Perché la nave negli occhi è esplosa e cosa fare in questo caso?


Il bianco dell'occhio è diventato rosso a causa dei vasi sanguigni rotti? Probabilmente, tutti sperimentano una paura piuttosto forte in una situazione del genere. Qualcuno ha avuto un tale fastidio una volta, mentre i vasi sanguigni di qualcun altro negli occhi scoppiarono regolarmente.

Data la prevalenza di questo problema, vogliamo capire perché i vasi sanguigni negli occhi possono scoppiare e cosa è necessario fare in questo caso..

La nave negli occhi è esplosa: ragioni

Considera le cause più comuni di rottura vascolare del gas.

  • Ipertensione arteriosa Fondamentalmente, i vasi sanguigni si rompono negli occhi con un aumento della pressione sanguigna a causa del loro trabocco di sangue. Molto spesso, questo problema è affrontato da pazienti con ipertensione essenziale, che è complicata da una crisi ipertensiva. Il cuore, il cervello, il fegato e gli occhi sono gli organi bersaglio che sono principalmente colpiti dall'ipertensione. Una crisi ipertensiva è un forte aumento della pressione sanguigna a numeri individualmente elevati. Cioè, qualcuno può sviluppare una crisi a una pressione di 140/90 mm. rt. Art., E per qualcuno - a 200/100 mm. rt. Arte. I vasi negli occhi diventano sclerosi e perdono la loro elasticità, quindi non possono far fronte a un flusso sanguigno acuto, a causa del quale si rompono. Ma i vasi sanguigni possono scoppiare non solo nei pazienti ipertesi, poiché la pressione sanguigna può aumentare bruscamente sullo sfondo di abuso di alcol, eccessivo sforzo fisico o shock psicoemotivo.
  • Attività fisica eccessiva. Molto spesso, si osservano rotture dei vasi oculari durante il sollevamento di pesi, l'allenamento intensivo in palestra e durante il parto durante il travaglio..
  • Trauma del bulbo oculare. Molto spesso, un colpo o un livido del bulbo oculare si manifesta con un'emorragia nella retina. Inoltre, la causa della rottura dei vasi sanguigni nell'occhio può essere un intervento chirurgico, ad esempio la sostituzione della lente con la cataratta, la correzione dello strabismo, ecc..
  • Diabete. Questa patologia è caratterizzata non solo da carenza di insulina e aumento della glicemia, ma anche da danni ai vasi capillari. Ciò è dovuto al fatto che un eccesso di glucosio nel sangue influisce negativamente sulle pareti dei capillari, per cui si addensano in alcune aree e si assottigliano in altre. I processi patologici descritti riducono l'elasticità dei vasi sanguigni e, di conseguenza, la loro forza..
  • Affaticamento degli occhi. Si osserva un aumento del carico sulla vista in coloro che lavorano a lungo al computer o leggono molto, soprattutto in condizioni di scarsa illuminazione. Pertanto, tale superlavoro porta a un flusso sanguigno attivo ai capillari degli occhi, a causa del quale possono rompersi..
  • Un brusco cambiamento del tempo. Nelle persone molto sensibili ai cambiamenti delle condizioni meteorologiche (temperatura, pressione atmosferica), i vasi sanguigni negli occhi spesso si rompono, motivo per cui diventano rossi.
  • Infiammazione della cornea. Anche le malattie infiammatorie del bulbo oculare sono spesso accompagnate da emorragia retinica. Il processo infiammatorio in questo caso può essere innescato da microrganismi patogeni, traumi, un corpo estraneo che penetra negli occhi, una reazione allergica, ustioni chimiche o termiche. Oltre alla rottura dei vasi sanguigni, i pazienti lamentano dolore al bulbo oculare, specialmente in condizioni di luce intensa, lacrimazione.
  • Infiammazione della congiuntiva. Le cause della congiuntivite sono le stesse della cheratite. Inoltre, queste malattie si verificano molto spesso contemporaneamente. I principali sintomi di infiammazione della congiuntiva sono bruciore e prurito agli occhi, arrossamento, secrezione dalla fessura palpebrale, rottura dei capillari.
  • Neoplasie del bulbo oculare. La comparsa di tumori di qualsiasi natura nel bulbo oculare porta alla deformazione dei capillari, a seguito della quale si rompono.
  • Mancanza di vitamina C e R. L'ipovitaminosi di acido ascorbico e rutina porta ad un assottigliamento della parete vascolare, a seguito della quale diventa vulnerabile e si rompe facilmente.
  • Fragilità delle pareti vascolari. Alcuni farmaci o malattie degli occhi, come il glaucoma, possono influire sulla salute vascolare.
  • Trauma cranico. Con lesioni alla testa, la circolazione sanguigna nel cervello e il deflusso del liquido cerebrospinale sono spesso interrotti, il che può causare un aumento della pressione sanguigna nei vasi sanguigni, compresi gli occhi.
  • Surriscaldare. Il colpo di sole, il surriscaldamento in una stanza con una temperatura elevata o anche una visita alla sauna o al bagno possono portare alla rottura dei vasi sanguigni negli occhi..

Quali sono le emorragie negli occhi?

Le rotture vascolari negli occhi sono divise in diversi tipi in base alla loro localizzazione, considerale.

Rottura dei capillari retinici. Questo tipo di emorragia negli occhi è il più pericoloso perché minaccia di perdita della vista. La retina è la parte del bulbo oculare che ospita i recettori responsabili della percezione visiva. Pertanto, la rottura del vaso nella retina spegne alcuni dei recettori. I pazienti possono lamentarsi di visione offuscata, sfarfallio delle mosche davanti agli occhi e comparsa di punti ciechi.

Rottura dei vasi orbitali. In questo caso, il sangue viene versato in una cellula adiposa, dietro il bulbo oculare. Questi pazienti hanno rigonfiamento del bulbo oculare dall'orbita, edema, lividi sotto l'occhio, visione doppia e dolore quando si muovono gli occhi..

Rottura vascolare nel corpo vitreo. Questa formazione degli occhi consente il passaggio dei raggi luminosi e il loro impatto sulla retina. L'emorragia interrompe la trasparenza del corpo vitreo, che si manifesta con un calo della vista.

Rottura vascolare nella camera anteriore. Il glaucoma e il trauma molto spesso portano a questa condizione. All'esame, un ematoma viene determinato nella parte inferiore del bulbo oculare.

Rottura di una nave nella sclera o congiuntiva. Questo tipo di sanguinamento negli occhi è più comune.

Scoppiare una nave negli occhi: cosa fare?

L'oculista non prescrive il trattamento in tutti i casi, poiché l'emorragia nell'occhio dopo pochi giorni può risolversi da sola.

Le tattiche terapeutiche per la rottura dei vasi sanguigni negli occhi dipendono direttamente dalla causa del problema. Pertanto, prima di tutto, è necessario determinare il fattore che ha provocato l'emorragia intraoculare. Infatti, dopo aver eliminato la causa, i vasi non si romperanno più e l'emorragia passerà nel tempo.

Nel caso in cui la rottura della nave fosse provocata dall'affaticamento degli occhi, dovresti riposare, eseguire esercizi rilassanti per gli occhi e assicurarti di osservare le norme igieniche quando lavori al computer o leggi..

Ad esempio, in caso di ipertensione, sarà sicuramente necessario consultare un medico generico o un cardiologo che prescriverà farmaci per normalizzare la pressione sanguigna..

Con un processo infiammatorio negli occhi, vengono utilizzate gocce con antibiotici e con sindrome dell'occhio secco, lacrime artificiali, ecc..

Ci sono anche una serie di emergenze che richiedono un trattamento immediato. Considera i principi del trattamento di tali condizioni, che molto spesso portano alla rottura dei vasi sanguigni negli occhi..

