Tosse cardiaca: sintomi, trattamento


Molte persone credono che la tosse sia solo un sintomo di malattie respiratorie, ma non è così. I polmoni sono strettamente interconnessi con il cuore e i vasi sanguigni. Questo è il motivo per cui i disturbi della circolazione sanguigna possono influenzare il lavoro degli organi respiratori e una persona avrà una tosse cardiaca. Questo sintomo di molte malattie del sistema cardiovascolare può comparire prima oa causa del trattamento. Una tosse cardiaca assomiglia a quella della bronchite ordinaria, ma non è accompagnata dall'espettorato. Nei casi più gravi, possono comparire strisce di sangue nel contenuto della tosse. Se la malattia progredisce e non viene curata, una tosse cardiaca può portare allo sviluppo di asma cardiaco o edema polmonare. Tali condizioni possono diventare pericolose per la vita e richiedono cure mediche immediate..

In questo articolo, esamineremo le principali cause dell'insorgenza, il meccanismo di sviluppo, i sintomi e i metodi di trattamento della tosse cardiaca. Questa conoscenza ti aiuterà in tempo a sospettare l'insorgenza della malattia e ad adottare le misure necessarie per eliminarla, il che preverrà lo sviluppo di complicazioni formidabili..

Le ragioni

La causa principale della tosse cardiaca è la congestione del sangue nei polmoni, che si verifica quando il cuore non è in grado di pompare il sangue normalmente. Tale congestione, decomprimendo l'attività del cuore, porta all'accumulo di liquido nei polmoni, che provoca l'irritazione dei bronchi e la tosse stessa. L'insufficienza cardiaca può essere provocata da molte patologie acute e croniche del cuore e dei vasi sanguigni, come:

  • ipertensione arteriosa;
  • malattia coronarica;
  • miocardite;
  • cardiomiopatia;
  • cardiosclerosi;
  • attacco di cuore;
  • infarto miocardico;
  • difetti cardiaci congeniti;
  • lesioni acquisite delle valvole cardiache (soprattutto mitrale);
  • aritmie;
  • lesioni dell'aorta (aneurisma, mesaortite);
  • malattie del mediastino.

Inoltre, le cause della tosse cardiaca possono essere malattie del sistema endocrino, abuso di alcol, fumo, forme gravi di anemia, assunzione di alcuni farmaci per il trattamento di patologie cardiovascolari, stress frequente e grave.

Perché compare la tosse cardiaca??

L'afflusso di sangue ai polmoni è fornito da un piccolo cerchio di circolazione sanguigna e la sua efficacia dipende in gran parte dal pieno funzionamento del ventricolo sinistro e dell'atrio. Lo sviluppo di una tosse cardiaca attraversa diverse fasi. Il meccanismo della depressione respiratoria è il seguente:

  1. I processi patologici che si verificano nel ventricolo sinistro causano una diminuzione della sua contrattilità e non può pompare in modo efficiente il sangue dalle arterie polmonari nell'aorta. Tali cambiamenti nel lavoro del cuore portano ad un aumento della pressione nei polmoni e ad un rallentamento della microcircolazione sanguigna..
  2. Il flusso sanguigno lento provoca un aumento della pressione venosa e una mancanza di ossigeno nei tessuti.
  3. A causa dell'ipossia, le fibre di collagene si depositano sui setti interalveolari e sulle pareti dei piccoli vasi, causando lo sviluppo della pneumosclerosi.
  4. I piccoli vasi polmonari vengono gradualmente sclerosi e completamente obliterati (ricoperti di tessuto connettivo). Tali processi patologici portano ad una diminuzione del flusso sanguigno nei polmoni e ad un aumento ancora maggiore della pressione nei vasi polmonari..
  5. L'aumento della pressione nell'arteria polmonare porta ad un aumento del carico sul ventricolo sinistro e si ipertrofizza.
  6. Poi c'è una dilatazione (espansione dei confini) della metà destra del cuore, che causa il ristagno della circolazione sistemica. La parte liquida del sangue penetra nel tessuto polmonare e irrita i recettori bronchiali. Il paziente sviluppa una tosse cardiaca, che è cronica, appare quando cerca di prendere una posizione orizzontale e si aggrava di sera o di notte.
  7. Con una grave complicazione del processo patologico nel cuore (ad esempio, lo sviluppo di un nuovo attacco di infarto, aritmie, fibrillazione ventricolare, ecc.), Si sviluppa un'insufficienza ventricolare sinistra acuta e la sua rapida progressione può causare attacchi di asma cardiaco o edema polmonare.

Sintomi

La tosse cardiaca ha una serie di caratteristiche che la distinguono da una tosse fredda o bronchiale:

  1. Cuore tosse secca. Quando il paziente tossisce, l'espettorato, il muco o il pus non escono. Durante gli attacchi acuti, può comparire una scarica sanguinolenta.
  2. La tosse è accompagnata da cianosi (colorazione bluastra) delle labbra, del triangolo naso-labiale, dei lobi delle orecchie o della punta delle dita.
  3. Durante la tosse, il paziente respira rapidamente. All'inizio, mancanza di respiro e tosse compaiono solo con lo sforzo fisico, ma con la progressione della malattia, anche una lunga conversazione può causare una tosse secca soffocante e una respirazione rapida.
  4. La tosse è accompagnata da dolore al cuore e palpitazioni, che sono causati dal sovraccarico di sangue del cuore.
  5. La tosse può essere accompagnata da vertigini o fossi, che sono innescati da un aumento della pressione toracica e da una diminuzione del volume del sangue che scorre al cuore.
  6. Durante gli attacchi di tosse, le vene del collo del paziente si gonfiano.
  7. La tosse compare o si intensifica quando si cerca di sdraiarsi, perché in questa posizione del corpo il ventricolo sinistro è ancora più sovraccarico. Alcuni pazienti devono persino dormire in una posizione semi-seduta. Lo stesso sintomo può essere osservato nell'asma bronchiale e quindi questa condizione del paziente richiede una diagnosi differenziale.
  8. All'inizio della malattia, la tosse è accompagnata da grave debolezza, sudorazione e vertigini. Inoltre, il paziente sviluppa gonfiore della caviglia la sera. Nelle fasi successive, il gonfiore diventa più denso, più resistente e non scompare al mattino.

Le caratteristiche di cui sopra della tosse cardiaca possono manifestarsi in vari gradi. La loro gravità dipende dalla causa della tosse e dalla gravità della malattia cardiaca sottostante..

Una tosse cardiaca può essere:

  • irritante e secco - nelle fasi iniziali della malattia, quando il ristagno nella circolazione sistemica non si è ancora sviluppato;
  • acuto, corto e secco, combinato con dolore al cuore - spesso osservato nei reumatismi, che era complicato dalla pericardite;
  • secco e parossistico, accompagnato da difficoltà di respirazione - spesso osservato con stenosi mitralica;
  • sera o notte, rumoroso ed estenuante, che appare in posizione supina o quando si cerca di prendere una posizione orizzontale - caratteristica dell'insufficienza ventricolare sinistra cronica;
  • tosse con emottisi - compare con grave congestione polmonare dovuta a fibrillazione atriale e insufficienza ventricolare destra, può indicare lo sviluppo di tromboembolia.

Quando compaiono i primi episodi di tosse cardiaca, il paziente deve consultare un medico e sottoporsi a un esame che rivelerà la causa delle anomalie nell'attività del cuore. Il trattamento tempestivo della malattia rilevata eliminerà rapidamente la tosse e rallenterà la progressione del disturbo sottostante.

Diagnostica

I sintomi di una tosse cardiaca possono essere simili a quelli di molte condizioni cardiache e respiratorie. Per una diagnosi accurata, al paziente vengono prescritti i seguenti metodi diagnostici:

  • ECG - per rilevare l'ischemia e l'ipertrofia miocardica;
  • Echo-KG - per studiare e valutare la contrattilità dei ventricoli e uno studio più dettagliato delle strutture del cuore;
  • radiografia - per rilevare la congestione nei polmoni;
  • tomografia - per uno studio dettagliato dello stato del miocardio.

Trattamento

Per eliminare la tosse cardiaca, al paziente viene prescritto un ciclo di trattamento per la malattia sottostante che lo ha causato. L'automedicazione di questo spiacevole sintomo è inaccettabile, poiché i tentativi di sopprimerlo possono portare a conseguenze indesiderabili. Durante una tosse cardiaca, i bronchi vengono eliminati e l'inibizione di questi processi causerà un accumulo di secrezioni dai polmoni. Ecco perché il corso della terapia dovrebbe essere prescritto solo da un cardiologo..

Per sbarazzarsi di una tosse cardiaca, oltre a curare la malattia sottostante, il medico consiglierà tutta una serie di misure.

Regime quotidiano

Il rispetto del regime di lavoro e riposo con patologie del sistema cardiovascolare consente di evitare il sovraccarico e ha un effetto benefico sul lavoro del cuore. Si consiglia a tali pazienti di dormire almeno 8 ore al giorno..

Rifiuto delle cattive abitudini

Il fumo e l'alcol mettono a dura prova il cuore e smettere di fumare dovrebbe essere fatto il prima possibile..

Prevenzione dello stress

Le situazioni stressanti rappresentano una seria minaccia per le persone con patologie cardiache e il paziente dovrebbe imparare come resistere adeguatamente a loro e non arrabbiarsi per sciocchezze. Se necessario, il medico può raccomandare l'assunzione di sedativi..

Frequenti passeggiate all'aria aperta

Con una tosse cardiaca, si osserva carenza di ossigeno nei tessuti e camminare all'aria aperta contribuirà alla loro saturazione con l'ossigeno. Tale ossigenoterapia aiuterà non solo ad eliminare i battiti cardiaci e la mancanza di respiro, ma anche a normalizzare l'umore e il sonno..

Mangiare sano

In caso di malattie del sistema cardiovascolare, il medico può prescrivere una dieta speciale o raccomandare di ridurre la quantità di sale consumata e rifiutare prodotti nocivi (carne grassa, fast food, carne affumicata, sottaceti, soda, tè forte e caffè). Si consiglia a tutti i pazienti di non mangiare troppo e di monitorare il proprio peso, poiché questi fattori possono provocare e peggiorare la tosse cardiaca. I pazienti non devono bere grandi quantità di liquidi (la quantità di liquido consumata è determinata individualmente).

