Inattività fisica e suoi effetti sul corpo umano


Il sito fornisce informazioni di base solo a scopo informativo. La diagnosi e il trattamento delle malattie devono essere effettuati sotto la supervisione di uno specialista. Tutti i farmaci hanno controindicazioni. È necessaria una consulenza specialistica!

L'ipodynamia è una condizione molto comune che può essere osservata non solo in un grande, ma in un numero enorme di persone. Nella medicina moderna, questo concetto viene spesso definito ipocinesia..

Ipodynamia (ipocinesia)

Quali sono questi termini?
Ipodynamia e ipocinesia significano una diminuzione del carico sui muscoli, che a sua volta porta ad un'eccessiva diminuzione delle prestazioni motorie complessive del corpo umano. Notiamo subito che lo stato di ipodynamia è pericoloso e tutto perché ha un effetto negativo su tutto il corpo umano nel suo complesso. Quindi, l'inattività fisica e il suo effetto sul corpo umano - questo è ciò di cui ti parlerà il consiglio medico di tiensmed.ru (www.tiensmed.ru) in questo momento..

Le ragioni

Influenza dell'inattività fisica sul corpo umano

È importante notare che l'inattività fisica influisce negativamente anche sul lavoro del cervello. Di conseguenza, si manifestano i seguenti sintomi: debolezza generale, ridotta capacità di lavorare, insonnia, ridotta attività mentale, eccessivo affaticamento e alcuni altri. Con l'ipodynamia, c'è anche una diminuzione della capacità polmonare e della ventilazione polmonare. Abbastanza spesso, puoi osservare una diminuzione dell'intensità dello scambio di gas..

Per quanto riguarda l'influenza dell'ipodynamia sul sistema muscolo-scheletrico, in questo caso c'è una diminuzione della massa muscolare, lo sviluppo di alterazioni degenerative-distrofiche e la comparsa di strati di tessuto adiposo tra le fibre muscolari. Tutti questi cambiamenti causano una diminuzione molto forte del tono muscolare, che a sua volta porta a una cattiva postura e, di conseguenza, allo spostamento degli organi interni.

L'ipodynamia non rimane indifferente al tratto gastrointestinale. In questo caso, questa sindrome provoca la ritenzione di cibo nella zona dello stomaco e migliora anche i processi di putrefazione e interrompe il funzionamento dell'intestino. Tutte queste condizioni portano inevitabilmente allo sviluppo di stitichezza o frequenti cambiamenti nelle feci..

Va notato che i vasi sanguigni reagiscono anche molto "dolorosamente" all'ipodynamia, provocando lo sviluppo non solo di aterosclerosi, ma anche di ipertensione, vene varicose e molte altre condizioni. Che tu ci creda o no, l'inattività fisica influisce anche sul funzionamento dei genitali. Questa patologia molto spesso diventa la causa di una diminuzione della potenza e del desiderio sessuale..

Attiriamo inoltre la vostra attenzione sul fatto che l'ipodynamia è un percorso diretto verso un deterioramento delle condizioni dell'analizzatore visivo e della sensibilità muscolare, una diminuzione della coordinazione dei movimenti e del lavoro dell'apparato vestibolare..

In conclusione di questo articolo, vogliamo dire che tutte le informazioni che ti sono state presentate in questo articolo sono solo il minimo di tutto ciò che possiamo dirti riguardo all'impatto negativo dell'ipodynamia sul corpo umano. Pensaci e cerca di iniziare a seguire uno stile di vita sano..

Autore: Pashkov M.K. Coordinatore del progetto sui contenuti.

Ipodynamia

L'ipodynamia (mancanza di mobilità) è una condizione patologica che si sviluppa con una significativa limitazione dell'attività fisica e porta a disfunzioni del sistema muscolo-scheletrico, del sistema cardiovascolare, del tratto gastrointestinale e respiratorio, ecc..

La mobilità è una proprietà naturale di una persona, che risiede nella sua capacità di svolgere un'attività vigorosa. Le principali funzioni dell'attività fisica sono:

  • mantenere l'omeostasi;
  • mantenimento del tono muscolare, dei vasi sanguigni e con essi il normale funzionamento del corpo;
  • sviluppo di capacità e proprietà individuali;
  • ottenere un effetto elevato dell'attività motoria (sport, abilità lavorative).

Come risultato del progresso tecnologico dall'inizio del secolo scorso, la quota di lavoro fisico nella vita umana è diminuita di 150-200 volte. Allo stesso tempo, la mortalità per patologie cardiovascolari è aumentata di circa 6 volte. La prevalenza dell'ipodynamia è in aumento a causa dell'urbanizzazione, della meccanizzazione e dell'automazione dell'attività lavorativa e della vita quotidiana e del ruolo crescente dei mezzi di comunicazione nella società moderna. Secondo alcuni studi, un aumento dell'attività fisica porta ad una diminuzione dell'incidenza della malattia di circa il 45%.

Con misure tempestive prese, la prognosi è favorevole, la maggior parte dei cambiamenti patologici causati dall'ipodynamia a causa di uno stile di vita malsano sono reversibili.

Cause e fattori di rischio

L'inattività fisica può essere causata da ragioni oggettive, ad esempio disabilità, malattia grave e prolungata. Ma nella maggior parte dei casi, è associato a uno stile di vita improprio o al lavoro sedentario..

I principali fattori di rischio per lo sviluppo dell'ipodynamia includono:

  • attività fisica insufficiente;
  • sovrappeso;
  • disturbi psicologici;
  • malattie somatiche;
  • fattori genetici;
  • ipossia fetale intrauterina;
  • trauma alla nascita;
  • cattive abitudini.

Forme di ipodynamia

Esistono le seguenti forme principali di ipodynamia:

  • ipoergia: mancanza di libertà di movimento totale e loro numero;
  • ipocinesia: mancanza di varietà di movimenti;
  • ipotensione: mancanza di qualità dei movimenti e della loro intensità.

Sintomi di ipodynamia

I sintomi dell'ipodynamia compaiono gradualmente. Questi includono aumento della fatica, affaticamento rapido, prestazioni ridotte, disturbi del sonno, aumento del nervosismo irragionevole, mal di testa regolari di varia intensità, aumento del rischio di fratture, aumento di peso, mancanza di respiro con poco sforzo fisico, mal di schiena. Le donne possono sviluppare anorgasmia, gli uomini possono sviluppare disfunzione erettile..

A causa di un'attività fisica insufficiente, gli indicatori di forza diminuiscono, il volume muscolare e la massa si riducono, le connessioni neuro-riflesse vengono interrotte, il che può portare allo sviluppo di distonia vegetativa-vascolare, condizioni depressive. Con un lungo decorso del processo patologico, la massa ossea diminuisce gradualmente, a seguito della quale le funzioni della colonna vertebrale e delle articolazioni sono compromesse. A causa dell'indebolimento dell'apparato legamentoso, si verificano ernie intervertebrali. Nei pazienti con inattività fisica, di regola, c'è un aumento della frequenza cardiaca, sia durante lo sforzo fisico che a riposo, nonché un aumento della pressione sanguigna..

La correzione di una condizione patologica, oltre a un aumento graduale dell'attività fisica, include metodi di fisioterapia, massaggi, terapia dietetica.

Caratteristiche del decorso dell'ipodynamia nei bambini

L'inattività fisica nei bambini può manifestarsi con sonnolenza, letargia, diminuzione delle capacità mentali, sviluppo fisico ritardato, obesità, rifiuto di comunicare e giocare con altri bambini, scarso rendimento scolastico, sviluppo di disturbi mentali.

Diagnostica

La diagnostica dell'ipodynamia si basa sui dati ottenuti durante la raccolta di reclami e anamnesi. Per scoprire la gravità delle complicanze sviluppate, ricorrono a un esame obiettivo del paziente, nonché a studi strumentali (esame a raggi X, diagnostica ecografica, tomografia computerizzata, ecc.) E di laboratorio (analisi generale del sangue e delle urine, analisi del sangue biochimica, ecc.), il cui volume è determinato dalla patologia esistente.

Trattamento

Con l'ipodynamia, che si è sviluppata sullo sfondo di una malattia somatica, prima di tutto è richiesto il trattamento del processo patologico sottostante. È anche necessario eliminare i fattori sfavorevoli che hanno contribuito allo sviluppo dell'ipodynamia..

