Bigeminismo come una sorta di contrazioni straordinarie


Il cuore è una pompa unica che funziona senza interruzioni per il pranzo e il sonno. L'efficacia dell'organo è assicurata dal lavoro ben coordinato delle sue strutture: fibre nervose, miocardio, apparato valvolare. Il sistema di conduzione è una rete complessa, il cui scopo è garantire una contrazione coordinata dei miociti in risposta a un impulso. Il principale produttore di segnali per il muscolo cardiaco è il nodo senoatriale. Crea il giusto ritmo. La complessità dell'organizzazione del lavoro del cuore determina un gran numero di possibili fallimenti del ritmo. L'articolo parlerà solo di bigeminismo.

Bigeminia - che cos'è?

La bigeminia è un tipo di extrasistole (contrazione cardiaca straordinaria). Il lavoro del cuore raramente procede senza alcun fallimento. La registrazione di impulsi extra-sinusali fino a 30-60 all'ora non è considerata una patologia.

Se un disturbo del ritmo si verifica così spesso che ogni battito cardiaco corretto è seguito da uno straordinario, allora tale aritmia viene chiamata bigeminismo. Questo è un tipo di alloritmia che può originarsi sia dagli atri che essere intraventricolare..

Durante il giorno, gli episodi di bigeminismo possono essere irregolari. L'ECG a riposo non può stimare in modo affidabile la durata dell'aritmia. Pertanto, al fine di ottenere un quadro completo delle violazioni dell'attività elettrica del cuore, viene registrato continuamente un elettrocardiogramma durante il giorno (monitoraggio Holter). Il tipo più pericoloso sono gli extrasistoli ventricolari del tipo di bigeminismo nell'infanzia.

Tipi di contrazioni straordinarie ectopiche

Il nodo senoatriale genera da 55 a 100 segnali ogni minuto. Tutti gli impulsi che sorgono senza la partecipazione del pacemaker principale sono chiamati ectopici. Più della metà di loro ha il carattere di un'extrasistole ventricolare di tipo bigeminico, quando un battito cardiaco su due è di natura non sinusale. Esistono i seguenti tipi di aritmie:

  • sopraventricolare (dagli atri e dal nodo atrioventricolare);
  • ventricolare.


Per la natura della sequenza e della distribuzione delle contrazioni premature, si distinguono:

  1. In base al tipo di bigemia (contrazioni sinusali alternate e contrazioni premature in rapporto 1: 1).
  2. Dal tipo di trigeminia, quadrigeminia e simili (rispettivamente, le contrazioni normali vengono sostituite con quelle ectopiche in un rapporto di 2: 1, 3: 1 e così via).
  3. Extrasistoli accoppiati (due ritmi ectopici sono collegati).
  4. Gruppo (frizione 3 o più extrasistoli).

Le extrasistoli, che si alternano nel tipo di bigeminismo (trigeminia e così via), sono chiamate alloritmie.

In base alla frequenza delle aritmie, ci sono:

  • singolo - fino a 5 al minuto;
  • multiplo - più di 5 al minuto.

Classificazione per momento di insorgenza in relazione all'impulso normale:

  • precoce - l'impulso ectopico si sovrappone a quello normale;
  • tardi;
  • intermedio.

Eziologia delle aritmie cardiache

Molte ragioni portano a battiti cardiaci prematuri. Se l'effetto del fattore provocante è reversibile, l'extrasistole è chiamata funzionale. Non ci sono danni organici nei tessuti del cuore e il malfunzionamento del sistema di conduzione viene curato eliminando la causa sottostante. La comparsa di queste aritmie si osserva nelle seguenti condizioni:

  • abuso di cibi con effetto tonico (tè forte, alcol, caffè e altri);
  • dipendenze (tabacco, droghe, alcol);
  • distonia vegetativa-vascolare;
  • dorsopatia cervicotoracica;
  • attività fisica eccessiva e superlavoro;
  • febbre;
  • stress e nevrosi.

Le malattie che danneggiano i tessuti del cuore contribuiscono al verificarsi di aritmie organiche. Tali malattie includono:

  • Cardiopatia ischemica e infarto miocardico acuto;
  • cardiomiopatia;
  • cardiopatia aterosclerotica;
  • endo-, mioo- e pericardite;
  • difetti cardiaci congeniti e acquisiti.

Gli effetti tossici sul sistema di conduzione cardiaco causano impulsi da focolai ectopici. Tale influenza si verifica quando si conducono i seguenti studi:

  • intossicazione da digitale e assunzione di alcuni farmaci (adrenalina, norepinefrina, novocaina);
  • usando alcuni farmaci per l'anestesia (cloroformio);
  • tireotossicosi.

Le procedure diagnostiche e chirurgiche al torace, i disturbi elettrolitici nel muscolo cardiaco sono la causa di una stimolazione elettrica cardiaca anormale.

Manifestazioni cliniche di bigeminismo

Spesso tale aritmia si verifica senza sensazioni soggettive pronunciate. Tra i principali disturbi ci sono cardiaci e neurologici. Il paziente può avvertire un leggero shock nell'area del torace, una sensazione di arresto momentaneo o insufficienza cardiaca. Di solito questo sintomo non è accompagnato da dolore. Ma se si verifica la cardialgia, allora ha un carattere breve e indefinito, poiché è causata dal trabocco temporaneo dei ventricoli e degli atri..

Tali sensazioni assomigliano alla nevralgia. Meno spesso, la contrazione prematura del cuore interrompe il flusso sanguigno nei vasi coronarici, quindi il dolore si manifesta come angina pectoris (bruciore dietro lo sterno). Al momento dell'extrasistole, il paziente può sentire un'onda d'urto dal torace al collo e alla testa. Allo stesso tempo, il paziente nota una sensazione di marea e pesantezza nella regione del colletto. Sullo sfondo di frequenti disturbi del ritmo, il sangue viene pompato dai ventricoli in modo inefficace, ciò provoca una diminuzione dell'afflusso di sangue cranico e successive reazioni sotto forma di vertigini, nausea, oscuramento e lampeggiamento delle mosche davanti agli occhi. Nei casi più gravi, il bigeminismo è accompagnato da episodi di perdita della parola o della coscienza, il verificarsi di emiparesi temporanea. Un disturbo circolatorio provoca fenomeni nevrotici e autonomici. I seguenti sintomi corrispondono a questa descrizione:

  • debolezza generale;
  • sbollentare;
  • sensazione di nausea;
  • paura della morte e dell'eccitazione;
  • sudorazione;
  • sensazione di fiato corto.

I segni clinici possono essere combinati con le manifestazioni della malattia sottostante.

Come viene diagnosticata il bigeminismo

In assenza di sensazioni soggettive, il bigeminismo sarà un riscontro accidentale su un ECG o un monitoraggio Holter. Il medico può sospettare un disturbo del ritmo cardiaco dopo aver raccolto i reclami dei pazienti: episodi di perdita di coscienza, vertigini, dolori al petto, sensazione di sbiadimento o interruzioni al cuore, tremori cardiaci con sensazione di pesantezza al collo. Con l'auscultazione cardiaca, gli extrasistoli vengono ascoltati come toni straordinari seguiti da una pausa compensatoria.

La palpazione del polso non sempre consente di sentire una contrazione ectopica, poiché l'onda del polso generata è solitamente un riempimento debole.

Sull'ECG si ottiene un'immagine grafica dell'attività elettrica del cuore, dove verranno presentate extrasistoli del tipo di bigeminismo come segue:

  1. Tipo sopraventricolare - uno straordinario complesso QRS stretto (meno di 0,12 secondi) con un'onda P precedente e con una pausa compensatoria parziale.
  2. Il tipo ventricolare è uno straordinario complesso QRS (più ampio di 0,12 secondi) senza un'onda P di fronte. Pausa compensativa piena.

