Compresse di Corvalol


Nell'armadietto dei medicinali di molte famiglie, puoi trovare un sedativo così popolare come Corvalol. Molti sono abituati a usare questo farmaco sotto forma di gocce, ma esiste anche una forma di farmaco come le compresse di Corvalol. Ogni paziente può scegliere uno o un altro farmaco a seconda delle proprie preferenze, ma se necessario, l'uso del medicinale durante il viaggio o al lavoro è molto più conveniente. Inoltre, è molto più facile calcolare la dose del farmaco..

Composizione

Il principale ingrediente attivo di Corvalol è il fenobarbital. Questo componente ha un effetto rilassante sul sistema nervoso umano, migliora il sonno, allevia lo stress emotivo e il vasospasmo. Una compressa contiene 7,5 milligrammi di ingrediente attivo. L'estratto di menta piperita ha un effetto sedativo sul corpo. Una compressa contiene 8,5 milligrammi di olio vegetale. Tra i componenti ausiliari, l'acido alfa-bromisovalerico è una sostanza con un effetto simile alla valeriana. Corvalol contiene anche alcuni eccipienti come fecola di patate, cellulosa, magnesio stearato e altri.

Modulo per il rilascio

Le compresse sono bianche, piatte con bordi smussati. Il medicinale è prodotto in piatti da 10 pezzi. Una scatola del prodotto contiene 2 blister.

effetto farmacologico

L'effetto terapeutico delle compresse è dovuto alla loro composizione. Il farmaco ha un effetto calmante, aiuta ad alleviare lo stress emotivo, favorisce l'inizio più rapido del sonno naturale. L'olio essenziale di menta piperita espande il lume delle vene e dei capillari, ripristina il flusso sanguigno. Aiuta ad alleviare gli spasmi e normalizzare la pressione sanguigna. Salendo sulla mucosa della bocca, l'olio agisce principalmente sui vasi del cervello e sul muscolo cardiaco. Inoltre, la menta normalizza la peristalsi dell'apparato digerente, alleviando una persona dalla flatulenza e da altri sintomi spiacevoli..

Chi viene mostrato usando Corvalol

Cosa aiuta Corvalol compresse? Questa forma del farmaco viene utilizzata tra i pazienti con le seguenti condizioni:

  • nevrosi di varia origine. In questo caso, Corvalol è prescritto come uno dei componenti della terapia complessa;
  • in condizioni caratterizzate da una maggiore eccitabilità del sistema nervoso centrale;
  • durante l'insonnia;
  • con patologie del cuore e dei vasi sanguigni;
  • con cardiopatia ischemica, tachicardia, spasmi delle arterie coronarie;
  • nelle prime fasi dell'ipertensione;
  • per il trattamento di pazienti con spasmi nel sistema digestivo;
  • per alleviare il tono del sistema nervoso autonomo.

Le compresse di Corvalol sono indicate per calmare con forte sovraccarico emotivo, stress. Corvalol aiuta anche a far fronte alla fatica dopo un forte stress mentale.

Metodo di somministrazione e dose

Come prendere le compresse di Corvalol? La dose del farmaco deve essere selezionata dal medico curante in base allo studio della storia medica del paziente e della diagnosi. Di solito, agli adulti vengono prescritte 3 compresse al giorno. Il metodo di somministrazione dipende dalle preferenze del paziente. La compressa può essere posta sotto la lingua, succhiata lentamente o deglutita con abbondante acqua. Bere Corvalol è consentito indipendentemente dal momento in cui si mangia. È consentito assumere non più di 6 compresse al giorno. La durata della terapia è selezionata individualmente da uno specialista.

Le compresse sono diverse dalle gocce

Molti pazienti sono interessati a sapere se la composizione e l'effetto delle compresse di Corvalol sono diversi dalle gocce? La composizione e l'effetto terapeutico di entrambe le forme del farmaco sono assolutamente identici. Entrambi i farmaci contengono lo stesso ingrediente attivo, quindi l'azione del farmaco non è diversa. Quanto dura il medicinale? Come nel caso dell'assunzione di gocce, l'effetto dopo l'uso delle compresse si verifica in 10-15 minuti. Per risultati rapidi, si consiglia di mettere la compressa sotto la lingua.

Controindicazioni

Le istruzioni per l'uso di Corvalol in compresse indicano tali controindicazioni all'uso del farmaco:

  • intolleranza ai componenti costitutivi del farmaco;
  • grave patologia renale;
  • malattia del fegato, cirrosi;
  • periodo di allattamento al seno.

Possibili effetti collaterali

Il farmaco provoca molto raramente effetti negativi e complicazioni. Alcuni pazienti presentano le seguenti condizioni:

  • nausea, vomito meno spesso;
  • apatia, diminuzione della concentrazione;
  • lieve dolore allo stomaco;
  • mal di testa minore, a volte vertigini;
  • violazione della frequenza cardiaca;
  • eruzioni allergiche sul corpo.

Se non interrompe l'assunzione del medicinale in modo tempestivo, può svilupparsi dipendenza o accumulo di bromo nel corpo. La comparsa di questi effetti collaterali è evidenziata da manifestazioni come uno stato depressivo, riluttanza a comunicare con le persone intorno, comparsa di congestione nasale, acne sul corpo, disturbi nervosi.

Per evitare tali complicazioni, Corvalol deve essere utilizzato solo come indicato dal medico curante, osservando rigorosamente il regime e le dosi del farmaco.

Analoghi di farmaci

I seguenti analoghi del farmaco hanno un effetto terapeutico simile a Corvalol:

  • gocce Valocordin - un farmaco a base di fenobarbital, usato per insonnia, disturbi nevralgici, tachicardia sinusale, stadio iniziale dell'ipertensione e altre malattie;
  • Le compresse di Corvaltab sono un farmaco con un effetto vasodilatatore, un moderato effetto antispasmodico e sedativo. Il farmaco è a base di fenobarbital, include olio di menta piperita e altri componenti ausiliari. Tra le indicazioni per l'uso ci sono l'insonnia, la tachicardia, lo stadio iniziale dell'ipertensione, gli spasmi intestinali causati da esplosioni emotive e altre condizioni;
  • Reladorm è un farmaco combinato. I suoi componenti attivi aiutano a normalizzare il sonno, alleviare il vasospasmo e la tensione nervosa. Il farmaco contiene diazepam, calcio ciclobarbitale;
  • gocce Barboval - hanno un effetto ipotensivo, antispasmodico, dilatante coronarico. Per i disturbi del sonno, condizioni accompagnate da tachicardia, ipertensione, stress emotivo, si consiglia di bere 10-15 gocce del medicinale diluito in acqua. A volte la dose può arrivare fino a 25 gocce come prescritto dal medico;
  • gocce Corvaldin - un farmaco che ha un effetto sedativo, antispasmodico, ipnotico. Il preparato è a base di etilbromisovalerianato, fenobarbital e olio di menta. Mostrato Corvaldin per insonnia, irritabilità, tachicardia, spasmi del tratto intestinale e alcune altre condizioni;
  • Corvalol phyto - contiene motherwort, etil bromisovalerianato, olio di menta e altri componenti. Lo strumento ha un effetto antispasmodico e sedativo. L'assunzione del farmaco rallenta la frequenza cardiaca mentre aumenta la frequenza cardiaca. Viene prescritto un medicinale per malattie del cuore e dei vasi sanguigni, disturbi nervosi, insonnia e altre condizioni;
  • Capsule Corvalcaps - contiene acido α-bromisovalerico, che ha un effetto calmante e sedativo, aiuta ad eliminare il tono della muscolatura liscia. Il fenobarbitale allevia la tensione nervosa, favorisce un rapido addormentamento. Corvalcaps è utilizzato per condizioni associate a disturbi del sonno, esperienze nervose, tachicardia, spasmo dei vasi coronarici, stadio iniziale dell'ipertensione e altre malattie.

