Gruppo farmacologico - Nootropics


Sono esclusi i farmaci del sottogruppo. Abilitare

Descrizione

I nootropi (in greco noos - pensiero, mente; tropos - direzione) sono mezzi che hanno uno specifico effetto positivo sulle funzioni integrative superiori del cervello. Migliorano le prestazioni mentali, stimolano le funzioni cognitive, l'apprendimento e la memoria, aumentano la resistenza del cervello a vari fattori dannosi, incl. a carichi estremi e ipossia. Inoltre, i nootropi hanno la capacità di ridurre i deficit neurologici e migliorare le connessioni corticosubcorticali..

Il concetto di farmaci nootropici nacque nel 1963, quando i farmacologi belgi S. Giurgea e V. Skondia sintetizzarono e applicarono nella clinica il primo farmaco di questo gruppo: il piracetam. Ricerche successive hanno dimostrato che il piracetam facilita l'apprendimento e migliora la memoria. Come gli psicostimolanti, il farmaco ha aumentato le prestazioni mentali, ma non ha avuto gli effetti collaterali intrinseci. Nel 1972, K. Giurgea propose il termine "nootropics" per denotare una classe di farmaci che hanno un effetto positivo sulle funzioni integrative superiori del cervello.

Si distingue un gruppo di farmaci nootropici "veri", per i quali la capacità di migliorare le funzioni mnestiche è il principale, e talvolta l'unico effetto, e un gruppo di farmaci nootropici ad azione mista ("neuroprotettori"), in cui l'effetto mnestico è integrato e spesso si sovrappone ad altri, non meno significativi manifestazioni di azione. Un certo numero di sostanze appartenenti al gruppo dei farmaci nootropici hanno uno spettro abbastanza ampio di attività farmacologica, inclusi effetti antiipoxici, ansiolitici, sedativi, anticonvulsivanti, miorilassanti e altri effetti..

L'effetto nootropico del farmaco può essere sia primario (effetto diretto sulla cellula nervosa) che secondario, dovuto al miglioramento del flusso sanguigno cerebrale e del microcircolo, azione antipiastrinica e antiipossica.

Esistono numerosi sinonimi per le sostanze di questo gruppo: agenti neurodinamici, neuroregolatori, neuroanabolici o eutotrofici, cerebroprotettori neurometabolici, stimolanti neurometabolici. Questi termini riflettono la proprietà generale dei farmaci: la capacità di stimolare i processi metabolici nel tessuto nervoso, specialmente in caso di vari disturbi (anossia, ischemia, intossicazione, trauma, ecc.), Riportandoli a livelli normali..

Dopo il successo dell'introduzione del piracetam nella pratica medica, sono stati sintetizzati più di 10 farmaci pirrolidin nootropici originali, attualmente in studi clinici di fase III o già registrati in un certo numero di paesi: oxiracetam, aniracetam, eiracetam, pramiracetam, dupracetam, rolziracetam, cebracetam, isfacetam, detiracetam, ecc. Questi farmaci nootropici, in base alla loro struttura chimica, sono chiamati "racetam". Dopo di loro, iniziarono a formarsi altri gruppi di farmaci nootropici, tra cui colinergici, GABAergici, glutamatergici, peptidergici; inoltre, l'attività nootropica è stata identificata in alcune sostanze precedentemente note.

I farmaci nootropici esistenti possono essere classificati come segue:

1. Derivati ​​della pirrolidina (racetam): piracetam, etiracetam, aniracetam, oxiracetam, pramiracetam, dupracetam, rolziracetam, ecc..

2. Derivati ​​del dimetilamminoetanolo (precursori dell'acetilcolina): deanol aceglumate, meclofenoxate.

3. Derivati ​​della piridossina: piritinolo, biotredina.

4. Derivati ​​e analoghi del GABA: acido gamma-aminobutirrico (Aminalon), nicotinoil-GABA (Picamilon), acido gamma-amino-beta-fenilbutirrico cloridrato (Phenibut), acido hopantenico, pantogam, gamma-idrossibutirrato di calcio (Neurobutirrico).

5. Agenti cerebrovascolari: ginkgo biloba.

6. Neuropeptidi e loro analoghi: Semax.

7. Amminoacidi e sostanze che agiscono sul sistema degli amminoacidi eccitatori: glicina, biotredina.

8. Derivati ​​del 2-mercantobenzimidazolo: etiltiobenzimidazolo bromidrato (Bemitil).

9. Farmaci vitaminici: idebenone.

10. Polipeptidi e compositi organici: Cortexin, Cerebrolysin, Cerebramine.

11. Sostanze di altri gruppi farmacologici con una componente di azione nootropica:

- correttori dei disturbi della circolazione cerebrale: nicergolina, vinpocetina, xantinolo nicotinato, vincamina, naftidrofurile, cinnarizina;

- agenti tonici generali e adattogeni: acido acetilammino succinico, estratto di ginseng, melatonina, lecitina.

- antiossidanti e antiossidanti: ossimetiletilpiridina succinato (Mexidol).

Segni di attività nootropica sono presenti nella farmacodinamica di acido glutammico, memantina e levocarnitina.

Inoltre, l'esperimento ha mostrato l'effetto nootropico di una serie di neuropeptidi e dei loro analoghi sintetici (ACTH e suoi frammenti, somatostatina, vasopressina, ossitocina, tiroliberina, melanostatina, colecistochinina, neuropeptide Y, sostanza P, angiotensina II, analoghi della colecistochinina piracetam-8,.).

Attualmente, i principali meccanismi d'azione dei farmaci nootropici sono considerati l'effetto sui processi metabolici e bioenergetici nella cellula nervosa e l'interazione con i sistemi neurotrasmettitori del cervello. Gli stimolanti neurometabolici migliorano la penetrazione del BBB e l'utilizzo del glucosio (soprattutto nella corteccia cerebrale, nei gangli subcorticali, nell'ipotalamo e nel cervelletto), migliorano il metabolismo degli acidi nucleici e attivano la sintesi di ATP, proteine ​​e RNA. L'effetto di una serie di nootropi è mediato dai sistemi neurotrasmettitori del cervello, tra i quali i più importanti sono: monoaminergico (il piracetam provoca un aumento del contenuto di dopamina e norepinefrina nel cervello, alcuni altri nootropi - serotonina), colinergico (piracetam e meclofenoxato aumentano la densità di recettori, colina alfoscerato, piridossina e derivati ​​pirrolidinici migliorano la trasmissione colinergica nel sistema nervoso centrale), glutamatergico (memantina e glicina agiscono attraverso il sottotipo recettore N-metil-D-aspartato (NMDA)).

A seguito di studi clinici ed esperimenti su animali, sono stati inoltre identificati numerosi meccanismi aggiuntivi che contribuiscono all'attività nootropica degli stimolanti neurometabolici. I nootropici hanno uno stabilizzatore di membrana (regolazione della sintesi di fosfolipidi e proteine ​​nelle cellule nervose, stabilizzazione e normalizzazione della struttura delle membrane cellulari), antiossidante (inibizione della formazione di radicali liberi e perossidazione lipidica delle membrane cellulari), antiipoxico (diminuzione della necessità di neuroni per ossigeno in condizioni di effetto ipossico) e neuroprotettivo aumentare la resistenza delle cellule nervose agli effetti di fattori avversi di varia origine). Il miglioramento della microcircolazione nel cervello gioca un ruolo significativo ottimizzando il passaggio degli eritrociti attraverso i vasi del letto microcircolatorio e inibendo l'aggregazione piastrinica..

