Cause di dolore nella regione del cuore: costrittivo, acuto, cucito, dolorante, sordo, durante l'inalazione, con mancanza di respiro


Un cuore sano è un prerequisito per una vita lunga e appagante. Il dolore nell'area del cuore, come minimo, richiede un'attenzione particolare a te stesso. Se si presentano, allora c'è sempre prontezza e ansia. "Cuore, cuore, cosa è successo, cosa ti ha confuso la vita?" Il dolore cardiaco è sempre indicativo di problemi cardiaci e come distinguerli da altri dolori - in questo articolo.

Area del cuore - dov'è?

La proiezione del cuore sulla gabbia toracica anteriore occupa l'area dal bordo superiore della cartilagine di 3 costole al bordo inferiore del corpo dello sterno. L'apice è proiettato nel 5 ° spazio intercostale a 2 cm medialmente dalla linea che attraversa il centro della clavicola. Il bordo destro va dalle 3 costole della cartilagine al 5 spazio intercostale a destra.

Di solito qualsiasi disagio nella parte sinistra del torace viene preso per il dolore al cuore, indipendentemente dalla sua natura e intensità. Ma la posizione tipica del dolore cardiaco è l'area dietro lo sterno e alla sua sinistra al centro dell'ascella.

Le caratteristiche della diffusione dei dolori cardiaci sono la comparsa di dolori riflessi (a sinistra nella scapola e sotto di essa, nella mano). A volte il riflesso è isolato, ad esempio con 4-5 dita della mano sinistra, la mascella sinistra. Raramente, il dolore si irradia al braccio destro o alla spalla sinistra.

La natura del dolore nel cuore

La descrizione della sofferenza da parte del paziente stesso è molto importante nella prima fase della diagnosi. È la descrizione dettagliata del dolore che consente al medico di orientarsi nella direzione della ricerca e di ridurre al minimo richiesto metodi di esame aggiuntivi..

Quando si interroga un paziente, si tiene conto di quanto segue:

  • condizioni per la comparsa del dolore (durante lo sforzo o dopo, a riposo, connessione con il cibo, di notte o durante il giorno)
  • la natura delle sensazioni (punture, spremute, dolori, tagli, pressioni, costantemente o periodicamente)
  • durata del dolore
  • dopo di che si fermano.

Cause di dolore nella zona del cuore

Cardiopatia:Malattie dello stomaco e dell'esofago:Effetti tossici:
  • malattia ischemica (angina pectoris, disturbi del ritmo, infarto del miocardio, cardiosclerosi postinfartuale)
  • miocardite
  • endocardite
  • pericardite
  • miocardiopatia
  • distrofia miocardica
  • lesioni secondarie sullo sfondo di diabete mellito, uremia, ipertiroidismo
  • lesioni cardiache
  • tumori
  • esofagite
  • GERD
  • corpi estranei esofagei
  • ulcera allo stomaco
  • tumori
  • stenosi esofagea
  • Sindrome di Mallory-Weiss
  • ustioni chimiche dell'esofago e dello stomaco
  • sanguinamento gastrico, perforazione dell'ulcera.
  • medicinali
  • alcol
  • veleni per il cuore
  • nicotina
  • droghe
Sovraccarico cardiaco:Patologie polmonari:Patologia di grandi vasi:
  • con ipertensione arteriosa
  • attività fisica irrazionale
  • volume con tireotossicosi
  • pressione con ipertensione portale (p. es., con cirrosi epatica)
  • polmonite
  • pleurite
  • tubercolosi
  • silicosi
  • tumori dei polmoni o dei grandi bronchi
  • aneurisma aortico, inclusa la sua dissezione
  • coartazione dell'aorta
  • embolia polmonare
Malattie mediastiniche:Lesioni dei tronchi nervosi:Lesioni ossee:
  • mediastinite
  • neoplasie
  • nevralgia intercostale
  • fuoco di Sant'Antonio
  • fratture e crepe delle costole
  • dolore con tumori del sangue
Danno muscolare:Lesioni cutanee:Patologie del seno:
  • allungamento
  • miosite
  • rabdomioma
  • bolle
  • carbonchi
  • mastopatia (ginecomastia negli uomini)
  • Gambero
  • tumori benigni

Dolore lancinante

Questo è un tipico dolore cardiaco, che informa sulla carenza di ossigeno del muscolo cardiaco. È caratteristico di quasi tutte le forme di cardiopatia ischemica. Con l'angina pectoris, il dolore toracico compressivo nella regione del cuore o dietro lo sterno dà riflessi tipici sotto la scapola e il braccio sinistro. Si manifesta durante l'esercizio e passa da sola a riposo o dall'assunzione di nitroglicerina, che dilata i vasi sanguigni e ridistribuisce il sangue tra gli strati del miocardio.

Anche i pazienti con vari tipi di disturbi del ritmo sono preoccupati per tale dolore:

  • è più comune per la fibrillazione atriale o ventricolare
  • extrasistoli frequenti
  • tachicardia parossistica
  • fibrillazione atriale
  • blocco intracardiaco
  • spesso il dolore è accompagnato dalla paura della morte e dal polso necessariamente irregolare
  • l'equivalente del dolore in alcuni casi è la mancanza di respiro, che indica insufficienza circolatoria.

Il dolore compressivo atipico sotto la scapola sinistra, nella regione del cuore può manifestarsi a riposo, nelle prime ore del mattino sullo sfondo di spasmo delle arterie coronarie (angina di Prinzmetal).

Dolore acuto

Questo tipo di dolore segnala sempre la necessità di cure di emergenza, e quindi non consente il passaggio ad altro. La condizione può anche essere descritta come dolore acuto, poiché si verifica all'improvviso.

Angina pectoris

Un attacco di angina prolungato con una posizione tipica e riflesso di forti dolori compressivi è il risultato di trombosi incipiente, embolia o stenosi acuta dei vasi coronarici. In questa fase, la nitroglicerina non aiuta bene, ma i farmaci tempestivi possono prevenire la morte del muscolo cardiaco. Se, dopo aver assunto nitroglicerina due volte con un intervallo di cinque minuti, il dolore non scompare. Devi chiamare un'ambulanza.

Infarto miocardico

Questa è in realtà la necrosi della parete del cuore. Qui, solo il trattamento in un ospedale specializzato è in grado di salvare la vita del paziente e preservarne l'ulteriore qualità. Con l'infarto del miocardio, il dolore è molto pronunciato, prolungato, incontrollabile con i farmaci nitro, accompagnato dalla paura della morte, una sensazione di mancanza d'aria. sudorazione, tremori alle mani. Può essere atipico, ad esempio, somministrato all'addome o simulare coliche intestinali, accompagnato da nausea e vomito, perdita di coscienza, disturbi del ritmo cardiaco, convulsioni e minzione involontaria. Alcuni attacchi di cuore passano con una lieve sindrome del dolore, che non perde la sua acutezza, ma il dolore è più sopportabile. Con l'infarto miocardico, il dolore viene alleviato solo dalla neuroleptoanalgesia utilizzando potenti antidolorifici.

Malattie dell'esofago e dello stomaco

La seconda variante di un pericoloso dolore acuto nell'area del cuore è una catastrofe con l'esofago e la parte cardiaca dello stomaco. La perforazione dell'ulcera cardiaca darà dolore al pugnale, che porterà a disturbi del sistema nervoso autonomo sotto forma di vertigini. mosche lampeggianti davanti agli occhi, vertigini o perdita di coscienza.

Per l'esofago, il sanguinamento è più tipico in un contesto di vomito frequente (sindrome di Mallory-Weiss) o da vene esofagee dilatate con ipertensione portale su uno sfondo di cirrosi epatica. Il tasso di perdita di coscienza e la gravità dei disturbi circolatori dipenderanno dalla quantità di perdita di sangue. In ogni caso, la perforazione o il sanguinamento dell'ulcera è un motivo per il trattamento chirurgico.

Embolia polmonare

Questo è un coagulo di sangue che proviene dal sistema pelvico o dalle vene varicose delle gambe nell'arteria del polmone. Più rami dell'arteria polmonare sono trombizzati e più grandi sono, più pronunciato e intenso è il dolore. Inoltre, si osservano tosse con sangue, mancanza di respiro, palpitazioni, gonfiore delle vene cervicali. Con la trombosi di grandi tronchi, si sviluppano collasso e perdita di coscienza. È anche un'emergenza medica che richiede cure di emergenza e ricovero..

