NDC misto: cos'è e come curare?


Il termine distonia neurocircolatoria suona molto meno comune della distonia vegetativa. A causa della somiglianza dei sintomi, molti confondono questi concetti e inoltre non prestano attenzione a determinate manifestazioni della sindrome, la cui diagnosi è necessaria per scegliere le giuste tattiche di trattamento. Prima di contattare uno specialista per un aiuto qualificato, dovresti ascoltare attentamente il tuo corpo per capire quali sintomi sono tipici per un caso particolare e anche per capire cosa significa NDC per tipo misto, cardiaco, iperteso e ipotonico..

Il concetto di distonia neurocircolatoria

La distonia è intesa come un cambiamento nel tono di natura patologica. La differenza fondamentale tra i vari tipi di distonia è la sezione del sistema nervoso che è danneggiata. Nel caso del VSD, è interessato l'intero sistema nervoso autonomo, il che garantisce il funzionamento degli organi interni, delle ghiandole e dei vasi sanguigni umani. La NCD, invece, è un complesso di disturbi che colpiscono esclusivamente il sistema cardiovascolare..

Con la distonia neurocircolatoria, il paziente di solito presta attenzione ai problemi cardiaci o di pressione sanguigna. Questi sintomi sono il segno distintivo di NDC. Tuttavia, va tenuto presente che i problemi cardiaci possono essere causati da altre malattie che si verificano parallelamente alla distonia vegetativa e non dipendono da essa. Ecco perché, per fare la diagnosi corretta, è estremamente importante sottoporsi a un esame completo da parte di specialisti di diversi profili..

Come individuare le violazioni

In generale, la distonia non è una malattia separata che può essere trattata, ma solo un insieme di sintomi. Le sue manifestazioni sono molteplici: da improvvisi picchi di pressione e dolori lancinanti al cuore a problemi digestivi, sonnolenza e rapida stanchezza..

È generalmente accettato che nella stragrande maggioranza dei casi la VVD sia associata a cause psicogene, e non solo a disturbi evidenti. Lo stress, un ambiente di lavoro scomodo e disturbi del sonno e della veglia possono portare a sintomi..

I sintomi della distonia prima di tutto fanno riflettere una persona sulla presenza di una malattia specifica. Per questo motivo, i pazienti si rivolgono a specialisti di un profilo ristretto che, dopo aver condotto un esame, non rilevano violazioni nel lavoro dei singoli organi. In una situazione del genere, molti rifiutano ulteriori diagnosi e si abituano alle manifestazioni dei sintomi, credendo erroneamente che in assenza della malattia non sarà più possibile liberarsene..

Un altro problema nella diagnosi della distonia sono le malattie concomitanti. Quindi, nel caso di distonia neurocircolatoria mista, che è caratterizzata da forti picchi di pressione e dolore nella parte sinistra del torace, al paziente può essere diagnosticata una malattia del sistema cardiovascolare con sintomi simili. In questo caso, tutti gli sforzi sono diretti alla lotta contro la malattia, tuttavia, il trattamento potrebbe non avere il successo previsto. Il fatto è che quando si combatte solo con la malattia di base, senza attenzione alla distonia, i sintomi possono persistere, il che rende difficile determinare le corrette tattiche di trattamento.

Tipi di NDC

La distonia neurocircolatoria è considerata la forma più comune della sindrome. È consuetudine distinguere diversi tipi di NDC:

  1. Cardiaco. È caratterizzato principalmente da disturbi nel funzionamento del cuore..
  2. Ipertensivo (ipertensivo). Caratterizzato da un aumento della pressione sanguigna.
  3. Ipotensivo (ipotonico). Differisce nell'abbassare la pressione sanguigna.
  4. Distonia neurocircolatoria mista. Combina disturbi cardiaci e della pressione sanguigna.

La classificazione della distonia neurocircolatoria dipende anche dalle cause della sua comparsa. Quindi, le malattie non trasmissibili possono svilupparsi a causa di malattie infettive (infettive-tossiche), disturbi ormonali (disormonali), affaticamento fisico costante o sovraccarico, problemi psicologici (neurologici), caratteristiche congenite ed ereditarie del corpo. C'è anche un'eziologia mista della malattia..

Cause e diagnosi

I sintomi della MND mista, diagnosticata nel 70% dei pazienti con distonia, possono svilupparsi in una persona di qualsiasi età. Negli adolescenti, è osservato in connessione con la crescita del corpo, i cambiamenti ormonali e il superlavoro - fisico e mentale.

Negli adulti, ci sono molti più fattori per lo sviluppo di malattie non trasmissibili di tipo misto: stress, disturbi del sonno e del riposo, intossicazione, inclusi alcol e tabacco, malnutrizione e gravi sforzi fisici possono portarlo. Inoltre, nelle donne, la distonia ormono-dipendente si manifesta spesso durante la gravidanza, così come dopo l'aborto, a causa della disfunzione delle ovaie, durante l'inizio della menopausa..

Secondo le statistiche, il motivo più comune per lo sviluppo della sindrome è lo stress psicologico prolungato, lo stress grave o il trauma psicologico. Tuttavia, nel caso in cui i sintomi si manifestassero proprio dopo lo stress, non si può escludere immediatamente la presenza di altre cause di distonia. Inoltre, è molto probabile che le malattie non trasmissibili miste si siano sviluppate sullo sfondo di altre malattie del sistema cardiovascolare. Per una corretta diagnosi, è necessario sottoporsi a una serie di esami, tra cui:

  • elettrocardiogramma;
  • ecocardiogramma;
  • Ultrasuoni degli organi addominali e tiroidei;
  • radiografia del torace;
  • analisi del sangue ormonale.

I dati del sondaggio aiutano ad escludere contemporaneamente malattie, i cui sintomi possono essere scambiati per manifestazioni di malattie non trasmissibili di tipo misto, nonché a identificare le cause della distonia. Allo stesso scopo, vale la pena contattare un cardiologo, un endocrinologo, un terapista, un vertebrologo, uno specialista in malattie infettive - quegli specialisti che sono impegnati nella diagnosi e nel trattamento delle malattie che possono causare i sintomi che sono comparsi..

Per pazienti con qualsiasi tipo di NCD, in generale, affaticamento rapido, debolezza, disturbi del sonno, irritabilità, diminuzione della concentrazione e dell'attenzione.

La NCD cardiaca è caratterizzata da palpitazioni cardiache, aritmie, tachicardia e cardialgia. La distonia neurocircolatoria di tipo ipertensivo è caratterizzata da un aumento della pressione, che, di regola, si verifica inosservata da una persona. Questo sintomo può essere rilevato solo misurando regolarmente la pressione sanguigna. La NCD ipotensiva, a sua volta, è caratterizzata da insufficienza vascolare. Oltre alla bassa pressione sanguigna, è caratterizzata da mal di testa e debolezza muscolare, i pazienti lamentano spesso brividi.

La distonia neurocircolatoria di tipo misto combina sintomi di tipo cardiaco con sintomi di ipotensione o ipertensione. Sono i sintomi delle malattie non trasmissibili miste a causare i maggiori problemi di diagnosi: sono caratteristici di una gamma molto ampia di malattie..

Trattamento misto NCD

Un posto chiave nel trattamento della distonia neurocircolatoria mista è occupato dalle procedure non farmacologiche. Il compito principale nella lotta contro la sindrome è rafforzare la capacità del corpo di adattarsi ai cambiamenti dell'ambiente in modo che lo stress o la tensione nervosa non portino a malfunzionamenti del sistema cardiovascolare..

Combattere il tipo misto di NDC a volte richiede un cambiamento radicale nello stile di vita, una persona ha bisogno di autocontrollo e forza di volontà. La prima raccomandazione, di regola, è l'aderenza al sonno e all'alimentazione, e l'efficacia di questa misura dipende esclusivamente dal paziente stesso..

Il farmaco dipende dal tipo di NCD. Nel caso della distonia neurocircolatoria cardiaca, vengono prescritti beta-bloccanti, un trattamento simile è indicato per le NCD di tipo ipertensivo. In caso di malattie non trasmissibili ipotensive, vengono prescritti farmaci per aumentare la pressione e nootropi che migliorano la circolazione sanguigna..

La distonia neurocircolatoria mista richiede un trattamento combinato basato sui sintomi esistenti. In questo caso, è necessario prestare particolare attenzione alla compatibilità dei farmaci. Ad esempio, nel caso in cui con distonia neurocircolatoria di tipo misto siano presenti tra i sintomi sia palpitazioni che ipotensione, è opportuno escludere l'assunzione di farmaci sedativi: aiuteranno a normalizzare la frequenza cardiaca, ma aggraveranno le condizioni della persona se ha problemi di concentrazione e sonnolenza.

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata al trattamento delle malattie non trasmissibili miste durante la gravidanza. Dovranno essere esclusi numerosi farmaci, a causa del loro possibile effetto sul feto, quindi la terapia in questo caso si basa sulla normalizzazione dello stile di vita e sull'assistenza psicologica.

La pratica del trattamento misto delle malattie non trasmissibili indica che in molti casi l'auto-training e la psicoterapia razionale sono molto più efficaci del trattamento farmacologico. E il modo più efficace è lavorare con uno psicologo, ipnologo, ad esempio Nikita Valerievich Baturin. Comprendere l'essenza della NDC, la consapevolezza di una prognosi favorevole gioca un ruolo importante nella lotta contro i sintomi.

Inoltre, lo stato psicologico del paziente, la sua prontezza per le manifestazioni della sindrome influenzano la gravità dei sintomi. L'elaborazione di situazioni stressanti, la fonte primaria di distonia con uno psicologo, consente di ridurre gradualmente la frequenza e la durata del dolore nel cuore o nei disturbi della pressione sanguigna e alla fine eliminarli completamente. Le pratiche di meditazione hanno anche un effetto positivo sul corso del trattamento, che aiutano e combattono la causa della NCD mista se sono causate da fattori psicologici e normalizzano il regime di riposo..

Inoltre, una serie di trattamenti fisioterapici sono utili per normalizzare il sonno e la funzione cardiovascolare in generale. Il complesso del trattamento dovrebbe includere terapia fisica, massaggi, docce e bagni curativi, riflessologia, che sono adatti per il trattamento delle malattie non trasmissibili in un tipo misto con la manifestazione di sintomi cardiaci e ipotensivi.