Oltre a un ECG a riposo a 12 derivazioni, il paziente viene indirizzato ad altri studi per chiarire la natura del disturbo del ritmo, le cause dell'aritmia e per determinare le tattiche di trattamento del paziente. Ulteriori metodi diagnostici includono:

  1. Analisi del sangue generale (determinazione del contenuto di elementi uniformi, emoglobina, ESR).
  2. Analisi generale delle urine (per escludere patologie renali).
  3. Analisi del sangue biochimica: determinare il livello di zucchero e lo spettro lipidico (colesterolo totale, lipoproteine ​​a bassa e alta densità, trigliceridi), è opportuno indagare la funzione del sistema epatobiliare (bilirubina, attività degli enzimi epatici) e della ghiandola tiroidea (TSH, tiroxina, triiodotironina, anticorpi alla perossidasi tiroidea).
  4. Holter-MT. Monitoraggio ECG giornaliero con fissazione obbligatoria dell'attività fisica e assunzione di farmaci. Per uno studio più completo, l'ECG viene eseguito entro 2 giorni e combinato con la misurazione oraria della pressione sanguigna.
  5. Echo-KG. Metodo ultrasonico di visualizzazione dei reparti e delle strutture valvolari del cuore. È auspicabile combinare con la diagnostica Doppler per valutare i flussi sanguigni cardiaci.
  6. ECG con test di tolleranza allo sforzo (ergometria della bicicletta, test del tapis roulant, test del cammino di 6 minuti). Questi test consentono, oltre a rilevare extrasistoli, di valutare il livello di insufficienza cardiaca.
  7. Radiografia del torace. Oltre ai dati di un'immagine piatta di polmoni, mediastino e cuore, questo studio permette di valutare l'insufficienza della circolazione sanguigna, ovvero il ristagno di sangue nei vasi polmonari.

Per un esame completo delle aritmie, oltre a un medico generico, dovresti visitare un cardiologo-aritmologo, neurologo, endocrinologo e oftalmologo. Ogni specialista aiuterà a escludere la presenza di processi patologici cronici nel corpo.

Complicazioni di extrasistole dal tipo di bigeminismo

Qualsiasi tipo di disturbo del ritmo può essere complicato dallo sviluppo di condizioni pericolose per la vita. Le aritmie sopraventricolari possono provocare fibrillazione atriale e flutter atriale, le extrasistoli ventricolari, comprese quelle del tipo di bigeminismo e trigeminia, sono complicate dalla fibrillazione e dall'arresto cardiaco completo. La contrazione prematura, che causa un fallimento nella biomeccanica del cuore, porta a una violazione della reologia del sangue. Il flusso sanguigno turbolento creato diventa una fonte di coaguli di sangue.

La malattia vascolare aterosclerotica aggrava questa condizione. La frequente extrasistole ventricolare di tipo bigeminico ostacola l'afflusso di sangue al cervello e al cuore. L'ischemia tissutale di questi organi si manifesta con vertigini, perdita di coscienza e cardialgia. Diagnostica tempestiva con una valutazione della natura dei disturbi del ritmo, eliminazione dei fattori provocatori, trattamento delle malattie sottostanti e concomitanti: tutto ciò aiuterà ad evitare lo sviluppo di complicanze.

Qual è la prognosi per rilevare il bigeminismo

Un singolo raro fallimento del ritmo atriale o extrasistoli ventricolari si verifica in persone assolutamente sane senza alcuna manifestazione. Per valutare il significato prognostico di bigemine ventricolari e trigemine si consentirà la divisione in classi secondo Lown:

  • 1a classe - non più di 30 articoli all'ora;
  • 2 - più di 30 single l'ora;
  • 3 - polimorfico (di forma diseguale) e politopico (di diversa origine);
  • Grado 4 - in coppia o in gruppo;
  • Grado 5 - extrasistoli "precoci".

Le prime due classi sono considerate innocue. A partire dal 3 °, il rischio di sviluppare disturbi del ritmo fatali aumenta in modo significativo.

Tattiche di trattamento per bigeminismo

Il trattamento dell'extrasistole ventricolare dal tipo di bigeminismo dipenderà dai seguenti fattori:

  • durata dell'aritmia e frequenza delle contrazioni straordinarie;
  • combinazione di extrasistoli con altri tipi di aritmie;
  • sentimenti soggettivi del paziente e l'effetto delle aritmie sulle condizioni del paziente.

Di solito, le bigemine rare senza patologia organica e reclami soggettivi non richiedono la nomina di farmaci.

Indipendentemente dal tipo di disturbo del ritmo, le raccomandazioni per il paziente includeranno suggerimenti per normalizzare lo stile di vita:

  1. Smetti di fumare (è importante non solo ridurre il numero di sigarette).
  2. Limita il consumo di caffè, alcol e altre sostanze psicoattive.
  3. Rifiuta da un'attività fisica irregolare.
  4. Bilanciare l'alimentazione (la dieta quotidiana deve contenere almeno 400 g di frutta e verdura, circa 1-1,5 litri di liquido, sale limite, carboidrati digeribili e grassi animali).
  5. Non disturbare il sonno di una notte intera, rifiutati di lavorare con i turni notturni;
  6. Impara a rispondere con calma ai fattori stressanti, a relazionarti positivamente alle situazioni problematiche.

Ha un effetto benefico nel trattamento di qualsiasi aritmia con maggiore eccitabilità, l'uso di sedativi o blandi sedativi che riducono l'irritabilità, l'ansia, hanno un lieve effetto ipnotico.

Le bigemini funzionali sullo sfondo dell'osteocondrosi cervicotoracica scompariranno dopo una diminuzione delle sue manifestazioni. Questo aiuterà il trattamento di un neurologo e chiropratico.

La violazione del ritmo cardiaco in caso di avvelenamento deve essere trattata con l'abolizione del farmaco tossico. In questo caso, il medico prescrive una terapia di disintossicazione..

La patologia del sistema cardiovascolare di natura organica richiede un trattamento farmacologico obbligatorio e il controllo di un cardiologo. Principalmente per la correzione del ritmo in bigeminismo, vengono utilizzati farmaci del gruppo di beta-bloccanti e inibitori dei canali del calcio, farmaci antiaritmici, come "Cordaron", "Lidocaine", "Novokainamide" e altri. La scelta dei mezzi di trattamento farmacologico viene effettuata solo da uno specialista, l'automedicazione in questi casi è estremamente pericolosa.

L'aritmia di tipo bigeminico non è una malattia separata. Potrebbe essere un segno di un disturbo grave o una variante della norma. Uno specialista qualificato ti aiuterà a capirlo. Ma non dobbiamo dimenticare la coscienza personale: devi condurre uno stile di vita sano, riempire le tue giornate di emozioni positive, sottoporsi a regolari visite mediche annuali e non trascurare i consigli del medico.

Bigeminia: cause e sintomi, trattamento e possibili conseguenze

Le patologie delle strutture cardiache sono accompagnate da aritmie di un tipo o dell'altro nel 90% dei casi. Questa è principalmente tachicardia sinusale, ma ci sono anche pericolose eccezioni.

Cambiare la frequenza delle contrazioni o gli intervalli tra ogni battito successivo non è mai considerata la norma. Esistono molte varianti cliniche di deviazioni..

Uno di questi è il bigeminismo: la corretta alternanza di normali contrazioni fisiologiche del cuore (sistole) con il verificarsi di focolai di attività prematura (extrasistoli) negli atri o nei ventricoli.

Il fenomeno non si fa sentire in modo particolare. In realtà, questo è un ritrovamento che viene registrato sul cardiogramma durante l'esame. Spesso risulta essere il risultato accidentale di una diagnosi per un'altra malattia.

Il disturbo del ritmo di tipo bigeminico non è un processo indipendente. È sempre secondario, condizionato da altri stati. Non ha sintomi, ma scorre parallelamente alle manifestazioni della malattia sottostante.

Il trattamento consiste nell'eliminazione di questo sintomo e nell'eliminazione del processo patologico primario. La forma predserdny di pericolo praticamente non porta.

Il meccanismo di sviluppo della patologia

Nello stato normale del corpo, le strutture cardiache si contraggono autonomamente. Questo dà un certo margine di sicurezza al corpo per mantenere l'attività minima necessaria in casi di emergenza quando la coscienza è disabilitata o il cervello è danneggiato..

Il cosiddetto nodo del seno è responsabile della generazione di un segnale elettrico che eccita le strutture muscolari del miocardio. Si trova nella parte superiore dell'organo.

I ventricoli e gli atri normalmente non conducono solo un impulso, ma essi stessi non lo creano. In caso di bigeminismo, l'attività patologica si verifica in queste strutture. Come suggerisce il nome, c'è un anormale (extrasistole) per ogni contrazione normale..

Tale alternanza è chiaramente visibile sull'ECG, il che rende la diagnosi, anche nelle prime fasi, relativamente semplice..

È impossibile parlare della gravità e delle prospettive del processo per un solo fattore. Molto dipende dalla localizzazione dell'anomalia (le forme atriali di extrasistole non rappresentano quasi mai un pericolo, il che non vuol dire di quelle ventricolari). Anche la malattia di base, la salute generale, il momento di andare dal medico giocano un ruolo.