La correzione di una condizione patologica, oltre a un aumento graduale dell'attività fisica, include metodi di fisioterapia, massaggi, terapia dietetica. Per ripristinare le funzioni degli organi e dei sistemi corporei in caso di ipodynamia, si raccomanda:

  • esercizi di fisioterapia: dovresti iniziare con esso, specialmente con l'inattività fisica che si è sviluppata sullo sfondo delle malattie somatiche;
  • attività fisica aerobica (camminata veloce, corsa, badminton, tennis, sci);
  • esercizi di forza;
  • esercizi di stretching per muscoli e legamenti.

In caso di inattività fisica, che si è sviluppata sullo sfondo di problemi psicologici, si consiglia di lavorare con uno psicologo o uno psicoterapeuta. Ai bambini, così come agli adulti, sono consigliati giochi all'aperto, sport o balli, turismo.

Secondo alcuni studi, un aumento dell'attività fisica porta ad una diminuzione dell'incidenza della malattia di circa il 45%.

Possibili complicazioni e conseguenze dell'inattività fisica

Tra le principali conseguenze dell'ipodynamia ci sono atrofia muscolare, compromissione della coordinazione dei movimenti, sindromi miofasciali, osteoporosi, artrosi, osteocondrosi, disturbi metabolici, ipertensione arteriosa, cardiopatia ischemica, disturbi del tratto gastrointestinale, malattia polmonare ostruttiva cronica, obesità, aterosclerosi, insulino-resistenza. Queste condizioni patologiche portano a una diminuzione dell'aspettativa di vita..

Previsione

Con misure tempestive prese, la prognosi è favorevole, la maggior parte dei cambiamenti patologici causati dall'ipodynamia a causa di uno stile di vita malsano sono reversibili.

Prevenzione dell'ipodynamia

Le principali misure per la prevenzione dell'ipodynamia includono:

  • sufficiente attività fisica;
  • lunghe passeggiate all'aria aperta;
  • alternanza di attività mentale e fisica;
  • trattamento tempestivo delle malattie somatiche;
  • correzione del peso in eccesso;
  • dieta bilanciata;
  • rifiuto delle cattive abitudini.

Cos'è l'ipodynamia (ipocinesia)

I fattori di rischio più comuni per l'insorgenza di varie malattie negli ultimi 10-15 anni includono la limitazione dell'attività fisica - ipodynamia (ipocinesia). A causa della significativa prevalenza e varietà delle cause dell'ipodynamia, è uno dei problemi più importanti del nostro tempo, che hanno un significato biologico e sociale generale molto grande..

Inattività fisica - una malattia di uno stile di vita immobile

Allora cos'è l'ipodynamia? Questa è una malattia di uno stile di vita immobile, che si manifesta in una diminuzione del volume dell'attività muscolare umana. Questo fenomeno si osserva in tutte le sfere della vita, che è in gran parte dovuto al progresso scientifico e tecnologico e porta alla predominanza di forme statiche di attività. Se solo 100 anni fa il 94-96% di tutto il lavoro meccanico sul globo veniva eseguito a scapito dell'energia muscolare umana, ora non è più dell'1%. Una persona moderna ha diminuito l'attività fisica non solo in ambito produttivo, ma anche per esigenze economiche e comunitarie, il self-service, la deambulazione è limitata, l'attività fisica in ambito sociale e culturale è diminuita.

Tipi di ipodynamia

Esistono sette tipi di ipodynamia (I) e le ragioni del suo verificarsi (II), indicate nella figura sopra.

Le forme

Si distinguono le seguenti forme di ipocinesia:

  1. nosogenico causato dalla malattia;
  2. industriale e domestico;
  3. età;
  4. iatrogena, derivante da un appuntamento irragionevolmente prolungato di riposo a letto da parte di un medico.

Prevalenza

I ricercatori hanno analizzato l'attività motoria dei lavoratori e hanno scoperto che il 58,2% degli intervistati era rimasto inattivo per un tempo considerevole, nel 25,8% l'attività motoria era a un livello medio e solo nel 16,0% era alta. C'era una stretta relazione tra l'attività motoria e l'età. Il maggior numero di persone con un alto grado di attività fisica è stato notato nel gruppo di età inferiore a 31 anni - 20,9%, quindi nel gruppo di età superiore a 40 anni - 16,0%. I meno attivi erano le persone di età compresa tra 31 e 40 anni, solo il 10,6% delle persone in questa fascia di età aveva un livello sufficiente di attività fisica.

Il più alto grado di attività fisica è stato rilevato nel gruppo professionale associato a lavoro di moderata gravità e tensione (18,6%), l'attività fisica più bassa è stata caratteristica degli ingegneri e tecnici e degli operatori (8,7 e 10,1%, rispettivamente), in cui il livello di attività fisica richiesta per l'attività di piccolo. Per questa categoria di lavoratori, l'inattività fisica non produttiva è di carattere abituale, quotidiano. È interessante notare che tra i lavoratori, il cui lavoro era di moderata severità e intensità, accompagnato da un numero sufficientemente elevato di movimenti, si è notato il maggior numero di persone impegnate in esercizi fisici, cioè il più alto livello di attività fisica al di fuori della produzione si è rivelato nel gruppo produttivo-professionale, che è meno di tutto in ne ha bisogno.

L'attività fisica non produttiva è associata al grado di soddisfazione delle condizioni di lavoro. È emerso che tra i lavoratori che valutano le loro condizioni di lavoro come soddisfacenti, condurre uno stile di vita mobile attivo era 2 volte più che nel gruppo di persone che caratterizzano negativamente le loro condizioni di lavoro.

L'attività fisica dipende anche dalle condizioni sociali e igieniche della vita. In condizioni di vita sociali e igieniche favorevoli, le persone che sono attivamente coinvolte nella cultura fisica sono più comuni.

È interessante notare che una percentuale molto piccola di persone di vari gruppi professionali fa esercizi mattutini. Tra questi, l'11,6% sono rappresentanti della professione medica, il 12,5% dei ricercatori, il 9,1% dei lavoratori, l'8,0% degli ingegneri e dei tecnici e dei dipendenti, l'8,8% degli occupati nel settore dei servizi, il 4,5% degli insegnanti.

Inattività fisica nei bambini

La scarsa attività fisica dei bambini è particolarmente preoccupante. Quindi, dell'intera durata della permanenza di un bambino all'asilo, le forme organizzate di educazione fisica rappresentano solo l'8-14% e l'attività motoria libera - il 16% delle volte. Il numero di passi al giorno è risultato essere 12-13 mila, anche se la normale attività fisica giornaliera dovrebbe essere di 15 mila passi per le ragazze di 5-6 anni e di 17 mila passi per i ragazzi della stessa età.

Lo studio dell'attività motoria degli scolari a Mosca ne ha rivelato una significativa diminuzione in tutte le fasce d'età. Insufficiente anche l'attività motoria degli studenti delle scuole professionali di età compresa tra 17 e 18 anni, soprattutto nei giorni di studi teorici, quando la componente dinamica rappresenta solo l'11,3% del tempo giornaliero, e il numero di passi raggiunge a malapena gli 11,5 mila al giorno..

Che effetto ha l'ipodynamia sul corpo umano

L'ipocinesia a lungo termine (più di 5-10 giorni) in tutte le sue forme ha un effetto patologico sul corpo multiforme, multiorgano, riduce la sua resistenza biologica ed è un serio fattore di rischio non specifico per varie malattie..

La ragione dei cambiamenti patologici nella malattia di uno stile di vita immobile è una diminuzione prolungata del volume dell'attività muscolare, che è accompagnata da una diminuzione del consumo di energia. Sulla base di quanto precede, i più essenziali per la formazione delle conseguenze patologiche dell'ipodynamia sono i cambiamenti nel sistema muscolo-scheletrico e, soprattutto, nei muscoli.

Cambiamenti nell'ipodynamia muscolare

La contrazione muscolare si verifica quando l'ATP presente nei muscoli si scompone e lo converte in ADP e fosforo inorganico. Questa reazione è la fonte di energia necessaria per contrarre le fibre muscolari. Quindi, come risultato dei processi ossidativi e della fosforilazione associata, si verifica la risintesi dell'ATP. Con l'ipodynamia muscolare prolungata, il tasso di sintesi di ATP diminuisce a causa dell'indebolimento dei processi di fosforilazione ossidativa e si verifica una sorta di distensione del meccanismo principale di formazione di energia nel corpo. Allo stesso tempo, si verificano cambiamenti significativi nella respirazione dei tessuti nei muscoli:

  • il contributo degli acidi grassi all'energia muscolare diminuisce,
  • il tasso di respirazione endogena (tessuto) diminuisce,
  • viene attivata la respirazione dipendente dal succinato,
  • aumenta l'attività della creatina chinasi.