Previsioni

La distonia neurocircolare mista non porta allo sviluppo di insufficienza cardiaca o altri disturbi potenzialmente letali nel lavoro del sistema cardiovascolare. Tuttavia, ciò non significa che nel tempo, sullo sfondo della sindrome, non possa svilupparsi un'altra malattia, la cui causa sarà fattori completamente diversi. Ecco perché, dopo aver diagnosticato una malattia non trasmissibile mista, non si possono rifiutare esami regolari, il cui scopo è controllare le funzioni del sistema cardiovascolare..

Va anche ricordato che l'insufficienza cardiaca associata a malattie non trasmissibili aumenta il rischio di sviluppare ipertensione, cioè un aumento cronico della pressione sanguigna. Più tardi viene diagnosticata la NCD e viene avviato il trattamento, maggiore è la possibilità di una forma cronica e, di conseguenza, le sue conseguenze negative. Questo è il motivo per cui gli specialisti dovrebbero essere consultati quando compaiono i primi sintomi, anche se dolori cardiaci inspiegabili o picchi di pressione sono relativamente rari. La ragione per la diagnosi di malattie non trasmissibili miste è la manifestazione dei sintomi entro un mese.

Trattamento e sintomi della distonia mista

Il VSD è una manifestazione sintomatica di disturbi nell'equilibrio del sistema nervoso autonomo, accompagnata da sensazioni spiacevoli e problemi con alcuni organi. La distonia mista è il tipo più comune di malattia. Non è difficile curarlo, ma non tutte le persone sanno esattamente come si manifesta.

Caratteristiche:

Nell'ICD, il tipo misto di IRR non è assegnato a una categoria separata. I medici usano un codice per la diagnosi che corrisponde alla causa dei problemi con il sistema nervoso. Molto spesso, la malattia è classificata come R45.8.

La VVD è talvolta chiamata VDD (sindrome della distonia vegetativa), RVNS (disturbo del sistema nervoso) e NCD (distonia neurocircolatoria). Riguarda la parte autonomica del sistema nervoso, chiamata autonomica, che è suddivisa in sezioni: simpatica e parasimpatica. Entrambi possono soffrire di una serie di patologie, che causeranno sintomi spiacevoli, indicando lo sviluppo di VSD. Ciò è dovuto al fallimento delle funzioni principali, il cui compito è garantire la respirazione, la circolazione sanguigna e la digestione, nonché il lavoro di tutti i recettori responsabili del sistema cardiovascolare..

VSD è diviso in tipi:

  • Cardiaco;
  • Cerebrale;
  • Vascolare;
  • Wagotonic;
  • Ipertensivo;
  • Ipotonico;
  • Misto.

Il VSD di tipo misto ha due varietà nella forma: primaria e secondaria. Ci sono anche tre fasi del decorso della malattia: adattamento allo stress, relativo compenso e scompenso. Inoltre, si distingue la natura del suo corso: latente, permanente, parossistica.

Nella maggior parte dei casi, il VSD ha una forma primaria, ad es. procede senza la presenza di altre malattie che potrebbero provocarne la comparsa.

Le ragioni

L'esatta genesi della malattia non è stata ancora determinata. L'età media di manifestazione della SVD di tipo misto è di 30 anni. Molto spesso, le donne lo incontrano, motivo per cui dovrebbero prestare particolare attenzione alla loro salute. Tuttavia, anche i bambini e gli adolescenti sono a rischio. il loro fragile sistema nervoso è particolarmente sensibile all'ambiente.

Le principali cause di VSD:

  • Predisposizione genetica;
  • Cambiamenti ormonali (gravidanza, menopausa, pubertà);
  • Eccessivo stress mentale e psico-emotivo;
  • Scarsa qualità del sonno
  • Mancanza di attività fisica;
  • Lesione cerebrale traumatica o trauma alla nascita;
  • Malattie del sistema nervoso centrale, sua instabilità;
  • Cattive abitudini;
  • Patologie endocrine;
  • Osteocondrosi;
  • Condizioni di vita sfavorevoli.

Più punti ci sono nella vita di una persona, maggiore è il rischio di incontrare un disturbo spiacevole, la cui origine sarà ancora più difficile da determinare.

Sintomi

Con VSD di tipo misto, il paziente può manifestare molti sintomi spiacevoli. Spesso possono essere scambiati per lo sviluppo di un'altra malattia, che spinge a visite costanti a un medico che cercherà una malattia inesistente.

  • Fallimenti di pressione;
  • Cefalalgia e vertigini;
  • Instabilità del battito cardiaco;
  • Dolore al cuore;
  • Disturbi nevrotici (problemi nervosi, ansia, paura);
  • Sensazione di mancanza d'aria;
  • Arrossamento della pelle;
  • L'apparizione delle mosche davanti agli occhi;
  • Disturbi intestinali;
  • Cambiamenti irragionevoli nella temperatura corporea;
  • Aumento della sudorazione;
  • Sindrome astenica (apatia, forte affaticamento, debolezza, scarso sonno);
  • Disfunzione erettile, anorgasmia;
  • Diminuzione del tono di vene, arterie, arteriole, capillari;
  • Distonia angiocerebrale dei vasi cerebrali (tinnito, disturbi della memoria, depressione);
  • Sindrome angiodistonica (pallore delle dita, pelle fredda, debolezza).

Con RVNS di tipo misto, può comparire una complicazione sotto forma di crisi vagoinsulare, a causa della quale lo stato di salute si deteriorerà improvvisamente. Questo è accompagnato da problemi con la parola, tremori alle mani, perdita dell'udito e della vista, nausea, polso lento, grave debolezza e mancanza di respiro.

Con sintomi persistenti causati da VSD, gli uomini non possono essere portati nell'esercito. Questo vale solo per gravi disturbi sintomatici, la cui efficacia del trattamento è troppo piccola o completamente assente..

Diagnostica

È molto difficile identificare il VSD da un tipo misto. Prima della diagnosi finale, il medico deve inviare il paziente a vari esami per eliminare la probabilità che una grave malattia causi tali sintomi..

La diagnosi inizia con una conversazione con un neurologo. Creerà una mappa della storia che dettaglia i sintomi che si presentano chiedendo al paziente i loro sentimenti. Dopodiché, nominerà un esame, che aiuterà ad assicurarsi che non ci siano altre malattie. Se necessario, il neurologo può indirizzare un altro specialista, se necessario.

  • Esami del sangue e delle urine;
  • Radiografia del torace;
  • Ultrasuoni del cuore;
  • ECG;
  • ECG da sforzo;
  • Misurazione giornaliera della pressione sanguigna;
  • Holter monitoraggio della frequenza cardiaca;
  • Test ormonali.

Se sospetti un VSD nei bambini, devi visitare una clinica per bambini. La pediatria non si occupa di una tale malattia, motivo per cui dovresti contattare immediatamente un neurologo o cardiologo pediatrico. Il bambino deve sottoporsi all'esame prescritto affinché gli venga prescritto un trattamento. Il corpo di un bambino, a differenza di un adulto, se non curato, può soffrire di complicazioni espresse sotto forma di ipertensione, asma o ulcere.

Principi di trattamento

Nella maggior parte dei casi, è possibile ottenere un risultato positivo nella lotta contro la VVD anche senza trattamento farmacologico. Tuttavia, questo non è un motivo per rifiutarsi di visitare un medico. Dopo una diagnosi di VSD misto, al paziente verrà prescritta una terapia, che includerà un importante elenco di raccomandazioni che aiuteranno ad accelerare il recupero..

Il modo più veloce per sbarazzarsi di VSD senza assumere farmaci è possibile per coloro la cui malattia è lieve. Per fare ciò, è sufficiente aderire ai classici consigli:

  • Eliminazione di tutte le fonti di stress;
  • Normalizzazione della routine quotidiana, qualità del sonno;
  • Una corretta alimentazione, tenendo conto delle esigenze dietetiche;
  • Smettere di alcol e fumare;
  • Limitare la quantità di stress mentale;
  • Aumentare il livello di attività fisica, praticare sport.

Nei casi più gravi, sarà necessario espandere il regime di trattamento con procedure di fisioterapia e assunzione di farmaci. Tuttavia, le raccomandazioni di cui sopra sono sempre il trattamento principale, perché senza la loro implementazione, non sarà possibile ottenere un risultato positivo anche con una terapia potenziata utilizzando altri mezzi.

In caso di danno irreversibile agli organi causato da VSD, i pazienti possono ricevere la disabilità del secondo o terzo gruppo.

Trattamento farmacologico

Con un VSD di tipo misto pronunciato, al paziente possono essere prescritti medicinali speciali. La maggior parte di loro sono pillole, ma alcuni farmaci richiedono l'iniezione nel corpo. Il trattamento medico prevede l'assunzione di farmaci per i seguenti scopi:

  1. Ridurre la tensione nervosa, sbarazzarsi dell'ansia. Scrivono "Novo-Passit", "Gerbion", "Corvalol", "Valokordin".
  2. Normalizzazione del sistema nervoso, rafforzamento del sonno, miglioramento dell'umore. Il medico può prescrivere farmaci di più gruppi contemporaneamente, ognuno dei quali ha un effetto diverso. "Sonopax", "Seduxen", "Sonnat", "Azafen" - i mezzi più popolari.
  3. Normalizzazione della frequenza cardiaca. L'effetto massimo è fornito da "Panangin" e "Asparkam".
  4. Migliorare la circolazione sanguigna nel cervello e il tono vascolare. Vinpocetine e Detralex sono i più adatti.
  5. Sollievo dai sintomi di vertigini, eliminazione dei problemi di udito. Di regola, è prescritto Betaserc.

Alcuni farmaci possono essere combinati, ad es. hanno un doppio effetto su diversi sistemi corporei contemporaneamente.

È necessario assumere tutti i farmaci prescritti per il trattamento del VSD in un tipo misto in stretta conformità con le istruzioni del medico. Se qualche farmaco non è stato prescritto, non può essere acquistato e assunto. Tali azioni possono causare danni irreparabili alla salute..

Trattamento non farmacologico

Quasi sempre, ai pazienti per il trattamento del VSD vengono prescritte procedure speciali che aiutano a sbarazzarsi rapidamente ed efficacemente di tutti i sintomi e disturbi. Sono applicabili sia per la distonia lieve che per quella grave. È consentito utilizzarli nella pratica senza prescrizione medica, ma è importante conoscere tutte le controindicazioni per non danneggiare il tuo corpo.

