Perché ti senti stordito quando ti alzi bruscamente?


A volte le persone hanno a che fare con il fatto che dopo un brusco cambiamento nella posizione del corpo, iniziano a sentirsi molto stordite. E a volte questo è accompagnato da una sensazione di nausea che compare per alcuni secondi, sudorazione, oscuramento degli occhi e una sensazione di svenimento imminente. Cosa succede in un momento simile? Perché ti gira la testa quando ti alzi? Ne parleremo più avanti nell'articolo..

Cos'è l'ipotensione ortostatica

In caso di violazione del tono vascolare (distonia vascolare vegetativa), nonché a seguito di disturbi somatici o neurologici, una persona sviluppa una condizione chiamata ipotensione ortostatica in medicina.

Ciò implica che in un paziente con un cambiamento nella posizione del corpo al momento della ridistribuzione del sangue, la pressione sanguigna scende a un livello critico, causando i sintomi sopra descritti. Un tale attacco di solito dura circa 4 secondi e se si osserva uno svenimento, quindi 10 secondi.

Cosa provoca vertigini quando si cambia la posizione del corpo

Allora perché ti senti stordito quando ti alzi dal letto, per esempio? Le leggi elementari della fisica ci aiuteranno a capirlo. Nel momento in cui una persona cambia posizione, la gravità costringe il sangue ad accumularsi nelle vene delle gambe e degli organi situati nella metà inferiore del corpo. E questo, a sua volta, riduce in qualche modo la quantità di sangue che ritorna al cuore, e dopo questo, la quantità che il cuore butta fuori diminuisce. Di conseguenza, si verifica un calo della pressione sanguigna. Il corpo reagisce rapidamente a questo: il battito cardiaco aumenta ei vasi sanguigni riducono il loro volume. Ma se tali reazioni compensatorie sono insufficienti, la persona sviluppa ipotensione ortostatica..

Le vertigini sono comuni negli adolescenti

Come si è scoperto, il più delle volte con la domanda "perché ti gira la testa quando ti alzi?" gli adolescenti si rivolgono a specialisti. Il fatto è che questo problema è causato da un flusso sanguigno insufficiente al cervello, associato al ritardo nello sviluppo del sistema circolatorio a questa età dalle esigenze di un organismo in rapida crescita.

Di regola, l'ipotensione ortostatica nei giovani dai 13 ai 20 anni è percepita dai medici come una condizione normale che passa con l'invecchiamento e il corpo è completamente ristrutturato e richiede solo il rispetto di alcune regole.

Si consiglia agli adolescenti di non fare movimenti bruschi, ma se necessario, sedersi per un po 'e poi alzarsi lentamente. È anche importante fare regolarmente esercizi per rafforzare l'apparato vestibolare..

In quali altri casi ti senti stordito quando ti alzi?

Va notato che l'ipotensione ortostatica non è sempre un segno della malattia, ma spesso solo un sintomo di una violazione della capacità dei vasi sanguigni di mantenere la pressione sanguigna.

Quindi, negli adulti, nella maggior parte dei casi, è il risultato dell'azione dei farmaci prescritti per il trattamento del sistema cardiovascolare (questo vale principalmente per gli anziani). I diuretici forti possono ridurre il volume del sangue rimuovendo il fluido in eccesso dal corpo e abbassando così la pressione sanguigna. E i farmaci che dilatano i vasi sanguigni (nitrati, ACE inibitori e bloccanti dei canali del calcio) portano ad un aumento della loro capacità, che abbassa anche la pressione sanguigna, provocando vertigini.

Inoltre, ti senti stordito quando ti alzi, anche in alcuni casi:

  • superlavoro,
  • disidratazione,
  • malnutrizione,
  • a causa di un forte stress.

Ma se altri sintomi si uniscono alle vertigini, allora possiamo parlare della presenza di malattie.

Quali malattie causano l'ipotensione ortostatica

Anche le malattie che influenzano lo stato dei nervi che regolano il tono vascolare possono portare alla sindrome denominata. Questi includono diabete mellito, lesioni del midollo spinale, amiloidosi, otite media, traumi all'orecchio interno, emicrania o cefalea a grappolo, malattia di Meniere, neoplasie maligne, ecc. Come puoi vedere, la domanda "perché la testa gira quando ti alzi improvvisamente?" ci possono essere molte risposte.

E i segni che la causa delle vertigini descritte era una malattia e hai bisogno di cure mediche urgenti, sono ulteriori sintomi che si presentano:

  • nausea e voglia di vomitare,
  • perdita di conoscenza,
  • forti mal di testa ricorrenti,
  • sentirsi debole,
  • disturbi della coordinazione e dell'equilibrio,
  • tachicardia,
  • rumore nelle orecchie,
  • evidente perdita dell'udito,
  • sanguinamento dal naso o dall'orecchio.

Se hai molti dei problemi elencati, dovresti consultare urgentemente un medico per l'esame e l'istituzione di una diagnosi accurata..

Come sapere se sei in pericolo

Se ti senti stordito mentre sei a dieta rigorosa, quando ti alzi dalle anche, la colpa è solo della mancanza di glucosio nel sangue. Se hai ricevuto un bavaglio dalle autorità o hai parlato di fronte a un vasto pubblico, anche il sintomo descritto come risultato non dovrebbe essere spaventoso - in questo caso, è il risultato di una grande scarica di adrenalina, che ha provocato vasospasmo.

Ma se dopo aver sofferto di otite media, hai forti capogiri con sudore freddo, nausea e vomito, o l'udito diminuisce e c'è un fischio o rumore nelle orecchie, dovresti consultare immediatamente un medico. Gli stessi passaggi devono essere eseguiti se, insieme a vertigini, si osservano forti mal di testa, accompagnati da fotofobia, nausea e acufene. E se il paziente ha anche una violazione della coordinazione, della vista e della sensibilità, la riluttanza a vedere un medico può causare gravi conseguenze.

Non è difficile capire se devi andare da uno specialista. Ricorda che eventuali sintomi aggiuntivi sono un motivo per essere cauti.!

Cosa fare se ti senti stordito quando ti alzi

A seconda di cosa ha causato esattamente le vertigini, al paziente vengono prescritti diversi metodi di trattamento volti ad eliminare la malattia sottostante. Se l'ipotensione ortostatica è una conseguenza solo di una violazione del tono vascolare, le seguenti raccomandazioni ti aiuteranno:

  1. Prima di alzarti dal letto la mattina, rotola su un fianco e piegati, allungando gli arti superiori e inferiori. Quindi rotola sull'altro lato, avvicina lentamente le gambe al petto e poi raddrizza.
  2. Prenditi il ​​tuo tempo per abbassare i piedi sul pavimento e allineare la schiena. Inspirate ed espirate profondamente più volte. Adesso puoi alzarti.
  3. Cerca di non sederti a lungo in una posizione davanti al computer o davanti alla TV. Alzati lentamente e cammina.
  4. Assicurati che la tua dieta contenga una quantità sufficiente di vitamine e minerali.
  5. Non lavorare troppo.
  6. Fai esercizi di respirazione, yoga o nuoto.