Amiotrofia

Contemporaneamente ai cambiamenti biochimici nei muscoli, che accompagnano l'ipodynamia, si verificano cambiamenti strutturali in essi. Si sviluppa la cosiddetta atrofia muscolare, il cui meccanismo è il seguente.

In condizioni di ipocinesia, la sintesi proteica è indebolita lungo il percorso:

I processi di catabolismo, decadimento iniziano a prevalere sui processi di anabolismo, sintesi. Ciò si manifesta in una diminuzione della massa muscolare (atrofia) e in una diminuzione del peso corporeo..

L'ipocinesia porta ad una diminuzione degli impulsi afferenti dai muscoli, un indebolimento del flusso di informazioni che passa lungo le vie efferenti e afferenti, e questo, a sua volta, è accompagnato da disturbi nello stato della struttura, funzione delle sinapsi e processi di propagazione dell'eccitazione. Si verifica la cosiddetta denervazione fisiologica dei muscoli, in cui compaiono cambiamenti atrofici e distrofici pronunciati nelle loro fibre.

Impatto sulle ossa

La funzione dei muscoli scheletrici è strettamente correlata ai movimenti attivi dello scheletro, lo stato funzionale delle ossa. Esiste una correlazione diretta tra il carico funzionale dei muscoli, le dimensioni, lo spessore e la struttura delle ossa. Con l'ipodynamia, l'influenza dei muscoli sulle ossa si indebolisce, mentre le dimensioni e la struttura delle ossa possono cambiare. Ci sono cambiamenti nel metabolismo proteina-fosforo-calcio nelle ossa e in altri tessuti. Il calcio viene rilasciato dalle ossa, che è accompagnato da una diminuzione della densità ossea. Un aumento del contenuto di calcio nel sangue è accompagnato da un aumento della coagulazione del sangue, la formazione di calcoli renali. Inoltre, i cambiamenti nelle ossa possono influire negativamente sull'emopoiesi (formazione del sangue)..

Come l'inattività fisica influisce sul sistema cardiovascolare

Uno dei collegamenti più importanti nella patogenesi dei disturbi che si verificano durante l'ipodynamia è il suo effetto sul sistema cardiovascolare..

Effetto sul cuore

Con l'ipocinesia prolungata, si verifica una pronunciata diminuzione della massa cardiaca. Le modifiche riguardano gli elementi ultramicrostrutturali del cuore, da cui dipendono i processi ossidativi nel miocardio e la respirazione dei tessuti. La funzione del cuore diventa meno "economica", il che si manifesta in un aumento della frequenza cardiaca, labilità del polso, diminuzione del volume sistolico e forza delle contrazioni miocardiche. La regolazione del funzionamento del cuore è compromessa, il che si manifesta con un'attività fisica inadeguata, aumento della frequenza cardiaca e tachicardia, anche a riposo. La pressione massima aumenta, la pressione minima diminuisce, la pressione del polso diminuisce, aumenta il tempo della circolazione sanguigna completa. L'elettrocardiogramma mostra segni di deterioramento del trofismo miocardico, un rallentamento della conduzione intracardiaca dell'eccitazione nervosa.

Effetto sui vasi sanguigni

Allo stesso tempo, si verificano cambiamenti significativi nei vasi sanguigni. Nello sviluppo dell'aterosclerosi con ipodynamia, è coinvolta una violazione del metabolismo degli esteri del colesterolo sierico, che è combinata con la disproteinemia. Uno dei meccanismi importanti dei disturbi emodinamici durante l'ipocinesia è l'indebolimento dei meccanismi ausiliari dell'emodinamica - "cuori periferici intramuscolari".

La malattia di uno stile di vita immobile è accompagnata da una disfunzione dei vasi linfatici. Pertanto, con un'attività motoria insufficiente nel sistema cardiovascolare, si verificano disturbi gravi, che sono caratterizzati da distensione generale, diminuzione del potenziale funzionale e, in fasi successive, cambiamenti aterosclerotici..

Effetti sul sistema respiratorio

L'ipocinesia provoca l'inibizione del metabolismo basale del 5-22%, che a sua volta è accompagnata da una diminuzione dell'intensità dello scambio di gas e una diminuzione della ventilazione polmonare.

Effetti sulle ghiandole endocrine

Le limitazioni dell'attività motoria portano a cambiamenti significativi nella struttura e nella funzione. Negli esperimenti sui ratti, è stato dimostrato che i cambiamenti di fase nella massa delle ghiandole surrenali si verificano in diversi periodi di ipodynamia:

  • il 1 ° e il 3 ° giorno dell'esperimento, la massa delle ghiandole surrenali è aumentata del 30-35% rispetto al controllo;
  • dal 7 ° al 20 ° giorno dopo la restrizione dell'attività motoria, la massa delle ghiandole surrenali è progressivamente diminuita;
  • il 30 ° giorno è nuovamente aumentato e ha raggiunto il livello iniziale.

Il contenuto di adrenalina e norepinefrina nelle urine durante la malattia di uno stile di vita immobile è aumentato in modo significativo fino al 10 ° giorno dello studio, ha raggiunto il livello di controllo il 20 ° giorno e il livello di questi ormoni è diminuito il 30 °. Un quadro simile è stato osservato nello studio del contenuto di 11-ossicorticosteroidi secreti dalla corteccia surrenale nel sangue degli animali in vari momenti dopo aver limitato l'attività motoria. Il contenuto di 11-ossicorticosteroidi liberi e totali è aumentato dopo 1, 3, 7, 10 e 20 giorni di ipodynamia e il 30 ° giorno dell'esperimento, il loro contenuto era leggermente inferiore al livello di controllo. Il numero di 11-ossicorticosteroidi legati in tutti i periodi di ipocinesia era significativamente inferiore al normale. Pertanto, con uno stile di vita immobile sperimentale, specialmente nelle prime fasi, viene attivato il sistema simpato-surrenale, accompagnato da un aumento del rilascio nel sangue di entrambi gli ormoni del midollo surrenale, delle catecolamine e degli ormoni della corteccia surrenale - 11-ossicorticosteroidi. Con l'ipodynamia continua, l'attività ormonale degli strati corticali e midollari delle ghiandole surrenali diminuisce.

Effetti sul sistema nervoso

A causa di una significativa diminuzione degli impulsi afferenti ed efferenti, i cambiamenti nel sistema nervoso centrale sono inclusi nel processo patologico. È noto che gli impulsi propriocettivi sono un attivatore naturale della formazione reticolare e del sistema ipotalamo-corticale, che a sua volta ha un effetto tonificante sulla corteccia cerebrale. In condizioni di ipodynamia, c'è una marcata diminuzione del tono della corteccia e della sottocorteccia. A seconda della durata dell'ipocinesia, il contenuto di peptidi oppioidi endogeni (endorfine ed encefaline) nei tessuti cerebrali cambia, il cui contenuto e metabolismo normali dipendono dalla resistenza del corpo allo stress, dalla capacità lavorativa e dall'umore umano..

L'inattività fisica è accompagnata da cambiamenti nel sistema nervoso autonomo. Molti ricercatori hanno prestato attenzione all'ondulazione e alla labilità delle disfunzioni autonome con diminuzione dell'attività motoria. In questo stato, c'è un cambiamento nei periodi di simpatia e vagotonia. Le funzioni simpatiche e paracompassionevoli sono disturbate al livello integrativo di regolazione centrale. La simmetria, la globalità e il polimorfismo rivelati dei fenomeni che si verificano durante l'ipocinesia indicano la loro genesi ipotalamica. C'è un marcato parallelismo nella natura e nella dinamica dei disturbi emotivi sia vegetativi che di accompagnamento..

Effetti sul fegato

L'inattività fisica influisce negativamente sullo stato del fegato, il principale laboratorio biochimico del corpo. La riproduzione sperimentale della limitazione dell'attività motoria nei ratti ha consentito di concludere che, in condizioni di ipocinesia prolungata, si verifica l'inibizione dei processi che determinano il fisiologico rinnovamento e crescita del fegato. La gravità delle violazioni stabilite è diversa e dipende dalla durata dell'esposizione all'organismo del fattore analizzato. L'inibizione dell'attività mitotica e una diminuzione delle dimensioni delle cellule indicano un'interruzione dei meccanismi di adattamento.

