Depressione del tratto ST: cause e trattamenti


Lo spostamento del segmento ST rispetto alla linea isoelettrica verso il basso (depressione) è la ragione per un esame più dettagliato del paziente, poiché la presenza di un tale cambiamento consente di sospettare l'ischemia del muscolo cardiaco.

Va ricordato che l'analisi di questo segmento in isolamento dal quadro generale dell'elettrocardiogramma non è sufficientemente informativa. Una conclusione corretta è possibile solo dopo un'analisi dettagliata completa della registrazione in tutte le derivazioni.

  • 1. Cos'è il segmento ST?
  • 2. Depressione del segmento ST
  • 3. Ragioni
  • 4. Manifestazioni cliniche
  • 5. Trattamento delle condizioni accompagnate da depressione del segmento ST

Il segmento sul cardiogramma è la sezione della curva situata tra i denti adiacenti. Il segmento ST si trova tra l'onda S negativa e l'onda T..

Il segmento ST è un frammento della curva dell'elettrocardiogramma che riflette il periodo durante il quale entrambi i ventricoli del cuore sono pienamente coinvolti nel processo di eccitazione.

La durata del segmento ST sull'ECG dipende dalla frequenza cardiaca e cambia con essa (maggiore è la frequenza cardiaca, minore è la durata di questa sezione sul cardiogramma).

Ciascuna delle sezioni della curva elettrocardiografica ha un proprio valore diagnostico:

Elemento

Valore

La forma e le dimensioni identiche dell'onda P positiva e la sua presenza di fronte a ciascun complesso QRS è un indicatore del normale ritmo sinusale, la fonte di eccitazione in cui è localizzata nel nodo atrio-seno. Con un ritmo patologico, l'onda P è modificata o assente

Determinato dal processo di eccitazione del setto interventricolare (depolarizzazione del setto interventricolare)

Riflette l'eccitazione dell'apice del cuore e delle aree adiacenti del muscolo cardiaco (depolarizzazione della parte principale del miocardio ventricolare) nelle derivazioni v 4, 5, 6 e nelle derivazioni v1 e v2 - riflette il processo di eccitazione del setto interventricolare

È un riflesso dell'eccitazione del setto interventricolare adiacente agli atri (basali) (depolarizzazione della base cardiaca). Su un normale elettrocardiogramma, è negativo, la sua profondità e durata aumentano con il blocco completo del ramo del fascio sinistro, così come il ramo anteriore del ramo del fascio sinistro

È una manifestazione dei processi di ripolarizzazione del miocardio ventricolare

Elemento non costante della curva elettrocardiografica, registrato dopo l'onda T e che compare per ipereccitabilità a breve termine del miocardio ventricolare dopo la loro ripolarizzazione

La durata di questo intervallo indica la velocità dell'impulso elettrico dal miocardio atriale al muscolo cardiaco dei ventricoli del cuore

Visualizza l'andamento del processo di distribuzione dell'eccitazione nel miocardio ventricolare. Allungato con blocco del blocco di branca destro

Riflette la saturazione delle cellule miocardiche con l'ossigeno. I cambiamenti del segmento ST indicano carenza di ossigeno (ipossia, ischemia) del miocardio

Conduzione di impulsi elettrici; un aumento della durata del segmento indica una violazione della conduzione degli impulsi lungo il percorso atrioventricolare

Questo intervallo riflette il processo di eccitazione di tutte le parti dei ventricoli del cuore; di solito è chiamata sistole ventricolare elettrica. L'allungamento di questo intervallo indica un rallentamento della conduzione degli impulsi attraverso la giunzione atrioventricolare.

Su un normale cardiogramma nelle derivazioni dalle estremità, il segmento ST ha una direzione orizzontale e si trova sulla linea isoelettrica. Tuttavia, viene riconosciuta una variante della norma e la sua posizione è leggermente superiore alla linea isoelettrica (da una e mezza a due celle). Una tale immagine sull'elettrocardiogramma è spesso combinata con un aumento dell'ampiezza dell'onda T positiva.

La massima attenzione è rivolta a questo segmento nell'analisi dell'elettrocardiogramma nei casi di sospetta cardiopatia coronarica e nella diagnosi di questa malattia, poiché questa sezione della curva riflette la carenza di ossigeno nel muscolo cardiaco. Pertanto, questo segmento riflette il grado di ischemia miocardica..

La conclusione sulla depressione del segmento ST viene fatta quando si trova al di sotto della linea isoelettrica.

La discesa del segmento ST al di sotto dell'isolina (la sua depressione) può essere registrata anche sul cardiogramma di una persona sana, in questo caso la posizione della curva dell'elettrocardiogramma nella sezione S-T non scende al di sotto di mezzo millimetro della linea isoelettrica.

Quando si analizza l'elettrocardiogramma, è necessario tenere presente che la modifica di alcuni dei suoi elementi può essere causata da farmaci che il paziente assume, nonché da anomalie nella composizione elettrolitica del sangue.

Lo spostamento del segmento ST verso il basso rispetto alla linea isoelettrica è un segno non specifico. Questo fenomeno elettrocardiografico è osservato in varie derivazioni in una serie di condizioni:

  • Ischemia transmurale subendocardica o acuta (nell'infarto miocardico acuto).
  • Ischemia miocardica acuta della parete anteriore del ventricolo sinistro. Può anche essere indicato dall'elevazione del tratto ST nelle derivazioni toraciche..
  • Ischemia acuta della parete inferiore.
  • Il risultato dell'esposizione a farmaci della classe dei glicosidi cardiaci.
  • Iperventilazione dei polmoni (eccesso di ossigeno in essi).
  • Basso contenuto di potassio nel sangue periferico (ipopotassiemia): in questo caso esiste la possibilità di un'onda U aggiuntiva.
  • Cambiamenti ipertrofici nel ventricolo sinistro, che in alcuni casi possono essere interpretati come un segno del suo sovraccarico.
  • Lo spostamento orizzontale di questo segmento verso il basso è specifico per il decorso cronico dell'insufficienza coronarica con ischemia miocardica..
  • Distonia vegetovascolare.
  • Gravidanza. Durante questo periodo, è possibile registrare uno spostamento del segmento ST al di sotto della linea isoelettrica sullo sfondo della tachicardia; il grado di depressione in questi casi non supera 0,5 mm.

Il cambiamento nel complesso ST-T nella forma del suo spostamento verso il basso rispetto alla linea isoelettrica può anche essere causato da un complesso di ragioni. Ad esempio, un paziente con ipertrofia miocardica (di qualsiasi origine) e in terapia con glicosidi cardiaci è probabile che sviluppi un'ischemia subendocardica acuta..

L'identificazione della depressione del segmento ST è la ragione per un'analisi approfondita della registrazione dell'elettrocardiogramma in tutte le derivazioni per una diagnosi più accurata della lesione.

Cosa significa depressione del segmento ST nella decodifica di un elettrocardiogramma?

A volte, nel decodificare un elettrocardiogramma, il medico scrive sulla depressione del segmento ST. In alcuni casi, questo è un segno di patologia, ma potrebbe anche essere una variante della norma. I pazienti non sempre capiscono questo termine, quindi è necessario comprendere in modo più dettagliato le ragioni di questo risultato ECG.

Cos'è il segmento ST?

L'ECG mostra i processi elettrici che avvengono nel muscolo cardiaco durante la contrazione e il rilassamento. Se guardi il risultato dello studio, puoi vedere una linea con molti denti. Un segmento di linea retta è chiamato un contorno e la distanza tra due denti adiacenti è chiamata un segmento.

Il segmento ST è l'intervallo dalla fine dell'onda S all'inizio dell'onda T. Questo segmento mostra lo stato del muscolo cardiaco al momento della contrazione di entrambi i ventricoli. Normalmente, il segmento giace interamente sull'isoline e non si discosta da esso. Se il segmento si trova sotto l'isolina, i medici parlano di depressione del segmento ST.