Ora sai cosa fare se ti senti stordito quando ti alzi. Fatte salve le raccomandazioni sopra, ti dimenticherai presto di un fenomeno così spiacevole..

Cause di vertigini quando si alza in piedi

Quando un individuo cambia improvvisamente direzione nell'ambiente, spesso si verificano sensazioni dolorose. Sono associati al rilassamento interno, l'incapacità di riadattarsi rapidamente a un nuovo ritmo di funzionamento. Il caso più comune sono le vertigini quando ci si alza in piedi. Il passaggio da una posizione rilassata a una posizione eretta è particolarmente evidente..

Perché le vertigini si verificano quando si cambia postura

Ci sono diverse condizioni che possono causare vertigini quando ci si alza in piedi. Quasi completamente associato a malfunzionamenti del muscolo cardiaco. Le vene e le arterie che non hanno un tono sufficiente sono rilassate quando una persona è, ad esempio, a letto al mattino. Quando salta bruscamente, le navi deboli non possono far fronte al carico inaspettatamente aumentato. Di conseguenza, non hanno il tempo di fornire completamente nutrimento al cervello. Anche questo corpo fallisce. Pertanto, le vertigini si verificano quando ci si alza dal letto..

Elenchiamo le patologie che accompagnano una sensazione di indebolimento quando ci si alza:

  • letture di pressione bassa o troppo alta;
  • interruzioni nel funzionamento dell'orecchio medio;
  • VSD;
  • problemi con il sistema nervoso;
  • stress psicologico;
  • sanguinamento mensile nelle donne.

Cause di vertigini ortostatiche

L'ortostatico è questo tipo di vertigini, che si ottiene in posizione eretta a seguito di una forte diminuzione della pressione sanguigna. Tipico per le persone di età superiore ai sessant'anni. A volte si trova nei giovani. Considera le cause delle vertigini.

Fisiologico

Non causati da patologie, scompaiono dopo alcuni effetti sull'organismo. Ad esempio, quando il trattamento è completato con farmaci che causano il malfunzionamento degli indicatori della pressione sanguigna. Questi farmaci possono includere antidepressivi..

Patologico

Causato dalla presenza di segni dolorosi, vale a dire:

  • alto contenuto di zucchero;
  • placche aterosclerotiche;
  • malattie cardiache;
  • ipertensione.

In quali altre condizioni ti gira la testa quando ti alzi

Vertigini quando ci si alza improvvisamente, anche in altre condizioni comuni. Ciascuno di essi è considerato separatamente di seguito..

Malattie dell'orecchio

Di solito sono colpiti individui in anni venerabili. Sono causati dalla perdita di resistenza all'oscillazione, cambiando la postura di una persona. Una causa molto comune di vertigini quando ci si alza in piedi. Inoltre, è sufficiente in diverse situazioni sentire facilmente le vertigini: quando ti alzi e quando ti corichi, girando la testa in direzioni diverse.

Emicrania

Questa malattia provoca dolori lancinanti molto intensi, soprattutto nel lobo temporale. Porta a un orientamento errato della vittima quando si alza in piedi. L'emicrania provoca una tale manifestazione: quando si alza in piedi, improvvisamente si scurisce negli occhi e ha le vertigini.

Cattive abitudini

L'alcol e il fumo di tabacco saturano il corpo di sostanze nocive. Ogni cellula è avvelenata. Di conseguenza, le funzioni cerebrali sono compromesse, si verificano vertigini. Le ragioni per cui gli uomini si alzano sono spesso associate proprio allo stile di vita sbagliato.

Medicinali

A volte, sullo sfondo dell'uso di farmaci, la testa inizia a girare e potrebbe esserci nausea. È dovuto alla reazione individuale di una persona ai farmaci. Non è difficile identificare esattamente il motivo per cui sono comparse le vertigini quando ci si alza improvvisamente. Poiché l'attacco avviene quasi istantaneamente dopo aver preso le pillole. Medicinali pericolosi:

  • Fenobarbital;
  • Scopolamina;
  • Furosemide;
  • Diazepam;
  • Propranololo.

Se ti senti stordito quando ti alzi dopo aver bevuto pillole, devi visitare uno specialista competente per correggere il corso del trattamento.

Lesione

Tali incidenti, anche piccoli, contribuiscono al fatto che alcune cellule cerebrali muoiono. Ciò porta all'interruzione dell'attività degli organi interni, motivo per cui le vertigini si verificano dopo un forte aumento. Il trasferimento di questi shock richiede di terminare il trattamento, altrimenti ogni volta che ti alzi dal letto, ti alzi da una sedia, ci sarà un oscuramento negli occhi, vertigini.

Perché ti gira la testa quando menti

La testa non è sempre stordita, si scurisce negli occhi, la voglia di vomito si arrotola quando ti corichi o ti alzi. Succede che la testa sia molto stordita, mentre la persona giace in silenzio. Considera le ragioni di ciò..

Osteocondrosi

L'osteocondrosi è una condizione malsana causata dalla deformazione e dalla degenerazione della cartilagine. Stare a lungo in posizione eretta ha portato alla massima diffusione nella pratica delle lesioni della regione cervicale.

Le vertigini dopo il sonno o quando ci si alza dal letto a causa di questo disturbo sono dovute al fatto che una grande arteria si fa strada attraverso il collo fino alla testa. Fornisce al cervello ossigeno, composti utili. Con la malattia, le cellule cerebrali sentono una mancanza di ossigeno, quindi le vertigini si verificano al mattino.

Intossicazione da alcol

I prodotti a base di alcol non solo ti fanno venire le vertigini quando ti alzi dal letto. Il corpo avvelenato costantemente, anche in uno stato completamente rilassato, sperimenta sensazioni spiacevoli come la debolezza: vertigini e nausea.

Vertigini negli adolescenti

Da tredici a sedici anni, la testa inizia spesso a girare in assenza di prerequisiti visibili. Ma ci sono anche ragioni molto serie. Sta tutto nell'attivare il sistema endocrino. È responsabile del rilascio di ormoni, che, anche a piccole dosi, può portare a un'interruzione del funzionamento di tutti gli altri organi. Di solito in tenera età, la testa ha le vertigini al mattino quando l'adolescente cerca di alzarsi, soprattutto nelle ragazze.

