Bassa pressione diastolica - cause di anomalie negli uomini e nelle donne, sintomi e trattamento


I pazienti con pressione sanguigna bassa monitorano in misura maggiore gli indicatori del flusso sanguigno sistolico superiore, ignari che una bassa pressione diastolica (inferiore) può portare a conseguenze dannose per l'organismo. Notando che la seconda cifra sul tonometro è costantemente al di sotto del normale, è necessario visitare un medico il prima possibile. Quali sono le cause di questa condizione e come trattarla adeguatamente?

Di cosa parla l'AD

La pressione sanguigna è uno degli aspetti funzionali più importanti della vita del corpo. Nella sua essenza, è la vibrazione che viene fissata al momento della compressione e rarefazione del cuore. I valori numerici di questi parametri sono chiamati alto e basso. La pressione diastolica (inferiore) mostra il grado di rilassamento del muscolo cardiaco prima della contrazione imminente, ad es. con quale forza il flusso sanguigno preme sui vasi alla fine della diastole. Un indicatore pari a 120 / 80-140 / 90 mm Hg è considerato normale..

Cos'è la bassa pressione diastolica

Sotto l'influenza di determinati fattori (stress, malattia), la pressione sanguigna può cambiare rapidamente. Tuttavia, con la stabilizzazione della salute, il flusso sanguigno torna alla normalità. Se la pressione inferiore è bassa e quella superiore corrisponde ai limiti stabiliti, allora parlano dello sviluppo dell'ipotensione. Questa condizione appartiene a una serie di malattie pericolose, accompagnate da complicazioni e interruzione del lavoro degli organi e dei sistemi interni. Richiede un monitoraggio sistematico e un trattamento tempestivo adeguato..

  • Come si gioca a mafia
  • Come prendersi cura delle violette
  • Ricette Di Zuppa Di Noodle Di Pollo Passo Dopo Passo

Cosa significa pressione sanguigna bassa?

La differenza tra pressione sistolica e diastolica è molto significativa, quindi, con eventuali deviazioni negli indicatori, il cuore inizia a lavorare più intensamente, il che influisce negativamente sulla funzionalità dell'intero organismo. Una pressione inferiore ridotta indica una diminuzione del tono delle pareti dei vasi sanguigni, l'insorgenza di patologie cardiache e lo sviluppo di altre malattie.

I principali segni di bassa pressione sanguigna diastolica

Se la pressione inferiore scende bruscamente a un livello di 40 o meno mm Hg, tale situazione è considerata critica e richiede cure mediche urgenti. Questa condizione può essere accompagnata da un forte dolore nella regione del cuore, mancanza di respiro, mancanza di respiro, pallore della pelle, intorpidimento degli arti. In altri casi, i sintomi di bassa pressione sanguigna sono:

  • letargia, apatia per tutto il giorno, anche al mattino;
  • mal di testa, vertigini;
  • diminuzione generale delle prestazioni;
  • arti freddi;
  • mancanza di ossigeno;
  • pallore della pelle;
  • vomito irragionevole;
  • diminuzione della libido;
  • svenimenti frequenti.

Motivi

Una diminuzione del tono vascolare e una violazione delle contrazioni del muscolo cardiaco possono essere causate da un cambiamento nell'equilibrio idrico-elettrolitico dopo attacchi di vomito o diarrea. Anche l'assunzione di farmaci non sistematici diventa spesso un fattore che provoca l'ipotensione arteriosa. I medici identificano i seguenti motivi:

  • lesione arteriosa, massiccia perdita di sangue;
  • embolia polmonare;
  • infarto miocardico;
  • distonia vascolare vegetativa;
  • insufficienza cardiaca;
  • squilibrio ormonale;
  • malattie del tratto gastrointestinale;
  • insufficienza renale e altre malattie renali;
  • anemia;
  • oncologia;
  • disfunzione dell'apparato valvolare;
  • aritmia.

Bassa diastolica con sistolica normale

L'ipotensione può verificarsi a qualsiasi età, ma i pazienti più anziani hanno maggiori probabilità di soffrire di questa malattia. Allo stesso tempo, hanno spesso un tale quadro clinico quando la pressione arteriosa inferiore è bassa e la pressione sistolica e il polso superiori sono normali, ad esempio 140/50 mm Hg. La ragione di questo fenomeno è associata alla perdita di elasticità vascolare, manifestata nell'aterosclerosi..

Qual è il pericolo

Una diminuzione del bordo inferiore della pressione sanguigna fino a un segno di 60 unità di calcolo indica l'incapacità del cuore di pompare il volume di sangue richiesto. Un soggiorno sistematico in questo stato richiede una visita medica obbligatoria. Il fatto è che in assenza di un trattamento adeguato, l'ipotensione porta a conseguenze irreversibili:

A qualsiasi età del paziente

Nelle persone anziane

Progressione della cardiopatia ischemica

Sviluppo di gravi patologie cardiovascolari

Compromissione della circolazione sanguigna tra madre e feto

Interruzione delle reazioni metaboliche nel cervello

Consegna più lenta di ossigeno al bambino

Compromissione dello stato di coscienza, coma

Disfunzione degli organi interni in una donna dopo il parto

Cosa fare se la pressione sul fondo è bassa

Se compaiono segni di ipotensione diastolica, consultare un cardiologo. Il medico valuterà il benessere generale del paziente, lo invierà per un esame al fine di fare una diagnosi accurata e stabilire la fonte dello sviluppo della patologia. Nel processo diagnostico, fai:

  • elettrocardiografia;
  • MRI (risonanza magnetica per immagini) del muscolo cardiaco;
  • ecocardiografia;
  • analisi del sangue biochimiche e generali;
  • Ultrasuoni della tiroide;
  • analisi del sangue per gli ormoni.

Dopo aver esaminato i risultati degli studi clinici e di laboratorio, il medico prescriverà una terapia adeguata. Oltre ai mezzi che normalizzano la pressione sanguigna bassa, il regime di trattamento include l'assunzione di farmaci che eliminano la causa della malattia. In una forma lieve della malattia, il corso del trattamento sarà correttivo. Per migliorare la salute, possono essere indirizzati a procedure fisiologiche, come massaggi, crio e magnetoterapia.

  • Foglia di alloro: proprietà medicinali e ricette
  • Come eliminare una conversazione Skype
  • Giorni di digiuno per dimagrire e diete

Inoltre, al paziente verrà consigliata una certa attività fisica per rafforzare i vasi sanguigni e appendere il loro tono. Il recupero del corpo con ipotensione inferiore è impossibile senza osservare le seguenti regole:

  • passeggiate quotidiane all'aria aperta;
  • praticare sport (si consigliano nuoto, jogging, passeggiate, ciclismo);
  • aderenza alla routine quotidiana, sonno sano e riposo.

Come aumentare la pressione inferiore senza alzare la parte superiore

Un prerequisito per mantenere la pressione sanguigna ottimale per una persona ipotonica è considerata una colazione completa. Caffè forte o tè verde, sebbene ciò sia contrario agli stereotipi prevalenti, è meglio rifiutare, poiché queste bevande non hanno effetti a lungo termine e portano alla tachicardia. Per questi scopi, il tè allo zenzero è adatto. Le medicine prescritte da uno specialista aiuteranno a riportare rapidamente gli indicatori alla normalità.