Impatto sul sistema immunitario

L'inattività fisica porta a marcati disturbi nei meccanismi di difesa aspecifica del corpo. Ciò si manifesta nell'attivazione dell'autoflora condizionatamente patogena e saprofitica, che è presente nel corpo, e nell'aumentata attività dei patogeni infettivi introdotti dall'esterno..

Conseguenze dell'ipodynamia

Una diminuzione dell'attività motoria umana, che porta a una diminuzione del consumo di energia, è accompagnata da una violazione di tutti i tipi di metabolismo, una delle conseguenze più significative del quale è l'accumulo di tessuto adiposo con tutte le conseguenze negative per la salute. I percorsi di formazione e le conseguenze dell'ipocinesia sono presentati nella figura sopra..

Riassumendo la descrizione di ciò che colpisce l'ipodynamia, si può notare che questo effetto estremamente negativo sul corpo umano riduce la sua capacità di adattarsi alle influenze ambientali mutevoli, particolarmente dannose, esterne e interne. Ciò è dovuto ai cambiamenti nei muscoli, nel sistema nervoso centrale e autonomo, negli strati corticali e midollari delle ghiandole surrenali, negli organi respiratori, nei meccanismi specifici e aspecifici di difesa anti-infettiva, nei disturbi metabolici con lo sviluppo dell'obesità che si formano durante l'ipocinesia. Allo stesso tempo, il cosiddetto circolo vizioso si chiude, poiché quanto sopra e molte altre, meno studiate, conseguenze negative dell'ipodynamia durante il loro sviluppo contribuiscono alla sua progressione..

Sintomi di ipodynamia

Come accennato in precedenza, l'ipodynamia porta alla disfunzione di vari organi e sistemi:

  • muscoli e ossa,
  • cardiovascolare,
  • respiratorio,
  • sistema nervoso centrale e autonomo,
  • strati corticali e midollari delle ghiandole surrenali,
  • fegato.

Questo è accompagnato da un'ampia varietà di sintomi associati a:

  • diminuzione del metabolismo,
  • accumulo di grasso (obesità),
  • indebolimento della resistenza alle infezioni.

Questi cambiamenti portano alla comparsa di varie malattie, tra cui le malattie del sistema cardiovascolare vengono alla ribalta in termini di frequenza ed effetti negativi sulla salute..

Inattività fisica e sistema cardiovascolare

Molto spesso, l'ipodynamia sviluppa un complesso di sintomi derivanti dalla disregolazione e dal funzionamento del sistema cardiovascolare, che di solito viene indicato come sindrome da distonia vascolare vegetativa: instabilità della frequenza cardiaca e valori della pressione sanguigna con un diverso orientamento puramente individuale di questi cambiamenti. Spesso si osservano tachicardia e tendenza all'ipertensione arteriosa, tuttavia in alcuni pazienti predominano bradicardia (rallentamento del polso) e tendenza all'abbassamento della pressione sanguigna. Spesso la distonia vegetativa-vascolare è accompagnata dalla comparsa di dolore nella regione del cuore, che può essere sordo, dolorante e in alcuni pazienti il ​​dolore ha un carattere lancinante e costrittivo.

La particolare rilevanza dello studio e del superamento dell'ipocinesia, che è una significativa diminuzione dell'attività muscolare, è determinata principalmente dal suo ruolo patogeno nello sviluppo dell'aterosclerosi e della malattia coronarica. Tali manifestazioni di malattia coronarica come infarto miocardico acuto, angina pectoris, disturbi del ritmo cardiaco, insufficienza cardiaca rappresentano una seria minaccia non solo per la salute, ma anche per la vita del paziente. Secondo i concetti moderni, i disturbi metabolici, in particolare il metabolismo dei grassi, che derivano dall'obesità svolgono un ruolo significativo nell'insorgenza della malattia coronarica. L'inattività fisica e la conseguente diminuzione del dispendio energetico nell'organismo portano ad un aumento del peso corporeo dovuto alla deposizione di grasso, un aumento del contenuto di colesterolo e beta-lipoproteine ​​nel sangue, l'insorgenza e la progressione dell'aterosclerosi e della malattia coronarica.

La possibilità di alterazioni aterosclerotiche nei vasi durante l'ipocinesia prolungata è stata confermata da numerosi studi sperimentali su animali..

Inattività fisica e obesità

I risultati delle osservazioni degli scienziati confermano la connessione tra ipodynamia e obesità e la comparsa di sintomi di alterazione del flusso sanguigno nelle arterie coronarie del cuore, inerenti alla cardiopatia ischemica..

Sono state studiate persone praticamente sane, alcune delle quali trascorrevano le vacanze in ipocinesia e altre con sufficiente attività fisica. Si è scoperto che dopo una vacanza trascorsa con scarsa attività fisica, in risposta a un carico ergometrico standard della bicicletta, l'80% degli uomini e il 70% delle donne hanno mostrato vari cambiamenti nella circolazione sanguigna coronarica del cuore durante l'esame elettrocardiografico. Allo stesso tempo, tutti i soggetti hanno mostrato un aumento del peso corporeo in media di 2 kg, che conferma l'ipocinesia durante le vacanze e indica l'accumulo di grasso in questo momento, cioè lo sviluppo dell'obesità. Un altro gruppo di persone praticamente sane ha svolto un'attività fisica significativa durante le vacanze. Non avevano accumulo di peso corporeo e uno studio elettrocardiografico effettuato dopo un test ergometrico standard per bicicletta non ha rivelato alcun cambiamento nel flusso sanguigno coronarico nel muscolo cardiaco..

Sintomi del sistema nervoso

L'inattività fisica prolungata (più di 5-8 giorni), associata all'aderenza al riposo a letto dopo una commozione cerebrale, è accompagnata dallo sviluppo della sindrome ipocondriaca. Vi sono prove della rapida insorgenza di sintomi di comportamento regressivo-infantile, primitivizzazione della personalità, diminuzione della resistenza somatica complessiva nelle malattie croniche nei casi in cui i pazienti sono costretti a stare a letto per lungo tempo.

A proposito, anche la "nevrosi dell'informazione", che si è diffusa nelle condizioni della rivoluzione scientifica e tecnologica, è strettamente correlata all'ipocinesia..

Malattia ipocinetica

L'ipodynamia causata dalla progressione delle lesioni croniche delle articolazioni, delle ossa e del sistema nervoso porta ad un deterioramento nel corso del principale processo patologico. È stato riscontrato che con una ridotta attività fisica dopo la rimozione dell'appendice, la temperatura, la frequenza cardiaca, la pressione sanguigna, la velocità del flusso sanguigno, la capacità vitale dei polmoni si normalizzano molto più lentamente rispetto agli esercizi fisici prescritti precocemente; ritenzione di urina e feci, il dolore nell'area della ferita persiste a lungo. C'era una relazione diretta tra la durata del riposo a letto e la frequenza delle complicanze (polmonite, tromboflebite, epatoma e infezione della ferita).

Con uno stile di vita sedentario, i bambini sono molto più propensi dei loro coetanei che hanno una normale attività fisica, ci sono varie deviazioni morfologiche e funzionali e malattie croniche. Quando si confronta la diminuzione del livello di attività fisica con lo sviluppo di vari disturbi dei sistemi funzionali (muscolare, cardiovascolare, respiratorio), nonché con il grado di diminuzione della resistenza del corpo alle influenze ambientali e ai microrganismi patologici, si rivela una stretta correlazione diretta.

L'approfondimento e l'allungamento dell'influenza dell'inattività fisica comportano un complesso di disturbi, che è considerato da alcuni autori come una malattia ipocinetica.

Sindromi della malattia ipocinetica

L'effetto negativo di una diminuzione dell'attività fisica sulla salute umana è particolarmente pronunciato con ipocinesia creata artificialmente prolungata (fino a 4 mesi). In questo caso, si sviluppa una serie di sindromi dolorose pronunciate, la cui totalità può essere considerata una malattia ipocinetica. Queste sindromi includono:

  • sindrome da ridistribuzione del sangue e cambiamenti nel tono vascolare,
  • sindrome da disagio fisico e termico,
  • sindrome da disfunzione vegetativo-vascolare con distensione dell'apparato circolatorio all'attività fisica e influenze ortostatiche,
  • sindrome da astenia neuropsichica,
  • sindrome da disturbo statocinetico,
  • sindrome da disturbo endocrino metabolico, ecc..

