Frequenza cardiaca nei bambini per età


Uno degli indicatori più importanti del cuore di un bambino, insieme alla pressione sanguigna, è la frequenza cardiaca. La frequenza cardiaca mostra quante volte al minuto il muscolo cardiaco si contrae. Il polso nei bambini viene costantemente misurato, poiché viene utilizzato per determinare come si sviluppa il bambino e quali sono le sue condizioni generali.

Un altro indicatore che fornisce informazioni importanti sullo stato di salute ed è sempre sotto il controllo dei pediatri è la frequenza respiratoria - la frequenza dei movimenti respiratori. Secondo questo indicatore, i medici determinano il tipo di respirazione del bambino (torace, addominale), valutano la capacità della parete addominale e del torace, il ritmo e la profondità della respirazione, le deviazioni dalla norma.

Questi indicatori dipendono dall'età e con la crescita del bambino i loro valori diminuiscono..

Norme di frequenza cardiaca nei bambini

I valori normali della frequenza cardiaca nell'infanzia differiscono significativamente da quelli negli adulti. Il battito cardiaco nei bambini ha le sue caratteristiche e non è lo stesso in età diverse.

I valori medi della frequenza cardiaca nei bambini per età sono presentati nella tabella seguente.

EtàFrequenza cardiaca media in battiti al minuto
primo mese di vita110-170
da 1 mese a un anno102-162
da uno a due anni94-154
da 2 a 4 anni90-140
dai 4 ai 6 anni86-126
dai 6 agli 8 anni78-118
da 8 a 10 anni68-108
dai 10 ai 12 anni60-100
dai 12 ai 15 anni55-95

Deviazioni dalla norma

Se il polso è troppo veloce

Se la frequenza cardiaca supera la norma, i motivi possono essere i seguenti:

  • caldo;
  • stress da esercizio;
  • situazione stressante.

In questi casi, il polso può diventare più frequente tre volte, mentre questa non è una patologia. Anche le palpitazioni cardiache di un bambino possono essere a riposo. Ragione principale:

  • prostrazione;
  • superlavoro;
  • malattie cardiache;
  • malattie endocrine;
  • problemi respiratori;
  • anemia;
  • lesioni infettive.

Se il polso è troppo lento

Se lo stato di salute è normale e non sono state riscontrate patologie, un polso raro indica una buona forma fisica.

Ma la bradicardia può essere associata a patologie ed essere accompagnata da sintomi spiacevoli. Se il bambino lamenta vertigini, debolezza, perdita di forza, mentre ha la pressione alta o bassa, è necessario mostrarlo al medico il prima possibile.

Cosa cercare

Se il bambino pratica sport, è necessario monitorare la frequenza cardiaca durante l'esercizio. È importante che durante l'allenamento la frequenza cardiaca non superi i valori massimi consentiti, calcolati dalla formula: 220 meno l'età.

Dovresti sapere che l'impulso dovrebbe tornare alla normalità entro dieci minuti dalla fine del carico.

Se la frequenza cardiaca è inferiore a questo limite, è possibile aumentare il carico.

Algoritmo di misurazione

Avrai bisogno di un orologio con una lancetta dei secondi o un cronometro per eseguire il test. La difficoltà nel determinare il polso è che cambia costantemente. Per misurare la frequenza cardiaca, è necessario trovare un'arteria sul polso, sulla tempia o sul collo, premerla leggermente con il dito. Dovrebbe esserci una pulsazione di sangue sotto il dito. È necessario contare il numero di pressioni in dieci o 15 secondi, quindi moltiplicare il valore risultante, rispettivamente, per sei o quattro. Pertanto, viene determinato il polso, che nella maggior parte dei casi è uguale alla frequenza cardiaca. Ora è necessario confrontare la cifra ottenuta con gli indicatori nella tabella, in base all'età. Dovresti sapere che normalmente la pulsazione dovrebbe essere ritmica e chiara.

Le misurazioni devono essere eseguite in modo continuo e preferibilmente contemporaneamente. I medici consigliano di farlo al mattino, quando il bambino è ancora a letto in posizione supina. Non è possibile misurare la frequenza cardiaca dopo giochi attivi o stress emotivo, quando la frequenza cardiaca aumenta. In questo caso, il risultato sarà distorto..

Se i dati ottenuti differiscono in modo significativo dai normali indicatori mostrati nella tabella, è necessario consultare un medico per essere esaminato e scoprire la causa delle deviazioni.

Puoi misurare la frequenza cardiaca non solo manualmente, ma anche utilizzando dispositivi speciali disponibili nelle farmacie.

Infine

Misurando costantemente il polso di un bambino, puoi monitorare la sua salute e sapere se si sta sviluppando correttamente. Il calcolo della frequenza cardiaca consente di conoscere le deviazioni nel tempo e avviare rapidamente il trattamento.

Frequenza cardiaca nei bambini - la norma, distribuzione per età

La frequenza delle contrazioni cardiache nei bambini di diverse fasce d'età varia in modo significativo. Qual è la norma per un neonato è già patologia nei bambini in età scolare. La frequenza cardiaca dipende dal grado di maturazione del miocardio e del sistema nervoso.

L'articolo descrive la normale frequenza cardiaca nei bambini. Viene presentata la distribuzione della frequenza cardiaca in diverse categorie di età.

Definizione del termine

La frequenza cardiaca è la frequenza cardiaca, che è il numero di contrazioni atriali e ventricolari che il cuore fa in un minuto. La frequenza cardiaca è uno dei principali indicatori dello stato funzionale del cuore. Grazie alle contrazioni cardiache, il sangue scorre dal cuore ai vasi, consegnandolo a tutti gli organi.

Se la frequenza cardiaca è troppo bassa o troppo alta, l'emodinamica ne risente: gli organi ricevono una quantità insufficiente di sangue e il cuore è sottoposto a un carico pesante. Le fluttuazioni significative della frequenza cardiaca sono un segno di malattie cardiache.

In un adulto, questa cifra è compresa tra 60 e 90 battiti al minuto. La frequenza cardiaca nei bambini è diversa e dipende dall'età del bambino.

Indicatori della frequenza cardiaca in diverse categorie di età

La frequenza cardiaca e la frequenza respiratoria nei bambini sono i principali indicatori che vengono necessariamente misurati agli appuntamenti del medico. C'è una certa gradazione nella distribuzione di questi indicatori nei bambini di età diverse..

C'è anche una differenza nella frequenza cardiaca tra ragazzi e ragazze. Di seguito è riportata una tabella delle norme sulla frequenza cardiaca nei bambini di età diverse.