Trattamento farmacologico

Per combattere il problema, viene prescritto un complesso di farmaci, volto a stimolare e tonificare il sistema nervoso, migliorando i processi metabolici ed energetici nel corpo. I gruppi medicinali più efficaci sono adattogeni erboristici, nootropi. Questi includono:

  1. Eleuterococco è un preparato a base di erbe che ha un effetto adattogeno, aumenta la resistenza cellulare. Stimola i recettori nervosi, aumenta l'efficienza, alleviando i sintomi di superlavoro e nevrosi. Il vantaggio del farmaco è l'efficienza, l'accessibilità economica, la facilità d'uso. Tra gli svantaggi vi sono la presenza di controindicazioni, la possibilità di sviluppare reazioni allergiche.
  2. Pantogam è un agente nootropico con proprietà neurotrofiche, neuroprotettive e neurometaboliche. Aumenta perfettamente l'attività mentale e fisica, forma la resistenza del cervello all'ipossia. I vantaggi del farmaco risiedono nella buona tolleranza dei suoi componenti da parte del corpo, un ampio spettro di azione. Contro: non dovrebbe essere somministrato a donne in gravidanza, persone con malattie renali.
  3. Vasobral è un farmaco combinato che svolge funzioni dopaminergiche e serotoninergiche. Migliora la circolazione sanguigna, riduce l'aggregazione dei globuli rossi e la permeabilità della parete vascolare. Elimina sonnolenza, stanchezza, aumenta la pressione sanguigna. Il lato positivo della sostanza è la capacità di eccitare il centro vasomotorio, migliorare le reazioni metaboliche nel cervello. Lo svantaggio di Vasobral è il suo contenuto di caffeina, che può causare disturbi del sonno.

Nutrizione appropriata

Non esistono diete speciali per la normalizzazione della pressione diastolica inferiore, ma sono stati individuati alimenti che influenzano questo indicatore. I medici consigliano di seguire la dieta, di non fare grandi pause nell'ora del pasto, di bere molti liquidi. La dieta dovrebbe essere varia, ricca di vitamine, minerali e fibre. La tabella mostra i prodotti che aiutano a rafforzare i vasi sanguigni, ad aumentare il loro tono e la pressione e quelli che stanno meglio per l'ipotensione:

Cosa dice la pressione sanguigna diastolica bassa?

La pressione sanguigna è la forza che il sangue esercita sulle arterie quando il cuore lo guida in tutto il corpo. Bassa pressione diastolica: una condizione in cui la pressione sanguigna tra i battiti cardiaci è bassa.

Qual è la pressione sanguigna diastolica bassa?

Le letture della pressione sanguigna utilizzano due numeri scritti in millimetri di mercurio:

  • La pressione sanguigna sistolica è il numero più alto ed è il più alto dei due. Mostra quanta pressione esercita il sangue sulle pareti delle arterie nel momento in cui il cuore si contrae..
  • La pressione diastolica è un numero inferiore che indica la pressione che il sangue esercita sulle pareti delle arterie quando il cuore riposa tra i battiti.

La lettura della pressione sanguigna mostrerà prima la pressione sanguigna sistolica e poi la pressione sanguigna diastolica. Il medico analizzerà la pressione sanguigna della persona, valutando entrambi gli indicatori. Per la maggior parte degli adulti, la pressione sanguigna è solitamente di 120/80 mmHg. La pressione sanguigna bassa, o ipotensione, è la pressione sanguigna inferiore a 90/60 mmHg.

La pressione sanguigna diastolica bassa è una pressione sanguigna diastolica inferiore a 60 mmHg, mentre la pressione sanguigna sistolica rimane a un livello normale.

Quando il cuore riposa tra i battiti, le arterie coronarie ricevono e forniscono al cuore sangue ricco di ossigeno. Se la pressione diastolica è troppo bassa, il cuore non riceverà la quantità richiesta di sangue e ossigeno. Ciò può causare l'indebolimento del cuore nel tempo..

Ragioni per abbassare la pressione sanguigna diastolica

L'invecchiamento può aumentare il rischio di una bassa pressione sanguigna diastolica. Altri fattori di rischio includono l'assunzione di determinati farmaci, come antidepressivi, diuretici o farmaci per il trattamento della disfunzione erettile.

Gli anziani che assumono farmaci per la pressione sanguigna corrono un rischio maggiore di sviluppare una bassa pressione diastolica.

Alcune persone hanno la pressione sanguigna bassa e questo non causa loro problemi di salute. Altre persone hanno la pressione sanguigna bassa a causa di problemi di salute. Questi problemi possono includere:

  • diabete
  • cardiopatia
  • morbo di Parkinson
  • grave infezione
  • anemia
  • reazioni allergiche

Alcune persone possono anche sperimentare ipotensione del neurotrasmettitore, dove la pressione sanguigna scende dopo una prolungata verticalizzazione.

La pressione bassa può anche essere associata a:

  • gravidanza
  • lungo riposo a letto
  • sanguinamento
  • disidratazione
  • elevato apporto di sale
  • assunzione di alcol

Passare da orizzontale a verticale può portare a un calo della pressione sanguigna. Questo di solito può durare solo pochi secondi..

Un calo della pressione sanguigna può verificarsi anche nelle persone dopo aver mangiato. Si verifica principalmente negli anziani, nelle persone con pressione alta o nelle persone con malattia di Parkinson.

Sintomi

Una persona con bassa pressione diastolica può avvertire vertigini e debolezza. Possono cadere più spesso, il che può essere particolarmente pericoloso per le persone anziane.

La pressione bassa di solito non causa alcun problema. Entro certi limiti, la pressione sanguigna bassa può essere benefica per la salute. La bassa pressione sanguigna diventa un problema quando sono presenti altri sintomi, come:

  • vertigini
  • svenimento
  • nausea
  • sete e disidratazione insolite
  • sensazione di debolezza
  • vista annebbiata
  • pelle fredda, umida e pallida
  • respirazione rapida e superficiale
  • depressione
  • palpitazioni
  • mal di testa

I sintomi possono scomparire mentre si è seduti o si riposa. Se la pressione sanguigna scende troppo in basso, gli organi vitali del corpo non ricevono abbastanza nutrienti e ossigeno per funzionare correttamente. Questo può provocare shock. In tal caso, la persona deve rivolgersi immediatamente a un medico..

