Cosa fare se soffri di insonnia


I disturbi del sonno hanno un nome medico specifico: insonnia. È un problema molto comune che colpisce uomini e donne, anziani e bambini. Perché alcuni di noi soffrono di insonnia??

Quasi ogni abitante della Terra prima o poi lo incontra, almeno una volta al mese. Questo problema episodico è normale e non richiede trattamento. Ti diremo quali misure adottare in caso di grave insonnia.

Se la fastidiosa insonnia tormenta di notte, devi scoprirne la causa. Vari fattori possono portare all'insonnia: stress, affaticamento, stress emotivo costante, dieta malsana, malattie concomitanti, gravidanza, ecc. Con l'insonnia cronica, le prestazioni di una persona possono risentirne, i processi fisiologici abituali vengono interrotti, ha già difficoltà a controllare il proprio corpo, il malato sviluppa un nervosismo insolito.

Molto spesso, questa condizione è episodica. A volte dura meno di una settimana. Cosa fare quando l'insonnia insopportabile viene torturata, decide il paziente stesso. Se non ci riesce, dovrebbe cercare l'aiuto di un medico, anche se nella metà dei casi il riposo e un approccio competente al regime quotidiano aiuteranno. Se è difficile addormentarsi per diverse settimane di seguito, ha senso iniziare il trattamento..

Tipi di insonnia

Oggi i medici distinguono i seguenti tipi di insonnia:

  1. È difficile addormentarsi per motivi esterni. È difficile per una persona addormentarsi se non si sente bene. L'insonnia nelle malattie può durare fino a 2-5 ore. Spesso il malato si addormenta solo al mattino..
  2. È difficile mantenere un sonno profondo e sano. Una persona in questo caso si addormenta relativamente rapidamente. Tuttavia, essendosi svegliato, non riesce più ad addormentarsi, il sonno lo lascia letteralmente. Spesso il paziente prova ansia, ha un'inspiegabile sensazione di paura.
  3. La persona si sveglia troppo presto e spesso. Il processo del sonno stesso non è disturbato, ma a causa del fatto che spesso si sveglia, il corpo è esausto e non può ripristinare completamente la sua forza.
  4. La qualità del sonno è compromessa. Una persona con insonnia può dormire senza svegliarsi per tutta la notte, ma al mattino non si sente completamente riposata. Questa condizione patologica si verifica quando le fasi del sonno sono costruite in modo errato. Una persona può provare debolezza, debolezza.

Cosa fare se soffri di insonnia da molto tempo? Se per più di un mese non sei riuscito ad addormentarti correttamente e dormire a sufficienza, allora sei di fronte a una forma cronica di malessere. Questa è una patologia grave, le cui cause devono essere ricercate ed eliminate. Non è sempre necessario ricorrere al trattamento, basta solo adattare lo stile di vita.

Le ragioni

Cosa fare se soffri di insonnia? Pensa a cosa potrebbe averla provocata.

L'insonnia può manifestarsi per vari motivi:

  • Sei abituato a portare a casa il lavoro non finito e lo fai quasi ogni giorno.
  • Sei preoccupato per molteplici stress o sensazioni di intensa eccitazione emotiva. Questa condizione può durare abbastanza a lungo, interferendo con il lavoro del sistema nervoso centrale..
  • Prima di andare a letto, hai bevuto caffè, alcol o tè, fumato una sigaretta. L'alcol non solo provoca una grave sbornia, ma impedisce anche al corpo di sintonizzarsi sul ritmo del sonno, per combattere la stanchezza.
  • Sei troppo stanco, sia fisicamente che emotivamente, dedichi molto tempo al lavoro. È difficile per il corpo stabilire il ritmo corretto dell'attività cerebrale. Ricorda che è meglio non impegnarsi in attività professionali a casa..
  • Conduci una vita sbagliata, il cui stile è tutt'altro che salutare, visiti regolarmente locali notturni o altri locali, ti siedi costantemente al computer fino a tardi. Quando i periodi di sonno e veglia di una persona vengono invertiti, il sonno passa in secondo piano.
  • C'era una cena tarda, piatti troppo grassi o, al contrario, c'era una sensazione di fame.
  • Stai assumendo determinati farmaci (farmaci neurotropici o farmaci per il trattamento di malattie polmonari e cardiache). Tale trattamento può abbattere i bioritmi del paziente..
  • Rumore esterno, luce, TV funzionante, riscaldamento o solo un letto scomodo, biancheria scomoda interferiscono.
  • Le donne hanno un'altra ragione: lo squilibrio ormonale. Con i cambiamenti ormonali (sindrome premestruale, mestruazioni, gravidanza, menopausa), il corpo non può adattarsi e adattarsi immediatamente alle nuove condizioni. Questa condizione non ha bisogno di essere trattata, puoi solo mantenere la forza del corpo. Puoi usare rimedi popolari.
  • I voli a lunga distanza, in cui cambiano i fusi orari, possono influire negativamente.
  • Dolore, prurito, febbre alta nelle malattie.
  • Prima di andare a letto, hai corso il rischio di guardare un film o un programma che provoca forti reazioni emotive e persino shock. Il cervello cerca di elaborare la quantità di informazioni ricevute e la persona non riesce a dormire. I medici raccomandano di non guardare film d'avventura, notizie, programmi medici, ecc. Prima di addormentarsi..

Chi ha maggiori probabilità di soffrire di insonnia?

È stato a lungo notato che ci sono persone che hanno maggiori probabilità di soffrire di disturbi del sonno. Sono coloro che spesso sperimentano stress, stress emotivo, non sanno o non possono dosare correttamente il tempo per il lavoro e il riposo. Sviluppano nervosismo, affaticamento, che si accumula rapidamente nell'arco di una settimana lavorativa. Prima di tutto, questi sono dirigenti. Sono abituati ad arrendersi completamente al lavoro e, dopotutto, pochi minuti di buon riposo possono ripristinare rapidamente le forze. Devi essere in grado non solo di lavorare, ma anche di riposarti.

Ci sono anche modelli di età. Gli studenti dimenticano il sonno sano durante una sessione o si preparano per un seminario importante. Dopo la laurea si aggiungono altri problemi. Una persona è tormentata da domande su dove andare a lavorare, come costruire ulteriormente una vita e una carriera. Stranamente, ma anche innamorarsi non ti permette di concederti tranquillamente il sonno.

Soprattutto spesso le persone dopo i 40 anni si lamentano di disturbi della qualità del sonno. A questa età, vari problemi di salute si fanno sentire. Il corpo non riesce più a far fronte ai ritmi di vita a cui i giovani si abituano. È difficile per una persona addormentarsi e il sonno diventa troppo sensibile, superficiale, di notte può apparire una sensazione di soffocamento. A questa età compaiono spesso problemi somatici e neurologici. La ragione per loro risiede nello stress costante, nel ritmo frenetico della vita, nei problemi familiari, nell'elaborazione mentale e fisica, ecc. Una persona diventa nervosa, può persino sviluppare nevrosi. Più spesso gli uomini sono suscettibili a tali patologie, non sono inclini a mostrare le loro emozioni, di cui soffre il sistema nervoso. Può comparire astenia, disturbi persistenti dell'umore.

