La norma dei globuli rossi nel sangue - negli uomini e nelle donne per età


Gli elementi formativi del sangue svolgono vari compiti importanti. Il corpo è una struttura complessa in costante equilibrio dinamico. Cambiamenti in parallelo con nuovi stimoli esterni e così via.

Per capire meglio cosa è cosa, passiamo a brevi informazioni anatomiche e fisiologiche. Quali elementi del modulo esistono in generale? Possono essere divisi in tre grandi gruppi.

  • Il primo sono i leucociti. Cellule e strutture granulocitiche senza nucleo. Sono anche chiamati globuli bianchi. Svolgono la funzione di protezione, cioè lavorano come forza difensiva.

Esistono molte forme cellulari, dai neutrofili ai linfociti ai grandi monociti. Sono costantemente aggiornati e, se necessario, attivamente sviluppati..

  • Poi ci sono le piastrine. Il secondo nome è piastrine rosse. Viene eseguito il compito di chiudere le lesioni anatomiche. L'esempio classico è che ti sei tagliato. Il capillare, la sua struttura è rotta. O anche non uno, ma un'intera rete.

In questo caso, le piastrine arrivano nel sito e ostruiscono la ferita per impedire la fuoriuscita di sangue. Di conseguenza, è così che funzionano in tutto il corpo..

  • Infine, si possono distinguere gli eritrociti: si tratta di globuli rossi che trasportano emoglobina e gas.

Tutti e tre i tipi svolgono i propri compiti. I primi proteggono, i secondi coprono i danni alle strutture e ai tessuti del corpo. Cosa fanno gli eritrociti e perché sono necessari? Proviamo a capirlo.

Il ruolo e la funzione delle cellule del corpo

Ci sono due compiti principali per gli elementi sagomati di questo tipo. La funzione chiave dei globuli rossi è quella di trasportare ossigeno e anidride carbonica. Cioè, sono coinvolti nella normale respirazione dei tessuti. Senza questo lavoro, non ci può essere vita, e in linea di principio.

Se questa funzione non funziona abbastanza bene, iniziano i processi ischemici pronunciati. Quando le cellule mancano di ossigeno, il corpo viene avvelenato dall'anidride carbonica.

L'indice di acidità del sangue cambia, che è estremamente pericoloso e può portare rapidamente alla morte (morte per complicazioni).

Quanto alla seconda funzione, non è così ovvia e ha piuttosto un'origine artificiale. Sulla base dei risultati dell'analisi, i medici possono formulare ipotesi approssimative sulla natura delle condizioni del paziente..

Gli eritrociti nel sangue svolgono il ruolo di una sorta di marcatori di processi ischemici e altri processi patologici. Pertanto, le cellule hanno anche un significato di laboratorio come elemento ausiliario nella ricerca..

I globuli rossi sono anche chiamati globuli rossi. Dai globuli rossi inglesi. Che si traduce più o meno nello stesso modo di quanto detto. Il nome non cambia l'essenza. Questi sono sinonimi.

Tabella delle norme per età

La norma degli eritrociti nel sangue varia da 3,3 a 5,5 U * 10 12 / litro nei pazienti adulti.

Tra le donne

Età (anni)Norma in U * 10 12 per litro di sangue.
18-453.8-4.9
50-603.6-5
60 anni e più3.3-5.2

Gli indicatori normali dei globuli rossi nelle donne in gravidanza saranno più o meno gli stessi.

Negli uomini

La norma del contenuto di globuli rossi nel sangue degli uomini è compresa tra 3,9 e 5,5 U * 10 12 / litro. Il limite inferiore dei valori è leggermente superiore a quello delle donne.

EtàIndicatore in unità moltiplicato da 10 a 12 gradi per litro di sangue.
18-453.9-5.3
50-603.9-5.5
Più di 60 anni3.9-5.5

Nei bambini

Periodo di vitaIndicatore in unità moltiplicato per 10 alla dodicesima potenza. Un litro di sangue.
Neonato3.9-5.5
Fino a 6 anni3.5-4.7
6-18 anni3.6-4.9

Motivi per aumentare la concentrazione di RBC nel sangue

Esiste un ampio gruppo di fattori patologici che possono provocare disturbi del lavoro del corpo e cambiamenti nei parametri di laboratorio. Vale la pena menzionare i punti principali.

La sindrome di Pickwick

Un processo patologico piuttosto comune. Si manifesta principalmente come disturbo congenito. Caratteristica del corpo del paziente. Non è sempre diagnosticato in modo tempestivo e se non viene fatto nulla, sono probabili complicazioni critiche fino alla morte.

L'essenza del disturbo risiede nell'interruzione del normale scambio di gas a causa del sovrappeso. Esistono anche forme acquisite del processo patologico..

Perché i globuli rossi sono al di sopra del normale? - stiamo parlando di un disturbo sullo sfondo della respirazione dei tessuti indebolita. Per compensare questa carenza, il corpo inizia a trasportare più ossigeno. Ciò significa che hai bisogno di globuli rossi che faranno questo lavoro..

La compensazione è quantitativa, ma nei prossimi decenni il disturbo inizia ancora.

I sintomi sono specifici, possono essere definiti il ​​segno distintivo del processo patologico:

  • Sonnolenza diurna.
  • Obesità. Aumento del peso corporeo.
  • Picchi di pressione sanguigna.
  • Disturbo del riposo notturno. Apnea (respirazione rapida intermittente).

Il trattamento viene effettuato sotto la supervisione di un endocrinologo, oltre a un nutrizionista. La sfida è ridurre il peso corporeo. E, quindi, il carico su tutto il corpo.

