Attacchi di panico: sintomi e trattamento


Oscurità nei miei occhi, un cuore che batte, crampi allo stomaco, pensieri confusi sulla fine del mondo e malattie mortali: il panico mi ha coperto in ufficio, nel bel mezzo di una giornata lavorativa insignificante. Stavo solo camminando lungo il corridoio e improvvisamente ho sentito che stavo per morire proprio qui e ora.

Dopo 10 minuti non è rimasta traccia dei sintomi, solo una chiara comprensione: bisogna fare qualcosa, perché non voglio ripeterlo. Non ho mai più avuto tali attacchi, ma attacchi leggeri si sono verificati più volte, di regola, durante i viaggi, sullo sfondo di stress, stanchezza e soffocamento. Fortunatamente, ero già armato dei metodi per affrontare gli attacchi di panico, di cui parlerò in questo articolo, ed ero pronto per tenere sotto controllo i miei sintomi. Nel tempo, gli attacchi sono praticamente scomparsi. Il primo passo per affrontare il panico è ovvio: devi imparare di più sul problema.

Attacco di panico - che cos'è

Un attacco inspiegabile e straziante di ansia e grave ansia. È accompagnato da panico e paura irragionevoli, causati non da ragioni esterne, ma da un sentimento interno. Il corpo sperimenta sintomi coerenti con la paura, che vanno da vertigini e occhi annebbiati a nausea e crampi. Una persona smette di controllarsi.

I sintomi clinici si sviluppano improvvisamente e raggiungono il loro picco entro 10 minuti. Il periodo post-attacco è caratterizzato da debolezza e debolezza generali. La durata dell'attacco di panico stesso è in media di 15-30 minuti.

La sindrome colpisce circa il 5% delle persone, per lo più giovani - dai 20 ai 30 anni e per lo più donne.

I primi attacchi lasciano una forte impressione e vengono ricordati in modo vivido, il che successivamente porta all'aspettativa e alla paura del prossimo attacco e quindi può causarlo. Gli attacchi di panico di per sé non sono pericolosi, ma possono rendere la vita completamente insopportabile e, nel tempo, portare allo sviluppo di depressione e gravi nevrosi. Pertanto, è meglio affrontare il problema una volta, essere in grado di aiutare te stesso durante un attacco e non complicare la vita..

La verità sugli attacchi di panico

  • Non morire per un attacco di panico.
  • Il panico non impazzisce e non è un segno di schizofrenia.
  • Un attacco di panico non porta al deterioramento della salute e dei nervi.
  • Un attacco di panico va sempre senza conseguenze.
  • Il panico non è un indicatore di debolezza e codardia..

Chi è a rischio

È spesso possibile tracciare la connessione tra il disturbo di panico e le emozioni vissute durante l'infanzia. Ma ricorda che questi sono solo ricordi d'infanzia che non dovrebbero influenzare la tua vita oggi. Cerca di lasciare le esperienze e le impressioni dell'infanzia nel passato per imparare a vedere la vita senza il prisma della negatività e delle emozioni negative.

Situazioni negative ed emotivamente instabili durante l'infanzia. Il cervello risolve la paura durante i conflitti familiari, combatte con situazioni pericolose, minacce e litigi. Mancanza di contatto emotivo con il bambino e io nella vita adulta in una situazione stressante simile, anche se si riferisce indirettamente a una persona, il cervello dà un comando e fa scattare i sintomi di pericolo e salvezza. Lo stesso vale per i bambini che soffrono di fobia scolastica, problemi di comunicazione con la società..

Ansia eccessiva e cura eccessiva. Anche l'ansia dei genitori e l'eccessiva cura e controllo della salute, della scuola e del comportamento influiscono negativamente sull'educazione del bambino. Mamma o papà sono in costante attesa del pericolo, le disgrazie limitano l'indipendenza del bambino e tremano per lui: lo accompagnano a scuola fino al liceo, interferiscono con lo spazio personale e controllano ogni passo. Il bambino il più delle volte cresce infantile, non pronto a prendere decisioni da solo ea contattare gli altri.

Come riconoscere un attacco di panico

I sintomi fisici di un attacco di panico possono essere molto diversi, ma hanno tutti due chiari segni:

  • accompagnato da una sensazione di inspiegabile paura senza causa,
  • passare senza lasciare traccia.

Il sintomo più comune di un attacco di panico è un forte battito cardiaco a riposo. Altri sintomi sono vari e numerosi..

Ci sono tre componenti coinvolti in un attacco di panico:

  • Corpo - tutti i sintomi fisici della PA - palpitazioni, sudorazione, tensione muscolare.
  • Coscienza - valutare la situazione come "pericolo e minaccia" sensazione di paura ed eccitazione.
  • Comportamento: nasconditi, scappa, nasconditi da tutto

Le statistiche in Russia, se vengono mantenute, non sono di pubblico dominio, ma in America, a giudicare dai dati raccolti, il 22,7% della popolazione ha subito un attacco di panico almeno una volta nella vita. Le donne hanno almeno il doppio delle probabilità di avere attacchi di panico rispetto agli uomini. Gli attacchi di panico sono più comuni nelle persone di età compresa tra 25 e 44 anni. Le persone di età pari o superiore a 65 anni hanno meno probabilità di avere crisi epilettiche.

Come aiutare te stesso durante un attacco

Gli attacchi di panico si verificano spesso in circostanze simili: in mezzo alla folla, in metropolitana, lontano da casa. È logico cercare di evitare situazioni problematiche, ma questo può essere fatto solo isolandoti completamente dalla vita ordinaria e dalle nuove impressioni.

Paradossalmente, uno dei migliori consigli per affrontare il panico è: non cercare di affrontare il panico. La cosa più importante ora è distrarsi dai sintomi per non aggravare il loro decorso e ricordare che il picco di sensazioni spiacevoli si verifica nei primi 5-10 minuti, quindi la paura scompare senza lasciare traccia. Questo metodo mi ha sempre aiutato:

Cambiare attenzione e "messa a terra"

  1. Presta attenzione a ciò che vedi intorno a te. Assegna un nome a questi elementi: vedo un tavolo, un muro, una lampada.
  2. Aggiungi statistiche articolo. Innanzitutto, diciamo il colore e poi il materiale: vedo un tavolo di legno marrone, un muro di mattoni rossi, una lampada di metallo argentato. Ripeti l'esercizio per un po '..
  3. Quindi dai un nome a ciò che senti: mi sento respirare, musica in cuffia, risate dietro il muro.
  4. Descrivi le sensazioni fisiche: posso sentire il tessuto dei miei vestiti sul mio corpo, posso sentire freddo nel petto, un sapore metallico in bocca.