Il risultato dell'effetto complesso dei farmaci nootropici è un miglioramento dell'attività bioelettrica e dell'attività integrativa del cervello, che si manifesta con cambiamenti caratteristici negli schemi elettrofisiologici (facilitando il passaggio di informazioni tra gli emisferi, un aumento del livello di veglia, un aumento della potenza assoluta e relativa dello spettro EEG della corteccia e dell'ippocampo, un aumento del picco dominante). Un aumento del controllo corticosubcorticale, un miglioramento dello scambio di informazioni nel cervello, un effetto positivo sulla formazione e riproduzione di una traccia di memoria portano a un miglioramento della memoria, della percezione, dell'attenzione, del pensiero, un aumento della capacità di apprendimento e attivazione delle funzioni intellettuali. La capacità di migliorare le funzioni cognitive (cognitive) ha dato origine alla designazione di farmaci della serie nootropica come "stimolanti cognitivi".

Nello spettro dell'attività farmacologica dei nootropi (stimolanti neurometabolici), si distinguono i seguenti effetti principali:

1. Azione nootropica (influenza sulle funzioni corticali superiori alterate, livello di giudizio e capacità critiche, miglioramento del controllo corticale dell'attività sottocorticale, pensiero, attenzione, parola).

2. Azione mnemotropica (effetto sulla memoria, sull'apprendimento).

3. Aumentare il livello di veglia, chiarezza di coscienza (influenza sullo stato di coscienza oppressa e oscurata).

4. Azione adattogena (aumento della resistenza generale del corpo all'azione di fattori estremi).

5. Azione antiastenica (riduzione della gravità di debolezza, letargia, spossatezza, fenomeni di astenia mentale e fisica).

6. Azione psicostimolante (influenza su apatia, ipobulia, spontaneità, povertà di impulsi, inerzia mentale, ritardo psicomotorio).

7. Azione antidepressiva.

8. Effetto sedativo / tranquillizzante, riducendo l'irritabilità e l'eccitabilità emotiva.

Inoltre, i nootropi influenzano il sistema nervoso autonomo, contribuiscono alla correzione dei disturbi del parkinsonismo e dell'epilessia..

Delle proprietà farmacodinamiche di cui sopra, alcune sono comuni a tutti i farmaci nootropici, altre sono inerenti solo ad alcuni di essi..

L'effetto stimolante dei nootropi sull'attività mentale non è accompagnato dalla parola e dall'eccitazione motoria, dall'esaurimento delle capacità funzionali del corpo, dallo sviluppo della dipendenza e della dipendenza. Tuttavia, in alcuni casi, possono causare ansia e disturbi del sonno. La proprietà positiva dei nootropi è la loro bassa tossicità, buona compatibilità con farmaci di altri gruppi farmacologici e la pratica assenza di effetti collaterali e complicanze. Va notato che gli effetti di questo gruppo si sviluppano gradualmente (di regola, dopo diverse settimane di somministrazione), il che richiede la loro nomina per molto tempo..

Inizialmente, i nootropi sono stati utilizzati principalmente nel trattamento delle disfunzioni cerebrali in pazienti anziani con sindrome cerebrale organica. Negli ultimi anni sono stati ampiamente utilizzati in vari campi della medicina, tra cui la pratica geriatrica, ostetrica e pediatrica, la neurologia, la psichiatria e la narcologia..

I farmaci nootropici sono usati per demenza di varia origine (vascolare, senile, con malattia di Alzheimer), insufficienza cerebrovascolare cronica, sindrome psicoorganica, conseguenze di accidenti cerebrovascolari, trauma cranico, intossicazione, neuroinfezione, disturbi intellettivi e mentali (compromissione della memoria, concentrazione, pensiero ), sindrome astenica, astenico-depressiva e depressiva, disturbo nevrotico e simil-nevrotico, distonia vegetativo-vascolare, alcolismo cronico (encefalopatia, sindrome psicoorganica, astinenza), per migliorare le prestazioni mentali. Nella pratica pediatrica, le indicazioni per la nomina di nootropi sono lo sviluppo mentale e del linguaggio ritardato, il ritardo mentale, le conseguenze del danno perinatale al sistema nervoso centrale, la paralisi cerebrale, il disturbo da deficit di attenzione. In condizioni acute in una clinica neurologica (ictus ischemico acuto, lesione cerebrale traumatica), viene mostrata l'efficacia di piracetam, colina alfoscerato, glicina, Cerebrolysin. Alcuni nootropi sono usati per correggere la sindrome neurolettica (deanol aceglumate, piritinolo, pantogam, acido hopantenico), balbuzie (Phenibut, pantogam), ipercinesia (fenibut, acido hopantenico, memantina), disturbi urinari (nicotinoil-GABA), disturbi del sonno, Phenibut, calcio gamma-idrossibutirrato), emicrania (nicotinoil-GABA, piritinolo, Semax), vertigini (piracetam, Phenibut, ginkgo biloba), per la prevenzione della cinetosi (Phenibut, GABA). In oftalmologia (come parte di una terapia complessa) vengono utilizzati nicotinoil-GABA (glaucoma ad angolo aperto, malattie vascolari della retina e della macula), ginkgo biloba (degenerazione maculare senile, retinopatia diabetica).

L'ultimo decennio del XX secolo è stato caratterizzato da un alto tasso di attività di ricerca legata alla ricerca e allo studio del meccanismo d'azione di farmaci nootropi nuovi ed esistenti. Fino ad ora, continua la ricerca di un'ipotesi di base dell'azione dei nootropi, in grado di integrare gli aspetti già noti del meccanismo d'azione dei farmaci nootropici e determinarne il destino futuro. Urge la ricerca di nuovi farmaci che abbiano una maggiore attività farmacologica e abbiano un effetto selettivo sulle funzioni integrative del cervello, correggendo lo stato psicopatologico del paziente, la sua attività mentale e l'orientamento nella vita di tutti i giorni..

Nootropici comprovati

I nootropi sono agenti che accelerano e stimolano i processi nel cervello umano. Come concepito, dovrebbero contribuire a un rapido recupero dopo un ictus, migliorare la memoria e l'intelligenza e aumentare il livello di veglia. Ma in pratica, i nootropi hanno spesso l'effetto opposto, portando a depressione, sonnolenza e talvolta psicosi. Per ottenere solo i benefici di tali fondi, è necessario consultare un medico per una selezione individuale del farmaco e del dosaggio.

Molti sostengono che i nootropi siano succhietti farmacologici e la loro presunta efficacia non è supportata da nulla. Tuttavia, ci sono molti nootropi che hanno dimostrato scientificamente di essere utili..

Psichiatri e neuropatologi dell'ospedale Yusupov usano con successo i nootropi nel complesso trattamento di molte malattie. Nella scelta dei farmaci, i medici sono guidati da studi basati sull'evidenza che confermano che i composti nella composizione funzionano effettivamente. Altri criteri importanti sono la sicurezza e la tolleranza del farmaco da parte del singolo paziente..

I migliori nootropi naturali

Se un adulto sano sperimenta una perdita di forza, prestazioni ridotte, disturbi della memoria, allora c'è un modo molto semplice per recuperare in sicurezza. Consiste di quattro punti:

  • Sonno adeguato (6-8 ore);
  • Dieta equilibrata (con vitamine e minerali);
  • Esercizio fisico;
  • Esercizio mentale.

