Caricare nell'atrio destro


Le pareti delle camere cardiache sono composte da tessuto muscolare - il miocardio, che consente loro di spingere il sangue nei vasi durante la contrazione. Per vari motivi, le camere del cuore possono subire un aumento dello stress, che influisce sulla struttura e sulla funzione del cuore..

Il cuore umano è costituito da quattro camere: due atri e due ventricoli che, contraendosi alternativamente, pompano il sangue attraverso il corpo. La nave più grande, l'aorta, parte dal ventricolo sinistro. Il sangue arterioso ricco di ossigeno scorre dall'aorta a tutte le cellule e i tessuti del corpo umano.

Non appena si è verificato lo scambio di gas nel sangue, il sangue ha ceduto ossigeno ed è stato saturo di prodotti metabolici e anidride carbonica, attraverso la vena cava superiore e inferiore scorre nell'atrio destro. Questo chiude il circolo sistemico della circolazione sanguigna, che collega il ventricolo sinistro e l'atrio destro. Pertanto, il sangue venoso proveniente da tessuti e organi entra nell'atrio destro..

Perché il carico aumenta?

Ipertrofia atriale destra

Il carico sull'atrio destro è determinato dalla quantità di sangue che vi entra, nonché dal modo in cui il sangue viene versato durante la contrazione atriale. Se viene fornita una quantità eccessiva di sangue, la pressione sulle pareti della camera aumenterà, il che sarà inevitabilmente accompagnato da un sovraccarico. Se c'è un problema con il restringimento della valvola tra l'atrio e il ventricolo destro, il sangue dall'atrio sarà difficile da drenare e parte del sangue rimarrà nell'atrio..

Inoltre aumenta la pressione sulle sue pareti e aumenta il carico. Nel tempo, se il sovraccarico dell'atrio destro persiste a lungo, le sue pareti si ispessiscono, il tessuto muscolare cresce, si instaura l'ipertrofia: questo è un meccanismo protettivo che si pone per preservare la funzione di pompaggio del cuore. A causa dell'ipertrofia, l'atrio può espellere l'aumento del volume di sangue che vi entra. Ma le capacità di riserva del cuore non sono illimitate e, dopo l'ispessimento delle pareti, si verifica lo stiramento, l'espansione dell'atrio destro - dilatazione. Questa condizione porta a una grave malattia: insufficienza cardiaca..

Motivi di sovraccarico

Nella pratica cardiologica, il sovraccarico atriale sinistro è più comune, ma anche l'atrio destro può essere sovraccarico. Le ragioni di questo fenomeno sono le seguenti:

  • malattie polmonari croniche (asma bronchiale, bronchite cronica, enfisema),
  • patologia dalla valvola tricuspide (restringimento o insufficienza),
  • cuore congenito e difetti vascolari,
  • cardiomiopatie, endocardite, miocardite,
  • malattie endocrine (tireotossicosi),
  • lesione o deformità al torace.

Tutti questi motivi portano ad un aumento della pressione nell'arteria polmonare, si verifica la formazione di un cuore polmonare cronico..

Clinica per sovraccarico dell'atrio destro

ECG per l'ipertrofia atriale destra

Di norma, i reclami nei pazienti compaiono in una data successiva, quando si verifica una marcata ipertrofia o allargamento dell'atrio o con un attacco acuto di carico sul cuore destro. Per molto tempo, una persona potrebbe non sapere affatto che alcune delle camere del suo cuore stanno vivendo un sovraccarico. È asintomatico nelle fasi iniziali e viene diagnosticato solo dall'ECG.

Con uno sforzo intenso, i reclami possono essere la comparsa di mancanza di respiro durante l'attività fisica, oa riposo, tosse secca, emottisi, debolezza generale. Se la diagnosi non viene eseguita in tempo, il paziente non riceve cure, non solo la parte destra, ma anche la parte sinistra del cuore soffre, l'insufficienza circolatoria si sviluppa in un grande cerchio.

I segni di cui sono la gravità e il dolore nell'ipocondrio destro, ascite, nausea, vomito, gonfiore dei piedi, caviglie, gambe. Si sviluppa insufficienza cardiaca. Dovresti essere consapevole che il sovraccarico può verificarsi in modo acuto, improvvisamente. E anche improvvisamente passare senza lasciare traccia. Questa condizione può svilupparsi con un attacco asmatico, polmonite, quando, dopo il sollievo dei sintomi o la cura, le manifestazioni cliniche scompaiono, il cardiogramma si normalizza e le condizioni del paziente tornano alla normalità..

Come diagnosticare il sovraccarico atriale destro?

È necessario raccogliere accuratamente reclami e anamnesi. Se una persona ha un problema polmonare, cifosi grave, scoliosi o una storia di trauma toracico, il medico dovrebbe ricordare che queste condizioni possono causare un aumento dello stress sul cuore. Gli assistenti diagnostici sono:

  • ECG - Onda P alta, più di 2,5 mm di altezza, nelle derivazioni II, III, avF e larga, doppia gobba nelle derivazioni ECG v1, v2
  • EchoCG: la parete muscolare dell'atrio destro sarà ispessita o, al contrario, assottigliata e la cavità della camera sarà allargata, allungata. I cambiamenti nell'ecocardiografia sono caratteristici se il sovraccarico è prolungato, portando a un cambiamento nel muscolo cardiaco. Se c'è un attacco acuto, che porta ad un aumento del carico sull'atrio, non ci saranno segni chiari sull'ecocardiografia. Inoltre, per i giovani astenici, i segni dell'ECG possono essere caratteristici come il sovraccarico. Ma saranno una variante della norma.

Come ridurre la congestione?

Il sollievo del carico sull'atrio destro consiste nel trattamento delle malattie che lo causano. Dopo il trattamento della patologia polmonare, il sollievo da un attacco d'asma, la normalizzazione delle valvole, il carico sulle camere giuste del cuore diminuisce e anche la clinica del sovraccarico. Oltre a curare la malattia di base, il lavoro del cuore può essere supportato da farmaci metabolici che contribuiscono alla saturazione delle cellule miocardiche con sostanze nutritive e ossigeno.

Il sollievo del carico sull'atrio destro consiste nel trattamento delle malattie che lo causano. Dopo il trattamento della patologia polmonare, il sollievo da un attacco d'asma, la normalizzazione delle valvole, il carico sulle camere di destra del cuore diminuisce e anche la clinica del sovraccarico. Oltre a curare la patologia sottostante, il lavoro del cuore può essere supportato da farmaci metabolici che contribuiscono alla saturazione delle cellule miocardiche con nutrienti e ossigeno.