Dopo un po ', l'attenzione si sposterà da una sensazione di panico al mondo reale e sarai convinto che non ci sia pericolo..

Controllo del respiro

Se controlli il tuo respiro, controlli il tuo panico. Respirate lentamente, profondamente e in modo uniforme. Inizia allungando l'espirazione, quindi prova a inspirare ed espirare con la pancia, non con il petto. Infine, inizia a contare fino a 4, inspirando aria, trattieni il respiro per 4 conteggi ed espira, contando di nuovo fino a 4..

Rilassamento muscolare

Capire come funziona il corpo aiuta a gestirlo. Quando si è spaventati, i muscoli si tendono, compaiono dei morsetti e si avverte un crampo allo stomaco, dolore al petto, un nodo alla gola. Ma se presti attenzione a te stesso, il rilassamento diventerà un'azione controllata. Parla a te stesso o ad alta voce: le mie braccia si rilassano, le mie gambe si rilassano, i miei muscoli addominali si rilassano... e così via. Un altro ottimo modo per rilassarsi funziona sul principio della contrazione: prima, tendi forte il muscolo, quindi sarà più facile rilassarlo..

Liberarsi degli stimolanti in eccesso

Il rumore, la luce, il tocco possono intensificare il disagio. Chiudi gli occhi, vai da qualche parte dove puoi stare da solo. Riproduci musica con le tue cuffie. Concentrati su una cosa: il tuo respiro, per esempio, o il movimento della lancetta dell'orologio.

Concentrazione sul gioco

Quando il cervello entra nella modalità di attacco su se stesso, è importante tenerlo occupato, richiedendo concentrazione incondizionata. Ordina le graffette, ripeti la tavola pitagorica o gioca semplicemente a un gioco semplice come 2048 o Tetris sul tuo smartphone. Gli studi hanno dimostrato, e la tomografia computerizzata ha confermato, che i giochi possono aiutare a ridurre l'attività dell'amigdala del cervello, che è responsabile delle emozioni..

Guida dell'app per smartphone

In uno stato di panico, lo schermo dello smartphone può diventare un punto focale e un assistente nel difficile compito di arginare la paura. Ottime recensioni dal programma AntiPanic dell'Istituto di psicologia creativa. L'applicazione è stata sviluppata da psicologi professionisti ed è posizionata come un aiuto di emergenza non farmacologico. La versione gratuita del programma ha una sezione interattiva con suggerimenti e tecniche, una base di conoscenza teorica, un modello per un diario di trigger e sintomi, un sistema di carte della paura con la loro confutazione scientifica e persino un gioco chiamato "Aiuta l'allarmista", che in una forma accessibile aiuta a controllare l'ansia.

La maggior parte delle informazioni viene presentata sotto forma di file audio, perché durante un attacco di panico può essere difficile concentrarsi sul testo. Dopo l'attacco, puoi analizzare le tue paure e razionalizzarle. Hai paura di un attacco di cuore? Ma la medicina non ha registrato, contrariamente alla credenza popolare, nemmeno un caso di insufficienza cardiaca per orrore. Un esame e un consulto con un cardiologo aiuteranno a far fronte alla paura. Anche impazzire per il panico è impossibile, così come perdere il controllo di te stesso.

Come aiutare un altro

La cosa peggiore che puoi fare è minimizzare l'importanza e la gravità di ciò che sta accadendo. Per una persona in stato di panico, il pericolo è reale, e sì, dopo mezz'ora sarà prontamente d'accordo che non muore e non impazzisce, ma al momento dell'attacco, dovresti essere lì e sostenere.

Ad esempio, durante la mia ultima vacanza si è scoperto che avevo paura di attraversare un ruscello largo un metro su una tavola larga completamente affidabile, ma non avevo paura di scalare le montagne su un ascensore con buchi nel pavimento costruito più di 60 anni fa. Irrazionale: sì, ma spiegarlo al cervello non è facile.

Aiutare una persona cara a superare un attacco è abbastanza semplice: sii lì. Non cercare di abbracciarlo, toccare in uno stato di panico può solo aggravare il disagio, ma questo è individuale. Ripeti con voce calma che tutto è in ordine e non c'è pericolo.

Non dovresti consigliare di "prendere un bicchiere" o fumare una sigaretta, offrire un caffè - non sono necessari stimolanti extra al sistema nervoso in stato di panico. Offri dell'acqua e aiuta a uscire da un luogo affollato in un luogo calmo e tranquillo. Quando l'attacco si attenua, discuti con il tuo caro cosa lo aiuta e cosa lo impedisce, in modo da poter essere completamente armato la prossima volta. E impara a distinguere tra attacchi di panico e altri attacchi gravi che richiedono un'attenzione immediata..

Come e perché si verifica un attacco di panico

Gli attacchi di panico raramente colpiscono una persona direttamente nel mezzo dello stress, molto più spesso è un risultato ritardato di esaurimento o trauma psicologico. Gli attacchi possono anche essere sintomi di disfunzioni del sistema endocrino o cardiovascolare, fobie, depressione e possono anche verificarsi come effetto collaterale dei farmaci..

Ogni attacco ha un trigger che innesca la risposta del corpo. Può trattarsi di stanchezza, soffocamento, paura di spazi ristretti, eccesso di caffeina, una certa situazione di vita spaventosa - un colloquio, ad esempio, o un appuntamento con un medico, un viaggio, trattative importanti.

Al centro di un attacco di panico c'è un forte rilascio delle ghiandole surrenali di ormoni dello stress, cortisolo e adrenalina, nel sangue. In caso di pericolo reale, questo meccanismo fin dall'antichità ha aiutato ad attivare il programma "combatti o fuggi", ma se non c'è un vero nemico che possa essere sconfitto o guai da cui devi nasconderti, il corpo rivolge la sua aggressività verso l'interno. Il cortisolo provoca palpitazioni cardiache e restringe i vasi sanguigni, aumenta la pressione sanguigna e iniziano gli spasmi muscolari lisci, che sentiamo nell'addome. La tachicardia e l'aumento del tono muscolare causano mancanza di respiro e sensazione di mancanza di respiro. Il processo procede in un cerchio: si sentono sintomi incomprensibili, ci si blocca, il che porta ad un aumento della paura e del disagio.