Diagnostica

Per determinare se una persona ha la pressione sanguigna diastolica bassa, il medico utilizzerà un monitor della pressione sanguigna. Valore diastolico inferiore a 60 mm Hg. è basso. Il medico può eseguire ulteriori test per identificare la causa della pressione bassa:

  • esami del sangue o delle urine
  • un elettrocardiogramma per leggere i segnali elettrici dal cuore per determinare il ritmo e le eventuali anomalie
  • ecocardiogramma per mostrare immagini dettagliate del cuore
  • stress test in cui una persona si sottopone a monitoraggio cardiaco durante l'esercizio

Trattamento

Esistono molti trattamenti che possono aumentare la pressione diastolica:

  • indossare calze a compressione che migliorano la circolazione sanguigna
  • mangiare cibi salati o caffè per aumentare temporaneamente la pressione sanguigna

I medici possono prescrivere fludrocortisone e midodrina per trattare alcuni tipi di pressione sanguigna bassa. Tuttavia, attualmente non ci sono farmaci per trattare la bassa pressione diastolica..

Prevenzione

Dato che l'età può essere una delle principali cause di bassa pressione diastolica, le persone potrebbero non essere sempre in grado di prevenirlo. Tuttavia, mantenere un peso sano, seguire una dieta equilibrata e fare esercizio fisico regolarmente può mantenere stabili i livelli di pressione sanguigna e anche sostenere la salute del cuore..

I cambiamenti nello stile di vita possono aiutare le persone con bassa pressione diastolica:

  • smettere di fumare
  • ridurre il consumo di alcol
  • mangiare piccoli pasti
  • consumare più acqua
  • rifiutandosi di sedersi e stare fermi per molto tempo
  • alzarsi lentamente dopo essersi seduti o sdraiati

Previsione

La bassa pressione sanguigna non causerà ulteriori problemi di salute. Tuttavia, può aumentare il rischio di cadute, che è particolarmente pericoloso per gli anziani. Le persone con bassa pressione diastolica possono anche avere un aumentato rischio di sviluppare insufficienza cardiaca. I sintomi dell'insufficienza cardiaca includono:

  • fiato corto
  • tosse persistente
  • gonfiore nella parte inferiore del corpo
  • debolezza
  • nausea
  • confusione

I ricercatori hanno riscontrato un aumento significativo del rischio di danni cardiaci nelle persone di età superiore ai 60 anni che avevano una bassa pressione diastolica.

Cambiamenti nella dieta, l'esercizio fisico può aiutare ad aumentare la pressione sanguigna diastolica bassa.

Ti invitiamo ad iscriverti al nostro canale in Yandex Zen

Bassa pressione diastolica: cause, sintomi, trattamento

Le cause della bassa pressione diastolica possono essere fisiologiche o patologiche; in quest'ultimo caso, la loro identificazione gioca un ruolo importante nella scelta di un regime terapeutico. Piccole fluttuazioni della pressione sanguigna verso l'alto o verso il basso sono consentite e di solito non richiedono correzione, tuttavia, se questa condizione si ripete regolarmente o è presente costantemente, e anche se le fluttuazioni sono significative, dovresti consultare un medico.

La pressione sanguigna (BP, pressione sanguigna) è la pressione che il sangue esercita sulle pareti dei vasi. Il suo valore è influenzato dal volume totale del sangue, dal lavoro del cuore, dalla pervietà dei vasi sanguigni e dallo stato delle loro pareti. La pressione sanguigna è uno dei più importanti indicatori diagnostici delle funzioni del corpo. La pressione sanguigna può cambiare non solo con le malattie, ma anche quando si assumono determinati farmaci e stimolanti naturali (caffè, tè), il suo livello può essere influenzato dallo stato psico-emotivo di una persona e da fattori ambientali (ad esempio, clima caldo).

Uno dei motivi della diminuzione della pressione sanguigna diastolica è la distonia neurocircolatoria. Gli adolescenti ei giovani sono i più vulnerabili nei suoi confronti.

La pressione sanguigna è composta da due parametri: sistolica (superiore) e diastolica (inferiore). La pressione sistolica caratterizza il lavoro del cuore e la pressione diastolica - dei vasi periferici. La differenza tra i valori superiore e inferiore normalmente non deve superare i 40 mm Hg. Arte. Una pressione sanguigna persistentemente bassa superiore al 20% dei valori normali è chiamata ipotensione arteriosa (ipotensione). Entrambi gli indicatori della pressione sanguigna (sistolica e diastolica) diminuiscono più spesso, ma accade che solo uno di essi si discosti dalla norma.

Cause e fattori di rischio

Una condizione patologica in cui vi è una bassa pressione diastolica con una normale pressione sistolica è rara. Cosa significa bassa pressione diastolica? Se cade, può essere un segno di malattia renale, disidratazione, una reazione allergica, disturbi del sistema cardiovascolare, shock tossico infettivo.

Uno dei motivi della diminuzione della pressione sanguigna diastolica è la distonia neurocircolatoria. I più vulnerabili rispetto a lei sono adolescenti e giovani (fino a 30 anni). Questa condizione richiede la consultazione con un neurologo..

Altri motivi per cui una persona può avere una diminuzione della pressione diastolica includono disturbi ormonali, in particolare, patologia tiroidea (ipotiroidismo), massiccia perdita di sangue, anemia.

La bassa pressione diastolica negli anziani con ipertensione arteriosa di grado 2 e 3 è spesso una conseguenza di lesioni aterosclerotiche dei vasi sanguigni, insufficienza renale, ictus, infarto miocardico.

Neoplasie maligne, osteocondrosi cervicale, mancanza di vitamine B, C ed E, uso di marijuana, fumo e abuso di alcol, nonché esposizione insufficiente all'aria fresca e inattività fisica possono portare a una diminuzione della pressione inferiore..

Bassa pressione inferiore si manifesta con letargia, rapida affaticabilità, sonnolenza, apatia, nervosismo, aumento dell'irritabilità.

Una diminuzione della pressione sanguigna è spesso osservata nelle donne durante la gravidanza. Nel primo trimestre nelle donne, sia la pressione sistolica che quella diastolica sono spesso abbassate, a causa di un cambiamento nei livelli ormonali (aumento della produzione di ormoni che abbassano la pressione sanguigna). Nel secondo trimestre, la pressione è solitamente entro i limiti normali, solo occasionalmente si notano lievi deviazioni. Nella tarda gravidanza, la pressione sanguigna sistolica può aumentare e la pressione diastolica può diminuire. Se la differenza tra la pressione superiore e quella inferiore supera i 40 mm Hg. Art., Questo è un segnale allarmante che può indicare l'inizio della gestosi.

La pressione sistolica alta con la pressione diastolica bassa è chiamata ipertensione sistolica isolata. Questa situazione è spesso una conseguenza dell'uso incontrollato di farmaci antipertensivi..

Segni di bassa pressione diastolica

Una bassa pressione inferiore si manifesta con letargia, stanchezza rapida, sonnolenza, apatia, nervosismo, aumento dell'irritabilità. I pazienti lamentano un mal di testa doloroso che non viene eliminato dagli analgesici convenzionali, visione offuscata, fastidio al torace, aumento della sudorazione, vertigini e svenimenti. I sintomi di bassa pressione sanguigna si verificano o peggiorano con il caldo, quando si rimane in una stanza soffocante, dopo l'esercizio fisico, mentre si beve alcolici.

Con una diminuzione della pressione diastolica su uno sfondo di sistolica normale o bassa, i pazienti hanno pallore della pelle, blu delle labbra, raffreddamento degli arti superiori e inferiori.