Questo indica una patologia cardiaca pericolosa? Tutto dipende dal grado e dal tipo di riduzione del segmento. L'elettrocardiografo registra i risultati dell'esame su carta a scacchi. Se il segmento ST si trova sotto l'isolina per non più di mezza cellula, questa è una variante della norma e si trova nelle persone sane. Tale risultato è considerato accettabile sia nelle derivazioni toraciche che nelle derivazioni degli arti. Una forte diminuzione del segmento può indicare una patologia cardiaca..

Perché il segmento ST è abbassato?

Le cause della depressione del tratto ST si dividono in coronariche e non coronariche. Le cause coronariche includono condizioni associate a insufficiente apporto di sangue (ischemia) al muscolo cardiaco. Questi sono diversi tipi di malattia coronarica e infarto del miocardio. Le cause non coronariche includono:

  • mancanza di potassio nel corpo (ipopotassiemia);
  • danno miocardico secondario nella patologia extracardiaca;
  • tachicardia parossistica sopraventricolare (la depressione del segmento ST può arrivare fino a 8 mm);
  • assunzione di determinati farmaci (glicosidi cardiaci, farmaci antiaritmici, farmaci fenotiazinici);
  • ipertrofia del ventricolo sinistro del cuore;
  • distonia vegetativa;
  • prolasso della valvola mitrale;
  • stress emotivo;
  • respiro intenso (iperventilazione).

Varietà di riduzione del segmento

Quando si effettua una diagnosi basata sui risultati di un elettrocardiogramma, è necessario considerare il tipo di depressione del tratto ST. In cardiologia, esistono diversi tipi di tale deviazione:

  • obliquo;
  • ascendente obliquo;
  • orizzontale.

La depressione oscillante e orizzontale può indicare la presenza di patologia cardiaca. Il declino ascendente del Kosovo a volte si verifica nelle persone sane.

Discesa obliqua e orizzontale

Se il segmento tra i denti è una linea obliqua diretta verso il basso, allora in questo caso parlano di una depressione obliqua del segmento ST. Tali letture di un elettrocardiogramma sono considerate patologiche. Questo indica ischemia miocardica. Un altro motivo di questo risultato potrebbe essere l'insufficienza ventricolare sinistra..

Anche la depressione orizzontale del segmento ST è un segno di insufficiente afflusso di sangue al muscolo cardiaco. Cos'è? Il segmento tra le onde S e T è parallelo all'isoline. Questo risultato ECG è anche un marker di ischemia..

Il segmento ST viene controllato in due derivazioni adiacenti. Cioè, gli elettrodi del cardiografo sono attaccati a due punti situati nelle vicinanze, sul petto o sugli arti. E se una diminuzione del segmento è stata rilevata due volte, questo, di regola, indica ischemia.

Tipo di discesa verso l'alto

La depressione Kosovarny del segmento ST è chiamata una tale deviazione sull'elettrocardiogramma, quando la linea tra i denti è diretta verso l'alto. Questo di solito accade con la tachicardia. Questo fenomeno può essere temporaneo, ad esempio, quando la frequenza cardiaca aumenta dopo l'esercizio. In questo caso, i cambiamenti nell'elettrocardiogramma non indicano patologia..

Ma se sull'elettrocardiogramma si osserva un'onda T alta, insieme a una depressione del segmento ST asimmetrico ascendente, ciò potrebbe indicare una malattia. Tale risultato ECG si verifica nella fase acuta dell'infarto del miocardio, con ipertrofia ventricolare sinistra, iperkaliemia.

Depressione aspecifica

Una diminuzione del segmento tra le onde S e T non è sempre associata a cardiopatia ischemica. Questo può essere osservato sia in condizioni normali che in condizioni in cui l'afflusso di sangue al miocardio non è disturbato. Di solito, questa diminuzione è dovuta a cause non coronariche. In questo caso, i medici parlano di depressione del tratto ST non specifico..

Tali cambiamenti nell'elettrocardiogramma possono essere osservati nelle seguenti condizioni:

  • prolasso della valvola mitrale;
  • assunzione di glicosidi cardiaci, diuretici, farmaci psicotropi (il segmento ST ha una forma a depressione);
  • distonia vascolare vegetativa;
  • ipertrofia ventricolare sinistra;
  • ipopotassiemia;
  • tachicardia;
  • disturbi della conduzione cardiaca;
  • iperventilazione dei polmoni;
  • infiammazione del pancreas;
  • disturbi dell'acqua e degli elettroliti;
  • Sindrome di Wolff-Parkinson-White (una malattia con attacchi periodici di tachicardia).

In alcuni casi, ci sono cause miste di declino del segmento ST. Ad esempio, un paziente può soffrire di ipertrofia ventricolare sinistra e allo stesso tempo utilizzare glicosidi cardiaci. Questo può portare allo sviluppo di ischemia miocardica..

La foto mostra l'ECG di un paziente che ha assunto a lungo uno dei potenti farmaci cardiaci. È evidente il segmento ST ridotto ea forma di depressione.

È difficile per un paziente senza conoscenze mediche speciali comprendere i risultati di un elettrocardiogramma. A volte è richiesta la nomina di metodi di ricerca aggiuntivi. La decodifica ECG deve essere mostrata al cardiologo curante, solo lui può fare una diagnosi accurata.

6 chiari segni di depressione del segmento ST su un ECG

La depressione del segmento ST dell'ECG può verificarsi per diversi motivi; allo stesso tempo, si verificano sintomi di accompagnamento: diminuzione della capacità di concentrazione, disturbi del sonno, incubi, difficoltà a svegliarsi al mattino, aumento dell'umore la sera, la notte, ecc..

Segmento ST: cos'è e di cosa è responsabile

Nell'elettrocardiografia del cuore, un segmento è una porzione di una curva situata tra i denti adiacenti. Il segmento ST si trova tra i punti S e T. L'onda S dovrebbe sempre essere posizionata sotto la linea isoelettrica (è negativa), T si trova più spesso sopra (positiva). È necessario valutare le condizioni del sito in un complesso; molto spesso questo segmento del grafico può essere utilizzato per determinare quanto bene l'ossigeno satura il miocardio.

Un post condiviso da LEGAL PSYCHOLOGIST (@alenushkalen) il 3 aprile 2019 alle 00:17 PDT

La dimensione dell'area investigata può essere diversa: più i battiti cardiaci sono frequenti in una persona, più è breve. Riflette il periodo in cui entrambi i ventricoli sono in uno stato eccitato. Il sito deve essere orizzontale. Molto spesso, è approssimativamente al livello della linea isoelettrica, ma in rari casi può essere posizionato leggermente più in alto, che è anche considerato una variante della norma..

Cosa significa depressione del segmento ST?

La depressione è una condizione in cui il segmento si trova a più di 0,5 mm al di sotto della linea isoelettrica. La condizione può essere causata sia da caratteristiche fisiologiche che dalla presenza di processi patologici, malattie del sistema cardiovascolare:

  1. Possibile depressione ischemica.
    L'afflusso di sangue a una parte del miocardio viene interrotto a causa del restringimento dei vasi sanguigni e delle arterie. L'ischemia causa spesso un attacco di cuore: più tessuti muoiono, maggiore è la minaccia per la vita.
  2. Possibile sviluppo dovuto a distonia vegetativo-vascolare.
    La patologia del sistema nervoso diventa la causa dello sviluppo dell'ipertensione arteriosa, influenza il lavoro del muscolo cardiaco.
  3. Possibilmente depressione se il potassio è troppo basso.
    La mancanza di questo oligoelemento porta a disturbi del battito cardiaco.
  4. Con la tachicardia è possibile anche la depressione del segmento ST.
    Questo tipo di deviazione è chiamato ascendente obliquo; è necessario distinguerlo da ischemico per un trattamento tempestivo e competente della malattia.
  5. Può comparire con l'iperventilazione dei polmoni.
    Se il paziente respira velocemente, superficialmente, i tessuti saranno troppo saturi di ossigeno; il contenuto di anidride carbonica diminuirà. Il più delle volte diagnosticato con paura, situazioni stressanti, forte eccitazione emotiva.
  6. Possibile sviluppo nelle donne in gravidanza.
    A causa dell'aumento del carico sul cuore e sui vasi sanguigni, può svilupparsi tachicardia.