Tavolo. La frequenza cardiaca è normale nei bambini:

EtàLimiti degli indicatoriSignificare
Frequenza cardiaca di un neonato110-170140
Bambini sotto i sei mesi110-165135
Frequenza cardiaca nei bambini di età inferiore a un anno105-165130
Bambini sotto i 2 anni90-150120
Dai 3 anni ai 4 anni90-140110
Norma da 5 a 6 anni90-130100

Come puoi vedere, gli indicatori di frequenza cardiaca più alti sono nei neonati. In un adulto, una tale frequenza cardiaca è considerata un'aritmia - tachicardia. La frequenza cardiaca è vicina al normale per un adulto nei bambini di età compresa tra 8 e 10 anni ed è di 70-90 battiti al minuto.

Nell'adolescenza, l'indicatore diventa pari a 60-90, ma l'intensa produzione di ormoni sessuali porta a insufficienza cardiaca - possono svilupparsi bradicardia o tachicardia. Questa condizione non è patologica e va alla fine della pubertà..

La frequenza cardiaca per i bambini nati prematuramente è leggermente diversa. Il loro cuore e il loro sistema nervoso non si sono ancora completamente formati, il corpo ha bisogno di adattarsi alle condizioni circostanti. Pertanto, una frequenza di contrazioni di circa 180 al minuto è considerata la norma per loro. Di solito entro 1 anno l'indicatore diventa lo stesso dei bambini nati in tempo.

La frequenza cardiaca a 6 anni per ragazzi e ragazze non differisce. Le differenze di sesso compaiono all'età di 10-12 anni, quando inizia la pubertà. Le ragazze hanno un aumento della frequenza cardiaca - circa 10-15 battiti al minuto in più rispetto ai ragazzi.

Motivi per deviazioni della frequenza cardiaca dalla norma

Anche durante l'infanzia sono possibili cambiamenti patologici nel battito cardiaco.

Sono associati a:

  • infiammazione nel sistema respiratorio;
  • cardiopatia;
  • malattie del sistema endocrino;
  • lesioni infettive;
  • anemico.

Uno specialista nel video in questo articolo ti dirà di più sui motivi del cambiamento di ritmo..

Nella maggior parte dei casi, c'è un aumento della frequenza cardiaca. La tachicardia a breve termine non è considerata una patologia: può essere causata da affaticamento fisico, surriscaldamento, emozioni. Dopo che il bambino si è calmato, il ritmo torna alla normalità..

Le maggiori fluttuazioni del ritmo si osservano nei bambini all'età di 3 anni. A questa età, il bambino è più attivo, il processo di formazione del cuore è completato.

La frequenza cardiaca nei bambini è uno degli indicatori più variabili. La norma a 2 anni differisce in modo significativo dalla norma in uno scolare e in un adolescente. Ciò è dovuto al tasso di crescita del corpo e alla formazione del cuore. Il battito cardiaco raggiunge i soliti indicatori degli adulti entro i 15-18 anni, cioè fino alla fine della pubertà.

Domande al dottore

Buon pomeriggio. Mio figlio ha 4 anni, stiamo facendo una visita medica per una scuola materna. Il medico ha detto che aveva una frequenza cardiaca sovrastimata - 150 al minuto. Quale dovrebbe essere la frequenza cardiaca nei bambini di questa età?

Irina, 25 anni, Norilsk

Buon pomeriggio, Irina. Normalmente, la frequenza cardiaca di un bambino di 4 anni non dovrebbe superare i 140 battiti al minuto e la media è 110. La frequenza cardiaca di tuo figlio sta davvero aumentando. Forse era una condizione transitoria associata al superlavoro. Dovresti comunque consultare un cardiologo.

Qual è la frequenza cardiaca nei bambini e ciò che è considerato una patologia

La frequenza cardiaca nei bambini dipende dall'età

Metodi di misurazione

Durante la contrazione del cuore, un certo volume di sangue viene gettato nell'aorta, che preme sulle pareti delle arterie. Pertanto, la frequenza del polso dipende dalla velocità di contrazione del cuore. Esistono diversi modi per misurare la frequenza cardiaca:

  • palpazione: metti le dita sui punti di uscita vicino alla pelle delle grandi arterie;
  • esame: in alcune patologie, la pulsazione è evidente sotto la pelle;
  • sfigmografia: un metodo strumentale che utilizza uno sfigmografo;
  • pulsossimetria - conteggio del polso attraverso un dispositivo collegato all'estremità del dito.

La palpazione delle arterie è il modo più conveniente per calcolare il polso. Non richiede addestramento o dispositivi speciali. I battiti dell'onda del polso vengono registrati nei seguenti punti:

  • ascella;
  • fossa ulnare;
  • polso;
  • all'inguine - polso femorale;
  • fossa poplitea;
  • arteria carotide nel collo;
  • l'arteria facciale vicino all'angolo della bocca;
  • tempio;
  • 4-5 spazio intercostale sinistro.

Prima di calcolare il polso, il bambino deve essere seduto o sdraiato. Per le osservazioni sistematiche, viene scelto un certo orario, si consiglia la mattina dopo la colazione. Le dita vengono applicate su una delle grandi arterie e contrassegnate per 1 minuto. È consentito contare in 15 secondi e poi moltiplicare l'indicatore per 4. Ma questo metodo fornisce un valore medio non adatto ad alcune malattie associate a disturbi del ritmo cardiaco.

Quando si valuta la risposta al carico, le misurazioni vengono eseguite tre volte: prima della lezione, immediatamente dopo e dopo 3-5 minuti, necessarie per ripristinare il lavoro del cuore.

Indicatori normali

La frequenza cardiaca nei bambini è determinata dall'età. Nei neonati, il cuore batte a una velocità fino a 140 al minuto. Questo è necessario per mantenere una temperatura corporea normale. Nei bambini prematuri, la frequenza cardiaca può raggiungere 180, che non è una patologia ed è associata ad una maggiore reattività del sistema cardiovascolare agli stimoli esterni ed interni. In tenera età (fino a un anno), la frequenza cardiaca diminuisce a 110-130 al minuto.

All'età di 5 anni, la lettura media dovrebbe essere di circa 106 al minuto, ma è consentita una rincorsa da 86 a 126. Negli scolari, la frequenza cardiaca diminuisce gradualmente:

  • 6-8 anni - 98;
  • 8-10 anni - 88;
  • 10-12 anni - 80;
  • 12-15 anni - 75.

Per gli adolescenti dopo i 15 anni di età, gli indicatori sono calcolati come per gli adulti.

Oltre alla frequenza cardiaca, vengono presi in considerazione altri indicatori. Medici esperti possono utilizzarli per suggerire varie patologie del sistema cardiovascolare. Il ritmo viene valutato: dovrebbero esserci intervalli di tempo uguali tra le contrazioni. Il riempimento a impulsi indica la quantità di sangue espulso. Con un riempimento debole, il polso è appena palpabile.

La tensione del polso è la forza che deve essere applicata per bloccare l'arteria. Può essere morbido, moderato o duro. Sulla base della combinazione di tensione e riempimento, viene effettuata una stima dell'altezza dell'impulso.

Calma il bambino prima di contare il polso.