È necessario prendersi cura del cuore eliminando i fattori di rischio: completa cessazione del fumo e dell'alcool, consumo di cibi a basso contenuto di grassi animali e sale, attività fisica dosata consigliata da un medico. È necessario monitorare il livello di colesterolo, prevenire un aumento del peso corporeo, mantenere il riposo psico-emotivo. È necessario prendersi cura della propria salute, non auto-medicare e, ai primi segni di aumento dello stress sul cuore, consultare uno specialista.

Segni di carico sull'atrio destro secondo l'ecg che cos'è

L'ipertrofia atriale destra (RAP) è un termine per un allargamento di questa parte del cuore.
Ricorda che il sangue venoso, raccolto in grandi vasi da tutto il corpo, entra nell'atrio destro. L'atrio destro comunica con il ventricolo destro. Tra l'atrio e il ventricolo c'è una valvola tricuspide (tricuspide) che impedisce al sangue di rifluire dal ventricolo all'atrio. Dal ventricolo destro, il sangue venoso attraverso l'arteria polmonare entra nella circolazione polmonare, dove si arricchisce di ossigeno, quindi entra nel cuore destro e da lì nell'aorta.
Il GLP si manifesta con un ispessimento della parete dell'atrio destro e quindi con l'espansione della sua cavità. Si verifica quando l'atrio è sovraccarico di pressione o volume sanguigno.

In questo articolo, faremo conoscere al lettore le cause, i principali sintomi e i principi della diagnosi dell'ipertrofia atriale destra..

Cause di occorrenza

Il sovraccarico di pressione dell'atrio destro è caratteristico della stenosi della valvola tricuspide. Si tratta di un difetto cardiaco acquisito in cui l'area dell'apertura tra l'atrio e il ventricolo diminuisce. La stenosi della valvola tricuspide può derivare da endocardite.

Con un'altra malattia cardiaca acquisita - insufficienza della valvola tricuspide - l'atrio destro subisce un sovraccarico di volume. In questa condizione, il sangue dal ventricolo destro, quando si contrae, entra non solo nell'arteria polmonare, ma torna anche nell'atrio destro, costringendolo a lavorare con sovraccarico.

L'atrio destro è ingrandito in alcuni difetti cardiaci congeniti. Ad esempio, con un difetto significativo del setto interatriale, il sangue dall'atrio sinistro entra non solo nel ventricolo sinistro, ma anche attraverso il difetto nell'atrio destro, causandone il sovraccarico. Difetti cardiaci congeniti, accompagnati dallo sviluppo di GLP nei bambini: anomalia di Ebstein, tetrade di Fallot, trasposizione di grandi vasi e altri.
Il sovraccarico dell'atrio destro può verificarsi rapidamente e manifestarsi principalmente sull'elettrocardiogramma. Questa condizione può verificarsi con un attacco di asma bronchiale, polmonite, infarto miocardico, embolia polmonare. Successivamente, con la ripresa, i segni di GLP scompaiono gradualmente..

A volte i segni elettrocardiografici di GLP compaiono con un aumento della frequenza cardiaca, ad esempio, su uno sfondo di ipertiroidismo. Nelle persone magre, i segni elettrocardiografici dell'anca possono essere normali.

Sintomi e complicazioni

Il GLP di per sé non causa alcun sintomo. Il paziente si preoccupa solo dei segni associati alla malattia sottostante. Con la formazione di un cuore polmonare cronico, può essere mancanza di respiro con poco sforzo ea riposo, soprattutto da sdraiati, tosse notturna, emottisi.

Se l'atrio destro cessa di far fronte all'aumento del carico, ci sono segni di insufficienza circolatoria in un ampio cerchio, associati al ristagno del sangue venoso nel corpo. Questi sono sintomi come pesantezza nell'ipocondrio destro, aumento delle dimensioni dell'addome, edema delle gambe e della parete addominale anteriore, comparsa di vene dilatate nell'addome e altri..

Diagnostica

Inoltre, può essere eseguita una radiografia o una tomografia computerizzata degli organi del torace. Per chiarire la causa dell'HSP, sono prescritti ulteriori metodi di ricerca..

Il GLP è un sintomo della malattia e non ha un trattamento indipendente. La malattia principale è in cura. In caso di difetti cardiaci, vengono corretti chirurgicamente.

Le pareti delle camere cardiache sono composte da tessuto muscolare - il miocardio, che consente loro di spingere il sangue nei vasi durante la contrazione. Per vari motivi, le camere del cuore possono subire un aumento dello stress, che influisce sulla struttura e sulla funzione del cuore..

Il cuore umano è costituito da quattro camere: due atri e due ventricoli che, contraendosi alternativamente, pompano il sangue attraverso il corpo. La nave più grande, l'aorta, parte dal ventricolo sinistro. Il sangue arterioso ricco di ossigeno scorre dall'aorta a tutte le cellule e i tessuti del corpo umano.

Non appena si è verificato lo scambio di gas nel sangue, il sangue ha ceduto ossigeno ed è stato saturo di prodotti metabolici e anidride carbonica, attraverso la vena cava superiore e inferiore scorre nell'atrio destro. Questo chiude il circolo sistemico della circolazione sanguigna, che collega il ventricolo sinistro e l'atrio destro. Pertanto, il sangue venoso proveniente da tessuti e organi entra nell'atrio destro..

1 Perché il carico aumenta?

Ipertrofia atriale destra

Il carico sull'atrio destro è determinato dalla quantità di sangue che vi entra, nonché dal modo in cui il sangue viene versato durante la contrazione atriale. Se viene fornita una quantità eccessiva di sangue, la pressione sulle pareti della camera aumenterà, il che sarà inevitabilmente accompagnato da un sovraccarico. Se c'è un problema con il restringimento della valvola tra l'atrio e il ventricolo destro, il sangue dall'atrio sarà difficile da drenare e parte del sangue rimarrà nell'atrio..

Inoltre aumenta la pressione sulle sue pareti e aumenta il carico. Nel tempo, se il sovraccarico dell'atrio destro persiste a lungo, le sue pareti si ispessiscono, il tessuto muscolare cresce, si instaura l'ipertrofia: questo è un meccanismo protettivo che si pone per preservare la funzione di pompaggio del cuore. A causa dell'ipertrofia, l'atrio può espellere l'aumento del volume di sangue che vi entra. Ma le capacità di riserva del cuore non sono illimitate e, dopo l'ispessimento delle pareti, si verifica lo stiramento, l'espansione dell'atrio destro - dilatazione. Questa condizione porta a una grave malattia: insufficienza cardiaca..

2 Cause di sovraccarico

Nella pratica cardiologica, il sovraccarico atriale sinistro è più comune, ma anche l'atrio destro può essere sovraccarico. Le ragioni di questo fenomeno sono le seguenti:

  • malattie polmonari croniche (asma bronchiale, bronchite cronica, enfisema),
  • patologia dalla valvola tricuspide (restringimento o insufficienza),
  • cuore congenito e difetti vascolari,
  • cardiomiopatie, endocardite, miocardite,
  • malattie endocrine (tireotossicosi),
  • lesione o deformità al torace.

