Segni di un ictus in una donna, manifestazioni atipiche, cause e prevenzione


Principale ictusTipi di ictus Segni di ictus in una donna, manifestazioni atipiche, cause e prevenzione

A seconda della varietà, un ictus è caratterizzato da un blocco dei vasi sanguigni o da un'emorragia cerebrale. Questo disturbo ha spesso segni pronunciati sia negli uomini che nelle donne..

I primi segni e sintomi di ictus nelle donne e negli uomini. Qual è la differenza?

A causa del fatto che le donne sono meno resistenti allo stress ed emotivamente sensibili, il loro rischio di ictus è molto più alto. La manifestazione dei segni di mal di testa ischemico può essere compresa tra 18 e 40 anni. Ma più spesso sono donne dopo 60 anni..

Gli uomini hanno maggiori probabilità di soffrire di ictus a partire dai 40 anni di età. È durante questo periodo che hanno un aumentato rischio di ridotta circolazione cerebrale..

Ma, nonostante ciò, il periodo di recupero nelle donne dura molto più a lungo che negli uomini e aumenta anche il rischio di morte. Dopo un ictus, il periodo non finisce sempre con il ripristino della performance precedente.

I sintomi dell'ictus nelle donne sono molto simili a quelli negli uomini. Si manifestano attraverso un forte deterioramento delle condizioni, debolezza, intorpidimento del corpo, deterioramento irragionevole della vista, dell'udito, disturbi del movimento. La differenza tra un ictus femminile e uno maschile sta nella presenza di precursori di questo evento. Per i primi, possono apparire diverse ore o giorni prima dell'evento chiave..

Segni di ictus nelle donne anziane

Vale la pena conoscere i primi segni di un ictus per diagnosticare il problema e fornire il primo soccorso in tempo. Dopo l'inizio delle prime manifestazioni, lo specialista ha circa 6 ore. È durante questo periodo di tempo che si verificano conseguenze irreversibili e quanto prima e in modo più efficiente viene fornita assistenza, tanto maggiore è la probabilità di tornare alla vita normale..

La velocità con cui le cellule cerebrali morte compaiono a causa di un insufficiente apporto di sangue dipende dalla posizione e dall'estensione della lesione. I primi segni di ictus nelle donne anziane sono:

  • forte dolore alla testa;
  • mal di testa da un lato, a seconda del lato colpito;
  • visione offuscata, mosche davanti agli occhi;
  • arrossamento del viso;
  • un intenso aumento della pressione sanguigna;
  • battito cardiaco accelerato;
  • coscienza confusa;
  • disturbi del linguaggio;
  • lato destro o sinistro inclinato del viso;
  • compromissione della coordinazione del movimento;
  • problema uditivo;
  • intorpidimento degli arti;
  • intorpidimento del lato del corpo.

La malattia può manifestarsi attraverso diversi o più sintomi. Dipende dall'intensità della lesione e dalla sua posizione. Se il lato destro è colpito, c'è intorpidimento del corpo a sinistra. Si verificano anche disturbi fisiologici associati al funzionamento dell'una o dell'altra parte dell'emisfero cerebrale..

Segni atipici di un ictus

Oltre ai segni tipici di un ictus facilmente rintracciabili, ci sono anche manifestazioni atipiche. Non sempre indicano il verificarsi di una sconfitta, ma la loro presenza dovrebbe far riflettere. I sintomi atipici sono spesso precursori di problemi di afflusso di sangue al cervello, da cui devono anche essere conosciuti:

  • sensazioni dolorose in qualche parte della testa, spesso nella parte temporale;
  • intorpidimento delle dita dei piedi o delle mani, lieve formicolio;
  • compromissione della visione periferica in uno degli occhi;
  • mosche negli occhi;
  • dispnea;
  • dolore al petto;
  • violazione dell'orientamento nello spazio;
  • disturbi mentali, che vanno dall'aggressività alla psicosi.

Queste manifestazioni non appaiono tutte in una volta, più spesso sotto forma di due o tre segni. Dura circa qualche ora, poi passa. Pertanto, vengono spesso ignorati, portando a sintomi più gravi..

Sintomi di ictus tardivo

I segni tardivi di ictus in una donna includono quelli che non vanno via da soli e richiedono un trattamento. Se non fornisci cure mediche adeguate, una donna si aspetterà nella migliore delle ipotesi una disabilità, nel peggiore dei casi - un risultato letale..

I segni tardivi di cattiva circolazione e fornitura di ossigeno al cervello includono:

  • paralisi del viso e del corpo;
  • incapacità di muovere il corpo, gli arti;
  • intorpidimento della lingua;
  • forte mal di testa e vertigini;
  • vomito.

A seconda del sesso e di altre caratteristiche, queste manifestazioni possono essere più o meno intense. Non tutti vomitano o sono completamente insensibili. Dipende anche dal tipo di ictus. Se parliamo di emorragico, l'intensità delle manifestazioni è più luminosa.

Cause di ictus nelle donne e fattori di rischio

Le ragioni dei disturbi ischemici o emorragici nel cervello sono il blocco o la rottura di un vaso sanguigno nella testa. Nel primo caso, si verifica la fame di ossigeno, la morte delle cellule cerebrali. Nel secondo si osserva un'emorragia. Nonostante la gravità della violazione, e quella, e un altro tipo, il secondo tipo di ictus è più pericoloso. È impossibile dire esattamente cosa lo abbia portato, ma ci sono alcune ipotesi sul verificarsi di tali violazioni.

Il rischio di ictus nelle donne è dovuto a:

  1. uso a lungo termine di contraccettivi orali;
  2. durante la gravidanza (il livello dell'ormone estrogeno aumenta, il che porta ad un aumento del livello di coagulazione del sangue e, di conseguenza, alla formazione di coaguli di sangue);
  3. fumo (questo processo porta al vasospasmo, la loro elasticità viene persa, il che può portare alla rottura);
  4. assunzione frequente di alcol (si verifica intossicazione del corpo e l'elasticità dei vasi sanguigni è disturbata a causa della frequente espansione, perché le bevande alcoliche portano a vene varicose, aumento della pressione);
  5. disturbi ormonali (un processo simile si osserva con ovaie policistiche, mastopatia);
  6. emicranie frequenti (a causa di frequenti spasmi dei vasi cerebrali, c'è il rischio di rottura).

A rischio di ictus sono quelle donne che:

  • soffre di obesità;
  • ha il diabete mellito;
  • mangiare sbilanciato;
  • sono in costante stress;
  • ha malattie cardiovascolari;
  • non praticare attività fisica.

Pronto soccorso per ictus

Prima di poter aiutare, devi capire che questo è davvero un ictus. Gli esperti raccomandano di fare quanto segue:

  1. offriti di sorridere;
  2. alza entrambe le mani;
  3. chiedere di dire qualcosa.