Come distinguere un attacco di panico da altri problemi

Un attacco di panico sembra qualcosa di molto serio, ma in realtà scompare senza lasciare traccia. Se hai il minimo dubbio sui motivi di ciò che sta accadendo, assicurati di chiamare un'ambulanza. C'è una cosa che distingue un attacco di panico da qualsiasi altro attacco grave pericoloso per la salute e la vita: i sintomi non peggiorano, ma scompaiono dopo 10-15 minuti. Scopriamo come distinguere un attacco di panico da altre condizioni che sono veramente pericolose per la vita..

Attacco di cuoreAttacco di panico
Con un attacco di cuore, i dolori al petto possono andare via, ma poi tornare e durare più di 10 minuti.
Disagio e pesantezza nella parte superiore del corpo, fastidio al braccio sinistro.
Il dolore non influisce sulla respirazione.
La paura è causata dal dolore al petto.
I sintomi raggiungono il picco entro 10-15 minuti e scompaiono.
I sentimenti non sono limitati alla mano sinistra e assomigliano a formicolio piuttosto che a pesantezza.
La respirazione è difficile.
La paura è irrazionale.
IctusAttacco di panico
Intorpidimento o debolezza improvvisi dei muscoli del viso, delle braccia o delle gambe, un netto deterioramento della vista, instabilità dell'andatura, ridotta coordinazione dei movimenti, forti capogiri. È facile controllare cercando di sorridere, parlare, alzare le mani. Se uno dei lati del viso è difficile da ascoltare, la parola è illeggibile e la mano non obbedisce, chiamare immediatamente un'ambulanza.Può esserci un leggero intorpidimento muscolare e vertigini, ma la pressione raramente supera i 180/120 mm Hg. Arte. Non c'è asimmetria nel sorriso e nel movimento. I pensieri sono confusi, ma la parola è leggibile.
Disordine mentaleAttacco di panico
I sintomi scompaiono lentamente, il panico dura più a lungo e gli inneschi sfidano la classificazione. La frequenza delle convulsioni aumenta e diventa invasa da ulteriori problemi: insonnia, aggressività, confusione. Una persona è incline a giustificare un attacco per ragioni irrazionali: magia, danno, influenza di una mente aliena.I sintomi scompaiono senza lasciare traccia, i trigger sono chiari, la persona è in grado di descrivere i sintomi in modo dettagliato e ragionevole. La personalità non cambia.
EpilessiaAttacco di panico
Inizio improvviso e imprevedibile di un attacco.
Durata da una frazione di secondo a diversi minuti. Gli attacchi possono susseguirsi uno dopo l'altro..
Convulsioni, disturbi del linguaggio, incapacità di controllare i movimenti. Cambiamento di personalità.
Gli attacchi si verificano nelle stesse condizioni o simili: stanchezza, stress, spazio ristretto.
Durata da 5 minuti a mezz'ora.
In un attacco di panico, il corpo è oggettivamente sotto controllo, sebbene il cervello non ne sia immediatamente consapevole. La personalità non cambia dopo un attacco.

Come trattare gli attacchi di panico

Inizia contattando un neurologo. Lo specialista aiuterà a trovare le cause ed escludere altre malattie del sistema nervoso, endocrino o cardiovascolare. Può anche prescrivere un farmaco su prescrizione.

Per lo meno, i farmaci da banco non danneggiano e funzionano a livello psicologico: l'azione stessa di prendere la pillola ti restituisce il controllo sul tuo corpo. Ma non abusare e vai dal dottore.

Un neurologo potrebbe consigliarti di vedere uno psicoterapeuta e non c'è bisogno di aver paura di questo. Il miglior effetto nel trattamento del disturbo di panico è la combinazione della psicoterapia con il trattamento farmacologico..

Trattamento psicoterapeutico

Esistono diverse tecniche e approcci per affrontare l'ansia e gli attacchi di panico. Ognuno di loro potrebbe adattarsi a te personalmente..

  • Terapia comportamentale cognitiva. È simile nella forma a un'intervista attiva. L'idea principale: il disagio per una persona non è causato dalle situazioni stesse, ma dai suoi pensieri, valutazioni delle situazioni, valutazioni di se stesso e degli altri. Ad esempio, l'atteggiamento "gli uomini non piangono" porta alla soppressione delle emozioni e l'idea che "una donna dovrebbe essere gentile e paziente" interferisce con l'espressione di un'aggressività giustificata. Facendo domande, il terapeuta aiuta il cliente a scoprire e mettere in discussione pregiudizi e logica irrazionale. Questo riduce l'ansia, la paura degli attacchi di panico scompare ei sintomi scompaiono gradualmente..
  • Ipnosi. Lo specialista mette il cliente in trance e fornisce istruzioni progettate per risolvere i conflitti interni ed eliminare le cause degli attacchi di panico. Il metodo non è adatto a tutti.
  • Psicoterapia orientata al corpo. Assomiglia a una lezione di yoga o di educazione fisica in forma. Il terapista aiuta il cliente a rilasciare i morsetti del corpo, che in un certo modo sono associati a problemi mentali. Include tecniche di rilassamento ed esercizi di respirazione per aiutare a fermare o alleviare gli attacchi di panico.
  • Psicoanalisi. Assomiglia anche a un'intervista nella forma, ma per lo più parli. Gli psicoanalisti ritengono che le cause del panico siano problemi irrisolti e conflitti interni latenti nell'inconscio. Il lavoro ha lo scopo di identificare i problemi nascosti. Il metodo differisce per lentezza e durata, ma colpisce tutti gli ambiti della vita e non solo tratta gli attacchi di panico.

Medicinali

I farmaci per gli attacchi di panico sono divisi in 5 gruppi.

  • Sedativi. Il tipo più comune di farmaci, molti possono essere acquistati senza prescrizione medica. Il principio attivo può essere semisintetico, a base di bromo, o vegetale, a base di valeriana, erba di San Giovanni, menta, motherwort, mughetto, passiflora - questi includono anche le tisane. Riduce l'ansia, l'irritabilità, migliora la qualità del sonno. Agiscono meglio se presi come un corso, ma non è sempre possibile fermare rapidamente un attacco con loro.
  • Tranquillanti, droghe di origine sintetica. Un altro nome è ansiolitici. Creano rapidamente dipendenza, quindi vengono utilizzati, di regola, in corsi brevi. L'ansiolitico più famoso, l'afobazolo, viene venduto senza prescrizione medica, ma tali farmaci hanno un numero sufficiente di controindicazioni, quindi è meglio non usarli senza prescrizione medica.
  • Antipsicotici o antipsicotici sono prescritti per trattare i disturbi mentali. Gli antipsicotici di seconda generazione, dall'effetto più blando, sono indicati per il trattamento dei disturbi d'ansia con attacchi di panico. Questi includono farmaci "Sonapax", "Melleril", "Thiodazin", "Thioril", "Truksal", "Eglek", "Neuleptil", "Betamax" e altri.
  • Farmaci nootropici. Migliora l'attività del sistema nervoso centrale e la funzione cerebrale nel campo dell'attività mentale superiore. Aumenta la resistenza allo stress in generale e mitiga gli effetti di stress e stress. Nel trattamento degli attacchi di panico, di solito fanno parte di un complesso di strumenti e metodi. Il nootropico OTC più famoso è la glicina.
  • Antidepressivi. Ripristinano il lavoro della rete neurale del cervello. Riduce il livello generale di ansia, migliora l'umore. L'efficacia della terapia PR è stata dimostrata in modo affidabile per alcuni degli antidepressivi: venlafaxina, imipramina e clomipramina. Le medicine non sono economiche e ci vuole tempo per ottenere l'effetto desiderato.

