Cause di intorpidimento del viso e della testa, che il medico deve contattare, diagnosi e trattamento


Disfunzioni non evrogeniche si verificano regolarmente nei pazienti. Il numero di persone che soffrono, secondo stime statistiche, supera il 30% delle persone sul pianeta.

Per la maggior parte, si tratta di deviazioni relativamente lievi dalla norma, che non sono nemmeno sempre evidenti, fino a un certo punto..

L'intorpidimento del viso è uno dei possibili sintomi neurologici di malattie del sistema muscolo-scheletrico, processi dal cervello, vasi del collo e altre strutture.

Il sintomo è vario ed è presente con un gran numero di processi patologici. La causa della deviazione può essere identificata attraverso la diagnostica strumentale.

In alcuni casi, la disabilità sensoriale indica un'emergenza medica, come un ictus. Pertanto, con lo sviluppo di un tale sintomo, soprattutto se combinato con paresi o paralisi, è necessario chiamare un'ambulanza per escludere la necrosi delle strutture cerebrali.

La terapia dipende dal caso. Di per sé, l'intorpidimento non richiede correzione, è necessario influenzare il fattore provocante. Questa è la base.

Emicrania

È ancora considerata una malattia misteriosa. Principalmente trovato nelle donne, il rapporto per il numero di pazienti m / f può essere determinato in un rapporto di 3: 1 e anche di più.

Ha un chiaro carattere ereditario, se uno dei genitori aveva un disturbo, con una probabilità superiore al 70%, il disturbo si trasmette ai figli e ad un certo momento si manifesta.

Perché l'emicrania si sviluppa non è noto per certo. Si presume che il colpevole sia la violazione dello spasmo dei vasi cerebrali sullo sfondo della disfunzione autonomica. Cioè, stiamo parlando di una malattia puramente neurologica, ma se lo sia o meno è un punto controverso..

Il complesso sintomatico è sempre approssimativamente lo stesso. Nei casi classici, si trovano i seguenti segni della condizione:

  • Forte mal di testa Un lato. Sinistra o destra. Balla, spara, scoppia. Accompagna il paziente durante l'attacco del disturbo. Dà all'orbita, può spostarsi verso la corona e l'occipite, inizialmente localizzati nella regione frontale.
  • Nausea, raramente vomito.
  • Violazione dell'orientamento nello spazio. Una persona non può muoversi normalmente, il mondo gira e gira davanti ai suoi occhi.
  • Intorpidimento dell'intera testa o parte del viso a causa di un disturbo della conduzione nervosa a livello delle strutture cerebrali. Questo è un fenomeno transitorio che non indica la gravità del problema o la probabilità di una conclusione favorevole..

L'emicrania in quanto tale non è pericolosa, ma è una condizione estremamente spiacevole. Tuttavia, i sintomi possono spesso assomigliare a un ictus, quindi, se si sviluppano segni sospetti, si consiglia di chiamare un'ambulanza.

I sintomi di una condizione pre-ictus sono descritti in dettaglio in questo articolo..

In situazioni atipiche, potrebbe non esserci mal di testa con la conservazione predominante dell'aura - le manifestazioni che precedono l'attacco di emicrania. Diminuzione dell'acuità visiva, udito, intolleranza alla luce e al suono intensi, lampi di mosche, comparsa di lampi nel campo visivo e altri.

In questo contesto, anche l'intorpidimento del viso è parte integrante delle manifestazioni iniziali, anche al di fuori della sindrome del dolore..

Osteocondrosi

È un disturbo infiammatorio, degenerativo-distrofico della colonna vertebrale, in particolare la regione cervicale soffre.

La patologia si sviluppa e progredisce gradualmente, costantemente. Trovare il momento in cui il disturbo raggiunge livelli pericolosi non è facile.

Anche i sintomi neurologici, come la ridotta sensibilità del viso e altri, non si formano contemporaneamente, nel corso degli anni.

  • Dolore al collo. Balle, pungenti o che scoppiano. Volubile. Aumentato dopo l'esercizio.
  • Vertigini. Accompagnato dall'incapacità di navigare nello spazio. Si sviluppa sporadicamente.
  • Cefalalgia. Dolore alla parte posteriore della testa, corona.
  • Problemi con l'attività motoria del rachide cervicale. Incapace di girare, la capacità motoria diminuisce gradualmente ma costantemente.
  • L'intorpidimento del viso, delle labbra, della lingua e della testa con osteocondrosi è comune, insieme a un calo della sensibilità della mano. Questo è un segno tardivo. Nella fase iniziale, è presente quando le terminazioni nervose vengono pizzicate, poi, quando le radici muoiono, rimane costantemente.
  • Nausea. Vomito meno comunemente.
  • Problemi di cuore. Come la tachicardia. Relativamente raro.

L'interruzione del sistema muscolo-scheletrico provoca manifestazioni caratteristiche dovute alla compressione delle terminazioni nervose a livello locale.

È necessario differenziare con le ernie del rachide cervicale. Di norma, entrambi i processi vengono eseguiti in parallelo..

Ernia del rachide cervicale

Una pericolosa complicanza dell'osteocondrosi. Meno comunemente si sviluppa a seguito di traumi, movimenti improvvisi. Ad esempio, dopo un incidente automobilistico, una caduta senza successo, una frattura, ecc..

L'essenza della violazione risiede nello spostamento del disco intervertebrale oltre la sua normale posizione anatomica. Quindi si rompe, perde completamente la propria struttura e funzione..

Ciò porta all'abrasione e alla degenerazione delle vertebre adiacenti e una limitazione ancora maggiore dell'attività, un disagio pronunciato.

Il quadro clinico è tipico. La violazione del sistema muscolo-scheletrico è accompagnata da dolore al collo grave, a volte insopportabile (in uno stato acuto, non vengono rimossi affatto), problemi di orientamento nello spazio.

Il paziente non può tenere la testa, perché c'è una debolezza del corsetto muscolare.

In quasi il 100% dei casi si riscontra una clinica di insufficienza vertebro-basilare, a causa dell'instabilità della colonna vertebrale, si verifica la compressione delle arterie locali.

La terapia è chirurgica, ma i medici ritardano il momento come meglio possono. Fermare gli attacchi e prevenirne di nuovi.

Insufficienza vertebro-basilare

Un disturbo comune. Di solito si sviluppa come complicanza dell'osteocondrosi del rachide cervicale.

L'essenza della malattia risiede in un forte disturbo nella nutrizione delle strutture cerebrali a causa della compressione delle arterie localizzate nel collo.

Ci sono molte opzioni per il quadro clinico della malattia. Fondamentalmente, il complesso sintomatico è ridotto a un gruppo di deviazioni:

  • Mal di testa. Pronunciata, forte. Gli attacchi di emicrania sono possibili durante il decorso della malattia.
  • Vertigini e incapacità di orientarsi nello spazio. La persona assume una posizione forzata. Sdraiato su un fianco, muovendosi poco.
  • Nausea.
  • Deficit visivo. È possibile la perdita del campo visivo, la sensazione di lampi luminosi (semplici allucinazioni), la cecità totale temporanea. In fasi avanzate e tardive.
  • Perdita di acuità uditiva.
  • Incapacità di muoversi agevolmente. Instabilità dell'andatura. È tutta colpa di una violazione del sistema extrapiramidale.
  • Con danni ai lobi del cervello sul lato sinistro, il lato destro della testa (e il corpo in generale) diventa insensibile e viceversa.