Durante un disturbo nel cervello, si verifica la paralisi del nervo facciale, da cui, quando sorride, una persona non può sorridere normalmente. Il sorriso risulta storto, in quanto una delle metà del viso “non obbedisce”. Quando gli viene chiesto di alzare le braccia, la vittima dell'ictus non può farlo. Più spesso, invece di due, alza solo una mano. Anche il linguaggio confuso è indicativo di un ictus..

Il primo soccorso in caso di ictus è una fase importante prima dell'arrivo di un'ambulanza. Per fare questo, metti il ​​paziente in orizzontale, solleva le gambe in modo che il sangue fluisca nel cervello. Sbottonare gli indumenti esterni, bottoni per facilitare la respirazione. In caso di vomito, sdraiarsi su un fianco in modo che la vittima non soffochi. Prima dell'arrivo dell'ambulanza, non somministrare cibo, bevande o farmaci, poiché le condizioni possono peggiorare.

Prevenzione dell'ictus

Per evitare segni di ictus nelle donne, vale la pena prendere misure preventive. Sulla base dei motivi che portano a disturbi ischemici o emorragici dell'afflusso di sangue al cervello, vale la pena escludere o includere alcuni prodotti, azioni.

Le cattive abitudini, che includono fumo e alcol, non solo portano all'intossicazione del corpo, ma interrompono anche il tono vascolare. Non stiamo parlando solo di fumo attivo, ma anche di fumo passivo, che non è meno dannoso.

Una dieta malsana significa mangiare fast food, cracker con prodotti da forno e patatine che contengono grassi trans. Questo componente ostruisce i vasi sanguigni, riduce il loro lume. Una dieta equilibrata aiuterà a correggere la situazione..

Fare sport aiuta a evitare non solo l'ictus, ma anche altri disturbi e disturbi. Pertanto, dovresti includere un allenamento di mezz'ora nel tuo regime, che aiuterà a risolvere il problema non solo dell'eccesso di peso, ma anche dello stress frequente..

Per non affrontare un ictus, dovresti monitorare la tua salute durante il trattamento. Ciò è particolarmente vero per le donne, poiché sono più suscettibili ai cambiamenti ormonali, che aumenta il rischio di disturbi ischemici ed emorragici nel cervello..

Araldo del colpo di una donna. Sintomi a settimana, mese, cosa fare, trattamento

I precursori dell'ictus sono considerati abbastanza comuni per le donne, non solo in età adulta e vecchiaia, ma anche prima dei 40 anni. I sintomi compaiono nei pazienti diversi giorni prima dell'inizio di un attacco acuto, ma potrebbero non essere presenti, il che complica la diagnosi.

Nonostante ciò, è possibile distinguere la patologia da altri disturbi studiando tutti i segni iniziali, oltre che osservando le condizioni del paziente..

Sintomi

L'ictus è una condizione in cui vi è una violazione della circolazione cerebrale e necrosi di un'area specifica del cervello. In questo caso, la condizione può essere ischemica ed emorragica. Nel secondo caso, la malattia può essere trasportata "sulle gambe", il che non fa che esacerbare le conseguenze della patologia.

È importante ricordare che i precursori compaiono non più di una settimana prima che si sviluppi un attacco acuto. È impossibile determinare l'ictus incipiente 3-4 settimane prima del suo sviluppo. Il primo segno è un cambiamento negli indicatori della pressione sanguigna. Nella maggior parte dei casi, i pazienti con disturbi simili soffrono di ipertensione grave..

La pressione sanguigna aumenta in modo significativo, non può essere ridotta con i farmaci convenzionali che il paziente assume su base continuativa.

Inoltre, nella maggior parte delle donne, forti mal di testa possono persistere per diversi giorni, il che serve anche come motivo per sottoporsi a un esame. Inoltre, nelle fasi iniziali, quando non ci sono sintomi dal sistema muscolo-scheletrico, il paziente è preoccupato per le vertigini.

Con un brusco cambiamento nella posizione del corpo, il paziente perde l'equilibrio, alcune donne possono cadere e ottenere gravi contusioni, il che aggrava solo la condizione. Inoltre, uno dei primi segni di un incipiente disturbo della circolazione cerebrale è la compromissione della memoria e la concentrazione..

Messaggeri di ictus nelle donne e negli uomini

La paziente diventa troppo distratta, anche se in precedenza non possedeva tale caratteristica. Inoltre, la donna dimentica eventi accaduti non molto tempo fa, il che è anche considerato motivo di preoccupazione. Dimentica date e nomi, confonde costantemente i nomi dei colleghi, i nomi di eventuali prodotti.

Se tali disturbi si verificano improvvisamente, accompagnati da mal di testa e aumento della pressione sanguigna, molto probabilmente, possiamo parlare di un accidente cerebrovascolare in via di sviluppo.

I precursori dell'ictus in una donna (i sintomi spesso colpiscono il sistema muscolare) possono influenzare non solo il sistema nervoso centrale, ma anche le fibre nervose periferiche, il che porta a disturbi dei muscoli del viso e del corpo.

Di norma, alcune ore, a volte giorni, prima dello sviluppo di un attacco acuto nel paziente, un angolo della bocca cade. Quando si cerca di sorridere, si nota un'omissione ancora maggiore di un angolo.

Vale la pena notare che il lato della lesione può essere sinistro o destro, a seconda della localizzazione del fuoco nel cervello. In questo caso, non solo il viso è interessato, ma anche un lato del corpo. Nelle fasi iniziali, c'è un indebolimento dei muscoli del braccio e della gamba. Quando si tenta di sollevare entrambe le braccia, una di esse si indebolisce, il che rende impossibile eseguire il sollevamento.

Con gli arti inferiori, la situazione è simile, il paziente inizia a zoppicare e solleva la gamba quando cammina. L'arto è difficile da piegare all'altezza del ginocchio e dell'anca, diventa insensibile, il paziente non può controllarlo completamente.

Inoltre, la pelle della zona interessata diventa insensibile, il paziente non sente un tocco caldo sulla pelle o lesioni. Tali segni sono considerati un motivo per una visita immediata dal medico..

In assenza di terapia, le condizioni del paziente peggiorano. L'attività motoria diminuisce, il paziente è costretto a trascorrere la maggior parte del tempo in posizione orizzontale. Il mal di testa si intensifica, nausea e attacchi di vomito si uniscono, che non allevieranno la condizione.

La coscienza della paziente è confusa, potrebbe perderla per un po ', dopodiché torna di nuovo e parla dei suoi sentimenti. Con il progredire della condizione, il linguaggio del paziente peggiora. Non riesce a pronunciare chiaramente il suo nome e parlare di lamentele..

