Angoscia


Considera dolori doloranti, pressanti, lancinanti e altri dolori al cuore, sintomi e cause di cardialgia, diagnosi, trattamento, prevenzione, cosa fare a casa?

Come capire quel dolore al cuore

Il cuore può ferire in modi diversi, a seconda dei motivi presentati nella tabella.

Tipo di doloreCaratteristiche
DoloranteIl più incomprensibile, nasce a seguito di cambiamenti ormonali nel corpo, sullo sfondo di stress (cardioneurosi), osteocondrosi o è un segno di un attacco di angina pectoris.

L'essenza è un cambiamento nel tono dei vasi sanguigni con una malnutrizione di tessuti e organi localizzati nel mediastino o accanto ad esso

OppressivoIl più frequente (fino al 99%). Quasi sempre, la causa della sua comparsa risiede nella rottura del miocardio e dei grandi vasi: cardiomiopatia, miocardite, difetti delle valvole cardiache, aorta. La linea di fondo è una violazione dell'emodinamica
AccoltellamentoNon specifico, il più delle volte si verifica con ischemia del cuore di varia origine e spasmo vascolare (25%). Tra le cause non cardiache, l'osteocondrosi è la principale (fino all'80%)
DumbAppare dopo un trauma o come un attacco di angina pectoris, richiede il rinvio a uno specialista, poiché l'ipossia miocardica progressiva di varie eziologie crea il rischio di gravi complicazioni
TirandoUna condizione pericolosa che avverte di un possibile infarto o tumore al seno, caratterizzato da una violazione della qualità della vita, disagio costante a causa dello sviluppo di ischemia tissutale
AcutoIl dolore al cuore è estremamente forte, non può essere tollerato, il disagio si estende a tutta la metà sinistra del torace, si irradia al braccio sinistro, sotto la scapola, il collo, le ustioni, le torte - nel 95% dei casi diventa un precursore di una patologia cardiaca pericolosa per la vita
AcutoDi solito si verifica all'improvviso sullo sfondo dell'attività fisica e progredisce rapidamente, avvertendo di un attacco di angina pectoris, pre-infarto, trauma, accompagnato da aritmia
Dolore a sinistra sotto il cuoreRaramente ha un'origine cardiaca: nell'epigastrio, gli organi dell'apparato digerente, del diaframma o dei polmoni hanno maggiori probabilità di causare disagio
Dolore quando si tossisce o si inalaIl motivo è la patologia del sistema polmonare o l'osteocondrosi, il dolore cardiaco non è associato alla respirazione e al movimento
Dolore irradianteQuesto è un segno di grave patologia cardiaca, indicano un aumento dell'ischemia miocardica, pre-infarto, stato pre-ictus

È impossibile capire che è il cuore che fa male senza un esame clinico e di laboratorio completo, anche sapendo come cambia la natura delle sensazioni spiacevoli dietro lo sterno. Devi contattare uno specialista.

La cardialgia rappresenta fino al 70% delle sensazioni spiacevoli dietro lo sterno, il restante 30% è di origine extracardiaca. Tuttavia, ci sono diversi segni di un malfunzionamento del sistema cardiovascolare, che si verificano anche prima dell'inizio del dolore e avvertono del rischio di sviluppare una grave patologia. Questi includono:

  • dolore nella parte sinistra del petto;
  • disagio dopo l'esercizio, che scompare dopo un breve riposo o viene interrotto dalla nitroglicerina;
  • dispnea;
  • russare, apnea notturna;
  • pastosità

Questi sono i primi sintomi di problemi cardiaci che aiutano a prevenire gravi patologie..

Cause e sintomi della cardialgia

Il dolore nella regione del cuore può essere suddiviso in cardiaco e non cardiaco, correlato a determinati sintomi, che è particolarmente evidente nella versione tabulare.

Le ragioniSintomi
Cardiaco
Difetti cardiaciIl modo in cui il cuore fa male con difetti anatomici congeniti o acquisiti aiuta a comprendere i seguenti sintomi e segni:

  • sensazioni dietro lo sterno di un personaggio tagliente, lancinante, dolorante;
  • dispnea;
  • debolezza;
  • acrocianosi;
  • aritmie;
  • vertigini;
  • sudorazione.

Una caratteristica distintiva è la fluttuazione della pressione sanguigna

AMIIl dolore nell'area del cuore è acuto, pressante, che si irradia alla schiena e sotto la scapola, accompagnato da:

  • una sensazione di paura della morte;
  • sudore abbondante;
  • tachicardia.

La nitroglicerina non aiuta, qualsiasi movimento aumenta il disagio

MiocarditeÈ caratterizzato da lievi sensazioni dolorose dietro lo sterno, che si intensificano con lo sforzo fisico e non vengono rimosse dalla nitroglicerina
CardiomiopatiaCaratteristiche distintive della malattia sono la natura diffusa della cardialgia e il suo cambiamento con il progredire della malattia: all'inizio il cuore fa costantemente male, il disagio non dipende dall'attività fisica e non viene fermato dai nitrati, poi i dolori diventano parossistici, si manifestano spontaneamente o dopo sovraccarico, ma vengono rimossi dalla nitroglicerina
Angina pectorisQuesto è un sintomo di cardiopatia ischemica, che si verifica nel campo di carico, accompagnato da:

  • fiato corto;
  • tachicardia;
  • dolore sordo, pressante e costrittivo allo sterno;
  • debolezza;
  • vertigini.