Tutti questi motivi portano ad un aumento della pressione nell'arteria polmonare, si verifica la formazione di un cuore polmonare cronico..

3 Clinica per sovraccarico dell'atrio destro

ECG per l'ipertrofia atriale destra

Di norma, i reclami nei pazienti compaiono in una data successiva, quando si verifica una marcata ipertrofia o allargamento dell'atrio o con un attacco acuto di carico sul cuore destro. Per molto tempo, una persona potrebbe non sapere affatto che alcune delle camere del suo cuore stanno vivendo un sovraccarico. È asintomatico nelle fasi iniziali e viene diagnosticato solo dall'ECG.

Con uno sforzo intenso, i reclami possono essere la comparsa di mancanza di respiro durante l'attività fisica, oa riposo, tosse secca, emottisi, debolezza generale. Se la diagnosi non viene eseguita in tempo, il paziente non riceve cure, non solo la parte destra, ma anche la parte sinistra del cuore soffre, l'insufficienza circolatoria si sviluppa in un grande cerchio.

I segni di cui sono la gravità e il dolore nell'ipocondrio destro, ascite, nausea, vomito, gonfiore dei piedi, caviglie, gambe. Si sviluppa insufficienza cardiaca. Dovresti essere consapevole che il sovraccarico può verificarsi in modo acuto, improvvisamente. E anche improvvisamente passare senza lasciare traccia. Questa condizione può svilupparsi con un attacco asmatico, polmonite, quando, dopo il sollievo dei sintomi o la cura, le manifestazioni cliniche scompaiono, il cardiogramma si normalizza e le condizioni del paziente tornano alla normalità..

4 Come diagnosticare il sovraccarico atriale destro?

È necessario raccogliere accuratamente reclami e anamnesi. Se una persona ha un problema polmonare, cifosi grave, scoliosi o una storia di trauma toracico, il medico dovrebbe ricordare che queste condizioni possono causare un aumento dello stress sul cuore. Gli assistenti diagnostici sono:

  • ECG - Onda P alta, più di 2,5 mm di altezza, nelle derivazioni II, III, avF e larga, doppia gobba nelle derivazioni ECG v1, v2
  • EchoCG: la parete muscolare dell'atrio destro sarà ispessita o, al contrario, assottigliata e la cavità della camera sarà allargata, allungata. I cambiamenti nell'ecocardiografia sono caratteristici se il sovraccarico è prolungato, portando a un cambiamento nel muscolo cardiaco. Se c'è un attacco acuto, che porta ad un aumento del carico sull'atrio, non ci saranno segni chiari sull'ecocardiografia. Inoltre, per i giovani astenici, i segni dell'ECG possono essere caratteristici come il sovraccarico. Ma saranno una variante della norma.

5 Come ridurre il sovraccarico?

Il sollievo del carico sull'atrio destro consiste nel trattamento delle malattie che lo causano. Dopo il trattamento della patologia polmonare, il sollievo da un attacco d'asma, la normalizzazione delle valvole, il carico sulle camere di destra del cuore diminuisce e anche la clinica del sovraccarico. Oltre a curare la patologia sottostante, il lavoro del cuore può essere supportato da farmaci metabolici che contribuiscono alla saturazione delle cellule miocardiche con nutrienti e ossigeno.

Il sollievo del carico sull'atrio destro consiste nel trattamento delle malattie che lo causano. Dopo il trattamento della patologia polmonare, il sollievo da un attacco d'asma, la normalizzazione delle valvole, il carico sulle camere di destra del cuore diminuisce e anche la clinica del sovraccarico. Oltre a curare la patologia sottostante, il lavoro del cuore può essere supportato da farmaci metabolici che contribuiscono alla saturazione delle cellule miocardiche con nutrienti e ossigeno.

È necessario prendersi cura del cuore eliminando i fattori di rischio: completa cessazione del fumo e dell'alcool, consumo di cibi a basso contenuto di grassi animali e sale, attività fisica dosata consigliata da un medico. È necessario monitorare il livello di colesterolo, prevenire un aumento del peso corporeo, mantenere il riposo psico-emotivo. È necessario prendersi cura della propria salute, non auto-medicare e, ai primi segni di aumento dello stress sul cuore, consultare uno specialista.

Se c'è un trabocco dell'atrio destro (RP) con sovraccarico di sangue o pressione, l'ipertrofia miocardica si verifica in seguito. I segni di questa condizione sono mancanza di respiro, vertigini, svenimenti, violazione del ritmo delle contrazioni. Il trattamento richiede un'azione sulla malattia che ha causato il sovraccarico del muscolo cardiaco (malattia polmonare, malattia cardiaca valvolare).

Leggi in questo articolo

Cause di aumento del carico sull'atrio destro del miocardio

Per aumentare il carico sul muscolo cardiaco della PN durante l'espulsione del sangue nel ventricolo, la pressione in esso deve aumentare a causa di un'ostruzione (stenosi della valvola tricuspide) o il volume del sangue deve aumentare. Questa situazione si verifica con un getto inverso (guasto della valvola), alta pressione nel ventricolo destro (difetti cardiaci). Le malattie che portano al sovraccarico e successivamente all'ipertrofia della PP possono differire nell'adulto e nell'infanzia.

Le patologie più comuni accompagnate da un carico elevato sull'atrio destro:

Tutti questi processi interrompono il rilascio di sangue dal ventricolo destro ai polmoni, il che porta al suo sovraccarico e alla conseguente ipertrofia, e il PP è influenzato secondariamente. Inoltre, le cause dei cambiamenti patologici includono reumatismi, endocardite con il coinvolgimento della valvola tricuspide. Un carico eccessivo sull'AR si verifica con stenosi tricuspide, insufficienza e difetto acquisito combinato di questa valvola.

E qui c'è di più sull'ipertrofia atriale sinistra.

Al primo posto tra i fattori di sovraccarico di PP ci sono i difetti cardiaci, in cui i disturbi circolatori si verificano in un piccolo cerchio:

L'adesione all'ipertrofia delle parti destre del cuore si verifica con scompenso dell'insufficienza circolatoria nel tipo ventricolare sinistro. Ciò è dovuto ad un aumento della congestione nei polmoni, che nel tempo rende difficile il funzionamento dell'atrio destro..

Segni e sintomi dell'esercizio

Se il sovraccarico di PP si verifica sullo sfondo di processi infiammatori acuti o esacerbazione di asma bronchiale, bronchite, non ci sono sintomi caratteristici o il sovraccarico si manifesta con un eccessivo aumento della mancanza di respiro durante l'attività fisica. Se le malattie sottostanti sono difetti cardiaci, i segni sono:

È pericoloso

Un aumento del carico sull'atrio destro non ha conseguenze negative se è possibile eliminarne la causa - per eseguire un trattamento medico o chirurgico della malattia sottostante. Con difetti cardiaci non aperti, insufficienza cardiaca e processi stagnanti negli organi interni si sviluppano abbastanza presto, molti dei quali hanno conseguenze irreversibili.

