Come sbarazzarsi delle vertigini a casa - metodi di trattamento


Le vertigini possono verificarsi per molti motivi diversi, inclusi motivi relativamente innocui e malattie gravi. Una persona può stabilizzare le sue condizioni da sola a casa con l'aiuto di rimedi popolari e farmaci di primo soccorso. Se la testa gira sistematicamente, è necessario cercare le ragioni per questo, essere esaminati, poiché ciò può essere pericoloso per la vita del paziente.

  1. Cause di vertigini
  2. Diagnostica e trattamento
  3. Primo soccorso
  4. Trattamento con rimedi popolari
  5. Raccomandazioni e consigli

Cause di vertigini

Le vertigini sono una condizione in cui una persona perde stabilità e orientamento, gli sembra che lo spazio intorno a lui si stia muovendo. Questa sensazione nasce a causa di disturbi nel lavoro dei sistemi vestibolare, visivo e tattile. Le ragioni di ciò possono essere le più innocue, che non rappresentano una minaccia per la vita o danni alla salute:

  • Malnutrizione. La testa può essere vertigini non solo con il digiuno prolungato, ma anche a causa dei pasti saltati al mattino o al pomeriggio. In questo caso, si consiglia di mangiare un pasto denso, bere qualcosa di dolce e la sensazione spiacevole passerà da sola..
  • Fatica. Sovraccarico costante, stress, mancanza di sonno influenzano lo stato del sistema nervoso. Per questo motivo, possono comparire non solo vertigini, ma anche altri sintomi: emicrania, debolezza nel corpo, tic nervosi e simili..
  • Gravidanza. Se la testa non gira spesso durante la gravidanza, ma non c'è nulla di cui preoccuparsi, questo è uno dei sintomi della tossicosi.
  • Emorragia abbondante durante le mestruazioni. A causa della perdita di ferro, possono verificarsi debolezza, vertigini, nel caso in cui i sintomi durante i giorni critici si manifestino su base continuativa, è necessario consultare un medico - prescriverà contraccettivi ormonali che stabilizzano la situazione.

Inoltre, il motivo potrebbe essere un forte aumento da una posizione orizzontale, mancanza di aria nella stanza, attività fisica eccessiva. Se la perdita di orientamento nello spazio si verifica una volta o in determinate circostanze, non c'è nulla di cui preoccuparsi.

Dovresti recarti in una struttura medica se le vertigini sono improvvise e frequenti. Le ragioni possono essere le seguenti:

  • Anemia da carenza di ferro. Questo è uno dei motivi più comuni. Una persona sembra malata, pallida, si verificano svenimenti, debolezza e stanchezza si avvertono nel corpo. Nel frattempo, non c'è motivo di preoccuparsi. "
  • Malattie del rachide cervicale: traumi, condrosi del collo, spondilosi. Di solito il paziente ha un forte dolore al collo e con movimenti improvvisi, si gira, la testa inizia a girare più fortemente.
  • Insufficienza vertebro-basilare. Senza trattamento e terapia, la patologia può svilupparsi in una forma cronica. La malattia è caratterizzata da sintomi come nausea e vomito, debolezza, cattiva salute, disturbi nel lavoro degli organi visivi.
  • Violazione dell'afflusso di sangue all'orecchio interno e a parti del cervello. Di solito le vertigini si verificano quando si è a lungo in una posizione, seduti o sdraiati. C'è un forte dolore al collo, tensione, disagio.
  • Vertigini psicogene. Si verificano in persone eccessivamente emotive. Compaiono confusione, stanchezza, isteria, paura, emicranie.
  • Pressione sanguigna. Quando la pressione aumenta o diminuisce, una persona avverte debolezza, instabilità, perdita di controllo sul proprio corpo, stanchezza.
  • Vertigine. Malattia dell'apparato vestibolare, che è caratterizzata da una ridotta trasmissione di informazioni dalla periferia ai centri nervosi. Spesso accompagnato da otite media, nausea e vomito, debolezza nel corpo.

Con i disturbi mentali, così come i problemi psicologici, anche le vertigini non sono rare. Ad esempio, durante periodi di esacerbazione di depressione prolungata, fobie, attacchi di panico, psicosi, allucinazioni e simili..

Diagnostica e trattamento

Il trattamento della malattia dipenderà dalla diagnosi. Inizialmente, una persona ha bisogno di vedere un neurologo. Il medico prescriverà un esame completo, a seguito del quale verranno prescritti determinati farmaci o procedure. Se si sospetta un'anemia da carenza di ferro, il paziente dovrà eseguire un esame del sangue.

Non è raro che uno specialista prescriva farmaci aggiuntivi per affrontare la causa sottostante delle vertigini e massimizzare l'efficacia del trattamento. Questi possono essere antidepressivi, integratori vitaminici, antistaminici, antipsicotici, nootropici e così via. È impossibile assumere farmaci da soli senza consultare un medico, poiché ciò può aumentare i sintomi.

cosa fare in caso di vertigini

Primo soccorso

Molto spesso, la testa inizia a girare bruscamente e inaspettatamente, quindi la persona deve ricevere il primo soccorso per evitare di svenire:

  1. Si consiglia di sdraiarsi sul letto o, se non è possibile assumere una posizione orizzontale, sedersi e incrociare le mani sulle ginocchia o sul tavolo, appoggiando la testa su di essi.
  2. Devi chiudere gli occhi, rilassarti e passare 1-2 minuti in questa posizione. Se la condizione non migliora, non dovresti alzarti, devi aspettare il momento in cui la testa smette di girare.
  3. Quando ti senti un po 'meglio, si consiglia di mangiare o bere qualcosa di dolce: tè, lecca-lecca, zolletta di zucchero. Aumentando il livello di glucosio nel corpo, puoi ottenere rapidamente la normalizzazione del tuo stato abituale.
  4. Mezz'ora o un'ora dopo l'incidente, dovresti mangiare, soprattutto se la persona prima aveva fame. Il cibo dovrebbe essere leggero, ma soddisfacente: sono adatti cereali, cereali, frutta, verdura, latticini.
  5. Per alleviare le vertigini, è necessario fare respiri profondi ed espirazioni, stando seduti o sdraiati. In questo giorno non puoi fumare, bere bevande alcoliche, anche in piccole quantità..

Esistono anche farmaci generici che possono normalizzare il benessere del paziente, ma non dovresti berlo troppo spesso senza consultare un medico. Se hai forti capogiri, puoi bere ibuprofene o pentalgin.