Interazione con altri farmaci

Quando si prescrive Corvalol, vengono prese in considerazione le seguenti caratteristiche di interazione con altri farmaci:

  • i farmaci che hanno un effetto soppressivo sul sistema nervoso centrale aumentano l'effetto terapeutico di Corvalol;
  • Corvalol aumenta l'effetto dei farmaci antidolorifici;
  • il fenobarbital riduce l'effetto dei farmaci metabolizzati nel fegato (ormoni, contraccettivi orali, derivati ​​cumarinici);
  • anche i farmaci a base di acido valproico aumentano l'effetto di Corvalol.

Durante il trattamento con altri farmaci, le compresse di Corvalol devono essere assunte esclusivamente come indicato da uno specialista.

istruzioni speciali

Non è possibile utilizzare il medicinale per trattare pazienti che soffrono di gravi attacchi di angina pectoris. Quando si tratta con il farmaco, si dovrebbero abbandonare le attività che richiedono una maggiore concentrazione di memoria e attenzione. È vietato combinare le compresse con l'alcol. Se durante la terapia si verificano effetti collaterali, la terapia deve essere interrotta immediatamente, consultare un medico per evitare gravi conseguenze.

Compatibilità con l'alcool corvalolo

È stato dimostrato che la combinazione di bevande alcoliche con Corvalol in qualsiasi sequenza può provocare gravi complicazioni. Ciò è spiegato dal fatto che l'alcol aumenta la pressione sanguigna e il Corvalol, al contrario, stabilizza la frequenza cardiaca. L'imposizione di tali influenze comporta uno squilibrio nel corpo, che è accompagnato dalla distruzione dei tessuti del muscolo cardiaco e dei vasi sanguigni. Inoltre, se bevi una grande dose di Corvalol subito dopo aver assunto bevande alcoliche, c'è il rischio di danni al cuore, rottura della parete miocardica.

È possibile durante la gravidanza

Nonostante il fatto che Corvalol sia un blando medicinale sedativo, non è consigliabile prenderlo durante il trasporto di un bambino. Il rischio di sviluppare conseguenze negative in questa situazione supera i benefici. Nel primo trimestre di gravidanza, qualsiasi sedativo è proibito. I componenti attivi del farmaco possono influire negativamente sullo sviluppo del sistema nervoso del feto. Nei trimestri successivi, i metodi e la dose del farmaco dovrebbero essere discussi con il medico..

Applicazione in pediatria

La maggior parte dei pediatri sconsiglia la nomina di Corvalol ai bambini di età inferiore ai 12 anni. A volte in situazioni di emergenza, è consentito assumere il farmaco una volta al giorno, la dose è determinata dal medico. Per il trattamento di disturbi nervosi, disturbi del sonno e altre condizioni che richiedono l'uso di sedativi e sedativi, è stata sviluppata una forma speciale di medicina: Corvalol kids. Questo medicinale a base di erbe non contiene additivi chimici o tossici.

Condizioni di vendita

Le compresse di Corvalol sono disponibili in farmacia senza prescrizione medica. Nonostante ciò, è categoricamente sconsigliato l'uso del farmaco da soli, poiché un atteggiamento negligente nei confronti della propria salute può provocare gravi conseguenze, a volte incompatibili con la vita..

Corvalol Forte

Corvalol Forte: istruzioni per l'uso e recensioni

Nome latino: Corvalol Forte

Codice ATX: N05CB02; N05CM

Principio attivo: fenobarbital (fenobarbitale), olio di foglie di menta piperita (Menthae piperitae foliorum oleum), etilbromisovalerianato (etilbromisovalerinato)

Produttore: PJSC "Farmak" (Ucraina)

Descrizione e aggiornamento foto: 07/12/2019

Prezzi in farmacia: da 100 rubli.

Corvalol Forte è un farmaco combinato con azione sedativa e antispasmodica.

Forma e composizione del rilascio

Corvalol Forte è prodotto in compresse: bianche, rotonde, biconvesse (10 pezzi in un blister, in una scatola di cartone da 1, 3 o 5 blister e istruzioni per l'uso di Corvalol Forte).

1 compressa contiene:

  • ingredienti attivi: fenobarbital - 11,34 mg; olio di foglie di menta piperita - 0,88 mg; etil bromisovalerianato (estere etilico dell'acido alfa-bromisovalerico) - 12,42 mg;
  • componenti ausiliari: lattosio monoidrato, acesulfame potassio, betadex (beta-ciclodestrina), magnesio stearato.

Proprietà farmacologiche

Farmacodinamica

Corvalol Forte è un farmaco combinato che ha un effetto sedativo, antispasmodico, facilita l'inizio del sonno naturale.

Il meccanismo d'azione è dovuto alle seguenti proprietà dei principi attivi di Corvalol Forte:

  • fenobarbital: avendo un miorilassante, ipnotico, antispasmodico, a basse dosi - un effetto sedativo, il fenobarbital fornisce una diminuzione dell'eccitazione del sistema nervoso centrale (sistema nervoso centrale) e un aumento dell'effetto sedativo di altri componenti attivi del farmaco, facilita l'inizio del sonno;
  • etilbromisovalerianato: il suo effetto spasmolitico è associato a una diminuzione dell'eccitabilità riflessa nelle parti neutre del sistema nervoso e dell'attività dei centri vasomotori centrali, aumento dell'inibizione nelle strutture subcorticali e nei neuroni della corteccia cerebrale. Ha un effetto spasmolitico locale diretto sulla muscolatura liscia, irritando principalmente i recettori del cavo orale e del rinofaringe. Mostra attività sedativa;
  • olio di menta piperita: ha effetti antispastici, vasodilatatori, lievi coleretici e antisettici, dovuti alla capacità di irritare i recettori del freddo della mucosa orale e di avere un effetto vasodilatatore riflesso principalmente sui vasi del cuore e del cervello. L'olio di foglie di menta piperita, irritando i recettori della mucosa del tratto gastrointestinale, elimina i fenomeni di flatulenza e potenzia la peristalsi intestinale.