Per riprendere rapidamente le funzioni per un breve periodo (ad esempio, prima di un esame), puoi utilizzare i seguenti nootropi naturali, rimedi popolari assolutamente naturali e sicuri:

  • Tè e caffè. Il principio attivo è la caffeina e il glucosio. Caffeina: blocca il rilascio di adenosina (salva dalla sonnolenza), restringe i vasi sanguigni e aumenta la pressione sanguigna, il glucosio nutre il cervello;
  • Agrumi (arance, pompelmo, limone). Il principio attivo è niacina, retinolo, oli essenziali. La niacina ha un effetto stimolante sul cervello, attiva i processi metabolici;
  • Cacao, cioccolato. Il principio attivo è caffeina, tiramina, glucosio. Simile al caffè o al tè, con un'elevata produzione di serotonina. Si riprende bene, migliora la memoria;
  • Mele (e semi). Il principio attivo è iodio, antiossidanti, acidi. Partecipare alla nutrizione del cervello, rallentare l'invecchiamento cellulare, migliorare la memoria, prevenire il morbo di Alzheimer;
  • Zenzero. Il principio attivo è gingerolo, borneolo, oli essenziali. Aumenta la pressione sanguigna, attiva la produzione di ormoni, metabolismo e processi cerebrali;
  • Rosa canina. Il principio attivo sono gli acidi organici, un'alta concentrazione di vitamine, polifenoli. Migliora la microcircolazione cerebrale, aumenta la pressione sanguigna, tonifica, rinvigorisce.

Puoi anche utilizzare altre fonti energetiche naturali: ginseng, guaranà, eleuterococco, aralia, rodiola, leuzea, citronella e così via..

Va ricordato che anche i rimedi erboristici hanno controindicazioni e potrebbero non funzionare sul corpo dopo sigarette, caffè, vari farmaci.

Opinione di un esperto

Capo del Dipartimento di Medicina Restaurativa, neurologo, riflessologo

Gli integratori nootropici non sono un farmaco. Questi sono additivi che migliorano i processi metabolici nel cervello e nel tessuto nervoso. Con la giusta combinazione di farmaci, puoi ottenere un miglioramento dell'attività cerebrale del 40-60%. Spesso i nootropi sono prescritti per l'ipossia e l'ischemia. I farmaci sono indicati per pazienti con problemi di memoria. In particolare, i sopravvissuti all'ictus che soffrono di malattia di Alzheimer. I nootropi possono essere utilizzati anche da persone sane che vogliono mantenere il loro processo di pensiero in buona forma. Gli integratori sono utili anche per coloro che sono stressati o stressati quotidianamente. Aiutano gli scolari e gli studenti durante gli esami ad assorbire meglio le informazioni ed evitare il sovraccarico..

La terapia complessa con l'uso di nootropi viene praticata all'ospedale Yusupov. Possono essere presi sia da adulti che da bambini. Ai bambini vengono prescritti integratori per ritardo mentale, paralisi cerebrale, disturbo da deficit di attenzione. Possono essere utilizzati nootropi naturali e integratori di pillole. La scelta dipende dallo stato psicologico del paziente, che deve essere corretto, nonché dal risultato pianificato del trattamento.

I migliori farmaci da banco

Se una persona non si fida dei rimedi naturali e ha bisogno di nootropi più forti, la cui efficacia è fuori dubbio, allora può usare farmaci comprovati che vengono venduti senza prescrizione medica. Prima di prendere i nootropi, devi essere consapevole che i farmaci hanno effetti collaterali ancora più gravi dei rimedi naturali. I giochi con il cervello non sono sicuri, quindi un uso improprio o la presenza di malattie psichiatriche latenti può portare a psicosi, aggressività e depressione.

Questi nootropi includono:

  • Glicina. Migliora il metabolismo cerebrale, la velocità di pensiero, la memoria. Migliora il sonno, aumenta la pressione sanguigna;
  • Taurina, Dibikor. Accelera la circolazione sanguigna, aumenta la resistenza, allevia lo stress, l'affaticamento, aiuta a far fronte a prestazioni cadute;
  • Piracetam. Migliora i processi metabolici;
  • Phenibut. È indicato per la depressione e lo stress cronico, per la stanchezza e l'affaticamento;
  • Tenoten. Normalizza i processi di apprendimento, migliora la memoria, elimina i disturbi circolatori nel cervello. È indicato per distonia vegetativo-vascolare, stress, nervosismo;
  • Phezam. Aumenta il tono, dilata i vasi sanguigni, è indicato per insufficienza circolatoria cerebrale, disturbi della memoria, emicranie.

È meglio non usare nootropi con caffè o alcol, poiché l'effetto potrebbe essere aggravato. Inoltre, esiste il pericolo di conseguenze di ulteriore stress sui vasi sanguigni e sul cuore. Anche la compatibilità con altri sedativi e farmaci non ha sempre successo a causa dell'effetto sul fegato e sul tratto gastrointestinale..

Valutazione del farmaco

Esistono molti farmaci con formulazioni diverse, i cui effetti differiscono l'uno dall'altro. Scegliendo un farmaco adatto a te stesso, puoi aumentare significativamente la tua efficienza e la quantità di lavoro mentale svolto. I nootropi più potenti includono:

  • Piracetam è il rappresentante più potente della classe di farmaci racetam. Ha un effetto benefico sulle funzioni cognitive umane: migliora la memoria a breve e lungo termine, i processi di pensiero. L'effetto positivo del farmaco può persistere per diversi mesi dopo la fine del corso. Gli effetti collaterali includono nausea e dolore addominale, mal di testa;
  • Sulbutiamina - vitamina B1, che si dissolve nel grasso, ha una vasta gamma di caratteristiche positive: il farmaco accelera l'ossigeno nel corpo, affronta bene la depressione, migliora la coordinazione e le capacità motorie dei movimenti, migliora la vigilanza e la concentrazione. Il farmaco normalizza il livello di dopamina nel corpo, il metabolismo dell'azoto, migliora le condizioni generali di una persona. Viene anche utilizzato attivamente nella prevenzione e nel trattamento della malattia di Alzheimer. Gli effetti collaterali negativi della sostanza includono possibili disturbi del sonno e sbalzi d'umore. Tuttavia, si verificano con intolleranza individuale o violazioni del dosaggio;
  • Hydrafinil è una sostanza della classe eugorica dal forte effetto tonificante. Lo scopo principale del farmaco è aumentare l'energia e il vigore generale. Ha anche una serie di altri effetti: migliora l'attenzione e l'apprendimento, aumenta l'intensità dell'attività mentale e accelera i riflessi. L'assunzione del farmaco sarà un'ottima soluzione per coloro che soffrono di sonnolenza e letargia, sono impegnati in un lavoro mentale attivo e hanno bisogno di studiare rapidamente grandi quantità di informazioni. Ha una serie di effetti collaterali che si verificano quando vengono violate le condizioni di ammissione: eruzioni cutanee, mal di testa, problemi di sonno;
  • 5-htp. Il nome completo è 5-idrossitriptofano. Il farmaco, grazie alla sua capacità di aumentare naturalmente il contenuto di serotonina nell'organismo, è l'alternativa più efficace e sicura ai classici antidepressivi. Il 5-idrossitriptofano, a differenza degli antidepressivi, agisce specificatamente sui livelli di serotonina e non sulla melatonina e sui fattori neurotrofici. Il farmaco ha anche un effetto benefico sul sonno di una persona e combatte l'insonnia. È adatto a persone che vogliono superare lo stato di stress e ansia depressivo senza l'uso di forti antidepressivi. Il farmaco ha solo 2 effetti collaterali: eccessiva sonnolenza e nausea che si verificano quando vengono violate le condizioni per l'assunzione del farmaco;
  • DMAE (sta per dimetiletanolamina) è un farmaco costituito da composti organici presenti nel pesce. Aumenta l'aspettativa di vita, migliora le prestazioni del fegato, ha un effetto positivo sull'umore psico-emotivo, è utilizzato nella prevenzione dei disturbi intellettuali e mnestici. Il corso di assunzione del farmaco è raccomandato per le persone che vogliono aumentare il loro livello generale di salute, stato psico-emotivo, attenzione e memoria. Se il dosaggio è troppo alto, possono verificarsi le seguenti conseguenze: confusione di pensiero, iperattività e difficoltà ad addormentarsi;
  • Aniracetam si distingue tra gli altri rappresentanti della classe racetam per le sue caratteristiche, tra cui: stimolazione della capacità lavorativa generale del corpo, effetto benefico sulle emozioni e sul pensiero creativo di una persona, lotta efficace contro lo stress e la depressione. Dopo aver completato il corso, una persona ha un miglioramento a lungo termine nell'adattamento sociale. Una persona pensa più chiaramente, può ricordare più informazioni. Aniracetam è un'ottima scelta per le persone creative, socialmente attive, che lavorano con molte informazioni e sono inclini a sbalzi d'umore. Ci sono solo due effetti negativi: dolore addominale ed eruzioni cutanee;
  • Fasoracetam è un farmaco originariamente sviluppato per combattere la malattia di Alzheimer. Successivamente ha iniziato ad essere utilizzato anche come efficace profilassi per demenza, antidepressivo e tranquillante. Le proprietà nootropiche includono: un effetto significativo sui recettori responsabili della memoria a lungo termine, aumento della vigilanza e dell'apprendimento, mantenimento della chiarezza della mente e ordinamento dei pensieri. Fasoracetam funziona a lungo e non perde la sua efficacia. L'elenco degli effetti collaterali contiene: possibilità di allergie, mal di testa, nausea e vomito in caso di sovradosaggio;
  • Il fenilpiracetam è un derivato del piracetam. Grazie all'anello fenilico, penetra più facilmente nel cervello e viene assorbito più velocemente. Il farmaco ha mantenuto tutte le proprietà nootropiche del piracetam: stimolare l'attività psicologica, combattere ansia e convulsioni, stimolare l'attività mentale, migliorare la concentrazione e l'attenzione, facilitare l'assimilazione e la memorizzazione delle informazioni. Adatto a persone che vogliono aumentare le proprie prestazioni mentali e la concentrazione, per ridurre il carico sui processi di pensiero. Se consumato, potrebbero verificarsi problemi di insonnia, mal di testa, ipertensione e arrossamento della pelle;
  • Oxiracetam è un derivato a bassa tossicità del piracetam convenzionale, con tutte le sue proprietà in un maggiore grado di efficacia. Caratteristiche positive del farmaco: stimolazione attiva dell'attività cerebrale, maggiore focalizzazione dell'attenzione, stimolazione del pensiero razionale, aumento significativo della memoria a breve e lungo termine, stimolazione significativa dei processi psicoemotivi. Il farmaco è ottimo per migliorare la capacità di elaborare, analizzare e memorizzare grandi quantità di informazioni. Gli effetti collaterali includono vertigini e nausea..