Ben rimosso dai nitrati

Aneurisma da dissezione aorticaUna condizione acuta che richiede cure di emergenza è caratterizzata da un dolore toracico incredibilmente grave, fino alla perdita di coscienza, ed è fatale
TELAUna situazione di emergenza in cui una persona non ha il tempo di capire perché il cuore fa male, con mancanza di respiro, dolore al petto, aggravato dall'inalazione, ma non dando via da nessuna parte, tachicardia, un forte calo della pressione sanguigna, che porta al collasso e alla morte
PericarditeIl dolore nella regione del cuore è opaco, localizzato al centro dello sterno, aggravato dalla tosse, in posizione seduta, dato al braccio sinistro, al collo, accompagnato da frequenti battiti cardiaci
AritmiaUna caratteristica distintiva è l'irradiazione alla mano sinistra per il dolore di qualsiasi natura in combinazione con una violazione del ritmo cardiaco
Extracardiaco
Nevralgia intercostale, miositeLe sensazioni spiacevoli assomigliano a un attacco di angina pectoris, ma si intensificano con la respirazione, la tosse, il movimento, il carattere - acuto, come una lombalgia, localizzato lungo le costole nella metà sinistra del torace
Osteocondrosi, ernia intervertebraleFa male nella regione del cuore, ma allo stesso tempo lo dà alla schiena e al lato sinistro dell'addome, può assomigliare all'angina pectoris, ma il disagio aumenta con il movimento, non viene rimosso dalla nitroglicerina
Malattie del tubo digerenteLe sensazioni sempre spiacevoli associate al cibo, sono di natura dolorosa, accompagnate da eruttazione, bruciore di stomaco, flatulenza
Disturbi del SNCDolore a lungo termine a sinistra dietro lo sterno, accompagnato da:

  • ansia;
  • insonnia;
  • labilità emotiva;
  • diminuzione della libido;
  • emicrania
Patologie polmonariIl disagio è doloroso, costante, a seconda dell'inalazione. Combina con mancanza di respiro, tosse, ipertermia

Diagnostica

È tipico per esaminare una persona con disturbi di dolore cardiaco di diversa natura:

  • raccolta di anamnesi, esame fisico;
  • tonometria, monitoraggio della frequenza cardiaca;
  • UAC, OAM, biochimica, test ormonali;
  • Esame radiografico: radiografia del torace, fluorografia, TC, MSCT;
  • ECG, EchoCG, Holter;
  • Ultrasuoni dei reni;
  • esame del fondo oculare;
  • MRI

Esistono anche segni diagnostici specifici che aiutano a differenziare il dolore cardiaco e non cardiaco..

CardiacoInascoltato
Localizzato dietro lo sterno o alla sua sinistraSpot, può essere mostrato con un dito
Irradiare al braccio sinistro, al collo, alla scapolaIrradiare lungo le costole a sinistra, nella colonna vertebrale
Carattere: opprimente, ardente, lancinante (raramente)Sotto forma di lombalgia, lancinante, dolorante
Aumenta sotto caricoInnescato dal movimento, dalla respirazione, dal cibo
Più spesso parossisticoPiù spesso permanente
Diminuisce a riposoSi restringe in una posizione comoda del corpo
Fermato con nitroglicerinaNon può essere fermato dalla nitroglicerina, ma rimosso dagli analgesici
La pressione sul petto non peggiora il doloreLa pressione è dolorosa
È accompagnato da mancanza di respiro, tachicardia, aritmia. Fluttuazioni della pressione sanguigna, iperidrosi, debolezza generalePossibili sintomi di scricchiolio spinale, tosse, ipertermia, bruciore di stomaco, amarezza in bocca, eruttazione senza interruzioni significative del benessere

Pronto soccorso domiciliare, se la causa è nota

Se il dolore al cuore non è apparso per la prima volta, ma ciò che dovrebbe essere preso è stato preventivamente concordato con il medico, l'algoritmo delle azioni è noto.

CausaAzioni
Angina pectorisPer il dolore nel cuore, puoi prendere:

  • Compressa di nitroglicerina;
  • masticare una compressa di Cardiomagnyl o Aspirina;
  • con pressione sanguigna normale o alta, nessuna aritmia, tachicardia - utilizzare beta-bloccanti: Metoprololo, Nebival, Bisoprololo;
  • la mancanza di risultati entro mezz'ora è un motivo per chiamare un'ambulanza;
  • l'auto-sollievo di un attacco è un motivo per vedere un medico
Infiammazione del rivestimento del cuoreSi assume l'assunzione di antidolorifici: Analgin, Diclofenac, Dolaren, Nimid, quindi la chiamata di un medico o un appello indipendente a un cardiologo
Nevralgia intercostale, problemi alla colonna vertebraleSi consiglia di assumere FANS (FANS): Nurofen, Ketoprofen, Meloxicam, quindi contattare un neurologo
Disturbi dell'apparato digerenteLa regola di base è la dieta, per il dolore: Omez, Maalox, Famotidine, Motilium, Motoricum, quindi un consulto con un gastroenterologo