La condizione dolorosa nei bambini è complicata dai carichi aggiuntivi associati all'istruzione. Si sforzano il cervello in classe, vanno a letto tardi e si svegliano ogni giorno. Il corpo è sotto stress piuttosto grave.

Sintomi associati

Succede che le vertigini quando ci si alza dal letto o dal divano siano accompagnate da una serie di ulteriori sintomi spiacevoli. Considera quali:

  • mal di testa intollerabile che pulsa nelle tempie;
  • stato indebolito, riluttanza a svolgere le attività quotidiane;
  • nausea;
  • sensazione di ingorghi o versamento di acqua nelle orecchie, suoni estranei;
  • diventa difficile respirare l'aria;
  • la frequenza cardiaca aumenta;
  • la vittima si copre di sudore freddo.

Questo è un elenco incompleto di condizioni che si verificano quando si hanno le vertigini quando ci si alza dal letto. Gli individui possono avere le loro reazioni speciali..

Diagnostica

Se ti svegli dopo aver improvvisamente sentito le vertigini, devi recarti immediatamente in una struttura medica. Il terapista intervisterà il paziente, esaminerà e determinerà i metodi diagnostici necessari per stabilire correttamente il fattore che ha portato alla manifestazione dolorosa in piedi.

Molto spesso, gli esperti prescrivono metodi di ricerca standard:

  • Ultrasuoni della tiroide;
  • Risonanza magnetica del cervello;
  • studio dello stato del cuore mediante ECG e ultrasuoni;
  • Raggi X;
  • analisi generale delle urine e del sangue;
  • esame del condotto uditivo.

Inoltre, il paziente non deve esitare a porre tutte le domande di interesse. Ad esempio: "Non riesco ad alzarmi dal letto, la mia testa gira, perché sta succedendo?" oppure "Mi vengono le vertigini quando salgo le scale o quando mi alzo, cosa devo fare?".

Come puoi aiutare durante un attacco?

Se la debolezza e il dolore si verificano quando ti alzi e ti corichi, le seguenti regole ti aiuteranno:

  • Butta via il panico e cerca di calmarti.
  • Meglio sdraiarsi per almeno cinque minuti per riprendersi..
  • Se non hai un posto dove sdraiarti, devi almeno accovacciarti.
  • Lo sguardo dovrebbe essere focalizzato esclusivamente su un oggetto, non correre gli occhi.
  • Aprire le finestre immediatamente spalancate per fornire ossigeno.
  • Devi sbarazzarti degli indumenti che interferiscono con la respirazione.
  • Applica qualcosa di fresco sulla fronte.

Se tutto ciò non aiuta e la condizione sta solo peggiorando, è necessario chiamare urgentemente il numero di emergenza "03".

Medicinali

Va ricordato che nessuna pillola può essere assunta senza prescrizione medica. Molto spesso, gli esperti prescrivono i seguenti medicinali per prevenire le vertigini quando si alza in piedi:

  • Betaserc;
  • Metoclopramide;
  • Flunarizina;
  • Dramina;
  • Stugeron;
  • Memoplant;
  • Glicina.

Rimedi popolari

Non puoi riempire il paziente di chimica, ma prova rimedi popolari provati:

  1. Soluzione per inalazione. Per cucinare, devi mescolare la pesca e l'olio di cedro in quantità uguali. Sciogliere la miscela risultante in olio di bardana. Conservare in una bottiglia ben chiusa in un luogo asciutto e buio. Se ti senti stordito quando ti alzi, devi solo annusare la massa risultante.
  2. Si consiglia di preparare un decotto di camomilla. Per fare questo, mescola cinque grammi di erba secca con la stessa quantità di equiseto essiccato e melissa. Prepara come un tè normale. Insisti dieci minuti. Quindi filtrare e bere.
  3. L'esercizio per le vertigini quando si alza in piedi aiuterà. Siediti su una sedia, raddrizza la schiena e la testa. Quindi inizia a ruotarlo a sinistra ea destra dieci volte, quindi su e giù dieci volte. E così tre volte.

Tattiche per le vertigini

Le vertigini sono un grave stress per una persona, sperimenta una vera paura, non sa cosa fare. Il panico si sveglia. Pertanto, la tattica principale quando si verifica una situazione spiacevole è calmarsi. Se metti in ordine i tuoi pensieri, non sarà difficile affrontare il problema. Devi respirare profondamente, cercare di rilassarti e rimetterti in sesto. Allo stesso tempo, non sarà difficile ricordare le raccomandazioni discusse sopra..

È pericoloso

A chi non lo sa, può sembrare che le vertigini quando ti alzi siano innocue. Vale la pena sdraiarsi, riposare e le manifestazioni dolorose si dissolveranno. Idea sbagliata. Le vertigini quando ci si alza in piedi si verificano quasi sempre quando è presente un altro disturbo. Pertanto, non puoi fare a meno di consultare un medico con questo disturbo..

Prevenzione e precauzioni

Le vertigini quando ci si alza in piedi possono fornire molte impressioni spiacevoli alla vittima e ai suoi cari. Pertanto, è meglio non permettere che accada affatto. Questo è del tutto possibile se ricordi e segui i seguenti consigli:

  1. È necessario mantenere il controllo della propria salute, sottoporsi a regolari visite mediche.
  2. È meglio abbandonare le cattive abitudini, le tossine portano non solo a vertigini quando si alza in piedi, ma anche ad altre patologie.
  3. Scegli uno stile di vita sano. Questo articolo include sia un'alimentazione equilibrata che l'attività fisica..
  4. Riposati di più, vai a letto prima, dormi a sufficienza.
  5. Misurare quotidianamente il livello di pressione sanguigna, in caso di deviazioni riportare gli indicatori alla normalità.
  6. Camminare fuori più spesso, normalizzerà il metabolismo dell'ossigeno.
  7. Evita le salite brusche. Stare a letto per almeno cinque minuti al mattino. Quando ti alzi dalla tua posizione accovacciata, appoggiati a qualcosa.
  8. Non giurare, non sistemare le cose, evitare lo stress psico-emotivo.

Queste raccomandazioni aiuteranno senza dubbio a evitare le vertigini quando si alza in piedi. Ma dovresti assolutamente ricordare che la salute può essere preservata solo sotto la supervisione di uno specialista competente..

Vertigini quando si alza in piedi: motivi principali e raccomandazioni

PrincipaleNeurologia Vertigini Vertigini quando si alza in piedi: i motivi principali e le raccomandazioni

Sintomi secondari

Con le vertigini, potrebbero esserci altri sintomi che lo accompagnano. Devono essere esaminati per aiutare il medico a diagnosticare la malattia..