Le seguenti procedure sono popolari:

  1. Terapia di massaggio. I medici consigliano di visitare uno specialista, ma se lo desideri, puoi fare il massaggio da solo. Prima di ciò, dovresti familiarizzare con varie tecniche per ottenere il massimo effetto. Il massaggio può essere eseguito su tutte le parti del corpo.
  2. Esercizi di respirazione. Esercizi volti a saturare il corpo con l'ossigeno e calmare il sistema nervoso aiutano a ottenere risultati dopo un paio di procedure. Fanno anche bene al cuore..
  3. Procedure dell'acqua. Fare un bagno caldo ha un effetto rilassante, mentre una doccia di contrasto tonifica i tessuti muscolari e calma il sistema nervoso..
  4. Aromaterapia. Speciali procedure di aromaterapia migliorano l'umore e hanno un effetto rivitalizzante sul sistema nervoso umano.

Tali metodi possono essere utilizzati per la prevenzione, in modo che il sistema nervoso e tutto il corpo siano in buona forma e ottengano la quantità necessaria di riposo..

Dieta

Il fattore più importante per l'efficacia del trattamento del VSD di tipo misto è la nutrizione del paziente. Devi abituarti a mangiare secondo un programma rigoroso in modo da mangiare alla stessa ora ogni giorno. Dovresti anche impostare dei limiti sulle dimensioni della porzione. Ma ciò che mangia esattamente il paziente è molto più importante..

La correzione della dieta è un prerequisito per il recupero dalla sindrome da disfunzione autonomica mista. La preferenza dovrebbe essere data a cibi freschi e leggeri, escludendo qualsiasi cosa dannosa dal cibo. Una tale dieta sarà utile per le persone sane, ma non è consigliabile abusarne..

La dieta dovrebbe includere:

  • Frutta fresca;
  • Noccioline;
  • Fagioli;
  • Grano saraceno;
  • Fiocchi d'avena;
  • Miele.

Può essere integrato a tua discrezione, ma soggetto a restrizioni. È vietato utilizzare:

  • Bevande alcoliche;
  • Bevande energetiche;
  • Piatti piccanti;
  • Sottaceti;
  • Fast food.

Il caffè dovrebbe essere escluso dalla dieta per il periodo di trattamento solo quando si assumono farmaci incompatibili con la caffeina. In altri casi, è consentito bere, ma la quantità dovrebbe essere limitata a una tazza al giorno..

Metodi tradizionali

Le persone che vogliono ottenere risultati senza assumere farmaci hanno l'opportunità di essere trattate con l'aiuto di metodi alternativi. Per fare questo, dovrai preparare prodotti speciali con erbe secondo le ricette presentate. Va tenuto presente che non sono una garanzia di sbarazzarsi del VSD anche con un uso regolare..

  1. Mescolare la carota, la barbabietola, il ravanello e il succo di limone (200 ml ciascuno), aggiungere il miele (200 ml), spremere l'aglio (3-4 teste) nella miscela, versare il vino rosso (200 ml) e mescolare bene. Bere un drink mezz'ora prima dei pasti al mattino, pomeriggio e sera. Corso di ricezione - 1 mese.
  2. Preparare la menta e la radice di elecampane (10 g), aggiungere una miscela di equiseto, erba dei prati e ortica (20 g), aggiungere radici di tarassaco con boccioli di betulla (40 g), quindi aggiungere i cinorrodi (60 g). Tutto questo va tagliato a pezzetti, mescolato e messo in un contenitore adatto. Per cucinare, è necessario versare acqua calda (1 litro) parte della miscela (2 cucchiai), lasciarla fermentare e quindi prendere 50 ml tre volte al giorno. Corso di accoglienza - 3 mesi.

La distonia vegetovascolare di tipo misto è curabile solo con l'assunzione regolare di questi fondi. Ad ogni passaggio, l'efficacia dell'impatto sulla malattia diminuirà.

Vale la pena preoccuparsi

Il VSD di tipo misto non è una malattia pericolosa. Tuttavia, questo non lo rende un fenomeno normale che non richiede alcuna attenzione. Se si verificano sintomi, dovresti assolutamente consultare un medico per iniziare il trattamento. Sarà possibile ottenere un risultato positivo solo con un approccio integrato e il giusto stile di vita. In questo caso, non ci sarà motivo di preoccupazione. Non resta che seguire le raccomandazioni del medico.

Distonia vegeto-vascolare (neurocircolatoria): una malattia o un complesso di sintomi?

Il medico fa una diagnosi misteriosa: distonia vegetativa-vascolare (neurocircolatoria) - VSD (o NCD). Cosa significa? Di quanto possa minacciare?

Ovviamente, l'essenza dei numerosi nomi di sindrome da distonia neurocircolatoria è la stessa: una ridotta regolazione autonomica degli organi primari riduce la qualità della vita, a partire dall'infanzia o dall'adolescenza, quindi la NCD è considerata una malattia della "giovinezza".

Molto spesso, la distonia neurocircolatoria (distonia vegetativa-vascolare, disfunzione vegetativa-vascolare, sindrome della distonia vegetativa) inizia nella pubertà, quando le caratteristiche sessuali secondarie stanno per essere determinate e gli ormoni iniziano ad essere attivi in ​​connessione con la ristrutturazione imminente.

La malattia, di regola, è associata a determinati motivi, che hanno dato impulso a un disturbo persistente che rimane per tutta la vita e rende una persona "né malata né sana".

Perché succede?

Il sistema nervoso autonomo permea l'intero corpo umano ed è responsabile dell'innervazione degli organi interni e dei sistemi della linfa e della circolazione sanguigna, della digestione, della respirazione, dell'escrezione, della regolazione ormonale, nonché dei tessuti del cervello e del midollo spinale. Inoltre, il sistema nervoso autonomo mantiene la costanza dell'ambiente interno e garantisce l'adattamento del corpo alle condizioni esterne..

Il lavoro di tutti i sistemi è assicurato dal comportamento equilibrato dei suoi due reparti: simpatico e parasimpatico. Con il predominio della funzione di un dipartimento rispetto a un altro, i cambiamenti compaiono nel lavoro dei singoli sistemi e organi. Le capacità di adattamento del corpo con questo fenomeno diminuiscono naturalmente..

È interessante notare che il danno ad alcuni organi e il malfunzionamento del sistema endocrino possono essi stessi portare a squilibri nel sistema nervoso autonomo. La distonia neurocircolatoria è il risultato di uno squilibrio nel sistema nervoso autonomo, quindi la forma di NCD dipende dalla predominanza di una parte particolare dell'ANS (simpatico o parasimpatico).

L'impulso per la malattia

La domanda sul perché qualcuno è malato e qualcuno no, è inerente al VSD proprio come altre malattie. Nell'eziologia della distonia neurocircolatoria si possono distinguere i principali fattori:

  • La natura familiare della malattia, dove l'ereditarietà gioca un ruolo significativo, tuttavia, va tenuto presente che non viene trasmessa la malattia, ma le caratteristiche dell'organismo, che è simile al genitore. In caso di distonia vegetativo-vascolare, è più probabile che la madre trasmetta una predisposizione alla patologia;
  • L'ambiente sociale, che include sia le condizioni di vita che le relazioni nella squadra, influenzando lo stato psico-emotivo;
  • Temperamento e tratti della personalità;
  • Storia di lesione cerebrale traumatica e neuroinfezione;
  • Disturbi ormonali;
  • Malattie infettive e allergiche;
  • Eccessivo stress mentale e fisico;
  • Cambiamento delle condizioni climatiche di vita.

Una combinazione di più o tutti i fattori insieme porta alla risposta del corpo agli stimoli. Questa reazione è dovuta alla formazione di condizioni patologiche, che si manifestano con violazioni:

  1. Processi metabolici;
  2. Innervazione degli organi interni;
  3. Lavori del tratto gastrointestinale;
  4. Nel sistema di coagulazione del sangue;
  5. Attività del sistema endocrino.

Il decorso della gravidanza della madre, l'ipossia e il trauma alla nascita hanno anche un effetto negativo sullo stato del sistema autonomo e possono causare distonia vegetativo-vascolare nei bambini..

L'incoerenza nel lavoro dei sistemi porta alla fine a una risposta dei vasi: il loro spasmo. Inizia così la manifestazione della distonia neurocircolatoria..

Tipi di NDC

Ogni distonia neurocircolatoria procede in modo diverso. L'essenza di questi fenomeni risiede nella predominanza di una certa sezione del sistema nervoso autonomo e nella formazione del tipo NCD. Il cuore di qualcuno fa male o "salta fuori", l'altro ha le vertigini, non appena la temperatura ambiente cambia di un grado o due. E, se Dio non voglia, eccitazione, stress o un brusco cambiamento del tempo - c'è generalmente una reazione incontrollabile. I sintomi della distonia neurocircolatoria sono luminosi e vari, ma le sensazioni sono sempre spiacevoli..

Puoi sentire tutto quello che vuoi. Capogiri, sensazione di testa vuota, accompagnati da nausea o uno spiacevole "nodulo" allo stomaco. La sensazione è che a volte si voglia perdere conoscenza per ottenere sollievo in seguito. Spesso, lo svenimento per alcune persone è la salvezza, perché dopo arriva un piacevole languore e relax...

Il trattamento della distonia neurocircolatoria è a lungo termine, a causa del corso ondulato del processo, ed è finalizzato a prevenire le ricadute. Inoltre, il complesso dei farmaci dipende direttamente dal tipo di NCD e dai cambiamenti nel sistema cardiovascolare..

I tipi di distonia vegetativa-vascolare sono suddivisi in base agli indicatori della pressione sanguigna:

  • Distonia neurocircolatoria di tipo ipertensivo - la pressione sanguigna tende ad aumentare, indipendentemente dall'età e dalle circostanze;
  • Distonia neurocircolatoria ipotonica: letargia, debolezza, diminuzione della pressione e del polso;
  • Distonia neurocircolatoria di tipo misto, è difficile tenere traccia di come e quando tutto andrà a finire. La cosa peggiore è che il paziente non lo sa in anticipo e con un brivido attende un aumento o una diminuzione della pressione.