Durante la gravidanza, l'insonnia è spesso osservata nel primo e nel terzo trimestre. La mancanza di sonno può scomparire rapidamente, ma a volte diventa regolare. In questo caso, l'aspetto dell'insonnia dovrebbe essere associato a cambiamenti ormonali nel corpo. Devi parlarne con il tuo medico. All'inizio del termine, ciò è dovuto a potenti sbalzi ormonali, a cui il corpo deve abituarsi. Negli ultimi mesi di gravidanza, il sonno può andare via a causa del fatto che una donna è già infastidita da una pancia piuttosto grande, oppure pensa costantemente a come andrà il parto imminente.

Dopo il parto, dovrai anche dimenticarti del sonno sano, dovrai adattarti al ritmo della vita del neonato. Devi anche nutrirti di notte, il che non contribuisce affatto a un sonno sano. Ma questa è una temporanea mancanza di sonno, che sicuramente ti ricompenserà con l'amore e l'affetto di un piccolo uomo. È molto difficile essere una mamma, ma questi sono momenti incredibili della vita.

Anche i cambiamenti nella vecchiaia scatenano l'insonnia. I bambini possono anche affrontare questo problema se sono troppo attivi e non hanno sprecato le loro energie in un giorno. In giovane età, il bambino non ha ancora sviluppato i meccanismi di inibizione del sistema nervoso centrale, quindi può addormentarsi a lungo se ha giocato prima.

Come affrontarlo

Liberarsi dell'insonnia non è sempre facile. È importante determinare quale causa specifica sta causando l'insonnia. Un semplice conteggio di pecore o elefanti non sempre aiuta..

È importante osservare una veglia quotidiana e un regime di sonno. Devi capire che il sonno è estremamente importante per il benessere generale e il mantenimento di prestazioni elevate. Devi apprezzarlo ed essere in grado di concederti un sonno nel tempo.

Se una persona è abituata ad andare a letto alla stessa ora ogni giorno, il suo corpo sviluppa dipendenza nel tempo. Devi ricordare i bioritmi del tuo corpo e non interferire con esso. Se hai portato con te i compiti, dovrebbero essere svolti almeno entro le 20:00 per dare al tuo corpo la possibilità di passare dal lavoro al riposo. Meglio non portarla affatto a casa. La qualità del sonno diminuirà se vai a letto in orari diversi..

Un'altra domanda importante è quanto il corpo dovrebbe dormire. 4-6 ore non gli basteranno affatto per ripristinare completamente le forze spese durante la giornata. La maggior parte delle persone avrà bisogno di 6-8 ore per questo, anche se ci sono eccezioni che avvertono un'ondata di energia dopo 5-6 ore di sonno.

A volte scegliere i piatti giusti per la cena aiuta a superare l'insonnia. Dovresti escludere cibi grassi e pesanti, perché il corpo spenderà troppe energie per la sua elaborazione. È meglio dare la preferenza a una cena leggera. Non puoi bere caffè, tè forte, alcol di notte.

Non dovresti abituarti ai sonnellini durante il giorno, anche se hai la possibilità di dormire all'ora di pranzo. Spinge solo il corpo fuori dalla sua solita routine, riducendo la necessità di riposo notturno. Il sonno diurno è consigliato solo per i bambini sotto i 7 anni, così come per gli adulti che soffrono di qualche tipo di malattia. Aiuterà a ripristinare la forza, a rafforzare l'immunità..

Per ottenere un sonno completo e sano, dovresti fornire un ambiente confortevole la sera. Dovrebbe essere il più calmo e rilassante possibile. La camera da letto dovrebbe essere calda ma non calda e il letto e il letto dovrebbero essere comodi. Devi scegliere il cuscino della misura giusta e una coperta fresca, prima di andare a letto, arieggiare la stanza. Dovrebbero esserci tende oscuranti alle finestre.

Se il rumore di fondo ti dà fastidio, puoi usare i tappi per le orecchie. Questa non è un'opzione molto comune, ma efficace. Non lasciare che il tuo animale domestico entri nella camera da letto, che può creare ulteriore rumore e disagio..

Ricorda che il letto ha uno scopo limitato: devi dormire o fare sesso al suo interno. Questo non è un posto dove leggere o memorizzare la sera prima del prossimo esame. Non portare libri di testo, gadget o una pila di quaderni che hai portato da scuola a letto. Per dormire più velocemente, puoi fare un lavoro monotono: lettura, lavoro a maglia, ricamo, ma questo dovrebbe essere fatto non a letto, ma su una poltrona.

Gli psicologi e persino gli psichiatri hanno recentemente raccomandato di ascoltare o guardare costantemente registrazioni speciali di canto degli uccelli, musica leggera e rumori naturali prima di andare a letto. Tali registrazioni creano una piacevole atmosfera di tranquillità, relax, eliminazione dell'irritabilità, sintonizzarsi su un sonno profondo..

Quando una tensione costante impedisce a una persona di addormentarsi, puoi padroneggiare il metodo dell'allenamento autogeno. È una tecnica di rilassamento efficace che può aiutarti a rilassarti, controllare la respirazione e persino la temperatura della mano..

Rimedi popolari

Le persone conoscono molti modi per combattere l'insonnia. Dovrebbero essere selezionati individualmente. I decotti alle erbe di camomilla, melissa, aneto, primula, luppolo aiutano bene (ci sono controindicazioni all'uso del luppolo durante la gravidanza, l'allattamento al seno). Se compaiono segni di insonnia, un tale decotto dovrebbe essere preso un'ora prima di andare a letto..

Puoi anche acquistare o farti un assorbente medicato. Parti uguali di assenzio e timo devono essere cucite in un piccolo cuscino e messe accanto ad esso nel letto.

I prodotti per l'aromaterapia sono adatti a molti. Esiste un complesso di oli aromatici in grado di preparare il corpo, alleviare l'irritazione e cancellare le tracce di stress. Questo olio è lavanda, valeriana, melissa, anice, basilico, camomilla. Possono essere utilizzati con una lampada aromatica o semplicemente aggiungere qualche goccia al tuo bagno serale. Fare un bagno così profumato non è solo utile, ma anche molto piacevole..

Un massaggio rilassante eseguito correttamente con oli aromatici (rosmarino, zenzero e olio di mais in un rapporto di 1: 3: 10) può sintonizzarsi su un sonno sano. Puoi fare il massaggio da solo, devi solo strofinare la miscela aromatica risultante sul corpo con movimenti leggeri..

Ci sono prodotti che possono avere un leggero effetto ipnotico: cipolle verdi, latte caldo e miele, porridge di grano saraceno. Si consiglia di includerli nella dieta serale. Si consiglia di includere il porridge di grano saraceno nella dieta quotidiana e consumato in piccole porzioni circa 4 volte al giorno..

Camminare prima di andare a letto aiuta. L'aria fresca satura il sangue con l'ossigeno, porta il corpo alla pace e all'armonia.

Come essere qualcuno che lavora di notte

Oggi molti sono costretti a lavorare di notte. È scientificamente dimostrato che queste persone sono più inclini all'insonnia.

L'ormone melatonina è responsabile della regolazione del processo del sonno. La sua produzione avviene precisamente di notte, dalle 24 ore. L'intero corpo soffre della sua mancanza. Pertanto, chi lavora di notte ha bisogno di accendere più lampade, preferibilmente la luce del giorno. Quando si riposa durante il giorno, è meglio indossare una spessa benda nera sugli occhi, non dimenticare di chiudere bene le tende. La sera a casa assicurati che l'illuminazione non sia forte, mentre durante il giorno riempi la tua stanza di luce il più possibile. Amplificherà la differenza tra veglia e sonno..