  • Parossismo del glaucoma. Il glaucoma è una malattia causata da un aumento della pressione all'interno del bulbo oculare. La conseguenza più pericolosa di questa patologia è l'atrofia del nervo ottico e la completa perdita della vista. La malattia dura a lungo con periodi di esacerbazione. Un attacco acuto di glaucoma può essere scatenato dall'assunzione di determinati farmaci, stress, superlavoro e altri motivi. In caso di glaucoma parossistico, la pressione all'interno del bulbo oculare deve essere ridotta entro 2-3 ore per evitare la morte del nervo ottico. Il farmaco in questo caso può essere una soluzione all'1% di pilocarpina sotto forma di collirio, che vengono instillati nell'occhio, due gocce ogni quarto dell'occhio, fino a quando la condizione non migliora. Al paziente vengono somministrati anche diuretici (Lasix, Furosemide, Torasemide) e antidolorifici (Nimesil, Diclofenac, Ksefokam) e ricoverato in ospedale nel reparto oftalmologico.
  • Crisi ipertensiva. Con questa emergenza, il paziente è preoccupato per un forte aumento della pressione sanguigna a numeri elevati, che è accompagnato da mal di testa, vertigini, rumore negli occhi, tremolio delle mosche davanti agli occhi, rottura dei vasi sanguigni nei bulbi oculari e altri sintomi. Una crisi ipertensiva è un pericolo formidabile per la vita del paziente, pertanto il trattamento deve essere avviato immediatamente, anche prima dell'arrivo di un'ambulanza. In caso di forti dolori cardiaci, prendere una compressa di nitroglicerina e due compresse di aspirina per prevenire l'infarto del miocardio. Metti anche una compressa di Captopress sotto la lingua o versa 2-3 gocce di Nifedipina sullo zucchero e sciogliilo.
  • Coagulopatia causata da un sovradosaggio di farmaci che fluidificano il sangue. I pazienti con malattia coronarica, difetti cardiaci, aritmie o pazienti sottoposti a chirurgia cardiaca o vascolare dovrebbero assumere farmaci a lungo termine per prevenire la formazione di coaguli di sangue - anticoagulanti. Pertanto, tali pazienti sono tra quelli con un aumentato rischio di rottura dei vasi sanguigni negli occhi. Inoltre, molto spesso i pazienti possono aumentare autonomamente la dose del farmaco, provocando un sovradosaggio, che si manifesta con emorragie, anche nel bulbo oculare. Se ciò accade, è necessario contattare il medico per selezionare la dose ottimale di anticoagulante.

Gocce per la rottura dei vasi sanguigni negli occhi

Nei casi in cui la rottura di una nave negli occhi è causata da un motivo che non rappresenta un pericolo per la salute e la vita, è possibile utilizzare colliri, rispettivamente, dopo aver consultato uno specialista.

I colliri più efficaci per il sanguinamento negli occhi sono i seguenti:

  • Vizin. Questo farmaco accelera il riassorbimento dell'emorragia, allevia il rossore agli occhi, riduce il dolore e la sensazione di bruciore e idrata la congiuntiva. Vizine deve essere instillato nell'angolo esterno della fessura palpebrale, due gocce ogni 12 ore;
  • Emoxipin. Questo farmaco è stato sviluppato specificamente per combattere l'emorragia nel bulbo oculare. Tre gocce vengono instillate nell'occhio tre volte al giorno fino a quando il rossore non è passato.
  • Dephislez. Queste gocce sono lacrime artificiali e vengono utilizzate per la sindrome dell'occhio secco.
  • Taufon. Questo farmaco promuove il rapido riassorbimento dell'emorragia nel bulbo oculare ed elimina efficacemente i sintomi spiacevoli. Inoltre, Taufon è indicato per il glaucoma.

Scoppiare una nave sotto gli occhi: cosa fare?

Un vaso che esplode sotto l'occhio può apparire come un cerchio scuro o assomigliare a un livido. Ma in ogni caso, questo problema rovina l'aspetto. Pertanto, alla tua attenzione i modi più efficaci per affrontare i vasi sanguigni scoppiati sotto gli occhi.

  • Applicare correttore, fondotinta o cipria sulla pelle sotto gli occhi.
  • Il lavaggio a contrasto al mattino aiuterà a rafforzare i vasi sanguigni.
  • La mesoterapia è una procedura di salone di bellezza, la cui essenza è l'introduzione di un farmaco vasocostrittore nella pelle sotto gli occhi.
  • Rimozione laser dei vasi sanguigni sotto gli occhi, che viene eseguita esclusivamente in una clinica medica.

Come prevenire il sanguinamento negli occhi?

Le seguenti linee guida ti aiuteranno a ridurre il rischio di rottura dei vasi sanguigni negli occhi:

  • fare esercizi per gli occhi rilassanti quando si lavora al computer o si legge a lungo;
  • riposa gli occhi ogni mezz'ora con lo stress visivo;
  • scegli una distanza di sicurezza tra te e il tuo computer, TV o libro;
  • fornire un'illuminazione sufficiente dell'area di lavoro;
  • non abusare di sale, alcol e caffè;
  • umidificare l'aria nella stanza in cui ci si trova la maggior parte del tempo e ventilare regolarmente la stanza;
  • indossare occhiali da sole se esposti al sole o al vento;
  • avvicinarsi a fondo alla scelta dei cosmetici;
  • assicurati di rimuovere le lenti prima di andare a letto;
  • mangiare abbastanza vitamine P e C, che si trovano nelle verdure, nella frutta, nelle erbe o assumere complessi vitaminici.

Nella maggior parte dei casi, una nave rotta negli occhi non richiede alcun trattamento, ma la consultazione con un oftalmologo non ti farà ancora male. In effetti, dietro un tale problema, si può nascondere la patologia, che è una minaccia per la salute e la vita..

Fai scoppiare una nave negli occhi: cosa fare?

Il bianco dell'occhio che diventa improvvisamente rosso, o l'emorragia subcongiuntivale, è una conseguenza della rottura dei vasi sanguigni. In alcuni casi, non cambia completamente la tonalità, sulla superficie compaiono solo macchie di un colore caratteristico. L'occhio sembra innaturale per questo motivo, ma il suo aspetto, di regola, non è il problema più grande in questa situazione..

Le ragioni che portano allo scoppio dei vasi sanguigni sono pericolose. Dopotutto, un tale fenomeno può essere una conseguenza dello sviluppo di una grave malattia e altri disturbi nel lavoro degli organi e dei loro sistemi..

Perché i vasi sanguigni scoppiano negli occhi?

Le cause delle emorragie, a seguito delle quali il bianco dell'occhio diventa rosso, possono essere le seguenti:

Cambiamento della pressione sanguigna. Come risultato del suo forte aumento, i vasi si riempiono di sangue e scoppiano. Spesso i pazienti con ipertensione affrontano un tale fenomeno, che porta a una crisi ipertensiva e colpisce importanti organi del corpo: cervello, retina, reni. Sono chiamati bersagli perché quando la pressione sanguigna aumenta, sono i primi a essere a rischio. Una crisi ipertensiva inizia sempre inaspettatamente. Presto c'è un forte aumento della pressione, che è accompagnato da arrossamento degli occhi a causa dello scoppio dei vasi sanguigni. Il sollievo da una crisi ipertensiva dovrebbe essere immediato. Dopotutto, un forte aumento della pressione sanguigna aumenta il rischio di complicanze, ad esempio infarto miocardico, dissezione aortica e ictus. Anche se il paziente non soffre di ipertensione, potrebbe avere una crisi ipertensiva dovuta al consumo di alcol o una situazione stressante..