Come già accennato, la deviazione non è primaria. È secondario a malattie cardiache, meno spesso patologie non cardiache.

Quale dovrebbe essere esaminato durante la diagnosi. Di solito si tratta di difetti congeniti e acquisiti, disturbi ormonali, cattive abitudini che provocano cambiamenti temporanei o permanenti nel lavoro dell'intero organismo, ecc..

Classificazione

La base per la digitazione di una manifestazione patogena è la localizzazione della deviazione ritmica.

  • Bigeminia atriale. Come suggerisce il nome, il segnale si sviluppa nelle camere superiori delle strutture cardiache. I sintomi di questo fenomeno sono minimi o completamente assenti..

Poiché anche i rischi non sono significativi, molti vivono per molti anni, senza nemmeno sospettare di avere problemi di salute.

La probabilità di complicanze è estremamente bassa; i reperti accidentali non sono soggetti a terapia. Viene mostrata l'osservazione dinamica a lungo termine.

In assenza di manifestazioni e difetti organici durante l'intero periodo, possiamo dire che una persona è relativamente sana.

  • Bigeminismo ventricolare. Si verifica più spesso (circa il 55% dei casi registrati). Potenzialmente minacciare i pazienti, ma è impossibile prevedere con precisione i rischi al volo. È richiesto un lungo esame. Solo una persona di primo piano può fornire dettagli. In generale, gli indicatori per i pazienti anche con questo tipo di aritmia sono positivi.

Le classificazioni hanno un significato clinico minimo. Fondamentalmente, la tattica della diagnosi e del trattamento sintomatico sono identiche.

Le ragioni

I fattori di sviluppo non sono sempre di origine cardiaca. Sono possibili momenti extracardiaci, il che impone requisiti maggiori alle qualifiche e all'esperienza di uno specialista.

  • Overdose di glicosidi cardiaci. Come ultima opzione. È possibile l'uso a lungo termine di tali farmaci. Stimolano la contrattilità miocardica con mezzi artificiali, senza tener conto dei margini di sicurezza dell'organo. Ad un certo punto, è possibile un fallimento e il verificarsi di episodi di bigeminismo. Questi sono medicinali pericolosi, sono prescritti solo da un medico, in piccoli corsi.
  • L'uso di aminofillina, corticosteroidi in dosi significative o su base continuativa. L'alloritmia di tipo bigeminico in questo caso colpisce principalmente asmatici, allergie gravi, pazienti con patologie ormonali.
  • Abuso di antipsicotici, normotimici.
  • Malattie infiammatorie e infettive con grave intossicazione e ipertermia. In una tale situazione, il fenomeno è temporaneo. La forma principale è la bigeminia ventricolare. Richiede disintossicazione, ripristino del ritmo, mantenimento della stabilità dell'attività cardiaca. Il rischio di complicanze dipende dalla gravità della patologia infettiva. Il pericolo principale è l'arresto cardiaco.
  • Uso a lungo termine di farmaci ormonali. Le giovani donne "peccano" con questo utilizzando pillole contraccettive (contraccettivi orali). Di solito si utilizza tutto quello che si trova in farmacia, senza il consiglio del medico e seguendo le regole del buon senso. Le tariffe per tali esibizioni amatoriali sono alte. La sospensione dei farmaci spesso non è sufficiente. Iniziano le trasformazioni organiche. I "bonus" sono disturbi ormonali persistenti, fertilità e manifestazioni generali del sistema nervoso centrale.
  • Intervento al cuore eseguito nel recente passato. Il fenomeno è temporaneo, ma proprio per questo si è visto essere ricoverato in ospedale per almeno una settimana. Quindi è necessario "visitare" regolarmente il cardiologo per il controllo dinamico.
  • Attacco di cuore. Necrosi delle strutture muscolari del cuore. È impossibile dire come andrà a finire in un determinato paziente. Devi guardare. Il bigeminismo è l'opzione meno pericolosa in quanto è potenzialmente rimovibile e reversibile..
  • Sport a lungo termine, in particolare sport professionistici. Si verifica cardiomiopatia, che è pericolosa dopo che una persona ha abbandonato l'attività fisica. Possibile morte improvvisa o attacco di cuore.
  • Ipertensione arteriosa stadio 2-3 e sue varianti più gravi con un aumento persistente dei parametri del tonometro. Provoca stress sulle strutture cardiache. Negli anni più giovani, la resistenza del corpo a fattori negativi di questo tipo è maggiore, con l'età i rischi crescono. È necessario essere trattati in modo tempestivo, poiché sullo sfondo dell'ipertensione si verificano trasformazioni dei tessuti organici.
  • Patologie infiammatorie del cuore e della sacca cardiaca. Miocardite, pericardite. Sono contagiosi, meno spesso autoimmuni. Sono trattati con urgenza, nelle condizioni del reparto specializzato dell'ospedale.
  • Cardiomiopatia. Qualsiasi tipo: congenito dilatato, tossico, alcolico. Consiste in una violazione delle dimensioni del cuore. Questa è principalmente l'ipertrofia dello strato muscolare. Aumento meno comune dei volumi delle camere.

Indipendentemente dalla varietà, l'essenza è la stessa: una diminuzione della contrattilità miocardica, un indebolimento dell'emodinamica, ischemia, insufficienza multiorgano, morte per complicazioni e un'extrasistole del tipo di bigeminismo fanno parte del quadro clinico.

  • Sindromi genetiche. Manifesta non solo problemi cardiaci.
  • Aumento della pressione nell'arteria polmonare (ipertensione polmonare) e formazione di sindromi specifiche.
  • Sostituzione di cardiomiociti con cellule di tessuto cicatriziale. La cardiosclerosi si verifica sullo sfondo di un infarto, infiammazione, malattia coronarica e altri processi distruttivi.
  • Problemi endocrini (con la tiroide, il pancreas o le ghiandole surrenali).

Non è facile capire una tale massa di fenomeni. È necessaria una diagnostica completa. Inizia con l'esclusione delle condizioni cardiache reali. Quindi vengono coinvolti altri specialisti.

Il tipo ventricolare è causato da problemi cardiaci. L'IHD è considerato il detentore del record assoluto, l'ipertensione arteriosa è un po 'meno comune. Al terzo posto - attacco di cuore.

Queste condizioni coprono l'85% di tutti i casi segnalati. Se la causa rimane poco chiara, si parla di bigeminismo idiopatico.

Sintomi

Il bigeminismo stesso non ha manifestazioni, poiché è un segno di un processo patologico. Puoi solo parlare dei momenti di accompagnamento.

Il quadro clinico medio è il seguente:

  • Interruzione del ritmo normale. Particolarmente comune. È soggettivamente sentito come una trasmissione periodica e alternata di battiti, intervalli diversi tra contrazioni, pesantezza al petto. È possibile un decorso parallelo di tachicardia. Negli atleti: rallentare il ritmo.
  • Dolore. Non sono osservati in tutti i casi. Inoltre, non è così facile nemmeno per uno specialista determinare la fonte del disagio..
  • Dispnea. Si verifica sullo sfondo di un processo patologico in corso. In primo luogo, durante un periodo di attività fisica, che può essere definito intenso per una persona in particolare. Il paziente non è quindi in grado di svolgere affatto i compiti quotidiani. Quest'ultima opzione è associata all'invasività e all'esclusione quasi totale di una persona dall'attività professionale..
  • Oscuramento negli occhi. Come risultato di un attacco di battito cardiaco o disturbi del ritmo.
  • Pallore degli strati dermici.
  • Sudorazione.
  • Condizioni di sincope. Svenimento.
  • Mal di testa, vertigini, nausea e vomito (raro).
  • Sensazione di debolezza, debolezza del corpo, sonnolenza.

Il quadro clinico cresce come una palla di neve con il progredire delle anomalie anatomiche. Sono estremamente raramente causati dal bigeminismo stesso. Il colpevole è la malattia sottostante.

Complicazioni

Di natura terribile, ma ancora una volta a causa dell'extrasistole, si verificano raramente. Il più pericoloso è il suo tipo ventricolare.

