Cos'è la fibrosi del cuore


Cos'è la fibrosi del cuore

Fibrosi del cuore

DlyaSerdca → Malattie cardiache → Altre malattie → Allarme corpo nascosto: il concetto di fibrosi cardiaca

La fibrosi è un processo patologico che si manifesta sotto forma di compattazione e proliferazione del tessuto connettivo, portando alla comparsa di cicatrici in vari organi umani. In medicina, ce ne sono diverse varietà:

Focale (locale) è un processo limitato che porta alla comparsa di singoli fuochi. È la fase iniziale del processo.

Diffuso: viene rilevato già nelle fasi successive della malattia, mentre più tessuti sono danneggiati.

La cisti è già una malattia separata che colpisce il metabolismo e può portare alla comparsa di cisti, che minaccia seriamente anche la salute umana..

I cambiamenti di questa natura nel cuore sono un processo irreversibile, quindi il compito principale nell'identificazione di una tale patologia è fermare l'ulteriore sviluppo e trattare la malattia sottostante.

La medicina moderna si occupa della diagnosi e del trattamento di tali tipi di cambiamenti come la fibrosi della valvola aortica, i lembi della valvola mitrale, la pericardite fibrosa e la cardiomiopatia..

Ragioni per la formazione

Ci sono molte ragioni per la formazione della fibrosi cardiaca. Uno dei fattori principali è la conseguenza dell'infarto miocardico e dei cambiamenti legati all'età nel corpo..

La ragione per la formazione della fibrosi aortica può essere frequenti malattie allergiche, malattie infettive, traumi. La fibrosi dei lembi della valvola mitrale appare come risultato di processi reumatici del corpo, che influenzano negativamente il tessuto connettivo.

La presenza di cardiomiopatia progressiva porta alla diffusione del tessuto fibroso e all'aggravamento del decorso della malattia generale.

Sviluppo del processo

Il cuore umano ha quattro valvole, che sono lembi che si aprono e si chiudono al momento giusto..

Fibrosi dei lembi della valvola mitrale

Sotto l'influenza di fattori esterni, che si manifestano quando esposti al muscolo cardiaco a causa di processi reumatici, infezioni del muscolo cardiaco, traumi di qualsiasi tipo, si verifica un effetto sul tessuto connettivo e sui suoi cambiamenti. Di conseguenza, come reazione difensiva, compaiono cambiamenti fibrotici in varie parti dell'organo..

Sintomi della malattia

I sintomi con una malattia rilevata sono diversi e compaiono a seconda del grado di danno, dello stadio di sviluppo e delle condizioni generali del corpo. Le principali manifestazioni della fase iniziale del danno al muscolo cardiaco sono:

Grave mancanza di respiro e leggera tosse da sforzo. Affaticabilità veloce. La comparsa di ipertensione.

Se il trattamento non viene avviato in tempo, la condizione peggiora con l'aggiunta di sintomi più significativi:

Per il trattamento delle malattie cardiovascolari, Elena Malysheva consiglia un nuovo metodo basato sul tè del monastero.

Contiene 8 piante medicinali utili, estremamente efficaci nel trattamento e nella prevenzione di aritmia, insufficienza cardiaca, aterosclerosi, malattia coronarica, infarto del miocardio e molte altre malattie. In questo caso vengono utilizzati solo ingredienti naturali, niente chimica e ormoni!

Leggi la tecnica di Malysheva...

Disturbo del ritmo cardiaco. Capogiri e tinnito frequenti. Gravità e dolore al petto e ipocondrio destro, a causa del ristagno di sangue nel fegato. Calo della pressione sanguigna.

Lo sviluppo della malattia in diversi stadi della lesione può richiedere anni ei sintomi possono essere abbastanza vari..

Metodi diagnostici moderni

La diagnosi per le manifestazioni fibrotiche è diversa e dipende dall'organo della lesione e dallo stadio di sviluppo. La fase principale dell'esame del paziente è l'elettrocardiografia, la radiografia e, in parallelo, l'ecografia bidimensionale..

Quando si decodifica un'immagine bidimensionale, è possibile valutare i cambiamenti che si sono verificati nel cuore e calcolare la pressione nell'arteria polmonare.

La radiografia aiuta a determinare la congestione delle radici dei polmoni e della pleura. Di conseguenza, è possibile rilevare la calcificazione nella valvola mitrale. Un metodo aggiuntivo per diagnosticare il lavoro del sistema cardiovascolare sta eseguendo test di stress.

Dopo aver studiato i metodi di Elena Malysheva nel trattamento della MALATTIA CARDIACA, così come il restauro e la pulizia delle NAVI, abbiamo deciso di offrirlo alla vostra attenzione...

Da metodi più moderni, è possibile eseguire imaging a risonanza magnetica e computerizzata. In generale, per prevenire ulteriori complicazioni, è necessario un esame completo del paziente, con il metodo di studio biochimico, esami del sangue clinici, analisi per i marcatori di fibrosi.

Poiché la malattia si manifesta in fasi irreversibili, la migliore diagnosi sarebbe un esame preventivo, almeno una volta all'anno con un'elettrocardiografia e la consultazione con un cardiologo.

Trattamento

I cambiamenti fibrosi che interessano i tessuti dell'organo sono un processo irreversibile. Pertanto, è necessario trattare la patologia sottostante..

In casi estremi, se non si esegue la diagnostica con un esame di alta qualità nel tempo, diventa necessario rivolgersi a metodi chirurgici di trattamento, fino alla sostituzione della valvola.

Con una malattia non trattata, l'insufficienza cardiaca si sviluppa nel tempo per diversi anni, minacciando la vita di una persona. I metodi di trattamento più efficaci sono i farmaci che influenzano il ripristino della frequenza cardiaca e ripristinano le funzioni nell'insufficienza cardiaca..

Il regime di trattamento è una dieta con limitato apporto di cibi grassi e sale. Restrizione dell'attività fisica, eliminazione dello stress e delle cattive abitudini.

Feedback dalla nostra lettrice Victoria Mirnova

Recentemente ho letto un articolo che parla del tè del monastero per il trattamento delle malattie cardiache. Con l'aiuto di questo tè, puoi SEMPRE curare aritmia, insufficienza cardiaca, aterosclerosi, cardiopatia ischemica, infarto del miocardio e molte altre malattie del cuore e dei vasi sanguigni a casa.

Non ero abituato a fidarmi di nessuna informazione, ma ho deciso di controllarla e ho ordinato una borsa. Ho notato i cambiamenti dopo una settimana: i dolori costanti e le sensazioni di formicolio nel cuore che mi tormentavano prima - si sono ritirati e dopo 2 settimane sono scomparsi completamente. Prova e tu, e se qualcuno è interessato, di seguito c'è il link all'articolo.

