Mancanza di respiro: è normale ansimare quando si salgono le scale?


Scienziati spagnoli, dopo molti anni di ricerca, hanno affermato che se una persona non è in grado di salire quattro rampe di scale senza interruzioni, soffre di malattie cardiache..

Nel loro rapporto, i ricercatori spagnoli hanno notato che hanno utilizzato circa 13mila persone per le loro osservazioni che avevano alcuni problemi con il sistema cardiovascolare, o c'erano sospetti di malattie di questa natura..

E quelle persone che non potevano salire le scale senza fermarsi, nel prossimo futuro, sono morte per malattie cardiache tre volte più spesso di quelle che non hanno avuto difficoltà a salire.

Vedi anche: Test per controllare il sistema cardiovascolare

Durante l'esperimento, i volontari che vi hanno preso parte hanno dovuto correre e camminare su un tapis roulant. Allo stesso tempo, il carico è gradualmente aumentato. Lo stato di salute delle persone è stato monitorato dagli scienziati utilizzando un ecocardiografo e hanno anche misurato il livello di dispendio energetico in equivalente metabolico..

Dopo aver condotto una ricerca "attiva", gli scienziati hanno semplicemente guardato il loro "esperimento" per 5 anni.

Durante questo periodo di tempo, più di 1200 persone sono morte per varie malattie vascolari e cardiache, quasi 700 persone sono morte per varie oncopatologie e altre 650 persone sono morte per altri motivi..

Gli scienziati hanno riassunto che le persone a cui è stato dato più facilmente esercizio fisico sono rimaste in vita e con una qualità di vita soddisfacente, il che sottolinea ancora una volta la necessità di uno stile di vita attivo e vari carichi legati alla salute.

Inoltre, i primi esperti occidentali hanno stabilito la necessità di mangiare la curcuma, che ha un effetto estremamente positivo sulla salute del muscolo cardiaco, ovvero lo protegge dall'insufficienza cardiaca..

È stato anche scoperto sperimentalmente che l'uso di questa spezia aumenta la resistenza, ha un effetto antinfiammatorio, combatte la cecità e varie manifestazioni di demenza senile..

Incorpora Pravda.Ru nel tuo flusso di informazioni se desideri ricevere commenti e notizie operative:

Iscriviti al nostro canale in Yandex.Zen o in Yandex.Chat

Aggiungi Pravda.Ru alle tue fonti in Yandex.News o News.Google

Saremo anche lieti di vederti nelle nostre comunità su VKontakte, Facebook, Twitter, Odnoklassniki.

Mancanza di respiro quando si sale le scale | Perché sto soffocando? - Infortunio alla salute - 2020

La sensazione di soffocamento in cima alle scale accade al meglio di noi. Ho corso maratone, potresti pensare a te stesso. Perché è così difficile? Beh, non sei solo. Amelia Boone, ultra-runner e quattro volte campionessa del mondo nel superare gli ostacoli, ha addirittura twittato che è difficile per lei arrivare al quinto piano del suo ufficio..

Ci penso ogni volta che mi dà fastidio quando vado nel mio ufficio al 5 ° piano. http://t.co/I7PWJuvzII

- Amelia Boone (@ameliaboone) 15 luglio 2018

E per quanto riguarda la mancanza di respiro dopo i passi? Abbiamo parlato con i migliori esperti per scoprirlo..

Perché sei ossessionato

Quello che succede nel tuo corpo quando corri è diverso da quello che accade quando sali le scale, e questo è dovuto alla contrazione muscolare lenta con contrazione veloce delle fibre muscolari, spiega Timothy J. Michael, Ph.D., professore di fisica fisica esercizio. presso la Western Michigan University e Board Certified Physiologist.

Innanzitutto, un rapido aggiornamento della scienza: ogni muscolo ha singole fibre muscolari, di cui esistono due tipi principali: lento e veloce. Le fibre muscolari a contrazione lenta sono altamente resistenti alla fatica e ti aiutano a mantenerti attivo, come correre su lunghe distanze per lunghi periodi di tempo. Le fibre muscolari a contrazione rapida, d'altra parte, entrano in gioco quando stai facendo qualcosa che richiede movimenti veloci e potenti, come sprint o salti, e ti stanchi più velocemente delle fibre a contrazione lenta..

"La corsa si basa principalmente su fibre lente, che vengono utilizzate per la resistenza e il metabolismo aerobico", afferma. “La fibra a contrazione lenta ha un'elevata resistenza e resistenza alla fatica, ma bassa potenza e forza. Salire le scale Può essere un esercizio robusto per spingere il corpo in posizione verticale richiede più forza e potenza, quindi è necessario reclutare più fibre ad azione rapida per svolgere questo compito "..

Inoltre, gli atleti di resistenza hanno una maggiore sensibilità all'anidride carbonica e all'idrogeno, che vengono prodotti durante il metabolismo anaerobico, si accumulano, più ti muovi e acceleri la fatica, secondo Frank Wyatt, fisiologo certificato del consiglio e professore di dipartimento. preparazione atletica e fisiologia dell'esercizio presso la Midwestern State University. Ciò significa che puoi iniziare a respirare più forte prima di qualcuno che fa pochissimo esercizio..

E se sudi non significa che sei fuori forma. Le persone adatte in realtà sudano prima e più a lungo di quelle che non lavorano regolarmente. La sudorazione è un modo per rinfrescare il corpo, dice Wyatt. "Se sei una persona sana, la reazione alla sudorazione, che aiuta a raffreddare il corpo, è più rapida e prolungata rispetto alla persona inadatta"..

Ecco alcune altre spiegazioni del motivo per cui le scale sono così dannatamente difficili:

Stai combattendo la gravità

Correre significa andare avanti, ma devi lavorare contro la gravità per salire le scale (o più). "Se stai analizzando il movimento di salire le scale, ti stai muovendo sia orizzontalmente che verticalmente, quindi devi muoverti in avanti ma anche sollevare il peso", dice Wyatt. Per aumentare la complessità, la scala richiede più attivazione muscolare perché alzi le ginocchia più in alto..

Non c'è riscaldamento

Usi muscoli che normalmente non usi

Se sei abituato a correre su lunghe distanze, i principali gruppi muscolari che ti spingono in avanti sono i tuoi quattro, i muscoli posteriori della coscia e i polpacci. Mentre scendi le scale, attivi i glutei. Utilizzare un gruppo muscolare non così condizionato renderà più difficile salire le scale, dice Wyatt..

Questo è un esempio di un concetto chiamato "specificità dell'allenamento", il che significa che il tuo corpo si adatta al tipo e all'intensità dell'allenamento che fai normalmente, aggiunge Michael. "In genere, c'è pochissima sovrapposizione negli adattamenti dell'allenamento a causa di questo", dice. "Puoi correre lunghe distanze, ma non puoi accovacciarti il ​​doppio del tuo peso." (O salire diverse rampe di scale).