Danno meccanico e trauma oculare. Colpi, lividi: tutto ciò può portare a far scoppiare i vasi sanguigni. L'emorragia sottocongiuntivale si verifica spesso dopo un intervento chirurgico agli occhi. Questo fenomeno non è pericoloso, perché il sangue si accumula sotto la congiuntiva, simile a un livido o un ematoma..

Stress fisico. L'aumento del carico, che richiede la concentrazione delle forze, provoca anche una rottura dei vasi sanguigni. Questo problema sorge a causa di un serio allenamento, al momento del sollevamento pesi. Nelle donne, durante il travaglio si osservano rotture dei vasi sanguigni negli occhi.

Diabete. Questa malattia diventa la causa della microangiopatia, in cui sono colpiti i capillari. Un aumento della glicemia ha un effetto negativo sull'elasticità e la forza dei vasi sanguigni, un effetto distruttivo sui vasi sanguigni, a seguito del quale le loro pareti si ispessiscono in alcuni punti o, al contrario, diventano più sottili. L'ostruzione del flusso sanguigno e del metabolismo alla fine porta a rotture.

Affaticamento degli occhi. Il lavoro prolungato al computer, guardare la TV, leggere o scrivere in condizioni di scarsa illuminazione crea un carico maggiore sugli occhi e i capillari scoppiano.

Meteosensibilità aumentata. Il rossore degli occhi può essere una reazione del corpo a un brusco cambiamento delle condizioni meteorologiche o del clima. Cambiamenti nella pressione atmosferica, temperatura: tutto ciò porta al fatto che la sclera in alcuni pazienti acquisisce una tonalità scarlatta.

Cheratite. Rossore degli occhi, fotofobia, lacrimazione e opacità corneale sono i principali sintomi di questa malattia. La cheratite può essere causata da un corpo estraneo che entra nell'occhio, un virus o un fungo, un'ustione termica o un'allergia. In questo caso, è possibile far fronte alla rottura dei capillari eliminando la malattia. La sua terapia dipende dalle cause, con la determinazione delle quali inizia il trattamento. Con la cheratite infettiva, è necessario utilizzare farmaci antifungini e antivirali. Gocce e unguenti antibatterici sono prescritti per la natura batterica della malattia. È importante iniziare il trattamento in tempo per evitare danni alla cornea..

Congiuntivite. Questa infiammazione colpisce il sottile film trasparente dell'occhio: la congiuntiva. Si verifica spesso, come la cheratite, a causa di allergie, carenza di vitamine, ingestione di agenti infettivi: stafilococco, gonococco, streptococco, sotto l'influenza di sostanze irritanti, ad esempio fumo, polvere. Con la congiuntivite, i vasi sanguigni si espandono e scoppiano, si osserva arrossamento, compaiono prurito e bruciore. La malattia può essere virale, batterica e allergica. È trasmesso da goccioline trasportate dall'aria. Il trattamento per la congiuntivite è dovuto alle cause alla base della malattia. Quando vengono eliminati, scompare anche il rossore degli occhi..

Tumori. Le escrescenze benigne o maligne negli occhi causano la deformazione e la rottura dei vasi.

Avitaminosi. Anche la mancanza di acido ascorbico e vitamina P - rutina rende vulnerabili i capillari. La mancanza di questi elementi contribuisce alla rottura dei capillari. Puoi compensare la carenza di acido ascorbico includendo nella dieta agrumi, cavoletti di Bruxelles, pesche, cachi, albicocche. La rutina si trova in frutta come limoni, arance, ciliegie, mele e molte verdure: barbabietole, pomodori, cavoli..

Fragili pareti dei vasi. I capillari si assottigliano dopo l'assunzione di determinati farmaci oa causa di malattie precedenti. Il glaucoma porta a questo problema..

Ferita alla testa. In alcuni casi, diventa la causa di un'interruzione nel processo di flusso sanguigno al cervello. Oltre allo scoppio dei capillari, dopo un trauma cranico si verificano spesso emicrania, nausea, insonnia e affaticamento. La risonanza magnetica aiuta a determinare se il problema del rossore degli occhi è associato ad esso..

Visite di bagni e saune.

Vasi rossi dilatati negli occhi

La microangiopatia è la sconfitta dei piccoli capillari nel corpo. Diventa chiaramente visibile sul rossore degli occhi. La microangiopatia è una conseguenza del diabete e colpisce tutti i capillari del corpo. Ad esempio, nell'area degli arti inferiori, si manifesta sotto forma di cancrena, provoca insufficienza renale e influisce negativamente sugli occhi, portando alla perdita della vista.

In medicina, il danno ai capillari negli occhi è chiamato retinopatia diabetica. Rotture di vasi patologicamente alterati che sono diventati fragili, una graduale diminuzione dell'acuità visiva indicano questa malattia. L'arrossamento delle proteine ​​può essere innescato da un maggiore sforzo fisico (movimenti improvvisi, inclinazione della testa) o verificarsi senza una ragione apparente. Se si verifica questo problema, i pazienti con diabete dovrebbero consultare un endocrinologo che aiuterà a prescrivere o correggere la terapia antiiperglicemica..

Se le rotture capillari non sono associate a una condizione medica grave, non dovrebbero essere motivo di preoccupazione. Di solito sono causati dall'affaticamento degli occhi. Si verifica quando si eseguono piccoli lavori che richiedono concentrazione dell'attenzione: lettura o scrittura, ricamo. I capillari oculari sono strutture sottili e fragili, il cui scopo principale è mantenere in vita l'occhio. Il carico prolungato dell'analizzatore visivo porta a spasmo dei muscoli ottici, spasmo di accomodamento, disregolazione del tono vascolare. Come risultato di questi processi, i capillari sono pieni di sangue, le loro pareti si rompono e si verifica un'emorragia..

Come rimuovere i vasi sanguigni rossi negli occhi?

Far fronte ai capillari rossi dilatati aiuta ad eliminare le cause di questo fenomeno. A seconda di ciò, viene selezionato il trattamento appropriato.

Se le rotture capillari sono causate da mancanza di sonno, abuso di alcol, affaticamento o sforzo fisico, è necessario riposare e recuperare il corpo, rinunciare all'alcol, cercare di osservare la routine quotidiana e mangiare bene.

Per ridurre il carico sull'analizzatore visivo, puoi eseguire esercizi speciali per gli occhi. L'eliminazione del fattore eziologico di solito consente di eliminare il rossore delle proteine. Ma se tali misure sono inefficaci, dovresti contattare un oftalmologo.

Come trattare i vasi sanguigni negli occhi?

Gli attacchi di alcune malattie, durante le quali i vasi sanguigni negli occhi scoppiano, richiedono assistenza di emergenza. Per il glaucoma, l'1% di pilocarpina viene instillata ogni quarto d'ora. Un forte dolore agli occhi con questa malattia aiuta ad alleviare gli analgesici parenterali. Queste misure consentono di abbassare la pressione intraoculare, il che significa, per normalizzare la circolazione sanguigna, per prevenire la rottura dei capillari..

In caso di attacco di ipertensione, masticare 2 compresse di aspirina per prevenire l'infarto e quindi consultare un medico. Dopotutto, la rottura dei vasi sanguigni in questo caso è un sintomo che può essere eliminato fermando la crisi ipertensiva.

I capillari scoppiano a causa di un'overdose di coagulanti. Tali fluidificanti del sangue sono presi per varie malattie: fibrillazione atriale, malattia coronarica, trombofilia. Tra gli effetti collaterali del loro uso non ci sono solo rotture di piccoli vasi negli occhi, ma anche sanguinamento uterino, eruzioni cutanee emorragiche, gengive sanguinanti. In questo caso, è anche necessario chiedere urgentemente il parere di un medico. Sceglierà il farmaco giusto e determinerà il dosaggio.