Anche altri segni clinici. VBI è considerato un fattore significativo nello sviluppo dell'ictus in futuro. Il cervelletto e la regione occipitale del cervello vengono colpiti.

Con un trattamento tempestivo, è possibile fermare la progressione della malattia e assumere il controllo della situazione..

Mal di testa a grappolo

Una condizione neurologica estremamente rara. Tuttavia, è molto difficile. È accompagnato da attacchi insopportabili e atroci di disagio alla fronte.

Sensazioni spiacevoli sono date agli occhi. Il quadro clinico è completato da un pronunciato intorpidimento del lato sinistro del viso, o viceversa, dipende dall'esatta localizzazione dello spasmo vascolare.

Un sintomo tipico è un forte mal di testa che non può essere alleviato da alcun farmaco. L'intensità del disagio è così grande che i tentativi di suicidio sono noti tra i pazienti al momento di un attacco.

Il trattamento non è possibile, l'unica cosa che i medici vogliono è prevenire future ricadute. Ridurre i rischi di sviluppare tali.

Attacco ischemico transitorio

Un fenomeno comune. Viene erroneamente chiamato microstroke. Si tratta infatti di una malnutrizione acuta ma temporanea del cervello. Si sviluppa come pre-emergenza.

Il principale contingente di pazienti è rappresentato da persone con una storia di ipertensione arteriosa, spesso di età avanzata.

La clinica è identica a quella di un tipico ictus. La differenza sta solo nella durata della violazione e nel suo esito.

L'ischemia transitoria non porta alla necrosi dei tessuti nervosi; inoltre, regredisce spontaneamente, indipendentemente, anche senza l'aiuto di uno specialista. Se posso dirlo, questa è una prova per un ictus..

  • Grave mal di testa in una zona o nell'altra. Scoppiando, imballando. Intensivo.
  • Violazione dell'orientamento nello spazio.
  • Nausea.
  • Disagio da parte della pelle, strisciante, formicolio. Una tipica lamentela dei pazienti è che metà del viso o della mano è insensibile. Questa è un'indicazione di una violazione della conduzione delle terminazioni nervose, ma non della morte di tali.
  • Confusione di coscienza.
  • Disfunzioni sensoriali.

Se la testa diventa insensibile, potrebbe essere un attacco ischemico transitorio o un disturbo alimentare cerebrale cronico.

La diagnostica differenziale viene mostrata senza errori. Ha lo scopo di distinguere tra diversi stati.

Ictus

Violazione acuta della circolazione cerebrale. Secondo le statistiche, è un po 'meno comune per un attacco di cuore, è il secondo fattore più importante nei decessi in tutto il mondo..

L'essenza del disturbo risiede nella necrosi delle strutture cerebrali. Le fibre nervose muoiono, si verificano cambiamenti irreversibili nel cervello.

La condizione è estremamente sfavorevole in termini di decorso, senza assistenza medica porta alla morte.

I sintomi sono divisi in generali e focali. Il primo include mal di testa, disorientamento nello spazio. Nausea e vomito. La seconda categoria è molto più difficile..

Possibili deviazioni includono:

  • Confusione di coscienza. Condizioni di svenimento.
  • Disturbi del comportamento, inadeguatezza delle reazioni emotive o loro completa scomparsa.
  • Un forte calo delle funzioni cognitive e mnestiche.
  • Allucinazioni verbali (uditive), episodi epilettici, sordità.
  • Disturbi tattili. La sconfitta della regione parietale diventa solo il motivo per cui il viso diventa insensibile. Inoltre, c'è una perdita di sensibilità degli arti. Anche se non sempre.
  • Caduta in acuità visiva. Vari disturbi visivi.

In casi particolarmente difficili, ci sono anche deviazioni nel lavoro del cuore, termoregolazione inadeguata. Questi sono disturbi critici che sono quasi garantiti per portare alla morte del paziente..

Leggi di più sui sintomi dell'ictus nelle donne qui, negli uomini qui. L'algoritmo di primo soccorso, prima dell'arrivo dell'ambulanza, è descritto in questo articolo..

Malattie infettive e infiammatorie del cervello

Questi includono due: meningite ed encefalite. Entrambi si sviluppano sullo sfondo di una malattia precedente (l'attenzione non ha importanza) o dopo morsi di vettori (ad esempio, zecche).

Sono acute, accompagnate da gravi fenomeni neurologici carenti.

Non è sempre possibile determinare la natura del disturbo anche utilizzando la risonanza magnetica.

L'unico criterio diagnostico affidabile è la presenza di un agente infettivo, possibilmente sangue nel liquido cerebrospinale.

Il campione è ottenuto dai medici attraverso una puntura. Tuttavia, questa è una procedura pericolosa, viene utilizzata relativamente raramente e solo quando necessario..

La clinica assomiglia a quella di un ictus, ma il complesso sintomatico non si sviluppa così rapidamente.

In caso di assistenza intempestiva, le violazioni persistono per un lungo periodo e non possono essere corrette. Le malattie possono provocare una profonda disabilità.

Sclerosi multipla

Un disturbo neurologico comune. Ha un'origine autoimmune e metabolica.

È accompagnato dalla distruzione della guaina mielinica delle fibre nervose. Per questo motivo, la velocità di trasmissione degli impulsi diminuisce e quindi la possibilità di tale è completamente persa. La malattia copre il cervello, meno spesso il midollo spinale.

Tale degenerazione progredisce costantemente, ma non porta a disturbi critici a un certo punto. Questo è un processo piuttosto lungo. Ci vuole più di un anno prima della disabilità, spesso molto di più.

Il trattamento tempestivo può ridurre i sintomi e rallentare significativamente il processo patologico.

La clinica è diversa e dipende dalla localizzazione dell'area di distruzione delle fibre nervose. Di solito si riscontrano disfunzioni motorie, intorpidimento del viso, arti, diminuzione dell'acuità visiva, disturbi cognitivi.

L'intelligenza, tuttavia, soffre marginalmente, almeno nelle prime fasi. Senza trattamento, le possibilità di invalidità precoce sono elevate.

Tumori delle strutture cerebrali

Maligno o non canceroso non gioca un ruolo importante.

La causa dell'intorpidimento risiede sempre nella compressione dei nervi cranici o nel danno a determinati tessuti, aree del cervello.

La rimozione di strutture anormali, l'esecuzione di un trattamento riparativo offre possibilità di correzione parziale o completa della condizione.

Neuropatia

Ha un'origine congenita o acquisita. Consiste nella distruzione delle fibre responsabili della sensibilità della testa e della zona del viso. Il quadro clinico è solitamente limitato al torpore.

Infiammazione delle fibre nervose

Sullo sfondo dell'ipotermia o del decorso di altre malattie infettive. Si verifica in una forma o nell'altra in quasi il 40% delle persone, almeno una volta nella vita, ogni secondo ha incontrato un problema simile.

Si sviluppa spontaneamente, accompagnato da un dolore insopportabile, soprattutto se è colpito il nervo trigemino.

L'uso di analgesici e farmaci antinfiammatori ha un effetto minimo. Richiede assistenza medica, combinazioni di farmaci per alleviare il disagio.

Intorpidimento e sindrome da dolore grave sono i sintomi principali. Come supplemento - un aumento della temperatura corporea.

Cause situazionali che non hanno una base patologica

In alcune persone, il viso, la testa si intorpidiscono a causa di una situazione stressante. Questa è una reazione individuale del corpo.

