Migliorare la circolazione cerebrale negli anziani - metodi efficaci


La violazione della circolazione cerebrale non è una patologia indipendente, ma deriva da malattie vascolari prolungate, cambiamenti legati all'età e altri fattori. Spesso questo problema si osserva nelle persone anziane. Pertanto, migliorare la circolazione cerebrale negli anziani è una questione urgente..

Cause di accidente cerebrovascolare negli anziani

È importante per la normale attività cerebrale che vi sia una circolazione sanguigna sufficiente nel cervello. Con l'età, l'apporto di sangue e ossigeno alle cellule cerebrali si deteriora, pertanto le funzioni di alcune aree possono essere compromesse, può verificarsi la morte cellulare, a seguito della quale si verifica la morte.

Varie malattie vascolari, così come l'influenza di alcuni fattori negativi, molto spesso portano ad una ridotta attività cerebrale. Ecco i motivi principali per cui la circolazione sanguigna nel cervello si deteriora:

  • Nutrizione impropria. Mangiare quantità eccessive di cibi grassi e fritti, spezie, bevande alcoliche porta alla formazione di placche di colesterolo, che intasano i vasi sanguigni. In questo caso, si può osservare una ridotta circolazione sanguigna non solo nel cervello, ma anche in altri organi. Questa condizione è pericolosa e può portare a gravi complicazioni, inclusa la morte..
  • Fumo. Sotto l'influenza del fumo di tabacco, il tono vascolare diminuisce, il che porta a un cambiamento nella circolazione sanguigna.
  • Situazioni stressanti, lavoro eccessivo del cervello.
  • Sovrappeso. Il carico complessivo sul corpo aumenta. L'eccesso di peso corporeo può anche provocare cambiamenti nella circolazione sanguigna nel cervello..
  • Malattie vascolari e cardiache. Diabete mellito, fibrillazione atriale, ipertensione arteriosa possono portare a una cattiva circolazione del sangue nel cervello nelle persone anziane..
  • Vasculite. Una malattia allergica o sistemica può portare a una cattiva circolazione sanguigna nel cervello. C'è un'infiammazione delle pareti dei vasi sanguigni, a causa della quale iniziano a collassare gradualmente. Ciò porta a un rallentamento del flusso sanguigno cerebrale..
Nutrizione impropria - una possibile causa di accidente cerebrovascolare negli anziani

Dovresti cercare di evitare l'influenza dei suddetti fattori per tutta la vita al fine di ridurre la probabilità di sviluppo di un processo patologico nella vecchiaia.

Manifestazioni cliniche generali

Nelle fasi iniziali dello sviluppo della malattia, è abbastanza difficile riconoscerlo, poiché è accompagnato da quasi asintomatico. Ma nel tempo diventano più evidenti. Il processo patologico è accompagnato da forti mal di testa, nausea, vertigini, fastidio agli occhi e ridotta concentrazione della vista.

Inoltre, diventa più difficile per una persona navigare nello spazio, c'è rumore nelle orecchie, convulsioni. In alcuni casi, la temperatura corporea sale a valori bassi. Tali sintomi non sono costanti, ma compaiono periodicamente. Inoltre, l'insorgenza dei sintomi di solito non è preceduta da alcun fattore..

Tipi di patologia e sintomi caratteristici della manifestazione

La sintomatologia della ridotta circolazione sanguigna negli anziani varia a seconda del tipo di processo patologico. La malattia può essere acuta e cronica.

Violazione acuta della circolazione cerebrale

Un ictus è un disturbo acuto della circolazione sanguigna nel cervello. A sua volta, è di due tipi: ischemico ed emorragico.

L'ictus ischemico è suddiviso nei seguenti sottotipi:

  • Tromboembolitico. La nave è ostruita a causa della disintegrazione delle placche aterosclerotiche, di varie lesioni o di interventi chirurgici. Appare un intenso mal di testa, intorpidimento di metà del corpo (a seconda dell'emisfero del cervello in cui si è verificato l'ictus).
  • Ictus ischemico acuto di tipo emorragico. È il risultato di spasmi vascolari prolungati nel cervello. C'è un sorriso asimmetrico, disturbi del linguaggio, vertigini, stordimento e altri problemi.
  • Lacunare. Sembra a causa della sconfitta delle piccole arterie. C'è una violazione della sensibilità degli arti, la coordinazione dei movimenti peggiora.

Con l'ictus emorragico, c'è una pronuncia errata delle parole, una violazione della sensibilità degli arti e l'acuità visiva diminuisce bruscamente. Il paziente ha una ridotta coordinazione dei movimenti, può vedere "moscerini" davanti ai suoi occhi, la memoria si deteriora. Questa condizione deve essere riconosciuta in tempo. Se al paziente non viene fornita assistenza tempestiva, potrebbe morire..

Un ictus si verifica in più periodi: un ictus acuto dura 3-5 giorni, quindi si verifica un recupero precoce - circa 6 mesi e un ritardo - fino a 2 anni. In questo caso, i sintomi possono persistere per tutto questo tempo. Se i segni sono scomparsi entro un giorno, viene diagnosticato un disturbo transitorio della circolazione cerebrale.

Processo cronico

I sintomi nel decorso cronico della patologia dipendono anche dal suo tipo:

  • NPNKM. Queste sono le manifestazioni iniziali di una circolazione sanguigna insufficiente nel cervello. È accompagnato da forti mal di testa, scarsa memoria, tinnito e rumori alla testa. Questi sintomi compaiono più volte alla settimana e possono influire sulle prestazioni del paziente. I sintomi di solito diventano più pronunciati a causa di grave affaticamento o dopo una lunga permanenza in una stanza soffocante.
  • Encefalopatia vascolare. Di solito si sviluppa a causa di aterosclerosi o ipertensione arteriosa. Questa forma di patologia è anche caratterizzata da disturbi della memoria, ridotta attenzione, demenza. Anche l'andatura può cambiare: una persona cammina lentamente, mentre struscia i piedi sulla superficie. Se le manifestazioni di cui sopra vengono lasciate incustodite, la patologia può progredire e si svilupperanno disturbi neurologici. L'encefalopatia vascolare nelle fasi successive è caratterizzata da disturbi del processo di deglutizione, pronuncia errata delle parole, tremore delle dita, incontinenza urinaria e fecale e altri.

Pertanto, quando si modifica il proprio stato di salute, si consiglia di consultare immediatamente un medico. Altrimenti, il processo patologico potrebbe diventare più pronunciato e portare a gravi conseguenze..