Attività fisica

Un'adeguata attività fisica contribuisce alla normalizzazione della circolazione sanguigna e all'eliminazione della congestione. La loro intensità dovrebbe essere individuale e determinata solo dalle condizioni generali del paziente. Inizialmente, dovrebbero essere minimi e, man mano che la condizione migliora, dovrebbero aumentare gradualmente..

Terapia farmacologica

Per eliminare la tosse cardiaca, possono essere prescritti i seguenti farmaci:

  • diuretici: Indapamide, Trifas, Veroshpiron e altri;
  • vasodilatatori: Atacand, Losartan, Kandecor;
  • antitosse con effetto anestetico: prescritto solo nei casi in cui attacchi di tosse aggravano in modo significativo le condizioni del paziente, provocando svenimenti e grave debolezza.

La scelta dei farmaci per eliminare la tosse cardiaca, il loro dosaggio e la durata della somministrazione sono determinati solo dal medico. A seconda delle condizioni del paziente, il medico può regolare il regime terapeutico.

Rimedi popolari

La maggior parte dei cardiologi sconsiglia l'uso di rimedi popolari per eliminare la tosse cardiaca. Alcune ricette popolari possono essere utilizzate solo dopo aver consultato un medico e diagnosticato la malattia sottostante che ha causato questo sintomo spiacevole..

La tosse cardiaca è il "primo campanello" di molte patologie del sistema cardiovascolare e un buon motivo per vedere un cardiologo. Non tutte le persone che non sono imparentate con la medicina riescono a riconoscerla da sole. Il nostro articolo ti aiuterà in tempo a sospettare il verificarsi di una tosse cardiaca e ad adottare le misure giuste e tempestive. Non auto-medicare questo sintomo allarmante e spiacevole e non posticipare una visita dal medico, poiché può essere causato da molte malattie pericolose ed essere complicato da asma cardiaco ed edema polmonare. Ricordalo e sii sano!

Channel One, il programma “Vivere in salute” con Elena Malysheva sul tema “Perché tossiamo? Cause insolite di tosse "(vedi tosse cardiaca da 11:17):

Sintomi e trattamento della tosse cardiaca causata da insufficienza cardiaca negli adulti

La maggior parte non distingue tra raffreddore e tosse cardiaca, i cui sintomi sono gli stessi, ma con una leggera differenza che rimane inosservata. È importante riconoscere il problema nel tempo, poiché i sintomi in questione possono indicare lo sviluppo di una grave patologia cardiaca. Inoltre, verranno discusse in dettaglio le caratteristiche della diagnosi e del trattamento della tosse cardiaca, che sono facili da osservare a casa, ma con la supervisione del medico curante.

Sintomi di tosse cardiaca

La tosse è un meccanismo complesso per eliminare il catarro dai polmoni. Il concetto di "tosse cardiaca" non esiste nella medicina ufficiale. Questo è il nome di un attacco causato da insufficienza cardiaca. Non giova all'organismo: non purifica i polmoni o il cuore da batteri nocivi o catarro, ma porta solo disagio a una persona e indica lo sviluppo della malattia.

I segni di una tosse cardiaca includono le seguenti caratteristiche e fattori:

  1. Il sintomo principale di una tosse cardiaca è la sua secchezza, mancanza di secrezione dai polmoni. Il paziente può osservare solo i punti del sangue assegnati.
  2. Durante un attacco, il viso del paziente diventa blu e la pelle intorno alle labbra diventa bianca. Un fenomeno simile può essere osservato anche sulla punta delle dita, che indica patologie del sistema vascolare..
  3. Un attacco grave è accompagnato da mancanza di respiro e mancanza di aria nei polmoni, che fa soffocare il paziente. La mancanza di respiro può verificarsi anche con uno sforzo fisico minore.
  4. L'attacco si intensifica, inizia con la tensione e può essere statico o per il fatto di uno shock nervoso che si è verificato.
  5. La tosse è accompagnata da aritmia, polso rapido, dolore toracico, spesso bruciore.
  6. A causa della mancanza di ossigeno, il paziente avverte debolezza e vertigini, soffre di dolore alla testa e oscuramento degli occhi. Con un attacco prolungato, è possibile la perdita di coscienza.
  7. In un paziente adulto, puoi osservare il gonfiore delle vene del collo o della fronte..
  8. In posizione supina, più sangue scorre al cuore, quindi aumenta il rischio di un attacco. Spesso questi pazienti iniziano a dormire su un cuscino alto o anche in posizione seduta..

Il segno principale dello sviluppo della tosse cardiaca è anche il gonfiore degli arti, che può essere osservato immediatamente dopo il risveglio. Ma gradualmente la malattia progredisce e il gonfiore non scompare durante il giorno..

Ragioni per l'aspetto

Nella maggior parte dei casi, si verifica una tosse con lo sviluppo di insufficienza cardiaca, che si verifica per i seguenti motivi:

  • la presenza di ipertensione arteriosa - in questo caso si intende un aumento della pressione sanguigna superiore a 140/90 mm Hg. Arte. in una forma cronica;
  • lo sviluppo della miocardite: questa malattia si presenta sotto forma di infiammazione del muscolo cardiaco;
  • ipertrofia ventricolare sinistra - caratterizza un aumento del peso del cuore dovuto all'ispessimento delle pareti;
  • deformazione delle pareti dei ventricoli del cuore;
  • insufficienza delle valvole cardiache;
  • la stenosi della valvola è una malattia pericolosa, che appare come un restringimento dell'aorta e della valvola aortica (questo porta a una violazione dell'afflusso di sangue e una mancanza di sangue all'organo);
  • amiloidosi del cuore - la proteina si accumula nei tessuti dell'organo a causa del metabolismo alterato;
  • cardiomiopatia: cambiamenti nella struttura e nello spessore del muscolo cardiaco;
  • assunzione di farmaci, la cui azione è volta ad abbassare la pressione sanguigna - questo è il caso dell'ipertensione.

Per eliminare la tosse cardiaca, è necessario chiarire la natura delle malattie cardiache che provocano attacchi. Questo può essere fatto solo da un medico dopo un esame approfondito e una diagnosi del paziente..

Diagnostica

L'eliminazione dei problemi è possibile solo dopo una diagnosi approfondita, in cui il paziente dovrà sottoporsi al seguente esame:

  1. Esame da parte di un medico: in primo luogo, il paziente deve andare dal terapista in modo da escludere una tosse fredda e suggerire lesioni ischemiche. In futuro, il paziente va dal cardiologo, che per un breve periodo controlla la natura dell'attacco.
  2. Emocromo completo: aiuta a ottenere dati sulla salute del paziente.
  3. Esame del sangue biochimico: può determinare lo stato del cuore, il suo lavoro e le aree di danno tissutale in base alle deviazioni rilevate dalle norme negli indicatori.
  4. Analisi delle urine: determina la patologia dei reni, che spesso provoca ipertensione.
  5. ECG: determina la natura dell'insufficienza in base al numero di deviazioni della frequenza cardiaca.
  6. EchoCG - può determinare la struttura dell'organo e identificare le patologie esistenti.
  7. EchoCG attraverso l'esofago - aiuta a determinare la presenza di coaguli di sangue nel cuore, lo studio fornisce risultati migliori e più dettagliati rispetto a un'ecocardiografia standard.
  8. Angiografia coronarica: determina lo sviluppo dell'aterosclerosi. La malattia è una deposizione di colesterolo in eccesso nei vasi dell'arteria coronaria, che si verifica a causa di disturbi del metabolismo dei lipidi.
  9. Raggi X: con il suo aiuto puoi identificare il ristagno di sangue nell'organo.

Le analisi presentate vengono presentate integralmente, a condizione che il medico non sia in grado di determinare la causa dell'origine della tosse cardiaca. Se viene rilevata una patologia, l'esame successivo includerà solo una parte dell'elenco presentato..

Differenze tra tosse cardiaca e raffreddore

Per la tua tranquillità, si consiglia di studiare la questione di come distinguere una tosse cardiaca da una normale. Questo è necessario per una visita tempestiva a un medico..

Le differenze sono presentate nella tabella:

Tosse con malattie cardiacheTosse fredda
L'attacco è caratterizzato dall'assenza di secrezione di espettorato.All'inizio, una tosse secca si trasforma in un attacco con secrezione di espettorato dai polmoni.
La tosse si manifesta accompagnata dai suddetti sintomi.Spesso, gli attacchi di tosse fredda iniziano su uno sfondo di aumento della temperatura corporea, debolezza e altri segni della malattia.
Inizio o peggio dall'esercizio fisico o da sdraiati.Inizia indipendentemente dal movimento o dalla posizione del corpo.
La tosse dovuta a malattie cardiache è cronica. Il problema può essere eliminato solo dopo il trattamento del cuore.Con il complesso trattamento del raffreddore, gli attacchi si interrompono dopo 2 settimane.

Dovresti distinguere tu stesso la causa degli attacchi. In caso contrario, si verifica un'automedicazione errata, che è severamente vietata. I pazienti assumono farmaci per il raffreddore per la tosse cardiaca che danneggia il corpo.

Trattamento per la tosse

Non appena il medico avrà determinato la causa delle convulsioni, effettuato una diagnosi completa e altre misure, prescriverà il trattamento appropriato. Spesso è complesso e non è progettato per eliminare i segni di insufficienza cardiaca, ma per ripristinare il funzionamento dell'organo, migliorare il flusso sanguigno.

