Cos'è il blocco in medicina? Perché fanno un blocco? Quali farmaci vengono utilizzati per il blocco


Cos'è il blocco in medicina? Diamo uno sguardo più da vicino a questo problema. Questa procedura è una tecnica medica in cui vengono iniettati farmaci speciali in una certa parte del corpo. Fondamentalmente, vengono iniettati nei punti nervosi e nei tessuti che prendono parte all'innervazione degli organi colpiti. Il blocco di una particolare area del corpo consente di alleviare il benessere generale del paziente e ha un effetto benefico sulla malattia. Uno degli obiettivi principali del blocco e, inoltre, qualsiasi iniezione, è eliminare il dolore e la sua fonte. Scopriamo che tipo di blocchi sono in medicina. E scopriremo anche quali farmaci sono più spesso usati per eseguirli.

Cos'è il blocco in medicina?

Una delle sfumature più importanti del blocco è che la lotta contro i danni a una parte del corpo dovrebbe essere eseguita il più rapidamente possibile con il numero minimo di possibili conseguenze negative. Inoltre, è importante che il blocco non perda tempo..

Quindi, un blocco è un evento che funziona nel modo più efficiente possibile. Non sorprende che la medicina moderna utilizzi questo metodo di trattamento. I blocchi sono usati in traumatologia, chirurgia, ortopedia, neurologia, urologia, ginecologia, ostetricia e così via. Ora scopriremo in quali tipi di blocchi in medicina sono suddivisi. Ce ne sono diversi.

Esiste anche qualcosa come un blocco di branca. Cos'è?

Il fascio di His è la parte del muscolo cardiaco, che è costituita da fibre muscolari atipiche. Ha un tronco e due gambe: sinistra e destra. La funzione di queste strutture è la seguente: la trasmissione degli impulsi elettrici che si verificano nell'atrio destro al miocardio ventricolare. Questo fa sì che si contraggano in un ritmo che corrisponde al ritmo degli atri. Se la conduzione dell'impulso è disturbata, sviluppa parzialmente o completamente un blocco di branca.

Può essere completo o incompleto, permanente, intermittente, transitorio o alternato..

I pazienti con un tale blocco in assenza della malattia sottostante non hanno bisogno di terapia.

Tipi di blocco in medicina

I blocchi in medicina sono suddivisi in quelli locali e segmentari:

  • I locali vengono eseguiti direttamente sul sito della lesione. Sono anche prodotti intorno o sotto le aree colpite. I blocchi locali si dividono nel tipo periarticolare, all'interno del quale l'effetto è sui tessuti periarticolari, oltre che su quelli perineurali. Quest'ultimo sottotipo prevede l'esecuzione di un blocco nei canali attraverso i quali passano i nervi.
  • Il blocco segmentale ha un effetto indiretto attraverso il tessuto nervoso incrociato. Perché fanno un blocco? Ne parleremo più avanti.

Blocco paravertebrale e vertebrale

Il tipo segmentale di blocco medico, a sua volta, è suddiviso in paravertebrale e vertebrale:

  • Il blocco paravertebrale è una procedura esperta che viene eseguita per alleviare o attenuare il dolore. È usato principalmente sullo sfondo del mal di schiena. Dal punto di vista tecnico, un blocco spinale è l'introduzione da parte di un medico specialista di una miscela speciale nell'area interessata. In poche parole, questa è, prima di tutto, un'iniezione ordinaria, che viene eseguita vicino alla colonna vertebrale. Con il suo aiuto, è possibile disattivare i riflessi per un po ', riducendo significativamente l'edema e migliorando la nutrizione delle radici nervose. Pertanto, il blocco paravertebrale è necessario per alleviare il dolore insieme a misure preventive per l'individuazione di patologie concomitanti. In situazioni di sindrome da dolore cronico, non è escluso lo spasmo muscolare, che, di conseguenza, può causare il loro funzionamento inadeguato..
  • Il blocco spinale vertebrale è una delle opzioni di trattamento per le malattie della schiena. Come parte della terapia, consente di sbarazzarsi di sensazioni spiacevoli e, inoltre, dolorose, principalmente nella regione lombare, e come metodo diagnostico consente di considerare più in dettaglio il quadro delle malattie associate alla colonna vertebrale.

Blocchi medici. Principio di utilizzo

Secondo il principio dell'uso dei blocchi in medicina, sono divisi in terapeutici e diagnostici. Qual è la differenza?

  • Il blocco terapeutico è una tecnica sicura, necessaria per il trattamento di sindromi e patologie accompagnate da forti dolori, che sono neurologici, reumatoidi e postoperatori..
  • I blocchi diagnostici consentono al medico di stabilire rapidamente e con precisione alcune cause di dolore per poter fare una diagnosi. In alcune situazioni, sensazioni dolorose possono derivare da qualsiasi infiammazione o irritazione di strutture con recettori del dolore. Dopo l'introduzione di un agente medico nel generatore di dolore, tutte le sensazioni spiacevoli scompaiono per un po ', il che offre ai medici l'opportunità di determinare una diagnosi più accurata. L'efficienza, così come il corso del trattamento, dipende direttamente dalla diagnosi competente. Cos'è il blocco in medicina, non tutti lo sanno.

Blocco secondo Vishnevsky

Le basi dei blocchi in medicina sono state sviluppate e proposte da Vishnevsky. L'obiettivo principale in questo caso era interrompere gli impulsi in situazioni di shock pleuropolmonare, che appare a causa di lesioni nella regione toracica. Pertanto, l'autore del blocco è giunto ad alcune conclusioni, sulla base delle quali sono state sviluppate varie categorie di blocchi:

  • I processi infiammatori, diversi nella loro eziologia, obbediscono alle stesse leggi, specialmente nella fase di sviluppo.
  • La formazione di infiammazioni può essere rallentata o interrotta se si trovano in uno stato di impregnazione sierosa dei tessuti nervosi.
  • I tipi assoluti di infiammazione iniziano a peggiorare e compaiono quelli latenti.
  • Il ripristino della parete vascolare si verifica se la sua fisiologia è stata disturbata a causa di un processo patologico associato a una violazione del tono e, inoltre, la permeabilità dei piccoli vasi.

Secondo Vishnevsky, sono state sviluppate varietà di blocchi, grazie all'uso di cui la medicina ha fatto un significativo passo avanti. È importante notare che la procedura deve essere eseguita solo da medici altamente qualificati, poiché quando vengono commessi errori, sono possibili complicazioni nei pazienti..

È importante notare che c'è più di un semplice blocco posteriore. Le iniezioni di farmaci vengono somministrate anche ad altre aree del corpo..