Tra la terapia farmacologica, l'uso più comune di beta-bloccanti, la terapia antiaritmica. Per interrompere il processo, vengono utilizzati gli inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina (ACE).

Per migliorare il lavoro del muscolo cardiaco, è utile l'uso di preparati di potassio e magnesio e aminoacidi.


Clinica cardiaca e vascolareMosca, st. Schepkina, 35(495) 933-66-55Consultazione con un cardiologo13813
"CM-Clinic"Mosca, st. K. Zetkin, 33(495) 241-89-41Consultazione con un cardiologo1450
Clinica "Nearmedic"Mosca, 2 - Botkinsky proezd, 88 (499) 558-33-21Consultazione con un cardiologo1000
"Centro di endoschirurgia e litotripsia"Mosca, Highway of Enthusiasts, 62(495) 266-14-32Consultazione con un cardiologo2000
IMC "Union Clinic"San Pietroburgo, Marata street, 69+7 812 600-67-67Consultazione con un cardiologo1500
La rete di centri medici e laboratori "MedLab SPb"San Pietroburgo, Prospect Obukhovskoy oborony, 51+7 812 600-22-10Consultazione con un cardiologo1000

Pensi ancora che sbarazzarsi delle MALATTIE CARDIACHE sia impossibile!?

Hai spesso fastidio nella zona del cuore (dolore, formicolio, spremitura)? All'improvviso potresti sentire debolezza e stanchezza... La pressione aumenta costantemente... Mancanza di respiro dopo il minimo sforzo fisico e non c'è niente da dire... E hai preso un sacco di farmaci per molto tempo, sei a dieta e guarda il tuo peso...

Ma a giudicare dal fatto che stai leggendo queste righe, la vittoria non è dalla tua parte. Ecco perché consigliamo di leggere la storia di Olga Markovich, che ha trovato un rimedio efficace per le malattie cardiovascolari. >>>

Insufficienza o fibrosi delle valvole cardiache: cause e aiuto per il paziente

La sostituzione delle fibre elastiche del tessuto connettivo dell'apparato valvolare del cuore con quelle grossolane è chiamata fibrosi. Si manifesta sotto l'influenza di ischemia, infiammazione o cambiamenti legati all'età. Le valvole mitrale e aortica sono più comunemente colpite. Si forma una cardiopatia acquisita con insufficienza circolatoria. Il trattamento richiede un intervento di cardiochirurgia.

Ragioni per lo sviluppo della fibrosi cardiaca

Le fibre fibrose sostituiscono il fuoco della necrosi o dell'infiammazione nel miocardio. Nella struttura, tale tessuto assomiglia a una cicatrice. I motivi più comuni per cui le valvole perdono flessibilità e mobilità sono:

  • diminuzione correlata all'età della nutrizione valvolare,
  • attacco reumatico,
  • tonsillite, sinusite, otite media,
  • scarlattina,
  • endocardite batterica o miocardite,
  • Sindrome di Marfan con prolasso della valvola mitrale,
  • deposizione aterosclerotica di colesterolo sulle valvole dell'aorta,
  • infarto miocardico,
  • processi autoimmuni.

Consigliamo di leggere l'articolo sulla cardiopatia mitralica. Da esso imparerai a conoscere i difetti delle valvole cardiache e le loro cause, sintomi, metodi di diagnosi e trattamento, prognosi per i pazienti.

E qui c'è di più sull'aterosclerosi dell'aorta e delle valvole.

Varietà e gradi di patologia

Lo stadio iniziale della formazione della fibrosi delle valvole cardiache è considerato focale. È caratterizzato dalla proliferazione di fibre in un territorio. Questo meccanismo serve a limitare il focus dell'infiammazione o della distruzione del miocardio, che è una risposta adattativa compensatoria.

Con la progressione dei processi patologici nel corpo, le zone di sclerosi si diffondono e inizia il secondo stadio: cambiamenti diffusi.

Qualsiasi formazione di tessuto cicatriziale nel miocardio è irreversibile, le fibre muscolari perdono le loro proprietà funzionali e inibiscono il lavoro dell'intero organo.

Sviluppo di lesioni della valvola mitrale e aortica

Se i lembi valvolari diventano rigidi e inattivi, ciò porta a una chiusura insufficiente (fallimento) o ad una diminuzione dell'apertura (stenosi) attraverso cui passa il sangue.

La stenosi crea un ostacolo per il rilascio di sangue nel tronco aortico o nel ventricolo sinistro. Per questo motivo, gli organi interni non ricevono un'alimentazione adeguata..

Con l'insufficienza mitrale o aortica, parte del sangue ritorna nell'atrio o nel ventricolo della metà sinistra del cuore. Questo crea un aumento del carico sul miocardio, contribuisce a una diminuzione della contrattilità del tessuto muscolare, che alla fine porta allo scompenso della circolazione sanguigna.

Sintomi di fibrosi

Una caratteristica della fibrosi della valvola mitrale è un lungo periodo di compensazione. Pertanto, la malattia potrebbe non comparire per 3-5 anni. Morfologicamente, questo corrisponde allo stadio dei cambiamenti focali. Con la progressione della malattia compaiono i seguenti reclami:

  • debolezza e scarsa tolleranza all'esercizio;
  • difficoltà a respirare, sensazione di mancanza d'aria, attacchi di soffocamento;
  • battito cardiaco frequente, interruzioni;
  • dolore nella regione del cuore, inclusi attacchi di angina pectoris;
  • gonfiore alle gambe.

A causa del restringimento o della chiusura incompleta della valvola aortica, il flusso sanguigno alla circolazione sistemica diminuisce.

Ciò è accompagnato da carenza di ossigeno e mancanza di nutrienti in tutti gli organi interni. Ma i più sensibili all'ischemia sono il cervello e il miocardio..

Pertanto, la fibrosi dell'aorta porta a vertigini, svenimenti, debolezza, attacchi di dolore cardiaco.

Guarda il video sulla fibrosi della valvola cardiaca, i sintomi e il trattamento:

Metodi diagnostici

Nella prima fase dell'esame, al paziente vengono assegnate analisi cliniche generali di sangue, urina ed ECG. Ma con il loro aiuto, si può solo rilevare un processo infiammatorio o ischemico nel miocardio, pertanto sono necessari metodi strumentali per diagnosticare la fibrosi delle valvole cardiache:

  • L'ecografia del cuore è il metodo più affidabile, aiuta a identificare il grado di restringimento o insufficienza della valvola, a valutare la funzione contrattile del miocardio e il volume di sangue che entra nell'aorta durante la sistole.
  • La radiografia rivela l'ipertrofia miocardica come reazione al sovraccarico cardiaco, congestione nei polmoni, depositi di calcio su parti delle valvole.
  • La TC e la RM vengono eseguite se necessario per la diagnosi differenziale o prima dell'intervento chirurgico.