Diagnostica

Se compaiono segni di accidente cerebrovascolare, è necessaria la consultazione di un neurologo. Lo specialista esamina il paziente, rileva la gravità dei sintomi. Chiede al paziente l'influenza dei fattori di rischio sul suo corpo.

Se si sospetta un processo patologico, vengono prescritti metodi diagnostici aggiuntivi:

  • TC o RM del cervello;
  • Ultrasuoni dei vasi del collo e della testa;
  • reoencelografia;
  • analisi generale del sangue e delle urine;
  • analisi del sangue biochimica;
  • Radiografia della colonna vertebrale e del collo.
MRI del cervello - un metodo per diagnosticare la circolazione cerebrale negli anziani

Se necessario, il medico può prescrivere altre procedure diagnostiche per stabilire la causa esatta dello sviluppo del processo patologico.

Terapie

La terapia del processo patologico viene eseguita in ambiente ospedaliero. Se sono trascorse meno di 6 ore dall'attacco, il paziente viene inviato all'unità di terapia intensiva e dopo un po 'viene trasferito all'unità di riabilitazione precoce..

Medicinali

Come migliorare la circolazione cerebrale negli anziani dipende dal tipo di processo patologico. Il trattamento dovrebbe essere sintomatico. I farmaci per migliorare la circolazione negli anziani sono prescritti da un neurologo. I seguenti gruppi di farmaci sono efficaci:

  • Antipiretico. Riducono la temperatura corporea, che spesso aumenta con problemi di circolazione sanguigna nel cervello. Inoltre, tali farmaci riducono la gravità del processo infiammatorio..
  • Antiemetico. Prescritto per nausea e vomito gravi. I fondi di questo gruppo stimolano la peristalsi del tratto gastrointestinale, a causa della quale si riducono i sintomi spiacevoli.
  • Anticonvulsivanti. Tali farmaci eliminano i crampi muscolari, rilassano i muscoli. A causa di ciò, le condizioni del paziente sono facilitate..
  • Sedativi. Tali farmaci per migliorare la circolazione cerebrale riducono l'eccitabilità del sistema nervoso centrale, eliminano il mal di testa nei pazienti anziani.
  • Farmaci emodinamici. Utilizzato per ripristinare il flusso sanguigno, mantenere la pressione sanguigna normale, ridurre il gonfiore dei tessuti.
  • Nootropics. I fondi di questo gruppo non solo ripristinano la circolazione cerebrale, ma hanno anche un effetto positivo sull'attività mentale negli anziani. Pertanto, vengono utilizzati per migliorare la memoria del paziente..

I farmaci per migliorare la circolazione cerebrale negli anziani dovrebbero essere prescritti solo da uno specialista, un neurologo. I farmaci possono essere somministrati come pillole o iniezioni. Potrebbe essere necessario utilizzarli per un breve o lungo periodo, a seconda che la circolazione sanguigna nell'area del cervello migliori. Se la terapia è inefficace o compaiono effetti collaterali, il medico deve modificare il regime di trattamento..

Intervento chirurgico

Per migliorare la circolazione cerebrale, possono essere utilizzati anche metodi chirurgici se la terapia farmacologica non dà l'effetto desiderato. I seguenti metodi possono essere utilizzati per risolvere il problema:

  • Endoarteriectomia carotidea. In questo caso, viene rimossa la parte dell'arteria carotide che è affetta da aterosclerosi..
  • Craniotomia decompressiva. Viene praticato un buco nel cranio, dopodiché la pressione intracranica diminuisce e il flusso sanguigno nel cervello viene ripristinato.
  • Metodi microchirurgici. Eseguito se necessario per rimuovere anomalie artero-venose.

Terapia fisica e fisioterapia

Per migliorare la circolazione cerebrale negli anziani, è possibile eseguire la terapia fisica. La ginnastica ha lo scopo di rafforzare i muscoli del collo e della colonna vertebrale. Il medico curante dovrebbe sviluppare una serie di esercizi che migliorano le condizioni del paziente. La ginnastica è efficace se la circolazione sanguigna sbagliata è causata dalla compressione dei vasi sanguigni e dei capillari da parte delle vertebre.

È anche possibile migliorare la circolazione cerebrale negli anziani con l'aiuto di metodi di fisioterapia. Ad esempio, l'esposizione alternata al caldo e al freddo aumenta il tono dei vasi sanguigni, rafforza le loro pareti. Anche la riflessologia, la meccanoterapia e altri metodi sono utili..

Massaggio

Per migliorare la circolazione cerebrale negli anziani, viene eseguito il massaggio dei muscoli della schiena e del collo. Dopo di ciò, sono garantite le condizioni migliorate del paziente. Ma solo le masse non aiuteranno a far fronte pienamente al problema. La terapia della malattia dovrebbe essere completa.

Rimedi popolari

È possibile ripristinare la circolazione cerebrale utilizzando alcuni metodi della medicina tradizionale. Ad esempio, sono utili tinture di valeriana, biancospino, menta, corvalolo, motherwort. Rafforzano i vasi sanguigni, aumentano il tono vascolare. Ma puoi prendere tali fondi solo dopo aver consultato un medico..

Correzione dello stile di vita in patologia

In presenza di patologia, il paziente deve adattare il suo stile di vita:

  • Cambia la tua dieta. Rifiuta cibi fritti, grassi e piccanti. Mangia spesso e in piccole porzioni. È imperativo fare colazione e l'ultimo pasto dovrebbe essere non più tardi di 2 ore prima di coricarsi.
  • Smettere di fumare. Questo dovrebbe essere fatto gradualmente, riducendo quotidianamente il numero di sigarette fumate..
  • Dormi a sufficienza: dormi almeno 7 ore al giorno.
In presenza di disturbi della circolazione cerebrale negli anziani, è necessario smettere di fumare

Se una persona continua a lavorare in pensione, deve rinunciarvi. Se la circolazione cerebrale è compromessa, si consiglia al paziente di riposare. Puoi camminare all'aria aperta tutti i giorni, anche i viaggi e le cure termali sono utili.

Misure preventive

Per prevenire accidenti cerebrovascolari, è necessario eseguire le seguenti operazioni:

  • Tratta eventuali malattie del cuore e dei vasi sanguigni, previeni la loro cronicità.
  • In caso di malattie croniche del sistema cardiovascolare, condurre regolarmente gli ultrasuoni dei vasi cerebrali.
  • Riduci al minimo la quantità di alcol consumata.
  • Smettere di fumare.
  • Modifica la tua dieta. In caso di livelli elevati di colesterolo nel sangue, seguire una dieta speciale.