Trattamento con rimedi popolari

Puoi sbarazzarti rapidamente delle vertigini a casa. I seguenti rimedi popolari aiuteranno in questo:

  • Tè allo zenzero;
  • succo di barbabietola;
  • succo di carota;
  • succo di melograno;
  • succo di pompelmo;
  • tintura di ibisco;
  • tè a base di semi e prezzemolo;
  • infuso di aneto;
  • tintura di aglio alcolica;
  • decotto di biancospino rosso;
  • brodo di rosa canina;
  • tè verde con qualche goccia di aceto di mele;
  • tè alla melissa;
  • tè alla menta;
  • Tè al gelsomino;
  • tè al lime.

Le bevande devono essere consumate per tutto il giorno dopo la comparsa del malessere. È facile cucinarli anche a casa, mentre ricette semplici aiuteranno ad alleviare vertigini e nausea in soli 10-15 minuti. È necessario far bollire l'acqua e versarla su 1-1,5 cucchiaini di una pianta secca. Le erbe possono essere mescolate tra loro aggiungendo miele o zucchero. Si consiglia inoltre di berlo in un boccone con frutta dolce o frutta secca, noci, bacche.

Tè, succhi e tinture sulle erbe medicinali sono efficaci solo se la testa ha le vertigini una volta - da superlavoro, mancanza di sonno, fame e simili. Se questo fenomeno è frequente, solo i farmaci possono aiutare e i trattamenti domiciliari saranno inutili..

L'aromaterapia non è meno efficace. Menta, rosmarino, canfora, melaleuca, rosa, agrumi possono aiutare se la testa non è molto stordita. Non dovresti fare il bagno con loro, poiché essere in acqua calda o calda quando non ti senti bene e perdi l'orientamento è controindicato. L'odore di oli o sali aromatici deve essere inalato entro 1-2 minuti. È inoltre possibile acquistare candele profumate speciali contenenti ingredienti naturali.

Raccomandazioni e consigli

I trattamenti domiciliari sono più efficaci quando si vive uno stile di vita sano. Alcuni semplici consigli e suggerimenti ti aiuteranno in questo:

  • Regime quotidiano. È importante andare a letto e svegliarsi allo stesso tempo senza fare lunghi intervalli tra il sonno. Se una persona si addormenta, poi la sera presto, poi più vicino al mattino, la testa girerà costantemente, a cui verranno aggiunti anche altri sintomi.
  • Nutrizione appropriata. Devi monitorare la tua dieta. Dovrebbe contenere prodotti che reintegrano tutti i minerali e le vitamine. Si consiglia di rinunciare all'alcool, al caffè, ai cibi salati e dolci, oppure consumarli con moderazione, senza mangiare troppo.
  • Attività fisica e stile di vita. Una persona che trascorre molto tempo in posizione seduta dovrebbe esercitare regolarmente. Devi riscaldarti almeno ogni mezz'ora per alcuni secondi. È ancora meglio se ti alleni regolarmente: questo è un altro modo per normalizzare le tue condizioni e curare le vertigini a casa. Ma dovresti riscaldarti solo se la persona si sente bene e non perde l'orientamento..
  • Passeggiate all'aria aperta. Anche una breve permanenza all'aria aperta aiuterà a normalizzare il benessere, soprattutto se il paziente trascorre la maggior parte del tempo in una stanza soffocante. Dovresti anche aprire la finestra prima di andare a letto, ventilare l'appartamento più spesso o acquistare uno speciale umidificatore d'aria.
  • Impatto termico. Per le persone che soffrono di forti capogiri, un altro metodo efficace di trattamento a casa sarà un normale termoforo. Dovrebbe essere applicato sulla parte posteriore della testa mentre si è sdraiati. Si consiglia di resistere almeno 10 minuti.
  • Massaggio. Massaggiare le tempie e la parte posteriore della testa aiuterà sia dopo le vertigini che in altezza. Non dovresti esercitare troppa pressione sulla tua testa. Puoi usare speciali massaggiatori per le mani o un pettine convenzionale con un gran numero di denti..

Con frequenti vertigini, dovresti prestare attenzione alla qualità del sonno. Non è consigliabile dormire senza cuscino o, al contrario, su un cuscino troppo alto. Ciò è particolarmente importante per le malattie del rachide cervicale. Sarà possibile ridurre al minimo o rimuovere completamente le vertigini con osteocondrosi se si sceglie un comodo cuscino in modo che il collo non si estenda eccessivamente durante il sonno. Nel frattempo, non c'è motivo di preoccuparsi. "

Al mattino, dovresti fare diversi esercizi fisici: oscillare le braccia, girare la testa, piegare, allungare il busto, allungare leggermente.

Sbarazzarsi di vertigini a casa e senza pillole

Le vertigini o la sensazione di giramento di testa possono limitare le attività di una persona e farla sentire dolorante e sopraffatta. Sebbene siano disponibili molti farmaci per trattare le vertigini, ciò non è sempre necessario, soprattutto quando i trattamenti naturali possono funzionare in modo efficace e senza effetti collaterali..

La vertigine è una sensazione di vertigini e giramenti di testa che si verifica con o senza alcun movimento. È causato quando il cervello rileva che il corpo è sbilanciato. Quando senti l'interno "fuori fuoco", devi sederti immediatamente per ridurre le possibilità di lesioni in caso di caduta.

Le vertigini sono solitamente un sintomo di una condizione di salute sottostante o di diverse condizioni diverse. A volte le vertigini si verificano una volta, ma possono anche essere ripetute fino a quando non viene identificata la causa e viene dichiarata la guerra.

Fatti veloci sulle vertigini:

- I sintomi possono durare da pochi minuti a diverse ore e possono andare e venire;

- Il trattamento per le vertigini dipenderà dalla causa;

- I farmaci possono alleviare i sintomi di vertigini, nausea e cinetosi.

Oltre che la persona si sente sbilanciata o gira, le vertigini possono portare ai seguenti sintomi:

- nausea o vomito;

- movimenti oculari anormali;

- debolezza alle braccia o alle gambe.

Quali sono i motivi?

La vertigine posizionale parossistica benigna o VPPB è il tipo più comune di vertigine. L'accumulo di depositi nell'orecchio interno causa BPPV.

Secondo i ricercatori dell'Università della British Columbia, la maggior parte delle persone ha 2,4 volte la propria vita. Inoltre, la BPPV ricorre il 50% delle volte, secondo un rapporto del 2014 pubblicato su Advances in Otolaryngology.

Altre condizioni che possono causare vertigini includono:

- Virus del raffreddore: il raffreddore può causare infiammazioni alle orecchie. Questo tipo di vertigini di solito si risolve entro pochi giorni, ma può ripresentarsi.

- Lesione alla testa o al collo: le vertigini sono un sintomo comune che può comparire dopo una lesione alla testa o al collo. Spesso scompare, ma può essere debilitante e prolungato..

- Ictus: secondo l'American Stroke Association, una persona che ha avuto un ictus può avere vertigini, incluso uno squilibrio grave.