Gli attacchi di nausea si fanno più frequenti, la pressione sanguigna aumenta, l'attività fisica è quasi assente. La coscienza della paziente è confusa, non si orienta nello spazio, non capisce cosa sta succedendo. In questa fase, l'aiuto del medico è considerato l'unico modo per salvare la vita di una donna..

Tra i sintomi atipici di un ictus, che si osservano solo in alcuni casi, ci sono dolore al torace, difficoltà di respirazione, mancanza di respiro. Inoltre, alcuni pazienti sviluppano sete intensa e secchezza delle mucose orali..

Ragioni per l'aspetto

I predittori di ictus in una donna, i cui sintomi sono vari, possono apparire come risultato di molti fattori predisponenti.

I motivi principali sono i seguenti:

  • Stile di vita sedentario.
  • Patologie vascolari accompagnate da deposizione di placche aterosclerotiche e coaguli di sangue sulle pareti.
  • Grave ipertensione arteriosa.
  • Insufficienza cardiaca, angina.
  • Malattia coronarica.
  • Superlavoro fisico regolare.
  • Situazioni stressanti, patologie neurologiche croniche che possono provocare una violazione della circolazione cerebrale.
  • Disturbi del sonno che portano a una cattiva funzione cerebrale.
  • Patologie del rachide cervicale, che provocano la compressione dei vasi sanguigni che vanno al cervello.
  • L'età avanzata è considerata un fattore predisponente per lo sviluppo della malattia..
  • Diabete mellito, che aumenta la probabilità di danni ai vasi del cervello.
  • Consumare bevande alcoliche su base continuativa.

Vale la pena notare che il rischio di sviluppare patologie aumenta nelle donne che soffrono di disturbi ormonali, emicranie e assumono contraccettivi orali per lungo tempo.

È importante ricordare che anche nei pazienti con ipotensione persistente, il possibile sviluppo di un ictus con aumento della pressione sanguigna a 130/90, che per i pazienti con pressione sanguigna normale non è considerato una deviazione.

Diagnostica

I messaggeri di un ictus possono apparire improvvisamente in una donna. I sintomi non devono essere ignorati, è importante sottoporsi immediatamente a un esame diagnostico per chiarire la localizzazione del focus.

MetodoDescrizioneLuogo e costo
Esame generale e interrogatorio del pazienteViene eseguito immediatamente dopo il ricovero del paziente in ospedale o quando lo specialista arriva a casa. È piuttosto difficile condurre un sondaggio se non ci sono parenti nelle vicinanze, ma il medico esamina la pelle, chiede alla paziente di tirare fuori la lingua e alzare la mano. Di solito, queste manipolazioni sono difficili, il che indica l'inizio dello sviluppo di un ictus. Un punto importante nella diagnosi è la misurazione degli indicatori della pressione sanguigna, nonché il loro monitoraggio costante durante l'intero periodo di permanenza del paziente in ospedaleDetenuto in una clinica pubblica gratuitamente
Analisi del sangue clinico e biochimicoQuesto metodo è importante perché consente di valutare le condizioni generali del paziente. I risultati mostrano segni di infiammazione sotto forma di aumento della velocità di sedimentazione degli eritrociti e della conta leucocitaria.Viene effettuato in cliniche private e pubbliche, il prezzo nel primo è di circa 600 rubli.
Analisi del sangue per il livello di glucosioUno dei metodi più importanti, che viene sempre utilizzato nell'ictus acuto. Ciò è dovuto al fatto che nel periodo acuto è possibile una diminuzione critica dei livelli di glucosio nel sangue, che aggrava i sintomi e può provocare complicazioniDetenuti gratuitamente nei laboratori governativi
Risonanza magneticaIl metodo diagnostico più efficace e importante, in cui è possibile studiare il cervello e determinare la localizzazione del focus del danno vascolare e dei disturbi circolatori. A seconda dei risultati ottenuti, il medico prescrive il trattamento e fa una prognosi per il recuperoEffettuato in istituti con attrezzature adeguate

La risonanza magnetica è considerata il metodo diagnostico più efficace. È particolarmente necessario nel caso in cui i sintomi di un ictus siano atipici e la diagnosi sia complicata..

Quando vedere un dottore

Quando compaiono i primi segni di accidente cerebrovascolare, dovresti chiamare immediatamente un medico. Tali disturbi sono trattati da un neurologo..

Di norma, il paziente segue un corso nell'unità di terapia intensiva del dipartimento neurologico.

Prevenzione

I precursori di un ictus in una donna, i cui sintomi dovrebbero essere la ragione per andare dal medico, sono più facili da prevenire che sottoporsi a terapia. Si ritiene che il primo e più importante modo di prevenzione segua i principi di uno stile di vita sano. Si consiglia al paziente di rinunciare a prodotti nocivi, ad esempio bevande gassate, fast food, carni affumicate.

Inoltre, vale la pena mantenere la quantità di alcol consumata al minimo e rinunciare alle sigarette. Ciò contribuirà a ridurre gli effetti negativi sui vasi sanguigni, sul sistema nervoso centrale e sul cuore. Inoltre, dovresti controllare il livello di colesterolo nel sangue, che aumenta con l'abuso di cibi grassi.

È importante dedicare tempo all'attività fisica, come nuotare, camminare o andare in bicicletta. Ciò eviterà l'obesità, allevierà il decorso dell'ipertensione e migliorerà anche le condizioni generali..

Una dieta sana è considerata uno dei metodi di prevenzione necessari. È necessario aumentare la quantità di succhi, verdure e frutta nella dieta. È utile mangiare noci in piccole quantità, fichi e altra frutta secca.

Meglio rinunciare al caffè, sostituirlo con tè verde o tisane, che non solo dissetano, ma hanno anche un effetto benefico su tutto il corpo. Se segui tutti i consigli, puoi ridurre significativamente il rischio di sviluppare un ictus. Una visita tempestiva dal medico aiuterà a prevenire le complicazioni..

Metodi di trattamento

Per alleviare i sintomi acuti e normalizzare le condizioni del paziente, vengono utilizzati farmaci di diversi gruppi e altri metodi efficaci.

Farmaci

Tra i farmaci, vale la pena menzionare separatamente i mezzi per normalizzare la circolazione sanguigna e i farmaci vascolari, necessari per migliorare la condizione..