Ipertrofia miocardica come conseguenza della fibrosi valvolare

Trattamento patologico

Nel decorso asintomatico della fibrosi valvolare, il trattamento non è prescritto. La terapia farmacologica è indicata per i sintomi di insufficienza cardiaca:

I farmaci per la fibrosi possono agire solo sui sintomi che provoca. Pertanto, per un miglioramento radicale della condizione, si consiglia un intervento chirurgico. Viene eseguito per lo scompenso cardiaco.

Oltre alla chirurgia a cuore aperto con una macchina cuore-polmone, vengono scelti metodi di accesso intravascolare attraverso grandi arterie e opzioni mininvasive..

Con una leggera distruzione dei lembi della valvola, vengono utilizzati plastica, sutura e dissezione delle aderenze. Le stenosi o le carenze emodinamicamente significative vengono corrette mediante l'impianto di valvole artificiali. Possono essere meccanici o biologici, realizzati da donatori o materiale animale.

Le conseguenze della fibrosi

La formazione di stenosi dell'apertura o della non chiusura delle valvole dovuta alla fibrosi si verifica più spesso sullo sfondo di reumatismi, aterosclerosi, endocardite di eziologia batterica. Con attacchi di cuore e miocardite, i cambiamenti nella circolazione sanguigna sono meno pronunciati.

Nella vecchiaia, oltre a un flusso sanguigno insufficiente, disturbi del ritmo cardiaco, gonfiore e mancanza di respiro, è difficile tollerare una nutrizione cerebrale insufficiente. Pertanto, con sintomi cerebrali (senza ragioni neurologiche), è necessario sottoporsi a un esame cardiaco.

Prognosi per i pazienti

Il decorso della malattia e il suo effetto sull'aspettativa di vita dipendono dal grado di stenosi o insufficienza dell'apparato valvolare. I cambiamenti minori hanno una prognosi favorevole e nei difetti cardiaci gravi e formati, l'esito della malattia dipende dal tempo e dal successo del trattamento chirurgico.

Prevenzione dello sviluppo della patologia

Poiché la fibrosi porta a cambiamenti irreversibili nell'emodinamica cardiaca, è necessario sapere come prevenirne lo sviluppo. Per questo, prima di tutto, è necessario un trattamento completo dei focolai di infezione nel corpo. Le malattie batteriche o virali trasportate sulle gambe sono particolarmente pericolose..

Se sospetti complicazioni dopo di loro dal cuore (dolore doloroso, palpitazioni e mancanza di respiro con carichi leggeri), è necessario sottoporsi a un complesso diagnostico minimo: esame del sangue, ECG, ecografia del cuore.

È anche importante smettere di fumare, abusare di bevande alcoliche, limitare i prodotti animali grassi, zucchero e prodotti a base di farina nella dieta. Si raccomanda di aderire a un livello sufficiente di attività fisica, controllare il peso corporeo.

Ti consigliamo di leggere l'articolo sulla calcificazione del cuore. Da esso imparerai la patologia e le ragioni del suo sviluppo, i sintomi, i metodi di diagnosi e trattamento, la prognosi per i pazienti.

Maggiori informazioni sulla cardiomiopatia restrittiva qui..

La fibrosi delle valvole cardiache si verifica sullo sfondo di cambiamenti legati all'età nel corpo, processi infiammatori o ischemici. La crescita eccessiva di tessuto connettivo fibroso grossolano interrompe il movimento della valvola e porta alla formazione di difetti cardiaci acquisiti.

Le manifestazioni cliniche dipendono dal grado di non chiusura delle parti valvolari o dalla stenosi dell'apertura, dalla progressione dell'insufficienza circolatoria. Per il trattamento, i farmaci vengono utilizzati solo nelle fasi iniziali, lo smaltimento radicale della malattia è possibile dopo l'intervento chirurgico (sostituzione di plastica o valvola).

Cos'è la fibrosi della valvola aortica

»Articoli di un esperto» Navi

Una malattia nota come fibrosi della valvola aortica si verifica quando le pareti dell'aorta diventano dense, la loro elasticità diminuisce e c'è difficoltà nel passaggio del sangue attraverso i vasi. Questa diventa la ragione per lo sviluppo di patologie molto gravi..

I seguenti fattori diventano le cause della malattia:

  1. Un'infezione che causa infiammazione. La valvola cardiaca perde la sua funzione.
  2. Ferite passate.
  3. Allergia all'interno del corpo.
  4. Azione farmacologica.
  5. Consumare alcol e fumare.
  6. Reumatismi che colpiscono il tessuto connettivo.
  7. Mancanza di calcio, che provoca cambiamenti interni nel corpo.
  8. Stenosi ereditaria o displasia dei lembi della valvola aortica diagnosticata dai medici nella prima infanzia.

Questa patologia tende a svilupparsi, causando fibrosi e calcificazioni. Con l'età, la valvola aortica bicuspide provoca un restringimento dell'apertura aortica, interferendo con il passaggio del sangue, quindi la malattia può progredire rapidamente, causando la morte.

Se la fibrosi non viene trattata, la valvola è costantemente sovraccarica, la pressione sanguigna aumenta, si sviluppa insufficienza cardiaca, ipertensione polmonare.

Il ritmo cardiaco viene costantemente battuto, interrotto, il che diventa la causa dell'insufficienza coronarica. Le malattie causate dalla fibrosi della valvola aortica si sviluppano gradualmente, aggravandosi nel corso degli anni.

Quali sono i sintomi della malattia

Quali sono i sintomi del lembo e della fibrosi della valvola aortica? La malattia ha diverse fasi del suo decorso, quindi i sintomi dello sviluppo sono diversi per ciascuna di esse. All'inizio, il paziente soffrirà di mancanza di respiro, tosse, ma non forte e non particolarmente pronunciata. A volte può comparire sangue nella tosse, ma estremamente raramente.

Quando la fibrosi del lembo progredisce, la circolazione sanguigna è gravemente compromessa, sebbene i pazienti possano ancora tollerare un'attività fisica di varia intensità. Molti continuano a condurre uno stile di vita attivo e praticano sport. E solo il superamento di un esame fisico aiuta a rilevare la fibrosi della valvola aortica.