Trattamento farmacologico

Una tosse cardiaca è necessaria per essere riconosciuta da sola e per assumere i farmaci prescritti dal medico secondo le istruzioni e se necessario. Il trattamento farmacologico completo prevede l'uso dei seguenti farmaci:

  1. Diuretici. Progettato per la rimozione tempestiva dei liquidi dal corpo, che ha un effetto positivo sulla perdita di peso e sulla riduzione della pressione sanguigna. Tra quelle comuni si distinguono Furosemide, Furosemide, Indapamide. Se i pazienti hanno patologie aggiuntive, il medico prescriverà tinture a base di erbe che hanno un effetto lieve. I diuretici sono raccomandati alle persone in sovrappeso per rimuovere il fluido dalla cellula adiposa. Quindi, con un'attività fisica moderata, verranno bruciati, riducendo il peso del paziente.
  2. Vasodilatatori. Il gruppo di medicinali presentato è progettato per rilassare le pareti dei vasi sanguigni, che allevia lo spasmo e migliora la circolazione sanguigna. I problemi dovrebbero essere trattati con farmaci a lunga durata d'azione, poiché alcuni di essi sono progettati per uso singolo. Per la terapia a lungo termine viene utilizzato Isoket o Cardix. Un effetto a breve termine può essere ottenuto con farmaci a base di nitroglicerina, prodotti sotto forma di compresse o spray.
  3. Farmaci antitosse. Danno un effetto a breve termine, poiché aiutano solo a sbarazzarsi di un attacco di tosse, ma non hanno un effetto terapeutico sulla patologia del sistema cardiovascolare. I farmaci includono Codelac, Sinekod e altri, puoi usare farmaci progettati per diluire e rimuovere il catarro dai bronchi.
  4. Beta bloccanti. In caso di problemi con il lavoro del cuore, il corpo attiva una funzione protettiva, che mira a migliorare il flusso sanguigno. Per questo, viene rilasciata l'adrenalina e la sua presenza costante influisce negativamente sul sistema ormonale. Per normalizzare la produzione di adrenalina, vengono presi beta-bloccanti: Acebutalol o Carvedilol.

È severamente vietato assumere farmaci senza prescrizione medica. I fondi vengono bevuti rigorosamente secondo le istruzioni del produttore e del medico curante.

Rimedi popolari

La medicina tradizionale aiuterà ad eliminare il disagio e aiuterà il cuore nel lavoro. Le ricette efficaci includono:

  1. Infuso di miele. Prendete 10 limoni e fateli scottare con la buccia. Successivamente, il frutto viene tagliato e il succo viene spremuto. Alla quantità ottenuta si aggiungono 1 kg di miele e 10 teste di aglio sbucciato, spremute con una pressa. Il tutto viene accuratamente miscelato e lasciato in infusione per 10 giorni in un luogo buio ma freddo. Quindi prendi un cucchiaino 4 volte al giorno prima dei pasti. L'infuso è ottimo per il trattamento e la prevenzione delle aritmie.
  2. Infusione di viburno. Mescola la stessa quantità di miele e viburno. Puoi usarne una piccola quantità 2-3 volte al giorno.
  3. Succo di carota. In questo caso, il succo viene semplicemente spremuto dalla verdura sbucciata e preso tre volte al giorno, mezzo bicchiere.

Quando scegli un rimedio popolare per il trattamento della tosse cardiaca, dovresti essere guidato dalle tue preferenze dietetiche. È impossibile utilizzare quelle ricette in cui sono presenti componenti allergenici per l'uomo..

Cibo e dieta sani

Senza seguire le regole di una sana alimentazione, è impossibile ottenere risultati nella cura delle patologie cardiache e nell'eliminazione della tosse. I pazienti devono attenersi alle seguenti raccomandazioni:

  1. È importante evitare il sale o usarlo in quantità minime. È meglio non salare il cibo durante la cottura, ma farlo più tardi, prima di mangiarlo. Pertanto, il sale molto meno dannoso entra nel corpo..
  2. Non puoi bere più di 1,5 litri di acqua al giorno: questo provoca il ristagno di liquidi e un aumento della pressione sanguigna.
  3. È necessario ridurre l'uso di grassi e fritti. Se vuoi concederti un pasto fritto, ti consigliamo di scegliere pentole antiaderenti e friggere senza olio. Per quanto riguarda il grasso, è meglio dare la preferenza all'olio vegetale: viene aggiunto alle insalate di verdure, utilizzate in cottura (ad esempio, cuociono una torta con l'aggiunta di carne magra, ma l'olio vegetale è usato per il contenuto di grassi).
  4. Se sei in sovrappeso, devi mangiare cibi ipocalorici per ridurre gradualmente il grasso corporeo.

La dieta dovrebbe contenere più frutta e verdura, verdure. Inoltre, si consiglia di discutere con il medico il possibile utilizzo di un complesso multivitaminico.

Interventi chirurgici

Le operazioni per il trattamento dell'insufficienza cardiaca sono utilizzate estremamente raramente, solo nei casi in cui è necessario eliminare una patologia che minaccia la salute umana. L'intervento chirurgico è irto dello sviluppo di complicanze, che si verificano in misura maggiore nella vecchiaia.

Le tecniche comuni ed efficaci includono:

  1. Protesi valvolari artificiali: utilizzare un componente meccanico o biologico. Viene utilizzato principalmente per la stenosi o l'insufficienza delle valvole cardiache.
  2. Spesso è necessario ricorrere a un trapianto di cuore, necessario per la cardiomiopatia.
  3. Se al paziente viene diagnosticata un'aterosclerosi o una trombosi coronarica, viene utilizzato l'innesto di bypass dell'arteria coronaria, l'ablazione rotante o lo stent. Il principio di tutti i metodi di intervento chirurgico si basa sul "bypassare" l'area interessata, che garantisce il buon funzionamento del cuore.

La chirurgia è l'ultima opzione disponibile per migliorare la qualità della vita del paziente. In precedenza, i medici risolvono i problemi con la terapia farmacologica.

Prevenzione delle malattie

La prevenzione è consigliata non solo per i pazienti con malattie cardiache, ma anche per i giovani che non hanno ancora pensato a tali problemi. Le raccomandazioni includono:

  1. Una corretta alimentazione: le basi sono presentate sopra. Inoltre, ci sono raccomandazioni per introdurre nella dieta grandi quantità di latticini e carne magra. Si consiglia di cuocere o cuocere a vapore durante la cottura.
  2. Rifiuto delle cattive abitudini.
  3. Rispetto per il tuo stato emotivo: si consiglia di astenersi dallo stress e dagli esaurimenti nervosi.
  4. Passeggiate quotidiane all'aria aperta. Si consiglia di rinunciare al trasporto personale in auto a favore di raggiungere a piedi le fermate degli autobus o della metropolitana.
  5. Rispetto del regime: è sufficiente andare a letto in tempo (entro e non oltre le 22: 00-23: 00) e non saltare i pasti.

I sintomi e il trattamento della tosse cardiaca negli adulti sono stati considerati in dettaglio, il che consente di determinare tempestivamente i prerequisiti per lo sviluppo della patologia. Non puoi auto-medicare, è meglio essere esaminati e determinare la causa dello sviluppo di convulsioni.

Perché la tosse può causare dolore al cuore

Perché il cuore fa male quando si tossisce

Il dolore al cuore quando si tossisce dipende da vari fattori. Quasi le malattie di tutti gli organi situati nel petto possono essere espresse sotto forma di dolore al cuore. Il dolore è localizzato dietro lo sterno o alla sua sinistra e può irradiarsi al braccio sinistro, alla spalla, al collo o alla scapola. A volte la tosse non è associata a malattie cardiache ed è scatenata da altre cause:

  • polvere o fumo;
  • la presenza di un allergene;
  • una reazione all'assunzione di determinati farmaci;
  • neoplasie nel corpo;
  • con costante irritazione del centro della tosse.

Dolore nella regione del cuore quando si tossisce con le seguenti malattie:

  • insufficienza cardiaca;
  • pericardite;
  • malattia ischemica;
  • attacco di cuore;
  • miocardite;
  • cardiopatia;
  • ipertensione;
  • infarto polmonare;
  • patologia della valvola cardiaca.

La tosse accompagnata da dolore al cuore è secca. Si osserva una tosse produttiva con processi infiammatori nei bronchi. Quando il cuore fa male quando si tossisce, c'è il rischio di sviluppare una malattia che non è in alcun modo correlata al cuore:

  • polmonite;
  • oncologia;
  • tubercolosi;
  • pleurite;
  • osteocondrosi;
  • nevralgia;
  • trauma.

È importante capire in tempo quale tipo di tosse preoccupa il paziente. Ad esempio, con insufficienza cardiaca, possibile secrezione di coaguli di sangue, mancanza di respiro. Anche la tosse cardiaca inizia a disturbare con il minimo sforzo fisico. Anche il battito cardiaco accelera, la pressione sanguigna aumenta, il corpo si indebolisce fino a uno stato di svenimento. La tosse peggiora la sera e la notte quando il paziente è in posizione supina..

Metodi non farmacologici

È possibile sbarazzarsi del dolore al cuore quando si tossisce non solo con l'aiuto di medicinali, ma anche in altri modi. Prima di tutto, devi rispettare il regime quotidiano, assicurandoti un buon riposo..

Un ruolo importante è svolto dalla dieta corretta, che dovrebbe includere frutta fresca con verdure, carne magra, erbe aromatiche, latticini. Si consiglia di cuocere a vapore, cuocere o bollire tutti i piatti. È imperativo sbarazzarsi delle cattive abitudini: fumo e abuso di alcol.

Impara a evitare e ad affrontare lo stress. Smetti di essere nervoso, soprattutto senza motivo. Se i dolori al cuore causati dalla tosse si verificano raramente, fai esercizio. Un'attività fisica moderata rafforzerà il sistema immunitario e migliorerà il benessere, ma non esagerare.

Cause di tosse cardiaca

La tosse aiuta il corpo a liberare le vie aeree da tutti i tipi di corpi estranei, compreso il muco. Pertanto, può verificarsi in una varietà di circostanze: infezioni del tratto respiratorio, reazioni allergiche, inalazione di piccoli oggetti e polvere, fumo, ecc..

Nella cardiopatia, la tosse è direttamente associata a un sovraccarico della circolazione polmonare, principalmente con insufficienza ventricolare sinistra. Allo stesso tempo, il sangue entra nei polmoni in un volume normale, ma viene pompato male: i vasi traboccano, la pressione aumenta, lo scambio di gas peggiora.

Poiché, infatti, non c'è nulla da cui liberare le vie aeree, è una tosse secca di varia intensità che è caratteristica dei nuclei. Tuttavia, nello stadio III di insufficienza cardiaca, ipertensione polmonare grave, tali attacchi possono essere accompagnati da emottisi. Ciò è dovuto all'eccessivo trabocco di sangue nei polmoni e alla sua infiltrazione attraverso gli alveoli.