- La neurite vestibolare o VN è una condizione che colpisce il nervo vestibolococleare nell'orecchio interno. Questo nervo è responsabile dell'equilibrio e dei segnali della testa ricevuti nel cervello. Quando un nervo si infiamma, il cervello interpreta male l'equilibrio e la posizione della testa.

- La malattia di Meniere è una condizione che colpisce l'udito da un orecchio. Ciò provoca sintomi di vertigini, ronzio nelle orecchie, perdita dell'udito e una sensazione di "pienezza" nell'orecchio. Alcune persone con la malattia di Meniere hanno forti capogiri, che possono portare alla perdita di equilibrio e persino a cadute..

La maggior parte delle volte, le vertigini si risolvono senza trattamento, poiché il cervello può compensare i cambiamenti nell'orecchio interno per ripristinare l'equilibrio di qualcuno.

Farmaci come gli steroidi possono ridurre l'infiammazione dell'orecchio interno e le pillole d'acqua possono ridurre l'accumulo di liquidi.

Per le persone che hanno episodi ricorrenti di vertigini, la terapia fisica chiamata riabilitazione vestibolare può essere d'aiuto. La riabilitazione vestibolare stimola il sistema nervoso centrale a compensare i problemi dell'orecchio interno.

Rimedi casalinghi per le vertigini

Le vertigini possono essere gestite naturalmente con una varietà di rimedi casalinghi.

Uno dei modi più comuni per gestire le vertigini è una tecnica chiamata manovra di Epley. Ciò include una serie di passaggi effettuati prima di andare a letto ogni notte fino a quando i sintomi della vertigine non scompaiono entro almeno 24 ore..

Un rapporto dell'Istituto per la qualità e l'efficacia dell'assistenza sanitaria afferma che 52 persone su 100 che utilizzano la manovra Epley ottengono sollievo dai sintomi delle vertigini.

Se i sintomi della vertigine si manifestano sul lato sinistro e sull'orecchio sinistro, la manovra di Epley può essere eseguita:

- sedersi sul bordo del letto e girare la testa di 45 gradi a sinistra,

- abbassare rapidamente e sollevare la testa con un angolo di 45 gradi,

- mantenere questa posizione per 30 minuti,

- girando la testa a metà - 90 gradi - a destra, non sollevarla per 30 secondi,

- gira la testa e tutto il corpo sul lato destro, guardando in basso per 30 secondi,

- sedersi lentamente e rimanere in questa posizione per un paio di minuti.

Se la vertigine inizia sul lato destro dell'orecchio destro, l'esercizio dovrebbe essere fatto al contrario..

Possono anche aiutare a curare il mal di testa:

- Il ginkgo biloba è un'erba cinese nota per alleviare i sintomi delle vertigini. Funziona regolando il flusso sanguigno al cervello per alleviare vertigini e problemi di equilibrio.

- Il tè allo zenzero può ridurre l'effetto delle vertigini meglio della manovra di Epley. La radice di zenzero può essere immersa in una tazza di acqua bollente per 5 minuti. Il miele aiuterà a sbarazzarsi del sapore amaro. Bere tè allo zenzero due volte al giorno può aiutare ad alleviare vertigini, nausea e altri sintomi..

- Mandorle - Ricche di vitamine A, B ed E. Mangiare mandorle può aiutare con i sintomi delle vertigini.

- La disidratazione può anche causare sintomi di vertigini. Anche una lieve disidratazione può causare squilibri. Il corpo ha bisogno di 8-12 tazze di liquidi al giorno. Anche se questo vale per qualsiasi liquido, l'acqua è l'opzione migliore in quanto non contiene calorie o caffeina..

- Si ritiene che il sidro di mele e il miele abbiano proprietà medicinali per facilitare il flusso sanguigno al cervello. Due cucchiai di miele e una porzione di sidro di mele possono prevenire e curare i sintomi delle vertigini.

- Gli oli essenziali sono opzioni naturali e convenienti per gestire i sintomi di vertigini, inclusi nausea e mal di testa. Alcune delle opzioni includono menta piperita, zenzero, lavanda e limone.

Gli oli essenziali vengono inalati attraverso un infusore o diluiti con un olio vettore prima dell'applicazione in tutto il mondo. La persona potrebbe dover sperimentare diversi oli per trovare quello migliore per eliminare i sintomi.

- La digitopressione (digitopressione) è la stessa dell'agopuntura, ma senza aghi. Lo scopo della digitopressione è promuovere il benessere e il relax. Può aiutare a gestire le vertigini stimolando i punti di pressione in tutto il corpo. Una tecnica comune, chiamata tecnica di digitopressione P6, prevede un punto di pressione efficace situato in due tendini tra l'interno dell'avambraccio e il polso..

Ho bisogno di vedere un dottore?

Chiunque soffra di vertigini ricorrenti dovrebbe consultare un medico. Per la maggior parte delle persone, le vertigini di solito non sono seriamente dannose, ma la causa sottostante deve essere identificata. Il medico può anche prescrivere farmaci e altri trattamenti per aiutare a ridurre i sintomi, soprattutto se i rimedi casalinghi non funzionano..

Vertigini: forme, cause, sintomi e trattamento

Ogni persona ha avuto vertigini almeno una volta nella vita. Ci possono essere molte ragioni per il suo verificarsi. A volte la testa gira per un motivo completamente innocuo, ad esempio a causa della fame o sullo sfondo del superlavoro. Sebbene in alcuni casi questo sintomo possa indicare una malattia in via di sviluppo.

Cos'è la vertigine?

Le vertigini sono la sensazione di movimento di se stessi o delle cose intorno. Molto spesso, le persone che vengono a vedere un medico si lamentano di vertigini. Le vertigini possono essere causate da varie malattie, sia benigne che molto pericolose per la vita. Sono stati identificati circa 80 motivi che possono causare vertigini, di cui il 20% combina una serie di motivi.

In una persona sana, si verifica uno stato di equilibrio a causa di una combinazione di segnali provenienti dai sistemi vestibolare, visivo e propriocettivo che entrano nella corteccia cerebrale umana. Gli impulsi che emanano dalla corteccia cerebrale raggiungono i muscoli scheletrici e oculari, raggiungendo così una postura stabile e la posizione desiderata dei bulbi oculari.

Nel caso in cui il flusso degli impulsi dalle sezioni vestibolari nella corteccia dei lobi temporali e parietali sia disturbato, si verifica una percezione illusoria del movimento delle cose circostanti o del proprio corpo. I pazienti spesso fraintendono il concetto di "vertigini". A volte una persona, sperimentando uno stato di vertigini, l'approccio di privazione della coscienza, una sensazione di vuoto, "leggerezza nella testa" percepisce come vertigini, sebbene questi sintomi di uno svenimento prossimo siano combinati con disturbi del sistema nervoso autonomo, come pallore della pelle, palpitazioni, nausea, occhi sfocati, iperidrosi (sudorazione ). Una condizione simile può essere causata da patologia cardiovascolare, ipotensione ortostatica, ipoglicemia, anemia, miopia elevata..