All'ospedale Yusupov, psichiatri e neuropatologi, quando scelgono farmaci nootropici per un paziente, si affidano principalmente agli obiettivi per i quali sono richiesti. Con l'auto-selezione dei nootropi, accade spesso che il farmaco selezionato abbia un effetto eccessivamente forte o provochi conseguenze collaterali negative. Per evitare tali fenomeni, gli specialisti dell'ospedale Yusupov selezionano individualmente i farmaci, prestando attenzione al grado di influenza della sostanza sul corpo. Prima di prescrivere un nootropico, è necessario tenere conto degli effetti collaterali del farmaco, nonché della suscettibilità individuale del paziente ai singoli componenti del farmaco..

L'ospedale Yusupov è l'istituzione medica leader in Russia, che impiega un team di professionisti e medici della più alta categoria, specializzati nel trattamento di una vasta gamma di malattie. L'ospedale accetta pazienti di qualsiasi gravità e, grazie a specialisti altamente qualificati ed esperti, è possibile ottenere risultati terapeutici positivi. L'ospedale Yusupov è pronto a fornire assistenza medica in qualsiasi momento, poiché funziona 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana.

È possibile fissare un appuntamento e consultare uno specialista presso l'ospedale Yusupov online sul sito Web o chiamare.

Cosa sono i nootropi? Integratori per il cervello.

I nootropi (o nootropi) sono una classe di farmaci che migliorano la funzione cognitiva, inclusa l'attenzione e la memoria.

I nootropi sono spesso usati per aumentare la stabilità dell'attenzione tra le persone che hanno difficoltà a concentrarsi, così come aiuti nell'apprendimento..

Sebbene il termine non sia così popolare come "antinfiammatorio" e "antiossidante", questi stimolanti cerebrali possono aiutare in situazioni in cui la testa bolle.

In effetti, molti di questi farmaci hanno iniziato a essere studiati negli anni '70 e anche allora hanno trovato alcune prove che i nootropi possono aiutarti a "mettere insieme il tuo cervello"..

Che si tratti di una giornata inaspettatamente brutta, che abbia a che fare con la nebbia del cervello causata da una malattia cronica o difficoltà di apprendimento e problemi di salute mentale, i nootropi possono essere di qualche aiuto..

I nootropi allenano il cervello

Dettagli di Nootropics

I nootropi sono un'ampia varietà di integratori e composti che aiutano a potenziare la funzione mentale e migliorare l'umore.

Secondo quanto riferito, alcuni nootropi possono stimolare la creatività, altri danno un buon calcio motivazionale e altri ancora suggeriscono l'ansia che è ora di concludere e andare a dormire..

In generale, i nootropi sono farmaci che rafforzano il sistema nervoso con una probabilità estremamente bassa di effetti collaterali. La definizione effettiva del motivo per cui un particolare integratore è un nootropico è un concetto piuttosto vago..

La descrizione originale del nootropico appartiene ai farmacisti belgi S. Jurga e V. Scondia, che nel 1963 scoprirono il primo nootropico, un composto noto come Piracetam.

Hanno stabilito una classificazione dei nootropi per denotare sostanze cognitive con tossicità estremamente bassa che sono adatte per un uso a lungo termine..

Ciò evidenzia il fatto che Piracetam e altri nootropi sono in grado di migliorare la funzione cerebrale senza nessuno degli effetti collaterali negativi associati agli stimolanti cerebrali..

Il piracetam (noto anche come Nootropil) è uno dei migliori nootropi conosciuti oggi. Insieme ad Aniracetam, Phenylpiracetam, Pramiracetam, Oxiracetam, Nefiracetam, Coluracetam e Nebracetam, appartiene alla classe Racetam.

Tutti questi sono composti sintetici creati in laboratorio. Tuttavia, esistono numerosi integratori nootropici di origine naturale ugualmente efficaci..

Olio di pesce, estratto di semi d'uva, Bacopa Monnier o brahmi, tè paraguaiano e persino liquirizia sono tutti nootropi naturali..

I nootropi non sono solo "programmatori" volti al lavoro produttivo del cervello. Il loro potenziale è molto maggiore. È probabile che tu abbia già sentito parlare di alcuni nootropi, specialmente se hai condizioni mediche croniche. L'erba di San Giovanni, il magnesio e gli omega-3 sono solo alcune delle sostanze più famose.

I benefici per la salute dei nootropi:

  • Aumenta l'intelligenza
  • Migliora la memoria
  • Aiuta a migliorare la concentrazione
  • Allevia l'ansia
  • Usato per trattare i disturbi depressivi

Elenco dei nootropi più comuni:

NootropicApplicazione
AshwagandhaRiduce lo stress e l'ansia
Bacopa MonierMigliora la memoria
Ginkgo bilobaMigliora la memoria e riduce l'ansia
Erba di San GiovanniAllevia la depressione
Kava-kavaRiduce lo stress
CaffeinaAumenta la vigilanza e la concentrazione
CreatinaMigliora le capacità cognitive
CurcuminaPreviene o ritarda i disturbi cognitivi o dell'umore legati all'età
L-teaninaRiduce gli effetti negativi della caffeina aumentando la concentrazione
TirosinaPromuove la creatività
MagnesioAllevia lo stress e l'insonnia
ModafinilMigliora l'attenzione
NimodipinaMigliora le capacità cognitive
PiracetamMigliora la memoria e la capacità di apprendimento

Come i nootropi aiutano il cervello?