Quindi vengono prescritti cardioprotettori, se necessario. Il compito è lungo.

Dopo la correzione, è necessario aderire a una dieta per non provocare un rollback allo stato iniziale.

Disturbi del midollo osseo

La maggior parte delle malattie mieloproliferative. Si sviluppano spontaneamente, sullo sfondo di anomalie genetiche congenite o altre condizioni. Esistono forme acquisite del processo patologico.

Indipendentemente dall'origine, il disturbo è accompagnato da una maggiore attività del midollo osseo e i globuli rossi vengono prodotti più del normale.

A volte, ad esempio, con la malattia di Wakez si aggiungono problemi con le piastrine e con i corpi bianchi. Ci sono tante opzioni. Poiché le diagnosi stesse sono molte.

Per quanto riguarda il quadro clinico, il processo patologico è muto nella fase iniziale. Non si manifesta in alcun modo. Quindi ci sono violazioni possibili e persino probabili della normale coagulazione del sangue: diventa troppo denso. Iniziano i salti della pressione sanguigna.

Ci sono casi di un decorso maligno del processo. Quando il corpo lavora letteralmente contro se stesso.

Il trattamento viene effettuato sotto la supervisione di un ematologo. Vengono prescritti farmaci del gruppo glucocorticoide.

Soppressori, citostatici sono necessari se non vi è alcun effetto dagli ormoni. E così via in cerchio finché lo stato non viene ripristinato. Schemi e nomi specifici di farmaci sono selezionati da uno specialista.

Difetti cardiaci

Numerosi nel carattere. Se parliamo delle più comuni, parleremo di disfunzioni delle valvole (tricuspide, mitrale, aortica), della loro incompetenza anatomica.

Quando il sangue si muove in più direzioni contemporaneamente e non viene espulso con forza sufficiente e nella giusta quantità.

Ci sono anche difetti nella struttura delle partizioni, anomalie congenite come la tetrade di Fallot.

Ci possono essere molte opzioni, ma il punto è diverso.

Non appena il cuore smette di funzionare normalmente, i tessuti ricevono meno ossigeno. Il corpo compensa questo in modo molto semplice: aumenta il numero di globuli rossi. Per ripristinare in qualche modo la respirazione cellulare.

Non ha molto senso in questo, specialmente nelle fasi successive dei cambiamenti patologici nel corpo..

Il recupero viene effettuato sotto la supervisione di un cardiologo. È importante alleviare i sintomi ed eliminare il processo patologico primario.

Il secondo problema viene risolto prontamente. È necessario rimuovere chirurgicamente il difetto. La plastica o le protesi andranno bene. Il dottore esamina la situazione.

Quindi vengono prescritti cardioprotettori e il recupero procede..

Gli eritrociti tornano alla normalità da soli, dopo un po 'di tempo. Devi essere paziente. Non è richiesta alcuna correzione speciale di questa condizione.

Malattia del fegato

Per lo più di natura infiammatoria. Quando si tratta di necrosi a tutti gli effetti, cirrosi, gli indicatori cadono. Perché è così - diremo ulteriormente. Nel frattempo, parleremo dell'epatite come processo patologico virale.

Indipendentemente dal ceppo, l'origine del disturbo sarà la stessa.

Il fatto è che qui vengono utilizzati gli eritrociti, quindi, se l'attività funzionale dell'organo è insufficiente, le cellule prevarranno nel flusso sanguigno. Inoltre, sono le forme mature. Anche se sono vecchi, il che può essere visto chiaramente dai risultati dell'analisi.

Per quanto riguarda i sintomi di una condizione patologica, sarà il seguente:

  • Dolore nella parte destra dell'addome.
  • Disturbi delle feci. O costipazione o diarrea.
  • Disturbi della normale digestione.
  • Cambiamenti nell'ombra delle feci.
  • Aumento della produzione di gas intestinali.
  • Nausea.
  • Vomito.
  • Strano sapore in bocca. Amarezza. Il risultato del coinvolgimento della cistifellea nel processo patologico.

Il trattamento viene effettuato sotto la supervisione di un gastroenterologo o epatologo. Il secondo specialista ha un profilo ristretto, quindi la sua partecipazione è preferibile.

Per quanto riguarda le misure, sono prescritti antivirali speciali. Anche gli epatoprotettori per riportare l'organo alla normalità.

Non è un compito facile. E abbastanza lungo. Ci vogliono fino a diversi anni per recuperare. Dipende dalla gravità e dalla forma della deviazione.

Disturbi renali

Qui è tutto uguale. Il fatto è che è attraverso l'attività di questo organo accoppiato che vengono utilizzati gli eritrociti, quelli che sono "sopravvissuti" alla loro.

Tuttavia, il processo viene interrotto. Che diventa la causa della condizione patologica. I globuli rossi continuano a circolare nel flusso sanguigno.

I sintomi dipendono dal disturbo specifico. Le diagnosi più comuni sono:

  • Fallimento. Disfunzione renale, in cui la capacità di filtraggio dell'organo associato è compromessa.
  • Pielonefrite. Infiammazione dei tessuti infettivi.
  • Glomerulonefrite. Un tipo di condizione patologica autoimmune.

Questi sono solo i punti salienti. La lista potrebbe continuare all'infinito. La maggior parte delle violazioni sono presentate nel classificatore ICD-10.

Per quanto riguarda il trattamento, un nefrologo dovrebbe lavorare qui. Nel peggiore dei casi, è possibile la partecipazione di un urologo, ma non è così preferibile.

Il recupero comporta la correzione del processo patologico primario. Forse l'uso di antibiotici risolverà il problema. O immunosoppressori, glucocorticoidi. Dipende dalla diagnosi.