Caratteristiche del trattamento e prognosi

Per confermare la diagnosi, sono necessari ulteriori esami. Dovrai informare il tuo medico di tutti i farmaci che usi: i farmaci possono influenzare la funzione cardiaca. Devono essere forniti campioni di sangue per l'analisi. Se ci sono disturbi emorragici, dovrebbero essere segnalati anche al medico curante. Vengono esaminate le arterie coronarie. Potrebbe essere necessario il monitoraggio Holter. Valuta le condizioni dei polmoni, il ritmo sinusale. Inoltre, prestare attenzione ai sintomi concomitanti, al quadro clinico generale.

Se si nota ischemia miocardica, vengono prescritti agenti antipiastrinici, nitrati, bloccanti adrenergici, statine. Se i farmaci non sono abbastanza efficaci, vengono utilizzati metodi chirurgici di intervento: stent delle arterie coronarie, bypass delle arterie coronarie. Dovresti ridurre il peso corporeo se sei in sovrappeso, camminare più spesso all'aria aperta, escludere cibi con una grande quantità di grassi e zuccheri, dare la preferenza al cibo naturale.

Con VSD, è necessario normalizzare lo stato del sistema nervoso. Prescrivono l'aminoacido Glycine, eliminano la componente nevrotica. Inoltre, i medici prescrivono spesso sedativi nootropici. Corvalol, possono essere prescritti preparati di potassio. Inoltre, dovresti abbandonare le cattive abitudini (fumare, bere bevande alcoliche), normalizzare la tua dieta, osservare il regime di consumo, evitare lo stress e riposare per un periodo di tempo sufficiente..

Il medico deve decidere cosa fare. L'automedicazione è inaccettabile, perché può portare a conseguenze indesiderabili.

I metodi di prevenzione includono uno stile di vita sano. Inoltre, dovresti visitare regolarmente i medici per rilevare tempestivamente patologie emergenti e trattarle. La prognosi è più favorevole se esiste una forma lieve di patologia.

Modifiche non specifiche dell'ECG con onde ST-T. Che cos'è un adulto, un bambino, durante la gravidanza, come trattare

I cambiamenti non specifici di ST-T sono uno dei segni dello sviluppo di malattie cardiovascolari..

Deviazioni minori dalla linea isoelettrica del cuore sull'ECG possono anche essere osservate in alcune condizioni fisiologiche ed errori commessi dal personale medico durante la procedura. La patologia più pericolosa in cui viene rilevato un cambiamento nel segmento ST è l'infarto miocardico acuto.

Cos'è il segmento ST?

Il segmento ST è una delle sezioni dell'elettrocardiogramma, un record su cui vengono registrati gli impulsi elettrici del cuore. Il lavoro di questo organo è regolato da un pacemaker nel nodo del seno, che produce 60-90 impulsi ogni minuto.

Questi ultimi coprono varie aree del muscolo cardiaco (miocardio) con eccitazione e vengono registrati su nastro di carta sotto forma di una curva ECG.

Il segmento del grafico, contrassegnato con le lettere latine S-T, mostra una parte del ciclo cardiaco quando si ha una lenta ripolarizzazione dei ventricoli, cioè il loro rilassamento prima della contrazione successiva. Le cellule del muscolo cardiaco non possono rimanere eccitate per molto tempo.

Il ruolo principale nei processi di estinzione dell'attività miocardica è svolto dal lavoro coordinato della pompa potassio-sodio, il ritorno degli ioni sodio al loro stato originale. Poiché l'attività elettrica durante questo periodo è bassa, il segmento ST dovrebbe normalmente essere in linea retta tra due denti adiacenti.

La sua durata (lunghezza sul grafico) dipende dalla frequenza cardiaca, più è alta, più breve è il segmento. La durata esatta è difficile da misurare e non è clinicamente significativa.

Cosa sono i cambiamenti non specifici dell'ECG con onde ST-T?

Forme d'onda ST-T aspecifiche sull'ECG possono verificarsi con vari disturbi, dalle malattie infettive all'infarto miocardico. Questo parametro ECG è sensibile all'influenza di molti fattori, cioè non può servire come unico criterio diagnostico per una certa patologia. Pertanto, le sue modifiche sono chiamate non specifiche..

Non hanno un grande valore diagnostico, ma il loro verificarsi richiede ulteriori ricerche, poiché, in combinazione con altre caratteristiche, possono indicare malattie gravi che portano a gravi complicazioni.

Come già accennato in precedenza, questa sezione dovrebbe trovarsi sull'isoline.

Tuttavia, il suo rifiuto è consentito nei seguenti casi:

  • una diminuzione di 0,5 mm, soprattutto se l'onda T, che riflette la capacità del miocardio di mantenere un potenziale elettrico, è caratterizzata da una piccola ampiezza o è negativa, cioè si osserva un fenomeno di inversione (capovolgimento dell'isolina);
  • un aumento di 1,5-2 mm con un'onda T altamente positiva, mentre il segmento ha una forma concava;
  • L'ST sale a 3-3,5 mm con un'onda S profonda e un'onda T altamente positiva. La sua elevazione si verifica in questo caso gradualmente, ovvero il segmento si trasforma effettivamente in un'onda T..

A volte i medici scambiano queste varianti della norma per deviazioni e fanno la diagnosi sbagliata..

Depressione del cuore ST

La depressione del segmento ST, o la sua diminuzione rispetto all'isolina di oltre 1 mm, è un segno clinicamente significativo. Tale cambiamento può essere causato sia da ragioni non specifiche che specifiche, che sono discusse di seguito..

Le cause non cardiache e fisiologiche includono:

  • errori da parte del personale medico durante l'esecuzione di un ECG - posizionamento errato degli elettrodi o scarso contatto con la pelle del paziente;
  • disturbi degli elettroliti dell'acqua derivanti dal consumo di grandi quantità di acqua di mare, disidratazione, abuso di alcol, dieta priva di sale, anoressia, sforzo fisico intenso, uso di diuretici, nonché in alcune patologie (malattie renali, tratto gastrointestinale, tiroide, ustioni, significativa perdita di sangue);
  • bere acqua molto fredda;
  • iperventilazione (aumento dello scambio d'aria nel corpo umano).

Cosa significa decodificare un ECG?

I cambiamenti non specifici di ST-T sull'ECG sotto forma di una diminuzione rispetto alla linea isoelettrica sono principalmente associati all'ischemia cardiaca, come la condizione più pericolosa che può portare alla morte..

Tuttavia, questo cambiamento non è specifico e può verificarsi con altri disturbi del cuore. Per la corretta interpretazione di questa deviazione, è necessario effettuare una diagnosi differenziale..

Perché il segmento ST è ridotto negli adulti, nei bambini?