Pertanto, l'accidente cerebrovascolare è un problema abbastanza comune nelle persone anziane. Pertanto, quando si raggiunge la vecchiaia, è necessario sottoporsi a tutti gli esami di routine. E in caso di sintomi spiacevoli, è imperativo consultare un medico..

Accidente cerebrovascolare negli adulti e negli anziani: sintomi, trattamento e prevenzione

Una persona dovrebbe sempre monitorare la sua salute e prestare attenzione in modo tempestivo ai segnali del corpo come frequenti mal di testa o cambiamenti nella composizione del sangue senza una ragione apparente.

Come proteggersi da possibili disturbi circolatori nel cervello e cosa fare se la malattia si verifica, sarà discusso in questo articolo.

Incidente cerebrovascolare

Il processo in cui il sangue si muove attraverso i vasi del midollo spinale e del cervello è chiamato circolazione sanguigna nel cervello..

Ad esempio, nelle seguenti situazioni può verificarsi una riduzione del flusso sanguigno:

  • Il paziente ha qualsiasi patologia dei vasi cerebrali.

Tali cambiamenti possono verificarsi se nelle navi:

  1. Si è verificato un nodo.
  2. Si è formato un coagulo di sangue;
  3. Gioco ridotto;
  • Un cittadino malato ha un flusso sanguigno interrotto nelle arterie principali e cerebrali.

Qualsiasi violazione del corretto movimento del sangue attraverso i vasi del cervello è spiegata dal fatto che c'è una mancata corrispondenza tra la quantità di sangue necessaria per il corretto funzionamento del cervello e la quantità di sangue che entra effettivamente nel cervello.

Se il paziente ha una violazione della circolazione cerebrale, deve necessariamente chiedere consiglio ed esame ai medici elencati di seguito:

  1. Neurologo;
  2. Terapista;
  3. Angiosurgeon, cioè un chirurgo che esamina la circolazione sanguigna nel cervello;
  4. Cardiologo;
  5. Rianimatore.

La circolazione cerebrale può essere compromessa in un paziente per una serie di motivi:

  • Alta pressione sanguigna (ipertensione).
  • Placche speciali che si formano nei vasi del cervello. Tali formazioni non consentono al sangue di muoversi correttamente attraverso questi vasi..
  • Varie lesioni alla testa (contusioni, commozioni cerebrali).
  • Stanchezza persistente (cronica).

Leggi in un articolo simile sui cambiamenti cerebrali.

Negli adulti

Negli adulti, il flusso sanguigno cerebrale può essere compromesso in situazioni come:

  • La presenza di osteocondrosi, in cui si verifica la spremitura dei vasi responsabili del corretto funzionamento del cervello.
  • Sono presenti coaguli di sangue nelle arterie cerebrali che possono essere comparsi dopo un trauma o un intervento chirurgico.
  • La persona ha tumori al collo o alla testa.

Negli anziani

Nelle persone in età pensionabile, il corretto movimento del sangue attraverso i vasi cerebrali può essere interrotto molto spesso se hanno una storia di:

  • Malattia del sangue o degli organi responsabili del movimento del sangue;
  • Problemi di cuore;
  • Processi infiammatori nei vasi.

Tipi di accidenti cerebrovascolari

In medicina si distinguono i seguenti tipi di disturbi della circolazione cerebrale:

  • Disturbo cronico.

Questo modulo ha diverse fasi:

  • La fase iniziale in cui i clienti spesso lamentano sintomi come:
  1. Affaticamento rapido;
  2. Vertigini o pesantezza alla testa;
  3. Memoria ridotta e pensiero rapido;
  4. Problemi di sonno.

Un tale cattivo stato di salute può verificarsi in una persona se vuole mangiare, bere una bevanda alcolica o quando le condizioni meteorologiche cambiano. In questa fase, il sistema nervoso non è interessato.

L'encefalopatia discircolatoria si divide in tre fasi:

  • Il primo stadio è caratterizzato da sintomi spiacevoli come:
  1. Disturbi del sonno;
  2. L'emergere di difficoltà quando si cambia attività;
  3. La comparsa di un mal di testa in un paziente, se calcola o memorizza qualcosa da molto tempo. Inoltre, la testa può far male anche se la persona è semplicemente preoccupata;
  4. Rapidi sbalzi d'umore in un breve periodo di tempo.
  • Nella seconda fase, la persona malata sperimenterà i seguenti cambiamenti personali:
  1. Maggiore sensibilità e irritabilità;
  2. Il paziente diventa disinteressato a ciò che sta accadendo intorno. E non cerca la comunicazione;
  3. Compaiono vari problemi di memoria;
  4. La persona ha spesso mal di testa e occhi annebbiati.
  • Se il paziente ha già il terzo stadio della malattia, allora avrà i seguenti sintomi della malattia:
  1. Il paziente non può criticare se stesso e spesso piange;
  2. Non ha il tempo di raggiungere il bagno, poiché un tale paziente non ha alcun controllo sugli organi del suo piccolo bacino;
  3. Il paziente può essere disturbato da dolore alla testa, disturbi della memoria. Una persona del genere è già considerata disabile. E in questa situazione, gli verrà data una disabilità del primo gruppo.

Maggiori informazioni sulle malattie cerebrovascolari in un altro articolo sul nostro sito web.

Principale violazione della circolazione cerebrale

Una persona può sperimentare un'interruzione a breve termine della circolazione sanguigna nel cervello. Questo disturbo è chiamato "microstroke" o "disturbi circolatori in arrivo (principali) nel cervello".

I principali sintomi di un microstroke saranno:

  1. Vertigini e tinnito;
  2. Mal di testa;
  3. Nausea o vomito;
  4. Debolezza negli arti superiori o inferiori;
  5. La chiarezza del discorso è compromessa;
  6. Condizione della pelle pallida;
  7. Ansia aumentata;
  8. Svenimento a breve termine;
  9. Uno stato ritardato in cui il paziente non riesce a comprendere il significato delle parole ditegli da un'altra persona;
  10. Problemi di vista.

Un microstroke può verificarsi se il paziente:

  • Ci sono spasmi vascolari. In precedenza abbiamo scritto in dettaglio sui sintomi degli spasmi cerebrali;
  • Ci sono stati cambiamenti nella qualità del sangue (cambiamenti nelle letture durante la coagulazione del sangue o la sua densità). A causa di questi cambiamenti, potrebbero formarsi microtrombi nei vasi;
  • Blocco dei vasi sanguigni (coaguli di sangue).

