziale sovrapposizione;
  • provocare la rottura e causare la coagulazione del sangue dall'interno del capillare - se ciò si verifica nell'aorta o nel tessuto cerebrale, un infarto o un ictus è inevitabile.

Le placche eterogenee hanno una struttura sciolta, contengono molte depressioni e tubercoli, motivo per cui tali formazioni sono spesso espresse.

Cause di depositi patologici nei vasi

La formazione di accumuli di colesterolo nei prestiti può richiedere anni, e il paziente non sa nemmeno di essere malato, cancellando i sintomi manifestati per altri motivi (stanchezza, stress, sovraccarico del corpo). I principali fattori che provocano la deposizione di sostanze nocive nei capillari sono l'alimentazione malsana e l'ereditarietà..

Ma ci sono altri motivi per cui si sviluppa la malattia aterosclerotica:

  • Categoria di età: fino all'età di 50 anni, i segni della malattia compaiono parzialmente, mentre il corpo ha la capacità di purificarsi autonomamente dalle sostanze nocive e mantenere il tono vascolare. Dopo 50 anni, i capillari diventano deboli e fragili ei tubercoli del colesterolo danneggiano in modo significativo le loro condizioni, portando a vivide manifestazioni di aterosclerosi.
  • Sesso: è stato dimostrato che le donne soffrono di aterosclerosi a volte meno spesso degli uomini a causa del mantenimento del normale tono vascolare con l'ormone estrogeno. Ma dopo 50 anni, le possibilità di ammalarsi in entrambi i sessi diventano uguali, poiché la menopausa inizia nelle donne ei capillari diventano meno elastici e subiscono cambiamenti patologici.
  • Eredità: gli scienziati hanno scoperto che i disturbi del metabolismo dei lipidi nel corpo sono il risultato di patologie genetiche trasmesse di generazione in generazione. Pertanto, non dovresti essere sorpreso da una persona che si è ammalata di aterosclerosi se diverse persone nella sua famiglia hanno sofferto di questa patologia..
  • Una quantità elevata di colesterolo nel plasma sanguigno: questo fattore porta all'accumulo di un tipo di sostanza "cattivo" sulle pareti dei vasi sanguigni, al loro restringimento e alla cessazione della normale circolazione sanguigna di organi e tessuti.
  • Alta pressione sanguigna - Nelle persone con picchi di pressione, il colesterolo si deposita molto più velocemente. I vasi sono già ristretti a causa dello spasmo costante e la violazione del metabolismo dei lipidi aggrava solo la situazione.
  • Dipendenze - a causa del costante ingresso di sostanze patogene (cancerogeni, mutageni, resine, alcol etilico) nei vasi sanguigni si restringono e non possono controllare in modo indipendente il tono. E l'accumulo di colesterolo rende la situazione ancora più difficile, provocando aterosclerosi con stenosi delle arterie..
  • Malattie concomitanti - secondo i medici, nei pazienti con diabete mellito e malfunzionamento del sistema endocrino, l'accumulo di colesterolo nel sangue è più veloce. E l'aterosclerosi stessa appare più luminosa e più aggressiva.

Le persone obese hanno quasi sempre problemi di pressione sanguigna, si muovono poco e mangiano male. Si scopre un circolo vizioso, la cui via d'uscita è ridurre il peso corporeo, aderire a una dieta, un'attività fisica e iniziare tempestivamente il trattamento dell'aterosclerosi. I pazienti pieni dovrebbero prendere immediatamente misure terapeutiche, mentre è possibile ridurre la densità e il volume delle placche..

Ed è stato anche dimostrato che essere in un costante stato di stress o depressione influisce negativamente sulla struttura delle arterie in tutto il corpo. In una situazione pericolosa, la corteccia surrenale secerne una grande quantità di ormoni che provocano il vasospasmo. Pertanto, i segni di aterosclerosi, se presenti, si manifesteranno in modo più aggressivo nelle persone con un background emotivo instabile..