I farmaci più efficaci sono:

  • Il reosorbilatto è un farmaco che viene utilizzato per purificare il sangue e reintegrare l'equilibrio idrico nel corpo. Aiuta a migliorare la salute generale, disintossica il corpo e aiuta a prevenire le complicazioni. Il paziente viene somministrato da 200 a 400 ml di soluzione al giorno utilizzando un contagocce. Il trattamento con questo farmaco dura almeno 7 giorni, è considerato molto efficace. Costo: da 120 rubli.
  • Ceftriaxone è un antibiotico ad ampio spettro molto efficace usato per prevenire l'infiammazione. Non è sempre prescritto, ma nella maggior parte dei casi aiuta a prevenire complicazioni. Il paziente riceve da 2 a 4 g di farmaco per via endovenosa al giorno. Prezzo del prodotto - da 20 rubli.
  • Il cavinton è un farmaco vascolare che migliora la circolazione cerebrale e aiuta a far fronte ai sintomi acuti della patologia, normalizza la pressione sanguigna, è considerato molto efficace. Il corso del trattamento con il farmaco dura fino a 10 giorni. Il paziente riceve quotidianamente 200 ml di cloruro di sodio, a cui vengono aggiunti 2 ml di Cavinton, per via endovenosa utilizzando un contagocce. Il prezzo del prodotto è di 30 rubli. per fiala.
  • Actovegin è un farmaco che stimola la riparazione dei tessuti, ha un effetto benefico sulla circolazione sanguigna e migliora il flusso sanguigno alle aree colpite. Il medicinale è molto efficace, viene utilizzato per lunghi cicli di 2 settimane con somministrazione giornaliera di 10 ml di soluzione per via endovenosa dopo l'aggiunta della stessa quantità di cloruro di sodio. Prezzo del prodotto - da 500 rubli.
  • Cerebrolysin è un altro farmaco efficace che migliora la circolazione cerebrale, ripristina i vasi sanguigni e normalizza i processi metabolici nei tessuti. È prescritto in un ciclo di 10-15 giorni con somministrazione endovenosa giornaliera di 10 ml di soluzione. Il rimedio migliora rapidamente le condizioni del paziente. Prezzo: da 300 rubli.
  • Neuroxon è una soluzione a base di citicolina per iniezioni intramuscolari ed endovenose. Ha spiccate proprietà rigeneranti, promuove il ripristino dei vasi sanguigni e dei tessuti nell'area interessata e normalizza la circolazione sanguigna. Inoltre, il farmaco aiuta a migliorare la memoria e la concentrazione e ha un effetto benefico sull'attività mentale del paziente. I corsi di terapia possono durare da 10 a 20 giorni. Ogni giorno il paziente riceve un'iniezione endovenosa o intramuscolare da 500 a 1000 mg del farmaco. Lo strumento è molto efficace, il suo costo è di circa 800-900 rubli.
  • La citoflavina è un farmaco combinato e molto efficace che influenza i processi metabolici nel cervello. In questo caso, si verifica il ripristino dei tessuti e il miglioramento delle condizioni del paziente. L'agente viene somministrato per via endovenosa utilizzando un contagocce. Aggiungere 10 ml del farmaco a 200 ml di cloruro di sodio. Il corso dura 10-15 giorni. Prezzo del prodotto - da 500 rubli.
  • La neuromidina è un farmaco efficace che influenza i processi nel sistema nervoso centrale e aiuta da un lato a ripristinare la mobilità dopo la sua perdita. Il prodotto migliora la nutrizione dei tessuti, aiuta a ripristinare i muscoli e accorcia notevolmente il periodo di riabilitazione. L'agente viene somministrato per via intramuscolare in una quantità di 1 ml al giorno per 10-20 giorni. Prezzo: da 1000 rubli.
  • La L-lisina è un rimedio contro l'edema altamente efficace. Aiuta ad eliminare il gonfiore dei tessuti e aiuta a ripristinare la zona interessata. Viene utilizzato in cicli di 10-14 giorni con somministrazione giornaliera di 10 ml della soluzione per via endovenosa utilizzando un contagocce dopo diluizione preliminare in 200 ml di cloruro di sodio. Prezzo del prodotto - da 150 rubli.
  • La furosemide è un diuretico dell'ansa efficace nell'aiutare a rimuovere i liquidi in eccesso dal corpo e abbassare leggermente la pressione sanguigna. Viene somministrato per via endovenosa a 2-4 ml al giorno per 3-5 giorni. Prezzo: da 30 rubli.
  • Il solfato di magnesio è un mezzo per ridurre la pressione quando aumenta in modo critico. È un farmaco per cure di emergenza, iniettato per via endovenosa lentamente, 5-10 ml dopo diluizione in soluzione fisiologica. Il prodotto migliora ulteriormente la circolazione sanguigna e aiuta a prevenire le complicazioni. Il corso del trattamento è di 5-10 giorni, il farmaco è molto efficace. Prezzo: da 25 rubli.

Un complesso di diversi mezzi aiuta ad alleviare rapidamente i sintomi acuti, oltre a prevenire gravi complicazioni. Dopo il sollievo dei sintomi acuti, viene prescritto un ciclo aggiuntivo di vitamine del gruppo B, che migliora le condizioni dei tessuti nervosi.

Metodi tradizionali

I precursori di un ictus in una donna (i sintomi possono essere atipici, il che complica la diagnosi) non possono essere eliminati usando rimedi popolari. Ma il loro uso aiuta ad alleviare le condizioni del paziente..

Un infuso a base di fiori di calendula può essere ottenuto infondendo 10 g di materia prima secca in 500 ml di acqua bollente per 2 ore. Successivamente, l'agente deve essere filtrato e assunto in 100 ml 3 volte al giorno. Il corso della terapia dura 10 giorni.

Il decotto di Motherwort abbasserà leggermente la pressione sanguigna e calmerà il paziente. Si può preparare con 15 g di erba secca e 1 litro d'acqua, cuocere per 5-7 minuti, lasciare in infusione 1 ora. Prendi il brodo filtrato 50 ml 2-3 volte al giorno. Durata del trattamento - fino a 2 settimane.

Anche l'infuso di menta è considerato un buon sedativo. Dovrebbe essere preparato da 5 g di foglie secche e 300 ml di acqua bollente, lasciare agire per 20 minuti. Successivamente, la composizione filtrata viene assunta per via orale, preferibilmente la sera. Durata del corso - fino a 10 giorni.

Non puoi considerare i rimedi popolari come l'unico metodo per trattare il paziente e usarli senza il permesso del medico.

Altri metodi

Dopo il sollievo dalla sintomatologia acuta e il parziale ripristino della mobilità della paziente, viene inviata in sala di riabilitazione, dove si sottopone ad un percorso finalizzato al completo recupero..

In genere, il corso prevede l'esecuzione di semplici esercizi sotto la guida di uno specialista, nonché la massoterapia per migliorare la circolazione sanguigna negli arti colpiti. La riabilitazione dura da 4 a 12 settimane, a seconda del grado di danno cerebrale e della tempestività delle cure del paziente.

Altri metodi complementari includono la terapia fisica. Molto spesso, al paziente viene prescritto l'elettrosonno, durante il quale si verifica un restauro intensivo dei tessuti. La procedura dura fino a 30 minuti, viene eseguita 2-4 volte a settimana per un mese. Per ogni paziente, il corso di riabilitazione viene compilato individualmente.