Nelle fasi successive, il liquido si accumula nella cavità addominale (ascite), torace (idrotorace), sacco pericardico (idropericardio), si verifica cirrosi epatica, gravi disturbi del ritmo.

Indicazioni ECG di carico sull'atrio destro

Le manifestazioni a breve termine del sovraccarico di PP possono essere rilevate registrando un ECG al momento di un attacco d'asma, tromboembolia e polmonite estesa:

  • onda P polmonare (polmonare);
  • aumento della prima (parte atriale destra) P;
  • P alto e appuntito in 2 e 3, incarichi aVF.

Questi sintomi scompaiono dopo che le condizioni del paziente si sono normalizzate o la loro gravità diminuisce in modo significativo. Con l'ipertrofia, le onde P sono di ampiezza elevata, appuntite, hanno una durata normale.

I cambiamenti dell'ECG con un aumento dell'ipertensione polmonare e un sovraccarico cronico di PP sono solitamente combinati con sintomi di ipertrofia ventricolare destra. Se viene rilevato un sovraccarico, la radiografia del torace, l'ecografia del cuore con doppler, la TC e la risonanza magnetica vengono mostrate per trovare la causa delle anomalie.

Come abbassare le tariffe

Per correggere i disturbi circolatori nei difetti cardiaci, è necessario un trattamento chirurgico con sostituzione della plastica o della valvola. Per le malattie polmonari è necessaria una terapia antinfiammatoria, l'uso di farmaci che espandono i bronchi e migliorano la funzione della respirazione esterna (Teopek, Euphyllin). Per il trattamento dell'ipertensione polmonare vengono prescritti vasodilatatori (Corinfar retard, Diakordin), diuretici (Lasix, Veroshpiron), l'inalazione di ossigeno.

Una diminuzione delle manifestazioni di insufficienza cardiaca si verifica sullo sfondo dell'uso di ACE inibitori (Diroton, Enap), beta-bloccanti (Corvitol, Concor), antagonisti dell'angiotensina (Lorista, Diovan).

E qui c'è di più sull'ipertrofia ventricolare destra.

Un carico elevato sull'atrio destro si verifica nelle malattie dei polmoni e del cuore. Può essere temporaneo o permanente, portando all'ipertrofia miocardica. Spesso appare una seconda volta con sovraccarico del ventricolo destro.

I sintomi clinici (mancanza di respiro, cianosi, edema, ingrossamento del fegato) si verificano quando è attaccata un'insufficienza cardiaca. Per identificarlo, è sufficiente condurre un ECG, ma è necessario un esame aggiuntivo per trovare la causa. Il trattamento viene effettuato in base alle condizioni patologiche di fondo.

Video utile

Guarda il video sull'ipertrofia atriale sull'ECG:

Come risultato dell'aumento del carico sul cuore, si può sviluppare ipertrofia del ventricolo destro, sia negli adulti che nei bambini. I segni sono visibili sull'ECG. Può anche esserci un'ipertrofia combinata del ventricolo destro e sinistro, dell'atrio destro e del ventricolo. In ogni caso, si decide individualmente come trattare la patologia.

L'ipertrofia atriale sinistra può svilupparsi a causa di problemi durante la gravidanza, con ipertensione, ecc. I segni all'inizio possono rimanere invisibili e un ECG aiuterà a identificare la dilatazione e l'ipertrofia. Ma come trattare dipende dalle condizioni del paziente..

Raramente si verifica un infarto ventricolare destro. Nella sua forma acuta, rappresenta una seria minaccia per la vita del paziente. Può essere determinato semplicemente dall'ECG, la nitoglicerina non sarà sempre d'aiuto. Solo un trattamento tempestivo può salvare la vita del paziente.

Rivela il ritmo atriale inferiore principalmente sull'ECG. Le ragioni risiedono nel VSD, quindi può essere stabilito anche in un bambino. Un battito cardiaco accelerato richiede un trattamento come ultima risorsa, più spesso viene prescritta una terapia non farmacologica

L'ipertrofia miocardica può svilupparsi impercettibilmente, le fasi ei segni sono inizialmente impliciti. Il meccanismo di sviluppo dell'ipertrofia ventricolare e atriale sinistra è noto; i loro tipi sono concentrici, eccentrici. Quali sono i segni e il trattamento dell'ecg in questo caso??

C'è una violazione della conduzione intra-atriale, sia asintomatica che grave. La ragione di solito risiede nella malattia ischemica, difetti cardiaci. Le letture ECG aiutano a identificare la malattia. Trattamento a lungo termine. Perché la condizione è pericolosa??

I cambiamenti cicatriziali nel miocardio (ventricolo sinistro, parete inferiore, regione settale) compaiono dopo alcune malattie. È possibile ipotizzare la presenza di segni sull'ECG. Le modifiche non sono retroattive.

Sebbene non così spesso, dopo un infarto, la rottura del miocardio si verifica come complicazione del periodo di recupero. Le ragioni potrebbero risiedere nel mancato rispetto delle raccomandazioni del medico. Le indicazioni ECG aiuteranno a identificare e ripristinare le pareti del cuore, il suo lavoro.

Inoltre, al feto può essere diagnosticata l'ipoplasia del cuore. Questa sindrome da insufficienza cardiaca grave può essere sinistra o destra. La prognosi è ambigua, i neonati avranno diversi interventi.

Carica sull'atrio destro cos'è

Carica nell'atrio destro cos'è

Cos'è il sovraccarico atriale giusto e come riconoscerlo

Secondo l'OMS, ogni anno nel mondo più di 7 milioni di persone muoiono di malattie cardiache. Segni di un sovraccarico dell'atrio destro: mancanza di respiro al minimo sforzo, pesantezza al petto. Se hai sintomi simili, non esitare a visitare il tuo medico..

Sovraccarico atriale destro

Qual è il giusto sovraccarico atriale

Il compito del muscolo cardiaco è pompare il sangue in tutto il corpo, ossigenando contemporaneamente tutti i tessuti e gli organi. Dall'atrio destro, bypassando una valvola speciale, entra nel ventricolo destro. Il compito della valvola è impedire il riflusso del sangue. Invece, lei va avanti.

Segni di sovraccarico atriale destro: dolore al petto e pesantezza

Passando attraverso il piccolo cerchio della circolazione sanguigna, è saturo di ossigeno ed entra nell'aorta.

Un sovraccarico dell'atrio destro si sviluppa in una situazione in cui la quantità di sangue in esso diventa più che accettabile. La sua cavità si espande gradualmente e il muro si ispessisce.