Microstroke è diviso in tre tipi:

  1. Disfunzione cerebrale generale. Con questo tipo di malattia, una persona con un movimento acuto può perdere conoscenza, che poi ritorna dopo un po ';
  2. Una crisi cerebrale ipertensiva è un picco improvviso della pressione sanguigna che può essere accompagnato da vomito grave, sonnolenza o mal di testa pulsante;
  3. Un attacco ischemico transitorio può manifestarsi come una parziale perdita della funzione motoria degli arti superiori o inferiori, così come il linguaggio di una persona è compromesso e possono comparire problemi di coscienza.

Violazione acuta

Se la violazione della circolazione sanguigna nel cervello è caratterizzata come un disturbo acuto, il paziente può sperimentare i seguenti problemi di salute:

  • Colpi, che a loro volta si dividono in due tipi:
  1. Ischemico. Un tale ictus si verifica se il cervello non riceve ossigeno nella quantità richiesta per un certo periodo di tempo. Ciò può accadere quando un coagulo di sangue chiude completamente il vaso che fornisce sangue a un'area specifica del cervello. Con questo tipo di ictus, il paziente può essere disturbato dalla nausea;
  2. Emorragico. Questa condizione può verificarsi in un paziente se una nave è esplosa. E così la persona ha avuto un'emorragia cerebrale.
  • Microstroke, che è una violazione della circolazione sanguigna nei vasi del cervello.

Sintomi

I sintomi di un movimento errato del sangue attraverso i vasi del cervello sono i seguenti:

  • Violazioni parziali o complete della funzione motoria delle mani o dei piedi di una persona;
  • Diminuzione della funzionalità di alcuni organi, come le orecchie o gli occhi;
  • Il paziente ha un disturbo della sensibilità;
  • Il paziente è spesso preoccupato per vertigini o mal di testa;
  • Diminuzione della memoria;
  • Appare la distrazione;
  • Possono verificarsi convulsioni se la persona ha l'epilessia;

Diagnostica

Il medico curante può diagnosticare il paziente nei seguenti casi:

  1. Il paziente ha già una storia di malattie come, ad esempio, ipertensione o diabete mellito;
  2. Dopo la scansione duplex, che aiuterà a trovare i vasi malati;
  3. Se il paziente ha eseguito una risonanza magnetica in precedenza, tale studio fornirà informazioni più chiare sullo stato dei vasi del suo cervello..

Leggi quale medico controlla i vasi sanguigni nel nostro articolo simile.

Trattamento

Le opzioni di trattamento dipenderanno dalla diagnosi fatta dal medico.

  • In caso di disturbi cronici, al paziente verranno prescritte pillole speciali che prevengono la comparsa di coaguli di sangue nei vasi e il medico darà anche consigli su come normalizzare la pressione sanguigna ei livelli di colesterolo;
  • Se la malattia è già acuta, in questo caso il paziente avrà bisogno di assistenza medica urgente.

Se si verifica un ictus, il trattamento verrà eseguito secondo il seguente schema:

  1. Al paziente verrà fornita una corretta circolazione sanguigna nel corpo e la normalizzazione della respirazione;
  2. Verranno eseguite procedure speciali per abbassare la pressione sanguigna;
  3. Se il paziente ha un edema cerebrale, allora questo edema dovrà essere ridotto;
  4. Una serie speciale di misure ripristinerà le funzioni cerebrali che sono state compromesse a causa di un attacco.

Qual è il pericolo di accidente cerebrovascolare

La violazione della circolazione sanguigna nel cervello è irta dei seguenti problemi per una persona:

  1. I coaguli di sangue possono formarsi nei vasi, il che porterà all'ipossia cerebrale. Anche se i medici possono aiutare il paziente a riprendersi, non c'è ancora alcuna garanzia che la persona dopo l'attacco rimarrà capace.
  2. Una nave può rompersi, dopo di che si verificherà un'emorragia cerebrale. Con una tale violazione nel cervello, può comparire edema, a causa del quale la morte del paziente è del tutto possibile..

Prevenzione

Al fine di prevenire questo tipo di malattia, una persona deve adottare misure preventive speciali:

  • È necessario combinare lavoro mentale e fisico.
  • Qualsiasi lavoro che una persona esegue dovrebbe portargli, se possibile, solo emozioni positive..
  • È importante che i tuoi schemi di sonno siano in ordine. Per un adulto, il sonno non dovrebbe durare più di otto ore al giorno..
  • Devi trascorrere più tempo nella natura.
  • Dobbiamo cercare di essere meno nervosi, quindi non ci saranno disturbi nel cervello e il sistema nervoso sarà sano.
  • È imperativo che una persona mangi in modo equilibrato e secondo un programma. Anche i giorni di digiuno ne trarranno beneficio. In questi giorni, puoi sostituire il cibo di tutti i giorni, ad esempio prugne e mele, formaggio e uova di gallina..
  • E senza fallo, devi bere una quantità sufficiente di acqua al giorno. Allo stesso tempo, l'acqua normale può essere sostituita con acqua minerale. In tutti gli altri giorni, non trascurare cibi come cavoli, pomodori, carote, erbe (prezzemolo e aneto).

Puoi anche mangiare ogni due giorni:

  1. Carne e brodi bolliti o fritti.
  2. Alimenti ad alto contenuto di colesterolo, come caviale, uova di gallina, fegato o cuori di animali.
  3. Il consumo di dolci dovrebbe essere ridotto a cento grammi al giorno..

Come si può vedere da quanto sopra, è molto più facile prevenire la malattia che affrontarla in seguito, se non è troppo tardi..

E, naturalmente, non dimenticare la prevenzione, eseguendo la quale una persona può proteggersi da molti problemi di salute. Dopotutto, devi prenderti cura di te stesso e della tua salute.

Preparati per migliorare la circolazione cerebrale

Informazione Generale

Una questione molto importante per i medici moderni è la conservazione della circolazione cerebrale e il suo ripristino. Dopotutto, è dalla sua adeguatezza che il normale benessere di una persona quando è giovane e dalla lucidità della sua mente quando arriva il periodo della vecchiaia. È molto importante correggere correttamente il flusso sanguigno cerebrale in quei periodi che sono di transizione per una persona..