Perché il polso rallenta

Una diminuzione della frequenza cardiaca, che riflette una diminuzione della frequenza cardiaca, è chiamata bradicardia. Questa condizione può avere ragioni fisiologiche:

  • dormire o stato dopo di esso;
  • lungo riposo a letto;
  • nei bambini che praticano sport, questo accade a riposo.

Il rallentamento patologico dell'impulso si verifica nelle seguenti condizioni:

  • intossicazione da epatite, uremia, alcune infezioni;
  • cardiopsiconeurosi;
  • nevrosi;
  • pressione sul seno carotideo del colletto stretto;
  • aumento della pressione intracranica;
  • ulcera allo stomaco;
  • distrofia miocardica;
  • miocardite.

Il rallentamento fisiologico della frequenza cardiaca non è pericoloso. Ma la patologia può portare a complicazioni sotto forma di perdita di coscienza, convulsioni e ipossia cerebrale acuta..

Le ragioni dell'accelerazione dell'impulso

Un polso rapido è chiamato tachicardia. Potrebbe avere cause naturali che non sono in pericolo di vita:

  • stress da esercizio;
  • eccitazione, esperienza;
  • stanza soffocante;
  • calore;
  • pronunciato superlavoro.

Un aumento della frequenza cardiaca può essere un sintomo di varie patologie. Di riflesso, diventa più frequente durante la febbre. Questa condizione è chiamata legge di Liebenmeister, quando la temperatura corporea aumenta di 1 ° C, il polso aumenta di 6-8 battiti al minuto.

Negli adolescenti, la tachicardia si manifesta quando si beve caffè, tè forte o si fuma. In alcuni casi, potrebbe esserci una violazione del ritmo del polso.

Con l'anemia, si verifica la tachicardia riflessa. Il corpo cerca di aumentare l'ossigenazione del sangue accelerando il suo passaggio attraverso i polmoni. Allo stesso tempo, la pressione diminuisce.

Il polso rapido è caratteristico dell'ipertiroidismo e del suo grado estremo - tireotossicosi. Gli ormoni tiroidei aumentano la sensibilità dei vasi sanguigni all'adrenalina e alla norepinefrina, che è accompagnata da frequenti attacchi di tachicardia.

Una possibile causa potrebbe essere il feocromocitoma, un tumore benigno delle ghiandole surrenali. Le sue cellule producono grandi quantità di catecolamine - adrenalina e norepinefrina, che hanno un effetto stimolante sul sistema cardiovascolare. L'aumento della frequenza cardiaca non è costante, ma si manifesta sotto forma di convulsioni. Allo stesso tempo, compaiono altri sintomi: aumento della pressione, dolore al cuore, sudorazione, nausea. I bambini con distonia vascolare possono manifestare crisi simpato-surrenali, che si manifestano anche con un aumento della frequenza cardiaca.

Il polso è un modo per diagnosticare varie condizioni, ma i suoi indicatori vengono presi in considerazione insieme ad altri sintomi e dati provenienti dalla diagnostica di laboratorio e strumentale. Non ha bisogno di essere costantemente monitorato. Solo se sospetti una patologia del cuore o degli organi endocrini è necessario prestare attenzione a questo indicatore.

Consigliamo anche di leggere: sonno infantile

Frequenza cardiaca nei bambini: una tabella delle corrispondenze della frequenza cardiaca dal neonato all'età adulta

La frequenza cardiaca nei bambini è dovuta principalmente all'età, alla salute, alla temperatura dell'aria e all'ambiente in cui viene eseguito il conteggio. Le pareti delle arterie si contraggono a scatti, provocando un battito (polso). Man mano che i bambini crescono, il polso (frequenza cardiaca) diminuisce.

Frequenza cardiaca

Il feto

Puoi notare le vibrazioni del cuore del bambino all'inizio del primo trimestre, il ritmo è accelerato, cambia con lo sviluppo del feto. Polso a 6-8 settimane - 110-130 battiti, da 8 a 11 raggiunge 190, da 11 settimane - 140-160, varia più volte al giorno.

Nei neonati

  • Il battito cardiaco in un bambino (prime 4 settimane dopo la nascita) con ansia sale a 160-200 battiti.
  • 120-140 colpi sono normali.
  • I bambini nati prematuramente hanno una frequenza cardiaca più alta rispetto a un bambino nato a termine.

Nei bambini

Un bambino è considerato un bambino da 30 giorni a 1 anno. A un anno di età, la frequenza cardiaca del bambino è di 132 battiti. Normalmente, aumento della frequenza cardiaca nei bambini sotto i 162 anni.

In giovane età

In un bambino di età inferiore a 7 anni, il sistema nervoso è in una fase di maggiore sviluppo, motivo per cui aumenta la frequenza cardiaca nei bambini. Per un bambino di 2 anni, la frequenza cardiaca è di 124 battiti, l'attività fisica o lo stress portano a una frequenza da 94 a 154 battiti.

Per bambini in età prescolare

L'età dei bambini in età prescolare è convenzionalmente suddivisa in tre periodi:

  • età prescolare junior - da 3 a 4 anni;
  • età prescolare media - da 4 a 5 anni;
  • età prescolare senior - da 6 a 7 anni.

La frequenza cardiaca dei bambini di 6 anni, come si può vedere dalla tabella, 106 battiti.

Polso di bambini in età scolare HR - 80-120 battiti.

Nei bambini di età compresa tra 9 e 10 anni, 108 battiti al minuto sono considerati la norma..

Negli adolescenti

Gli indicatori della frequenza cardiaca negli adolescenti scendono gradualmente a 65-100 battiti e al raggiungimento della pubertà raggiungono i 60-90 battiti. Il battito cardiaco dell'adolescente è normale - 75

Tabella pivot

Età

Minimo (bpm)

Valore medio (bpm)

Massimo (bpm)Nei neonatiFino a un mese

170Nei bambiniDa 1 mese a un anno

162In giovane età1-2 anni

154Per bambini in età prescolare

(età prescolare junior)3-4

130Per bambini in età prescolare

(età prescolare media e anziana)5-6

126Scolari7-8

1189-10

10811-12

100Negli adolescenti13-15

Il salto del polso o i battiti extra indicano una malattia cardiaca.

Come calcolare la frequenza cardiaca?

Le misurazioni del polso dei bambini vengono eseguite dopo aver mangiato e in un'area ventilata. Prima di iniziare a contare il battito cardiaco, aspetta che il bambino si calmi, mettilo a letto con una mano tesa, il palmo in su. Nei bambini, il polso viene misurato sull'arteria radiale.

Con la punta di 2, 3, 4 dita, sentire l'arteria, premerla delicatamente. Conta i tuoi battiti cardiaci in 60 secondi. Per comprendere chiaramente la frequenza cardiaca di un bambino, vengono eseguite misurazioni ripetute. Durante il sonno profondo, il polso dei bambini è minimo, a circa 10-12 ore raggiunge il suo valore massimo.