Come rendere più facile salire le scale

Ecco la buona notizia: scegliere una scala non deve essere così difficile: puoi esercitarti per renderlo meno difficile..

"Fare jogging o salire le scale ti permetterà di adattarti a questo particolare stress", afferma Wyatt. Inoltre, incorporare le scale nel tuo allenamento di corsa può aiutarti a diventare più veloce e più forte, ad esempio se spingi troppo forte per quel colpo finale..

Altrimenti, anche l'allenamento di resistenza o l'allenamento della forza possono aiutare. Sia Wyatt che Michael consigliano di aggiungere esercizi come squat, affondi e allenamenti HIIT alla tua routine regolare per imitare il salire le scale, quindi i giorni in cui dovevi riprendere fiato nella tromba delle scale prima di andare in ufficio ormai lontani,

Cosa c'è di sbagliato se mancanza di respiro salendo e camminando velocemente?

Ho notato dietro di me che era difficile salire le scale, o un terreno montuoso, non potevo camminare velocemente, sentivo disagio e bruciore al petto, non riuscivo a respirare e sudavo. Non riesco a capire: è necessario esaminare e curare i polmoni, il cuore o il sistema cardiovascolare? Poiché i carichi cardio erano sempre difficili, fin dall'infanzia non mi piaceva saltare, correre, saltare. Non fumo, la fluorografia annuale non rivela patologie, vado a lavorare a piedi, non uso l'ascensore, vado in montagna tutto il tempo perché non dica che il mio corpo è abituato al divano, ma alla fine arranco costantemente e muoio, trattengo le persone, con il loro aiuto, con l'aiuto i bastoni padroneggiano a malapena il percorso. Dopotutto, ogni volta dovrebbe essere sempre meglio, ma non ho miglioramenti, vado regolarmente in montagna per 3 anni. Oggi ho camminato con ragazze che erano in montagna per la prima volta, impreparate, con i tacchi, con i pacchi in mano, camminavano svelte davanti, e riuscivo a malapena a camminare proprio alla fine, con scarpe comode, vestiti, e sembrava con esperienza. Aiuto, dobbiamo risolvere il problema in qualche modo. Sono ancora giovane, devo accettare che è meglio per me non appesantirmi o comunque superare ?

La mancanza di respiro di solito si manifesta con alcune malattie, principalmente con malattie del sistema cardiovascolare.

La mancanza di respiro è essenzialmente diversa: quando si corre, durante lo sforzo fisico, quando si salgono le scale e, naturalmente, quando si cammina velocemente, con malattie polmonari.

Come sai, una persona sana ha anche il fiato corto quando sale al 9 ° piano, questa è essenzialmente attività fisica.

E se la mancanza di respiro appare semplicemente senza motivo, allora questo è già un sintomo di qualsiasi malattia, e in questo caso vale la pena scoprire la causa di tale mancanza di respiro - di solito in questo caso, inspirare ed espirare è difficile, appare il soffocamento.

In generale, presta attenzione prima di tutto al tuo cuore, vai da un cardiologo - per un esame, lamentati della mancanza di respiro.

Ebbene, in secondo luogo, vale la pena controllare i vasi, forse la causa della mancanza di respiro è dovuta alla vasocostrizione, in questo caso gli esami si fanno tramite ecografia del collo, potrebbe esserci anche un motivo per il colesterolo alto.

La mancanza di respiro si verifica anche con il VSD, con sovraccarico emotivo.

E, naturalmente, la causa della mancanza di respiro potrebbe essere un basso livello di emoglobina nel sangue..

In generale, è meglio che tu faccia il test.

Scrivi che vai in montagna, ma sappi che in montagna dovresti stare meglio a causa dell'aria fresca, quindi ti consiglio di visitare di più le montagne.

Mi sono ricordato il mio caso - ho anche avuto mancanza di respiro durante qualsiasi sforzo fisico, e in questo caso ho semplicemente pulito i vasi con "Tintura di aglio", la mancanza di respiro sostanzialmente è scomparsa.

Beh, penso di aver scritto tutto quello che potevo.

Salute TU!

Ci può essere un'altra spiegazione, e in questo caso non dipende in alcun modo dall'età e dalla forma fisica generale del corpo. Quando ero nella mia giovinezza, attivamente impegnato nell'educazione fisica e adattato agli standard di Hollywood, salire qualsiasi scala per me era anche un lavoro duro. Questa è l'area dello pneumologo. L'asma bronchiale e le malattie correlate possono produrre sintomi simili. Inoltre, è il pneumologo che dovrebbe trarre conclusioni sulla fluorografia, perché vede e capisce molto di più in tali immagini di un normale medico, che ho avuto l'opportunità di vedere di persona. In una parola, non limitarti solo a un cardiologo, tieni presente questa opzione.

O forse respiri male? Sono anche un astenico, non ci sono problemi di salute (t-t-t), faccio sport, ma ho anche un tale peccato.

Con un carico maggiore sui polmoni e sul cuore, come nel tuo caso: salite ripide, lunghe distanze, aria rarefatta: questi organi svolgono il loro lavoro in una modalità potenziata e li sovraccarichi ancora di più con una respirazione impropria. È difficile controllarlo, ma dovrai imparare, perché risulta che è vitale. I sistemi cardiovascolare e respiratorio sono brutti scherzi.

Prova a respirare regolarmente, osservando il ritmo: passo - passo - inspira attraverso il naso - passo - passo - espira attraverso la bocca.

È solo importante qui abituarsi all'autocontrollo, e il corpo è intelligente, capirà da solo che è migliore e capirà rapidamente) Provalo, dovrebbe migliorare!

Di solito la mancanza di respiro di questo tipo può verificarsi a causa di problemi con il sistema cardiovascolare. In questo caso, è necessario visitare un terapista specialista, nonché un cardiologo, e sottoporsi a un ECG. Successivamente, il medico sarà sicuramente in grado di determinare la diagnosi corretta e prescrivere un trattamento..

Mancanza di respiro (dispnea) è il nome medico per la sensazione di mancanza di respiro. Alcune persone chiamano erroneamente la mancanza di respiro "mancanza di respiro" e perfino "mancanza di respiro". Tutti conoscono la sensazione di mancanza d'aria durante la corsa, quando si salgono le scale fino al 5-6 ° piano, ma ci sono momenti in cui il respiro affannoso si manifesta in situazioni diverse dal solito, ad esempio, quando si cammina solo poche decine di metri o anche a riposo. Se in tali situazioni diventa difficile respirare, consultare un medico.

Affinché il medico possa determinare la causa della mancanza di respiro, è molto importante sapere quanto velocemente è apparso. Può manifestarsi in modo acuto (in pochi minuti, ore, diversi giorni) o gradualmente (diverse settimane, mesi, anni).