Possibili complicazioni

In assenza di terapia, la malattia provocherà sicuramente varie complicazioni che possono influire in modo significativo sulla qualità della vita del paziente. Si ritiene che circa il 18% dei pazienti dopo aver subito un ictus perda la parola o diventi incoerente, incomprensibile. Più del 40% dei pazienti rimane paralizzato.

Le complicazioni più comuni:

  • Perdita di mobilità parziale o completa.
  • Diminuzione delle capacità intellettuali.
  • Compromissione della memoria e della concentrazione.
  • Perdita di sensibilità nella parte inferiore del tronco.
  • Cambiando il carattere della paziente, il suo comportamento.

I disturbi emotivi si verificano nei pazienti dopo un ictus molto più spesso. Tuttavia, la complicanza più pericolosa è considerata un esito letale, che si verifica in circa il 30-35% dei casi senza assistenza. Va notato che circa il 20% dei pazienti guarisce completamente..

I precursori dell'ictus possono apparire non solo nelle donne anziane. I sintomi della malattia colpiscono i pazienti di età superiore ai 30 anni, quindi non dovresti ignorarli. Quando compaiono i primi segni, è necessario chiamare immediatamente un medico che effettuerà un esame e prescriverà il trattamento corretto.

Design dell'articolo: Vladimir il Grande

Video sui presagi dell'ictus

6 segni di un ictus imminente:

Sintomi e trattamenti per l'ictus nelle donne

L'ictus è un forte disturbo del flusso sanguigno nei vasi cerebrali causato dall'occlusione (ischemica) o dalla rottura (emorragica) di un'arteria. È considerata la condizione più comune, soprattutto nelle donne.

  • Segni di ictus nelle donne
  • Ictus ischemico
  • Ictus emorragico
  • Trattamento
  • Effetti
  • Prevenzione

Segni di ictus nelle donne

L'ictus nelle donne è più comune dopo i 60 anni, ma può verificarsi tra i 18 ei 40 anni. Le donne incinte sono anche a rischio di sviluppare danni cerebrali a causa del picco ormonale..

I disturbi cerebrali nelle donne si verificano per gli stessi motivi degli uomini: aterosclerosi, malattie cardiache, diabete mellito, malattie del sangue. Insieme alle cause tipiche dell'ictus nelle donne, sono caratterizzate da fattori specifici che sono caratteristici solo di loro:

  • prendere contraccettivi orali per lungo tempo;
  • periodo di gravidanza: a causa della crescita degli estrogeni, che influenzano l'aumento della coagulazione del sangue;
  • attacchi di emicrania derivanti dallo spasmo dei vasi cerebrali;
  • dipendenze: il fumo dopo 30 anni provoca vasospasmo e avvelena l'intero corpo, lo sviluppo di malattie cardiache è aggravato;
  • violazione dei livelli ormonali nelle malattie femminili come la mastopatia o l'ovaio policistico.

Stress, stress emotivo, stanchezza cronica, alimentazione malsana sullo sfondo di malattie esistenti aumentano a volte la possibilità di un disturbo cerebrale nelle donne. Cambiamenti di umore, problemi persistenti: tutto ciò contribuisce alla manifestazione di un ictus all'età di 40 anni.

I segni di ictus e microstroke nelle donne sono determinati eseguendo un piccolo test:

  • con un sorriso, il viso da un lato sarà immobile;
  • quando alzi le mani, una di esse non si alza;
  • quando tiri fuori la lingua dalla bocca, la punta devierà. In quale direzione devia, da quel lato si è verificato un danno cerebrale;
  • non c'è modo di ripetere normalmente una frase semplice.

La presenza di uno di questi segni indica un disturbo cerebrale che si è verificato. Un'urgente necessità di consultare un medico per prevenire conseguenze irreversibili.

Ictus ischemico

La compromissione cerebrale per tipo ischemico nelle donne è più pericolosa. I primi segni di ictus nelle donne - attacchi ischemici transitori - non ricevono molta attenzione. Per questo motivo, muoiono di ictus più spesso degli uomini. Inoltre, il sesso femminile è peggiore nel processo di riabilitazione, le conseguenze sono irreparabili: paralisi, vertigini, andatura instabile, linguaggio incoerente.

I sintomi tipici di ictus e microstroke nelle donne e negli uomini sono gli stessi. Questo è un mal di testa acuto con un disturbo dell'apparato uditivo e visivo, linguaggio incoerente, disturbi della memoria, intorpidimento degli arti.

Ci sono sintomi atipici di ictus nelle donne, che includono quanto segue:

  • disorientamento, perdita di coscienza per un po ', debolezza;
  • parestesia unilaterale del viso, dolore alle orecchie, sensazione di congestione;
  • mancanza di respiro, difficoltà a respirare;
  • perdita della vista;
  • disorientamento, dimenticanza fino all'inconsapevolezza della propria personalità;
  • nausea, vomito, singhiozzo, febbre;
  • bocca asciutta.

I segni atipici di ictus nelle donne sono principalmente associati alle caratteristiche del background ormonale. Negli uomini, tali segni sono due volte meno comuni..

Ictus emorragico

L'ictus emorragico si verifica raramente nelle donne ed è associato alla trasformazione dei vasi cerebrali - aneurismi (rigonfiamento della parete delle arterie della testa) o malformazioni artero-venose (disturbi congeniti vascolari). I sintomi dell'ictus emorragico sono mal di testa improvviso, perdita di coscienza, fotosensibilità, paralisi, disturbi dell'apparato vestibolare. È la forma più grave di ictus. Più comune nelle donne anziane con gravi conseguenze.

Trattamento

Con cure efficaci prima del trasporto in ospedale, il processo di guarigione e recupero avverrà con meno complicazioni. Il trattamento deve necessariamente essere effettuato in un ospedale e includere la terapia vascolare, che ha lo scopo di eliminare i coaguli di sangue. Inoltre, dovrebbero essere prescritti farmaci per ridurre la quantità di liquidi nel corpo per prevenire l'edema cerebrale. Assicurati di somministrare farmaci per mantenere il cuore e i sistemi respiratori. Si dovrebbe prendere in considerazione la possibilità di infezione. Le procedure riparative vengono eseguite sotto forma di massaggio, esercizi di fisioterapia e fisioterapia.

Con un ictus emorragico, viene eseguito un intervento chirurgico per rimuovere i coaguli di sangue. Con l'aiuto della risonanza magnetica, viene stabilito un metodo per eseguire un'operazione. Una controindicazione per l'uso dell'operazione è il coma profondo del paziente..