L'insufficienza cardiaca può svilupparsi sullo sfondo di varie malattie croniche e acute. Gli esperti identificano le seguenti cause di tosse cardiaca:

  • ipertensione: l'ipertensione provoca l'ispessimento e il malfunzionamento della parete del muscolo cardiaco;
  • ischemia del cuore: a causa dello sviluppo dell'aterosclerosi, c'è una restrizione del flusso sanguigno al cuore;
  • un infarto è una condizione molto pericolosa, accompagnata dal blocco dell'arteria coronaria, che porta a un danno parziale al muscolo cardiaco;
  • cardiomiopatia;
  • difetti cardiaci;
  • violazione del ritmo cardiaco;
  • malattie del sistema endocrino;
  • anemia.

Le persone con malattie cardiache tendono a sviluppare un'infiammazione del tratto respiratorio superiore.

È causato da insufficienza cardiaca, che a sua volta appare con difetti cardiaci congeniti o acquisiti.

Le seguenti patologie differiscono in presenza di questo segno:

  • ipertrofia ventricolare sinistra;
  • stenosi di una o più valvole cardiache;
  • fallimento di una o più valvole cardiache;
  • cardiomiopatia;
  • miocardite;
  • aterosclerosi dei vasi coronarici o loro trombosi (provocano un insufficiente apporto di ossigeno al miocardio);
  • ipertensione arteriosa cronica;
  • amiloidosi del cuore (disturbo metabolico in cui le proteine ​​si depositano nei tessuti del cuore; questa è una malattia abbastanza rara, caratterizzata da elevata mortalità, non può essere completamente curata);
  • difetto del setto ventricolare.

Inoltre, una tosse secca può essere un effetto collaterale degli ACE inibitori, farmaci per abbassare la pressione sanguigna. In questo caso, se il sintomo compromette in modo significativo la qualità della vita del paziente (ad esempio impedisce di addormentarsi durante la notte), il medico sostituirà il medicinale con un altro che il corpo del paziente tollererà meglio..

Uno dei sintomi più comuni delle malattie cardiache associate alla funzione polmonare è la mancanza di respiro. Può essere sentito già nelle prime fasi della malattia. È spesso possibile notare che le persone con mancanza di respiro iniziano a tossire durante lo stress fisico o emotivo. Questa è la cosiddetta "tosse dal cuore".

Questo tipo di tosse deve la sua origine a disturbi funzionali del muscolo cardiaco. La tosse nelle malattie cardiache è un fenomeno abbastanza comune, perché il muscolo cardiaco e i suoi vasi principali sono strettamente correlati ai polmoni e ai bronchi.

Affrettati a lasciare una richiesta, il periodo di validità della promozione è limitato.

Metodi di trattamento

Molti pazienti considerano innanzitutto la tosse la causa principale della malattia e fanno del loro meglio per sbarazzarsene. Questa è un'opinione errata, perché è necessario estrarre la radice e combatterla per rimuovere tutti i sintomi che da essa emanano..

Terapia farmacologica

L'essenza del trattamento è assumere farmaci che influenzano la causa della malattia..

Alla tua attenzione c'è una tabella con una breve descrizione:

Gruppo di farmaciProprietà farmacologiche
VasodilatatoriEspande i vasi sanguigni, migliora l'afflusso di sangue.
ACE inibitoriMigliora la contrazione del ventricolo sinistro, previene l'ipertrofia dei muscoli miocardici e dei vasi sanguigni.
Beta bloccantiRidurre la frequenza e la gravità degli attacchi anginosi, ridurre lo sviluppo della sindrome coronarica acuta.
Diuretici - diureticiRimuovere il fluido in eccesso dal corpo, ridurre il volume totale di sangue circolante, riducendo così il carico sul cuore.
Farmaci che colpiscono il centro della tosseRiduci la frequenza della tosse, ma non trattarla.
Farmaci antiaritmiciRallentano la conduzione nel nodo atrioventricolare, che consente di fermare la tachicardia.
Glicosidi cardiaciRafforza la contrazione delle cellule miocardiche, rallenta la frequenza cardiaca.
Agenti antipiastriniciPrevenzione della formazione di trombi.

Sii attento alla tua salute! Non consentire l'automedicazione, anche se le istruzioni dicono che questo farmaco elimina il dolore al cuore e la tosse risultante. Ricorda che il costo della terapia sbagliata è la tua salute e persino la tua vita.!

Terapia non farmacologica

La tosse cardiaca e l'aumento della frequenza cardiaca scompariranno più velocemente se vengono utilizzati metodi concomitanti in aggiunta ai farmaci. Questi includono fisioterapia, ossigenoterapia e fitoterapia. I pazienti che seguono attentamente le raccomandazioni si riprendono molto più velocemente e tornano al ritmo di vita precedente.

Chirurgia

Per alcuni difetti cardiaci congeniti e acquisiti, si raccomanda il trattamento chirurgico. Grazie a un'operazione di successo e tempestiva, il paziente sarà in grado di vivere fino alla vecchiaia. Oggi la cardiologia sta compiendo passi avanti con successo, sviluppando e introducendo costantemente le più recenti tecniche chirurgiche..

La tecnologia dell'intervento chirurgico viene eseguita, di regola, con metodi minimamente invasivi, il che consente di abbreviare il periodo di recupero. Per quanto riguarda i casi difficili, anche qui la medicina ha messo una parola: molti pazienti vivono con un apparato cardiaco artificiale e alcuni hanno subito un'operazione per trapiantare questo organo.

Sfortunatamente, non tutte le procedure chirurgiche hanno successo. Fino al 10% dei casi, ci sono alcuni momenti sfavorevoli, compresi i decessi. Accade così che dopo un intervento chirurgico al cuore, la tosse persista.

Può indicare alcune complicazioni, ad esempio, contenuto di liquido nei polmoni, malfunzionamento del sistema valvolare, ecc. In questo caso, il paziente deve assicurarsi di informare il cardiologo curante di un tale sintomo per sottoporsi agli studi necessari..

Differenze tra tosse cardiaca e allergie e infezioni

Molto spesso le persone interpretano male il sintomo e spiegano la tosse con frequenti raffreddori, malattie croniche dell'apparato respiratorio, allergie e altri. Eppure, con problemi con il sistema cardiovascolare, la tosse ha una serie di caratteristiche caratteristiche. Tra loro:

  • Solo tosse secca. Molto spesso, anche le malattie infettive iniziano con lui, ma nel tempo il paziente inizia ancora a tossire il muco. Questo non accade con le malattie cardiache..
  • Corso cronico. Indipendentemente dalla gravità degli attacchi, infastidiscono costantemente il paziente. Se parliamo di infezioni respiratorie acute, la tosse scompare in 1-3 settimane..
  • Ulteriori sintomi. I pazienti lamentano anche mancanza di respiro, mancanza di respiro, vertigini, dolore al cuore. Possono avere vene nel collo e la loro pelle diventa blu..
  • Tosse aumentata durante la notte, attacchi che si sviluppano quando una persona mente. Ciò è dovuto al fatto che in questa posizione del corpo, un cuore debole non può pompare abbastanza sangue dai polmoni. L'emottisi e l'edema polmonare si sviluppano più spesso di notte, durante il sonno. Non appena una persona si alza in piedi, il sangue defluisce dalla parte superiore del corpo e la condizione migliora..

Con le infezioni delle vie respiratorie, la tosse sarà accompagnata da dolore o mal di gola, debolezza generale, febbre, arrossamento delle mucose, rinite. Se è causato da un'allergia, la persona sperimenterà inoltre lacrimazione, starnuti, naso che cola abbondante, dolore agli occhi e, nei casi più gravi, edema. Nelle malattie del sistema cardiovascolare, tali sintomi aggiuntivi non si osservano..

Sintomi e manifestazioni

Molti pazienti non sanno se può esserci una tosse dal cuore, quindi la percepiscono come un raffreddore, SARS o bronchite (vedi Come e come trattare la bronchite e la tosse in un adulto). Ad essere onesti, a volte anche un medico senza scrupoli può perdere la patologia e prescrivere il trattamento sbagliato. Devi sempre stare all'erta, soprattutto quando si tratta di salute personale.!

Come si manifesta un cuore tosse, i sintomi principali:

  • dolore al petto, piccole sensazioni di formicolio al petto, bruciore al cuore quando si tossisce;
  • mancanza di catarro; nei casi più gravi, è ancora presente sotto forma di sangue rosso con schiuma (vedere Cosa fare in caso di espettorato con sangue quando si tossisce);
  • respiro rauco e intermittente, mancanza di respiro quando si parla, si salgono le scale e si cammina lentamente;
  • la tosse si irradia al cuore e al lato sinistro del torace;
  • cianosi (decolorazione blu) del triangolo naso-labiale;
  • tosse crescente, mancanza di respiro, palpitazioni cardiache (tachicardia);
  • un segno importante dello sviluppo dell'insufficienza cardiaca è il gonfiore delle vene cervicali;
  • un forte aumento della pressione intratoracica provoca un abbondante flusso sanguigno al cuore, che a sua volta porta a una perdita di coscienza a breve termine.

Se il paziente ha insufficienza cardiaca, il prossimo attacco può provocare qualsiasi cosa. Molto spesso, una sensazione di bruciore al petto, palpitazioni e tosse si verifica dopo uno sforzo fisico (anche minore), nonché a causa di shock psico-emotivo (prestare attenzione alla foto).

Nota! Si raccomanda a una persona che soffre di insufficienza cardiaca di dormire in posizione semi-seduta con diversi cuscini sotto la testa. Questa è la posizione per dormire più ottimale, poiché gli attacchi si sviluppano più spesso di notte..

Il mio cardiologo

I sintomi di tosse e cuore (dolori, pugnalate, ustioni, battiti spesso) possono dire molto. Se stai attento, puoi persino presumere una possibile malattia. Naturalmente, la malattia è determinata dopo una diagnosi approfondita, tuttavia, molti pazienti vogliono sapere come riconoscere una malattia pericolosa.

Durante il sonno, le convulsioni possono svilupparsi più volte. È difficile per il paziente respirare, a causa di ciò, si manifesta una grave tosse, dopo di che la condizione viene alleviata.

Per i genitori! La tosse cardiaca nei bambini procede senza segni di infezioni virali respiratorie acute e raffreddori, quindi capire come calmare i tremori riflessi non è facile, poiché dovrai passare attraverso una serie di studi. Un viaggio dal pediatra in questo caso non è solo importante, ma anche richiesto con urgenza! La tosse cardiaca di un bambino può essere una manifestazione di un difetto congenito: la sindrome di Eisenmenger. Questa è l'ipertensione polmonare irreversibile che si sviluppa a seguito di uno shunt da sinistra a destra..