Tipo ipertensivo

La distonia neurocircolatoria di tipo ipertensivo è caratterizzata da uno squilibrio del sistema nervoso autonomo, espresso dalla predominanza del tono del sistema simpatico sulla divisione parasimpatica (simpaticotonia) ed è espressa:

  1. Aumento della pressione sanguigna;
  2. Mal di testa, che dipendono dall'attività fisica e si intensificano con essa;
  3. Vertigini;
  4. Dipendenza dalle condizioni meteorologiche (mal di testa, aumento della pressione sanguigna);
  5. Palpitazioni cardiache, a volte intermittenti;
  6. Prolasso della valvola mitrale durante l'esame ecografico del cuore;
  7. Violazione della termoregolazione: alta temperatura corporea nei bambini con malattie infettive;
  8. Cambiamenti nel tratto gastrointestinale sotto forma di peristalsi debole e quindi - tendenza alla stitichezza;
  9. Mancanza di funzione delle ghiandole lacrimali ("lacrima secca");
  10. Cambiamenti di umore (malinconia e malinconia);
  11. Fatica.

Tipo ipotonico

Con la predominanza della divisione parasimpatica del sistema nervoso autonomo (vagotonia), si sviluppa la distonia neurocircolatoria ipotonica, le cui caratteristiche principali sono:

  1. Diminuzione della pressione sanguigna;
  2. Un polso raro (bradicardia) che può diventare più frequente (tachicardia)
  3. Dolore al cuore (cardialgia);
  4. Vertigini;
  5. Frequenti svenimenti, particolarmente caratteristici in presenza di distonia vegetativo-vascolare nei bambini (principalmente ragazze) nella pubertà;
  6. Mal di testa associati a condizioni meteorologiche, stress fisico e mentale;
  7. Affaticamento aumentato e prestazioni scadenti;
  8. Discinesia delle vie biliari, che è associata a una contrazione irregolare e caotica della cistifellea;
  9. Disturbi digestivi (tendenza a diarrea e flatulenza);
  10. Violazione della termoregolazione: diminuzione della temperatura corporea e condizione subfebrilare prolungata con infezioni nei bambini;
  11. Reclami di "mancanza di respiro" e "sospiri";
  12. Tendenza a reazioni allergiche;
  13. Pallore della pelle (marmorizzazione), cianosi degli arti;
  14. Dolce freddo.

Quando non c'è accordo tra i reparti

Il lavoro incoerente delle divisioni compassionevoli e paracompassionevoli conduce a disfunzioni di sistemi e organi. Se la pressione "salta", se la carnagione diventa improvvisamente rossa o pallida nel giro di pochi minuti, se il corpo reagisce in modo imprevedibile anche a eventi minori, si può sospettare un tipo misto di disfunzione vegetativa-vascolare.

I sintomi della distonia neurocircolatoria mista includono sintomi caratteristici sia del tipo ipotonico che dell'ipertensione. Quale parte del sistema nervoso autonomo, in quale momento prevarrà, tali segni saranno inerenti alle condizioni del paziente.

Crisi di distonia vegetativa-vascolare

La distonia neurocircolatoria, insorta nell'infanzia, nel tempo può essere "arricchita" di sintomi e nei giovani dare manifestazioni vegetative più vivide sotto forma di crisi. Gli attacchi nella distonia neurocircolatoria dipendono anche dal suo tipo, sebbene spesso non abbiano un'immagine vivida di appartenenza, ma siano di natura mista. L'elevata attività della divisione parasimpatica dell'ANS può dar luogo a una crisi vagoinsulare, caratterizzata dai seguenti sintomi:

  • Sudorazione e nausea;
  • Improvvisa debolezza e oscuramento degli occhi;
  • Diminuzione della pressione sanguigna e della temperatura corporea;
  • Rallentamento della frequenza cardiaca.

Dopo una crisi vagoinsulare, il paziente avverte ancora stanchezza e debolezza per diversi giorni, periodicamente vertigini.

Quando la divisione simpatica prende il "primato", si sviluppa un altro tipo di disfunzione vegetativo-vascolare. La distonia neurocircolatoria con crisi simpato-surrenali si fa sentire per la comparsa improvvisa di una paura irragionevole, a cui si aggiungono rapidamente:

  1. Mal di testa intenso;
  2. Angoscia;
  3. Aumento della pressione sanguigna e della temperatura corporea;
  4. La comparsa di brividi;
  5. Arrossamento o pallore della pelle.

Disfunzione autonomica e gravidanza

Sebbene la gravidanza sia uno stato fisiologico, è allora che la distonia vegetativo-vascolare può manifestarsi, procedendo in modo latente (nascosto), perché durante la gravidanza il corpo si ricostruisce e si prepara alla nascita di una nuova vita. Lo sfondo ormonale, il regolatore di tutti i processi di gravidanza, subisce cambiamenti significativi. Gli organi interni "si adattano" in modo diverso, lasciando spazio all'utero in continua crescita. E tutto questo è sotto il controllo del sistema nervoso autonomo, che, anche senza un tale carico, non potrebbe sempre farcela, ma qui...

Le donne con malattie non trasmissibili possono scoprire la loro gravidanza anche prima del test, perché lo svenimento potrebbe essere il primo segno. La disfunzione vegetativa-vascolare durante la gravidanza ha un quadro clinico più pronunciato, quindi la gravidanza è più difficile.

Reazione a tutto ciò che è "sbagliato", lacrime per ogni motivo, dolore al cuore e scoppi d'ira, abbassamento della pressione sanguigna ed è meglio non entrare nei trasporti... Le donne incinte sono spesso visitate da una sensazione di mancanza d'aria e soffocamento, e quelle con disfunzione vegetativo-vascolare lo sanno anche " l'odore di un alito fresco ".

Ma le cose potrebbero non andare così male e non dovresti arrabbiarti. Sono stati notati molti casi di scomparsa di manifestazioni di malattie non trasmissibili dopo il parto. Qual è la ragione di ciò - se non è noto "mettere le cose in ordine" nel corpo di una donna o un'occupazione responsabile associata alla cura di un bambino. Ma i pazienti stessi spesso notano che se distratti da questioni importanti, il complesso vegetativo-vascolare si allontana.

Malattia o sindrome?

Discutendo di disturbi vegetativo-vascolari, su come chiamarli tutti uguali, gli scienziati non hanno ancora deciso. La distonia vegeto-vascolare è considerata un nome più corretto, poiché esprime la patogenesi della malattia. La tendenza più recente nella definizione di questa condizione è stata la sindrome della distonia vegetativa, che da questa non è diventata un'unità indipendente nella classificazione internazionale delle malattie (ICD).

Il codice ICD 10 per la distonia neurocircolatoria è F45.3, dove la lettera F indica l'origine psicogena, che, in generale, è il caso. Secondo la stessa classificazione, la NCD non è riconosciuta come una malattia, ma come un complesso di sintomi che insorge a seguito di un comportamento inappropriato del sistema nervoso autonomo (interazione incoerente e di non equilibrio di due parti dell'ANS: simpatico e parasimpatico). È improbabile che le persone che hanno familiarità con questo complesso di sintomi "si sentano meglio" da questo, ma oggi è così.

La disfunzione vegetativa-vascolare solleva molte domande quando è il momento di ripagare il debito con la Patria. Come sono compatibili la distonia neurocircolatoria e il servizio militare? Per quanto varie siano le manifestazioni, così dovrebbe essere l'approccio.

Prepararsi al servizio militare: NDC ed esercito

Certo, alcuni sono così ansiosi di unirsi ai ranghi dei difensori della Patria da dimenticare la malattia. O nascondi? Altri, al contrario, avendo un record nella carta - NDC fin dall'infanzia, cercano di liberarsi dai doveri militari. A questo proposito, l'approccio della commissione dovrebbe essere obiettivo e versatile. Da un lato, vedere per la prima volta un coscritto, che non si lamenta e "si precipita in battaglia", che è dato solo da una pressione bassa o alta (inferiore a 100/60 o superiore a 160/100) e da evidenti disturbi autonomici sul "viso", nella respirazione e ritmi cardiaci, puoi soddisfare il suo desiderio. Tuttavia, una commissione qualificata deve scoprirlo per la prima volta, periodicamente o costantemente. Lo stesso è il caso di coloro che fanno molte lamentele e solo pochi record nella scheda dei bambini parlano della malattia. Certo, c'è anche una media: c'è una clinica e reclami che indicano la presenza di disturbi autonomici. In tutti i casi, il compito della commissione è scoprire:

  • I reclami sono persistenti?
  • Se la pressione sanguigna è costantemente alta o bassa;
  • Ci sono cardialgie e disturbi del ritmo cardiaco;
  • In che modo i sintomi delle malattie non trasmissibili influenzano le prestazioni del coscritto?.

Per studiare lo stato di salute di un giovane, sono necessariamente coinvolti specialisti correlati (neurologo, cardiologo, oftalmologo, endocrinologo, otorinolaringoiatra).

Inoltre, al momento di decidere sull'idoneità al servizio militare in caso di distonia neurocircolatoria, viene eseguita una diagnosi differenziale con altre malattie per chiarire la diagnosi ed escludere malattie del tratto gastrointestinale, del cuore e dei polmoni, che possono avere somiglianze con VSD nei sintomi.

A chi suona "Farewell of the Slav"??

Per un approccio obiettivo alla risoluzione della questione, il coscritto viene inviato a un ospedale per un esame, dopodiché può essere riconosciuto temporaneamente non idoneo ai sensi dell'articolo 48. In questo caso, il giovane è soggetto a trattamento per distonia vegetativa-vascolare, ma se risulta inefficace ei sintomi indicano disturbi persistenti dell'innervazione vegetativa, il coscritto non è soggetto al servizio militare e riceve una carta militare con un segno di inadeguatezza ai sensi dell'Art. 47 "a".

La commissione fa lo stesso con quei giovani che mostrano chiaramente disturbi vegetativo-vascolari persistenti con un aumento o una diminuzione della pressione, ci sono chiari segni di un ritmo cardiaco irregolare e il dolore al cuore è costante..

Bene, e colui che ha avuto l'unico record di una malattia del sistema nervoso autonomo, ma non l'ha confermato, dovrebbe con onore andare a servire la Patria e la Patria. L'antica, ma ancora immutabile e unica, marcia di Vasily Ivanovich Agapkin con la sua solennità farà piangere sua madre e l'amata ragazza... Niente di terribile: passerà un po 'di tempo e una recluta di ieri sana, matura e sicura di sé tornerà a casa, dimenticandosi completamente della malattia.