Prima infanzia

Nei bambini piccoli, sono possibili disturbi del flusso sanguigno cerebrale a seguito di traumi alla nascita, cadute di pressione che si sono verificate durante un taglio cesareo. Inoltre, ciò accade a causa della carenza di ossigeno del bambino durante il parto e dello sviluppo intrauterino associato ad altri motivi. In questo caso, la circolazione sanguigna nel cervello può essere compromessa a vari livelli. Se vengono diagnosticati tali problemi, il bambino ha bisogno di un periodo di recupero. Salvo esito positivo dell'encefalopatia postnatale, parliamo dei primi tre anni. Ma in alcuni casi, può continuare per tutta la vita. Questo è tipico delle patologie gravi: epilessia vascolare, paralisi cerebrale, conseguenze delle emorragie, in cui si formano cisti vascolari.

Bambini in età scolare

Durante questo periodo, il carico sulla circolazione cerebrale aumenta gradualmente, poiché l'intensità degli studi del bambino aumenta ogni anno. Inoltre, i livelli ormonali cambiano negli adolescenti, il che può anche portare a un deterioramento del flusso sanguigno nel cervello..

Adulti

I sintomi negli adulti associati a disturbi del flusso sanguigno possono verificarsi con l'osteocondrosi, quando i vasi che riforniscono il cervello sono compressi. Inoltre, questo è possibile con tumori del collo, della testa, dell'endarterite, dell'aterosclerosi, della trombosi acuta delle arterie del cervello, derivanti da lesioni e operazioni.

Vecchiaia

Nella vecchiaia aumenta la probabilità di sviluppare ictus emorragici o ischemici. Le persone anziane soffrono di aterosclerosi, hanno un aumentato rischio di sviluppare tumori cerebrali. Sono probabili processi sia acuti che cronici, che portano a un flusso sanguigno alterato.

Trattamento farmacologico

In ciascuno dei periodi elencati, viene eseguito il trattamento farmacologico di tali patologie. Allo stesso tempo, sia la durata che l'efficacia di tale terapia possono essere diverse..

È anche importante tenere conto del fatto che i farmaci nootropici che migliorano la microcircolazione sanguigna e i processi metabolici nelle cellule cerebrali agiscono solo nei tessuti con alterazioni patologiche e non influenzano i tessuti sani.

Questo è il motivo per cui si dovrebbe stare molto attenti agli slogan pubblicitari e alle raccomandazioni di un farmacista di utilizzare tali farmaci al fine di stimolare l'attività cerebrale di bambini e persone sane. L'uso di tali farmaci nei seguenti casi è altamente dubbio:

  • durante la preparazione per gli esami;
  • durante periodi di forte stress durante lo studio o il lavoro;
  • con scarso rendimento scolastico;
  • per bambini in età prescolare.

Se tali articoli compaiono nelle indicazioni per l'uso di nootropi, questo è solo il risultato di una cospirazione dell'industria farmaceutica. produttori che intendono guadagnare il più possibile con la fiducia degli acquirenti.

Le principali cause di accidente cerebrovascolare sono il vasospasmo e la formazione di coaguli di sangue nelle arterie. Pertanto, i farmaci vasodilatatori sono più efficaci in tali malattie, così come i farmaci che impediscono alle piastrine di aderire durante la formazione di coaguli di sangue..

Farmaci vasodilatatori per il cervello

L'elenco dei farmaci vasodilatatori per il cervello è piuttosto ampio. Le compresse di vasodilatatore sono un ampio gruppo di farmaci con diversi meccanismi d'azione. Se una persona assume farmaci per la vasodilatazione, deve tenere conto del fatto che tali farmaci hanno un inconveniente significativo: non agiscono in modo selettivo. Cioè, c'è un'espansione non solo delle arterie del cervello, ma anche dei vasi rimanenti, che porta a un calo della pressione sanguigna. Di conseguenza, il flusso sanguigno al cervello diventa ancora peggiore. Questo può essere particolarmente negativo per gli anziani che soffrono di aterosclerosi. Se tali pazienti assumono farmaci che dilatano i vasi sanguigni del cervello, per l'osteocondrosi o altre malattie, possono sviluppare ipotensione ortostatica (si scurisce negli occhi quando una persona si alza in piedi) e aumenta il rischio di ictus ischemico.

Pertanto, i farmaci vasodilatatori per l'osteocondrosi del collo e altre malattie dovrebbero essere usati solo sotto la supervisione di specialisti..

Antispastici

Farmaci per migliorare la circolazione cerebrale: gli antispastici espandono il lume vascolare, rilassando i muscoli lisci delle pareti vascolari. Questi prodotti sono relativamente sicuri e delicati. Usano entrambe le pillole per migliorare la circolazione sanguigna nel cervello e le iniezioni appartenenti a questo gruppo: Drotaverina cloridrato, No-shpa.

Tali farmaci non sono molto efficaci sui vasi sanguigni che sono già affetti da aterosclerosi. Inoltre, possono ridistribuire la circolazione sanguigna in modo che si attivi in ​​aree sane dove i vasi sanguigni sono meglio conservati. Pertanto, le parti malate del cervello non ricevono il flusso sanguigno necessario. Pertanto, il trattamento della circolazione cerebrale con farmaci antispastici negli anziani di solito non viene eseguito. Sono prescritti farmaci per migliorare la memoria e la circolazione cerebrale da altri gruppi.

Calcio-antagonisti

Questo gruppo comprende i seguenti farmaci che migliorano la circolazione e la memoria cerebrale: Kordafen, Adalat, Norvax, Braynal, Grindeke, Arifon, Kordaflex, Diakordin, Latsipil, Cortiazem, Nafadil, Nemotan, Nimotop, Logimax, Plendil, Foridon, Cinnarizin, Cnahedancine, Nifeckard.

Se i farmaci vascolari di questo gruppo vengono utilizzati per migliorare la circolazione sanguigna nel cervello, i vasi nel cervello si espandono senza influenzare il resto della circolazione sanguigna. Questi farmaci sono usati per la circolazione cerebrale nell'osteocondrosi cervicale. Fondamentalmente, c'è un miglioramento della microcircolazione. Ma è importante considerare che i farmaci di questo gruppo hanno un effetto collaterale: abbassano significativamente la pressione sanguigna. Tuttavia, i farmaci che migliorano la circolazione sanguigna nei vasi cerebrali dovrebbero essere usati rigorosamente secondo la prescrizione del medico e nelle dosi prescritte.

Nimodipina (Nimotop)

Questo strumento è prescritto per la prevenzione e il trattamento di vari disturbi dell'afflusso di sangue cerebrale. Le compresse da 30 mg sono prodotte in confezioni da 20, 50 o 100 pz. Producono anche una soluzione per infusione allo 0,02% contenuta in flaconcini o confezioni da 50 ml.

La nimodipina è prescritta per il trattamento di pazienti con emorragia sotto le meningi. Un medicinale viene mostrato dopo un ictus: è prescritto per un periodo da 5 a 14 giorni.