Le cause più comuni di mancanza di respiro, che si è verificata in modo acuto (improvvisamente):

  1. Malattie polmonari come polmonite, asma bronchiale, embolia polmonare. Ad esempio, per l'asma brochiale, è caratteristico un attacco di mancanza di respiro o soffocamento. Con la polmonite, la febbre più comune è alta e diventa difficile respirare..
  2. Malattia cardiaca: infarto del miocardio, malattia coronarica, difetti cardiaci, ecc. La mancanza di respiro nelle malattie cardiache, nel linguaggio comune, è chiamata dispnea cardiaca. Ad esempio, con infarto miocardico, dolore al cuore e mancanza di respiro, palpitazioni e debolezza generale sono fastidiosi, i sintomi compaiono all'improvviso.
  3. Gravi reazioni allergiche - Edema di Quincke (angioedema) e shock anafilattico. In queste malattie, la mancanza di respiro è associata a un rapido gonfiore e restringimento della laringe e / o dei bronchi, a causa del quale l'aria non può entrare nei polmoni..

Le cause più comuni di dispnea, che peggiora progressivamente:

  1. Malattie polmonari: broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO), asma bronchiale (in assenza di trattamento o malattia grave), cancro del polmone, fibrosi cistica, bronchiectasie, enfisema polmonare, malattie polmonari parenchimali diffuse (sarcoidosi, fibrosi polmonare idiopatica, linfangioleiomiomatosi e istopatici ecc.), le conseguenze della tubercolosi polmonare trasferita, ecc. Nelle malattie dei polmoni, la sensazione di mancanza d'aria, nel linguaggio comune, è chiamata dispnea polmonare. Ad esempio, con la BPCO, all'inizio, c'è una mancanza di aria durante l'esercizio, e poi a riposo o con un esercizio leggero..
  2. Malattie del cuore e dei vasi sanguigni che portano allo sviluppo di insufficienza cardiaca cronica: le conseguenze di infarto miocardico, malattia coronarica, ipertensione (aumento della pressione sanguigna), difetti cardiaci, cardiomiopatia, ecc. Nell'insufficienza cardiaca cronica compaiono dispnea, edema, palpitazioni. I primi sintomi si manifestano con lo sforzo e, con il progredire della malattia, si verifica una grave mancanza di respiro anche a riposo.
  3. Sovrappeso, obesità.

La difficoltà a respirare nell'obesità è un evento molto comune e nella maggior parte dei casi è causata dallo sviluppo di patologie. La mancanza di respiro durante la gravidanza è considerata separatamente: questa è una condizione normale. Molto spesso minore, compare a partire da circa 26 settimane di gravidanza. Si verifica durante l'esercizio o quando si è sdraiati. È associato al fatto che l'utero allargato aumenta la pressione intra-addominale, il diaframma si alza e questo porta ad una diminuzione del volume polmonare.

In effetti, ci sono molte altre ragioni per la mancanza di respiro. Le malattie e le condizioni sopra elencate sono le più comuni. Se si sviluppa mancanza di respiro, è meglio consultare il proprio medico per determinare la causa specifica della mancanza di respiro. È molto importante consultare immediatamente un medico o chiamare un'ambulanza se si ha improvvisamente mancanza di respiro, soprattutto se è accompagnata da dolore al petto, nausea, vomito o febbre. Questi segni possono indicare una malattia molto grave. In ogni situazione, il medico sarà in grado di determinare un piano di esame individuale per scoprire la causa.

Mancanza di respiro quando si salgono le scale: cause e segnali di pericolo

Molti pazienti lamentano mancanza di respiro quando salgono le scale. Le ragioni di questo fenomeno possono essere associate a varie condizioni patologiche. Quindi, il disturbo respiratorio durante l'esercizio è principalmente un sintomo comune di malattie dei sistemi respiratorio e cardiovascolare..

In questo caso, il problema viene facilmente rilevato durante l'esame diagnostico iniziale. È importante consultare un medico in modo tempestivo, poiché molte malattie del cuore e dei polmoni sono caratterizzate da un decorso progressivo.

Informazioni di base e tipi di mancanza di respiro

La mancanza di respiro è una violazione della profondità e della frequenza della respirazione, che è accompagnata da una sensazione di mancanza di respiro

La mancanza di respiro è un segno patologico soggettivo causato da una sensazione di mancanza d'aria durante la respirazione. La ragione oggettiva di questo sintomo è una violazione della frequenza e della profondità della respirazione in varie condizioni patologiche..

La mancanza di respiro può verificarsi a riposo e durante l'esercizio. Spesso, questo sintomo è anche accompagnato da altri sintomi negativi, tra cui dolore al cuore, vertigini e sudorazione profusa..

I principali tipi di mancanza di respiro:

  • La tachipnea è un forte aumento della frequenza dei movimenti respiratori. Molto spesso questo è un segno di malattie infettive acute, anemia, patologia del sistema circolatorio o patologia psicogena. Allo stesso tempo, la ridondanza dei movimenti respiratori non è accompagnata dalla saturazione del corpo con l'ossigeno a causa della rapida rimozione dell'aria dai polmoni.
  • La bradipnea è una diminuzione della frequenza dei movimenti respiratori, accompagnata anche da insufficienza respiratoria. Questo tipo di mancanza di respiro spesso indica danni al sistema nervoso centrale e malattie metaboliche..

La mancanza di respiro è normalmente un sintomo di un intenso esercizio fisico. Il lavoro attivo dei muscoli scheletrici richiede un migliore flusso sanguigno locale e l'apporto di ossigeno. Lo stimolo risultante cambia la velocità dei muscoli respiratori. Allo stesso tempo, la mancanza di respiro si verifica spesso in persone non addestrate, poiché questo tipo di adattamento del sistema respiratorio allo stress è inefficace. Le persone coinvolte nello sport o nell'attività fisica hanno meno probabilità di soffrire di mancanza di respiro. Lo stesso vale per l'adattamento della frequenza cardiaca..

La mancanza di respiro a riposo o con poca attività fisica è spesso associata a malattie pericolose. È importante che il medico escluda la natura psicogena del sintomo anche nelle prime fasi della diagnosi, poiché la respirazione rapida può verificarsi con la psicosi. Se parliamo di patologie dei sistemi respiratorio e cardiovascolare, la mancanza di respiro è solitamente causata da disturbi funzionali o infettivi.

Maggiori informazioni sulla mancanza di respiro possono essere trovate nel video:

I principali organi dell'apparato respiratorio sono i polmoni, situati nel torace. Queste sono strutture parenchimali che forniscono il processo di scambio di gas nei tessuti. L'aria entra nei polmoni attraverso il tratto respiratorio, che comprende bocca e naso, laringe, trachea e bronchi. L'interruzione del tratto respiratorio può causare distress respiratorio.