Aiuto se l'eziologia del dolore nella regione del cuore non è chiara

Se è impossibile determinare a cosa sono associate le sensazioni spiacevoli nella regione del cuore, indipendentemente dalla loro causa, è necessario:

  • niente panico, calmati, respira superficialmente, in modo uniforme;
  • fornisci riposo completo - nessun movimento, scegli una posizione comoda per te stesso: sdraiato, seduto, in piedi;
  • finestre aperte;
  • allentare le parti strette degli indumenti;
  • se possibile, eseguire la tonometria e il monitoraggio della frequenza cardiaca: con pressione sanguigna superiore a 140/90 o inferiore a 100/60 e frequenza cardiaca superiore a 95 o inferiore a 55 battiti / minuto - è obbligatorio chiamare un'ambulanza;
  • se il dolore persiste, è necessario assumere analgesici: Ketanov, Imet, Panadol in combinazione con l'aspirina o semplicemente masticare un'aspirina (compressa);
  • la mancanza di risultati nei prossimi 20 minuti è un motivo per una chiamata urgente a un'ambulanza (rischio di infarto).

Con disagio dietro lo sterno di qualsiasi eziologia, non devono essere assunti farmaci contenenti caffeina: caffeina, citramone, copacil e altri.

Prevenzione

Non esiste una profilassi specifica. Le attività di base sono consigliate a tutti coloro che monitorano la propria salute:

  • limitazione dell'attività fisica (sollevamento di pesi non superiori a 4 kg, divieto di lavori fisici pesanti e sport associati a sovraccarico intenso);
  • mantenere un'attività fisica minima: camminare, andare in bicicletta, sciare; nuoto;
  • restrizione nella dieta delle proteine ​​animali (carne, salsicce, salsicce, latte grasso, burro) con una ridistribuzione a favore degli alimenti vegetali (dietetica carne, pesce, olio vegetale);
  • rifiuto delle cattive abitudini;
  • esame clinico;
  • assunzione profilattica di Aspirina, Panangina, Vitamina E, D per mantenere il miocardio;
  • un kit di pronto soccorso di emergenza a casa: nitroglicerina, aspirina, Corvalol - dovrebbe essere sempre a portata di mano;
  • cure termali in sanatori specializzati in direzione del cardiologo curante

Il dolore al cuore non può essere ignorato. Richiedono un monitoraggio regolare dello stato di salute e un'adeguata prevenzione..

“Come riconoscere il dolore al cuore (cardialgia)? Caratteristiche e differenze rispetto ad altri dolori "

7 commenti

Il dolore al cuore è sempre considerato (e giustamente) una delle manifestazioni più pericolose della sindrome del dolore. E il punto qui non è affatto che non ci sia nulla per sostituire questo organo, in caso di arresto o "guasto finale". Allo stesso modo, ad esempio, il pancreas non può ancora essere sostituito e quindi la pancreatite acuta e la necrosi pancreatica sono considerate malattie gravi potenzialmente letali..

Perché i dolori cardiaci sono pericolosi??

Pericolo di dolore al cuore - perché non dovresti sopportare?

Il fatto è che in caso di catastrofe cardiaca (ad esempio morte coronarica improvvisa) non ci sono più di 5 minuti di tempo perché una persona torni alla vita a temperatura ambiente..

Nel caso in cui la rianimazione cardiopolmonare, le compressioni toraciche, la defibrillazione e altre tecniche inizino 6-7 minuti o più dopo aver interrotto la respirazione e la circolazione sanguigna, avremo una persona con gravi manifestazioni di encefalopatia ipossica. Avrà un serio problema con la memoria, le prestazioni, il cambio di personaggio. Molto probabilmente, dovrà lasciare il suo lavoro di natura intellettuale o ottenere una disabilità.

Naturalmente, queste sono le previsioni più estreme e cupe. Più spesso, il dolore non indica morte improvvisa e perdita di coscienza, ma di una varietà di processi diversi che possono verificarsi non solo nel cuore, ma anche in altri organi. Come riconoscere che è sorto il dolore nel cuore?

Come e dove fa male il cuore di una persona?

Posizione del cuore nel petto

Di regola, il dolore al cuore si verifica nell'area della sua proiezione sulla parete toracica anteriore. Questa è l'area dello sterno, l'area del quinto spazio intercostale a sinistra, dove si trova l'apice del cuore - l'area del ventricolo sinistro, dove si avverte l'impulso apicale. Ma a volte la patologia cardiaca si manifesta con dolore, che può irradiarsi alla schiena, alla mascella e ai denti. In alcuni casi, con infarto miocardico acuto, ci sono generalmente sospetti di perforazione dell'ulcera allo stomaco, quindi grave può essere dolore addominale.

Va ricordato che il cuore riceve un'innervazione autonomica, per niente uguale a muscoli e pelle. Pertanto, il cuore farà male in modo diverso: non come una ferita al braccio, un'ustione o un livido. Tutti noi abbiamo avuto mal di pancia. Ora prova a trasferire questa stessa sensazione di dolore nella regione del cuore - e avrai un'idea della natura del dolore. Questo dolore è difficile da definire: si sviluppa su una certa area, può provenire dal "centro stesso del corpo" e avere un carattere "profondo".