È molto importante che il sonno non sia solo lungo, ma anche di alta qualità, profondo. Questa è la condizione principale per il corretto funzionamento del sistema nervoso centrale e dell'intero organismo. È meglio addormentarsi allo stesso tempo. Con un programma di lavoro flessibile, non è necessario dormire troppo a lungo durante il giorno.

Durante i turni di notte, si è tentati di bere una tazza di caffè o tè forte, ma sarà appropriato solo all'inizio del turno..

Cosa fare con l'insonnia per le donne incinte

Le donne incinte spesso soffrono di insonnia. Come abbiamo già accennato, nel primo trimestre questo fenomeno è causato da potenti cambiamenti ormonali. Il corpo ora deve fornire due vite contemporaneamente e inoltre deve prepararsi per la nascita imminente. Durante il secondo trimestre, il bambino può già farsi sentire con calci leggeri, che inoltre non dispone di addormentarsi velocemente. Il terzo trimestre è caratterizzato da pensieri inquietanti sulla nascita imminente di una piccola vita, a cui si uniscono:

  1. mancanza di respiro, convulsioni, bruciore di stomaco;
  2. movimenti fetali attivi;
  3. prurito della pelle sull'addome;
  4. dolore alla schiena, parte bassa della schiena;
  5. bisogno frequente di urinare di notte;
  6. una pancia ampia ti impedisce di assumere una posizione comoda;
  7. appare la stanchezza.

Per migliorare la qualità del sonno, i medici consigliano alle donne incinte:

  1. osserva la routine quotidiana, alzati e vai a letto allo stesso tempo;
  2. prova ad alzarti alle 8-9;
  3. usa il letto solo per dormire la notte e durante il giorno puoi sdraiarti su un pouf, divano;
  4. mangiare cibo entro e non oltre 2 ore prima di coricarsi;
  5. se hai fame, mangia un po 'di insalata, kefir, yogurt e prima di coricarti è meglio bere un infuso di erbe (su quali erbe possono essere utilizzate durante la gravidanza, chiedi al tuo medico in dettaglio). Puoi anche bere un bicchiere di latte caldo;
  6. in modo che lo stomaco non prude a causa delle smagliature, la pelle deve essere regolarmente lubrificata con una lozione o crema speciale;
  7. aiuterà anche un massaggio rilassante ai piedi;
  8. dormire in una camicia da notte fatta solo di materiali naturali;
  9. prendi un cuscino per le donne incinte.

Si prega di notare che durante la gravidanza, l'uso della maggior parte dei sonniferi è categoricamente controindicato..

Errori comuni

Non dovresti assolutamente iniziare a bere sonniferi da solo. Dovrebbero essere selezionati esclusivamente da un medico. Se ti vengono ancora prescritti sonniferi, non puoi berlo più a lungo di quanto indicato nelle istruzioni, ed è assolutamente severamente vietato superare il dosaggio.

Bere preparati a base di erbe non subito prima di coricarsi, ma almeno un'ora prima.

Se decidi di leggere prima di andare a dormire, non utilizzare un e-reader o uno smartphone per questo..

Conclusione

L'insonnia può essere molto difficile e terribilmente estenuante. Non c'è da stupirsi che sia stata usata come tortura. In nessun caso dovresti sopportarlo, soprattutto se diventa cronico. Se i rimedi casalinghi e il regime disponibili non aiutano, vale la pena cercare aiuto da un medico. A volte hai ancora bisogno di prendere un sonnifero, ma un medico deve assolutamente prenderlo..

Ricorda che l'insonnia è spesso un sintomo di malattie gravi e pericolose, tra cui depressione e danni cerebrali..

L'insonnia ti sta torturando? Cosa fare e come addormentarsi velocemente

L'insonnia ti tormenta e non riesci a dormire? Bene, questo problema non solo ti è familiare. C'è un numero enorme di persone nel mondo che ha difficoltà ad addormentarsi e si agita costantemente in attesa del sonno. Come essere in questo caso? Il primo passo, ovviamente, è non farsi prendere dal panico e capire le ragioni di questo fenomeno..

Cause di insonnia in donne, uomini e adolescenti

Le cause dell'insonnia nelle donne, negli uomini e negli adolescenti sono quasi sempre le stesse. L'insonnia tormenta le persone indipendentemente dal sesso, dall'età e dal carattere della persona. Si può parlare di disturbi del sonno solo quando i problemi di addormentarsi sono preoccupanti da più di 14 giorni. I casi isolati di scarso sonno non sono considerati una patologia grave e non necessitano di correzione.

Tra le principali cause di insonnia ci sono:

  • Violazione del sonno e della veglia. Il più fisiologico per una persona è il sonno notturno nel periodo dalle 22 alle 7 del mattino. Durante queste ore, il recupero più completo del corpo avviene dopo una giornata lavorativa;
  • Fatica. Preoccupazioni frequenti riguardo e senza avere un impatto da leone sulla qualità del tuo sonno. I problemi irrisolti che si accumulano verso la fine della giornata possono privarti di un adeguato riposo notturno. Allo stesso tempo, lo stress cronico o la depressione prolungata aggrava seriamente il problema dell'addormentarsi. La costante tensione nervosa e la depressione possono privarti di un sonno piacevole per lungo tempo;
  • Esagerare con il caffè. Il consumo di caffè, tè forte e bevande energetiche alla moda porta al fatto che la sera ti senti come un reattore nucleare. In altre parole, sei pieno di forza ed energia, ma il sonno non è in un occhio. Il fatto è che la caffeina contenuta in queste bevande stimola il nostro sistema nervoso. E questo non favorisce in alcun modo un buon sonno;
  • Stile di vita passivo. Se la tua attività fisica consiste nel muovere il mouse e fare clic sulla tastiera, molto probabilmente l'insonnia non si farà attendere a lungo;
  • Posto inappropriato per dormire. Un materasso duro, il rumore della strada, una luce intensa e altri fattori possono causare una costante mancanza di sonno;
  • Malattie croniche. Avere disturbi neurologici, cardiovascolari o ormonali può portare a uno scarso sonno;
  • Fumo. La nicotina nel fumo di sigaretta stimola il tuo sistema nervoso. E questo non si adatta a un sonno sano..

Le conseguenze dell'insonnia

Le conseguenze dell'insonnia possono essere gravi. Tra questi, evidenziamo quanto segue:

  • Il lavoro del cervello è compromesso. Prima di tutto, il nostro cervello soffre di mancanza di sonno. Allo stesso tempo, sorgono problemi di concentrazione dell'attenzione, possono comparire mal di testa, convulsioni e tutto questo sullo sfondo di una maggiore irritabilità. Tuttavia, con la mancanza di sonno, anche la memoria soffre. Diventa difficile per il cervello ricordare anche semplici informazioni come nomi o numeri a due cifre;
  • Appare la stanchezza. Lo scarso recupero del corpo dovuto alla mancanza di sonno ci priva di energia vitale. Dopo tutto, l'insonnia tormenta non solo il nostro cervello, ma anche il nostro corpo. Ciò si manifesta con debolezza muscolare e affaticamento rapido, che sorpassano una persona anche durante le faccende domestiche;
  • Il cuore soffre. La privazione del sonno mette sotto stress il nostro cuore. Anche una notte senza riposo aumenta la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca la mattina successiva. Pertanto, le persone che soffrono di malattie cardiache dovrebbero prestare maggiore attenzione al proprio sonno. Dopotutto, la mancanza di sonno nel loro caso può portare gradualmente a un infarto o ictus;
  • L'immunità è soppressa. Chi non dorme molto più spesso soffre di raffreddore e altre malattie infettive;
  • Diminuisce o aumenta l'appetito. La privazione del sonno influisce sulla nostra digestione in modi diversi. Alcune persone, a causa della debolezza generale, hanno una forte diminuzione dell'appetito. Altri, invece, hanno fame..