Una diminuzione del sito ST sull'ECG negli adulti e nei bambini può verificarsi nei seguenti casi:

  • Infarto miocardico senza elevazione del tratto ST. In questo caso, la depressione del segmento si nota in due o più derivazioni (la derivazione è intesa come la differenza dei biopotenziali tra due punti del corpo, ad esempio la mano destra - la mano sinistra). Questo tipo di insufficienza coronarica è meno comune dell'infarto con sopraslivellamento (circa il 28% di tutti i casi), ma negli ultimi anni si è registrato un aumento dell'incidenza. La causa di tale violazione è molto spesso il blocco dell'arteria coronaria da parte di un trombo, che porta a un significativo deterioramento dell'afflusso di sangue al muscolo cardiaco e allo sviluppo della necrosi nei tessuti. Stress, anemia, patologie infettive e infiammatorie possono provocare lo sviluppo di questa condizione..
  • L'angina pectoris instabile (58% dei casi) è una condizione intermedia nella cardiopatia ischemica, quando il rischio di sviluppare un infarto miocardico è elevato. La causa più comune sono le placche aterosclerotiche nei vasi coronarici del cuore, che coprono il loro lume di ¾ o più. I fattori di rischio sono ipertensione arteriosa, tachicardia, stress fisico ed emotivo, cibo pesante e consumo di alcol, a causa dei quali il carico sul cuore aumenta e c'è una mancanza di ossigeno.
  • Lesioni infiammatorie del muscolo cardiaco, che appaiono sullo sfondo di malattie infettive (comprese patologie influenzali e respiratorie).
  • Effetti tossici dell'etanolo nell'abuso di alcol. In questo caso, c'è un accumulo di tessuto adiposo nel muscolo cardiaco e l'espansione di tutte le cavità del cuore. Nella fase iniziale, questo disturbo può essere reversibile, cioè il rifiuto delle bevande alcoliche contribuisce a un significativo miglioramento delle funzioni..
  • Cambiamenti nei livelli ormonali durante la menopausa nelle donne. Il fattore principale nella cardiomiopatia del climaterio è una diminuzione della produzione di estrogeni, che contribuisce alla formazione di carenza proteica nel miocardio..
  • Cardiomiopatia dilatativa, in cui si sviluppa la distensione delle cavità cardiache. Allo stesso tempo, l'insufficienza cardiaca progredisce, il ritmo e la conduttività di questo organo vengono interrotti..
  • Espansione del cuore destro con embolia (blocco) dell'arteria polmonare, grave attacco di asma bronchiale, polmonite, accumulo di aria nella cavità pleurica.
  • Intossicazione da glicosidi cardiaci. La violazione del cuore non si verifica immediatamente, ma quando il farmaco si accumula nel sangue.
  • Tachicardia parossistica negli anziani.

Nelle donne in gravidanza, i disturbi associati al segmento ST sono spesso causati da ragioni fisiologiche: un cambiamento nella posizione anatomica del cuore. Pertanto, se tale condizione non è accompagnata da reclami o da una storia di patologie cardiache, il trattamento non è richiesto. In casi dubbi, il medico può prescrivere un EchoCG.

Varietà di riduzione del segmento

Esistono 3 tipi di depressione ST:

  • ascendente obliquo, che si manifesta sullo sfondo della tachicardia ed è una variante della norma;
  • orizzontale, che spesso serve come segno di processi ischemici nel miocardio;
  • obliquo, che è anche un sintomo di un malfunzionamento del muscolo cardiaco.

Per accettare i fenomeni di cui sopra come una variante della norma, il medico deve prima escludere possibili cause patologiche..

Sintomi di rigetto

Come sintomi soggettivi, i pazienti possono manifestare i seguenti sintomi:

  • Ischemia miocardica:
  1. forte dolore, sensazione di pressione, pesantezza dietro lo sterno;
  2. nelle donne, il dolore può spesso irradiarsi al collo, al braccio;
  3. dispnea;
  4. aritmia;
  5. debolezza generale;
  6. tosse;
  7. in casi più rari, nausea, vomito, gonfiore, vertigini, oscuramento degli occhi, sudore freddo, gonfiore.
  • Angina instabile:
  1. attacchi di dolore della durata di 1-10 minuti, di natura simile al caso precedente;
  2. aumento dei sintomi con la deambulazione, lo stress fisico ed emotivo;
  3. attenuazione dei sintomi durante l'assunzione di nitroglicerina.
  • Cardiomiopatia alcolica:
  1. angoscia;
  2. dispnea.
  • Cardiomiopatia climaterica:
  1. premendo il dolore nella regione superiore del cuore;
  2. allo stesso tempo, si verificano altri sintomi: arrossamento del viso, sudorazione, sensazione di calore;
  3. l'aumento dei segni non è associato all'attività fisica e non viene interrotto dalla nitroglicerina.
  • Intossicazione da glicosidi:
  1. nausea, vomito, diarrea;
  2. grave aritmia;
  3. tachicardia.

Diagnosi differenziale

Le modifiche non specifiche della forma d'onda ST-T richiedono una diagnostica differenziale che tenga conto della storia, studi aggiuntivi e analisi di altri indicatori sull'ECG.

Per rilevare l'infarto miocardico acuto, viene utilizzata una determinazione espressa dei cardiomarcatori nel sangue (proteina globulare troponina, proteina legante l'ossigeno mioglobina, creatina chinasi-MB). Per l'angina pectoris, questo test mostra risultati negativi..

Nella cardiomiopatia alcolica, la diagnosi è generalmente semplice anche dopo aver intervistato il paziente. Gli attacchi di dolore di solito si verificano il giorno dopo l'abuso di alcol.

L'embolia polmonare è accompagnata da un forte aumento della pressione nel cuore destro e dalla loro espansione, si verifica un'insufficienza coronarica e sul grafico dell'ECG l'asse elettrico del cuore devia a destra.

In caso di sovradosaggio di glicosidi cardiaci all'ECG, si notano un ritmo cardiaco più raro, una breve sistole elettrica, un segmento ST a forma di depressione.

Emergenza (primo) soccorso per la depressione

Come mostrano le statistiche mediche, circa il 70% dei pazienti con infarto miocardico acuto muore nelle prime 6 ore.

Il primo soccorso consiste nell'eseguire le seguenti misure:

  1. Chiama la squadra dell'ambulanza.
  2. Se il paziente è cosciente, somministrare 1 compressa di nitroglicerina sotto la lingua.
  3. Fornire al paziente pace e aria fresca, sbottonare i vestiti.
  4. Se il paziente è solo in casa, aprire la porta per fornire libero accesso all'ambulanza, sedersi e tossire forte per indurre il flusso sanguigno al cuore.

Trattamento delle condizioni associate alla depressione ST

Trattamento della condizione più grave e pericolosa: l'infarto del miocardio viene eseguito utilizzando gli strumenti di base elencati nella tabella seguente.

Nome del farmacoDosaggio giornalieroPrezzo medio, strofinare.
Antidolorifici, analgesici narcotici, per via endovenosa (rigorosamente su prescrizione)
Morfina3-10 mg120
Fentanil0,05-0,1 mg300
Moradol1-2 mg250
Agenti trombolitici (dissoluzione dei coaguli di sangue)
Streptochinasi150 milioni di IU1500
Urokinase2 milioni di UI1400
Terapia anticoagulante (prevenzione dei coaguli di sangue)
Eparina5 ml (25 mila unità)260
Mezzi per limitare i focolai di necrosi nel muscolo cardiaco (beta-bloccanti cardioselettivi)
Metoprololo15-50 mg25
Atenololo10-50 mg20

Tutti i pazienti si sottopongono anche all'ossigenoterapia - fornitura di ossigeno attraverso una maschera o un catetere, che viene inserito nei passaggi nasali. Questa procedura consente di saturare il sangue con l'ossigeno e ridurre il grado di danno ischemico al miocardio..

Elevazione del tratto ST

Anche i cambiamenti non specifici dell'ECG a onde ST-T sotto forma di elevazione o una posizione del segmento più alta, in alcuni casi sono anche una variante normale. Questa deviazione può raggiungere i 3,5 mm nelle persone di età inferiore ai 40 anni. Tuttavia, questo sintomo aspecifico serve anche come criterio per la sconfitta delle parti basali o del setto del cuore..

Cosa significa ECG?

Lo spostamento patologico verso l'alto del segmento ST sopra la linea isoelettrica è accompagnato da un cambiamento nella sua forma:

  • combinazione di rialzo pronunciato con una superficie non arrotondata;
  • flusso orizzontale con convessità verso l'alto;
  • l'eccesso dell'ampiezza dell'onda T sull'aumento del segmento non è superiore a 1 mm.

Modifiche non specifiche dell'ECG con onde ST-T

Normalmente, ST è una linea retta orizzontale o leggermente ascendente che si fonde con T, o ha un rigonfiamento rivolto verso il basso (forma a mezzaluna). Nelle persone sane, potrebbe verificarsi anche uno spostamento dell'onda S profonda e del segmento dell'onda T alta nelle derivazioni toraciche di destra. In casi dubbi, il paziente viene sottoposto a uno studio elettrocardiografico dinamico.