Dissezione dell'aneurisma aortico

Più spesso si verifica negli uomini anziani sullo sfondo di ipertensione arteriosa non regolata prolungata, aterosclerosi, vasculite o coartazione dell'aorta. Il fattore provocante può essere un intervento chirurgico al cuore o aortico. Molto spesso, la parte ascendente della nave è stratificata. In questo caso, la rottura longitudinale della membrana interna porta all'accumulo di sangue tra gli strati dell'aorta. All'improvviso c'è un forte dolore lacerante dietro lo sterno o nella regione del cuore, che si irradia sotto la scapola. Allo stesso tempo, la pressione aumenta per prima. e poi cade bruscamente. C'è un'asimmetria del polso sugli arti, la pelle diventa blu. Appare sudorazione, può svilupparsi svenimento. I disturbi dell'attività motoria diventano manifestazioni neurologiche. L'ematoma può portare a carenza di ossigeno nel cuore, mancanza di respiro, raucedine. I pazienti spesso cadono in coma.

Costole rotte

I dolori acuti sono anche caratteristici delle fratture delle costole. Successivamente, la natura del dolore cambia in dolorante o rosicchiante.

Premendo il dolore

In caso di sovraccarico cardiaco, si possono avvertire pressione o dolore sordo.

  • Questo tipo di dolore può verificarsi anche in persone sane, ad esempio, con uno sforzo fisico eccessivo, suonando strumenti a fiato che aumentano la pressione nella circolazione polmonare..
  • Con l'ipertensione arteriosa, il cuore deve pompare il sangue contro il gradiente di pressione, che ne altera l'afflusso di sangue e aumenta il carico.
  • La tireotossicosi porta ad un aumento della frequenza cardiaca e sovraccarica il cuore di volume.
  • Il tamponamento cardiaco è una conseguenza delle ferite e della pressione sanguigna del cuore. Inoltre, il cuore può spremere il versamento con pericardite di varia origine (tubercolare, tumore).
  • Con miocardite di natura infettiva o allergica, i dolori pressanti non intensi sono accompagnati da mancanza di respiro, disturbi del ritmo, insufficienza cardiaca.
  • Anche miocardiopatia, distrofia miocardica, neoplasie del cuore danno sensazioni pressanti senza una chiara connessione con il carico, prolungate o occasionali.
  • Pressare i dolori al petto imitano corpi estranei esofagei o esofagite.
  • Intossicazione di varia natura (medicinale, narcotico, alcolico), così come avvelenamento con sostanze organofosfate, etere, cloroformio, veleni vegetali neurotossici danno una forte pressione sul cuore, combinata con aritmie e insufficienza cardiaca, sono irti di arresto cardiaco improvviso.
  • Patologie purulente dei tessuti molli, mastopatia. Il cancro al seno darà anche una pressione eccessiva nella proiezione del cuore.
  • Le ulcere alte nella parte cardiaca dello stomaco portano anche a una situazione in cui i dolori pressanti imitano le patologie cardiache.

Per non entrare nella situazione di Tom Sawyer, che non era forte di anatomia e nascondeva il fiore donato più vicino al cuore o allo stomaco, per distinguere i dolori di stomaco da quelli di cuore, puoi usare la tabella comparativa.

Dolore al cuore con cardiopatia ischemica

Dolore allo stomaco con ulcera cardiaca

AlzatiDurante l'esercizio, meno spesso a riposoA stomaco vuoto o nella prima mezz'ora dopo aver mangiatoDolori notturniSenza caratteristiche. Raramente - nelle prime ore del mattinoSono caratteristiciLa natura del doloreCompressionePremendo o succhiandoDurataDa pochi minuti a mezz'oraLungoPoi eliminatiNitroglicerina. SydnofarmGastrocepina, Omeprazolo, Metacina

Dolore lancinante

Se il cuore colpisce occasionalmente, il dolore non è accompagnato da disturbi del flusso sanguigno (nessun svenimento, vertigini, disturbi della memoria o del linguaggio), di regola non è pericoloso.

  • Molto spesso, il dolore lancinante al cuore è causato dalla distonia neurocircolatoria, in cui i vasi non hanno il tempo di restringersi o espandersi adeguatamente quando il carico cambia.
  • Raramente, i dolori lancinanti sono accompagnati da rari extrasistole, tachicardia, miocardite.
  • La causa più probabile di dolore lancinante nella parte sinistra del torace è la miosite dovuta a ipotermia o tensione muscolare.
  • La pugnalata al cuore può anche essere dovuta alla nevralgia intercostale, quando il nervo è infiammato. Inoltre, l'herpes zoster, che colpisce i nervi ei nervi, provoca dolore lancinante e lancinante.
  • Il dolore al cuore durante l'inalazione o la tosse deve essere differenziato dalle lesioni pleuriche in polmonite, pleurite, tubercolosi, cancro dei bronchi o del polmone. In questo caso, il dolore è combinato con tosse secca o tosse umida, aumento della temperatura (vedere cause di febbre lieve), sudorazione.

Forte dolore

  • Il dolore insopportabile può essere con un attacco di cuore, embolia polmonare, dissezione dell'aneurisma aortico. Questo è spesso 10 punti su 10. I pazienti sono agitati, corrono qua e là. Abbi un'intensa paura di morire.
  • 10-9 punti sulla scala di intensità danno mediastinite - infiammazione del mediastino. Quando si sviluppa un processo purulento a causa di complicazioni del trattamento chirurgico, traumi all'esofago, collasso dei tumori, il dolore costringe i pazienti a prendere una posizione forzata con il mento premuto contro il petto. È aggravato inghiottendo e gettando indietro la testa. Presenti anche con febbre, sudorazione, agitazione o confusione e gonfiore della parte superiore del busto.
  • L'angina dà dolore da 6 a 8 punti.
  • Miocardite e pericardite da 5 a 2.

Dolore doloroso nella regione del cuore

Più intenso diventa il ritmo della vita moderna, più i pazienti lamentano dolore al cuore nel programma di cardioneurosi. Non ci sono assolutamente cambiamenti organici nell'organo o nei vasi che lo alimentano in tali pazienti, o sono insignificanti..

  • c'è solo un alto grado di neurotizzazione
  • depressione
  • disturbo d'ansia
  • spesso la cardioneurosi si sviluppa come parte della depressione somatizzata.

L'insoddisfazione di se stessi e del mondo che ci circonda, che non emerge nelle caratteristiche comportamentali, si manifesta sotto forma di dolore nella regione del cuore. Allo stesso tempo, i pazienti sono perseguitati da molte sensazioni spiacevoli: pressione sul cuore, il suo svanire con un sospiro, dolori dolorosi e ansia per la loro salute.

Spesso, la fissazione su una patologia cardiaca inesistente costringe una persona a essere esaminata ripetutamente, a cambiare specialisti e cliniche, avvelenando in modo significativo la sua vita. Allo stesso tempo, uno psicoterapeuta esperto o una correzione di gruppo potrebbe risolvere il problema in breve tempo..

Dolore al cuore: cosa fare

Se sospetti un problema cardiaco, è meglio sopravvalutare i rischi e contattare immediatamente un terapista o un cardiologo. Dopo l'interrogatorio e l'esame, il medico prescriverà:

  • analisi delle urine e del sangue
  • fluorografia della cavità toracica
  • ECG (trascrizione)
  • se necessario, cicloergometria, tapis roulant ed ECHO-cardioscopia.

Una tale tattica ti permetterà di rispondere in tempo a una vera malattia cardiaca o in breve tempo assicurarti che sia assente e risparmiare cellule nervose extra. Inoltre, altre malattie gravi e non così sono spesso mascherate da patologie cardiache, che sono anche desiderabili per diagnosticare e trattare in modo tempestivo..

Caratteristiche del dolore al cuore (cardialgia): cosa può essere e cosa fare?

Considera dolori doloranti, pressanti, lancinanti e altri dolori al cuore, sintomi e cause di cardialgia, diagnosi, trattamento, prevenzione, cosa fare a casa?

Come capire quel dolore al cuore

Il cuore può ferire in modi diversi, a seconda dei motivi presentati nella tabella.

Tipo di doloreCaratteristiche
DoloranteIl più incomprensibile, nasce a seguito di cambiamenti ormonali nel corpo, sullo sfondo di stress (cardioneurosi), osteocondrosi o è un segno di un attacco di angina pectoris.