Non spingere con forza sull'arteria carotide, questo porterà a vertigini..

Cosa influisce sulle prestazioni?

Fattori che influenzano gli indicatori di frequenza cardiaca:

Età

La frequenza cardiaca diminuisce man mano che il bambino cresce. Quando nasce un bambino, il cuore batte circa 120 volte al minuto. I bambini hanno una frequenza cardiaca di 100 battiti. Le persone sotto i 65 anni dovrebbero avere una frequenza cardiaca di 70-80. Le persone sopra i 65 anni hanno una frequenza cardiaca di 60.

Attività fisica

Durante l'esercizio fisico, gli organi del corpo umano lavorano in modo intensivo, ciò è facilitato da un aumento del consumo di ossigeno. L'apporto di ossigeno alle cellule muscolari costringe il flusso sanguigno e la frequenza cardiaca ad accelerare.

Stato di salute

Il battito cardiaco dei bambini è influenzato negativamente da emozioni negative, problemi digestivi e senso di paura. La deviazione del peso di una persona dalla norma porta a un cambiamento nella frequenza cardiaca.

Medicinali

Farmaci che i pazienti usano nella prevenzione o nel trattamento della pressione sanguigna, restringono o dilatano i vasi sanguigni del cuore, aumentando o diminuendo così la frequenza del polso.

Perché il polso cambia con l'età?

Il cuore umano, come ogni muscolo, cresce (invecchia) man mano che cresce, perde l'elasticità dei vasi sanguigni del sistema circolatorio. La lunghezza totale dei capillari sanguigni umani raggiunge - 100.000 km, accumulano costantemente tossine e scorie.

Motivi per cui il battito cardiaco cambia nel corso degli anni:

  • inefficienza del muscolo cardiaco;
  • diminuzione dell'elasticità vascolare;
  • ipersensibilità all'adrenalina (ormone della paura).

Questi fattori portano ad una diminuzione del volume di sangue espulso dal cuore e ad una diminuzione della frequenza cardiaca..

Sintomi e cause di tassi bassi

La bassa frequenza cardiaca (bradicardia) nei bambini può essere acquisita o congenita. La malattia viene diagnosticata:

  • nei neonati con un polso inferiore a 100 battiti al minuto;
  • nei bambini da 1 a 6 anni: 79-80;
  • età scolare: meno di 60 colpi.
  • debolezza;
  • sudorazione profusa;
  • instabilità
  • perdita di conoscenza;
  • violazione dell'appetito;
  • fiato corto.

L'identificazione inconfondibile della causa della malattia garantisce un trattamento efficace.

La bassa pressione sanguigna può essere causata da:

  • digiuno sistematico;
  • ipotermia;
  • malattie infettive;
  • avvelenamento di diversa natura.

Anche le malattie direttamente correlate al lavoro del cuore (aterosclerosi, ipotensione, infarto miocardico, endocardite) contribuiscono alla diminuzione della pressione del paziente.

Se la frequenza cardiaca è inferiore a 50 battiti / min, consultare immediatamente un medico.

Sintomi e cause di tassi elevati

Una frequenza cardiaca elevata (tachicardia) è considerata normale nei bambini di età inferiore a 7 anni.

Un aumento della temperatura corporea del bambino di 1 grado, aumenta la frequenza cardiaca di 7-12 battiti.

  • tremori dolorosi nella zona del torace;
  • intorpidimento dei polpastrelli;
  • sensazione di svenimento;
  • occhi sfocati;
  • arti freddi;
  • debolezza generale.
  • disfunzione della ghiandola tiroidea;
  • patologia della camera superiore del cuore;
  • malattia polmonare.

Caffè, tabacco, tè, carenza di vitamine, nervosismo, paura, cibi saturi stimolano anche un aumento della frequenza cardiaca

Cosa fare per normalizzare la frequenza cardiaca?

Se i bambini mostrano sintomi di tachicardia, rimuovere immediatamente gli indumenti stretti, adagiare il bambino, fornire aria fresca. Immergi un asciugamano in acqua fredda e posizionalo sulla fronte per distrarre il bambino. Se la condizione non è migliorata, puoi ricorrere all'aiuto di farmaci (validol, valeriana), massaggiando la parte anteriore del collo.

Decotti e tinture di erbe officinali: menta, valeriana, motherwort, biancospino sono ottimi stimolanti per stabilizzare il cuore. È utile consumare sistematicamente il tè, che include: melissa, valeriana o coni di luppolo.

Con la tachicardia, è consigliabile limitare l'uso di:

  • caffè;
  • tè nero;
  • dolci;
  • sale;
  • uova;
  • burro.

Rinuncia al tabacco e all'alcol!

Camminare e dormire bene possono aiutare i bambini a guarire.

La bradicardia nei bambini non causa convulsioni, il suo rilevamento richiede una visita obbligatoria dal medico.

Video utile

Imparerai come cambiare correttamente il polso nel video qui sotto:

Il compito principale dei genitori è proteggere i bambini da emozioni negative, ansia e stress. La maggior parte delle malattie infantili sono il risultato di un'atmosfera psicologica negativa in famiglia. I buoni pensieri, la cura e l'amore rafforzano l'immunità dei bambini.

Frequenza cardiaca nei bambini e negli adolescenti: tabella per età

Considera qual è la frequenza cardiaca nei bambini, perché cambia con l'età, come viene misurata, cosa determina la frequenza, diminuzione o aumento della frequenza cardiaca, cosa fare se va oltre i valori massimi consentiti, se è necessario esaminare il bambino, c'è qualche prevenzione un tale stato.

Cos'è la frequenza cardiaca e perché cambia con l'età

La frequenza cardiaca (frequenza cardiaca) è una misura del numero di battiti cardiaci in un minuto. Il valore è puramente individuale, dipende direttamente dal sesso, dall'età, dalla costituzione, dall'ora del giorno, dalle condizioni psicologiche e fisiche generali di una persona.

In un neonato, il cuore batte con una frequenza massima, ma dall'età di 13-15 anni raggiunge i tassi propri di un adulto, riducendo il ritmo di quasi la metà. Dipende da cosa:

  • il miocardio perde la sua capacità di massimizzare lo stretching;
  • il volume del sangue cambia in base all'aumento delle camere cardiache;
  • la lunghezza del flusso sanguigno sta crescendo;
  • le navi perdono gradualmente elasticità;
  • aumento della sensibilità all'adrenalina.

Poiché la frequenza cardiaca è un indicatore del lavoro del cuore, è molto importante per i vasi sanguigni navigare nelle norme di età dei suoi figli, se necessario, controllare questi numeri.

Frequenza cardiaca del bambino

Nonostante il fatto che il polso di un bambino sia individuale e possa fluttuare in relazione alla norma, esistono ancora benchmark medi per i valori della frequenza cardiaca digitale per diverse categorie di età.