Malattia polmonare

Vari disturbi polmonari. L'essenza è chiara senza parole. Non appena il sistema respiratorio smette di funzionare come dovrebbe, inizia l'ischemia. L'ossigeno non è sufficiente.

Poiché non tutto viene consumato, il corpo ottimizza i processi fisiologici naturali. Cattura tutto il volume del gas in entrata per compensare la condizione. Funziona fino a un certo punto. Quindi inizia la disfunzione generale.

Ci sono parecchie diagnosi.

Se nominiamo i principali:

  • Polmonite. Disturbo infettivo. La forma settica prevale.
  • Asma. Per lo più allergico.
  • Bronchite.
  • Ci sono altre opzioni: enfisema, BPCO, bronchiectasie. E questa è solo una piccola frazione.

Il trattamento viene effettuato sotto la piena supervisione di un pneumologo. La sfida è ripristinare la normale respirazione.

Farmaci ormonali, prednisolone e simili aiutano a raggiungere il risultato. I dilatatori vengono utilizzati anche per riportare la respirazione stessa alla normalità..

Ipertensione

Un tipo di malattia del sistema cardiovascolare. Molto comune. Secondo varie stime, fino al 15% della popolazione mondiale vive con deviazione. Se parliamo della categoria di età delle persone, allora più del 50%.

Il disturbo è accompagnato da picchi di pressione sanguigna. Le funzioni degli eritrociti non scompaiono da nessuna parte, ma a causa del restringimento del lume dei vasi e dell'ispessimento del sangue, il normale trofismo, la respirazione diventa impossibile.

Il corpo sta cercando di compensare questa condizione, anche se non ha successo.

I sintomi del cuore e del sistema nervoso sono tipici dell'ipertensione:

  • Dolore al petto. Bruciare, cuocere.
  • Fastidio addominale a sinistra.
  • Disturbi del ritmo delle strutture cardiache. Ad esempio, tachicardia.
  • Disturbi della coscienza.
  • Mal di testa.
  • Debolezza.
  • Sonnolenza. Soprattutto durante il giorno.

Il trattamento richiede il coinvolgimento di un cardiologo. Viene utilizzato un sistema farmacologico. Ad esempio, vengono utilizzati ACE inibitori, bloccanti dei canali del calcio e così via. Ci sono tante opzioni. Qui il dottore ha molto spazio per la creatività condizionale..

È impossibile prescrivere un corso di terapia senza permesso. Molti farmaci sono incompatibili.

Patologie ormonali

Vari disturbi. Per lo più quelli relativi a ghiandole surrenali insufficienti. Ci sono opzioni.

Molto spesso parliamo di ipercortisolismo. Quando c'è una quantità eccessiva di una sostanza chiamata cortisolo. Accelera il lavoro del midollo osseo, riducendo l'attività di filtrazione dell'urina, quindi aumenta la concentrazione di eritrociti nel sangue.

Non c'è molto che puoi fare al riguardo. Devi capire cosa ha causato la condizione patologica. Spesso tumori della ghiandola surrenale (feocromocitoma) o della ghiandola pituitaria.

Pertanto, è necessario eliminarli. Se parliamo di strutture maligne, saranno necessarie misure aggiuntive. È meglio lasciare la domanda alla discrezione dell'endocrinologo..

Disturbi tumorali

Neoplasie di diversa localizzazione. Non importa davvero. La condizione patologica si sviluppa quando la neoplasia cresce attivamente.

Ci vuole molto ossigeno e nutrimento per formare tessuti alterati. Il corpo fornisce solo condizioni favorevoli per la divisione cellulare, producendo vigorosamente globuli rossi per trasportare l'ossigeno.

I sintomi dipendono dalla localizzazione specifica del processo patologico.
Per lo più, viene eseguito un trattamento chirurgico. Sotto il pieno controllo di un oncologo.

Inoltre, a seconda della situazione, vengono prescritte radioterapia e / o chemioterapia. Tutto determina la struttura istologica del tumore. La sua origine e il suo tipo.

Ci sono anche fattori relativamente innocui nello sviluppo di una condizione patologica. Ma sono molto più comuni.

  • Fumo.
  • Bere molto alcol.
  • Acqua di scarsa qualità.
  • Carenza enzimatica.
  • Picco di attività fisica.
  • Surriscaldamento del corpo.

Puoi affrontare questi fattori da solo. Tranne, forse, la scarsa produzione di enzimi. Qui hai bisogno dell'aiuto di un medico.

Motivi per una diminuzione dei globuli rossi

Ci sono anche molti fattori. Ecco i principali colpevoli del processo patologico.

Lesioni parassitarie

Invasioni elmintiche. Molto spesso, la concentrazione di eritrociti diminuisce a causa dell'inibizione del lavoro del midollo osseo da parte delle tossine di organismi estranei. Non appena lo stato torna alla normalità, tutto torna alla normalità..

È richiesto un trattamento da parte di uno specialista. Vengono prescritti farmaci antielmintici speciali.

Cirrosi epatica

È importante tenere presente che il disturbo si sviluppa solo nella fase iniziale della patologia. Quando la funzionalità epatica è al suo apice. Poi c'è un aumento della concentrazione dei globuli rossi..

Il trattamento viene effettuato sotto la supervisione di un gastroenterologo o epatologo. Dipende dalla situazione. Farmaci prescritti del gruppo epatoprotettivo in dosi di shock.

Una possibilità radicale per affrontare il problema è un trapianto.

Reazioni autoimmuni

Infiammazione del corpo, provocata dalle proprie difese. Eliminato con l'aiuto di citostatici, farmaci ormonali.