È anche possibile sviluppare una sensazione di disagio sullo sfondo del fumo, l'uso di stupefacenti.

Come contattare chi e cosa deve essere esaminato

I neurologi sono impegnati nella diagnostica. In alcuni casi, è necessario l'aiuto di diversi medici, a seconda della situazione.

Gli studi sono quasi sempre gli stessi:

  • Interrogatorio orale di una persona per chiarire i sintomi.
  • Prendendo l'anamnesi. Per comprendere meglio la probabile origine della malattia.
  • Misurazione della pressione sanguigna e della frequenza cardiaca.
  • Valutazione dei riflessi di base.
  • Radiografia del rachide cervicale.
  • Ecografia doppler dei vasi sanguigni per escludere VBI e alterato trofismo cerebrale, scansione duplex. Mostra la qualità e la velocità del flusso sanguigno.
  • Risonanza magnetica della stessa area. Per la diagnosi di ernie, osteocondrosi avanzata.
  • Tomografia delle strutture cerebrali. Forse la causa è la sclerosi multipla o i tumori. In entrambi i casi, è necessario aumentare il contrasto con preparazioni di gadolinio. Ciò aumenterà più volte il contenuto delle informazioni..
  • Analisi del sangue generale, biochimica.

Se necessario, viene eseguita una puntura lombare per raccogliere un campione di liquido cerebrospinale.
Per lo più è abbastanza.

Se necessario, i medici prescrivono misure diagnostiche aggiuntive.

Trattamento

La terapia dipende dalla malattia. Vengono praticati principalmente metodi conservativi. Vengono utilizzati medicinali di diversi gruppi farmaceutici.

  • Origine antinfiammatoria non steroidea e ormonale. I primi sono Nimesulide, Diclofenac e altri. Il secondo è il prednisolone e analoghi più potenti. Perseguire obiettivi identici, applicare secondo le indicazioni.
  • Condroprotettori. Per proteggere le vertebre. Structum come opzione.
  • Cerebrovascolare, nootropi. Normalizza la nutrizione cerebrale. Actovegin, Piracetam, Glycine.

Si può dire di più conoscendo la situazione specifica..

L'operazione è l'ultima risorsa. È praticato per tumori, ernie trascurate e in alcuni altri casi. Quando non c'è altra via d'uscita.

Non è l'intorpidimento che deve essere trattato, è impossibile e non ha alcun senso, ma il principale processo patologico.

Previsione

Anche in questo caso dipende dalla malattia. Di solito favorevole. L'ictus, l'insufficienza vertebro-basilare trascurata, che non può essere corretta, sono negativi.

In altre situazioni, le possibilità di un pieno recupero sono alte. La cosa principale è consultare un medico in modo tempestivo e non perdere il momento giusto..

Infine

L'intorpidimento del viso e della testa sono i segni neurologici tipici di molte malattie. La differenziazione viene effettuata da specialisti sulla base dei dati di studi strumentali.

La terapia consente di ridurre al minimo i rischi, curare una malattia o prenderne il controllo. Questa è la base per eliminare il sintomo. Altri metodi non hanno senso.

Nevrosi facciale: ragioni oggettive e artificiose

Spesso puoi incontrare persone con un'espressione facciale interessante: è asimmetrica, come distorta, priva di emozioni, eventualmente accompagnata da piccoli contrazioni muscolari. Tutti questi segni sono uniti da un nome comune: nevrosi facciale..

Questa condizione può avere una diversa natura di accadimento, è provocata sia da ragioni oggettive che da fattori di natura psicogena..

Sensazioni insolite

Accade così che una persona possa sentire nell'area del viso e della testa fenomeni insoliti. Si chiamano parestesie, si manifestano con i seguenti sintomi:

  • sensazione di formicolio;
  • bruciore;
  • "Strisciante"
  • intorpidimento;
  • prurito ed eruzioni cutanee.

Spesso le parestesie del viso hanno una base organica e diventano un segno della malattia:

  • neurite, nevralgia dei nervi cranici;
  • sclerosi multipla;
  • ictus e altri disturbi circolatori nel cervello;
  • herpes zoster;
  • emicrania;
  • diabete;
  • epilessia;
  • ipertensione.

In alcuni casi, si osservano sensazioni insolite in alcune parti del viso. Ad esempio, manifestazioni simili nella lingua possono apparire per i motivi di cui sopra, ma spesso hanno un'eziologia diversa. Provoca il cancro della lingua e della laringe, oltre a traumi con un frammento di un dente o una protesi.

Le manipolazioni dentali causano intorpidimento e altre sensazioni insolite, specialmente dopo l'estrazione del dente. Un altro motivo del loro aspetto può essere una posizione scomoda durante il sonno o un cuscino inappropriato. Ma le sensazioni causate da tali fenomeni di solito scompaiono presto..

Un altro gruppo di fattori provocatori sono i disturbi psicogeni e neurogeni.

Disturbi dell'innervazione facciale

Un volto nevrotico può svilupparsi a causa di danni ai nervi che lo innervano. Molto spesso sono i nervi trigemino e facciale..

Il nervo trigemino è la quinta coppia di nervi cranici. È la più grande di tutte le 12 coppie di queste fibre nervose..

N. trigeminus si estende simmetricamente su entrambi i lati del viso ed è costituito da 3 grandi rami: i nervi ottico, mascellare e mandibolare. Questi tre grandi processi innervano un'area abbastanza ampia:

  • la pelle della fronte e delle tempie;
  • la mucosa della cavità orale e nasale, seno;
  • lingua, denti, congiuntiva;
  • muscoli: masticazione, pavimento della bocca, palatina, membrana timpanica.

Di conseguenza, con la sua sconfitta, in questi elementi sorgono sensazioni patologiche..

Nervo facciale - 7 paia di nervi cranici. I suoi rami circondano la regione temporale e oculare, l'arco zigomatico, scendono alla mascella inferiore e dietro di essa. Innervano tutti i muscoli facciali: orecchio, occhio circolare e zigomatico, masticazione, labbro superiore e angoli della bocca, vestibolare. Così come i muscoli del labbro inferiore e del mento, intorno alla bocca, i muscoli del naso e delle risate, il collo.

Anche N. facialis è accoppiato e si trova su entrambi i lati del viso.

Nel 94% dei casi, il danno a queste fibre nervose è unilaterale e solo il 6% è dovuto a un processo bilaterale..

Il disturbo di innervazione può anche essere primario e secondario..

Primaria è la lesione che inizialmente impegna il nervo. Può essere ipotermia o violazione..

Il danno secondario si sviluppa come conseguenza di altre malattie.

Un altro motivo per lo sviluppo della nevrosi facciale sono i disturbi neurogeni e mentali. Quando il disagio al viso e alla testa si verifica sullo sfondo di eccitazione psico-emotiva, shock o come risultato di situazioni stressanti.

Nevrosi del nervo facciale

La neurite (nevrosi da N. Facialis) o la paralisi di Bell si verifica a causa dell'infiammazione della fibra nervosa. Le ragioni che portano a questa condizione:

  • intrappolamento di un nervo come risultato di restringimento del canale attraverso cui passa. Questa può essere una condizione congenita o dovuta a infiammazione;
  • ipotermia;
  • altre malattie e infezioni: herpes, parotite, otite media, ictus, cancro, infezioni del sistema nervoso centrale;
  • N. Lesione facciale.