Perché sta succedendo:

  • Il sovraccarico può causare una pressione eccessiva nell'arteria polmonare. Ciò si verifica sullo sfondo di varie malattie dei polmoni e dei vasi sanguigni in essi, con deformità del torace. Di conseguenza, la pressione nell'atrio e nel ventricolo destro aumenta. Questa condizione è chiamata cuore polmonare..
  • L'insufficienza della valvola tricuspide porta al fatto che il sangue dal ventricolo destro entra solo parzialmente nell'aorta, parte del suo volume ritorna. È un difetto cardiaco acquisito.
  • Alcuni difetti cardiaci congeniti portano ad un aumento dell'atrio destro: difetto del setto interatriale, anomalia di Ebstein, trasposizione di grandi vasi, ecc..

La presenza di cambiamenti nell'atrio destro è solitamente evidente sul cardiogramma.

Segni di sovraccarico atriale destro

Poiché questa condizione è solitamente una conseguenza di altre malattie, di per sé non ha sintomi. Ma allo stesso tempo, la persona è preoccupata per le manifestazioni associate alla malattia sottostante. Quando si tratta di cuore polmonare, questi sono:

  • mancanza di respiro, che è causata da uno sforzo anche leggero;
  • mancanza di respiro quando si è sdraiati;
  • tosse notturna;
  • tossendo sangue.

Segni di insufficienza circolatoria:

  • pesantezza al petto sul lato destro;
  • gonfiore degli arti;
  • gonfiore della parete addominale;
  • crescita apparentemente irragionevole dell'addome;
  • vene varicose.

Con i sintomi elencati, è necessario eseguire un elettrocardiogramma e un'ecografia del muscolo cardiaco, mostreranno la presenza di cambiamenti. Ulteriori studi scelti dal medico, sulla base di un'analisi delle condizioni del paziente, aiuteranno a scoprire la loro causa..

"Pubblicazione in rete" WomansDay.ru (VumansDay.ru) "
Certificato di registrazione dei mass media EL No.FS77-67790,
emesso dal Servizio federale per la supervisione delle comunicazioni,
tecnologia dell'informazione e comunicazioni di massa (Roskomnadzor)
13 dicembre 2016 16+.
Copyright (c) Hirst Shkulev Publishing LLC. 2017.
È vietata qualsiasi riproduzione dei materiali del sito senza l'autorizzazione dell'editore..
Informazioni di contatto per agenzie governative
(incluso per Roskomnadzor): [email protected]

Ipertrofia atriale destra: cause, sintomi, diagnosi

L'ipertrofia atriale destra (RAP) è un termine per un allargamento di questa parte del cuore.
Ricorda che il sangue venoso, raccolto in grandi vasi da tutto il corpo, entra nell'atrio destro. L'atrio destro comunica con il ventricolo destro. Tra l'atrio e il ventricolo c'è una valvola tricuspide (tricuspide) che impedisce al sangue di rifluire dal ventricolo all'atrio. Dal ventricolo destro, il sangue venoso attraverso l'arteria polmonare entra nella circolazione polmonare. dove si arricchisce di ossigeno, quindi entra nel cuore destro e da lì nell'aorta.
Il GLP si manifesta con un ispessimento della parete dell'atrio destro e quindi con l'espansione della sua cavità. Si verifica quando l'atrio è sovraccarico di pressione o volume sanguigno.

In questo articolo, faremo conoscere al lettore le cause, i principali sintomi e i principi della diagnosi dell'ipertrofia atriale destra..

Cause di occorrenza

Malformazioni congenite come la tetrade di Fallot possono portare a ipertrofia atriale destra.

Il sovraccarico di pressione dell'atrio destro è caratteristico della stenosi della valvola tricuspide. Si tratta di un difetto cardiaco acquisito in cui l'area dell'apertura tra l'atrio e il ventricolo diminuisce. La stenosi della valvola tricuspide può derivare da endocardite.

Con un'altra malattia cardiaca acquisita - insufficienza della valvola tricuspide - l'atrio destro subisce un sovraccarico di volume. In questa condizione, il sangue dal ventricolo destro, quando si contrae, entra non solo nell'arteria polmonare, ma torna anche nell'atrio destro, costringendolo a lavorare con sovraccarico.

L'atrio destro è ingrandito in alcuni difetti cardiaci congeniti. Ad esempio, con un difetto significativo del setto interatriale, il sangue dall'atrio sinistro entra non solo nel ventricolo sinistro, ma anche attraverso il difetto nell'atrio destro, causandone il sovraccarico. Difetti cardiaci congeniti, accompagnati dallo sviluppo di GLP nei bambini: anomalia di Ebstein, tetrade di Fallot, trasposizione di grandi vasi e altri.
Il sovraccarico dell'atrio destro può verificarsi rapidamente e manifestarsi principalmente sull'elettrocardiogramma. Questa condizione può verificarsi con un attacco di asma bronchiale, polmonite, infarto miocardico. tromboembolia dell'arteria polmonare. Successivamente, con la ripresa, i segni di GLP scompaiono gradualmente..

A volte i segni elettrocardiografici di GLP compaiono con un aumento della frequenza cardiaca. ad esempio, sullo sfondo dell'ipertiroidismo. Nelle persone magre, i segni elettrocardiografici dell'anca possono essere normali.

Sintomi e complicazioni

Il GLP di per sé non causa alcun sintomo. Il paziente si preoccupa solo dei segni associati alla malattia sottostante. Con la formazione di un cuore polmonare cronico, può essere mancanza di respiro con poco sforzo ea riposo, soprattutto da sdraiati, tosse notturna, emottisi.

Se l'atrio destro cessa di far fronte all'aumento del carico, ci sono segni di insufficienza circolatoria in un ampio cerchio, associati al ristagno del sangue venoso nel corpo. Questi sono sintomi come pesantezza nell'ipocondrio destro, aumento delle dimensioni dell'addome, edema delle gambe e della parete addominale anteriore, comparsa di vene dilatate nell'addome e altri..

Diagnostica

I principali metodi diagnostici per HPP sono l'elettrocardiografia e l'esame ecografico del cuore. Sull'elettrocardiogramma compaiono speciali cambiamenti nell'onda P, che sono chiamati "P-polmonare", che sottolinea la connessione del GPP principalmente con le malattie polmonari.

Inoltre, può essere eseguita una radiografia o una tomografia computerizzata degli organi del torace. Per chiarire la causa dell'HSP, sono prescritti ulteriori metodi di ricerca..

Il GLP è un sintomo della malattia e non ha un trattamento indipendente. La malattia principale è in cura. In caso di difetti cardiaci, vengono corretti chirurgicamente.