I disturbi più comuni di tutto il corpo (lupus eritematoso), problemi articolari (artrite), problemi cardiaci, ecc..

Il trattamento è appannaggio di un reumatologo.

Anemia emolitica

Quanti giorni vivono gli eritrociti? Normalmente, circa 120 giorni. Più o meno. Nel caso del processo patologico denominato, lo stato delle cellule peggiora davanti ai nostri occhi. Il termine cade due o tre volte.

Allo stesso tempo, a causa di violazioni del midollo osseo, nuove cellule vengono prodotte lentamente. Se sintetizzato e maturato affatto.

Di conseguenza, la concentrazione di eritrociti è ridotta al minimo. Iniziano i processi ischemici. Sono accompagnati da sintomi generalizzati caratteristici..

  • Mal di testa.
  • Nausea.
  • Vomito.
  • Debolezza.
  • Sonnolenza.
  • Interruzione dell'attività quotidiana.
  • Diminuzione delle prestazioni.
  • Dolore al petto.
  • Deviazioni respiratorie e così via.

Il trattamento viene effettuato sotto la stretta supervisione di uno specialista in ematologia. È necessario ridurre l'intensità del decadimento cellulare.

È vero, molto spesso devi lavorare con i sintomi e non con la causa principale del disturbo. La malattia è prevalentemente genetica. Lega le mani dei medici.

Maggiori informazioni sull'anemia emolitica e sui metodi del suo trattamento in questo articolo..

Quali esami sono necessari in caso di scostamenti dalla norma

Oltre a un esame del sangue generale, sono prescritte misure ausiliarie:

  • Esame orale del medico. Per reclami.
  • Prendendo l'anamnesi. Per capire cosa dovrà essere affrontato e qual è l'origine della violazione.
  • Ecografia del tratto digerente.
  • Analisi del sangue biochimica.
  • Radiografia del torace.
  • MRI. CT. Se c'è una tale necessità.

Gli eritrociti o globuli rossi sono il principale mezzo di trasporto dei gas. Tutti i cambiamenti nella concentrazione delle strutture citologiche possono provocare ischemia e complicanze critiche. Fino a infarto, ictus e morte.

Eritrociti

Gli eritrociti sono globuli rossi a forma di disco che sono concavi verso l'interno al centro. Il compito principale di questo componente del sangue è fornire al corpo ossigeno ed emoglobina. La proteina di ferro costituisce il 95% del residuo secco delle cellule.

È interessante notare che la superficie cellulare totale è di 3000 metri quadrati, che è 1500 volte più grande del corpo umano. La forma degli eritrociti e tale area forniscono un apporto stabile di ossigeno nella quantità richiesta: questa è la funzione principale degli eritrociti.

La quantità ottimale di globuli rossi nel corpo è molto importante a qualsiasi età. L'indicatore deve essere monitorato, con sintomi appropriati, consultare un medico e non ignorare il problema.

Il numero medio di globuli rossi nel sangue (per litro cubo di sangue) è di 3,5-5 miliardi di corpuscoli. Il tasso di eritrociti nel sangue nelle donne sarà inferiore rispetto agli uomini, il che non è considerato una patologia.

Struttura del CCP

Negli eritrociti, la struttura è sorprendentemente diversa dagli altri componenti del sangue, poiché non ci sono nucleo e cromosomi. Questa forma di globuli rossi rende possibile spremere i corpi nei capillari più sottili e fornire ossigeno a qualsiasi cellula. La dimensione di un eritrocita è di 7-8 micron.

La composizione chimica dei corpi è la seguente:

  • 60% di acqua;
  • 40% di residuo secco.

Il residuo secco di un componente nel sangue è pari al 90–95% di emoglobina. Il restante 5-10% è occupato da lipidi, carboidrati, grassi ed enzimi, che garantiscono la funzione degli eritrociti nell'organismo.

Formazione cellulare e ciclo vitale

I globuli rossi sono formati da cellule anteriori che provengono da cellule staminali. Se per qualche motivo il midollo osseo non è in grado di produrre CQT, queste funzioni vengono assunte dal fegato e dalla milza..

I globuli rossi hanno origine nelle ossa piatte: cranio, costole, ossa pelviche e sterno. La durata della vita degli eritrociti dipenderà dagli indicatori generali del funzionamento del corpo, quindi è impossibile rispondere inequivocabilmente alla domanda su quanto tempo vivono i globuli rossi. In media, è di 3-3,5 mesi.

Ogni secondo, circa 2 milioni di cellule si disintegrano nel corpo umano e in cambio ne vengono prodotte di nuove. La distruzione delle cellule di solito avviene nel fegato e nella milza, al loro posto si formano bilirubina e ferro.

I corpi rossi possono decadere non solo a causa dell'invecchiamento fisiologico e della morte. Il ciclo di vita può essere notevolmente ridotto a causa di tali fattori:

  • sotto l'influenza di varie sostanze tossiche;
  • a causa di malattie ereditarie - il più delle volte la causa è la sferocitosi.

La struttura degli eritrociti è a forma di disco; durante il decadimento, il contenuto entra nel plasma. Ma se l'emolisi (processo di disgregazione) è troppo estesa, può portare a una diminuzione del numero di corpi in movimento, che causerà anemia emolitica..