Spesso i pazienti con vertigini significano squilibrio, cioè instabilità, barcollamento quando si cammina. Tali disturbi possono verificarsi dopo un danno organico al sistema nervoso e, ovviamente, non sono vertigini.

Tipi di vertigini

Vertigini psicogene: si manifesta dopo un forte disagio emotivo o dovuto a grave affaticamento. Allo stesso tempo, una persona avverte una vaga sensazione di instabilità, mancanza di chiarezza nella testa e debolezza. Alcune sindromi mentali - isteria, spersonalizzazione, ansia con attacchi di panico possono diventare condizioni patologiche accompagnate da vertigini..

Le vertigini con disturbi cerebrali di solito si verificano a causa di patologie del cervelletto. Può essere un tumore, spostamento del cervelletto con idrocefalo, trauma al cranio o alla colonna cervicale, disturbi vascolari del cervello. Le vertigini improvvise possono segnalare un infarto cerebellare; questo è dovuto a un'emorragia nel cervelletto se il paziente è cosciente. La sconfitta dei nuclei autonomici, che si trovano sotto gli emisferi cerebrali, è la seconda causa importante di vertigini nei disturbi cerebrali. Ciò può essere dovuto a lesioni infiammatorie o vascolari o all'avvelenamento con sostanze chimiche o farmaci. Questi farmaci includono barbiturici e anticonvulsivanti, che possono causare sonnolenza e vertigini. L'uso eccessivo di streptomicina porta a danni irreversibili al cervello.

Vertigini di natura oculare si verificano in persone sane a causa di una stimolazione visiva insolita (ad esempio, movimento rapido di oggetti o in altezza). Il motivo potrebbe essere la patologia dei muscoli oculari, cioè la paralisi, che porta a una violazione della proiezione di oggetti sulla retina e alla "compilazione" di un'immagine errata nel cervello.

Il capogiro con patologia dell'orecchio è possibile a causa di danni a varie strutture: l'apparato vestibolare, i nervi e i vasi sanguigni o la tromba di Eustachio (che collega la cavità dell'orecchio con la cavità nasale). A seconda della posizione della lesione possono verificarsi capogiri, associati a perdita dell'udito, dolore o tinnito o capogiri in una determinata posizione della testa. La causa più comune di vertigini può essere un tappo solforico nel condotto uditivo..

Cause di vertigini

Ci sono molte cause di vertigini. Può apparire a causa di danni all'orecchio interno o al nervo vestibolare. Questa vertigine è chiamata vertigine periferica. Varie malattie del cervello possono anche causare vertigini, quindi si chiama vertigini centrale. Dai sintomi di vertigini e dalla sua natura, dalla frequenza e dalla durata degli attacchi, è possibile determinare la vera causa delle vertigini: se c'è una scarica dall'orecchio, problemi di udito, questo indica un'infiammazione dell'orecchio interno e richiede un trattamento conservativo.

Le principali malattie in cui compaiono le vertigini sono presentate nella tabella:

La testa gira durante un brusco cambiamento di posizione del corpo. L'attacco è breve, dopo un po 'se ne va da solo.

Malattie della colonna vertebrale: lesioni, spondilosi o osteocondrosi

Una persona perde l'orientamento nello spazio. Le vertigini diventano particolarmente intense quando il collo si muove. I dolori si verificano nello stesso posto.

Il paziente sviluppa l'acufene, la qualità dell'udito è compromessa.

Vertigini benigne posizionali

Allo stesso tempo, la testa gira molto forte. L'attacco stesso è breve nel tempo e si sviluppa quando si effettua un brusco movimento della testa.

Rifornimento di sangue insufficiente all'orecchio interno o al cervello

In questo caso, i pazienti lamentano sensazioni dolorose al collo. L'attacco si sviluppa dopo un prolungato carico statico in posizione seduta.

La natura psicogena delle vertigini

Le persone con una psiche instabile sono suscettibili a tali attacchi. Di tanto in tanto sperimentano confusione, hanno una forte paura di ferirsi o cadere.

Molto spesso, nelle donne si sviluppano vertigini con anemia. Altri segni di anemia includono affaticamento e debolezza, pelle pallida e tendenza a svenire..

Oltre al fatto che una persona ha le vertigini, possono verificarsi vomito, vomito. I pazienti spesso lamentano mal di testa. Gli attacchi sono cronici.

In questo caso, i muscoli del collo diventano tesi, poiché una persona ha trascorso molto tempo nella stessa posizione. Quindi i suoi muscoli iniziano a dolere, dopo di che il dolore aumenta. Una persona inizia ad avere mal di testa e in misura maggiore la sua parte occipitale.

Infiammazione dell'orecchio interno e del labirinto

Oltre alle vertigini, una persona soffrirà di dolore..

L'udito del paziente diminuisce, appare l'acufene.

Il paziente sviluppa vertigini posizionali benigne, ma gli attacchi non durano troppo a lungo. Inoltre, si distinguono per l'alta intensità.

Con le crisi epilettiche, il paziente ha spesso vertigini.

Allo stesso tempo, la testa è molto stordita, può verificarsi vomito, la parola è compromessa, la coordinazione soffre. Una persona non può orientarsi nello spazio, la sua debolezza muscolare aumenta. A volte il paziente perde conoscenza.

Le vertigini si manifestano con un brusco cambiamento nella posizione del corpo o con una rapida rotazione della testa.

Questa fobia è associata alla paura dello spazio aperto. A volte la testa di una persona gira anche al pensiero di dover uscire..

Oltre alle vertigini, una persona ha nausea e vomito, l'udito può deteriorarsi e solo da un orecchio. L'attacco avviene inaspettatamente per il paziente.

Oltre alle vertigini, il paziente ha la nausea, il suo udito si deteriora e il ronzio nelle orecchie è preoccupato.

Neuroma in crescita (tumore benigno)

Questo disturbo può portare a problemi di udito, incapacità di mantenere l'equilibrio..

Assunzione di farmaci

Un attacco di vertigini può essere scatenato dall'assunzione di antidepressivi, FANS, medicinali per il trattamento della malaria e del cancro, farmaci antibatterici, calcio-antagonisti.

Video: la vita è fantastica! Vertigini. Quando non puoi andare dal dottore?

Sintomi di vertigini

I sintomi delle vertigini sono in gran parte determinati dalla patologia che ha provocato l'attacco.

Tuttavia, ci sono alcuni segni comuni di questo spiacevole fenomeno:

A una persona sembra che lei stessa o gli oggetti intorno a lui si muovano nello spazio in un cerchio.