Eppure: cosa farne?

Puoi parlare di distonia neurocircolatoria per molto tempo e molto, fortunatamente, ci sono numerosi nomi per questa patologia e la varietà lo consente. Ma coloro che hanno una tale "felicità" sono alla ricerca di modi per sfuggire a questo complesso di sintomi, che praticamente avvelena la vita e si manifesta nelle situazioni più impreviste. In generale, una parte significativa dell'umanità è occupata dalla questione di come trattare la distonia neurocircolatoria, che ha una dozzina di nomi in più. Dopotutto, cambiare il nome non influirà in alcun modo sul benessere del paziente.

Stranamente, alla disfunzione vegetativa-vascolare non piace l'ipodynamia. E nonostante il fatto che le manifestazioni della malattia siano particolarmente evidenti dopo lo sforzo fisico, l'educazione fisica per il paziente non solo non danneggia, ma è anche indicata. È vero, dovremmo parlare di esercizi di fisioterapia mirati, dosati e deliberati.

Anche l'osservanza obbligatoria del regime di lavoro e di riposo è parte integrante del processo di trattamento. Ovviamente, lavorare di notte, non dormire a sufficienza, passare molto tempo vicino al monitor difficilmente ti aiuterà a sentire leggerezza nella testa e nel corpo. Ma l'aria fresca, le tranquille passeggiate serali, un bagno caldo con erbe lenitive, al contrario, garantiranno un buon sonno sano e miglioreranno il tuo umore..

I pazienti dovrebbero prestare particolare attenzione allo stato psico-emotivo. Evita situazioni stressanti, prendi parte all'auto-allenamento, prendi un tè rilassante e fai tutto il possibile per creare un'atmosfera calma e amichevole a casa e in una squadra per te e gli altri.

Non importa quanto banale possa sembrare, anche la dieta gioca un ruolo significativo qui. La distonia neurocircolatoria "non ama" le spezie, i piatti piccanti o l'alcol. Tutto ciò che eccita il sistema nervoso può aggravare il processo, quindi è meglio evitare eccessi e non sovraccaricare. Ma i cibi ricchi di potassio (melanzane, patate, banane, prugne e albicocche) "come" il sistema nervoso "capriccioso".

Trattamento prescritto da un medico

È molto desiderabile eseguire un trattamento farmacologico per disturbi vegetativo-vascolari con misure di salute generale e fisioterapia. Massaggio terapeutico, elettroforesi con sedativi sulla zona del colletto, elettrosonno e doccia circolare - aiuteranno a rafforzare il sistema nervoso e daranno emozioni positive di cui i pazienti con distonia vegetativa-vascolare hanno tanto bisogno.

E che procedura meravigliosa: l'agopuntura. Usandolo, puoi rinunciare alle medicine per molto tempo e sentirti bene solo grazie alla ripetizione annuale dell'agopuntura. Posizionati nei fasci neuromuscolari, sottili aghi d'oro o di platino porteranno a una remissione lunga e duratura e la malattia si ritirerà...

La terapia vitaminica e un complesso antiossidante (Dr. Theiss, Gerovital, ecc.) Saranno un'ottima aggiunta alle attività di rafforzamento generale.

I farmaci per il trattamento della distonia neurocircolatoria sono presi su raccomandazione di un medico e sono prescritti da lui. Nessun consiglio di amici e Internet è inappropriato qui, poiché il trattamento farmacologico è prescritto tenendo conto della pressione sanguigna, della presenza di cardialgie e dello stato del ritmo cardiaco. È chiaro che aiuterà un paziente con ipertensione, può avere un effetto dannoso sulle condizioni di una persona con bassa pressione sanguigna, quindi è improbabile che un egilok (beta-bloccante) venga mostrato nel tipo ipotonico. I farmaci che regolano la frequenza cardiaca sono gravi e richiedono cure speciali, quindi "l'autoattività" in questi casi è inutile.

Spesso, ai pazienti con disturbi del sistema nervoso autonomo vengono prescritti farmaci dal gruppo di tranquillanti: adattolo, afobazolo, grandaxina. Il preparato a base di erbe Gelarium, che ha proprietà antidepressive, ha un effetto meraviglioso. Bellataminal è spesso prescritto per alleviare gli spasmi, che ha anche un effetto sedativo..

Biancospino, valeriana, motherwort - gli infusi alcolici di queste piante sono molto familiari ai pazienti con distonia neurocircolatoria, sono costantemente tenuti nel kit di pronto soccorso domestico e svolgono la funzione di "ambulanza".

Come può aiutare la medicina tradizionale?

La varietà di ricette per il trattamento dei rimedi popolari per la distonia neurocircolatoria è ancora più sorprendente della varietà delle manifestazioni cliniche. Anime contrastanti, esercizi di respirazione dei monaci tibetani e del guaritore austriaco Rudolf Breuss sono indubbiamente meravigliosi, ma per qualche ragione la gente preferisce di più la "creazione" russa. La famosa bevanda della chiesa "Cahors" e una miscela di succhi di aglio, limone, barbabietola, carota e ravanello, aromatizzata con miele naturale, viene trasmessa "di bocca in bocca e di generazione in generazione"..

Tuttavia, per il trattamento dei rimedi popolari per il VSD, non bisogna dimenticare la pressione, quindi i guaritori popolari raccomandano anche trattamenti diversi. Ad esempio, con la pressione alta, le persone usano infusi di foglie di menta e betulla bianca, fiori di calendula e semi di aneto. Gli infusi alcolici di magnolia e vischio bianco riducono bene la pressione.

Tè e caffè forti con un tipo ipertensivo di NCD non sono raccomandati, ma al mattino puoi bere un tè straordinario fatto in casa:

  • Le bacche secche di mirtilli, aronia, ribes e crespino vengono prese in parti uguali, macinate, mescolate e consumate, riempite con acqua bollente.

Con la pressione sanguigna normale e la tendenza a diminuire, si preparano infusi di elecampane, immortelle, si bevono succhi di carote e rosa canina appena spremuti. Dicono che aiuta molto.

Certo, radice di valeriana (puoi portarla dentro, puoi fare il bagno), biancospino, latte caldo con miele per la notte - lo sanno tutti. Tali rimedi popolari si trovano, forse, in ogni casa, anche dove non si "riscontrano" disturbi vegetativo-vascolari.

Come viene fatta la diagnosi??

La sindrome della distonia autonoma non si basa esclusivamente sui reclami dei pazienti. Prima che il medico effettui una diagnosi, il paziente deve superare gli esami e sottoporsi a esami strumentali, pertanto, le principali tappe "in cammino" verso il NDC saranno:

  1. Esami generali del sangue e delle urine, che non si discostano dalla norma con questa malattia;
  2. Profilo PA entro 10-14 giorni per stabilire il tipo di NDC;
  3. Ultrasuoni dei reni e del cuore per escludere malattie indipendenti di questi organi;
  4. Reoencefalografia;
  5. ECG, PCG, ecocardiografia;
  6. Consulenze endocrinologo, otorinolaringoiatra, neurologo, oftalmologo.

Inoltre, spesso è necessario studiare la funzione dei reni, delle ghiandole surrenali, dell'ipotalamo e della tiroide per scoprirne la causa..

Distonia neurocircolatoria di tipo misto

NDC per tipo misto: caratteristiche della malattia

La NCD (distonia neurocircolatoria) è un disturbo funzionale nel lavoro del sistema cardiovascolare di natura neurogena. Si basa sui cambiamenti nella regolazione neuroendocrina, che provocano la comparsa di vari sintomi clinici, che diventano più pronunciati sotto l'influenza dello stress..

Va detto che questa malattia ha un decorso benigno e, anche con un decorso prolungato, non porta a disturbi strutturali da parte degli organi interni..

Esistono i seguenti tipi di NDC:

• cardiaco - include tipi aritmici e cardialgici;

L'ultimo tipo di malattia è caratterizzato da nevrosi cardiaca, che è combinata con cambiamenti nel tono vascolare (ipotensione o ipertensione transitoria).

Fattori di rischio per la distonia neurocircolatoria:

• stress acuto o cronico;

• superlavoro (sia fisico che mentale);

• infezioni croniche del rinofaringe;

• una storia di lesioni alla testa;

• lesioni croniche degli organi interni;

• patologie endocrine e disturbi ormonali;

• basso livello di difesa immunitaria dell'organismo;

• lavorare al computer.

NDC misti: manifestazioni cliniche

Questo tipo di malattia si manifesta con sintomi caratteristici di altri tipi di distonia neurocircolatoria. La clinica distingue tra sindrome cardialgica, caratterizzata da dolore al cuore e insorgente dopo uno sforzo fisico. Se la cardialgia è accompagnata da ipertonicità della parte simpatica del sistema nervoso, i pazienti sono irrequieti, pallidi, lamentano palpitazioni e ipertensione, brividi e febbre. La NCD di tipo misto, che procede con l'attivazione del sistema nervoso parasimpatico, si manifesta con bradicardia e bassa pressione sanguigna, iperemia facciale. Va notato che il dolore al cuore con NCD è scarsamente alleviato dalla nitroglicerina o dal validolo, ma scompare dopo l'assunzione di analgesici.

Con questa malattia si può anche osservare la sindrome respiratoria, in cui occasionalmente i pazienti avvertono mancanza d'aria, lamentano vertigini e respirazione frequente e superficiale. Inoltre, vengono registrate manifestazioni asteniche. I pazienti sperimentano una debolezza costante, la coordinazione dei movimenti è compromessa, l'umore peggiora, la memoria e l'attenzione diminuiscono. Anche mal di testa, deficit visivo temporaneo, tinnito e estremità fredde possono essere preoccupanti. A volte si osserva febbre di basso grado. Vale la pena notare che NDC misto può verificarsi con crisi vegetative, che spesso si verificano improvvisamente di notte quando il paziente dorme.

Per confermare la presenza di distonia neurocircolatoria è imperativo escludere tutte le malattie di natura organica che possono avere un quadro clinico simile. A volte la diagnosi di NCD viene effettuata sulla base dei risultati dei test ECG con iperventilazione e attività fisica dosata o quando l'ECG cambia dopo la somministrazione di beta-bloccanti o cloruro di potassio al paziente.