Gocce se un vaso negli occhi scoppia

Le gocce hanno un effetto decongestionante e vasocostrittore. Il loro principale vantaggio: praticamente non entrano nella circolazione sistemica, mentre agiscono molto rapidamente. L'effetto del farmaco dura fino a 8 ore. Le gocce di Vizin possono essere utilizzate se l'arrossamento del bianco degli occhi è causato dalla congiuntivite, una reazione allergica. Sono adatti a pazienti che indossano lenti a contatto.

Vizin viene instillato più volte al giorno fino a quando tutti i sintomi dell'infiammazione non vengono eliminati. Non è consigliabile utilizzare il farmaco per più di 4 giorni, poiché può creare dipendenza. Le gocce sono controindicate nei pazienti con intolleranza individuale ai componenti che compongono Vizin, nonché con aumento della pressione intraoculare. Dopo l'instillazione, possono verificarsi sensazione di bruciore, prurito e lacrimazione. La vista è spesso offuscata. Se non ci sono miglioramenti entro due giorni, Vizin deve essere cambiato con altre gocce.

Questo farmaco ha un costo contenuto, ma è molto efficace nella rottura vascolare con congiuntivite, distrofie e lesioni corneali, cataratta. La normalizzazione della circolazione sanguigna si verifica a causa della stimolazione dei processi metabolici ed energetici nel corpo. Inoltre, Taufon stabilizza le membrane cellulari e la pressione intraoculare. Il farmaco viene utilizzato per malattie della retina, degenerazione e danni alla cornea, cataratta.

Bury Taufon 1-2 gocce più volte al giorno. La durata del ciclo di trattamento dipende dalla malattia specifica che ha causato la rottura dei capillari negli occhi. Per la cataratta, le gocce vengono applicate per diversi mesi. Taufon è controindicato in caso di intolleranza individuale alla taurina, che fa parte del farmaco, per donne in gravidanza e pazienti di età inferiore ai 18 anni.

Aiuta a rafforzare i vasi sanguigni negli occhi, fornendo un effetto angioprotettivo e antiipossico. Emoxipina consente di rafforzare le pareti dei capillari, ridurre la loro permeabilità e stimolare la circolazione del fluido intraoculare. Dopo aver applicato le gocce, c'è un miglioramento dei parametri reologici del sangue, riassorbimento di piccole emorragie intraoculari. L'emoxipina è indicata per l'uso nella retinopatia diabetica, ustioni corneali, miopia e glaucoma. Le gocce possono anche essere utilizzate a scopo profilattico per prevenire la rottura dei capillari negli occhi e migliorare la circolazione sanguigna. L'uso delle lenti a contatto non è una controindicazione al trattamento con questo farmaco.

L'emoxipina viene instillata durante il giorno almeno 2 volte nel sacco congiuntivale. Se l'uso del farmaco provoca grave disagio, arrossamento, prurito e bruciore, aumento della pressione, dovresti smettere di usarlo. Prima dell'instillazione, è necessario rimuovere le lenti a contatto e metterle mezz'ora dopo la procedura. Non è consigliabile combinare l'assunzione di emoxipina con altre gocce.

L'autore dell'articolo: Degtyareva Marina Vitalievna, oculista, oftalmologo

Una nave è esplosa negli occhi: cause, trattamento, prevenzione

Ultimo aggiornamento il 21 novembre 2019 alle ore 18:47

Tempo di lettura: 5 min

Perché i vasi sanguigni scoppiano negli occhi? Questa situazione potrebbe spaventarti, alcune persone capiscono immediatamente perché il vaso negli occhi è scoppiato, alcune persone sono a disagio e paurose. Il caso può essere unico e regolare. Il problema quando una nave esplode è comune, quindi in questo articolo scopriremo come agire in tali situazioni..

Una nave è esplosa negli occhi: il motivo

Ecco diciassette dei motivi più comuni per cui una nave negli occhi esplode:

  1. ipertensione - quando i vasi negli occhi sono pieni di sangue. Un problema abbastanza comune nelle persone con ipertensione e gli occhi in questo caso sono tra i primi a soffrire. Gli occhi perdono la loro elasticità e non possono far fronte a un flusso di sangue ampio e acuto, di conseguenza si rompono;
  2. ottima attività fisica - una nave che scoppia negli occhi diventa evidente quando si sollevano oggetti pesanti, l'allenamento estenuante e durante il parto;
  3. lesioni agli occhi - lividi e colpi al bulbo oculare causano emorragia nella retina, la causa è anche un intervento chirurgico;
  4. diabete - Una mancanza di insulina e livelli elevati di glucosio nel sangue, sebbene caratteristici, possono anche essere causati dall'irritazione dei vasi capillari. Un eccesso di glucosio ispessisce le pareti dei capillari e ne esaurisce gli altri, la forza si rompe ei vasi negli occhi scoppiano;
  5. superlavoro - la lettura a lungo termine o un robot al monitor influisce negativamente sui tuoi occhi, soprattutto se l'illuminazione intorno è debole, quindi il superlavoro e porta a un afflusso di sangue e un'esplosione di capillari;
  6. tempo metereologico - nelle persone sensibili a un brusco cambiamento del tempo, i vasi negli occhi scoppiano;
  7. cornea infiammata - il caso si verifica a causa di microrganismi dannosi, corpo estraneo, allergie o ustioni, in questo caso il bulbo oculare fa male e si strappa;
  8. congiuntiva infiammata - prurito, bruciore, arrossamento e secrezione dagli occhi;
  9. gonfiore nel bulbo oculare - è il motivo per cui i vasi negli occhi scoppiano;
  10. carenza di vitamina P e C - esaurisce le pareti dei vasi sanguigni, porta alla rottura;
  11. malattie o alcuni farmaci - causano disagio ai vasi oculari;
  12. ferita alla testa - la circolazione sanguigna nel cervello è disturbata, portando ad un aumento della pressione sanguigna;
  13. surriscaldamento del corpo - al sole, nella sauna o al chiuso;
  14. lenti a contatto - cambiali regolarmente, toglili prima di coricarti, se senti fastidio è meglio metterli da parte. Le lenti sfregano contro il bulbo oculare, quindi non dovresti indossarle tutto il tempo;
  15. alcool e sostanze nocive - l'abuso porta ad un aumento della pressione sanguigna;
  16. ombre e mascara scadenti- tieni d'occhio la data di scadenza e per gli occhi sensibili, acquista quelli approvati dalla medicina;
  17. lacrime- una fonte infiammatoria, che contiene sale. Piangere è ovviamente naturale e innocuo, ma non troppo spesso..

Ricorda: puoi stabilire tu stesso la causa, ma non il fatto che sia vero. Con frequenti esplosioni di vasi sanguigni, dovresti consultare un medico.

Emorragia negli occhi per tipo di localizzazione

Forse una persona non ha solo fatto scoppiare una nave, ma è iniziata un'emorragia negli occhi o nella retina, che procede sotto forma di macchie rosse di sangue sull'occhio.

Rottura dei capillari nella retina: il tipo più pericoloso di emorragia, poiché una persona non ha una debole possibilità di perdere la vista. In questo caso, la retina è piena di sangue come un acquario con l'acqua, la vista diventa sfocata, nel campo visivo compaiono sfarfallio dei punti e punti ciechi.

Rottura del vaso orbitale: il sangue entra nella parte posteriore del bulbo oculare, provocandone l'espulsione dalla cavità oculare, gonfiore e lividi, dolore quando si muovono gli occhi.

Congestione vitrea: l'emorragia interferisce con il flusso dei raggi luminosi e porta ad un calo della vista.

Emorragia della camera anteriore: si verifica a seguito di un trauma diretto (colpo, contusione, puntura con un oggetto appuntito, ecc.)

