Tipi di disturbi della memoria e loro sintomi


Per comprendere i disturbi della memoria, è necessario acquisire familiarità con la terminologia e i meccanismi di base.

La memoria è un processo mentale responsabile della memorizzazione, archiviazione, riproduzione e cancellazione delle informazioni. Le informazioni includono abilità, conoscenza, esperienza, immagini visive e uditive - qualsiasi informazione che il cervello può percepire, fino a una millesima sfumatura di odore.

Esistono molte classificazioni della memoria (sensoriale, motoria, sociale, spaziale, autobiografica). Tuttavia, la classificazione clinicamente più importante in base al tempo di memorizzazione è a breve ea lungo termine..

Fisiologicamente, la memoria a breve termine è mantenuta dal riverbero dell'eccitazione. Questo è un processo fisiologico in cui un impulso nervoso circola attraverso una catena chiusa di cellule nervose. Le informazioni vengono memorizzate finché questa catena è in uno stato di eccitazione.

Le informazioni dalla memoria a breve termine vengono trasferite alla memoria a lungo termine mediante consolidamento. Questa è una cascata di processi biochimici durante i quali le informazioni vengono "scritte" nelle reti neurali.

Ogni persona ha le proprie caratteristiche individuali di memoria dalla nascita. Uno ricorda un verso dopo 3-4 letture, un altro ha bisogno di 15 volte. Il punteggio di memorizzazione basso individuale non è considerato una violazione se rientra nell'intervallo normale.

Cos'è

I disturbi della memoria sono una violazione dei processi di memorizzazione, archiviazione, riproduzione e dimenticanza delle informazioni. Dal greco la memoria è tradotta come "mnesis", quindi tutte le patologie mentali sono associate alla mnesis: amnesia, ipermnesia o ipomnesia. Tuttavia, il termine amnesia non identifica tutti i disturbi della memoria, l'amnesia è un caso speciale di disturbi della memoria..

I disturbi della memoria sono un frequente compagno di patologie mentali. Quasi tutti i pazienti lamentano perdita di memoria, dimenticanza, incapacità di ricordare le informazioni e incapacità di riconoscere una persona o un oggetto precedentemente familiare.

Le ragioni

I disturbi della memoria dolorosi derivano da malattie organiche del cervello e disturbi mentali:

  • Malattie organiche:
    • Morbo di Alzheimer, morbo di Parkinson, morbo di Pick;
    • trauma cranico;
    • infezioni cerebrali: meningite, encefalite, meningoencefalite;
    • danno cerebrale dovuto ad alcolismo, tossicodipendenza, disturbi metabolici e carenza di vitamine del gruppo B;
    • intossicazione del sistema nervoso centrale con metalli pesanti e medicinali;
    • ictus, attacco ischemico transitorio, ipertensione, encefalopatia discircolatoria, aneurismi e disturbi tromboembolici;
    • idrocefalo, micro e macrocefalia.
  • Disordini mentali:
    • schizofrenia;
    • disturbo bipolare;
    • depressione;
    • compromissione della memoria legata all'età;
    • demenza;
    • stati mentali patologici: psicosi, alterazione della coscienza;
    • funzione mentale alterata;
    • sindrome dissociativa.

Ci sono disturbi della memoria temporanei e permanenti. Quelli temporanei derivano da stati mentali transitori. Ad esempio, durante lo stress, la capacità di memorizzare nuove informazioni diminuisce, ovvero i disturbi della memoria cognitiva. Quando lo stress passa, la memoria viene ripristinata. La menomazione persistente è una menomazione irreversibile della memoria in cui le informazioni vengono gradualmente cancellate per sempre. Questo fenomeno, ad esempio, si osserva nella malattia di Alzheimer e nella demenza..

Tipi e loro sintomi

I disturbi della memoria sono quantitativi e qualitativi..

I disturbi quantitativi della memoria sono dismnesie. La dismnesia è caratterizzata da una diminuzione della memoria, una diminuzione o un aumento della capacità di ricordare cose nuove.

Le violazioni quantitative includono:

  1. Ipomnesia Il disturbo è caratterizzato da un indebolimento di tutti i componenti della memoria. La capacità di ricordare cose nuove è ridotta: nomi, volti, abilità, letture, viste, ascoltate, date, eventi, immagini. Per compensare la carenza, le persone con ipomnesia scrivono informazioni su un taccuino o note sul telefono. I pazienti con problemi di memoria perdono la traccia della storia in un libro o in un film. L'ipomnesia è caratterizzata dall'anecforia: l'incapacità di ricordare una parola, un termine, una data o un evento senza un aiuto esterno. Questa è in parte una violazione della memoria mediata, quando il fatto della mediazione è necessario per riprodurre le informazioni.
  2. Ipermnesia. Questo è un aumento dei componenti della memoria: una persona ricorda molto più del necessario. Allo stesso tempo, la componente cosciente è persa: una persona ricorda ciò che non vuole ricordare. Perde il controllo della sua memoria. Le persone con ipermnesia hanno spontaneamente immagini del passato, eventi, esperienze passate e conoscenze si attualizzano. L'eccessivo dettaglio delle informazioni spesso distrae una persona dal lavoro o dalla conversazione, è distratto dalle esperienze passate.
  3. Amnesia. Il disturbo è caratterizzato dalla completa cancellazione di alcune informazioni..
  • amnesia retrograda: gli eventi che precedono il periodo acuto della malattia vengono cancellati; per esempio, un paziente dimentica alcune ore della sua vita prima di un incidente d'auto o alcuni giorni in cui era delirante per un'infezione meningococcica acuta; con l'amnesia retrograda, la componente della memoria soffre: la riproduzione;
  • amnesia anterograda: gli eventi che si sono verificati dopo il periodo acuto della malattia vengono cancellati; qui vengono violate due componenti della memoria: memorizzazione e riproduzione; l'amnesia anterograda si verifica in patologie accompagnate da alterazione della coscienza; il più delle volte si trova nella struttura della sindrome di Korsakov e nell'amenza;
  • l'amnesia retroanterograda è una cancellazione totale degli eventi che si sono verificati prima e dopo il periodo acuto della malattia;
  • amnesia congrade - cancellazione dei ricordi durante un episodio del periodo acuto della malattia; le componenti della percezione e della fissazione delle informazioni soffrono; si verifica in malattie che sono accompagnate da alterazione della coscienza;
  • l'amnesia fissativa è una violazione della memoria a breve termine, in cui la capacità di registrare eventi attuali è compromessa; si verifica spesso con gravi malattie organiche del cervello; per esempio, una nonna entra nella stanza e chiede cosa cucinare per cena, e il nipote le risponde: "Borsch"; pochi secondi dopo, la nonna ripete la stessa domanda; allo stesso tempo, viene preservata la memoria a lungo termine: la nonna ricorderà gli eventi dell'infanzia, della giovinezza e della maturità; la violazione della memoria di lavoro è inclusa nella struttura della sindrome di Korsakov, la sindrome dell'amnesia progressiva;
  • amnesia progressiva - una violazione della memoria a lungo termine secondo la legge di Ribot: gli eventi dei vecchi anni vengono gradualmente cancellati dalla memoria, poi degli ultimi anni, fino all'impossibilità di riprodurre quanto accaduto ieri;
  • amnesia ritardata - un disturbo in cui la cancellazione degli eventi è ritardata; ad esempio, una persona ricorda chiaramente gli eventi dopo essere caduta dal tetto di una casa, ma dopo pochi mesi i ricordi vengono soppiantati;
  • amnesia affettogena: gli eventi che sono stati accompagnati da emozioni spiacevoli o da un forte shock emotivo vengono repressi;
  • amnesia isterica - una violazione della memoria a breve termine, in cui una persona è costretta a uscire da alcuni fatti emotivamente spiacevoli.

I disturbi qualitativi della memoria (paramnesie) sono falsi ricordi, spostamento della cronologia degli eventi o riproduzione di eventi di fantasia.