La differenza tra i valori superiore e inferiore normalmente non deve superare i 40 mm Hg. Arte. Una pressione sanguigna costantemente bassa di oltre il 20% dei valori normali è chiamata ipotensione arteriosa.

La riduzione della pressione inferiore e quella superiore sono caratterizzate da mal di testa, arrossamento del viso, mancanza di respiro, tremori degli arti superiori, frequenza cardiaca elevata. L'intensità delle manifestazioni cliniche in questo caso dipende dalla differenza tra indicatori sistolici e diastolici: maggiore è la differenza, maggiore è il disagio che il paziente prova.

Perché la bassa pressione inferiore è pericolosa? Con l'esistenza a lungo termine, può portare all'esaurimento del muscolo cardiaco, il rischio di sviluppare una tale complicanza negli anziani è particolarmente alto. Con una diminuzione della pressione diastolica inferiore a 60 mm Hg. Arte. Può svilupparsi collasso vascolare, al di sotto di 40 mm Hg. Arte. - arresto cardiaco.

Trattamento della bassa pressione diastolica

Cosa succede se la pressione inferiore scende improvvisamente e in modo critico? Questo di solito significa che il paziente ha sviluppato shock tossico o emorragia interna. Oltre a una forte diminuzione della pressione sanguigna, tali condizioni si manifestano con ronzio nelle orecchie, oscuramento degli occhi, pallore delle labbra, sensazione di testa vuota o svenimento, cioè segni di insufficienza cardiaca. In questo caso, è necessario chiamare immediatamente un'ambulanza e, prima del suo arrivo, fornire il primo soccorso: adagiare il paziente con la testa sollevata, fornirgli un afflusso di aria fresca, liberarlo da vestiti stretti e calmarlo. Non puoi lasciare una persona sola, soprattutto se è priva di sensi. Quando si verifica un arresto cardiaco, vengono avviate le misure di rianimazione.

Con una pressione superiore e inferiore uniformemente ridotta, puoi bere una tazza di tè forte o caffè nero, fare alcuni semplici esercizi, fare una doccia di contrasto o fare una passeggiata all'aria aperta. La correzione del farmaco viene avviata solo quando la diminuzione della pressione sanguigna è minacciosa o non può essere normalizzata con mezzi non farmacologici.

I sintomi di bassa pressione sanguigna si verificano o peggiorano con il caldo, quando si rimane in una stanza soffocante, dopo l'esercizio fisico, mentre si beve alcolici.

Con l'aumento della pressione sistolica e la diminuzione della pressione diastolica, i tentativi indipendenti di normalizzare la pressione inferiore possono portare ad un aumento dell'indicatore superiore. Nei pazienti anziani con ipertensione arteriosa, ciò può causare una crisi ipertensiva o altre conseguenze avverse..

Come trattare la pressione diastolica a lungo termine e / o significativamente ridotta? Prima di tutto, devi scoprire il motivo. Il trattamento principale è eliminarlo e come terapia sintomatica possono essere prescritti stimolanti (ad esempio caffeina sodio benzoato, ecc.). La terapia complessa può includere lezioni di fisioterapia, esercizi di respirazione.

Si raccomanda ad un paziente con pressione diastolica cronicamente bassa di condurre uno stile di vita moderatamente attivo, di osservare un adeguato regime di lavoro e riposo. È importante anche dormire una notte intera, prima di andare a letto, si consiglia di camminare all'aria aperta. Una doccia di contrasto aiuta ad aumentare il tono e rafforzare le pareti dei vasi sanguigni; si consiglia di prenderla quotidianamente al mattino.

Situazioni stressanti, sforzi fisici eccessivi dovrebbero essere evitati. Si consiglia di includere cioccolato fondente, noci, frutta, verdura, latticini, carne magra nella dieta. Il paziente deve limitare l'uso del sale da cucina.

In assenza di controindicazioni, i rimedi popolari possono essere utilizzati per aumentare la pressione inferiore leggermente ridotta o come aggiunta alla terapia principale. Il tè nero con l'aggiunta di foglie di ribes aiuta ad aumentare la pressione sanguigna. Per la sua preparazione, prendi un cucchiaino di tè nero e foglie di ribes schiacciate, versa un bicchiere di acqua bollente e lascia per 5 minuti. Bevi come un tè normale, 1-2 volte al giorno.

Con una pressione superiore e inferiore uniformemente ridotta, puoi bere una tazza di tè forte o caffè nero, fare alcuni semplici esercizi, fare una doccia di contrasto o fare una passeggiata all'aria aperta.

Un decotto di radice di cicoria ha un effetto simile, per la preparazione di cui due cucchiai di radici tritate vengono versati con due bicchieri di acqua tiepida e lasciati a fuoco basso per 30 minuti. Successivamente, filtra il brodo e prendi 1/3 di tazza tre volte al giorno..

video

Offriamo per la visualizzazione di un video sull'argomento dell'articolo.

Cosa indica la pressione diastolica abbassata? Perché la pressione più bassa è bassa, sintomi, cosa fare al riguardo

La pressione sanguigna (PA) è un indicatore molto importante che caratterizza sia lo stato del sistema cardiovascolare che lo stato di salute del corpo nel suo complesso. La pressione sanguigna alta o troppo bassa minaccia lo sviluppo di complicazioni di salute, ancora più pericolosi sono i cambiamenti improvvisi o un aumento o una diminuzione isolati in uno qualsiasi degli indicatori della pressione sanguigna.

1 Norme e valori degli indicatori di pressione sanguigna

Quando si misura la pressione sanguigna, vengono presi in considerazione due indicatori: "superiore" o sistolica - questa è la prima cifra, normalmente è sempre maggiore di "inferiore" o diastolica - questa è la seconda cifra, scritta attraverso una frazione. La pressione sanguigna sistolica è anche chiamata pressione cardiaca, poiché caratterizza la forza di contrazione del cuore e la forza con cui il sangue esercita pressione sui vasi durante gli shock cardiaci.

Normalmente, il suo valore è compreso tra 100 e 139 mm Hg. La pressione diastolica o renale caratterizza il tono e l'elasticità dei vasi periferici, il suo valore indica come il sangue preme sulle pareti dei vasi quando il cuore è rilassato in diastole. La pressione sanguigna renale "inferiore" è chiamata perché spesso la patologia renale può portare a un cambiamento dei suoi parametri normali, che sono valori da 60 a 89 mm Hg..

2 Motivi per il downgrade

La bassa pressione diastolica è un calo della pressione sanguigna rispetto a valori normali e normali. Se una persona ha una pressione "di lavoro" di 100/60 mm Hg, alla quale si sente bene e non fa alcun reclamo, non sarà considerata bassa, ma solo una variante della norma. E se la pressione sanguigna diastolica è scesa a 60 mm Hg. in un altro paziente con numeri normali 120/80 mm Hg, allora ci sono tutte le ragioni per diagnosticare una bassa pressione diastolica.