Come si manifesta il problema

Se il corpo è affetto da aterosclerosi, si osserverà l'accumulo di colesterolo in quasi tutte le arterie e i vasi. Ma le manifestazioni sono più spesso locali e dipendono dalla posizione dell'arteria stenotica - tali sintomi sono mostrati nella foto e pubblicati su siti dedicati all'aterosclerosi.

Poiché possono passare molti anni dall'insorgenza dello sviluppo della patologia alla comparsa di sintomi pronunciati, è necessario conoscere i segni primari di aterosclerosi: la comparsa di debolezza, che non è associata a uno sforzo eccessivo e affaticamento, una sensazione come se la gamba, il braccio o la regione toracica fossero "inquietanti", improvvisa confluenza in uno stupore, una sensazione di intorpidimento, disturbo su un lato del corpo - nel braccio o nella gamba.

Inoltre, c'è una violazione della funzione visiva in un occhio, il secondo, di regola, vede bene e ha problemi con la parola e la memoria: una persona diventa smemorata, confonde date ed eventi, inizia a parlare in modo inarticolato. Se le formazioni aumentano costantemente di volume e interferiscono con il pieno apporto di sangue dell'organo, allora il dolore sarà presente in questa parte del corpo.

La pelle diventa insensibile, c'è una costante sensazione di formicolio. I sintomi sopra elencati vengono annotati se la placca si è disintegrata e le sue particelle si muovono lungo il flusso sanguigno. Qui il pericolo di emorragia cerebrale e infarto aumenta in modo significativo.

Placche nell'aorta toracica

I principali sintomi dei depositi di colesterolo nella regione toracica sono i dolori acuti vicino al cuore. Si irradiano verso il collo, la scapola, il cingolo scapolare e l'arto superiore e non è possibile fermare il disagio assumendo nitroglicerina.

Compaiono sintomi gravi: mal di testa, pallore o cianosi della pelle del viso, diminuzione delle prestazioni, costante sensazione di affaticamento, problemi di riproduzione di eventi recenti, dimenticanza e disattenzione, sindrome convulsiva, svenimento o annebbiamento della coscienza. Durante il periodo di esacerbazione dell'aterosclerosi toracica, la pressione sanguigna del paziente aumenta, lamenta mancanza di respiro e altri sintomi di ischemia.

Danni ai vasi della testa

Se i vasi cerebrali sono affetti da aterosclerosi, allora stiamo parlando della deposizione di placche di colesterolo nel CCA (arteria carotide comune), nella succlavia e nella bocca dell'ICA (arteria carotide interna). Sono loro che nutrono il tessuto cerebrale, quindi la malattia si manifesta in una serie di disturbi negativi:

  • calo delle prestazioni;
  • affaticamento veloce e affaticamento costante;
  • perdite di memoria;
  • tendenza alla depressione;
  • l'emergere di paure irragionevoli e l'esacerbazione dell'ansia;
  • malfunzionamenti delle funzioni visive e uditive;
  • emorragia cerebrale con conseguenze tipiche: guasto di una delle parti del corpo, disturbi neurologici, perdita della parola o della funzione motoria.

L'ostruzione delle arterie paravertebrale, succlavia e carotide appare gradualmente. Nelle fasi iniziali, una persona diventa disattenta, si stanca rapidamente e non può far fronte al solito volume di lavoro. Inoltre, uno stato depressivo si unisce, ingiustificato.

Nelle ultime fasi della malattia, quando il cervello non viene praticamente rifornito di ossigeno e sangue, il paziente si perde nello spazio, non ricorda gli eventi e acquisisce segni di demenza. Il caso può concludersi con un ictus con tutte le conseguenze che ne conseguono, fino alla disabilità o alla morte.

Nella zona del peritoneo

Quando l'arteria addominale è bloccata, l'aterosclerosi si manifesta con una serie di sintomi:

  • mancanza di appetito, forte perdita di peso;
  • dolore doloroso intorno all'ombelico;
  • gonfiore costante, problemi con l'atto di defecazione;
  • sensazione di freddo e intorpidimento alle gambe;
  • gonfiore dei tessuti degli arti inferiori.