Emorragia nella sclera (congiuntiva): il più comune e facile da trattare.

Malattie e loro segni

Qui ci sono diverse malattie che possono essersi manifestate nel corpo umano e aver portato alla rottura dei vasi sanguigni (emorragia):

  • cheratite - arrossamento degli occhi, lacrimazione, che può essere causato da allergie, ustioni, microrganismi. Ai primi sintomi, consultare il medico;
  • avitaminosi - un segno di un capillare scoppiato, una persona manca di alcune vitamine o minerali nel corpo;
  • congiuntivite - irrita gli occhi e fa scoppiare i loro capillari, una sensazione di bruciore e la comparsa di macchie di sangue. Si manifesta a causa di infezioni, carenza vitaminica o allergie;
  • glaucoma - la conseguenza di un aumento costante della pressione negli occhi, espressa da un rossore costante, è molto pericolosa e minaccia la perdita della vista. È necessario un medico urgente;
  • coagulopatia - arrossamento persistente degli occhi, dovuto a overdose di droga.

Cosa fare se i vasi negli occhi scoppiano?

L'oftalmologo non prescrive sempre un trattamento quando i vasi sanguigni nell'occhio scoppiano; dopo un paio di giorni, l'emorragia può fermarsi da sola. Il trattamento dipende dalla causa della rottura dei capillari. La determinazione del fattore (provocatore) aiuterà ad eliminarlo in modo che le navi non scoppino di nuovo.

In caso di stanchezza, vale la pena riposare, fare esercizi per gli occhi, osservare le norme igieniche quando si lavora al monitor e si legge. Per le malattie ipertensive, l'intervento di un medico è delicato, in modo che prescriva farmaci per normalizzare la pressione sanguigna. Con l'infiammazione si usano gocce e antibiotici, con gli occhi asciutti - lacrime artificiali speciali.

Una nave è esplosa negli occhi, come trattare? Ci sono condizioni in cui sono necessarie misure terapeutiche urgenti, ecco quelle che portano a frequenti rotture dei vasi sanguigni:

  • glaucoma - alta pressione all'interno del bulbo oculare, il pericolo è che all'ultimo stadio una persona perda completamente la vista. La malattia è di lunga durata e regolarmente aggravata (a causa di alcuni farmaci, stress o superlavoro). Il parossismo di questa malattia provoca un aumento della pressione, che deve essere rapidamente ridotta, altrimenti il ​​nervo ottico smetterà di funzionare. Aiuterà in questo caso: Pilocarpine, Lasix, Torasemid, Nimesil, Diclofenac, Ksefokam vengono aggiunti all'elenco. Il ricovero è possibile;
  • crisi ipertensiva - condizioni di emergenza caratterizzate da ipertensione, mal di testa e vertigini, sfarfallio davanti agli occhi, ecc. Vale la pena iniziare un trattamento immediato, in caso di dolore al cuore - una compressa di nitroglicerina e due aspirine, vale la pena lanciare Captopress sotto la lingua;
  • coagulopatia - le malattie associate al cuore e gli interventi effettuati su di esso richiedono l'uso di anticoagulanti per lungo tempo. Le persone con questi problemi sono nell'elenco di coloro che hanno un alto rischio di rottura dei vasi sanguigni negli occhi. Il sovradosaggio di droga provoca sanguinamento negli occhi.

Cosa fare se una nave negli occhi di un bambino esplode?

Se i vasi sanguigni scoppiano negli occhi, nei neonati, non preoccuparti, questa è la norma durante il parto. Non è richiesto alcun trattamento. Dopo un paio di settimane, tutto andrà via da solo.

Nel caso degli adolescenti, degli scolari, le cause della rottura dei vasi sanguigni sono le stesse degli adulti. Con sanguinamento regolare, è necessario consultare un medico. Ciò può provocare lesioni cerebrali, stress o superlavoro, nonché le condizioni in cui un bambino svolge i compiti. Non sono esclusi virus, germi o allergie.

Come trattare un vaso sanguigno scoppiato negli occhi?

Suggerimento: non utilizzare colliri da soli e senza consiglio, poiché potrebbero danneggiarti. Non è consigliabile sciacquare gli occhi con infusi ed erbe, poiché è possibile infettare.

I motivi per cui i vasi sanguigni negli occhi scoppiano non sono pericolosi per la salute. Puoi usare i colliri come trattamento, solo dopo aver consultato uno specialista. Le gocce più efficaci sono:

  • Vizin: consente all'emorragia di dissolversi rapidamente, riduce il dolore e il prurito, idrata la congiuntiva (due gocce nell'angolo esterno dell'occhio);
  • Taufon: agisce come Vizin, usato per il glaucoma;
  • Emoxipina - specifica per l'emorragia nel bulbo oculare (3 gocce, 2 volte al giorno);
  • Dephislosis - lacrime artificiali dagli occhi asciutti.

Metodi tradizionali:

  • metti un pezzo crudo di cetriolo o patata sulle palpebre per 10-15 minuti;
  • metti un batuffolo di cotone sulle palpebre dopo averlo immerso nel tè nero;
  • impacco di ricotta;
  • una volta al giorno (al mattino) pulire le palpebre con un pezzo di ghiaccio di acqua filtrata.

Prevenzione

Riduciamo il rischio di rottura vascolare con i seguenti metodi:

  • Internet è pieno di esercizi per gli occhi, eseguili dopo un lungo lavoro al monitor o dopo aver letto;
  • ogni mezz'ora, guarda in lontananza (nella finestra) o semplicemente distoglie lo sguardo dall'oggetto di studio (TV, libro, ecc.);
  • la distanza tra il monitor o il libro è di almeno 30 cm;
  • lavorare in una buona illuminazione;
  • bere alcolici e caffè con moderazione;
  • ventilare regolarmente la stanza (stanza);
  • quando si rimane a lungo esposti al vento o al sole, indossare occhiali (occhiali da sole);
  • scegli attentamente i cosmetici;
  • non dormire con le lenti;
  • mangiare verdure, frutta, erbe e altri complessi vitaminici con moderazione che contengono vitamina P e C;
  • dormire bene;

Una rottura di una nave negli occhi spesso non richiede trattamento; in caso di rossore grave o frequente, provare a consultare un oftalmologo, perché una patologia grave non è esclusa.

Video sull'argomento: "Perché i vasi negli occhi scoppiano"

Perché i vasi negli occhi scoppiano e cosa fare


Se il capillare nell'occhio è scoppiato, ciò potrebbe indicare un eccessivo affaticamento dell'organo della vista o essere un segno di una grave malattia. Pertanto, è importante capire perché i vasi sanguigni scoppiano..

Dopotutto, questo o quel disturbo è primario in relazione al rossore degli occhi. Lo scoppio dei capillari è solo una conseguenza della malattia. Di conseguenza, con l'emorragia dei vasi sanguigni, è necessario stabilire le ragioni di questo fenomeno..

Perché i vasi negli occhi scoppiano


Se l'organo dell'occhio è stato esposto a influenze intense per un lungo periodo, i vasi scoppieranno inevitabilmente. Lavorare al computer, leggere in condizioni di scarsa illuminazione, lezioni con piccoli oggetti possono portare a un eccesso di lavoro.