L'inizio della malattia è generalmente graduale. Si manifesta con dolore nella regione dell'orecchio. Dopo un paio di giorni compaiono i sintomi neurologici del viso:

  • levigatura della piega naso-labiale, abbassamento dell'angolo della bocca;
  • il viso diventa asimmetrico con una propensione verso il lato sano;
  • le palpebre non cadono. Quando provi a farlo, l'occhio alza gli occhi al cielo;
  • ogni tentativo di mostrare almeno qualche emozione finisce con un fallimento, poiché il paziente non può muovere le labbra, sorridere, manipolare le sopracciglia. Tali manifestazioni possono essere esacerbate fino alla paresi e alla paralisi dei muscoli del viso, cioè all'immobilità parziale o completa della parte del viso interessata;
  • la sensibilità gustativa diminuisce, appare la salivazione;
  • gli occhi sono asciutti, ma c'è lacrimazione mentre si mangia;
  • l'udito peggiora dal lato colpito.

La gravità dei sintomi patologici dipende dal grado e dal sito di danno alla fibra nervosa. Se la malattia non è stata adeguatamente trattata, possono verificarsi complicazioni sotto forma di contratture muscolari (immobilità).

Poiché la malattia è di natura infiammatoria, il suo trattamento mira a eliminarlo. Per questo, al paziente vengono prescritti farmaci antinfiammatori ormonali - glucocorticoidi e decongestionanti.

Altri metodi includono:

  • la nomina di vasodilatatori e farmaci analgesici, vitamine del gruppo B;
  • agenti anticolinesterasici per aumentare la conduzione nervosa;
  • farmaci che migliorano il metabolismo nel tessuto nervoso;
  • fisioterapia;
  • massaggio, terapia fisica nella fase di recupero.

E solo in casi estremi, quando la terapia conservativa è inefficace, ricorrere all'intervento neurochirurgico.

Nevralgia del trigemino

Questo è un altro danno alla struttura della fibra nervosa, che è spesso di natura cronica ed è accompagnato da periodi di esacerbazione e remissione..

Ha diverse cause di insorgenza, che sono divise in idiopatiche - con un nervo schiacciato e sintomatiche.

Il sintomo principale della nevralgia sono le sensazioni parossistiche sotto forma di dolore sul viso e in bocca..

Le sensazioni dolorose hanno differenze caratteristiche. Esse "sparano" e assomigliano a una scarica elettrica, sorgono in quelle parti che sono innervate dal n.trigeminus. Una volta che compaiono in un punto, non cambiano localizzazione, ma si diffondono in altre aree, seguendo ogni volta una chiara traiettoria monotona.

La natura del dolore - parossistica, dura fino a 2 minuti. In mezzo c'è un tic muscolare, cioè piccole contrazioni dei muscoli del viso. In questo momento, il paziente ha un aspetto particolare: sembra congelare, mentre non piange, non urla, il suo viso non è distorto dal dolore. Cerca di fare un minimo di movimenti, poiché ognuno di essi aumenta il dolore. Dopo l'attacco, c'è un periodo di calma.

Una persona del genere esegue l'atto di masticare solo con il lato sano, in qualsiasi momento. Per questo motivo, si sviluppano foche o atrofia muscolare nell'area interessata..

I sintomi della malattia sono abbastanza specifici e la sua diagnosi non è difficile..

La terapia della nevralgia inizia con la somministrazione di anticonvulsivanti, che ne costituiscono la base. La loro dose è rigorosamente regolata e assegnata secondo un determinato schema. I rappresentanti di questo gruppo farmacologico possono ridurre l'eccitazione, il grado di sensibilità agli stimoli dolorosi. E, quindi, ridurre il dolore. Grazie a ciò, i pazienti hanno l'opportunità di mangiare liberamente cibo, parlare.

Viene utilizzata anche la fisioterapia. Se questo trattamento non dà il risultato desiderato, passano alla chirurgia..

Esempi di vita reale

Alcuni personaggi famosi, la cui fama a volte tromba in tutto il mondo, furono anche ostaggi della patologia del nervo facciale..

Sylvester Stallone, noto per i suoi ruoli incantevoli, è stato ferito alla nascita. La madre dell'attore ha avuto un travaglio difficile e ha dovuto essere tirata con una pinza. Di conseguenza, danni alle corde vocali e alla paresi del lato sinistro del viso. Per questo motivo, Stallone ha avuto problemi con la parola, che è diventato motivo di scherno da parte dei coetanei..

L'attore è cresciuto come un bambino difficile. Ma, nonostante tutto, è riuscito a superare il suo difetto e ad ottenere un notevole successo, anche se è rimasta una parziale immobilità del viso.

Lo showman domestico Dmitry Nagiyev ha ricevuto un'asimmetria facciale, che è stata soprannominata "strabismo di Nagiyevsky", a causa della paresi del nervo facciale. La malattia è avvenuta inaspettatamente. Da studente in un'università di teatro, una volta sentì che la sua faccia non si muoveva.

Rimase in ospedale per 1,5 mesi senza risultati. Ma un giorno una finestra si è rotta nella sua stanza per una corrente d'aria. La paura ha provocato un parziale ritorno della mobilità e della sensibilità della parte facciale, ma la parte sinistra ha mantenuto la sua immobilità.

Emicrania

Questa condizione è accompagnata da attacchi di mal di testa insopportabile. È anche associato alla rottura del nervo trigemino, o meglio, alla sua irritazione in una parte della testa. Qui il dolore viene successivamente localizzato.

L'inizio dell'emicrania comprende diverse fasi:

  • iniziale;
  • aura;
  • doloroso;
  • il finale.

Le parestesie della testa e del viso compaiono durante lo sviluppo della fase dell'aura. In questo caso, il paziente è preoccupato per la sensazione di formicolio e gattonare, che si verifica nella mano e passa gradualmente al collo e alla testa. Il viso di una persona diventa insensibile, diventa difficile per lui parlare. Preoccupato per vertigini e disturbi visivi sotto forma di lampi di luce, mosche e diminuzione del campo visivo.

Le parestesie facciali sono precursori dell'emicrania, ma spesso si verifica un attacco senza lo stadio dell'aura.

Cause psicogene della nevrosi facciale

Indubbiamente, i disturbi delle sensazioni facciali spesso diventano una conseguenza della patologia degli organi interni e dei vasi sanguigni..

Ma spesso disturbi psicologici e pensieri patologici che nascono nella nostra testa portano a loro..

Le parestesie facciali possono essere situazionali e svilupparsi durante l'eccitazione nervosa episodica: a seguito di litigi, urla prolungate e intense. Tali fenomeni provocano un sovraccarico muscolare, soprattutto a livello vestibolare e intorno alla bocca. Di conseguenza, sentiamo intorpidimento al viso e persino un leggero dolore..

I sentimenti di paura ci fanno respirare velocemente e superficialmente o trattenere il respiro. Anche le interruzioni del ritmo respiratorio possono provocare impressioni atipiche per noi. C'è una sensazione che è caratterizzata come "correre attraverso il freddo". Inoltre, è più concentrato alle radici dei capelli. In questo caso, dicono: "penetra nel midollo osseo". Anche il viso diventa più freddo, c'è una leggera sensazione di formicolio nella sua zona.

Tali fenomeni disturbano quando siamo catturati da forti emozioni. Ma le persone con disturbi mentali, accompagnano sistematicamente.