Molto spesso, il cuore "fa male". Il dolore doloroso può essere prolungato - da diversi minuti a ore, o addirittura giorni o mesi. Ciò può indicare processi lenti, ad esempio endocardite o pericardite. Il cuore può "gemere" anche con la pressione alta, sovraccarico delle camere degli organi con volume sanguigno.

A volte il cuore fa male. Questo può accadere in modo caotico e il più delle volte coincide con la frequenza cardiaca. Molto spesso, le persone si spaventano quando il petto "punge fortemente" e viene rilasciato. In realtà, questa è solo una delle opzioni più innocue per il dolore episodico..

Negli anziani, si verifica spesso dolore pressante e costrittivo, e non nel cuore, ma nella regione dello sterno, dove si trova la proiezione di grandi vasi. Questo pericoloso dolore correlato all'esercizio fisico è chiamato angina pectoris, o un attacco di malattia coronarica..

Questa varietà di localizzazioni e caratteri suggerisce che si dovrebbe prestare attenzione non solo al dolore e alla sua natura, ma anche a segni speciali. Elenchiamo i sintomi che rendono più probabile l'affermazione che il cuore fosse la causa del dolore.

Come distinguere la cardialgia da altre fonti di dolore?

Prima di tutto, devi afferrare il polso con quattro dita della mano sinistra e sentire il tuo polso. Scopri se ci sono interruzioni, tachicardia, pulsazioni frequenti e filiformi, nonché "lacune" nel torace. Se ci sono disturbi del ritmo, allora con un'alta probabilità la sindrome del dolore può essere provocata da loro, specialmente nella vecchiaia, così come durante l'assunzione di tutti i tipi di farmaci, in particolare i diuretici.

Quindi è necessario valutare la relazione del dolore con l'esercizio. Esercizio significa vari tipi di stress fisico, che provoca un aumento della respirazione e un'accelerazione del polso. Questo è camminare a ritmo sostenuto, salire le scale, lavoro manuale. La comparsa di dolori toracici intensi e compressivi che si verificano dopo l'attività fisica (o durante la sua attuazione) e richiedono la sua cessazione è un segno sicuro di insufficienza circolatoria nel cuore.

Dopo aver valutato il ritmo e la relazione con il carico, è necessario valutare la relazione del dolore con una postura e un movimento specifici. Se il dolore si verifica durante l'esecuzione di un determinato movimento, molto probabilmente la fonte del dolore è il sistema muscolo-scheletrico (ad esempio, nevralgia intercostale).

Certo, c'è un'altra situazione: se sdraiato sulla schiena è difficile respirare e c'è un dolore pesante e pressante nell'area del cuore, che aumenta ogni giorno, allora questo potrebbe essere un sintomo di accumulo di liquido nella cavità della camicia del cuore - il pericardio. Quindi il dolore viene alleviato prendendo una posizione con il petto inclinato in avanti (o in piedi a quattro zampe).

Oltre alla relazione del dolore con questi importanti fattori, è necessario valutare altre circostanze. Quindi, con grave arrossamento del viso, sudorazione, agitazione, mal di testa, sullo sfondo di un sovraccarico emotivo o di attività fisica, il dolore doloroso può indicare un aumento della pressione sanguigna o una crisi ipertensiva, specialmente nelle persone in sovrappeso..

Nello stesso caso, se il dolore nella regione del cuore è combinato con una grave debolezza, la comparsa di sudore freddo e appiccicoso, con uno stato semi-debole, pallore, la comparsa di un polso frequente e filiforme, questo indica lo sviluppo del collasso vascolare. Questo può essere un formidabile sintomo di infarto miocardico, soprattutto se una persona ha una forte paura della morte, appare una carnagione terrosa e le punte delle dita, del naso e delle orecchie diventano blu. Ciò indica una diminuzione della pressione di perfusione nei capillari e l'inizio dell'ipossia tissutale. In questo caso, devi chiamare urgentemente un'ambulanza.

Perché un cuore può far male?

Consideriamo le principali cause del dolore cardiaco: acuto o cronico. Sarà molto più facile capire il motivo se ricordiamo in cosa consiste la nostra pompa muscolare e da dove può provenire il dolore.?

  • Il rivestimento interno delle cavità cardiache, che forma l'apparato valvolare, è l'endocardio. Il suo guscio liscio e scivoloso assicura un flusso sanguigno uniforme attraverso le camere;
  • Il miocardio è un muscolo potente che fornisce tutta la circolazione sanguigna nel corpo;
  • Il pericardio è il guscio esterno del cuore, costituito da due fogli. Lo strato esterno fissa l'organo al torace con i legamenti e lo strato interno del pericardio è strettamente connesso al cuore. C'è un po 'di liquido tra le foglie, che assicura lo scorrimento del cuore durante le contrazioni senza perdita di attrito;
  • Grandi vasi principali e nervi del cuore;
  • Vasi coronariche che alimentano il miocardio.