Come addormentarsi se l'insonnia ti dà fastidio?

Ti offriamo alcuni consigli efficaci per migliorare il sonno e addormentarti più velocemente:

  • Rilassati prima di andare a letto. Posticipare tutte le attività 2-3 ore prima di coricarsi e limitare l'attività fisica;
  • Non bere caffè o tè forte. Se l'insonnia ti tormenta, è meglio rinunciare a tutte le bevande stimolanti 6-7 ore prima di coricarsi;
  • Attenersi al regime. Vai a letto e alzati allo stesso tempo. Questo aiuterà il tuo corpo a sviluppare un'abitudine che ti aiuterà ad addormentarti facilmente;
  • Nessun sonno diurno. Un pisolino pomeridiano può disturbare i tuoi programmi di sonno;
  • Dormi 7-9 ore. Per una buona salute ed efficienza, un adulto ha bisogno di dormire almeno 7 ore;
  • Non guardare la TV o i film di notte. Un'immagine tremolante su un monitor o uno schermo TV sovraeccita il sistema nervoso e impedisce a una persona di addormentarsi;
  • Non imprecare con i membri della famiglia prima di andare a letto. Il risentimento e la rabbia possono portare all'insonnia;
  • Fai sesso. Una persona amorevole nelle vicinanze ti aiuterà ad addormentarti più velocemente. Dopo tutto, fare l'amore rilassa i muscoli e calma il sistema nervoso;
  • Non mangiare troppo di notte o andare a letto affamato. Sia uno stomaco vuoto che uno pieno possono causare problemi ad addormentarsi. Pertanto, prima di andare a letto, è meglio fare un pasto leggero e andare a letto con una sensazione di sazietà;
  • Non bere molti drink di notte. È improbabile che una vescica traboccante ti mantenga sveglio. Pertanto, non bere molti liquidi durante la notte. Ma se hai sete, bevi un paio di sorsi d'acqua;
  • Mantieni l'equilibrio vitaminico e minerale nel corpo. L'assunzione di vitamine farmaceutiche o sportive aiuta a migliorare il sonno. Quando si scelgono gli integratori, prestare attenzione al loro contenuto di magnesio e vitamina B6. Entrambi questi componenti, agendo insieme, calmano il sistema nervoso e favoriscono un sonno profondo;
  • Vai a fare sport. L'attività fisica durante il giorno, a causa della piacevole stanchezza, rilassa non solo il corpo, ma anche la psiche. Che ha ancora un effetto benefico sul sonno;
  • Ventilare la stanza prima di andare a letto. L'aria fresca satura il cervello di ossigeno, che è ottimo per addormentarsi rapidamente.

Quale farmaco per l'insonnia è meglio per addormentarsi?

Se le raccomandazioni di cui sopra non hanno funzionato per te e l'insonnia ti tormenta e non andrà via, prova a prendere sedativi naturali. Tra questi, i più diffusi sono farmaci come Novo-Passit, Estratto di Valeriana, Persen, ecc. L'uso di questi integratori ti permetterà di addormentarti rapidamente e il mattino dopo svegliarti vigoroso e pieno di energia.

Ricorda che qualsiasi farmaco per l'insonnia è meglio assumere rigorosamente secondo le istruzioni. Quindi, eviterai gli effetti collaterali durante l'assunzione. Tuttavia, se l'insonnia ti dà fastidio anche quando usi sedativi a base di erbe, consulta un medico del sonno, un neurologo o un terapista. Un medico qualificato prescriverà un trattamento competente e fornirà raccomandazioni più dettagliate per il sonno.

Perché l'insonnia tormenta e cosa fare in questo caso?

Quasi ogni secondo abitante del globo, stanco di contare le mitiche pecore di notte, si pone la domanda: cosa fare se l'insonnia è tormentata e come affrontarla a casa? Di tanto in tanto tutti hanno problemi con il sonno, ma oggi parleremo della variante patologica, quando l'insonnia diventa cronica, interferendo con il corretto riposo e provocando stanchezza, sonnolenza e tensione nervosa durante il giorno.

Tormenti di insonnia - quando diventa pericoloso?

L'insonnia è un disturbo del sonno che spesso diventa cronico e provoca l'esaurimento del sistema nervoso. Questa è una condizione pericolosa e debilitante che può portare a un crollo psico-emotivo o causare sonnolenza costante e prestazioni ridotte durante il giorno. E questo crea già una certa minaccia per la vita e la salute di una persona se è impegnata in un lavoro che richiede la massima concentrazione di attenzione e velocità di reazione. Inoltre, la costante mancanza di sonno nel modo più negativo influisce sulla salute e sul benessere dell'uomo e può causare gravi malattie associate a disturbi del cuore, del cervello, del sistema endocrino..

L'insonnia ha molte facce: si manifesta in diverse forme. Alcuni si svegliano da qualsiasi fruscio, altri non possono addormentarsi fino all'alba o dormire a singhiozzo, poiché il sonno viene interrotto più volte durante la notte. Il risultato è uno: al mattino una persona si sente sopraffatta e così stanca, come se non fosse mai andata a letto. Cosa fare se l'insonnia non si interrompe per una settimana e come riprendere un sonno profondo e sano? È meglio contattare uno specialista con il tuo problema, che ti aiuterà a scoprire le cause di questa condizione, perché i disturbi del sonno possono indicare gravi problemi di salute che si manifestano in questo modo..

Ti verrà diagnosticata l'insonnia se i disturbi del sonno si verificano tre volte a settimana e questa condizione persiste per almeno un mese. Allo stesso tempo, gli esperti distinguono l'insonnia a breve termine (quando si verificano periodicamente difficoltà di sonno) e l'insonnia cronica (quando il problema si verifica ogni notte per un lungo periodo). Quali segni indicano lo sviluppo dell'insonnia?

  • incapacità di addormentarsi rapidamente anche con grave affaticamento fisico;
  • la natura superficiale del sonno, una persona può svegliarsi da qualsiasi fruscio e rumore debole;
  • il sonno viene interrotto più volte durante la notte, una persona dorme a singhiozzo e può svegliarsi molto prima dell'alba, incapace di riaddormentarsi;
  • l'insonnia tormenta tutta la notte e si libera solo al mattino, quando devi alzarti per andare al lavoro oa scuola.

Se si dispone di uno qualsiasi dei segni di cui sopra, si sta verificando un disturbo del sonno persistente. Per capire come affrontare il problema, prova a scoprire il motivo che provoca questa condizione..