  • Ad esempio, una nave può esplodere durante il lavoro di gioielleria, producendo elementi sbriciolati. Questa condizione può essere facilmente curata con colliri e riposo;
  • Un colpo può causare arrossamento. Questo effetto danneggia i capillari e questi scoppiano;
  • Un altro motivo è associato a una malattia grave. Ad esempio, la miopia e l'astigmatismo si manifestano spesso come arrossamento degli occhi. Ciò è dovuto alla tensione costante. Dopo tutto, la vista si indebolisce e l'occhio si sforza istintivamente di considerare oggetti distanti;
  • Il rossore dei sintomi può essere causato da una varietà di malattie. Di regola, sono associati a una lesione infettiva. In questo caso, l'infezione può colpire la congiuntiva o penetrare negli organi più profondi dell'occhio. Quindi, tracoma - l'infiammazione delle ghiandole lacrimali è sempre accompagnata da un forte rossore, quando la proteina cambia colore a causa dello scoppio dei vasi sanguigni. La congiuntivite è una malattia molto comune. È causato da detriti intrappolati negli occhi e deriva da una scarsa cura delle lenti. Se non si esegue la pulizia quotidiana, l'infezione accumulata porterà costantemente all'infiammazione;


Pertanto, i motivi per cui uno o due occhi diventano rossi è dovuto all'esposizione a virus, lesioni o presenza di gravi patologie. È necessario determinare con precisione la causa del rossore e rimuoverlo attraverso il trattamento. Una semplice esposizione con gocce sarà sufficiente solo se causata dalla normale stanchezza..

Tipi e sintomi di una nave esplosa negli occhi

Per riconoscere i capillari rotti, basta guardarsi allo specchio. Ma questa manifestazione può avere diversi gradi di intensità..
Leggero rossore. Questo accade quando uno o più capillari sono scoppiati. Non c'è niente di sbagliato in questo. Questa condizione è solitamente causata da un eccessivo affaticamento degli occhi. Se lo lasci riposare e applichi gocce di azione vascolare, il rossore andrà via in pochi minuti..

Se questo colore è esteso e copre l'intera proteina, ciò può indicare un grave affaticamento o infezione. Lo scarico purulento, il gonfiore delle palpebre e le sensazioni dolorose acute testimoniano a favore dell'infezione. In questi casi, dovrebbero essere presi antibiotici..

Spesso, il rossore si verifica sullo sfondo dei processi interni. Ad esempio, indebolimento della funzione visiva. Quindi è necessario fare un sondaggio dell'acuità.

Se la sua perdita non è confermata, il punto è solo il superlavoro. Quindi si consiglia di rafforzare i vasi sottili. Ciò si ottiene assumendo complessi vitaminici.

Emorragia sottocongiuntivale

Consiste nell'infiammazione infettiva. Una caratteristica della malattia è che l'infezione non penetra in profondità negli organi dell'occhio. La sua azione si concentra sulla superficie della congiuntiva. Pertanto, il processo infiammatorio è chiaramente visibile.

La malattia viene trattata solo con antibiotici e gocce ausiliarie, necessarie per sciacquare l'occhio e rimuovere l'infezione. Il rossore è spesso accompagnato da uno scarico di pus. Accade così che al mattino sia difficile aprire gli occhi, poiché si attaccano insieme.

Emorragia retinica


La retina è un organo interno ed è protetta da uno strato denso della cornea. Pertanto, l'emorragia è spesso causata da una lesione oculare traumatica. Ma i suoi segni esterni scompariranno dopo il trattamento. E l'emorragia stessa rimarrà negli strati più profondi e influenzerà la retina. Questa condizione è molto pericolosa in quanto può portare alla perdita della funzione visiva..

Tale emorragia viene stabilita solo esaminando la retina e viene eliminata assumendo farmaci vascolari che possono risolvere l'emorragia.

Emorragia nella camera oculare anteriore

Ciò può essere dovuto a uno dei motivi elencati. Cioè, un trauma o un'infezione può portare a una tale emorragia. Spesso questo tipo di emorragia è dovuto a una violazione dell'attività vascolare. Pertanto, il trattamento consiste nell'assunzione di farmaci antinfiammatori..
Torna al sommario

Emorragia orbitale

La cavità oculare è la cavità in cui si trova l'organo oculare. Pertanto, l'emorragia può significare arrossamento degli organi interni dell'occhio. Ha una causa infettiva o traumatica.

Emorragia vitreale dell'occhio

L'umor vitreo è un organo interno dell'occhio. La sua emorragia è causata da un danno vascolare causato dall'azione dell'infezione. Ciò si verifica nelle ultime fasi dei processi infiammatori..

Cause di rottura dei vasi sanguigni negli occhi

Se parliamo specificamente del divario, allora ha una natura traumatica. Ad esempio, un colpo diretto all'occhio o l'ingresso di particelle di sabbia, oggetti estranei, portano a una violazione dell'integrità dei vasi. Ma non c'è niente di sbagliato in questo. Vengono ripristinati e il colore della proteina ritorna normale. Tuttavia, l'occhio deve essere aiutato instillando antibiotici e gocce vascolari. Ad esempio, Vizin funziona in modo efficace.

Disturbi interni del corpo

Patologie degli organi interni - fegato, reni, polmoni, possono essere espresse in emorragia bilaterale negli occhi.

Ad esempio, la tubercolosi complicata nella fase di disintegrazione polmonare infiltrativa porta a infezioni agli occhi. Provoca arrossamenti e formazione di placche. Quindi il trattamento dovrebbe essere sincrono con l'anti-tubercolosi.

Fattori esterni che hanno un effetto negativo sui vasi oculari

Non portare a gravi conseguenze. Ad esempio, in caso di forte vento o polvere, sabbia, l'occhio diventerà rosso. Ciò è dovuto a danni ai capillari o forte tensione. Al termine dell'esposizione, tornano alla normalità e il colore delle proteine ​​viene ripristinato.
Un altro fattore è l'influenza del computer. Lunghe ore di lavoro al monitor portano ad affaticamento degli occhi. Sono molto tesi, il che porta a danni vascolari e porta al rossore. In questi casi, è necessario seppellire Vizin o Taufon.

Se l'occhio di un bambino è scoppiato


In tali circostanze, è necessario sciacquare gli occhi se era fuori. La nave potrebbe essere esplosa a causa di detriti. Dopodiché, dovresti gocciolare uno dei suddetti farmaci. Quando il rossore persiste, è necessario andare in clinica per un esame e identificare un'altra causa.
Torna al sommario

Cosa fare e come fornire aiuto quando una nave esplode?

In questo caso, è necessario escludere gli effetti dannosi di un computer o di un televisore. Dopotutto, di regola, i vasi sanguigni scoppiano proprio a causa del forte stress connesso alla lettura o al lavoro con un computer. È necessario sbattere le palpebre circa 100 volte, questo porterà l'occhio a un tono normale e allevia la tensione. Per la guarigione vascolare, devi seppellire Taufon o Vizin.

Trattamento farmacologico

In caso di danni agli occhi dovuti a lesioni o semplice affaticamento, è necessario assumere le gocce precedentemente denominate. Agiscono molto rapidamente e in pochi minuti gli occhi torneranno alla normalità..

Con una lesione infettiva, sono necessari antibiotici in combinazione con lo stesso Visin o Taufon. Se parliamo di danni agli organi interni, avranno bisogno di un trattamento serio..

Cosa usare dai metodi popolari

Le foglie di tè forti saranno un ottimo rimedio. Dovrebbe essere applicato sull'occhio e tenuto lì per un'ora o due. L'aloe aiuta con il processo infiammatorio. Una goccia di succo di pianta viene mescolata con 20 gocce d'acqua e questa soluzione deve essere instillata nell'occhio.

Ginnastica


Esistono due delle tecniche più convenienti ed efficaci. Bene lenisce l'occhio e allevia la tensione lampeggiante. Questo dovrebbe essere fatto ogni ora di lavoro sul computer. Devi sbattere le palpebre almeno 100 volte.

Un altro mezzo è la ginnastica, che consiste nel guardare il più possibile a sinistra, a destra, in alto e in basso. Questo movimento deve essere ripetuto almeno 10 volte..