Il processo respiratorio è fornito dalla stimolazione del sistema nervoso centrale, dalla regolazione umorale e dal lavoro dei muscoli respiratori. Quindi, ad esempio, l'inalazione avviene con la partecipazione del diaframma e dei muscoli intercostali esterni, e l'espirazione è dovuta al lavoro dei muscoli intercostali interni. Il tessuto polmonare si espande durante l'inalazione riempiendo il parenchima di aria.

Le principali funzioni dell'apparato respiratorio:

  1. Saturazione del sangue con ossigeno e rimozione dell'anidride carbonica in eccesso durante lo scambio di gas.
  2. Mantenimento delle funzioni del sistema cardiovascolare.
  3. Termoregolazione.
  4. Educazione vocale.
  5. Umidificazione dell'aria e olfatto.

Va notato che esiste una relazione importante tra i sistemi respiratorio e cardiovascolare. Quindi, attraverso il parenchima dei polmoni, passano i vasi sanguigni, che partecipano alla circolazione polmonare. Il sangue venoso dal ventricolo destro entra nei polmoni per l'ossigenazione e ritorna al cuore per trasportare la sostanza a tutte le cellule del corpo. Anche una rottura, un blocco o altri tipi di patologie dei vasi dei polmoni influiscono negativamente sul funzionamento del cuore e dei vasi sanguigni..

Possibili cause del sintomo

La mancanza di respiro può essere causata da una serie di ragioni e fattori.

La mancanza di respiro non è un sintomo isolato, tuttavia, se si conosce solo un tale sintomo patologico, è possibile elencare possibili malattie. I medici si occupano anche di diagnostica differenziale durante l'esame per escludere patologie con manifestazioni sintomatiche e cliniche simili..

  • L'asma bronchiale è una malattia infiammatoria dei bronchi e dei polmoni, caratterizzata dall'accumulo di muco nelle vie respiratorie e dall'insufficienza respiratoria. Grave mancanza di respiro si verifica durante gli attacchi di asma.
  • La polmonite è una malattia infettiva dei polmoni di natura batterica. A seconda della prevalenza del processo, può essere polmonite focale, segmentale o lobare. Questa è una patologia pericolosa che richiede un trattamento urgente..
  • La broncopneumopatia cronica ostruttiva è una malattia progressiva in cui si verificano processi infiammatori nel tessuto polmonare che interrompono la funzione dello scambio di gas. Oltre alla mancanza di respiro, la BPCO può presentarsi con frequenti tosse con catarro.
  • L'anemia è una carenza di emoglobina o globuli rossi (eritrociti) nel sangue. L'angoscia respiratoria in questo caso è dovuta al fatto che l'emoglobina è necessaria per trasportare l'ossigeno.
  • L'ischemia cardiaca è una violazione dell'afflusso di sangue al muscolo cardiaco sullo sfondo della malattia coronarica, inclusa l'aterosclerosi vascolare. La mancanza di respiro in questo caso può verificarsi durante l'esercizio.
  • Insufficienza cardiaca congestizia, manifestata da un flusso sanguigno alterato nella circolazione polmonare. Spesso la patologia è dovuta a cambiamenti patologici nel ventricolo destro..
  • Il pneumotorace è la penetrazione dell'aria nella cavità pleurica, accompagnata da una forte violazione della respirazione a causa di una violazione della tensione. In rari casi, questa malattia si verifica spontaneamente..
  • L'infarto miocardico è una lesione del tessuto muscolare cardiaco con una forte carenza di afflusso di sangue. La malattia si manifesta con una forte disfunzione dei sistemi cardiovascolare e respiratorio..

Altre possibili cause del sintomo:

  • Avvelenamento da monossido di carbonio.
  • Obesità.
  • Bassa pressione sanguigna o ipertensione polmonare.
  • Embolia polmonare.
  • Emorragia interna.
  • Reazione allergica.
  • Attacco di panico.
  • Penetrazione di oggetti estranei nel sistema respiratorio.
  • Tubercolosi.
  • Tumore maligno dei polmoni.
  • Sarcoidosi.
  • Edema polmonare.

La varietà delle possibili cause di dispnea rende difficile la diagnosi in assenza di dati clinici.

Altri sintomi e complicazioni

La mancanza di respiro è accompagnata da altri sintomi allarmanti? - Serve un dottore!

Quasi sempre, oltre alla mancanza di respiro, si verificano altre manifestazioni della malattia. Più un sintomo viene identificato, più è facile per il medico fare una diagnosi preliminare..

Ulteriori manifestazioni di patologie:

  • Dolore al petto.
  • Vertigini.
  • Scolorimento della pelle.
  • Gonfiore alle gambe, al collo o all'addome.
  • Aumento della temperatura corporea.
  • Stanchezza e debolezza.
  • Diminuzione o aumento della pressione sanguigna.
  • Bocca asciutta.
  • Tosse secca o produttiva.
  • Complicazioni e sintomi pericolosi:
  • Perdita di coscienza con lo sviluppo di un coma.
  • Grave dolore al petto e debolezza.
  • Arrossamento del viso e gonfiore del collo.
  • Pelle pallida e forte calo della pressione sanguigna.

Nonostante il fatto che molti dei sintomi elencati non siano specifici, anche tali dati semplificano notevolmente la diagnosi iniziale. Tuttavia, è più probabile che i medici si fidino di dati clinici oggettivi..

Metodi diagnostici

I risultati dei metodi di esame di laboratorio e strumentali aiuteranno a trovare la causa della mancanza di respiro

Se compaiono mancanza di respiro e altri sintomi, consultare un medico. Durante la consultazione, il medico chiederà al paziente i reclami, esaminerà i dati anamnestici per identificare i fattori di rischio per determinate malattie e condurrà un esame fisico.

L'ascolto dei polmoni e del cuore (auscultazione) facilita notevolmente la diagnosi iniziale. Inoltre, spesso nella fase di un esame generale, il medico presta attenzione a edema, cianosi e altri segni patologici. Per una diagnosi accurata, sono necessari i risultati della diagnostica di laboratorio e strumentale.

  • Analisi del sangue per composizione di gas, globuli rossi, emoglobina, agenti infettivi e altri indicatori. Questo è il test di laboratorio più importante.
  • Esame endoscopico dell'apparato respiratorio (broncoscopia). Il medico inserisce un tubo sottile e flessibile dotato di telecamera e sorgente di luce nel tratto respiratorio per rilevare i segni patologici.
  • La diagnostica a raggi X, la risonanza magnetica e la diagnostica per immagini sono i principali tipi di esami visivi in ​​grado di rilevare la patologia in un particolare organo.
  • Elettrocardiografia ed ecocardiografia - metodi di esame funzionale e visivo del cuore, necessari per escludere patologie del sistema cardiovascolare.
  • L'angiografia è uno studio dei vasi sanguigni dei polmoni e del cuore. Il medico pre-introduce i mezzi di contrasto nel flusso sanguigno e analizza la pervietà vascolare mediante raggi X o TC.