Le possibili conseguenze includono:

  • Insufficienza cardiaca. Quasi la principale causa di morte per i pazienti di tutte le età. Con una rianimazione competente, puoi riportare in vita una persona.
  • Shock cardiogenico. Come risultato di disturbi emodinamici generalizzati o grave infarto. Il recupero è possibile in un numero estremamente limitato di casi e anche in questo caso nessuno può garantire che non ci saranno ricadute. Il tasso di mortalità è quasi del 100%.
  • Svenimento e conseguente trauma.
  • Ictus. Violazione acuta della circolazione cerebrale, morte del tessuto nervoso.
  • Demenza vascolare. È simile alla malattia di Alzheimer, ma scorre relativamente bene, ha prospettive di sviluppo inverso.
  • Attacco di cuore. Necrosi di cardiomiociti, sostituzione di strutture funzionali con connettivo, cicatriziale.
  • Insufficienza multiorgano. Nel tempo, i sistemi distanti ricevono meno sangue.

Le complicanze sono potenzialmente fatali ma possono essere evitate con cure mediche tempestive.

Diagnostica

Viene eseguito sotto la supervisione di un cardiologo come specialista specializzato. A causa dell'origine complessa del processo, è possibile attirare medici di terze parti a lavorare. Ma solo dopo aver eliminato i problemi cardiaci.

L'esame principale si presenta così:

  • Interrogatorio orale, raccolta di anamnesi.
  • Misurazione della pressione sanguigna e della frequenza cardiaca utilizzando metodi di routine.
  • Monitoraggio giornaliero. Utilizzato per una valutazione più accurata.
  • Elettrocardiografia. Il metodo principale. Mirato a identificare bigeminismo e altre varianti cliniche di disturbi ritmici.
  • Test di carico. Condotto con grande cura, sono possibili complicazioni con una maggiore attività.
  • Analisi del sangue generale, biochimica.
  • Coronografia.
  • Secondo necessità: risonanza magnetica o (meno spesso) TC.

Come parte della diagnostica estesa, vengono mostrati studi ormonali, valutazione dello stato neurologico, ecografia delle ghiandole surrenali, scintigrafia della ghiandola tiroidea, misurazione della produzione giornaliera di urina, analisi delle urine e altre tecniche.

La complessità dell'indagine richiede un approccio integrato. La durata può essere fino a una settimana o anche di più.

Segni ECG

  • Aspetto prematuro del complesso QRS (di per sé è già di 0,12 secondi) e dell'onda P. Sullo sfondo del tipo ventricolare, la situazione è esattamente l'opposto.
  • Piccola pausa compensatoria nella varietà atriale.

Possibili altre deviazioni. La valutazione viene eseguita da un medico diagnostico funzionale. La ricodifica e la chiarificazione ricadono sulle spalle dello specialista già in cura.

Il bigeminismo stabile sull'ECG è chiaramente visibile, anche un cardiologo alle prime armi può affermarlo, senza molta esperienza nella gestione pratica dei pazienti.

Trattamento

Il metodo principale della terapia precoce è l'uso di medicinali. In realtà, nell'ambito dell'effetto sintomatico, vengono mostrati farmaci antiaritmici.

Le indicazioni per la loro nomina sono limitate: grave tolleranza alla malattia, disturbi emodinamici o contrattilità e attività funzionale del cuore. Nomi principali: Amiodarone, Hindin.

Gli analoghi sono possibili, ma questi sono i farmaci ottimali per combinare efficacia e sicurezza. L'uso a lungo termine o la violazione dei dosaggi è un percorso diretto all'extrasitolia, anche dal tipo di bigeminismo (reazione paradossale del corpo).

Forse la nomina di beta-bloccanti nella varietà ventricolare. Altri farmaci sono etiotropici e vengono utilizzati secondo necessità.

Un altro modo per eliminare il processo patologico è l'ablazione con radiofrequenza. Cauterizzazione dell'area di attività elettrica anormale con accesso endoscopico.

Si tratta di un'operazione relativamente facile, tollerata senza complicazioni, ma viene prescritta in casi estremi per necessità di ricovero e recupero dopo.

Un problema significativo con questa tecnica è che è necessario sapere esattamente dove si trova il focus modificato. Questo è un lavoro diagnostico aggiuntivo, non sempre riuscito..

Previsione

Anche il medico più importante non può fornire cifre esatte. Circa il 12% dei pazienti con bigeminismo atriale nei 10 anni futuri senza trattamento soffre di complicazioni di un piano letale o invalidante.

La forma ventricolare è tollerata e ancora più difficile - il 30-40% incontra conseguenze fatali. Sullo sfondo della terapia, le previsioni sono molto più ottimistiche.

Puoi dire qualcosa di specifico dopo l'osservazione a lungo termine del paziente, la sua risposta al trattamento e i percorsi generali di sviluppo. Tutte le domande dovrebbero essere poste al medico.

Infine

La bigeminia è un tipo di alloritmia del cuore quando ogni shock fisiologico normale è accompagnato da una contrazione patologica. Le forme di danno sono diverse in termini di stime prognostiche e percorsi di trattamento.

In ogni caso, il trattamento richiede la visita di un cardiologo, eventualmente coinvolgendo specialisti affini. Il recupero senza conseguenze è probabile nelle prime fasi.

La durata del corso di supervisione è di 6-12 mesi. La terapia di mantenimento dura da diversi a decine di anni. Potrebbe essere necessario essere monitorati e assumere farmaci per tutta la vita. Ma questo non dovrebbe spaventare la persona. Inoltre, le restrizioni nella vita quotidiana e nel lavoro sono minime.

Ekstrasistoli ventricolari e sopraventricolari come bigeminismo

L'extrasistole del tipo bigeminico si riferisce alle aritmie. In questo stato si osservano contrazioni straordinarie che non consentono al cuore di riposare durante il rilassamento. Il problema è causato da un malfunzionamento nel sistema di conduzione del cuore. Tali aritmie sono altamente indesiderabili, poiché possono portare a gravi conseguenze..

  1. Caratteristiche della patologia
  2. Perché sorge
  3. Tipi di bigeminismo
  4. Come si manifesta
  5. Metodi diagnostici
  6. Terapia
  7. Possibili complicazioni e conseguenze

Caratteristiche della patologia

Il bigeminismo è un tipo di extrasistole che può verificarsi durante processi patologici o senza interruzioni nel corpo. È considerato normale se entro un'ora non compaiono più di 30 contrazioni straordinarie..

Con frequenti disturbi del ritmo, uno straordinario si verifica dopo ogni normale contrazione. Questa aritmia è atriale e ventricolare.

L'irregolarità di bimigene è osservata durante il giorno. In questo caso, utilizzando un elettrocardiogramma, è impossibile stimare con precisione la durata degli attacchi..

È possibile ottenere informazioni complete sul lavoro di un organo solo con la registrazione continua dell'attività elettrica del cuore durante il giorno. Il pericolo maggiore è rappresentato dalle bimigenie ventricolari nei bambini..

Perché sorge

Tutte le cause dello sviluppo del problema sono suddivise in diversi gruppi. Gli extrasistoli sorgono sotto l'influenza di fattori funzionali sotto forma di:

  • osteocondrosi del rachide cervicale;
  • distonia vegetativa-vascolare;
  • nevrosi, stress.

Oltre alle cause psicogene dello sviluppo della patologia, si distinguono fattori chimici e nutrizionali. La malattia preoccupa le persone che abusano di alcol, fumano e fanno uso di droghe, durante lo stress emotivo e durante le mestruazioni.

Sono anche note le cause organiche dell'extrasistole. In questo caso, sorgono problemi con malattie cardiache. Le contrazioni straordinarie compaiono quando:

  • disturbi cardiaci ischemici;
  • cardiomiopatie;
  • lesioni vascolari aterosclerotiche;
  • infarto miocardico;
  • difetti congeniti o acquisiti.

Gli extrasistoli tossici si sviluppano con una maggiore produzione di ormoni tiroidei, durante l'alta temperatura corporea, come effetto collaterale di alcuni farmaci.

Se il corpo ha più o meno di quanto dovrebbero esserci oligoelementi come potassio, magnesio, sodio e calcio, il ritmo cardiaco è disturbato. La malattia è anche causata da uno sforzo fisico eccessivo.

La presenza di bimigeni ventricolari si osserva quando il corpo viene avvelenato con farmaci Digitalis.

Frequenti extrasistole ventricolari di tipo bigeminico si verificano nelle persone la cui malattia cardiaca è trattata con adrenalina, novocainamide, chinidina e novocaina. Il problema sorge con l'anestesia con cloroformio e ciclopropano.

Il verificarsi di tali problemi si osserva con la stimolazione elettrica del cuore. Inoltre, si verifica extrasistole:

  • se una persona è avvelenata da organofosfati e l'intossicazione procede in forma acuta;
  • in violazione dello scambio di elettroliti nel muscolo cardiaco;
  • durante l'angiografia coronarica e il cateterismo cardiaco;
  • successivamente interventi chirurgici sull'organo.