Cosa non fare

È vietato asciugarsi gli occhi con le mani o con stracci sporchi, capi di abbigliamento. Se i granelli di sabbia o detriti penetrano, sciacquare gli occhi con acqua. In caso contrario, possono verificarsi ulteriori infezioni. Non è consentito cercare di rilevare lo sporco e rimuoverlo dall'occhio da soli. Ciò provocherà solo lesioni..

In quali casi è necessaria un'assistenza medica urgente


Evidenziamo le situazioni in cui è necessario consultare un medico:

  • Se il rossore è dovuto a lesioni. Dopo tutto, può influenzare gli strati profondi dell'occhio e portare nel tempo alla perdita della vista;
  • Quando il rossore è accompagnato da febbre alta, tremore degli arti, convulsioni;
  • In caso di avvelenamento e arrossamento che si sono manifestati sullo sfondo, dovresti immediatamente cercare aiuto;
  • Un'altra condizione pericolosa è il rossore che non scompare per diversi giorni. Questo indica una forte infezione dell'occhio..

Come prevenire il sanguinamento negli occhi?

È impossibile prevenire lesioni o lo sviluppo di patologie degli organi interni. Pertanto, possiamo solo parlare di prevenzione del superlavoro e dell'infezione. Per eliminarli, è necessario fare pause dal lavoro con il computer ogni ora. Fai ginnastica per alcuni minuti.

Per la prevenzione delle lesioni infettive, è necessario non usare cosmetici, vestiti, sciacquare gli occhi dopo averli sporcati.

Un punto importante sarà rinunciare alle cattive abitudini: alcol e fumo. L'alcol e il fumo di tabacco contengono tossine che colpiscono gli occhi e provocano emorragie. Questa è più una misura preventiva, ma molto importante..

Oltre a rinunciare all'alcol e alle sigarette, dovresti prendere vitamine per gli occhi. Rafforzano i vasi sanguigni, aumentano il livello di resistenza alle infezioni. L'esercizio fisico, un'attività fisica moderata all'aria aperta è di importanza generale per il rafforzamento. Grazie a loro, l'occhio sarà saturo di ossigeno..

Un vaso nel tuo occhio è scoppiato? Cosa fare a casa?

Il nome esatto di un vaso rotto nell'occhio in medicina suona come: "emorragia subcongiuntivale". Questa condizione sembra solo innocua. Dopotutto, non provoca gravi disagi (tranne che per la vista), non sempre minaccia di disabilità visiva. Ma non è desiderabile lasciarlo incustodito, è ancora una patologia causata da molte ragioni. Una delle quali può essere una grave malattia oftalmica. La rottura di piccoli vasi ha un sintomo pronunciato: arrossamento dell'occhio, si verifica a causa del rilascio di una piccola quantità di sangue nello strato congiuntivale.

Cosa fa diventare gli occhi rossi?

Ci sono molte ragioni per danneggiare i piccoli vasi nel bulbo oculare. A partire dall'ingresso di un corpo estraneo (speck) a malattie gravi (diabete mellito). Il dolore in questa condizione non è sempre notato, ma l'organo visivo stesso sembra leggermente spaventoso. Scopriamo più in dettaglio perché gli occhi diventano rossi?

Lesione

Può essere un trauma cranico (colpo, livido, commozione cerebrale) o direttamente agli occhi. Anche un leggero colpo porta non solo la comparsa di abrasioni attorno all'organo ottico, ma anche la rottura dei vasi sanguigni nel bulbo oculare stesso. Lesioni agli occhi possono anche derivare da una puntura d'insetto, nel qual caso è possibile una reazione allergica.

Aumento della pressione sanguigna

Un aumento della pressione sanguigna (particolarmente acuto) porta al trabocco dei vasi sanguigni. Questo problema è particolarmente preoccupante per i pazienti ipertesi, perché questa malattia è complicata da una crisi ipertensiva. I capillari perdono la loro elasticità, non possono far fronte a un forte flusso sanguigno, a causa del quale si rompono facilmente.

Allergia

Può manifestarsi sotto forma di congiuntivite allergica - un processo infiammatorio nel guscio esterno del bulbo oculare. Le sostanze che provocano una reazione allergica possono essere variate:

  • polvere;
  • peli di animali;
  • polline di fiori e piante - ambrosia, pioppo.

Quando queste piccole particelle entrano negli occhi, provocano infiammazione, un aumento della lacrimazione appare, di conseguenza, un capillare che scoppia. Per le allergie è tipica una forte insorgenza dei sintomi e la loro non meno rapida scomparsa (quando l'allergene viene eliminato).

Infiammazione

Anche malattie di origine infettiva, come la congiuntivite, possono portare alla rottura vascolare. Questo tipo di malattia dura più a lungo rispetto a una forma allergica ei sintomi sono molto più luminosi. Gli agenti causali del processo sono virus e batteri: stafilococchi, streptococchi, Escherichia coli, ecc..

Diabete

La carenza di insulina e l'aumento dei livelli di glucosio nel sangue portano a danni ai piccoli vasi. Ciò è dovuto al fatto che le pareti dei capillari in alcuni punti diventano quasi trasparenti e in altri si ispessiscono. Tali processi patologici riducono significativamente la forza delle navi, a seguito della quale queste ultime non possono svolgere completamente le funzioni assegnate..

Disfunzioni del sistema circolatorio

Le malattie ereditarie, congenite o genetiche (come l'emofilia) sono caratterizzate da un'incapacità di coagulare il sangue. Questa condizione porta a danni vascolari non solo negli occhi, ma anche in altri organi e mucose. Le ferite sanguinano e non guariscono, il che porta non solo a problemi di vista, ma anche alla morte.

Malattie oftalmiche

Quasi tutte le malattie dell'organo visivo sono caratterizzate da danni ai vasi sanguigni. I disturbi oftalmici più comuni sono:

  1. Infiammazione corneale.
  2. Congiuntivite.
  3. Blefarite.
  4. Astigmatismo.
  5. Cheratite.
  6. Cataratta.

Le ragioni dello sviluppo di queste malattie sono diverse, vanno da fattori ereditari e terminano con l'aggiunta di un'infezione, ma richiedono tutte un trattamento tempestivo.

Mancanza di vitamine

Le vitamine A, i gruppi B, C e P sono responsabili dell'elasticità della rete vascolare: se c'è una carenza di queste sostanze, i capillari, le vene e le arterie diventano facilmente vulnerabili. Le loro pareti perdono elasticità, il che porta all'incapacità di trasportare il sangue normalmente.

Sovraccarico fisico

Lo sport attivo o qualsiasi altra attività fisica è un motivo per aumentare la pressione sanguigna. Come nel caso dell'ipertensione, porta allo scoppio dei capillari..

Mancanza di sonno

La mancanza di sonno o la scarsa qualità influisce sul contesto generale della salute di una persona. Questa condizione porta ad affaticamento muscolare, squilibrio ormonale, perdita di vitamine e affaticamento degli occhi eccessivo. Oltre al rossore, c'è una sensazione di bruciore, una sensazione di spremitura e una palpebra più pesante..

Temperatura

Un aumento della temperatura corporea è associato ad un aumento della pressione sanguigna. Cioè, se uno cresce, l'altro si alza. I vasi si dilatano leggermente, ma il sangue diventa più denso, il che provoca congestione e porta alla rottura. I farmaci antipiretici ripristineranno la situazione.

Le lacrime provocano gonfiore e irritano la mucosa. Una persona inizia a strofinarsi gli occhi con le mani (non sempre pulite), a causa delle quali i capillari sono danneggiati.