Il feto

Il primo battito cardiaco fetale viene registrato alla 5a settimana di gravidanza, quando il cuore ha già 4 camere e mostra un ritmo da 110 a 190 battiti / minuto. Le fluttuazioni della frequenza cardiaca persistono fino alla nascita, sono associate allo sviluppo del sistema nervoso. Questa è la norma, ma durante lo sviluppo intrauterino si possono osservare violazioni della frequenza cardiaca, determinate su CTG (cardiotocografia).

Due sensori sono attaccati alla pancia della donna incinta, fissando la frequenza cardiaca fetale. Questa procedura viene eseguita dopo 32 settimane. Un battito cardiaco inferiore a 120 battiti / minuto indica ipossia, che richiede una correzione immediata. Altrimenti, sorgono gravi complicazioni..

Nei bambini prematuri

La nascita prematura porta all'immaturità degli organi interni, che richiede tempo per adattarsi all'ambiente. L'impulso è una di queste caratteristiche, quindi 180 battiti / minuto in questo caso sono considerati la norma..

L'intervallo consentito è compreso tra 120 e 190 bpm. Inoltre, i bambini prematuri hanno una maggiore irritabilità: luce, suono, odore non familiare - aumenta la frequenza cardiaca, ma non rappresenta una minaccia per la vita.

Nei neonati

La frequenza cardiaca nei bambini alla nascita è di 120-140 battiti / minuto. Questo è un significato molto volatile, che dipende anche dal momento in cui nasce il bambino. Il cuore del bambino è ancora molto piccolo, fragile, quindi qualsiasi sforzo, che si tratti di piangere, ridere, nutrire, fa aumentare la frequenza cardiaca.

Pertanto, contrariamente alla credenza popolare che un neonato possa piangere o urlare quanto vuole, uno stato di sovraffaticamento è pericoloso per il bambino. La frequenza cardiaca raggiunge i 190 battiti / minuto, che è una reazione negativa anche per un bambino perfettamente sano, comporta il rischio di complicazioni cardiache.

Nei bambini di età inferiore a un anno

In 12 mesi, avviene un piccolo miracolo: il bambino si adatta quasi completamente alle condizioni che gli vengono offerte. Pertanto, con una dieta ragionevole, routine quotidiana, cure adeguate, inizia a superare facilmente sensazioni insolite per lui.

L'impulso lo segue e gradualmente rallenta, raggiungendo circa 130 battiti / minuto. Ciò è facilitato da un aumento graduale del volume delle camere cardiache del bambino, dalla quantità di sangue al loro interno e da un rallentamento del metabolismo..

Nella prima infanzia

2-3 anni sono un periodo di crescita intensiva degli organi interni. Il cuore cresce, il suo rapporto cambia rispetto al peso corporeo, il battito cardiaco diventa più lento.

Normalmente, l'intervallo corrisponde a 95-155 battiti / minuto, l'attività motoria del bambino e la labilità psico-emotiva lo influenzano. Le fluttuazioni della frequenza cardiaca possono differire in modo significativo dagli indicatori medi della norma, ma questo parla solo delle caratteristiche individuali del bambino, non è una patologia.

Per bambini in età prescolare

Più il bambino diventa vecchio, più lenti sono le sue pulsazioni, il metabolismo, più intensa è la crescita del corpo. Da tre a sei anni, gli indicatori di frequenza cardiaca rientrano nell'intervallo da 85 battiti / minuto (durante il sonno) a 125 (durante i giochi all'aperto). Molti fattori influenzano il battito cardiaco:

  • fatica;
  • superlavoro, stanchezza, sforzo fisico;
  • binge eating;
  • cadute di temperatura;
  • farmaco.

Questa età è il momento della prima visita all'asilo, ai circoli, alla separazione temporanea forzata dai genitori, che inevitabilmente influisce sulla frequenza cardiaca.

Scolari

Questa categoria include una fascia di età molto diversa dai 7 ai 17 anni. Naturalmente, gli indicatori della frequenza cardiaca saranno molto diversi. È molto importante durante questo periodo, concentrandosi sulla tabella riepilogativa della frequenza cardiaca dell'età, per non perdere la patologia. I seguenti segni lo indicano:

  • dispnea;
  • disagio retrosternale;
  • cianosi del triangolo naso-labiale;
  • tachicardia;
  • iperidrosi.

Tutto questo è un motivo per visitare un medico..

Negli adolescenti

Gli adolescenti sono separati in un gruppo separato, tenendo conto del periodo della pubertà. Le fluttuazioni dei livelli ormonali associati agli ormoni sessuali sono significative, seguite da un impulso, le cui norme sono comprese tra 50 e 100 battiti / minuto.

Questo è un periodo di intenso sviluppo di molti sistemi corporei che richiedono una maggiore nutrizione, apporto di ossigeno, cioè aumento della frequenza cardiaca. A causa delle peculiarità della fisiologia degli adolescenti, anche le fluttuazioni giornaliere della frequenza cardiaca sono significative..

A sua volta, la tachicardia influisce sul lavoro del cuore, causando il rischio di complicazioni indesiderate. Pertanto, lo stile di vita di un adolescente è molto importante. Se fa sport, è allenato, è resistente all'ipercarico, per lui la frequenza cardiaca al limite superiore della norma non è pericolosa. Ma se abbiamo un astenico, un adolescente con un sistema nervoso iper-labile, che fa uso di sostanze stupefacenti, possiamo prevedere la formazione di patologie cardiovascolari.

Squilibri della crescita, stress, ipercarico possono provocare disagio retrosternale, tachicardia, che è di natura fisiologica e scompare senza lasciare traccia alla maggiore età. Ciò si verifica quando:

  • intrappolamento pericardico (sindrome radicolare);
  • aritmie respiratorie;
  • tachicardia sinusale.

Lo stato di confine tra la norma e la patologia del polso negli adolescenti richiede un approfondito esame clinico e di laboratorio.

Con l'attività fisica

La misurazione della frequenza cardiaca nei bambini e negli adolescenti richiede di tenere conto degli indicatori a riposo e durante l'attività fisica. Ciò consente di identificare possibili deviazioni nella prima fase di sviluppo. Quando si contano gli shock nell'area della nave, prestare attenzione al ritmo dei colpi.

Esiste un collegamento diretto tra frequenza cardiaca ed esercizio: aumentando il carico aumenta la frequenza cardiaca. Allo stesso tempo, l'impulso non dovrebbe andare oltre i limiti statistici medi. Il controllo viene effettuato dalla formula: 220 meno l'età del bambino.

Ad esempio, per un bambino di 11 anni, la frequenza cardiaca massima consentita durante l'esercizio non deve superare il valore: 220-11 = 209 e per un bambino di 16 anni: 220-16 = 204.

Il valore minimo viene calcolato utilizzando la seguente formula: [(220 - età) - numero di battiti cardiaci prima dell'esercizio] x 0,5 + numero di battiti cardiaci prima dell'esercizio = limite inferiore della frequenza cardiaca.