Farmacocinetica

Dopo somministrazione orale, l'assorbimento del fenobarbital avviene lentamente e completamente. La sua concentrazione massima nel plasma sanguigno viene raggiunta dopo 1–2 ore. Legame alle proteine ​​plasmatiche - 50%. La sostanza attraversa la barriera placentare ed entra nel latte materno.

Il fenobarbital viene metabolizzato nel fegato. Essendo un induttore degli isoenzimi microsomiali epatici CYP3A4, CYP3A5 e CYP3A7, aumenta la velocità delle reazioni enzimatiche di 10-12 volte. L'emivita è di 48-96 ore. Si accumula nel corpo. Circa il 25% del fenobarbital viene escreto invariato attraverso i reni, il resto sotto forma di glucuronide.

Indicazioni per l'uso

L'uso di Corvalol Forte è indicato come sedativo e vasodilatatore per il trattamento sintomatico dei seguenti disturbi funzionali del sistema cardiovascolare: aumento della pressione sanguigna (BP), cardialgia e tachicardia sinusale, disturbi del sonno (insonnia), labilità autonomica, condizioni nevrotiche, irritabilità, sindrome ipocondriaca.

Come agente antispasmodico, Corvalol Forte è prescritto per gli spasmi muscolari del tratto gastrointestinale (colica intestinale o biliare).

Controindicazioni

  • grave disfunzione renale;
  • grave disfunzione epatica, porfiria epatica;
  • intolleranza al lattosio, sindrome da malassorbimento di glucosio-galattosio, deficit di lattasi;
  • il periodo di gravidanza e allattamento;
  • età fino a 18 anni;
  • ipersensibilità ai componenti di Corvalol Forte.

Con cautela, solo dopo aver consultato un medico, il farmaco deve essere utilizzato in pazienti con disfunzione renale e / o epatica da lieve a moderata.

Corvalol Forte, istruzioni per l'uso: metodo e dosaggio

Le compresse di Corvalol Forte vanno assunte per via orale, prima dei pasti, con una quantità sufficiente di acqua.

La dose e la durata del corso del trattamento sono determinate dal medico individualmente.

Dosaggio consigliato: pazienti adulti 1 pz. 2 volte al giorno.

Quando si tratta la tachicardia, una singola dose può essere aumentata a 2 pezzi. Dose massima giornaliera - 4 pz..

Effetti collaterali

Sullo sfondo dell'uso di Corvalol Forte, è possibile lo sviluppo di reazioni allergiche e disturbi del tratto gastrointestinale. L'azione del farmaco può rallentare la frequenza cardiaca, causare sonnolenza, vertigini e ridurre la concentrazione. La comparsa di questi effetti è la base per ridurre la dose o interrompere il farmaco..

Con l'uso continuo a lungo termine del farmaco, esiste il rischio di tossicodipendenza, dipendenza o sindrome da astinenza. Inoltre, va tenuto presente che i risultati dell'accumulo di bromo nel corpo possono essere: umore depressivo, apatia, congiuntivite, rinite, diatesi emorragica, ridotta coordinazione dei movimenti.

Overdose

Sintomi: abbassamento della pressione sanguigna, depressione del sistema nervoso centrale, debolezza, nistagmo, vertigini, agitazione, atassia, nonché la manifestazione di tali segni di intossicazione cronica da bromo come rinite, congiuntivite, apatia, diatesi emorragica, depressione, ridotta coordinazione dei movimenti.

Trattamento: lavaggio gastrico immediato. Nomina di terapia sintomatica, in presenza di segni di depressione del SNC, uso di caffeina, niketamide. Smetta di prendere Corvalol Forte.

istruzioni speciali

In presenza di funzionalità renale e / o epatica compromessa, il farmaco può essere assunto solo su indicazione di un medico.

È controindicato il consumo simultaneo di alcol o agenti contenenti etanolo.

Influenza sulla capacità di guidare veicoli e meccanismi complessi

Dopo aver assunto Corvalol Forte, si consiglia ai pazienti di astenersi da attività potenzialmente pericolose, la cui esecuzione richiede una maggiore concentrazione di attenzione o un'elevata velocità di reazioni psicomotorie, inclusi meccanismi complessi di guida e guida.

Applicazione durante la gravidanza e l'allattamento

L'uso di Corvalol Forte è controindicato durante la gestazione e l'allattamento..

Il fenobarbitale ha un effetto teratogeno, influisce negativamente sia sulla formazione del sistema nervoso centrale del feto che sul suo funzionamento nel neonato.

Se necessario, l'uso del farmaco durante l'allattamento dovrebbe interrompere l'allattamento al seno.

Uso infantile

A causa dell'efficacia e della sicurezza sconosciute del farmaco nei bambini e negli adolescenti, è controindicato prescrivere Corvalol Forte per il trattamento di pazienti di età inferiore ai 18 anni..

Con funzionalità renale compromessa

L'uso di Corvalol Forte è controindicato in caso di grave disfunzione renale.

Le compresse devono essere prese con cautela nei pazienti con insufficienza renale da lieve a moderata..

Per violazioni della funzionalità epatica

L'uso di Corvalol Forte è controindicato in caso di funzionalità epatica gravemente compromessa e porfiria epatica.

Si deve usare cautela nei pazienti con insufficienza epatica da lieve a moderata.

Interazioni farmacologiche

L'azione di Corvalol Forte è potenziata se combinato con farmaci che causano depressione del SNC e acido valproico.

L'uso del farmaco potenzia l'azione dei farmaci analgesici, ipnotici e anestetici locali e potenzia anche la tossicità del metotrexato.

A causa del contemporaneo utilizzo con Corvalol Forte, è possibile ridurre l'efficacia terapeutica di quei farmaci che vengono metabolizzati nel fegato (inclusi glucocorticosteroidi, contraccettivi orali, derivati ​​cumarinici, griseofulvina).

Analoghi

Termini e condizioni di conservazione

Tenere fuori dalla portata dei bambini.

Conservare a temperature fino a 25 ° C in un luogo buio.

Periodo di validità - 2 anni.

Termini di dispensazione dalle farmacie

Disponibile senza ricetta.

Opinioni per Corvalole Forte

Non ci sono recensioni su Corvalol Forte.

Prezzo per Corvalol Forte nelle farmacie

Il prezzo di Corvalol Forte per una confezione contenente 30 compresse può essere di 142 rubli.