L'essenza è un cambiamento nel tono dei vasi sanguigni con una malnutrizione di tessuti e organi localizzati nel mediastino o accanto ad esso

OppressivoIl più frequente (fino al 99%). Quasi sempre, la causa della sua comparsa risiede nella rottura del miocardio e dei grandi vasi: cardiomiopatia, miocardite, difetti delle valvole cardiache, aorta. La linea di fondo è una violazione dell'emodinamica
AccoltellamentoNon specifico, il più delle volte si verifica con ischemia del cuore di varia origine e spasmo vascolare (25%). Tra le cause non cardiache, l'osteocondrosi è la principale (fino all'80%)
DumbAppare dopo un trauma o come un attacco di angina pectoris, richiede il rinvio a uno specialista, poiché l'ipossia miocardica progressiva di varie eziologie crea il rischio di gravi complicazioni
TirandoUna condizione pericolosa che avverte di un possibile infarto o tumore al seno, caratterizzato da una violazione della qualità della vita, disagio costante a causa dello sviluppo di ischemia tissutale
AcutoIl dolore al cuore è estremamente forte, non può essere tollerato, il disagio si estende a tutta la metà sinistra del torace, si irradia al braccio sinistro, sotto la scapola, il collo, le ustioni, le torte - nel 95% dei casi diventa un precursore di una patologia cardiaca pericolosa per la vita
AcutoDi solito si verifica all'improvviso sullo sfondo dell'attività fisica e progredisce rapidamente, avvertendo di un attacco di angina pectoris, pre-infarto, trauma, accompagnato da aritmia
Dolore a sinistra sotto il cuoreRaramente ha un'origine cardiaca: nell'epigastrio, gli organi dell'apparato digerente, del diaframma o dei polmoni hanno maggiori probabilità di causare disagio
Dolore quando si tossisce o si inalaIl motivo è la patologia del sistema polmonare o l'osteocondrosi, il dolore cardiaco non è associato alla respirazione e al movimento
Dolore irradianteQuesto è un segno di grave patologia cardiaca, indicano un aumento dell'ischemia miocardica, pre-infarto, stato pre-ictus

È impossibile capire che è il cuore che fa male senza un esame clinico e di laboratorio completo, anche sapendo come cambia la natura delle sensazioni spiacevoli dietro lo sterno. Devi contattare uno specialista.

La cardialgia rappresenta fino al 70% delle sensazioni spiacevoli dietro lo sterno, il restante 30% è di origine extracardiaca. Tuttavia, ci sono diversi segni di un malfunzionamento del sistema cardiovascolare, che si verificano anche prima dell'inizio del dolore e avvertono del rischio di sviluppare una grave patologia. Questi includono:

  • dolore nella parte sinistra del petto;
  • disagio dopo l'esercizio, che scompare dopo un breve riposo o viene interrotto dalla nitroglicerina;
  • dispnea;
  • russare, apnea notturna;
  • pastosità

Questi sono i primi sintomi di problemi cardiaci che aiutano a prevenire gravi patologie..

Cause e sintomi della cardialgia

Il dolore nella regione del cuore può essere suddiviso in cardiaco e non cardiaco, correlato a determinati sintomi, che è particolarmente evidente nella versione tabulare.

Le ragioniSintomi
Cardiaco
Difetti cardiaciIl modo in cui il cuore fa male con difetti anatomici congeniti o acquisiti aiuta a comprendere i seguenti sintomi e segni:

  • sensazioni dietro lo sterno di un personaggio tagliente, lancinante, dolorante;
  • dispnea;
  • debolezza;
  • acrocianosi;
  • aritmie;
  • vertigini;
  • sudorazione.

Una caratteristica distintiva è la fluttuazione della pressione sanguigna

AMIIl dolore nell'area del cuore è acuto, pressante, che si irradia alla schiena e sotto la scapola, accompagnato da:

  • una sensazione di paura della morte;
  • sudore abbondante;
  • tachicardia.

La nitroglicerina non aiuta, qualsiasi movimento aumenta il disagio

MiocarditeÈ caratterizzato da lievi sensazioni dolorose dietro lo sterno, che si intensificano con lo sforzo fisico e non vengono rimosse dalla nitroglicerina
CardiomiopatiaCaratteristiche distintive della malattia sono la natura diffusa della cardialgia e il suo cambiamento con il progredire della malattia: all'inizio il cuore fa costantemente male, il disagio non dipende dall'attività fisica e non viene fermato dai nitrati, poi i dolori diventano parossistici, si manifestano spontaneamente o dopo sovraccarico, ma vengono rimossi dalla nitroglicerina
Angina pectorisQuesto è un sintomo di cardiopatia ischemica, che si verifica nel campo di carico, accompagnato da:

  • fiato corto;
  • tachicardia;
  • dolore sordo, pressante e costrittivo allo sterno;
  • debolezza;
  • vertigini.

Ben rimosso dai nitrati

Aneurisma da dissezione aorticaUna condizione acuta che richiede cure di emergenza è caratterizzata da un dolore toracico incredibilmente grave, fino alla perdita di coscienza, ed è fatale
TELAUna situazione di emergenza in cui una persona non ha il tempo di capire perché il cuore fa male, con mancanza di respiro, dolore al petto, aggravato dall'inalazione, ma non dando via da nessuna parte, tachicardia, un forte calo della pressione sanguigna, che porta al collasso e alla morte
PericarditeIl dolore nella regione del cuore è opaco, localizzato al centro dello sterno, aggravato dalla tosse, in posizione seduta, dato al braccio sinistro, al collo, accompagnato da frequenti battiti cardiaci
AritmiaUna caratteristica distintiva è l'irradiazione alla mano sinistra per il dolore di qualsiasi natura in combinazione con una violazione del ritmo cardiaco
Extracardiaco
Nevralgia intercostale, miositeLe sensazioni spiacevoli assomigliano a un attacco di angina pectoris, ma si intensificano con la respirazione, la tosse, il movimento, il carattere - acuto, come una lombalgia, localizzato lungo le costole nella metà sinistra del torace
Osteocondrosi, ernia intervertebraleFa male nella regione del cuore, ma allo stesso tempo lo dà alla schiena e al lato sinistro dell'addome, può assomigliare all'angina pectoris, ma il disagio aumenta con il movimento, non viene rimosso dalla nitroglicerina
Malattie del tubo digerenteLe sensazioni sempre spiacevoli associate al cibo, sono di natura dolorosa, accompagnate da eruttazione, bruciore di stomaco, flatulenza
Disturbi del SNCDolore a lungo termine a sinistra dietro lo sterno, accompagnato da:

  • ansia;
  • insonnia;
  • labilità emotiva;
  • diminuzione della libido;
  • emicrania
Patologie polmonariIl disagio è doloroso, costante, a seconda dell'inalazione. Combina con mancanza di respiro, tosse, ipertermia

Diagnostica

È tipico per esaminare una persona con disturbi di dolore cardiaco di diversa natura:

  • raccolta di anamnesi, esame fisico;
  • tonometria, monitoraggio della frequenza cardiaca;
  • UAC, OAM, biochimica, test ormonali;
  • Esame radiografico: radiografia del torace, fluorografia, TC, MSCT;
  • ECG, EchoCG, Holter;
  • Ultrasuoni dei reni;
  • esame del fondo oculare;
  • MRI

Esistono anche segni diagnostici specifici che aiutano a differenziare il dolore cardiaco e non cardiaco..

CardiacoInascoltato
Localizzato dietro lo sterno o alla sua sinistraSpot, può essere mostrato con un dito
Irradiare al braccio sinistro, al collo, alla scapolaIrradiare lungo le costole a sinistra, nella colonna vertebrale
Carattere: opprimente, ardente, lancinante (raramente)Sotto forma di lombalgia, lancinante, dolorante
Aumenta sotto caricoInnescato dal movimento, dalla respirazione, dal cibo
Più spesso parossisticoPiù spesso permanente
Diminuisce a riposoSi restringe in una posizione comoda del corpo
Fermato con nitroglicerinaNon può essere fermato dalla nitroglicerina, ma rimosso dagli analgesici
La pressione sul petto non peggiora il doloreLa pressione è dolorosa
È accompagnato da mancanza di respiro, tachicardia, aritmia. Fluttuazioni della pressione sanguigna, iperidrosi, debolezza generalePossibili sintomi di scricchiolio spinale, tosse, ipertermia, bruciore di stomaco, amarezza in bocca, eruttazione senza interruzioni significative del benessere

Pronto soccorso domiciliare, se la causa è nota

Se il dolore al cuore non è apparso per la prima volta, ma ciò che dovrebbe essere preso è stato preventivamente concordato con il medico, l'algoritmo delle azioni è noto.