Perché si manifesta l'insonnia: le cause principali

Le cause più comuni di disturbi del sonno sono:

  • Stile di vita sbagliato. L'abitudine di mangiare un pasto pesante di notte, guardare un nuovo film con inseguimenti e sparatorie, giocare a un videogioco, fare brainstorming mentre si fanno i compiti o si prepara per un esame: tutto ciò eccita il sistema nervoso e contribuisce a disturbi del sonno.
  • Inattività fisica, lavoro sedentario, mancanza di movimento o, al contrario, una vita serale attiva con visite a bar, club, balli e nuove conoscenze che provocano forti emozioni e impediscono di rilassarsi e addormentarsi.
  • Stress nervoso o stress cronico associato a problemi sul lavoro e scorrimento nella testa di determinate situazioni negative.
  • Cambiamento del solito modo di vivere. Spesso sorgono problemi di sonno quando si trascorre la notte in un luogo sconosciuto (in viaggio turistico, in visita o in viaggio d'affari);
  • Cattive condizioni di sonno (aria pesante e viziata nella stanza, letto scomodo, caldo d'estate, luce di una lanterna fuori dalla finestra);
  • Cattive abitudini. Abuso di bevande stimolanti (tè forte, caffè, tonici), fumo, consumo di alcol. Un altro fattore negativo è l'eccesso di cibo, il consumo di cibi grassi, piccanti e ipercalorici prima di andare a letto..
  • Problemi di salute. L'insonnia cronica accompagna spesso varie malattie e può segnalare disturbi neurologici, patologie dell'apparato cardiovascolare, digerente, endocrino.
  • Gravidanza. Durante il trasporto di un bambino nel corpo di una donna, imperversano le "tempeste ormonali", che possono causare problemi con il sonno. Alla fine della gravidanza, una pancia grande, la pressione dell'utero e il movimento del bambino interferiscono con il sonno.

Come puoi vedere, ci sono molte ragioni per i disturbi del sonno. Cosa fare se l'insonnia notturna influisce sulla salute e riduce la qualità della vita? Per prima cosa devi capire il meccanismo e, in base a questo, regolare il ritmo e lo stile di vita.

Come ci addormentiamo e quali sono le conseguenze dell'insonnia?

I sonnologi dicono che uno stato è considerato normale quando l'addormentarsi è preceduto da un processo di inibizione interna. Si esprime nel fatto che a livello della subcorteccia nel cervello umano, l'intensità degli impulsi nervosi diminuisce, l'attività di quasi tutte le cellule subcorticali rallenta e dopo poco tempo si manifesta uno stato di sonnolenza. Allo stesso tempo, una persona avverte una grave sonnolenza, il desiderio di sdraiarsi e riposare.

Quelle cellule che rimangono in uno stato non inibito sono chiamate "sentinella" e il loro rapporto con i neuroni inibiti determina la profondità del sonno. Di conseguenza, più cellule sono coinvolte nel processo di inibizione, più profondo è il nostro sonno. A poco a poco, da uno stato di sonnolenza, si passa alla seconda e terza fase del sonno, quando la temperatura corporea diminuisce leggermente, il muscolo si rilassa, la respirazione rallenta e viene prodotta la melatonina, l'ormone del sonno. Al quarto stadio, la persona cade in un sonno profondo e al quinto stadio inizia a sognare. Queste sono le fasi di un sonno sano, di cui il nostro corpo ha bisogno per una vita normale..

Ma quando questi processi sono disturbati, si verifica un fallimento a livello fisiologico e si forma l'insonnia notturna. Di conseguenza, il sistema nervoso praticamente non si riposa e la persona diventa eccessivamente irritabile, avverte stanchezza costante, sonnolenza, problemi di memoria e concentrazione. Le spiacevoli conseguenze di uno scarso sonno sono prestazioni ridotte, disagio fisico e psicologico, aumento del rischio di malattie del cervello, del cuore e dei vasi sanguigni. Cosa fare con l'insonnia cronica e come affrontare i disturbi del sonno?

Modi per combattere l'insonnia

Per affrontare il problema da solo, devi prima rivedere il tuo stile di vita e adattare la routine quotidiana in modo tale da addormentarti e svegliarti allo stesso tempo. Si ritiene che il momento ottimale per il riposo notturno dovrebbe essere di almeno 8 ore. Pertanto, è necessario rispettare questa norma e non rilassarsi nemmeno nei fine settimana, cercando di dormire a sufficienza per l'intera settimana. In primo luogo, non sarai in grado di compensare la mancanza di sonno che si è accumulata per una settimana in due giorni, e in secondo luogo, la violazione del regime comporterà il fatto che nella notte da domenica a lunedì non potrai addormentarti alla solita ora.

Qualsiasi attività fisica, allenamento, jogging e altri eventi sportivi devono terminare prima delle 19:00. Trascorso questo tempo, si dovrebbe cenare in tranquillità (ma non mangiare troppo) in un ambiente domestico calmo, fare un bagno caldo, a cui aggiungere tisane con effetto sedativo, areare la stanza e prepararsi lentamente per andare a letto. Qualcuno è sedotto dalla musica tranquilla o dalla lettura di un libro prima di coricarsi, altri applicano metodi psicologici, scartano i pensieri ansiosi, meditano e sintonizzati sul rilassamento. Puoi bere una tazza di latte caldo o tè, preparando una raccolta di erbe medicinali con un effetto sedativo.

Non dovresti assolutamente prendere alcol, fumare, bere caffè, assumere cibi pesanti e grassi prima di coricarti. Non dovresti guardare la TV, giocare al computer, giocare a situazioni negative nella tua testa che sono accadute durante il giorno. Creare un ambiente piacevole e rilassante in camera da letto, preparare un letto comodo, scegliere il cuscino giusto, fornire aria fresca a una temperatura confortevole, in una parola creare tutte le condizioni per un sonno riposante.

Ma cosa succede se l'insonnia durante la gravidanza stanca una donna e le complica questo periodo difficile? Tutti i suggerimenti sono applicabili in questo caso, l'importante è imparare a rilassarsi e dimenticare le preoccupazioni della giornata prima di andare a letto. Metodi di rilassamento, esercizi di respirazione, lezioni di yoga aiutano bene in questo. Usandoli, una donna può ottenere l'effetto desiderato senza l'uso di metodi farmacologici, che sono controindicati durante il trasporto di un bambino..

Farmaci per l'insonnia

Se hai provato tutti i mezzi disponibili, ma non sei stato in grado di far fronte al problema, c'è solo una via d'uscita: chiedere aiuto a uno specialista. I disturbi del sonno sono trattati da un medico: un sonnologo, se nella tua clinica non esiste uno specialista del genere, puoi contattare un terapeuta o un neurologo. Nella maggior parte dei casi, per combattere l'insonnia vengono utilizzati sonniferi o farmaci con un forte effetto sedativo (sedativo). Ma il fatto è che la maggior parte dei farmaci per l'insonnia ha un effetto tossico, causa molti effetti collaterali e il loro uso improprio può provocare situazioni pericolose per la vita. Inoltre, quasi tutti i sonniferi forti provocano dipendenza e una persona non può più addormentarsi senza una pillola in futuro..

Pertanto, i sonniferi dovrebbero essere presi solo nei casi più gravi e su consiglio di un medico, per un breve periodo. Questi farmaci sono disponibili in farmacia solo con prescrizione medica. Tuttavia, ci sono una serie di rimedi erboristici che sono disponibili gratuitamente. Hanno un lieve effetto sedativo, rendono più facile addormentarsi e sono completamente sicuri per la vita e la salute. Questi includono i seguenti farmaci:

  1. Novo-Passit;
  2. Persen;
  3. Tenoten;
  4. Calmati;
  5. Estratto di valeriana;
  6. Dormiplant.

In combinazione con la corretta routine quotidiana, il rispetto del regime di lavoro e di riposo, nonché tutte le raccomandazioni di cui sopra, tali rimedi hanno un effetto positivo e aiutano a normalizzare il sonno.

etnoscienza

Se non sai cosa fare, i rimedi popolari per l'insonnia, che sono stati a lungo utilizzati con successo dai nostri antenati, aiuteranno..

