Blocco di branca destro: cause e sintomi, quanto è pericoloso, trattamento e prognosi


Il blocco del ramo destro del fascio è una violazione della normale conduzione di un impulso elettrico attraverso le strutture cardiache. La contrattilità dello strato muscolare diminuisce, l'emodinamica è compromessa e si verifica ipossia generalizzata. Questa non è una patologia indipendente, ma una sorta di reperto ECG..

La stessa deviazione della conduttività dell'organo muscolare è dovuta ad altri difetti nello sviluppo del cuore. Non è il blocco che deve essere trattato, ma la causa principale che lo ha portato alla vita.

Questi includono cambiamenti sclerotici, processi infiammatori, insufficienza aortica, mitralica e altre condizioni.

Le prospettive per una cura sono buone nella maggior parte dei casi. Il ventricolo destro è coinvolto nel processo patologico, quindi formidabili complicazioni si formano in un periodo relativamente tardo.

Meccanismo di sviluppo della deviazione

La deviazione patologica si verifica gradualmente, all'improvviso - relativamente raramente, stiamo parlando di processi acuti. Per capire cosa c'è al cuore della formazione della patologia, è necessario rivolgersi alle informazioni anatomiche.

Il cuore è capace di lavorare in modo autonomo a tempo indeterminato. Questo è il risultato di un cosiddetto nodo del seno o pacemaker naturale. È responsabile della generazione di un impulso elettrico.

L'eccitazione viene trasmessa attraverso fibre speciali note come il fascio di His. È una struttura ramificata simile ad un albero.

Come risultato di patologie infiammatorie in corso, difetti congeniti o acquisiti e altre condizioni, si verifica una violazione della conduzione, un impulso elettrico rallenta il movimento (con blocco incompleto) o diventa completamente impossibile (blocco completo).

Di conseguenza, la contrattilità del miocardio sul lato destro (atrio e ventricolo) cade, il movimento del sangue in un piccolo cerchio viene interrotto. Quindi i problemi polmonari come un sintomo precoce del processo patologico..

Classificazione e voti

Il blocco è caratterizzato per una serie di ragioni.

Dalla natura del flusso:

  • Forma intermittente. Passando. Si sviluppa nel 15% dei casi. Determinato dal movimento intermittente del difetto. La deviazione è presente in ogni momento oppure no. È difficile cogliere il cambiamento, è necessario eseguire un ECG più volte per registrare i risultati. Pertanto, si consiglia un esame ospedaliero..
  • Varietà alternata. Determinato da un corso diverso. Ci sono sempre deviazioni, ma si spostano da un ramo all'altro, il che complica la diagnosi precoce.
  • Forma permanente. Si sviluppa nella maggior parte dei casi. Non ci sono difficoltà nell'esame. Le modifiche sono stabili.

In base al numero di bundle interessati:

  • Single. Il movimento di un impulso elettrico lungo un ramo è bloccato. È caratterizzato da un quadro clinico minimo. Poiché non ci sono sintomi, il paziente non presta attenzione alla propria salute, il processo progredisce. Nella maggior parte dei casi, peggiora entro 2-3 anni..
  • Doppio. Sono coinvolte più gambe contemporaneamente. Le manifestazioni sono presenti, sono abbastanza pronunciate per andare in ospedale.
  • Triplicare. La varietà più pericolosa. È caratterizzato da disturbi generalizzati di tipo organico. Recupero urgente sotto la supervisione di un cardiochirurgo.

Infine, a seconda del grado di compromissione dell'attività funzionale delle fibre:

  • Blocco di branca destro incompleto. Determina la fase iniziale di un lento processo patologico. Nel tempo, la condizione diventa più complicata, si sviluppano lesioni generalizzate delle strutture cardiache e di altri sistemi. In caso di fattori eziologici gravi, questa fase non si sviluppa, la malattia (parlando in modo condizionale) passa immediatamente a un altro stadio.
  • Blocco completo del blocco di branca destro. È caratterizzato dalla non conduzione totale delle fibre. L'impulso elettrico non raggiunge i ventricoli. Da qui il meccanismo compensatorio, quando altre strutture cardiache iniziano a generare esse stesse un segnale. La situazione sta solo peggiorando. La bradicardia al livello di 30-40 battiti al minuto è sostituita dalla fibrillazione ventricolare. È un percorso diretto verso la morte per arresto cardiaco.

Le classificazioni vengono utilizzate per definire le tattiche diagnostiche e di trattamento.

Di un pericoloso blocco?

Le complicazioni possono verificarsi in qualsiasi fase del processo patologico. Tuttavia, non vi è alcuna garanzia che non ci sarà alcun risultato letale..

Un elenco approssimativo delle conseguenze è il seguente:

  • Attacco di cuore. La morte delle cellule dell'organo muscolare e la loro sostituzione con tessuto cicatriziale. L'area della lesione dipende dalla natura del disturbo della conduzione.
  • Miopatia Difetto nella formazione e nello sviluppo del miocardio. Determinato per ragioni congenite o come conseguenza di alcolismo e altri fattori.
  • Insufficienza cardiaca. Improvviso, senza alcuna prospettiva di ripristino dell'attività cardiaca.
  • Ictus. Come risultato di una violazione della fornitura di ossigeno e sostanze nutritive al cervello.
  • Insufficienza respiratoria di varia gravità. Caratterizzato dall'impossibilità di un normale scambio di gas.
  • Edema polmonare. Emergenza medica. Richiede un recupero urgente in condizioni stazionarie.
  • Asma cardiaco. L'attacco può essere singolo. In alcuni casi, un gruppo di episodi viene determinato in un breve periodo di tempo.
  • Morte. Come risultato delle complicazioni presentate.
  • Shock cardiogenico. Violazione acuta, mortalità prossima al 100%.

La probabilità delle conseguenze varia. Tutto dipende dal grado di blocco.

Le ragioni

Ci sono più di una dozzina di fattori di sviluppo. Ciò complica significativamente sia l'autodiagnosi che l'esame sotto la supervisione di un medico..

Un elenco approssimativo delle condizioni principali e più comuni che coinvolgono un difetto nelle strutture conduttive del cuore:

Attacco di cuore

Necrosi delle formazioni cardiache. È caratterizzato da un'interruzione totale della normale attività funzionale. Ultimo ma non meno importante, c'è un blocco del ramo destro del fascio. Questo è il risultato della morte dei tessuti attivi..

Il recupero è praticamente impossibile. Al paziente è stata prescritta una terapia di supporto per tutta la vita, le prospettive di un'ulteriore esistenza biologica sono controverse, tutto dipende dall'entità della lesione, dall'età e dallo stato di salute della persona.

Malattia ischemica

Disturbo meno attivo dell'afflusso di sangue alle strutture cardiache. Determinato da grave insufficienza coronarica o altre condizioni.

Il recupero viene effettuato in un ospedale su base regolare. Le prospettive di cura sono minime, soprattutto se sono presenti difetti organici.

Ipertensione polmonare

Aumento della pressione nell'arteria polmonare e cambiamenti anatomici nel miocardio in questa forma.

Condizione potenzialmente fatale e incurabile. Richiede cure ospedaliere regolari.

Ipertensione

Nelle prime fasi (stadio 0-1 GB), viene determinato un disturbo minimo della conduzione del fascio di His, o è del tutto assente.