I tic nervosi sono considerati un tipo speciale di manifestazioni facciali nevrotiche. È caratterizzato da una contrazione incontrollata e sistematica dei muscoli facciali..

Il disturbo spesso accompagna gli uomini. E si manifesta nei seguenti sintomi:

  • ammiccamento frequente, ammiccamento;
  • cuciture a labbro con un tubo;
  • testa che annuisce;
  • sputare o annusare costantemente;
  • aprendo o scuotendo l'angolo della bocca;
  • rughe del naso.
  • urlando;
  • grugnito;
  • tosse;
  • ripetere le parole.

Si distinguono anche i segni: predecessori, che segnalano la comparsa di un segno di spunta. Questi includono prurito, febbre e altre parestesie..

Naturalmente, questi segni sono considerati patologici se si presentano in una situazione inappropriata. Accade così che solo il paziente stesso li senta, ma non sono visibili agli altri.

Ma spesso spasmi e altri sintomi nervosi diventano evidenti da altre persone e causano molto disagio al paziente..

I tic possono essere semplici, quando è presente un solo sintomo e complessi, che combinano diverse manifestazioni..

La causa più comune e principale dei tic è lo stress mentale. Può essere causato da un forte fattore di stress immediato. Forse avevi molta paura di qualcosa o hai rotto con la persona amata. Cioè, lo shock è stato così forte per te che il tuo sistema nervoso non ha affrontato "il controllo".

Oppure, al contrario, le violazioni si sviluppano a seguito di un'esposizione monotona prolungata. Spesso i sintomi compaiono a causa della mancanza di sonno e del superlavoro..

La loro durata è varia. I tic nervosi situazionali scompaiono entro poche ore o giorni dall'eliminazione della causa. In un altro caso, persiste per anni o perseguita il paziente per tutta la vita. In una tale situazione, oltre ad eliminare il fattore provocante, è necessario un ulteriore lavoro psicologico con il paziente. Questo tipo di disturbo è chiamato cronico.

Un tic nervoso può essere uno dei segni di disturbi mentali, come nevrosi, pensieri ossessivi e fobie, depressione.

Un altro gruppo di fattori provocatori include:

  • malattie: ictus, lesioni cerebrali, azione di infezioni o veleni;
  • malattie neurodegenerative - corea di Huntington. È caratterizzato dalla distruzione del tessuto cerebrale. È accompagnato da movimenti bruschi e scoordinati, nonché disturbi neurologici del viso. Di questi, il primo segno sono salti lenti degli occhi. Poi c'è uno spasmo muscolare del viso, che si manifesta in espressioni facciali grottesche - smorfie. La parola, la masticazione e la deglutizione sono compromesse;
  • eredità gravata;
  • invasioni parassitarie;
  • affaticamento degli occhi dovuto a stress prolungato;
  • nutrizione squilibrata, quando poco magnesio, calcio, glicina entrano nel corpo. Questi elementi sono coinvolti nella normale conduzione degli impulsi nervosi, sono responsabili del lavoro ben coordinato del sistema nervoso..

Tic nervosi nei bambini

Questi disturbi infantili sono di diversi tipi..

Il disturbo da tic transitorio inizia a manifestarsi nella prima età scolare. La sua durata varia da 1 mese a 1 anno. I tic motori sono più comuni. Principalmente comune nei bambini con ritardo dello sviluppo e autismo.

Il disturbo cronico si manifesta prima dei 18 anni. E dura da 1 anno in su. In questo caso, si sviluppano tic motori o vocali. Prima compaiono i sintomi patologici, più facilmente e velocemente passano..

La sindrome di Tourette è un disturbo da tic multiplo caratterizzato da entrambi i tipi motori e motori. Grave malattia che però svanisce con l'età.

Un tipo speciale di disturbo, che è anche caratterizzato da segni di tipo nervoso, è la corea minore. Si sviluppa sullo sfondo di infezioni causate da streptococco: tonsillite, tonsillite, reumatismi. È accompagnato da cambiamenti patologici nel tessuto nervoso.

Insieme a ipercinesia, instabilità emotiva, irritazione, irrequietezza e ansia, i cambiamenti nevrotici del viso corrispondono a questo stato. Sono espressi in tensione e spasmo dei muscoli facciali, che spesso viene scambiato per smorfie. C'è anche uno spasmo della laringe, manifestato in urla inappropriate.

A scuola, questi bambini, non conoscendo la vera causa dell'ipercinesia facciale, e anche in combinazione con una maggiore attività, fanno osservazioni e li cacciano dalla classe. Un simile atteggiamento nei confronti di un bambino lo costringe a saltare le lezioni scolastiche, evitare di andare a scuola. Il trattamento per la corea minore, insieme ai sedativi, include antibiotici per combattere le infezioni e farmaci antinfiammatori.

Un tic nervoso lascia un'impronta più pesante sulla psiche del bambino che su un adulto. Spesso diventa causa di ansia e distacco, ritiro, provoca persino disturbi depressivi. Provoca disturbi del sonno, difficoltà di linguaggio, difficoltà di apprendimento.

I disturbi da tic portano a una percezione distorta di sé, a una diminuzione dell'autostima.

Si consiglia ai genitori di questi bambini di non concentrare l'attenzione del bambino sul problema. Al contrario, si consiglia di trovare modi per spostare l'attenzione e aumentare l'autostima. Particolare attenzione è riservata ai gruppi di sostegno per queste persone e alla comunicazione in linea di principio.

Come sbarazzarsi di un tic nervoso

Per liberarti da sensazioni spiacevoli, devi prima di tutto eliminare il loro problema. A volte basta solo per dormire bene la notte. In un altro caso, è necessario cambiare la situazione per un po ', per uscire dall'ambiente distruttivo.

Da metodi ausiliari, tisane lenitive, bagni con aggiunta di oli aromatici, nuoto, passeggiate all'aria aperta o pratica di sport: corsa, yoga.

Aggiungi ingredienti ricchi di calcio e magnesio al tuo menu. Questi includono prodotti a base di latte fermentato, grano saraceno, pane di crusca, pesce rosso, uova, carne. Tra frutta e verdura si distinguono barbabietole, ribes, frutta secca, noci e prezzemolo..

Se questi alimenti non rientrano nella tua dieta, prendi in considerazione l'assunzione di integratori vitaminici appropriati. Non abusare di tè e caffè forti.

Soprattutto, resta ottimista e calmo in ogni situazione.!

Nei casi in cui la condizione è aggravata, ricorrono alla psicoterapia. La terapia cognitivo comportamentale è particolarmente efficace nell'aiutare a sopprimere i disturbi da tic nella fase dei loro precursori..

La terapia di inversione delle abitudini insegna ai pazienti i movimenti per aiutare a prevenire lo sviluppo di sintomi neurologici facciali.

Da farmaci, anticonvulsivanti e miorilassanti, vengono utilizzate iniezioni di Botox, antidepressivi.

Se questi metodi sono inefficaci nella lotta contro un tic nervoso, si rivolgono alla stimolazione cerebrale profonda. Nel GM è installato un dispositivo che controlla gli impulsi elettrici.

Come rimuovere un segno di spunta da solo

Se il tic nervoso del viso è situazionale e non è troppo intenso, ma allo stesso tempo ossessivo, puoi provare a sbarazzartene con metodi fisici.

Uno dei modi è cercare di abbattere il ritmo muscolare patologico sottoponendolo a un sovraccarico. Ad esempio, se i tuoi occhi si contraggono, prova a chiudere bene gli occhi..