Pertanto, gli scienziati hanno proposto i seguenti tipi:

  • Blocco cervicale. Le indicazioni per questo tipo di blocco sono lesioni al torace e alla testa. È usato per lo shock pleuropolmonare. Nell'ambito delle complicanze, si segnala che in un caso su cento, in situazioni di incompetenza del medico o per peculiarità della procedura, l'ago può entrare nell'arteria carotide..
  • Blocco breve. Le indicazioni per questo blocco sono la presenza di processi di infiammazione della cellulosa o della pelle nelle fasi iniziali. Gli esempi includono la comparsa di carbonchi, foruncoli e mastiti. Questo tipo di blocco non causa complicazioni.
  • Blocco perirenale. Viene eseguito per l'ostruzione intestinale negli stadi acuti, nonché per infiltrazioni, paresi intestinali, shock e coliche renali. Le principali complicanze sono le punture renali o intestinali.
  • Blocco presacrale. Questo blocco viene eseguito come parte degli interventi chirurgici eseguiti sull'intestino. Viene anche eseguito in presenza di infiammazione nella regione pelvica, nonché in caso di violazione delle emorroidi. Questo tipo di blocco non causa complicazioni.
  • Blocco del caso. Le indicazioni per lei sono la presenza di processi infiammatori insieme a morsi di serpente, congelamento o ustioni alle estremità. Questo blocco non causa complicazioni.
  • Blocco interno. Viene eseguito in presenza di fratture o lesioni dell'osso pelvico. Nel caso in cui la procedura venga eseguita correttamente, non causa complicazioni.
  • Blocco intercostale. Il blocco intercostale è più spesso usato in neurologia o traumatologia. Inoltre, è adatto per nevralgie, fratture costali o toracotomia. Nel quadro di possibili complicazioni, è possibile la lesione delle arterie e la puntura della pleura.
  • Blocco endovenoso locale. È usato per l'artrosi, la tendovaginite, una malattia purulenta che si diffonde agli arti. Questo blocco non causa complicazioni.
  • Blocco paravertebrale. Viene utilizzato in presenza di lesioni al torace e, inoltre, in caso di frattura delle costole. Anche questo blocco non causa complicazioni..

Quindi, ora scopriamo quali farmaci in medicina sono considerati i più popolari come parte del blocco. Cosa usare esattamente?

Quali farmaci vengono utilizzati per il blocco?

I blocchi, tra le altre cose, si distinguono per le proprie qualifiche. Quindi, ci sono:

  • Blocco monocomponente, in cui viene utilizzato un solo farmaco specifico.
  • Dicomponente, in questo caso vengono utilizzati due mezzi.
  • Multicomponente, quando vengono utilizzati più di due farmaci.

"Novocaina"

La realizzazione del blocco della novocaina è popolare. Spesso questo farmaco viene utilizzato nell'ambito dei blocchi in medicina. Questo agente agisce come un anestetico eterico. La "novocaina" viene rilasciata e prodotta sotto forma di una soluzione, destinata all'iniezione. Questo strumento è diverso nella sua percentuale. Ad esempio, accade dallo 0,2 al 2%. Il dolore dopo aver utilizzato un blocco a base di "novocaina" scompare circa cinque minuti dopo l'iniezione. L'effetto risultante di solito dura circa due ore. Nella stragrande maggioranza delle situazioni, questo tempo di solito è sufficiente per eliminare gli impulsi del dolore e, inoltre, per migliorare il benessere dei pazienti. Lo svantaggio dell'utilizzo di questo rimedio sono le frequenti reazioni vascolari insieme alle allergie..

"Lidocaina"

La "lidocaina" è un anestetico con proprietà ammidiche e oggi è al secondo posto per popolarità in medicina. È vero, questo farmaco afferma sempre più di assumere una posizione di leadership e praticamente supera Novocain. Considerando il fatto che le iniezioni con "Lidocaine" si distinguono per una buona permeabilità, e inoltre, una bassa tossicità e l'assoluta assenza di reazioni negative, possiamo dire che questo farmaco è anche il modo migliore per eseguire il blocco. Tra le altre cose, la "lidocaina" ha un indice terapeutico aumentato. L'effetto prodotto dal blocco della lidocaina può durare fino a diverse ore.

"Bupivacaine"

La bupivacaina è uno degli anestetici della categoria ammidica. L'effetto di questo farmaco è caratterizzato da un inizio tardivo del lavoro dopo dieci o venti minuti dal momento della somministrazione. È vero, la durata della sua influenza può variare da tre a cinque ore. Viene utilizzato per eseguire blocchi epidurali e, inoltre, blocco caudale dei nervi periferici. Ma se lo usi, c'è il pericolo di effetti collaterali. Allo stesso tempo, il pericolo principale è l'effetto delle tossine sul cuore e sui reni..

"Idrocortisone"

L'idrocortisone è un altro ormone steroideo utilizzato per bloccare il blocco. Produrlo e rilasciarlo sotto forma di sospensioni. Questo rilascio è dovuto al fatto che questa sostanza è insolubile in acqua. Per questo motivo, prima di essere introdotto nell'organismo, "Hydrocortisone" deve essere miscelato con un anestetico. Utilizzare i mezzi presentati per i blocchi intra-articolari.

Desametasone

Anche il "desametasone" è un agente ormonale, la cui attività è trenta volte superiore rispetto all '"idrocortisone". Questo farmaco non ha quasi alcun effetto sul metabolismo degli elettroliti. Questo farmaco funziona molto rapidamente, tuttavia, l'effetto del suo utilizzo non dura a lungo. Molto spesso, questo farmaco viene utilizzato per bloccare i tessuti molli. È importante notare che non vi è necrosi nell'ambito del suo utilizzo..

Quali altri farmaci vengono utilizzati per il blocco?

"Depomedrol"

"Depomedrol" è una delle forme di "Metilprednisolone", che ha un effetto prolungato sull'organismo. Molto spesso, il farmaco viene utilizzato per i blocchi intra-articolari e intrabursali. Viene anche utilizzato per eseguire iniezioni nei tessuti molli. Nell'ambito dell'organizzazione dei blocchi epidurali, il farmaco viene utilizzato con particolare attenzione, poiché può servire come una delle cause principali del verificarsi di un aracnoide.

"Diprospan"

"Diprospan" è un farmaco steroideo. Il rimedio presentato è adatto se è necessario eliminare sensazioni o sensazioni dolorose, nonché patologie nell'area delle articolazioni. "Diprospan" è adatto anche per uno sperone calcaneare e inoltre per eliminare il dolore alla colonna vertebrale. Il medicinale inizia a funzionare dopo poche ore, mantenendo l'effetto per un massimo di tre settimane. "Diprospan" viene utilizzato per iniettare blocchi neurali. Tra le altre cose, questo medicinale viene utilizzato sui tessuti molli, compresi i tessuti periarticolari. Viene eseguito mediante "Diprospan" e blocco nella capsula articolare. È molto potente.