Chiarire i dati dai primi esami aiuterà a restringere la gamma di possibili malattie e prescriverà metodi diagnostici più accurati in un caso particolare.

Trattamento e prevenzione

Metodi e metodi di trattamento dipendono dalla diagnosi e dalla sua gravità

Sfortunatamente, è impossibile prevedere la terapia basata solo sulla mancanza di respiro. Sono guidato dai dati diagnostici, il medico può prescrivere farmaci per ripristinare la pressione sanguigna, antibiotici, farmaci antinfiammatori, antistaminici o altri farmaci.

In condizioni gravi, può essere necessaria la rianimazione, compreso l'uso della ventilazione artificiale.

La prevenzione dell'insufficienza respiratoria dovrebbe essere basata sui seguenti principi:

  1. Esami regolari, comprese visite a un terapista e fluorografia.
  2. Smettere di fumare.
  3. Attività fisica moderata.
  4. Trattare una reazione allergica a polvere, polline e altri allergeni.
  5. Terapia cardiovascolare.

Il rispetto delle raccomandazioni preventive migliorerà significativamente le prestazioni del sistema respiratorio. Se si verificano sintomi pericolosi come mancanza di respiro persistente, dolore toracico e vertigini, consultare un medico il prima possibile..

Trovato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio per comunicarcelo.

Mancanza di respiro quando si cammina cause

La dispnea quando si cammina si verifica più spesso nelle persone anziane. Questo sintomo accompagna molte malattie, quindi i medici dell'ospedale Yusupov, prima di iniziare il trattamento per un paziente, scoprono cosa causa la mancanza di respiro quando si cammina. L'esame del paziente viene eseguito utilizzando le più recenti apparecchiature diagnostiche dei principali produttori europei e americani.

Durante il trattamento, i pazienti sono in reparti con un livello di comfort europeo. I medici selezionano individualmente i farmaci più efficaci che possono influenzare la causa della mancanza di respiro in ciascun paziente. I terapisti della riabilitazione sviluppano una serie individuale di esercizi che migliorano il benessere del paziente. Lo staff medico è attento ai desideri dei pazienti e dei loro parenti.

Perché compare mancanza di respiro quando si cammina

Grave mancanza di respiro e palpitazioni quando si cammina negli anziani si verifica con uno sforzo fisico eccessivo durante il salire le scale o le lunghe passeggiate dopo uno stile di vita sedentario. Gli esperti di riabilitazione raccomandano che le persone anziane aumentino gradualmente l'attività fisica, riposando più spesso.

Grave mancanza di respiro quando si cammina negli anziani si verifica con un aumento dello stress emotivo, con eccesso di peso. La mancanza di respiro può essere causata dalle seguenti malattie:

  • Anemia;
  • Insufficienza cardiaca;
  • Asma bronchiale;
  • Malattia coronarica;
  • Broncopneumopatia cronica ostruttiva.

Con l'anemia, i pazienti lamentano vertigini, debolezza, aumento della stanchezza, mancanza di respiro, che aumenta con il camminare. Le unghie e i capelli diventano fragili, compaiono crepe agli angoli delle labbra..

Nei pazienti con insufficienza cardiaca cronica, il cuore non può svolgere pienamente le sue funzioni, il sangue non fornisce abbastanza ossigeno agli organi interni. Una grande quantità di anidride carbonica si accumula nel corpo, stimolando il centro respiratorio. Per questo motivo, la frequenza dei movimenti respiratori e delle contrazioni cardiache aumenta, compare mancanza di respiro, che negli anziani aumenta con il camminare.

L'asma bronchiale è una malattia che raramente inizia in età avanzata. I pazienti sperimentano dispnea espiratoria, che rende difficile l'espirazione. Gli attacchi di soffocamento portano al panico, che aumenta il soffocamento.

La malattia coronarica è causata da un insufficiente apporto di sangue al miocardio a causa della malattia coronarica. La malattia è inizialmente asintomatica. Nel tempo, si verificano attacchi di angina pectoris, appare mancanza di respiro. Gli anziani possono sviluppare un infarto miocardico.

La broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) è una causa comune di mancanza di respiro negli anziani. Si sviluppa a causa di frequenti malattie respiratorie nei fumatori. I pazienti sono inizialmente preoccupati per una tosse persistente, quindi si sviluppa mancanza di respiro, che aumenta con il camminare.

La mancanza di respiro può svilupparsi nelle persone anziane che soffrono di tireotossicosi, diabete mellito, obesità. Nel primo caso, il metabolismo del paziente accelera, aumenta la necessità di ossigeno, aumenta la frequenza delle contrazioni del muscolo cardiaco e appare l'ipossia (mancanza di ossigeno). Nei pazienti con diabete mellito, con la progressione della malattia, i vasi sanguigni sono colpiti, la carenza di ossigeno si verifica nel corpo, che causa mancanza di respiro. L'obesità rende difficile il funzionamento degli organi interni, con conseguente mancanza di respiro negli anziani. Quando si cammina, si intensifica.

Nei pazienti con vasculite polmonare, i vasi soffrono, i vasi che forniscono sangue ai polmoni soffrono. La mancanza di respiro è uno dei primi sintomi della malattia, poiché l'infiammazione interferisce con la normale pervietà delle arterie, che causa carenza di ossigeno.

Tipi di mancanza di respiro negli anziani

La mancanza di respiro è acuta e cronica. Quando si verifica una mancanza di respiro acuta, il paziente avverte una sensazione di oppressione al petto e mancanza di respiro. La mancanza di respiro si sviluppa sullo sfondo di polmonite, asma bronchiale, insufficienza ventricolare sinistra e iperventilazione dei polmoni. Se il paziente non viene trattato con cure mediche immediate, può verificarsi un arresto respiratorio. La dispnea acuta negli anziani può essere causata da embolia polmonare. La malattia si sviluppa quando un coagulo di sangue entra nell'arteria polmonare dalle vene periferiche. I pazienti hanno forti dolori al petto, grave mancanza di respiro, cianosi della metà superiore del corpo.

La dispnea cardiaca, che si verifica spesso negli anziani, è caratterizzata da un decorso cronico. È costantemente presente nel paziente, ma all'inizio non è abbastanza forte da causare preoccupazione. La respirazione è un po 'limitata, l'ossigeno entra nel corpo in quantità insufficienti. Quando si cammina, l'attività fisica, la frequenza e la profondità della respirazione aumentano a causa dell'aumentato consumo di ossigeno da parte degli organi.

La dispnea negli anziani è di tre tipi:

  • Inspiratorio;
  • Espiratorio;
  • Misto.