Le sindromi sopra elencate si verificano prima nell'ipodynamia e sono più pronunciate nelle persone con disturbi di salute nel periodo iniziale prima dell'ipocinesia..

Prevenzione dell'ipodynamia

Attualmente, non ci sono dubbi sull'effetto preventivo positivo dell'esercizio fisico nell'ipocinesia. Studi dell'ultimo decennio hanno dimostrato che l'uso dell'esercizio fisico nella prevenzione primaria dell'inattività fisica aiuta a prevenire i disturbi cardiovascolari, metabolici e neuropsichiatrici. Esiste un effetto profilattico dell'esercizio in relazione all'atrofia muscolare e alla distensione durante uno stile di vita immobile.

È stato accertato che l'allenamento fisico può essere efficace solo se variato e finalizzato al mantenimento sia della forza-velocità che della resistenza generale con un consumo energetico di 500-600 kcal / giorno, a cui corrisponde un carico moderato. Si è scoperto che la ciclicità dell'allenamento fisico con la formula ottimale 3 + 1 (3 giorni di allenamento e 1 giorno di riposo) con una durata dell'allenamento di 2 ore al giorno è di grande importanza..

L'allenamento fisico per la prevenzione dell'ipodynamia dovrebbe essere applicato in modo differenziato, tenendo conto dello stato di salute e del grado di distensione delle persone a cui sono assegnati. I dati clinici e sperimentali ottenuti da vari ricercatori indicano tutti i tipi di reazioni avverse del sistema cardiovascolare durante esercizi fisici eccessivamente intensi e prolungati (oltre 700 kcal / giorno), soprattutto nelle fasce di età più avanzata..

Qual è l'insidiosità dell'ipodynamia?

L'inattività fisica, o ridotta attività fisica, è uno dei problemi più urgenti nel mondo moderno.

Non esiste una malattia con questo nome, ma esiste una condizione che può portare all'interruzione del lavoro di molti organi e sistemi del nostro corpo..

I medici di tutto il mondo stanno prestando sempre più attenzione all'inattività fisica e anche l'Organizzazione mondiale della sanità considera il calo dell'attività fisica umana un problema significativo..

Per centinaia di migliaia di anni, l'evoluzione ha modellato i nostri corpi in modo tale che corriamo a lungo, saltiamo bene, cacciamo un animale e scappiamo da un predatore..

Quasi tutti i sistemi e le reazioni del nostro corpo - dal digestivo al nervoso - sono "affilati" a un tale stile di vita. Non siamo fisiologicamente adattati al lavoro sedentario, alle serie TV sul divano e alle ore di veglia al telefono.

Perché si verifica l'ipodynamia?

La risposta è ovvia: la colpa è del progresso tecnologico. Non abbiamo più bisogno di scappare dalla tigre, raccogliere radici per ore o camminare sull'aratro tutto il giorno.

Il progresso rende le nostre vite più confortevoli, ma influisce anche sulla salute nel modo più dannoso..

Anche i bambini che correvano per le strade giocando trent'anni fa ora preferiscono passare il tempo sui loro telefoni o davanti al monitor..

Naturalmente, ci sono anche ragioni esterne, come lesioni o malattie gravi, che limitano le capacità di una persona..

Ma l'attività è necessaria anche in questi casi. Nessuna meraviglia che Aristotele abbia detto che "il movimento è vita".

Quali sono i sintomi dell'ipodynamia?

Poiché l'inattività fisica è una condizione, non una malattia, può essere accompagnata da un gran numero di sintomi associati alla mancanza di attività fisica. Ecco qui alcuni di loro:

  • letargia, sonnolenza
  • cattivo umore, irritabilità
  • malessere generale, affaticamento
  • una marcata diminuzione o aumento dell'appetito
  • disturbi del sonno, riduzione delle prestazioni

Tutti noi sperimentiamo questi sintomi di tanto in tanto, ma raramente li associamo all'inattività fisica. Forse la prossima volta vale la pena considerare se c'è abbastanza attività fisica nella nostra vita..

A cosa può portare l'ipodynamia?

L'attività fisica regolare è essenziale per tutti, indipendentemente dall'età e dal sesso.

L'allenamento sistematico rafforza i muscoli (incluso il più importante - il cuore), aiuta a evitare la congestione nei polmoni, migliora la circolazione sanguigna nei vasi.

Le persone che si allenano regolarmente hanno una buona memoria, prestazioni elevate e una forte immunità.

L'inattività fisica prolungata porta a cambiamenti atrofici nei muscoli e nel tessuto osseo. Inoltre, il metabolismo viene interrotto e la sintesi proteica diminuisce..

L'inattività fisica ha un effetto estremamente negativo sul lavoro del cervello: si verificano mal di testa, insonnia, squilibrio emotivo.

La mancanza di sonno e il malessere generale possono indurci a mangiare di più, il che, combinato con uno stile di vita sedentario, può portare rapidamente all'obesità..

L'aumento di peso, a sua volta, contribuisce alla violazione del metabolismo dei lipidi, allo sviluppo dell'aterosclerosi e, di conseguenza, aumenta il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari.

I disturbi metabolici contribuiscono anche alla fragilità dei vasi sanguigni.

Diabete mellito di tipo 2

L'inattività fisica può aumentare il rischio di sviluppare il diabete. L'attività fisica aiuta a controllare i livelli di glucosio nel sangue, il peso e la pressione sanguigna e aiuta anche ad aumentare il colesterolo "buono" e quello "cattivo".

Un'adeguata attività fisica può anche aiutare a ridurre il rischio di malattie cardiache e neuropatia che le persone con diabete spesso affrontano..

Oncologia

Gli scienziati hanno dimostrato che una sufficiente attività fisica può ridurre il rischio di sviluppare molti tipi di cancro:

  • cancro alla vescica
  • cancro mammario
  • cancro al colon
  • cancro uterino
  • carcinoma esofageo
  • cancro ai reni
  • cancro ai polmoni
  • cancro allo stomaco

È interessante notare che l'effetto persiste anche se il peso corporeo è aumentato..

Perché l'inattività fisica è pericolosa per bambini e adolescenti?

L'inattività fisica è solitamente caratteristica dei bambini in età scolare: devono sedersi in rete in classe ea casa quando fanno i compiti.

E anche dopo le lezioni, i bambini preferiscono giocare a un videogioco, piuttosto che correre con gli amici..

Con una seduta prolungata, il sangue ristagna nei vasi delle gambe. Ciò porta a un esaurimento dell'afflusso di sangue ad altri organi, incluso il cervello.

Di conseguenza, i processi mentali, la memoria e la concentrazione dell'attenzione si deteriorano..

Inoltre, i bambini sedentari hanno un sistema muscolare debole e, nel caso della schiena, questo porta a una cattiva postura..

Come affrontare l'ipodynamia?

Come suggerisce il nome, l'attività fisica può e deve essere combattuta con l'inattività fisica. Può essere passeggiate quotidiane, visita a una sezione sportiva o in piscina, ciclismo, visite regolari in palestra o centro fitness, gioco con i bambini

Anche portare a spasso il cane e guidare l'autobus conta!

È utile avere una corda per saltare, un expander o un manubrio a casa: non occuperanno molto spazio anche nell'appartamento più piccolo.

Di quanto movimento abbiamo bisogno per evitare l'ipodynamia??

Adulti (dai 18 ai 65 anni)

Per gli adulti, le raccomandazioni sono piuttosto delicate: 2,5 ore a settimana di attività aerobica moderata o 1,5 ore di attività vigorosa.

Se trovi il tempo per 5 ore di attività fisica ogni settimana, i benefici per la salute saranno significativamente maggiori..

Non importa quanto fai, è meglio distribuire l'intera quantità di attività in modo uniforme, ad esempio da fare tre volte a settimana, ed è più saggio trasformare "educazione fisica" in "dieci minuti di educazione fisica".

Gli esercizi di forza (flessioni, squat, sollevamento pesi) sono particolarmente importanti per adulti e anziani: dovrebbero essere dedicati ad almeno due giorni a settimana.

Tali esercizi rafforzano i muscoli, riducono il rischio di osteoporosi, combattono la resistenza all'insulina e accelerano il metabolismo..

Bambini e adolescenti (da 6 a 17 anni)

I bambini e gli adolescenti hanno bisogno di almeno un'ora di attività fisica quotidiana per la loro salute.