Abbiamo esaminato cos'è un blocco in medicina. Prenditi cura di te stesso e sii sano!

Blocco di Leningrado

Blocco di Leningrado - un blocco militare della città di Leningrado (oggi San Pietroburgo) da parte di truppe tedesche, finlandesi e spagnole con la partecipazione di volontari del Nord Africa, dell'Europa e delle forze navali italiane durante la Grande Guerra Patriottica (1941-1945).

L'assedio di Leningrado è una delle pagine più tragiche e, allo stesso tempo, eroiche della storia della Grande Guerra Patriottica. Durò dall'8 settembre 1941 al 27 gennaio 1944 (l'anello di blocco fu rotto il 18 gennaio 1943) - 872 giorni.

Alla vigilia del blocco, la città non aveva cibo e carburante a sufficienza per un lungo assedio. Ciò ha portato alla fame totale e, di conseguenza, a centinaia di migliaia di morti tra i residenti..

Il blocco di Leningrado è stato effettuato non con l'obiettivo di arrendere la città, ma per rendere più facile la distruzione di tutta la popolazione circondata.

Blocco di Leningrado

Quando la Germania nazista attaccò l'URSS nel 1941, divenne chiaro alla leadership sovietica che prima o poi Leningrado sarebbe stata una delle figure chiave nel confronto tedesco-sovietico..

A questo proposito, le autorità hanno ordinato l'evacuazione della città, per la quale è stato richiesto di portare fuori tutti i suoi abitanti, imprese, attrezzature militari e oggetti d'arte. Tuttavia, nessuno contava sul blocco di Leningrado.

Adolf Hitler, secondo la testimonianza del suo entourage, aveva un approccio speciale all'occupazione di Leningrado. Non voleva tanto catturarlo quanto semplicemente cancellarlo dalla faccia della terra. Così, ha progettato di rompere il morale di tutti i cittadini sovietici, per i quali la città era un vero orgoglio..

Alla vigilia del blocco

Secondo il piano Barbarossa, le truppe tedesche dovevano occupare Leningrado entro luglio. Vedendo la rapida avanzata del nemico, l'esercito sovietico costruì frettolosamente strutture difensive e si preparò per l'evacuazione della città..

I Leningradi aiutarono volentieri l'Armata Rossa a costruire fortificazioni e si arruolarono attivamente nelle file della milizia popolare. Tutte le persone in un unico impulso si sono mobilitate nella lotta contro gli invasori. Di conseguenza, il distretto di Leningrado è stato rifornito con circa 80.000 combattenti in più..

Joseph Stalin ha dato l'ordine di difendere Leningrado fino all'ultima goccia di sangue. A questo proposito, oltre alle fortificazioni a terra, è stata effettuata anche la difesa aerea. Per questo sono stati coinvolti cannoni antiaerei, aviazione, proiettori e installazioni radar..

Un fatto interessante è che la difesa aerea organizzata frettolosamente ha avuto un grande successo. Letteralmente il 2 ° giorno di guerra, nessun combattente tedesco fu in grado di irrompere nello spazio aereo della città.

In quella prima estate furono effettuati 17 raid, in cui i nazisti usarono oltre 1.500 aerei. Solo 28 aerei hanno fatto irruzione a Leningrado e 232 di loro sono stati abbattuti dai soldati sovietici. Tuttavia, il 10 luglio 1941, l'esercito di Hitler era già a 200 km dalla città sulla Neva.

Prima fase di evacuazione

Una settimana dopo l'inizio della guerra, il 29 giugno 1941, circa 15.000 bambini furono evacuati da Leningrado. Tuttavia, questa era solo la prima fase, poiché il governo prevedeva di portare fuori dalla città fino a 390.000 bambini.

La maggior parte dei bambini è stata evacuata nel sud della regione di Leningrado. Ma fu lì che i fascisti iniziarono la loro offensiva. Per questo motivo, circa 170.000 ragazze e ragazzi dovettero essere rimandati a Leningrado.

Evacuazione dei bambini da Leningrado

Vale la pena notare che centinaia di migliaia di adulti hanno dovuto lasciare la città, parallelamente alle imprese. I residenti erano riluttanti a lasciare le loro case, dubitando che la guerra potesse durare a lungo. Tuttavia, i dipendenti di comitati appositamente formati si sono assicurati che le persone e le attrezzature fossero portate via il più rapidamente possibile, tramite l'autostrada e la ferrovia..

Secondo i dati della commissione, prima del blocco di Leningrado, 488.000 persone sono state evacuate dalla città, così come 147.500 profughi arrivati ​​lì. Il 27 agosto 1941, le comunicazioni ferroviarie tra Leningrado e il resto dell'URSS furono interrotte e l'8 settembre anche le comunicazioni via terra furono interrotte. Fu questa data che divenne il punto di partenza ufficiale del blocco della città..

I primi giorni del blocco di Leningrado

Per ordine di Hitler, le sue truppe dovevano prendere Leningrado in cerchio e sottoporla regolarmente a bombardamenti da armi pesanti. I tedeschi progettarono di comprimere gradualmente l'anello e quindi privare la città di qualsiasi rifornimento.

Il Fuhrer pensava che Leningrado non avrebbe resistito a un lungo assedio e si sarebbe presto arresa. Non poteva nemmeno immaginare che tutti i suoi piani programmati sarebbero falliti..

La notizia del blocco di Leningrado ha deluso i tedeschi, che non volevano stare nelle fredde trincee. Per rallegrare in qualche modo i soldati, Hitler spiegò le sue azioni riluttanti a sprecare le risorse umane e tecniche della Germania. Ha aggiunto che presto la fame inizierà in città e gli abitanti semplicemente moriranno..

È giusto dire che in una certa misura i tedeschi non erano redditizi per la resa, poiché avrebbero dovuto fornire cibo ai prigionieri, anche se nella quantità minima. Hitler, al contrario, incoraggiò i soldati a bombardare senza pietà la città, distruggendo la popolazione civile e tutte le sue infrastrutture..

Nel corso del tempo sono sorte inevitabilmente domande sulla possibilità di evitare le conseguenze catastrofiche portate dal blocco di Leningrado.

Oggi, con documenti e testimonianze oculari, non c'è dubbio che i Leningradi non avrebbero avuto possibilità di sopravvivenza se avessero accettato di arrendersi volontariamente alla città. I nazisti semplicemente non avevano bisogno di prigionieri.

Vita di Leningrado assediata

Il governo sovietico non ha deliberatamente rivelato ai bloccanti il ​​quadro reale dello stato delle cose per non minare il loro spirito e la speranza di salvezza. Le informazioni sul corso della guerra sono state presentate il più brevemente possibile..