Con la dispnea inspiratoria, l'inalazione è difficile, con la dispnea espiratoria - espirazione. Con mancanza di respiro mista, è difficile per il paziente inspirare ed espirare. Esistono i seguenti gradi di gravità della dispnea:

  • Zero: appare solo con un forte sforzo fisico;
  • In primo luogo, la respirazione è disturbata quando si cammina, si corre, si scala una montagna;
  • Il secondo - mancanza di respiro appare al solito ritmo di camminata;
  • Il terzo: a causa della mancanza d'aria, una persona è costretta a fermarsi costantemente;
  • Quarto: la respirazione è disturbata a riposo e con uno sforzo fisico minore.

Valutazione dei pazienti con dispnea

Nella prima fase dell'esame di un paziente anziano con sospetta dispnea cronica, i medici dell'ospedale Yusupov stabiliscono quale sistema di organi è interessato principalmente: cardiaco, polmonare, entrambi o nessuno. Se il paziente continua a soffrire di mancanza di respiro, nonostante la terapia intensiva, escludere la presenza di un fattore concomitante: una reazione emotiva alla malattia o un deterioramento delle condizioni fisiche generali. I pazienti anziani con malattia cardiopolmonare cronica possono limitare gradualmente l'attività fisica, poiché la mancanza di respiro è associata allo sforzo, e questo porta a un conseguente squilibrio del sistema cardiovascolare e ad aumentare ulteriormente la mancanza di respiro durante la deambulazione o l'esercizio. L'analisi della storia medica, i risultati dell'esame obiettivo e la semplice radiografia aiutano a stabilire una diagnosi accurata.

Per la mancanza di respiro cronica che peggiora nelle persone anziane quando si cammina, i medici eseguono test di livello 1:

  • Un esame del sangue generale dettagliato;
  • Indicatori del metabolismo;
  • RX torace normale;
  • Elettrocardiografia;
  • Spirometria;
  • Pulsossimetria.

I test di secondo livello comprendono l'ecocardiografia, la determinazione del livello del peptide natriuretico cerebrale, uno studio della funzione polmonare, il monitoraggio Holter, metodi di ricerca radioisotopici. Se la diagnosi non viene stabilita, dopo aver consultato gli specialisti in una riunione del Consiglio di esperti, viene presa una decisione sulla sicurezza dell'esecuzione di test di terzo livello per i pazienti anziani: esami del sistema cardiovascolare durante l'esercizio, broncoscopia, biopsia polmonare.

Trattamento di pazienti con dispnea

Se un paziente anziano ha o peggiora la mancanza di respiro quando cammina, i medici prescrivono un trattamento a seconda della causa della compromissione respiratoria. Medici-psicoterapeuti nel trattamento della mancanza di respiro che si manifesta o peggiora durante lo stress emotivo, utilizza un approccio integrato utilizzando tecniche e misure psicoterapeutiche, farmacologiche, fisioterapiche.

Se le persone anziane hanno dispnea dovuta all'anemia, i terapisti forniscono una terapia su misura. Con un livello di emoglobina di 109-90 g / l, un ematocrito del 27-32%, viene prescritta una dieta che include cibi ricchi di ferro, sale, composti polisaccaridici di ferro ferroso, ferro (III) - idrossido complesso polimaltosio. Con un livello di emoglobina inferiore a 90 g / l, un ematocrito inferiore al 27%, viene consultato un ematologo, sono prescritti composti di sale o polisaccaridi di ferro ferroso o complesso di ferro (III) -idrossido di polimaltosio in un dosaggio standard. Oltre alla precedente terapia, il complesso ferro (III) idrossido polimaltosio o il destrano ferro III viene somministrato per via intramuscolare. Ai pazienti con gravi sindromi anemiche e ipossiche circolatorie viene somministrata un'infusione di sospensione di eritrociti leucofiltrati.

Se l'insufficienza cardiaca è la causa di una grave mancanza di respiro quando si cammina, vengono prescritti i seguenti farmaci:

  • Inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina;
  • β-bloccanti;
  • Antagonisti del recettore dell'aldosterone;
  • Diuretici
  • Glicosidi cardiaci;
  • Antagonisti del recettore dell'angiotensina II.

Ai pazienti che hanno asma bronchiale come causa di mancanza di respiro, peggioramento durante la deambulazione, vengono prescritti farmaci che dilatano i bronchi riducendo il tono della muscolatura liscia dei bronchi e migliorano la pervietà bronchiale riducendo l'infiammazione della parete delle vie aeree.

Se sei preoccupato per una grave mancanza di respiro e palpitazioni quando cammini, fissa un appuntamento con un terapista online o chiamando il contact center. Dopo aver stabilito la causa della mancanza di respiro, il medico selezionerà individualmente i farmaci più efficaci per ripristinare la funzione respiratoria.

È difficile respirare? Attenzione, una possibile diagnosi di dispnea cardiaca

Istruzione superiore:

Kabardino-Balkarian State University dal nome H.M. Berbekova, Facoltà di Medicina (KBSU)

Livello di istruzione - Specialista

Istruzione aggiuntiva:

"Cardiologia"

GOU "Istituto per la formazione avanzata dei medici" del Ministero della salute e dello sviluppo sociale della Chuvashia

Una persona che ha provato una sensazione di mancanza d'aria almeno una volta ricorda per sempre le sensazioni in aumento. È difficile respirare. Sembra che non ci saranno più sospiri. E immediatamente mani e piedi diventano insensibili, vertigini. E immediatamente da qualche parte nasce un panico irresistibile. Né dare né prendere: un pesce portato a riva. Questi attacchi si verificano spesso con mancanza di respiro..

Cos'è la mancanza di respiro

La mancanza di respiro dopo uno sforzo intenso è spiegabile: fisiologia. Gli organi sono "esagerati" e hanno bisogno di ossigeno aggiuntivo. Questa è la norma. Ma perché è difficile respirare "di punto in bianco" è difficile da spiegare - la mancanza di respiro non ha una posizione specifica. Ma anche dall'esterno è evidente che una persona sta soffocando, respira avidamente, rumorosamente e in modo irregolare.

Il nome medico di questo fenomeno è mancanza di respiro (dispnea). In breve, la mancanza di respiro è quando è difficile respirare. La mancanza di aria, la pressione al petto e il soffocamento sono spiegati da sentimenti soggettivi. Il cervello, reagendo alla carenza di ossigeno, "pompa" la respirazione e questo processo è difficile da controllare dalla coscienza umana.

Importante! Per sapere come trattare la mancanza di respiro, è necessario scoprire la causa della malattia sottostante..

Sistematica della dispnea

Se la respirazione "fallisce" durante i movimenti più semplici (allacciarsi i lacci, camminare a ritmo sostenuto, salire le scale) o in uno stato rilassato, c'è un motivo per cercare la fonte della mancanza di respiro. I medici considerano la dispnea come un segno di patologia. E questo sintomo è molto importante nella diagnosi, poiché si manifesta in ogni malattia in modo specifico.