Effetti

Le conseguenze dell'ictus nelle donne dipenderanno dalla gravità della malattia, dai tempi di cura e dalla malattia cronica. Possono essere temporanei o irreversibili a causa della morte delle cellule cerebrali. In alcuni casi, le donne si riprendono completamente dal colpo che hanno subito. Ma nella maggior parte dei casi, la situazione minaccia di gravi conseguenze:

  • paralisi di un lato del corpo;
  • debolezza e forte dolore muscolare;
  • disturbo del linguaggio;
  • cambiamenti nella percezione della realtà circostante: l'incapacità di determinare la forma, le dimensioni degli oggetti;
  • problemi di coordinazione, attenzione e memoria.

Dopo un ictus emorragico a seguito degli ematomi risultanti, il paziente può cadere in coma. La prognosi di vita in questo caso è deludente..

La vita dopo un ictus non è finita, sebbene la maggior parte delle donne anziane che hanno subito incidenti cerebrovascolari siano disabili. Diventano completamente o parzialmente disabili e richiedono cure e attenzioni da parte del personale medico e dei parenti.

Prevenzione

La prevenzione dell'ictus cerebrale consiste nel limitare il sale e i cibi grassi. È necessario monitorare i livelli di zucchero nel sangue e le letture della pressione sanguigna. La completa cessazione del fumo e dell'alcol è una delle principali cause di ictus. Educazione fisica quotidiana obbligatoria. Un buon programma di sonno aiuterà a prevenire l'ictus. Mangiare una dieta e mantenere un peso sano: includi più frutta e verdura nella tua dieta per abbassare il colesterolo.

Per prevenire un ictus, devi ascoltare attentamente il tuo corpo. Al primo segno, consultare un medico, poiché le conseguenze di un ictus sono pericolose e possono essere fatali.

Ictus. Segni e sintomi nelle donne

Gli esperti dell'Organizzazione Mondiale della Sanità ritengono che un ictus sia una disfunzione totale o focale in rapido sviluppo del cervello che dura più di 24 ore o porta alla morte. L'ictus nelle donne si verifica tra i 18 ei 65 anni. La malattia influisce sulla qualità della vita del paziente, può portare a disabilità o morte. Il motivo principale è che le donne arrivano con un ictus pochi giorni dopo l'inizio della malattia, quando i medici devono affrontare le conseguenze della malattia, non la malattia. I neurologi dell'ospedale Yusupov eseguono una rapida diagnosi di ictus utilizzando metodi di esame moderni:

  • imaging a risonanza magnetica e computerizzata;
  • dopplerografia di vasi cerebrali;
  • video elettrocefalogramma;
  • elettromiografia.

I sintomi dell'ictus in una donna sono spesso atipici. Il paziente può accidentalmente confondere il primo sintomo con un semplice malessere o altra malattia. I segni di un ictus in una donna hanno caratteristiche:

  • età. Nelle donne, l'ictus si sviluppa principalmente nel periodo da 18 a 65 anni;
  • tipo di malattia. Molto spesso, le donne sviluppano ictus emorragico a causa della rottura di un'arteria cerebrale sullo sfondo dell'ipertensione. Ciò è facilitato da shock emotivo, bruschi cambiamenti nei livelli ormonali, aumento della sensibilità allo stress;
  • sfondo ormonale. La gravidanza, il parto, l'assunzione di contraccettivi porta a cambiamenti nella coagulazione del sangue, aumenta la suscettibilità all'ictus del 20-22%;
  • il decorso della malattia. Le donne hanno maggiori probabilità degli uomini di sviluppare complicanze di ictus e la mortalità è più alta. La malattia è caratterizzata da un decorso grave, i presagi di un ictus in una donna compaiono all'improvviso;
  • ignoranza della malattia. I primi sintomi di un ictus nelle donne non sono allarmanti.

Spesso, i precursori dell'ictus nelle donne sono la disfunzione vegetativa-vascolare, disturbi transitori della circolazione cerebrale..

Araldo del colpo di una donna

Alla vigilia di un ictus, una donna può sviluppare una disfunzione vegetativa-vascolare, manifestata dai seguenti sintomi:

  • periodi prolungati di dolore acuto o sordo al petto;
  • ansia inspiegabile;
  • arrossamento del viso, rigonfiamento delle vene nelle tempie;
  • variabilità degli indicatori della pressione sanguigna;
  • palpitazioni di oltre 120 battiti al minuto;
  • dolore addominale acuto;
  • interruzione del tratto digestivo (la diarrea è sostituita dalla stitichezza);
  • sudorazione;
  • un forte calo della forza;
  • sensazione di debolezza agli arti.

Questi segni possono essere precursori di un ictus. I medici dell'ospedale Yusupov sono diffidenti nei confronti di tali sintomi della malattia. Nelle giovani donne viene eseguito un esame completo per escludere un ictus. Particolare attenzione viene prestata alla presenza di nausea e mal di testa, diminuzione o aumento della pressione sanguigna, battito cardiaco lento.

L'incidente cerebrovascolare transitorio nelle donne si sviluppa rapidamente. Con un'ischemia da lieve a moderata, la nutrizione del cervello può riprendersi rapidamente senza causare la morte delle cellule nervose. Il confine tra l'ischemia cerebrale transitoria e il periodo in cui si osservano i primi sintomi di un ictus è molto fragile. I medici dell'ospedale Yusupov per i pazienti ricoverati nella clinica di neurologia con incidenti cerebrovascolari transitori iniziano immediatamente la terapia di base.

I seguenti sintomi possono indicare disturbi transitori della circolazione cerebrale nelle donne:

  • tremore degli arti;
  • la comparsa di movimenti innaturali goffi;
  • perdita di sensibilità alle gambe e alle braccia;
  • disturbo della funzione del linguaggio;
  • deterioramento della vista;
  • mancanza di coordinamento;
  • amnesia transitoria (il paziente ha una perdita di memoria a breve termine, smette di navigare nello spazio);
  • svenimento, perdita di equilibrio;
  • paresi unilaterale.

Le donne dovrebbero ricordare che in caso di cure specialistiche premature, un ictus si sviluppa nell'80% dei casi. Il trattamento complesso efficace dell'ictus viene eseguito dai neurologi dell'ospedale Yusupov.

Opinione di un esperto

Autore: Olga Vladimirovna Boyko

Neurologo, dottore in scienze mediche

I medici attribuiscono l'ictus a una delle patologie neurologiche più pericolose e comuni. L'incidente cerebrovascolare acuto è registrato in ogni terza persona ogni 1000 abitanti. L'ictus è la causa della disabilità permanente. La malattia può verificarsi in persone di qualsiasi età. Nelle donne, l'incidente cerebrovascolare compare spesso tra i 18 ei 65 anni di età. Vari fattori possono provocare un ictus. A differenza degli uomini, il gentil sesso è soggetto a cambiamenti ormonali più pronunciati. Lo squilibrio ormonale è una delle condizioni predisponenti.