In altre parole, prima di informare un paziente che ha una pressione diastolica bassa, il medico deve essere consapevole di quali numeri per questo paziente sono considerati "funzionanti", cioè. a quale pressione sanguigna il paziente si sente a suo agio e conduce una vita normale. La bassa pressione sanguigna diastolica può essere fisiologica e patologica.

La diminuzione fisiologica può essere associata a superlavoro, cambiamenti ormonali nel corpo durante la gravidanza, sindrome premestruale, menopausa, si può osservare una leggera diminuzione della pressione diastolica nel caldo, con superlavoro, fluttuazioni della pressione atmosferica, è consentita una leggera diminuzione fisiologica durante la gravidanza, negli anziani.

La bassa pressione diastolica per motivi fisiologici non è una patologia, non causa un disagio significativo al paziente e non richiede trattamento. È di breve durata e dopo un breve riposo torna alla normalità. La pressione sanguigna patologicamente bassa nella diastole cardiaca indica una violazione del tono vascolare, della resistenza vascolare periferica e dell'elasticità vascolare.

3 Classificazione

La pressione patologicamente bassa nella diastole cardiaca può essere primaria o essenziale, secondaria o sintomatica. Se non è possibile identificare la causa della diminuzione della pressione diastolica, questa forma sarà chiamata essenziale o primaria. Si verificherà una diminuzione sintomatica della pressione nella diastole a causa della patologia dei seguenti organi e sistemi:

  • malattie renali (malattie del tessuto renale e dei vasi sanguigni). Le ragioni della diminuzione della pressione diastolica sono che diminuisce la produzione di renina da parte dei reni che, attraverso il complesso meccanismo RAAS, regola il tono dei vasi periferici. Un basso livello di renina contribuisce a una diminuzione del tono vascolare, che porta ad una diminuzione della pressione diastolica;
  • disturbi endocrini;
  • aterosclerosi;
  • condizioni stressanti;
  • malattie cardiache (miocardite, insufficienza cardiaca, attacchi di cuore, tumori cardiaci);
  • malattie infettive;
  • reazioni allergiche;
  • anoressia;
  • patologia della gravidanza.

4 sintomi

Una leggera diminuzione può durare a lungo senza sintomi clinici. La bassa pressione diastolica è caratterizzata dai seguenti sintomi: aumento della fatica, letargia, mal di testa dolorante, disturbi della memoria, brividi, estremità fredde, dolore e interruzioni nel lavoro del cuore, tachicardia, vertigini, possibile svenimento.

Anche lo stato neuropsichiatrico sta cambiando, caratterizzato da attacchi di irritabilità, ansia, pianto, suscettibilità, rapidi sbalzi d'umore. È possibile una forte diminuzione della pressione diastolica con lo sviluppo di una crisi ipotonica, una condizione che può essere accompagnata da un deterioramento del benessere in pochi minuti con lo sviluppo di svenimenti. Una complicazione di tali crisi può essere insufficienza cardiaca, insufficienza renale, ictus, morte improvvisa.

5 Bassa pressione diastolica negli anziani

La bassa pressione sanguigna diastolica è molto comune negli anziani. Le ragioni fisiologiche predispongono a questo: con l'età, c'è un ispessimento dei vasi, una diminuzione della loro elasticità, il rilascio di sangue nella diastole diminuisce ei vasi sono spesso aterosclerotici. Tutto ciò porta ad un aumento della pressione sanguigna sistolica e ad una diminuzione della pressione sanguigna diastolica. Pertanto, le persone anziane devono monitorare in particolare questo indicatore..

6 Come trattare la patologia?

Prima di tutto, se possibile, scopri la causa della diminuzione diastolica. Il trattamento efficace di malattie renali, malattie cardiache, disturbi ormonali, aterosclerosi può portare alla normalizzazione della pressione diastolica e ad un miglioramento del benessere del paziente.

Gli estratti di ginseng, eleuterococco, melissa, biancospino sono ottimi per rafforzare i vasi sanguigni, normalizzando il tono vascolare. L'erba di San Giovanni e il cardo mariano sono usati con successo nel trattamento con rimedi erboristici. Sii consapevole degli effetti collaterali che hanno e consulta il tuo medico prima di iniziare il trattamento a base di erbe. Nel trattamento dei medicinali vengono utilizzati caffeina, mezaton, cordiamina.

Sono utili una doccia di contrasto, bagnare, camminare all'aria aperta, esercizi di fisioterapia. È importante dormire a sufficienza, evitare situazioni stressanti, assicurarsi di fare colazione al mattino. Una tazza di caffè, un tè forte, un bicchiere di buon vino non saranno controindicati in caso di bassa pressione diastolica.

Dovresti essere attento a te stesso, al tuo benessere, misurare regolarmente la pressione sanguigna. E se scopri di avere una pressione diastolica bassa con due o più misurazioni, dovresti visitare il tuo medico.

Gli indicatori della pressione sanguigna indicano l'età e lo stato di salute del paziente. Una bassa pressione diastolica con normale pressione sistolica può variare a causa di vari fattori. Ma se gli indicatori della pressione sanguigna vengono costantemente abbassati, il paziente sviluppa ipotensione. Le letture diastoliche indicano quanto i deflussi di sangue premono sui vasi alla fine della diastole. La diastole è l'intervallo durante il quale il cuore si rilassa prima della contrazione successiva. Se gli indicatori della pressione diastolica diminuiscono, ciò segnala lo sviluppo di disturbi. I cambiamenti possono verificarsi sia negli uomini che nelle donne in età diverse. Con un alto indicatore superiore e inferiore inferiore, il paziente deve consultare immediatamente un medico in modo che non compaiano complicazioni. Ogni persona ha bisogno di sapere cosa significa l'indicatore di fondo e perché scende.

Indicatori di pressione sanguigna normale

Gli indicatori della pressione sanguigna sono divisi in 2 tipi: superiore (sistolica) e inferiore (diastolica). Le letture sistoliche indicano la pressione dei deflussi sanguigni che passano dal cuore all'aorta, mentre mostrano il livello di resistenza vascolare. Utilizzando gli indicatori inferiori, viene determinata la forza della pressione sanguigna, adatta per la vena cava. Questo misura la pressione alla quale il flusso sanguigno ritorna al cuore a riposo..

Pressione diastolica normale

La pressione sanguigna può variare a seconda dei fattori di influenza, ma i medici identificano il parametro medio, da cui sono guidati durante la misurazione: questa è la pressione 120/80. Ma in alcuni pazienti, la norma è 115/75, dipende dalle manifestazioni individuali della persona. Gli indicatori della pressione sanguigna superiore e inferiore non devono superare le 40 unità. La pressione sistolica e la pressione diastolica possono cambiare per diversi motivi, che solo un medico può determinare.

Indica la tua pressione

Cause di bassa pressione sanguigna

La pressione sanguigna può diminuire durante la gravidanza.