Il paziente sviluppa spesso il vomito. La nausea è una compagna costante di vertigini.

Ci sono rumori estranei o ronzio nelle orecchie. L'udito può diminuire.

L'andatura della persona diventa traballante e instabile.

Alla persona sembra che il suo cuore abbia iniziato a battere più velocemente.

L'attività delle ghiandole sudoripare aumenta.

Durante le vertigini, una persona spesso sperimenta debolezza.

Dopo la fine dell'attacco di vertigini, la persona può iniziare ad addormentarsi.

A volte si osservano cali di pressione sanguigna. Può aumentare o diminuire bruscamente.

Ci sono diversi sintomi che accompagnano le vertigini e richiedono una visita urgente dal medico:

Se avverti capogiri al culmine del mal di testa e debolezza muscolare agli arti.

Se ti senti stordito per più di un'ora.

Se una persona con ipertensione o diabete è molto stordita.

Se durante un attacco di vertigini una persona cade e sviene.

Se il paziente vomita durante un attacco di vertigini.

Sullo sfondo delle vertigini in una persona, la temperatura corporea sale a livelli elevati.

Video: trasmissione della cosa più importante: vertigini:

Diagnosi di vertigini

Se una persona sperimenta spesso attacchi di vertigini, allora ha bisogno di vedere uno specialista. Può essere sia un terapista che un neurologo. Il medico condurrà un esame completo del paziente. Se necessario, verrà reindirizzato a uno specialista ristretto: a un medico ORL, a un endocrinologo, ecc..

Il neurologo proporrà al paziente di sottoporsi a diversi esami che avranno lo scopo di valutare il funzionamento dell'apparato vestibolare. Questo può essere un test calorico o test rotazionali. Un altro metodo per valutare lo stato di salute di una persona con disturbi di vertigini è la posturografia. Lo studio consente di eseguire una diagnosi completa del lavoro dei sistemi vestibolare, visivo e muscolare.

Inoltre, il medico può indirizzare il paziente per una risonanza magnetica del cervello e un'ecografia Doppler dei vasi del cervello e dei vasi sanguigni (USDG). Se un esame neurologico non consente di trovare la causa delle vertigini, è necessario visitare un otorinolaringoiatra. Controllerà le condizioni del nervo uditivo e dell'orecchio interno. Al paziente deve essere mostrata l'audiometria e la misurazione dell'impedenza acustica.

Per valutare lo stato del sistema vascolare, il paziente viene inviato per TC o ecografia. È possibile anche l'EEG.

Molto spesso, una diagnostica complessa consente di trovare la causa delle vertigini, se non è stata provocata dall'assunzione di farmaci.

Trattamento delle vertigini

I trattamenti popolari per le vertigini includono:

Uno dei farmaci più efficaci che ti consente di eliminare le vertigini come sintomo è Betaserc. Va tenuto presente che non influisce sulla causa che ha portato allo sviluppo del problema. La betaistina è più adatta per l'uso a lungo termine..

È possibile migliorare l'afflusso di sangue al cervello assumendo i farmaci Cinnarizine e Preductal. Devono essere presi entro 30 giorni..

A volte i pazienti possono far fronte alle vertigini assumendo sedativi, ad esempio Seduxen.

Sorprendentemente, gli antistaminici come il pipolfene e la difenidramina possono aiutare a far fronte alle vertigini..

Puoi anche fare un corso di massaggio delicato mirato all'allenamento della colonna cervicale..

Per alcuni pazienti, un corso di osteopatia aiuta a sbarazzarsi del problema, che è utile quando le articolazioni intervertebrali sono spostate.

Per gli attacchi di vertigini, sono utili trattamenti rilassanti come il bagno e il galleggiamento. Il galleggiamento aiuta a calmare il sistema nervoso e ad alleviare la tensione.

Per il trattamento di cause più gravi di vertigini (invecchiamento o degrado del cervello, disturbi dell'umore, disturbi intellettuali-mnestici, disorientamento, demenza, delirio, sindrome amnesica organica, presenza di traumi cranici di qualsiasi grado, coscienza alterata e coma, ictus encefalopatia discircolatoria e sovraccarico mentale), i medici usano Gliatilin. La gliatilina è un farmaco nootropico originale ad azione centrale a base di colina alfoscerato, che migliora le condizioni del sistema nervoso centrale (SNC). Grazie alla sua forma fosfatica, penetra nel cervello più velocemente e viene assorbito meglio. L'alfoscerato di colina ha anche un effetto neuroprotettivo e accelera il recupero delle cellule cerebrali dopo il danno. La gliatilina migliora la trasmissione degli impulsi nervosi, ha un effetto positivo sulla plasticità delle membrane neuronali, nonché sulla funzione dei recettori.

Video: il dottor Evdokimenko, accademico dell'Accademia russa di scienze mediche, ti parlerà del trattamento delle vertigini:

Terapia fisica per i muscoli cervicali

Complesso di allenamento terapeutico e fisico che consente di sbarazzarsi delle vertigini provocate dal sovraccarico dei muscoli cervicali:

Devi stare in piedi con la schiena contro il muro. Per prima cosa, il mento viene abbassato, toccandolo al collo. Quindi raddrizzano il collo, cercando di sollevare la parte posteriore della testa, toccando il muro con esso. Puoi mantenere questa posizione per 5 o 10 secondi..

Il secondo esercizio viene eseguito in posizione seduta. È importante che sul retro sia presente una superficie piana. In questo caso, la testa deve essere leggermente inclinata all'indietro, premendo la parte posteriore della testa contro il muro o lo schienale della sedia. È conveniente fare l'esercizio in macchina. È necessario mantenere la tensione per 3 secondi.

Il terzo esercizio è simile ai due precedenti, ma la testa dovrebbe essere leggermente girata a destra e poi a sinistra mentre tocca il muro.

Questi semplici esercizi possono aiutare a portare la testa e il collo nella posizione corretta, migliorare il flusso sanguigno al cervello e alleviare le vertigini..

[Video] Il dottor Evdokimenko parlerà di esercizi per il collo sicuri e pericolosi:

Pronto soccorso per le vertigini

Se una persona ha le vertigini, è importante fornirgli il primo soccorso correttamente. Per prima cosa devi calmarti. Il panico non è un aiuto in nessuna emergenza..

Se la tua testa gira molto forte, allora devi sederti. Dopodiché, devi provare a concentrarti su un argomento. È importante tenere gli occhi aperti. Se dopo pochi minuti la testa non ha smesso di girare e ha iniziato a ferire, o le mani della persona hanno iniziato a diventare insensibili, è necessario chiamare una squadra di ambulanze. Fino all'arrivo dei dottori, devi sdraiarti. In questo caso, si dovrebbe astenersi da bruschi giri della testa..