A 2 e ancor più 3 stadi, le deviazioni generalizzate derivano non solo dal lato del movimento dell'impulso elettrico, ma anche dalla posizione della sua generazione nel nodo del seno.

I disturbi generali richiedono una terapia competente sotto la supervisione di un cardiologo. Questo di solito è un impatto permanente sulla causa principale.

Reumatismi e altre patologie autoimmuni

Sono accompagnati da una violazione del normale funzionamento della valvola mitrale, distruzione dei tessuti cardiaci in generale. Trattamento a lungo termine, utilizzando immunosoppressori e altri farmaci.

Malattie infiammatorie del muscolo cardiaco e del pericardio

Sono accompagnati da un quadro clinico intenso con sintomi di frequenza cardiaca accelerata, forte dolore al petto. La distruzione dei tessuti è attiva, avviene in breve tempo.

Recupero in ospedale, l'ordine del trattamento è urgente. Senza aiuto, l'interruzione della normale conduzione del fascio di His è il problema minore.

Saranno necessarie protesi complesse degli atri o altre strutture anatomiche, inclusa la valvola mitrale.

Disturbi metabolici

Prima di tutto - calcificazione o deposizione di sali inorganici nella struttura del cuore.

Altri fattori di sviluppo riguardano malformazioni congenite o acquisite di formazioni cardiache, aorta (restringimento del lume, aneurisma, deposizione di sostanze colesterolo e altre condizioni).

Cause non cardiache

Oltre a questi fattori, si possono evidenziare:

  • Uso prolungato o improprio di farmaci antipertensivi, antiaritmici, psicotropi e di altro tipo, inclusi i glicosidi.
  • Fumo.
  • Abuso di alcool. La durata fino allo sviluppo del blocco dipende dalla resistenza individuale all'etanolo e ai suoi metaboliti.
  • Avvelenamento con metalli pesanti e sostanze velenose.
  • Patologie endocrine: dal diabete mellito a gravi disfunzioni della tiroide o delle ghiandole surrenali.
  • Asma bronchiale, BPCO, insufficienza respiratoria. Il processo si muove in due direzioni: i disturbi dello scambio di gas aggravano il blocco e viceversa.

Il motivo deve essere identificato per la nomina del trattamento competente. Se la condizione non è stata identificata, si parla di blocco idiopatico del ramo destro del fascio. La terapia ha lo scopo di fermare le conseguenze.

Sintomi

Le manifestazioni dipendono dalla gravità del processo patologico. In quanto tali, non ci sono segni specifici, sono dovuti alla malattia sottostante.

RBBB completo

  • Aritmia di natura intensa. Dal tipo di bradicardia, cioè indebolimento della contrattilità del muscolo cardiaco. Una deviazione totale si verifica in una fase avanzata e avanzata, quando il disturbo della conduzione copre 2-3 rami. Possibile arresto d'organo e morte improvvisa..
  • Dolore al petto. Debole se non c'è attacco di angina. Bruciore, pressione, dà allo stomaco, alla sipna e alle mani. Viene rimosso con analgesici. In casi gravi - narcotico.
  • Debolezza, sonnolenza e confusione. Soprattutto se il cervello non riceve abbastanza nutrienti e ossigeno, si verificano violazioni dell'attività funzionale delle strutture cerebrali. Il deficit neurologico cresce gradualmente o come una valanga, a seconda della natura del processo principale.
  • Dispnea. In uno stato di completo riposo. Anche un'attività fisica minima diventa impossibile.
  • Cefalalgia. I dolori sono localizzati nella regione occipitale o nella corona. Le presse. Tiro. Regolare. Sono accompagnati da nausea, raramente vomito, questo non è un segno tipico.
    Vertigine. Il paziente non può navigare nello spazio, è costretto a sdraiarsi a lungo, fino a quando la condizione non si normalizza e la funzione cerebellare non viene ripristinata.
  • Cianosi del triangolo naso-labiale. Scolorimento blu della regione periorale. Si sviluppa a seguito di qualsiasi problema cardiaco.
  • Pallore della pelle. Si verifica al momento della deviazione emodinamica acuta.
    Svenimento, forse ripetuto per un breve periodo di tempo.

RBBB incompleto

Il blocco parziale si manifesta con i seguenti sintomi:

  • Aritmie lievi. Battito cardiaco leggermente indebolito.
  • Dispnea. In uno stato di attività fisica di media intensità.
  • Dolore al petto.
  • Deviazioni nelle funzioni cognitive, mnestiche.

Alcune situazioni non sono affatto accompagnate da segni patologici..

In ogni caso, il blocco incompleto non ha sintomi specifici, ad eccezione delle aritmie di varia gravità. Sono possibili forme più formidabili di violazione della normale contrattilità: dalla fibrillazione atriale all'extrasistole, che aggrava la prognosi generale.

Diagnostica

Passa sotto la supervisione di un cardiologo, un chirurgo specializzato con sospetti di patologia, che vengono eliminati solo con metodi radicali.

Lo schema approssimativo comprende le seguenti attività:

  • Interrogatorio orale di una persona, prendendo l'anamnesi per stabilire il quadro clinico e le origini della sua comparsa.
  • Misurazione della pressione sanguigna, più volte. Anche la frequenza cardiaca.
  • Monitoraggio Holter giornaliero per la registrazione degli indicatori di pressione sanguigna e frequenza cardiaca per 24 ore. È possibile un uso ripetuto. È meglio se il paziente è fuori dall'ospedale, in un ambiente naturale e familiare.
  • Elettrocardiografia. Rivela disturbi funzionali. Considerato il gold standard.
  • Ecocardiografia. Visualizzazione del tessuto cardiaco e delle strutture circostanti. Viene utilizzato per diagnosticare anomalie organiche che si sono sviluppate prima o dopo il blocco. Causa ed effetto vengono stabiliti sulla base di dati oggettivi.
  • RM o TC. Per chiarire la natura dei difetti anatomici.

Se necessario, vengono coinvolti specialisti di terze parti. Principalmente nel campo dell'endocrinologia. Le opzioni sono possibili. Sono necessarie misure estese per stabilire l'origine del processo.

Segni ECG

PienoIncompleto
  • Ampliamento del complesso QRS più di 0,12 sec.
  • Jagging su RSR1.
  • Deviazione dell'asse cardiaco a destra.
  • Deformazione dei denti S, R.
  • Ampliamento S, I..
  • rSR rSr complessi ventricolari nell'elettrocatetere V1.

L'ECG a blocco di branca destro è relativamente difficile da rilevare. Ci sono pochi segni tipici, la diagnosi differenziale viene eseguita con altre patologie. Sono necessarie qualifiche significative per decifrare l'ECG e comprendere il tipo di processo.

Metodi di trattamento

Le misure di recupero dipendono dalla natura della deviazione.

Sullo sfondo di un disturbo della conduzione corrente a lungo termine senza un quadro clinico pronunciato, difetti organici da parte dei sistemi, mentre, se la condizione è stata scoperta per caso, viene mostrato un follow-up a lungo termine. Controllo ogni 3 mesi. Poi meno spesso (ogni sei mesi).