La bassa pressione di fondo appare a causa di vari fattori. Indicatori inferiori possono causare processi patologici che si verificano nel corpo umano, malattie gravi. Inoltre, il motivo che può abbassare la pressione sanguigna può essere nascosto in singoli indicatori della norma, che dipendono dall'età, dallo stato del corpo e dal suo sviluppo. Con una pressione inferiore ridotta, i fattori di sviluppo possono essere:

  • lo sviluppo di insufficienza cardiovascolare;
  • la comparsa di insufficienza renale;
  • la presenza di reazioni allergiche;
  • il periodo di adattamento, quando una persona si adatta a un nuovo ambiente;
  • sconvolgimenti emotivi, depressione, stress, conseguenze di uno stato di shock;
  • perdita di grandi quantità di sangue;
  • periodo di gravidanza;
  • disturbi ormonali che compaiono a causa di malfunzionamenti della ghiandola tiroidea;
  • la comparsa di reazioni avverse dopo l'assunzione di farmaci;
  • sviluppo di malattie infiammatorie o croniche.

Alta e bassa pressione normale

In una persona sana, la differenza tra gli indicatori è di 30-40 unità. Un aumento di questa differenza significa che il paziente sta sviluppando disturbi gravi. Questi includono lo sviluppo di aterosclerosi cronica, insufficienza cardiaca, tireotossicosi, anemia. Inoltre, una pressione più bassa indica un aumento della pressione intracranica, infiammazione della membrana cardiaca interna, nonché con scarico patologico di masse sanguigne da un'arteria in una vena, se sono presenti fistole.

Sintomi di deviazione degli indicatori

Forte sudorazione, mal di testa e affaticamento possono indicare problemi di pressione.

  1. Il paziente sviluppa mal di testa, che sono accompagnati da vertigini, la persona perde l'orientamento nello spazio, i suoi occhi si scuriscono e "stelle" o altri punti compaiono davanti agli occhi.
  2. Una persona si stanca rapidamente, diventa debole, tende costantemente a dormire e le sue prestazioni si deteriorano.
  3. A causa di una diminuzione della pressione diastolica, si sviluppa instabilità emotiva, in cui il paziente è depresso, ansioso o depresso.
  4. C'è la sensazione che qualcosa stia schiacciando nell'area del torace.
  5. Il paziente ha un polso notevolmente accelerato, c'è la sensazione che qualcosa "svolazzi" nell'area del torace.
  6. La sudorazione aumenta, gli arti spesso si raffreddano.
  7. Forse lo sviluppo del collasso ortostatico - uno stato in cui la testa gira, puoi persino perdere conoscenza se cambi improvvisamente la posizione del corpo.
  8. Compaiono le nevrosi, in cui una persona diventa irritabile, a causa della quale l'umore cambia bruscamente, si sviluppa uno stato depressivo.
  9. Una persona diventa sensibile ai cambiamenti del tempo, ha il respiro corto, anche senza alcuno sforzo fisico.

Caratteristiche durante la gravidanza, negli anziani, in un bambino

In pazienti in gravidanzaNei pazienti anzianiNei bambini
Nelle pazienti in gravidanza, un valore superiore alto e una pressione inferiore bassa sono particolarmente pericolosi, a causa di ciò, l'afflusso di sangue al feto è compromesso. Se l'indicatore diastolico è inferiore al normale, il paziente è sotto la costante supervisione dei medici, le viene prescritta una dieta speciale.Se la pressione diastolica in una persona anziana si abbassa, la ragione di ciò è un aumento della scioltezza delle pareti vascolari, che porta allo sviluppo di disturbi cardiovascolari. Inoltre, nelle persone anziane, la mobilità delle arterie si deteriora, il che rende più difficile per il corpo far fronte allo stress..La bassa pressione sanguigna in un bambino può essere causata da una predisposizione genetica, disturbi cronici, situazioni stressanti o condizioni ambientali avverse. In questo caso, potrebbe esserci una pressione superiore alta e bassa inferiore (ad esempio, da 120 a 60).

La pressione sanguigna è un indicatore che caratterizza il lavoro del sistema cardiovascolare e determina la forza della resistenza delle pareti arteriose alla corrente del sangue circolante. La pressione ha due valori. La pressione diastolica (inferiore) riflette il tono e l'elasticità dei vasi periferici. Quando si misura la pressione sistolica (indicatori superiori), viene valutata la forza di resistenza delle pareti arteriose durante il flusso sanguigno.

Normalmente, la pressione di una persona non dovrebbe superare i 130/90 mm Hg. La deviazione in qualsiasi direzione influisce negativamente sulla salute e richiede una correzione medica. A volte la pressione superiore può rimanere normale o elevata ei valori diastolici sono significativamente inferiori ai valori consentiti. Se una tale situazione è di natura occasionale, non devi preoccuparti, ma con l'ipotensione cronica di tipo diastolico, devi consultare un medico e scoprire il motivo.

In alcune persone, una leggera diminuzione della pressione sanguigna inferiore è dovuta a una predisposizione ereditaria e alle caratteristiche della formazione intrauterina e dello sviluppo del sistema cardiovascolare. La loro pressione diastolica può scendere fino a 65-70 mm Hg, mentre l'indicatore superiore è solitamente entro il range normale. Queste persone non avvertono alcun disagio e sintomi dolorosi, rimangono in grado di lavorare e la qualità del sonno non cambia. L'unica cosa che deve essere fatta in questo caso è monitorare il proprio benessere, monitorare gli indicatori della pressione sanguigna nel tempo e sottoporsi periodicamente a un esame di routine da parte di un terapista e cardiologo.

La norma della pressione diastolica in pazienti di età diverse

Fascia di etàPressione diastolica normaleValori critici (ipotensione diastolica)
Bambini e adolescenti70-80 mm Hg50-60 mm Hg
Pazienti adulti sotto i 45 anni di età80-90 mm Hg55-65 mm Hg
Pazienti adulti da 45 a 55 anni85-90 mm Hg50-60 mm Hg
Pazienti anziani85-90 mm Hg50-70 mm Hg
Donne incinte75-90 mm Hg≤ 70 mm Hg

Importante! Se la pressione inferiore è molto più bassa della norma di età, dovresti consultare un cardiologo: la causa potrebbe essere disturbi gravi e infezioni latenti. Lo stesso vale per le situazioni in cui, sullo sfondo di una bassa pressione diastolica, i valori sistolici superano significativamente la norma. La seconda opzione è più pericolosa, poiché aumenta il rischio di infarto e altre patologie cardiache con un alto rischio di morte..

Perché la pressione sul fondo sta diminuendo?

Una diminuzione cronica della pressione sanguigna più bassa può essere innescata da una carenza acuta di minerali essenziali (potassio, magnesio, calcio, zinco) o vitamine. Questa situazione è tipica per le persone che si limitano nella dieta allo scopo di perdere peso o per motivi ideologici. Una carenza di elementi utili si osserva anche nelle famiglie che si trovano in condizioni di vita difficili e non possono fornire a se stesse e ai propri figli una dieta equilibrata..

Un altro motivo possibile sono le malattie infettive e infiammatorie lente. Questi includono patologie del sistema genito-urinario (pielonefrite, cistite, uretrite), gastrite infettiva e altre malattie latenti di natura infettiva.