Ad esempio, per un bambino di 11 anni, il minimo sarà: [(220 - 11) - 80] x 0,5 + 80 = 144,5. Per un ragazzo di 16 anni: [(220 - 16) - 60] x 0,5 + 60 = 132.

Tale controllo consente di regolare il carico per atleti e bambini ultra mobili. Se, dopo uno squat o una corsa, l'impulso non raggiunge il limite superiore e non scende al di sotto di quello inferiore, va tutto bene, il carico non è estremo, può essere aumentato. In caso contrario, il carico dovrebbe essere ridotto. C'è un limite a ciò che il cuore può fare a qualsiasi età. Se viene superato, si verifica una condizione pericolosa per la vita..

Con un'elevata attività fisica, il cuore di un adolescente può contrarsi con una frequenza fino a 200-210 battiti / min, mantenendo una buona gittata sistolica. Un tale ritmo è molto energivoro, il cuore può resistere solo per pochi minuti (scatto di scatto). Ogni 10 anni il valore massimo viene ridotto di circa 10 impatti.

Tabella riassuntiva delle norme sulla frequenza cardiaca nei bambini per età

Nella tabella sono presentati gli indicatori approssimativi della frequenza cardiaca nei bambini per età

Età del bambinoLimiti della norma dal minimo al massimo in battiti / minutoValori medi in battiti / minuto
Neonato110-170140
Fino a un anno102-162132
Fino a due anni94-155124
Fino a 4 anni90-140115
Fino a 6 anni86-126106
Fino a 8 anni78-11898
Fino a 10 anni68-10888
Fino a 12 anni60-10080
Fino a 15 anni55-9575
Sotto i 1860-9375

Fattori che influenzano l'aumento e la diminuzione della frequenza cardiaca

Il ritmo del cuore non è costante. La tachicardia o la bradicardia nei bambini dipende da una serie di ragioni:

  • un piccolo cuore batte più spesso, quindi, nei neonati, il polso è massimo e negli adolescenti è praticamente confrontato con gli indicatori degli adulti;
  • in una stanza calda e soffocante, la frequenza cardiaca è più alta nei bambini a causa di una termoregolazione imperfetta;
  • se il bambino è malato, l'ipertermia provoca un aumento della frequenza cardiaca;
  • lo stato emotivo influisce sulla frequenza cardiaca;
  • l'assunzione di cibo cambia il battito cardiaco;
  • il sonno o la veglia influiscono sulla frequenza cardiaca;
  • la posizione del corpo corregge la frequenza cardiaca: se il bambino è seduto, aumenta del 10%, se è in piedi, del 20%.

Tuttavia, in ogni caso, un aumento o una diminuzione della frequenza cardiaca è un segno di cambiamenti patologici nel corpo, richiede un attento esame..

Come misurare il polso di un bambino

È possibile ottenere dati affidabili sulla frequenza cardiaca misurando la frequenza cardiaca con un cardiofrequenzimetro o manualmente (nei neonati - sulla carotide o sull'arteria temporale, nei bambini più grandi - al polso) secondo le seguenti regole:

  • la misurazione deve essere eseguita in uno stato di completo riposo del bambino (nei neonati - immediatamente dopo il risveglio);
  • allo stesso tempo per diversi giorni consecutivi;
  • prima di misurare, il bambino deve spiegare chiaramente l'essenza della manipolazione in modo che non si preoccupi.

Solo un tale algoritmo diventerà la chiave per misurazioni affidabili..

Cosa fare se la frequenza cardiaca del bambino non corrisponde alla norma di età

Un polso normale in un bambino è la prova di un buon lavoro del cuore, dei vasi sanguigni e degli organi respiratori. Se allo stesso tempo i bambini non si lamentano, non hanno sintomi allarmanti, non è necessaria la misurazione regolare del polso.

Deviazioni rilevate accidentalmente dalla norma in qualsiasi direzione indicano la formazione di processi patologici nel corpo del bambino o una frequenza cardiaca misurata in modo errato. Misura di riferimento richiesta. La fissazione ripetuta di un ritmo cardiaco irregolare avverte di gravi problemi.

Molto spesso parliamo di aritmie di varia origine, tachicardia o bradicardia. Tuttavia, la patologia del sistema broncopolmonare, endocrino, ematopoietico non è esclusa. Tali patologie possono essere identificate solo con una visita immediata da un medico per un esame dettagliato. Misurazioni regolari del polso del bambino, atteggiamento attento al suo comportamento, reclami possono aiutare in una consultazione tempestiva.

Perché esaminare i bambini

Di solito, se si sospetta una patologia del sistema cardiovascolare, i medici raccomandano un esame ospedaliero. Questo è molto corretto, poiché la vita dipende dal lavoro del cuore (vale a dire, il polso è il suo indicatore). È molto semplice e pericoloso perdere la patologia. Il ricovero avviene in un ospedale specializzato in direzione del medico curante.

Un tale esame è particolarmente importante per un bambino di 11-12 anni, durante la pubertà, quando il polso in termini di indicatori si avvicina alla norma di un adulto, si stabilizza. In questo momento, tutti i sistemi del corpo del bambino vengono ricostruiti, inizia una violenta correzione ormonale, cambia lo sfondo emotivo, l'atteggiamento verso tutto ciò che circonda l'adolescente.

È a questa età che il cuore più spesso non affronta il suo lavoro in caso di fattori provocatori (stress, cattive abitudini, dipendenza dal computer). Il bambino inizia a parlare di ciò che lo preoccupa. È importante non perdere questo momento.

I sintomi allarmanti non hanno ancora una vera causa fisica, non provocano cambiamenti organici irreversibili. Questo è il motivo per cui è necessario un esame da parte di specialisti al fine di prevenire ulteriori sviluppi negativi dello scenario..

Uno dei punti più importanti nella diagnosi è il monitoraggio corretto e regolare della frequenza cardiaca eseguito da specialisti..

Prevenzione

Per il corretto sviluppo del sistema cardiovascolare fin dall'infanzia, i genitori devono insegnare al bambino semplici regole di comportamento che garantiscano la prevenzione di qualsiasi malattia. Questi includono:

  • stile di vita attivo, lotta contro l'ipodynamia;
  • praticare sport in base all'età;
  • indurimento;
  • dieta bilanciata;
  • esercizio al mattino;
  • passeggiate all'aria aperta;
  • vestiti per la stagione e il tempo;
  • rifiuto di una grande quantità di farina, dolce;
  • atmosfera tranquilla e amichevole in famiglia;
  • 8-9 ore di sonno;
  • clima interno corretto.

Questo stile di vita aiuterà il bambino a crescere forte, coraggioso, equilibrato, benevolo, il che influenzerà sicuramente lo stato del cuore, dei vasi sanguigni e garantirà un polso normale in base all'età.