Esistono diversi gradi di sviluppo della mancanza di respiro:

  • 0 - solo con un carico tangibile;
  • 1 - leggero (quando si salgono le scale o ci si sposta in modalità accelerata);
  • 2 - medio (con semplici movimenti, occasionalmente sono necessarie pause);
  • 3 - pesante (diventa necessario fare una pausa in movimento ogni 3-5 minuti);
  • 4 - molto duro (anche a riposo).

Esistono tre tipi di dispnea:

  • Inspiratorio (difficile da respirare);
  • Espiratorio (difficile da espirare);
  • Misto (difficile da inspirare ed espirare).

Le principali cause di difficoltà respiratorie

La mancanza di respiro è un segno di mancanza di ossigeno, un segnale di problemi di salute nascosti. Le cause della dispnea sono chiamate:

  1. Distonia vegetovascolare o stress emotivo. Mancanza di respiro - la risposta del corpo al rilascio di adrenalina, anche sul sistema nervoso;
  2. Anemia. Bassi livelli di emoglobina interferiscono con il normale apporto di ossigeno al sangue;
  3. Obesità. La respirazione è ostacolata dal grasso formato all'interno del corpo;
  4. Malattia polmonare. La difficoltà di respirazione compare spesso quando l'espettorato e il muco si accumulano nei bronchi;
  5. Patologia cardiaca. La mancanza di respiro è causata da "interruzioni" nel lavoro del cuore.

Importante! Se si osservano contemporaneamente mancanza di respiro, disturbi del ritmo cardiaco, vertigini, nausea e debolezza, dovresti essere esaminato. Forse queste sono manifestazioni di ischemia.

Cause e sintomi di dispnea con disturbi cardiaci

La dispnea cardiaca può essere causata da piaghe congenite e acquisite. Con l'età, il rischio di quest'ultimo aumenta. Le fonti di dispnea cardiaca negli adulti includono:

  • Ipertensione;
  • Disturbi cardiaci;
  • Esacerbazione dell'ischemia stabile;
  • Difetti nella struttura del cuore;
  • Cardiomiopatia;
  • Danni al cuore e alla sua membrana sierosa;
  • Accumulo di liquido tra i fogli del pericardio;
  • Infiammazione vascolare del letto arterioso;
  • Blocco dell'arteria polmonare;
  • Edema polmonare.

Malattia ipertonica

L'ipertensione arteriosa porta a uno sforzo eccessivo del cuore e mancanza di respiro. Compaiono altri sintomi caratteristici:

  • Vertigini;
  • Cambiamento di carnagione (arrossamento);
  • Punti tremolanti davanti agli occhi;
  • Ronzio nelle orecchie;
  • Dolore al cuore.

Insufficienza cardiaca

Le interruzioni dell'attività del cuore portano al fatto che il cuore non può gestire il "pompaggio" di sangue in quantità sufficiente per gli organi. Il tessuto cerebrale smette di ricevere la nutrizione necessaria. All'inizio, la respirazione è quasi normale. Con il decorso dell'insufficienza cardiaca, si sviluppa una leggera dispnea con sovratensione - prima con forte, poi con piccola e inattiva. La dispnea è completata da:

  • Colore della pelle bluastra;
  • Tosse notturna;
  • Emottisi;
  • Difficoltà a respirare da sdraiati (ortopnea);
  • Un aumento della quantità di urina durante la notte (nicturia);
  • Gonfiore.

Sindrome coronarica acuta (ACS)

L'angina instabile è un'esacerbazione dell'ischemia che può causare infarto o morte inaspettata. E l'infarto del miocardio è una patologia che si forma a causa della mancanza di ossigeno fornito al cuore. Questa carenza può portare alla necrosi della zona muscolare..

Le due patologie si uniscono in una sindrome a causa delle difficoltà della diagnosi iniziale. I segni di ACS con mancanza di respiro includono:

  • Sensazioni dolorose al petto, che possono essere date al lato sinistro del corpo;
  • Pesantezza al petto;
  • Sudorazione;
  • Funzione cardiaca irregolare;
  • Bassa pressione sanguigna;
  • Pelle pallida;
  • Svenimento.

Difetti cardiaci

I difetti congeniti e acquisiti nella struttura delle strutture cardiache interrompono il flusso sanguigno. Ogni difetto cardiaco ha i suoi sintomi con mancanza di respiro, ma ce ne sono anche di generali:

  • Respirazione irregolare;
  • Cambiamento di carnagione;
  • Possibile svenimento;
  • Sottosviluppo fisico;
  • Emicrania.

Cardiomiopatia

Esistono forme primarie e secondarie di lesioni cardiache che non hanno alcuna connessione con un processo infiammatorio o neoplastico. La difficoltà a respirare con cardiomiopatia può essere riconosciuta quando:

  • Tosse;
  • Pallore;
  • Alta fatica;
  • Palpitazioni;
  • Vertigini.

Miocardite

Danni al muscolo cardiaco, solitamente infiammatori. Segni di miocardite con mancanza di respiro:

  • Dolore al petto;
  • Vertigini;
  • Debolezza.

A volte la miocardite è asintomatica. Quindi l'infiammazione può essere riconosciuta solo con l'aiuto della diagnostica strumentale..

Pericardite

Le fonti dello sviluppo dell'infiammazione del pericardio sono praticamente le stesse dell'infiammazione del miocardio. Segni di difficoltà a respirare con pericardite:

  • Dolore toracico prolungato non alleviato dalla nitroglicerina;
  • Condizione febbrile.

La mancanza di respiro in questa malattia ha una forma pronunciata e grave ed è esacerbata in posizione supina. La dispnea non può essere risolta finché la malattia sottostante non è guarita..

Tamponamento cardiaco

Il fluido accumulato nel sacco pericardico preme sul muscolo e interferisce con il suo funzionamento. In un "set" con mancanza di respiro, è caratterizzato da:

  • Palpitazioni;
  • Bassa pressione sanguigna.

Il tamponamento può provocare insufficienza cardiaca acuta e shock. La mancanza di respiro con tamponamento per la maggior parte ha caratteristiche: procede in una forma dolorosa, insopportabile. Questa patologia può essere fatale..

Vasculite polmonare

L'infiammazione delle piccole arterie, che di solito danneggia i vasi sanguigni nei polmoni, interrompe in modo significativo il flusso sanguigno al sistema respiratorio.

La mancanza di respiro con vasculite polmonare si verifica da sei mesi a un anno prima di altri sintomi:

  • Calore;
  • Condizione febbrile;
  • Ipertensione arteriosa;
  • Polineurite;
  • Dolori articolari e muscolari;
  • Sottigliezza inspiegabile;
  • Scarsa funzionalità renale.

All'inizio, anche uno specialista troverà difficile dire cosa fare con questo tipo di mancanza di respiro. Con così tanti segni, non è facile riconoscere la vera causa della mancanza di respiro..