I sintomi più comuni associati alle vertigini sono:

  • leggera nausea o vomito;
  • Forte mal di testa;
  • violazione della coordinazione (orientamento nello spazio), sensazione di voler cadere;
  • palpitazioni;
  • si osservano salti o cambiamenti di pressione;
  • scarico di sangue dalle orecchie o dal naso;
  • debolezza generale.

Ti gira la testa quando ti alzi se:

  • Patologia dell'apparato vestibolare. Si osservano anche andatura tremante, nausea, battito cardiaco irregolare, tinnito.
  • Se il flusso sanguigno è disturbato nell'orecchio interno. È accompagnato da un aumento della pressione sanguigna, a volte perdita di memoria.
  • Lesione all'orecchio interno. Vomito, problemi di udito, mal di testa se il paziente si alza improvvisamente.
  • Neurite. La testa inizia a girare al mattino senza motivo, anche nausea o vomito.
  • La presenza di infiammazione nell'orecchio. La febbre di solito aumenta, così come forti capogiri.

Quando sono presenti vertigini e questi segni, i pazienti di solito cercano un aiuto qualificato..

Cause di vertigini quando si alza in piedi

Se una persona non si alza dal letto senza problemi, si possono osservare vertigini, che saranno un segnale di malattie o altri processi nel corpo. Più spesso, si osservano vertigini quando si alza in piedi a causa dei seguenti motivi:

  • Nutrizione impropria. Ciò è particolarmente vero per le persone che cambiano drasticamente la loro dieta, ad esempio, riducendone il contenuto calorico o rimuovendo le vitamine. Il corpo non riceve l'energia di cui ha bisogno e quindi reagisce con le vertigini quando si alza dal letto. In questo caso, è necessario comprendere la correttezza della dieta compilata..
  • Disidratazione. Anche la mancanza di liquidi nel corpo può essere la causa di questa condizione. Non bisogna dimenticare di bere l'acqua in tempo, questo vale anche per le persone che sono impegnate nel lavoro fisico, gli atleti, coloro che si trovano in una stanza calda o al sole da molto tempo, così come in caso di avvelenamento.
  • Superlavoro, mancanza di forza. Se il corpo è esausto o ha lavorato a lungo senza un adeguato riposo o assunzione di cibo, allora si verificano le vertigini. In questo caso è necessario riposo e un'alimentazione corretta ed equilibrata, che ripristinerà la vitalità del corpo e gli consentirà di funzionare normalmente..
  • Anemia. Le persone con questa malattia hanno difficoltà ad alzarsi a causa di fattori oggettivi. Mancanza di ossigeno per il funzionamento di tessuti e cellule GM.
  • Malattie dell'apparato vestibolare o malfunzionamenti del suo funzionamento. Questo organo è anche responsabile dell'equilibrio, se ci sono patologie, il paziente può avere vertigini.
  • Stress, stress emotivo (spesso espresso). Le vertigini quando ci si alza in piedi possono anche verificarsi con esaurimento emotivo. Lo stress influisce negativamente sulla psiche e sullo stato di una persona in generale, quindi dovresti calmarti e riposare, o cercare aiuto da uno psicologo o psicoterapeuta.
  • Effetti collaterali dei farmaci. Molti medicinali hanno le vertigini come effetto collaterale. Pertanto, se il paziente sta assumendo farmaci, è necessario verificare tale sintomo. Se questa condizione interferisce e porta più disagio rispetto ai benefici dell'uso del farmaco, è ragionevole interrompere il corso, consultando uno specialista. L'auto-annullamento può solo peggiorare le cose.
  • Lesioni alla testa, al collo, alla colonna vertebrale. Il corpo è un sistema unico, quindi spesso reagisce a lesioni e cambiamenti. Questo caso non dovrebbe essere trascurato soprattutto, poiché un sintomo può segnalare un serio cambiamento in una certa area..
  • Sfondo ormonale. Anche il livello degli ormoni influisce sulla condizione. Se è aumentato o diminuito, si possono osservare vertigini.
  • Carico visivo. Ciò è particolarmente vero per quelle persone il cui lavoro è associato a un lavoro prolungato al monitor o all'attività dell'osservatore, che richiede maggiore attenzione e concentrazione..
  • Le cellule ei tessuti GM non ricevono abbastanza ossigeno, quindi si osservano vertigini.

Fattori relativi a un particolare gruppo di persone:

  • con neoplasie localizzate nel cervello;
  • con i segni osservati di emicrania;
  • avere cattive abitudini (alcolisti, fumatori);
  • lo stato della menopausa;
  • gravidanza;

Inoltre, si osservano vertigini con avvelenamento. Prima di prescrivere il trattamento, è necessario annotare tutti i sintomi e analizzare le possibili cause. Le vertigini possono essere osservate soprattutto nelle ragazze durante la pubertà o le mestruazioni. Anche la lunga permanenza a letto influisce.

Quando hai bisogno di consultare un medico?

Vale la pena contattare un medico se questa condizione non è causata da una causa naturale, ad esempio gravidanza, menopausa, sbalzi di pressione, fame, affaticamento, stare a lungo in una stanza soffocante (non ventilata, calda).

Se il caso è di un singolo carattere ed è dovuto a un motivo ovvio di cui il paziente è a conoscenza, pur non minacciando la sua salute, non è possibile contattare uno specialista.

È ottimale consultare uno specialista se una persona non si sente bene o è preoccupata per un tale sintomo. Per prima cosa, puoi fissare un appuntamento con un terapista che analizzerà i sintomi e ti indirizzerà a un altro specialista. Non è mai superfluo controllare il corpo, soprattutto se il paziente non ha visto tali cambiamenti prima.

Diagnostica

L'autodiagnosi non darà risultati accurati, poiché è necessario superare test o sottoporsi a esami. Di solito, gli esperti utilizzano i seguenti metodi diagnostici:

  • esame polmonare;
  • Ecografia d'organo (a seconda dei sintomi);
  • analisi del sangue e delle urine;
  • TC, risonanza magnetica della testa;
  • radiografia della colonna vertebrale.

Come test indipendente che può determinare l'incapacità del corpo di mantenere la normale pressione sanguigna quando una persona è in posizione eretta, che è la causa delle vertigini, puoi utilizzare questo metodo:

  1. In posizione eretta, misurare il polso e la pressione sanguigna.
  2. Con un risultato stabile, vai a letto, poi alzati e ripeti.
  3. Il test viene ripetuto non prima di 5 minuti dopo..
  4. La procedura deve essere ripetuta dopo circa 10 minuti per stabilire la capacità rigenerativa del corpo e normalizzare la pressione sanguigna..