Decotti di erbe medicinali. Se prendi una tazza di un decotto di origano, valeriana, peonia, motherwort, melissa o timo di notte, non è difficile normalizzare la condizione e ripristinare un sonno sano e profondo. Puoi preparare le erbe con un effetto calmante separatamente o preparare una raccolta mescolando materie prime vegetali in proporzioni uguali. La ricetta classica per il decotto è la seguente: prendi 2 cucchiai. l. erbe aromatiche in 200 ml di acqua bollente, infornare, coprire i piatti con un coperchio e lasciare fermentare per 15-20 minuti. Il brodo finito viene filtrato e bevuto caldo prima di coricarsi.

Massaggio rilassante con oli naturali. Ha un ottimo effetto e rende più facile addormentarsi. È necessario massaggiare la zona cervicale-spalla, tempie, mani e piedi. L'oliva, il girasole o qualsiasi olio vegetale viene leggermente riscaldato e vengono aggiunte 2-3 gocce di lavanda, menta, valeriana, melissa, rosa o etere di rosmarino. Il corpo viene massaggiato per 10-15 minuti, questo aiuta a rilassarsi e ad alleviare lo stress diurno.

Bagno lenitivo. Prima di andare a letto, un bagno caldo ti aiuterà a prepararti al sonno e l'effetto calmante e rilassante della procedura sarà potenziato aggiungendo all'acqua tisane o qualche goccia di oli essenziali sedativi. Puoi semplicemente fare un pediluvio con la stessa composizione e prenderlo per 15 minuti.

Revisioni del trattamento

Rivedi il numero 1

Nella mia giovinezza, non ho mai avuto problemi con il sonno, sono appena andato a letto e mi sono addormentato immediatamente. E ora, mentre mi avvicino all'età della pensione, soffro di insonnia.

La sera vado a letto stanco, ma per molto tempo non riescono ad addormentarsi, a volte fino alle 4 del mattino. E la mattina mi alzo rotto, e per niente riposato. Ciò influisce notevolmente sul benessere e interferisce con il lavoro..

Ho provato ad andare dai medici, mi sono stati prescritti sonniferi Donormil. Ma dopo una settimana di assunzione, sono iniziati mal di testa e vertigini, anche se mi sono addormentato più facilmente..

Di conseguenza, mi sono rivolto a rimedi popolari, preparo erbe lenitive, ho comprato il farmaco Persen in farmacia, lenisce rapidamente e non causa effetti collaterali, perché è su base vegetale naturale. E l'effetto è lì, ho imparato a buttare via i pensieri pesanti, a sintonizzarmi per riposare e ora dormo molto meglio.

Rivedi il numero 2

Non soffro davvero di insonnia, ma a volte, quando sono molto nervoso al lavoro o ci sono problemi nella mia famiglia, il sonno è disturbato. Dormo a singhiozzo, reagisco al minimo fruscio, posso svegliarmi alle 4 del mattino e non riesco più ad addormentarmi.

Di conseguenza, nel pomeriggio letargia, sonnolenza, irritabilità. Ma ho imparato ad affrontare il problema con mezzi semplici e convenienti.

Il tè con il miele o un bicchiere di latte caldo la sera mi aiuta molto. Sembrerebbe che mezzi così semplici, ma, tuttavia, aiutano a calmarsi, rilassarsi e garantire un sonno sano e salutare..

Perché l'insonnia tormenta, cause del disturbo a seconda del sesso e dell'età

Capire qual è la vera causa dell'insonnia può essere complicato. La mancanza di sonno può compromettere seriamente il benessere e la salute. I problemi di addormentarsi possono verificarsi per una serie di motivi e ogni età è diversa..

Quasi tutti affrontano disturbi del sonno e insonnia a breve termine almeno una volta nella vita. Ansia, problemi irrisolti, sentimenti forti: tutto ciò può portare al fatto che diventa difficile addormentarsi..

Se questi casi sono rari, non c'è motivo di preoccuparsi. Ma se l'insonnia affligge regolarmente ei problemi di sonno sono diventati all'ordine del giorno, è ora di suonare l'allarme. Quindi, come si manifesta l'insonnia negli adulti e nei bambini, quali sono le sue cause e quali sono le opzioni di trattamento?

Segni di insonnia cronica

L'insonnia a lungo termine, espressa non in uno o due episodi, ma regolarmente ricorrente, è chiamata insonnia nella letteratura medica. Questa è una condizione pericolosa che ha un effetto dannoso sulla salute, sulla memoria e persino sulle capacità intellettuali di una persona..

  • disturbi del sonno 3 o più volte a settimana per un mese intero;
  • difficoltà ad addormentarsi;
  • scarso sonno notturno con frequenti risvegli;
  • mancanza di vigore durante il giorno;
  • ansia e stress da non dormire a sufficienza.

Tali sintomi di insonnia possono essere osservati nelle persone il cui lavoro ha una natura a turni o è associato a voli frequenti e cambiamenti di fuso orario. In questo caso, i disturbi del sonno e l'insonnia prolungata hanno ragioni "professionali".

Qualunque sia la causa dell'insonnia, deve essere affrontata, altrimenti la mancanza di sonno porterà a conseguenze negative..

Conseguenze dell'insonnia prolungata

Affinché un adulto ripristini completamente la forza mentale e fisica, è necessario trascorrere 8 ore al giorno in un sogno. Durante questo periodo, il cervello attraversa tutte le fasi necessarie: addormentarsi, sonno lento e REM, risveglio naturale.

Inoltre, è importante riposare di notte! Se una persona non dorme abbastanza al buio, anche un pisolino pomeridiano di 2-3 ore non risolve il problema. Se l'insonnia ha cessato di essere eccezionale, un fenomeno occasionale e ha acquisito una forma cronica, si verificano le seguenti conseguenze:

  1. La mancanza di sonno porta a stress ossidativo cronico, che ha un effetto estremamente negativo sui processi che avvengono nel cervello. La memoria di una persona si deteriora bruscamente, sorgono difficoltà con la concentrazione, l'apprendimento.
  2. A causa di problemi di insonnia, l'osteogenesi viene interrotta nel corpo. Questo è il nome del processo di formazione dell'osso. Non c'è da stupirsi che ai bambini venga consigliato di dormire di più: grazie al sonno profondo prolungato, il loro scheletro cresce più velocemente..
  3. Un'altra conseguenza dell'insonnia costante sono i disturbi metabolici. Il corpo cerca di compensare la mancanza di sonno accumulando calorie, che dovrebbero aiutarlo a superare lo stress. Per questo motivo, i cittadini regolarmente privati ​​del sonno di solito ingrassano..
  4. Le persone che soffrono di insonnia hanno il doppio delle probabilità di avere attacchi di cuore e ictus, e questa è già una minaccia diretta per la vita..

E questi non sono tutti i problemi che possono essere causati dall'insonnia. Con la mancanza di sonno, una persona diventa nervosa e distratta. Questa condizione spesso porta a varie situazioni spiacevoli e talvolta tragedie. I conducenti cronicamente privati ​​del sonno hanno maggiori probabilità di subire incidenti rispetto ad altri. I lavoratori delle industrie pericolose hanno il doppio delle probabilità di essere feriti. In generale, non importa chi lavora una persona, ma è imperativo dormire a sufficienza!