Funzione di erythrocytes

Le funzioni degli eritrociti sono le seguenti:

  • con la partecipazione dell'emoglobina, l'ossigeno viene trasferito ai tessuti;
  • con l'aiuto dell'emoglobina e degli enzimi trasportano l'anidride carbonica;
  • partecipare alla regolazione del bilancio idrico-salino;
  • gli acidi grassi vengono forniti ai tessuti;
  • la forma dei globuli rossi fornisce parzialmente la coagulazione del sangue;
  • svolgono una funzione protettiva: assorbono sostanze tossiche e trasportano immunoglobuline, cioè anticorpi;
  • sopprimere l'immunoreattività, che riduce il rischio di sviluppare il cancro;
  • mantenere un equilibrio acido-base ottimale;
  • prendere parte alla sintesi di nuove cellule.

Molte di queste funzioni sono possibili a causa del fatto che la forma dei globuli rossi è a forma di disco, ma non c'è nucleo..

Norme di erythrocytes nelle urine

La presenza di globuli rossi nelle urine in medicina è chiamata ematuria. Questo perché, a causa di alcuni fattori eziologici, i capillari dei reni si indeboliscono e passano i componenti del sangue nelle urine..

Nelle urine delle donne, la norma degli eritrociti non supera le 3 unità. La norma per gli uomini non supera le due unità. Se viene eseguita un'analisi delle urine secondo Nechiporenko, fino a 1000 unità / ml sono considerate normali. Il superamento di questo parametro indicherà la presenza di un processo patologico.

Tasso di sangue

Dovrebbe essere chiaro che il numero totale di globuli rossi nelle donne o negli uomini per età e il tasso nel sistema circolatorio non sono gli stessi.

Il totale include tre tipi di globuli rossi:

  • quelli che si stanno ancora sviluppando nel midollo osseo;
  • quelli che presto usciranno dal midollo osseo;
  • quelli che stanno già esercitando il flusso sanguigno.

Gli eritrociti nel sangue delle donne sono meno abbondanti a causa della perdita di una certa quantità di sangue durante il ciclo mestruale. Il contenuto di eritrociti è normale nel sangue nelle donne - 3,9-4,9 × 10 ^ 12 / l.

La norma degli eritrociti nel sangue negli uomini è 4,5-5 × 10 ^ 12 / l. Tassi più elevati sono dovuti alla produzione di ormoni sessuali maschili, che producono la loro sintesi.

Nei bambini, i corpi rossi dovrebbero normalmente essere contenuti in tali quantità:

  • nei neonati - 4,3-7,6 × 10 ^ 12 / l;
  • in un bambino di due mesi - 2,7-4,9 × 10 ^ 12 / l;
  • entro l'anno - 3,6–4,9 × 10 ^ 12 / l;
  • nel periodo dai 6 ai 12 anni - 4–, 5,2 × 10 ^ 12 / l.

Nell'adolescenza, la conta dei globuli rossi viene confrontata con quella di un adulto. Numeri più specifici per età saranno forniti da una tabella che può essere trovata sul Web.

Possibili ragioni per l'aumento e la diminuzione dei globuli rossi

Una leggera deviazione dalla norma sarà raramente il risultato di un certo processo patologico. Questa condizione può essere causata da imprecisioni nell'alimentazione, stress, una malattia a lungo termine che ha causato un indebolimento del sistema immunitario..

Una significativa diminuzione dei globuli rossi nel sangue può essere il risultato di tali processi patologici:

  • mancanza o scarso assorbimento della vitamina B12;
  • Anemia da carenza di ferro;
  • eccessiva assunzione di liquidi;
  • perdita di sangue acuta o cronica.

Un aumento del numero di globuli rossi può essere causato da tali provocatori:

  • malattie del sistema cardiovascolare;
  • disidratazione del corpo;
  • stare a lungo in alta quota;
  • violazione del processo di formazione dei corpi dovuto a processi oncologici;
  • malattia polmonare;
  • fumare;
  • ossigeno insufficiente nei tessuti.

Solo un medico può determinare la causa di questo o quel processo patologico. Se non ti senti bene, dovresti cercare assistenza medica e non trattare a tua discrezione. Gli eritrociti nel corpo devono essere contenuti in quantità ottimali.

globuli rossi

11 minuti Autore: Lyubov Dobretsova 1278

  • Caratteristiche strutturali
  • Formazione di eritrociti
  • Ruolo dei globuli rossi
  • Norme e deviazioni
  • Video collegati

Tutti conoscono i globuli rossi, o cellule, che sono spesso chiamate globuli rossi, dai tempi della scuola. Questo concetto è familiare dal corso della biologia umana e, a prima vista, sembra abbastanza semplice.

In effetti, tutti conoscono la funzione principale dei globuli rossi nel sangue: il trasferimento di ossigeno ai tessuti del corpo, e la maggior parte è sicura che è qui che finiscono le responsabilità dei globuli rossi. Tuttavia, questo non è il caso!

Se consideriamo in profondità tutte le caratteristiche della struttura, della maturazione e dell'attività degli eritrociti, risulta che il loro ruolo nel corpo è molto più significativo e la loro partecipazione a molti processi vitali è più ampia e non è affatto limitata al trasporto di ossigeno. È necessario conoscere l'elevata sensibilità dei globuli rossi a varie patologie, che è la base per la diagnosi di un gran numero di malattie.

Caratteristiche strutturali

I globuli rossi appartengono al più grande gruppo di cellule del sangue altamente specializzate, la cui funzione principale, come menzionato sopra, è quella di trasportare ossigeno2) tessuti dai polmoni e di nuovo all'anidride carbonica (CO2). Le cellule adulte non contengono un nucleo e organelli citoplasmatici, a seguito dei quali non possono sintetizzare proteine, grassi e ATP (acido adenosina trifosforico), partecipando ai processi di fosforilazione ossidativa.