Impulso nei bambini per età: tabelle della frequenza cardiaca e le cause delle deviazioni della frequenza cardiaca da essa

L'impulso nei bambini si forma allo stesso modo degli adulti. Il sangue che il cuore getta nell'aorta fa vibrare le pareti arteriose, che vengono trasmesse alle grandi arterie. Tuttavia, le proprietà del polso nei bambini, in particolare la frequenza e il ritmo, sono molto diverse da quelle degli adulti..

  1. Norma per i bambini
  2. Tachicardia
  3. Bradicardia
  4. Come controllare il polso di un bambino
  5. Sintomi di disturbi del polso
  6. Diagnostica
  7. Trattamento

Norma per i bambini

A seconda dell'età, il corpo del bambino ha un diverso fabbisogno di nutrienti e ossigeno. Il metabolismo intenso e le peculiarità della regolazione della frequenza cardiaca portano al fatto che la frequenza del polso nei bambini è più alta che negli adulti nelle stesse condizioni. In generale, più piccolo è il bambino, più frequente è il suo polso. Le uniche eccezioni sono i neonati, la cui frequenza cardiaca è leggermente inferiore a quella dei bambini nelle prime settimane di vita..

Tabella frequenza cardiaca per bambini per età dalla nascita ai 15 anni:

Età del bambinoFrequenza cardiaca (battiti al minuto)
Neonato120 - 140
6 mesi130 - 135
1 anno120-125
2 anni110 - 115
3 anni105 - 110
4 anni100-105
5 anni98 - 100
6 anni90 - 95
7 anni85-90
8 anni80 - 85
9 anni80 - 85
10 anni78 - 85
11 anni78 - 84
12 anni75 - 82
13 anni72 - 80
14 anni72 - 78
15 anni70-76
I tassi degli indicatori del polso in questa tabella sono calcolati per bambini sani che non hanno problemi di sovrappeso, anomalie patologiche nel lavoro del sistema nervoso centrale, del sistema cardiovascolare o della ghiandola tiroidea.

La frequenza cardiaca nei bambini è data a riposo. Se un bambino piange durante la determinazione di questo indicatore, ha freddo o, ad esempio, ha mangiato di recente, gli indicatori possono differire dal normale. Lo stesso vale per i dati ECG: niente panico se il bambino ha una frequenza cardiaca superiore al normale durante questo studio. I medici prestano attenzione a un rallentamento insolito della frequenza cardiaca, nonché a ritmi cardiaci anormali che possono essere rilevati su un ECG.

Che impulso dovrebbe avere un bambino:

  • dovrebbe corrispondere agli indicatori della norma, tachicardia o bradicardia lieve, riportati nella tabella;
  • può essere alquanto aritmico, sebbene associato alle fasi della respirazione;
  • dovrebbe essere ben sentito sull'arteria carotide (sulla superficie antero-laterale del collo sotto l'angolo della mascella);
  • non dovrebbero esserci lunghe pause o interruzioni.

Quando si determina il polso nei bambini, è spesso possibile notare che è irregolare. Durante un respiro profondo, la sua frequenza aumenta, mentre espirando diminuisce. Questo fenomeno è chiamato aritmia respiratoria. È associato a un cambiamento costante nella regolazione del battito cardiaco sotto l'azione del sistema nervoso autonomo e numerose terminazioni nervose nelle pareti dei vasi sanguigni che catturano la pressione e la concentrazione di ossigeno nel sangue (baro e chemocettori).

L'aritmia respiratoria è un tipo di aritmia sinusale. Questa è la frequenza cardiaca nei bambini di qualsiasi età e negli adulti. Questa non è una malattia, non richiede cure o supervisione medica.

La variabilità della frequenza cardiaca nei bambini è più pronunciata che negli adulti. Quando si registra un cardiogramma, il medico misura gli intervalli tra le contrazioni cardiache. Se gli intervalli tra loro differiscono di oltre il 10%, parlano di aritmia sinusale e se c'è una chiara connessione con la respirazione, parlano di aritmia respiratoria. Nei bambini, l'aritmia respiratoria può essere accompagnata da un cambiamento degli intervalli tra le contrazioni cardiache fino al 30%, e questo è assolutamente normale..

Tachicardia

Confrontando il polso del bambino con la norma per età, i genitori a volte notano un battito cardiaco accelerato e, di conseguenza, un polso alto. Ciò può essere dovuto all'attività fisica del bambino, a un aumento della sua temperatura corporea, ma a volte è un segno di malattie cardiache.

La tachicardia sinusale è un aumento della frequenza cardiaca causato da un'attività più frequente del nodo del seno. Questo accumulo di cellule nervose nella parete cardiaca è una sorta di batteria che invia regolarmente un segnale elettrico al miocardio. Questi impulsi provocano la contrazione del muscolo cardiaco. Se il bambino ha un polso rapido e la tachicardia sinusale viene registrata sull'ECG, è necessario escludere anemia e malformazioni polmonari. In altri casi, questo aumento della frequenza cardiaca è solitamente causato da ragioni fisiologiche..

La tabella seguente mostra gli indicatori della frequenza cardiaca che sono considerati sovrastimati per un bambino e, a seconda del grado di aumento, la tachicardia può essere: lieve, moderata o acuta.

Età, anniTachicardia lieveTachicardia moderataTachicardia acuta
Novor.161 - 175176 - 190Oltre 200
6 mesi.156 - 170171 - 185185
1131 - 145146 - 160160
2121 - 135136 - 150150
3116 - 125126 - 140140
4111 - 120121 - 135135
cinque106 - 109111 - 120120
6101-105106 - 115115
796 - 100101 - 110110
otto91 - 9596-105105
nove91 - 9596-105105
dieci91 - 9596-105105
undici90 - 9495 - 104104
1288 - 9293 - 102102
1386-9091 - 100100
quattordici84 - 8889-9898
quindici80 - 8687-9098

Altri tipi di frequenza cardiaca elevata nei bambini non si verificano costantemente, ma in periodi, convulsioni o, come dicono i medici, parossismi. La tachicardia sopraventricolare può verificarsi durante l'infanzia. Si manifesta con un improvviso aumento della frequenza cardiaca di oltre 140 battiti al minuto. Dopo un po 'di tempo (da pochi secondi a diverse ore o anche di più), l'attacco si interrompe improvvisamente.

Tali parossismi della tachicardia sopraventricolare (sopraventricolare) nei bambini sono spesso causati dalle seguenti malattie:

  • difetti cardiaci congeniti;
  • Anomalia di Ebstein (grave disturbo dello sviluppo del cuore con grave ipertensione polmonare e carenza di ossigeno);
  • Sindrome di Wolff-Parkinson-White.

La tachicardia sopraventricolare non è una minaccia immediata per la vita. Tuttavia, l'attacco deve essere rimosso e il bambino deve essere consultato da un cardiologo..