I disturbi della memoria includono:

  1. Pseudo-reminiscenza. Caratterizzato da ricordi errati. Un nome obsoleto è l'illusione della memoria. Un paziente con pseudo-reminiscenze parla di eventi realmente accaduti nella sua vita, ma con una cronologia sbagliata. Il medico chiede al paziente quando è arrivato al reparto. Il paziente risponde: "3 giorni fa". Tuttavia, la storia medica rileva che il paziente è in trattamento da 25 giorni. Questa falsa memoria è chiamata pseudo-reminiscenza..
  2. Cryptomnesia. Il deterioramento della memoria è caratterizzato dall'incapacità di ricordare l'evento in cui la fonte dell'informazione viene spostata. Ad esempio, un paziente legge un versetto e se lo appropria. Ma in effetti, ha imparato questo verso a scuola, ma il paziente crede di essere l'autore dell'opera.
  3. Confabulazioni. Le allucinazioni della memoria sono caratterizzate da ricordi vividi ma falsi che non si sono verificati nella realtà. Il paziente è convinto della loro affidabilità. Il paziente potrebbe affermare di aver cenato con Elon Musk ieri e di aver incontrato Angelina Jolie un anno fa..

Classificazione di Luria per specificità:

  • La compromissione della memoria modale non specifica si verifica quando le strutture responsabili del tono della corteccia cerebrale sono danneggiate. Caratterizzato da una diminuzione di tutti i componenti della memoria.
  • La compromissione della memoria modalmente specifica si verifica quando sono interessate parti locali del cervello: l'ippocampo, la corteccia visiva o uditiva. Caratterizzato da alterata memoria sensoriale e tattile.

Insieme ad altre malattie

I disturbi della memoria non sono un disturbo isolato. È sempre accompagnato da altre malattie.

Compromissione della memoria nelle malattie mentali e organiche:

  1. Schizofrenia. La memoria è l'ultimo processo che soffre di schizofrenia.
  2. Depressione. Si verifica ipomnesia.
  3. Stato maniacale. È accompagnato da ipermnesia.
  4. Compromissione della memoria in TBI. L'amnesia retrograda è la più comune.
  5. Malattie neurodegenerative e demenza. Accompagnato da amnesia da fissazione, ipomnesia, amnesia progressiva, confabulazioni.
  6. Compromissione della memoria nella vecchiaia. È accompagnato da ipomnesia a causa di un ridotto afflusso di sangue al cervello.
  7. Coscienza alterata. Con amentia, oneiroid - completa amnesia retrograda. Con oscuramento del crepuscolo e delirio alcolico - cancellazione parziale dei ricordi.
  8. Alcolismo cronico. È accompagnato da ipomnesia e sindrome di Korsakoff (amnesia da fissazione, pseudo-reminiscenze, confabulazioni, disorientamento amnesico, amnesia retroanterograda).
  9. Compromissione della memoria nell'epilessia. Con l'epilessia, gli atteggiamenti motivazionali ed emotivi diventano rigidi, c'è una violazione della componente motivazionale della memoria. Caratterizzato da ipomnesia.
  10. Disturbi transitori e nevrotici: astenia, nevrastenia, disturbo dell'adattamento. Caratterizzato da ipomnesia.
  11. Compromissione della memoria con sostanze organiche residue. Questi sono fenomeni residui nel cervello dopo intossicazione, lesioni cerebrali traumatiche, traumi alla nascita e ictus. La dismnesia e la paramnesia sono caratteristiche.

Diagnostica

I disturbi della memoria vengono esaminati da uno psichiatra o da uno psicologo medico. La diagnosi di disturbi della memoria è una componente ausiliaria nella diagnosi della malattia in generale. La ricerca sulla compromissione della memoria non è un obiettivo ma un mezzo. La diagnostica della memoria è necessaria per stabilire la presenza di una particolare malattia, il suo stadio e le sue dinamiche: demenza, fase maniacale del disturbo bipolare-affettivo o lesione cerebrale traumatica.

Le tattiche di coinvolgimento del paziente iniziano con una conversazione clinica. Il medico ha bisogno di sapere se il paziente ricorda eventi recenti, se ritiene che la sua memoria sia buona, se ricorda gli eventi dopo un periodo acuto di malattia. Il medico può chiedere a parenti o amici di verificare i fatti..

Il medico utilizza quindi i test per la compromissione della memoria. Più popolare:

  • "Memorizzazione di 10 parole";
  • metodo "Pittogrammi";
  • "La quantità di memoria a breve termine";
  • metodologia "Memoria semantica".

Trattamento

La memoria non viene trattata isolatamente. Prima di tutto, devi trattare la malattia sottostante che ha causato dismnesia o paramnesia. Ad esempio, per la demenza vascolare, vengono prescritte pillole per stabilizzare la pressione sanguigna e abbassare i livelli di colesterolo nel sangue. La correzione dei disturbi della memoria in questo caso si verifica con i nootropi..

Tuttavia, per le malattie che sono principalmente accompagnate da disturbi della memoria (morbo di Alzheimer, demenza da corpi di Lewy), vengono prescritti farmaci per migliorare le funzioni cognitive, compresa la memoria. Preparazioni: Memantine, Rivastigmine, Donepezil, Galantamine.

Prevenzione

Alcune patologie della memoria non possono essere prevenute, ad esempio, la confabulazione, la pseudo-reminiscenza o la sindrome di Korsakoff, poiché fanno parte della struttura di gravi disturbi mentali.

Tuttavia, puoi prevenire l'ipomnesia, che supera la maggior parte delle persone in età avanzata. Per fare questo, dovresti studiare poesia, camminare su nuove strade, guardare nuovi film e memorizzare i nomi dei personaggi e la trama. Per prevenire una diminuzione della memoria sullo sfondo di ipertensione e aterosclerosi, è necessario limitare il sale a 5 g al giorno ed escludere i piatti di farina dalla dieta. Prevenire l'ipomnesia con l'esercizio quotidiano.

Compromissione della memoria

Non esiste il concetto di "memoria normale". La norma qui può significare la totalità delle informazioni che, in condizioni normali, una determinata persona è in grado di conservare nella sua testa. Non ci sono limiti superiori della memoria, sebbene ci siano persone con una super memoria che è in grado di catturare le più piccole sfumature di tutti gli eventi e le cose, ma questo è piuttosto raro.

La memoria è la capacità di ricevere, memorizzare e riprodurre le informazioni che una determinata persona riceve nel corso della sua vita. Allo stesso tempo, è necessario capire che sia la base fisiologica che quella culturale sono incorporate nel concetto di memoria..

La memoria umana può essere suddivisa in a lungo termine e a breve termine. Il rapporto tra questi tipi di memoria è individuale per tutte le persone: con una memoria predominante a lungo termine, è difficile per una persona imparare, ma le informazioni apprese rimangono con lui per sempre e nella versione a breve termine è vero il contrario: ciò che è stato appreso al volo dopo la riproduzione viene immediatamente dimenticato.

Tutto ciò non solleva domande per tutta la vita, se a un certo punto la memoria non inizia a deteriorarsi. L'oblio può anche essere di vario tipo, ognuno dei quali ha un effetto diverso sulla memorizzazione di informazioni differenti..

  • Motivi del deterioramento
  • Patologie che compromettono la memoria
  • Trattamento della compromissione della memoria
  • Misure preventive

Motivi del deterioramento

Ci sono molte ragioni per la compromissione della memoria, ma sono tutte suddivise in cambiamenti legati all'età, quei motivi che sono associati a danni cerebrali, come quelli che sorgono a causa di varie malattie di altri organi, le conseguenze dei processi di intossicazione e quelli che derivano da fattori negativi esterni.

Le ragioni associate al danno diretto al cervello stesso come organo umano includono traumi craniocerebrali, disturbi circolatori acuti o ictus, vari problemi oncologici in questo organo. I fattori esterni che influenzano negativamente lo stato della memoria includono sonno insufficiente, vari stress, cambiamenti nelle condizioni di vita e aumento del carico cerebrale. I processi di intossicazione cronica che causano l'oblio dovrebbero essere intesi come condizioni provocate nel corpo umano da alcolismo, fumo di tabacco, tossicodipendenza, abuso di tranquillanti e altre droghe farmacologiche..