Con un blocco a due o tre raggi sullo sfondo di un processo ipertensivo, viene mostrato l'uso di un gruppo di farmaci:

  • Per abbassare la pressione sanguigna (regime classico: Diltiazem + Perindopril + farmaco ad azione centrale, come Moxonidina).
  • Glicosidi.
  • Statine, se è presente una componente aterosclerotica.
  • Diuretici lievi. La selezione, specialmente sullo sfondo della terapia antipertensiva, viene effettuata solo da un medico. Combinazioni errate portano ad arresto o degenerazione del miocardio, insufficienza renale.
  • Antitrombotico per ripristinare le proprietà reologiche del sangue.

Le malattie autoimmuni sono trattate con antinfiammatori non steroidei, antibiotici, meno spesso altri mezzi.

I fenomeni di aritmia vengono rimossi con l'uso di Amiodarn a piccole dosi. Possono essere prescritti beta-bloccanti (il migliore nel suo genere è l'anaprilina).

Il trattamento chirurgico di RBBB è indicato in casi estremi, se c'è una violazione dell'integrità anatomica dell'organo, c'è bisogno di protesi.

Sullo sfondo del blocco predserdno-ventricolare e delle deviazioni del ritmo generalizzate, è possibile l'impianto di un battistrada. La misura è controversa, si fa ricorso in casi eccezionali, non tutti i cardiologi supportano questa tattica di terapia.

Se il processo patologico è dovuto a fattori soggettivi, si evidenzia la cessazione del fumo, dell'alcol, delle cattive abitudini in generale, un cambiamento nella dieta verso una diminuzione della quantità di grassi animali, e anche l'ottimizzazione del regime di consumo (2 litri al giorno, se non ci sono controindicazioni).

Previsione

Dipende da una serie di fattori. Momenti favorevoli associati a una buona sopravvivenza:

  • Assenza completa o predominante di sintomi e quadro clinico.
  • Salute normale (no patologie somatiche).
  • Risposta di alta qualità al trattamento.
  • Giovane età.
  • Buona storia familiare.
  • Nessuna cattiva abitudine. Rilevazione accidentale di anomalie sull'elettrocardiografia.

La mortalità è massima con blocchi completi a tre raggi e raggiunge l'80%. La bradicardia è un fattore importante nell'arresto cardiaco. Gli attacchi di cuore e gli ictus sono meno comuni.

La prognosi per il recupero dal lavoro è relativamente favorevole. Ma puoi tranquillamente dimenticare il lavoro fisico. La probabilità di morte per sovraccarico meccanico aumenta notevolmente.

Infine

Il blocco incompleto del ramo destro del fascio è la fase iniziale del processo patologico, quando la conduzione dell'impulso viene rallentata, ma non completamente bloccata.

I sintomi sono minimi, a causa del processo patologico sottostante.

Con il blocco completo della gamba destra, l'impulso non raggiunge affatto i ventricoli, a seguito del quale essi stessi iniziano a generare un segnale. Esistono tipi pericolosi di aritmie, extrasistoli di gruppo e fibrillazioni, che sono pericolosi e possono portare alla morte.

Trattamento sotto la supervisione di un cardiologo. Le possibilità di guarigione sono elevate, ma la prognosi è determinata dall'eziologia.

Blocco di branca destro e sinistro: cause, sintomi e trattamento

Se la conduzione degli impulsi cambia nel sistema His, si verifica una patologia estremamente grave che interrompe il normale funzionamento del cuore. Un blocco di branca (BNBB) porta a un cambiamento nella natura o all'interruzione completa della contrattilità delle zone cardiache.

Molto spesso, piccoli blocchi non disturbano in alcun modo il paziente e vengono rilevati durante gli esami preventivi. Tuttavia, al fine di prevenire il deterioramento della condizione, è importante iniziare il trattamento precoce. Per capire cos'è un suo fascio, è importante comprendere la fisiologia del sistema di conduzione nel suo insieme..

Descrizione del sistema di conduzione cardiaca

Il cuore è un organo straordinario con una serie di funzioni. Uno di questi è la funzione di conduzione svolta dal sistema di conduzione. Si compone di diverse entità, vale a dire:

  • Nodo del seno

Altrimenti, questa formazione è chiamata nodo Kis-Flak, ed è da lui che l'impulso inizia il suo percorso. Situato tra la vena cava, o più precisamente, tra le loro bocche. La lunghezza di questo nodo è di 10-15 mm e la formazione stessa è rappresentata da due tipi di celle. Le cellule P sono necessarie per creare un impulso e le cellule T sono necessarie direttamente per condurlo.

  • Nodo atrioventricolare

Un altro nome è il nodo Ashoff-Tavara, situato nell'atrio destro. La lunghezza è la metà di quella del nodo precedente. Consiste anche di cellule T e P. Forma un normale ritmo sinusale.

Una delle formazioni più importanti e grandi del sistema di conduzione cardiaca. Consiste di ramificazione e segmenti iniziali. Quest'ultimo non è associato al miocardio. Quello ramificato è diviso in 2 grandi rami: destro e sinistro. Entrambe queste gambe corrono lungo due lati del setto interventricolare. Quello di sinistra si ramifica in altri 2 rami, innervando il ventricolo sinistro. Quello di destra è responsabile della trasmissione dell'eccitazione al ventricolo destro..

  • Fibre di Purkinje

Ulteriori ramificazioni portano alla formazione di questa formazione, che è responsabile della contrattilità del miocardio ventricolare..

Il processo di conduzione dell'impulso stesso passa attraverso diverse fasi:

  1. Formazione di un impulso nel nodo Kisa-Flaka. Questo processo non si riflette nell'ECG. L'impulso formato raggiunge gli atri.
  2. Inoltre, l'eccitazione, lungo tre tratti (Torel, Bachmann, Wenckebach), raggiunge il nodo atrioventricolare.
  3. Dall'AVU, l'impulso percorre il miocardio circostante e passa anche nel fascio di His.
  4. Attraverso il fascio di His, l'impulso va al suo ramo destro e sinistro e oltre alle fibre di Purkinje, effettuando l'eccitazione dei ventricoli.

Vale la pena notare che il pacemaker normale è proprio il nodo Kisa-Flak. I centri di eccitazione del secondo e terzo ordine possono svolgere il ruolo di guidatore solo in condizioni della patologia formata.

Classificazione dei blocchi

Se parliamo direttamente di disturbi della conduzione nel fascio His, quindi, a seconda del numero di fasci interessati, il blocco dovrebbe essere suddiviso come segue:

  1. Monotrave.
  2. Due raggi.
  3. Tre raggi.

Inoltre, alcuni autori identificano il seguente blocco di branca:

  • Locale. Il problema è chiaramente localizzato e il cambiamento nella conduzione dell'impulso viene registrato esclusivamente a questo punto.
  • Transitorio. C'è un leggero blocco, quindi l'eccitazione normale può alternarsi a patologica.
  • Alternando. Non c'è una chiara localizzazione. Durante l'esame, una violazione può essere registrata in qualsiasi dipartimento e quindi modificarne la posizione.
  • Blocco completo della gamba destra.
  • Blocco completo del ramo del fascio del fascio sinistro.
  • Blocco del fascio incompleto nella gamba destra o sinistra.

Dovresti anche evidenziare il blocco dell'arborizzazione. Il disturbo si trova nelle parti inferiori delle fibre di Purkinje. Pertanto, esiste un gran numero di tutti i tipi di blocchi, che possono essere distinti conducendo un esame elettrocardiografico (ECG).