Nelle fasi successive, viene aggiunta la claudicazione intermittente: una gamba sembra fallire in una persona, di conseguenza, zoppica mentre si muove.

Aterosclerosi degli arti inferiori

La malattia è asintomatica da molti anni. Nella seconda e nelle fasi successive, una persona inizia a notare un costante affaticamento alle gambe, anche in assenza di uno sforzo fisico pronunciato.

Le ultime fasi della patologia sono caratterizzate da perdita di capelli sulla pelle delle gambe nella zona della parte inferiore della gamba, comparsa di ulcere trofiche e manifestazioni. Le dita dei piedi possono diventare rosse, acquisire una tonalità scura, ciò è dovuto alla mancanza di afflusso di sangue e alla graduale morte delle cellule.

Pericolo di deposizione di placca e metodi di diagnosi

È difficile per i medici fare previsioni sulle conseguenze dell'accumulo di placche aterosclerotiche nei vasi. Dipende dalla durata della malattia, dalle manifestazioni cliniche, dalla localizzazione delle arterie ostruite. Quando il tessuto cerebrale è danneggiato, le conseguenze sono ictus e attacchi di transistor..

In casi più rari, il paziente sviluppa vuoti di memoria e demenza. Con danni all'aorta (sezioni del torace e peritoneo), cancrena della gamba, morte del tessuto intestinale o sua ostruzione, può svilupparsi un aneurisma aortico. Per evitare conseguenze così gravi, è necessario prestare tempestiva attenzione alla diagnosi di aterosclerosi.

Non vale la pena ripetere che quando una grande parte di un coagulo di sangue viene strappata e penetra in un piccolo capillare, specialmente uno situato vicino al cuore, una persona può morire all'istante. Per rilevare la presenza di placche aterosclerotiche nel corpo, vengono utilizzati i seguenti metodi:

  • esame esterno del paziente;
  • indagine e ulteriore raccolta di anamnesi: si scopre che il paziente ha dipendenze, vengono valutate la sua alimentazione, l'attività fisica, il peso corporeo e la predisposizione ereditaria all'aterosclerosi;
  • analisi del sangue per il contenuto di lipidi, linfociti e altri componenti biochimici;
  • USDG dei vasi: consente di valutare la struttura dei capillari e l'utilità dell'afflusso di sangue ai tessuti;
  • Radiografia dell'aorta: aiuta a identificare la calcificazione, l'espansione della finestra aortica nelle prime fasi;
  • angiografia con l'uso di un mezzo di contrasto: gli specialisti controllano la pervietà dei vasi, valutano il livello di stenosi.

Altre tecniche, come la tomografia computerizzata o la risonanza magnetica, vengono utilizzate su raccomandazione di un medico se è necessario chiarire la posizione dei depositi, la struttura delle placche e lo stadio della malattia.

La sconfitta dei vasi cerebrali da parte delle placche dovrebbe essere separata dalla sifilide del cervello, dalle lesioni e dai disturbi neurologici. Se l'aorta soffre, viene eseguita una diagnosi differenziale per distinguerla dalle patologie degli organi peritoneali. I vasi delle gambe bloccati devono essere separati dalle vene varicose, condizioni post-traumatiche.

Metodi di trattamento

Il trattamento dell'aterosclerosi dovrebbe essere iniziato nelle prime fasi. È completamente impossibile rimuovere le placche aterosclerotiche, ma è possibile ridurne il volume e ammorbidire la struttura. Soggetto al rispetto da parte del paziente delle raccomandazioni mediche e di tutte le procedure necessarie.

Principi generali

Innanzitutto, devi cambiare il tuo stile di vita: rinunciare alle dipendenze, smettere di fumare e ridurre al minimo il consumo di alcol. Il blocco dei vasi sanguigni non scomparirà da solo, ma per mantenere le condizioni dei vasi, è necessario impegnarsi nell'educazione fisica, essere più spesso all'aria aperta, per ridurre il peso corporeo.