Compresse di Corvalol - istruzioni per l'uso

Numero di registrazione:

Nome commerciale del farmaco:

Nome internazionale non proprietario o di gruppo:

Olio di foglie di menta piperita + fenobarbital + etilbromisovalerianato

Forma di dosaggio:

Composizione per una compressa:

Principi attivi: etilbromisovalerianato (estere etilico dell'acido alfa-bromisovalerico) - 8,20 mg, fenobarbital - 7,50 mg, olio di menta piperita (olio di menta piperita) - 0,58 mg.
Eccipienti: betadex (beta-ciclodestrina) - 55,55 mg, fecola di patate - 37,57 mg, lattosio monoidrato (zucchero del latte) - 83,70 mg, magnesio alluminometasilicato (neusilina UFL 2) - 4,00 mg, talco - 2,00 mg, magnesio stearato - 0,90 mg.

Descrizione: compresse rotonde, cilindriche piatte di colore bianco o quasi bianco, intervallate, con.

Gruppo farmacoterapeutico:

Codice ATX: [N05CM].

Proprietà farmacologiche

Farmacodinamica
Farmaco combinato, ha un effetto sedativo e antispasmodico, facilita l'inizio del sonno naturale.
L'etilbromisovalerianato ha un effetto sedativo e antispasmodico dovuto all'irritazione, principalmente dei recettori nella cavità orale e nel rinofaringe, una diminuzione dell'eccitabilità riflessa nelle parti centrali del sistema nervoso e un aumento dell'inibizione nei neuroni della corteccia e delle strutture subcorticali del cervello, nonché una diminuzione dell'attività dei centri vasomotori diretti centrali. muscoli lisci.
Il fenobarbitale ha un effetto sedativo (a piccole dosi), ipnotico, miorilassante e antispasmodico, aiuta a ridurre l'eccitazione del sistema nervoso centrale (SNC) e facilita l'inizio del sonno, potenzia l'effetto sedativo di altri componenti.
L'olio di menta piperita ha un riflesso vasodilatatore, antispasmodico, lieve coleretico, antisettico. Il meccanismo d'azione è associato alla capacità di irritare i recettori "freddi" della mucosa orale e di espandere in modo riflessivo i vasi del cuore e del cervello. Elimina il fenomeno della flatulenza dovuto all'irritazione dei recettori della mucosa del tratto gastrointestinale (GIT), migliorando la peristalsi intestinale.

Farmacocinetica
Non sono disponibili dati sulla farmacocinetica dei componenti di etilbromisovalerianato e menta piperita.
Se assunto per via orale, il fenobarbital viene assorbito lentamente, completamente. La concentrazione massima nel plasma sanguigno viene determinata dopo 1-2 ore, la connessione con le proteine ​​plasmatiche è del 50%, nei neonati - 30-40%. Viene metabolizzato nel fegato, induce enzimi epatici microsomiali con gli isoenzimi CYP3A4, CYP3A5, CYP3A7 (la velocità delle reazioni enzimatiche aumenta di 10-12 volte). Si accumula nel corpo. L'emivita è di 2-4 giorni. Viene escreto dai reni sotto forma di glucuronide, circa il 25% - invariato. Penetra nel latte materno e attraverso la barriera placentare.

Indicazioni per l'uso

Come agente sintomatico (sedativo e vasodilatatore) nei disturbi funzionali del sistema cardiovascolare, in condizioni simili alla nevrosi, accompagnato da una maggiore irritabilità, in violazione dell'addormentarsi, tachicardia, uno stato di eccitazione con manifestazioni vegetative pronunciate; come antispasmodico - con spasmi intestinali.

Controindicazioni

- ipersensibilità a componenti di medicina;
- grave disfunzione renale e / o epatica;
- gravidanza;
- periodo di allattamento al seno;
- bambini sotto i 18 anni di età (l'efficacia e la sicurezza non sono state stabilite);
- carenza di lattasi, intolleranza al lattosio, malassorbimento di glucosio-galattosio (il farmaco contiene lattosio).

Accuratamente

Disfunzione epatica e / o renale.
Se si dispone di una delle malattie / condizioni elencate, assicurarsi di consultare il proprio medico prima di assumere il farmaco..

Applicazione durante la gravidanza e durante l'allattamento

L'uso del farmaco Corvalol durante la gravidanza e durante l'allattamento è controindicato, poiché il farmaco contiene fenobarbital, che attraversa la placenta e ha un effetto teratogeno, ha un effetto negativo sulla formazione e l'ulteriore funzionamento del sistema nervoso centrale del feto e del neonato; penetra nel latte materno, è possibile lo sviluppo di dipendenza fisica in un neonato. Se necessario, l'uso durante l'allattamento dovrebbe risolvere il problema dell'interruzione dell'allattamento al seno..

Metodo di somministrazione e dosaggio

Assumere per via orale, prima dei pasti, bere con acqua.
Il dosaggio è impostato individualmente.
Gli adulti vengono solitamente prescritti 1-2 compresse 2 volte al giorno. Con la tachicardia, è possibile aumentare una singola dose a 3 compresse.
La durata del consumo di droga è stabilita dal medico individualmente..

Effetto collaterale

Sonnolenza, vertigini, battito cardiaco lento, ridotta capacità di concentrazione, reazioni allergiche. Possono verificarsi disturbi del tratto gastrointestinale. Questi fenomeni scompaiono quando la dose del farmaco viene ridotta o il farmaco viene interrotto..
L'uso a lungo termine del farmaco può causare tossicodipendenza, dipendenza, sindrome da astinenza, nonché l'accumulo di bromo nel corpo e lo sviluppo di fenomeni di bromismo (umore depresso, apatia, rinite, congiuntivite, diatesi emorragica, ridotta coordinazione dei movimenti).
Se uno qualsiasi degli effetti collaterali indicati nelle istruzioni è aggravato o se nota altri effetti collaterali non elencati nelle istruzioni, informi il medico.

Overdose

Sintomi: depressione del sistema nervoso centrale (SNC), nistagmo, atassia, diminuzione della pressione sanguigna, agitazione, vertigini, debolezza, intossicazione cronica da bromo (depressione, apatia, rinite, congiuntivite, diatesi emorragica, ridotta coordinazione dei movimenti).
Trattamento: sospensione del farmaco, lavanda gastrica e terapia sintomatica, con depressione del sistema nervoso centrale - caffeina, niketamide.

Interazione con altri medicinali

I medicinali che deprimono il sistema nervoso centrale aumentano l'effetto del farmaco. Il fenobarbitale (induttore dell'ossidazione microsomiale) può ridurre l'efficacia dei farmaci metabolizzati nel fegato (inclusi derivati ​​cumarinici, griseofulvina, glucocorticosteroidi, contraccettivi orali); aumenta l'effetto di anestetici locali, analgesici e ipnotici.
Il farmaco aumenta la tossicità del metotrexato.
L'effetto del farmaco è potenziato dall'uso di preparati di acido valproico.

istruzioni speciali

Non c'è esperienza nell'uso del farmaco in bambini di età inferiore a 18 anni.
Non dovresti bere alcolici mentre usi il farmaco.