Se una persona è nella stanza, è necessario aprire tutte le finestre in modo che l'aria fresca possa entrare nella stanza. Il paziente ha bisogno di sdraiarsi. La sua testa e le sue spalle dovrebbero essere sul cuscino. Questa posizione del corpo aiuterà a prevenire il bloccaggio delle arterie..

Per ridurre il disagio, puoi applicare un asciugamano imbevuto di acqua fresca sulla fronte. Puoi applicare una soluzione di aceto delicato. È inoltre consentito assumere 8 gocce di Atropina con una concentrazione dello 0,1%.

Farmaci come Andaxin - 0,2 go Seduxen - 5 mg aiutano a calmarsi. Questi medicinali sono adatti per il trattamento di emergenza. Solo un medico può diagnosticare e prescrivere un trattamento.

Rimedi popolari sicuri per le vertigini

A volte i rimedi popolari aiutano a far fronte a vertigini e droghe. Sono sicuri per la tua salute e non causano gravi effetti collaterali. Tuttavia, prima di praticare questo o quel metodo di medicina alternativa, è necessario consultare un medico..

I rimedi popolari sicuri per le vertigini includono:

Bere succo di carota e barbabietola. Lo bevono a stomaco vuoto.

Ricezione di infuso di semi di prezzemolo. Un cucchiaino di materie prime viene macinato e versato in un bicchiere d'acqua. I semi vengono infusi per 6 ore. Prendi la bevanda in piccole porzioni. L'intero volume deve essere bevuto durante il giorno..

Ricezione di infuso di infiorescenze di trifoglio. Un cucchiaio di piante dovrebbe essere versato con 0,2 litri di acqua bollente e assunto dopo cena o dopo pranzo.

Mangiare melograno. Questo frutto ti consente di far fronte ai sintomi dell'anemia, migliorare la qualità del sangue e sbarazzarti degli attacchi di vertigini..

Infuso di menta, tiglio e melissa. Tutti i componenti vengono presi nella quantità di un cucchiaio e versati con un bicchiere di acqua calda. Bere la sera.

Mangiare alghe. Questo prodotto può essere acquistato in polvere. Il prodotto viene venduto in farmacia. Puoi anche mangiare il cavolo liscio. Contiene fosforo, iodio e altri utili oligoelementi che consentono all'apparato vestibolare di funzionare normalmente.

Il tè allo zenzero è utile anche per le vertigini.

Le vertigini, come sintomo, non rappresentano una minaccia per la vita o la salute umana, ma possono indicare una malattia grave. Ciò è particolarmente vero quando una persona non solo ha le vertigini, ma ha anche mal di testa, la parola è compromessa, la debolezza aumenta e la sensibilità degli arti peggiora. In una situazione del genere, è necessario chiamare un'ambulanza il prima possibile..

Prevenzione delle vertigini

Al fine di ridurre al minimo la probabilità di vertigini, è necessario attenersi ai seguenti suggerimenti:

Rifiutare dalle cattive abitudini.

Mangia meno sale.

Evita di bere molto caffè e bevande che contengono caffeina.

Se l'attività professionale di una persona lo costringe a stare seduto per molto tempo, allora devi fare esercizi.

È importante ridurre al minimo lo stress nella tua vita..

Cerca di non fare movimenti bruschi della testa o del collo.

Quanto più tempo possibile dovrebbe essere trascorso all'aperto, nella natura.

Se una persona soffre di mal di mare durante lunghi viaggi, puoi prendere farmaci speciali.

Per un riposo notturno di qualità, devi occuparti dell'organizzazione del tuo posto letto. Per fare ciò, è necessario acquistare un materasso ortopedico, che ti consentirà di mantenere una normale posizione del corpo durante il riposo notturno..

Quale medico contattare per le vertigini?

Se una persona è perseguitata da attacchi di vertigini, deve contattare un terapeuta o un neurologo.

Come sbarazzarsi di vertigini - cosa fare

Le vertigini sono il secondo sintomo più comune di varie malattie che colpiscono i nervi, i vasi sanguigni o gli organi interni. È caratterizzato da una sensazione di rotazione nello spazio del proprio corpo o degli oggetti circostanti, o improvvisa debolezza, stordimento.

Esistono numerosi segni aggiuntivi che consentono di differenziare la patologia, a causa della quale la testa gira.

Il trattamento delle vertigini consiste nell'identificare ed eliminare le sue cause. Con frequenti recidive di parossismi, è imperativo consultare un medico. Inoltre, devi sapere come fermare un attacco da solo, quali rimedi e medicinali popolari aiuteranno ad alleviare i sintomi dolorosi.

Perché mi gira la testa

Per riferimento. Le vertigini non sono una malattia indipendente, ma solo un sintomo di una violazione dell'attività di determinati sistemi o organi.

Le ragioni del suo sviluppo possono essere diverse, le più comuni sono:

  • Patologie dell'analizzatore vestibolare - neuronite, neurite del nervo uditivo, vertigine posizionale parossistica benigna, labirintite, malattia di Meniere.
  • Malattie del sistema cardiovascolare (ipertensione arteriosa, aterosclerosi), nonché disturbi cerebrovascolari, alterazione del flusso sanguigno nell'osteocondrosi cervicale.
  • Patologie delle parti centrali e periferiche del NS - lesioni cerebrali, vari tumori, VVD, altri.
  • Cambiamenti o fallimenti nel funzionamento del sistema endocrino, osservati durante la gravidanza, la menopausa nelle donne, così come negli adolescenti all'inizio della pubertà, o associati a disturbi patologici.
  • Fattori psicologici (stress emotivo, stress), disturbi mentali sotto forma di nevrosi, depressione.

La testa può essere stordita non solo a causa di una malattia. Ad esempio, non è richiesto un trattamento specifico per le vertigini di origine fisiologica. Si verifica quando le cellule sensibili del labirinto dell'orecchio interno sono eccessivamente irritate a causa della guida veloce, del rotolamento, dell'oscillazione su un'altalena.

Per eliminare i sintomi patologici, è sufficiente fermare l'effetto del fattore irritante e per prevenire lo sviluppo della sindrome da cinetosi, è necessario allenare l'apparato vestibolare.

Cosa fare

Se la testa gira sporadicamente, e le ragioni di questo fenomeno ovviamente non hanno ragioni patologiche (hai avuto il mal di mare durante un viaggio o un attacco è stato il risultato di un superlavoro), non c'è motivo di preoccuparsi. In questi casi, prenditi una pausa..

Importante. Tuttavia, quando i parossismi si ripetono regolarmente, accompagnati da ulteriori segni di disturbo come nausea, mal di testa, disturbi della coordinazione o problemi di udito, è necessario consultare immediatamente un medico.

Dovresti anche sapere come affrontare le vertigini da solo o aiutare qualcun altro ad alleviare un attacco..