Il meccanismo d'azione di ciascun nootropico è diverso. Molti di loro sono ancora in fase di studio da parte degli scienziati. Una delle forme più popolari è analoga a una tazza mattutina di bevanda rinvigorente: la caffeina.

Amiamo la caffeina per la sua capacità di svegliarsi e per il fatto che dopo di essa è molto più facile per noi concentrarci e mantenere l'attenzione. Ma raramente qualcuno pensa al lato scientifico di questo problema..

La caffeina ha questo effetto stimolante perché inibisce alcuni recettori che rallentano la nostra attività cerebrale..

Come bonus aggiuntivo, studi recenti hanno dimostrato che il consumo regolare di caffeina ha effetti a lungo termine, come la riduzione del rischio di demenza e morbo di Alzheimer..

Cosa fanno i nootropi sul cervello?

I nootropi non sono "farmaci per la mente", non ti renderanno più intelligente dall'oggi al domani né aumenteranno il tuo QI. Ma possono accelerare la funzione cerebrale aumentando la produzione e la segnalazione di vari neurotrasmettitori..

A proposito, sia i nootropi sintetici che quelli naturali sono sostanze legali, vendute su Internet, farmacie e supermercati.

Al centro, il tuo cervello è una rete di miliardi di neuroni collegati da sinapsi. Interagiscono tra loro attraverso sostanze chimiche - neurotrasmettitori.

I neurotrasmettitori più produttivi sono in grado di inviare segnali, migliori sono la concentrazione, la memoria, l'umore e le prestazioni mentali..

L'uso a lungo termine di alcuni nootropi può migliorare la plasticità sinaptica dei neuroni, portando a miglioramenti a lungo termine nella salute e nella funzione del cervello..

Altri nootropi agiscono come vasodilatatori, nel senso che aumentano il flusso sanguigno al cervello. Di conseguenza, il cervello riceve più ossigeno, nutrienti e glucosio, la principale fonte di energia utilizzata dal cervello quando è necessario mantenere la concentrazione per lungo tempo..

Il tuo cervello ha bisogno di un'enorme quantità di energia per funzionare correttamente, mantenere la consapevolezza e prestare attenzione al tuo ambiente. Sebbene il cervello rappresenti solo il 2% del peso corporeo totale, il suo fabbisogno rappresenta il 20% del fabbisogno energetico totale del corpo.

Il lavoro mentale, imparare qualcosa di nuovo, concentrarsi su un compito specifico e mantenere l'attenzione per tutto il giorno bruciano un'enorme quantità di energia. Migliorando il flusso sanguigno e l'ossigenazione del cervello, sentirai immediatamente quanto è più facile per te ricordare le informazioni e mantenere la concentrazione..

Tutti gli integratori che aumentano la saturazione dell'energia cellulare (come L-carnitina, caffeina, creatina, ginkgo biloba o vinpocetina) hanno effetti benefici sulle prestazioni mentali, sulla vigilanza e sulla chiarezza.

Questo tipo di nootropi è particolarmente apprezzato dagli studenti poiché gli effetti si fanno sentire immediatamente..

I nootropi possono anche mostrare segni di neuroconservazione e neuroprotezione.

Questi composti influenzano direttamente i livelli di sostanze chimiche cerebrali associate al rallentamento del processo di invecchiamento..

Alcuni nootropi possono aumentare la secrezione dei fattori di crescita del tessuto nervoso e del fattore neurotrofico cerebrale, che stimolano la crescita di neuroni e neuriti e allo stesso tempo rallentano il tasso di danno al tessuto nervoso.

Nel tempo, tali integratori possono potenzialmente rallentare l'insorgenza dei segni dell'invecchiamento, come la perdita di memoria, oltre a contrastare lo sviluppo di malattie come l'Alzheimer..

I migliori nootropi naturali

Bacopa Monye o Brahmi

Nell'antica India, questa pianta veniva utilizzata per migliorare la funzione cognitiva, migliorare la memoria e per curare l'epilessia..

Bacopa Monier è anche un antiossidante efficace e viene utilizzato in una serie di farmaci antietà.

Il principale farmaco estratto dalla Bacopa Monnier è l'alcaloide Bacopa saponina. Gli studi hanno dimostrato che questa sostanza migliora la memoria, contribuendo a una migliore memoria, ritenzione e riproduzione delle informazioni..

Soprattutto, l'effetto di Bacopa Monier, come nootropico, è evidente con un uso costante a lungo termine. Poiché Bacopa Monnier colpisce solo un'area della salute del cervello e non influisce sulla concentrazione e sulla capacità di apprendimento, questa erba viene solitamente utilizzata in combinazione con altre sostanze..

Ginkgo biloba

Le foglie dell'albero del Ginkgo contengono terpenoidi e glicosidi flavonoidi - inibitori delle monoaminossidasi. Il ginkgo migliora la circolazione sanguigna, protegge il corpo dai radicali liberi e dai danni ossidativi delle cellule e previene la formazione di coaguli di sangue.

Ginkgo biloba ha dimostrato di avere un effetto efficace sulla funzione cognitiva nei pazienti con demenza. Inoltre, questa sostanza viene utilizzata per migliorare la memoria e la concentrazione. Di per sé, il Gingko biloba non è un nootropico così forte, ma è perfetto come supplemento ad altre sostanze di questa classe..

Hericium pettine

Le compresse di Herzen's Mane sono utilizzate anche nel trattamento delle ulcere gastriche. Per quanto riguarda gli effetti di questa pianta sul cervello, studi del 2009 hanno dimostrato che Hericium Erinaceus migliora la funzione cognitiva nel cervello..

Diversi altri studi hanno dimostrato che questa pianta migliora anche la secrezione del fattore di crescita nervoso. Il fattore di crescita nervoso è una proteina vitale per la crescita e il mantenimento dei neuroni nel cervello che promuove la salute del cervello a lungo termine.

Vinpocetine

La vinpocetina è il miglior nootropico naturale ben noto per la sua capacità di migliorare l'ossigenazione del cervello.

La vinpocetina è un integratore vitaminico apprezzato in tutto il mondo, ma non così conosciuto nei paesi occidentali. La vinpocetina viene spesso prescritta per prevenire o rallentare l'Alzheimer, la demenza e la sindrome di Parkinson.

Studi clinici hanno dimostrato che la vinpocetina è un potente vasodilatatore e può aumentare significativamente il flusso sanguigno al cervello a breve termine. Aiuta a migliorare le funzioni cerebrali come la consapevolezza e la concentrazione, oltre a rafforzare la memoria e stimolare le capacità di apprendimento..

La vinpocetina è anche considerata un nootropico neuroprotettivo perché riduce il potenziale stress ossidativo (che può verificarsi se il cervello non riceve abbastanza ossigeno) nelle cellule cerebrali.

Suggerimento: per prima cosa, guarda come reagisce il tuo corpo a una piccola dose di nootropi e solo allora aumenta il dosaggio al dosaggio raccomandato dal produttore o aggiungi altri nootropici. In poche parole, avvicinati al rafforzamento del tuo cervello con saggezza.!

Effetti collaterali

Nootropi e mal di testa

L'effetto collaterale più comune dei nootropi è il mal di testa. Di norma, ciò è dovuto al fatto che, a seguito dell'assunzione di nootropi, il cervello lavora più attivamente e richiede più acetilcolina di quella che il tuo corpo può produrre..

Ciò porta al fatto che i centri attivi del recettore dell'acetilcolina iniziano a "bruciarsi". Si ritiene che questa eccessiva eccitazione sinaptica provochi mal di testa..