Cause negli adulti, nei bambini

Le ragioni per la posizione più alta di questo segmento potrebbero essere le seguenti violazioni:

  • Infarto miocardico acuto. Questa è la patologia più comune in cui si verifica l'innalzamento del tratto ST. Durante un attacco, il segmento sul grafico ECG ha una forma convessa ("schiena di gatto") e passa dolcemente nel ginocchio sinistro dell'onda T positiva. Successivamente, il segmento acquisisce una forma curva e l'onda T diventa negativa, appare un'onda Q patologica profonda. Il rialzo di questa sezione del grafico indica sul danno miocardico ischemico con blocco completo di una delle arterie coronarie.
  • Angina di Prinzmetal. Questo disturbo è raro nei pazienti con dolore toracico - nel 2-3% dei casi. Questa deviazione si basa sullo spasmo delle arterie coronarie, che si verifica a causa di uno squilibrio tra costrittore e fattori dilatanti (restringimento e rilassamento dei vasi sanguigni) e maggiore sensibilità dei vasi coronarici ad essi.
  • Sindrome di Dressler, che si sviluppa nell'1-3% dei pazienti dopo un esteso infarto miocardico. La causa di questa malattia è l'aggressione autoimmune e il danno alla membrana del tessuto connettivo del cuore..
  • Sindrome di ripolarizzazione precoce dei ventricoli, che viene rilevata nell'1-9% dei pazienti. A rischio sono gli atleti e gli uomini che conducono uno stile di vita sedentario, le persone con malattie del tessuto connettivo e del sistema cardiovascolare. Questa condizione può essere provocata dall'assunzione di agonisti alfa-adrenergici, ipotermia e una violazione del metabolismo dei lipidi. La gravità della malattia dipende anche dalla predisposizione genetica..
  • Aneurisma ventricolare postinfartuale, quando una porzione della parete può sporgere gradualmente verso l'esterno durante l'espulsione del sangue nell'aorta. Alla fine, parte del ventricolo sinistro si espande e si sviluppa l'insufficienza cardiaca..
  • Sindrome di Brugada, che è una malattia genetica del ritmo cardiaco.

Manifestazioni cliniche

I cambiamenti non specifici dell'ECG con onde ST-T durante l'elevazione possono essere accompagnati dai seguenti sintomi:

  • Infarto miocardico:
  1. poche settimane prima di una condizione acuta - angina pectoris di tensione e riposo, un aumento dei suoi attacchi;
  2. altrimenti i sintomi sono gli stessi di un attacco di cuore con depressione segmentaria.
  • Sindrome di Dressler:
  1. dolore o fastidio al cuore;
  2. malessere generale;
  3. aumento della temperatura;
  4. brividi;
  5. sudorazione eccessiva;
  6. fiato corto;
  7. un'eruzione cutanea rossa o rosa sulla pelle;
  8. tosse sibilante umida.
  • La sindrome della ripolarizzazione precoce dei ventricoli è spesso asintomatica, l'aritmia si verifica in un certo numero di pazienti.
  • Angina di Prinzmetal - angina pectoris che compare indipendentemente da fattori esterni.
  • Sindrome di Brugada - frequente sincope a breve termine.

Diagnostica

La diagnosi di infarto miocardico acuto in questo caso viene effettuata allo stesso modo del caso precedente. Viene eseguito uno studio ECG dinamico, determinazione dei cardiomarker, ecocardiografia. Per l'angina di Prinzmetal, viene eseguita un'angiografia coronarica per studiare il flusso sanguigno nelle arterie coronarie.

La sindrome di Dressler viene rilevata con l'aiuto di esami del sangue di laboratorio (aumento della VES, leucocitosi, eosinofilia, proteina C-reattiva), ecocardiografia (pronunciata espansione del ventricolo sinistro, fluido nella cavità pericardica), radiografia (versamento pleurico). L'aneurisma ventricolare sinistro è determinato anche dall'ecocardiografia.

Caratteristiche del trattamento

Le caratteristiche del trattamento delle suddette malattie sono le seguenti:

  • Angina di Prinzmetal - l'uso di bloccanti dei canali del calcio (Nifedipina, Diltiazem, Verapamil), nitrovasodilatatori ad azione prolungata (Kardiket, Monomak e altri);
  • Sindrome di Dressler - farmaci diuretici, antiaritmici, antibatterici, anticoagulanti, glicosidi cardiaci, FANS a basso dosaggio (Aspirin cardio, Diclofenac), glucocorticosteroidi (Prednisolone);
  • sindrome della ripolarizzazione precoce dei ventricoli - farmaci antiaritmici (la terapia specifica non è stata sviluppata);
  • aneurisma ventricolare - trattamento chirurgico.

Prognosi per cambiamenti ST-T non specifici

Secondo le statistiche mediche, la mortalità tra i pazienti che hanno avuto un infarto miocardico rimane ad un livello elevato e raggiunge il 20%. Questo indicatore dipende dalla tempestività del trattamento, poiché è necessario aprire l'arteria nelle prime 1-1,5 ore. Nel 44% dei pazienti possono essere assenti i segni elettrocardiografici, il che complica la diagnosi.

I seguenti disturbi possono verificarsi come complicanze dell'infarto miocardico:

  • edema polmonare;
  • shock cardiogeno (un forte calo della pressione sanguigna);
  • aneurisma o rottura del cuore;
  • infiammazione della membrana sierosa del cuore;
  • sanguinamento nel tratto gastrointestinale;
  • disordini mentali;
  • sviluppo di insufficienza cardiaca cronica, sindrome di Dressler e angina postinfartuale.

Con l'angina di Prinzmetal, la prognosi è più favorevole: la mortalità nel primo anno dall'inizio della malattia non supera il 5%. In presenza di aritmia, ipertensione, presenza di cattive abitudini (fumo, consumo di alcolici), aumenta il rischio di sviluppare infarto miocardico e complicanze.

Con l'aneurisma ventricolare sinistro, il tasso di sopravvivenza dei pazienti in un periodo di 5 anni è solo del 12%. È associato alla progressione dell'insufficienza cardiaca e della trombosi arteriosa..

La morte improvvisa nei pazienti con sindrome di Brugada è una delle principali cause di morte non violenta in giovane età. Associate a questa malattia sono la sindrome della morte improvvisa del lattante, la fibrillazione ventricolare spontanea per cause inspiegabili e altri disturbi..

Cambiamenti non specifici di ST-T possono indicare lo sviluppo di condizioni pericolose per la vita. Un solo parametro preso su un ECG non è sufficiente per una diagnosi e un trattamento.

È necessaria una diagnostica aggiuntiva utilizzando metodi di laboratorio e strumentali. In alcuni pazienti, i disturbi funzionali del cuore sono quasi asintomatici, quindi è importante sottoporsi puntualmente a visite mediche preventive.

Cosa causa lo sviluppo di elevazione o depressione del segmento st sull'ECG?

Quando iniziano i problemi con il sistema cardiovascolare, la soluzione più ragionevole è contattare un cardiologo. In un reparto ospedaliero, i medici possono fornire assistenza qualificata e condurre una diagnostica appropriata. Cosa succede al cuore se l'elettrocardiogramma mostra una depressione del segmento st sull'ECG? Quali sono le ragioni della deviazione dalla norma? Hai bisogno di una terapia? C'è un rischio per la vita e la salute umana?

  1. Perché fare un ECG
  2. Informazioni generali sull'offset del segmento
  3. Dove si applicano queste informazioni
  4. Raccomandazioni per la decodifica degli elettrocardiogrammi
  5. Cause di alterazioni cardiache

Perché fare un ECG

L'analisi dello stato del segmento CT nell'immagine dell'elettrocardiogramma rimane un metodo molto rilevante della diagnostica moderna. Con l'aiuto di un ECG, le patologie cardiologiche possono essere rilevate in una fase precoce e la loro terapia può essere avviata. La pratica terapeutica mostra che il trattamento e la prognosi di molte di queste malattie dipendono dallo stadio della patologia in cui vengono diagnosticate..