Se il polso accelera fino a 11 battiti, allora questo è uno stato normale, da 12 a 18 - ci sono piccole deviazioni dalla norma, ma non rappresentano una minaccia, se più di 19, allora questa è una condizione pericolosa che può portare non solo a vertigini, ma anche svenire.

Nelle persone che hanno avuto vertigini dalla nascita, queste condizioni non sono motivo di preoccupazione, di solito scompaiono rapidamente.

Trattamento

Spesso questi sono i seguenti metodi:

  • riflessologia;
  • trattamenti rilassanti;
  • fisioterapia;
  • aromaterapia;
  • medicinali: antistaminici, normalizzazione della pressione sanguigna, vestibolopatici.

L'automedicazione non è raccomandata, poiché la causa potrebbe essere più grave di quanto la persona stessa suggerisca.

Raccomandazioni chiave

Puoi proteggerti dal verificarsi di vertigini osservando le misure per prevenire questa condizione. Fondamentalmente, questo è il seguente complesso:

  • aderire a uno stile di vita sano;
  • evitare alcol e nicotina;
  • alzarsi dal letto lentamente;
  • per essere a letto per un breve periodo, devi fare esercizi, allungare i muscoli.

Non sempre, se le vertigini sono pericolose, ma è meglio prevenirle per non provare disagio e stress dovuti a questa condizione.

Cosa fare se ti senti stordito quando ti alzi e quando ti corichi

Allora perché ti senti stordito quando ti corichi o ti alzi? La sensazione di vertigini è sempre spiacevole e inquietante. Ci sono sempre ragioni per un tale stato, e ce ne sono molte. Prima di iniziare il trattamento, è importante identificare uno specifico fattore provocante e non trattare il sintomo stesso.

Le vertigini da sdraiati possono essere una caratteristica innocua del corpo o un segnale di allarme che avverte che una malattia si sta sviluppando. È necessaria l'assistenza medica se si osservano affaticamento, debolezza e nausea durante le vertigini.

L'essenza delle vertigini può essere che il cervello non risponde immediatamente ai cambiamenti nella posizione del corpo. Il cambiamento di postura viene percepito più velocemente dagli occhi e solo allora l'informazione raggiunge il cervello. Nonostante ciò sia piuttosto spiacevole, vale la pena venire a patti con questo stato di cose. Se questa non è davvero una malattia, basta riposare di più, lavorare di meno, dormire meglio e stabilire una dieta equilibrata.

Adulti, adolescenti e bambini, uomini e donne possono ammalarsi. Nelle donne, le vertigini possono spesso verificarsi durante la gravidanza o l'ipotensione. Questa condizione è estremamente spiacevole e scomoda. Sembra che il mondo stia letteralmente girando. A volte è difficile per una persona anche alzarsi dal letto..

Ragioni per l'aspetto

Quando ci si alza dal letto, la testa può avere le vertigini per un motivo fisiologico. Questa è una situazione in cui la gravità della Terra attira il sangue agli arti inferiori, privando il cervello di un afflusso di sangue completo. In questo caso, i segni di vertigini scompaiono entro un breve periodo di tempo..

Si distinguono anche i seguenti fattori, in presenza dei quali, al momento di alzarsi dal letto, una persona inizia a sentire le vertigini:

  • grave disidratazione del corpo, che ha portato a una diminuzione patologica della pressione sanguigna;
  • sanguinamento interno (può verificarsi a causa di malattie esistenti degli organi interni, i cui tessuti vengono distrutti e sanguinano);
  • cambiamenti nella composizione cellulare o biochimica del sangue, provocati da malattie croniche o dall'influenza negativa di fattori ambientali;
  • violazione della circolazione cerebrale (nella maggior parte dei casi, questo motivo ha un'eziologia patologica);

  • primo trimestre di gravidanza;
  • squilibrio ormonale innescato da malattie delle ghiandole endocrine, uso incontrollato di steroidi anabolizzanti o contraccettivi orali;
  • disturbo del sonno e processo di addormentamento, quando il sistema nervoso centrale di una persona non riposa per diverse notti di seguito;
  • nutrizione irrazionale o di scarsa qualità, abuso di varie diete, digiuno, che ha portato all'esaurimento delle riserve energetiche del corpo;
  • violazione del metabolismo dei carboidrati con un forte calo dei livelli di glucosio nel sangue;
  • aumento della temperatura corporea, brividi e uno stato di febbre;
  • assumere farmaci che hanno un effetto ipotensivo, sedativo o vasodilatatore;
  • le conseguenze di precedenti operazioni sui tessuti del cervello e del sistema cardiovascolare;
  • surriscaldamento generale del corpo con il verificarsi di colpi solari o di calore;
  • attività fisica pesante che si verifica nel corso del lavoro o dello sport;
  • abuso di alcol, fumo di tabacco, uso di droghe;
  • uno stato di stress e stress psico-emotivo quotidiano, che portano all'esaurimento del sistema nervoso centrale.
  • La possibile influenza dei suddetti motivi per l'inizio di attacchi di vertigini che compaiono al momento di alzarsi dal letto sono determinati dal medico curante nella fase dell'esame preliminare.

    Riassumendo

    Gravi capogiri mattutini possono verificarsi a causa della fame di ossigeno elementare nel cervello. Si verifica a causa di un forte deflusso di sangue dalle principali aree del cervello. Inoltre, la base sono diversi cambiamenti nel benessere generale di una persona o disturbi più gravi.

    Per questo motivo, è così importante consultare uno specialista e sottoporsi a un trattamento. Le caratteristiche del trattamento qualificato dipendono dalle cause della condizione. Potrebbe essere necessaria una sola procedura competente eseguita da un medico esperto.

    Indipendentemente da ciò che provoca le vertigini, non è necessario temere gravi complicazioni e conseguenze. Il problema scompare completamente dopo il corso completato del complesso ginnico, volto a migliorare il funzionamento dell'apparato vestibolare.

    [morkovin_vg video = "9IxpnoXeDfw, Cause di vertigini e trattamento; bWua7Rqmpf0, Dizziness; ta5WmehEEA8; gtteMAZIOf4"]

    Se la condizione e la patologia vengono trascurate, sarà richiesto un trattamento professionale sotto la supervisione obbligatoria di un medico. Niente panico, ma visita immediatamente un professionista che prescriverà un trattamento competente e, di conseguenza, efficace.

    Possibili malattie

    Vertigini al momento di alzarsi dal letto, non solo in caso di esposizione di breve durata a fattori negativi o fisiologici, ma anche in presenza delle seguenti malattie degli organi interni e dei sistemi.