La memoria umana dipende direttamente da varie modalità. La modalità può essere visiva, uditiva, motoria. Le modalità possono anche essere combinate in proporzioni diverse tra loro. Questo determina come è più facile per una persona in particolare ricordare le informazioni. Qualcuno preferisce imparare qualcosa dicendo ad alta voce le informazioni, qualcuno è più facile ricordare ciò che legge, qualcuno deve vedere una pagina con testo o grafica, che contiene il materiale. Diverse parti del cervello umano sono responsabili di diverse funzioni legate alla memorizzazione. I reparti nell'area dei templi sono responsabili della percezione uditiva della parola o dei suoni, la zona occipitale-parietale è responsabile della percezione spaziale e visiva. Nell'emisfero sinistro, la percezione visiva è enfatizzata sul letterale e oggettivo, e nella destra - sull'ottico-spaziale, sul colore e sul viso. La zona parietale inferiore è responsabile della funzionalità delle mani e dell'apparato vocale, che, se danneggiato, porta all'astereognosia, cioè all'impossibilità di determinare l'oggetto al tatto. Quindi, possiamo concludere che è il tipo di memoria inerente a una certa area interessata del cervello umano che è disturbata..

La ricerca moderna ha molte prove in relazione alla teoria secondo cui gli ormoni influenzano notevolmente il processo di pensiero e la memorizzazione. Ormoni come testosterone, vasopressina, estrogeni, prolattina possono influenzare positivamente questi processi. Gli ormoni aiutano a convertire la memoria a breve termine in memoria a lungo termine, ma non solo. Ad esempio, l'ossitocina, al contrario, indebolisce in modo significativo il processo di memorizzazione delle informazioni, causando l'inizio della dimenticanza nelle donne durante l'allattamento e dopo il parto..

Patologie che compromettono la memoria

Le malattie più comuni che compromettono in modo significativo il processo di memorizzazione sono le lesioni cerebrali traumatiche. Le lesioni più profonde e più estese sono più pericolose, poiché la loro gravità è direttamente proporzionale al processo di memorizzazione. Con il trauma craniocerebrale nelle persone, l'amnesia retrograda e anterograda sono fenomeni frequenti, caratterizzati dal dimenticare non solo gli eventi in cui si è verificato il danno, ma anche quelli che lo hanno preceduto o seguito. Inoltre, la lesione cerebrale traumatica è caratterizzata dal verificarsi di allucinazioni e confabulazioni. Le allucinazioni sono intese come falsi eventi e immagini che non avrebbero potuto esistere nella vita reale (naturalmente, non esistevano). Le confabulazioni sono falsi ricordi che il ricordo di una persona malata vomita. Quindi, quando si verificano confabulazioni, il paziente può, quando gli viene chiesto delle azioni nel giorno passato, rispondere che ha visitato il teatro, ma in realtà era sdraiato nel reparto ospedaliero, perché era ferito.

La compromissione della memoria si verifica molto spesso a causa della ridotta circolazione sanguigna nel cervello del paziente. Con i cambiamenti vascolari aterosclerotici nel cervello, il flusso sanguigno in varie regioni del cervello diminuisce, provocando un indebolimento della memoria. Nel mondo moderno, l'aterosclerosi ha cessato di essere una malattia degli anziani ed è sempre più diagnosticata in una popolazione abbastanza giovane. L'aterosclerosi provoca anche lo sviluppo di disturbi circolatori acuti nel cervello. Questa malattia, nota come ictus, può colpire varie zone del cervello, bloccando parzialmente o completamente il flusso sanguigno verso di esse. La funzionalità di tali zone è gravemente violata, tutto soffre, compresa la memoria.

Il diabete mellito ha effetti simili sui processi di ricordo delle informazioni. Una complicazione del diabete mellito può essere l'angiopatia, una malattia che si manifesta nell'ispessimento delle pareti vascolari al punto in cui i piccoli vasi cessano completamente di funzionare per sovrapposizione e quelli grandi si restringono notevolmente, rallentando il flusso sanguigno. In questo caso, la circolazione sanguigna viene interrotta in ogni organo e sistema del corpo umano, compreso il cervello. E qualsiasi violazione della circolazione sanguigna nel cervello porta a una funzione di memoria ridotta..

Se la funzione di memoria è compromessa, si può concludere sulla possibile insorgenza di malattie nella ghiandola tiroidea, che sono caratterizzate da una quantità insufficiente di ormoni da essa prodotti - ipotiroidismo. Gli ormoni tiroidei contengono fino al 65% di iodio. Con questa malattia, insieme a disturbi della memoria, si verifica aumento di peso, depressione, gonfiore, apatia, irritabilità, il tono muscolare diventa molto debole. È necessario prevenire la carenza di iodio con una dieta appropriata, contenente necessariamente sale iodato, latticini, pesce di mare, alghe, noci, cachi, formaggi a pasta dura.

Il processo infiammatorio nelle meningi (meningite) e nella sostanza del cervello (encefalite) influisce in modo significativo sul funzionamento dell'intero cervello nel suo insieme. Le cause più comuni di encefalite e meningite sono virus e batteri neurotropi. La terapia di queste malattie ha molto successo se vengono rilevate in modo tempestivo, tuttavia, la compromissione della memoria può rimanere in una persona a causa della malattia..

Le malattie degenerative del cervello, come il morbo di Alzheimer, sono le peggiori suscettibili di metodi terapeutici. Con questa patologia, la memoria diminuisce gradualmente, ma sicuramente diminuisce, portando, di conseguenza, a una diminuzione delle capacità intellettuali del paziente. La situazione peggiore è lo stato in cui una persona smette di navigare nello spazio, non è in grado di impegnarsi nel self-service. La malattia di Alzheimer si manifesta nelle persone anziane dopo 70-80 anni. Procede lentamente, gradualmente e nelle fasi iniziali è completamente impercettibile. La scarsa attenzione e gli insuccessi della memoria sono segni di patologia. Il paziente inizia a dimenticare gli ultimi eventi che gli sono accaduti e, se gli chiedi insistentemente, inizierà a sostituirli con ricordi del passato. Tutto ciò lascia un'impronta sul carattere del paziente, portando ad un aumento dell'egoismo, all'emergere di maggiori richieste, capricciosità, apatia.

Se tali malattie non vengono trattate in modo tempestivo, una persona smette di navigare nel tempo e nello spazio, non conosce la data corrente, il luogo in cui si trova, non capisce cosa deve essere fatto quando sorgono bisogni naturali. La medicina moderna considera il morbo di Alzheimer come ereditario, in assenza di cure progredisce bruscamente a un certo punto, tuttavia, se viene trattato, il suo decorso rallenta ed è abbastanza lieve.

Tuttavia, il deterioramento della memoria è tutt'altro che sempre associato a danni cerebrali; molto spesso una persona stessa cerca di dimenticare problemi e paure, utilizzando meccanismi di difesa psicologica, di cui ce ne sono molti. Con l'uso frequente di questi meccanismi dall'esterno, può sembrare che una persona soffra di disturbi della memoria, ma non è così. Tali emozioni e stati "dimenticati" hanno un effetto negativo sul sistema nervoso, provocando aggressività, nevrosi e così via..

Trattamento della compromissione della memoria

È possibile trattare la compromissione della memoria solo dopo aver stabilito la causa di questo processo. I farmaci dovrebbero essere prescritti esclusivamente dai medici, di regola si tratta di alcuni farmaci nootropici, come:

  • Glicina;
  • Piracetam;
  • Bilobil;
  • Pantogam;
  • Aminalon;
  • Gliatilin.

Gliatilin è un farmaco nootropico originale di azione centrale a base di colina alfoscerato. Si è affermato da tempo come uno strumento efficace per il ripristino dei processi di memoria a lungo e breve termine. La formula fosfato di Gliatilin favorisce un buon assorbimento del farmaco e consente il rilascio più veloce del principio attivo alle cellule del sistema nervoso centrale. La gliatilina migliora la trasmissione degli impulsi nervosi tra i neuroni, li protegge dai danni e normalizza la struttura delle membrane cellulari.

Il trattamento del corso con questi mezzi è piuttosto lungo, è sempre fissato assumendo complessi multivitaminici. A volte i medici prescrivono la fisioterapia ai pazienti. Con la perdita di memoria, la procedura di elettroforesi con somministrazione intranasale di acido glutammico (farmaci a base di esso) funziona efficacemente. Anche le tecniche correttive pedagogiche e psicologiche influenzano efficacemente il ripristino della memoria quando è ridotta: gli insegnanti insegnano ai pazienti a memorizzare allenando la funzionalità cerebrale inalterata. Se è impossibile per il paziente memorizzare le parole pronunciate ad alta voce, gli viene insegnato a rappresentare un'immagine visiva di ciò che è stato detto, e quindi la memorizzazione diventa reale. La complessità e la durata del processo di apprendimento sta nel fatto che è importante non solo insegnare a una persona a ricorrere a connessioni intatte e paralleli del cervello, ma anche a portare questo processo all'automatismo.