Importante: il blocco incompleto del blocco di branca destro spesso non causa alcun sintomo e non implica pericolo. In termini di diagnostica, tali condizioni sono piuttosto complesse e vengono rilevate esclusivamente durante un ECG..

Le ragioni

Il suo blocco di branca si verifica raramente come condizione indipendente. Fondamentalmente, sembra dovuto a qualsiasi patologia. Quindi, si distinguono le seguenti cause di questa malattia:

  1. Cardiaco. Le condizioni patologiche più comuni in cui vi è una violazione della conduzione nelle gambe destra e sinistra del fascio di His sono le malattie cardiovascolari. In particolare, tali blocchi si osservano negli attacchi di cuore e nella malattia coronarica..
  2. Polmonare. Sullo sfondo dell'ipossia prolungata, che si verifica con problemi con il sistema respiratorio, si osservano anche guasti nel sistema di conduzione del cuore.
  3. Neurologico. I problemi con il sistema nervoso autonomo giocano un ruolo importante.
  4. Medicinale. Anche l'assunzione di farmaci in modo errato può causare problemi. Diuretici o glicosidi possono causare questa complicanza..
  5. Tossico. Sullo sfondo dell'avvelenamento, possono verificarsi disturbi nel sistema di conduzione. Gli agenti tossici più comuni sono l'alcol e i prodotti da fumo..
  6. Metabolico. Il metabolismo degli elettroliti alterato può anche manifestarsi con un blocco completo e incompleto del ramo del fascio destro..
  7. Endocrino. Si verifica sullo sfondo di qualsiasi disturbo ormonale. Molto spesso può essere un danno alla tiroide o alle ghiandole surrenali. Inoltre, una delle malattie in cui possono essere rilevati disturbi della conduzione è il diabete mellito..
  8. Idiopatico. In questo caso, la causa del blocco dei rami del fascio sull'ECG o durante l'esecuzione di un altro esame non può essere identificata.

Pertanto, ci sono una serie di ragioni che portano a disturbi nel sistema di conduzione. Per eliminare questo problema, è estremamente importante non solo identificare il principale fattore eziologico, ma anche correggere la malattia sottostante, che richiede la consultazione di un medico.

Sintomi

Per i blocchi delle gambe del fascio di His, i sintomi sono caratteristici:

  • Vertigini.
  • Sensazione di insufficienza cardiaca.
  • Debolezza generale.
  • Dispnea.
  • Bradicardia (diminuzione della frequenza cardiaca).
  • Svenimento.

Vale la pena notare che se si nota un blocco incompleto della gamba destra, il paziente potrebbe non presentare alcun reclamo. La sua identificazione è possibile solo quando si esegue un esame ECG, pertanto viene determinata durante un esame di routine da un medico. Ecco perché è così importante visitare gli specialisti in modo tempestivo..

Diagnostica

Per fare una diagnosi di suo blocco "incompleto" o "completo", il medico avrà bisogno di una serie di dati. La prima cosa che aiuta a sospettare questo problema sono i reclami del paziente. Quindi, il paziente può lamentarsi di debolezza generale, mancanza di respiro, perdita di coscienza. In alcuni casi, la malattia cronica o lo stile di vita del paziente possono avere un ruolo.

L'auscultazione gioca un ruolo importante nell'esame obiettivo. In questo caso, è possibile rilevare violazioni del ritmo cardiaco. L'esame delle percussioni può rivelare un cambiamento nei confini cardiaci. In ogni caso, molto spesso questa è una manifestazione della malattia di base, quindi non ha un grande valore diagnostico..

L'esame più importante per questa patologia è un ECG. Maggiori dettagli sulle manifestazioni possono essere trovati nella tabella.

POSIZIONE DEL BLOCCODATI ECG
Gamba destra (di seguito PN)Sull'ECG, con un blocco del ramo destro del fascio di His, c'è una deviazione dell'asse elettronico del cuore (EOS) a destra. È annotata l'espansione del complesso QRS.
Ramo anteriore della gamba sinistraCi sono onde Q nella prima guida, così come l'onda R nella terza guida. Deviazione dell'asse cardiaco a sinistra.
Ramo posteriore della gamba sinistraC'è un'onda R nella prima e un'onda Q nella terza. Deviazione dell'asse cardiaco a destra.
Ramo anteriore e posterioreL'asse del cuore è orizzontale. In alcuni casi, può deviare a sinistra. Un'onda R ampia viene registrata nella prima derivazione.
PN + ramo anterioreSi nota una combinazione dei segni di cui sopra. Deviazione dell'asse cardiaco a destra.
PN + ramo posterioreSi nota una combinazione dei segni di cui sopra. Deviazione dell'asse cardiaco a destra.
Blocco a tre raggiSull'ECG viene registrato un tipo di blocco atrioventricolare.

Se durante un ECG convenzionale non è possibile rilevare un blocco delle gambe, ma il medico sospetta questa particolare patologia, viene prescritto il monitoraggio Holter. Durante questo esame, per tutta la giornata, il paziente indossa un dispositivo ECG compatto che registra tutti gli attacchi di disturbi della conduzione cardiaca. Con questo tipo di ECG vengono rivelati blocchi incompleti del ramo destro del fascio..

Terapia

Per trattare il blocco del ramo del fascio destro e sinistro, oltre a trattare la malattia sottostante, il medico prescrive la seguente terapia:

  1. Dieta.
  2. Terapia vitaminica.
  3. Fisioterapia.

Devi capire che per eliminare completamente il problema, è estremamente importante trattare la malattia sottostante. Ecco perché è così importante contattare uno specialista in modo tempestivo e seguire tutti i suoi consigli..

Nei casi più gravi, può essere prescritto un trattamento chirurgico. Se la terapia farmacologica non dà l'effetto desiderato e il paziente lamenta frequenti svenimenti e la malattia minaccia seriamente la sua vita, viene installato un elettrostimolatore. Il dispositivo genera il ritmo corretto e consente al cuore di funzionare normalmente.

Nel caso in cui sia stato installato uno stimolatore elettrico, il paziente deve seguire alcune raccomandazioni:

  • Non sottoporsi a diagnostica basata sull'uso di onde magnetiche (MRI, MRI).
  • Elimina la fisioterapia.
  • Evita lesioni al torace.

Gravi disturbi possono essere causati da scosse elettriche. L'installazione di un pacemaker è un metodo estremamente serio che viene utilizzato solo nei casi più gravi. Per evitare ciò, si consiglia di sottoporsi a esami preventivi in ​​modo tempestivo, nonché di trattare adeguatamente la malattia sottostante..

Il blocco completo del blocco di branca destro non è sempre un'indicazione diretta per l'installazione di uno stimolatore. Di solito, si ricorre a questo metodo di terapia se è presente un blocco atrioventricolare.

Previsione di vita

Se il blocco della gamba è senza manifestazioni cliniche, la prognosi della malattia può essere tranquillamente definita favorevole. In questo caso la malattia non necessita di una terapia specifica. L'importante è prevenire il deterioramento della malattia sottostante e sottoporsi tempestivamente a esami preventivi con un medico.