Perché l'insonnia

L'insonnia cronica viene diagnosticata con più disturbi del sonno durante il mese. Se una persona non riesce ad addormentarsi per tre o più settimane, e dopo un tanto atteso addormentarsi per tutta la notte si gira e si rigira nel letto e si sveglia periodicamente - questi sono i classici aspetti dell'insonnia.

Per risolvere il problema, dovresti scoprire cosa ha causato l'insonnia in un caso particolare. Questa può essere una ragione o un intero complesso di loro..

I fattori comuni che causano disturbi del sonno includono quanto segue:

  • malattie che provocano forti dolori fisici (soprattutto di notte);
  • sintomi di alcune malattie che impediscono a una persona di dormire pacificamente di notte (tosse e sensazione di mancanza di ossigeno - con asma bronchiale, minzione frequente - a causa di problemi renali);
  • cardiopatia;
  • stress post-traumatico, depressione;
  • cambiamenti nell'ambiente (rumori forti, illuminazione stradale troppo intensa, nuovo luogo di residenza);
  • cambiamento nell'attività professionale, con conseguente cambiamento nella routine quotidiana;
  • sovraffaticamento del sistema nervoso prima di coricarsi (ansia prima dell'esame, colloquio);
  • abuso di alcol, caffè, droghe psicotrope;
  • apnea - trattenimento temporaneo involontario del respiro durante il sonno.

Che cosa causa l'insonnia nei bambini

Anche i bambini soffrono di insonnia e abbastanza spesso. Secondo le statistiche, il 20% dei bambini sperimenta periodicamente problemi di sonno. La regolare mancanza di sonno in giovane età può compromettere seriamente la salute.

I bambini assonnati crescono male e mancano di energia. Possono sperimentare attacchi di ansia, periodi prolungati di debolezza e aumento della fatica. L'insonnia e il sonno notturno irrequieto possono persino causare ritardo mentale..

I pediatri hanno scoperto cosa causa l'insonnia in così giovane età:

  1. I neonati si svegliano quasi sempre di notte a causa di un sistema nervoso sottosviluppato. Solo dopo pochi mesi il loro cervello smette di confondere il giorno con la notte..
  2. Nei primi mesi di vita, anche i bambini non dormono a causa di tagli addominali (coliche), dolori alle orecchie, fastidio causato da dermatite da pannolino.
  3. A 3-6 anni, i bambini sono già in grado di analizzare i dati ottenuti. Ripensando la sera a tutto quello che è successo durante il giorno, spesso non riescono a dormire. A volte l'insonnia è causata dalla sovraeccitazione causata dai cartoni animati guardati il ​​giorno prima o da alcuni eventi straordinari.
  4. Gli scolari il più delle volte non dormono a causa dell'eccitazione che la vita scolastica, la comunicazione con gli amici, il chiarimento dei rapporti con i genitori causano. L'abuso di giochi per computer può anche portare a disturbi del sonno e insonnia prolungata..

Per risolvere il problema di un bambino in crescita, i genitori devono adattare la sua routine quotidiana. Un'adeguata attività fisica, camminare all'aria aperta, ridurre il tempo di utilizzo del computer: tutto ciò può migliorare significativamente la qualità del sonno. Inoltre, non lasciare che tuo figlio mangi troppo tardi. In generale, affinché tutti i membri della famiglia possano dormire sonni tranquilli tutta la notte, l'atmosfera in casa la sera dovrebbe essere confortevole..

Cause di insonnia nelle donne

I disturbi del sonno spesso dipendono non solo dall'età e dai problemi correlati, ma anche dal sesso. I medici hanno capito perché c'è insonnia nelle donne. I disturbi del sonno possono essere causati da:

  • ansia dovuta a conflitti nel collettivo di lavoro;
  • lavoro a turni;
  • depressione;
  • problemi familiari, insoddisfazione per la propria vita;
  • bere alcolici, caffè o cioccolata la sera;
  • malattie accompagnate da dolore notturno;
  • abuso di sonniferi.

A causa della stanchezza cronica, il gentil sesso diventa irritabile e nervoso. Questo è un male per tutti intorno a te, compresi i bambini. I disturbi del sonno portano al fatto che una donna può addormentarsi durante il giorno in quasi tutte le situazioni. Per rallegrarsi in qualche modo, deve bere molto caffè. Questo peggiora ulteriormente i problemi di sonno..

Quali sono le cause dell'insonnia nelle donne in gravidanza

Le gestanti abbastanza spesso soffrono di insonnia. Ciò accade soprattutto negli ultimi mesi di gravidanza, quando il feto occupa già molto spazio e causa un notevole disagio alla madre. L'insonnia in questo momento è provocata da:

  • bruciore di stomaco e altri disturbi del tratto digestivo;
  • la necessità di andare frequentemente in bagno a causa della pressione fetale sulla vescica;
  • condizione fisica scomoda (dolore lombare, crampi ai polpacci);
  • la necessità di dormire costantemente solo sulla schiena o sul fianco;
  • mancanza di ossigeno;
  • ansia per la nascita futura.

Che cosa causa l'insonnia con la menopausa

Una donna che deve affrontare inevitabili cambiamenti legati all'età spesso osserva disturbi del sonno. Sono causati da "vampate di calore" notturne (sensazione di caldo, sudorazione, palpitazioni cardiache), nonché da cambiamenti psicologici.

Durante la menopausa, le donne diventano irritabili e nervose. La terapia ormonale correttamente selezionata aiuterà a far fronte al problema.

Cause di insonnia negli uomini

Molti uomini sono molto stressati. Questo di solito è dovuto all'attività professionale. Gli uomini d'affari, coniugando diverse tipologie di impiego o titolari di una propria attività, scelgono sempre più spesso tra lavoro e buon sonno, quasi sempre a discapito di quest'ultimo.

Leggi anche sull'argomento

Ecco perché l'insonnia può cambiare il modo in cui gli uomini vivono:

  • a causa dell'abuso di caffè, tè forte e alcol;
  • a causa di uno stile di vita sedentario, una lunga permanenza al volante o su una sedia da ufficio;
  • a causa dell'orario di lavoro a turni;
  • a causa dell'eccessiva dipendenza dai giochi per computer o dalla visione della TV prima di andare a letto;
  • molto spesso l'insonnia ha anche cause psicologiche (stress, depressione).

Negli uomini che non dormono a sufficienza, la produzione di testosterone inizia a diminuire. Questo dovrebbe portare all'impotenza. Gli uomini con insonnia diventano irritabili e arrabbiati. Inoltre, i loro livelli di zucchero nel sangue aumentano e successivamente sviluppano il diabete..

Insonnia nella vecchiaia

Dopo 65-70 anni, molte persone iniziano ad avere problemi a dormire la notte. Nella vecchiaia, una persona sviluppa una disfunzione cerebrale. Colpisce non solo la capacità intellettuale e la memoria, ma anche il sonno. La malattia e il disturbo sociale possono peggiorare l'insonnia.

La domanda su quali malattie si sviluppa l'insonnia nella vecchiaia non può essere risolta in monosillabi. Da un lato, questi possono essere disturbi cronici che perseguitano una persona per tutta la vita (asma bronchiale, insufficienza cardiaca, diabete). D'altra parte, dopo i 65 anni compaiono malattie specifiche di questa età, che portano a disturbi del sonno. Questi sono aterosclerosi, angina pectoris, ecc..

Alla luce di tutto ciò, vale la pena analizzare quali malattie in generale possono causare insonnia a qualsiasi età..