Influenza sulla capacità di guidare veicoli e meccanismi

Il farmaco contiene fenobarbital, pertanto si consiglia ai pazienti che assumono Corvalol di astenersi dall'intraprendere attività potenzialmente pericolose che richiedono maggiore concentrazione di attenzione e velocità delle reazioni psicomotorie (inclusa la guida e il lavoro con meccanismi complessi).

Modulo per il rilascio

Compresse.
Su 10 targhe in cella planimetric che fa i bagagli da un film di polivinilcloruro e lamina di metallo di alluminio stampata verniciata.
1, 2, 3, 4 o 5 confezioni contour, insieme alle istruzioni per l'uso, vengono poste in una scatola di cartone.

Condizioni di archiviazione

Conserva il farmaco nella sua confezione originale. A una temperatura non superiore a 25 ° С.
Tenere fuori dalla portata dei bambini!

Data di scadenza

1 anno 6 mesi. Non utilizzare dopo la data di scadenza.

Corvalol

Composizione

La composizione di Corvalol in compresse: etilbromisovalerianato, fenobarbital e olio di foglie di menta piperita in proporzioni, rispettivamente 12,42, 11,34 e 0,88 mg / compressa, nonché sostanze ausiliarie - lattosio (sotto forma di monoidrato), β-ciclodestrina, acesulfame K, Mg stearato.

La composizione di Corvalol in gocce: etilbromisovalerianato, fenobarbital e olio di foglie di menta piperita in proporzioni, rispettivamente, 20, 18,26 e 1,42 mg / ml, nonché etanolo al 96%, acqua purificata, stabilizzante. Un millilitro di soluzione è di 26 gocce.

La composizione dei farmaci di diversi produttori può variare leggermente. Quindi, ad esempio, nella composizione di Corvalol N (non disponibile in compresse, solo sotto forma di gocce orali), oltre ai componenti attivi indicati, è incluso anche l'olio di luppolo (concentrazione - 0,2 mg / ml). Eccipienti del preparato: sodio acetato triidrato, acido acetico diluito, acqua purificata, etanolo al 96%.

Modulo per il rilascio

  • gocce orali - 25 o 50 ml in fiale, confezione n. 1;
  • compresse - in blister da 10 pezzi, 1, 3 o 5 blister in una confezione.

effetto farmacologico

Spasmolitico, vasodilatatore, sedativo.

Farmacodinamica e farmacocinetica

Cos'è Corvalol?

Corvalol è un farmaco che ha un effetto antispasmodico e sedativo, oltre a facilitare l'inizio del sonno naturale.

Gli effetti terapeutici sono dovuti alle proprietà delle gocce / compresse di fenobarbital (farmaci del gruppo dei barbiturici), dell'etilbromisovalerianato (sedativo) e dell'olio di foglie di menta piperita.

Farmacodinamica

L'effetto sedativo dell'etilbromisovalerianato contenuto in compresse / gocce è simile agli effetti della valeriana (Valeriana), e il suo effetto antispasmodico si realizza a causa dell'irritazione dei recettori principalmente nasofaringei e del cavo orale, aumento dell'inibizione nelle cellule nervose della corteccia cerebrale, nonché nelle sue strutture subcorticali e una diminuzione dell'eccitazione riflessa nelle parti centrali del sistema nervoso somatico e dell'attività del centro vasomotorio, azione spasmolitica diretta (locale) sulla muscolatura liscia.

Quest'ultimo si manifesta sotto forma di diminuzione della tensione delle pareti dei vasi sanguigni e degli organi interni, effetti anestetici locali e vasodilatatori.

Il fenobarbitale sopprime l'effetto attivante sulla corteccia cerebrale dei centri della formazione reticolare situati nel mezzo e nel midollo allungato, riducendo così il flusso di influenze eccitatorie sulle regioni sottocorticali e sulla corteccia cerebrale.

Questo, a sua volta, provoca un effetto sedativo, tranquillizzante o sedativo (la gravità dell'azione dipende dalla dose).

Corvalol riduce gli effetti eccitanti sui centri del sistema nervoso centrale, che sono coinvolti nella regolazione del tono vascolare, nonché sui vasi periferici e coronarici, riducendo la pressione sanguigna totale e gli spasmi vascolari, principalmente dei vasi cardiaci.

L'olio di foglie di menta piperita contiene una grande quantità di oli essenziali (inclusi mentolo (circa 50%) ed esteri di mentolo (dal 4 al 9%)), che hanno la capacità di irritare i termocettori (freddo) nella cavità orale e dilatare in modo riflessivo i vasi sanguigni (principalmente del cervello e cuore), mentre rimuove gli spasmi muscolari lisci e ha un lieve effetto coleretico e lenitivo.

L'olio di menta piperita ha anche proprietà antisettiche e la capacità di eliminare i fenomeni di flatulenza irritando i recettori della mucosa del canale digerente e migliorando la motilità intestinale.

Farmacocinetica

L'assorbimento del farmaco dopo la somministrazione sublinguale inizia già nella cavità orale. I principi attivi di Corvalol sono caratterizzati da un'elevata biodisponibilità, che varia dal 60 all'80%.

Uno sviluppo più rapido dell'effetto (entro cinque-dieci minuti) è facilitato tenendo la compressa in bocca o assumendo gocce su un pezzo di zucchero.

Corvalol inizia ad agire in 15-45 minuti, l'effetto dura da tre a sei ore.

Nelle persone che hanno precedentemente assunto preparazioni di acido barbiturico, la durata dell'effetto è ridotta a causa del metabolismo accelerato del fenobarbital nel fegato (i barbiturici inducono l'attività degli enzimi epatici).

Si osserva una riduzione del metabolismo di Corvalol nei pazienti con cirrosi epatica e negli anziani. A questo proposito, si allunga il loro periodo di semieliminazione del farmaco, il che richiede un aumento degli intervalli tra l'assunzione di compresse / gocce o una diminuzione del dosaggio.

Indicazioni per l'uso di Corvalol

Indicazioni per l'uso delle compresse di Corvalol

Le compresse di Corvalol sono prescritte per il trattamento di:

  • nevrosi con maggiore irritabilità;
  • VSD e ipertensione (usati nella terapia complessa);
  • insonnia;
  • tachicardia e spasmo dei vasi coronarici (a condizione che queste condizioni non siano pronunciate);
  • spasmi intestinali causati da disturbi neurovegetativi.

Corvalol: da cosa aiutano le gocce?