  • Perché non puoi metterti a dieta da solo
  • 21 consigli su come non acquistare un prodotto stantio
  • Come conservare frutta e verdura fresca: semplici accorgimenti
  • Come combattere la voglia di zucchero: 7 cibi inaspettati
  • Gli scienziati dicono che la giovinezza può essere prolungata

La compromissione della memoria riduce le capacità sociali di una persona, può indicare lo sviluppo di altre patologie, essendo un sintomo prognostico sfavorevole. Sono impegnati nel trattamento di patologie associate a disturbi della memoria, neurologi, neuropsicologi, terapisti. Tuttavia, è importante capire che molto spesso nei casi in cui i pazienti lamentano disturbi della memoria, in realtà soffrono di ridotta attenzione. Questo stato di cose è tipico degli scolari e degli anziani. Ciò accade a causa della sottostima delle informazioni quotidiane che arrivano a una persona. Affrontare la distrazione e il deficit di attenzione è difficile perché le persone raramente si rendono conto che questo è il problema, anche se glielo dici direttamente. La via d'uscita da questa situazione è lavorare costantemente sulla propria percezione delle informazioni - allenare l'attenzione e la memoria fissando le informazioni su carta, registrandole in dispositivi elettronici, ecc..

È possibile allenare il funzionamento del cervello secondo il metodo americano del professor Lawrence Katz, che promuove l'attivazione dell'attività cerebrale, la creazione di nuove connessioni associative che coinvolgono vari dipartimenti cerebrali. Gli esercizi in questa tecnica includono diverse pratiche. Lo specialista dice che è necessario provare a eseguire il solito lavoro con gli occhi chiusi. I destrimani sono incoraggiati a iniziare a svolgere una serie di attività quotidiane (lavarsi i denti, pettinarsi i capelli, usare un orologio da polso) con la mano sinistra, mentre i mancini fanno il contrario. È importante padroneggiare almeno le basi del linguaggio dei segni e del Braille (scrittura e lettura per persone con disabilità visive), imparare a lavorare sulla tastiera di un computer con tutte e 10 le dita sulle mani. Si consiglia di imparare da zero qualsiasi tipo di ricamo applicato per sviluppare le capacità motorie delle dita. È necessario esercitarsi al tocco per distinguere tra monete di diverse denominazioni. È importante imparare costantemente qualcosa di nuovo e cercare di applicarlo alla propria vita: imparare nuove lingue, leggere articoli su argomenti che non capisci, incontrare persone diverse, viaggiare, scoprire nuovi posti. Tutti questi semplici esercizi allenano perfettamente l'attività cerebrale, e quindi la memoria, quindi, fornirà una normale consapevolezza di sé per molto tempo..

Misure preventive

Anche la compromissione della memoria può essere efficacemente prevenuta. Non aspettare che l'oblio ti infastidisca e dovrai cercare le cause della sua comparsa tra varie malattie. È meglio condurre un certo stile di vita fin dalla giovane età per rimanere in una "memoria dura" anche in una vecchiaia estrema. Tutte le raccomandazioni di seguito aiuteranno a preservare non solo la memoria, ma anche la salute in generale in condizioni eccellenti, per le quali il corpo ringrazierà il suo proprietario più di una volta per tutta la vita..

Un'alimentazione corretta e nutriente è la chiave non solo per la longevità, il grande benessere, ma anche per un'eccellente memoria. I cibi più indesiderabili in questo contesto possono essere considerati grassi, dolci e salati. Il consumo di cannella, zenzero, tintura di ginkgo biloba e vitamina E ha un effetto positivo sulla psiche e sulla funzione cerebrale in generale..

L'esercizio fisico regolare è ottimo non solo per la figura. Allo stesso tempo, la palestra, il trasporto di pesi e l'allenamento estenuante non contribuiscono affatto alla conservazione della funzionalità cerebrale. Per il suo lavoro attivo a lungo termine, e quindi per la memoria, si consigliano piacevoli passeggiate all'aria aperta, che aumentano la velocità della circolazione sanguigna e il suo ingresso nel cervello, nonché esercizi mattutini quotidiani, che avviano i processi metabolici nel corpo.

Il rifiuto da cattive abitudini - alcol e sigarette - comporta il rafforzamento delle funzioni protettive del corpo, previene la possibilità di avvelenamento tossico e quindi alla fine porta alla conservazione della memoria. Inoltre, per allenare la memorizzazione, è importante cercare costantemente di imparare qualcosa, giocare a giochi di logica - dama o scacchi, imparare le lingue.

Indipendentemente dai motivi per i quali la memoria ha iniziato a soffrire e deteriorarsi, è importante cercare aiuto medico ai primi sintomi di un tale processo. A volte la dimenticanza è situazionale e non comporta la minaccia di amnesia, a volte sono necessarie lezioni con uno psicologo, a volte terapia farmacologica. Ogni anno ci sono sempre più tecniche diagnostiche, l'importante è non perdere tempo e impegnarsi nella propria memoria fin dalla tenera età.

Compromissione, diminuzione e perdita della memoria negli anziani: come trattare, cosa fare, come identificare le cause e trovare una cura per il recupero

L'invecchiamento non può essere invertito, è un fenomeno che ogni persona dovrà affrontare. È importante sapere in anticipo cos'è la perdita di memoria negli anziani, come viene chiamata questa malattia e, soprattutto, come trattarla. Qualsiasi complessità è più facile da affrontare quando si sa tutto su di essa. Esistono vari rimedi che possono aiutare a ripristinare la lucidità mentale e la normale attività cerebrale. È impossibile impedire completamente il cambiamento, ma è del tutto possibile rallentare il processo.

Cos'è la sclerosi senile

Per chiunque è necessaria la capacità di memorizzare le informazioni e ricordare qualcosa. Da ciò dipendono l'integrità della personalità, lo stato della psiche e l'interazione con il mondo esterno. Pertanto, tali disturbi influenzano negativamente l'umore e la salute..

Più del 20% di tutti gli anziani di età superiore ai 70 anni ha problemi a ricordare nuovi dati, padroneggiare le abilità e conservare tutto ciò che è stato appreso in precedenza.

Di solito questa malattia è l'amnesia. È lei che priva molti di una vita piena e li fa dubitare delle loro capacità. La malattia può essere di due tipi:

  • parziale;
  • completare.

Se una persona ha perso completamente i ricordi, anche con la giusta terapia non vi è alcuna garanzia che almeno alcuni di essi torneranno. Insieme a questo, frequenti disturbi e perdita di parte della memoria nella vecchiaia sono considerati comuni. In questo caso, tutto scompare dalla mente in frammenti, pezzi che lo stesso malato, e talvolta i suoi parenti, spesso non notano..

Nella vita di tutti i giorni, uno stato in cui un uomo o una donna anziani non riesce a ricordare certe cose o eventi familiari è chiamato sclerosi senile. È associato a cambiamenti nel flusso sanguigno e vasocostrizione nel cervello. A volte questo è direttamente correlato alla mancanza di circolazione sanguigna, una volta ripristinata, l'attività della testa ritorna..

Scarsa memoria e vuoti negli anziani: manifestazioni e trattamento

Con l'età, tutti gli organi interni e i sistemi si consumano gradualmente e rallentano. Il metabolismo e la rigenerazione dei tessuti rallentano, le cellule perdono la loro plasticità. Anche le connessioni neurali diventano meno forti, quindi la capacità di memorizzare le informazioni e applicare nuove conoscenze si deteriora.

All'inizio, non riesci a ricordare come affrontare la nuova tecnologia, utilizzando il telefono e il computer. Quindi la malattia progredisce e inizia a influenzare le vecchie abilità: dimentichi come usare un tritacarne o un altro oggetto familiare acquistato 10 anni fa. Le abilità di base scompaiono fino all'abilità di tenere e usare una penna come previsto.

È importante iniziare a prendere i farmaci per la perdita di memoria e la sclerosi multipla in tempo per una persona anziana. Un approccio integrato ha un effetto positivo e non consente la progressione della malattia. Ma non puoi prescrivere farmaci da solo o alla persona amata, il medico dovrebbe farlo dopo l'esame.