CausaAzioni
Angina pectorisPer il dolore nel cuore, puoi prendere:

  • Compressa di nitroglicerina;
  • masticare una compressa di Cardiomagnyl o Aspirina;
  • con pressione sanguigna normale o alta, nessuna aritmia, tachicardia - utilizzare beta-bloccanti: Metoprololo, Nebival, Bisoprololo;
  • la mancanza di risultati entro mezz'ora è un motivo per chiamare un'ambulanza;
  • l'auto-sollievo di un attacco è un motivo per vedere un medico
Infiammazione del rivestimento del cuoreSi assume l'assunzione di antidolorifici: Analgin, Diclofenac, Dolaren, Nimid, quindi la chiamata di un medico o un appello indipendente a un cardiologo
Nevralgia intercostale, problemi alla colonna vertebraleSi consiglia di assumere FANS (FANS): Nurofen, Ketoprofen, Meloxicam, quindi contattare un neurologo
Disturbi dell'apparato digerenteLa regola di base è la dieta, per il dolore: Omez, Maalox, Famotidine, Motilium, Motoricum, quindi un consulto con un gastroenterologo

Aiuto se l'eziologia del dolore nella regione del cuore non è chiara

Se è impossibile determinare a cosa sono associate le sensazioni spiacevoli nella regione del cuore, indipendentemente dalla loro causa, è necessario:

  • niente panico, calmati, respira superficialmente, in modo uniforme;
  • fornisci riposo completo - nessun movimento, scegli una posizione comoda per te stesso: sdraiato, seduto, in piedi;
  • finestre aperte;
  • allentare le parti strette degli indumenti;
  • se possibile, eseguire la tonometria e il monitoraggio della frequenza cardiaca: con pressione sanguigna superiore a 140/90 o inferiore a 100/60 e frequenza cardiaca superiore a 95 o inferiore a 55 battiti / minuto - è obbligatorio chiamare un'ambulanza;
  • se il dolore persiste, è necessario assumere analgesici: Ketanov, Imet, Panadol in combinazione con l'aspirina o semplicemente masticare un'aspirina (compressa);
  • la mancanza di risultati nei prossimi 20 minuti è un motivo per una chiamata urgente a un'ambulanza (rischio di infarto).

Con disagio dietro lo sterno di qualsiasi eziologia, non devono essere assunti farmaci contenenti caffeina: caffeina, citramone, copacil e altri.

Prevenzione

Non esiste una profilassi specifica. Le attività di base sono consigliate a tutti coloro che monitorano la propria salute:

  • limitazione dell'attività fisica (sollevamento di pesi non superiori a 4 kg, divieto di lavori fisici pesanti e sport associati a sovraccarico intenso);
  • mantenere un'attività fisica minima: camminare, andare in bicicletta, sciare; nuoto;
  • restrizione nella dieta delle proteine ​​animali (carne, salsicce, salsicce, latte grasso, burro) con una ridistribuzione a favore degli alimenti vegetali (dietetica carne, pesce, olio vegetale);
  • rifiuto delle cattive abitudini;
  • esame clinico;
  • assunzione profilattica di Aspirina, Panangina, Vitamina E, D per mantenere il miocardio;
  • un kit di pronto soccorso di emergenza a casa: nitroglicerina, aspirina, Corvalol - dovrebbe essere sempre a portata di mano;
  • cure termali in sanatori specializzati in direzione del cardiologo curante

Il dolore al cuore non può essere ignorato. Richiedono un monitoraggio regolare dello stato di salute e un'adeguata prevenzione..

Angoscia

Informazione Generale

Solo un cuore sano può garantire una vita lunga e appagante. Il dolore costante sotto il cuore a sinistra richiede un attento esame e l'identificazione della vera causa. Il dolore al cuore è sempre indicativo di problemi cardiaci e come distinguere un tipo di dolore da un altro - imparerai da questo articolo.

Se consideriamo la proiezione del cuore sul torace, allora si trova dal bordo superiore delle 3 costole della cartilagine al bordo inferiore dello sterno. L'apice del cuore è proiettato nel 5 ° spazio intercostale a 2 cm medialmente dalla linea che attraversa il centro della clavicola. I bordi di destra si trovano dalla cartilagine della 3a costola al 5 ° spazio intercostale a destra. Una caratteristica dei dolori cardiaci è la loro irradiazione nel braccio e sotto la scapola. Il riflesso della sindrome del dolore può essere isolato (il dolore al cuore si irradia alla mano sinistra, alla mascella a sinistra, alle dita della mano sinistra), oppure può essere diffuso (il paziente non può dire esattamente dove fa male). È estremamente raro che il dolore si irradia al braccio destro o alla spalla sinistra.

Di solito, qualsiasi disagio nella parte sinistra del torace e se il dolore si irradia al braccio sinistro viene considerato per il dolore al cuore, indipendentemente dall'intensità e dalla natura del dolore. Tuttavia, la posizione tipica del dolore nella patologia cardiaca è l'area dietro lo sterno a sinistra al centro dell'ascella.

Patogenesi

Dolore costrittivo e pressante nella regione del cuore

Questo tipo di dolore informa il muscolo cardiaco della mancanza di ossigeno ed è considerato tipicamente cardiaco. Premendo il dolore nel cuore si verifica in tutte le forme di malattia coronarica. Con l'angina pectoris, il dolore si manifesta durante l'attività fisica e va via da solo a riposo. Il dolore può essere alleviato prendendo nitroglicerina, Nitrospray. L'effetto positivo si ottiene grazie all'espansione del lume delle arterie coronarie e alla ridistribuzione del sangue tra gli strati muscolari. Il dolore alla pressione viene proiettato sulla regione del cuore e si irradia sotto la scapola e nel braccio sinistro.

Il dolore al cuore si irradia alla scapola in caso di disturbi del ritmo e della conduzione:

Il dolore è accompagnato da pulsazioni irregolari e paura della morte. Inoltre, si sviluppa mancanza di respiro, che indica una circolazione sanguigna insufficiente. Il dolore atipico che si irradia alla scapola sinistra e può manifestarsi nelle prime ore del mattino, a riposo, indica l'angina di Prinzmetal (spasmo coronarico notturno).

Dolore acuto nella regione del cuore

Questo tipo di dolore richiede cure urgenti, perché influisce notevolmente sulla qualità della vita del paziente. Il dolore bruciante può indicare una condizione pericolosa..

  • Angina pectoris. Il dolore acuto nella regione del cuore si verifica a causa di trombosi, stenosi acuta dei vasi coronarici (malattia coronarica), embolia. In questo caso, l'assunzione di nitroglicerina non ha praticamente alcun effetto. La mancata fornitura di assistenza tempestiva può portare a necrosi miocardica. Se l'assunzione di due compresse di nitroglicerina non ha alcun effetto, è necessario chiamare un'ambulanza. Il dolore acuto al cuore dovuto all'eccitazione si verifica a causa di un forte spasmo delle arterie sul nervo. Questo sintomo scompare da solo e non richiede assistenza di emergenza..
  • Infarto miocardico. Questa è la necrosi del muscolo cardiaco. Il trattamento viene effettuato solo in un ospedale per preservare la vita e la sua qualità, perché alto rischio di disabilità. Con l'infarto del miocardio, il dolore è prolungato, pronunciato, accompagnato dalla paura della morte e da una sensazione di mancanza di respiro, tremori e sudorazione. L'assunzione di nitroglicerina non porta alcun sollievo. Raramente, la sindrome del dolore è atipica e si irradia allo stomaco, imitando la colica intestinale. La sindrome del dolore nell'infarto del miocardio viene fermata solo dalla neuroleptanalgesia con l'uso di potenti analgesici.
  • Malattie dell'esofago e dello stomaco. Un forte dolore al cuore può verificarsi a causa di una malattia dell'esofago o dello stomaco. Quando lo stomaco è perforato da un'ulcera, si verifica un forte dolore da pugnale, che è accompagnato dallo sfarfallio delle mosche davanti agli occhi, vertigini e persino perdita di coscienza. La condizione richiede cure chirurgiche immediate.
  • Embolia polmonare. Più grandi sono le arterie ostruite e maggiore è il loro numero, più pronunciata è la sindrome del dolore. Il trombo entra nelle arterie del polmone dalle vene varicose degli arti inferiori e dal sistema pelvico. Quando i barili di grosso calibro vengono danneggiati, si sviluppano collasso e perdita di coscienza. Questa condizione è considerata urgente e richiede assistenza di emergenza..
  • Dissezione dell'aneurisma aortico. Sullo sfondo dell'ipertensione arteriosa incontrollata a lungo termine, con coartazione dell'aorta, vasculite, aterosclerosi, si verifica la dissezione aortica. Le operazioni sul cuore e sull'aorta possono essere un fattore provocante. Con una rottura longitudinale del rivestimento interno del vaso, il sangue si accumula tra gli strati dell'aorta. Il paziente ha un dolore lacerante e acuto nella regione del cuore e dietro lo sterno, che si irradia alla scapola. La pressione sanguigna può inizialmente aumentare e poi diminuire bruscamente. La pelle diventa cianotica, viene registrata l'asimmetria del polso. Le condizioni del paziente sono aggravate dal passaggio al coma.
  • Costole fratturate. Il dolore acuto può verificarsi a causa della frattura delle costole. In questo caso, il dolore sarà doloroso..