La maggior parte di questo tempo dovrebbe essere dedicata ad attività aerobica di intensità da moderata a moderata. E tre volte a settimana, l'attività dovrebbe essere il più energica possibile..

Il salto (ad esempio su un trampolino) o l'arrampicata su roccia fanno bene a bambini e adolescenti, sono ottimi per rafforzare muscoli e ossa. I rulli, la danza o il wrestling non sono peggio: la cosa principale è che al bambino piace.

Va bene se l '"ora fisica" quotidiana è divisa in diversi segmenti più brevi - questo è normale per questa età.

Bambini piccoli (2-5 anni)

Non ci sono consigli di tempo specifici per i bambini piccoli: devono solo giocare per il loro piacere più volte al giorno.

Il desiderio dei genitori moderni di insegnare ai bambini in età prescolare a leggere, scrivere, contare e parlare l'inglese è abbastanza comprensibile..

Ma per la loro salute - sia fisica che mentale - è molto più utile saltare, giocare più volte ogni giorno, urlare a squarciagola e correre a perdifiato..

Perché l'inattività fisica è dannosa per la salute? (2 foto)

Perché l'inattività fisica è pericolosa per la salute

L'ipodynamia non è una malattia, ma l'interruzione del normale funzionamento del corpo umano a causa di una diminuzione della mobilità corporea. Inoltre, in questo caso, la conservazione dell'energia non porta a conseguenze positive, ma negative. Ciò è dovuto al fatto che il tono muscolare è la chiave per il normale funzionamento degli organi interni. In caso di ipodynamia, i muscoli del cuore (a causa di un apporto instabile di ossigeno), le ossa, il sistema muscolo-scheletrico soffrono e diminuisce anche la forza del tessuto osseo, che in casi estremi può portare alla deformazione dello scheletro.
A causa del fatto che le fibre muscolari e i nervi sono strettamente collegati, l'inattività fisica può influire negativamente sullo stato emotivo di una persona, il che porta alla comparsa di esaurimenti nervosi, irritabilità, deterioramento della reazione e coordinazione. Inoltre, l'inattività contribuisce a un metabolismo rallentato, a causa del quale il corpo è "intasato" da tossine e tossine.
Un altro fattore negativo dell'ipodynamia è una diminuzione della resistenza del corpo ai virus. Con un'attività fisica costante e in condizioni di bassa temperatura, ci adattiamo al lavoro se abbiamo una buona salute. Allo stesso tempo, è stato notato che a causa dell'inattività fisica, le persone possono perdere la loro capacità lavorativa se la temperatura corporea aumenta di soli 0,5 gradi.

Cause di ipodynamia

Come notano i medici, la ragione principale del verificarsi dell'ipodynamia è l'automazione della produzione: ciò che si faceva manualmente, oggi è lasciato in balia della tecnologia e dei robot. Un altro fattore significativo è la crescente urbanizzazione: le persone nelle città si muovono principalmente in auto e con i mezzi pubblici, dimenticandosi del normale camminare. La terza ragione può essere attribuita al modo di vivere, a causa del formato del lavoro e del tempo libero. Molti cittadini trascorrono il loro tempo in ufficio, costantemente seduti su una sedia. Allo stesso tempo, le attività del tempo libero spesso non sono molto diversificate: le persone preferiscono stare a casa nei fine settimana, sdraiate sul divano davanti a un laptop o alla TV.
I medici identificano diversi sintomi principali che indicano la presenza di ipodynamia. Tra questi, letargia e prestazioni ridotte, deterioramento della salute, disturbi del sonno, perdita di appetito e mal di testa. Se noti regolarmente questi sintomi in te stesso, questo è un motivo per diffidare e pensare al tuo stile di vita..
Altrimenti, l'ipodynamia può portare alla comparsa di distonia vegetativa-vascolare, atrofia dei tessuti e obesità. Quest'ultimo problema sorge a causa del fatto che una persona sedentaria non richiede molte calorie. Tuttavia, non intende limitarsi all'alimentazione. Di conseguenza - l'aspetto del peso in eccesso.
Se parliamo di misure preventive, allora prima di tutto vale la pena menzionare l'aumento dell'attività fisica: devi camminare di più, fare un riscaldamento mattutino, visitare un fitness club e una piscina e fare jogging.
È inoltre necessario prestare attenzione alla corretta alimentazione, alla normalizzazione del sonno e al programma di lavoro: cerca di addormentarti allo stesso tempo e non "bruciarti" sul lavoro, non importa quanto prezioso possa essere per te.

Le ragioni dello sviluppo dell'inattività fisica e come affrontarla

L'inattività fisica è una patologia, nel corso della quale ci sono malfunzionamenti nel lavoro di tutti i principali sistemi corporei: respiratorio, digestivo, circolatorio. Una caratteristica di questa condizione è una diminuzione dell'attività motoria e, di conseguenza, una diminuzione della contrattilità muscolare..

Se qualche decennio fa questa patologia era una rarità, ora l'ipodynamia copre una percentuale sempre maggiore della popolazione. L'abbondanza di gadget, l'automazione del lavoro, il numero crescente di auto personali porta al fatto che una persona inizia a muoversi di meno, trascorrendo la maggior parte della giornata dietro ai monitor o alla guida.

I medici dicono che l'inattività fisica è il risultato della liberazione di una persona dalla necessità di impegnarsi nel lavoro fisico. Ma il principale pericolo della patologia non risiede nell'abitudine alla convenienza, ma nel fatto che l'inattività fisica provoca disturbi metabolici ed ematopoietici, che portano allo sviluppo di malattie cardiovascolari.

Fattori di rischio

L'ipodynamia è spesso e giustamente chiamata "la malattia del XXI secolo". Il progresso tecnologico ci ha presentato molte invenzioni confortevoli. Ci muoviamo lungo la strada non a piedi, ma in macchina, non percorriamo percorsi pedonali, ma su aerei e treni, saliamo ai piani superiori con gli ascensori, non con le scale.

Il nastro trasportatore di produzione fa il lavoro fisico per noi, gli elettrodomestici sono curati a casa. L'uomo moderno non ha bisogno urgente di muoversi molto. Ci aiuta a sentirci a nostro agio e, allo stesso tempo, ci condanna all'inattività. L'inattività fisica è una malattia di uno stile di vita immobile. I principali fattori del suo sviluppo sono:

  • Attività fisica limitata;
  • Motore insufficiente e carico di potenza sui muscoli.

Quadro clinico

Per l'ipodynamia, lo sviluppo graduale è caratteristico, cioè i sintomi della patologia compaiono nel paziente non immediatamente, ma periodicamente. La malattia di uno stile di vita immobile inizia a manifestarsi sotto forma di una crescente sensazione di apatia, rapida stanchezza, notevole diminuzione della capacità lavorativa, disturbi della qualità del sonno, comparsa di nervosismo, irritabilità e aggressività. Con lo sviluppo della malattia, i sintomi si aggravano: iniziano periodici mal di testa, aumenta il rischio di fratture, aumenta di peso, si osserva mancanza di respiro e peggiora il dolore alla schiena. In alcune donne, l'ipodynamia provoca lo sviluppo di anorgasmia e, negli uomini, la disfunzione erettile..

Sulla base della classificazione delle cause di questo disturbo, esistono 7 tipi di ipodynamia:

Scuola

L'inattività fisica è spesso una conseguenza dello stile di vita o delle circostanze in cui una persona si trova. Quindi, negli scolari, è causato dalla mancanza di un carico motorio a tutti gli effetti a scuola e dalla costruzione errata di un approccio all'insegnamento dell'educazione fisica, mirato a superare standard irragionevoli e non allo sviluppo motorio a tutti gli effetti del bambino..

Fisiologico

Fisiologicamente, il movimento di una persona può essere limitato da una malattia genetica o da un'anomalia dello sviluppo.

Clinico

Il motivo clinico può "immobilizzare" a causa dello sviluppo di malattie dell'apparato muscolo-scheletrico, lesioni, per le quali il paziente deve attenersi al riposo a letto o limitarsi nel movimento. La polmonite, una gamba rotta o, peggio, una lesione alla colonna vertebrale possono rimanere costretti a letto in modo permanente o limitare i movimenti.

In questo caso, il regime è un'indicazione medica, ma il suo effetto collaterale è lo sviluppo dell'inattività fisica, con le conseguenze della quale in seguito dovrai litigare..

Climatogeografico

È difficile affrontare l'inattività climatica e geografica: quando il peggioramento del tempo costringe a muoversi meno.