Varietà di tosse per malattie cardiache

La tosse cardiaca può essere classificata in diversi tipi:

  1. Tosse corta, secca e aspra. Può essere accompagnato da forti dolori su tutta la superficie del torace. Viene rilevato con pericardite, reumatismi.
  2. Secco, parossistico e associato a problemi respiratori. A volte è combinato con emottisi, febbre di basso grado, debolezza e sudorazione. Questo tipo di sintomo si osserva con la stenosi della valvola mitrale e con un aumento delle camere cardiache.
  3. Secco e irritante. Una tale tosse può indicare che si sta verificando una congestione polmonare, ma la circolazione sistemica non è stata ancora influenzata. La flemma ha macchie marroni.
  4. Tosse forte e debilitante che si manifesta la sera. Si placa solo in posizione eretta o seduta, è in grado di apparire più volte durante la notte. Una persona può svegliarsi per soffocamento, tossire catarro per molto tempo, ma dopo un attacco arriva il sollievo. Questo sintomo spesso indica insufficienza ventricolare sinistra..
  5. Emottisi. La forte gravità del sintomo indica insufficienza cardiaca, fibrillazione atriale o sindrome tromboembolica.

Ora sai che una tosse secca può verificarsi a causa di problemi cardiaci, parliamo ulteriormente dei sintomi specifici di una tosse dal cuore..

Prevenzione

Come già scoperto, tutte le deviazioni nel lavoro del cuore sono sfavorevoli e pericolose..

Per prevenire le malattie, è necessario attenersi a semplici regole:

  • osservare la corretta routine quotidiana;
  • il duro lavoro fisico influisce negativamente sul sistema cardiovascolare;
  • dimenticare le cattive abitudini (fumo, alcol e droghe);
  • escludere cibi grassi, ipercalorici, fritti e affumicati dalla dieta;
  • fare sport, fare passeggiate mattutine, temperare;
  • evita le situazioni che ti rendono nervoso; in caso contrario, assumere sedativi secondo necessità o durante i corsi.

La tosse è un segnale dal corpo che qualcosa non va dentro. Non dovresti prendere fondi che una volta ti hanno aiutato perfettamente; forse questa volta la patologia è di particolare gravità. Ti suggeriamo di guardare il video in questo articolo su una tosse insolita.

Segni del fenomeno

Diagnosticare la causa del dolore cardiaco quando si tossisce è difficile. A volte non hanno nulla a che fare con il sistema cardiovascolare. L'esercizio fisico intenso o le allergie alimentari comuni sono alcune delle cause. Per prima cosa devi determinare quale tipo di tosse infastidisce il paziente:

  1. A breve termine, brusco e improduttivo, accompagnato da un forte dolore al petto. Segni di infiammazione del cuore (pericardite) o reumatismi.
  2. Gli attacchi di tosse sono accompagnati da mancanza di respiro. Possono comparire febbre lieve, sudorazione, debolezza ed emottisi. Evidenza di camere cardiache allargate o stenosi mitralica.
  3. Una tosse improduttiva con secrezione marrone è un segno di congestione polmonare.
  4. Forte tosse serale. Peggiora quando si è sdraiati. Indica problemi con il ventricolo sinistro.
  5. La tosse con sangue è un sintomo di insufficienza cardiaca o tromboembolia.

Oltre alla tosse, ci sono altri segni che indicano problemi cardiaci:

  • cianosi della pelle e delle mucose;
  • rigonfiamento;
  • svenimenti frequenti;
  • tachicardia
  • gonfiore delle vene del collo.

In primo luogo, gli attacchi di tosse compaiono dopo lo sforzo fisico. Nel tempo, diventano più frequenti. La cosa principale è non confondere una tosse cardiaca con una che accompagna il raffreddore. Il sintomo principale di una tosse cardiaca è l'assenza di catarro. L'espettorato o il sangue appare con la malattia avanzata. Quando il cuore fa male quando si tossisce, la respirazione rauca e la mancanza di respiro possono essere fastidiose. A volte fastidiosi attacchi di mancanza di respiro e soffocamento.

Infatti, non tutti i medici sono unanimi sull'esistenza del concetto di "tosse cardiaca". Ma a volte il sintomo indica numerose irregolarità nel lavoro del cuore. Per eliminare una tale tosse, è necessario un trattamento a tutti gli effetti, che eliminerà non solo il sintomo, ma anche la causa principale stessa.

Terapia convenzionale

Come puoi sbarazzarti del sintomo o almeno mitigarlo? La fase più importante è la terapia della malattia di base, altrimenti la tosse tornerà costantemente, estenuando e tormentando la persona. Inoltre, il progresso della patologia spesso comporta un grande pericolo per il paziente. Il trattamento della malattia di base è assegnato solo a un cardiologo.

Di solito vengono utilizzati numerosi farmaci per aiutare a normalizzare l'attività cardiaca ed eliminare la tosse:

  1. Vasodilatatori che promuovono la vasodilatazione (atacand, losartan).
  2. Antitosse con effetti espettoranti e anestetici. Vengono anche usati farmaci per fluidificare l'espettorato..
  3. Diuretici. Riducono il gonfiore rimuovendo il liquido in eccesso. Il loro uso gioca un ruolo speciale in quanto i diuretici possono aiutare a ridurre lo stress eccessivo sul cuore..

Aiuta ad aumentare l'efficacia del trattamento normalizzando il regime quotidiano e la nutrizione. Elimina l'influenza dello stress, varie situazioni che aggravano la condizione (ipotermia, surriscaldamento). Dovrai sbarazzarti delle cattive abitudini..

Sebbene la tosse possa essere molto dolorosa, non dovrebbe essere soppressa. Va ricordato che funge da strumento di drenaggio e aiuta a rimuovere nel tempo l'eventuale scarico accumulato dai polmoni..

Dopo un ciclo di farmaci, il lavoro cardiaco tornerà alla normalità e il sintomo scomparirà, ma non bisogna dimenticare di mantenere la circolazione sanguigna in buona forma. Ciò è possibile grazie al rispetto delle regole di uno stile di vita sano e dei carichi costanti..

Come superare il dolore nell'area del cuore quando si tossisce a causa di disturbi cardiaci, descriveremo di seguito.

Rimedi popolari

Con l'emottisi, qualsiasi automedicazione è controindicata! Il paziente deve essere monitorato in un ospedale. Per determinare la localizzazione del sanguinamento, vengono eseguite una serie di procedure diagnostiche, viene eseguita una coltura batterica dell'espettorato.

Con una tosse cardiaca di qualsiasi forma, è meglio abbandonare i rimedi popolari se la diagnosi è sconosciuta. Un uso così sconsiderato delle ricette della medicina tradizionale può influire negativamente sull'attività cardiovascolare. Solo dopo la diagnosi vale la pena consultare un medico sull'uso di tecniche di medicina alternativa.

Per la tosse cardiaca, i seguenti preparati a base di erbe sono efficaci:

  • Il cumino, il poligono e gli steli di equiseto, il fucus e le foglie di ortica vengono mescolati in 50 g ciascuno, prendere 2 cucchiai. l. raccolta mista e infuso in un contenitore da 700 ml. Basta insistere per soli 15 minuti, quindi bere mezzo bicchiere prima dei pasti.
  • Tutti gli ingredienti sono da 50 g l'uno: foglie di melissa, ginestra di corolla, fiori di biancospino, achillea e valeriana. Aggiungere 1 cucchiaio a un bicchiere di acqua bollente. l. miscela e dopo mezz'ora bevono. Prendi l'infuso dopo i pasti. Preparalo 3 volte al giorno. Un rimedio molto efficace quando si usano altre erbe medicinali che aiutano a rafforzare il cuore.
  • Potentilla, motherwort e foglie di melissa vengono mescolate. Preparare il brodo come nel caso precedente. Modalità di ricezione: 1 cucchiaio. al giorno. Dividilo in più passaggi.
  • Un bicchiere di semi di aneto e radice di valeriana vengono schiacciati, messi in una ciotola. A loro viene aggiunto miele liquido (2 cucchiai). Dopo aver mescolato accuratamente, nella miscela viene versato 1 litro di acqua bollente. L'infuso viene conservato in un luogo buio per 2-3 giorni. Significa per 1 cucchiaio. l. preso prima dei pasti e l'intero corso è di 3 mesi.
  • Motherwort, vischio, ortica, biancospino, motherwort, melissa, valeriana, rosa canina e levistico (50 g ciascuno) vengono mescolati. Per 1 bicchiere di liquido, prendi 1 cucchiaio. l. collezione. Insistono per diverse ore. Bere 3 bicchieri al giorno.

Va ricordato che la medicina tradizionale non è un sostituto dei farmaci. È inteso solo per migliorare i risultati della terapia, ma l'uso di ogni prescrizione è sempre consultato con uno specialista..

Che cos'è, una tosse cardiaca, molti non lo sanno, quindi iniziano a curare la bronchite o un raffreddore, ignari di gravi problemi di salute. Gli attacchi di tosse che si verificano durante lo sforzo fisico, oltre a costringere una persona a dormire mentre è seduta, sono un segno di insufficienza cardiaca. I sintomi della tosse nell'insufficienza cardiaca consentono il riconoscimento tempestivo della malattia e richiedono l'aiuto di uno specialista.

Di norma, il trattamento di tale condizione dovrebbe iniziare con un esame approfondito del corpo del paziente. I segni di una tosse nelle malattie cardiache spesso indicano lo sviluppo di bronchite, che può peggiorare le condizioni del paziente quando viene trattata una malattia completamente diversa. Dovresti sapere che con l'insufficienza cardiaca, l'espettorato non viene mai rilasciato. È vero, nei casi più gravi, quando la diagnosi non è stata determinata per molto tempo, il sangue può essere espulso con la tosse..

La tosse e il cuore sono strettamente correlati, quindi a volte una persona può avvertire dolore al petto e formicolio nell'area del cuore, nel qual caso dovresti contattare immediatamente un cardiologo. Se ascolti il ​​tuo battito cardiaco, puoi sentire che è frequente e aritmico. Con uno sforzo fisico minore, il paziente sviluppa una grave mancanza di respiro, accompagnata da una sensazione di mancanza d'aria.