È possibile calmare un muscolo sovraeccitato con un leggero massaggio. O applicaci del freddo. Anche la differenza di temperatura aiuterà. Lavati alternativamente, ora con acqua fredda, ora con acqua tiepida..

Dermatillomania

La nevrosi del viso e del cuoio capelluto può manifestarsi in un disturbo comportamentale come la dermatillomania.

La sua manifestazione principale è graffiare la pelle del viso e del cuoio capelluto, ma non a causa del prurito, ma a causa dell'insoddisfazione per il suo aspetto. Ciò include anche un desiderio ossessivo di spremere l'acne, pettinare le croste, strappare i capelli. Le azioni autolesionistiche provocano una sensazione di piacere a breve termine, seguita da sentimenti di vergogna, frustrazione, insoddisfazione.

Il volto di tali pazienti è coperto da cicatrici e cicatrici dovute a traumi costanti alla pelle. Questo processo è incontrollabile e può verificarsi in qualsiasi momento della giornata. Ma il più delle volte le azioni traumatiche vengono eseguite davanti a uno specchio..

I sintomi del disturbo includono anche l'abitudine di mordersi le labbra e la mucosa delle guance. I pazienti non sono fermati dalla prospettiva di arrossamento, sanguinamento, cicatrici della pelle. Ripetono il rituale giorno dopo giorno. Dura da pochi minuti a un'ora..

Sentimenti di paura, ansia, un attento esame della tua pelle dal nulla da fare possono provocare tali azioni.

La dermatillomania è descritta come uno stato di dipendenza. Inizia con una concentrazione dell'attenzione su, come sembra al paziente, un difetto della pelle. A poco a poco, l'attenzione è sempre più focalizzata su questo dettaglio. La persona inizia a pensare di essere malata di qualcosa di grave. Ciò provoca irritabilità e nervosismo in lui, porta ad azioni ossessive.

La causa principale della malattia è radicata nello stato psicologico di una persona e risiede nell'insoddisfazione di se stessi, nella rabbia, nei sentimenti di vergogna e rabbia. I rituali traumatici sono un modo per punire, auto-flagellarsi.

Il trattamento di questa patologia richiede l'intervento di uno psicoterapeuta e un dermatologo..

Il metodo principale di terapia della dipendenza è la psicoterapia, in particolare cognitivo-comportamentale.

Lo yoga, l'esercizio fisico, le procedure di rilassamento e qualsiasi hobby che avvolge una persona con la testa e aiuta a spostare l'attenzione contribuirà a ridurre l'ansia, distrarre e rilassarsi..

L'aiuto di un dermatologo è necessario per eliminare le lesioni cutanee al fine di prevenirne l'infezione e ridurre il grado di difetto dermatologico.

Nevrosi

Questo è un ampio gruppo di malattie, manifestate principalmente nei disturbi psicoemotivi, nonché nei malfunzionamenti del sistema nervoso autonomo. Non causano disturbi patologici del tessuto nervoso, ma influenzano in modo significativo la psiche umana..

Esistono diversi tipi di disturbi in cui i sintomi sono "evidenti".

La nevrosi muscolare si manifesta con tensione muscolare, spasmi muscolari e contrazioni convulsive. La nevrosi dei muscoli facciali si fa sentire dalle seguenti manifestazioni:

  • tic nervoso;
  • tensione delle labbra, compressione;
  • mescolanza convulsa, il viso sembrava condurre;
  • formicolio, sensazione di bruciore;
  • dolore muscolare;
  • la tensione dei muscoli del collo si manifesta con una sensazione di mancanza d'aria, un nodo alla gola.

Quando ci troviamo in una situazione stressante, gli ormoni dello stress vengono prodotti nel nostro corpo. Esse, tra molte altre reazioni, provocano tensione muscolare. Ora immagina se siamo esposti a stress cronico, cosa succede ai nostri muscoli e in particolare ai muscoli del viso. Essendo sistematicamente in ipertonicità, si sovraccaricano. A causa di ciò che si verificano i loro spasmi nervosi, spasmi, convulsioni.

Un altro tipo di nevrosi è cutanea. Con esso, si verificano parestesie nella pelle del viso del seguente piano:

  • forte prurito, bruciore al viso e al cuoio capelluto senza una chiara localizzazione;
  • sentirsi come se si stesse toccando qualcosa sul viso. E questo è terribilmente fastidioso;
  • la comparsa di macchie rosse sul viso e sul collo. Possibile eruzione cutanea.

Le cause di tali fenomeni sono lo stress nervoso e mentale, lo stress cronico, i disturbi del sonno e le interruzioni della regolazione ormonale..

Con le nevrosi associate a un'interruzione del sistema nervoso autonomo, possono verificarsi anche varie manifestazioni. Ci sono malfunzionamenti nella rete vascolare, si sviluppa un disturbo nevrotico vascolare.

La nevrosi vascolare del viso si manifesta con la sua desquamazione e secchezza, una sensazione di tensione della pelle. Diventa pallida, a volte cianotica, la sua sensibilità è aggravata. Inoltre, compare starnuti, naso chiuso, occhi arrossati e acquosi, prurito e prurito cutaneo. Questo indica lo sviluppo di reazioni allergiche vegetative..

Come trattare la nevrosi facciale

Il trattamento dei sintomi neurologici facciali inizia con l'eliminazione della loro causa..

Se il fattore provocante è una malattia degli organi interni, viene eseguita la sua terapia.

Quando la nevrosi facciale si manifesta su base nervosa o come conseguenza di un disturbo mentale, le misure terapeutiche mirano a ripristinare un normale background psicologico, eliminando i fattori che formano lo stress.

Per i disturbi mentali lievi, sarà sufficiente riconsiderare il regime quotidiano:

  1. Prenditi del tempo per riposarti durante il giorno per alleviare lo stress e lo stress. Garantire un sonno adeguato e adeguato.
  2. Allenarsi. Evita carichi troppo pesanti.
  3. L'indurimento è un ottimo modo per sbarazzarsi degli effetti dello stress. La cosa principale è farlo con competenza.
  4. Rivedi la tua dieta. Solo cibi e pasti sani dovrebbero essere nella tua dieta. Mangia più frutta e verdura.
  5. Smetti di fumare alcol e tabacco.

Se tali metodi sono inefficaci, viene utilizzata la terapia farmacologica. Include i seguenti farmaci:

  • sedativi: hanno un effetto calmante sul sistema nervoso. Valeriana, motherwort, Persen.
  • tranquillanti - farmaci più potenti che affrontano sentimenti di paura e ansia Afobazol, Grandaksin. Diazepam;
  • antidepressivi: aumentano il background psico-emotivo. Prozac, amitriptilina;
  • neurolettici, nootropici;
  • sonniferi.

Gli elementi della pelle sotto forma di eruzioni cutanee, graffi e altre manifestazioni sono trattati con agenti dermatologici: creme, unguenti, tinture.

Per alleviare il dolore, vengono prescritti analgesici, per ridurre l'intensità del prurito - terapia desensibilizzante.

Gli antispastici sono usati per alleviare la tensione e lo spasmo dai muscoli del viso..

Puoi anche usare mezzi fisici. Un leggero massaggio della zona problematica, così come una seduta di agopuntura intorno agli occhi, allevia bene la tensione muscolare. Anche il lavaggio con acqua tiepida aiuterà.