Presto ci fu una grande carenza di cibo in città, a seguito della quale ci fu una carestia su larga scala. Presto l'elettricità uscì a Leningrado e poi l'approvvigionamento idrico e il sistema fognario andarono fuori servizio..

I residenti di Leningrado assediata vanno alla Neva per l'acqua

La città è stata continuamente soggetta a bombardamenti attivi. Le persone erano in condizioni fisiche e mentali difficili. Tutti cercavano il cibo come meglio potevano, osservando come ogni giorno dozzine o centinaia di persone muoiono di malnutrizione. All'inizio, i nazisti furono in grado di bombardare i magazzini di Badayev, dove zucchero, farina e burro venivano bruciati nel fuoco.

I Leningraders hanno certamente capito cosa avevano perso. A quel tempo, circa 3 milioni di persone vivevano a Leningrado. L'approvvigionamento della città dipendeva interamente dai prodotti importati, che furono successivamente consegnati lungo la famosa Strada della Vita..

La gente riceveva pane e altri prodotti razionando, facendo enormi code. Tuttavia, Leningraders ha continuato a lavorare nelle fabbriche ei bambini sono andati a scuola. Successivamente, i testimoni oculari sopravvissuti al blocco ammettono che principalmente coloro che stavano facendo qualcosa sono riusciti a sopravvivere. E quelle persone che volevano risparmiare energia rimanendo a casa di solito morivano nelle loro case..

La strada della vita

L'unico collegamento stradale tra Leningrado e il resto del mondo era il lago Ladoga. Direttamente lungo la costa del lago, i prodotti consegnati venivano scaricati frettolosamente, poiché la Strada della Vita era costantemente colpita dai tedeschi.

I soldati sovietici riuscirono a portare solo una parte insignificante del cibo, ma se non fosse stato per questo, la mortalità dei cittadini sarebbe stata molte volte maggiore.

In inverno, quando le navi non potevano portare merci, i camion consegnavano il cibo direttamente sul ghiaccio. Un fatto interessante è che i camion trasportavano cibo in città e le persone venivano riportate indietro. Allo stesso tempo, molte auto sono cadute nel ghiaccio e sono finite sul fondo..

Contributo dei bambini alla liberazione di Leningrado

I bambini hanno risposto con grande entusiasmo alla richiesta di aiuto delle autorità locali. Raccolsero rottami metallici per la produzione di attrezzature militari e proiettili, contenitori per miscele combustibili, vestiti pesanti per l'Armata Rossa e aiutarono anche i medici negli ospedali.

I ragazzi erano in servizio sui tetti degli edifici, pronti a spegnere le bombe incendiarie che cadevano in qualsiasi momento e salvare così gli edifici dal fuoco. "Le sentinelle dei tetti di Leningrado" - questo è il soprannome che hanno ricevuto tra la gente.

Bambini al lavoro nella Leningrado assediata

Quando, durante i bombardamenti, tutti sono scappati al riparo, le "sentinelle", al contrario, sono salite sui tetti per spegnere i proiettili in caduta. Inoltre, i bambini esausti ed esausti hanno iniziato a fare munizioni su torni, scavare trincee e costruire varie fortificazioni.

Durante gli anni dell'assedio di Leningrado morirono un numero enorme di bambini, che con le loro azioni ispirarono adulti e soldati.

Prepararsi per un'azione decisiva

Nell'estate del 1942, Leonid Govorov fu nominato comandante di tutte le forze del Fronte di Leningrado. Ha studiato a lungo vari schemi e ha costruito calcoli per migliorare la difesa..

Govorov ha cambiato la posizione dell'artiglieria, che ha aumentato il raggio di tiro alle posizioni nemiche.

Leonid Alexandrovich Govorov

Inoltre, i nazisti dovettero usare molte più munizioni per combattere l'artiglieria sovietica. Di conseguenza, i proiettili iniziarono a cadere su Leningrado circa 7 volte meno spesso.

Il comandante ha sviluppato molto scrupolosamente un piano per sfondare il blocco di Leningrado, ritirando gradualmente le singole unità dalla linea del fronte per addestrare i combattenti.

Il fatto è che i tedeschi si stabilirono su una riva di 6 metri, che fu completamente allagata dall'acqua. Di conseguenza, i pendii sono diventati come colline ghiacciate, molto difficili da scalare..

Allo stesso tempo, i soldati russi hanno dovuto superare circa 800 m lungo il fiume ghiacciato fino al luogo designato..

Poiché i soldati erano esausti per il prolungato blocco, durante l'offensiva Govorov ordinò di astenersi dal gridare “Evviva. "Per non risparmiare energia. Invece, l'assalto all'Armata Rossa è avvenuto alla musica dell'orchestra.

Svolta e revoca del blocco di Leningrado

Il comando locale decise di iniziare a sfondare l'anello di blocco il 12 gennaio 1943. Questa operazione fu chiamata "Iskra". L'attacco dell'esercito russo iniziò con un prolungato bombardamento delle fortificazioni tedesche. Successivamente, i nazisti furono sottoposti a un bombardamento totale.

Gli allenamenti, che si sono svolti in diversi mesi, non sono stati vani. Le perdite umane nei ranghi delle truppe sovietiche furono minime. Raggiunto il luogo designato, i nostri combattenti con l'aiuto di "gatti", ganci e lunghe scale, hanno rapidamente scalato il muro di ghiaccio, ingaggiando il nemico.

La mattina del 18 gennaio 1943 si tenne una riunione delle unità sovietiche nella regione settentrionale di Leningrado. Insieme hanno liberato Shlisselburg e revocato il blocco dalle rive del lago Ladoga. La completa revoca del blocco di Leningrado ebbe luogo il 27 gennaio 1944..

Risultati del blocco

Secondo il filosofo politico Michael Walzer, "più civili sono morti durante l'assedio di Leningrado che negli inferni di Amburgo, Dresda, Tokyo, Hiroshima e Nagasaki messi insieme"..

Durante gli anni del blocco di Leningrado, secondo varie fonti, morirono da 600.000 a 1,5 milioni di persone. Un dato interessante è che solo il 3% di loro è morto per i bombardamenti, mentre il restante 97% è morto di fame.

A causa della terribile fame in città, sono stati registrati ripetuti casi di cannibalismo, sia morti naturali di persone che a seguito di omicidi..

Foto dell'assedio di Leningrado

I residenti di Leningrado assediata stanno guadagnando acqua bollente mentre si trovano in un rifugio antiaereo

Il significato della parola "blocco"

BLOKADA, -y, f.