Le gocce, come le compresse, sono utilizzate per i disturbi del sistema nervoso centrale, che sono accompagnati da una maggiore irritabilità, nelle prime fasi dello sviluppo dell'ipertensione, con distonia neurocircolatoria, insonnia, tachicardia moderata, nonché per ridurre i sintomi dello spasmo dei vasi coronarici, a condizione che non siano luminosi espresso.

Controindicazioni

Le istruzioni del produttore elencano le seguenti controindicazioni all'uso del farmaco:

  • intolleranza ai componenti di gocce / compresse orali;
  • ipersensibilità al bromo;
  • forme gravi di CHF;
  • porfiria epatica.

I farmaci contenenti fenobarbital sono controindicati nell'infarto del miocardio (nella fase acuta dello sviluppo), ipotensione arteriosa grave, miastenia grave, depressione, diabete mellito, tossicodipendenza o droghe, alcolismo, sindrome ostruttiva, malattie delle vie respiratorie con mancanza di respiro.

Si deve prestare attenzione quando si prescrive il farmaco a pazienti con diagnosi di epilessia o patologia epatica.

Effetti collaterali

Gli effetti collaterali di Corvalol si manifestano nella forma:

  • disturbi digestivi (pesantezza nella regione epigastrica, stitichezza; sullo sfondo del trattamento farmacologico a lungo termine, sono possibili nausea, disfunzione epatica, vomito);
  • disturbi del sistema nervoso (atassia, nistagmo, debolezza, ridotta coordinazione dei movimenti, rallentamento delle reazioni, affaticamento, eccitazione paradossale, allucinazioni, lieve capogiro, deterioramento cognitivo, mal di testa, sonnolenza, confusione, diminuzione della concentrazione);
  • reazioni di ipersensibilità (incluso angioedema);
  • manifestazioni cutanee di allergie;
  • cambiamenti nel numero di sangue (agranulocitosi, trombocitopenia, anemia);
  • respirazione difficoltosa;
  • ipotensione arteriosa, bradicardia.

Con l'uso prolungato del farmaco, sono possibili violazioni dell'osteogenesi e lo sviluppo di manifestazioni di bromismo: depressione del sistema nervoso centrale, atassia, congiuntivite, rinite, depressione, lacrimazione, porpora o acne, confusione.

Di norma, questi sintomi scompaiono dopo una riduzione della dose o l'interruzione del trattamento con Corvalol..

Istruzioni per l'uso di Corvalol

Come prendere le gocce?

Secondo le istruzioni per l'uso, le gocce di Corvalol vengono prese mescolando il farmaco con 50 ml di acqua o su un pezzo di zucchero. Il tempo ottimale di ammissione è da mezz'ora a un'ora prima dei pasti.

Quante gocce di Corvalol devono essere gocciolate dipende dalle indicazioni. La dose singola standard è da 15 a 30 gocce. In caso di spasmo dei vasi coronarici o tachicardia grave, è consentito un aumento di una singola dose a 40-50 gocce.

Le raccomandazioni su come bere Corvalol per l'insonnia sono le seguenti: aggiungere 30 gocce del farmaco all'acqua calda (50 ml) e prendere mezz'ora prima di coricarsi.

Come prendere le pillole?

Le compresse di Corvalol vengono assunte per via orale o sublinguale. La somministrazione sublinguale è preferibile quando è necessario ottenere l'effetto più veloce possibile.

Le istruzioni per l'uso di Corvalol in compresse indicano che la dose giornaliera standard del farmaco è di 2-3 compresse. Singolo - 1 compressa.

Se necessario (ad esempio, per alleviare lo spasmo dei vasi coronarici), la dose viene aumentata a 3 compresse alla volta. Limite superiore consentito della dose giornaliera - 6 compresse.

Quante volte al giorno puoi bere il farmaco?

Alla domanda con quale frequenza puoi bere Corvalol, i medici rispondono che la frequenza delle applicazioni dipende dalle indicazioni. In alcuni casi, è sufficiente una singola dose del medicinale, in alcune pillole / gocce dovrebbe essere bevuto fino a 3 rubli / giorno.

La durata del corso è determinata in base alla tolleranza e all'efficacia terapeutica del farmaco..

Overdose di Corvalol

Il sovradosaggio è il risultato di un uso incontrollato (frequente o troppo lungo) del farmaco. Il trattamento continuo / a lungo termine può portare a tossicodipendenza, agitazione psicomotoria, sintomi da astinenza.

Sintomi di un sovradosaggio con Corvalol:

  • depressione del sistema nervoso centrale;
  • vertigini;
  • confusione di coscienza;
  • sonnolenza (fino a sonno profondo, patologicamente lungo);
  • atassia.

Nei casi più gravi si nota quanto segue: aritmia, tachicardia, disturbi respiratori, calo della pressione sanguigna. Conseguenze più gravi di un sovradosaggio: collasso, coma, morte.

La morte si verifica durante l'assunzione di 0,1-0,3 mg / kg del farmaco. L'intossicazione è causata dall'assunzione di più di 150 gocce di soluzione orale. Va notato che per i bambini e gli anziani, la soglia di tossicità del Corvalol è significativamente inferiore.

Interazione

L'effetto di Corvalol è potenziato dall'uso simultaneo con farmaci del tipo di azione depressiva centrale, alcol, preparati di acido valproico.

Il fenobarbitale, inducendo enzimi epatici, accelera così il metabolismo dei farmaci, che vengono biotrasformati nel fegato, tra cui: glicosidi cardiaci, anticoagulanti indiretti; farmaci antifungini, antivirali, antimicrobici, antiepilettici, psicotropi, anticonvulsivanti, ormonali, ipoglicemizzanti orali, citostatici, immunosoppressori, antipertensivi e antiaritmici.

Il fenobarbitale potenzia l'azione degli anestetici locali e degli analgesici.

Il prolungamento degli effetti del fenobarbitale è facilitato dall'uso simultaneo di IMAO. Ridurre la loro gravità - prendendo rifampicina.

Quando il fenobarbitale viene utilizzato in combinazione con preparati d'oro, aumenta il rischio di danno renale, con i FANS (con uso prolungato) - il rischio di ulcerazione della mucosa gastrica e lo sviluppo di sanguinamento, con Zidovudina - aumenta la tossicità di entrambi i farmaci.

Il corvalolo aumenta gli effetti tossici del metotrexato.

Condizioni di vendita

Le compresse e le gocce orali in flaconcini da 15 ml e 25 ml appartengono al gruppo dei farmaci da banco. Le fiale da 50 ml sono disponibili con prescrizione.

Condizioni di archiviazione

Conservare il farmaco a una temperatura non superiore a 25 ° C.