Fortunatamente, questo effetto collaterale è abbastanza facile da affrontare. È sufficiente aggiungere alla dieta fonti di colina di alta qualità, la sostanza di partenza dell'acetilcolina. Questo soddisfa il bisogno del cervello di questa sostanza e allevia il mal di testa..

Nootropi e problemi al tratto gastrointestinale

Un consumo eccessivo di nootropi può essere difficile per il sistema digerente.

Se ciò accade, il corpo percepisce il farmaco come una minaccia e si sforza di eliminare l'eccesso con tutti i mezzi. Questa reazione può portare a irritazione, che a sua volta provoca nausea, diarrea o dolore e disagio allo stomaco e al tratto gastrointestinale..

Il modo più semplice per combattere questo effetto collaterale è ridurre il dosaggio..

Questo di solito significa che devi solo tornare al livello consigliato. Se ciò non è possibile o non porta sollievo, interrompere l'assunzione di nootropi per diversi giorni fino a quando l'effetto indesiderato si risolve da solo.

Puoi anche passare a nootropi più concentrati come Noopept. A causa della maggiore concentrazione, tali farmaci devono essere assunti in dosi più piccole, rispettivamente, il tratto gastrointestinale ha bisogno di digerire meno di queste sostanze.

Nootropi e stanchezza / insonnia

Molti nootropi aumentano l'energia e la concentrazione. A volte può causare uno dei due effetti collaterali opposti: affaticamento o insonnia.

L'insonnia può verificarsi se si assumono nootropi stimolanti poco prima di andare a letto, con conseguente aumento dell'attività cerebrale e incapacità di dormire. Anche la qualità del sonno potrebbe essere compromessa e potresti svegliarti stanco come se non avessi dormito..

Per evitare un tale effetto collaterale, è importante scegliere il momento giusto per l'assunzione di nootropi..

Ad esempio, se prendi Pramiracetam, CDP-colina o Noopept prima di andare a letto, con una probabilità di quasi il 100% sarai sveglio tutta la notte. Se l'assunzione di nootropi causa problemi di sonno, si consiglia di interrompere l'assunzione nel pomeriggio.

Puoi anche assumere altri nootropi per aiutarti ad addormentarti meglio e migliorare la qualità del sonno. Phenibut, inositolo, melatonina e L-teanina sono composti che possono aiutare a migliorare il sonno. Questi ultimi sono anche considerati sicuri per l'uso quotidiano..

L'assunzione di acetilcolina nelle prime ore della giornata può anche favorire il "sonno REM" poiché questo neurotrasmettitore è coinvolto in questa fase del sonno profondo..

Assumere nootropi stimolanti al mattino quando è necessario essere produttivi e attivi e rilassarsi nel pomeriggio può aiutare a bilanciare il sonno e il periodo di veglia..

Dall'altro lato dello spettro ci sono i nootropi che portano ad un aumento della fatica. Questo di solito si verifica a seguito di un'eccessiva assunzione di nootropi che aumentano la vigilanza. Potresti sentirti sopraffatto, come se ti fossi "esaurito" in appena un paio d'ore. Anche gli stimolanti della caffeina o del SNC hanno un effetto simile..

Il modo più semplice per risolvere questo problema è ridurre il dosaggio o dividerlo in più dosi. Se la stanchezza persiste, interrompere l'assunzione del farmaco per una o due settimane e consultare uno specialista per una possibile transizione ad altri nootropi.

Vuoi comprare un integratore?

Ti consigliamo di ordinarli da iHerb. Questo negozio offre oltre 30.000 articoli di qualità spediti dagli Stati Uniti a prezzi convenienti..

Nootropics. Elenco dei farmaci di comprovata efficacia. Classificazione, per bambini, senza ricetta, naturale

I nootropi influenzano la funzione e la risposta di una persona, aiutando a migliorare la concentrazione e la concentrazione e alleviare lo stress causato dalle diverse condizioni di vita. Scienziati e specialisti medici riempiono costantemente l'elenco di tali farmaci con comprovata efficacia e studiano il loro effetto sul corpo..

Meccanismo d'azione e farmacologia dei nootropi

Oggi, nootropi significano farmaci volti a cambiare le funzioni superiori del cervello umano, influenzano:

  • Meccanismi di memoria e apprendimento di nuove informazioni.
  • Migliora l'attività cerebrale complessiva.
  • Resistenza del lavoro interno dei neuroni a vari fattori negativi.
  • Aumentare il funzionamento delle connessioni corticali, cioè i processi che avvengono nella corteccia e negli emisferi del cervello.

Per la prima volta, questo tipo di farmaco è stato scoperto negli anni '60 del secolo scorso, mentre studiava una sostanza chimica sintetizzata: il piracetam. Piracetam è diventata la prima sostanza con l'effetto di migliorare le connessioni neurali.

Tutti i nootropi hanno un effetto versatile simile sul corpo:

  • Aumenta l'attività dei neuroni responsabili delle reazioni mentali.
  • Rafforza la qualità del sistema nervoso centrale.
  • Migliora la propagazione degli impulsi nervosi (neurotrasmissione).
  • Promuove l'utilizzo del glucosio, responsabile dell'approvvigionamento energetico dei muscoli.
  • Stabilizza la condizione e la forza delle membrane cellulari, che garantiscono l'integrità cellulare.
  • Hanno un effetto positivo sull'attività degli acidi nucleici responsabili della memorizzazione e della trasmissione delle informazioni.
  • Mantieni il metabolismo cerebrale in assenza di ossigeno.

Tutti questi farmaci hanno un effetto cumulativo, quindi il loro effetto si manifesta, in media, dopo 2 settimane..

I nootropi hanno un effetto positivo sulla circolazione sanguigna nella testa, contribuendo al miglioramento del sistema nervoso centrale, che li rende utili nel trattamento di disturbi neurologici e psicologici.

Classificazione dei nootropi

A seconda dell'efficacia e delle caratteristiche del meccanismo d'azione, i nootropi sono suddivisi in 2 classi:

  1. Farmaci mnestici volti a migliorare i processi cognitivi.
  2. Agenti neuroprotettivi che proteggono i neuroni cerebrali da fattori dannosi di varie eziologie (cause).

Il primo gruppo di farmaci comprende i seguenti principi attivi:

  • Gruppo Racetam (Piracetam, Rolziracetam, Etiracetam, Dupracetam, Oxiracetam, Aniracetam, Pramiracetam).
  • Agenti colinergici che favoriscono la vasodilatazione, migliorano la circolazione sanguigna e lo stato della muscolatura liscia degli organi interni (rivastigmina, colina cloruro, betanecolo).
  • Peptidi neurali che regolano le funzioni fisiologiche del corpo.
  • Gli aminoacidi sono i mattoni di tutte le proteine ​​del corpo (glicina, nooglutile, biotredina)

Gli agenti neuroprotettivi sono costituiti da:

  • una classe di sostanze che attivano i processi metabolici nel cervello: pentossifillina, acetil-L-carnitina;
  • vasodilatatori cerebrali, forti vasodilatatori;
  • calcioantagonisti per aiutare a combattere l'ipertensione;
  • gruppi di sostanze che influenzano i neuroni inibitori del sistema nervoso centrale;
  • antiossidanti che proteggono il corpo da fattori tossici esterni;
  • altri farmaci di vari gruppi: huato boli, naftidrofuril, estratto di ginkgo biloba, etimizolo, melatonina.

Le sostanze nootropiche sono incluse anche in altri farmaci farmacologici volti a migliorare l'attività cardiaca e cerebrale..

Alcuni esperti dividono i nootropi nei seguenti tipi:

  • Effetti neutri e cognitivi.
  • Tonificante, migliorando le risposte fisiologiche.
  • Calmante, che colpisce le sindromi psicologiche e nevrotiche.