1. L'accerchiamento della città, fortezza, eserciti da parte dell'esercito del nemico per tagliarli fuori dal mondo esterno e costringerli così ad arrendersi o paralizzare le loro attività. [Lo zio Vasya] ha parlato di come durante il blocco di Parigi da parte dell'esercito prussiano, gli assediati --- fossero costretti a mangiare carne di cavallo. Kuprin, al punto di svolta. Il nemico, fiducioso che i sottomarini sovietici avessero già revocato il blocco, cercò di tirare fuori le munizioni. L. Sobolev, Georgian Tales.

2. trasferimento. Il sistema di misure volte a isolarne alcuni. afferma politicamente o economicamente al fine di esercitare pressioni politiche su di lui. Blocco politico. Blocco economico. Blocco finanziario.

3. Physiol. Disattivare le funzioni di organo o sistema, sito.

Fonte (versione stampata): Dizionario della lingua russa: In 4 volumi / RAS, Istituto di linguistica. ricerca; Ed. A.P. Evgenieva. - 4a ed., Cancellata. - M.: Rus. lang.; Polygraphs, 1999; (versione elettronica): Biblioteca elettronica fondamentale

  • Blocco: azioni volte a isolare un oggetto tagliando tutti i suoi legami esterni.

L'assedio di Leningrado durante la Grande Guerra Patriottica.

"Blockade" - un romanzo dello scrittore sovietico A.B. Chakovsky.

"Blockade" - un'epopea cinematografica sovietica di 4 film basati sul romanzo di A.B. Chakovsky.

"Blockade" è un fantastico romanzo di Kirill Benediktov dal ciclo letterario "Ethnogenesis".

Blocco cardiaco: una violazione della conduzione nel miocardio o nel sistema di conduzione del cuore.

Il blocco della guarigione è una procedura medica.

Blockade (scacchi): limitare la mobilità dei pezzi e delle pedine dell'avversario.

BLOKA'DA, s, pl. non bene. [ing. blocco]. 1. Tassazione di un nemico (città, porto, intero paese) da parte delle forze militari al fine di isolarlo dalle comunicazioni marittime o terrestri (militari). Marine b. 2. Un sistema di misure volte a isolare qualche tipo. lo Stato, per privarlo dell'opportunità di mantenere rapporti socio-politici, commerciali, culturali con altri Stati (politici, giornali.). Economico b. Morale b. Mirnaya b. ◊

Fonte: "Dizionario esplicativo della lingua russa" a cura di D. N. Ushakov (1935-1940); (versione elettronica): Biblioteca elettronica fondamentale

blocco

1.militare. l'accerchiamento di una città, fortezza, esercito, ecc., da parte di truppe nemiche al fine di impedire la possibilità di fornire assistenza a coloro che sono circondati dall'esterno e quindi costringerli alla resa o alla fine delle ostilità; il periodo di tale accerchiamento ◆ Pietro ricevette la notizia che Poltava era assediata, che Carlo si era già avvicinato più volte alla città e la teneva in forte blocco, e il 31 maggio si recò all'esercito per posta. A. Pushkin, "La storia di Pietro: testi preparatori", 1835–1836 (citazione dal RNC) ◆ Lo stesso Pietro arrivò all'esercito, ispezionò le vicinanze di Riga e il 14 novembre, con la propria mano, lanciò tre bombe su Riga; quindi lasciò 7000 soldati per tenere la città nel blocco fino alla primavera, e ordinò che il resto dell'esercito fosse sistemato in appartamenti in Livonia e Curlandia. NI Kostomarov, “La storia russa nelle biografie dei suoi protagonisti. Numero sei: XVIII secolo ", 1862-1875 (citazione dal RNC) ◆ Il blocco non è ancora stato revocato, ma il nome di Nevsky, soprannominato dai bolscevichi come 25th October Avenue, è già stato restituito, è riapparsa la Piazza del Palazzo, che è stata fatta Piazza Uritsky... Julia Kantor, "Alexander Margolis:" L'anima di San Pietroburgo - in opposizione alla vita quotidiana ", 2001 //" Izvestia "(citazione dalla RNC)

2. annaffiato. un sistema di misure di natura politica, economica o militare volte a interrompere (o interrompere completamente) le relazioni esterne di uno stato (o di un gruppo di stati) al fine di costringerlo a conformarsi alle esigenze di altri stati ◆ Ma ricordate l'intervento straniero sul territorio della Russia rivoluzionaria. Murman e Arkhangelsk sono occupati dagli inglesi, al confine occidentale - il "cordon sanitaire", il "filo spinato" di Clemenceau, strangola l'anello del blocco economico, il Caucaso è praticamente amministrato dalle potenze alleate, lo sbarco francese si trova a Odessa, l'Ucraina è dominata da tedeschi, cechi, giapponesi e americani ospitato in Siberia. NV Ustryalov, "Under the Sign of Revolution", 1927 (citazione dal RNC) ◆ Considerando, a sua discrezione, l'Avana come un "paese canaglia", Washington attua un blocco economico contro di essa, ottiene il completo isolamento dell'isola in America Latina. "Peculiarità della situazione politico-militare nei paesi della regione latinoamericana", 2004 // "Rivista militare straniera" (citazione dal RNC) ◆ L'analisi dei materiali archeologici mostra che l'opposizione a Kiev è stata accompagnata da un blocco commerciale di Novgorod: Kiev ha tagliato le rotte delle merci meridionali a Novgorod. V. L. Yanin, “Veliky Novgorod. History of Independence ", 2009 //" Science and Life "(citazione dal RNC) ◆ Nel tentativo di mantenere il monopolio sul commercio di questa importantissima materia prima strategica, i Cartaginesi stabilirono un blocco navale dello Stretto di Gibilterra in modo che una nave straniera non potesse raggiungere Cassiteride. Andrey Balabukha, "The Lion of Massalia", 2009 // "Science and Life" (citazione dal RNC)

3. Bloccare, bloccare qualcosa ◆ Prendiamo, ad esempio, la situazione accaduta a Lower Broadway a New York il pomeriggio del 23 dicembre 1879, quando il "blocco del traffico straordinario e senza precedenti" durò cinque ore. Tom Vanderbilt, "Traffic: Psychology of Behaviour on the Road" / tradotto da Pavel Mironov e Svetlana Kitsyuk, 2013.

4. miele. cessazione o interruzione delle funzioni di un organo o sistema del corpo, causata da una violazione nella fornitura di impulsi nervosi, ormoni, ecc. cuori. Dmitry Strutynsky, "Aritmia: Dark Horse", 2002 // "Family Doctor" (citazione dal RNC)

5. miele. un metodo di trattamento basato su un'interruzione temporanea delle connessioni nervose di organi o tessuti del corpo con il sistema nervoso centrale ◆ Il blocco è particolarmente efficace per mal di testa riflessi e vertigini. A. G. Likhachev, “Guida all'otorinolaringoiatria. Volume 2: Malattie dell'orecchio ", 1960.

blocco

Dizionario enciclopedico. 2009.