Abuso di alcol e sigarette

Fattori ambientali negativi

Bassi livelli di umidità, forti venti, gelo, sole splendente o picchi di pressione atmosferica: tutto ciò influisce sulla microcircolazione del sangue negli occhi. Le emissioni industriali sono anche dannose per le membrane oculari. Se possibile, evitare repentini cambiamenti delle condizioni meteorologiche e luoghi con una maggiore quantità di polvere, gas e miscele pericolose.

Corpo estraneo

Qualsiasi granello, truciolo o granello di polvere influisce negativamente sull'organo della vista. La traumatizzazione qui va in modo diretto, perché la mucosa dell'occhio è molto delicata e i vasi si trovano vicino alla sua superficie esterna.

Sintomi capillari rotti

Il sintomo principale è il rossore nel punto in cui la nave si è rotta. Questo segnale visivo può essere puntato o coprire l'intero occhio. Tutto dipende dalle dimensioni e dal numero di capillari danneggiati.

Altre manifestazioni dipendono dalla causa che ha provocato il problema. Il dolore non è un sintomo permanente di una nave che scoppia. Si verifica solo se un corpo estraneo è presente negli occhi, a causa di un colpo o di un'infezione. È anche possibile lo scarico di contenuti purulenti. Indica un'infezione batterica.

Tra i sintomi generali, si distinguono i seguenti:

  • bruciore;
  • sensazione di sabbia negli occhi;
  • lacrimazione;
  • rigonfiamento.

Senza dispositivi speciali, sono visibili solo le lacrime che sono sorte nelle sezioni anteriori della mucosa. Una rottura dei vasi sanguigni può anche essere sul lato posteriore dell'organo della vista, che è nascosto nel cranio, ma non funzionerà per vederlo ad occhio nudo.

Video utile

Emorragia negli occhi - tipi, cause e trattamento:

Come rimuovere rapidamente il rossore?

Se noti uno scoppio capillare nel bulbo oculare, si consiglia di consultare un oftalmologo. Solo un medico può determinare la vera causa del problema e prescrivere il trattamento necessario.

Nel caso in cui il motivo ti sia già chiaro (ad esempio, si osserva arrossamento dopo una festa rumorosa o una mancanza cronica di sonno), puoi provare a mettere in ordine gli occhi da solo.

Misure indipendenti

È improbabile che ottenga un effetto immediato. Prima di tutto, la nave rotta dovrebbe smettere di sanguinare, quindi è necessario prendere le seguenti misure:

  1. Interrompere qualsiasi attività fisica (distogliere lo sguardo dal computer, sdraiarsi, coprirsi gli occhi, restare in silenzio per 15-30 minuti).
  2. Misurare la pressione (se c'è una tendenza ad aumentare, assumere farmaci per normalizzare l'indicatore).
  3. Applicare un impacco di un asciugamano per waffle pulito imbevuto di tè alla crema sugli occhi chiusi.
  4. Se hai allergie, prendi un antistaminico.
  5. Instillare gocce speciali come Visin (elimina rapidamente il sanguinamento).

Cosa non fare?

  • strofina gli occhi con le mani, un asciugamano o un fazzoletto vecchio;
  • lavati il ​​viso con acqua di rubinetto (se non c'è motivo - granelli di sabbia o granelli);
  • seppellire i succhi o le gocce di piante con un antibiotico;
  • uscire al sole splendente senza occhiali protettivi;
  • applicare impacchi caldi: aumenteranno solo il sanguinamento capillare;
  • cerca di rimuovere la biancheria sporca dai tuoi occhi.

Quando vedere un dottore?

In questi casi è richiesto un ricorso immediato a un oftalmologo:

  1. Recentemente ha avuto un trauma cranico.
  2. Cattiva salute generale (nausea, vomito, malessere) - possono essere sintomi di una commozione cerebrale.
  3. Rottura sistematica dei vasi sanguigni per una causa non diagnosticata.
  4. Bruciore agli occhi con una fiamma o un liquido chimico.
  5. Se soffre di malattie oftalmiche.
  6. C'è una forte emorragia.
  7. Presenza di infezione (separazione dell'essudato dall'occhio).

Metodi di trattamento

Il rimedio più prescritto per un capillare scoppiato sono le gocce. Sono utilizzati previa consultazione con uno specialista. Alcuni rimedi popolari hanno il loro diritto alla vita, ma non dovrebbero essere abusati.

Gocce

I colliri più efficaci sono:

  1. Vizin - ogni 12 ore instillato nell'angolo esterno della fessura palpebrale. Allevia il rossore, elimina il gonfiore.
  2. Dephislez è un analogo di una lacrima umana. Applicare quando la mucosa dell'occhio si asciuga. Idrata perfettamente e favorisce la guarigione dei capillari.
  3. Emoxipina: instilla tre gocce 3 volte al giorno fino a quando il rossore scompare completamente. Progettato specificamente per combattere le contusioni nel bulbo oculare.
  4. Taufon è indicato anche per malattie gravi, come il glaucoma. Il farmaco promuove il riassorbimento del sangue e "sigilla" il vaso danneggiato.

Ricette popolari

Le foglie di tè forti sono un noto rimedio popolare per lavare gli occhi. Pulisce e lenisce bene la mucosa. Il tè può essere qualsiasi cosa: a base di erbe, verde o nero. La regola principale è che non deve contenere impurità, profumi e oli essenziali..

Per la preparazione, hai bisogno di 1 cucchiaio. foglie di tè e 1 cucchiaio. acqua bollente. Prepariamo il tè sotto il coperchio, quindi lo filtriamo. Ora puoi immergere un batuffolo di cotone in un liquido pulito, strizzarlo fino a bagnarlo e applicare un impacco sugli occhi. Mantieni 30-60 minuti.

Il secondo rimedio dell'armadietto dei medicinali di casa è l'aloe. Una goccia di succo di pianta viene mescolata con 30 gocce di acqua bollita pura. Questa soluzione viene gocciolata negli occhi 2-3 volte al giorno (poche gocce).

E un altro agente antinfiammatorio è la camomilla. La pianta viene prodotta secondo lo stesso algoritmo del tè. Tuttavia, l'infusione risultante viene strofinata sugli occhi due volte al giorno, invece di fare impacchi con essa..

Effetti

La rottura vascolare può portare a una diminuzione della funzione visiva (non sempre, ma questo fenomeno non è affatto raro). Solo piccole emorragie nella regione congiuntivale non rappresentano un pericolo particolare e scompaiono quando si cambia stile di vita, rinunciando a cattive abitudini, normalizzando il sonno o la fine del periodo di fioritura delle piante.

La seconda complicazione di un capillare scoppiato negli occhi è la completa perdita della vista. Ciò è possibile nel caso dell'emoftalmo, quando si verifica il distacco della retina. Solo un'operazione tempestiva aiuterà qui..

Un'altra conseguenza può essere l'infezione di altri organi e sistemi. Fondamentalmente, queste sono le orecchie, il naso e la testa (meningi). Si verifica quando un'infezione batterica o virale si diffonde a causa di congiuntivite non trattata.

Previsione

Se sono interessate solo le aree esterne dell'occhio, la prognosi è favorevole. Anche con una terapia minima, il processo non si risolve.

In caso di emorragia retinica o emoftalmo, la prognosi è negativa. Ma dipende anche dalla tempestività e dalla qualità del trattamento. Non si può fare a meno dell'aiuto dell'intervento chirurgico. E il restauro della retina è un processo molto complesso e lungo..

Conclusione

Come puoi vedere, il danno ai vasi sanguigni negli occhi è un fenomeno piuttosto pericoloso. Può portare al deterioramento o alla perdita della vista. Contatta uno specialista se il motivo di questa condizione non ti è chiaro. Prima viene rilevata la patologia, più è facile eliminarla..


Articolo Successivo
Cardiopsiconeurosi