Malattie che possono portare a disturbi del sonno

I medici includono nell'elenco di tali malattie:

  • asma;
  • insufficienza cardiaca;
  • ipertrofia della prostata;
  • insufficienza renale;
  • cambiamenti nella ghiandola tiroidea;
  • malattia del fegato;
  • aterosclerosi;
  • apnea e altri disturbi respiratori;
  • Morbo di Parkinson;
  • depressione cronica.

Nella maggior parte dei casi, è difficile sbarazzarsi dell'insonnia senza eliminare i principali sintomi delle malattie elencate.

Metodi di trattamento

Sapendo quali malattie una persona può sviluppare l'insonnia, puoi fare il primo passo verso la sua cura. Tuttavia, l'eliminazione completa del problema richiede sempre un approccio integrato. È impossibile curare l'insonnia semplicemente prendendo un ciclo di sonniferi. Necessario:

  • prendere farmaci;
  • psicoterapia;
  • ipnosi;
  • hardware (ad esempio electrosleep);
  • normalizzazione del regime di lavoro e riposo.

Medicinali

È necessario avvertire coloro a cui piace l'auto-medicazione: in nessun caso dovresti prescrivere sonniferi da solo! Questi sono farmaci potenti che richiedono una selezione adeguata e un dosaggio accurato. Solo un medico può prescrivere correttamente farmaci per eliminare l'insonnia.

Di solito vengono utilizzati i seguenti gruppi di farmaci:

  1. Sonniferi. Può essere richiesto fino a 2 settimane! Nonostante la popolarità di questi farmaci, rimuovono semplicemente i sintomi, ma non eliminano la malattia stessa..
  2. Tranquillanti. Tali fondi sono prescritti solo da uno psicoterapeuta. I farmaci in questo gruppo regolano i processi del sistema nervoso, aiutano a rilassarsi e liberarsi dall'ansia. L'uso a lungo termine di tranquillanti è altamente sconsigliato! Per questo motivo, può formarsi una dipendenza, rispetto alla quale i problemi di insonnia sembrano insignificanti..
  3. Rimedi omeopatici. I prodotti più sicuri a base di ingredienti naturali. Ma non dovrebbero essere acquistati "su consiglio di un amico". È necessario consultare un medico omeopatico che selezionerà il rimedio giusto e prescriverà il dosaggio esatto.
  4. Melatonina. È un farmaco ormonale. Viene utilizzato nei casi più gravi, quando nient'altro aiuta e il paziente ha una reale minaccia di rimanere con l'insonnia per tutta la vita. La melatonina ha molti effetti collaterali ma può aiutare a regolare efficacemente il ciclo del sonno.

Elenco dei sonniferi

Per eliminare l'insonnia prolungata e normalizzare il sonno, vengono utilizzati:

  1. Persen e il suo analogo Novo-Passit. Si tratta di preparati multicomponenti a base di preparati a base di erbe. Lenisce, rilassa, allevia la tensione nervosa.
  2. Dormiplant. Sonniferi a base di valeriana e melissa. Prodotto naturale con effetti collaterali minimi.
  3. Donormil. Rilassa bene e aiuta ad addormentarsi velocemente. Controindicato nelle persone che soffrono di apnea. Dopo aver assunto Donormil, la sonnolenza segue tutto il giorno successivo, quindi il farmaco è controindicato per i conducenti e i rappresentanti di altre professioni che richiedono un'alta concentrazione di attenzione.
  4. Melaxen. Questo è uno dei farmaci che devono essere prescritti solo dal medico curante. Melaxen contiene melatonina sintetica, un analogo dell'ormone del sonno umano.
  5. Motherwort. Preparato ipnotico naturale a base di tintura di erba madre. Si rilassa bene, allevia l'ansia, aiuta ad addormentarsi velocemente. Ha un minimo di effetti collaterali.

Terapia comportamentale cognitiva

In combinazione con i farmaci, vengono utilizzati anche psicoterapici. La terapia cognitivo comportamentale (CBT) è stata particolarmente ben collaudata. Di solito include da 10 a 14 sessioni. Il trattamento viene effettuato sotto la supervisione di uno psicoterapeuta. Durante la CBT, il paziente con insonnia impara:

  • controlla i tuoi pensieri ansiosi;
  • cambiare la percezione negativa della realtà in positiva;
  • eliminare i fattori che aumentano il livello di ansia;
  • non guidare i tuoi sentimenti dentro, ma cerca aiuto;
  • accettare il supporto che gli altri sono disposti a fornire.

Qualsiasi trattamento psicoterapeutico è un processo lungo e complicato, quindi non funzionerà per sbarazzarsi istantaneamente dell'insonnia con il suo aiuto. Tuttavia, in combinazione con altri mezzi, dà un ottimo effetto..

Rimedi popolari

Oltre alle pillole e alle pillole prescritte dal medico, i rimedi popolari possono essere usati per curare l'insonnia. I più efficaci sono:

  1. Bagno aromatico agli aghi di abete. Gli aghi hanno un'intera gamma di proprietà utili, una delle quali è un effetto positivo sulla psiche. Per preparare un bagno rilassante, al mattino versare acqua bollente sugli aghi di abete rosso e insistere fino a sera. Durante il giorno, il brodo diventerà marrone scuro. Deve essere versato nell'acqua preparata per il bagno. Adesso puoi fare un bagno.
  2. Kefir con miele. Aiuta perfettamente a rilassarsi, riempire il corpo con i nutrienti necessari. Il rimedio è molto semplice. Il kefir del negozio ordinario è adatto, in cui è necessario sciogliere un cucchiaio di miele naturale. Bevilo prima di andare a letto..
  3. Un decotto alle erbe lenitivo. Per prepararlo, devi prendere 2 parti di erba di valeriana, 3 parti di motherwort, la stessa quantità di foglie di menta e 2 parti di luppolo. Il tutto viene cotto a vapore con acqua bollente per 15 minuti. Quando il brodo si è raffreddato, bevilo in 2 cucchiai. l. tre volte al giorno. Lenisce perfettamente, ripristina il sistema nervoso, elimina l'insonnia.

Prevenzione dell'insonnia

Tutti i rimedi sopra descritti non funzioneranno se la persona non osserva l'igiene del sonno. Per dormire a sufficienza, devi:

  • andare a letto entro e non oltre le 22:00 e sempre alla stessa ora;
  • dormire per almeno 8 ore di fila;
  • non bere alcolici, caffè e altre bevande toniche prima di andare a letto;
  • mangiare 3 ore prima di coricarsi (non prima e non dopo);
  • durante il giorno, muoviti molto, cammina all'aria aperta, in modo che il corpo spenda il necessario apporto di energia, il sangue è saturo di ossigeno;
  • controllare la temperatura in camera da letto (se la stanza è troppo calda, sarà difficile addormentarsi);
  • sbarazzarsi dell'abitudine di pensare a problemi urgenti prima di andare a letto;
  • non costringersi a dormire (concentrarsi sul problema porta al suo aggravamento).

Puoi semplicemente attrezzare il tuo posto letto più comodamente. Acquista un nuovo materasso e tende oscuranti. Meno luce e altri fattori fastidiosi nella stanza, prima potrai addormentarti. Queste regole saranno utili per chiunque desideri dormire a sufficienza e rimanere vigile per tutto il giorno, non solo per le persone che soffrono di insonnia..


Articolo Successivo
I migliori venotonici (compresse, unguenti, creme, gel, balsami, erbe, cibo)