Nella pratica moderna, il principale tipo di nootropi è il gruppo racetam, che ha l'effetto più efficace nel trattamento dei disturbi cognitivi..

Indicazioni per l'uso di nootropi

I nootropi sono usati come agenti di base o ausiliari in vari campi della medicina:

  • psicoterapia;
  • psicologia;
  • pediatria;
  • neurologia;
  • narcologia;
  • ostetricia.

E anche nel complesso trattamento dei seguenti disturbi:

  • patologie vascolari acute;
  • alcolismo;
  • epilessia;
  • depressione;
  • schizofrenia;
  • iperattività;
  • decadimento cognitivo;
  • reazioni devianti comportamentali;
  • intossicazione;
  • sviluppo del linguaggio ritardato;
  • violazione del flusso sanguigno a causa di lesioni alla testa;
  • disturbi di natura nevrotica;
  • insonnia;
  • manifestazioni di distonia vascolare;
  • lesioni del sistema nervoso centrale che si sono manifestate durante il parto;
  • Alzheimer e morbo di Parkinson;
  • sindrome da mancanza di attenzione.

Alcuni tipi di principi attivi dei nootropi sono inclusi nel trattamento di malattie degli occhi, malattie dell'uretra, emicrania e balbuzie.

Farmaci di vecchia generazione

I nootropi di vecchia generazione sono derivati ​​del primo farmaco sintetico Piracetam. Hanno lo scopo di migliorare le cellule esistenti

Questi fondi includono i seguenti nomi:

  • Nootropil.
  • Tanakan.
  • Omaron.
  • Thiocetam.
  • Olatropil.
  • Glicina.

Tali farmaci influenzano le reazioni psicologiche e lo stato generale del sistema nervoso umano..

Sono stati tra i primi farmaci per migliorare i meccanismi di memoria e la perseveranza..

Una caratteristica distintiva di tutti i suddetti farmaci è un effetto positivo generale sul processo di pensiero e un aumento della criticità della percezione..

Sono ben assorbiti dal corpo e penetrano facilmente nel tessuto cerebrale, fornendo un effetto curativo.

Lo svantaggio di questi racetam è la sensazione di sonnolenza dopo l'uso, che interferisce con l'uso del farmaco durante il giorno. Il corso dell'assunzione di nootropi di vecchia generazione è spesso di 2-3 mesi senza danni alla salute.

Insieme agli antidepressivi, il piracetam aumenta il loro effetto, che ha un effetto positivo sul corso del trattamento.

È stato clinicamente dimostrato che Piracetam, che fa parte di Nootropil, non ha l'effetto desiderato nel trattamento dei pazienti con malattia di Alzheimer e demenza. I farmaci della vecchia generazione funzionano solo con un uso prolungato e dopo l'annullamento del corso si può osservare una rapida estinzione dell'effetto.

Nootropi di nuova generazione

I nuovi farmaci rappresentano la 3a generazione, include i seguenti nootropi:

  • Lecitina.
  • Carphedon.
  • Phenotropil.
  • Sidnogluton.
  • Phezam.
  • Pannolini.
  • Cerebrolysin.
  • Cortexin.
  • Semax.
  • Ginkoum.

I nootropi (l'elenco dei farmaci di comprovata efficacia viene gradualmente modificato dagli scienziati) di un nuovo campione hanno lo scopo di creare nuove connessioni neurali e migliorare quelle esistenti.

Contribuiscono alla formazione e al lavoro stabile dei neurotrasmettitori che trasmettono segnali da una cellula nervosa all'altra, garantendo così il normale funzionamento del sistema centrale. Inoltre, le sostanze nootropiche di questa generazione aiutano il corpo a produrre l'energia necessaria per un'attività fisica da moderata a vigorosa..

Tali nootropi hanno un effetto positivo sul sistema immunitario e cardiaco umano migliorando l'afflusso di sangue alle cellule cerebrali. A causa dell'effetto vasodilatatore, i nootropi rimuovono la placca e le ostruzioni nelle arterie e migliorano il funzionamento dei neuroni che trasmettono segnali al sistema nervoso centrale.

Lo svantaggio di questi farmaci può essere l'irritabilità e l'insonnia, che sono controllate dai nootropi sedativi..

I nootropi di nuova generazione non sono stati studiati abbastanza bene e quindi non ci sono dati esatti sui meccanismi della loro azione..

Nootropi calmanti

I nootropi sedativi popolari includono:

  • Phenibut.
  • Hopantenate di calcio.
  • Pantogam.
  • Glicina.
  • Mexidol.

Questi fondi hanno un effetto calmante sul sistema nervoso centrale inibendo i neurotrasmettitori. Allevia le condizioni nevrotiche lievi e sono particolarmente apprezzati nel trattamento dei bambini, a causa del loro effetto meno potente sul cervello del bambino, a differenza di altri farmaci.

Fondamentalmente, tali sedativi sono usati per:

  • iperattività nei bambini;
  • sonno agitato;
  • irrequietezza e disturbi della memoria.

Inoltre, Phenibut è prescritto per la nausea durante la guida di un'auto (o di un altro veicolo) e per il trattamento di lievi attacchi di panico.

I nootropi (l'elenco dei farmaci con comprovata efficacia dell'azione sedativa è presentato sopra) sono ampiamente utilizzati nella pratica neurologica, poiché aiutano a calmarsi con maggiore ansia e stress costante. Inoltre, quando li si utilizza, c'è una diminuzione del dolore alla testa e alle tempie..

Lo svantaggio di tali farmaci è la sonnolenza, che può verificarsi a causa di un sovradosaggio o di caratteristiche individuali del corpo (ipersensibilità alla vitamina B).

Preparazioni con azione attivante

I nootropi con effetto tonificante sono progettati per proteggere la struttura cellulare del cervello e mirano a trattare molte malattie, accompagnate da una diminuzione dell'intelligenza e delle reazioni nervose.

I principali farmaci in questo gruppo sono:

  • Tanakan.
  • Encephabol.
  • Noben.
  • Phenotropil.
  • Nooclerin.

L'azione di tali nootropi è dovuta a un miglioramento della velocità del flusso sanguigno alle cellule neuronali, che contribuisce alla trasmissione tempestiva degli impulsi nervosi al sistema nervoso centrale..

Tutto ciò ha un effetto positivo sul ripristino della coscienza e sulla stabilizzazione della circolazione sanguigna generale nel cervello..

Alcuni farmaci con effetto attivante hanno un'elevata attività metabolica, che regola i principali processi di produzione di ormoni, neurotrasmettitori inibitori ed eccitatori.

Tali neuroregolatori dovrebbero essere presi solo sotto la guida di un medico esperto che abbia una comprensione dei principali sintomi di un sovradosaggio..

Lo svantaggio dei nootropi rinvigorenti è che ci sono pochi dati sul loro esatto grado di efficacia..

I 5 nootropi più popolari

I nootropi (viene presentato un elenco di farmaci di provata efficacia sulla base dei risultati della pratica reale in pediatria e neurologia) sono prescritti sia a bambini che ad adulti per varie indicazioni.

I seguenti nomi sono i più utilizzati in ordine decrescente:

  1. Glicina.
  2. Pantogam.
  3. Encephabol.
  4. Mexidol.
  5. Cerebrolysin.
Nootropic Cerebrolysin è nella top 5 dei farmaci in termini di efficacia!

Le caratteristiche del loro utilizzo e le differenze sono mostrate nella tabella seguente:

Nomecosto medioSostanza attivaDescrizione e proprietà
Glicina40 rbl.Glicina● Regolatore del metabolismo.

● Promuove il miglioramento dell'umore.

● Riduce il rischio di intossicazione durante l'assunzione di alcol e altri farmaci che agiscono sul sistema nervoso centrale.