Il trattamento delle malattie non trasmissibili dovrebbe iniziare con la normalizzazione del lavoro e del riposo, il rifiuto delle cattive abitudini e l'organizzazione di una dieta equilibrata. L'NCD mista richiede un approccio integrato al trattamento con farmaci appropriati, fisioterapia, terapia fisica e medicina tradizionale.

VSD (NDC) per tipo misto

Per NCD o VVD di tipo misto, i cambiamenti costanti della pressione sanguigna sono caratteristici, verso l'alto o verso il basso. Allo stesso tempo, i valori bassi della pressione sistolica si osservano più spesso al mattino, mentre la sera questo indicatore aumenta spesso. Durante il giorno, con un'elevata attività fisica o mentale, la pressione può cambiare in qualsiasi direzione, e il più delle volte raggiunge livelli critici dopo stress o grave affaticamento fisico, ad esempio durante lo sport.

Nessuna delle edizioni sulla classificazione delle malattie menziona distonia vegetativa-vascolare o neurocircolatoria di tipo misto. E tutto ciò è dovuto al fatto che la patologia stessa non può essere definita una malattia: è piuttosto una sindrome o un complesso di determinati sintomi che non indicano la presenza di una vera patologia di organi o apparati. Inoltre, la NCD di tipo misto, sebbene si verifichi abbastanza spesso, in circa il 70% dei pazienti a cui viene diagnosticato un VSD, non è altro che una forma complicata di patologia, manifestata da sintomi di NCD di tipo ipertensivo, ipotonico o cardiaco.

Cosa significa VSD per tipo misto?

La divisione della distonia vegetativa-vascolare in tipi è molto condizionale, tuttavia, nella maggior parte dei casi, gli esperti usano la classificazione di V.I. Makolkin. Si basa sui sintomi dei vasi periferici e, di conseguenza, sui cambiamenti della pressione sanguigna, sull'aspetto della pelle, sul deterioramento del benessere. In questa classificazione, le seguenti manifestazioni sono caratteristiche di vari tipi di VSD:

  1. Con VSD di tipo ipertensivo, l'indice della pressione sanguigna sistolica aumenta in risposta allo stress e all'affaticamento fisico, la frequenza cardiaca aumenta, c'è la febbre alla testa, tremore agli arti e la temperatura aumenta.
  2. La NCD per il tipo ipotensivo è espressa da sintomi "opposti": diminuzione della pressione sanguigna, rallentamento della frequenza cardiaca, diminuzione della temperatura corporea.
  3. La distonia neurocircolatoria di tipo misto in questo caso sembra una manifestazione di una delle forme di cui sopra, poi l'altra, e talvolta durante gli attacchi, i sintomi di entrambi possono comparire contemporaneamente.

Alcuni esperti considerano non tre, ma quattro forme di IRR. La quarta è la distonia vegetativa-vascolare di tipo cardiaco. Con la sua esacerbazione, i pazienti sviluppano sintomi cardiaci, cioè quelli associati al cuore: dolori al petto che ricordano dolori cardiaci, sensazione di affondamento o palpitazioni, aritmia, battito cardiaco aumentato o rallentato, insufficienza respiratoria e altri. In questa classificazione, la distonia vegetativa-vascolare di tipo misto si manifesta con i sintomi simultanei di tipo ipertensivo e cardiaco o ipotensivo e cardiaco. # Image.jpg

Nella maggior parte dei casi, sia i pazienti che i medici devono affrontare un tipo misto di malattie non trasmissibili. La complessità e il pericolo di questa forma di disturbo della regolazione autonomica risiede nelle difficoltà di diagnosi e nell'impossibilità di una cura completa con l'aiuto dei metodi farmacologici classici. In assenza di trattamento, la situazione è aggravata: compaiono paure che interferiscono con la vita normale, la costante aspettativa del prossimo attacco e gli attacchi stessi diventano più luminosi nel tempo, ogni volta che è più difficile sopportare.

Come si manifesta il VSD nel tipo misto?

La distonia neurocircolatoria di tipo misto si manifesta con picchi di pressione acuti, quasi irragionevoli, su o giù, e anche con la sua normalizzazione senza l'uso di farmaci. Allo stesso tempo, i medici non riescono a rilevare eventuali cambiamenti patologici nel cuore o nei vasi. Questo è il motivo per cui questa forma di VSD è talvolta chiamata "malattia fantasma": ci sono sintomi e cattiva salute, e tutte le analisi e i risultati della ricerca mostrano l'assenza della malattia. Ciò porta anche a una diagnosi eccessiva di NDC misti: alcuni medici fanno questa diagnosi a quasi tutti di seguito, quando non possono determinare la causa del malessere, o non possono prescrivere il trattamento corretto e alleviare il paziente dai sintomi che gli causano disagio.

Il VSD di tipo misto, oltre ai picchi di pressione, può manifestarsi con i seguenti sintomi:

  1. vertigini, debolezza, aumento della stanchezza;
  2. irritabilità, apatia, alta emotività, spesso ansia e paura;
  3. dolori al petto di qualsiasi localizzazione, spesso simili ai dolori cardiaci;
  4. variazioni della frequenza cardiaca, aumento o rallentamento della frequenza cardiaca, sensazioni di una "rottura cardiaca" imminente o arresto cardiaco;
  5. mal di testa persistenti o frequenti che si trasformano in emicrania o dolore a grappolo durante o dopo un attacco, mal di testa da tensione, specialmente se il paziente ha l'osteocondrosi del rachide cervicale;
  6. manifestazioni respiratorie: mancanza di respiro, mancanza di respiro, sensazione di mancanza di respiro.
  7. astenia, costante o dopo convulsioni, manifestata da debolezza, letargia, nausea costante, perdita di appetito, vertigini, "mosche davanti agli occhi", apatia;
  8. disturbi del sonno: insonnia, sonno agitato, risvegli frequenti;
  9. tendenza a svenire;
  10. dipendenza meteorologica, intolleranza al caldo e al caldo.

Tutti questi sintomi avvelenano la vita del paziente, ostacolano l'adattamento sociale. E la cosa più spiacevole è che la distonia neurocircolatoria progressiva nel tempo può portare a patologie vascolari molto reali e forme croniche di ipo o ipertensione, depressione cronica, perdita di interesse per la vita.

Come sbarazzarsi del tipo misto di VSD

La distonia vegetativa-vascolare mista non risponde al trattamento farmacologico classico, poiché i suoi sintomi sono diversi e mutevoli. Questo è ciò che rende difficile il trattamento: è impossibile scegliere un farmaco per correggere la pressione sanguigna, sullo sfondo di salti in cui compaiono molti altri sintomi.

Il trattamento del tipo misto di VSD è spesso di natura non farmacologica. I sintomi sono quasi impossibili da alleviare con prodotti farmacologici, ma i sedativi possono aiutare a prevenirne l'ulteriore insorgenza. I medici raccomandano di evitare lo stress e l'attività fisica eccessiva. Per la prevenzione di ulteriori attacchi vengono prescritti massaggi, fisioterapia, agopuntura, esercizi di fisioterapia, volti a rafforzare tutto il corpo.

I metodi psicoterapeutici sono più efficaci nel trattamento delle malattie non trasmissibili miste. La cosa principale per il paziente è capire che la sua condizione non è fatale, che "tutte le malattie provengono dai nervi", identificare ed escludere situazioni che provocano convulsioni. Il paziente ha bisogno di imparare come affrontare le sue paure e ansie, con le quali si trascina in depressione e provoca convulsioni, imparare a controllare le sue emozioni, "staccarsi" da ciò che sta accadendo e calmarsi. Un aiuto insostituibile in quest'ultimo può essere fornito da uno psicologo qualificato, che consiglierà anche di rifiutare l'uso di sedativi a favore della deambulazione, del riposo di qualità, del buon sonno e della nutrizione..

Vegetoneurosi, Distonia vegeto-vascolare (neurocircolatoria)

La distonia vegetovascolare è una malattia molto comune del sistema cardiovascolare, che colpisce persone di tutte le età, inclusi bambini, adolescenti e anziani. Secondo i dati moderni, più di un terzo di tutti i pazienti che visitano cardiologi e neurologi sono pazienti con distonia neurocircolatoria (NCD). Nel suo sviluppo, è stata notata una violazione della regolazione del sistema circolatorio, principalmente il sistema nervoso. Fattori eziologici di questo gruppo di malattie: varie reazioni psicogene, emozioni negative, superlavoro, rischi professionali, disfunzioni endocrine.

Clinicamente, i pazienti hanno un aumento della stanchezza, dipendenza meteorologica, incapacità di stress fisico e mentale, labilità affettiva, mal di testa dopo stress emotivo, dolore al cuore o dolore allo stomaco. A volte i pazienti notano condizioni asteniche nell'area del cuore - interruzioni, sbiadimento, formicolio o dolore doloroso prolungato, frequenti lamentele di dolore al cuore, palpitazioni, instabilità della pressione sanguigna (mentre il dolore nell'area del cuore dovrebbe essere fermato non con farmaci antianginosi, ma con sedativi). I disturbi vasomotori periferici non sono rari: mani e piedi freddi, sudorazione eccessiva, acrocianosi (arrossamento e cianosi delle dita, disegno marmorizzato della pelle delle mani), che indica una violazione del tono di piccoli vasi e capillari.

La manifestazione più eclatante della distonia vegetativa sono le crisi vegetative, durante le quali i pazienti sviluppano una paura vitale della morte, aggressività, irritazione e una sensazione di malinconia. I pazienti avvertono palpitazioni, mancanza di respiro, mal di testa, sensazione di calore in tutto il corpo, sudorazione, debolezza generale e brividi. La durata di una tale crisi va da diversi minuti a un giorno. Può essere innescato da stress, cambiamenti climatici e un grande sforzo fisico. Dopo una crisi, i pazienti si sentono sopraffatti, hanno minzione frequente, sonnolenza e diminuzione dell'umore. È a causa di una tale varietà di sintomi che sorgono difficoltà nella diagnosi della malattia..

La NDC è convenzionalmente suddivisa in tipologie: ipertensiva, ipotonica, cardiaca, mista.