Caricare nell'atrio destro

Il cuore umano è costituito da quattro camere: due atri e due ventricoli che, contraendosi alternativamente, pompano il sangue attraverso il corpo. La nave più grande, l'aorta, parte dal ventricolo sinistro. Il sangue arterioso ricco di ossigeno scorre dall'aorta a tutte le cellule e i tessuti del corpo umano.

Non appena si è verificato lo scambio di gas nel sangue, il sangue ha ceduto ossigeno ed è stato saturo di prodotti metabolici e anidride carbonica, attraverso la vena cava superiore e inferiore scorre nell'atrio destro. Questo chiude il circolo sistemico della circolazione sanguigna, che collega il ventricolo sinistro e l'atrio destro. Pertanto, il sangue venoso proveniente da tessuti e organi entra nell'atrio destro..

1 Perché il carico aumenta?

Ipertrofia atriale destra

Il carico sull'atrio destro è determinato dalla quantità di sangue che vi entra, nonché dal modo in cui il sangue viene versato durante la contrazione atriale. Se viene fornita una quantità eccessiva di sangue, la pressione sulle pareti della camera aumenterà, il che sarà inevitabilmente accompagnato da un sovraccarico. Se c'è un problema con il restringimento della valvola tra l'atrio e il ventricolo destro, il sangue dall'atrio sarà difficile da drenare e parte del sangue rimarrà nell'atrio..

Inoltre aumenta la pressione sulle sue pareti e aumenta il carico. Nel tempo, se il sovraccarico dell'atrio destro persiste a lungo, le sue pareti si ispessiscono, il tessuto muscolare cresce, si instaura l'ipertrofia: questo è un meccanismo protettivo che si pone per preservare la funzione di pompaggio del cuore. A causa dell'ipertrofia, l'atrio può espellere l'aumento del volume di sangue che vi entra. Ma le capacità di riserva del cuore non sono illimitate e, dopo l'ispessimento delle pareti, si verifica lo stiramento, l'espansione dell'atrio destro - dilatazione. Questa condizione porta a una grave malattia: insufficienza cardiaca..

2 Cause di sovraccarico

Nella pratica cardiologica, il sovraccarico atriale sinistro è più comune, ma anche l'atrio destro può essere sovraccarico. Le ragioni di questo fenomeno sono le seguenti:

  • malattie polmonari croniche (asma bronchiale, bronchite cronica, enfisema),
  • patologia dalla valvola tricuspide (restringimento o insufficienza),
  • cuore congenito e difetti vascolari,
  • cardiomiopatie, endocardite, miocardite,
  • malattie endocrine (tireotossicosi),
  • lesione o deformità al torace.

Tutti questi motivi portano ad un aumento della pressione nell'arteria polmonare, si verifica la formazione di un cuore polmonare cronico..

3 Clinica per sovraccarico dell'atrio destro

ECG per l'ipertrofia atriale destra

Di norma, i reclami nei pazienti compaiono in una data successiva, quando si verifica una marcata ipertrofia o allargamento dell'atrio o con un attacco acuto di carico sul cuore destro. Per molto tempo, una persona potrebbe non sapere affatto che alcune delle camere del suo cuore stanno vivendo un sovraccarico. È asintomatico nelle fasi iniziali e viene diagnosticato solo dall'ECG.

Con uno sforzo intenso, i reclami possono essere la comparsa di mancanza di respiro durante l'attività fisica, oa riposo, tosse secca, emottisi, debolezza generale. Se la diagnosi non viene eseguita in tempo, il paziente non riceve cure, non solo la parte destra, ma anche la parte sinistra del cuore soffre, l'insufficienza circolatoria si sviluppa in un grande cerchio.

I segni di cui sono la gravità e il dolore nell'ipocondrio destro, ascite, nausea, vomito, gonfiore dei piedi, caviglie, gambe. Si sviluppa insufficienza cardiaca. Dovresti essere consapevole che il sovraccarico può verificarsi in modo acuto, improvvisamente. E anche improvvisamente passare senza lasciare traccia. Questa condizione può svilupparsi con un attacco asmatico, polmonite, quando, dopo il sollievo dei sintomi o la cura, le manifestazioni cliniche scompaiono, il cardiogramma si normalizza e le condizioni del paziente tornano alla normalità..

4 Come diagnosticare il sovraccarico atriale destro?

È necessario raccogliere accuratamente reclami e anamnesi. Se una persona ha un problema polmonare, cifosi grave, scoliosi o una storia di trauma toracico, il medico dovrebbe ricordare che queste condizioni possono causare un aumento dello stress sul cuore. Gli assistenti diagnostici sono:

  • ECG - Onda P alta, più di 2,5 mm di altezza, nelle derivazioni II, III, avF e larga, doppia gobba nelle derivazioni ECG v1, v2
  • EchoCG: la parete muscolare dell'atrio destro sarà ispessita o, al contrario, assottigliata e la cavità della camera sarà allargata, allungata. I cambiamenti nell'ecocardiografia sono caratteristici se il sovraccarico è prolungato, portando a un cambiamento nel muscolo cardiaco. Se c'è un attacco acuto, che porta ad un aumento del carico sull'atrio, non ci saranno segni chiari sull'ecocardiografia. Inoltre, per i giovani astenici, i segni dell'ECG possono essere caratteristici come il sovraccarico. Ma saranno una variante della norma.

5 Come ridurre il sovraccarico?

Sollievo da un attacco di asma bronchiale

Il sollievo del carico sull'atrio destro consiste nel trattamento delle malattie che lo causano. Dopo il trattamento della patologia polmonare, il sollievo da un attacco d'asma, la normalizzazione delle valvole, il carico sulle camere di destra del cuore diminuisce e anche la clinica del sovraccarico. Oltre a curare la patologia sottostante, il lavoro del cuore può essere supportato da farmaci metabolici che contribuiscono alla saturazione delle cellule miocardiche con nutrienti e ossigeno.

È necessario prendersi cura del cuore eliminando i fattori di rischio: completa cessazione del fumo e dell'alcool, consumo di cibi a basso contenuto di grassi animali e sale, attività fisica dosata consigliata da un medico. È necessario monitorare il livello di colesterolo, prevenire un aumento del peso corporeo, mantenere il riposo psico-emotivo. È necessario prendersi cura della propria salute, non auto-medicare e, ai primi segni di aumento dello stress sul cuore, consultare uno specialista.

Carica nell'atrio destro cos'è

1 Perché c'è un aumento del carico?

Il sovraccarico del cuore destro si verifica in caso di aumento della pressione nelle arterie polmonari e formazione del cuore polmonare. Le ragioni di questa condizione patologica possono essere molto diverse, ma i seguenti fattori contribuiscono molto spesso ai cambiamenti ipertrofici nell'atrio destro:

  • eredità;
  • difetti cardiaci congeniti;
  • stenosi mitralica e prolasso della valvola tricuspide;
  • ipertrofia del ventricolo destro;
  • ipertensione arteriosa stabile;
  • malattie polmonari: enfisema, bronchiectasie, asma, bronchite cronica ostruita e simili;
  • obesità;
  • acidosi metabolica;
  • stress cronico.