Anche un blocco incompleto del fascio di His nella gamba destra viene facilmente rilevato durante l'esame. Ecco perché è così importante visitare uno specialista e, se necessario, sottoporsi a terapia..

Il suo blocco di branca

Il suo blocco di branca è una violazione della conduzione intracardiaca, caratterizzata da un rallentamento o completa cessazione della conduzione degli impulsi di eccitazione lungo uno o più rami del fascio di His. Un blocco del fascio di His può essere rilevato solo con l'esame strumentale o manifestarsi sintomaticamente come disturbi del ritmo, vertigini, attacchi di perdita di coscienza. Un blocco di branca viene diagnosticato mediante l'elettrocardiografia. Il trattamento del blocco dei rami del fascio si riduce all'eliminazione delle cause dei disturbi della conduzione; in alcuni casi, potrebbe essere necessario installare un pacemaker artificiale.

  • Cause del blocco di branca
  • Classificazione dei blocchi di branca
  • Caratteristiche di varie varianti di blocco dei rami del fascio
    • Blocco di branca destro
    • Blocco di branca sinistro
    • Blocchi a due raggi
    • Blocco a tre raggi
  • Diagnosi e trattamento del blocco di branca
  • Prognosi del blocco di branca
  • Prezzi del trattamento

Informazione Generale

Il suo blocco di branca è una violazione incompleta o completa del passaggio di un impulso elettrico attraverso i fasci di cellule del sistema di conduzione cardiaca, che porta a un cambiamento nella sequenza di eccitazione del miocardio ventricolare. In cardiologia, il blocco di branca non è considerato una malattia indipendente. Di regola, agisce di conseguenza e allo stesso tempo un sintomo elettrocardiografico di qualche patologia cardiaca indipendente. Secondo i dati ECG, il blocco di branca viene diagnosticato nello 0,6% delle persone, più spesso negli uomini; tra le persone di età superiore ai 60 anni, la sua frequenza aumenta all'1-2%.

Il suo fascio è una parte del sistema di conduzione cardiaca, rappresentato da grappoli di fibre muscolari modificate. Nel setto interventricolare, il fascio di His è diviso in due gambe: destra e sinistra. A sua volta, la gamba sinistra è divisa in rami anteriore e posteriore, che scendono su entrambi i lati del setto interventricolare. I rami più piccoli del sistema di conduzione intraventricolare sono le fibre di Purkinje, che penetrano nell'intero muscolo cardiaco e sono direttamente associate al miocardio contrattile dei ventricoli. La contrazione miocardica si verifica a causa della propagazione di impulsi elettrici originati nel nodo del seno attraverso gli atri al nodo atrioventricolare, quindi lungo il fascio di His e le sue gambe fino alle fibre di Purkinje.

Cause del blocco di branca

Un blocco di branca può essere causato da una serie di motivi. Il blocco del fascio destro del fascio di His si verifica in malattie accompagnate da sovraccarico e ipertrofia del ventricolo destro - stenosi mitralica, difetto del setto atriale, insufficienza della valvola tricuspide, malattia coronarica, cardiopatia polmonare, ipertensione arteriosa, infarto miocardico acuto (diaframma posteriore) e apicale superiore.

Cardiosclerosi aterosclerotica, difetti della valvola aortica, cardiomiopatia, infarto miocardico, miocardite, endocardite batterica, distrofia miocardica portano al blocco del ramo sinistro del fascio di His. Meno comunemente, il blocco dei rami del fascio si sviluppa sullo sfondo di embolia polmonare, iperkaliemia e intossicazione da glicosidi cardiaci.

I blocchi a due raggi sono solitamente causati da difetti aortici (rigurgito aortico, stenosi aortica) e coartazione dell'aorta.

Classificazione dei blocchi di branca

Tenendo conto della struttura anatomica del fascio His, il blocco può essere a fascio singolo, a due e a tre fasci. I blocchi monotrave includono casi di danno a una sola gamba (ramo) del fascio di His: blocco della gamba destra, blocco del ramo anteriore sinistro o posteriore sinistro. Il blocco a due fasci è una sconfitta simultanea di 2 rami del fascio His: i rami anteriore e posteriore della gamba sinistra, la gamba destra e il ramo anteriore sinistro, la gamba destra e il ramo posteriore sinistro. Con i blocchi a tre raggi, tutti e tre i rami del fascio His sono interessati.

In base al grado di disturbo della conduzione degli impulsi, il blocco dei rami del fascio può essere incompleto e completo. In caso di blocco incompleto, la conduzione dell'impulso lungo una delle gambe del fascio His viene disturbata, mentre il funzionamento della seconda gamba o di uno dei suoi rami non viene disturbato. In questo caso, l'eccitazione del miocardio ventricolare è fornita da rami intatti, tuttavia, si verifica con un ritardo.

Pertanto, quando il processo di propagazione dell'impulso lungo i rami del fascio di His rallenta, si verifica un blocco cardiaco di 1 ° grado incompleto. Nel caso in cui non tutti gli impulsi raggiungano i ventricoli, si parla di blocco cardiaco di 2 ° grado incompleto. Il blocco completo (o blocco di III grado) è caratterizzato dall'assoluta impossibilità di condurre impulsi dagli atri ai ventricoli, e quindi questi ultimi iniziano a contrarsi da soli, ad una velocità di 20-40 battiti. in min.

I suoi blocchi di branca possono essere transitori (intermittenti) o permanenti (irreversibili). In alcuni casi, il blocco dei rami del fascio si sviluppa solo quando la frequenza cardiaca cambia (bradicardia, tachicardia).

Caratteristiche di varie varianti di blocco dei rami del fascio

I suoi blocchi di branca non hanno manifestazioni cliniche indipendenti; nella maggior parte dei casi, si manifestano con sintomi della malattia sottostante e specifici cambiamenti dell'ECG. In alcuni casi, con una diminuzione della gittata cardiaca, un blocco dei rami del fascio può essere accompagnato da frequenti capogiri, grave bradicardia e talvolta da attacchi di perdita di coscienza.

Considera le principali opzioni cliniche per il blocco di branca.

Blocco di branca destro

In caso di blocco completo del blocco di branca destro, la conduzione dell'impulso e l'eccitazione del miocardio del ventricolo destro e della metà destra della fecondazione in vitro si verificano lungo le fibre muscolari contrattili dal ventricolo sinistro e dalla metà sinistra della fecondazione in vitro. Con un blocco incompleto, si verifica un rallentamento nella conduzione di un impulso elettrico lungo il fascio destro di His. A volte il blocco incompleto del blocco di branca destro viene rilevato in giovani praticamente sani; in questo caso, è considerata una variante della norma fisiologica.

Segni ECG di blocco completo del ramo destro del fascio di His sono l'espansione dell'onda S, un aumento dell'ampiezza e l'espansione dell'onda R, il complesso QRS ha una forma qRS con espansione fino a 0,12 sec. e altro ancora.

Blocco di branca sinistro

Con un blocco completo del ramo di fascio sinistro del His, l'onda di eccitazione non viene condotta lungo il tronco del peduncolo fino alla sua ramificazione, oppure non si diffonde contemporaneamente ad entrambi i rami del fascio sinistro (blocco a doppio fascio). L'onda di eccitazione viene trasmessa al miocardio ventricolare sinistro con un ritardo dalla metà destra dell'IVS e dal ventricolo destro attraverso le fibre di Purkinje. Sull'ECG - deviazione dell'EOS a sinistra, allargamento del complesso QRS fino a 0,12 sec. o più.