All'ospedale Yusupov, neurologi esperti selezionano un corso di trattamento individuale per ciascun paziente. Ciò tiene conto del tipo di ictus, dell'età del paziente e delle malattie concomitanti. Una terapia tempestiva e corretta è una componente importante di un rapido recupero. Un ictus è pericoloso per le sue complicazioni. Più del 60% dei pazienti diventa disabile. I medici dell'ospedale Yusupov sviluppano un piano di trattamento e riabilitazione personale che riduce al minimo il rischio di complicanze. La terapia è completata da fisioterapia e terapia fisica. Questo approccio consente di ridurre la durata della degenza ospedaliera e accelerare il recupero..

Segni di ictus nelle giovani donne

Nelle donne, i primi segni di un ictus sono i seguenti:

  • mal di testa acuto di frequenza variabile;
  • letargia, perdita di forza, vertigini;
  • rumore nella testa e nelle orecchie;
  • nausea;
  • vomito;
  • confusione di parola;
  • intorpidimento di metà del corpo e del viso.

Quando i pazienti vengono ricoverati all'ospedale Yusupov, i medici spesso determinano i seguenti sintomi di un ictus:

  • mancanza di respiro, disturbi respiratori;
  • perdita di orientamento nello spazio e nel tempo circostanti;
  • un forte calo della vista;
  • accelerazione della frequenza cardiaca superiore a 130 battiti al minuto;
  • perdita di memoria a breve termine.

Per sospettare prontamente un ictus, una donna, quando compaiono i primi segni della malattia, dovrebbe prestare attenzione a se c'è gonfiore o asimmetria del viso, se può tenere le mani parallele al pavimento per 10-20 secondi e sollevare alternativamente entrambe le gambe. Puoi controllare la sensibilità con una matita appuntita, pronunciare il testo nel microfono e, ascoltando, determinare se il parlato è comprensibile.

Pronto soccorso per ictus

Avendo trovato segni di un ictus in una donna, è necessario chiamare un medico dell'ambulanza e fornire al paziente il primo soccorso:

  • metti la vittima sul letto, crea una posizione elevata per la testa posizionando un cuscino o una coperta;
  • aumentare il flusso di aria fresca aprendo una porta o una finestra sulla strada, attivando la ventilazione;
  • sbottonare colletto stretto e cintura.

Prima dell'arrivo di un'ambulanza, è necessario misurare la pressione sanguigna e, se aumenta in modo significativo, somministrare un farmaco antipertensivo, che il paziente assume su base pianificata. Puoi mettere una piastra elettrica sotto i piedi. Quando si verifica il vomito, è necessario girare la testa di lato, per impedire l'ingresso di vomito nel tratto respiratorio superiore.

I medici dell'ambulanza forniranno il primo soccorso. Chiama per telefono e la clinica di neurologia preparerà tutto il necessario per la fornitura urgente di cure specialistiche prima che il paziente arrivi all'ospedale Yusupov. Medici della massima categoria e professori, che sono specialisti leader nel campo dei disturbi della circolazione cerebrale, sono impegnati nel trattamento di pazienti con ictus. La terapia dell'ictus viene eseguita secondo schemi individuali con i farmaci più efficaci.

Quali sono i primi segni di un ictus nelle donne

L'ictus è un'improvvisa violazione della circolazione sanguigna nel cervello, blocco o rottura di una nave nel cervello. Con un blocco dei vasi sanguigni, si verifica un ictus ischemico, con una rottura, un ictus emorragico. È considerata la malattia cerebrale più comune nella popolazione adulta. Inoltre, con l'età, il rischio di ictus aumenta notevolmente. Secondo le statistiche, un ictus colpisce lo 0,1 - 0,4% della popolazione all'anno, a seconda del paese di residenza. L'ictus è la prima tra le cause di disabilità umana e si colloca al 3 ° posto tra le cause di mortalità nella popolazione.

Qual è la differenza tra un ictus e le sue cause nelle donne, da un ictus negli uomini:

  • L'ictus colpisce le donne principalmente dopo i 60 anni, mentre negli uomini il rischio compare dopo i 40 anni.
  • In precedenza si credeva che l'ictus fosse il destino degli anziani e delle donne, l'ictus è meno comune degli uomini e che dopo 60 anni il rischio è lo stesso sia negli uomini che nelle donne.
  • Tuttavia, all'età di 18-40 anni, le donne hanno iniziato ad avere un ictus più spesso degli uomini.
  • Anche le donne incinte hanno maggiori probabilità di avere un ictus.
  • Le giovani donne spesso ignorano i sintomi dell'ischemia transitoria
  • Le donne soffrono di più di ictus rispetto agli uomini
  • Le morti per ictus nelle donne sono più alte che negli uomini
  • Una percentuale minore di donne è in grado di tornare al ritmo di vita precedente dopo un ictus, gli uomini affrontano meglio questo
  • I primi segni "non convenzionali" di ictus nelle donne possono essere osservati più spesso che negli uomini
  • Vengono aggiunti i ben noti fattori di rischio nelle donne: assunzione di contraccettivi orali, gravidanza patologica, dolori emicranici, le donne hanno una maggiore predisposizione alla trombosi e alle complicanze vascolari.
  • Le donne con frequenti sbalzi d'umore, non resistenti allo stress, non equilibrate, con la tendenza a soffermarsi sui problemi, sono più inclini agli ictus cerebrali.

Le donne che fumano di età superiore ai 30 anni e usano la contraccezione hanno un rischio maggiore del 22% di ictus. Negli ultimi decenni, i casi di ictus ischemico grave sono stati molto frequenti, associati alla popolarità di un tale metodo di contraccezione come i contraccettivi orali (vedi le pillole contraccettive sono pericolose per la salute di una donna).

Araldi di ictus

Di regola, un ictus non si verifica all'improvviso. Prima di un ictus, si osservano sempre i sintomi dell'inizio di una violazione dell'afflusso di sangue al cervello. Le persone con pressione sanguigna alta, fumatori, diabete mellito, obesità, malattie cardiovascolari e colesterolo alto sono a rischio di ictus. I primi segni tradizionali di ictus nelle donne:

  • Vertigini
  • Mal di testa
  • Rumore nella mia testa
  • Il discorso è difficile
  • Aumento della dimenticanza, disturbi della memoria
  • Intorpidimento agli arti, sul viso
  • Compromissione della coordinazione dei movimenti

Per verificare che questi siano segni di un ictus, puoi eseguire un semplice test:

  • chiedi di sorridere se metà del viso rimane immobile: questo è un ictus
  • chiedi di tenere le braccia alzate, se i muscoli sono deboli, questo non sarà possibile
  • chiedi di ripetere una frase semplice, se non riesci a ripetere dopo di te, allora ci sono problemi di articolazione e questo è un attacco acuto di disturbi circolatori.
  • chiedi di sporgere la lingua - la sua punta devia verso il fuoco nel cervello se c'è un ictus

Se si verificano tali sintomi, si tratta di un ictus ischemico, i cui sintomi non sono ambigui e suggeriscono una ridotta circolazione sanguigna nel cervello. Prima viene fornita l'assistenza medica di emergenza, più favorevole sarà la prognosi di una malattia così grave. In modo ottimale, se cerchi aiuto entro 2-3 ore dopo l'inizio dell'attacco.