Le patologie dello sviluppo e dell'attività del cuore causano un aumento della pressione toracica, a seguito della quale il flusso sanguigno al cuore diminuisce. In tali situazioni, si verifica uno svenimento..

Cosa fare

Il dolore al cuore quando si tossisce dovrebbe attirare l'attenzione sia dei pazienti con malattie già diagnosticate che delle persone sane..

Se il tuo cuore fa male improvvisamente mentre tossisci, prendi una posizione semi-seduta, fornisci aria fresca. Prendi una compressa di nitroglicerina sotto la lingua. Se il dolore persiste, riprova dopo cinque minuti e chiama il medico di emergenza. Prima rispondi al campanello d'allarme dato dal corpo, maggiori sono le possibilità di un esito favorevole per la vita e la salute..

Quando noti dolore per un po '(questo non è un processo acuto), consulta il tuo medico di base. Con l'ausilio di studi semplici e accessibili: elettrocardiogramma, radiografia del torace, esame obiettivo (ascolto dei suoni cardiaci e respiratori, percussioni del cuore e dei polmoni), molte patologie vengono diagnosticate nelle prime fasi.

Esiste una chiara relazione tra diagnosi precoce e trattamento efficace della malattia. Le sensazioni spiacevoli al petto, specialmente nella regione pericardica, dovrebbero sempre essere allarmanti ed essere un motivo per cercare cure mediche. L'interesse personale e la partecipazione attiva del paziente al trattamento aumentano significativamente le possibilità di guarigione.

La tosse può essere causata da vari fattori, quindi il concetto di "tosse cardiaca" è molto controverso. Alcuni luminari della medicina mettono in dubbio questo termine, mentre altri lo considerano un sintomo importante che aiuta a diagnosticare patologie cardiache. Oggi vi parleremo della relazione tra tosse e cuore, dei sintomi delle malattie e delle malattie cardiache. Imparerai anche cosa fare se hai mal di cuore quando tossisci..

Cause del sintomo

Gli ACE inibitori sono talvolta usati per trattare i problemi cardiaci. La tosse può essere solo un effetto collaterale dell'assunzione di loro. A volte accompagna disturbi endocrini, anemia, stress.

La tosse cardiaca è sempre secca. Solo nell'ultimo stadio dell'insufficienza cardiaca può essere accompagnato dal rilascio di sangue.

CordialeCatarrale
Di solito seccoDa asciutto rapidamente a bagnato
Si verifica sempre in concomitanza con i sintomi di insufficienza cardiaca sopra descrittiÈ accompagnato da febbre alta, mal di gola, naso che cola e altri segni di malattie respiratorie
Aumenta di notte, sdraiati e durante l'attività fisica, meno intensa quando si è sedutiAppare in modo uniforme durante il giorno, indipendentemente dalla posizione del corpo
Cronica, la malattia cardiaca non scompare senza trattamentoSi svolge entro 2-3 settimane

La tosse è un segnale dal corpo che c'è un corpo estraneo nell'albero tracheobronchiale, sia esso espettorato o particelle di polvere. Irritano i recettori e appare un riflesso della tosse, il cui scopo è eliminare l'irritante. La tosse molto spesso accompagna malattie respiratorie, infezioni respiratorie acute, bronchiti, polmoniti, ma a volte potrebbe non essere associata al tratto respiratorio e indicare malattie più gravi, ad esempio molte malattie a trasmissione sessuale hanno un tale sintomo o difetti cardiaci. Tosse cardiaca, trattamento, sintomi della malattia: l'argomento di questo articolo.

Tosse cardiaca - sintomi della malattia

Questo nome è stato dato alla tosse cardiaca a causa dell'organo in cui compare la malattia, quindi non è difficile indovinare che la tosse cardiaca appare a causa dell'insufficienza cardiaca..

I sintomi di una tosse cardiaca sono simili a quelli osservati nei pazienti con bronchite, ma ci sono alcune differenze. Ad esempio, con una tosse cardiaca, il catarro non viene rilasciato, che viene tossito con la bronchite; nelle forme gravi di insufficienza cardiaca, il sangue può essere espettorato con la tosse.

L'inizio di una tosse cardiaca è innescato dalla congestione del sangue nei polmoni, quindi tutti i casi di insufficienza cardiaca ventricolare sinistra sono accompagnati da attacchi di tosse.

Tosse cardiaca - trattamento della malattia

La fisiologia di questo fenomeno è la seguente: il ventricolo destro riempie i polmoni di sangue e quello sinistro deve pomparlo fuori, ma a causa di disturbi nel suo lavoro, il sangue si accumula nei polmoni, la mucosa bronchiale si gonfia e i centri della tosse sono irritati. Pertanto, un paziente con insufficienza cardiaca sviluppa una tosse. Si intensifica quando una persona assume una posizione orizzontale..

La tosse cardiaca può anche causare altri sintomi, come aumento della frequenza cardiaca, mancanza di respiro, sensazione di mancanza di respiro.

La tosse cardiaca è anche chiamata "bronchite cardiaca" in alcune fonti mediche

In generale, una tosse cardiaca è un sintomo molto grave e dovrebbe essere esaminata urgentemente se si verifica. Il trattamento della tosse cardiaca è complicato dal fatto che molti pazienti lo prendono per una tosse comune, che è una conseguenza del comune raffreddore, e vengono trattati con metodi tradizionali. Tuttavia, in questo caso, sono completamente impotenti e il trattamento della tosse cardiaca dovrebbe essere diretto alla causa stessa, ad es. Insufficienza cardiaca.

Molto spesso, i pazienti nelle prime fasi di sviluppo delle patologie cardiache sono allarmati da una tosse secca, che dura a lungo e non è associata a raffreddori. Il dolore al cuore quando si tossisce è un chiaro segno di problemi nel lavoro di questo organo e un segnale per iniziare il trattamento..

Successivamente, gli attacchi di tosse iniziano a travolgere il paziente anche con uno sforzo fisico minimo e di notte, spesso accompagnati dal rilascio di espettorato schiumoso con tracce di sangue. Ecco perché molti "core" dormono seduti.

Altri sintomi comuni includono:

  • aumento della frequenza cardiaca;
  • debolezza e perdita di coscienza;
  • mancanza d'aria;
  • gonfiore delle vene del collo;
  • palpitante udibile nei polmoni.

Come già accennato, una tosse cardiaca è quasi sempre accompagnata da mancanza di respiro. A differenza della bronchite, l'espettorato viene prodotto raramente con una tosse cardiaca. Si differenzia anche con la tosse di un fumatore, che ha un carattere che abbaia..

Come identificarlo in te stesso

Un medico esperto può determinare il pericolo di tosse in un paziente anche durante il suo esame. Con problemi cardiaci, è combinato con una serie di sintomi:

I sintomi di una tosse cardiaca compaiono per primi dopo l'esercizio. Il graduale sviluppo della malattia porta al fatto che il minimo stress fisico lo provoca e altri sintomi di accompagnamento.

Alcune persone confondono la tosse cardiaca con altre malattie che colpiscono i polmoni. La principale differenza tra i primi è la secchezza, raramente è bagnata. L'espettorato e il sangue iniziano a essere rilasciati solo durante i processi prolungati..

Un altro compagno costante dei disturbi cardiaci appare in combinazione con la tosse. Si tratta di mancanza di respiro. La respirazione rauca e intermittente impedisce l'esercizio e la routine quotidiana.

La prossima sezione ti dirà se può esserci una tosse con malattie cardiache..

Uno specialista ti parlerà della tosse e dei suoi sintomi di accompagnamento con un cuore malato nel video qui sotto:

Diagnosi della malattia

Per stabilire la causa esatta del dolore al cuore quando si tossisce, è necessario l'aiuto di un medico. Questo è un terapista o un cardiologo. Per prima cosa devi fare una radiografia del torace. Inoltre, il medico deve inviare i test necessari, effettuare un esame generale del paziente, misurare la pressione e misurare il polso. Quali metodi diagnostici vengono utilizzati per determinare le condizioni del paziente:

  • L'elettrocardiografia (ECG) aiuterà a identificare le malattie cardiache e l'ischemia miocardica.
  • Ecocardiografia (Echo KG): un esame ecografico che consentirà al medico di vedere le condizioni delle pareti e delle valvole del cuore, per valutare il muscolo cardiaco stesso.
  • I raggi X aiuteranno a valutare lo stato del sistema respiratorio ed escluderanno la possibilità di congestione nei polmoni.
  • La tomografia fornisce immagini più chiare e dettagliate degli organi interni umani, compreso il cuore.

Prima il paziente cerca aiuto medico, più velocemente fermerà lo sviluppo della malattia e accelererà il recupero..

Una delle caratteristiche di molte malattie cardiovascolari è il loro decorso asintomatico a lungo termine. Successivamente, una persona può lamentarsi solo del ricorrente verificarsi di dolore o disagio allo sterno, mancanza di respiro, tosse notturna e gonfiore delle gambe. Tuttavia, è necessario comprendere che le malattie cardiache vengono trattate in modo più efficace se rilevate precocemente. Pertanto, qualsiasi sintomo anche minore dovrebbe essere un motivo per consultare un cardiologo. Il medico prescriverà esami standard:

  • ECG.
  • Ecocardiografia semplice o transesofagea.
  • Raggi X di luce.
  • Angiografia coronarica.
  • TC o risonanza magnetica.

Molto spesso, le malattie cardiache sono accompagnate da varie lesioni dell'apparato respiratorio. Ciò è dovuto al fatto che la congestione nei polmoni crea condizioni favorevoli per lo sviluppo di varie infezioni. Quindi, i bambini con difetti cardiaci hanno maggiori probabilità di soffrire di ARVI e delle loro complicanze, e negli adulti si possono osservare malattie croniche dell'apparato respiratorio. Pertanto, per chiarire la diagnosi, il paziente può essere indirizzato a un terapista, pediatra, otorinolaringoiatra o pneumologo..

Nel caso in cui siano escluse altre malattie, la tosse cardiaca non richiede un trattamento separato. Il medico può prescrivere una terapia sintomatica, ad esempio antitosse, ma il più delle volte il corso si limita all'eliminazione della diagnosi cardiaca principale.