A sua volta, ciò riduce notevolmente la necessità di ossigeno direttamente dai globuli rossi (non consumano più del 2% del volume totale trasferito) e la produzione di ATP è fornita dalla scomposizione degli zuccheri. Il componente principale della massa proteica presente nel citoplasma dei globuli rossi è l'emoglobina (Hb), una proteina contenente ferro che fornisce il trasporto di ossigeno. Rappresenta circa il 98%.

Circa l'85% dei globuli maturi, chiamati normociti, non supera i 7-8 micron di diametro, il loro volume è di 80-100 micron 3 o femtolitri e la forma ricorda dischi biconcavi. Per l'ultimo segno, queste cellule sono talvolta chiamate discociti..

Questa struttura fornisce loro un aumento dell'area di scambio gassoso (che in totale è di circa 3800 m 2) e riduce al minimo la distanza di diffusione dell'ossigeno al sito della sua connessione con l'emoglobina. Allo stesso tempo, il restante 15% dei globuli rossi ha una forma e dimensioni atipiche per loro e può anche contenere processi che si formano sulla loro superficie.

Gli eritrociti a tutti gli efetti "adulti" hanno la plasticità alta o la capacità di deformazione reversibile. Ciò consente loro di raggomitolarsi e muoversi attraverso vasi di piccolo diametro, ad esempio, come i capillari non più di 2-3 micron.

Questa possibilità è fornita dallo stato liquido della membrana cellulare e dai deboli legami tra glicoforine (proteine ​​di membrana), fosfolipidi e il citoscheletro proteico della base intracellulare. Durante l'invecchiamento dei globuli rossi, il colesterolo, i fosfolipidi con una grande quantità di acidi grassi si accumulano nelle loro membrane, si verifica l'aggregazione (incollaggio) irreversibile di emoglobina e spettrina.

Ciò porta a una violazione dell'integrità della membrana, della forma dei globuli rossi (i discociti diventano sferociti) e come conseguenza della perdita della loro plasticità. Queste cellule perdono la capacità di penetrare nei capillari e adempiere al loro scopo. Vengono catturati e distrutti dai macrofagi della milza e i singoli globuli rossi vengono emolizzati (distrutti) nel flusso sanguigno.

Formazione di eritrociti

L'eritropoiesi o la cosiddetta formazione e crescita dei globuli rossi viene effettuata nel midollo osseo del cranio, della colonna vertebrale e delle costole e nei bambini anche nelle estremità delle ossa lunghe degli arti superiori e inferiori. Il loro ciclo vitale dura circa 120 giorni, dopodiché entrano nella milza o nel fegato per la successiva emolisi (carie).

Prima di entrare nel flusso sanguigno, i globuli rossi dovranno attraversare diverse fasi di proliferazione (crescita) e differenziazione. La cellula staminale del sangue fornisce la cellula progenitrice della mielopoiesi (la formazione dei mielociti), che forma la cellula progenitrice della mielopoiesi durante l'eritropoiesi.

Quest'ultimo forma una cellula unipotente (differenziata in una direzione), che è sensibile a un ormone che stimola la produzione di globuli rossi: l'eritropoietina. Dall'unità formante colonie di eritrociti (CFU-E) si formano eritroblasti, quindi pronormoblasti, precursori di normoblasti morfologicamente diversi. Le fasi della formazione degli eritrociti sono secondo la seguente sequenza.

Eritroblasti (eritrocariociti). Ha un diametro di 20-25 micron, un nucleo grande (circa due terzi dell'intera cellula), contenente da uno a quattro nucleoli formati (nucleoli). Il citoplasma eritroblastico è basofilo brillante, caratterizzato da un colore viola. Attorno al nucleo, il citoplasma viene eliminato (perinucleare) e talvolta si formano sporgenze ("orecchie") alla periferia.

Pronormocyte. Il diametro di questa cellula è di 10-20 micron, i nucleoli scompaiono, la cromatina diventa piuttosto grossolana. Il citoplasma acquisisce un'ombra più chiara, l'illuminazione perinucleare diventa più grande.

Normociti basofili. Il suo diametro non supera i 10-18 micron, il nucleo non contiene nucleoli. Si verifica la segmentazione della cromatina, che porta a una distribuzione disomogenea dei coloranti, alla formazione di aree di base e ossocromatina ("nucleo a forma di ruota").

Normocita policromatophilic. Il suo diametro è di 9-12 micron, si verificano cambiamenti distruttivi nel nucleo, ma la forma della ruota rimane. Come risultato dell'alto contenuto di emoglobina, il citoplasma acquisisce una proprietà come l'ossifilicità (è macchiato con coloranti acidi).

Normocita ossifilo. Il suo diametro è di 7-10 micron, il nucleo si restringe e si sposta verso la periferia. Il citoplasma diventa rosa pronunciato e i corpi Joly (particelle di cromatina) si trovano vicino al nucleo.

Reticolociti. Il diametro raggiunge i 9-11 micron, il citoplasma diventa giallo-verde e il reticolo (reticolo endoplasmatico) diventa blu-violetto. Quando si esegue la colorazione secondo Romanovsky-Giemsa, il reticolocita non è diverso dall'eritrocita maturo.

Normocyte. Un eritrocita maturo completamente formato con un diametro di 7-8 micron, nel sito del nucleo, mostra già illuminazione e differisce dai suoi predecessori nel citoplasma rosso-rosa. L'accumulo di Hb si nota anche allo stadio CFU-E, ma per cambiare l'ombra della cellula, il suo contenuto diventa sufficiente solo allo stadio di normocita policromatophilic.