● Promuove il sonno normale.

● Ha un lieve effetto sedativo.

Pantogam390 rbl.Acido hopantenico.● Aumenta la resistenza delle cellule neuronali e dei tessuti cerebrali ai fattori negativi.

● Ha un moderato effetto calmante.

● Migliora il metabolismo dei tessuti quando le sostanze tossiche entrano nel corpo.

Encephabol990 rbl.Piritinolo.● Aumenta la diminuzione delle funzioni cerebrali e degli acidi nucleici

● Stabilizza il funzionamento della membrana delle cellule nervose.

● Aumenta la plasticità dei globuli rossi, che garantisce una diminuzione della viscosità del sangue e un migliore flusso sanguigno.

● Migliora l'apporto di ossigeno nel sangue.

● Migliora il metabolismo del glucosio.

● Ripristina le funzioni della memoria e delle cellule nervose.

Mexidolcompresse - 390 rubli.

fiale 10 pz. - 490 rubli.

Succinato di etilmetilidrossipiridinaPossiede le seguenti proprietà:

● Ansiolitico (sedativo).

Cerebrolysin soluzione iniettabile.da 1090 sfregamenti.Cerebrolysin concentratoRenders:

● Protezione dei tessuti neurali.

● Stimolazione e potenziamento dell'attività neuronale.

● Effetto positivo sul ripristino delle funzioni cognitive.

Ogni farmaco ha le sue specifiche indicazioni e controindicazioni, pertanto, prima dell'uso, è necessario discutere le istruzioni per l'uso con un medico qualificato..

I migliori farmaci per i bambini

I farmaci nootropici più comunemente usati in pediatria sono:

  1. Glicina (40 rubli);
  2. Pantogam (440-700 rubli);
  3. Cogitum (4500 rubli);
  4. Picamilon (80-150 rubli);
  5. Encephabol (990 rubli).

Questi farmaci hanno un effetto positivo sul cervello del bambino, aumentando la circolazione sanguigna e normalizzando i processi di eccitazione e inibizione dei neuroni..

I primi due farmaci hanno un lieve effetto sedativo insieme a un importante effetto cognitivo. Kogitum è disponibile in fiale ed è prescritto per l'inibizione generale del bambino e la ridotta attività fisica. È usato per gravi disturbi del sistema nervoso centrale.

Picamilon affronta efficacemente il trattamento di un disturbo come la parola e la disfunzione psicomotoria. Sullo sfondo dell'effetto principale, aiuta a stabilizzare il lavoro della vescica, eliminando i disturbi neurogenici associati.

Farmaci nootropici naturali

Tra il numero totale di nootropi, è necessario prestare attenzione ai loro analoghi naturali..

I più famosi di loro:

  • Caffeina - stimola l'intelletto, dà una sensazione di vitalità.
  • La pianta Rhodiola - originaria dell'Oriente, ha un effetto positivo sulle capacità mentali umane e stimola la produzione di serotonina - l'ormone della "felicità".
  • La L-teanina, presente nel tè verde, ha un effetto rilassante, favorendo la resistenza allo stress e la concentrazione.

Tali nootropi sono efficaci per disturbi comportamentali lievi, per il trattamento di disturbi neurologici e della testa, le medicine naturali a base di queste sostanze non porteranno l'effetto desiderato.

Farmaci sintetici, la cui efficacia non è stata dimostrata

I nootropi (un elenco di farmaci di comprovata efficacia viene solitamente fornito dai medici previa consultazione) sono di diversi tipi, differiscono per il grado di influenza e l'effetto sul corpo.

Si ritiene che alcuni farmaci nootropici siano inefficaci e non abbiano alcun effetto sulla libertà di pensiero e concentrazione..

Uno di questi farmaci "non provati" è Actovegin, la cui efficacia è ampiamente pubblicizzata, ma nella maggior parte dei casi non è confermata nella pratica..

Ciò può essere dovuto al fatto che in Russia non esiste una legge del genere che obbliga i produttori a dimostrare l'efficacia clinica dei loro farmaci. Pertanto, molti farmaci, non solo i nootropi, possono essere diversi nella loro efficacia e l'effetto di ciascun farmaco non è sempre scientificamente provato..

Una caratteristica dei nootropi è il loro effetto cumulativo, che si manifesta solo 1-2 settimane dopo la somministrazione. Vale anche la pena considerare le caratteristiche di ogni persona e il suo stile di vita, da cui dipendono i processi naturali dell'attività mentale..

Caratteristiche dell'uso dei nootropi

Quando si utilizzano i nootropi, è necessario tenere presente i seguenti fattori:

  • Per ottenere il miglior risultato, è necessario utilizzare il farmaco nei corsi, la cui durata dipende dal motivo dell'ammissione e dalle raccomandazioni del medico.
  • L'efficacia dei nootropi nella prevenzione dell'ictus e nel trattamento delle sue conseguenze non è stata dimostrata e funziona in meno della metà dei casi.
  • Prima di assumere, è necessario studiare le istruzioni per l'uso per identificare controindicazioni e condizioni speciali per ciascun farmaco.
  • A causa della presenza di effetti di varia entità, il farmaco deve essere accuratamente selezionato. Con l'iperattività, non dovresti usare nootropi incontrollati che attivano l'attività del cervello, specialmente nei bambini.
  • Non puoi usare farmaci per molto tempo senza interruzioni, poiché le cellule cerebrali si abituano e il ritiro improvviso può portare a conseguenze negative..

Nella maggior parte dei casi, i nootropi dovrebbero essere usati 1-2 volte al giorno sotto controllo medico..

Quali reazioni collaterali provocano i farmaci del gruppo

L'uso incontrollato e improprio dei nootropi può portare a:

  • violazioni delle funzioni motorie;
  • sindrome da dipendenza da sostanze attive;
  • disturbi del sonno e ipereccitazione.

I nootropi hanno una bassa tossicità, quindi il rischio di queste reazioni è improbabile.

Controindicazioni all'assunzione di nootropi

Le controindicazioni all'assunzione di farmaci nootropici dipendono dal loro gruppo e dalle condizioni d'uso, tuttavia, ci sono controindicazioni generali per tutte le classi di farmaci:

  • la presenza di ipersensibilità ai componenti o al principio attivo;
  • stadi avanzati di malattie neurologiche con gravi disturbi psicomotori;
  • bulimia;
  • insufficienza renale o epatica;
  • ictus emorragico;
  • Sindrome di Huntington (una malattia genetica del sistema nervoso caratterizzata da disturbi mentali progressivi).

I nootropici devono essere usati con estrema cautela dalle donne in gravidanza e in allattamento, poiché sono assenti i risultati dello studio di elenchi di farmaci di provata efficacia nelle donne durante la gravidanza e l'allattamento..

Risultati farmacologici di gruppo

Quando si assumono questi farmaci, nella maggior parte dei casi, c'è un miglioramento:

  • lavoro del sistema nervoso, manifestato nella conservazione della calma e della naturalezza delle reazioni;
  • prestazioni in condizioni normali e stressanti;
  • attività fisica nei bambini.
  • chiarezza di coscienza e capacità di addormentarsi nei bambini e negli adulti.

I risultati dipendono dalla durata del ricovero e dalle condizioni del disturbo; in alcuni casi, malattie neurologiche e malattie del cervello richiedono una terapia complessa.

I nootropi sono spesso raccomandati a studenti e scolari per migliorare le funzioni della memoria e migliorare la concentrazione, necessaria per l'apprendimento.

Quando si sceglie un nootropico adatto, è necessario fare sempre affidamento sull'opinione di un medico che ha il proprio elenco di farmaci di comprovata efficacia..

Design dell'articolo: Vladimir il Grande


Articolo Successivo
Perché l'osteocondrosi cervicale è pericolosa?