La tachicardia ventricolare nei bambini è più pericolosa. A questa età, è molto raro ed è solitamente associato a difetti cardiaci congeniti e nei bambini più grandi - con grave infiammazione del muscolo cardiaco (miocardite), ad esempio, dopo infezioni respiratorie acute.

Bradicardia

A differenza di un battito cardiaco accelerato, che di solito non è un sintomo di una malattia grave, dovrebbe allertare i genitori e il medico. Con bradicardia da moderata a grave, è necessario almeno registrare un ECG. In base ai risultati dell'esame, con la bradicardia, vengono solitamente rilevati i seguenti disturbi:

  • disfunzione del nodo del seno e blocco senoatriale (spesso con l'età, tali violazioni scompaiono da sole);
  • blocco atrioventricolare II - III grado; con un blocco completo (III grado), il bambino ha bisogno di un pacemaker.

Bassa frequenza cardiaca (la frequenza cardiaca deve corrispondere alle fluttuazioni della frequenza cardiaca) per i bambini da 0 a 15 anni. A seconda del grado di riduzione del polso secondo la tabella, la bradicardia può essere: lieve, moderata e acuta.

Età, anniBradicardia acutaBradicardia moderataLieve bradicardia
Novor.Meno di 100100-109110 - 114
6 mesi.9090 - 114115 - 124
19090 - 99100 - 114
29090 - 99100 - 104
38585 - 9495 - 99
47575 - 8485 - 94
cinque7070 - 8485 - 94
67070 - 7980 - 84
76565 - 7475 - 79
otto6060 - 6970 - 74
nove6060 - 6970 - 74
dieci5858 - 6768-72
undici5858 - 6768-72
125555 - 6465 - 69
135252 - 6162 - 66
quattordici5252 - 6162 - 66
quindici5050 - 5260 - 64

Come controllare il polso di un bambino

Passaggi per la determinazione della frequenza cardiaca:

  • chiedi al bambino di riposare seduto per 10 minuti; durante il sonno, il polso può rallentare in modo significativo, quindi la misurazione viene eseguita solo da svegli;
  • il polso può essere controllato sull'arteria carotide, sul polso, così come nella fossa poplitea, nella parte posteriore del piede, nell'inguine e nella fossa ulnare con il braccio esteso;
  • prendere un orologio con una lancetta dei secondi;
  • chiedi al bambino di mettere la mano sul tavolo davanti a lui, palmo in su;
  • metti due dita sulla superficie interna del polso, senti il ​​polso;
  • contare il numero di impulsi al minuto.

Nei bambini, è meglio non contare la frequenza cardiaca per 15-20 secondi e quindi moltiplicarla rispettivamente per 4 e 3, poiché sono caratterizzati da una significativa aritmia sinusale. Quando si calcola l'impulso per un breve periodo, l'errore nella sua determinazione aumenta.

Sintomi di disturbi del polso

È possibile presumere che il battito cardiaco del bambino possa essere disturbato dai seguenti sintomi e disturbi:

  • vertigini;
  • rapida affaticabilità durante l'esercizio;
  • debolezza improvvisa;
  • lamentele di palpitazioni;
  • dolore al petto;
  • improvvisa colorazione bluastra delle labbra o un attacco di mancanza di respiro.

Quando compaiono tali reclami, puoi prima misurare il polso del bambino da solo, quindi consultare un medico.

Diagnostica

Se il bambino ha una deviazione del polso dai valori normali, il pediatra prescriverà un esame generale per escludere cause di patologia non cardiache - anemia, infezione, ecc. Il bambino viene inviato per un ECG. Questo studio non fornisce sempre le informazioni necessarie, poiché la registrazione dura poco e i disturbi del polso (e della frequenza cardiaca) possono essere intermittenti.

Se si sospetta un disturbo del ritmo, al bambino viene prescritto un monitoraggio ECG giornaliero. Questo test è completamente sicuro e può essere eseguito sui bambini dalla nascita. Gli elettrodi monouso sono attaccati alla parte anteriore del torace del bambino e collegati a un piccolo dispositivo di registrazione con un filo. Il giorno successivo, gli elettrodi vengono rimossi, la registrazione viene decrittografata utilizzando un programma per computer e analizzata.

Il monitoraggio quotidiano dell'ECG con variazioni del polso del bambino consente:

  • determinare la frequenza cardiaca massima, minima, media al giorno, per notte, al giorno e il rispetto della sua norma di età; questo, ad esempio, consente di escludere patologie se, durante una visita medica o un ECG, il bambino piange;
  • identificare i disturbi del ritmo parossistico, ad esempio, con la sindrome WPW, che può portare a un aumento temporaneo significativo della frequenza cardiaca;
  • determinare il numero di pause nel lavoro del cuore e scoprire se esiste un'indicazione per l'installazione di un pacemaker.

Negli adolescenti e nei giovani, uno studio elettrofisiologico transesofageo viene utilizzato anche per diagnosticare le cause di un improvviso aumento della frequenza cardiaca. Consiste nello stimolare il cuore con un segnale elettrico che proviene da un elettrodo posto nell'esofago. Lo studio è informativo per la diagnosi di disfunzione del nodo del seno, sindrome WPW, tachicardia sopraventricolare.

Se viene rilevato un soffio nel cuore e si lamentano i cambiamenti nel polso, il bambino viene inviato per un'ecografia del cuore. Lo scopo principale di tale studio sui bambini è identificare la cardiopatia congenita e determinare le indicazioni per la chirurgia..

Per determinare la capacità del cuore di un bambino di affrontare l'attività fisica, i medici eseguono il test di Ruffier. [Irp posts = "2221 ″ name =" How to test and assess Ruthier's test "]

Trattamento

Se l'aumento della frequenza cardiaca è dovuto a una causa fisiologica, ad esempio pianto, non è necessario trattarlo. Se vengono identificate malattie concomitanti, come anemia o malattie cardiache, è necessario un trattamento. Dopo aver eliminato la causa, la frequenza del polso torna alla normalità.

In caso di disturbi del ritmo parossistico nei bambini, sono possibili le seguenti opzioni di trattamento:

  • assunzione di farmaci antiaritmici;
  • ablazione con radiofrequenza delle vie accessorie nella sindrome WPW;
  • impianto di un pacemaker.

Se è noto che il bambino ha tachicardia sopraventricolare, è possibile fermare il suo parossismo a casa senza la somministrazione di farmaci utilizzando i cosiddetti test vagali:

  • fai un respiro profondo e sforzati;
  • immergi il viso in una bacinella di acqua fredda.

Misure come massaggiare la zona carotidea o premere sui bulbi oculari non sono raccomandate nei bambini. Possono causare un rallentamento eccessivo della frequenza cardiaca e persino un arresto cardiaco temporaneo..

L'autore dell'articolo: Practitioner Chubeyko V.O. Higher medical education (Omsk State Medical University con lode, titolo accademico: "candidato di scienze mediche").


Articolo Successivo
Standard di pressione sanguigna per adolescenti: tabelle 12, 13, 14 e più anziani