Vegetoneurosi - disturbi nevrotici del tratto gastrointestinale, inclusa disfunzione dell'esofago (spasmi), stomaco (eruttazione, deglutizione d'aria, rigurgito, vomito, dolore) e crisi intestinali. Durante il pasto, il passaggio del cibo viene ritardato, che viene spinto nello stomaco con uno sforzo o espulso dal vomito. Le sensazioni di spasmo nell'esofago sono dolorose, nel tempo compaiono sia durante il pasto che nell'immagine mentale del paziente del processo del mangiare (V. Ya. Gindikin, 1996). Disturbi motori dell'esofago. Può essere accompagnato da una sensazione di pressione, bruciore, dolore al petto o tra le scapole. Questi pazienti, a differenza dei pazienti con patologia organica dell'esofago, è più facile ingerire cibi solidi che liquidi.

Con crisi intestinali derivanti da nevrosi, sono possibili forti brontolii nell'addome, flatulenza, dolore o sensazione di bruciore nell'intestino, percepiti come spasmi, bisogno di emettere gas o defecazione (T.I. Kipiani, 1988).

Attività di guarigione

Prima di tutto, devi aumentare la tua resistenza allo stress emotivo. L'accumulo di emozioni negative può portare allo sviluppo di disturbi del sistema nervoso autonomo.

Il trattamento NPA inizia con la normalizzazione del lavoro e del riposo, esercizio moderato, cure termali, fisioterapia, training autogeno e psicoterapia.

Il trattamento medico di questa malattia è poco sviluppato, principalmente limitato ai farmaci Belloid e Bellaspon. Entrambi i preparati si basano su sostanze ottenute dalla belladonna e dalla pianta parassita dell'ergot. La belladonna, estratta dalla belladonna, blocca il sistema nervoso parasimpatico, potenziando l'azione del simpatico; la segale cornuta, al contrario, potenzia l'azione del sistema nervoso parasimpatico, indebolendo il simpatico. Entrambi i farmaci appartengono al gruppo A, il loro sovradosaggio è irto di avvelenamento.

Secondo A.E. Fandeev e I.M. Korochkin (1999), la correzione farmacologica della distonia neurocircolatoria dovrebbe essere eseguita secondo il seguente schema: adattogeni, sedativi, beta-bloccanti, antiossidanti e agenti antipiastrinici. Ciò ha consentito agli autori non solo di controllare con successo le manifestazioni soggettive di malattie non trasmissibili nella maggior parte dei pazienti, ma anche di ridurre di 2,7 volte il numero di esacerbazioni cliniche della malattia..

A.G. Shestakova et al. (1999) 32 pazienti con distonia vegetativa-vascolare sono stati prescritti in combinazione con terapia di base (farmaci contenenti atropina, tranquillanti, nootropici) il farmaco Ginkor-Forte 1 capsula 2 volte al giorno ogni 12 ore. Quando si esegue la reovasografia con l'elaborazione dei dati del computer, è stata rilevata una diminuzione dell'indice diastolico del 38% e dell'indice di deflusso venoso del 32%, il che indica un miglioramento della componente venosa nella normalizzazione del tono vascolare. L'indice composito dei sintomi soggettivi si è quasi dimezzato. Sono stati eliminati disturbi autonomici (instabilità del livello della pressione sanguigna e del polso, sua asimmetria, disturbi del ritmo cardiaco, aumento del dermografismo, iperidrosi dei piedi e dei palmi, labilità vasomotoria).

Per il trattamento della malattia, si consigliano preparati a base di piante medicinali con le seguenti proprietà terapeutiche: sedativo, ipotensivo, vasodilatatore, diuretico. regolazione dell'emodinamica.

Nel complesso trattamento delle malattie non trasmissibili ipotoniche, un posto importante è occupato dai metodi degli effetti fitoterapici e fito-dietetici. Prima di tutto, si tratta di piante medicinali che eliminano le condizioni asteniche: aralia della Manciuria, ginseng, zamaniha, leuzea, citronella, rodiola rosea, eleuterococco. I preparati galenici da loro hanno un effetto tonico, migliorano i processi di eccitazione, attivano i processi metabolici (stimolano le funzioni del sistema endocrino, regolano il livello degli ormoni nel sangue). Sotto l'influenza di questi farmaci, l'irritabilità diminuisce, il sonno migliora, i livelli di pressione sanguigna vengono regolati e i fenomeni soggettivi nell'area del cuore diminuiscono. Nelle sindromi astenonurotiche secondarie (encefalopatia post-traumatica, astenia post-influenzale), l'effetto degli adattogeni vegetali è più debole o assente. V.A. Ivanchenko osserva (1989) che l'effetto tonico degli adattogeni è associato all'attivazione del sistema ipotalamo-ipofisi-surrene, e quindi la loro assunzione a lungo termine è indesiderabile. Con l'assunzione prolungata ed eccessiva di fitoadaptogeni galenici, compaiono sintomi di sovradosaggio: aumento della pressione sanguigna, insonnia, interruzione delle mestruazioni nelle donne, diarrea. I fitoadaptogeni non devono essere prescritti in caso di eccitazione nervosa, ipertensione, in violazione del ritmo dell'attività cardiaca, durante il ciclo mestruale, nei mesi caldi dell'anno (quando il nome del mese non contiene la lettera "p"), con ipertermia.

Piante medicinali consigliate per le manifestazioni astenonurotiche della distonia: calamo, aloe, betulla, immortelle, orologio, veronica, elecampane, origano, erba di San Giovanni, fragola, issopo, alghe, ortica, oliva, mordoviano, menta, dente di leone, tanaceto, piantaggine, ribes, equiseto. salvia, zamaniha, eleuterococco, citronella, rodiola.

Se il paziente soffre di insonnia, è tormentato dall'ansia generale, quindi la sera dovrebbe essere presa un'infusione con effetto sedativo. Nel tipo ipotonico (ipotensivo) di NCD, viene mostrata la somministrazione di forme di dosaggio da piante con un effetto rinforzante generale: piantaggine, avena, bardana, liquirizia, aloe.

Fitoterapia

A.A. Krylov et al. (1992) consiglia:

Collezione (parti):

Valeriana officinalis, radici 4

menta piperita, foglie 3

guarda tre foglie, foglie 3

finocchio, frutta 2

5 g di una miscela di piante versare 2 tazze di acqua bollente, lasciare agire per 2 ore, assumere 100 ml 3-4 volte al giorno prima dei pasti.

Si consiglia di utilizzare cariche con effetto farmacoterapeutico, stimolando il sistema nervoso centrale, aumentando la pressione sanguigna, regolando l'attività cardiaca, cardiotonica, tonificante del corpo, riparatrice.

Raccolta (g):

aralia manchu, radici 10.0

dente di leone, radice 20.0

eleuterococco, rizomi 10.0

La dose giornaliera di decotto è di 2 g / 200 ml di acqua.

Per scopi fito-dietetici si consigliano piante alimentari: caffè, tè, sedano, semi di soia, noci, grano saraceno, melograno, ribes nero, prezzemolo, mirtilli, more.

Raccolta (g):

luppolo ordinario, coni 10.0

menta piperita, foglie 10,0

biancospino spinoso, fiori 15.0

piantaggine grande, foglie 15,0

Valeriana officinalis, radici 10.0

Versare 1 cucchiaino di una miscela di piante con 2 tazze di acqua bollente, lasciare agire per 30 minuti, filtrare e bere un terzo di bicchiere 3 volte al giorno prima dei pasti.

Ai fini fito-dietetici si consigliano piante alimentari: uva, fragole, bacche di sorbo, semina di carote, aglio, lamponi, olive, fichi, barbabietole, ciliegie, pesche.

Con distonia vegetativo-vascolare di tipo ipertensivo, con tachicardia (NI Sokolova, 2000), la collezione di erbe è composta da 4-6 piante: dente di leone, agina, cola, elecampane, calamo, angelica.

Quando si combina la distonia con l'angina pectoris, si consiglia di utilizzare agnello bianco, angelica, budra, sassifraga della coscia, timo, liquirizia e liquirizia.

Nel periodo climaterico, la collezione comprende piante con una maggiore quantità di fitoestrogeni: liquirizia, coni di luppolo, foglie di salvia, coni di trifoglio, foglie di menta piperita e seta di mais.

Viene utilizzato il seguente metodo di trattamento del tipo ipertensivo di distonia neurocircolatoria.

Collezione (parti):

origano, erba 3

ortica, foglie 1

palude secca, erba 4

salvia officinalis, foglie 2

farfara, foglie 2

Erba di San Giovanni, erba 3

2-3 cucchiai della raccolta versare 0,5 litri di acqua bollente, lasciare per 1-2 ore, filtrare e bere caldo, 100 ml 2-3 volte al giorno 30 minuti prima dei pasti.

Tintura di valeriana 20 gocce (per lo zucchero) 3 volte al giorno 20 minuti prima dei pasti e così via per 3-4 settimane.

Safinor 1 compressa 3 volte al giorno.

Adonizide 10 gocce, 2 volte al giorno.

Una miscela di tintura di motherwort, valeriana, estratto di biancospino - 100 ml ciascuno, Corvalol - 50 ml, assumere 30 gocce 3 volte al giorno prima dei pasti.

Con un tipo misto di NCD, offriamo al mattino piante che tonificano il lavoro del sistema cardiovascolare e nervoso (Eleuterococco, Aralia, Leuzea), e alla sera - piante con effetto sedativo e tranquillizzante (passiflora, peonia, erba madre), contribuendo al ripristino del bioritmo del cuore a causa del suo "swing" (V. G. Pashinsky, 1998).

Si raccomanda anche il seguente regime di trattamento per le nevrosi vegetative..

Collezione (parti):

valeriana. rizoma 4

Preparare un infuso alla dose di 2 g / 200 ml di acqua bollente da assumere durante la giornata.

Adonis Brom 2 compresse mattina e sera.

Fiton-neighbour 30 gocce la sera.

Tintura di Aralia 15 gocce al mattino e al pomeriggio prima dei pasti.

Le manifestazioni di danno al sistema nervoso autonomo sono varie e sono in gran parte determinate da quale dei suoi dipartimenti è prevalentemente coinvolto nel processo patologico. Malattie del plesso vegetativo. ad esempio, il celiaco, o plesso solare, gangli, caratterizzato da sensazioni dolorose di varia localizzazione e intensità, disfunzione degli organi interni associati, che possono imitare malattie acute del cuore, organi addominali, piccola pelvi.