Ai fini della profilassi, vengono prescritte compresse - 2 pezzi. una volta ogni 4 ore, la dose totale è di 360 mg al giorno. Le persone che soffrono di ipertensione dovrebbero assumere dosi più basse.

I possibili effetti collaterali dovrebbero essere considerati: un forte calo della pressione (il rischio aumenta con la somministrazione di farmaci per via endovenosa); nausea, diarrea (più spesso manifestata durante l'assunzione di pillole).

L'uso durante la gravidanza è controindicato. Non utilizzare la soluzione e le compresse contemporaneamente. Le persone con insufficienza renale e ipertensione endocranica devono essere trattate con molta attenzione. Costo: da 1000 rubli. per 100 compresse.

Cinnarizina (Stugeron)

Il medicinale è disponibile in compresse da 25 mg, confezionate in 30 o 50 pezzi. Il corso del trattamento può durare da 20 giorni a sei mesi. Indicato per bere 1-2 pezzi. al giorno. E le indicazioni per l'uso e le controindicazioni sono le stesse di Nimodipina. La vinpocetina è attualmente considerata la droga più popolare. Il costo di Cinnarizin - da 70 rubli, Stugeron - da 160 rubli.

Vinpocetine (Cavinton)

Soluzione di rilascio e compresse da 5 mg. Prodotto da ingredienti vegetali. Il medicinale ha un effetto vasodilatatore e previene la formazione di coaguli di sangue. Migliora efficacemente i processi metabolici nei tessuti cerebrali, aumenta la loro resistenza alla carenza di ossigeno.

La soluzione viene utilizzata per un contagocce per migliorare la circolazione cerebrale, viene iniettato a goccia. Le compresse devono essere prese tre volte al giorno dopo i pasti, 1 pz. La dose viene gradualmente ridotta prima della fine della terapia..

Per prevenire il rischio di sanguinamento, non deve essere usato con eparina. Non può essere somministrato per via parenterale a persone che soffrono di aritmia e grave malattia coronarica.

A causa del fatto che il principio attivo attraversa la placenta ed è determinato nel latte materno, non è consigliabile utilizzare Vinpocetine per le madri che allattano e le donne incinte..

Gli analoghi di questo rimedio sono i preparati Vincetin, Vero-Vinpocetine, Vinpoton, Bravinton, Telektol, Cavinton Forte. Il costo di Vinpocetine è di 80 rubli, Cavinton - da 250 rubli.

Non tutte le organizzazioni mediche internazionali riconoscono l'efficacia di Cavinton. Ma nella medicina domestica, il farmaco è considerato efficace, il che è confermato da numerose pubblicazioni dei risultati degli studi sull'azione del farmaco. Pertanto, gli esperti prescrivono questo farmaco per il trattamento dei disturbi circolatori cronici del cervello. A tali pazienti viene solitamente prescritto un ciclo di compresse di Vinpocetine e flebo di Cavinton.

Alfa bloccanti

I farmaci alfa-bloccanti non solo espandono i piccoli vasi, ma migliorano anche i processi metabolici nei tessuti cerebrali, riducono l'aggregazione piastrinica.

Sono usati per disturbi metabolici cronici e acuti nel cervello. Sono prescritti per carenza transitoria di ossigeno nel cervello a causa di ipertensione arteriosa o spasmo vascolare, con demenza vascolare, aterosclerosi.

Questi sono farmaci: Nicergolina in compresse e fiale (da 250 rubli), Sermion in compresse (da 450 rubli).

Farmaci combinati che dilatano i vasi sanguigni

  • La composizione del farmaco Vasobral comprende caffeina e alfa-diidroergocriptina.
  • La composizione di Instenon contiene esobendina, etomivan, etofillina.

Disaggreganti

I farmaci disaggreganti impediscono alle piastrine di aderire tra loro per formare coaguli di sangue, che successivamente ostruiscono i vasi del cervello. Sotto l'influenza di questi farmaci, la microcircolazione migliora e la permeabilità dei capillari aumenta. Inoltre, questi farmaci hanno proprietà angioprotettive, riducendo la fragilità dei vasi sanguigni a causa dell'attivazione dei processi metabolici nelle pareti..

L'elenco dei farmaci antipiastrinici è ampio. Questi includono farmaci Vazonit, Dipiridamolo (Curantil), Pentossifillina, Radomin, Flexital, Persantin, Doxy-Hem, Trental.

Curantil

È prodotto sotto forma di compresse, pillole, soluzione di dipiridamolo 0,5%. È usato per l'encefalopatia discircolatoria e per i disturbi circolatori cronici del cervello. Non utilizzare sotto i 12 anni.

Come effetti collaterali, sono possibili diarrea, nausea, dolori muscolari, svenimenti e vertigini. In rari casi, è possibile l'orticaria.

Applicato dal corso. Devi prendere le pillole un'ora prima dei pasti o due ore dopo tre volte al giorno. Se Curantil viene bevuto contemporaneamente a cefalosporine e anticoagulanti, le sue proprietà sono migliorate. Se utilizzato con anticoagulanti, aumenta il rischio di sanguinamento. L'uso simultaneo di farmaci antipertensivi può portare a un forte calo della pressione sanguigna.

Analoghi di questo farmaco sono Trancocard, Vadinar, Persantin, Parsedil, Aprikor, Coribon, Viskor.

Un acido nicotinico

È prodotto in compresse sotto forma di xantinolo nicotinato, nonché una soluzione per la somministrazione a goccia endovenosa. Questo strumento ha proprietà antiaggreganti. Tuttavia, le compresse sono inefficaci e quando si utilizza la soluzione aumenta la probabilità di sanguinamento gastrointestinale..

Flavanoidi

Questi medicinali sono estratti di materie prime vegetali che migliorano il tono dei vasi sanguigni e rafforzano le loro pareti. Tali medicinali includono Bilobil, Tanakan, Ginkoum, Memoplant. Questi farmaci vengono utilizzati per migliorare la memoria e la funzione cerebrale. Nella composizione di tali farmaci per migliorare la funzione cerebrale contengono Ginkgo Biloba. Quando si utilizzano tali pillole per migliorare l'attività cerebrale e la memoria, è necessario tenere presente che agiscono lentamente. Inoltre, non sono stati condotti studi seri che confermino l'efficacia di tali farmaci. Pertanto, il loro uso per migliorare la memoria nelle persone anziane non è sempre giustificato. Il costo dei farmaci - da 300 rubli.