Punti nella zona del cuore

Occasionalmente, il dolore lancinante a volte derivante nell'area del cuore senza vertigini, svenimenti e perdita di coscienza non è associato a disturbi circolatori, il che significa che non è così pericoloso.

Cause di dolore lancinante nell'area del cuore:

  • Rari dolori lancinanti sul lato sinistro si verificano con miocardite, tachicardia, extrasistoli.
  • Spesso punge nella regione del cuore con distonia neurocircolatoria, quando i vasi non sono in grado di restringersi ed espandersi adeguatamente a seconda del carico.
  • Fa male il cuore ed è difficile respirare con la nevralgia intercostale, quando il nervo si infiamma. Un'immagine simile si osserva con l'herpes zoster, che colpisce le terminazioni nervose e i nodi, accompagnando i sintomi di dolore lancinante e tagliente.
  • Se punge con un sospiro, il motivo potrebbe essere nascosto sotto la miosite, che si verifica quando i muscoli sono allungati e ipotermici (cosa significa - vedi qui).
  • La sindrome del dolore può verificarsi anche in malattie dell'apparato respiratorio (tubercolosi, cancro, pleurite, polmonite). I pazienti lamentano tosse secca, sudorazione e febbre. Per scoprire perché il cuore punge aiuterà un pneumologo.

Dolore doloroso nella regione del cuore

Le cause del dolore doloroso al cuore possono essere associate alle cardioneurosi. Il dolore tirante o doloroso non ha nulla a che fare con la circolazione sanguigna del cuore, oppure i cambiamenti sono insignificanti. Tali pazienti hanno depressione, ansia, sospettosità..

Dolore sordo nella regione del cuore

Grave dolore si verifica con dissezione dell'aorta, EP, infarto miocardico. I pazienti possono essere agitati, con un'intensa paura della morte. Il dolore sordo al cuore può verificarsi con l'infiammazione del mediastino, quando il processo purulento progredisce e schiaccia i tessuti circostanti.

Dolore al cuore durante l'inalazione

Molto spesso, i pazienti arrivano solo con un tale reclamo. Il dolore al cuore durante un respiro profondo, così come durante l'espirazione, può essere completamente innocuo o può essere un segno di grave patologia cardiovascolare o polmonare. Cause di dolore al cuore durante l'inalazione:

  • rottura di una grande nave;
  • disturbi circolatori;
  • blocco della nave;
  • pneumotorace;
  • pizzicare;
  • nevralgia intercostale.

Se il cuore punge durante l'inalazione, è necessario consultare un medico ed essere esaminato. Le ragioni possono essere molto diverse e solo un medico può determinare perché, durante l'inalazione, punge nella regione del cuore. È importante quando e dopo di che è comparsa la sindrome del dolore, qual è la sua durata. Molto spesso, il cuore punge con un respiro profondo quando il sistema nervoso è danneggiato (nevralgia, pizzicamento della radice nervosa).

Cause di dolore nella zona del cuore

Tra le cause cardiache, le più comuni sono:

  • pericardite;
  • miocardite;
  • malattia coronarica;
  • neoplasie;
  • trauma.

Punte di cuore durante l'inalazione

Le ragioni possono essere molto diverse, ma il più delle volte il dolore all'ispirazione si verifica con la nevralgia intercostale o un nervo schiacciato. La caratteristica sindrome del dolore si verifica proprio con un'escursione del torace e la compressione delle terminazioni nervose. In questo caso, un neurologo si occuperà del trattamento..

Le cause del dolore cardiaco potrebbero non essere correlate al lavoro del sistema cardiovascolare. Le seguenti malattie gastroenterologiche portano a dolore al petto:

  • stenosi esofagea;
  • ulcera peptica del tratto digestivo;
  • avvelenamento tossico;
  • neoplasie maligne;
  • sanguinamento dello stomaco;
  • perforazione dell'ulcera.

Altri motivi per cui il cuore fa male:

  • esposizione a sostanze tossiche (alcol, fumo, droghe);
  • danno muscolare;
  • malattie del sistema polmonare;
  • cambiamenti patologici in grandi vasi (tromboembolia, aneurisma aortico);
  • malattie che colpiscono il sistema scheletrico;
  • cambiamenti nel mediastino.

Le cause del dolore doloroso al cuore possono essere di natura psicosomatica. La sindrome del dolore può verificarsi dopo un prolungato sovraccarico nervoso o dopo lo stress. In ogni caso, se compare dolore al cuore, è necessario consultare un cardiologo per escludere malattie cardiache e determinare ulteriori tattiche di esame. Non auto-medicare. Le vere cause della colica nel cuore possono essere stabilite solo da un medico dopo un esame approfondito..

Sintomi di dolore al cuore

Non esiste un quadro clinico unico, perché ogni tipo di dolore è una manifestazione di un certo processo patologico. Il medico ti dirà come determinare il dolore al cuore, scoprirne la causa, ma ci sono idee generali su come riconoscere il dolore nel cuore. Segni tipici di dolore al cuore con nevralgia intercostale, tachicardia, disturbi del flusso sanguigno: il dolore è di natura lancinante ed è provocato dallo sforzo fisico. Quando la radice del nervo viene pizzicata, il dolore si intensifica all'ispirazione, mentre il dolore è di breve durata. Con l'attività fisica, il dolore aumenta, c'è tosse, mancanza di respiro.

I sintomi di un dolore cardiaco lungo e doloroso possono indicare psicosomatica, che è più comune nei giovani. In questo caso, si noti inoltre quanto segue:

  • disordini del sonno;
  • disturbi dell'appetito;
  • sbalzi d'umore improvvisi;
  • apatia;
  • mal di testa.

Dopo la conferma del fattore psicosomatico, il paziente viene indirizzato per un consulto a uno psicoterapeuta, neurologo.

Con le malattie cardiache, compaiono anche i seguenti sintomi:

  • dolore al cuore, che peggiora l'ispirazione;
  • instabilità della pressione sanguigna;
  • svenimento;
  • aumento della sudorazione.

Non ignorare i tuoi sintomi, la perdita di tempo nella diagnosi della malattia può solo esacerbare la situazione e influire negativamente sulla salute.

Dolore al cuore con osteocondrosi

Non è sempre possibile differenziare rapidamente la sindrome del dolore e distinguerla dall'osteocondrosi. Se il dolore nell'area del cuore è causato dall'osteocondrosi, compaiono inoltre i seguenti sintomi:

  • sensazione di intorpidimento alle mani;
  • formicolio alle dita;
  • dolore al braccio sinistro;
  • aumento della sindrome del dolore quando si gira la testa, si solleva il braccio, si gira il corpo.

Questi sono i sintomi principali. Il dolore cardiaco nell'osteocondrosi può essere cronico.

Dolore al cuore con VSD

Con la distonia vascolare vegetativa, il quadro clinico si sviluppa a causa dell'incapacità delle arterie coronarie di adattarsi al carico del paziente. I sintomi con VSD richiedono un'attenta verifica durante una conversazione con i pazienti, il più delle volte c'è una chiara psicosomatica.