Con una diminuzione della contrazione miocardica nel ventricolo sinistro, la pressione nel piccolo cerchio della circolazione sanguigna inizia a salire, quindi i sintomi si aggravano. La mancanza di respiro interferisce con la vita, la frequenza cardiaca è in costante aumento. La mancanza di respiro apparirà anche quando la persona è a riposo, senza fare sport o attività fisica.

Spesso questa condizione è combinata con la sindrome asmatica. La malattia inizia a manifestarsi clinicamente quando la circolazione sanguigna è compromessa, che è associata al flusso di sangue dal ventricolo sinistro all'atrio. Di conseguenza, la funzione della contrazione miocardica è significativamente ridotta e la condizione può peggiorare se il volume del sangue è solo dal 15 al 30%.

In questo stato, il paziente svilupperà e manifesterà attivamente sintomi quali aumento del battito cardiaco, aumento delle pulsazioni nei vasi localizzati in tutto il corpo, dolore toracico, rumori e vertigini, svenimenti, gonfiore delle gambe. La mancanza di respiro diventa una compagna costante di una persona malata, che inizia a sentire la malattia nell'ipocondrio destro. Ciò indica che il ristagno di sangue è iniziato in un altro organo: il fegato..

Come viene stabilita la malattia? Innanzitutto, il medico esegue un esame visivo, quindi invia il paziente a sottoporsi a un cardiogramma bidimensionale.

Ciò è necessario per stabilire di quanto è espansa la valvola mitrale, che può ingrandirsi e raggiungere 3-4 cm di dimensione.

Sullo schermo si riflette un ecocardiogramma bidimensionale sotto forma di sezioni trasversali e longitudinali, che consente di vedere la struttura della valvola da tutti i lati, per valutare quali cambiamenti si sono verificati. I risultati mostrano molto spesso che il rigurgito è iniziato nella valvola..

Contemporaneamente a questo metodo, viene eseguito un altro metodo diagnostico, chiamato radiografia del torace..

È necessario capire in quali parti dei polmoni si sono verificati processi stagnanti, se ci sono linee pleuriche nei polmoni lungo la pleura costale e interlobare. In una proiezione diretta, il cuore si rifletterà nella forma di una configurazione mitrale.

La fonocardiografia viene eseguita separatamente per diagnosticare altre patologie associate alla fibrosi della valvola aortica.

Come curare una malattia

È più facile trattare una malattia se viene diagnosticata nelle prime fasi dello sviluppo. Quindi vengono prescritti solo farmaci speciali per regolare la frequenza cardiaca, eliminare i sintomi di insufficienza.

Se la fibrosi della valvola aortica progredisce fortemente, viene prescritto un intervento chirurgico per riparare la valvola o sostituirla.

In questo caso, un ruolo importante è svolto dal modo in cui la valvola è diventata non funzionale, da quanto è sviluppata la sua insufficienza. Se è gravemente colpito, la protesi è obbligatoria..

Per questo viene spesso utilizzato il metodo della mini-invasione, finalizzato al ripristino della valvola mediante un catetere che viene inserito attraverso una piccola incisione nel torace..

Inoltre, il difetto viene corretto con il metodo metraclips, che è considerato un tipo di mini-invasione..

Questa tecnica è considerata piuttosto innovativa e avanzata, consentendo di espandere le possibilità di trattare vari difetti cardiaci, inclusa la fibrosi murale..

Metraclips consente di operare su pazienti molto gravi e per i quali l'intervento chirurgico è controindicato. Di conseguenza, l'invasione aiuta i pazienti a tornare a uno stile di vita normale, a svolgere le loro attività abituali, compreso lo sport.

A volte l'operazione non viene eseguita a causa di controindicazioni piuttosto gravi, quindi viene prescritta una serie di misure terapeutiche, che devono essere rigorosamente osservate.

Questo dovrebbe prevenire lo sviluppo della fibrosi. Il paziente dovrebbe capire che le cattive abitudini, in particolare il fumo e l'alcol, il tè forte e il caffè dovrebbero essere completamente esclusi dalla vita di tutti i giorni. Tè e caffè vengono sostituiti con decotti alle erbe, che aumentano il livello di difesa immunitaria.

Vale la pena in ogni modo possibile evitare la penetrazione di infezioni nel corpo umano, che influiscono negativamente sullo stato di salute e sul corpo umano..

In primavera e in inverno, il medico prescriverà ulteriori complessi vitaminici e minerali per aumentare la resistenza del corpo a vari virus e batteri nocivi..

Una persona dovrebbe in ogni modo evitare stress e sforzi eccessivi, rinunciare allo sport, all'attività fisica, poiché questo diventa la causa delle complicazioni della condizione.

Se il paziente è malato di una malattia virale o infettiva, quando si contatta un terapista vale la pena informarlo sullo sviluppo della fibrosi delle valvole.

Dalla dieta, è necessario escludere cibi grassi, mangiare più frutta e verdura. Uno dei metodi preventivi è sottoporsi a un esame regolare da parte di un medico..

Ti consigliamo di leggere

Fibrosi dei lembi della valvola aortica: come si manifesta, trattamento e prevenzione

Istruzione aggiuntiva:

"Cardiologia", "Corso di risonanza magnetica per immagini del sistema cardiovascolare"

Istituto di ricerca di cardiologia. AL. Myasnikova

"Corso di diagnostica funzionale"

NTSSSH loro. A. N. Bakuleva

"Corso di Farmacologia Clinica"

Accademia medica russa di istruzione post-laurea

"Cardiologia d'urgenza"

Ospedale cantonale di Ginevra, Ginevra (Svizzera)

"Corso di terapia"

Istituto medico statale russo Roszdrav

Cos'è la fibrosi della valvola aortica o mitrale? La fibrosi del cuore appartiene a una serie di malattie patologiche. Porta ad una rapida crescita e aumento del volume del tessuto connettivo. Questo, a sua volta, è irto della comparsa di cicatrici..

Esistono diversi tipi di fibrosi cardiaca. Il primo di questi è la fibrosi focale. Questa forma della malattia è iniziale. Porta alla formazione di singole cicatrici. La diagnosi e il trattamento tempestivi possono fermare lo sviluppo della fibrosi focale. Altrimenti, si svilupperà in altre specie.

Il secondo tipo è la fibrosi diffusa. È uno degli stadi finali di questa malattia. La fibrosi cardiaca diffusa può danneggiare un grande volume di tessuto connettivo e portare a conseguenze molto più pericolose e gravi..

La fibrosi cistica è un disturbo distinto. Può portare a disturbi metabolici e alla formazione di cisti nel corpo umano. È molto pericoloso per la vita, pertanto la diagnosi e il trattamento tempestivi nelle prime fasi della fibrosi non dovrebbero essere trascurati..