Le seguenti fonti di dolore possono essere distinte da questo diagramma:

  • Endocardite acuta e cronica. Si manifesta con un dolore prolungato e lieve al cuore, è più spesso di natura batterica. È accompagnato da un aumento della temperatura, febbre prolungata e un generale deterioramento del benessere. Il pericolo di endocardite è la distruzione dei lembi valvolari e l'insorgenza di insufficienza cardiaca progressiva.

Inoltre, non dobbiamo dimenticare che vari difetti valvolari, specialmente varianti con sovraccarico di volume significativo degli atri e dei ventricoli, possono causare dolore nella regione del cuore associato all'esercizio fisico ea riposo..

  • Miocardite. Si verificano anche per motivi infettivi, tossici e autoimmuni. I segni sono costanti, dolore doloroso al cuore, diminuzione della contrattilità miocardica. Ciò si manifesta con mancanza di respiro e ridotta tolleranza all'esercizio..
  • Pericardite. Si manifestano in sintomi diversi. Abbiamo descritto i segni di pericardite da versamento sopra. A volte la pericardite secca si verifica quando i fili di fibrina cadono tra le foglie. Allora i dolori piuttosto forti e costanti disturbano. Se inizia l'accumulo di versamento, i fogli pericardici vengono separati e il dolore scompare, ma poi ritorna sotto forma di pesantezza e pressione.

C'è un'armatura, o pericardite costrittiva, oltre che aderente. In entrambi i casi si verifica dolore costante di varia intensità, con l'aggiunta di sintomi di insufficienza cardiaca: edema, mancanza di respiro, ingrossamento del fegato, edema polmonare.

  • Vasi coronariche. Con il loro spasmo, si verifica un tipico attacco di angina pectoris, di solito sullo sfondo di attività fisica, stress, inalazione di aria gelida. C'è un dolore al petto, a volte il cuore e il braccio sinistro fanno male, il dolore si irradia alla mano, alla metà sinistra del collo e alla mascella. A volte si verificano pericolose forme indolori di ischemia, che sono evidenti solo sull'ECG..

Infine, i nervi possono essere la causa del dolore. Questa non è altro che nevralgia autonomica. Può verificarsi in varie malattie e stati funzionali e, di regola, non influisce in modo significativo sul cambiamento della funzione cardiaca..

Diamo un'occhiata alle domande più spesso poste dai pazienti.

Il cuore può far male a una pressione normale?

Certo che può. Infatti, come discusso in precedenza, il dolore potrebbe non essere associato all'emodinamica, ma verificarsi a seguito di un danno organico, ad esempio, il verificarsi di aderenze nella cavità pericardica, con alterazioni infiammatorie nel muscolo cardiaco, con vasospasmo.

Va ricordato che una crisi ipertensiva, sebbene aumenti le possibilità di dolore al cuore, ma il cuore può ferire a qualsiasi pressione.

Può il cuore ferire costantemente?

Il cuore può far male per molto tempo, ma in ogni caso c'è una ragione specifica. Può un cuore soffrire per tutta la vita? Ovviamente no. Di solito, le persone pensano di provare dolore costante se il cuore è stato turbato per diversi mesi. Il motivo va ricercato tra le malattie organiche che si manifestano con una componente infiammatoria (pericardite, miocardite, endocardite).

Nel caso in cui vi siano segni di insufficienza cardiaca, allora la presenza di un difetto può essere presunta con un'alta probabilità. La distrofia miocardica può anche avere dolore a lungo termine, come l'ipertiroidismo o l'ipotiroidismo.

Il cuore può ferire con l'osteocondrosi??

Certo che può. Ci sono zone di dolore riflesso di Zakharyin-Ged, e in presenza di patologia dei dischi intervertebrali della colonna vertebrale cervicale e toracica inferiore, possono verificarsi cardialgia e segni di sintomi neurologici, ad esempio, se il cuore fa male e la mano diventa insensibile, c'è una sensazione di "strisciamento".

In questo caso, prima è necessario escludere le cause cardiache del dolore, come le più importanti, e solo allora eseguire la diagnostica di routine dell'osteocondrosi complicata.

A quale medico rivolgersi per il dolore al cuore?

quale medico cura il cuore?

Devi iniziare con un medico - terapista. Sarà in grado di diagnosticare rapidamente i disturbi maggiori, come la presenza di malattia coronarica o diagnosticare la miocardite. Un giorno è sufficiente per questo. Vale la pena registrare un ECG e fare un'ecografia del cuore, ascoltarne i suoni, valutare la presenza di segni di insufficienza cardiaca e molto diventerà chiaro, anche se a livello superficiale. Puoi anche vedere un cardiologo.

Cosa fare se il tuo cuore fa male? Nel caso in cui ciò accadesse in una persona giovane e sana, allora devi sdraiarti, rilassarti, prendere Valokordin, ventilare la stanza. A volte il cuore può ferire dopo l'esercizio, quindi devi aspettare un po '. Se non smette di ferire e compaiono altri sintomi, è necessario chiamare un medico.