Dolore al cuore dopo l'esercizio

La sindrome del dolore dopo l'esercizio può verificarsi sia nelle persone comuni che negli atleti. Nel primo caso, il motivo potrebbe essere una banale mancanza di allenamento o una malattia cardiaca. Negli atleti, il dolore cardiaco dopo l'allenamento richiede la sospensione e l'esame.

Sintomi del dolore cardiaco nelle donne

Il gentil sesso ha anche dolori al cuore. I sintomi nelle donne non sono molto diversi dal quadro clinico negli uomini. Va notato che le malattie cardiovascolari nelle donne sono più facili e con meno complicazioni..

Come distinguere la nevralgia dal dolore al cuore

A volte può essere difficile distinguere un mal di cuore da un altro. Tuttavia, è estremamente importante distinguere la nevralgia intercostale dal dolore cardiaco nel tempo. La patologia cardiovascolare è accompagnata non solo da dolore diffuso, ma anche mancanza di respiro, sudorazione. La nevralgia intercostale è più spesso puntuale e non permanente. Il dolore si verifica con un certo movimento, che provoca il pizzicamento della radice del nervo.

Analisi e diagnostica

Solo il medico curante può determinare la causa esatta del dolore cardiaco dopo un esame e una diagnosi completi. Innanzitutto, il medico esamina il paziente, scopre i reclami, la durata della malattia, la natura dei dolori, la loro localizzazione, specifica quali sintomi aggiuntivi ci sono. I metodi di esame di laboratorio e strumentali aiutano a chiarire la diagnosi:

  • fluorografia;
  • elettrocardiogramma;
  • chimica del sangue;
  • analisi del sangue generale;
  • veloergometria;
  • Ecocardiografia;
  • CT;
  • MRI.

Trattamento, cosa fare con il dolore al cuore

In caso di dolore, si consiglia di fissare un appuntamento con un medico e sottoporsi a un esame consigliato dal medico. Soprattutto se i dolori sono regolari e interferiscono con il solito modo di vivere.

Punture di cuore, cosa fare? Il trattamento può essere prescritto dopo l'esame. Cosa fare se ti fa male il cuore:

  • terapia farmacologica (i nomi delle pillole per il dolore cardiaco sono specificati dal medico dopo la diagnosi);
  • procedure di fisioterapia;
  • chirurgia.

Farmaci cosa prendere per il dolore al cuore

Se c'è un dolore nel cuore, cosa fare? I farmaci sono prescritti solo dal medico curante, l'automedicazione è inaccettabile, tuttavia, ci sono farmaci che aiuteranno ad alleviare la condizione:

Il tuo medico ti dirà cosa bere e quali farmaci prendere. Se non ci sono effetti, è necessario chiamare una squadra di ambulanze..

Procedure e operazioni

Se si sospetta un'ischemia, che causa dolore dietro lo sterno, viene eseguita un'angiografia coronarica, che mostra la pervietà dei vasi cardiaci e la presenza di placche aterosclerotiche sulle pareti. Sulla base dei risultati dell'esame, viene prescritta una terapia conservativa o viene eseguito un innesto di stent / bypass coronarico.

Trattamento con rimedi popolari

Alcuni rimedi popolari aiutano ad alleviare il dolore al cuore, ma non escludono l'identificazione della vera causa della sindrome del dolore e l'assunzione del regime di trattamento prescritto dal medico.

  • Un infuso di foglie secche di melissa aiuta a ridurre la mancanza di respiro e la gravità del dolore al cuore: versare 2 cucchiai. cucchiai di erbe 300 ml di acqua bollita. L'infuso preparato deve essere assunto tre volte al giorno, mezzo bicchiere..
  • Tintura di vodka di noci. Prendere 30 noci acerbe, tritarle finemente e coprire con 1 litro di alcool / vodka. Insisti al sole per due settimane. L'infuso preparato deve essere assunto tre volte al giorno, 20 gocce. La durata del corso è determinata dalla salute (non più di 4 settimane).
  • Puoi migliorare la funzione cardiaca masticando la buccia di limone.
  • Infuso di radice di rosa canina. Tritare la radice e versare un bicchiere di acqua bollente su 1 cucchiaio. un cucchiaio di pozione. Fai bollire il composto per 15 minuti a fuoco basso. Consumare tre volte al giorno invece del tè per due settimane.
  • L'olio di abete può essere usato esternamente per il dolore al cuore. Strofinare sul lato sinistro del torace per il dolore per 3-5 minuti.

Angoscia. Primo soccorso

Esiste un certo algoritmo per fornire assistenza, che ha lo scopo di alleviare le condizioni del paziente e tenerlo sveglio fino all'arrivo della squadra dell'ambulanza. Pronto soccorso per il dolore al cuore:

  • calmare il paziente, sdraiarsi su una superficie orizzontale;
  • per mancanza di respiro e mancanza di respiro - dare una posizione seduta;
  • togliere gli indumenti imbarazzanti, aprire il colletto della camicia;
  • misurare la pressione sanguigna, il polso.

Il primo soccorso prevede l'assunzione di nitroglicerina sublinguale.

Il bambino lamenta dolore al cuore

Il dolore al cuore nei bambini è spesso innescato da situazioni stressanti ed è di natura lancinante. La sindrome del dolore diminuisce o scompare del tutto dopo aver assunto farmaci sedativi e aver cambiato l'attenzione del bambino. Negli studenti delle scuole elementari, il dolore cardiaco può essere associato a un periodo di rapida crescita, quando la crescita del tessuto muscolare non tiene il passo con la crescita dei vasi sanguigni che riforniscono il cuore.

Nell'adolescenza, il dolore è più spesso associato a un disturbo del sistema nervoso autonomo (distonia vegetativa). Si osserva una bassa pressione sanguigna e il dolore lancinante si manifesta chiaramente nella parte sinistra del torace. La sindrome del dolore si intensifica in primavera e in estate. Con bassa pressione sanguigna e dolore al petto, vale la pena vedere il bambino dal medico. Se i dolori compaiono sullo sfondo di un'infezione virale, influenza, SARS o 2-3 settimane dopo la malattia con scarlattina e mal di gola, il bambino viene esaminato con maggiore attenzione per non perdere reumatismi o miocardite.

Elenco delle fonti

  • Chazov E.I. Trombosi ed embolia nella clinica delle malattie interne / E.I. Chazov. - M.: Medicina, 2007
  • Litovskiy, I. A. Aterosclerosi e ipertensione. Domande di patogenesi, diagnosi e trattamento: monografia. / I.A. Litovskiy, A.V. Gordienko. - M.: SpetsLit, 2013.
  • Gitun, T.V. Libro di riferimento diagnostico di un cardiologo / T.V. Gitun. - M.: CASA EDITORIA "AST", 2002

Istruzione: Laureato in Medicina Generale presso la Bashkir State Medical University. Nel 2011 ha conseguito un diploma e un attestato nella specialità "Terapia". Nel 2012 ha ricevuto 2 attestati e un diploma nelle specialità "Diagnostica funzionale" e "Cardiologia". Nel 2013 ha seguito corsi su "Temi di attualità dell'otorinolaringoiatria in terapia". Nel 2014 ha seguito corsi di alta formazione nella specialità "Ecocardiografia clinica" e corsi nella specialità "Riabilitazione medica". Nel 2017 ha completato i corsi di alta formazione nella specialità "Ecografia vascolare".

Esperienze lavorative: Dal 2011 al 2014 ha lavorato come terapista e cardiologa presso il Policlinico MBUZ n. 33 di Ufa. Dal 2014 lavora come cardiologa e dottore in diagnostica funzionale presso il Policlinico MBUZ n. 33 di Ufa. Dal 2016 lavora come cardiologo presso il Policlinico n. 50 di Ufa. Membro della Società Russa di Cardiologia.

Dolore doloroso al cuore: cause cardiache e non cardiache, come distinguere l'una dall'altra e cosa deve essere esaminato

Il dolore al petto è il risultato di disturbi organici o funzionali. Per natura, può essere molto diverso: pugnalare, premere, bruciare, ecc..

Il fattore probabile dipende dal tipo di sensazione spiacevole, valutano i medici, incluso questo momento. Il dolore doloroso al cuore nelle malattie del profilo cardiologico è estremamente raro. Stiamo parlando del 3-9% dei casi. Tuttavia, ci sono delle eccezioni.