I residenti delle latitudini, dove freddo, freddo e nevicate sono una cosa comune, sono adattati a questo stile di vita. Ad esempio, tra i popoli del nord, la necessità di muoversi attraverso alti cumuli di neve è assicurata dal consumo di alimenti ipercalorici, che coprono i costi energetici dell'organismo.

Ma i residenti delle latitudini temperate preferiscono stare seduti a casa durante il maltempo, e questo è anche un fattore nello sviluppo della patologia.

Abituale e professionale

Forse il modo più semplice per affrontare l'inattività fisica, che è causata dalle abitudini quotidiane o dai doveri professionali. Esiste un elenco di professioni in cui il motivo dell'inattività non è una semplice abitudine di "restare" davanti al monitor di un computer, ma circostanze di lavoro inevitabili.

Ad esempio, un autista o un autista, un impiegato del call center o un tassista è costantemente legato al posto di lavoro ea volte non è nemmeno possibile fare un regolare riscaldamento in tempo. Ma le abitudini quotidiane sono facili da cambiare e alle persone con un lavoro sedentario si può consigliare di prestare maggiore attenzione all'attività fisica a casa..

Se all'inizio del secolo scorso, quasi l'intero volume delle operazioni meccaniche nell'industria e nella vita di tutti i giorni veniva eseguito a causa della forza fisica di una persona (94-96%), oggi è solo l'1%. Questo fatto spesso priva l'umanità della scelta e la "immobilizza".

La storia dello sviluppo della malattia

Mezzo secolo fa, solo le persone con disabilità erano costrette a condurre uno stile di vita sedentario. Ma negli ultimi cinquant'anni la situazione è cambiata rapidamente. Quindi, ad esempio, il lavoro fisico di una persona nelle imprese manifatturiere è stato sostituito da macchine automatizzate. Nella vita di tutti i giorni è apparsa molta tecnologia che può facilitare le preoccupazioni quotidiane quotidiane..

E oggi le persone hanno avuto l'opportunità di gestire la propria vita senza lasciare le proprie case. Possiamo ordinare una cena da un ristorante o da una pizzeria, anche se un paio di anni fa ci sarebbero volute diverse ore per ottenere il cibo per preparare il cibo e 1-2 ore per elaborarlo. Le lavatrici hanno completamente sostituito gli ingombranti bacini della nostra vita quotidiana e le normali scope e mop domestici hanno sostituito gli aspirapolvere..

Le forme

L'inattività fisica è il risultato dell'inattività, che può manifestarsi nelle seguenti forme:

  • Nosogenico - quando la mancanza di movimento è causata da circostanze forzate, come la malattia. Esiste un elenco di malattie in cui il riposo a letto e il riposo sono un prerequisito per la prevenzione delle complicanze.
  • Industriale e domestico - quando una persona si muove un po 'a causa di doveri professionali o abitudini domestiche. Sia l'autista, che è al posto di guida per 12 ore, sia la persona che trascorre le serate davanti alla TV sul divano - entrambi sono ugualmente suscettibili alla sedentarietà industriale e domestica.
  • Età: le persone anziane si spostano di meno. È causato da atrofia sia dei muscoli che dei tendini e dalla diminuzione della vitalità..
  • Iatrogeno - si verifica a causa del riposo a letto prolungato.

Spesso il verificarsi di ipodynamia è una conseguenza di disturbi mentali, condizioni depressive e ipocondria. La diminuzione dell'attività fisica è una reazione naturale del corpo, che entra in modalità "risparmio energetico" e riduce il consumo di energia. In questi casi, è l'attività fisica che aiuta a sopprimere molte reazioni psicosomatiche..

La colpa è davvero della malattia?

Per coloro che hanno dubbi sul fatto che i disturbi di salute fisica e psicologica siano causati dall'inattività fisica, prenderemo in considerazione un paio di fatti inconfutabili.

Innanzitutto, puoi assicurarti che questa opinione sia corretta osservando la vita degli atleti o delle persone che sono costantemente coinvolte nello sport. Il loro ritmo di vita è molto più veloce di quello di chi si lamenta della costante mancanza di tempo e gode di tutti i benefici della civiltà. Si svegliano facilmente dopo una notte di sonno, fanno una corsa mattutina e di buon umore iniziano i loro doveri quotidiani. Inoltre, queste persone hanno una salute eccellente. L'inattività fisica rende le persone non solo fisicamente deboli, ma è essa stessa la causa di molti disturbi..

In secondo luogo, se osserviamo il comportamento dei bambini piccoli che sono costantemente in movimento, inizieremo gentilmente a invidiarli. Sono pieni di energia e forza, e se potessimo sfruttare il loro potenziale, in un giorno avremmo il tempo di completare tutte le cose pianificate per il mese. Ma, purtroppo, eravamo già così e in età cosciente abbiamo ridotto al minimo la nostra attività muscolare..

Quindi, risulta che la maggior parte dell'umanità è stata colpita dalla "malattia della civiltà" - l'inattività fisica. Ognuno ha le proprie ragioni per questo, ma tutte si basano sul fatto che un progresso tecnico così utile ci ha reso un disservizio..

Effetti su organi e sistemi

Quali possono essere le conseguenze dell'ipodynamia? Sono possibili anche risultati molto pericolosi di un tale stile di vita, sebbene il loro meccanismo non sia così ovvio. La funzione principale che il movimento svolge per il nostro corpo è quella di attivare e "mantenere il ritmo" del metabolismo.

Se il corpo impara ad "accelerare" il metabolismo energetico, sarà in grado di utilizzare grassi e carboidrati come fonte di energia, a riposo o in movimento. Inutile dire che la salute mentale, il background emotivo e l'autostima dipendono da questo..

Sull'osso

A causa della mancanza di movimento, il fluido ristagna nei tessuti, una violazione dell'equilibrio del sale marino. L'acqua elimina i minerali dalle ossa, allo stesso tempo i depositi di sale si accumulano nelle articolazioni e la crescita del tessuto osseo, che limita ulteriormente la mobilità.

Sul sistema muscolare

In assenza di movimento sufficiente, gli sforzi muscolari vengono eseguiti con meno carico sull'apparato muscolare. I muscoli sono sotto carico, il metabolismo energetico è disturbato e con esso l'elasticità delle fibre muscolari diminuisce. Ciò riduce le prestazioni complessive.

I muscoli del collo e della schiena sono in grado di resistere più a lungo ai movimenti sedentari dei muscoli del collo e della schiena; L'atrofia muscolare crea una sensazione di generale de-allenamento fisico, sconvolge l'equilibrio del sale marino.

Sul cuore

Ha un effetto estremamente negativo sul funzionamento del sistema cardiovascolare a causa di una violazione dell'interazione gravitazionale. Ad esempio, la forza delle contrazioni del cuore diminuisce a causa di una diminuzione della quantità di sangue venoso che ritorna negli atri. Di conseguenza, il tono del muscolo cardiaco diminuisce e la quantità di sangue circolante diminuisce..

Sulle navi

Il sangue ristagna nei vasi e nei capillari, il tono dei vasi, che dovrebbe "muovere" un volume molto più piccolo di sangue, diminuisce, la pressione sanguigna scende, i tessuti sono scarsamente forniti di ossigeno, fame di acido e disturbi metabolici generali si verificano a causa del ristagno di sangue e linfa.

Sul sistema respiratorio

L'attività fisica colpisce i polmoni come allenamento completo. Fare sport contribuisce all'espansione del loro volume utile, ma la mancanza di movimento porta ad un calo. Con il minimo carico evidente, c'è una sensazione di soffocamento e mancanza di aria.

Lo scambio di gas alveolare è compromesso. Il sangue insaturo non nutre i tessuti, provocando debolezza muscolare e affaticamento. Svenimenti e vertigini diventano i compagni abituali di una persona che non si muove molto, soprattutto in una situazione di attività fisica critica.

Sulle ghiandole endocrine

L'inattività fisica e le sue conseguenze non sono meno distruttive per il sistema endocrino. La produzione di ormoni viene interrotta e, dato che la mancanza di attività spesso porta a disturbi nutrizionali, in combinazione questo porta ad un aggravamento dei sintomi. Questo è irto di obesità, compromissione della libido e per un corpo in crescita - persino ritardo dello sviluppo..

Sul sistema nervoso

A causa dell'alto grado di interconnessioni nel nostro corpo, anche il sistema nervoso, che regola tutti gli altri processi, soffre se una persona si muove un po '. Un rallentamento del metabolismo provoca apatia, depressione, disturbi del sonno, aumento dell'ansia e riduce la resistenza allo stress.