Un focus ectopico che invia impulsi errati è in grado di formarsi con i più piccoli cambiamenti nel miocardio, aggravati da fattori funzionali.

Tipi di bigeminismo

Affinché una certa parte del cuore si contragga, deve agire su di essa un impulso elettrico, la cui formazione avviene nel nodo del seno.

Con bigeminismo, compaiono contrazioni aggiuntive o extrasistoli che si verificano dopo ogni sistole. Si alzano sotto l'influenza di impulsi generati non nel nodo del seno.

Tenendo conto della posizione del fuoco ectopico, che invia gli impulsi sbagliati, la bimigenia è:

  1. Ventricolare. Gli extrasistoli compaiono dopo ogni normale contrazione sotto l'influenza dell'eccitazione inviata dai ventricoli. Il problema preoccupa le persone anziane.
  2. Sopraventricolare. Una contrazione straordinaria si manifesta sotto l'azione dei segnali inviati dagli atri o dal nodo atrioventricolare. Nelle persone sane, questo tipo di aritmia si osserva durante lo sforzo fisico, lo stress e l'avvelenamento. Il problema preoccupa principalmente in giovane età e in età infantile.

Come si manifesta

La bigeminismo extrasistole si manifesta con un polso non ritmico e interruzioni nel lavoro del cuore.

Con questo problema, c'è la sensazione di un colpo al cuore e il suo breve arresto, oppure sembra che l'organo funzioni a intermittenza. Queste manifestazioni sono unite da dolore come l'angina pectoris o una sensazione di forte riempimento nel collo..

Disturbato dalla comparsa di sintomi cerebrali sotto forma di:

  • perdita di conoscenza;
  • vertigini;
  • assenza o compromissione della funzione vocale;
  • emiparesi transitoria.

In alcuni pazienti, i sintomi nevrotici e autonomici si presentano sotto forma di:

  • diminuzione dell'attività fisica;
  • pallore;
  • nausea, paura e panico senza motivo;
  • fiato corto;
  • aumento dell'irritabilità.

Quando inizia l'attacco, sembra al paziente che durante le contrazioni del cuore sembra essere compresso. Compaiono protuberanze o svolazzi. In casi molto rari, il dolore appare nell'area del cuore.

Metodi diagnostici

L'extrasistole ventricolare o sopraventricolare di tipo bigeminico viene diagnosticata dopo una serie di esami. Il metodo principale per confermare il problema è l'elettrocardiografia..

Se sull'ECG viene rilevata la presenza di singoli extrasistoli, viene prescritto il monitoraggio Holter di 24 ore. Durante lo studio sarà possibile catturare extrasistoli e valutarne la gradazione.

Successivamente, se la diagnosi è stata confermata, viene eseguito un esame completo per determinare la causa dell'aritmia..

Questo viene fatto con:

  1. Analisi del sangue generali e biochimiche. Sono necessarie procedure per escludere il processo infiammatorio nel corpo e valutare i livelli di colesterolo.
  2. Esame ecografico del cuore per rilevare cambiamenti strutturali e morfologici nell'organo.
  3. Test da sforzo, durante i quali il paziente deve camminare, accovacciarsi o fare esercizio per alcuni minuti su una cyclette e tapis roulant per scoprire in che modo l'attività fisica influisce sullo sviluppo del bigeminismo.

Dopo l'esame, viene selezionata l'opzione di trattamento appropriata.

Terapia

L'extrasistole ventricolare di tipo bigeminico è un problema piuttosto pericoloso. Il suo trattamento viene effettuato a seconda della causa sottostante dell'aritmia. Prima di tutto, si consiglia di eliminare l'influenza di fattori fisici, psicologici ed emotivi. Identifica i processi infettivi ed eliminali.

Quando il corpo è avvelenato con farmaci, viene prescritta una terapia di disintossicazione.

I metodi di trattamento non differiscono dall'eliminazione di altri tipi di extrasistole. Con una scarsa tolleranza del paziente alle loro condizioni, vengono utilizzati un numero eccessivo di extrasistoli durante il giorno, la presenza di ulteriori malattie cardiache, metodi di trattamento medici e chirurgici.

Poiché il bigeminismo non viene letto dalla malattia sottostante, di solito ricorrono a misure preventive. Si raccomanda al paziente:

  1. Evita lo stress fisico ed emotivo eccessivo.
  2. Camminare regolarmente all'aria aperta.
  3. Dormire a sufficienza.
  4. Evita le bevande alcoliche e il fumo.
  5. Mangia cibi più sani.
  6. Concentrati sulle emozioni positive.
  7. Usa sedativi a base di erbe. I preparati a base di erbe possono essere usati al posto dei medicinali..

Per attacchi frequenti vengono utilizzati farmaci antiaritmici, beta-bloccanti, inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina, calcio-antagonisti, agenti antipiastrinici.

Se il trattamento farmacologico non porta il risultato desiderato, quindi in modo che non sorgano impulsi straordinari, cercano di eliminare il fuoco ectopico chirurgicamente. Questo viene fatto utilizzando l'ablazione con radiofrequenza. Durante la procedura, l'area che genera impulsi irregolari viene cauterizzata utilizzando una corrente ad alta frequenza. Trattamento in anestesia generale.

L'extrasistole ventricolare destra di tipo bigeminico è caratterizzata da un'alternanza di contrazioni normali ed extrasistoli che si verificano nel ventricolo destro del cuore.

Tali problemi sono solitamente associati all'avvelenamento con farmaci digitalici, sostanze chimiche, glicosidi cardiaci.

Durante il trattamento con farmaci per malattie cardiache o dopo un intervento chirurgico, può anche svilupparsi aritmia.

Possibili complicazioni e conseguenze

Con l'extrasistole causata da disturbi funzionali nel corpo, osservando tutte le prescrizioni del medico, una persona può contare su una prognosi favorevole.

È piuttosto difficile prevedere le conseguenze in presenza di processi patologici nel cuore. Per fare una previsione, vengono prese in considerazione le caratteristiche dell'età del corpo, il decorso della malattia sottostante e delle aritmie, lo stato dei vasi sanguigni e del muscolo cardiaco.

Con la forma atriale della bigeminia, c'è un'alta probabilità di fibrillazione atriale e flutter atriale. Le bigemini ventricolari sono accompagnate dallo sviluppo di tachicardia ventricolare, fibrillazione ventricolare, asistolia.

Se ti sottoponi a un esame dettagliato, cura la malattia sottostante e segui tutte le prescrizioni del medico curante, puoi migliorare significativamente la prognosi..

In assenza di gravi danni cardiaci che hanno causato aritmie, puoi contare su un completo recupero e sull'assenza di gravi complicazioni. Se il muscolo cardiaco è colpito, le condizioni del paziente peggioreranno e, in assenza di aiuto, si verificheranno fibrillazione ventricolare e arresto cardiaco. Pertanto, è molto importante consultare un medico quando compaiono i primi sintomi. Il rispetto di tutte le istruzioni aiuterà a evitare molti problemi di salute.

Bigeminismo extrasistole sopraventricolare che cos'è

Cos'è il bigeminismo del cuore e quanto è pericoloso?

Qualsiasi variante di extrasistole può indicare una pericolosa violazione del cuore. La bigeminia ventricolare, in cui il normale ritmo cardiaco è sostituito da uno ectopico, si verifica sullo sfondo di ischemia miocardica acuta o è una complicazione nella patologia coronarica cronica. In rari casi, un ritmo irregolare può apparire in una persona sana con disturbi del sistema nervoso autonomo. In ogni caso, è necessario eseguire l'esame consigliato dal medico e iniziare il trattamento della malattia in tempo.

Opzioni extrasistole

Normalmente, gli impulsi ritmici che provocano la contrazione del muscolo cardiaco sono generati dal nodo del seno. La presenza di impulsi prematuri o ectopici forma aritmia: il più delle volte (nel 60% dei casi) è presente un'extrasistole ventricolare di tipo bigeminico, quando, dopo ogni normale contrazione, si manifesta un impulso patologico che non è associato alla frequenza cardiaca di base. Gli extrasistoli possono essere:

  • sopraventricolare (seno, atriale, atrioventricolare);
  • ventricolare.