Test specifici, tecniche diagnostiche differenziali (strumentali, come ecocardiografia ed ECG).

Non è sufficiente escludere la causa cardiaca del dolore. Dobbiamo guardare oltre. Questi possono essere problemi polmonari, patologie del tratto gastrointestinale, sistema muscolo-scheletrico, nevralgie. L'elenco non è completo. L'elenco delle misure diagnostiche è determinato da specialisti specializzati.

In che ordine vedere un dottore?

Innanzitutto, è consigliabile consultare un cardiologo. Quindi, se necessario, da altri. Le raccomandazioni saranno fornite da uno specialista specializzato. La durata totale della diagnosi non è superiore a una settimana.

Ragioni cardiache

Pochi, quasi mai trovati.

Formazione di aneurisma aortico

Stiamo parlando di una speciale sporgenza del muro della più grande arteria del corpo umano. Varia in forma, aggressività e velocità di progressione.

Si sviluppa a causa di una pressione eccessiva sullo sfondo della distrofia dell'endotelio e di altri strati della nave. Di solito dopo l'infiammazione, il trauma, a seguito di disturbi metabolici.

I sintomi sono lenti, rendendo la diagnosi precoce una questione di fortuna. La sindrome del dolore è episodica, si manifesta di volta in volta: tipiche sensazioni dolorose, tiranti, pressanti. Possibilmente distensione del torace, ridotta tolleranza all'esercizio.

La sintomatologia più sorprendente è solo con la dissezione dell'aneurisma e la sua rottura. La morte arriva in pochi secondi.

Pertanto, se c'è un dolore doloroso al cuore (presumibilmente), è necessario consultare uno specialista, passare attraverso ECHO-KG.

Angina pectoris

Interruzione acuta della fornitura di strutture cardiache con sostanze essenziali e ossigeno. Variante di insufficienza coronarica.

Porta a disturbi nutrizionali dei tessuti insignificanti, necrosi. Scorre parossismo, ogni episodio dura non più di 30 minuti.

La sindrome del dolore è il segno distintivo della condizione. Ma è molto raramente dolorante, non più del 20% dei casi. In altre situazioni, c'è una sensazione spiacevole combinata di natura poco chiara. E bruciore, pressione e stiramento allo stesso tempo, dando alla mano sinistra, alla mascella, alla scapola.

Non è difficile capire che questa è l'angina pectoris. Perché ci sono sempre manifestazioni aggiuntive. Come mancanza di respiro, grave paura, debolezza, sudorazione, cianosi del triangolo naso-labiale, pallore della pelle. L'attività fisica è impossibile, porta ad una maggiore mancanza di respiro. Inoltre, la sindrome del dolore è forte.

Leggi di più sulla malattia qui.

Miocardite

Infiammazione dello strato muscolare del cuore. Di solito contagioso. È estremamente raro per autoimmuni, come complicanza di reumatismi o processo indipendente, accompagnato da dolore, non sempre doloroso.

Il segno differenziale è la tachicardia persistente. Persiste costantemente, non passa un minuto. Anche di notte, interferisce con il corretto riposo.

Dopo una leggera attività fisica, aumenta in modo significativo. Termina con mancanza di respiro, oscuramento degli occhi, deficit neurologici (mal di testa, incapacità di navigare nello spazio, tinnito, svenimento).

Trattamento urgente, in ospedale. Con l'uso di antibiotici o immunosoppressori, a seconda della causa del processo patologico.

Pericardite

È anche un'infiammazione settica. Provocato da stafilococchi, flora piogenica, virus.

Di solito risulta essere una complicazione di malattie dell'orofaringe, carie e altre condizioni con formazione di focolai cronici.

Il cuore è circondato da una conchiglia o borsa speciale: il pericardio. Con la sua infiammazione, si verifica la compressione delle strutture cardiache, il normale flusso sanguigno viene interrotto e si sviluppa l'ischemia miocardica.

Da qui il verificarsi della sindrome del dolore. Intensità media o bassa al di fuori del tamponamento (se nessun fluido si accumula nella membrana), significativa sullo sfondo della compressione da parte dei volumi di versamento.

Il cuore può far male, il dolore sta tirando, premendo, ma il bruciore è estremamente raro. Il trattamento è urgente, farmaci. In caso di tamponamento, è indicato il drenaggio della cavità pericardica.

Cardialgia di origine neurogena

Si verifica in pazienti con una certa svolta di personalità. Di solito si tratta di persone ansiose, giovani donne, adolescenti con una psiche debole, un'alta tendenza allo stress con una bassa resistenza a tale.

Di solito tutto è limitato al dolore doloroso al cuore e alle manifestazioni vegetative minori. Vertigini, nausea, sudorazione, debolezza alle gambe.

La principale caratteristica distintiva è una chiara condizionalità di una situazione tesa. Questo può essere un fallimento in un esame, difficoltà sul lavoro, un conflitto con un manager, colleghi, cattive notizie e altri fattori scatenanti..

Crisi vegetativa

In realtà, questa non è una diagnosi, ma un complesso sintomatico. Si sviluppa a causa di altre malattie. Dai tumori cerebrali ai disturbi d'ansia, condizioni endocrine (diabete, ipo o ipertiroidismo, ridotta concentrazione di specifici ormoni tiroidei) e altri.

Si manifesta con tachicardia, dolori al petto doloranti, sudorazione, sensazione di paura, vertigini, nausea. Raramente vomito. È possibile uno svenimento superficiale.

Trattamento sotto la supervisione di un neurologo. A seconda del fattore di sviluppo, può essere operativo o conservativo. Le cause gravi sono estremamente rare.

Emergenze

Quasi non accompagnato da dolori dolorosi. Ma accade tutto, perché la possibilità non può essere esclusa. Tra le opzioni tipiche e più comuni c'è un attacco di cuore. Malnutrizione acuta del miocardio, necrosi dello strato muscolare.

Dà dolore grave e grave, la sindrome dura più di mezz'ora. Inoltre, ci sono molte manifestazioni concomitanti: nausea, debolezza, mancanza di respiro, aumento della frequenza cardiaca.

I sintomi sono simili a quelli dell'angina pectoris, ma più pronunciati, il dolore è più forte e dura molto più a lungo. Un elenco completo dei sintomi di infarto nelle donne è qui, negli uomini - qui.

Cause extracardiache

Si trovano nella stragrande maggioranza dei casi, non hanno alcuna relazione con il cuore, sebbene siano camuffati da patologie cardiache. Necessaria diagnosi differenziale.

Polmonite

Polmonite. Nella stragrande maggioranza dei casi, è di origine infettiva. Si sviluppa gradualmente nell'arco di diversi giorni. La progressione e lo sviluppo di un quadro clinico completo richiedono 3-6 giorni.

I sintomi sono instabili, ad un certo momento arriva un periodo di benessere immaginario, un calo dell'intensità dei segni.

Il dolore al petto è localizzato a sinistra. Aumentato con l'inalazione. C'è tosse, mancanza di respiro costante. Possibile asfissia in posizione supina per edema bronchiale.

Sullo sfondo delle malattie cardiovascolari, questo non può essere, tranne che per l'asma cardiaco. Ma anche qui c'è una caratteristica differenziale. La polmonite si verifica con un aumento della temperatura corporea. Nelle prime fasi, è possibile una diminuzione della lettura del termometro.

Bronchite

Un processo patologico simile. Il complesso sintomatico è quasi identico, la distinzione viene fatta usando i raggi X. In questo caso, fa male nella regione del cuore a causa dell'infiammazione dell'albero bronchiale. Il disagio aumenta con l'attività fisica, il cambiamento della posizione del corpo.

Nevralgia intercostale

È comune. È un tipo di processo infiammatorio. Provoca un dolore intenso e insopportabile. La cosiddetta lombalgia.

Con le vere patologie cardiache, non ci sono quasi sensazioni di pugnale, questi sono casi estremamente rari. Inoltre, la nevralgia intercostale non dà sintomi di altri, come tachicardia, manifestazioni cerebrali.

La causa può essere trovata con la palpazione. L'infiammazione non consente un esame approfondito dei tessuti; quando viene toccato, il disagio aumenta in modo significativo.