Un cambiamento delle condizioni climatiche, un'esposizione prolungata al freddo o alla luce solare aperta possono anche provocare un attacco di ipotensione.

Le cause patologiche dell'ipotensione diastolica cronica includono anche:

  • varie forme di anemia;
  • osteocondrosi cervicale;
  • patologia nel lavoro dei reni;
  • malattie cardiovascolari (soprattutto malattia coronarica, insufficienza cardiaca);
  • tubercolosi;
  • ulcera peptica;
  • violazione della sintesi ormonale.

Importante! In alcuni casi, la pressione sanguigna più bassa può diminuire sotto l'influenza di alcuni farmaci. Un singolo attacco può essere scatenato da una situazione stressante, una mancanza di ossigeno. La disidratazione del corpo durante le infezioni intestinali e le ustioni provocano quasi sempre una forte diminuzione della pressione diastolica.

Sintomi e segni

Nei pazienti con bassa pressione diastolica, la loro capacità lavorativa è drasticamente ridotta, sentono una costante perdita di forza. La fatica non scompare nemmeno dopo un buon riposo. Il mal di testa si verifica spesso durante il giorno e possono verificarsi attacchi di vertigini. L'umore, di regola, è instabile; possono comparire aggressività e irritabilità irragionevoli. Nelle donne il sintomo emotivo si manifesta più luminoso: diventano lamentose, in alcune ansia e paura possono peggiorare.

Un segno distintivo di un forte calo della pressione sanguigna inferiore è l '"effetto arto freddo", che è accompagnato da una sensazione di "piedi di cotone" (debolezza muscolare), formicolio alle gambe. Con una marcata diminuzione degli indicatori, sono possibili contrazioni muscolari involontarie: convulsioni.

Altri sintomi di ipotensione diastolica includono:

  • sonnolenza costante;
  • lampeggiare di "mosche" davanti agli occhi (possono apparire punti neri, increspature);
  • compromissione della memoria e diminuzione della concentrazione;
  • nausea;
  • scarsa tolleranza a forti fluttuazioni di temperatura.

Nota ! Con una diminuzione cronica della pressione diastolica nelle donne, la libido può diminuire o essere completamente assente. Negli uomini, un'immagine simile è solitamente caratterizzata da una diminuzione periodica della temperatura fino a 36-36,4 °.

Come aumentare la pressione sanguigna più bassa a casa?

Per aumentare la pressione diastolica a casa, puoi utilizzare ricette popolari collaudate, una delle quali è un decotto di zenzero con l'aggiunta di cannella. Si prepara come segue:

  • Grattugiare 50 g di radice di zenzero o tritarla in altro modo;
  • versare 400 ml di acqua bollente e mettere sul fuoco (il fuoco dovrebbe essere lento);
  • cuocere per 5-7 minuti;
  • aggiungere un pizzico di cannella e cuocere per altri 2-3 minuti.

Devi bere il brodo caldo. La quantità risultante deve essere suddivisa in 3 dosi. Si consiglia di assumere il brodo a stomaco vuoto, ma per le persone con malattie dell'apparato digerente è meglio farlo dopo un pasto. Il corso del trattamento è di 30 giorni.

Per un aiuto rapido, puoi usare i mirtilli rossi, che devono essere strofinati con lo zucchero - 2 cucchiai di zucchero semolato dovrebbero essere presi per un bicchiere di bacche fresche. La miscela risultante viene consumata 4 volte al giorno un'ora dopo i pasti. Per stabilizzare la pressione sanguigna e migliorare il benessere, sono sufficienti 14 giorni di trattamento, ma puoi continuare a prenderlo fino a 1 mese.

Il trattamento con il succo dà un buon effetto curativo. Devi cucinarli appena prima dell'uso. Il succo dei seguenti frutti e verdure è adatto per il trattamento:

  • barbabietola;
  • zucca;
  • mele;
  • carota;
  • Granato.

Questi frutti possono essere mescolati tra loro. Tale trattamento non solo aiuterà a normalizzare la pressione sanguigna, ma arricchirà anche il corpo di vitamine. Ciò è particolarmente importante per coloro a cui mancano i nutrienti essenziali. Devi bere succo 2-3 volte al giorno, 200 ml. È meglio farlo a stomaco vuoto. Il corso della terapia - 21 giorni.

Se non ci sono controindicazioni, la tintura di biancospino può essere utilizzata per aiutare rapidamente il corpo. Prima dell'uso, deve essere diluito in acqua bollita. Il dosaggio è calcolato individualmente: in media, una singola dose va da 5 a 15 gocce. È necessario assumere il prodotto 3 volte al giorno per 2 settimane.

altri metodi

Per aumentare la pressione diastolica, è possibile utilizzare il massaggio della zona del collo cervicale (soprattutto per le persone che soffrono di osteocondrosi cervicale). Dovrebbe essere fatto con movimenti di carezze e sfregamenti rigorosamente in senso orario, evitando forti pressioni, pizzicotti e altre tecniche aggressive.

Gli esercizi di respirazione possono essere utilizzati al posto del massaggio. Per prima cosa, devi fare un respiro profondo e trattenere il respiro per 10-15 secondi, quindi espirare bruscamente attraverso i passaggi nasali. È necessario ripetere i passaggi 15-20 volte.

Se c'è un assistente nelle vicinanze, puoi bagnare l'area occipitale con acqua fresca. Qui non è necessario esagerare, poiché se la temperatura dell'acqua è molto bassa, c'è il rischio di raffreddare i linfonodi cervicali e sottomandibolari. I bagni agli arti a contrasto sono una buona alternativa all'irrigazione. Posizionare due contenitori profondi con acqua calda e fredda sul pavimento o sul tavolo (a seconda di quale parte del corpo affonderà nell'acqua). Tenere mani o piedi in ogni contenitore alternativamente per 1-2 minuti. Hai sempre bisogno di terminare la procedura con un bagno freddo..

Importante! Alcune persone usano vino rosso o cognac per aumentare la pressione. Queste bevande tonificano molto bene i vasi sanguigni e aumentano la pressione sanguigna, ma questo metodo può essere utilizzato solo da persone assolutamente sane, il che è improbabile in presenza di problemi di pressione sanguigna. Se la scelta è ancora a favore delle bevande alcoliche, non superare la dose "terapeutica" - 50 ml.

Video - Cosa dice la pressione inferiore

Suggerimenti per le persone con ipotensione diastolica cronica

Per combattere la patologia, è molto importante condurre uno stile di vita sano, mangiare molta frutta e bacche, verdure, erbe. La dieta deve includere carne, pesce, latticini, noci. La modalità di lavoro e di riposo deve rispettare i principi della salute. Se la tua attività professionale prevede il lavoro notturno, situazioni stressanti costanti o lavoro eccessivo, ha senso cercare un altro lavoro. Ciò è particolarmente vero per le donne e gli anziani.