Al centro del blocco del ramo anteriore del ramo del fascio sinistro di His c'è una violazione della conduzione dell'impulso alla parete anterolaterale del miocardio ventricolare sinistro. In questo caso, dopo l'eccitazione dell'IVS e delle parti inferiori della parete posteriore lungo le anastomosi delle fibre di Purkinje, l'onda di eccitazione si propaga alla parete anterolaterale del ventricolo sinistro dal basso verso l'alto.

Con il blocco del ramo posteriore del ramo del fascio sinistro, la conduzione dell'impulso alle parti inferiori posteriori del miocardio ventricolare sinistro è compromessa. L'onda di attivazione si propaga dalla parete anteriore e anterolaterale del ventricolo sinistro lungo le fibre di Purkinje alle parti inferiori posteriori del ventricolo sinistro, cioè dall'alto verso il basso.

Il blocco incompleto del ramo sinistro del fascio è caratterizzato da un rallentamento della conduzione degli impulsi lungo il tronco sinistro principale o lungo entrambi i rami della gamba sinistra. In questo caso, parte del miocardio ventricolare sinistro è eccitato da impulsi che si propagano lungo la gamba destra.

Blocchi a due raggi

Quando un blocco del fascio destro del fascio His è combinato con un blocco del ramo anteriore sinistro, la propagazione di un impulso elettrico percorre il ramo posteriore del fascio sinistro del fascio His, provocando l'eccitazione prima delle parti inferiori posteriori del miocardio ventricolare sinistro, quindi delle sue parti anterolaterali. Successivamente, lungo le fibre contrattili, l'impulso si diffonde lentamente al miocardio del ventricolo destro.

Il ritardo nell'eccitazione della parete anterolaterale del ventricolo sinistro e del ventricolo destro si riflette sull'ECG sotto forma di un'espansione del complesso QRS fino a 0,12 secondi, il ginocchio ascendente dell'onda S, l'onda T negativa, la deviazione dell'EOS a sinistra.

Con il blocco combinato del ramo del fascio destro con il blocco del ramo sinistro posteriore, l'impulso viene condotto attraverso il ramo anteriore sinistro, le parti anterolaterali del miocardio ventricolare sinistro lungo le anastomosi alle parti inferiori posteriori del ventricolo sinistro, e quindi lungo le fibre contrattili al ventricolo destro. L'ECG riflette i segni di blocco del ramo posteriore sinistro e del blocco di branca destro, deviazione dell'EOS a destra. Questa combinazione indica cambiamenti diffusi e profondi nel miocardio..

Blocco a tre raggi

Il blocco incompleto a tre raggi è accompagnato dalla propagazione di un impulso di eccitazione ai ventricoli lungo il ramo meno interessato del ramo del fascio. Allo stesso tempo, si nota un blocco atrioventricolare di I o II grado.

Nel caso di un blocco completo a tre raggi, diventa impossibile condurre impulsi dagli atri ai ventricoli (blocco AV di III grado), il che porta alla separazione dei ritmi atriali e ventricolari. In questo caso, i ventricoli si contraggono nel proprio ritmo idioventricolare, caratterizzato da una bassa frequenza e aritmia, che può portare alla comparsa di fibrillazione atriale e asistolia di durata variabile..

L'immagine dell'ECG con blocco completo dei rami del fascio corrisponde a segni di blocco AV di vari gradi.

Diagnosi e trattamento del blocco di branca

Il metodo principale per rilevare il blocco dei rami del fascio è l'elettrocardiografia standard e le sue varietà: elettrocardiografia transesofagea (TEEKG), ritmocardiografia, monitoraggio ECG delle 24 ore. Per identificare i dati per la cardiopatia organica, vengono eseguiti ecocardiografia, risonanza magnetica, MSCT, PET del cuore. Se viene rilevato un blocco di branca, il paziente deve essere consultato da un cardiologo, aritmologo o cardiochirurgo.

Non esiste una terapia specifica per un blocco di branca; con questa violazione, la malattia sottostante deve essere trattata. Con il blocco del ramo del fascio, complicato da angina pectoris, ipertensione arteriosa, insufficienza cardiaca, viene eseguita la terapia con nitrati, glicosidi cardiaci, farmaci antipertensivi. In caso di blocco AV, devono essere prese in considerazione le indicazioni per l'impianto di un pacemaker. Con il blocco del fascio del Suo fascio, procedendo senza manifestazioni cliniche, viene eseguita l'osservazione dinamica.

Prognosi del blocco di branca

La prognosi del blocco di branca nei pazienti asintomatici è favorevole. In presenza di cardiopatia organica, la prognosi è determinata dalla malattia sottostante. A sua volta, il blocco dei rami del fascio aumenta sia il rischio di morte improvvisa in questa categoria di pazienti sia lo sviluppo di complicanze a lungo termine..

La progressione del difetto di conduzione, lo sviluppo di blocco AV, cardiomegalia, ipertensione e insufficienza cardiaca aumentano la probabilità di un esito sfavorevole.

Blocco di diramazione del fascio destro (I45.0)

Versione: MedElement Disease Handbook

Informazione Generale

Breve descrizione

Un blocco del fascio destro del suo fascio nell'ECG è inteso come una violazione o completa cessazione della conduzione dell'eccitazione lungo il fascio destro del suo fascio. Le regioni cardiache bloccate sono eccitate in modo insolito o indiretto.

Il blocco peduncolare completo si verifica quando il peduncolo è completamente privo di conduzione. Se l'impulso eccitante passa ancora attraverso la parte danneggiata del sistema di conduzione cardiaca, ma passa con difficoltà e lentamente, allora si parla di blocco incompleto.

- Libri di consultazione medica professionale. Standard di trattamento

- Comunicazione con i pazienti: domande, feedback, fissare un appuntamento

Scarica l'app per ANDROID / iOS

- Guide mediche professionali

- Comunicazione con i pazienti: domande, feedback, fissare un appuntamento

Scarica l'app per ANDROID / iOS

Classificazione

Eziologia e patogenesi

Meccanismi di blocco completo del blocco di branca destro

Le ragioni

Epidemiologia

Prevalenza: raramente

Rapporto tra i sessi (m / f): 1

Il blocco di branca destra (RBBB) nei giovani si verifica nello 0,1-0,2% dei casi. Con l'età, la sua frequenza aumenta, raggiungendo lo 0,3-0,24-4,5% nelle persone di età superiore ai 40 anni. L'RBBB è più comune negli uomini.

Nell'infarto miocardico acuto, il RBBB compare nel 2-3,7% dei casi e principalmente nell'infarto anteriore, più spesso nell'infarto transmurale. RBBB parziale si verifica anche nell'infarto miocardico posteriore.