Come prevenire gli attacchi di panico

Molte persone fanno la domanda: se gli attacchi di panico passano senza conseguenze per il corpo, ha senso andare da un medico e cambiare qualcosa. La risposta corretta è ovviamente che devi. Immagina: vivere sempre in tensione, aspettando un attacco in metropolitana, al lavoro, in un club, a una festa. La conseguenza più comune degli attacchi di panico è l'agorafobia - paura degli spazi aperti. La paura degli attacchi può causare la riluttanza a lasciare la casa in linea di principio e persino portare alla depressione. Assicurati di consultare il tuo medico e pensa a prevenire i problemi.

  • Uno stile di vita sano è importante. Alcol, abuso di caffeina, sonno breve intermittente, stanchezza fisica e mentale possono catalizzare le convulsioni.
  • Riduci al minimo il tuo stile di vita sedentario. Le endorfine durante l'attività fisica non daranno alcuna possibilità a sentimenti di ansia e ansia. Dopo aver praticato sport o anche camminato vigorosamente, il tuo umore migliorerà sicuramente, l'importante è scegliere gli esercizi che ti piacciono.
  • Evitare lo stress. Allo stesso tempo, il consiglio “non devi essere nervoso” è inutile in caso di attacchi, perché sopprimere le emozioni non farà che aggravare la situazione. Non cercare di evitare le emozioni se hai una ragione. Vivili, ma non rimanere bloccato.
  • Impara le tecniche di rilassamento. Yoga, esercizi di respirazione, qi-gong e altre forme di lavoro con se stessi possono aiutare. Prova la meditazione e le pratiche di consapevolezza o consapevolezza per riprendere il controllo della tua mente e del tuo corpo.
  • Controlla i tuoi farmaci. Gli attacchi di panico sono possibili con alcuni farmaci. Leggere attentamente la prescrizione, gli effetti collaterali dell'assunzione possono essere nausea, vertigini e turbamento - le stesse sensazioni che accompagnano un attacco.

Memo

  1. L'attacco di panico è un problema comune nel mondo. Questo è un attacco di sensazioni fisiche spiacevoli, accompagnato da paura irrazionale in assenza di un reale pericolo per la vita e la salute..
  2. Per aiutare rapidamente te stesso con un attacco di panico, devi rivolgere la tua attenzione al mondo esterno, cercare di riprendere il controllo sulle sensazioni e la capacità di pensare razionalmente e distrarti dalla paura con semplici azioni: ricorda una poesia, suona Tetris, concentrati sulla respirazione e sui movimenti.
  3. Se vuoi aiutare una persona cara durante un attacco di panico, non cercare di sminuire le sue paure e ignorare i suoi sentimenti. Assicurati che l'attacco non sia un sintomo di un'altra condizione acuta che richiede cure mediche immediate e resta vicino.
  4. L'attacco di panico ha fattori scatenanti, cause interne profondamente nascoste e un meccanismo d'azione a spirale: più presti attenzione ai sintomi spiacevoli, più il panico è più forte e più è difficile fermarlo..

Ansia fuori scala? Abbiamo preparato cinque app di meditazione mobile. La meditazione ti aiuterà a calmarti e riprendere il controllo della situazione, sono sufficienti 10-15 minuti al giorno. La selezione arriverà assolutamente gratuita.

Basta inserire la tua email e fare clic sul pulsante di download ↓

Attacchi di panico

Informazione Generale

Un attacco di panico è un attacco improvviso inspiegabile di cattiva salute, in cui il paziente è disturbato da ansia, combinato con vari sintomi autonomici. Per definire questo termine, i medici usano spesso una serie di altri termini: crisi vegetativa, VSD con crisi, cardioneurosi, ecc. Negli attacchi di panico compaiono sintomi chiari. Il trattamento di questa condizione deve essere effettuato da uno specialista.

Come si manifesta un attacco di panico??

Almeno una volta, probabilmente, ogni persona doveva provare una sensazione acuta e improvvisamente travolgente di ansia irragionevole. Questi disturbi di panico sono solitamente accompagnati da palpitazioni improvvise, sensazione di stordimento e tremori alle ginocchia. Questo tipo di reazione è normale se la persona risponde effettivamente alla minaccia o al pericolo. Ma se una condizione simile viene osservata regolarmente, stiamo già parlando di un disturbo neuropsichiatrico chiamato attacco di panico. Questa condizione patologica si manifesta senza motivo e copre una persona in situazioni di vita completamente diverse. Questo può accadere nei trasporti o in altri luoghi con un gran numero di persone, così come in spazi ristretti. Inizialmente, sembra che non ci siano ragioni per una tale reazione. Secondo gli psicologi moderni, gli attacchi di panico si osservano in circa il 5% delle persone che vivono nelle grandi città..

Le ragioni

Gli esperti assicurano che gli attacchi di panico compaiono negli esseri umani come attacchi in risposta a situazioni stressanti e riflettono una sorta di lotta interna della coscienza con l'aggressività del mondo esterno. Un altro motivo per cui una persona è preoccupata per i sintomi di un attacco di panico è la presenza di alcuni conflitti psicologici che una persona non può comprendere e risolvere. Naturalmente, le persone suscettibili a tali attacchi, prima di tutto, sono preoccupate se tali disturbi sono pericolosi e come affrontare le manifestazioni di VSD. Esistono più forum sulla rete in cui le persone suscettibili a un simile attacco cercano una risposta su come sbarazzarsi di tali manifestazioni..