Correttori del microcircolo

Il farmaco Betagistin (Betaserc), appartenente a questo gruppo, non solo corregge il flusso sanguigno nei capillari, ma consente anche di superare attacchi di vertigini, instabilità dell'andatura nei disturbi cronici del flusso sanguigno cerebrale. Le compresse da 8 o 16 mg vengono utilizzate nei corsi. La dose giornaliera è di 24-48 mg, è suddivisa in tre dosi.

Non prescritto per donne in gravidanza e in allattamento. Usare con cautela in caso di asma bronchiale, ulcere.

Disturbi del tratto gastrointestinale, orticaria possono svilupparsi come effetti collaterali..

Gli analoghi di Betaserk sono Betagistin, Vestibo, Betaver, Tagista. Costo: da 100 rubli.

Farmaci per migliorare la memoria e la circolazione sanguigna

I farmaci nootropici sono usati per migliorare il metabolismo nelle cellule cerebrali, a seguito del quale la memoria di una persona migliora, l'attività di pensiero e la capacità di apprendimento aumentano. Nonostante la mancanza di approvazione da parte della medicina basata sull'evidenza, questi farmaci sono ampiamente utilizzati nella neurologia pratica..

Tali farmaci sono usati per trattare la demenza vascolare negli anziani, con encefalopatia e con patologia dei vasi cerebrali. Tuttavia, non ha senso assumere tali farmaci per persone giovani e sane..

Sotto l'influenza dei nootropi, le membrane dei neurociti vengono stabilizzate e aumenta la resistenza dei tessuti cerebrali alla mancanza di ossigeno.

Racetams - derivati ​​del pirallidone

Piracetam non deve essere utilizzato in caso di insufficienza renale, ictus emorragico grave, allattamento e gravidanza grave.

Gli effetti collaterali sono probabilmente eccitazione motoria e nervosa, vomito, orticaria, disturbi delle feci, nausea.

Vengono prodotte compresse e soluzioni per iniezione.

I derivati ​​del pirallidone sono Dragonol (Aniracetam), Aloracetam, Phenotropil (Phenylpiracetam), Doliracetam, Fazoracetam, Rolziracetam, Rolipram, Nefiracetam, Imuracetam, Noopept, Piracetam (Nootropil, Lucetacetam), Pracetam.

Questi farmaci stimolano il sistema nervoso centrale, pertanto non è auspicabile utilizzarli per le persone con disturbi del sonno e per i pazienti anziani con grave aterosclerosi. Se questi farmaci vengono utilizzati per un lungo periodo, può portare allo sviluppo di disturbi d'ansia..

Polipeptidi

La corteccia è un complesso di polipeptidi cerebrali. Prodotto in fiale, utilizzato per iniezione intramuscolare. Applicato nei corsi, il paziente riceve 7-14 iniezioni. Non puoi pungere durante la gravidanza.

Cortexin, Cerebrolysin - i nomi delle iniezioni per i vasi del cervello. Questi sono agenti polipeptidici con una composizione equilibrata di neurotrasmettitori e polipeptidi. Questi scatti funzionano in modo simile.

Altri farmaci

  • Epsilon, galantamina, Arisept - farmaci che bloccano la colinesterasi. Sotto la loro influenza, viene interrotta la distruzione del mediatore acetilcolina, che migliora la trasmissione nervosa..
  • Pantocalcin, Aminalon, Pantogam, Phenibut, Picamilon - la composizione contiene acido gamma-aminobutirrico e suoi derivati. Questi farmaci aumentano la resistenza del cervello alla mancanza di ossigeno, stimolano l'assorbimento dello zucchero da parte delle cellule e attivano la produzione di proteine..
  • Cerutil, Deanol, Nooclerin, Acefen, Lucidril, Analux - farmaci - precursori dell'acetilcolina.
  • Ladasten, Mefexamide, Timodin, Perneuron, Bromantine, Memantine, Adrafinil, Olimfon, Actebral, Bifimelan, Tonobral, Mentis, Nadex, Demanol, Linopyridine - farmaci derivati ​​adamantani che aumentano la velocità di trasmissione degli impulsi nervosi. Inoltre, questi farmaci bloccano l'invecchiamento del sistema nervoso centrale..
  • Picamilon, Biotredin, Glycine - aminoacidi che stimolano la parte centrale del NS.
  • Phezam (Cinnarizin e Piracetam), Ozatropil (Piracetam e Aminalon), Inotropil (Aminolone e Melatonina), Tiocetam (Tiotriazolina e Piracetam) - farmaci combinati.

I farmaci nootropici in neurologia pediatrica sono usati per trattare i bambini con encefalopatia postnatale e con ritardi nello sviluppo. Tuttavia, non esiste un'opportunità scientificamente dimostrata di utilizzare più farmaci nootropici contemporaneamente. Tale trattamento è solo un certo rituale distraente e calmante per i genitori. Di norma, in presenza di lievi conseguenze della carenza di ossigeno nel cervello, i bambini di circa tre anni superano autonomamente i problemi e "si tirano su" al livello medio di sviluppo della loro età.

Trattamento dell'ictus: quali farmaci sono efficaci?

Se costruisci correttamente la tattica della terapia per una persona con disturbi circolatori acuti del cervello, puoi non solo salvare il paziente, ma anche aumentare significativamente la probabilità di ripristinare la sua parola, le funzioni motorie e normalizzare la qualità generale della vita in futuro..

Ictus ischemico

Questa condizione è una conseguenza del blocco del vaso da parte di un embolo o di un trombo. Per migliorare le condizioni del paziente, gli vengono prescritti i seguenti farmaci:

Farmaci che riducono e distruggono i coaguli di sangue

Questi fondi sono usati raramente oggi. La streptochinasi non è giustificata a causa della scarsa evidenza. Prourokinase è utilizzato esclusivamente nei centri di ricerca. Anche l'attivatore del plasminogeno tissutale è usato raramente..

Eparine a basso peso molecolare

Questi sono medicinali: Clexane, Fraxiparine. Riducono la probabilità di coaguli di sangue e riducono il rischio di embolia dopo un ictus. Dopo tre o quattro settimane, al paziente vengono prescritti anticoagulanti indiretti (Syncumar, Warfarin).

Disaggreganti

È prescritto nel periodo acuto dopo un ictus. C'è una raccomandazione ai primi segni di un ictus di masticare immediatamente 150 mg di aspirina. Vengono anche utilizzati Clopidogrel, Ticlopidina, Dipiridamolo.

Destrani a basso peso molecolare

L'uso dei farmaci Reomacrodex, Reopolyglucin consente di aumentare il volume totale di sangue e stimola l'apporto di ossigeno al cervello.