  • Contrassegno di blocco
  • blocco della novocaina

Guarda cos'è "blocco" in altri dizionari:

BLOCKADA - (bloquade francese, da bloquer a restringere per blocchi (ai vecchi tempi, una specie di barricate). L'imposizione di una fortezza, porto o foce, da parte di un esercito o flotta nemica, che, avendo occupato tutte le rotte che li conducono, li priva della possibilità di messaggi. Dizionario di parole straniere della lingua russa

BLOCKADE - BLOCKADE, blockade, pl. no, mogli. (Blocco inglese). 1. Tassazione di un nemico (città, porto, intero paese) da parte delle forze militari al fine di isolarlo dalle comunicazioni marittime o terrestri (militari). Blocco navale. 2. Il sistema di eventi finalizzati a...... Dizionario esplicativo di Ushakov

BLOKADA - (blocco inglese) 1) un sistema di misure di natura politica o economica, finalizzate all'isolamento, alla violazione delle relazioni esterne dello stato bloccato al fine di costringerlo a soddisfare qualsiasi esigenza2)] Isolamento del blocco militare... Grande Dizionario Enciclopedico

blockade - siege, taxation, cordon, encirclement (distance, block) See... Dizionario dei sinonimi

Blockade - (blocco inglese) un sistema di misure di natura politica o economica finalizzate all'isolamento, alla violazione delle relazioni esterne dello Stato bloccato al fine di costringerlo a soddisfare qualsiasi requisito; isolamento del blocco militare...... Scienze politiche. Dizionario.

BLOKADA - (militare) (blocco inglese) dal punto di vista del diritto internazionale, una forma speciale di operazioni militari, che consiste nell'isolare un oggetto bloccato per impedirgli di esercitare le sue relazioni esterne. B. può essere terra,...... Dizionario di diritto

Blockade - (blocco inglese) nel diritto internazionale, un sistema di misure di natura politica o economica volte a isolare, interrompere le relazioni esterne di uno stato bloccato, insediamento, gruppo di forze al fine di forzare...... Enciclopedia del diritto

Un blocco è un sistema di misure nei confronti dello Stato per il suo isolamento, anche economico, dal resto del mondo. Dizionario dei termini commerciali. Academic.ru. 2001... Dizionario dei termini commerciali

BLOKADA - BLOKADA, s, donne. 1. L'accerchiamento delle truppe nemiche, così come l'isolamento dello stato ostile, città per porre fine ai suoi rapporti con il mondo esterno. Nell'anello del blocco. Rimuovi, sfonda il blocco. Economico b. (economico, commercio estero,...... Dizionario esplicativo di Ozhegov

BLOKADA - "BLOKADA", DDR dell'URSS, Lenfilm, 1974 1977. Film epico tratto dal romanzo omonimo di A. Chakovsky. Il primo film: "Luga Frontier", "Pulkovo Meridian" (1974185 min.); secondo film: "Leningrad Metronome", "Operation Spark" (1977, 170 min.). Film...... Enciclopedia del cinema

BLOKADA - (dall'inglese blockade) inglese. blocco; Tedesco Blocco. Sistema di misure polit., Econom. o di natura militare, volte a perturbare le relazioni esterne dell'oggetto bloccato al fine di rendere necessario il soddisfacimento di determinati requisiti. vedi BOYCOTT...... Encyclopedia of Sociology

blocco

Blocco

Dizionario di Ushakov

blocco sì, blocco, pl. no, mogli. (Blocco inglese).

1. Tassazione di un nemico (città, porto, intero paese) da parte delle forze militari al fine di isolarlo dalle comunicazioni marittime o terrestri (militari). Blocco navale.

2. Il sistema di misure volte ad isolare uno Stato, privandolo della possibilità di intrattenere relazioni socio-politiche, commerciali, culturali con altri Stati (politici, giornali.). Blocco economico Blocco morale. Blocco pacifico.

• Blocco continentale o (più spesso) sistema (storico) - una serie di misure prese da Napoleone I nel 1806 contro l'Inghilterra per privare i porti britannici dell'opportunità di commerciare con il continente europeo e quindi minare il potere della flotta britannica.

Scienze politiche: dizionario di riferimento

(Blocco inglese)

un sistema di misure di natura politica o economica volte a isolare, interrompere le relazioni esterne dello Stato bloccato al fine di costringerlo a rispettare eventuali requisiti; - blocco militare - l'isolamento di un oggetto bloccato (raggruppamento di truppe, città, stato, ecc.) interrompendo le sue relazioni esterne a terra, in aria e in mare. Lo scopo del blocco è esaurire il raggruppamento bloccato e costringerlo alla resa, minando il potere economico-militare dello stato nemico, ecc. Un blocco su scala tattica è chiamato blocco.

Dizionario esplicativo della lingua russa (Alabugin)

1. Il metodo di azione militare quando il nemico è circondato con l'obiettivo di esaurire le sue forze.

* Anello di blocco. Rimuovi il blocco. *

2. Isolamento di qualche tipo. stati o territori.

* Blocco economico. Blocco delle informazioni. *

|| agg. blocco, th, th.

* Blockade City. *

Un breve dizionario di termini militari tattici e operativi

tassazione, isolamento con l'aiuto delle forze armate di una città, fortezza, area fortificata del nemico, parte o tutto il territorio dello stato nemico (B. da terra, mare, aria o misto B. al fine di interrompere completamente la comunicazione del nemico con il mondo esterno e la sua successiva distruzione, soppressione o costrizione alla resa, ecc. Esempi di tale tassazione sono, in particolare, durante la Grande Guerra Patriottica, il blocco da parte delle truppe naziste di Odessa, Sebastopoli, Leningrado e l'imposizione di grandi centri nemici da parte delle truppe dell'esercito sovietico - Thorn, Breslavl, Budapest, Konigsberg, ecc. Negli affari militari, il termine "blocco" viene utilizzato anche per imporre (circondare) singoli nodi di resistenza nemica e persino strutture antincendio isolate.

Dizionario enciclopedico

  1. un sistema di misure di natura politica o economica volte all'isolamento, alla violazione delle relazioni esterne dello Stato bloccato al fine di costringerlo a soddisfare eventuali requisiti.
  2. Un blocco militare è l'isolamento di un oggetto bloccato (un gruppo di forze, una città, uno stato, ecc.) Interrompendo i suoi legami esterni sulla terra, nell'aria e in mare. Lo scopo del blocco è esaurire il raggruppamento bloccato e costringerlo alla resa, minando il potere economico-militare dello stato nemico, ecc. Un blocco su scala tattica è chiamato blocco.

Dizionario Ozhegov

BLOKADA, s, f.