È possibile valutare quanto il segmento ST sia stato spostato solo in combinazione con altri parametri del cardiogarmma. La depressione o l'elevazione di per sé non indica necessariamente una patologia, può essere parte della norma.

Considerando i risultati dell'elettrocardiografia, non si può non prestare attenzione ai sintomi che compaiono. Lo spostamento del segmento TC può essere associato a cambiamenti miocardici non coronarici.

Importante! In rari casi, lo spostamento del segmento può essere un segno di sindrome coronarica acuta. Richiede un'ambulanza di emergenza.

Informazioni generali sull'offset del segmento

Quando una persona è sana, il suo ECG è normale. L'elevazione del segmento st (aumento) o la diminuzione possono indicare patologie all'interno del corpo. Normalmente, il segmento st si trova sull'isoline, sebbene esista anche una certa gamma di indicatori consentiti.

La depressione st è accettabile nelle derivazioni degli arti fino a 0,5 mm. Gli indicatori maggiori o uguali a 0,5 nelle derivazioni V1-V2, 0,5 sono considerati una deviazione.

L'elevazione del segmento st alle derivazioni degli arti deve essere inferiore a 1 mm. Per i cavi V1-V2, la norma è considerata fino a 3 mm e per V5-V6 - fino a 2 mm.

Dove si applicano queste informazioni

Conoscere la velocità di aumento del segmento st sull'ECG aiuta nella diagnosi di alcune gravi patologie cardiache: infarto del miocardio, malattia coronarica, ipertrofia miocardica, aneurisma del ventricolo sinistro, pericardite, miocardite, EP, ecc..

Quindi, con gli attacchi di cuore, non c'è diminuzione nel segmento st. Questo indicatore può aumentare fino a 2-3 mm a una velocità fino a 1. Oltre alla crescita del segmento TC, nell'immagine dell'elettrocardiogramma può apparire un'onda Q patologica.

È efficace utilizzare un test della troponina se si sospetta un attacco di cuore. Quando si verifica uno spostamento significativo del segmento TC, l'ultima analisi consente di chiarire la diagnosi. Se il test è negativo, il paziente non ha avuto un attacco di cuore e la malattia coronarica acuta richiede un trattamento.

Raccomandazioni per la decodifica degli elettrocardiogrammi

Per stabilire correttamente una diagnosi e prescrivere un trattamento efficace, è importante che un cardiologo legga attentamente l'elettrocardiogramma. Ci sono alcune regole, date le quali, puoi aiutare il paziente qualitativamente.

Innanzitutto viene analizzata la capacità del cuore di condurre impulsi elettrici. Si calcola la frequenza e il ritmo del polso, si valuta la regolarità delle contrazioni cardiache. Quindi il cardiologo presta attenzione al lavoro del pacemaker e determina quanto bene gli impulsi passano lungo le vie del cuore.

Dopo aver condotto questi studi, il cardiologo valuta la posizione dell'asse elettrico, esamina le rotazioni del cuore attorno all'asse longitudinale, trasversale e antero-posteriore. Nella stessa fase, viene valutata l'onda P..

Il passaggio successivo nella decodifica dell'elettrocardiogramma consiste nell'esaminare lo stato del complesso QRS-T. Quando si valuta il segmento ST, il punto J è importante (il momento di transizione dell'onda S al segmento ST).

La forma dell'arco, che forma il punto J all'estremità del segmento ST, determina la presenza di patologia. Se è concava, la deviazione è benigna. Convesso: un segno di ischemia miocardica.

Cause di alterazioni cardiache

L'infarto miocardico e altre gravi patologie cardiovascolari non si sviluppano dall'oggi al domani. Forse la persona ha trascurato per qualche tempo i sintomi allarmanti o non ha seguito le raccomandazioni del medico curante. Alcuni non hanno preso sul serio una diagnosi come la malattia ischemica, sottovalutando i rischi della patologia.

Sui risultati dell'elettrocardiogramma, possono comparire deviazioni dalla norma per vari motivi. Molto spesso, questo studio fornisce un'idea affidabile del lavoro del muscolo cardiaco. Sebbene si verifichino errori, è molto raro..

Importante! I sintomi della depressione del segmento ST a volte compaiono anche nelle persone sane. Se, oltre ai cambiamenti nell'ECG, non ci sono sintomi negativi, possiamo parlare di una norma fisiologica. Sebbene le visite periodiche a un cardiologo e il monitoraggio cardiaco non dovrebbero essere trascurati.

Se la procedura viene eseguita in modo errato, possono comparire deviazioni dalla norma nell'immagine dell'elettrocardiogramma. Questa situazione è possibile se gli elettrodi vengono applicati in modo errato. In questo caso, il contatto non è sufficiente e il dispositivo acquisisce dati imprecisi.

Altre cause non cardiache di anomalie ECG:

  • disturbi elettrolitici,
  • iperventilazione dei polmoni,
  • abuso di droghe, compreso l'abuso di droghe,
  • consumo frequente di alcol,
  • bere acqua fredda.

Lo sviluppo di qualsiasi patologia può essere sospeso previa diagnosi tempestiva e trattamento competente. Per fare ciò, quando compaiono i minimi sintomi spiacevoli nell'area del cuore, si consiglia di visitare un terapista per ottenere un rinvio per l'esame. Quindi puoi prevenire lo sviluppo di patologie gravi e pericolose..

Blog ECG del dottor Smith: onde T coronariche inferiori e elevazione ST. L'angiogramma è normale. Quello che è successo?

L'elevazione del segmento ST può assumere forme diverse a seconda della causa che l'ha causata. Le cause più comuni di sopraslivellamento del tratto ST sono:

I seguenti sono esempi di elevazione del tratto ST nelle condizioni di cui sopra. Guarda ciascuno dei battiti, trova il punto J e calcola l'elevazione ST a 60 millisecondi da esso. Quindi controlla la risposta corretta:

In assenza di altri segni di danno miocardico (p. Es., Onda Q o onde T profonde negative), l'elevazione del tratto ST piatto è solitamente benigna e l'elevazione obliqua o convessa è solitamente patologica e associata a ischemia miocardica.

C'è una buona memoria per l'elevazione ST concava e convessa:

Criteri ECG per sopraslivellamento ST anormale nello STEMI

Una nuova elevazione del tratto ST in due o più derivazioni adiacenti è considerata patologica:

  • ≥2,5 mm in V2-V3 e ≥1 mm in altre derivazioni negli uomini sotto i 40 anni
  • ≥2,0 mm in V2-V3 e ≥1 mm in altre derivazioni negli uomini sopra i 40 anni
  • ≥1,5 mm in V2-V3 e ≥1 mm in altre derivazioni nelle donne
  • ≥0,5 mm in V7-V9
  • ≥0,5 mm in V3R-V4R
  • Se il paziente ha un blocco completo di LBBH o è installato un pacemaker, devono essere utilizzati i criteri di Sgarbossa modificati.
  • Usa la formula di Smith per distinguere tra STEMI in LAD e sindrome da ripolarizzazione ventricolare precoce (EVR).

La depressione del segmento ST può essere di tre tipi:

La depressione di Kosovarivaya ST si verifica spesso su uno sfondo di tachicardia (ad esempio durante l'esercizio) e scompare con una diminuzione della frequenza cardiaca. Tale depressione è una variante della norma. La depressione co-ascendente, che si trasforma in onde T "coronariche" di elevata ampiezza, può indicare lo stadio più acuto di un infarto miocardico esteso (le cosiddette onde T di De Winter).

Una depressione ST orizzontale e obliqua profonda ≥0,5 mm in due derivazioni adiacenti è un segno di ischemia miocardica (tutti e quattro gli esempi sopra).