I secondi più frequenti sono i tipi di extrasistoli atriali (30%). Oltre alla fonte del ritmo irregolare, gli extrasistoli sono suddivisi in base alla frequenza delle contrazioni anormali:

  • bigeminismo del cuore (il rapporto tra ritmo corretto ed ectopico è 1: 1);
  • trigeminia (per 2 contrazioni normali 1 episodio di ectopico);
  • extrasistoli accoppiati (doppi impulsi irregolari);
  • gruppo (3 e più).

a - bigeminismo; b - trigeminia.

Quando viene rilevata un'aritmia, è necessario identificare i fattori causali della malattia al fine di prevenire complicazioni pericolose: un'extrasistole rara e asintomatica raramente aumenta il rischio di patologia cardiaca, ma frequenti episodi aritmici e bigeminismo ventricolare possono causare un deterioramento della funzione di pompaggio del cuore e la formazione di disturbi circolatori acuti nei vasi coronarici.

Cause della patologia del ritmo

Nella stragrande maggioranza dei casi, i disturbi aritmici di tipo bigeminico si verificano sullo sfondo dei seguenti tipi di patologia cardiaca:

  • infarto miocardico ischemico acuto;
  • anomalie valvolari congenite o acquisite;
  • endocardite reumatica;
  • cambiamenti cardiosclerotici nel miocardio;
  • miocardite di qualsiasi origine;
  • superare la dose di farmaci che influenzano il lavoro del cuore;
  • distonia vegetativa-vascolare;
  • disturbi psicoemotivi del tipo di nevrosi acuta o cronica;
  • avvelenamento con sostanze domestiche o chimiche.

Postinfarto e alterazioni postinfiammatorie nel muscolo cardiaco con alterato flusso sanguigno coronarico sono i principali fattori causali per la comparsa di extrasistoli di tipo bigeminico: cos'è e come trattare un disturbo del ritmo, un cardiologo o aritmologo sa, quindi, quando compaiono i sintomi e dopo l'esame iniziale, il consiglio di uno specialista del trattamento deve essere rigorosamente seguito patologia cardiaca.

Manifestazioni della malattia

Episodi rari e occasionali di ritmo ectopico di solito non si manifestano in alcun modo e diventano un reperto diagnostico accidentale durante l'ECG profilattico. I segni tipici di extrasistole dal tipo di bigeminismo includono i seguenti sintomi:

  • perdita a breve termine dei battiti cardiaci, che si verifica sullo sfondo della normale funzione cardiaca ritmica;
  • dolore al petto associato a un episodio di extrasistole;
  • deterioramento del benessere con vertigini.

Una persona che ha sperimentato attacchi di disturbi del ritmo sa cos'è l'extrasistole e quanto è pronunciata la patologia del sistema circolatorio sullo sfondo del bigeminismo. Nelle malattie cardiache croniche con attacchi frequenti e non gravi di disturbi del ritmo, sono possibili le seguenti manifestazioni:

  • debolezza e letargia, fino all'adynamia;
  • diminuzione dell'attenzione e della memoria;
  • nausea, vertigini e mal di testa;
  • sensazione di pressione o compressione nell'area del torace;
  • episodi di disturbi respiratori del tipo di mancanza di respiro che si verifica sullo sfondo di un attacco di aritmia (per maggiori dettagli su come alleviare un attacco di aritmia, abbiamo scritto qui);
  • disturbi psicologici (paura, panico, ansia, eccitazione emotiva);
  • pallore della pelle con aumento della sudorazione.

Qualsiasi tipo di extrasistole si manifesterà necessariamente con sintomi di varia gravità: è necessario rispondere rapidamente a segni cancellati o minimi di patologia cardiaca per rilevare tempestivamente il problema e iniziare il trattamento dell'aritmia.

Esami diagnostici

L'opzione migliore per rilevare l'extrasistole è uno studio elettrocardiografico. La bigeminia è facilmente rilevabile sul cardiogramma: ogni normale episodio di contrazione è seguito da un'extrasistole. È obbligatorio determinare la sede del ritmo ectopico: le prime extrasistoli dal ventricolo sono particolarmente sfavorevoli, quando l'onda R è sovrapposta all'onda T del ciclo precedente. Oltre all'ECG (normale e con stress test), devono essere eseguiti i seguenti studi:

  • test clinici generali per valutare le condizioni generali del corpo;
  • Monitoraggio ECG durante il giorno;
  • scansione ecografica duplex del cuore e dei vasi sanguigni.

Con i risultati dell'esame, è necessario visitare specialisti ristretti per un parere consultivo sulla tattica del trattamento.

Tattiche terapeutiche

La scelta dei farmaci e dei principi della terapia dipende dalle cause della comparsa di extrasistoli. Una condizione importante per il successo del trattamento sono i cambiamenti dello stile di vita e l'aderenza alle seguenti raccomandazioni del medico:

  • smettere di fumare, bere alcolici e caffè;
  • limitare l'attività fisica con un rifiuto completo dal duro lavoro;
  • sonno notturno completo obbligatorio (non puoi svolgere il turno di notte);
  • cambiare il regime e la dieta con l'aggiunta di una quantità sufficiente di frutta e verdura al cibo;
  • prevenzione di situazioni stressanti.

I farmaci per l'ansia presi su base continua possono fornire un buon effetto per il trattamento. Per correggere la patologia del cuore, sarà necessario assumere farmaci con effetto cardiotropico e antiaritmico. Gli obiettivi principali della terapia sono garantire il comfort della vita e prevenire le pericolose conseguenze dell'extrasistole.

Rischio di complicazioni

Il rischio principale con bigeminismo è un peggioramento della situazione con la frequenza cardiaca e la comparsa di attacchi di sfarfallio o svolazzamento del muscolo cardiaco. Il verificarsi di asistolia è particolarmente pericoloso quando il cuore smette di funzionare sullo sfondo dell'aritmia.

I seguenti tipi di patologia sono prognosticamente sfavorevoli:

  • bigeminismo;
  • episodi in coppia o di gruppo;
  • extrasistoli ventricolari precoci.

Il trattamento effettuato riduce il rischio, ma non garantisce la completa prevenzione delle convulsioni, pertanto, ogni persona con extrasistole deve essere regolarmente monitorata da un medico e seguire scrupolosamente i consigli preventivi di uno specialista.

Bigeminia

L'extrasistole di tipo bigeminico è un tipo di aritmia in cui ogni secondo battito cardiaco è straordinario. La frequenza di rilevamento di extrasistoli in una persona sana durante il giorno varia dal 50% all'80% e questi numeri aumentano leggermente con l'età.

Gli episodi di bigeminismo non indicano sempre un danno al muscolo cardiaco. Nella maggior parte dei casi, si verificano in persone giovani e di mezza età che vivono determinate situazioni stressanti e problemi psicologici, che determinano la natura funzionale dell'aritmia.

D'altra parte, molte malattie degli organi interni, comprese le ghiandole endocrine, possono essere manifestate dall'extrasistole. La rilevazione dell'aritmia dovrebbe essere il primo passo verso un esame completo con l'identificazione e l'eliminazione dei fattori causali.

Tipi di bigeminismo del cuore

La bigeminia del cuore è classificata in base alla fonte dell'impulso patologico. In base a ciò, gli extrasistoli sopraventricolari e ventricolari si distinguono per il tipo di bigeminismo.

La bigeminia sopraventricolare (o bigeminia sopraventricolare) è caratterizzata dalla presenza di una fonte di eccitazione prematura nel miocardio atriale. Si trova nel sistema di conduzione del cuore sopra il livello della ramificazione del fascio di His, il principale collettore di impulsi cardiaci provenienti dagli atri ai ventricoli.

Il bigeminismo ventricolare è dovuto alla posizione della fonte di eccitazione patologica al di sotto di questa sezione del sistema di conduzione cardiaca. Di norma, si trova nell'area delle fibre di Purkinje, le sezioni terminali del sistema di conduzione responsabile della contrazione dei ventricoli stessi..

Ragioni di bigeminismo

L'extrasistole può verificarsi sullo sfondo di miocardio sano e patologicamente alterato. Le cause principali e più comuni di bigeminismo sono le seguenti:

  • Consumo eccessivo di sostanze con effetti psicoattivi: fumo, consumo frequente di tè e caffè, alcol e droghe.
  • Assunzione di metilxantine, beta-bloccanti, broncodilatatori per via inalatoria, antidepressivi triciclici, diuretici e molti altri farmaci.
  • Cause cardiache (cardiache): difetti valvolari congeniti e acquisiti, cuore polmonare, malattia coronarica, ipertensione arteriosa, insufficienza cardiaca, miocardite.
  • Sindrome da disfunzione autonomica.
  • Malattie della tiroide.
  • Malattia surrenale e bigeminismo.
  • Malattie sistemiche del tessuto connettivo.
  • Disturbi dell'elettrolito dell'acqua e molti altri.