La fibrosi differisce anche nelle parti del cuore colpite. Vale la pena considerare ciascuno di questi tipi in modo più dettagliato..

Fibrosi dei lembi della valvola mitrale

La fibrosi dei lembi della valvola mitrale del cuore è una condizione piuttosto pericolosa e grave. Le ragioni del suo verificarsi sono molto diverse. Vale la pena considerarli in modo più dettagliato..

Le ragioni

Abbastanza spesso, questa malattia compare dopo che il paziente ha subito un infarto miocardico. Anche i cambiamenti legati all'età nel corpo umano sono una causa comune. Nel corso degli anni i tessuti e gli organi si consumano. Il tessuto cardiaco, MK può essere danneggiato a causa di cambiamenti ormonali, un rapido rallentamento del metabolismo, ecc..

La fibrosi della valvola mitrale può essere causata dai seguenti motivi:

  • Ipertensione.
  • Disturbi polmonari.
  • Difetti cardiaci.
  • Infezione infettiva o virale dei tessuti connettivi del cuore.
  • Forte attività fisica, ecc..

Questa malattia, in assenza di un intervento tempestivo da parte di specialisti, può svilupparsi in fibrosi miocardica. Altrimenti, si chiama miocardofibrosi..

Fibrosi della valvola aortica

L'aorta è un'arteria insostituibile nel corpo umano. Conduce il sangue attraverso un ampio cerchio di afflusso di sangue dal cuore a tutti gli organi. Ma spesso è affetta da varie malattie..

Uno di questi è la fibrosi della valvola aortica. Come si esprime? Lo spessore delle pareti dell'aorta sta aumentando rapidamente.

Ciò influisce negativamente sulla sua elasticità, che rallenta significativamente la circolazione sanguigna..

Fibrosi del setto interventricolare

La fibrosi del setto interventricolare è una malattia cardiaca abbastanza comune. I sintomi caratteristici di esso compaiono già nei primi anni di vita di una persona..

Poiché questa malattia è congenita, la ragione principale della sua comparsa è un fattore genetico. La fibrosi IVS è ereditaria.

Diagnostica

Una diagnosi tempestiva e competente può determinare correttamente il trattamento necessario e ridurre significativamente il rischio di complicanze.

La prima cosa che il dottore farà alla prima visita è l'analisi dell'anamnesi. Il cardiologo ti esaminerà, studierà attentamente la storia medica.

Inoltre, il medico può prescrivere uno dei moderni tipi di diagnostica. Può essere:

  • Radiografia. Questo metodo diagnostico può indicare più accuratamente il grado di cambiamenti nel cuore e nel sistema cardiovascolare nel suo insieme..
  • Ecocardiografia. Aiuterà a determinare la posizione esatta e il grado di sviluppo dei difetti (cicatrici).
  • MRI. Metodo diagnostico tradizionale in cardiologia.
  • Cateterismo. Con questo metodo di diagnosi della malattia, viene utilizzato un mezzo di contrasto. Viene iniettato attraverso l'arteria femorale. Con l'aiuto del cateterismo, è possibile determinare le condizioni e la qualità delle strutture e delle parti del cuore.
  • ECG, ecc..

Insieme ai metodi diagnostici sopra elencati, vengono utilizzati anche i consueti esami del sangue e delle urine. Non sono meno efficaci ed efficienti. Queste analisi aiuteranno a determinare non solo il grado di sviluppo della fibrosi, ma anche la presenza nel corpo di varie infezioni virali e reazioni infiammatorie.

Fibrosi dei lembi della valvola aortica: che cos'è e come trattarla?

La fibrosi dei lembi della valvola aortica è una condizione patologica dell'arteria principale del corpo umano (aorta). L'aorta effettua il movimento del sangue lungo un ampio cerchio di circolazione sanguigna nel corpo umano, dal cuore a tutti gli organi. Ma a volte è colpita da vari tipi di malattie e poi le sue condizioni cambiano..

L'essenza della malattia

La fibrosi dei lembi della valvola aortica è una condizione pericolosa e grave

In caso di malattia umana con fibrosi dei lembi della valvola aortica, lo spessore delle pareti della valvola (o di più valvole) inizia ad aumentare molto rapidamente, sebbene per il normale funzionamento le valvole debbano essere sottili, elastiche e lisce, costituite da tessuto connettivo lasso.

Con la crescita dei tessuti, il numero di capillari sanguigni al suo interno diminuisce in modo significativo, quindi riceve meno sostanze nutritive e, di conseguenza, alcune delle cellule della valvola semplicemente muoiono, trasformandosi in tessuto fibroso.

Più cresce, più violazioni compaiono nel funzionamento della valvola stessa..

Non può più chiudersi ermeticamente quando il sangue viene rimosso dal ventricolo con i battiti del cuore, e una parte di esso filtra di nuovo nell'atrio. Questo è irto del successivo allungamento degli atri. Oppure, al contrario, si verifica un restringimento dell'apertura della valvola: si forma un'evidente stenosi.

Questa è una condizione patologica, perché il rapido ispessimento delle pareti e delle valvole dell'aorta riduce significativamente la sua elasticità e questo, a sua volta, rallenta significativamente la velocità del flusso sanguigno attraverso le arterie e i vasi e altera i parametri fisici delle funzioni vitali di una persona. Cioè, influisce negativamente sulla salute umana e, nelle fasi avanzate dello sviluppo della malattia, minaccia persino la sua vita.

Cause di occorrenza

Il disturbo può essere congenito o acquisito

Una causa abbastanza comune di questa malattia sono i cambiamenti legati all'età nel corpo umano. Il corpo sta invecchiando, tutti i suoi organi e tessuti si consumano e anche la struttura dell'aorta cambia.

Inoltre, l'aorta subisce una proliferazione patologica a causa di disturbi ormonali nel corpo o disturbi metabolici.

Possibili ragioni della violazione:

  • Molto spesso, la fibrosi della valvola mitrale è una conseguenza della progressione e del trattamento insufficiente (o errato) dell'ipertensione.
  • Si manifesta dopo aver subito un infarto miocardico.
  • Varie malattie infettive dei tessuti connettivi del cuore, difetti cardiaci, alcune malattie polmonari (o disturbi ai polmoni, il loro insufficiente funzionamento) possono anche provocare l'insorgenza di questa malattia..
  • Inoltre, un'attività fisica eccessiva, incompatibile con il livello di condizione fisica di una persona, può dare impulso alla progressione della fibrosi dei lembi della valvola aortica..
  • Cattive abitudini (fumo, assunzione sistematica di bevande alcoliche) e stile di vita improprio (assenza o gravi violazioni nella routine quotidiana, rapporto lavoro-riposo improprio, condizioni di stress cronico) possono influenzare in modo significativo lo sviluppo di questa malattia.
  • L'assunzione di farmaci senza la supervisione di uno specialista comporta anche un cambiamento patologico nell'aorta..
  • Se una persona manca costantemente di calcio nel corpo, anche le pareti dell'aorta possono iniziare ad ispessirsi, lo stesso fenomeno può essere accelerato da un'allergia diagnosticata erroneamente..
  • Se una persona ha un contenuto di colesterolo nel sangue cronicamente elevato, questo prima o poi porterà alla formazione di placche di colesterolo sulle pareti dei vasi sanguigni, successivamente su queste placche si depositerà del calcio, e ciò comporta danni alle valvole e all'aorta stessa.