Devi comportarti in modo completamente diverso con un attacco di angina pectoris. Cosa fare a casa se il tuo cuore fa male e stringe? Prima di tutto, anche il paziente deve essere abbassato, la testa deve essere posizionata più in alto, deve essere fornito un flusso d'aria, tutte le cinture, le cravatte, le scarpe devono essere rimosse. Se ciò non è possibile, è necessario sedersi e interrompere tutta l'attività fisica. Devi calmarti: il panico aumenta il consumo di ossigeno da parte dei tessuti e migliora il lavoro del cuore, che in condizioni di ischemia miocardica può portare ad un infarto.

È necessaria una compressa di nitroglicerina per il riassorbimento sotto la lingua e, successivamente, una compressa di aspirina. Se il dolore non si è fermato, dopo 10 minuti puoi ripetere la ricezione e chiamare la squadra dell'ambulanza cardiologica.

Principi generali del trattamento del dolore cardiaco

La cosa più importante è identificare la fonte del dolore al cuore. Una diagnosi corretta è la chiave per il successo del trattamento. È importante non assumere antidolorifici, è necessario affrontare la cardialgia in altri modi:

  • Con lesioni infiammatorie - con farmaci antinfiammatori, ormoni, con malattie autoimmuni - con l'aiuto di citostatici, farmaci di base e anticorpi monoclonali;
  • Con una lesione infettiva - terapia antibatterica razionale, maggiore immunità, igiene dei focolai di infezione;
  • Se viene fatta una diagnosi di distrofia miocardica, è necessario un lungo trattamento, con l'eliminazione della causa, la nomina di vitamine, enzimi, preparati energetici;
  • Con la pericardite da versamento, la puntura pericardica porterà sollievo;
  • Se si verifica un attacco di angina pectoris, il compito principale è prevenire il verificarsi di infarto miocardico. Vengono utilizzati nitrati, beta bloccanti, calcio antagonisti, ACE inibitori.

Come distinguere le malattie cardiache dagli altri

Molte persone provano dolore al petto, non necessariamente dovuto a qualsiasi tipo di malattia cardiaca. Ciò è spesso dovuto a un altro disturbo. Se il cuore fa male, può essere causato da malattie del sistema muscolo-scheletrico, respiratorio, digestivo e altre malattie. Tuttavia, solo un medico può fare una diagnosi accurata esaminando il paziente.

Ma chiunque abbia sperimentato tali sintomi dovrebbe capire, se il cuore fa male, cosa fare e come riconoscere che questo è davvero un disturbo cardiaco. È necessario saperlo per consultare tempestivamente uno specialista per alcune gravi patologie. I segni della malattia possono differire, devi assolutamente imparare a riconoscerli. La cosa più importante è distinguere tra dolore cardiaco e non cardiaco. A tal fine, è necessario sapere qual è la durata, l'intensità dell'attacco. Inoltre, è consigliabile avere informazioni su altre malattie, i cui sintomi sono simili a quelli del cuore..

I primi sintomi di un infarto

Il disagio al petto può apparire per vari motivi. Per capire che il cuore fa male, è consigliabile conoscere alcuni sintomi caratteristici. Gli attacchi non sono sempre accompagnati da disagio. Allo stesso tempo, le persone con altri disturbi si lamentano che è difficile per loro respirare, fa male nella parte sinistra del petto. Ma tutto ciò non è una conseguenza delle malattie cardiache..

I primi segni che indicano che il motore del corpo umano è compromesso, il più delle volte compaiono per diversi mesi o addirittura anni prima del primo attacco. Pertanto, tutti dovrebbero sapere come e dove fa male il cuore. I primi segni della malattia che dovrebbero avvisarti sono i seguenti:

  1. Dolore dietro le costole. Danno alla schiena, al braccio, al collo, ai denti. Il lato sinistro è più spesso colpito. Allo stesso tempo, c'è mancanza di respiro, nausea, aumento della sudorazione.
  2. Disagio dopo l'attività fisica, stress che scompare dopo il riposo o compresse di nitroglicerina.
  3. La mancanza di respiro appare anche con uno sforzo moderato, un lavoro semplice, mentre si mangia e anche in posizione sdraiata. Prima dell'inizio dell'attacco, il paziente può essere seduto addormentato o soffrire di insonnia.
  4. Un grave affaticamento dovuto alle attività di routine può iniziare molto prima del primo attacco.
  5. Il sesso più forte a volte sviluppa la disfunzione erettile diversi anni prima della diagnosi di malattia coronarica.
  6. Gonfiore. Questo sintomo è considerato la prova più elementare della disfunzione cardiaca. All'inizio, il gonfiore è quasi invisibile, nel tempo diventa più grande. Ciò è evidente quando una persona rimuove le scarpe o gli anelli dalle dita dei piedi. Se si osserva gonfiore, consultare uno specialista e sottoporsi a un esame.
  7. Cessazione della respirazione durante il sonno notturno e russamento. Questi segni indicano una predisposizione a un attacco di malattie cardiache..

Segni di malattia coronarica

1. Infarto del miocardio

Gli attacchi di cuore possono procedere in modi diversi e il modo in cui il cuore fa male, i sintomi nelle donne e negli uomini in diverse situazioni possono essere diversi. Nel caso dell'infarto miocardico, tutto accade approssimativamente in questo modo:

  • C'è una sensazione di pesantezza, fa male nella parte centrale del petto, al braccio.
  • Il disagio si estende al braccio sinistro, al collo, alla gola, alla mascella inferiore.
  • La testa gira, appare sudorazione, la pelle è più pallida, nausea.
  • C'è una sensazione di pesantezza allo stomaco, brucia al petto.
  • Ansia, debolezza.
  • Impulso rapido.