Modi per alleviare un attacco di vertigini

Se la tua testa gira per la prima volta, niente panico. Siediti, fai qualche respiro profondo e riposa con gli occhi chiusi per 1-2 minuti.

Spesso può irrompere sullo sfondo dello stress, quindi si consiglia di bere sedativi - "Valeriana", "Novo-passit" per alleviare il corpo da sensazioni spiacevoli.

Per riferimento. È imperativo misurare la pressione. È necessario ridurre la pressione alta con l'aiuto di farmaci antipertensivi precedentemente prescritti da un cardiologo o terapista.

Pronto soccorso per le vertigini

Il parossismo delle vertigini è percepito soggettivamente come spostamento degli oggetti circostanti, rotazione del proprio corpo, "caduta", instabilità del supporto. Allo stesso tempo, una persona ha la nausea, alcune malattie sono accompagnate da problemi di udito (rumore, ronzio nelle orecchie, perdita dell'udito).

Esternamente, l'attacco si manifesta con disturbi della coordinazione di varia gravità: dall'inclinazione dell'andatura alla completa perdita di equilibrio, alla caduta. Allo stesso tempo, si possono osservare disturbi vegetativi: cianosi o arrossamento della pelle del viso, aumento della sudorazione, tachicardia.

Il primo soccorso per uno sconosciuto con vertigini consiste in diverse azioni sequenziali.

Per riferimento. Se una persona diventa improvvisamente pallida o arrossata, inizia a perdere l'equilibrio, ha bisogno di essere sostenuta e quindi adagiata su una superficie orizzontale. È necessario un afflusso di aria fresca, quindi le finestre devono essere aperte nella stanza e gli indumenti stretti della vittima devono essere slacciati.

Aiuta anche un impacco freddo (con acqua, ghiaccio) sulla fronte. Se non è stato possibile rimuovere immediatamente l'attacco e i sintomi patologici sono in aumento, è necessario chiamare una squadra di ambulanze. Le vertigini di questo tipo sono spesso un segno di un ictus, soprattutto in età avanzata, quindi l'assistenza medica di emergenza è vitale..

Come aiutare te stesso con le vertigini, fermare l'attacco da solo? Se improvvisamente ti senti stordito, il primo passo è non farsi prendere dal panico e prendere una posizione sicura (sedersi o sdraiarsi) per evitare di cadere..

Quindi prendi una serie di misure che ti aiuteranno a fermare la rotazione immaginaria, migliorare il tuo benessere:

  • Concentrati su un punto fisso sul pavimento o sul soffitto. Questa fissazione aiuta a ripristinare l'interazione tra gli analizzatori visivi e vestibolari..
  • Se non puoi sdraiarti, puoi piegarti mentre sei seduto, toccando la testa con le ginocchia. Ciò aumenterà il flusso sanguigno ai tessuti cerebrali..
  • Respirare profondamente, poiché molto spesso le vertigini sono una conseguenza della mancanza di ossigeno.
  • Bevi un bicchiere d'acqua perché potresti avere vertigini a causa della disidratazione. Ciò contribuirà a ripristinare il volume del sangue e ad alleviare i sintomi dolorosi..
  • Se l'attacco è associato a un forte calo dei livelli di zucchero (nei diabetici), assicurati di mangiare un po 'di cibo ricco di carboidrati veloci: caramelle, cioccolato, banana.
  • Si consiglia alle persone con una diagnosi di BPPV di eseguire il metodo Epley, poiché in questo caso, spostare gli otoliti dai canali dell'orecchio interno alle sacche aiuterà a sbarazzarsi delle vertigini..

Leggi anche sull'argomento

È possibile interrompere il parossismo con i farmaci solo se esiste una diagnosi specifica e le raccomandazioni del medico. Se i sintomi persistono entro pochi minuti, si verifica vomito e le condizioni generali peggiorano, è necessario chiamare un'ambulanza.

Come fermare le vertigini

Per fermare le vertigini, prima devi calmarti. Il panico non è un aiuto in nessuna emergenza..

Importante. Se la tua testa gira molto forte, allora devi sederti. Dopodiché, devi provare a concentrarti su un argomento. Tenere gli occhi aperti è importante.

Se dopo pochi minuti la testa non ha smesso di girare e ha iniziato a ferire, o le mani della persona hanno iniziato a diventare insensibili, è necessario chiamare una squadra di ambulanze. Fino all'arrivo dei dottori, devi sdraiarti. In questo caso, si dovrebbe astenersi da bruschi giri della testa..

Se una persona è nella stanza, è necessario aprire tutte le finestre in modo che l'aria fresca possa entrare nella stanza. Il paziente ha bisogno di sdraiarsi. La sua testa e le sue spalle dovrebbero essere sul cuscino. Questa posizione del corpo aiuterà a prevenire il bloccaggio delle arterie..

Per ridurre il disagio, puoi applicare un asciugamano imbevuto di acqua fresca sulla fronte. Puoi applicare una soluzione di aceto delicato. È inoltre consentito assumere 8 gocce di Atropina con una concentrazione dello 0,1%.

Farmaci come Andaxin - 0,2 go Seduxen - 5 mg aiutano a calmarsi. Questi medicinali sono adatti per il trattamento di emergenza. Solo un medico può diagnosticare e prescrivere un trattamento.

Trattamento delle vertigini

Le misure di cui sopra aiuteranno ad alleviare un attacco improvviso, ma è necessario scoprire e trattare la causa delle vertigini. A tale scopo, viene solitamente eseguito un esame approfondito completo, in base ai risultati di cui viene prescritta una terapia appropriata..

In base alla malattia identificata, è possibile utilizzare farmaci di diversi gruppi, operazioni chirurgiche, ginnastica vestibolare. È inoltre necessario adattare lo stile di vita del paziente adattando la dieta, il riposo e il lavoro. È consentito utilizzare anche rimedi popolari per le vertigini, se sono sicuri e approvati dal medico curante.

Farmaco

Il trattamento medico della malattia di base è prescritto da uno specialista in base ai risultati dell'esame, pertanto è inaccettabile utilizzare qualsiasi farmaco da solo per un lungo corso.

Tra i farmaci sintomatici che aiutano a far fronte alle vertigini, sbarazzarsi di nausea e disturbi della coordinazione, i più efficaci sono i farmaci colinomimetici betaistina. Betaserc, Tagista e altre pillole per le vertigini sono indicate per vari disturbi vestibolari, hanno un effetto terapeutico pronunciato e sono relativamente sicure..

Sono anche ampiamente usati agenti che migliorano la circolazione cerebrale (cinnarizina), farmaci antipertensivi ad alta pressione. In caso di attacchi intensi di nausea, che si trasformano in vomito, sono indicati metoclopramide, dimensionidrinato, trifluoperazina. Regolano l'effetto dei neurotrasmettitori sui centri del vomito nel cervello. Questi medicinali possono essere presi in via profilattica prima dei viaggi aerei o marittimi, lunghi viaggi in auto..