Infine, va ricordato che le patologie dell'aorta possono essere semplicemente congenite e questa malattia è geneticamente in grado di essere facilmente trasmessa dai genitori ai bambini..

Sintomi e complicazioni

Mancanza di respiro, dolore al cuore, debolezza e palpitazioni sono segni di malattia

Come la maggior parte delle malattie gravi, la fibrosi della valvola aortica non può procedere senza sintomi, che, anche a una persona comune con una mancanza di conoscenze mediche, può segnalare che il corpo ha smesso di funzionare in modo armonioso e stabile e che in esso si stanno verificando cambiamenti patologici..

Quali segni esterni possono mostrare a una persona che iniziano le interruzioni del normale flusso sanguigno attraverso le arterie:

  1. Chiunque può notare di aver sviluppato una mancanza di respiro precedentemente non rivelata con uno sforzo fisico minore e anche con un pasto normale. Ad esempio, se una persona prima di salire con calma le scale fino al quarto piano, improvvisamente ha iniziato a farlo con difficoltà, con una violazione del ritmo del respiro, c'è un motivo per pensare al motivo di un fenomeno così insolito.
  2. Se ha iniziato a stancarsi molto più velocemente del solito, se la sua capacità lavorativa è diminuita in modo significativo, è diventato letargico, pallido, ha iniziato a perdere peso senza motivo, allora questo potrebbe anche significare che sono iniziate violazioni nella struttura delle arterie.
  3. Se, oltre a questo, una persona ha iniziato a provare dolore sensibile (o pesantezza) nell'area del torace, il suo cuore ha iniziato a battere con un notevole aumento della frequenza, ha anche lievi capogiri e anche al mattino (o anche durante il giorno) ha le gambe diventano notevolmente gonfie, quindi la probabilità di progressione di questa malattia aumenta ancora di più.
  4. E in presenza di acufene e brusche cadute della pressione sanguigna (la pressione aumenta o diminuisce bruscamente senza una buona ragione, e questi processi non sono praticamente controllati dall'assunzione di farmaci), possiamo affermare con sicurezza: c'è una malattia o un cambiamento nei vasi sanguigni e nelle arterie.

Se questi segni compaiono in un complesso o separatamente, dovresti contattare immediatamente un medico. Le malattie di questo tipo vengono trattate esclusivamente da un cardiologo. E anche se una persona si rivolge inconsapevolmente a un semplice terapista distrettuale, un medico competente indirizzerà senza dubbio il paziente a uno specialista ristretto per chiarire e confermare la diagnosi.

Se non si presta attenzione a tutti i sintomi di cui sopra, non si fa visitare in tempo da un cardiologo esperto e non si inizia un trattamento competente e selezionato professionalmente, è molto probabile che la fibrosi dei lembi della valvola mitrale provochi una grave insufficienza cardiaca che minaccia la vita del paziente, o malattie cardiache, che è una condizione patologica altrettanto pericolosa. In poche parole, questo porterà sicuramente alla morte di una persona..

Cos'è?

Puoi capire cos'è la fibrosi dei lembi della valvola mitrale osservando le caratteristiche della sua struttura e del suo funzionamento. L'essenza dell'apparato valvolare è far passare il sangue (in una direzione) riducendo una certa sezione. Il ruolo principale è svolto dalle valvole, che sono rappresentate dal tessuto connettivo lasso. La loro nutrizione è effettuata a scapito delle navi più piccole. La valvola aortica ha tre lembi (destra, sinistra, posteriore) e la valvola mitrale ne ha due (posteriore, anteriore).

Sotto l'influenza di fattori irritanti, il tessuto connettivo diventa più ruvido, a causa del quale cessa di adempiere pienamente alle sue funzioni (per mantenere la flessibilità delle valvole). Nel tempo, il numero di vasi sanguigni che alimentano la valvola diminuisce in modo significativo. Le cellule di cui è composta iniziano a morire, sostituite da tessuto fibroso. È uno dei tipi di tessuto connettivo, caratterizzato da un'elevata resistenza.

Classificazione della fibrosi

Ogni forma di patologia ha le sue caratteristiche..

  • La forma focale è fondamentale. È caratterizzato da un moderato danno frammentario alla struttura dell'apparato valvolare.
  • Il tipo diffuso è caratterizzato da un'ampia area di lesione (valvole e spazio sottovalvolare). Viene rilevato nelle fasi avanzate dello sviluppo della fibrosi.
  • La forma cistica è percepita come una patologia separata. Si manifesta come gravi interruzioni nei processi metabolici e porta alla formazione di cisti..

Se le cuspidi della valvola mitrale sono compattate, non è affatto necessario che si tratti di un difetto cardiaco. La fibrosi è solo un cambiamento patologico che si verifica sotto l'influenza di altri fattori e non una diagnosi. A causa di ciò, possono svilupparsi stenosi e insufficienza valvolare. L'aspetto delle patologie suonate richiede un intervento medico urgente. È possibile percepire la proliferazione di tessuti fibrosi nel ruolo di substrato per la formazione di un difetto del muscolo cardiaco. Tuttavia, è improbabile che si sviluppi in anticipo. Aumenta le possibilità di rilevamento tempestivo del problema grazie a un esame regolare.

Cause di occorrenza

Per la maggior parte, si verifica la compattazione dei lembi della valvola mitrale. Il problema può colpire sia un bambino che un adulto a causa dello sviluppo di infezioni, infiammazioni, difetti cardiaci e altri fattori. Nasce per i seguenti motivi:

  • cambiamenti legati all'età;
  • reumatismi;
  • difetti congeniti;
  • aterosclerosi;
  • infarto miocardico;
  • malattie infiammatorie.