Secondo l'OMS, ogni anno nel mondo più di 7 milioni di persone muoiono di malattie cardiache. Segni di un sovraccarico dell'atrio destro: mancanza di respiro al minimo sforzo, pesantezza al petto. Se hai sintomi simili, non esitare a visitare il tuo medico..

Sovraccarico atriale destro

Qual è il giusto sovraccarico atriale

Il compito del muscolo cardiaco è pompare il sangue in tutto il corpo, ossigenando contemporaneamente tutti i tessuti e gli organi. Dall'atrio destro, bypassando una valvola speciale, entra nel ventricolo destro. Il compito della valvola è impedire il riflusso del sangue. Invece, lei va avanti.

Segni di sovraccarico atriale destro: dolore al petto e pesantezza

Passando attraverso il piccolo cerchio della circolazione sanguigna, è saturo di ossigeno ed entra nell'aorta.

Un sovraccarico dell'atrio destro si sviluppa in una situazione in cui la quantità di sangue in esso diventa più che accettabile. La sua cavità si espande gradualmente e il muro si ispessisce.

Ipertrofia atriale destra

Il carico sull'atrio destro è determinato dalla quantità di sangue che vi entra, nonché dal modo in cui il sangue viene versato durante la contrazione atriale. Se viene fornita una quantità eccessiva di sangue, la pressione sulle pareti della camera aumenterà, il che sarà inevitabilmente accompagnato da un sovraccarico..

Se c'è un problema con il restringimento della valvola tra l'atrio e il ventricolo destro, il sangue dall'atrio sarà difficile da drenare e parte del sangue rimarrà nell'atrio..

Il cuore pompa il sangue in tutto il corpo. Dagli atri attraverso i fori, il sangue entra nei ventricoli e quindi viene spinto nei vasi.

L'atrio destro è in grado di accogliere un certo volume di sangue, se questo volume per qualche motivo supera il consentito, il tessuto muscolare del cuore inizia a lavorare più attivamente per espellere questo volume in eccesso, vengono attivati ​​i meccanismi di difesa e il tessuto muscolare cresce - ipertrofie, le pareti dell'atrio si ispessiscono - quindi è più facile per loro far fronte al carico.

Questa condizione è l'ipertrofia atriale destra. Tutte le cause che portano all'ipertrofia possono essere approssimativamente suddivise in due grandi gruppi: malattie cardiache e malattie polmonari. Consideriamo questi motivi in ​​modo più dettagliato:

    Malattie polmonari croniche: malattia polmonare ostruttiva cronica, asma bronchiale, enfisema polmonare. Con la patologia dei polmoni, c'è un aumento della pressione nel sistema arterioso polmonare, aumenta la pressione nel ventricolo destro e quindi nell'atrio destro, si verifica l'ipertrofia del cuore destro;

Il meccanismo di sviluppo e tipi di ipertrofia atriale destra

Con difetti della valvola tricuspide (questo è un setto tricuspide tra l'atrio destro e il ventricolo), l'apertura attraverso la quale il sangue scorre normalmente liberamente dall'atrio nel ventricolo è gravemente ristretta o non sufficientemente chiusa.

Questo interrompe il flusso sanguigno intracardiaco:

  • dopo aver riempito il ventricolo al momento della diastole (rilassamento), una porzione extra di sangue rimane nell'atrio;
  • preme sulle pareti del miocardio più fortemente che durante il normale riempimento e ne provoca l'ispessimento.

Con patologia nella circolazione polmonare (con malattie polmonari), la pressione sanguigna nei vasi polmonari e nel ventricolo destro aumenta (da essa inizia la circolazione piccola o polmonare).

Questo processo impedisce il libero flusso del volume di sangue richiesto dall'atrio al ventricolo, parte di esso rimane nella camera, aumenta la pressione sulle pareti atriali e provoca la crescita dello strato muscolare del miocardio.

Molto spesso, l'ipertrofia atriale destra si sviluppa sullo sfondo di disturbi cardiovascolari, ma a volte diventa il risultato di uno sforzo fisico regolare o necrosi miocardica.

A seconda del fattore, sotto l'influenza del quale è apparso l'ispessimento delle pareti della camera, ci sono:

  1. Ipertrofia rigenerativa dovuta a cicatrici nel sito del fuoco della necrosi (dopo un infarto). Il miocardio atriale cresce intorno alla cicatrice nel tentativo di ripristinare la funzione cellulare (conduzione e contrazione).
  2. Sostituzione come mezzo del muscolo cardiaco per compensare carenze nella circolazione sanguigna sotto l'influenza di varie patologie e fattori negativi.
  3. Lavoro: una forma che si sviluppa sotto l'influenza di un'attività fisica regolare (allenamento professionale), come meccanismo di difesa con aumento della frequenza cardiaca, iperventilazione dei polmoni, aumento del volume del sangue pompato, ecc..

2 Cause di sovraccarico

Nella pratica medica, l'ipertrofia dell'atrio destro, rispetto a quello sinistro, è piuttosto rara. Ciò è dovuto al fatto che il ventricolo sinistro è responsabile dell'emodinamica (il movimento del sangue attraverso i vasi) nella circolazione sistemica, è esposto a uno stress considerevole quando il ventricolo destro dirige il sangue al piccolo cerchio.

E il carico eccessivo sul ventricolo, di regola, diventa la ragione dei cambiamenti funzionali nell'atrio concomitante. L'atrio destro è sovraccarico con l'aumento della pressione nell'arteria polmonare.

Questo momento è influenzato da varie circostanze:

  • malattie polmonari: bronchite, asma bronchiale, embolia polmonare (blocco del letto arterioso di un organo appaiato da un trombo), enfisema (eccessivo accumulo di aria negli organi), polmonite o polmonite;
  • costrizione della valvola tricuspide (tricuspide) che separa l'atrio destro e il ventricolo. L'apertura della valvola diminuisce e con essa la quantità di sangue che scorre;
  • cambiamenti congeniti nelle strutture del cuore (difetti);
  • infarto miocardico;
  • regolare attività fisica.

I cambiamenti nello spessore della parete e la dilatazione della cavità interna dell'atrio destro compaiono con un aumento del carico: il sangue venoso viene raccolto nel cuore destro, che entra nell'arteria polmonare attraverso l'arteria polmonare ed è saturo di ossigeno nei polmoni.

Il sovraccarico di pressione dell'atrio destro è caratteristico della stenosi della valvola tricuspide. Si tratta di un difetto cardiaco acquisito in cui l'area dell'apertura tra l'atrio e il ventricolo diminuisce. La stenosi della valvola tricuspide può derivare da endocardite.