Metodi tradizionali

Come puoi fermare le vertigini, prevenire gli attacchi ricorrenti, usando più dei metodi tradizionali di terapia farmacologica? Nella medicina popolare ci sono molte ricette per il trattamento dei disturbi vestibolari usando erbe, cibo e apicoltura..

Per riferimento. Cosa è consentito utilizzare in ogni caso specifico, il medico decide, in base alla diagnosi, alle caratteristiche individuali, alle controindicazioni.

Tuttavia, ci sono diversi rimedi che sono considerati i più efficaci e innocui..

Zenzero

La radice di questa pianta è leader indiscusso nel trattamento, oltre che per il rapido sollievo dei sintomi delle vertigini. L'effetto terapeutico si basa sulla proprietà dello zenzero di stimolare la circolazione cerebrale.

Può essere applicato in diversi modi:

  • Masticare una fetta sottile al momento dell'attacco. Fa bene alla nausea, aiuta a fermare le vertigini e ripristinare la coordinazione..
  • Aggiungere regolarmente a vari piatti. Questo metodo garantisce il costante apporto di sostanze nutritive nel corpo e la prevenzione delle ricadute..
  • Prepara un tè allo zenzero al posto del tè normale preparando alcuni piccoli pezzi di rizoma con acqua bollente.

Va tenuto presente che ci sono anche controindicazioni all'uso dello zenzero. Ad esempio, colelitiasi, alcune malattie gastrointestinali, la seconda metà della gravidanza e altri.

Leggi anche sull'argomento

Frutta e verdura

Con le vertigini, il trattamento con rimedi popolari prevede l'uso di grandi quantità di succhi di frutta e verdura. I più utilizzati sono quelli che contengono molto ferro, antiossidanti. Queste sostanze ottimizzano la composizione del sangue e i processi metabolici.

I succhi più utili sono il sedano, le mele, le barbabietole, le carote. Bevi almeno un bicchiere di succo di frutta appena fatto ogni giorno per affrontare le vertigini.

Ma, come nel caso dello zenzero, è necessario tenere conto di possibili controindicazioni, peculiarità di utilizzo. Ad esempio, la barbabietola può essere bevuta solo diluita con acqua..

Miele, aglio, aceto

L'aglio è un rimedio noto da tempo molto efficace per combattere patologie vascolari e disturbi metabolici. Se hai spesso le vertigini, si consiglia di aggiungere regolarmente questo ortaggio al cibo, farne delle tinture, una miscela con miele e limone. Cos'altro fare a casa con le vertigini per alleviare un attacco?

Il miele combinato con l'aceto di mele dà buoni risultati. Da loro viene preparato un drink (2 cucchiai di entrambi in un bicchiere d'acqua), che si consiglia di assumere tre volte al giorno.

Fitoterapia

L'uso di erbe medicinali aiuta anche a migliorare la salute, normalizzare i processi metabolici e la circolazione cerebrale. I decotti o gli infusi sull'acqua vengono solitamente preparati con materie prime e tinture alcoliche.

I più efficaci sono:

  • fiori di biancospino infusi con alcool;
  • melissa combinata con origano, prodotta a bagnomaria;
  • decotto di fiori di trifoglio, foglie di ortica;
  • infuso di semi di prezzemolo.

Importante. L'uso di erbe per le vertigini deve essere concordato con un medico. A differenza dei farmaci da farmacia, i prodotti fatti in casa non differiscono in un dosaggio verificato e possono danneggiare se usati in modo incontrollabile.

Rimedi popolari sicuri per le vertigini

A volte i rimedi popolari aiutano a far fronte a vertigini e droghe. Sono sicuri per la tua salute e non causano gravi effetti collaterali. Tuttavia, prima di praticare questo o quel metodo di medicina alternativa, è necessario consultare un medico..

I rimedi popolari sicuri per le vertigini includono:

  • l'uso di carote e succo di barbabietola. Lo bevono a stomaco vuoto.
  • prendendo l'infuso di semi di prezzemolo. Un cucchiaino di materie prime viene macinato e versato in un bicchiere d'acqua. I semi vengono infusi per 6 ore. Prendi la bevanda in piccole porzioni. L'intero volume deve essere bevuto durante il giorno..
  • ricevimento di infusione di infiorescenze di trifoglio. Un cucchiaio di piante dovrebbe essere versato con 0,2 litri di acqua bollente e assunto dopo cena o dopo pranzo.
  • mangiare melograno. Questo frutto ti consente di far fronte ai sintomi dell'anemia, migliorare la qualità del sangue e sbarazzarti degli attacchi di vertigini..
  • infuso di menta, tiglio e melissa. Tutti i componenti vengono presi nella quantità di un cucchiaio e versati con un bicchiere di acqua calda. Bere la sera.
  • Mangiare alghe. Questo prodotto può essere acquistato in polvere. Il prodotto viene venduto in farmacia. Puoi anche mangiare il cavolo liscio. Contiene fosforo, iodio e altri utili oligoelementi che consentono all'apparato vestibolare di funzionare normalmente.

Il tè allo zenzero è utile anche per le vertigini.

Per riferimento. Le vertigini, come sintomo, non rappresentano una minaccia per la vita o la salute umana, ma possono indicare una malattia grave. Ciò è particolarmente vero quando una persona non solo ha le vertigini, ma ha anche mal di testa, la parola è compromessa, la debolezza aumenta e la sensibilità degli arti peggiora. In una situazione del genere, è necessario chiamare un'ambulanza il prima possibile..

Prevenzione delle vertigini

Al fine di ridurre al minimo la probabilità di vertigini, è necessario attenersi ai seguenti suggerimenti:

  • rifiutare le cattive abitudini.
  • mangiare meno sale.
  • evitare di bere molto caffè e bevande che contengono caffeina.
  • se l'attività professionale di una persona lo costringe a stare seduto per molto tempo, allora devi fare esercizi.
  • è importante ridurre al minimo lo stress nella tua vita.


Cerca di non fare movimenti bruschi della testa o del collo.

Quanto più tempo possibile dovrebbe essere trascorso all'aperto, nella natura.

Se una persona soffre di mal di mare durante lunghi viaggi, puoi prendere farmaci speciali.

Per riferimento. Per un riposo notturno di qualità, devi occuparti dell'organizzazione del tuo posto letto. Per fare ciò, è necessario acquistare un materasso ortopedico, che ti consentirà di mantenere una normale posizione del corpo durante il riposo notturno..


Articolo Successivo
Bloccanti alfa-adrenergici: cos'è, meccanismo d'azione, aree di applicazione, effetti collaterali