Gastrite, duodenite

Il primo è l'infiammazione del rivestimento dello stomaco. Come hanno dimostrato gli scienziati, il meccanismo si basa sulla sconfitta di un microrganismo della specie Helicobacter pylori.

Il secondo è l'infiammazione del duodeno. Di solito vanno di pari passo. Caratterizzato da una sensazione dolorosa nella regione epigastrica e nel torace.

Il disagio riflesso viene spesso scambiato per manifestazioni di angina pectoris o persino infarto. Inoltre, durante il periodo di esacerbazione della patologia.

La gastrite e la duodenite possono non essere accompagnate da altri sintomi. Ma questo è raro. Di solito vengono rilevati dispepsia (bruciore di stomaco, nausea, eruttazione, flatulenza) e disturbi delle feci. Il punto della domanda è posto dall'EGD o, in casi estremi, dalla radiografia a contrasto dello stomaco.

Pancreatite

Infiammazione del pancreas Questa è una formazione abbastanza grande e ben innervata. Pertanto, il disagio può essere dato ovunque: dalle singole aree della cavità addominale allo sterno.

Il dolore doloroso si sviluppa in una forma cronica. Varietà acuta accompagnata da sensazioni di taglio.

Le malattie sono difficili da identificare solo in base ai sintomi. Raramente si manifesta in modo soggettivo. L'unico modo di diagnosi differenziale è eseguire un'ecografia e valutare i parametri di laboratorio.

Ulcera dello stomaco e del duodeno

Violazione dell'integrità della mucosa degli organi. Agisce come una conclusione logica per il lungo decorso di gastrite o duodenite. Prima o poi, si trova in tutti i pazienti con diagnosi simili. Il periodo medio di formazione è di 5-7 anni.

Il dolore doloroso si manifesta prima dei pasti e si allevia dopo i pasti. L'intensità aumenta drasticamente con l'uso di cibi piccanti, eccessivamente salati, fritti, spezie, dolci.

Caratterizzato da periodi pronunciati con una completa incapacità di mangiare normalmente. Perché si sviluppa il vomito. Con un'attenta valutazione del proprio benessere, tutto diventa ovvio..

Cancro del tratto digerente

Si verifica relativamente spesso. Inoltre, l'unico sintomo è un lieve dolore doloroso, che si estende da qualche parte dietro lo sterno o nella regione epigastrica.

La dispepsia si verifica molto più tardi, quando il processo è in esecuzione, e anche allora per niente. Sono molti i casi noti di decorso muto della malattia quando è stata diagnosticata in fase terminale o in generale al momento dell'autopsia (autopsia).

Pertanto, si consiglia di sottoporsi a esami preventivi da un gastroenterologo ogni sei mesi. Registra tutti i sintomi, nota, sii vigile e vai per un esame.

Ernia dell'esofago

La causa del dolore doloroso di natura periodica. Essenzialmente, è un'estensione della sezione inferiore del tubo cavo. Rigonfiamento su un lato. Non sopporta grandi pericoli fino a un certo momento.

Inoltre non dà sintomi pronunciati. Per anni si comporta silenziosamente, impercettibilmente. Può provocare secrezione di contenuto gastrico, reflusso.

La diagnostica è semplice. È sufficiente una radiografia con mezzo di contrasto con preparati a base di bario. Il trattamento è rapido, secondo le indicazioni. Quantità insignificanti di violazione suggeriscono tattiche in attesa. La progressione è la base per il trattamento chirurgico.

Osteocondrosi

Danno degenerativo-distrofico ai tessuti della colonna vertebrale in una determinata area.

Con il coinvolgimento della regione toracica, compaiono sintomi che assomigliano all'angina pectoris.

La sindrome del dolore è costante, di media intensità, tira, fa male, si intensifica con l'attività fisica, emana tra le scapole. Se alzi le braccia sopra la testa, diventerà ancora più intenso. Questa è la principale differenza tra patologie dell'apparato muscolo-scheletrico e malattie cardiache..

Le sensazioni spiacevoli sono ben rimosse dagli antinfiammatori, anche in stadi avanzati (Ketorol, Nimesulide e altri).

Ernia della colonna vertebrale toracica

Evoluzione dell'osteocondrosi, complicanza del processo. Provoca forti dolori nella regione del cuore, ma non sono accompagnati da manifestazioni cardiache o neurologiche. Ma i disturbi del ritmo sono possibili con la compressione delle radici spinali. Per tipo di extrasistole.

Le ernie discali sono accompagnate da intorpidimento delle mani, delle dita e ridotta attività motoria del corpo. La sindrome del dolore diventa più forte quando ci si alza in piedi, si raddrizza, si fa uno sforzo fisico, si trasportano carichi pesanti, persino respirando.

Miosite

Infiammazione del corsetto muscolare a livello della colonna vertebrale toracica. Dolori doloranti e tiranti. Diventa più intenso con la palpazione, tenta di cambiare violentemente la posizione del corpo.

È difficile distinguere le patologie del sistema muscolo-scheletrico l'una dall'altra, ma non costa nulla differenziarle con malattie del sistema cardiovascolare.

Il trattamento consiste nell'uso di antinfiammatori di origine non steroidea, applicazione di impacchi, riscaldamento delicato (fuori fase acuta), assunzione di antidolorifici.

La condizione non rappresenta alcun pericolo per la vita, ma influisce in modo significativo sulla sua qualità. È impossibile sedersi, mentire o camminare.

Come distinguere l'uno dall'altro?

Questo è impossibile senza esami specializzati. Ma se conosci i principali segni differenziali, il paziente può trarre alcune conclusioni.

Il dolore al cuore è accompagnato da tali momenti:

  • Carattere. Non le fa quasi mai male. Ma questo non è un assioma.
  • L'assunzione di nitroglicerina allevia il disagio in tutto o in parte, a seconda della condizione.
  • Il movimento di braccia, gambe, il cambiamento della posizione del corpo non influisce in alcun modo sulla sensazione.
  • Un respiro profondo non aumenta la sindrome del dolore. Come, ad esempio, con le patologie dei polmoni, dei bronchi.
  • La palpazione non influisce sulla manifestazione.

Si raccomanda inoltre di prestare attenzione ai sintomi aggiuntivi, che dicono molto sulla causa originale della condizione..

Cosa deve essere esaminato

La prima cosa che si consiglia di fare è consultare un cardiologo. Se necessario, consiglierà chi andare dopo. Un elenco indicativo di misure per la diagnosi differenziale:

  • Interrogatorio orale, raccolta di anamnesi. Valutazione dei segni caratteristici, oggettivazione dei sintomi.
  • Misurazione della pressione sanguigna, frequenza cardiaca. Tachicardia, diminuzione della frequenza cardiaca, colpi straordinari tra le sistole si verificano non solo con patologie cardiache. Lo sviluppo è possibile sullo sfondo della compressione trascurata delle radici spinali. La pressione arteriosa è instabile solo con problemi cardiovascolari.
  • Ecocardiografia. Per identificare i difetti anatomici.
  • Elettrocardiografia. Come metodo per determinare i disturbi funzionali, alcuni difetti.
  • Monitoraggio giornaliero da parte di Holter. Se necessario.
  • Radiografia del torace. Innanzitutto, una panoramica. Se vengono rilevati segni di un processo infiammatorio, possono essere prescritti TC o RM con o senza aumento del contrasto.
  • Radiografia dello stomaco con bario. È usato come metodo di esame primario dell'esofago e delle parti sottostanti.
  • FGDS. Endoscopia. Più informativo nella diagnosi di cancro, difetti ulcerativi della mucosa gastrica e duodenale.
  • Radiografia della colonna vertebrale, risonanza magnetica.
  • Valutazione dello stato del cervello. Test neurologici, test riflessi.

La fluorografia non è utilizzata nella diagnostica. Questa è una tecnica obsoleta e altamente imprecisa. L'elenco è incompleto. La questione è decisa a discrezione degli specialisti, l'espansione è possibile (test di laboratorio e altri).

Infine

Il cuore fa male a causa di patologie cardiache solo nel 3-9% delle situazioni circa. Secondo varie stime. In effetti, si scopre che il problema è nello stomaco, nei polmoni, nella schiena, nei muscoli.

Spesso i medici stessi commettono un errore non esaminando abbastanza il paziente. Una diagnosi accurata viene effettuata dopo un esame completo.


Articolo Successivo
Come trattare la tachicardia cardiaca a casa