Con un'altra malattia cardiaca acquisita - insufficienza della valvola tricuspide - l'atrio destro subisce un sovraccarico di volume. In questa condizione, il sangue dal ventricolo destro, quando si contrae, entra non solo nell'arteria polmonare, ma torna anche nell'atrio destro, costringendolo a lavorare con sovraccarico.

Malformazioni congenite, come la tetrade di Fallot, possono portare a ipertrofia atriale destra. Il sovraccarico di pressione dell'atrio destro è caratteristico della stenosi della valvola tricuspide. Si tratta di un difetto cardiaco acquisito in cui l'area dell'apertura tra l'atrio e il ventricolo diminuisce. La stenosi della valvola tricuspide può derivare da endocardite.

L'atrio destro è ingrandito in alcuni difetti cardiaci congeniti. Ad esempio, con un difetto significativo del setto interatriale, il sangue dall'atrio sinistro entra non solo nel ventricolo sinistro, ma anche attraverso il difetto nell'atrio destro, causandone il sovraccarico.

Malformazioni congenite come la tetrade di Fallot possono portare a ipertrofia atriale destra.

Il sovraccarico di pressione dell'atrio destro è caratteristico della stenosi della valvola tricuspide. Si tratta di un difetto cardiaco acquisito in cui l'area dell'apertura tra l'atrio e il ventricolo diminuisce. La stenosi della valvola tricuspide può derivare da endocardite.

Nella pratica cardiologica, il sovraccarico atriale sinistro è più comune, ma anche l'atrio destro può essere sovraccarico. Le ragioni di questo fenomeno sono le seguenti:

  • malattie polmonari croniche (asma bronchiale, bronchite cronica, enfisema),
  • patologia dalla valvola tricuspide (restringimento o insufficienza),
  • cuore congenito e difetti vascolari,
  • cardiomiopatie, endocardite, miocardite,
  • malattie endocrine (tireotossicosi),
  • lesione o deformità al torace.

Tutti questi motivi portano ad un aumento della pressione nell'arteria polmonare, si verifica la formazione di un cuore polmonare cronico..

Segni di ipertrofia atriale destra

L'ipertrofia atriale destra è espressa da dolore al petto, distress respiratorio e affaticamento. Spesso, i sintomi sfavorevoli sono preceduti da: polmonite posticipata, esacerbazione dell'asma bronchiale, embolia dell'arteria polmonare, ecc..

Dopo il trattamento della malattia sottostante, le manifestazioni di ansia possono diminuire e persino scomparire completamente. Oltre alle manifestazioni cliniche di problemi polmonari, con ipertrofia, sono possibili segni di stasi venosa. I segni allarmanti di ipertrofia atriale destra sono caratterizzati da:

  • tosse, mancanza di respiro, deterioramento della funzione respiratoria;
  • rigonfiamento;
  • sbiancamento della pelle, cianosi;
  • ottusità dell'attenzione;
  • lieve formicolio, fastidio nella zona del cuore;
  • patologia del ritmo cardiaco.

Nella maggior parte dei casi, l'ipertrofia è asintomatica e la manifestazione dei sintomi clinici si nota già in una fase avanzata. Consulti immediatamente un medico se nota: battito cardiaco accelerato, vertigini (perdita di coscienza), gonfiore degli arti inferiori.

Con l'ipertrofia dell'atrio destro, l'EMF creato da esso aumenta, mentre l'eccitazione dell'atrio sinistro è normale. La figura in alto mostra la formazione dell'onda P in uno stato normale:

  • l'eccitazione dell'atrio destro inizia un po 'prima e termina prima (curva blu);
  • l'eccitazione dell'atrio sinistro inizia un po 'più tardi e termina più tardi (curva rossa);
  • il vettore EMF totale di eccitazione di entrambi gli atri disegna un'onda P lisciata positiva, il cui bordo anteriore forma l'inizio dell'eccitazione dell'atrio destro e quello posteriore - la fine dell'eccitazione dell'atrio sinistro.

Con l'ipertrofia dell'atrio destro, il vettore della sua eccitazione aumenta, il che porta ad un aumento dell'ampiezza e della durata della prima parte dell'onda P (figura inferiore), a causa dell'eccitazione dell'atrio destro.

Con l'ipertrofia dell'atrio destro, la sua eccitazione termina simultaneamente con l'eccitazione dell'atrio sinistro o anche un po 'più tardi. Di conseguenza, si forma un'onda P ad alta punta, un segno caratteristico dell'ipertrofia atriale destra:

  • L'altezza dell'onda P patologica supera i 2-2,5 mm (cellule);
  • La larghezza dell'onda P patologica non è aumentata; meno spesso - aumentato a 0,11-0,12 s (5,5-6 celle);
  • Di regola, l'apice dell'onda P patologica è simmetrico;
  • Un'onda P anormale elevata viene registrata nelle derivazioni standard II, III e nella derivazione aVF potenziata.

Segni caratteristici di un'onda P patologica con ipertrofia atriale destra in varie derivazioni:

  • Nella derivazione I standard, l'onda P è spesso negativa o attenuata (meno spesso, nelle derivazioni I, aVL si osserva un'onda P a punta alta);
  • L'aVR del piombo è caratterizzata dalla presenza di un'onda P negativa profonda e appuntita (la sua larghezza abituale non è aumentata);
  • Nelle derivazioni toraciche V1, V2, l'onda P diventa alta, appuntita o bifasica con una netta predominanza della prima fase positiva (normalmente l'onda P in queste derivazioni è bifasica livellata);
  • Occasionalmente, l'onda P nella derivazione V1 è debolmente positiva, leggermente negativa o smussata, ma nelle derivazioni V2, V3, viene registrata un'onda P a punta alta;
  • Maggiore è l'ipertrofia dell'atrio destro, maggiore è il numero di derivazioni toraciche contrassegnate da un'onda P positiva ad alta punta (nelle derivazioni V5, V6, l'onda P è solitamente ridotta in ampiezza).

Il tempo di attivazione atriale destro viene misurato nelle derivazioni III o aVF o V1. Con l'ipertrofia dell'atrio destro, è caratteristico un aumento del tempo della sua attivazione in queste derivazioni (supera 0,04 so 2 cellule).

Con l'ipertrofia dell'atrio destro, l'indice Macruse (il rapporto tra la durata dell'onda P e la durata del segmento PQ) è spesso inferiore al limite inferiore consentito di 1,1.

Un segno indiretto di ipertrofia atriale destra è un aumento dell'ampiezza delle onde P nelle derivazioni II, III, aVF, mentre l'onda P patologica in ciascuna delle derivazioni è maggiore in ampiezza della seguente onda T (normalmente PII, III, aVF


Articolo Successivo
Cause di dolore nella regione del cuore: costrittivo, acuto, cucito, dolorante, sordo, durante l'inalazione, con mancanza di respiro