I cambiamenti nello stile di vita possono aiutare a ridurre le convulsioni. È importante che il paziente osservi le seguenti regole:

  • Alimenti con un alto contenuto di vitamine e microelementi (principalmente magnesio e potassio), esclusione di alcol, caffè, cibi grassi, riduzione della quantità di sale.
  • Smettere di fumare.
  • Una routine quotidiana con un sonno adeguato. Devi dormire almeno 7-8 ore al giorno e preferibilmente al buio.
  • Attività fisica praticabile. Puoi chiedere al tuo medico quale sport è meglio per te. Per rafforzare il cuore, sono adatti carichi di bassa e media intensità, attività all'aperto: camminare, andare in bicicletta, nuotare e altro ancora.

Oltre ai metodi strumentali, vengono utilizzati anche metodi biochimici per esaminare il corpo del paziente:

  • Esami del sangue (generale, creatinina sierica, ormoni tiroidei).
  • Analisi delle urine: consente di diagnosticare l'ipertensione causata da malattie renali.

Per scoprire come trattare una tosse cardiaca, compresi l'insufficienza cardiaca e le condizioni cardiache che l'hanno causata, o da dove proviene il dolore cardiaco, sottoporsi a un esame con apparecchiature di classe esperta presso la clinica CBCP. Al vostro servizio ci sono i metodi più recenti per la diagnosi della funzionalità cardiaca, le consultazioni di cardiologi esperti, cardiochirurghi altamente qualificati.

Puoi fissare subito un appuntamento con un medico sul sito web o per telefono.

Quali violazioni può indicare il sintomo?

Quando il cuore fa male quando si tossisce, i medici prescrivono ai pazienti una semplice radiografia degli organi dietro lo sterno. Con l'aiuto di questo esame, uno specialista determina patologie stagnanti e può fare una diagnosi accurata..

Spesso, i sintomi che accompagnano la tosse secca e il dolore nell'area del cuore sono simili ai segni di altri disturbi cardiaci e malattie respiratorie. Per una diagnosi accurata, sarà necessaria una diagnosi completa, tra cui:

  • ECG, durante il quale gli specialisti identificano patologie ipertrofiche e ischemia miocardica;
  • ecocardiogramma - necessario per determinare le funzioni contrattili del controllo gastrico e dettagliato dello stato del cuore;
  • Raggi X necessari per determinare la congestione polmonare;
  • tomografia: consente di esaminare in dettaglio il miocardio.

Sintomi del trattamento della tosse cardiaca

Dopo la diagnosi, il medico prescrive farmaci che trattano la causa della tosse, non solo i sintomi. Le malattie cardiache sono molto pericolose, quindi solo un cardiologo prescrive un corso di terapia. Esistono diversi tipi di farmaci per il trattamento:

  1. Le compresse sono diuretiche. Hanno un effetto diuretico. Allevia lo stress inutile sul cuore rimuovendo il fluido in eccesso dal corpo. Aiuta ad alleviare il gonfiore.
  2. Preparati con effetti antitosse ed espettoranti.
  3. Medicinali che espandono e rilassano lo strato muscolare della parete vascolare - vasodilatatori.

La durata del trattamento e il dosaggio corretto possono essere prescritti solo da un medico. L'automedicazione è troppo pericolosa. Puoi usare le ricette della medicina tradizionale solo con il permesso di un cardiologo. Gli ingredienti a base di erbe non sono sicuri per il sistema cardiovascolare e possono causare effetti imprevedibili. Se è stata fatta una diagnosi accurata e il cardiologo non si preoccupa della medicina tradizionale, possono essere utilizzati i seguenti metodi:

  1. Mescolare 50 grammi di poligono, semi di cumino, equiseto, fucus e ortica e versarvi sopra dell'acqua bollente. Per 2 cucchiai della raccolta, è necessario prendere 700 ml di acqua. Insistere per 15-20 minuti. Prendi mezzo bicchiere prima dei pasti.
  2. Preparare foglie di melissa, biancospino, achillea, valeriana e ginestra. Ogni pianta è di 50 grammi. Mescola tutto accuratamente. Prendi 1 cucchiaio della raccolta in un bicchiere di acqua bollente. Insisti per 30 minuti. Prendi tre volte al giorno.
  3. Tritare i semi di aneto e la radice di valeriana (1 tazza) e mescolare con 2 cucchiai di miele. Versare un litro di acqua bollente e lasciare in un luogo buio per 2-3 giorni. Prendi un cucchiaio prima dei pasti.

È impossibile curare la malattia con l'aiuto della sola medicina tradizionale. Migliorerà e rafforzerà solo i risultati del trattamento farmacologico..

Il trattamento dei sintomi della tosse cardiaca deve essere effettuato a seconda della patologia diagnosticata. In ogni caso, la terapia si riduce all'eliminazione delle cause che hanno causato questa condizione cardiaca. Ecco perché è così importante effettuare una diagnosi accurata della malattia, perché dopo il recupero, la tosse scompare da sola.

Il trattamento per la tosse cardiaca consiste anche nell'alleviare le condizioni del paziente quando attacchi dolorosi non consentono a una persona di dormire. Quindi gli esperti prescrivono tali farmaci:

  • vasodilatatori;
  • antitosse con proprietà anestetiche;
  • diuretici.

Poiché questo sintomo può indicare una malattia grave, non dovresti cercare metodi su come curare la tosse cardiaca con metodi popolari. Durante il trattamento di tale processo, è necessario seguire le raccomandazioni:

  1. Se una persona fuma, devi rinunciare a questa abitudine;
  2. Evita di mangiare troppo e controlla costantemente il tuo peso;
  3. Mangia cibi sani e ipocalorici;
  4. Eliminare o ridurre la quantità di sale consumata;
  5. Elimina completamente l'alcol.

Conoscendo la causa di un tale processo patologico, puoi migliorare la salute e sbarazzarti della condizione dolorosa..

Per prescrivere una terapia efficace, è necessario diagnosticare la causa dei sintomi della tosse cardiaca. Il trattamento è prescritto a seconda dei problemi identificati nel cuore. Può essere sia terapia farmacologica che intervento chirurgico..

Nel trattamento, vengono utilizzati anche farmaci per sopprimere gli attacchi di tosse e diuretici per ridurre i liquidi nel corpo..

Quale trattamento è prescritto dal medico?

Quando un paziente lamenta dolore al cuore quando tossisce, i medici determinano la condizione sottostante e prescrivono un trattamento. A seconda della situazione, i medici possono prescrivere i seguenti farmaci ai pazienti:

  1. Diuretici. Permette di rimuovere i liquidi in eccesso dal corpo e alleviare il gonfiore. Questo riduce il carico sulla circolazione sanguigna. Questi farmaci includono Veroshpiron e Indapamide..
  2. Medicinali per dilatare i vasi sanguigni chiamati vasodilatatori - Atacand o Losartan.
  3. Non è completo senza farmaci per la tosse, che creano un effetto espettorante e anestetico. Alcuni farmaci riducono ulteriormente il catarro, se necessario.

Se ci sono coaguli di sangue nell'espettorato con la tosse, è necessario un esame per localizzare l'emorragia e anche la coltura dell'espettorato è utile. Con l'aiuto di quest'ultimo, è possibile determinare i siderofagi - cellule di patologie cardiache.

Con tali problemi, i rimedi popolari non possono essere utilizzati, poiché i componenti vegetali possono influenzare in modo imprevedibile il sistema cardiovascolare. Prima di preparare i rimedi casalinghi, assicurati di consultare un medico.

Come sbarazzarsi di una tosse cardiaca

Il trattamento consiste nell'eliminare la malattia sottostante che ha causato l'insufficienza cardiaca..

Il cuore stesso tossisce, come sintomo, a volte richiede l'assunzione di antitosse con effetto anestetico. Vengono utilizzati se questo sintomo è molto pronunciato e non viene alleviato dal trattamento principale..

Terapia farmacologica

La loro azione è finalizzata alla vasodilatazione, all'eliminazione dell'ipertensione, al miglioramento dei processi metabolici nel miocardio, alla riduzione dell'edema, alla normalizzazione della frequenza cardiaca e alla prevenzione dei coaguli di sangue.

Se sullo sfondo dell'aterosclerosi coronarica compare una tosse cardiaca, il cardiologo prescriverà farmaci ipolipemizzanti che prevengono l'ulteriore deposizione di grasso sulle pareti dei vasi sanguigni.

Eliminano la causa principale dell'insufficienza cardiaca e sono quindi più efficaci dei trattamenti conservativi. Ma allo stesso tempo, l'operazione può portare a complicazioni pericolose, soprattutto nella vecchiaia. Prima di decidere su una procedura chirurgica, il cardiologo valuta tutti i pro e i contro.

PatologiaMetodo di eliminazione
Stenosi o insufficienza della / e valvola / eProtesi con valvola artificiale meccanica o biologica
Aterosclerosi o trombosi coronaricaInnesto di bypass coronarico, angioplastica con palloncino, ablazione rotazionale, stent, ecc..
CardiomiopatiaTrapianto di cuore

Fisioterapia

Uno stile di vita sedentario è controindicato nei pazienti con insufficienza cardiaca.

Sono consigliati esercizi di respirazione e attività fisica aerobica (esercizi terapeutici speciali, camminata o jogging leggero, a seconda della condizione, ecc.)

Se non modifichi la tua dieta, il trattamento sarà molto meno efficace..

Assicurati di rinunciare al sale. Non bere più di 1,5 litri di acqua al giorno. Non mangiare cibi grassi e fritti. Se sei in sovrappeso, mangia solo cibi ipocalorici.

Includere nella dieta più oli vegetali, frutta, verdura, erbe.

Assumere vitamine e minerali necessari per la normale funzione cardiaca (consultare prima il medico).

Rimedi popolari

Il trattamento può essere integrato con metodi di medicina alternativa. Consulta il tuo cardiologo prima di utilizzare uno di questi.

ingredientiMetodo di cotturaDosaggio
Elecampane (radici) - 15 gVersare 0,2 litri di acqua, far bollire e tenere a fuoco per un'altra mezz'ora. Sforzo.1 cucchiaio. l. 3 volte al giorno. Da caldo a caldo ma non caldo prima dell'uso.
Mirtillo rosso (foglie) - 15 gVersare un bicchiere di acqua fredda, portare a ebollizione, tenere sul fuoco per altri 10 minuti. Togliete dal fuoco e lasciate agire per 60 minuti. Sforzo.1/2 tazza 2 volte al giorno.
Fiordaliso blu (infiorescenze) - 1 cucchiaino.Versare 0,25 litri di acqua, dopo l'ebollizione, tenere a fuoco per altri 4-5 minuti. Insisti per un'ora. Sforzo.2 cucchiai. l. 3 volte al giorno.