Caratteristiche della manifestazione della fibrosi delle valvole cardiache

L'aggravamento della condizione non si verifica immediatamente. È possibile rivelare la compattazione della parete della valvola secondo il quadro clinico di un fallimento dell'emodinamica solo con lo sviluppo di grave rigurgito. È caratterizzato da un flusso sanguigno inverso. Ritorna all'atrio o al ventricolo, a seconda della valvola interessata. L'essenza del problema sta nella chiusura incompleta delle valvole. A volte accade il contrario. La fibrosi porta alla fusione delle valvole tra di loro. Nel primo caso, il processo patologico provoca un aumento dell'atrio e nel secondo un restringimento dell'apertura della valvola.

Il grado di rigurgito è lieve o grave. Il quadro clinico dipenderà dalla gravità della patologia.

Lesione della valvola mitrale

Se i lembi della valvola mitrale sono compattati, il paziente può eventualmente sviluppare i seguenti sintomi di fibrosi:

  • affaticabilità veloce;
  • mancanza di respiro frequente;
  • palpitazioni;
  • aritmia;
  • sensazione di fiato corto;
  • dolore nella regione del cuore;
  • gonfiore delle gambe.

Coinvolgimento della valvola aortica

La fibrosi della valvola aortica contribuisce alla manifestazione dell'ipossia cerebrale. Il paziente ha un processo patologico con i seguenti sintomi:

  • debolezza generale;
  • edema polmonare;
  • perdita di conoscenza;
  • angina.

Metodi diagnostici

Con lo sviluppo di un quadro clinico caratteristico della fibrosi, è necessario fissare un appuntamento con un cardiologo. Lo specialista condurrà un sondaggio per scoprire i reclami ei dettagli del paziente (presenza di altre patologie e difetti, predisposizione ereditaria). Quindi esaminerà il paziente e prescriverà una serie di esami. Di regola, questi sono:

  • L'esame ecografico (ecografico) del muscolo cardiaco consente di discernere la sua struttura in modo molto dettagliato per valutare il grado di rigurgito o stenosi. Con questo esame, il medico vedrà anche come funziona il ventricolo sinistro e se la frazione di eiezione (la quantità di sangue che entra nell'aorta) è sufficiente..
  • Le radiografie toraciche vengono eseguite se vi è il sospetto di stasi venosa o ingrandimento di alcune camere.
  • L'angiografia coronarica nella maggior parte dei casi viene eseguita prima di eseguire un intervento chirurgico per sostituire l'apparato valvolare.

Come metodi di esame aggiuntivi, vengono prescritti esami del sangue e delle urine per i test e l'elettrocardiografia. Aiuteranno a identificare le complicazioni di accompagnamento e il fattore causale dei cambiamenti che si sono verificati. Sulla base dei risultati ottenuti, il medico sarà in grado di diagnosticare con precisione e redigere un regime di trattamento.

Il corso della terapia

In assenza di manifestazioni pronunciate di fibrosi, il trattamento non è richiesto. È sufficiente che il paziente sia osservato da un cardiologo ed esegua periodicamente un'ecografia del cuore. L'eccezione sono le persone che hanno malattie concomitanti (aritmia, ipertensione, ischemia). Nel loro caso, dovrai applicare i rimedi, a seconda del processo patologico.

In caso di fibrosi grave, che ha provocato lo sviluppo di insufficienza cardiaca, vengono prescritti diuretici ("Indapamide", "Veroshpiron") e glicosidi cardiaci ("Digossina", "Strofantin"). Il loro ruolo è stimolare il cuore e rimuovere l'umidità in eccesso dal corpo. Altri farmaci vengono utilizzati a seconda delle manifestazioni del processo patologico e del fattore causale..

I cambiamenti significativi che hanno provocato una grave stenosi dell'anello della valvola vengono eliminati chirurgicamente. La sua essenza è nelle protesi o nella plastica valvolare. La maggior parte delle operazioni vengono eseguite su vasta scala, cioè a cuore aperto, utilizzando una macchina cuore-polmone.

L'uso della medicina tradizionale deve essere concordato con il medico curante. In effetti, non sarà in grado di aiutare nel trattamento della fibrosi: ridurrà solo la tensione nervosa e saturerà il corpo con sostanze utili..

Misure preventive

L'aspetto del tessuto fibroso è più facile da prevenire che da fermare o trattare. I suggerimenti seguenti ti aiuteranno in questo:

  • eseguire la prevenzione dei reumatismi;
  • eliminare i disturbi infettivi, evitando complicazioni;
  • formulare correttamente una dieta;
  • camminare più spesso all'aria aperta;
  • seguire le raccomandazioni del proprio medico;
  • sottoporsi annualmente a una visita medica completa;
  • rafforzare il sistema immunitario;
  • evitare il sovraccarico fisico;
  • evitare situazioni stressanti;
  • praticare sport.

Un'attività fisica moderata è particolarmente utile per un bambino. È meglio dimenticare il sollevamento pesi e l'allenamento eccessivamente intenso sui simulatori. Si consiglia di prestare attenzione alla corsa, al nuoto e ad altri sport che rafforzano il muscolo cardiaco.


La fibrosi dell'apparato valvolare è caratterizzata dalla comparsa di conseguenze negative, ad esempio malattie cardiache acquisite (stenosi dell'anello valvolare o insufficienza delle sue valvole). Se i cambiamenti sono causati da reumatismi, la possibilità del loro sviluppo è maggiore di quella dovuta a ischemia o infarto. L'aterosclerosi dell'aorta provoca tipi di difetti non reumatici molto più spesso della miocardite. È estremamente difficile prevedere la probabilità della loro formazione. I medici cercano di concentrarsi sui risultati degli esami e sul corso del principale processo patologico che provoca cambiamenti nel cuore al fine di tenere sotto controllo la situazione.

Previsione di specialisti

La prognosi dipende direttamente dalla presenza delle conseguenze e dalla loro gravità. Se sono assenti, la fibrosi non è pericolosa per la vita. La situazione è diversa con la formazione di difetti cardiaci congeniti, a causa dei quali si verificano gravi fallimenti nell'emodinamica. La prognosi in questo caso è estremamente negativa e il paziente necessita di un'operazione urgente. Il grado di recupero e l'aspettativa di vita del paziente dipenderanno dal suo risultato..

La fibrosi di solito coinvolge i lembi delle valvole mitrale e aortica. I sintomi si sviluppano quando si verificano fallimenti emodinamici dovuti a rigurgito o stenosi dell'anello valvolare. L'intervento chirurgico è usato come trattamento. Puoi alleviare la condizione con i farmaci. È necessario combinare il regime di trattamento principale nel rispetto delle regole di prevenzione.