Il riconoscimento delle malattie del sistema nervoso autonomo è possibile in questi casi solo per esclusione, dopo un esame dettagliato del paziente. La sconfitta delle parti centrali del sistema nervoso autonomo, di regola, si manifesta come disturbi generalizzati dell'attività regolatoria del sistema nervoso autonomo, disturbi dell'adattamento del corpo alle mutevoli condizioni ambientali (ad esempio, fluttuazioni della pressione atmosferica, umidità e temperatura dell'aria, ecc.), Diminuzione delle prestazioni, resistenza al fisico, emotivo e stress mentale. In precedenza, tali condizioni erano spesso chiamate disfunzione vegetativa, distonia vegetativa, nevrosi vegetativa..

Tuttavia, i disturbi autonomici sono solitamente inclusi in un complesso di lesioni funzionali (ad esempio, isteria, nevrastenia) o organiche del sistema nervoso nel suo insieme e non solo nella sua parte vegetativa (ad esempio, con lesione cerebrale traumatica). La sconfitta dell'ipotalamo è caratterizzata dal verificarsi di sindromi ipotalamiche. La disfunzione dei centri autonomici superiori (ipotalamo e sistema limbico) può essere accompagnata da disturbi relativamente selettivi associati a disturbi funzionali dell'innervazione autonomica dei vasi, principalmente arterie - le cosiddette angiotrofonurosi. Le disfunzioni dei centri vegetativi superiori comprendono disturbi del sonno sotto forma di sonnolenza costante o parossistica, quest'ultima spesso accompagnata da disturbi emotivi (malizia, aggressività), nonché aumento dell'appetito patologico.

Nell'infanzia, l'espressione di tale disfunzione autonomica può essere l'enuresi notturna..

Maggiori informazioni sulla distonia vegetativa-vascolare

La distonia neurocircolatoria è una malattia comune del sistema cardiovascolare, in precedenza si chiamava nevrosi cardiaca, la nevrosi cardiaca si basa su un disturbo della regolazione del sistema circolatorio, in cui il sistema nervoso svolge il ruolo principale. Lo stress gioca un ruolo dominante nello sviluppo di questa malattia..

La distonia neurocircolatoria è considerata da molti medici come uno stadio verso malattie più gravi: l'ipertensione. angina pectoris. nevrosi, ecc..

Combattere le emozioni negative è il compito principale per superare la nevrosi cardiaca.

La distonia neurocircolatoria è una pre-malattia e dipende da te in quale direzione andrà l'ulteriore sviluppo - verso la salute o le malattie più gravi sopra elencate.

Nella fase della diagnosi di "distonia neurocircolatoria" non ci sono cambiamenti organici nel muscolo cardiaco, e dipende da te se si sviluppano in futuro o meno.

La distonia neurocircolatoria non prevede l'assunzione regolare di farmaci, vengono prescritti agenti farmacologici come terapia di emergenza per l'ipertensione, interruzioni nel cuore, superlavoro e insonnia.

I principali metodi di trattamento sono considerati razionalmente lo sviluppo della stabilità psicofisica, la lotta allo stress, il riposo attivo e l'aumento dell'attività fisica, le procedure idriche (docce di contrasto, massaggi, bagni rilassanti).

La distonia neurocircolatoria si divide in quattro tipi principali:

  • iperteso (il sintomo principale è l'ipertensione);
  • ipotonico (i sintomi principali sono pressione sanguigna bassa, debolezza generale, debolezza);
  • cardiaco (i sintomi principali sono dolore nella regione del cuore, interruzioni);
  • misto (una combinazione di sintomi dei suddetti tipi di malattia).

Erboristeria per la distonia neurocircolatoria di tipo ipertensivo

Va notato che il processo di raccolta dei fondi raccomandati è lungo, l'effetto può essere previsto non prima di 2-3 settimane.

Sono ampiamente utilizzati nel trattamento della distonia neurocircolatoria delle piante. Aralia è la radice. Biancospino - frutti, foglie.

La valeriana è una radice. Orologio a tre foglie - foglie. L'origano è un'erba. Il ginseng è una radice. L'alto fascino è la radice. Calendula - fiori Leuzea è una radice. Schisandra chinensis - frutti. La melissa è un'erba. La peonia che sfugge è la radice. Motherwort è un'erba. Rhodiola rosea - radice. Terraferma palustre - erba. Luppolo - infiorescenze (coni). La salvia è un'erba. Eleuterococco - radice.

Ricetta 1

Radice di valeriana - 1 parte. Foglie di menta - 2 parti. L'orologio è a tre foglie, foglie - 2 parti. Luppolo, infiorescenze - 1 parte.

5 g della miscela per 400 ml di acqua. Versare sopra l'acqua bollente, lasciare agire 30 minuti, strizzare, assumere 100 ml 2 volte al giorno prima dei pasti.

Ricetta 2

Motherwort, erba - 1 parte. Valeriana, radice - 1 parte. Cumino, frutta - 1 parte. Finocchio, frutta - 1 parte.

5 g della miscela per 200 ml di acqua. Versare sopra l'acqua bollente, lasciare agire per 2 ore, strizzare, prendere 1/3 di tazza 3 volte al giorno prima dei pasti.

Ricetta 3

Camomilla, fiori - 1 parte. Menta, foglie - 1 parte. Finocchio, frutta - 1 parte. Cumino, frutta - 1 parte. Radice di valeriana - 1 parte.

Distonia neurocircolatoria di tipo cardiaco

È caratterizzato da dolori di cucitura nella regione del cuore, interruzioni, palpitazioni cardiache, che sono accompagnate da una sensazione di mancanza d'aria, insoddisfazione per l'inalazione.

Ricetta 1

Achillea, erba - 3 parti.

5 g della miscela per 200 ml di acqua. Versare acqua fredda, lasciare a temperatura ambiente per almeno 3 ore, quindi portare ad ebollizione e cuocere a bagnomaria per 10 minuti, strizzare, assumere 30-40 ml 5-6 volte al giorno.

Ricetta 2

Menta. foglie - 3 parti. Erba di San Giovanni, erba - 1 parte. Origano, erbe aromatiche - 1 parte. Liquirizia, radice - 1 parte. Tripol, foglie - 1 parte.

5 g della miscela per 200 ml di acqua. Insistere in acqua fredda per almeno 8 ore, portare a ebollizione, cuocere a bagnomaria per 5 minuti, strizzare, assumere 100 ml 2 volte al giorno prima dei pasti.

Erboristeria per la distonia neurocircolatoria ipotonica

La medicina di erbe non è così innocua come sembra a prima vista, quindi, prima di iniziare a prendere le tisane, dovresti consultare il tuo medico..

Con distonia neurocircolatoria di tipo ipotonico, gli adattogeni (ginseng, citronella, radice d'oro) sono consigliati per un breve periodo (per arrestare una crisi ipotonica), ma non per un uso permanente. Gli adattogeni sono controindicati in caso di agitazione, pianto, insonnia, anomalie cardiache (interruzioni nella regione del cuore).

Esempio. Hai sentito che con pressione ridotta, la tintura di citronella, il ginseng aiuta a normalizzarla, ma non tieni conto che in questo momento non dormi bene, sei irritato, piagnucoloso. Prendendo le tinture di cui sopra, otterrai un certo aumento della pressione, ma il nervosismo aumenterà, il sonno diventerà ancora più irrequieto..

Pertanto, la regola che si applica in qualsiasi situazione, con qualsiasi malattia, non è la prescrizione da soli, senza il consiglio di un medico..

Ricetta 1

Valeriana, radice - 4 parti. Foglie di menta - 3 parti. Finocchio, frutta - 2 parti. Origano, erba - 3 parti. L'orologio è a tre foglie, foglie - 3 parti. Rosa canina, frutta - 4 parti. Luppolo, infiorescenze - 2 parti.

5 g della miscela per 400 ml di acqua. Versare sopra l'acqua bollente, lasciare agire 3-4 ore, assumere 100 ml 3-4 volte al giorno prima dei pasti.

Ricetta 2

Camomilla, fiori - 3 parti. Ortica, foglie - 3 parti. Biancospino, frutta - 3 parti. Erba di San Giovanni, erba - 1 parte. Rosa canina, frutta - 3 parti. Bardana, radice - 1 parte.

5 g della miscela per 200 ml di acqua. Versare sopra l'acqua bollente, lasciare per 4 ore in un thermos, assumere 100 ml 2 volte al giorno prima dei pasti.

Trattamento della distonia vegetativa-vascolare (neurocircolatoria) con rimedi popolari

1. Biancospino rosso sangue.

a) Preparare un cucchiaio di frutta secca con un bicchiere di acqua bollente, lasciare per 2 ore in un luogo caldo (nel forno, sul fornello), scolare. L'infusione richiede 1-2 cucchiai 3-4 volte al giorno prima dei pasti con ipertensione, nevrosi vegetativa, vertigini, dispnea, menopausa.

b) prendere parti uguali di frutti e fiori, mescolare bene. Preparare 3 cucchiai della miscela con 3 tazze di acqua bollente, lasciare per 2 ore in un luogo caldo, scolare. Prendere l'infuso in un bicchiere 3 volte al giorno 30 minuti prima dei pasti o un'ora dopo i pasti per malattie cardiache, soffocamento, vertigini, all'inizio della menopausa fino alla scomparsa dei sintomi della malattia e al ripristino del benessere.

c) Insistere 10 g di frutta secca per 10 giorni in 100 g di vodka o alcool a 40 gradi, filtrare. Prendi la tintura 30 gocce con acqua 3 volte al giorno prima dei pasti.

d) Insistere 10 g di fiori per 10 giorni in 100 ml di vodka o alcool a 40 gradi, filtrare. Prendi la tintura 20-25 gocce 3 volte al giorno prima dei pasti.

2. Prendete un cucchiaio di foglie di scumpia e semi di lino e un cucchiaino di anice; far bollire per 10 minuti in 1 litro d'acqua; bere un po 'durante il giorno invece dell'acqua.

3. Piante utilizzate per curare la malattia: Belladonna, celidonia grande, istode a foglia sottile.


Articolo Successivo
Varianti dello sviluppo del circolo di Willis: chiuso e aperto, sotto forma di diminuzione o assenza di flusso sanguigno e quando è necessario un trattamento