Embolia polmonare

Con la penetrazione di un trombo distaccato nei vasi dei polmoni sullo sfondo della dispnea, appare quanto segue:

  • Palpitazioni;
  • Bassa pressione sanguigna;
  • Pallore o cianosi;
  • Sudorazione;
  • Svenimento;
  • Soffocamento.

Ai primi sintomi di imminente tromboembolia, è necessaria un'attenzione medica urgente.

Edema polmonare

È associato a disfunzione del ventricolo sinistro del cuore. Con una grave mancanza di respiro, che si trasforma in soffocamento, ci sono:

  • Respiro "ribollente";
  • Forti squelching suoni nei polmoni;
  • Tosse con muco;
  • Cianosi.

Con la dispnea che accompagna l'edema polmonare, è necessario un intervento specialistico di emergenza.

Importante! A volte sembra che i polmoni facciano male: i dolori al petto laceranti disturbano. Ma in combinazione con la tachicardia e la mancanza di respiro pronunciata, queste sensazioni possono essere un sintomo di un'embolia del tronco principale dell'arteria polmonare. È necessario un esame urgente e un trattamento intensivo.

Dispnea cardiaca nei bambini

La mancanza di respiro in un bambino di solito si verifica durante la polmonite. Ma la comparsa di sintomi specifici di carenza di ossigeno è possibile: la pelle intorno alla bocca, alle dita e al naso acquisisce una tinta bluastra. Questa è la cianosi, uno dei segni dei problemi cardiaci. La sua manifestazione richiede un trattamento urgente..

Se i bambini, iniziando ad ammalarsi, "sbuffano", è necessario contare il numero dei loro respiri per un certo periodo e correlare il risultato con la norma corrispondente all'età. Quindi, la dispnea cardiaca è possibile se il numero di respiri o esalazioni al minuto in un bambino di età inferiore a sei mesi è superiore a 60, in un bambino di età superiore a cinque anni - 25.

A volte la dispnea si manifesta in un bambino durante l'educazione fisica, piange, con un disturbo e in uno stato calmo, la respirazione è normale. Anche tale mancanza di respiro deve essere controllata e segnalata al medico curante..

Importante! Se il bambino ha difficoltà a respirare, mentre il naso è bloccato e la temperatura corporea è aumentata, non devi farti prendere dal panico. Un naso chiuso è molto probabilmente un segno di un comune raffreddore. Ma è necessario osservare le manifestazioni dei segnali di pericolo e rispondere di conseguenza.

Diagnosi di dispnea cardiaca

La mancanza di respiro come sintomo che accompagna le malattie di vari organi richiede un approccio speciale. La lotta alla dispnea prevede l'utilizzo preliminare di una varietà di metodi di ricerca, anche strumentali. Prima di trattare la mancanza di respiro, dovresti svolgere alcune attività:

  1. Esame fisico (studio della storia);
  2. Analisi del sangue, delle urine (valutazione della composizione del sangue, rilevamento della presenza di infiammazione nel corpo);
  3. Ultrasuoni (utilizzando le onde ultrasoniche per studiare);
  4. Esame radiografico (valutazione delle dimensioni, forma del cuore e dei polmoni, presenza di liquido nel sacco pericardico);
  5. ECG, a volte con monitoraggio (registrazione grafica dell'attività elettrica del muscolo cardiaco).

Per una considerazione più dettagliata delle cause della mancanza di respiro, si eseguono tomografia (risonanza magnetica e computerizzata), cateterismo cardiaco, coronagrafia, cicloergometria.

Importante! Per mancanza di respiro, è utile utilizzare tinture a base di mughetto. Miglioreranno la circolazione sanguigna in tutto il corpo. Inoltre, il mughetto di maggio è una pianta officinale contenente componenti utili in tutte le "parti costitutive": fiori, foglie e apparato radicale.

Trattamento della dispnea cardiaca

La terapia della dispnea ha lo scopo di eliminare le cause della sua comparsa, cioè la radice del problema. Una corretta diagnosi assume un peso enorme. In combinazione con il ciclo principale di trattamento per la mancanza di respiro, i medici raccomandano una dieta equilibrata e aderiscono a una routine quotidiana. Occorre fare una sorta di "revisione" dello stile di vita e correggerlo.

Per eliminare la dispnea cardiaca è importante sapere come affrontare efficacemente le patologie cardiache. Solo un medico qualificato può fornire queste informazioni. E i sintomi della dispnea aiuteranno ad alleviare:

  • Farmaci antitosse;
  • Diuretici;
  • Preparazioni del gruppo di vasodilatatori.

L'ossigenoterapia non sarà superflua. La composizione delle ricette popolari per il trattamento della mancanza di respiro comprende biancospino, olio di pesce, menta, melissa; valeriana. Nei casi gravi, è indicato l'intervento chirurgico:

  • Bypass con innesto dell'arteria coronaria;
  • Sostituzione o ripristino della valvola;
  • Impianto di pacemaker cardiaco;
  • Trapianto di cuore.

A volte la dispnea si manifesta all'improvviso, come un attacco. E se è difficile respirare per una persona cara? È urgentemente necessario un aiuto con mancanza di respiro di questo tipo. Prima che arrivi l'ambulanza, hai bisogno di:

  • Fornire accesso all'aria fresca;
  • Disporre il paziente in posizione semi-seduta;
  • Dare al paziente nitroglicerina.

Importante! L'edema polmonare non è sempre una valanga. A volte i sintomi all'inizio indicano che i polmoni fanno male. Ma presto compaiono una grave mancanza di respiro, mal di testa, tosse secca. Questi segni compaiono diversi minuti (ore) prima dell'edema.

Prevenzione della dispnea cardiaca

Le misure primarie mirano ad eliminare i fattori che possono influire negativamente sul sistema respiratorio. I rischi di dispnea includono:

  • Obesità;
  • Stile di vita sedentario;
  • Fumo;
  • Condizioni di lavoro dannose;
  • Nutrizione impropria;
  • Abuso di alcool.

È necessario visitare annualmente un terapista e specialisti ristretti per prevenire lo sviluppo di disturbi cronici e l'emergere di nuove malattie. La prevenzione secondaria della dispnea consiste in misure per il trattamento delle malattie cardiache. Nella lotta contro la mancanza di respiro, la terapia balneologica si è dimostrata.

La mancanza di respiro non è una malattia, solo un sintomo di essa. Con le patologie del muscolo cardiaco, la difficoltà a respirare si verifica sullo sfondo. Molte malattie cardiache non solo accompagnano una persona per tutta la vita, ma progrediscono. Ma in ogni caso, la mancanza di respiro va curata e ricorda allo stesso tempo: respirare bene significa vivere bene. O vice versa?


Articolo Successivo
Diabete mellito di tipo 2: sintomi e trattamento