L'ictus femminile, i cui segni a volte non sono convenzionali all'inizio della malattia, spesso complica la diagnosi precoce della malattia, il che ritarda in modo significativo la fornitura di cure mediche adeguate. I medici dell'Università del Michigan hanno esaminato 470 pazienti con ictus ischemico, cioè a causa di trombosi vascolare o embolia..

Casi di emorragie cerebrali - ictus emorragico - non sono stati considerati in questo studio. La maggior parte degli intervistati ha riportato segni tipici di ictus in combinazione con alcuni segni atipici, ma il 4% delle donne e il 3% degli uomini hanno manifestato solo segni di ictus "non tradizionali". Considerando altri fattori, gli scienziati hanno concluso che le donne hanno il 42% di probabilità in più di mostrare almeno un segno "non convenzionale" di ictus..

Secondo questo studio, i segni distintivi atipici dell'ictus includono:

  • Colesterolo: la norma nelle donne e negli uomini
  • Cause di colesterolo alto
  • Colesterolo alto nel sangue: miti e realtà
  • Come abbassare il colesterolo nel sangue: medicinali, alimenti
  • Come abbassare il colesterolo senza farmaci
  • Alimenti che riducono il colesterolo
  • Microstroke: segni, trattamento
  • Pigne per ictus
  • Corsa laterale sinistra e destra
  • Recupero dell'ictus nei centri di riabilitazione
  • Aterosclerosi dei vasi cerebrali: trattamento, sintomi
  • Disturbi mentali: confusione, perdita di coscienza, disorientamento
  • Sintomi neurologici: singhiozzo, nausea, debolezza
  • Bocca asciutta
  • Dolore acuto al viso o su un lato del corpo
  • Mal di testa
  • Battito cardiaco
  • Mancanza di respiro, difficoltà a respirare
  • Dolore al petto

I sintomi dell'ictus nelle donne e negli uomini dipendono principalmente dalla parte del cervello che è stata colpita. Se il lato sinistro è interessato, i sintomi di un ictus appariranno sul lato destro del tronco. Al contrario, se viene colpito il lato destro del cervello, il rischio di cambiamenti si farà sentire sugli organi che si trovano a sinistra..

Colpo del lato destro e sinistro: trattamento, conseguenze. Dopo i primi segni di ictus, le condizioni del paziente iniziano a deteriorarsi notevolmente. Nella fase acuta della malattia, secondo le statistiche, il 30-35% dei pazienti muore. Più del 50% dei casi muore nel primo anno successivo. Il 20% delle persone può tornare a lavorare in futuro e il 10% rimane disabile.

I principali segni di un ictus nelle donne:

  • Grave mal di testa senza una ragione particolare
  • Intorpidimento del viso, debolezza dei muscoli facciali
  • Intorpidimento su un lato del corpo degli arti superiori e inferiori
  • L'apparenza di un'incapacità di gesticolare
  • Discorso alterato, capacità di parlare, mancanza di comprensione del discorso
  • Compromissione della vista, fino a perdita improvvisa della vista, specialmente in un occhio, visione doppia
  • Sensibilità ridotta, coordinazione
  • Improvvisa perdita di equilibrio, possibili convulsioni
  • Nausea, vomito, singhiozzo, febbre, disturbi della deglutizione
  • Cadute e vertigini inspiegabili
  • Depressione, incapacità di gestire le emozioni
  • Perdita di coscienza a breve termine: il viso diventa rosso, la respirazione è veloce, profonda, il polso è basso, teso, le pupille non reagiscono alla luce.
  • Durante il pasto, il cibo liquido esce dalla bocca, quando una donna, ad esempio, mangia la zuppa, scorre da un lato della bocca.

Diagnosi differenziale con emicrania

IctusEmicrania
Stato di coscienza
  • agitazione o sonnolenza
  • a volte confusione o perdita di coscienza
  • la coscienza è preservata, a volte è possibile osservare derealizzazione o depersonalizzazione nel programma dell'aura.
  • altri disturbi della percezione (aumento della luce, stimoli sonori, iperreazione agli odori).
Manifestazioni vegetative
  • sudorazione
  • arrossamento del viso
  • battito cardiaco
  • la secchezza delle fauci si sviluppa indipendentemente dal lato della lesione e dal sesso del paziente
  • Con una comune emicrania, le manifestazioni vegetative sono insolite.
  • Con un tipo vegetativo di emicrania senza aura, al culmine del dolore, può svilupparsi un attacco di panico (palpitazioni, paura, dolore addominale, sudorazione, tremori, diarrea)
  • Più spesso l'emicrania vegetativa si manifesta con l'emicrania del lato destro nelle donne.
Sintomi focaliA seconda di quale area del cervello è danneggiata:
  • disturbi sensoriali (formicolio, strisciamento, intorpidimento) e disturbi del movimento (ridotta attività fisica, immobilità) nel braccio e nella gamba sul lato opposto del fuoco.
  • Girando la testa e deviando la lingua verso il fuoco.
  • Lesioni dei nervi cranici (strabismo, ptosi, appiattimento della piega naso-labiale, lagoftalmo, sintomo della vela, ritardo dell'angolo della bocca sul lato colpito).
  • Disturbi del linguaggio.
  • Disturbi della deglutizione e della respirazione. attività cardiaca con lesioni bulbari nel tronco cerebrale.
  • Per l'emicrania, la concentrazione non è tipica.
  • Fatta eccezione per le aure che lo imitano sotto forma di parestesie agli arti (intorpidimento, formicolio, pelle d'oca al braccio e alla gamba)

Prevenzione dell'ictus

La malattia è sempre più facile da prevenire che da curare. Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a ridurre il rischio di ictus:

  • Limita l'assunzione di sale e grassi
  • Se hai il diabete, controlla la glicemia
  • Smettere di fumare
  • Non abusare di alcol
  • Fai esercizio tutti i giorni
  • Tieni sotto controllo la pressione sanguigna
  • Dormi a sufficienza, la mancanza di sonno è un precursore dell'ipertensione e dei disturbi metabolici
  • Dieta se sei in sovrappeso
  • Mangiare frutta e verdura riduce il rischio di aterosclerosi, responsabile dell'ictus (vedi trattamento dell'aterosclerosi cerebrovascolare)

Articolo Successivo
Cosa fare se l'intorpidimento della mano persiste