I rimedi popolari aiuteranno a normalizzare lo stato del sistema nervoso.

  1. Mescolare in quantità uguali: radice di valeriana + infiorescenze di camomilla + menta + semi di finocchio + cumino. 1 cucchiaio. versare un cucchiaio del composto con 1 tazza di acqua bollente. Insisti mezz'ora. Prendi mezzo bicchiere 2 volte al giorno.
  2. Mescolare origano, calendula, tanaceto in proporzioni uguali. 3 cucchiai. Cucchiai della massa risultante versano 0,5 litri di acqua bollente. Insistere e prendere mezzo bicchiere 3 volte al giorno.

La nevrosi facciale è una manifestazione di diversi gruppi di malattie con diversa eziologia di occorrenza. I suoi sintomi sono piuttosto vari. Portano molta sofferenza e disagio a chi li indossa. Pertanto, richiedono un trattamento tempestivo per prevenire l'aggravamento dello squilibrio mentale di una persona.

Cause di intorpidimento del lato sinistro del viso, diagnosi e trattamento

Se una persona ha una sensazione di formicolio sul viso, contrazioni muscolari che non possono essere controllate, tali sintomi sono chiamati parestesia. Le ragioni dell'aspetto sono associate a vari fattori. Il più innocuo è considerato un'occupazione prolungata di una posizione, ad esempio, una notte di sonno con una faccia premuta contro il cuscino. Le cause patologiche includono malattie del sistema nervoso centrale. Con la comparsa sistematica di parestesie su un lato del viso, non dovresti auto-medicare, ma dovresti consultare immediatamente un medico.

Cause di parestesie

La pelle d'oca non è una malattia, ma solo un sintomo di un altro processo primario o una conseguenza di un fattore provocante. Può verificarsi in varie aree del viso e si verifica in combinazione con altre manifestazioni, ad esempio sensazione di bruciore, rigidità muscolare e gonfiore. La parestesia è improvvisa, temporanea o permanente, lieve o grave. In quest'ultimo caso, non c'è parestesia, ma paralisi completa del viso.

La maggior parte dei casi di intorpidimento sul lato destro o sinistro del viso sono dovuti a disturbi circolatori nella regione della testa o del collo e malattie associate al sistema nervoso centrale. Tuttavia, i fattori temporanei non fanno eccezione, dopo la cui eliminazione il sintomo scompare..

Temporaneo, non correlato alla malattia

Per escludere la malattia del sistema nervoso centrale e di altri sistemi del corpo, come causa della comparsa di formicolio sul viso, può essere solo un medico basato sui risultati di una diagnosi completa. Le cause temporanee di parestesie includono:

  1. Dormi su un cuscino scomodo. Se per molto tempo, ad esempio, durante la notte, prendi una posizione della testa per dormire (di lato), al mattino puoi svegliarti con una sensazione di intorpidimento, tremando. Ciò può essere spiegato dal fatto che i nervi e i vasi sanguigni sono compressi. Ciò causa lo sviluppo di parestesie..
  2. Irritabilità aumentata, comportamento correlato allo stress. Spesso, durante una conversazione emotiva, una persona stringe i muscoli del viso, il che contribuisce alla comparsa di ipertonia muscolare e, di conseguenza, intorpidimento in quest'area.
  3. Sindrome d'ansia, ansia prima di un evento importante, ad esempio prima di un esame. In questi casi, la sensibilità viene persa sullo sfondo di un sovraccarico nervoso..
  4. Impegnarsi in un'attività professionale che richiede che la testa e il collo assumano una posizione monotona per lungo tempo. Queste possono essere professioni che implicano un lavoro informatico a lungo termine; lettura, artigianato per diverse ore di seguito. In questi casi, si consiglia di fare delle pause di tanto in tanto, fare esercizi per il rachide cervicale e la testa..
  5. Raffreddori. Il lato destro o sinistro del viso diventa insensibile a causa dell'infiammazione muscolare, che è una complicazione di ARVI o ARI.
  6. Ipotermia. Il sintomo è dovuto al vasospasmo. Dopo la fine del freddo e del riscaldamento, scompare.

In altri casi, il lato sinistro del viso (o il destro) diventa insensibile a causa dello sviluppo di una malattia vascolare o neurologica.

Patologico che richiede cure mediche

Se il lato sinistro del viso è insensibile e il sintomo si verifica spesso o su base continuativa, è presente da molto tempo, l'automedicazione non è raccomandata. In questo caso, la parestesia può segnalare lo sviluppo di una patologia pericolosa. È necessario chiamare immediatamente un medico se il sintomo si è manifestato improvvisamente, ad eccezione della guancia, parte del labbro, del naso, del mento, della fronte, della testa è diventata insensibile. Questo può essere un segno di un ictus che richiede cure mediche urgenti e un trattamento specifico..

Altri motivi patologici per cui il lato sinistro del viso diventa insensibile:

  • neurite trigeminale;
  • emicrania;
  • VSD (distonia vegetativa-vascolare);
  • nevrosi;
  • osteocondrosi del rachide cervicale;
  • sclerosi multipla;
  • siringomielia;
  • herpes zoster;
  • infiammazione del nervo facciale, come il temporale.

Nella maggior parte dei casi di diagnosi di cause patologiche di parestesie, c'è un ictus e osteocondrosi del rachide cervicale..

In quest'ultimo caso, una violazione della sensibilità di un lato del viso si verifica sullo sfondo della compressione costante del nervo vertebrale o della nave da parte dei calcoli salini formati. Dolore cronico nella regione cervicale, dolore alla testa, lievi capogiri, malessere, crunch al collo quando si gira la testa.

Un altro motivo comune per cui l'intorpidimento si verifica sul lato sinistro del viso nelle donne e negli uomini è la cattiva circolazione sanguigna nel cervello. Questa condizione è considerata pericolosa e si verifica sullo sfondo di vari fattori, ad esempio quando i piccoli capillari sono bloccati da depositi di colesterolo, coaguli di sangue, aneurismi.

Nelle donne adulte, un accidente cerebrovascolare acuto si verifica spesso con l'uso prolungato di contraccettivi di tipo ormonale, fumo, abuso di alcol, dieta malsana, frequenti attacchi di emicrania.

L'iniezione di un lato del viso può essere con nevralgia del trigemino. La malattia si sviluppa sullo sfondo dell'irritazione o della compressione del nervo durante un processo infiammatorio nel naso, nella bocca, nella regione dell'orecchio, nonché a causa del suo contatto con una neoplasia simile a un tumore, formazioni adesive dopo la lesione. Nella maggior parte dei casi, il processo infiammatorio si verifica nel ramo inferiore del nervo, quindi il sintomo si manifesta in questa particolare area..

Spesso, l'intorpidimento del lato sinistro o destro del viso si verifica a causa di un processo stagnante nel fluido linfoide. Il processo infiammatorio nei linfonodi si sviluppa quando l'infezione si intensifica e si diffonde al sistema linfatico. Insieme alla parestesia, c'è un gonfiore che comprime i nervi.

La sinusite è una causa meno comune di formicolio sul viso. La malattia è caratterizzata dallo sviluppo di un processo infiammatorio nei seni mascellari, causato da un'infezione respiratoria acuta (segni - congestione nasale, mal di gola, febbre, ecc.). Inoltre, la fonte dell'infiammazione è la diffusione dell'infezione da un altro obiettivo primario, ad esempio da una tasca gengivale o da una carie dentale..