Il ruolo di questi fattori nello sviluppo del bigeminismo non è uguale e ci sono casi frequenti sia di sottodiagnosi che di sovradiagnosi. Identificare la causa dello sviluppo dell'anemia è complicato dal fatto che il bigeminismo si trova spesso in persone praticamente sane..

Bigeminismo sopraventricolare

Il quadro clinico della bigeminia sopraventricolare non sempre corrisponde al grado di frequenza di insorgenza e alla durata dell'aritmia. Spesso, c'è una completa assenza di sintomi nella bigeminizzazione cronica ea lungo termine, mentre i singoli extrasistoli sono percepiti in modo estremamente doloroso.

Le manifestazioni cliniche tipiche di bigeminismo sopraventricolare sono le seguenti:

  • Sensazione di insufficienza cardiaca.
  • Sensazioni soggettivamente spiacevoli di "colpi di stato", "dissolvenza" al petto, "caduta dall'alto" e altri.
  • Ansia, malessere generale.

I casi di bigeminismo con mancanza di respiro, vertigini, cardialgia e debolezza generale sono molto meno comuni. Spesso il verificarsi di questi sintomi è dovuto a una reazione autonomica piuttosto che a disturbi emodinamici..

Bigeminismo sopraventricolare all'ECG

I segni elettrocardiografici più importanti della bigeminia sopraventricolare sono i seguenti:

  • Complesso QRS prematuro, solitamente preceduto da un'onda P..
  • Complesso QRS stretto (meno di 0,12 sec), sebbene in alcuni casi sia possibile l'ampliamento.
  • Pausa compensatoria incompleta.

Possono verificarsi anche altri reperti elettrocardiografici, come labilità del ritmo cardiaco, combinazione di bigeminismo e trigeminia e altri. Per chiarire la diagnosi, viene mostrato il monitoraggio Holter.

Bigeminia sopraventricolare: trattamento

La bigeminia sopraventricolare di solito non richiede trattamento, poiché non rappresenta una seria minaccia per la vita e la salute del paziente. Tuttavia, se l'aritmia si verifica sullo sfondo di un danno miocardico noto, è accompagnata da un quadro clinico vivido e può indicare una grave patologia cardiovascolare, viene prescritta la terapia antiaritmica:

  • Beta bloccanti.
  • Calcio-antagonisti.
  • Sotalol.
  • Allapinin.
  • Amiodarone e altri.

La selezione della terapia viene effettuata dal medico curante, tenendo conto delle condizioni del paziente e delle controindicazioni all'assunzione di determinati farmaci.

Bigeminia ventricolare

L'extrasistole ventricolare di tipo bigeminico presenta sintomi simili alla bigeminosità sopraventricolare. I pazienti lamentano palpitazioni e ribaltamento toracico, ma in alcuni casi l'aritmia potrebbe non manifestarsi. Il bigeminismo ventricolare è caratterizzato dalla presenza di sintomi oggettivi, come:

  • Perdita di polso (frequenza cardiaca irregolare).
  • L'auscultazione determina il battito cardiaco prematuro con un forte tono I..

Con la bigeminia ventricolare, più spesso che con sopraventricolare si verificano disturbi di mancanza di respiro e vertigini. In questo caso, sia i disturbi vegetativi che quelli emodinamici giocano un ruolo, poiché l'extrasistole ventricolare si sviluppa molto più spesso sullo sfondo della patologia miocardica strutturale..

Bigeminismo ventricolare all'ECG

I segni elettrocardiografici più importanti della bigeminia ventricolare sono i seguenti:

  • Complesso QRS prematuro senza precedente onda P..
  • La durata del complesso QRS è superiore a 0,12 secondi.
  • Nella sua forma, il complesso QRS ricorda un blocco di branca.
  • Pausa compensatoria completa.

Il chiarimento della diagnosi viene effettuato utilizzando il monitoraggio Holter e altri metodi di ricerca.

Bigeminia ventricolare: trattamento

Il trattamento dell'extrasistole ventricolare dal tipo di bigeminismo viene effettuato dopo la stratificazione del rischio e include necessariamente la lotta contro la malattia causale. Il paziente è sottoposto a terapia cardiotropica finalizzata a compensare le funzioni cardiache compromesse.

La scelta degli antiaritmici dipende dalla forma specifica dei battiti prematuri ventricolari. Usato come farmaci antiaritmici adeguati e farmaci sedativi e psicotropi (fenazepam, diazepam, corvalolo e altri). La valutazione dell'efficacia del trattamento viene effettuata sulla base di un monitoraggio ECG Holter ripetuto.

Caratteristiche del bigeminismo: cause e sintomi della malattia

La violazione del ritmo cardiaco naturale è solitamente chiamata bigeminismo e trigeminismo. Durante questo stato, le contrazioni aggiuntive sono collegate a un ritmo normale. In realtà, questo può essere definito un guasto del sistema responsabile degli impulsi di controllo del battito cardiaco. Questa condizione può portare a conseguenze negative, soprattutto se la persona ha già un disturbo del muscolo cardiaco. Quando si avverte un battito cardiaco, il paziente ha una sensazione di ansia. Gli scienziati riferiscono che la malattia provoca la formazione di coaguli di sangue all'interno del sistema circolatorio centrale. Quindi, possono muoversi nel sistema cardiovascolare..

Caratteristiche:

Il bigeminismo è un tipo comune di disturbo cardiaco. Si ritiene che in questa condizione il paziente abbia extrasistoli dopo ogni normale contrazione. Per la formazione delle contrazioni, così come per il rilassamento cardiaco, è richiesto un impulso elettrico, normalmente la sua formazione viene effettuata nel nodo del seno. Con la patologia, un altro obiettivo è coinvolto nel processo. Ora che sappiamo cos'è la bigeminia, dobbiamo capire i tipi di malattia. La condizione è divisa in due tipi:

  1. Bigeminia ventricolare. Durante questo tipo, gli impulsi sono prodotti dal ventricolo. Molto spesso, la condizione viene diagnosticata negli anziani ed è anche accompagnata da un danno cardiaco organico.
  2. Sopraventricolare. In questo tipo, gli impulsi provengono dal nodo atrioventricolare, l'atrio. La condizione è caratteristica per i giovani, le sue cause includono attività fisica, stress.

Gli extrasistoli possono anche formarsi in una persona sana, il loro numero consentito è fino a 60 all'ora.

Importante! Ci sono molti fattori che influenzano la frequenza cardiaca. Grazie alla corretta determinazione della causa, è possibile scegliere la corretta tattica di terapia e monitoraggio del paziente..

Le ragioni

L'extrasistole ventricolare di tipo bigeminico può essere considerata la norma. Ma durante lo sviluppo della malattia, l'aritmia diventa una patologia. Si ritiene che il disturbo del ritmo sia causato da:

  • infarto miocardico, una forma acuta della malattia;
  • intossicazione del corpo, formata sullo sfondo dell'uso di glicosidi per il cuore;
  • difetti congeniti o acquisiti dell'apparato valvolare;
  • reumatismi, durante i quali si osserva endocardite;
  • miocardite;
  • cardiosclerosi causata da infarto;
  • abuso di bevande alcoliche, caffè, tè, droghe e sigarette;
  • cambiamenti nel background ormonale nella femmina;
  • stress, tensione nervosa, superlavoro;
  • fallimento nell'equilibrio degli oligoelementi;
  • distonia vascolare vegetativa;
  • osteocondrosi del rachide cervicale;
  • stimolazione elettrica cardiaca;
  • sindrome ipertermica;
  • ipertiroidismo.

Ci sono parecchie ragioni per il verificarsi di extrasistole dal tipo di bigeminismo. Alcuni dei fattori sopra elencati portano al fallimento della conduzione. Questa violazione può essere corretta se i fattori che provocano questa condizione vengono eliminati e viene selezionato il trattamento corretto. Gli scienziati notano che il bigeminismo è particolarmente pericoloso per i bambini. Quindi, sullo sfondo di questo stato, c'è una perdita di controllo della frequenza cardiaca, che porta alla morte. È molto importante prestare immediatamente attenzione ai sintomi che indicano la comparsa di questo tipo di aritmia..