Quadro clinico

Criteri diagnostici clinici

Sintomi, ovviamente

Diagnostica

Criteri ECG:
Blocco completo

- Con il blocco della gamba destra, il complesso QRS viene ampliato ed è di 0,12 se più.
- La diagnosi di blocco della gamba destra viene effettuata principalmente nelle derivazioni toraciche. Nella parte destra del petto conduce V1, V2. L'ECG sembra rsR. L'onda RV1 su questo ECG è generalmente ampia e spesso alta, superiore a rV1. Occasionalmente si osserva una tacca o un ispessimento della curva sul ginocchio ascendente RV1. In alcuni casi, il complesso QRS nelle derivazioni V1, V2 assume la forma di rSR RSR, RsR, rR o ha un aspetto a forma di M. Il tempo di attivazione del ventricolo destro in queste derivazioni è aumentato.
- Il segmento STV1, V2 si trova solitamente sotto l'isolina. Il suo arco è rivolto verso l'alto.
- Il polo TV1, V2 è negativo. L'apice dell'onda T si trova solitamente vicino alla sua estremità. A volte si osserva un'onda T negativa non solo nelle derivazioni V1, V2, ma anche in V1-V3 e occasionalmente anche da V1 a V4.
- Nelle derivazioni toraciche di sinistra V5, V6, viene solitamente registrato un complesso QRS di tipo qRS. Il dente S è largo, arrotondato, per lo più superficiale, a volte seghettato. L'altezza del dente RV5, V6 può essere leggermente ridotta rispetto alla norma. Il tempo di attivazione del ventricolo sinistro in queste derivazioni non è aumentato. Il segmento STV5, V6 si trova a livello dell'isolina o, occasionalmente, leggermente al di sopra, il dente TV5, V6 è positivo.

- Larghezza del complesso QRS> 0,12 sec. QRSV1, tipo III RSR, in V4 - V6. I, aVL tipo qRS. STV1, III sotto l'isolina, TV1, III è negativo. Tardo RaVR.

- La zona di transizione viene spesso spostata sulle derivazioni toraciche sinistre. L'asse elettrico del cuore con un blocco della gamba destra è più spesso posizionato verticalmente o meno spesso moderatamente deviato a destra o viene registrato un asse elettrico del tipo SI - SII - SIII. Tuttavia, spesso si osserva la posizione normale dell'asse elettrico del cuore. Una brusca deviazione dell'asse elettrico del cuore a destra per un blocco isolato della gamba destra è rara.

L'ECG nella derivazione standard I e nella derivazione aVL assomiglia al complesso QRS nelle derivazioni V5, V6, ad es. ha la forma qRS. Il complesso QRS nella derivazione III standard e nell'aVF della derivazione è solitamente simile all'ECG nelle derivazioni V1, V2, ad es. ha la forma rsR o rSR (R è solitamente basso).

- Il dente TaVR è negativo. Il blocco della gamba destra è caratterizzato da una prolungata sistole ventricolare elettrica (QT).

Il blocco incompleto (parziale) della gamba destra si dice nei casi in cui il complesso QRS assomiglia a un blocco della gamba destra in forma e la larghezza del complesso QRS è 0,08-0,11 s) Spesso, i complessi ventricolari in questo caso rappresentano un incrocio tra un normale ECG e complessi ventricolari con blocco delle gambe. Nelle derivazioni del torace destro (V1, V2), di regola, l'ECG ha un aspetto caratteristico, il complesso QRS ha la forma rSr, rSR, rsR o rsr.

Con un blocco di branca destro isolato, l'ECG mostra tutti i principali criteri di blocco, ma l'asse elettrico non è deviato o tende a deviare verso sinistra (variante di Wilson atipica).
Con una netta deviazione dell'asse elettrico a sinistra con ∠α = ?? 30 ° o meno sullo sfondo del blocco completo del ramo destro del fascio di His, si parla della variante Bailey.

Diagnosi differenziale

La differenziazione dei cambiamenti dell'ECG osservati nell'ipertrofia del ventricolo destro e nel blocco incompleto del ramo del fascio destro, quando la larghezza del complesso QRS è inferiore a 0,12 s, è spesso difficile. Il blocco della gamba destra in questi casi è indicato dalla presenza di denti R larghi nelle derivazioni V1, V2 e onde S larghe nelle derivazioni V5, V6.

Complicazioni

Trattamento

Il blocco di branca destro non necessita di un trattamento speciale. La comparsa di RBBB nel periodo acuto dell'infarto miocardico non richiede una stimolazione endocardica profilattica. Se necessario, trattare il disturbo sottostante che causa RBBB.

Previsione

I giovani senza cardiopatia organica sono relativamente favorevoli. Alcuni autori indicano una rara progressione (1,8-6%) del RBBB al blocco AV di grado II o III.

L'aggiunta di RBBB sullo sfondo della malattia ipertopica o della cardiopatia ischemica peggiora la prognosi, aumentando la mortalità di quasi 3 volte. La prognosi è peggiorata da cardiomegalia, insufficienza cardiaca, allungamento dell'intervallo H-V. La prognosi per RBBB è sempre migliore di quella per blocco di branca sinistro.

Sullo sfondo dell'infarto miocardico acuto, il BPIPG completo o parziale apparso non si trasforma in blocco AV completo e non peggiora l'esito della malattia. Alcuni autori con RBBB notano un aumento della mortalità, ma solo con un esteso infarto miocardico transmurale con insufficienza cardiaca. L'RBBB non influisce sulla prognosi a lungo termine di un infarto, sebbene vi sia un'opinione opposta.

Che cos'è un blocco di branca destro e come conviverci?

Che cos'è un blocco di branca destro e come conviverci?

Ogni anno sempre più persone soffrono di malattie degli organi del sistema cardiovascolare, che rappresentano una seria minaccia non solo per la salute e il benessere, ma anche per la vita. I guasti del normale funzionamento del cuore sono sempre più determinati nelle persone di una fascia di età più giovane, che è associata allo stile di vita (l'influenza di sigarette, bevande alcoliche, mancanza di sonno, situazioni stressanti, ecc.). Le patologie cardiache includono i fallimenti della conducibilità elettrica, questo processo è chiamato blocco del fascio destro del suo fascio, che provoca un rallentamento della funzione contrattile del cuore.

La disfunzione della conduzione degli impulsi non si forma come processo primario; di solito agisce come coadiuvante delle cardiopatologie e si manifesta come manifestazione di patologia primaria. I blocchi del blocco di branca destro sono più comuni negli uomini più anziani rispetto alle donne. Questo è il motivo per cui tutti i pazienti anziani dovrebbero visitare regolarmente l'ufficio cardiologico nel loro luogo di residenza..

Il suo fascio è la concentrazione di fibre atipiche nel muscolo cardiaco. Nel setto intracardiaco, le fibre formano le gambe destra e sinistra, lungo le quali passano le onde di eccitazione, responsabili della normale contrazione del miocardio.

Fattori di rischio, cosa succede?

Tenendo conto delle varianti del corso di cardiologia clinica, questo processo è convenzionalmente suddiviso in parziale e completo.

In caso di danno parziale, l'onda passa lungo la gamba destra, il lavoro della sinistra o di uno dei suoi rami viene preservato, le onde passano attraverso fibre sane, ma questo processo avviene con un ritardo: questo è esattamente ciò che accade un blocco di primo grado.

Se l'eccitazione si verifica in un volume incompleto, viene diagnosticato il grado 2.

Con lo sviluppo di una condizione come il blocco completo del blocco di branca destro, i segnali sono completamente bloccati.