    Tipo di malattiaL'effetto della malattia sugli attacchi di vertigini
    DiabeteL'insorgenza di questa malattia è caratterizzata da livelli di glucosio nel sangue instabili. In caso di diminuzione o forte aumento degli indicatori di zucchero, il paziente ha un attacco di forti capogiri. Questo sintomo si manifesta più chiaramente al momento di un rapido cambiamento di posizione del corpo e di alzarsi dal letto. Oltre al fatto che una persona è molto stordita, sperimenta anche una sensazione di debolezza fisica, una sete inestinguibile, un bisogno di urinare più spesso. La presenza di questa malattia può portare non solo a vertigini, ma anche alla perdita di coscienza..

    Ipotensione ortostaticaQuesta malattia è nota come collasso ortostatico. Un attacco di vertigini si verifica dopo un improvviso cambiamento di posizione del corpo. Il muscolo cardiaco del paziente non risponde a un calo della pressione sanguigna dopo aver alzato una persona dal letto. La pressione sanguigna sistolica continua a diminuire rapidamente, il che comporta una ridotta coordinazione dei movimenti, vertigini e oscuramento degli occhi. Prima di alzarsi dal letto, i pazienti con ipotensione ortostatica devono assicurarsi che non ci siano oggetti taglienti o traumatici nelle vicinanze. Ciò è dovuto al fatto che c'è sempre un alto rischio di cadere dall'altezza della propria crescita e di subire danni fisici.
    Cancro al cervelloLe neoplasie maligne nei tessuti cerebrali interrompono il sistema nervoso centrale. Gli attacchi di vertigini sono uno dei sintomi del possibile sviluppo di un processo tumorale. Man mano che una neoplasia estranea cresce, i sintomi patologici si intensificano. Inoltre, la testa può avere le vertigini a causa della presenza di un tumore benigno.
    Trombosi del seno venosoQuesta è una delle forme di accidente cerebrovascolare, che si verifica a causa del blocco dei seni da coaguli di sangue. La loro presenza impedisce il normale deflusso del sangue venoso. Al momento di alzarsi dal letto, il paziente avverte forti capogiri, il cui verificarsi può anche essere accompagnato da disabilità visiva, bruciore alle tempie o alla parte posteriore della testa. La malattia è considerata pericolosa e può causare ipertensione intracranica..
    Microstroke del cervelloUna condizione patologica del tessuto cerebrale, che è insorta a seguito di danni a grandi vasi o di una violazione della circolazione sanguigna stabile. La malattia è caratterizzata da una malnutrizione del tessuto cerebrale. La maggior parte delle persone che hanno subito un microstroke potrebbero non essere consapevoli dello sviluppo dei cambiamenti nel lavoro del sistema nervoso centrale. Uno dei segni della patologia sono forti capogiri che si verificano al momento di alzarsi dal letto..

    AnemiaQuesta malattia si verifica a causa di una diminuzione del livello di emoglobina nel sangue. Le ragioni dello sviluppo della malattia possono essere una carenza di vitamine e minerali, neoplasie maligne del midollo osseo, disfunzione del sistema ematopoietico. Quando il livello di emoglobina diminuisce, il processo di consegna dell'ossigeno ai tessuti cerebrali viene interrotto. Inizia l'ipossia, che porta ad attacchi di vertigini.
    Osteocondrosi cronica del rachide cervicaleNelle immediate vicinanze delle vertebre del rachide cervicale si trovano i grandi vasi che forniscono afflusso di sangue al cervello. Con lo sviluppo dell'osteocondrosi e la deposizione di una grande quantità di sali, la circolazione sanguigna locale è disturbata. Ciò influisce negativamente sul funzionamento del cervello. Circa il 30% dei pazienti che hanno le vertigini dopo essersi alzati dal letto hanno segni di osteocondrosi del rachide cervicale.
    Aterosclerosi dei vasi cerebraliQuesta è una malattia grave caratterizzata da cambiamenti irreversibili nelle pareti dei vasi sanguigni che alimentano il cervello. La patologia può essere accompagnata non solo da attacchi di vertigini dopo un brusco cambiamento nella posizione del corpo, ma anche da disturbi nel processo di pensiero, lacune nella memoria, incapacità di concentrarsi.
    Insufficienza cardiacaDopo che una persona si alza improvvisamente dal letto, un cuore sano inizia a contrarsi più attivamente. Questo è necessario per equalizzare la pressione in calo. Un paziente con insufficienza cardiaca manca di un'attività ritmica a tutti gli effetti dell'organo. Ciò alla fine porta a ipotensione a breve termine e forti capogiri..

    Il tipo di malattia che provoca attacchi di vertigini al momento di alzarsi dal letto viene stabilito in base ai risultati di una diagnosi completa del corpo. Sulla base dei risultati ottenuti, il medico forma un ulteriore regime terapeutico e seleziona i farmaci..

    Sintomi secondari

    Con le vertigini, potrebbero esserci altri sintomi che lo accompagnano. Devono essere esaminati per aiutare il medico a diagnosticare la malattia..

    I sintomi più comuni associati alle vertigini sono:

    • leggera nausea o vomito;
    • Forte mal di testa;
    • violazione della coordinazione (orientamento nello spazio), sensazione di voler cadere;
    • palpitazioni;
    • si osservano salti o cambiamenti di pressione;

  • scarico di sangue dalle orecchie o dal naso;
  • debolezza generale.
  • La presenza di questi sintomi può indicare la presenza di una malattia, soprattutto se tali condizioni si ripetono.

    Ti gira la testa quando ti alzi se:

    • Patologia dell'apparato vestibolare. Si osservano anche andatura tremante, nausea, battito cardiaco irregolare, tinnito.
    • Se il flusso sanguigno è disturbato nell'orecchio interno. È accompagnato da un aumento della pressione sanguigna, a volte perdita di memoria.
    • Lesione all'orecchio interno. Vomito, problemi di udito, mal di testa se il paziente si alza improvvisamente.
    • Neurite. La testa inizia a girare al mattino senza motivo, anche nausea o vomito.
    • La presenza di infiammazione nell'orecchio. La febbre di solito aumenta, così come forti capogiri.

    Quando sono presenti vertigini e questi segni, i pazienti di solito cercano un aiuto qualificato..

    Diagnostica

    Vertigini quando ci si alza dal letto in persone che hanno disturbi nel lavoro dei sistemi cardiovascolare, nervoso ed endocrino. Per fare una diagnosi accurata e determinare le cause di questo sintomo, vengono prescritti i seguenti tipi di esami.

    Chimica del sangue

    Questo metodo diagnostico viene eseguito per rilevare cellule tumorali, squilibri ormonali e gravi malattie infettive. L'oggetto dello studio è il sangue venoso, che viene donato in condizioni di laboratorio sterili. Per la diagnostica, avrai bisogno da 5 a 10 ml di materiale biologico.