Data di scadenza

Le compresse sono adatte per l'uso entro 2 gocce - entro 2,5 anni dalla data di rilascio.

istruzioni speciali

La presenza di fenobarbital in Corvalol può causare lo sviluppo della sindrome di Lyell o della sindrome di Stevens-Johnson, che è molto probabile nelle prime settimane di utilizzo del farmaco.

Le gocce contengono fenobarbital ed etanolo (56 vol.%). La concentrazione di alcol nella dose minima del farmaco (15 gocce) - 254 mg, che corrisponde a 2,7 ml di vino o 6,4 ml di birra.

Quando si assumono queste sostanze, è possibile quanto segue:

  • mancanza di coordinamento;
  • violazione della velocità delle reazioni psicomotorie;
  • vertigini;
  • sonnolenza.

A questo proposito, la risposta alla domanda se sia possibile bere mentre si guida Corvalol è inequivocabile - è impossibile. Durante il periodo di trattamento farmacologico (in qualsiasi forma di dosaggio), dovresti anche evitare di lavorare con meccanismi e attività che richiedono maggiore attenzione e alta velocità delle reazioni motorie e mentali.

Corvalol è dannoso: i benefici e i danni del farmaco

A cosa serve Corvalol, lo sanno tutti. L'efficacia del farmaco è indicata da un numero piuttosto elevato di recensioni lasciate dai pazienti. Tuttavia, di recente sono apparse sempre più informazioni sul fatto che il farmaco è in grado non solo di guarire, ma anche di danneggiare il corpo..

Allora, qual è il Corvalol dannoso? L'etilbromoisovalerianato contenuto in compresse e gocce è un antispastico che, a seconda della dose assunta, può avere un effetto sedativo o ipnotico. La quantità di dose necessaria per lo sviluppo di un effetto ipnotico dipende dalle caratteristiche individuali dell'organismo..

Entrando nel corpo durante l'assunzione di una dose standard di Corvalol (15-20 gocce), il fenobarbital provoca vasodilatazione e provoca un leggero effetto sedativo, senza avere un effetto ipnotico.

L'olio di menta piperita provoca una vasodilatazione riflessa e un effetto antispasmodico, tuttavia, se consumato in una dose superiore a 25 mg, inibisce la motilità intestinale e provoca stitichezza.

Nella maggior parte dei paesi, le sostanze che forniscono l'effetto terapeutico del Corvalol sono considerate sostanze controllate (nella Federazione Russa è inclusa nell'elenco III, che è la base per limitarne la circolazione) e ne è vietata l'importazione. In particolare, il farmaco è vietato per l'importazione e la vendita negli Stati Uniti e in Lituania..

Secondo alcuni narcologi, il fenobarbital è un farmaco e il suo uso dovrebbe essere evitato se possibile a causa del rischio di dipendenza e tossicodipendenza..

Se usato regolarmente a dosi elevate, il fenobarbital causa deterioramento cognitivo (disturbi del linguaggio, disturbi della memoria a breve termine, instabilità dell'andatura), gravi disturbi neurologici e sintomi di astinenza e sopprime la funzione sessuale.

L'uso a lungo termine di Corvalol è anche pericoloso a causa del rischio di un possibile accumulo di bromo nel corpo e dello sviluppo di avvelenamento con esso.

I sintomi di avvelenamento possono essere lievi, moderati e gravi. I polmoni si manifestano come: debolezza generale, sonnolenza, letargia, diminuzione della forza muscolare, distrazione dell'attenzione, linguaggio offuscato, confusione, apatia, atassia, congiuntivite, umore depresso, comparsa di porpora e acne, naso che cola.

Le conseguenze dell'avvelenamento moderato: un aumento patologico della durata del sonno, salivazione, un aumento della debolezza muscolare fino allo sviluppo della paresi, una diminuzione della pressione sanguigna, una diminuzione del volume di urina escreta, pupille dilatate.

Nei casi più gravi si sviluppa un coma barbiturico. Una persona sviluppa un disturbo respiratorio, i riflessi cessano di essere determinati, la coscienza è assente, si sviluppa un'insufficienza cerebrovascolare acuta, i cui segni sono:

  • calo della pressione sanguigna;
  • la comparsa di respiro sibilante nei polmoni sentito a distanza;
  • tachicardia;
  • aumento della cianosi della pelle, che si diffonde dalla punta delle orecchie, del naso, del triangolo naso-labiale e termina con la cianosi generale.

La progressione dell'insufficienza cardiaca spesso sfocia in edema polmonare.

La dose letale del farmaco è 0,1-0,3 g / kg (in media circa 20 g). Va ricordato che più di 100 mg / kg di fenobarbital è fatale.

In caso di avvelenamento lieve, è sufficiente sciacquare lo stomaco del paziente (per pulire l'acqua di lavaggio), dargli un enterosorbente (qualsiasi, in assenza di intolleranza) in una dose pari a un terzo della dose giornaliera più alta. Si consiglia inoltre di utilizzare lassativi salini, un clistere purificante, assumere una bevanda avvolgente.

A causa del pericolo di un rapido aumento della gravità della condizione, è imperativo chiamare un'ambulanza.

In caso di intossicazione grave, quando il paziente ha segni di mancanza di attività cardiaca, prima dell'arrivo del medico, vengono eseguiti un massaggio cardiaco indiretto e la respirazione artificiale.

Le conseguenze dell'avvelenamento, anche con un'assistenza tempestiva, possono essere piuttosto gravi: da forme gravi di dermatite a insufficienza cardiaca, respiratoria o renale acuta.

Il maggior numero di morti per avvelenamento da farmaci si osserva proprio da farmaci che includono derivati ​​dell'acido barbiturico a lunga durata d'azione. La gravità delle conseguenze è determinata dalla dose della sostanza assunta, dalla gravità dell'avvelenamento, dalla tempestività delle misure adottate.

Corvalol riduce la pressione?

Quando si tratta di trattare pazienti che soffrono di fluttuazioni di pressione, la domanda "Corvalol aumenta la pressione sanguigna o la abbassa?" molto rilevante.

La ricerca di scienziati ha dimostrato che Corvalol abbassa la pressione sanguigna. A questo proposito, in situazioni di emergenza, può essere utilizzato come alternativa a farmaci speciali destinati al trattamento dell'ipertensione..

Come bere e quante gocce misurare ad alta pressione?

Se la pressione è aumentata bruscamente e non ci sono altri farmaci antipertensivi in ​​casa, i medici raccomandano di misurare 45 gocce di Corvalol soluzione orale in 100 ml di acqua calda e di bere questo medicinale in un sorso. Di solito si nota un miglioramento dopo circa mezz'ora.

Come preparare a casa un rimedio per malattie cardiache e vascolari?

Per le patologie del cuore, ipertensione, vene varicose, peonia, valeriana, corvalolo, biancospino, motherwort, menta ed eucalipto sono molto efficaci.