Farmaci anti-pressione

Se le letture della pressione del paziente superano 180-105, gli vengono prescritti calcio-antagonisti, ACE inibitori. L'uso di questi farmaci può aiutare a prevenire ictus ricorrenti..

Farmaci vasodilatatori

I farmaci vascolari per il cervello di nuova generazione migliorano le condizioni del paziente stimolando il flusso sanguigno. Dopo un ictus, viene prescritto Curantil, Trental - farmaci per i vasi del cervello e del collo, che migliorano la microcircolazione. Inoltre, il regime di trattamento può includere pentossifillina, vinpocetina.

Nootropics

I farmaci nootropici sono indicati durante il periodo di recupero dopo un ictus ischemico..

Ictus emorragico

Questa condizione è una conseguenza di una nave rotta nel cervello. In questo caso, è richiesto un approccio diverso al trattamento, in particolare, l'uso obbligatorio di farmaci antipertensivi e destrani per reintegrare il volume sanguigno.

Molto spesso, con l'ictus emorragico, è necessario un intervento chirurgico, poiché senza tale trattamento il rischio di morte aumenta in modo significativo.

Come migliorare la circolazione sanguigna nel cervello usando metodi popolari

Numerosi rimedi popolari per migliorare la circolazione cerebrale possono aiutare nel processo di trattamento e migliorare le condizioni del paziente..

Coloro per i quali è rilevante la domanda su come migliorare la circolazione cerebrale con rimedi popolari dovrebbero tenere conto che tali metodi dovrebbero essere aggiuntivi quando si utilizza lo schema prescritto dal medico o essere usati come prevenzione del peggioramento della condizione.

  • Per attivare la circolazione sanguigna nel cervello, puoi usare un decotto di foglie di pervinca e biancospino. Versare acqua bollente su 1 cucchiaino di erbe di queste piante, quindi portare a ebollizione. Dopo un'infusione di due ore, bere mezzo bicchiere un'ora prima dei pasti.
  • Si consiglia una miscela di miele, limoni e arance. 2 agrumi senza noccioli, ma con una pelle, è necessario torcere in un tritacarne e aggiungere 2 cucchiai. l. miele. Il giorno dopo, prendi 2 cucchiai tre volte al giorno. l. Questo strumento aiuterà a pulire i vasi sanguigni..
  • Per l'aterosclerosi, puoi preparare una miscela di aglio, rafano e limone. Le proporzioni di aglio e rafano possono variare. Prima di bere la miscela, mescolane un cucchiaino con la stessa quantità di succo di limone. Bere tre volte al giorno prima dei pasti.
  • Il gelso è un altro rimedio efficace. È necessario versare dieci foglie di gelso con 0,5 litri di acqua bollente e far bollire un po '. Il brodo va preparato ogni giorno e bevuto al posto del tè..
  • È utile una miscela di mirtilli rossi, miele e rafano (rispettivamente: 0,5 kg, 350 ge 150 g). Tutti gli ingredienti devono essere abbattuti e conservati in frigorifero. Dopo aver mangiato, bevi 2 cucchiaini. con il tè.
  • È anche importante mangiare bene: rinunciare a grassi, fritti, mangiare meno sale e dolci. L'alcol, in particolare la birra, dovrebbe essere escluso. Raramente puoi permetterti piccole dosi di alcolici..
  • Si consiglia di eseguire un automassaggio del rachide cervicale e della testa. I movimenti dovrebbero essere circolari, leggeri. Il flusso di sangue alla testa contribuirà a garantire che i capelli siano pettinati con una spazzola da massaggio.
  • La ginnastica è utile, comprese le inclinazioni della testa lisce in diverse direzioni, la ripetizione di movimenti circolari, il trattenimento del respiro.
  • È importante scegliere un cuscino comodo, cercare di non dormire a pancia in giù.
  • Nuotare, camminare quotidianamente aiuteranno ad attivare il flusso sanguigno al cervello.

conclusioni

Al momento, il trattamento degli incidenti cerebrovascolari è una questione di grande attualità. Ma fino ad ora, scienziati e farmacologi stanno lavorando per trovare il trattamento ottimale per.

Pertanto, è importante che i pazienti non solo seguano tutte le prescrizioni del medico, ma agiscano in modo proattivo, garantendo la prevenzione dell'aggravamento del problema. Per fare questo, devi mangiare bene, smettere di fumare, fare sport e anche trattare l'osteocondrosi e le neuroinfezioni in tempo..

Istruzione: Laureato in Farmacia presso il Rivne State Basic Medical College. Laureato alla Vinnitsa State Medical University intitolato a I. M.I. Pirogov e stage alla sua base.

Esperienze lavorative: Dal 2003 al 2013 - ha lavorato come farmacista e responsabile di un'edicola di farmacia. È stata premiata con certificati e riconoscimenti per molti anni di lavoro coscienzioso. Articoli su argomenti medici sono stati pubblicati su pubblicazioni locali (giornali) e su vari portali Internet.

Commenti

Vinpocetine (Cavinton) - Efficacia non dimostrata. Rischio di effetti collaterali per il sistema cardiovascolare. Cinnarizina - Può causare il morbo di Parkinson Questi farmaci sono vietati negli Stati Uniti e in Europa.

La vinpocitina aiuta? Gli amici mi hanno preso su consiglio di un medico e nulla è cambiato.

Ho perso l'orientamento. Non riesco a distinguere tra cose buone e cattive. Mi è davvero vietato guidare al volante. Il mio carattere è cambiato. Apparve una grande irritabilità. Perdita di coscienza e memoria. Sono stato trattato molte volte. Ma i medici dicono che tutto dipende da me. Cerco di tornare in vita ma non funziona e cosa dovrei fare dopo?

Avevo problemi di circolazione sanguigna che causavano forti mal di testa, non riuscivo a strappare la testa dal cuscino e dopo un duro lavoro tali attacchi si sono solo intensificati. Mi hanno incaricato ora di prendere un vaso per normalizzare la circolazione sanguigna, mi hanno detto di prenderlo per almeno un mese e poi secondo la mia salute. Il corso finisce con me, ma ci sono sicuramente molti progressi con la mia testa, a volte fa male, ma non ho mai avuto più simili dolori.

Mi sono stati prescritti diversi farmaci in un complesso, ha funzionato abbastanza costoso, ma cosa fare, la testa è seria.


Articolo Successivo
Ipoplasia dell'arteria vertebrale sinistra - cause, sintomi e trattamento