Essere sempre consapevoli del fatto che la depressione ST può essere reciproca rispetto all'elevazione dell'elettrocatetere a specchio. Molto spesso, l'infarto miocardico posteriore acuto si manifesta con depressione orizzontale V1-V3 e elevazione minima in V6 (per controllare in questi casi, è necessario registrare le derivazioni V7-V9) e l'infarto laterale alto si manifesta con depressione ST in II, III, aVF e lieve elevazione in aVL ( per verificare, è necessario scrivere V4-V6 due spazi intercostali sopra).

Una panoramica della depressione del segmento ST su un ECG

La depressione del segmento ST dell'ECG può verificarsi per diversi motivi; allo stesso tempo, si verificano sintomi di accompagnamento: diminuzione della capacità di concentrazione, disturbi del sonno, incubi, difficoltà a svegliarsi al mattino, aumento dell'umore la sera, la notte, ecc..

Segmento ST: cos'è e di cosa è responsabile

Nell'elettrocardiografia del cuore, un segmento è una porzione di una curva situata tra i denti adiacenti. Il segmento ST si trova tra i punti S e T. L'onda S dovrebbe sempre essere posizionata sotto la linea isoelettrica (è negativa), T si trova più spesso sopra (positiva). È necessario valutare le condizioni del sito in un complesso; molto spesso questo segmento del grafico può essere utilizzato per determinare quanto bene l'ossigeno satura il miocardio.

Un post condiviso da LEGAL PSYCHOLOGIST (@alenushkalen) il 3 aprile 2020 alle 12:17 PDT

La dimensione dell'area investigata può essere diversa: più i battiti cardiaci sono frequenti in una persona, più è breve. Riflette il periodo in cui entrambi i ventricoli sono in uno stato eccitato. Il sito deve essere orizzontale. Molto spesso, è approssimativamente al livello della linea isoelettrica, ma in rari casi può essere posizionato leggermente più in alto, che è anche considerato una variante della norma..

Cosa significa depressione del segmento CT?

La depressione è una condizione in cui il segmento si trova a più di 0,5 mm al di sotto della linea isoelettrica. La condizione può essere causata sia da caratteristiche fisiologiche che dalla presenza di processi patologici, malattie del sistema cardiovascolare.

È possibile la depressione ischemica: l'afflusso di sangue a una parte del miocardio viene interrotto a causa del restringimento dei vasi sanguigni e delle arterie. L'ischemia causa spesso un attacco di cuore: più tessuti muoiono, maggiore è la minaccia per la vita.

Lo sviluppo è possibile a causa della distonia vegetativa-vascolare. La patologia del sistema nervoso diventa la causa dello sviluppo dell'ipertensione arteriosa, influenza il lavoro del muscolo cardiaco.

Se i livelli di potassio sono troppo bassi può verificarsi depressione. La mancanza di questo oligoelemento porta a disturbi del battito cardiaco.

Con la tachicardia è possibile anche la depressione del segmento ST. Questo tipo di deviazione è chiamato ascendente obliquo; è necessario distinguerlo da ischemico per un trattamento tempestivo e competente della malattia.

Con VSD, è necessario normalizzare lo stato del sistema nervoso. Prescrivono l'aminoacido Glycine, eliminano la componente nevrotica. Inoltre, i medici prescrivono spesso sedativi nootropici. Corvalol, possono essere prescritti preparati di potassio. Inoltre, dovresti abbandonare le cattive abitudini (fumare, bere bevande alcoliche), normalizzare la tua dieta, osservare il regime di consumo, evitare lo stress e riposare per un periodo di tempo sufficiente..

Il medico deve decidere cosa fare. L'automedicazione è inaccettabile, perché può portare a conseguenze indesiderabili.

I metodi di prevenzione includono uno stile di vita sano. Inoltre, dovresti visitare regolarmente i medici per rilevare tempestivamente patologie emergenti e trattarle. La prognosi è più favorevole se esiste una forma lieve di patologia.

Cari lettori! Si consiglia vivamente di consultare un medico prima di assumere farmaci o automedicazione. Ci sono controindicazioni.

Grandi deviazioni

Le onde T negative sono solo un tipo di deviazione di un tale indicatore dell'elettrocardiogramma dalla norma. Ma in totale ce n'è un intero elenco: ogni nome parlerà della sua violazione.

I principali saranno i seguenti:

  • Onde T negative.
  • Bifasico.
  • Piatto.
  • Levigato.
  • Inversione.
  • Coronarica.
  • Depressione.
  • Diminuzione degli indicatori.
  • Tine lift.
  • Alte prestazioni.

Spiegheremo una serie di deviazioni nelle seguenti sezioni dell'articolo..

Depressione del segmento ST

Nel caso in cui il miocardio subisca una carenza di ossigeno significativa o critica, si verifica una cascata di cambiamenti biochimici a seguito dei quali compaiono alcuni cambiamenti sull'ECG - depressione del segmento ST.

Tali cambiamenti nella maggior parte dei casi dovrebbero essere considerati acuti fino a prova contraria. Ma a volte la depressione persiste sull'ECG per anni, anche nelle persone senza problemi alle arterie coronarie. Solo un quadro clinico ti consentirà di risolvere il problema delle tattiche di gestione del paziente, ma non parleremo della clinica.

E quindi, prima di tutto, vediamo dove si trova questo segmento ST sull'ECG.

A sinistra si vede una rappresentazione schematica di un singolo complesso e segmento ST. Se disegni una linea immaginaria (ISOLINE) dall'inizio alla fine del complesso, passerà semplicemente attraverso il segmento ST. Cioè, non c'è elevazione o depressione, questa è la norma. Se il segmento fosse sotto l'isolina si chiamerebbe "depressione", se, al contrario, sopra l'isolina, si chiamerebbe "elevazione".

Va notato che la levitazione o la depressione non sono sempre patologiche, dipende dalla loro gravità

Normale a riposo

la depressione nelle derivazioni toraciche deve essere inferiore a 0,5 mm.

nelle derivazioni degli arti, la depressione deve essere inferiore a 0,5-1 mm.

Diamo un'occhiata al frammento ECG

Per prima cosa devi disegnare un'isolina, l'accuratezza della misurazione dipende dalla correttezza di questa fase. Di solito, con l'aiuto di un righello, si trova una sezione più o meno piatta dell'isoline tra due complessi e viene tracciata una linea attraverso di essi. Questa sarà l'isolina. In qualche modo così.

Ora puoi vedere chiaramente che il segmento ST è sotto l'isolina. Ma cosa fare adesso, dove misurare proprio questa depressione? È chiaro che devi attaccare il righello verticalmente e misurare dall'isoline alla linea del segmento stesso, ma dove farlo?

Qui puoi vedere che se il luogo viene scelto arbitrariamente, puoi ottenere valori di depressione completamente diversi. Come procedere? La risposta è semplice, la misurazione va eseguita come segue. Devi trovare il punto (j) dove finisce l'onda S, o se non c'è un'onda S, allora il punto di intersezione del ginocchio R discendente con l'isolinea. Quindi, da questo punto, mettere da parte 0,08 s (4 mm) e misurare la depressione (questo sarà il punto i) esattamente in esso. Alcuni autori stranieri consigliano di posticipare di 0,04 s. (2 mm). Ma se c'è derpess, allora è di 0,04 e di 0,08.

Nel nostro caso, la situazione sarà simile a questa


Quindi, possiamo dire che nella derivazione V5 c'è una depressione fino a 0,5 mm (questa è la norma) e in V6 circa 0,8 mm, che è oltre la norma, ma non sempre indica una vera ischemia. In questi casi, si dovrebbe descrivere tale depressione in custodia. E il clinico sarà già perplesso su cosa fare con questa interpretazione clinica dettagliata che va oltre lo scopo di questo corso.