    Scansione TC

    Questo tipo di diagnosi prevede un esame strato per strato del tessuto cerebrale, nonché la determinazione dello stato di salute dei vasi sanguigni..


    La diagnostica viene eseguita utilizzando un tomografo computerizzato e l'interpretazione dei risultati viene eseguita da un neuropatologo.

    raggi X

    L'esame a raggi X è indicato per i pazienti che hanno subito una lesione cerebrale traumatica, soffrono di osteocondrosi cronica del rachide cervicale e hanno segni di lesioni tumorali al cervello. L'oggetto della ricerca è il cranio e la colonna vertebrale..

    Misurazione della pressione sanguigna

    La determinazione degli indicatori della pressione sistolica e diastolica è un prerequisito per la diagnosi dei pazienti che soffrono di vertigini che si verificano dopo un brusco cambiamento nella posizione del corpo. Il paziente va nello studio del medico e poi si sdraia sul divano.

    Viene misurata la pressione sanguigna. Dopo 5-10 minuti. il medico invita il paziente ad alzarsi e ad assumere una posizione eretta. Nel momento in cui iniziano le vertigini, viene eseguita la fissazione del controllo della pressione sanguigna. Sulla base dei risultati diagnostici, si traggono conclusioni sulla possibile presenza di collasso ortostatico..

    L'esecuzione delle letture dell'elettrocardiogramma è necessaria per escludere patologie cardiache che possono influenzare i cambiamenti della pressione sanguigna, oltre a causare vertigini.


    Questa malattia ischemica, insufficienza cardiaca, restringimento del lume delle pareti dei vasi coronarici.

    Analisi del sangue clinico

    Questo tipo di esame diagnostico prevede la donazione di sangue capillare. Viene determinato il livello delle cellule vitali e degli indicatori di glucosio.

    Sono esclusi il fattore del diabete mellito e una maggiore concentrazione di piastrine, il cui accumulo porta alla formazione di coaguli di sangue e una violazione della circolazione sanguigna stabile. Viene stabilita la concentrazione di emoglobina e altri componenti del flusso sanguigno. Per la diagnostica, avrai bisogno di 1-2 ml di materiale biologico.

    Analisi biochimica delle urine

    Questo tipo di analisi viene effettuato la mattina prima di mangiare. I medici esaminano la composizione biochimica delle urine, determinano la possibile presenza di zucchero, proteine, microrganismi infettivi.

    Tutti i metodi diagnostici di cui sopra sono eseguiti in istituzioni sanitarie pubbliche e private. Il costo medio di un esame completo va da 5 a 8 mila rubli.

    Vertigine posizionale parossistica benigna (VPPB)

    La BPPV è causata da un danno al labirinto dell'orecchio interno (parte dell'apparato vestibolare) a seguito di trauma cranico, infezione dell'orecchio medio o intervento chirurgico all'orecchio. È 2 volte più comune nelle donne che negli uomini..

    Le caratteristiche di questa patologia sono:

    • natura sistemica;
    • evento in una posizione rigorosamente definita della testa;
    • durata da alcuni secondi a diversi minuti;
    • terminazione dopo il cambio di posizione della testa.

    Per la diagnosi differenziale di BPPV, viene utilizzato il test posizionale Dix-Hallpike: il paziente in posizione seduta gira la testa alternativamente a sinistra, poi a destra, dopodiché (con l'aiuto di un assistente, si sdraia rapidamente sulla schiena (la testa dovrebbe pendere liberamente) e gira la testa 450 in una direzione.

    La BPPV è caratterizzata dalla comparsa di vertigini e nistagmo diretti verso l'orecchio inferiore.

    Quando vedere un dottore

    Vertigini quando ci si alza dal letto nel caso in cui si verifichi un rapido calo della pressione sanguigna nel sistema cardiovascolare. Contattare un medico dovrebbe avvenire nei primi 1-2 giorni dal momento in cui compare questo sintomo.

    La diagnosi e il trattamento delle malattie, un sintomo delle quali sono le vertigini che si verificano dopo un brusco cambiamento nella posizione del corpo, è responsabilità di un neuropatologo. Potrebbe essere necessaria una consultazione aggiuntiva con un cardiologo.

    Come avvertire

    Oltre a trattare una condizione pericolosa, è necessario seguire alcune regole in modo che le vertigini quando si alza in piedi non diventino un problema costante. Una persona dovrebbe:

    • andare a letto in tempo, il periodo di sonno notturno dovrebbe essere di almeno sette ore;
    • acquistare un materasso e un cuscino ortopedici per prevenire lo sviluppo di patologie dell'apparato muscolo-scheletrico;
    • non leggere, non guardare la TV in posizione orizzontale per evitare un aumento dell'affaticamento degli occhi;
    • non fare curve brusche del corpo, alzarsi lentamente e dolcemente dal letto e da una posizione seduta;
    • trattare tempestivamente le infezioni che possono causare l'infiammazione dei padiglioni auricolari;
    • osservare il regime, alternando tempo di lavoro e riposo;
    • includere nella routine quotidiana sport obbligatori, esercizi terapeutici, passeggiate all'aria aperta;
    • mangiare bene, evitando diete rigide dannose per il metabolismo.

    Prevenzione

    Per ridurre al minimo il rischio di attacchi di vertigini che compaiono dopo essersi alzati dal letto, si consiglia di osservare le seguenti regole di prevenzione:

    • smettere di bere bevande alcoliche, fumare e assumere stupefacenti;
    • evitare situazioni stressanti;
    • bilancia la tua dieta saturandola con uova di gallina, carne, pesce di mare, cereali, frutta fresca e verdura;
    • prevenire l'esaurimento del corpo da un duro lavoro fisico e sport;
    • dormire almeno 8 ore al giorno;
    • bere 1,5-2 litri di acqua al giorno (la comparsa della sete è il primo segno di disidratazione);
    • non assumere farmaci vasodilatatori, ormonali, sedativi, antipertensivi e cardiaci non autorizzati;
    • monitorare gli indicatori di zucchero nel sangue e pressione sanguigna;
    • almeno una volta ogni 12 mesi. sottoporsi a una visita medica di routine da un cardiologo, neuropatologo, terapista, endocrinologo.

    Il rispetto delle regole di cui sopra consentirà il mantenimento del funzionamento stabile del cuore, del sistema vascolare, delle ghiandole endocrine e del sistema nervoso centrale. Questo eliminerà il fattore di vertigini improvvise che appare dopo essersi alzati dal letto..