Ci sono diversi motivi per il deterioramento:

  • trauma al cranio e al cervello;
  • tumori;
  • ipossia sullo sfondo di problemi cardiaci;
  • pressione sanguigna costantemente alta;
  • un ictus accompagnato da un cambiamento nella circolazione sanguigna;
  • malattie infettive;
  • malfunzionamenti del sistema nervoso;
  • vita sedentaria;
  • le conseguenze della terapia chimica prolungata;
  • tabacco, alcol e droghe;
  • Il morbo di Alzheimer;
  • metabolismo instabile e sonno.

Questi non sono gli unici motivi che portano a disturbi della memoria e perdita nella vecchiaia. Questo può essere provocato da diabete mellito, schizofrenia paranoica e anche solo da una cattiva alimentazione..

A un pensionato non dovrebbe essere permesso di sentirsi inutile, di essere solo per molto tempo o di essere costantemente stressato. Se entra in se stesso e si eccita eccessivamente, vivendo da solo, i problemi non ti faranno aspettare..

Ma vale la pena menzionare separatamente la situazione in cui esegue alcuni momenti sulla macchina. Se si tratta di algoritmi di ripetizione regolari: si è svegliato, ha rifatto il letto, si è lavato i denti, quindi potrebbe non ricordarli.

Perché la perdita di memoria nelle persone anziane - ragioni

Fondamentalmente, questo inizia dopo 50 anni e il picco cade su 65-70 anni. I cambiamenti legati all'età rendono difficile ricordare le date, le proprie azioni, le conversazioni. Ma questo non può essere considerato un processo normale. Se un pensionato ha dei sintomi, deve cercare aiuto.

La capacità di memorizzare è ridotta principalmente a causa di:

  • emorragie improvvise, a volte microscopiche;
  • vasi che perdono elasticità;
  • gravi disturbi alla testa.

Ciò può essere dovuto a cambiamenti ormonali o una malattia infettiva, metabolismo gravemente rallentato e carico di stress frequente.

È importante capire che esistono farmaci per ripristinare la memoria e migliorare la funzione cerebrale negli anziani. Se inizi la riabilitazione in modo tempestivo, puoi ridurre al minimo lo sviluppo di violazioni.

I primi sintomi in cui è necessario iniziare il trattamento

Il più rischioso è quando un uomo o una donna va al negozio per il pane e non riesce a tornare a casa. Questo può accadere a qualsiasi età per una serie di motivi. Un indirizzo dimenticato inizia a innervosirsi e aggrava il problema: non riesce a orientarsi, dove si trova, come si chiama, quanti anni ha.

Brevi episodi in cui una persona dimentica per diverse ore quello che è successo ieri. Non è così pericoloso, ma devi comunque assumere farmaci che migliorano la memoria negli anziani..

Tra i primi sintomi gravi ci sono:

  • cambiamenti nella scrittura a mano;
  • violazioni nel linguaggio e costruzione di frasi;
  • aumento della pressione, tensione morale durante l'esecuzione di azioni familiari e semplici;
  • dimenticanza costante, soprattutto per quanto riguarda le promesse;
  • l'attenzione si perde nella comunicazione, nella musica, nei film, nell'informazione;
  • gli interessi stanno diventando molto meno;
  • una persona malata si stanca e si irrita rapidamente, si irrigidisce senza motivo apparente e si arrabbia.

Se una o più situazioni si ripresentano nella vita negli ultimi 5 mesi, è necessario prendere in considerazione il trattamento. Dovresti consultare uno specialista che sappia quali farmaci speciali, farmaci e altri mezzi per migliorare la memoria delle persone anziane usare. Vedi anche: Sintomi di attacco cardiaco: come compaiono i primi segni della malattia

Tipi di guasti

L'oblio senile non è una condizione che può essere ignorata. Esistono criteri in base ai quali classificare una malattia:

  • dalla velocità - improvvisa e graduale;
  • per copertura - selettiva e globale;
  • da eventi che vengono dimenticati: retrogrado (quando la nuova conoscenza non è assimilata) e anterograda (quando è impossibile ricordare ciò che è sempre stato conosciuto);
  • nel tempo - a breve e lungo termine;
  • per prevalenza - totale e parziale.

Separatamente, viene presa in considerazione la varietà visiva, quando una persona anziana perde la memoria per i volti e non sa cosa fare. Non riconosce parenti e amici, è nervoso e dimentica i volti. Ciò aggrava la condizione, immerge il malato in uno stress e una tensione costanti. Questo può portare all'esaurimento nervoso e al rapido sviluppo della malattia. A volte l'amnesia provoca depressione, odio per gli altri e altri processi negativi.

Pertanto, è spesso necessario cercare una pensione in cui il pensionato si senta a suo agio. Al vostro servizio ci sono confortevoli case della rete pensionistica Zabota. C'è uno staff medico e un circolo sociale adeguato.

Qual è il nome della perdita di memoria della malattia negli anziani

Sclerosi, annebbiamento a breve termine della mente: possono essere determinati da un medico che deve essere osservato dopo aver superato il traguardo dei 65 anni. Se non puoi visitare regolarmente, dovresti contattare ai primi sintomi spiacevoli e proprio all'inizio delle manifestazioni di dimenticanza. Coloro che vivono separatamente quando non ci sono parenti o vivono molto lontano e raramente visitano sono particolarmente a rischio.

Cause psicologiche dei problemi

Ricordare i disturbi non sempre provoca malattie fisiche. Quando un anziano si sente solo, perde importanti capacità sociali e si sente inutile e inutile. Questo distrugge la sua personalità. Le stesse procedure e azioni si ripetono ogni giorno, si tratta di automatismi e dissolvenze, perché questi sono eventi minori.

Inoltre, l'amnesia può essere provocata da:

  • sconvolgimento emotivo;
  • notizie negative;
  • stress costante;
  • malattia mentale;
  • depressione;
  • tensione intellettuale;
  • stato depresso.

Pertanto, se un coniuge muore in una coppia sposata a un'età, non si possono fare a meno dei farmaci che migliorano la memoria nelle persone anziane, come le pillole per la sclerosi e altri problemi di memoria. Vivere da soli dopo un lungo matrimonio porta quasi sempre a un netto deterioramento della salute. Non puoi lasciare una persona sola. Dovrebbe essere portato a casa tua e alla tua famiglia o registrato in una pensione, dove verrà aiutato a sentirsi come una squadra.

Tipi di amnesia

Ce ne sono diversi, ma solo un medico può determinare il tipo specifico:

  • Regressivo oa breve termine. A volte i ricordi scompaiono e appaiono, ma alcuni possono andare via per sempre.
  • Progressivo. Di solito, gli eventi recenti scompaiono prima, poi gradualmente quello che è successo prima viene dimenticato. È impossibile assimilare nuovi dati. I frammenti più stabili emergono dal passato, solitamente dalla giovinezza..
  • Stazionario. Molto spesso un processo irreversibile, quando le immagini del passato vengono cancellate dalla vita per sempre e praticamente non vengono ripristinate.
  • Fissazione. Con lei, le persone diventano assolutamente impotenti: non sono in grado di ricordare nulla di ciò che sta accadendo. Non possono rispondere se hanno spento il gas in cucina, se la porta era chiusa a chiave. È pericoloso per loro vivere da soli.
  • Pseudo-reminiscenza. Una forma grave quando, invece di ricordi persi, una persona inconsapevolmente ne inventa di nuovi, distorce i fatti per colmare le lacune.

A volte non c'è nulla di cui preoccuparsi e in altri casi solo un buon medico aiuterà..

Sintomi tipici

È necessario monitorare i primi segni:

  • scoppi di aggressività e irritabilità;
  • deterioramento della parola;
  • la concentrazione dell'attenzione è bassa;
  • sentimenti di depressione e depressione;
  • distorsione della grafia tagliente e grave.

Grave perdita parziale di memoria a breve termine negli anziani: diagnosi, cause e trattamento

Questo è abbastanza comune a questa età. Un fenomeno improvviso può durare da un paio di minuti a diversi giorni. Un attacco può verificarsi una volta all'anno o ogni giorno. In forma acuta, il paziente a volte non è consapevole di ciò che gli sta accadendo.