Molto spesso, gli attacchi di panico, che a volte sono definiti dai medici come distonia vegetativa-vascolare, nevrosi cardiaca, ecc., Si verificano in persone che hanno una protezione debole dagli effetti dello stress a causa della mancanza di serotonina e norepinefrina nel corpo. Sono queste sostanze che prevengono efficacemente l'influenza del disagio emotivo e fisico sul corpo. Queste persone possono mantenere la calma per un po ', ma se lo stress è troppo forte e prolungato, sono coperte da un'ondata di attacchi di panico. Le donne sono più suscettibili a tali manifestazioni. Gli attacchi di panico si verificano spesso durante la gravidanza, così come nelle persone che spesso bevono alcolici.

Tutto può servire come punto di partenza per la manifestazione di un attacco di panico: stress, fluttuazioni emotive, mancanza di sonno. In questo caso, un attacco di panico vince il paziente non nel momento in cui c'è un pericolo oggettivo, ma in un momento normale. Di conseguenza, è difficile per una persona spiegare a se stessa qual è la ragione di tali nervi..

Sintomi

Il più pronunciato, di regola, è il primo attacco di un attacco di panico. La nervosi negli esseri umani è accompagnata da un forte aumento della pressione sanguigna, un effetto pronunciato. Il cuore del paziente batte violentemente, a volte può persino perdere conoscenza. Tutte le successive manifestazioni di attacchi di panico sono nella maggior parte dei casi meno pronunciate.

Dopo il primo attacco pronunciato su come affrontare tali manifestazioni, una persona dovrebbe consultare un medico. Si consiglia di iniziare il trattamento degli attacchi di panico subito dopo i primi casi di nevrosi. Anche come trattare la malattia e quali metodi sono preferibili in un singolo caso saranno consigliati da uno specialista.

Le persone con attacchi di panico tendono ad avere un aumento della pressione sanguigna durante il giorno, che è il momento in cui sono più socialmente attive..

Sia durante il primo attacco di panico, sia durante gli attacchi successivi, una persona ha sintomi vegetativi pronunciati: sudorazione, palpitazioni, sensazione di calore, pressione alla gola, mal di testa, intorpidimento delle braccia e delle gambe. Un tale attacco dura dai dieci ai quindici minuti, ma a volte può durare circa un'ora. Dopo che i sintomi si sono attenuati, il paziente si sente molto debole e depresso..

L'attacco di panico è una malattia separata in cui una persona potrebbe non mostrare altre fobie. Nonostante ciò, i pazienti che sono inclini a tali attacchi hanno spesso vari disturbi emotivo-affettivi. Quindi, gli attacchi di panico possono essere combinati con agarofobia (paura dello spazio aperto), claustrofobia (paura dello spazio chiuso), paura della folla.

A volte, il disturbo di panico può essere scambiato per altre condizioni mediche da una persona. Tali idee sbagliate sono più spesso presenti in coloro che hanno iniziato solo di recente a sperimentare attacchi di panico. Tali convulsioni possono essere facilmente confuse con manifestazioni di malattie somatiche, con malattie neurologiche e anche con alcuni disturbi mentali..

Come identificare un attacco di panico

Esistono criteri oggettivi per determinare che una persona è effettivamente soggetta ad attacchi di panico. Dovresti valutare accuratamente la tua condizione e determinare se compaiono i sintomi sopra descritti e assicurarti anche che i seguenti punti siano presenti.

Le persone con attacchi di panico hanno attacchi improvvisi e improvvisi, con circa quattro attacchi al mese. Con almeno uno degli attacchi, la persona avverte la paura di un nuovo attacco di panico. Con un attacco, c'è una sensazione di irrealtà di ciò che sta accadendo, una persona sperimenta la paura di morire, ammalarsi. È possibile presumere che una persona sviluppi un attacco di panico se presenta almeno quattro dei seguenti sintomi: polso forte e palpitazioni; tremori e brividi; sudorazione; mancanza di respiro, sensazione di soffocamento; dolore o mancanza di respiro; disagio al petto a sinistra; nausea; vertigini e una condizione vicina allo svenimento; una sensazione di paura di impazzire o di commettere un atto inappropriato; intorpidimento o formicolio alle mani e ai piedi, improvvise vampate di freddo o di calore.

Diagnostica

Dopo che una persona si lamenta della manifestazione dei sintomi sopra descritti, i medici conducono inizialmente tutte le ricerche necessarie per escludere patologie degli organi interni: vasi sanguigni, cervello, ecc..

La diagnostica si basa sulla determinazione delle manifestazioni cliniche della malattia, nonché sulla determinazione del grado di ansia in una persona. Per questo, viene utilizzata una scala speciale per valutare gli attacchi di panico e gli attacchi di ansia..

Trattamento

Il modo migliore per superare gli attacchi di attacchi di panico oggi è una combinazione competente di terapia farmacologica e non farmacologica. Il medico valuta adeguatamente le condizioni del paziente e seleziona un farmaco antidepressivo adatto a lui. Dovrebbe essere assunto per un periodo prolungato. A volte questo trattamento dura fino a un anno. In questo modo, il contenuto di serotonina e norepinefrina nel corpo del paziente può essere regolato. I moderni antidepressivi possono influenzare positivamente la qualità della vita del paziente, senza causare effetti collaterali indesiderati. In una persona, la frequenza e l'intensità degli attacchi diminuiscono, la paura scompare e lo stato psicologico generale e l'umore migliorano. Inoltre, ai pazienti vengono prescritti tranquillanti e antipsicotici, se necessario. Se a un paziente viene diagnosticata una forma vestibolare di attacchi di panico, gli viene anche mostrato di assumere stimolanti neurometabolici di azione sedativa..

Come metodi di terapia non farmacologici, vengono praticate sessioni di psicoterapia, un cambiamento nello stile di vita. È importante che nella vita di una persona ci siano meno situazioni stressanti possibili e che ci siano più emozioni positive.

Oltre a questi metodi di trattamento per gli attacchi di panico, a volte è consigliabile che il paziente esegua alcune procedure fisioterapiche. Praticare terapia MDM (modulazione mesodiencefalica della corteccia cerebrale), elettrosonno, cromoterapia, aromaterapia. Inoltre, a volte vengono prescritti riflessologia, un corso di massaggio rilassante, esercizi di fisioterapia volti al rilassamento e in seguito - ad aumentare il tono. Tuttavia, l'esercizio dovrebbe essere moderatamente intenso e dosato, poiché uno sforzo serio può peggiorare le condizioni del paziente..

Si pratica anche un trattamento erboristico accessorio, in cui si consiglia ai pazienti di assumere ogni giorno decotti di alcune erbe con effetto calmante. Puoi preparare decotti e infusi di valeriana, veronica, origano, ortica, melissa, menta, assenzio, motherwort, camomilla, luppolo, ecc..