Senza una dieta, la lotta contro le placche aterosclerotiche non avrà successo. Vale la pena rinunciare a cibi ricchi di colesterolo: cacao, cioccolato, grassi animali, latte ricco di grassi, frattaglie, uova. E dovresti anche limitare l'uso di prodotti da forno, bevande gassate, zucchero puro e sale..

Una serie di alimenti consentiti per mangiare:

  • noccioline;
  • fagioli, legumi;
  • frutti di bosco;
  • cavolo (broccoli, cavolo bianco, cavolfiore, frutti di mare);
  • verdure - aneto, spinaci, prezzemolo, sedano;
  • agrumi;
  • zucchine e melanzane;
  • tè verde illimitato.

Questi prodotti sono ricchi di acidi Omega 3, iodio e vitamine dei gruppi B, C, A. Ecco perché sono così utili da usare. Quando si stabilisce il flusso di acido ascorbico nel corpo, i vasi ripristinano il tono e sono meno soggetti a cambiamenti.

Procedure come il massaggio generale, l'agopuntura e gli esercizi terapeutici aiutano ad alleviare bene il vasospasmo. Puoi fare sport leggeri: nuoto, passeggiate, jogging. Sullo sfondo di una corretta alimentazione, smettere di fumare e alcol, la terapia fisica e lo sport miglioreranno significativamente la qualità della vita del paziente.

Assunzione di farmaci

Il trattamento farmacologico dell'aterosclerosi si basa sull'assunzione di farmaci dei seguenti gruppi:

  • statine - Pravastatina, Atorvastatina, Simvastatina (normalizzano il volume di colesterolo nel sangue, controllandone la produzione da parte dell'organismo stesso;
  • mezzi, capillari in espansione - Pentillina, pentossifillina;
  • farmaci che migliorano la circolazione sanguigna - cilostazolo;
  • abbassando i livelli di colesterolo, oltre alle statine - fibrati Ciprofibrato, Clofibrato;
  • complessi vitaminici - Aevit, ascorutina, acido ascorbico;
  • derivati ​​dell'acido nicotinico.

Il dosaggio, le medicine necessarie, il corso della somministrazione: tutto questo è determinato dal medico curante. L'automedicazione è pericolosa con lo sviluppo di effetti collaterali e complicazioni, poiché statine e fibrati possono influire negativamente sulla funzionalità epatica con la terapia analfabeta.

Trattamento operativo

L'operazione è indicata nei casi gravi di aterosclerosi, quando la malattia minaccia la salute e la vita del paziente. Lo stent è l'operazione più comunemente eseguita per problemi vascolari. Sotto il controllo di un angiografo, un palloncino con uno stent viene inserito nell'area interessata del corpo direttamente nell'arteria. Con l'aiuto del gas, il vaso stenotico si espande, quindi viene installato uno stent, che manterrà la normale circolazione sanguigna e impedirà il restringimento del capillare.

Innesto di bypass coronarico: consente di riprendere il flusso sanguigno disturbato dal blocco. Viene creato un percorso di bypass dell'afflusso di sangue, evitando vasi completamente bloccati. Per lo shunt, viene prelevato un capillare sano, ad esempio, dalla regione femorale. Se le placche ostruiscono completamente il lume delle arterie sulle gambe e l'arto è già affetto da cancrena, la parte necrotica viene amputata.

Conclusione

Ora è diventato chiaro in cosa consistono le placche aterosclerotiche, perché si formano e come prevenirne la deposizione. La domanda più comune è se sono completamente assorbiti o no? Con l'aiuto di una terapia adeguata, è impossibile ottenere la completa dissoluzione dei depositi nelle arterie, ma è possibile ridurne significativamente il volume e prevenire le pericolose conseguenze dell'aterosclerosi.

Il paziente dovrà seguire una dieta per tutta la vita, tenere sotto controllo il peso e assumere i farmaci necessari. Ma questo è l'unico modo per prolungare una vita piena e di alta qualità senza paura di ictus, infarto o morte..


Articolo Successivo
Come viene eseguito un test delle piastrine del sangue e cosa possono dire i suoi risultati?