Lo stesso si può dire dell'indebolimento e, dopo la distruzione del nucleo, inizia con CFU, ma la componente cellulare scompare completamente solo nelle fasi finali della formazione. È necessario essere consapevoli che gli eritrociti nucleati trovati nel sangue periferico sono considerati una patologia e richiedono un attento esame del paziente.

Ruolo dei globuli rossi

Quasi tutti conoscono il ruolo dei globuli rossi nel garantire lo scambio di gas, mentre alcuni di loro non conoscono nemmeno gli altri loro tipi di attività..

  • In primo luogo, gli eritrociti trasportano non solo ossigeno e anidride carbonica, ma anche sostanze nutritive (carboidrati, proteine, ecc.) E sostanze biologicamente attive.
  • In secondo luogo, sono in grado di legare e neutralizzare alcuni tipi di tossine, svolgendo così una funzione protettiva..
  • In terzo luogo, i globuli rossi sono attivamente coinvolti nei processi di coagulazione del sangue..
  • In quarto luogo, assicurano il mantenimento dell'equilibrio acido-base del sangue con la partecipazione dell'emoglobina, che ha proprietà anfolitiche e lega la CO2.
  • Quinto, poche persone hanno sentito parlare della funzione immunitaria degli eritrociti, che risiede nella loro capacità di prendere parte alle reazioni di difesa dell'organismo, che consente la presenza di sostanze specifiche nelle membrane (glicolipidi e glicoproteine) dotate di proprietà antigene.

Norme e deviazioni

I principali indicatori dei globuli rossi vengono valutati durante un esame del sangue generale. Questo studio mostra la concentrazione di eritrociti, cioè la quantità in una certa parte del biomateriale, le caratteristiche della loro forma, il livello di emoglobina. Inoltre, durante la procedura, vengono determinati vari indici eritrocitari, che consentono di scoprire molte altre caratteristiche degli eritrociti necessari per fare una diagnosi..

quantità

Il livello di eritrociti nel sangue di persone di età e sessi diversi tende a differire leggermente, il che è considerato la norma, se non lascia i confini dei valori generalmente accettati. L'unità di misura del contenuto delle celle descritte è il numero di celle in un microlitro (mln / μl o 10 12 / μl).

Nei bambini, il contenuto varia a seconda delle caratteristiche dell'età. Quindi, il livello normale nel sangue del cordone ombelicale è 3,9-5,5 * 10 12 / μl (3-51% cade sui reticolociti). Entro la fine della prima settimana di vita di un neonato, 3,9-6,3 * 10 12 / μl, nella seconda settimana - 3,9-6,2 * 10 12 / μl. In un bambino sano fino a 1 mese di età - 3,0-6,2 * 10 12 / μl, di due mesi - 2,7-4,9 * 10 12 / μl. In un bambino di metà anno - 3,1-4,5 * 10 12 / μl (i reticolociti prima di questo periodo diminuiscono al 3-15%).

Nei bambini sotto i 12 anni, indipendentemente dal sesso, il coefficiente non deve lasciare i confini di 3,5-5,0 (reticolociti 3-12%). Man mano che invecchiano, gli indicatori iniziano a differire leggermente, il che è direttamente correlato alle caratteristiche di genere degli adolescenti..

Quindi, per le ragazze di età compresa tra 13 e 19 anni, i parametri della norma sono 3,5-5,0 * 10 12 / μl, mentre per i ragazzi di 13-16 anni sono 4,1-5,5 * 10 12 / μl e 16- 19 - 3.9-5.6. I reticolociti in entrambi i sessi a questa età sono ancora in diminuzione e non dovrebbero superare il 2-11%. Negli anziani e negli anziani, c'è una leggera diminuzione degli indicatori rispetto ai pazienti di mezza età e scendono a 4,0.

Vale la pena menzionare un altro gruppo che ha norme separate: le donne incinte. Quando una donna trasporta un feto, il volume del sangue circolante aumenta, ma il numero di particelle sagomate (eritrociti, leucociti, piastrine) rimane invariato.

Di conseguenza, l'analisi del sangue mostra una diminuzione artificiale della concentrazione di globuli rossi nel volume del biomateriale studiato. Pertanto, per le donne in gravidanza, i valori di 3,6-5,6 * 10 12 / μl sono considerati normali (il livello di reticolociti per tutti gli adulti non deve superare l'1%).

Aumento

In varie situazioni, i globuli rossi nel sangue di una persona possono cambiare il loro numero e le ragioni che hanno portato a queste condizioni possono essere sia fisiologiche che patologiche. Ad esempio, nel primo caso, si nota un eccesso di valori quando si vive in zone montuose, dove l'aria è più rarefatta e le persone hanno bisogno di più ossigeno..

E poiché gli eritrociti sono responsabili del suo trasporto, il midollo osseo aumenta la loro sintesi. Lo stesso vale per i piloti di aeroplani e gli scalatori. Quando il corpo è disidratato, anche i valori aumentano.

Anche se, in ogni caso, se gli esami del sangue mostrano che i valori dei globuli rossi nel campione sono sovrastimati (scientificamente chiamata eritrocitosi), dovresti assolutamente scoprire se qualche malattia ha portato a questa condizione. Questo non dovrebbe essere posticipato per dopo, perché i globuli rossi in eccesso rendono il sangue più denso, il che può portare alla formazione di coaguli di sangue..

Segni concomitanti di eritrocitosi, solitamente sangue dal naso, mal di testa, arrossamento di parti del corpo, ecc. Indicatori di globuli rossi al di sopra del normale si osservano nelle malattie croniche delle vie respiratorie - bronchite, asma e difetti cardiaci.