Il prossimo argomento è il più importante dell'intera sezione "ISCHEMIA", ST ELEVATION e INFARCT WITH ST ELEVATION

Se trovi un errore, seleziona una parte di testo e premi "Ctrl + Invio"

Valori normali per gli adulti

Nel grafico, questo dente coincide con la cosiddetta fase di ripolarizzazione, cioè con la transizione inversa degli ioni potassio e magnesio attraverso la membrana delle cellule cardiache. È dopo questo che la fibra muscolare delle cellule sarà pronta per la contrazione successiva..

Ora la decodifica dell'ECG. La norma negli adulti:

  • Il contorno a T inizierà dopo l'onda S..
  • La direzione dovrebbe corrispondere visivamente al QRS. Cioè, essere positivo dove prevale R, negativo nelle aree in cui S già domina.
  • La forma normale del dente è liscia. La sua prima parte sarà più piatta.
  • L'ampiezza raggiunge l'ottava cella.
  • Aumento da 1 a 3 derivazioni ECG del torace.
  • Il polo è negativo in V1 e aVL.
  • T sempre negativo in aVR.

Segno di morte miocardica

Una Q profonda e ampia è visibile nelle derivazioni. Ciò indica un precedente infarto miocardico con ampia localizzazione..

Vengono registrati il ​​blocco completo del blocco di branca destro e il disturbo del ritmo con tachicardia sopraventricolare.

Adesso è diventato chiaro di cosa si tratta: depressione del segmento ST.

Il trattamento dipenderà dalla causa sottostante. Ma se c'è qualche sospetto, una persona dovrebbe essere ricoverata immediatamente..

Piatto T

Una T appiattita e leggermente invertita è un indicatore controverso. In singoli casi, sarà la norma. In alcuni pazienti si parla di disfunzioni del muscolo cardiaco, processi ischemici e distrofici.

Può accompagnare le seguenti malattie gravi e condizioni pericolose:

  • Blocco completo nei ventricoli delle vie.
  • Pancreatite cronica o acuta.
  • Ipertrofia miocardica.
  • Squilibrio elettrolitico o ormonale.

Inoltre, un'onda T piatta può essere osservata con l'assunzione sistemica di farmaci antiaritmici..

Indicatore ridotto

Questo si riferisce all'ampiezza dell'onda T: sarà inferiore al 10% del complesso QRS. Cosa significa una tale deviazione dalla norma??

Ci sono diversi motivi per l'onda T ridotta:

  • Obesità, sovrappeso.
  • Cardiosclerosi.
  • Ipotiroidismo.
  • La veneranda età del paziente.
  • Tonsillite.
  • Distrofia miocardica.
  • Anemia.
  • Cardiopatia disormonale.

Inoltre, il motivo del rigetto potrebbe essere l'assunzione da parte del paziente di farmaci corticosteroidi..

T coronarico

Sul cardiogramma, l'onda T riflette la capacità dell'endocardio di mantenere un potenziale elettrico negativo. Da ciò ne consegue che con insufficienza coronarica, il dente cambierà direzione. Se violato, viene visualizzato in una delle seguenti forme:

  • Negativo, negativo.
  • Isoscele.
  • Puntato.

Tutti questi sono i cosiddetti denti ischemici. Il loro altro nome è coronarico.

Una caratteristica importante è che i denti appariranno il più possibile sul cardiogramma nelle aree in cui si osserva il danno maggiore. Nelle derivazioni specchiate, l'indicatore sarà acuto, isoscele. La T più pronunciata sul grafico, il danno miocardico più pronunciato.

Raccomandazioni per la decodifica degli elettrocardiogrammi

Per stabilire correttamente una diagnosi e prescrivere un trattamento efficace, è importante che un cardiologo legga attentamente l'elettrocardiogramma. Ci sono alcune regole, date le quali, puoi aiutare il paziente qualitativamente.


L'esperienza del cardiologo determina come legge l'ECG e quale trattamento sceglie

Innanzitutto viene analizzata la capacità del cuore di condurre impulsi elettrici. Si calcola la frequenza e il ritmo del polso, si valuta la regolarità delle contrazioni cardiache. Quindi il cardiologo presta attenzione al lavoro del pacemaker e determina quanto bene gli impulsi passano lungo le vie del cuore.

Dopo aver condotto questi studi, il cardiologo valuta la posizione dell'asse elettrico, esamina le rotazioni del cuore attorno all'asse longitudinale, trasversale e antero-posteriore. Nella stessa fase, viene valutata l'onda P..

Il passaggio successivo nella decodifica dell'elettrocardiogramma consiste nell'esaminare lo stato del complesso QRS-T. Quando si valuta il segmento ST, il punto J è importante (il momento di transizione dell'onda S al segmento ST).

La forma dell'arco, che forma il punto J all'estremità del segmento ST, determina la presenza di patologia. Se è concava, la deviazione è benigna. Convesso: un segno di ischemia miocardica.

Inversione

Inversione - in altre parole, l'inversione dell'onda T. Che aspetto ha su un elettrocardiogramma? Il polo cambia la sua posizione rispetto all'isoline. Cioè, nelle derivazioni con T positiva (normale), inverte improvvisamente la propria polarità.

L'inversione non parlerà sempre di patologia. È considerato la norma nella configurazione giovanile (se osservato solo nelle derivazioni giuste), segno di ripolarizzazione precoce, tipico degli atleti professionisti.

L'inversione di T allo stesso tempo sarà un segno di una serie di malattie e patologie:

  • Emorragia cerebrale.
  • Recente attacco di tachicardia.
  • Ischemia del cervello o miocardio.
  • Disturbi nella conduzione degli impulsi lungo il fascio delle Sue gambe.
  • Uno stato di forte stress.

Caratteristiche del trattamento e prognosi

Il trattamento è diretto alla causa sottostante della depressione del segmento ST

Il medico prescriverà il trattamento dopo aver determinato accuratamente le cause dei disturbi. Prima di tutto, con la comparsa di problemi cardiaci e una tendenza all'ischemia, i medici consigliano di cambiare il proprio stile di vita: abbandonare le cattive abitudini, monitorare la dieta, non trascurare l'attività fisica praticabile, passare più tempo all'aria aperta.

La terapia può includere:

  • Agenti antipiastrinici. Si tratta di preparati contenenti acido acetilsalicilico, destinati a fluidificare il sangue. Riducono il rischio di coaguli di sangue, prevengono attacchi di cuore e malattie coronariche. I farmaci hanno una serie di effetti collaterali, ad esempio aumentano il rischio di sanguinamento, quindi la durata del corso deve essere regolata.
  • Nitrati. Questo include principalmente nitroglicerina. Questi fondi dilatano i vasi sanguigni e assicurano il normale flusso sanguigno al muscolo cardiaco, saturandolo di ossigeno. I nitrati sono indispensabili nell'infarto miocardico acuto.
  • Bloccanti adrenergici. Il gruppo di questi farmaci comprende metoprololo, atenololo. Aiutano a normalizzare la pressione sanguigna, ripristinare il ritmo cardiaco disturbato. Spesso prescritto per cardiopatia ischemica e aritmie.
  • Statine. La causa dell'ischemia sono solitamente le placche di colesterolo che bloccano il lume dei vasi sanguigni. Le statine abbassano i livelli di colesterolo nel sangue. Questi includono Simvastatina, Atorvastatina. Si ritiene inoltre che questi farmaci riducano il dolore e prevengano l'infarto miocardico..

Maggiori informazioni sull'ECG possono essere trovate nel video:

Il sovrappeso può portare all'ischemia del cuore e ad altre patologie cardiache, quindi, prima di tutto, è necessario normalizzare il peso corporeo. Si raccomanda anche una normale modalità di lavoro e riposo. Il lavoro del sistema cardiovascolare è fortemente influenzato dallo stress e dal costante superlavoro..

Non dovresti auto-prescriverti un trattamento senza consultare un medico. L'assunzione incontrollata di farmaci può portare all'effetto opposto e provocare nuove complicazioni. La prognosi dipende dalla tempestività del trattamento. Nelle prime fasi, di solito è favorevole..

Trovato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio per comunicarcelo.


Articolo Successivo
Flebite delle vene nelle braccia