Il corso di un attacco di cuore può essere diverso. I segni a volte sono completamente assenti. A volte il paziente dice di provare disagio al petto, a volte tali sintomi sono assenti e il processo può essere indolore. Segni di un massiccio attacco di cuore: mancanza di respiro, labbra blu, ecc. molto simile ai sintomi dell'insufficienza cardiaca acuta.

La durata di un tale attacco è di circa trenta minuti. La nitroglicerina non aiuta affatto.

La principale manifestazione della cardiopatia ischemica sono gli attacchi di angina. In questo caso, si verificano dolori al cuore, i sintomi nelle donne e negli uomini sono gli stessi. Tra loro:

  • palpitazioni;
  • dispnea;
  • disturbi del cuore;
  • polso incoerente;
  • vertigini, nausea;
  • debolezza, sudorazione.

Con la malattia ischemica, i pazienti parlano di come bruciano, premono sul petto. C'è una sensazione di trabocco. Spesso, il disagio viene trasmesso al braccio, al collo, alla gola. Il più delle volte osservato durante l'attività fisica, lo stress e si ferma quando una persona viene lasciata sola.

Con l'angina a riposo, il dolore al cuore, le cui cause sono diverse, compaiono in qualsiasi momento, anche di notte. Questa forma è considerata sfavorevole.

Cardiopatia infiammatoria

La pericardite è un'infiammazione della membrana cardiaca esterna, il cui sintomo principale è un dolore sordo nella regione del cuore. Di solito fa male al centro del torace, in alcuni casi si irradia al braccio, alla schiena, al collo. Durante la deglutizione, la tosse, ecc. il disagio aumenta. Mentire peggio, stare meglio seduti. Sebbene la natura del dolore sia solitamente noiosa e dolorante, in alcuni casi è acuta. La pericardite è anche caratterizzata da palpitazioni.

L'infiammazione del miocardio è uno dei motivi per cui il cuore fa male, circa il 90% delle persone se ne lamenta. La sua forma può essere diversa, appare indipendentemente dall'attività fisica, ma dopo un po 'può diventare più forte. La nitroglicerina non aiuta.

Cardiopatia valvolare

Se è presente una malattia valvolare, la sua gravità non può essere giudicata in base ai sintomi. Il paziente può non lamentarsi di nulla e allo stesso tempo essere in gravi condizioni. I sintomi principali sono:

  • Mancanza di respiro, che si osserva non solo con uno sforzo elevato, ma anche durante le attività più usuali e in posizione sdraiata;
  • Disagio al petto durante lo sforzo, respirando aria fredda;
  • Debolezza, vertigini;
  • Disturbo del ritmo cardiaco. Questo, in particolare, un polso irregolare, battito cardiaco frequente, anomalie nel lavoro del cuore.

Questa patologia porta spesso a insufficienza cardiaca. Quindi compaiono i seguenti sintomi: le gambe si gonfiano, lo ziaot si gonfia, il peso corporeo aumenta.

Quasi tutte le persone che hanno una tale patologia lamentano sensazioni dolorose. Con lo sviluppo della malattia, come fa male il cuore, i sintomi cambiano. All'inizio, il dolore è prolungato, non dipende dall'attività fisica, la nitroglicerina non aiuta. Ci siamo sentiti in vari punti. Inoltre, è spontaneo o parossistico dopo l'esercizio e il più delle volte passa dopo aver assunto una compressa di nitroglicerina. Il suo carattere è diverso, la sua localizzazione è precisa, ma a volte si estende su una vasta area. La nitroglicerina non sempre aiuta.

Esistono diversi tipi di aritmie. Sono caratterizzati da cambiamenti nella frequenza cardiaca. Esistono diversi tipi di disturbi in cui si notano dolori cardiaci, che si irradiano al braccio sinistro..

Queste malattie possono essere acquisite o ereditate. Per molto tempo potrebbero non parlare di se stessi in alcun modo. A volte il cuore fa male, cosa fare, dovrebbe dire il medico. Questo dolore è solitamente doloroso, tagliente o lancinante. Accompagnato da ipertensione.

Prolasso della valvola mitrale

Il dolore doloroso o pressante che appare a sinistra non è causato dall'attività fisica. Non si fermano dopo aver assunto nitroglicerina. Inoltre, al mattino e alla sera possono verificarsi vertigini, palpitazioni cardiache e mal di testa. Possibile mancanza di respiro, sensazione di testa vuota.

Con una tale malattia, c'è una sensazione pressante al petto. C'è un forte battito cardiaco, debolezza, affaticamento, mancanza di respiro durante l'attività fisica. Nel tempo, si aggiunge mancanza di respiro durante il sonno notturno, vertigini. Se cambi improvvisamente la posizione del corpo, potrebbe verificarsi uno svenimento. Possibili attacchi di asma e angina pectoris.