Ciò può essere causato da:

  • trauma;
  • ipossia;
  • crolli mentali;
  • le conseguenze di un ictus;
  • alterata circolazione sanguigna nel cervello.

Inoltre, si ritiene che un'acuta carenza di vitamine del gruppo B sia in grado di provocare tali cambiamenti. Il fumo, l'alcol e le droghe aggravano la salute mentale..

Questo di solito scompare da solo, ma se si ripete spesso o crea nuovi problemi, è consigliabile essere osservato da uno specialista.

Improvvisa compromissione della memoria e del pensiero negli anziani

Questo non è un fenomeno completamente compreso che rende la vita pericolosa per una persona a qualsiasi età. Può succedere in qualsiasi momento, senza una ragione apparente. E ora questo accade anche più spesso di un paio di decenni fa. Il malato dimentica tutto: nome, indirizzo, parenti, lavoro. Cancella completamente le informazioni su cosa e come ha vissuto. Solo andando al negozio, potrebbe non tornare mai più, perché non ricorderà chi è e dove vive..

Amnesia progressiva

Di solito si verifica in coloro che hanno malfunzionamenti nel cervello e nel sistema nervoso. Si sviluppa anche sullo sfondo di aterosclerosi, lesioni e alcune altre gravi malattie. In questo caso, i ricordi svaniscono lentamente ma inevitabilmente..

Problemi dopo un ictus

Questo è un disturbo circolatorio che influisce direttamente sulla capacità di ricordare e ricordare. Una persona che ha subito un'emorragia inizia a confondere gli eventi dell'infanzia con quelli attuali, perde il senso dello spazio e del tempo, non capisce chi è e dove.

Solo un medico può prescrivere un trattamento, in base alle caratteristiche individuali e al livello di danno cerebrale. L'automedicazione porterà a conseguenze tragiche.

Come trattare la perdita di memoria e la compromissione della memoria negli anziani

I metodi di correzione dipendono dalla causa sottostante, dalla diagnosi e dallo sviluppo della malattia. Le categorie di farmaci più popolari sono:

  • anticolinesterasi;
  • nootropici;
  • memantine.

Quindi cercano di normalizzare il lavoro della corteccia cerebrale e ripristinare i ricordi. Ogni persona anziana risponde al trattamento individualmente, quindi gli appuntamenti saranno solo per lui.

  • Donepezil;
  • Undevit;
  • Nootropil;
  • Akatinol Memantine;
  • Bilibol.

Se il fallimento è stato improvviso, somministrano farmaci stimolanti, che spesso aiutano abbastanza rapidamente..

Adattamento della dieta e dello stile di vita

Quando compaiono i primi problemi di memoria, devi essere osservato da un medico, assumere tutti i farmaci che prescrive. Stai calmo e senza stress.

Alcuni suggerimenti per la correzione:

  • il sonno dovrebbe rimanere pieno, almeno 7-9 ore;
  • una persona dovrebbe riposare di più e camminare il più possibile;
  • è importante essere in un'atmosfera amichevole;
  • ascoltare gli anziani, parlare con loro, non lasciarli chiudersi in se stessi;
  • chiedi al tuo rione di abbandonare le cattive abitudini.

Caratteristiche di potenza

Mangia spesso e regolarmente. La base della dieta sono zuppe di cereali, carne dietetica, brodi. È meglio se il cibo è bollito, cotto, cotto. È meglio sedersi a tavola tutti i giorni alla stessa ora..

  • frutta e verdura fresca;
  • latticini;
  • noccioline;
  • frutti di mare;
  • cioccolato amaro.

Medicinali

La terapia dovrebbe essere completa. Quasi sempre è prescritto uno o più dei seguenti:

  • Glicina;
  • Nootropil;
  • Piracetam;
  • Omega 3;
  • Acido folico;
  • Cerebrolysin;
  • Memoria di Vitrum.

Diete

In questa condizione, è importante attenersi a una dieta ipocalorica. Inoltre, è importante assumere farmaci e potenziare la funzione cerebrale con lo zucchero. Non dovresti appoggiarti a fritti e grassi, invece è meglio aggiungere più erbe fresche - prezzemolo e basilico.

Il compito principale del medico curante è arricchire il corpo con l'ossigeno il più possibile e normalizzare il metabolismo..

Rimedi popolari

Ci sono ricette a casa per aiutarti a migliorare la tua salute. Ma non è consigliabile fare affidamento solo su di loro. La terapia dovrebbe essere completa.

  • trifoglio;
  • corteccia di cenere di montagna;
  • gemme di pino.

Lezioni

Uno dei metodi più efficaci per ripristinare la chiarezza e la capacità di pensare è addestrarlo. Per fare questo, puoi memorizzare poesie, giocare a scacchi, imparare altre lingue, risolvere cruciverba.

Inoltre, c'è poco che possa battere passeggiare nel parco insieme a un buon libro. Ma dovrebbe essere chiaro che tali uscite dai locali dovrebbero essere con un accompagnatore o nell'area recintata di un istituto specializzato. Una persona che esce di casa per una passeggiata potrebbe non tornare.

Si consiglia anche l'attività fisica:

  • escursionismo;
  • facile esecuzione;
  • nuoto;
  • Ciclismo.

Prevenzione

Prima di tutto, è necessario osservare il regime quotidiano e una corretta alimentazione. Le pillole per il recupero e il miglioramento della memoria nella vecchiaia non aiuteranno così come un ambiente sereno, un corretto algoritmo di azioni durante la giornata e una compagnia adeguata. Pertanto, le persone spesso scelgono una pensione per i loro cari. Perché qui il pensionato non sarà lasciato solo, si prenderà sempre cura di lui personale qualificato..

Dal 2008 forniamo assistenza agli anziani ea coloro che non sono in grado di prendersi cura di se stessi. Per tutto questo tempo, abbiamo fornito una migliore qualità della vita agli anziani e ai reparti con disturbi mentali. Nella nostra rete "Zabota", che si trova in una zona verde sul territorio della più vicina regione di Mosca, estendiamo l'attività e la longevità dei nostri reparti. Oggi il nostro marchio è composto da 10 accoglienti pensioni. Sono in fase di riabilitazione e risiedono stabilmente più di 450 persone..

Problemi di memoria

I problemi di memoria che non sono associati a gravi danni cerebrali sono ora riscontrati da circa il 10% della popolazione. Tali disturbi della memoria possono essere trattati con metodi complessi speciali di medicina riparativa. Come recuperare da disturbi della memoria? Risolvere problemi di memoria.

Gli specialisti della clinica sono impegnati nel ripristino delle proprietà perdute della memoria umana. Dopo aver completato l'intero ciclo di trattamento, la maggior parte dei pazienti nota non solo il recupero della memoria, ma anche un significativo miglioramento della capacità di ricordare. Usiamo solo metodi comprovati ed efficaci di medicina riparativa. I problemi di memoria verranno risolti!

Chiama +7495 1354402

Aiutiamo nei casi più difficili, anche se il trattamento precedente non ha aiutato!

Consultazione iniziale ed esame 2 500Terapia riabilitativa da 5000

Compromissione della memoria

Frequenti disturbi della memoria

I reclami sui problemi di memoria nella maggior parte dei casi non sono correlati a gravi disturbi mentali. Molto spesso, le persone si lamentano che la loro memoria ha iniziato a deteriorarsi o che la memoria è diventata scarsa..

Trattamento della compromissione della memoria

Il trattamento delle condizioni associate a problemi di memoria viene selezionato individualmente, da uno psicoterapeuta competente dopo un esame patopsicologico completo.

Di norma, in caso di disturbi della memoria, il medico seleziona una terapia complessa, che dovrebbe includere sia la terapia neurometabolica che una forma speciale di psicoterapia. È possibile che si possano utilizzare anche speciali tecniche di ipnoterapia, determinate dal medico secondo necessità..

Paradosso: i pazienti con disturbi mentali, in cui la memoria è compromessa, raramente se ne lamentano e più grave è il deterioramento della memoria, meno critico è il paziente. Ad esempio, con la sindrome di Korsakov, quando la capacità di ricordare gli eventi attuali è completamente persa, il paziente non ha critiche sullo stato e, nonostante gli evidenti disturbi della memoria (non ricorda quale fosse la data odierna, cosa era un minuto fa, come è arrivato qui), è impossibile convincerlo è che la sua memoria è rotta.