Dovresti prestare attenzione alle caratteristiche nutrizionali. È meglio escludere condimenti e cibi caldi, caffè e tè forti, bevande alcoliche dalla dieta, poiché hanno un effetto eccitante sul sistema nervoso.

Come ridurre la gravità di un attacco?

Un paziente che periodicamente sperimenta attacchi di panico dovrebbe imparare a far fronte alla situazione da solo, riducendo la gravità delle manifestazioni. A volte l'attuazione di semplici raccomandazioni può impedire completamente lo sviluppo di un attacco di panico..

Quindi, inizialmente, una persona dovrebbe sempre essere consapevole del fatto che un attacco di panico non minaccia la sua salute. Questo semplice pensiero, tuttavia, è molto difficile da afferrare durante un attacco. Ma se provi a padroneggiare questo metodo, nel tempo puoi imparare a controllare la tua mente durante un attacco di panico..

Per fermare il panico, devi provare a prendere il controllo della situazione che presumibilmente minaccia la persona. Un semplice sacchetto di carta è adatto a questo, respirare in cui aiuterà a controllare il lavoro degli organi interni con uno sguardo..

Aiuterà anche la presenza di una persona vicino al paziente che è consapevole dei suoi problemi e può aiutare in qualsiasi momento. Anche le persone che sono abituate ad affrontare tutti i problemi da sole dovrebbero cercare aiuto. Una persona che soffre di attacchi di panico dovrebbe, almeno mentalmente, darsi il permesso di chiedere aiuto ad altre persone, se necessario, e non considerare questo comportamento indegno. È inoltre necessario ricordare che è sempre possibile chiamare prontamente un medico..

Un paziente suscettibile agli attacchi di panico è notevolmente facilitato dallo stato di consapevolezza: più conosce la malattia, sui modi per superarla e ridurne i sintomi, più con calma si rapporterà alle sue manifestazioni e si comporterà adeguatamente durante gli attacchi.

I dottori

Starostina Natalya Valentinovna

Korotina Svetlana Yurievna

Fedyakina Laila Masutovna

Medicinali

Dieta, nutrizione per attacchi di panico

Dieta per la depressione

  • Efficienza: effetto terapeutico dopo 1-3 mesi
  • Tempistica: nessun dato
  • Costo dei prodotti: 1700-1800 rubli. in settimana

Elenco delle fonti

  • Kurpatov, A.V. Quattro terribili segreti. Attacchi di panico e nevrosi del cuore. M., 2013;
  • Disordini autonomici / ed. Veyna A.M. - M., 1998;
  • Vein A.M., Dyukova G.M., Vorobyova O.V., Danilov A.B. Attacchi di panico. M.: Eidos - Media, 2004;
  • Aleksandrovsky Yu.A. Disturbi mentali borderline. Una guida per i medici. M.: Zeus, 1997.

Istruzione: Laureato in Farmacia presso il Rivne State Basic Medical College. Laureato alla Vinnitsa State Medical University intitolato a I. M.I. Pirogov e stage alla sua base.

Esperienze lavorative: Dal 2003 al 2013 - ha lavorato come farmacista e responsabile di un'edicola di farmacia. È stata premiata con certificati e riconoscimenti per molti anni di lavoro coscienzioso. Articoli su argomenti medici sono stati pubblicati su pubblicazioni locali (giornali) e su vari portali Internet.

Commenti

Se all'inizio, puoi interrompere la rapida adozione di un sedativo con un effetto rapido. Valocordin può essere un po '(ma 30 gocce contemporaneamente). In generale, tali problemi devono essere risolti con uno specialista, un attacco di panico è una cosa seria, dopotutto, in un attacco, puoi danneggiare te stesso e gli altri

Sono madre di due bambini, uno è già adolescente e presenta costantemente ogni sorta di "sorprese". Maleducato, mi schiocca, anche una volta mi ha fatto piangere. Mi fa molto male e non capisce nemmeno che ci tengo solo a lui. Ho iniziato a bere Grandaxin per calmarmi e liberarmi del pianto su consiglio di un terapista. Ho iniziato a prestare meno attenzione alle sue buffonate e ho imparato a parlare con lui in una lingua che poteva capire. Mi sembra persino di rispettare di più.

In famiglia è successa una cosa spiacevole. Abbiamo investito in un franchising di moda e non ha portato alcun profitto, solo perdite. Il negozio doveva essere chiuso e l'auto venduta per debiti. Dopo di ciò, sono passate tre settimane, mia madre era sempre preoccupata, mio ​​padre si è chiuso in se stesso e, sullo sfondo di ciò che stava accadendo, ho sviluppato un disturbo d'ansia. Una sera, quando stavamo assimilando abitualmente cupamente quello che era successo, ciascuno nella nostra stanza, decisi che dovevamo in qualche modo rimuovere questo terribile stato, altrimenti ci saremmo persi anche l'un l'altro. Quindi abbiamo preso un appuntamento con un meraviglioso psicoterapeuta che ci ha aiutato molto sia moralmente che con la ricetta prescritta. Andammo a sedute di terapia familiare e portammo Grandaxin con tutta la famiglia. È stata questa medicina che ci ha aiutato a riprendere i sensi e realizzare ciò che è accaduto oggettivamente, e non attraverso il prisma della nostra colpa e rabbia, che ognuno di noi ha sperimentato in se stesso. È diventato molto meglio mentalmente, abbiamo ricominciato a cenare insieme la sera, a guardare video di intrattenimento su YouTube ed è diventato anche più facile addormentarsi. Buone pillole aiutano a mettere in ordine i tuoi pensieri, migliorare il sonno e in generale rivedere la tua visione della vita con un aspetto nuovo. E la macchina. guadagneremo più soldi, solo ora lo faremo con saggezza.

Pensavo di avere attacchi di panico. sensazione di paura incomprensibile, ansia, grave mancanza di respiro, palpitazioni, diarrea. Ma questo non è molto pronunciato, non come alcuni descrivono. Cioè, puoi sopportare, ma ovviamente tormenta. La stranezza è che può durare non mezz'ora o un'ora, ma diversi giorni. Cioè, questi non sono attacchi.?

Attualmente ho 14, quasi 15 anni. PA mi segue da 2 anni ormai. Non ho idea di come sia iniziato tutto. In precedenza, le PA erano 1-3 volte l'anno, ma ora sono diventate più frequenti con grande forza - 2-3 volte a settimana. Mi sono consultato con esperti, non mi ha portato alcun beneficio. Vivo in una piccola città e gli specialisti sono così così. Non so cosa fare al riguardo, ma grazie a questo articolo è diventato molto più facile per me. I genitori non lo prendono molto sul serio, il che mi spaventa..