Tromboembolia dell'arteria polmonare

Questa è una condizione molto grave che necessita di un aiuto urgente. Il primo segno della malattia è un dolore lancinante nella regione del cuore, che diventa più forte quando si inspira e non va in altri luoghi. La pelle del paziente diventa blu, la pressione sanguigna diminuisce, compare mancanza di respiro, palpitazioni cardiache. La nitroglicerina non funziona.

Le sensazioni dolorose e improvvise di scoppio al petto sono il risultato della dissezione aortica. A volte sono così dolorosi che una persona può perdere conoscenza. Il paziente necessita di cure mediche urgenti.

Se c'è un aneurisma aortico, si osserva dolore doloroso o pulsante nel cuore, che dovrebbe essere deciso da uno specialista. Se l'aneurisma si rompe, il dolore diventa insopportabile. La morte può risultare se non presa.

1). Nevralgia intercostale. Molte persone che provano un dolore simile nella regione del cuore lo scambiano per dolore al cuore. Tuttavia, in realtà sono diversi. Con la nevralgia, il dolore è acuto, lancinante. Sono aggravati da tosse, respirazione profonda, improvvisi giri del corpo, ecc. Può andare via abbastanza presto, a volte il dolore dura diverse ore. Il paziente può determinare con precisione il luogo del disagio, si trova tra le costole giuste. Nel caso dell'angina pectoris, la persona avverte una sensazione di bruciore e dolore che non scompare quando la posizione del tronco viene modificata. La posizione esatta è impossibile da determinare.

2). Osteocondrosi. Questa malattia è abbastanza semplice da scambiare per angina pectoris. Una persona è sicura che il suo cuore fa male, i sintomi sono i seguenti: si verifica intorpidimento della mano sinistra, diventa più doloroso quando si muove. Questo è particolarmente simile all'angina pectoris, quando si verifica un attacco durante il sonno notturno. La differenza principale è che la nitroglicerina non funziona.

3). Malattie del sistema nervoso centrale. In una situazione del genere, i pazienti spesso si lamentano. Tuttavia, i sintomi variano. Può essere un dolore regolare, a breve termine, acuto o doloroso nella regione del cuore. Le nevrosi sono generalmente caratterizzate da una varietà di disturbi autonomici. Una persona può provare ansia, insonnia o, al contrario, aumento della sonnolenza. Le mani diventano fredde o fredde, inizia il mal di testa e molto altro ancora. Spesso i pazienti nevrotici si lamentano di numerosi sintomi che in realtà non sperimentano. E i "core" sono molto limitati nel condividere i loro sentimenti. A volte è difficile capire che il paziente ha una malattia coronarica o cardioneurosi, poiché il cardiogramma non mostra cambiamenti.

4). Disfunzione del tratto gastrointestinale. Tuttavia, in questo caso, i sintomi del dolore cardiaco sono leggermente diversi. Durano più a lungo, mentre la persona è malata, vomita, ha il bruciore di stomaco. L'intensità è dovuta all'assunzione di cibo. Spesso i sintomi della pancreatite acuta sono simili all'infarto miocardico. A volte le esacerbazioni delle malattie della cistifellea sono date alla metà sinistra del torace e sembra che il dolore al cuore. Per capire qual è il problema, dovresti prendere antispastici. Se c'è sollievo, il paziente ha malattie gastrointestinali..

cinque). Malattie polmonari. A volte con la polmonite compaiono sensazioni dolorose simili a quelle del cuore. Questo può essere con la pleurite. Ma in questo caso, il dolore è acuto, aggravato dall'inalazione e dalla tosse..

Ogni persona che ha sentito dolore al petto pensa a cosa fare dopo. Se si sospetta che il cuore faccia male, è necessario prendere misure urgenti. Dopotutto, la ragione può essere grave, in particolare l'infarto del miocardio o un attacco di angina pectoris. Pertanto, è necessario eseguire le seguenti operazioni:

  • Dovresti calmarti e sederti. Lo stress non farà che peggiorare la situazione..
  • Dobbiamo cercare di accettare una posizione diversa. Se il sollievo arriva dopo, c'è la possibilità che la causa sia diversa. Se le sensazioni dolorose aumentano, c'è un dolore pressante nell'area del cuore, c'è il rischio che sia angina.
  • Si consiglia di aprire l'accesso all'aria aperta e aprire la finestra.
  • Affinché la respirazione non sia limitata, è necessario allentare i vestiti, aprire il colletto
  • Se sospetti di angina pectoris, devi prendere una compressa di nitroglicerina e metterla sotto la lingua. Se non c'è sollievo entro un quarto d'ora, è necessario prendere un'altra pillola. Chiama i soccorsi. Con un attacco di cuore, il medicinale non funziona.

Anche se il dolore nella regione del cuore, le cui cause devono essere stabilite da uno specialista, è passato, è necessario andare in ospedale nel prossimo futuro ed essere esaminato. L'automedicazione è inaccettabile.

A Nizhny Novgorod, è possibile sottoporsi a un esame preventivo presso il "Road Clinical Hospital", dove i professionisti nel loro campo lavorano.


Articolo Successivo
Funzioni e possibili cause di patologie dei neutrofili segmentati