Esempi di disturbi della memoria

Problemi di memoria in una donna

La paziente, una donna, di 32 anni, residente in una grande città. Non ha cattive abitudini, conduce uno stile di vita sano. Al lavoro ea casa, grande stress psicofisico. Sono andato da uno psicoterapeuta con i seguenti reclami:

“Tre anni fa sono stato esaminato da un neurologo sulla perdita di memoria e sulla concentrazione. Diagnosi di CCVI in IVB di genesi complessa (ipoplasia della PA sinistra + vertebrogenico), s-m cefalico, s-m vestibolo-atassico, sottocompensazione. Mal di testa da tensione. Il corso del trattamento è stato completato immediatamente dopo l'esame con Cavinton, Actovigin, Milgamma, Acido nicotinico, Sirdalud, Grandaxin. Il trattamento non ha aiutato. Ci sono stati piccoli miglioramenti. Attualmente, mi lamento molto della mia perdita di memoria, lavoro come contabile, ma non ricordo un paio di numeri. Condizione generale: letargia, affaticamento, scarso sonno, presenza di pensieri ossessivi ".

È stato accertato il disturbo astenico. Ha subito un corso ambulatoriale di terapia intensiva complessa sotto la guida di uno psichiatra, psicoterapeuta (psicoterapeuta) per due mesi. È stata sotto la supervisione di uno psicoterapeuta per un anno. Il risultato è un completo ripristino della capacità lavorativa, la sfera sociale non soffre. Non ha lamentele sullo stato di salute.

Problemi di memoria in un uomo

Paziente, 23 anni, maschio, residente in una grande città. Fuma (1/3 pacchetto di sigarette al giorno). Consuma alcol con moderazione. Non ho preso droghe. Ho consultato uno psicoterapeuta in direzione di un neurologo.

"Diversi anni fa, quando ero a scuola, ho improvvisamente iniziato a sviluppare: una sensazione quasi costante di stanchezza, sonnolenza costante (a volte quasi irresistibile durante il giorno), una sensazione di irrealtà di ciò che stava accadendo (come se fossi ubriaco), disturbi della memoria, una diminuzione dell'intelligenza, difficoltà a mantenere l'attenzione (a volte in negozio Guardo l'abbondanza della merce in negozio e vedo solo un "grappolo", non riesco ad isolare nessun soggetto in particolare), offuscando le emozioni. Tuttavia, la condizione varia notevolmente durante il giorno e di giorno in giorno. Ho resistito per molti anni, ho iniziato a fare sport, ho iniziato ad aderire a un regime di sonno, ma non è migliorato. In qualche modo mi sono diplomato, in qualche modo studio all'istituto, ora vivo la vita di un'ameba: tutto il giorno al computer o alla TV. Più di un anno e mezzo fa sono andato in clinica per vedere un terapista.

Tenta di risolvere problemi di memoria

Innanzitutto, ho superato semplici test: la norma. La condizione del cuore è normale. Anche il fondo dell'occhio è normale. Il neurologo ha prescritto - Tre mesi "Magne B6", "Piracetam", "Tenoten", "Anaprilin" (propranololo). Nessun effetto. Ho visitato di nuovo un neurologo. Inviato a REG, ha mostrato alcuni orrori. Nominati "Ginos" e "Cerepro". Ed elettroforesi con "Euphyllin" sulla zona del colletto, probabilmente a causa dell'osteocondrosi cervicale. Non ci sono stati risultati dalle pillole, ma secondo le indicazioni REG, hanno inviato l'USDG dei vasi del cervello e del collo. UZDG ha dimostrato che va tutto bene. La risonanza magnetica è normale, l'EEG è normale. Poi ho visitato un neurologo, ma già con un altro. Prescritto per 2 mesi un ciclo di compresse "Fenotropil" e "Negrustin". Su questo tema non ha aiutato in alcun modo, ma "Negrustin" ha ridotto temporaneamente l'ansia che era stata dall'infanzia. Ma dopo un mese ho iniziato a tornare, devo prendere più pillole. Il terapista ha inviato per gastroscopia, ecografia addominale, biochimica del sangue. È tutto a posto. Sono andato di nuovo da un neurologo e di nuovo da un altro. Per ogni evenienza, gli ho parlato di un altro mio problema: dall'infanzia, in un sogno, al mattino, comincio a emettere un suono forte e monotono. Il dottore ha detto che questo è un sogno e non fa paura. Dopo aver esaminato i risultati di EEG, MRI, REG, USDG, ha concluso che ho un VSD.

Risultato del tentativo di risolvere un problema di memoria

Prescritto un costoso ciclo di farmaci per 3 mesi: Pantogam, Semax, Trittico, Ginseng Tincture. Tutti insieme sono più di 4mila, ho già speso molti soldi in diagnosi e pillole, e ora è molto difficile per me trovare una tale quantità. Inoltre, non ha aiutato neanche. Mi sono fatto coraggio e ho fatto visita a uno psicologo. Lo psicologo ha condotto alcuni test di intelligenza e ha scritto nella conclusione che per me va tutto bene. Dopo di che, il desiderio appare lì, no. Sono andato di nuovo, di nuovo da un altro neurologo, che mi ha mandato per un consulto da uno psicoterapeuta. Le mie lamentele principali sono sempre state problemi di memoria ".

L'esame ha rivelato: la presenza di sindrome astenico-depressiva sullo sfondo di leggeri cambiamenti organici nel cervello. Ha completato un corso ambulatoriale di terapia intensiva complessa sotto la guida di uno psicoterapeuta per quattro mesi. È sotto la supervisione di uno psicoterapeuta per sei mesi. Il risultato è un completo ripristino della capacità lavorativa, la sfera sociale non soffre. I disturbi di salute rimangono insignificanti sotto forma di ansia minore e una leggera diminuzione dell'umore di fondo. Continua il trattamento a casa sotto la supervisione di uno psicoterapeuta.

L'ipomnesia è un problema di memoria

Il disturbo della memoria più comune è la perdita di memoria (ipomnesia). Con l'ipomnesia, è difficile ricordare i ricordi del passato recente o lontano..

Una diminuzione della memoria con cambiamenti legati all'età nel cervello avviene secondo la cosiddetta legge di Ribot: in primo luogo, gli eventi recenti vengono dimenticati, mentre il vecchio viene ricordato bene. La memoria diminuisce nelle malattie vascolari del cervello (malattia ipertensiva e ipotonica, aterosclerosi dei vasi sanguigni, ecc.), Malattie atrofiche (Alzheimer, Morbo di Pick), dopo lesioni cerebrali traumatiche, alcolismo e tossicodipendenza e molte altre malattie.

La perdita di memoria nelle persone mentalmente sane è spesso una manifestazione del cosiddetto riflesso dell'inibizione trascendentale. Questa è una reazione protettiva del corpo al sovraccarico fisico o mentale in caso di superlavoro, malattia, stress a lungo termine. Cioè, la perdita di memoria non è sempre un segno di malattia..

Meno comunemente, si osserva il disturbo opposto: ipermnesia (aumento della memoria). Può essere osservato in persone mentalmente sane con eccitazione, con un umore elevato. L'ipermnesia è un sintomo comune della mania nel disturbo bipolare, nella schizofrenia e in altre malattie endogene.

L'amnesia è un problema di memoria

Un altro tipo di amnesia con compromissione della memoria sono i vuoti di memoria. L'amnesia parla di gravi disturbi nel cervello. L'amnesia si osserva con incoscienza, con trauma craniocerebrale, con alcolismo e tossicodipendenza. Amnesia anterograda - perdita di memoria per il periodo successivo all'evento traumatico (ad esempio, dopo una commozione cerebrale, il paziente non ricorda gli eventi che si sono verificati immediatamente dopo la lesione stessa).

Amnesia retrograda - perdita della memoria degli eventi precedenti l'evento traumatico (il paziente non ricorda gli eventi precedenti il ​​trauma).

I disturbi della memoria sono spesso associati a una diminuzione dell'attenzione. L'attenzione di una persona può deteriorarsi in molte condizioni: con superlavoro, con eventuali malattie accompagnate da un aumento della temperatura, durante il periodo di recupero dopo le infezioni, avvelenamento.