Nel corso del test elettrocardiografico, la patologia può manifestarsi come intermittente (periodica) o permanente. In alcuni pazienti, il blocco si verifica solo durante un aumento o un rallentamento della frequenza cardiaca.

Il blocco del ramo destro del fascio è sempre preceduto da disturbi valvolari o patologie del sistema coronarico, visibili all'ECG. Nella cardiologia clinica, è consuetudine distinguere i seguenti fattori patologici:

  • sovradosaggio o uso a lungo termine di alcuni farmaci: farmaci antiaritmici;
  • un aumento persistente del numero di ormoni tiroidei nel corpo;
  • violazione dell'equilibrio idrico ed elettrolitico;
  • storia di gravi patologie endocrine;
  • obesità alimentare (primaria);
  • carenza di ferro nel corpo;
  • uso a lungo termine di alcol in grandi dosi;
  • sindrome insulino-resistente;
  • disturbi del funzionamento del sistema immunitario (processi autoimmuni);
  • PE (blocco dell'arteria polmonare da un trombo o dai suoi rami);
  • BPCO;
  • fumare per un lungo periodo.

L'insieme delle strutture anatomiche del cuore ha una struttura complessa, a causa della quale la malattia procede secondo i seguenti tipi:

  • fallimento della conduzione lungo una fibra;
  • lungo due fibre (lungo i rami destro e anteriore sinistro);
  • tutti i rami del bundle sono coinvolti nel processo.

Perché sorge?

Gli scompensi cardiaci, come i provocatori di blocco sul ramo destro del fascio, sono i seguenti:

  • cardiopatia congenita o acquisita durante la vita: stenosi dell'orifizio atrioventricolare e della valvola aortica, coartazione dell'aorta, insufficienza valvolare, anomalie del setto atriale);
  • malattie che provocano disturbi strutturali e funzionali del miocardio, in assenza di patologie delle arterie coronarie e dell'apparato valvolare, nonché in condizioni di normale pressione sanguigna;
  • malattia coronarica;
  • processi distrofici nel miocardio;
  • Sindrome di Brugada (mutazione genetica caratterizzata da un alto rischio di morte cardiaca improvvisa);
  • una storia di infarto miocardico;
  • ipertrofia patologica della parete ventricolare sinistra;
  • cambiamenti fibrosi nelle fibre di conduzione degli impulsi;
  • miocardite.

Quadro clinico

La malattia può manifestarsi sia senza segni che avere alterazioni sull'ECG, il blocco del ramo destro del fascio di His può essere espresso da vertigini, fino a svenimenti, rallentamento del battito cardiaco (bradicardia).

All'appuntamento con uno specialista, viene posto un blocco del fascio destro del suo fascio sulla base dei cambiamenti rilevati durante il passaggio profilattico di un elettrocardiogramma o quando si cercano altre malattie CVD, solitamente questa diagnosi è spontanea.

In assenza di sintomi, il compito principale del medico è la prevenzione tempestiva di ulteriori manifestazioni..

Una lesione a raggio singolo non ha sintomi specifici. I segni clinici si osservano a seguito di un blocco a tre raggi e si manifestano sotto forma di grave bradicardia (mentre la frequenza cardiaca è inferiore a 30 battiti al minuto), disturbi nella frequenza e profondità della funzione respiratoria in assenza di sforzo fisico, aritmia, vertigini, svenimenti a breve termine e comparsa di cianosi sulla pelle.

Diagnosi di patologia

I disturbi della conduzione possono essere rilevati durante l'esame da un cardiologo sulla base dei reclami, il più delle volte su un ECG, viene eseguita una registrazione ECG a lungo termine, caratterizzata dal fissaggio degli indicatori dell'elettrocardiogramma per 24 ore o più utilizzando uno speciale dispositivo portatile. Questo metodo ha senso se la malattia è stata causata da malattie cardiache..

La CPEFI è necessaria per valutare il ritmo e la contrattilità cardiaca utilizzando piccole dosi di corrente elettrica nella zona del cuore, più vicina all'esofago.

Gli esami di laboratorio non sono molto istruttivi, non sono in grado di rilevare un blocco del ramo destro del fascio, vengono prescritti esami del sangue per determinare la causa alla base della malattia.

Dopo aver effettuato una diagnosi accurata, è necessaria la consultazione con specialisti nel campo della cardiologia e della cardiochirurgia.

Terapia in diverse fasi

Il trattamento con farmaci per le persone con blocco del blocco di branca destro comporta una diminuzione della gravità della malattia primaria. Se una violazione del passaggio di un impulso elettrico è accompagnata da insufficienza cardiaca, ipertensione persistente o angina pectoris, è indicata la nomina di una terapia di supporto, ad esempio: farmaci del gruppo dei nitrati, medicinali erboristici antiaritmici e cardiotonici e farmaci antipertensivi.

In presenza di un decorso latente, la gestione dei pazienti implica il monitoraggio della condizione da parte di un cardiologo specialista.

In caso di blocco atrioventricolare (AV) oa tre fasci, il cardiologo, insieme al cardiochirurgo, propone ai pazienti l'installazione di un pacemaker, ovvero un pacemaker che regola il ciclo di contrazione e normalizza la frequenza cardiaca.

Previsione

La diagnosi precoce della malattia consente il trattamento necessario e aumenta le possibilità di aspettativa di vita del paziente.

Perché il blocco del blocco di branca destro è pericoloso e cosa attende il paziente in futuro? La prognosi della vita è direttamente correlata alla causa principale dello sviluppo, un posto importante è occupato dalla variante clinica del decorso e dalla gravità del complesso sintomatico. Quando si diagnostica una lesione a raggio singolo, la prognosi è condizionatamente favorevole.

Un blocco del fascio destro del Suo fascio senza misure appropriate può portare alla morte improvvisa, l'aspettativa di vita in tali violazioni non supera i 4 anni. Se il fattore causale è l'infarto del miocardio e nel corso della patologia si unisce l'angina pectoris, un aumento delle dimensioni del cuore, la fibrillazione atriale, c'è un significativo deterioramento delle condizioni del paziente e aumenta il rischio di morte.

Prevenzione delle malattie

Le patologie del cuore e dei vasi sanguigni hanno molti sintomi che possono peggiorare la qualità della vita e influenzare lo sviluppo di condizioni gravi che rappresentano un enorme pericolo per la vita. Aderendo ad alcune raccomandazioni, puoi ridurre il rischio di patologie CVS in futuro:

  • è necessario adattare la dieta: includere frutta e verdura fresca nella dieta quotidiana, rinunciare a cibi grassi, fritti, carni affumicate e cibi salati; la carne è preferibile scegliere varietà a basso contenuto di grassi;
  • rispetto del regime di consumo - almeno 1,5-2 litri di acqua al giorno;
  • sonno completo, almeno 8 ore al giorno;
  • è molto utile fare passeggiate quotidiane all'aria aperta, fare ginnastica;
  • rinunciare a bevande alcoliche e sigarette;
  • se possibile, ridurre le situazioni stressanti e le esperienze nervose.

Solo la conferma tempestiva del blocco di branca destro consentirà di prescrivere l'esame necessario e il trattamento appropriato. Ai primi sintomi di disturbi cardiaci, è necessario cercare immediatamente un aiuto medico qualificato, spesso questo può salvare la vita di una persona.


Articolo Successivo
Ascesso cerebrale