Per preparare il medicinale, vengono utilizzate tinture alcoliche nelle seguenti proporzioni: tinture di valeriana, motherwort, peonia e biancospino - 100 ml ciascuna, tintura di eucalipto - 50 ml, tintura di menta - 25 ml, Corvalolo - 30 ml, chiodi di garofano spezia - 10 colonne.

Tutti gli ingredienti vengono versati in una bottiglia di vetro scuro, la bottiglia viene sigillata e posta in un luogo buio per 2 settimane. Il medicinale deve essere infuso a temperatura ambiente..

Prendi il rimedio 3-4 rubli / giorno mezz'ora prima dei pasti, 30 gocce per ogni assunzione, dopo aver diluito la dose indicata in 0,5 bicchieri d'acqua. L'ultimo ricevimento dovrebbe essere prima di coricarsi. Bevono la medicina in corsi della durata di 30 giorni, con intervalli settimanali tra loro. Il trattamento viene continuato fino alla comparsa del miglioramento..

La combinazione di motherwort, biancospino e valeriana aiuta a migliorare la circolazione cerebrale, eliminare le conseguenze di ictus e infarto, migliorare la formazione del sangue e anche prevenire la formazione di trombi.

CORVALOLO

Gruppo clinico e farmacologico

Ingredienti attivi

Forma, composizione e confezione del rilascio

◊ Le compresse sono rotonde, piatte, smussate fino al bordo, bianche o quasi bianche, intervallate.

1 scheda.
olio di menta piperita580 mcg
fenobarbital7,5 mg
Estere etilico dell'acido α-bromoisovalerico8,2 mg

Eccipienti: beta-ciclodestrina 55,55 mg, fecola di patate 13 mg, lattosio monoidrato 43,77 mg, cellulosa microcristallina 10,5 mg, magnesio stearato 0,9 mg.

10 pezzi. - pacchi di celle di contorno (2) - pacchi di cartone.
10 pezzi. - pacchi di celle di contorno (10) - pacchi di cartone.

effetto farmacologico

Droga combinata, la cui azione è dovuta alle proprietà delle sue sostanze costituenti. Ha un effetto sedativo e antispasmodico. Facilita l'inizio del sonno naturale.

L'etilbromisovalerianato (estere etilico dell'acido alfa-bromisovalerico) ha un effetto sedativo (simile all'effetto della valeriana) e antispasmodico dovuto all'irritazione principalmente dei recettori del cavo orale e del rinofaringe, una diminuzione dell'eccitabilità riflessa nelle parti centrali del sistema nervoso e una maggiore inibizione nei neuroni e nella corteccia cerebrale anche una diminuzione dell'attività dei centri vasomotori centrali e un effetto spasmolitico locale diretto sulla muscolatura liscia.

Il fenobarbitale potenzia l'effetto sedativo di altri componenti, aiuta a ridurre l'eccitazione del sistema nervoso centrale (SNC) e facilita l'inizio del sonno.

L'olio di menta piperita ha un riflesso vasodilatatore, antispasmodico, lieve coleretico, antisettico. Il meccanismo d'azione è associato alla capacità di irritare i recettori "freddi" della mucosa orale e di espandere in modo riflessivo i vasi del cuore e del cervello. Elimina il fenomeno della flatulenza dovuto all'irritazione dei recettori della mucosa del tratto gastrointestinale (GIT), migliorando la peristalsi intestinale.

  • Fai una domanda a uno psicoterapeuta
  • Visualizza le istituzioni
  • Acquista medicinali

Indicazioni

Corvalol è prescritto come agente sintomatico (sedativo e vasodilatatore) per disturbi funzionali del sistema cardiovascolare, condizioni simili alla nevrosi, accompagnate da maggiore irritabilità, in caso di addormentamento, tachicardia, stato di eccitazione con manifestazioni vegetative pronunciate; come antispasmodico - per gli spasmi intestinali.

Controindicazioni

Ipersensibilità a componenti di medicina; grave compromissione della funzionalità renale e / o epatica, periodo di allattamento (se necessario, uso durante l'allattamento, si deve decidere la questione dell'interruzione dell'allattamento al seno), gravidanza, età fino a 18 anni (l'efficacia e la sicurezza non sono state stabilite), deficit di lattasi, intolleranza al lattosio, glucosio malassorbimento del galattosio (il farmaco contiene lattosio).

Dosaggio

La dose è impostata individualmente. Assumere per via orale, prima dei pasti, bere con acqua. Gli adulti vengono solitamente prescritti 1-2 compresse 2 volte al giorno. Con la tachicardia, una singola dose può essere aumentata a 3 compresse. La dose massima giornaliera è di 6 compresse.

La durata del consumo di droga è stabilita dal medico individualmente..

Effetti collaterali

Sonnolenza, vertigini, battito cardiaco lento, ridotta capacità di concentrazione, reazioni allergiche. Possono verificarsi disturbi del tratto gastrointestinale. Questi fenomeni scompaiono quando la dose del farmaco viene ridotta o il farmaco viene interrotto..

Con l'uso prolungato del farmaco, possono verificarsi tossicodipendenza, dipendenza, sindrome da astinenza, nonché l'accumulo di bromo nel corpo e lo sviluppo di fenomeni di bromismo..

Overdose

Sintomi: depressione del SNC, nistagmo, atassia, diminuzione della pressione sanguigna, agitazione, vertigini, debolezza, intossicazione cronica da bromo (depressione, apatia, rinite, congiuntivite, diatesi emorragica, ridotta coordinazione dei movimenti).

Trattamento: sospensione del farmaco, lavanda gastrica e terapia sintomatica, con depressione del sistema nervoso centrale - caffeina, niketamide.

Interazioni farmacologiche

I medicinali che deprimono il sistema nervoso centrale aumentano l'effetto del farmaco.

Il fenobarbitale (induttore dell'ossidazione microsomiale) può ridurre l'efficacia dei farmaci metabolizzati nel fegato (inclusi derivati ​​cumarinici, griseofulvina, glucocorticosteroidi, contraccettivi orali); aumenta l'effetto di anestetici locali, analgesici e ipnotici. Il farmaco aumenta la tossicità del metotrexato.

L'effetto del farmaco è potenziato dall'uso di preparati di acido valproico.

istruzioni speciali

Non c'è esperienza nell'uso del farmaco in bambini di età inferiore a 18 anni.

Non dovresti bere alcolici mentre usi il farmaco.

Si raccomanda di astenersi dall'intraprendere attività potenzialmente pericolose che richiedono una maggiore concentrazione di attenzione e velocità delle reazioni psicomotorie (inclusa la guida e il lavoro con meccanismi complessi).


Articolo Successivo
Cosa dice la diagnosi di MVP del cuore?