L'interruzione del funzionamento del sistema nervoso centrale si verifica sullo sfondo di un contenuto insufficiente di nutrienti nel corpo, in particolare le vitamine del gruppo B, E. Si osserva una diminuzione del livello a causa dello sviluppo di patologie nel sistema digestivo (epatite, gastrite, enterite, ecc.). Con carenza di vitamine, formicolio non solo le guance, ma anche le labbra, il mento.

La violazione della circolazione sanguigna nell'area del viso si verifica dopo un intervento chirurgico o un infortunio a questo reparto. Oltre ai disturbi superficiali, cioè parestesie, aumenta il rischio di sviluppare infezioni secondarie, formazione di ascessi, flemmone.

Il fallimento nel processo di conduzione degli impulsi nervosi attraverso fibre sensibili si verifica sullo sfondo dell'uso di fondi dal gruppo di anestetici. Questi includono lidocaina e novocaina, altri farmaci usati per alleviare i sintomi del dolore in odontoiatria, endoscopia. Una conseguenza dell'utilizzo di questi fondi è l'assottigliamento delle fibre nervose dovuto allo sviluppo di una reazione allergica.

Se il torpore si verifica nella parte sinistra del viso e nel braccio, questo potrebbe essere un segno di sclerosi multipla. Ogni malattia del sistema nervoso periferico si sviluppa sullo sfondo dell'attivazione di agenti patogeni virali, con immunodeficienza oa causa di allergie alimentari. La sclerosi multipla è caratterizzata dall'insorgenza di paralisi e da una ridotta funzione visiva e uditiva. In assenza di trattamento nella fase iniziale, la malattia progredisce e le manifestazioni cliniche si intensificano.

Gruppo di rischio

Studi corrispondenti hanno dimostrato che in presenza di alcune malattie nel corpo, il rischio di parestesie aumenta più volte. Anche lo stile di vita che una persona conduce è importante..

A rischio sono le persone:

  • femmine, che hanno maggiori probabilità di ammalarsi di patologie neurologiche, accompagnate da un tale sintomo come una violazione della sensibilità della pelle;
  • sesso femminile durante la gravidanza (il peso corporeo aumenta, si verifica edema, anche sul viso, che aumenta il rischio di parestesie);
  • obeso e sovrappeso (in questo caso, viene creato un carico aggiuntivo sul corpo, accumuli di grasso sul viso, collo possono spremere i nervi);
  • soffre di malattie del sistema endocrino, che causano squilibri ormonali e complicazioni di natura neurologica;
  • soffre di diabete mellito, che è complicato da danni ai nervi del viso e del collo;
  • soffre di artrite reumatoide, che si verifica con la spremitura delle terminazioni nervose dell'articolazione della mascella e, di conseguenza, una violazione della sensibilità di questa sezione.

A rischio sono anche le persone la cui professione è associata alla necessità di stare seduti a lungo (impiegati, ecc.).

Diagnostica

Alla prima visita, il medico chiede al presunto paziente la natura del disagio, la frequenza di insorgenza del sintomo e altre manifestazioni cliniche che si verificano in concomitanza con l'intorpidimento. Raccolgono anche informazioni sui casi di parestesia in passato, sulla natura dell'attività professionale e sullo stile di vita. Il fattore ereditario (casi di malattie neurologiche e vascolari nei parenti più stretti) non ha poca importanza. Scopri se ci sono stati precedenti interventi chirurgici che potrebbero portare a parestesie.

Successivamente, il livello di sensibilità della pelle viene esaminato nelle aree affette da parestesia, nonché nelle aree adiacenti. Esaminando l'epidermide, il medico presta attenzione al tono della pelle, al volume dei capelli sulla testa vicino al viso (ci sono aree con perdita di capelli), alla temperatura locale (con lo sviluppo del processo infiammatorio, aumenta).

  • sensazione di formicolio o bruciore sulla pelle;
  • "Pelle d'oca" sul viso;
  • sbiancamento dell'epidermide nell'area con parestesia;
  • intorpidimento.

La parestesia si manifesta all'improvviso, senza sintomi precursori o gradualmente, integrata da altre manifestazioni cliniche. Di regola, la violazione della sensibilità è di natura a breve termine, si verifica in "lampi". Raramente, il sintomo è continuo, il che è possibile con lo sviluppo di una grave sclerosi multipla.

Per determinare la causa delle parestesie, cioè una malattia neurologica o vascolare, vengono prescritte diagnosi strumentali e di laboratorio:

  • esami del sangue per i livelli di zucchero;
  • esami del sangue per il livello di sostanze tossiche;
  • analisi del sangue biochimica;
  • diagnostica ecografica dei vasi del collo e della testa;
  • Esame a raggi X della colonna vertebrale nel rachide cervicale;
  • imaging a risonanza magnetica e computerizzata del midollo spinale e del cervello.

Uno dei metodi più comuni per diagnosticare il processo patologico primario è l'elettroneuromiografia. Lo studio consente di valutare la velocità di trasmissione dei fattori di eccitazione lungo le fibre nervose e, di conseguenza, di identificare una violazione di questo processo.

Se si sospetta che le parestesie siano causate dall'ingresso di materiale di riempimento nel canale dentale, le misure diagnostiche vengono eseguite dal dentista.

Come trattare le parestesie

Non appena viene rilevata la causa della violazione della sensibilità della pelle del viso, viene prescritto un trattamento etiotropico. La terapia sintomatica consiste nell'assunzione di preparati vitaminici con il gruppo B nella composizione, nell'esecuzione di procedure fisioterapiche (elettroforesi, laser e terapia magnetica, ecc.).

Puoi sbarazzarti della parestesia, prima di tutto, eliminando il fattore provocante:

  1. Se la violazione della sensibilità della pelle del viso è causata da un processo infiammatorio, ad esempio la malattia parodontale, un'infezione che causa la carie, viene trattata. Le carie vengono pulite, i denti morti vengono rimossi, ecc..
  2. Se la sensibilità è stata persa a causa dello sviluppo dell'infiammazione nei seni mascellari, vengono prescritti gli agenti usati per lavare la cavità nasale, i farmaci antibatterici. Questi ultimi sono selezionati tenendo conto della sensibilità dei patogeni al principale ingrediente attivo.
  3. Se la causa della parestesia è la nevralgia, è necessario l'uso di farmaci antinfiammatori non steroidei, riflessologia, elettroforesi, agopuntura.
  4. Se la parestesia è un sintomo della sclerosi multipla, vengono prescritti ormoni speciali, immunosoppressori per sopprimere l'attacco immunitario.
  5. In caso di emorragia cerebrale (ictus emorragico), è necessario il recapito urgente della vittima al reparto ospedaliero, dove gli vengono iniettati farmaci antiipossici. Per l'ictus ischemico vengono utilizzati farmaci fibrinolitici e anticoagulanti.

Per escludere la comparsa di parestesie in futuro, si consiglia di smettere di bere alcolici, condurre uno stile di vita sano e controllare la pressione sanguigna e i livelli di glucosio nel sangue. Se è stato possibile rilevare sintomi allarmanti sullo sfondo di parestesie (nausea, vertigini, ecc.), È necessario consultare immediatamente un medico. I trattamenti domiciliari, compresi i rimedi popolari, possono causare ulteriori danni alla salute.


Articolo Successivo
Anemia: cos'è questa malattia e in che modo è pericolosa