1. L'accerchiamento delle truppe nemiche, nonché l'isolamento dello stato ostile, la città per porre fine ai suoi rapporti con il mondo esterno. Nell'anello del blocco. Rimuovi, sfonda il blocco. Economico b. (economico, commercio estero, isolamento finanziario di alcuni stati).

2. Disabilita kakogon. organo e tessuto del sistema nervoso centrale (speciale). Novocainic b.

| agg. blocco, oh, oh.

Blocco nell'osteocondrosi: indicazioni per il metodo di trattamento

L'80% della popolazione mondiale soffre di una malattia così comune della colonna vertebrale come l'osteocondrosi, in cui si verificano cambiamenti degenerativi-distrofici nei dischi intervertebrali e, nei casi avanzati, nei tessuti delle vertebre stesse. Il blocco dell'osteocondrosi viene utilizzato per alleviare il dolore nei pazienti che non sono aiutati da altri trattamenti. Gli esperti dicono dell'elevata efficienza di questo metodo..

Cos'è il blocco per l'osteocondrosi

Un gran numero di terminazioni nervose parte dalla colonna vertebrale verso la testa, gli arti, gli organi interni; inoltre, il midollo spinale passa attraverso la colonna vertebrale, inviando impulsi alla corteccia cerebrale lungo le fibre nervose. Se c'è un processo infiammatorio in qualche parte della colonna vertebrale, un impulso nervoso sulla strada "accende" i recettori del dolore, di conseguenza, il paziente manifesta una sindrome del dolore grave.

L'osteocondrosi è una malattia comune che colpisce non solo gli anziani, ma anche i giovani di età compresa tra 20 e 25 anni. Questa patologia si sviluppa per diversi motivi: sforzo fisico intenso, stile di vita sedentario, trasporto improprio di pesi, lesioni, piedi piatti. Gli specialisti differenziano l'osteocondrosi a seconda della posizione: cervicale (25%), toracica (25%) e lombosacrale (50%). La prevenzione dell'osteocondrosi include la corretta organizzazione del luogo di lavoro (ad esempio, al computer), l'attività fisica, l'alimentazione equilibrata.

Esistono metodi conservativi per il trattamento dell'osteocondrosi: l'uso di farmaci orali (Analgin, Paracetamol), iniezioni endovenose, l'uso di unguenti antinfiammatori e analgesici (Salvisar), esercizi di fisioterapia, massaggi. Il blocco viene utilizzato nei casi in cui altri metodi medici e fisioterapici non aiutano. Durante la procedura, una soluzione con determinate sostanze medicinali viene iniettata nel fuoco dell'infiammazione mediante iniezione. L'eliminazione del dolore e dello spasmo avviene immediatamente dopo la somministrazione dei farmaci.

Indicazioni

Il blocco terapeutico per il mal di schiena viene eseguito per alleviare le condizioni del paziente, alleviare il gonfiore e gli spasmi muscolari nelle seguenti patologie:

  • osteocondrosi della colonna vertebrale cervicale, toracica e lombare;
  • miosite, caratterizzata da infiammazione del muscolo scheletrico;
  • nevralgia intercostale, in cui un forte dolore impedisce al paziente di respirare completamente;
  • protrusione ed ernia dei dischi intervertebrali;
  • fuoco di Sant'Antonio, il cui agente eziologico colpisce il sistema nervoso;
  • artrosi delle articolazioni intervertebrali;
  • nevralgie e neuriti derivanti da patologie della colonna vertebrale.

Con un approccio corretto e professionale alla manipolazione, il rischio di complicanze è ridotto al minimo, si osserva un risultato rapido e soddisfacente. La procedura ha un effetto anestetico e antinfiammatorio, ma non ha alcun effetto terapeutico specifico. Può essere ripetuto con determinate restrizioni più volte l'anno in caso di necessità urgente..

Come fa

La cellula nervosa trasmette un impulso secondo il principio della differenza di potenziale direttamente all'interno e nello spazio circostante. In uno stato di riposo, è caricato negativamente, ma quando eccitato (o violato), i canali del sodio si aprono, che "lasciano entrare" molecole di sodio caricate positivamente, a causa delle quali la carica cellulare cambia in positiva. Più avanti lungo la catena, il nervo trasferisce la carica alle cellule successive.

Con l'osteocondrosi, gli osteofiti si formano sulle vertebre - escrescenze che premono sulle corde e sulle radici dei nervi spinali e provocano l'insorgenza del dolore. Durante la procedura, gli analgesici vengono iniettati in determinati punti che bloccano i canali del sodio, impedendo al dolore di diffondersi lungo i nervi. Poiché queste sostanze vengono utilizzate Novocaina, Lidocaina, Markaine, nonché componenti ausiliari e alcune vitamine.

Lo scopo della procedura è creare una "sacca" con un farmaco attorno al nervo infiammato, che influenzerà gradualmente la concentrazione del dolore, alleviando la sensibilità e lo spasmo. La medicina agisce istantaneamente, il muscolo si rilassa, il dolore scompare. L'azione dell'iniezione non dura a lungo, ma questo è sufficiente per alleviare l'infiammazione principale e migliorare le condizioni del paziente.

Prima di eseguire la manipolazione, il paziente firma un consenso all'esecuzione. Questa è una procedura molto responsabile, se le regole non vengono seguite, sono possibili gravi complicazioni, paralisi completa o parziale del corpo e persino la morte. Prima della manipolazione, viene mostrata una colazione leggera per evitare debolezza, riposo dopo il letto e limitazione dell'attività fisica.

  • Segni di morbillo nei bambini e negli adulti
  • Come migliorare rapidamente per una ragazza a casa
  • Benefici degli Omega-3

Tipi di blocchi

Esistono molti tipi di procedure, lo specialista richiesto sceglie (vertebrologo, neurologo, ortopedico, neurochirurgo) che eseguirà la manipolazione. Ad esempio, in base alla profondità di iniezione, si distinguono sottocutaneo, intramuscolare, radicolare, ecc. Inoltre, esiste una classificazione in base al sito di iniezione:

  • Blocco paravertebrale (paravertebrale), durante il quale il medico inietta nei punti precedentemente disegnati con un pennarello attorno ai processi spinosi delle vertebre.
  • Blocco epidurale (epidurale), in cui il farmaco viene iniettato nell'area del sacro 5-6 cm sopra il coccige. Sacrale - uno dei tipi di epidurale - è posizionato nella stessa area, ma attraverso il legamento sacrale.
  • Il blocco conduttivo viene eseguito nello spazio attorno alle terminazioni nervose bloccando.
  • Intraosseo - posizionato nel tessuto osseo spongioso delle vertebre.