Cause meno comuni sono le neoplasie nei reni o nelle ghiandole endocrine. A volte un aumento dei valori indica un eccesso di ormoni steroidei, che può essere prescritto per alcune malattie.

Questa è una patologia ereditaria estremamente rara (circa 1 caso ogni 60-80 mila persone), che è identica nel suo corso al cancro del sangue, poiché il midollo osseo inizia a produrre troppi globuli rossi. Molto spesso, l'eritremia si manifesta nella vecchiaia. La malattia non rappresenta una minaccia diretta per la vita del paziente e, se vengono seguite tutte le prescrizioni del medico, una persona può vivere abbastanza a lungo.

Declino

Un contenuto insufficiente (rispetto alla norma) di eritrociti nel sangue è chiamato eritropenia e, oltre a un aumento dell'indicatore, può essere di natura fisiologica e patologica. La condizione è accompagnata da un pronunciato pallore della pelle, debolezza, tinnito, rapida stanchezza e può essere il risultato di:

  • perdita di sangue acuta (con intervento chirurgico o lesioni);
  • perdita di sangue cronica (sanguinamento latente con ulcere allo stomaco, ulcere duodenali, tumori intestinali, emorroidi e altre malattie, così come nelle donne con periodi pesanti);
  • rapido decadimento dei globuli rossi dovuto a malattie genetiche (anemia falciforme) o errore medico durante la trasfusione di sangue;
  • ridotto apporto di ferro nel corpo con il cibo (provoca una diminuzione della produzione di emoglobina);
  • assunzione eccessiva di liquidi o somministrazione di soluzione salina parenterale;
  • avvelenamento con metalli pesanti e altre tossine;
  • radioterapia delle neoplasie o dopo la chemioterapia;
  • carenza nella dieta di acido folico e vitamina B12.

Il modulo

Oltre al coefficiente quantitativo degli eritrociti, in un esame del sangue dettagliato, viene sempre prestata attenzione alle caratteristiche della loro forma, poiché alcune patologie influenzano le sue caratteristiche, il che consente di stabilire una diagnosi.

Finora sono state identificate diverse variazioni nell'aspetto degli eritrociti e ognuna di esse è caratteristica di una certa malattia. Ad esempio, nell'anemia falciforme, gli eritrociti hanno la forma di una falce, l'ovalocitosi assume la forma di un ovale (ellittocitosi) e nella malattia di Minkowski-Shoffard diventano rotondi (sferocitosi).

Occasionalmente, sulla superficie possono comparire piccoli processi di dimensioni uguali (acantocitosi) o differenti tra loro (eciocitosi). Le cause di queste deviazioni sono malattie dello stomaco, del fegato e anomalie ereditarie. Le malattie genetiche portano a un altro cambiamento, caratterizzato dalla sua insolita: la codocitosi, quando si forma un anello bianco all'interno del corpo rosso.

Contenuto di emoglobina (Hb)

La proteina contenente ferro, il pigmento che costituisce la maggior parte dei globuli rossi, fornisce lo scambio di gas. La sua concentrazione è anche in grado di diminuire o aumentare, il che può essere associato a cambiamenti negli eritrociti o verificarsi indipendentemente da essi..

I valori di riferimento variano a seconda dell'età e delle caratteristiche sessuali delle persone e sono:

  • nei neonati - 180-240 g / l;
  • bambini fino a un mese - 115-175 g / l;
  • bambini da 1 a 6 mesi - 95-135 g / l;
  • bambini da 6 mesi a 12 anni - 110-140 g / l;
  • donne - 120-140 g / l;
  • durante la gravidanza - 110-140 g / l;
  • uomini - 130-160 g / l.

Una diminuzione dell'indicatore è chiamata anemia e in larga misura è causata da una mancanza di ferro nel corpo o da una carenza di vitamine, oppure può svilupparsi sullo sfondo del sanguinamento (acuto o cronico). Le ragioni dell'aumento dell'indice di emoglobina sono sostanzialmente identiche ai fattori che causano l'eritropenia..

Tasso di eritrosedimentazione (ESR)

Questo parametro è determinato come uno dei primi nel corso della diagnostica del sangue generale, poiché aumenta in quasi tutte le malattie infiammatorie. Si nota una diminuzione della disfunzione circolatoria cronica. La reazione o la velocità di sedimentazione dei globuli rossi normalmente negli uomini non deve superare i limiti di 1-10 mm / he 2-15 mm / h nelle donne.

Indici eritrocitari

Questo elenco include coefficienti che consentono al medico di ottenere una descrizione completa della condizione e delle caratteristiche degli eritrociti e quindi di effettuare una diagnosi più rapida e accurata. Questi includono:

  • MCV (volume medio degli eritrociti),
  • MCH (contenuto medio di Hb negli eritrociti),
  • MCHC (concentrazione media di Hb nella massa eritrocitaria),
  • RDW (rapporto del volume medio degli eritrociti).

Le deviazioni di questi parametri dai valori di riferimento aiutano lo specialista a determinare le cause delle violazioni identificate durante la valutazione dei principali coefficienti dell'analisi del sangue.

Promemoria per il paziente. Esami regolari del sangue e delle urine ti permetteranno di tenere sotto controllo la tua salute e, se compare una malattia, verrà rilevata nelle fasi iniziali. Attualmente, queste analisi più semplici e informative possono essere eseguite sia nelle grandi città, ad esempio Mosca, San Pietroburgo, sia in qualsiasi area dei centri. Pertanto, non sarà difficile e non richiederà molto tempo..


Articolo Successivo
Cisti del plesso coroideo del cervello nel feto: diagnosi e conseguenze