La salute emotiva è essenziale. Le persone con problemi di pressione dovrebbero proteggersi il più possibile da eventuali fattori provocatori che violano il comfort psicologico e la calma. L'aromaterapia, l'ascolto di musica per rilassarsi, lo yoga e il pilates aiutano a far fronte bene allo stress. Se questo non aiuta, possono essere utilizzati sedativi naturali (dopo aver consultato un medico).

L'abbassamento della pressione diastolica è una situazione che richiede maggiore attenzione alla propria salute. Se un tale quadro clinico è di natura occasionale, è sufficiente il monitoraggio costante da parte di un cardiologo, ma nel caso di un decorso cronico della patologia, è imperativo consultare un medico, poiché alcune malattie croniche possono essere rilevate solo durante gli esami preventivi.

È particolarmente pericoloso per le donne incinte..

Quale pressione diastolica dovrebbe essere considerata bassa

Le letture della pressione sanguigna sono costituite da due cifre: pressione sistolica e diastolica. La pressione sistolica dipende dalla forza e dalla frequenza di contrazione del muscolo cardiaco durante la sistole (contrazione del muscolo cardiaco e rilascio di sangue nella rete arteriosa), e la pressione diastolica dipende dall'elasticità e dalla resistenza delle pareti delle piccole arterie periferiche e dallo stato dei reni, che producono renina, che rafforza il tono delle pareti arteriose e aumenta la pressione sanguigna diastolica.

L'abbassamento della pressione sanguigna sia sistolica che diastolica è importante. Ma se una diminuzione della pressione sanguigna sistolica è più comune come variante della norma ed è combinata con una pressione diastolica abbassata, allora una diminuzione della pressione sanguigna diastolica spesso parla di patologia e dà complicazioni.

Bassa è considerata la pressione sanguigna diastolica inferiore a 60 millimetri di mercurio. Ma questo indicatore è individuale, per alcuni è più alto, ma per qualcuno è più basso. Una diminuzione del tono vascolare può portare a una diminuzione della pressione sanguigna diastolica. Questa pressione si riscontra in circa il 5% degli uomini e delle donne di giovane e mezza età come variante della norma, molti non si rendono nemmeno conto di avere una pressione diastolica bassa.

Nelle donne in gravidanza, questa variante della norma si verifica ancora più spesso (fino al 10%), ma non si sentono male. Ma succede anche il contrario, con una diminuzione della pressione diastolica, una persona diventa letargica, perde la capacità lavorativa - questo è già un fenomeno patologico - ipotensione. L'ipotensione può essere uno dei segni di qualche altra malattia (ad esempio, qualche tipo di patologia endocrina, processo allergico, malattia cronica).

Bassa pressione diastolica negli anziani

La bassa pressione diastolica negli anziani aumenta il rischio di complicanze del sistema cardiovascolare. La diminuzione della pressione diastolica a questa età è dovuta a una diminuzione dell'elasticità delle pareti dell'aorta e delle grandi arterie, che sono compattate a causa dell'aterosclerosi. Questa condizione delle grandi arterie porta ad un aumento della pressione sanguigna sistolica, una diminuzione della pressione sanguigna diastolica e un aumento della pressione del polso di oltre 40 millimetri di mercurio. Cioè, allo stesso tempo un grande volume di sangue viene gettato nei vasi sanguigni, mentre le loro pareti sono cambiate e mancano di elasticità. Questa condizione porta a uno sviluppo più frequente della malattia coronarica e a un tasso di mortalità più elevato..

Inoltre, è stato scoperto che la bassa pressione diastolica negli anziani contribuisce alla formazione del morbo di Alzheimer, la demenza che si manifesta sullo sfondo di disturbi metabolici nel cervello..

Bassa pressione diastolica nelle donne in gravidanza, vertigini, debolezza generale, malessere, attacchi di tachicardia, dolore e fastidio al cuore, disturbi della memoria, prestazioni ridotte, una sensazione costante di freddo, meteosensibilità (deterioramento della salute quando cambia il tempo). A volte una diminuzione della pressione diastolica si manifesta come effetti ortostatici: vertigini, oscuramento degli occhi e svenimento quando ci si sposta da una posizione prona a una posizione eretta. A questo stato si aggiungono spesso fenomeni di nevrosi: irritabilità, rapidi sbalzi d'umore, frequenti

Quando si misura la pressione sanguigna, esaminiamo due indicatori: il limite superiore e il limite inferiore di pressione. Quella superiore è chiamata pressione sistolica, quella inferiore è diastolica.

La pressione sistolica è la pressione creata dal cuore che pompa il sangue attraverso le arterie al resto del corpo al momento della compressione.

La pressione diastolica è una misura della pressione nelle arterie quando il muscolo cardiaco è rilassato e il cuore è a riposo tra i battiti..
La pressione sanguigna normale è 115-120 / 75-80 mm. La differenza accettabile tra i valori di pressione sanguigna superiore e inferiore è di 30-40 mm. La grande differenza può essere spiegata da molte ragioni: ad esempio, l'errore del tonometro o la bassa resistenza vascolare nelle persone che soffrono di malattie cardiache o aritmie. Molti fattori influenzano la pressione sanguigna: l'ora del giorno, i farmaci assunti da una persona, il suo stato psicologico, ecc..

Deviazione dalla norma della pressione diastolica: cosa significa?

La pressione sanguigna sistolica nelle persone sopra i 50 anni non dovrebbe essere superiore a 140 mm, altrimenti c'è il rischio di malattie cardiovascolari. Il rischio è raddoppiato per ogni aumento di 20/10 mm..
La deviazione dalla norma della pressione diastolica è possibile se è piccola. Una piccola deviazione è un indicatore della personalità di un individuo. Un'altra cosa è una deviazione significativa dalla norma. La pressione diastolica inferiore a 60 mm è considerata bassa. Le ragioni della diminuzione della pressione diastolica risiedono nelle malattie del cuore e dei vasi sanguigni, malattie renali. Inoltre, le cause sono allergie, disidratazione e shock tossico infettivo.

La pressione diastolica può essere ridotta con una pressione sistolica elevata, normale o ridotta. Sullo sfondo dell'aumento della pressione sistolica, una diminuzione della pressione diastolica può indicare malattie del sistema cardiovascolare. Bassa pressione diastolica sullo sfondo di sonnolenza, affaticamento, mancanza di prestazioni, vertigini, tremori alle gambe e alle braccia, svenimento - indica la tubercolosi polmonare e le malattie del tratto gastrointestinale.

Di cosa hai bisogno ?

Per mantenere una pressione normale, è necessario seguire semplici regole: camminare di più in aria, fare ginnastica ogni giorno o visitare le palestre, fare una doccia di contrasto, che è un ottimo allenamento per i vasi sanguigni. È una buona idea fare un massaggio di tanto in tanto. La dieta dovrebbe essere equilibrata, includendo tutte le sostanze benefiche, tuttavia, si dovrebbe evitare l'uso di caffeina in qualsiasi forma. Un sonno sano e la mancanza di stanchezza sono molto importanti. Dalle piante medicinali, ginseng, radice d'oro e così via, mantenere la normale pressione sanguigna.


Articolo Successivo
Xantogranuloma del plesso coroideo