Sì, ho tutto funzionante rispetto agli altri! Buon giorno a tutti! Soffro di PA da 16 anni. Fu allora che apparvero i primi segnali quando stavo riprendendo a lavorare dopo il decreto. Come attacco, quindi corri in bagno se sei a casa. Cominciarono la diarrea e il vomito, come se si rivoltassero. Hanno chiamato un'ambulanza. Questa sensazione è tutto, domani me ne sarò andato. Quando l'attacco è passato, ero come un limone, debolezza e muscoli sono tutti pigri. Su questa base, ho perso 3-4 kg. Il terapeuta ha consigliato afobazolo o tenaten. Ha aiutato per un po '. Ma, nel tempo, ho imparato un po 'a farcela. Ho iniziato a respirare profondamente durante gli attacchi, qualcosa di fresco sulla testa e sul letto del torace, allevia la sensazione di bruciore. Non c'è praticamente vomito, ma la diarrea è il mio primo sintomo come se fosse un clic. Porto sempre le pillole con me. Sinceramente sono molto stanco, sono come un fascio di nervi, il mio lavoro è nervoso, capisco tutto questo dallo stress che sto attraversando. Ma prima che non ci fosse stress, perché tutto è andato non è chiaro. Ma le conseguenze si riflettono molto sulla salute. Ho solo 41 anni. Vai da uno psichiatra, devi prima trovarlo. I farmaci che prescrivono non sono vitamine come tutti sanno e capiscono. Stai andando dal dottore, fai un esame o un accordo, o registri tuo figlio in ospedale. La stessa cosa, anno dopo anno. Sai già cosa e come. Ed è per te una volta, una sensazione spiacevole nella tua testa, cosa succede dopo, ho scritto. Quindi io vivo!

Avevo una condizione simile ai sintomi degli attacchi di panico, penso fosse dovuta a disturbi del sonno. Ma non sono sicuro che fossero loro, non sono andato dal dottore. Prima di andare dal dottore, ho deciso di provare ad affrontare questa condizione da solo. Ho iniziato a fare una doccia calda prima di andare a letto, ho applicato l'aromaterapia con oli di lavanda e melissa. Stavo anche prendendo triptofano (formula calma). E ovviamente non ho dimenticato di prendere camomilla e motherwort. Questi sintomi sono scomparsi, spero che questo non accada di nuovo.

Stavo guidando e all'improvviso, come un clic di qualche tipo, per un secondo mi trovavo in un'altra dimensione. si fermò, come al solito, pensò che sembrasse e proseguì. un minuto dopo il sintomo si è ripetuto ma con maggiore intensità, le mie mani hanno iniziato a diventare insensibili, era difficile respirare, vertigini, sembrava che la vita avesse iniziato ad andare via, era molto spaventoso, non riuscivo a capire cosa stava succedendo, o non c'era abbastanza aria, quindi avevo freddo, avevo molta paura di svenire non alzarti mai più. Ho visto che il telefono squillava ma non ho risposto, perché non sapevo cosa rispondere e se avrei avuto il tempo di rispondere. poi in qualche modo ha composto il telefono e ha chiamato mia madre, è venuta e ha chiamato un'ambulanza. mi hanno portato via e stavo già cominciando a riprendermi. Hanno misurato la pressione ed era molto alta. Non lo so ancora se fosse per paura o se fosse davvero un'ondata di pressione. Ho parlato con le persone, mi hanno consigliato di controllare la squamosa e andare da un neurologo. Mi sono messo al volante il giorno dopo, e di nuovo il pensiero che potesse accadere di nuovo, mi hanno riportato di nuovo in questo stato, mi hanno rapidamente spinto la pillola sotto la lingua e mi sono sentito meglio. ora ho paura di avvicinarmi alla macchina ((((a casa va tutto bene, ma appena mi metto al volante) la mostruosità inizia immediatamente, come una sorta di fobia. Anche se prima di questo incidente non posso dire che ero nervoso. C'erano un paio di paure, ma è così: è arrivato A casa, finora, non ci sono stati attacchi di questo tipo, e non c'è sensazione di paura, ma in macchina è un bel disastro.Guido da quasi 19 anni senza aver paura della strada, ho visto ogni sorta di situazione sulla strada.?

Momento gentile della giornata. Sto scrivendo perché non so a che ora lo leggerai. Ho questo stato di notte. Comincio ad avere attacchi solo quando mi addormento. Esattamente quando vuoi già dormire mortalmente. Sono andato da uno psicoterapeuta e uno specialista mi ha prescritto antidepressivi (Paxil) e sonniferi (Teraligen). Mentre bevo - va tutto bene, appena arriva il pensiero illusorio.. "è finita, non puoi prendere la medicina", poi dopo un paio di giorni tutto si ripete. Il panico è più forte. Ho provato la ginnastica per una forte contrazione e poi il rilassamento dei muscoli, conversazioni con uno psicoterapeuta per scoprire la causa dello stress. Niente aiuta davvero. Sottratta la raccomandazione "morendo morire". Ho pensato che non avesse senso. Ho pensato - ha scritto un teorico che non lo sperimenta da solo. Una volta non ho raccolto nemmeno il coraggio, ma la disperazione e ho cercato di sopravvivere a questa morte un'ondata di panico simile, che sale dal basso verso l'alto, spingendoti a non sapere dove. Dire che è stato spaventoso non vuol dire. Molto spaventoso. ma ha funzionato una volta. L'onda raggiunge le ginocchia, si alza più in alto, il cuore salta fuori dal petto, braccia, petto, collo brucia di fuoco infernale, il corpo solleva il panico, costringendolo a saltare giù dal letto, poi l'onda sale sempre più in alto e quando raggiunge la corona improvvisamente scompare. Per un po 'c'è una sensazione di vittoria, controllo. Ulteriori attacchi si indeboliscono, ma non scompaiono. Non devi aprire gli occhi, perché la reazione non raggiunge più l'apoteosi. Ma ci sono riuscito solo una volta. Questo è stato davvero spaventoso. Ora di nuovo, gli attacchi si ripetono. Il mondo intorno diventa nero e nero, tutto intorno sembra alieno... come se ti trovassi nella casa di qualcun altro, che una volta hai sognato. Tutti i problemi, le persone care, gli interessi, il lavoro, ecc. Vanno al decimo piano. La vita sta andando in discesa. Sono giunto alla conclusione che ora devo conviverci. E un altro PENSIERO NON POSITIVO. Dicono che sia trattato con successo dagli omeopati. Ho paura di iniziare a provare, perché gli antidepressivi aiutano, ma non credo sia necessario mescolare i cicli di trattamento (nel mio caso). È difficile sapere che questo è per sempre. Resisti, chiudi nella sfortuna.