Per uno psicoterapeuta che deve affrontare disturbi della memoria, è importante una valutazione oggettiva dello stato della memoria. Il test oggettivo più semplice della memoria è il test di dieci parole, quando al soggetto viene chiesto di ascoltare dieci parole, poi gli viene chiesto di ripeterle, dopodiché viene distratto per cinque minuti e gli viene chiesto di nuovo di riprodurre queste parole. Metodi più sofisticati per controllare la memoria sono utilizzati nella ricerca patopsicologica.

Problemi di memoria

Nel nostro tempo, il problema della compromissione della memoria è uno dei problemi più importanti. Può manifestarsi indipendentemente dall'età.

Alimentazione malsana, cattive abitudini, mancanza di ossigeno, un grande flusso di informazioni, stress, elevata attività psico-fisica e capacità insufficiente di gestire la memoria, tutto ciò influisce sulla memoria.

È possibile eliminare e prevenire i problemi di memoria solo se si scoprono le cause del suo verificarsi e le si eliminano in tempo.

Fattori che influenzano la compromissione della memoria

Probabilmente uno dei fattori più importanti che influenzano la memoria è l'assunzione di sostanze psicoattive, e questo è l'uso di droghe, il consumo eccessivo di bevande alcoliche, il fumo di tabacco, il fumo di narghilè, le spezie, ecc., Che stimola notevolmente non solo lo sviluppo di disturbi della memoria, ma anche riduce significativamente la concentrazione. Se hai a cuore la tua salute, e non sei indifferente alla tua memoria, proteggiti da queste cattive abitudini, che spesso non sono più abitudini, ma dipendenza da alcol, tossicodipendenza, dipendenza da tabacco o da un'altra sostanza psicoattiva.

Tutti devono aver notato che a volte lui stesso e molte persone intorno a lui riescono a ricevere informazioni da più fonti contemporaneamente, ad esempio, leggere un giornale e guardare la TV. A causa di un tale eccesso di informazioni, una persona non riesce sempre a concentrarsi sull'argomento le cui informazioni devono essere ricordate. Pertanto, un grande flusso di informazioni può causare una percezione sconsiderata di tutte queste informazioni. Tutto ciò porta a una mancanza di desiderio di concentrare la tua attenzione su una fonte di informazione..

La cattiva alimentazione è uno dei motivi che influenzano i problemi di memoria..

Situazioni stressanti, depressione e problemi sul lavoro, tutto questo non ha un effetto positivo sulla nostra memoria, che si deteriora a causa delle costanti esperienze umane. Quindi, mostrando preoccupazione, anche per la tua dimenticanza, aumenterai solo i tuoi problemi di memoria..

Fattori che influenzano il miglioramento della memoria

Gli scienziati hanno dimostrato che una dieta sana ed equilibrata non solo preserva, ma migliora anche la nostra memoria. Per stimolare il metabolismo nelle cellule cerebrali, il nostro corpo ha bisogno di vitamine e minerali che contribuiscono a questo..
Le attività all'aperto e gli sport hanno un effetto positivo sulla nostra memoria. La mancanza di ossigeno nel corpo interrompe le prestazioni del cervello e influisce negativamente sulla memoria umana.

Un sonno sano è alla base di un corpo sano e quindi di una buona memoria. Soprattutto dormire al buio, perché è allora che le cellule cerebrali vengono ripristinate. Pertanto, pur mantenendo un regime di sonno sano, la memoria funzionerà a pieno regime a livello neuronale. Qualsiasi disturbo del sonno influirà sulla qualità della memoria quasi istantaneamente..

Il morbo di Alzheimer, il morbo di Parkinson è una grave malattia del cervello che è anche necessariamente associata a disturbi della memoria.

Pertanto, se hai problemi con la memoria e altri problemi con il funzionamento del cervello, dovresti consultare un medico..
Ma i problemi di memoria non sono sempre associati a problemi fisici e biologici. Probabilmente hai notato più di una volta che ricordi alcune informazioni meglio di altre. Ad esempio, alcuni non ricordano nemmeno diverse dozzine di nomi di prodotti, ma ricordano centinaia di numeri in un'area che li interessa, pur non impiegando molto tempo a memorizzarli. Tali situazioni non dovrebbero essere percepite come problemi di memoria; piuttosto, ciò che stai cercando di ricordare senza successo non ti interessa e ci vuole una quantità di tempo sufficiente per memorizzare tali informazioni..

Compromissione della memoria associata alla sovrapposizione di informazioni

In psicologia, ci sono teorie che spiegano la natura dell'esistenza dell'oblio. Ad esempio, come risultato dello sbiadimento di una traccia di memoria è descritto nella teoria dello sbiadimento. Ma la teoria esistente dell'interferenza afferma che la riproduzione di una traccia di memoria precedente diventa improbabile a causa della sovrapposizione di vecchie informazioni su una successiva..
Questa teoria può essere spiegata come segue: cosa può accadere se una persona prima ha memorizzato un'informazione e poi ha studiato informazioni simili, ma diverse in alcuni punti dalla precedente.

Quindi sono possibili due risultati: o il primo flusso di informazioni non ti consente di ricordarne uno nuovo, oppure il secondo flusso di informazioni sostituisce il primo, cancellando così le vecchie informazioni dalla memoria.
Ci sono casi che riflettono questa teoria. Ad esempio, hai le tastiere del computer al lavoro ea casa, le cui impostazioni sono diverse l'una dall'altra. E quando lavori a casa, inizi a confonderti e premi i tasti corrispondenti al layout al lavoro, e se stai lavorando su un computer di lavoro, potrebbe verificarsi la stessa situazione, poiché ti abitui alternativamente a ciascuna tastiera.

Memoria ridotta associata allo sbiadimento delle informazioni

C'è una teoria secondo la quale le informazioni che non sono state utilizzate per molto tempo scompaiono gradualmente dalla memoria di una persona. Questo può anche essere correlato agli anni vissuti e all'età della persona. Ma non posso essere d'accordo con questa teoria, almeno non completamente..
Il fatto è che la scienza e la storia conoscono casi in cui in tenera età alcune persone sapevano parlare una lingua non nativa, ma dopo molti anni questa lingua è stata dimenticata, il che in linea di principio confermerebbe questa teoria. Ma verso la vecchiaia, alcuni di loro hanno iniziato a ricordare questa lingua, e persino a parlarla con calma, con sorpresa di tutti intorno.
Ciò può essere spiegato dal fatto che le informazioni sono archiviate nella nostra memoria in diversi "archivi" e se queste informazioni non vengono utilizzate per un lungo periodo, l'indirizzo e il codice di questo negozio vengono persi. E per quelle persone che, in vecchiaia, hanno improvvisamente ricordato quell'informazione persa, questo indirizzo era in modo incomprensibile.

Memoria ridotta associata alle informazioni di codifica

È noto che le informazioni vengono memorizzate in celle o archivi diversi e codificate in modi diversi. Pertanto, è abbastanza difficile e talvolta impossibile estrarlo. È simile alla modifica della password sul computer di casa. Quindi non l'hanno usato per molto tempo. Sarà molto difficile per te riprodurlo da solo, finché qualcuno della tua famiglia non ti aiuterà.
La cosa peggiore è che puoi controllare la tua memoria solo da solo. Se provi a riprodurre la situazione in cui hai memorizzato qualcosa, l'ambita password potrebbe apparire nella tua memoria.

Ci sono momenti in cui una persona sotto stress, che ha molte informazioni diverse, si perde. E se una persona rende testimonianza in tribunale e un avvocato con le sue domande cerca di mostrare la sua versione di ciò che è accaduto, spesso il testimone semplicemente non è in grado di raccontare con precisione cosa è successo e la sua testimonianza diventa completamente inutile.
Ma a volte, se una persona vive qualche brutto evento, i cui ricordi portano solo delusione e che è meglio dimenticare, questo è ciò che accade.

Fortunatamente, sembra esserci un meccanismo nel nostro cervello che "protegge" la nostra memoria da tali informazioni..

Chiama +7495135-44-02

Trattiamo eventuali problemi di memoria!

Aiutiamo nelle situazioni più difficili, anche quando il trattamento precedente non ha aiutato.

La cosa principale è non ritardare la ricerca di aiuto per vari tipi di disturbi della memoria.!


Articolo Successivo
Onda T sull'ECG - norma e patologia