La causa della fibrosi e come diagnosticare

Un ruolo importante nel funzionamento dell'apparato valvolare del cuore è svolto dalle valvole, rappresentate da tessuto connettivo lasso, costituito da collagene denso e che continua continuamente nelle corde tendinee (secondo Wikipedia). In concomitanza di una serie di circostanze, il numero di vasi sanguigni che alimentano la struttura valvolare viene ridotto. Di conseguenza, le fibre elastiche vengono sostituite da tessuto fibroso denso, caratterizzato da una resistenza sufficiente. Avendo perso la labilità, le valvole perdono la capacità di fornire un'emodinamica fisiologica. Molto spesso, la valvola mitrale è suscettibile alla patologia, meno spesso l'aorta.

Classificazione patologica:

  • focale. C'è un moderato danno alla struttura dell'apparato valvolare;
  • diffondere. L'area della lesione copre le valvole e lo spazio sottovalvolare;
  • cistica. È caratteristico di uno stadio avanzato ed è considerato una patologia separata con formazione di cavità.

La fibrosi dei lembi delle valvole aortica e mitrale è spiegata dai seguenti motivi:

  • cambiamenti legati all'età con perdita del potenziale naturale di collagene;
  • attacco reumatico (soprattutto ripetuto), ad esempio, dopo infezioni pregresse dell'orofaringe. Il danno è attribuito alla formazione di anticorpi e alla reattività crociata tra i carboidrati dello streptococco di gruppo A e la glicoproteina della valvola cardiaca. Gli studi hanno dimostrato che quasi ogni bambino di cinque anni ha una storia di infezione alla gola. Forse la formazione di cardiopatia reumatica cronica con lesioni sotto forma di fibrosi marginale post-infiammatoria;
  • Sindrome di Marfan, displasia, in cui le caratteristiche anatomiche e funzionali del tessuto connettivo sono geneticamente anormali;
  • aterosclerosi dell'aorta. Calcificazione delle placche e successivo ispessimento della sua parete;
  • focolai di necrosi (con infarto) o infiammazione (con miocardite) vicino all'anello valvolare.

La diagnosi di fibrosi non è difficile. Inizialmente vengono prescritti esami clinici del sangue e delle urine, rilevando la possibile presenza di infiammazione. Lo studio biochimico indica cambiamenti nei livelli di colesterolo, zucchero, acido urico, proteine ​​totali, creatinina.

I raggi X rivelano ipertrofia miocardica, congestione polmonare, calcificazione dei frammenti valvolari.

TC, MRI, CAG vengono eseguiti se necessario, intervento chirurgico per protesi di strutture.

Come questo processo influisce sulla qualità della vita del paziente?

La sintomatologia della malattia dipende da quale particolare valvola è affetta da fibrosi, sebbene alcuni segni di patologie possano sovrapporsi. Molto spesso, il paziente non si lamenta per molto tempo, le sue condizioni rimangono soddisfacenti. Il deterioramento del benessere è caratteristico di un processo trascurato e della formazione di complicazioni.

Se i volantini della valvola mitrale sono sigillati, si nota:

  • affaticamento durante l'attività fisica di routine, sport;
  • mancanza di respiro a riposo;
  • episodi di aritmie cardiache sotto forma di extrasistole o fibrillazione atriale;
  • dolore al petto;
  • edema periodico.

Se l'indurimento dei lembi della valvola mitrale continua a progredire in assenza o inefficacia del trattamento, l'MVP si verifica con vari gradi di rigurgito o senza.

La fibrosi delle pareti della valvola aortica provoca:

  • mancanza di respiro progressiva;
  • dolore al cuore durante lo sforzo;
  • vertigini e svenimenti durante la pratica sportiva;
  • disturbi del battito cardiaco.

A volte la vita di un paziente con fibrosi valvolare è complicata da episodi di emottisi, attacchi asmatici, spiegati da disturbi emodinamici.

Nei pazienti giovani, vengono in primo piano le questioni relative alla gravidanza e al servizio militare. Il primo viene risolto individualmente a seconda dello stadio del processo fibrotico, della presenza di stenosi e disturbi emodinamici. Una donna che trasporta un bambino viene osservata, oltre che da un ostetrico-ginecologo, anche da un cardiologo. Il parto avviene tramite taglio cesareo.

L'esercito e la possibilità di praticare sport professionistici dipendono dalla decisione della commissione medica. Si tiene conto se la patologia ha portato a un difetto pronunciato e alla presenza di malattie concomitanti.

Trattamento e follow-up di un paziente con fibrosi valvolare

Spesso sui forum puoi leggere la domanda se la fibrosi viene trattata con rimedi popolari. La risposta è inequivocabile: non esistono ricette del genere. Questo processo è abbastanza difficile in terapia anche per la medicina moderna..

È importante sapere che la nomina di farmaci è indicata solo nel quadro clinico dell'insufficienza cardiaca, in cui vengono utilizzati:

  • glicosidi cardiaci - Celanide, Digossina, Strofantina;
  • diuretici - Trifas, Indap, Veroshpiron;
  • se indicato, farmaci antipertensivi e antiaritmici.

I farmaci riducono solo al minimo i sintomi causati dalla fibrosi, senza influenzare la progressione della malattia.

Il trattamento radicale consiste nei seguenti metodi:

  • sostituzione della valvola per sostituire la struttura malata con un analogo meccanico o biologico. Di norma, una sternotomia mediana viene eseguita utilizzando una macchina cuore-polmone;
  • commissurotomia mitrale chiusa o aperta con il compito di sezionare connessioni patologiche tra i lembi valvolari;
  • bypass con innesto dell'arteria coronaria;
  • protesi endovascolari. L'essenza del metodo è somministrare un catetere con un impianto attraverso i vasi femorali senza anestesia generale. Indicato per pazienti con gravi malattie croniche;
  • trapianto di valvole (tecnica relativamente nuova).

Indicazioni per la fibrosi per la chirurgia:

  • trascuratezza del processo;
  • rughe di valvole, filamenti tendinei;
  • la presenza di grave calcificazione.

Dopo l'operazione, il paziente deve essere sotto la supervisione del dispensario di un cardiologo. Al paziente vengono mostrati gli esami annuali e il trattamento in un sanatorio cardio o cardio-reumatologico.

conclusioni

I sintomi soggettivi, che indicano un cambiamento nel lavoro del cuore, richiedono sempre una visita da un medico. Importanti sono anche gli esami preventivi, che consentono di sospettare nel tempo la presenza di disturbi patologici nella struttura del miocardio. Soprattutto in caso di perdita di valvole dovuta a distrofia fibrosa, la capacità di svolgere in modo ottimale le proprie funzioni. In termini di prognosi della malattia, dipende direttamente dalla gravità del processo, dall'età del paziente, dalla presenza di altre malattie croniche.


Articolo Successivo
Sindrome ESR accelerata