Sintomi

Tale aritmia si manifesta in due tipi di sintomi: cardiologici e neurologici. Il primo tipo si manifesta con i seguenti sintomi:

  • la pelle diventa pallida;
  • appare la paura della morte, ansia interiore;
  • nausea e vomito;
  • mancanza d'aria;
  • contrazioni cardiache, sensazione di sbiadimento, arresto;
  • dolce freddo;
  • fastidio al petto.

Si distinguono i seguenti segni di natura neurologica:

  • costantemente voglia di dormire;
  • compaiono stanchezza e letargia;
  • la vista e la parola sono compromesse;
  • sentimenti di irrequietezza e ansia;
  • vertigini;
  • a volte si osserva uno stato di testa leggera;
  • la sensibilità è persa;
  • l'attività motoria degli arti è disturbata.

Ci sono casi in cui la bigeminosità sopraventricolare o ventricolare non è accompagnata da nessuno dei sintomi. Ogni caso della malattia deve essere diagnosticato per iniziare a curare la malattia in tempo..

Diagnostica

Prima di iniziare il trattamento dell'extrasistole ventricolare, dovresti sottoporti a una diagnosi. Queste manipolazioni includono:

  1. Prendendo l'anamnesi.
  2. La malattia è confermata da studi elettrocardiografici. Questa procedura è molto importante e dovrebbe essere eseguita per prima..
  3. Echo-KG consente di valutare l'attività del miocardio e del sistema cardiaco conduttore.
  4. L'ecografia aiuta a valutare la struttura, la morfologia dell'organo centrale della circolazione sanguigna.
  5. Prova da sforzo.
  6. Analisi del sangue generali, biochimiche e analisi generale delle urine.
  7. Il monitoraggio Holter viene eseguito durante il giorno. Lo scopo del metodo è monitorare la pressione sanguigna, la frequenza cardiaca.

La bigeminia sull'ECG con una forma sopraventricolare mostra un complesso QRS precoce e di fronte si è formata un'onda P. Di solito questo complesso è stretto. Puoi anche vedere una pausa compensatoria incompleta. Con la forma ventricolare della malattia, lo studio mostra che il complesso QPS è senza cicatrice, la sua durata è superiore a 0,12 secondi. Quanto alla pausa compensativa, è completa. Solo una diagnosi completa aiuterà a curare la malattia.

Trattamento

Se il paziente ha bigeminismo fisiologico, il trattamento viene effettuato eliminando i fattori provocatori, a volte il medico prescrive farmaci per il paziente, che dovrebbero essere usati per un breve periodo. Nella forma organica della malattia, ricorrono alle seguenti misure:

  • sbarazzarsi della malattia, che ha provocato aritmia;
  • passaggio a una corretta alimentazione;
  • rispetto della routine quotidiana;
  • l'uso di farmaci legati al gruppo antiaritmico;
  • ablazione con radiofrequenza, necessaria se il paziente ha più di 20 mila extrasistoli al giorno;
  • Controllo ECG.

Complicazioni

Fatte salve le misure necessarie, la prognosi è generalmente favorevole. Ma questo si può dire se parliamo di extrasistoli di un disturbo funzionale. E durante l'aspetto organico, è difficile per i medici fare una prognosi. Prende in considerazione l'età del paziente, il suo disturbo principale, nonché lo stato dei vasi e del miocardio. La patologia atriale può portare a fibrillazione atriale e flutter atriale e patologia ventricolare - a tachicardia, asistolia e fibrillazione ventricolare. Gli esperti ritengono che se viene diagnosticata una diagnosi di bigeminia del cuore, quanto sia pericolosa la malattia, dicono i muscoli dell'organo centrale dell'afflusso di sangue. Quindi, se c'è un danno pronunciato ai muscoli del cuore, la prognosi è infausta. In ogni caso, quando compare il primo sintomo, il paziente ha bisogno di chiedere aiuto a un istituto medico..

Bigeminismo extrasistole sopraventricolare che cos'è

All'ECG, la maggior parte degli extrasistoli differisce dai cicli OR in diverse forme o direzioni (rispetto all'isoline), o la posizione dell'onda P (extrasistoli sopraventricolari) o la larghezza, la forma e la direzione dei singoli denti del complesso QRST (extrasistoli ventricolari), alcune altre caratteristiche, nonché la presenza dopo l'extrasistole, una pausa aumentata. Questa pausa è chiamata compensatoria, poiché è più lunga degli intervalli tra cicli di OR, come se compensasse completamente o in modo incompleto (pausa compensatoria completa o incompleta) per l'intervallo pre-ectopico accorciato. Viene chiamata una pausa compensatoria completa (PC) se, in totale con l'intervallo pre-ectopico, è uguale in durata alla somma degli intervalli di 2 intercicli di OR. Il controllo incompleto è più breve del controllo completo. Non c'è pausa compensatoria dopo extrasistole intercalate se l'extrasistole è registrata sullo sfondo della fibrillazione atriale e se la localizzazione dell'extrasistole e i driver del ritmo principale coincidono.
L'onda P o complesso QRS che determina la localizzazione di extrasistoli monofocali ha spesso la stessa forma, ma può anche differire a causa di disturbi della conduzione.

La valutazione degli extrasistoli viene effettuata secondo diversi parametri.
Gli extrasistoli singoli (singoli) sono rappresentati da cicli prematuri separati in un totale di non più di 5 in 1 min. I singoli ES moderatamente frequenti sono rappresentati da contrazioni premature separate nella quantità da 6 a 10 al minuto. Se il numero di singoli ES in 1 min. più di 10, sono designati come frequenti extrasistoli singoli.

L'extrasistole viene chiamata precocemente se la sua prima ondata (P o QRS) è stratificata sull'onda T del ciclo OR che precede l'extrasistole.

Extrasistoli accoppiati (extrasistoli accoppiati), si tratta di due ES che seguono di seguito con un breve intervallo (meno di 0,6 secondi). Il primo di essi è preceduto dall'intervallo di adesione, dopo il secondo viene determinata una pausa compensativa. Tali extrasistoli sono prognosticamente sfavorevoli, poiché spesso precedono l'inizio della tachicardia parossistica.

Un'extrasistole interpolata (ESP) è un'extrasistole situata tra due cicli adiacenti del ritmo principale. Il WPP più comune è precoce o insorge sullo sfondo della bradicardia. Di solito è un'extrasistole ventricolare o AV, ma in rari casi può esserci una EES atriale. WPP non ha una pausa compensativa. L'intervallo OR in cui si incunea (P - P) non viene modificato, ma spesso c'è un leggero aumento nell'intervallo R - R di questo ciclo a causa di un aumento dell'intervallo P - Q del ciclo post-extrasistolico. L'aberrazione del complesso QRS post-extrasistolico è spesso notata a causa del blocco intraventricolare funzionale.

Alloritmia (extrasistole allorritmica) - extrasistole, in cui la ES si verifica regolarmente dopo lo stesso numero di cicli OR: bigeminia, trigeminia, ecc..
Bigeminismo (bigeminismo extrasistolico). Gli extrasistoli vengono registrati regolarmente per ogni ciclo di OR, cioè c'è un'alternanza, ad esempio, di cicli seno ed extrasistolico in un rapporto 1: 1. Gli intervalli di adesione di tutti gli extrasistoli sono uguali.

Trigeminia. Si osserva in due varianti: 1) l'extrasistole segue regolarmente dopo due cicli di OR, ripetendosi molte volte, cioè alternanza di cicli sinusali ed extrasistolici in un rapporto di 2: 1; 2) due extrasistoli di fila (extrasistoli accoppiati), regolarmente dopo un ciclo di OR, cioè il rapporto tra i cicli seno ed extrasistolico è 1: 2. La seconda opzione è designata più correttamente come extrasistole accoppiata di tipo trigeminico e valutata come una patologia più grave di disturbo del ritmo.

Quadrigeminia - extrasistole, in cui l'extrasistole segue regolarmente dopo tre cicli di OR, cioè il rapporto tra OR e cicli extrasistolici è 3: 1. Anche la seconda variante è raramente possibile, simile alla seconda variante della trigeminia, ma con un rapporto di 1: 3 o 2: 2.

Extrasistole latente (alloritmica). Sullo sfondo di un'alloritmia registrata (di qualsiasi forma), le sezioni ECG vengono osservate senza extrasistoli e con un numero dispari di cicli OR tra l'ultimo ES nella registrazione dell'alloritmia e il primo ES del successivo periodo di alloritmia.


Articolo Successivo
Cause, sintomi e trattamento dell'angiopatia retinica