    Metodi di trattamento

    Le vertigini che si verificano dopo aver cercato di alzarsi dal letto sono un sintomo di una o più condizioni mediche. Per normalizzare gli indicatori della pressione sanguigna, stabilizzare il lavoro del cuore, del sistema nervoso centrale e dei tessuti cerebrali, utilizzare farmaci, ricette della medicina tradizionale e della chirurgia.

    Farmaci

    Con l'aiuto dei seguenti mezzi di terapia farmacologica, è possibile combattere con successo la maggior parte delle malattie del sistema nervoso centrale e del sistema cardiovascolare, che causano attacchi di vertigini:

    • Actovegin è un farmaco per iniezione per somministrazione endovenosa, che viene prescritto in dosi da 5-10 ml al giorno (il corso della terapia è di 2-3 settimane e il prezzo medio del farmaco è di 1.500 rubli per 80 ml di soluzione);
    • Vinoxin - contiene il principio attivo vincamina ed è prescritto per l'assunzione di 1 compressa 2 volte al giorno per 14-17 giorni (il prezzo del farmaco è di 480 rubli per 60 compresse);
    • L-lisina escinate è una soluzione per impostare contagocce endovenose, che vengono preparati sciogliendo 5-10 ml del farmaco in 50 ml di cloruro di sodio con una concentrazione dello 0,9% (il contagocce viene posto una volta al giorno con un ciclo di terapia di 2-8 giorni e il costo del farmaco 1200 per 10 fiale da 50 ml);
    • Piracetam è un farmaco in compresse che viene prescritto per essere assunto a 250 mg 3 volte al giorno dopo i pasti (il corso della terapia è di 2-3 settimane e il prezzo del farmaco è di 120 rubli).

    Tutti i suddetti farmaci hanno lo scopo di nutrire il tessuto cerebrale, combattere le conseguenze di ictus, incidenti cerebrovascolari, disfunzioni del sistema nervoso centrale, malattie cardiovascolari.

    Metodi tradizionali

    I metodi tradizionali per affrontare le vertigini che compaiono dopo essersi alzati dal letto includono i seguenti passaggi.

    Respirazione frequente e profonda

    Prima di alzarti dal letto, devi fare da 10 a 15 respiri profondi e veloci. Quindi dovresti aspettare fino a quando le vertigini a breve termine dovute all'aumento della pressione sono passate. Dopodiché, devi alzarti lentamente. La diminuzione della pressione sanguigna avviene molto più lentamente del solito e la persona non avverte alcun sintomo patologico.

    Congestione di sangue al cervello

    Mentre sei a letto, devi rotolare sullo stomaco e poi appoggiarti sui gomiti. La testa dovrebbe essere abbassata in modo da assicurare il flusso sanguigno al cervello.

    Devi rimanere in questa posizione per 1-2 minuti. Trascorso questo tempo, devi alzarti lentamente dal letto. Al momento, il tessuto cerebrale è saturo di sangue, il cui deflusso avviene gradualmente. Poco o nessun capogiro.

    Questi metodi popolari sono efficaci solo se una persona soffre di ipotensione arteriosa o una leggera violazione della circolazione locale. In presenza di tumore al cervello, micro-ictus, aterosclerosi e trombosi vascolare, questi metodi di trattamento non porteranno un risultato positivo.

    Altri metodi

    In combinazione con la terapia farmacologica, è possibile utilizzare il metodo dell'intervento chirurgico. Gli interventi sono indicati per pazienti con aterosclerosi, tumori cerebrali benigni e cancerosi che soffrono di pressione intracranica, trombosi dei grandi vasi, conseguenze di un ictus.

    Le procedure chirurgiche vengono eseguite in una sala operatoria sterile. Durante l'intervento, il paziente è in anestesia generale. Viene eseguito l'innesto di bypass, i coaguli di sangue vengono rimossi e viene ripristinata la normale circolazione sanguigna. Nei pazienti con aterosclerosi, viene eseguita la correzione chirurgica del lume ristretto delle pareti arteriose.

    Possibili complicazioni

    Vertigini quando si alza dal letto in situazioni in cui una persona ha malattie nascoste del cuore, dei vasi sanguigni, del sistema nervoso centrale o degli organi del sistema endocrino.

    La mancanza di misure tempestive volte a diagnosticare e curare malattie che causano vertigini può portare allo sviluppo delle seguenti complicanze:

    • perdita di coscienza, caduta e ricezione di lesioni personali;
    • ictus cerebrale se il paziente ha un incidente cerebrovascolare;
    • l'inizio del coma diabetico (si verifica in pazienti con diabete mellito);
    • diminuzione dell'acuità visiva;
    • lo sviluppo della neuropatia diabetica con parziale perdita di sensibilità degli arti;

  • un infarto se una persona soffre di patologie del sistema vascolare;
  • paralisi del sistema muscolare causata dalle conseguenze di un ictus (l'intero corpo o le sue singole parti si trovano nell'area interessata);
  • distacco di un coagulo di sangue e inizio della morte;
  • sviluppo di malattie concomitanti di vasi sanguigni, cuore, sistema nervoso centrale;
  • l'inizio della morte o della disabilità (queste conseguenze sono possibili se la causa delle vertigini era un tumore al cervello, ictus, insufficienza cardiaca, trombosi dei grandi vasi).
  • Uomini e donne che si sentono molto storditi quando si alzano dal letto dovrebbero consultare immediatamente un neuropatologo. Questo sintomo può essere temporaneo, ma allo stesso tempo è un segno di malattie endocrine e cardiovascolari..

    Le vertigini improvvise che compaiono dopo essersi alzati dal letto possono indicare un disturbo funzionale del sistema nervoso centrale. Il trattamento della patologia inizia solo dopo che il paziente è stato sottoposto a un esame completo.

    Design dell'articolo: Vladimir il Grande

    Perché si verificano vertigini quando si cerca di sdraiarsi

    Se ti sdrai e senti un leggero capogiro, la causa dovrebbe essere cercata nella zona del collo. Quando la postura del corpo viene modificata, le vertebre cervicali vengono compresse, il che compromette il flusso sanguigno al cervello. L'assunzione di una posizione orizzontale provoca la manifestazione di malattie dell'orecchio.

    Può essere difficile sdraiarsi senza vertigini se hai avuto una recente commozione cerebrale o vecchie ferite alla testa. Anche sdraiarsi sulla schiena può rotolare goffamente, provocando vertigini. La presenza di osteocondrosi cervicale in una persona spesso causa vertigini quando è sdraiata. Inoltre, possono comparire nausea e dolore al collo. La situazione è molto spiacevole e sarà necessaria una diagnostica speciale: risonanza magnetica, raggi X..


    Articolo Successivo
    Caratteristiche dell'ipoplasia delle arterie vertebrali (destra e sinistra)