Farmaci bloccanti

A seconda del numero di componenti, si distinguono blocchi a uno, due e multicomponenti. Il tipo più sicuro è il primo, in cui viene utilizzato un ingrediente attivo. Quando si aggiungono nuovi componenti all'anestetico, aumenta il rischio di sviluppare effetti collaterali, soprattutto per le reazioni allergiche. I preparati di diversi elementi vengono utilizzati in gravi condizioni patologiche.

Anestetici locali

I componenti principali dei farmaci per la manipolazione sono gli anestetici locali. Agiscono direttamente sulle terminazioni nervose infiammate, bloccando i recettori del dolore. Queste sostanze includono:

  • La novocaina è l'anestetico più comune. È quasi completamente (80%) assorbito dall'organismo, rapidamente (entro 8 ore) viene escreto. Il sollievo arriva in 2-3 minuti dopo la somministrazione, la durata dell'azione è fino a due ore. Utilizzare soluzioni allo 0,25%, 0,5%, 1% e 2%.
  • La lidocaina ha un effetto analgesico più potente, ma anche una serie più ampia di effetti collaterali, inizia ad aiutare in 3-5 minuti, l'effetto dura fino a tre ore. Al secondo posto in termini di prevalenza dopo la novocaina.
  • Markaine è meno popolare a causa dell'alto rischio di effetti collaterali. Differisce in un inizio tardivo dell'azione (15-20 minuti), ma l'effetto dell'iniezione dura fino a cinque ore.

È interessante notare che quando si utilizza una miscela di novocaina e lidocaina, si osserva un effetto analgesico più prolungato. queste sostanze rafforzano reciprocamente l'azione dell'altra. Prima di utilizzare anestetici locali, un medico esegue un test di sensibilità per escludere una reazione allergica, che non è rara con questi farmaci..

Corticosteroidi

Poiché vengono utilizzati componenti ormonali dei farmaci:

  • L'idrocortisone è un farmaco ormonale utilizzato solo in combinazione con anestetici per l'osteocondrosi.
  • Il desametasone è un corticosteroide artificiale con effetto immediato ma a breve termine, utilizzato per l'iniezione nei tessuti molli e nelle articolazioni.
  • Diprospan è un agente ormonale con un effetto prolungato (cioè il farmaco viene rilasciato lentamente, il che fornisce un effetto a lungo termine). Diprospan è usato solo per alleviare il dolore.
  • Kenalog è un corticosteroide a lunga durata d'azione usato per trattare le articolazioni e la colonna vertebrale. L'intervallo tra le iniezioni ripetute deve essere di almeno 14 giorni..
  • Depo-medrol - un derivato del metilprednisolone, utilizzato per i tessuti molli e le articolazioni, viene utilizzato con cautela per il blocco epidurale, poiché può causare infiammazione del midollo spinale.

Gli ormoni sistemici, chiamati anche glucocorticoidi, vengono utilizzati nella maggior parte dei casi per bloccare la colonna vertebrale insieme agli anestetici per ottenere il miglior effetto terapeutico. Di per sé, i corticosteroidi non hanno solo effetti analgesici e antinfiammatori, ma possono anche ridurre la risposta allergica del corpo agli anestetici. I farmaci ormonali non sono praticamente utilizzati nei blocchi monocomponenti, per loro natura sono più adatti al trattamento delle articolazioni.

Altri farmaci

Le sostanze concomitanti nei medicinali per eseguire la procedura vengono aggiunte per ottenere il massimo effetto, tali sostanze non vengono utilizzate indipendentemente. Inoltre, gli effetti positivi di questi composti non sono stati dimostrati, quindi sono usati raramente a causa dell'alto rischio di complicanze. Poiché vengono utilizzati componenti aggiuntivi nei medicinali per i blocchi:

  • farmaci antinfiammatori non steroidei (Voltaren, Diclofenac, Ketonal), che possono alleviare rapidamente gonfiore e dolore;
  • Vitamine del gruppo B;
  • condroprotettori con la capacità di ripristinare parzialmente il tessuto cartilagineo delle aree colpite;
  • antispastici (trombolisina), che possono eliminare o indebolire gli spasmi muscolari;
  • Lidase, allevia efficacemente il gonfiore e aumenta la mobilità articolare.

Come viene realizzato il blocco

Esistono molti tipi di blocchi spinali. Il medico sceglie la tecnica necessaria per la procedura, in base al quadro clinico generale. Lo specialista che esegue la manipolazione deve possedere professionalmente le competenze necessarie per ridurre il rischio di effetti collaterali, che spesso si verificano anche con una perfetta esecuzione. Tutti i medicinali vengono somministrati ai pazienti in condizioni sterili per evitare infezioni.

Ogni tecnica per eseguire la procedura ha le sue caratteristiche. Ad esempio, un blocco epidurale viene posto su un paziente che giace su un fianco e assume la posizione "embrionale" (preme la testa, le braccia e le gambe contro il petto); quando si esegue un blocco paravertebrale, viene somministrata un'iniezione a un paziente sdraiato sullo stomaco. In ogni caso, la posizione viene scelta per massimizzare l'accesso al sito di infiammazione. L'ago per eseguire la manipolazione deve avere una lunghezza di almeno 5-6 cm, essere con una scorciatoia per evitare danni ai vasi venosi.

Un blocco della colonna lombare con l'uso di novocaina è considerato il più sicuro per la vita di un paziente; viene utilizzato per le lesioni del plesso lombosacrococcigeo. Questa procedura viene eseguita in posizione prona. Il medico, alla palpazione, trova particolare eccitabilità e indolenzimento nel punto dolente, quindi, dopo il trattamento con una soluzione antisettica, inietta il medicinale attraverso un ago sottile nei punti selezionati e presegnati della pelle.

  • Olio di semi di zucca: proprietà benefiche e utilizzi
  • Sangue su RW
  • Come aprire il file dmg. Quale programma apre i file con l'estensione DMG in Windows

Il blocco è meno sicuro per l'osteocondrosi cervicale a causa della vicinanza al cervello. Per eseguirlo, il paziente si spoglia fino alla vita, si siede sul divano e preme il mento contro il petto il più possibile. Il medico inserisce un ago a livello della sesta vertebra cervicale con una siringa monouso alla profondità desiderata. La dose del farmaco iniettato viene calcolata in base all'intensità del dolore e al peso corporeo del paziente. Il paziente può avvertire fastidio al collo dopo la manipolazione, pertanto è necessario osservare il personale medico per diverse ore.

L'anestesia della colonna vertebrale toracica viene eseguita quando si verificano nevralgie intercostali dolorose e nervi schiacciati. Vengono effettuate una o due iniezioni, a seconda della qualità della patologia. Questo tipo di manipolazione non causa difficoltà agli operatori sanitari qualificati, perché la regione toracica dello spazio paravertebrale è costituita da processi vertebrali trasversali e costole.


Articolo Successivo
Tomografia computerizzata (TC). Informazioni per i pazienti