Sul fegato

Con uno stile di vita inattivo, il deflusso della bile viene interrotto, ci sono fallimenti nella produzione di enzimi, ci sono conseguenze dannose dell'obesità, che inevitabilmente progredisce con forme avanzate: aterosclerosi dei vasi, loro blocco, sviluppo di patologie nella cistifellea.

Sul sistema immunitario

Un'attività debole riduce le proprietà immunitarie del corpo. Non solo, a causa della permanenza forzata in uno spazio isolato, una persona perde resistenza a virus e infezioni. Inoltre, il rallentamento del metabolismo influisce negativamente sulla produzione di cellule del sangue e il controllo immunitario sui processi nel corpo è indebolito.

È anche pericoloso perché il controllo dei processi di divisione cellulare è interrotto. Ciò significa che il corpo ha tutte le possibilità di non "accorgersi" nel tempo dello sviluppo di un tumore o di un'altra neoplasia.

Conseguenze dell'ipodynamia


Meccanismi di formazione e conseguenze dell'ipodynamia
Una diminuzione dell'attività motoria umana, che porta a una diminuzione del consumo di energia, è accompagnata da una violazione di tutti i tipi di metabolismo, una delle conseguenze più significative del quale è l'accumulo di tessuto adiposo con tutte le conseguenze negative per la salute. I percorsi di formazione e le conseguenze dell'ipocinesia sono presentati nella figura sopra..

Riassumendo la descrizione di ciò che colpisce l'ipodynamia, si può notare che questo effetto estremamente negativo sul corpo umano riduce la sua capacità di adattarsi alle influenze ambientali mutevoli, particolarmente dannose, esterne e interne. Ciò è dovuto ai cambiamenti nei muscoli, nel sistema nervoso centrale e autonomo, negli strati corticali e midollari delle ghiandole surrenali, negli organi respiratori, nei meccanismi specifici e aspecifici di difesa anti-infettiva, nei disturbi metabolici con lo sviluppo dell'obesità che si formano durante l'ipocinesia. Allo stesso tempo, il cosiddetto circolo vizioso si chiude, poiché quanto sopra e molte altre, meno studiate, conseguenze negative dell'ipodynamia durante il loro sviluppo contribuiscono alla sua progressione..

Sintomi

Con l'ipocinesia - una mancanza di movimenti muscolari - è più facile, poiché è ovvio che una gamba rotta in un gesso sarà immobilizzata per diversi mesi, quindi dovrà essere sviluppata.

E l'inattività fisica, che si verifica a causa delle abitudini quotidiane, è difficile da diagnosticare. Spesso, già in fase avanzata, si manifesta:

  • Letargia;
  • Apatia;
  • Sonnolenza e sindrome da stanchezza cronica;
  • Depressione;
  • Disturbi del sonno - insonnia o viceversa, mancanza di sonnolenza;
  • Aumento dell'appetito diminuito o esorbitante;
  • Malessere generale;
  • Dolore e intorpidimento dei muscoli anche con attività fisica minore, mancanza di respiro o aumento della frequenza cardiaca, oscuramento degli occhi, vertigini dopo un leggero sforzo fisico.

Caratteristiche del corso nei bambini

Nei bambini e negli adolescenti, si sviluppa a causa della mobilità limitata a scuola ea casa..

Quando un bambino trascorre la maggior parte della giornata a scuola, c'è ristagno di sangue e linfa negli arti inferiori, ma il cervello e altri organi sono meno riforniti di sangue. La fame di ossigeno si verifica, l'attenzione, la memoria, la capacità di pensare e concentrarsi si deteriorano.

La debolezza della struttura muscolare, in particolare i muscoli antigravitazionali della schiena, provocano disturbi posturali e curvatura della colonna vertebrale.

Nei bambini, uno stile di vita inattivo porta all'insorgenza di malattie molto più velocemente, perché il loro scheletro e il loro sistema muscolare non sono ancora completamente formati e non hanno una sufficiente riserva di resistenza.

Che effetto ha la sindrome ipodinamica sul corpo umano?

Oggi la malattia dell'inattività fisica è molto comune. Ciò è dovuto al fatto che le moderne tecnologie hanno notevolmente facilitato il lavoro fisico e le sue conseguenze hanno portato a uno stile di vita più sedentario..

La maggior parte delle persone lavora in modo sedentario, si stanca al lavoro e poi torna a casa e si sdraia sul divano davanti alla TV o si siede al computer, rilassandosi. La maggior parte del lavoro ora viene svolto da seduto, che occupa la maggior parte del tempo di una persona moderna, lasciandolo praticamente in palestra, fare jogging e fare sport.

Fast food, bevande zuccherate, alcol e la mancanza di saturazione equilibrata del corpo si manifestano nella progressione dell'ipodynamia.

L'ipodinamismo è registrato sia negli adulti che nei bambini e negli adolescenti, poiché i bambini dedicano una quota significativa della loro attenzione al computer..

La sconfitta dell'ipodynamia nell'infanzia è molto più pericolosa che nella categoria dell'età adulta, poiché un corpo in via di sviluppo e in crescita richiede un normale lavoro sano di tutti i muscoli e vasi sanguigni per una buona attività intellettuale e la capacità di apprendere.

Il problema nella società moderna, che porta all'inattività fisica, è dannoso non solo per le funzioni vitali del corpo umano, ma può anche provocare deviazioni psicoemotive, stati depressivi, nevrosi, ecc..

Diagnostica

L'ipodinia e i suoi sintomi sono spesso difficili da diagnosticare da soli - dopotutto, una dozzina di malattie più simili differiscono approssimativamente nella stessa serie di sintomi. Ma la sua presenza in uno stato trascurato è indicata dall'eccesso di peso e, nel primo periodo, segni di sovraccarico generale del corpo.

In ogni caso, il medico conduce studi clinici completi al fine di escludere la presenza di malattie più gravi nella storia: anomalie endocrine, cancro, diabete mellito, malattie del sistema cardiovascolare.

Attività di guarigione

Se compaiono sintomi di patologia, è necessario visitare uno specialista competente per la diagnostica. Ciò è necessario, poiché i sintomi dell'ipodynamia non sono specifici e possono indicare la progressione di altri disturbi. Il corso del trattamento è sviluppato in base al grado di sviluppo della malattia, nonché alle condizioni generali del paziente.

Prima di trattare la malattia, è necessario eliminare la vera causa, che ha portato all'inattività fisica. Il piano di trattamento è solitamente finalizzato all'eliminazione delle conseguenze della patologia (obesità, aumento della pressione sanguigna, disfunzione sessuale, ecc.).

Trattamento

L'ipodynamia è pericolosa non tanto in sé, quanto nelle sue conseguenze, che minacciano non solo il tono del corpo, ma il normale funzionamento di organi e sistemi. Se non trattata, è irta di gravi anomalie fisiologiche, che saranno molto più difficili da affrontare che da prevenire..

L'unica cura per questo problema è il movimento. E per costringerti a muoverti di più, dovrai superare il tuo principale nemico: la pigrizia e l'apatia. A chi non ama lo sport si consiglia di camminare..

Inizia scendendo le scale dall'appartamento la mattina, non l'ascensore. Quando torni dal lavoro, segui lo stesso percorso. A poco a poco diventa un'abitudine e cerca di sostituire processi sempre più automatizzati con sforzi fisici..

Prevenzione

In diversi gruppi a rischio, la prevenzione si riduce principalmente alla cosa principale: aumentare l'attività fisica del corpo. Ciò si ottiene in diverse categorie di malati a rischio di sviluppare questa patologia con i seguenti mezzi complessi:

Bambini (asilo, scolari, adolescenti)

Giochi attivi e passatempo all'aria aperta, lezioni di educazione fisica e coreografia, esercizi mattutini, lezioni in sezioni sportive, educazione fisica durante le pause.

Adulti che conducono uno stile di vita inattivo a causa delle abitudini domestiche o delle caratteristiche professionali

Passeggiate frequenti, sport, massima esclusione dei mezzi di trasporto. Invece di viaggiare in macchina, è più necessario camminare a piedi, invece di un ascensore, salire le scale, non usare le scale mobili. Per agire secondo la regola delle nanodosi, inizia con un carico basso e aumentalo gradualmente.


Articolo Successivo
Protrombina: norma, indice di protrombina e tempo, aumento, diminuzione, ragioni