Pleurite

La pleurite è una malattia attuale cronica o acuta degli organi del torace, innescata da un'infezione nel corpo. Si manifesta sempre con insufficienza cardiaca acuta, tosse, attacchi periodici di soffocamento. La pleurite viene trattata rigorosamente in ambiente ospedaliero. Viene prescritta una complessa terapia farmacologica di supporto: antibiotici, inalazioni, vasocostrittori - pillole e gocce che abbassano la pressione sanguigna.

Partecipare a un raffreddore o ARVI

Un paziente che ha subito un infarto miocardico può prendere un raffreddore. A volte tali pazienti vengono infettati da un'infezione virale da visitatori o coinquilini.

L'ARVI è caratterizzata da ipertermia, secrezione nasale abbondante, starnuti e tosse. Una storia accuratamente raccolta aiuta a stabilire la diagnosi corretta. Un'indicazione di contatto con una persona malata conferma una possibile infezione virale.

Non ci saranno cambiamenti focali sulla radiografia. Nell'analisi generale del sangue, può esserci un'accelerazione della VES, linfocitosi relativa o assoluta.

Trattamento a freddo

Come trattare l'ARVI? La terapia per raffreddori e infezioni virali non richiede la nomina di agenti antivirali. Basta combattere la febbre e la tosse.

Ma il medico dovrebbe tenere conto del fatto che le possibilità del sistema cardiovascolare in tali pazienti sono limitate. Spesso sviluppano ristagno nella circolazione polmonare con un raffreddore o una polmonite.

È richiesto un monitoraggio speciale dei pazienti con flusso sanguigno coronarico alterato e ARVI associato.

Il trattamento della tosse dopo l'infarto del miocardio richiede di stabilirne la causa, poiché per diverse patologie il paziente richiede una terapia diversa.

Tosse dopo un attacco di cuore

Sull'assunzione di farmaci

Domande correlate, argomenti (10)

CREA NUOVO MESSAGGIO.

Ma sei un utente non autorizzato.

Tamara Alexandrovna. scrive il 14 settembre 2013, 14:41

L'infarto miocardico è una delle forme di cardiopatia ischemica, che è accompagnata da necrosi (morte) delle cellule miocardiche - cardiomiociti. Ciò accade a causa di un'insufficienza relativa o assoluta dell'afflusso di sangue coronarico. Nel periodo acuto, c'è una violazione dell'afflusso di sangue al cuore, a seguito della quale si verifica la carenza di ossigeno..

Oggi l'infarto miocardico è la causa della più alta mortalità al mondo. A seconda del volume della lesione del muscolo cardiaco, si distingue un infarto focale piccolo e grande. In caso di danni a una vasta area, si verificano guasti nell'attività del cuore, che contribuisce all'interruzione della funzionalità della maggior parte degli organi. Questo porta quasi sempre a gravi conseguenze che possono portare alla morte di una persona..

Polmonite da attacco di cuore - infiammazione che si verifica dopo disturbi circolatori locali persistenti nel tessuto polmonare.

La causa principale è il tromboembolismo dei rami dell'arteria polmonare. Con una diffusione massiccia, spesso porta alla morte istantanea, tuttavia, la sconfitta di piccoli rami causa solo infarti locali del parenchima polmonare.

Esistono numerose condizioni patologiche che causano lo sviluppo di coaguli di sangue nel cuore destro. I principali includono:

  • difetti cardiaci;
  • insufficienza cardiaca ventricolare destra;
  • vene varicose, vene varicose della piccola pelvi e degli arti inferiori;
  • flebite e tromboflebite.

Il trattamento della patologia sottostante non sempre porta al risultato desiderato. In presenza di fattori aggravanti concomitanti, la probabilità di sviluppare un infarto polmonare e la successiva polmonite aumenta più volte:

  1. ipo e debolezza;
  2. sovrappeso;
  3. assunzione di farmaci ormonali (estrogeni);
  4. insufficienza venosa cronica;
  5. ipercoagulazione;
  6. malattie sistemiche.

Tuttavia, la separazione dei coaguli di sangue non si verifica in tutti i pazienti. Ci sono condizioni provocanti che causano il tromboembolismo:

  • operazioni addominali;
  • lunga permanenza in posizione orizzontale - in rianimazione, dopo gravi lesioni, ustioni, nella vecchiaia;
  • fibrillazione atriale;
  • fratture delle ossa tubolari;
  • insufficienza circolatoria.

Di conseguenza, piccoli costituenti dei coaguli di sangue si staccano e si depositano in piccoli vasi dell'arteria polmonare, causandone la completa cancellazione. L'interruzione dell'afflusso di sangue arterioso provoca infarto di una parte del polmone.

A differenza dell'atelettasia, dove la pervietà del bronco è chiusa e il parenchima polmonare continua a fornire attivamente sangue, c'è una completa assenza di flusso sanguigno nell'area dell'infarto. L'infezione di quest'area con microrganismi patogeni o opportunisti causa la polmonite da infarto.

L'infarto polmonare si manifesta con un forte dolore al petto. La tosse è secca, accompagnata da una grave mancanza di respiro. Dopo un po 'potrebbe apparire espettorato con strisce di sangue. Lo sviluppo di un processo infettivo, la polmonite, sarà accompagnato da febbre, tachicardia, debolezza. Anche una piccola temperatura subfebrillare in un paziente con gravi manifestazioni di insufficienza cardiaca dovrebbe essere motivo di preoccupazione, poiché questo potrebbe essere l'unico sintomo di danno al tessuto polmonare.

Con le percussioni, c'è una sordità del suono sull'area interessata e piccoli rantoli gorgoglianti all'auscultazione. L'attaccamento della pleurite secca darà un sintomo di "rumore di attrito pleurico".

La radiografia mostra un caratteristico oscuramento triangolare con una base verso la periferia del polmone nei segmenti medio e basale. Tuttavia, una grave congestione venosa e l'edema parenchimale possono attenuare le manifestazioni radiografiche..

Con la cancellazione dei sintomi strumentali e clinici, può essere difficile differenziare l'embolia polmonare e l'infarto miocardico. Un concetto come la sindrome postinfartuale può anche includere cambiamenti infiammatori nei polmoni e nella pleura. La cosa principale è monitorare attentamente le dinamiche dell'ECG.

La polmonite dopo infarto miocardico è caratterizzata dalle seguenti manifestazioni:

  1. si verifica 2 settimane dopo l'attacco;
  2. tosse secca o moderata;
  3. emottisi;
  4. patogeni atipici;
  5. pleurite secca, sierosa o emorragica.

Nell'analisi del sangue generale, non ci saranno manifestazioni pronunciate e tipiche con cui si può distinguere la polmonite dopo un infarto polmonare e un infarto del miocardio.

Se la causa della polmonite dopo infarto polmonare è nelle complicanze trombotiche, il trattamento inizia con anticoagulanti e agenti fibrinolitici.

Il trattamento sintomatico ha lo scopo di ridurre il dolore. Per questo vengono utilizzati analgesici narcotici e non narcotici..

La terapia etiotropica della polmonite prevede la nomina di antibiotici, a seconda della sensibilità dell'agente patogeno.

Il principio del trattamento delle condizioni dopo l'infarto del miocardio è l'uso di ormoni steroidei, che contribuisce al rapido miglioramento delle condizioni generali. Se ci sono controindicazioni ai corticosteroidi, usa l'aspirina.

Una grave complicanza che peggiora la prognosi è un ascesso polmonare. I sintomi della necrosi massiccia in via di sviluppo sono un forte aumento della temperatura, un grande volume di espettorato purulento. Il trattamento in questa situazione consiste in una combinazione di farmaci antibatterici e farmaci antinfiammatori..

Il più efficace è la prevenzione del tromboembolismo, che include:

  • monitoraggio delle condizioni delle vene periferiche - ecografia regolare delle vene degli arti inferiori, esame da parte di un flebologo, assunzione di anticoagulanti e agenti antipiastrinici, se necessario;
  • esclusione di malattie del sistema cardiaco - cardiopatia reumatica, endocardite, difetti, aritmie, infarto del miocardio;
  • indossare calze a compressione durante qualsiasi intervento chirurgico e per una settimana nel periodo postoperatorio;
  • se possibile, attivazione precoce dei pazienti allettati.

Le conseguenze e l'esito di un infarto polmonare dipendono dal calibro del vaso colpito, dalle forze funzionali del corpo e dalla tempestività del trattamento fornito..

La tosse di un paziente può comparire al momento di un incidente cardiovascolare ed essere un sintomo di un sovraccarico della circolazione polmonare. Con lo sviluppo del ristagno di sangue nei vasi polmonari, la respirazione è disturbata, si verifica mancanza di respiro.

Una tosse con infarto richiede un trattamento di emergenza in un ospedale cardiologico o in un'unità di terapia intensiva, in quanto potrebbe indicare l'insorgenza di edema polmonare. Questa è una complicanza formidabile che spesso è fatale..

Perché si verifica una tosse quando la minaccia per la vita del paziente è già stata interrotta? Le ragioni di questa condizione sono le seguenti:

  • Terapia inadeguata durante il periodo di recupero.
  • Assunzione di ACE-inibitori.
  • Sviluppo di polmonite.
  • Raffreddore concomitante o SARS.

Polmonite

La polmonite è una malattia infiammatoria acuta dei tessuti e delle cellule della regione broncopolmonare. Può verificarsi localmente o interessare l'intera area sopra designata su entrambi i lati. Quando compare la polmonite, il colpo principale cade sempre sul cuore, poiché il sangue è meno saturo di ossigeno, diventa denso e più difficile da pompare attraverso i vasi e le vene. Il trattamento di un tale processo infiammatorio è sempre accompagnato dalla nomina di antibiotici, fluidificanti del sangue, inalazioni, fisioterapia.


Articolo Successivo
Placche nei vasi del rachide cervicale: come sbarazzarsi?