Articolo molto utile. Bevo ciprolex tutte le regole, ma.. nei piani di gravidanza, come smettere di berlo, perché le donne incinte non possono, e se non bevi tutto torna alla normalità (provato)

Non avrei mai pensato che avrei affrontato la PA da solo. Ho sopportato molto stress e qui su di te a 45 anni. Immediatamente non ho capito che questa condizione si chiama PA, mi ha spaventato moltissimo, ma non tanto l'attacco in sé quanto uno stato strano dopo l'attacco stesso, ovvero stanchezza, panico, reazione sbagliata alla realtà, avevo persino paura di uscire sul balcone e se poi dovessi andare dal dentista subito ci fu una forte ansia e paura che l'AP potesse sorpassare sulla poltrona del dentista. In generale ho sofferto in questo modo per circa 3 mesi, anche se sono andato in agopuntura e uno psichiatra, e ho iniziato a stare bene solo dopo che il farmaco PAROXETINE è stato prescritto in Canada, dopo un mese l'ansia aumentata è andata via e dopo sei mesi era come un cetriolo. così ho testato me stesso per la mancanza di serotonina e norepinefrina

ciao brava gente aiutatemi per favore, ho avuto attacchi di panico senza motivo già da 10 mesi, mi fa prendere dal panico quante volte è stata chiamata un'ambulanza, i medici hanno prescritto pillole di Amitriptilina, hanno bevuto per un mese, dormito costantemente, camminato come uno zombi, poi mi sono stancato di me stesso e ho iniziato ad uscire all'aria aperta in bicicletta e così via, non mi sono seduto e non mi siedo, poi sono andato da un neurologo per 10 giorni sono andato alla flebo per le iniezioni, ancora non ho lasciato andare gli attacchi di panico, un mese fa è peggiorato mi hanno mandato da un terapista, il terapeuta ha detto che era necessario per l'agopuntura o l'ipnosi, ho scelto anche gli aghi 10 procedure.. l'hanno fatto e non sono accadute tutti i giorni, quando hanno finito gli aghi, poi hanno detto che era necessario per il massaggio oggi, 4 giorni, cosa voglio chiederti se l'agopuntura e il massaggio aiuteranno a sbarazzarmi degli attacchi di panico, ho solo paura di svenire o morire improvvisamente, chi ha aiutato gli aghi per favore scrive

Soffro di PA da un anno e mezzo. Quando non sapevo COSA fosse, è stato molto difficile: vertigini costanti, tremore interiore, ansia, paura. Lo sai? Quindi ha iniziato a prendere sedativi leggeri: glicina, tenotene, fenibut. Non tutto in una volta, ma alternativamente Per un mese ne berrò un po ', poi altri.Mi aiuta. La glicina blocca l'adrenalina, che fa provare paura a una persona, quindi, prima di incontri importanti, un viaggio, non posso farne a meno, è anche vitamine per il cervello. L'AP iniziò gradualmente a diminuire. L'atteggiamento della persona stessa è molto importante. Ci vuole una motivazione molto forte per stare bene. Quelli. Il tuo obiettivo non dovrebbe essere quello di recuperare dalla PA, ma di recuperare dalla PA PER COSA? Non c'è bisogno di aver paura. Devi combattere con te stesso. Non è facile, ma possibile. Mangia bene, ascolta il tuo corpo. Sentiti libero di piombare sui prodotti necessari per la produzione di serotonina: banane, tutto cioccolato, carne, latticini, grano saraceno, ecc. Fai quello che ti piace e sii sano!

Soffro di panico dal 2002. Questo è HORROR. Non so come si fa a nessuno, ma anche quando non ho la PA, ho uno stato così teso che mi segue come un'ombra e non mi lascia andare per un minuto. La medicina ufficiale afferma che può essere curata con successo. E posso dire con sicurezza che NON CURA. Quello che scrivono è che attraverso varie conversazioni puoi convincere una persona che questi sono solo pensieri spaventosi e niente di grave. Infatti, il risultato può essere un ictus o un infarto a causa della costante preoccupazione e ipertensione.

Un attacco di panico non è una sensazione piacevole e, se ripetuto più e più volte, si crea una sensazione di esaurimento. Valocordin mi aiuta, come molte persone qui, prendo 15-20 gocce, se la giornata è trascorsa irrequieta posso prenderne 30 gocce per la notte, tutto secondo la mia salute, ultimamente mi sento normale, di tanto in tanto uso il farmaco meno di una volta - mi rende felice, aiuta

Soffro di attacchi di panico da oltre 3 anni. Ho provato molte cose, vari sedativi. Non posso dire che nessuno di loro mi abbia guarito completamente. Ma l'effetto migliore è stato quello della calotta cranica e del luppolo in compresse relaxen: dopo un mese e mezzo sono diminuite parecchie volte. E lo stato psicologico generale è migliorato, l'ansia è andata via.

Sono stato seguito da attacchi simili quando ero sull'orlo di un esaurimento nervoso, ho aiutato valokordin per una settimana ho bevuto 3 volte al giorno per 15-20 gocce, poi di notte una volta per settimana, 25-30 gocce, ha aiutato molto.

Hai ragione, aiuta rapidamente con la PA. Dopo l'incidente, gli attacchi di panico hanno cominciato a perseguitarmi. Non è stato possibile calmarmi da solo e la valeriana standard e l'erba madre non hanno dato alcun effetto. Dopo aver preso Valocordin, mi sono sentito molto meglio. Si assorbe abbastanza bene, l'effetto si avverte rapidamente. Non ho notato effetti collaterali. Dopo una settimana di assunzione, gli attacchi sono stati praticamente ridotti a zero, ora prendo il farmaco solo una volta, se necessario.

Di recente, ho affrontato un problema del genere perché sei sotto costante stress. estenuante. ci sono attacchi di panico. Ho iniziato a cercare un buon strumento su Internet, la scelta è ricaduta su valocordin. Già dopo la prima assunzione, c'è stato un miglioramento, il nervosismo è scomparso. È anche piacevole che questo farmaco sia un farmaco sintomatico, un sedativo, abbia un lieve effetto ipnotico..

Ho la PA dal 2013. Tutto è iniziato con una lesione alla colonna vertebrale, ho una protrusione della regione toracica. In questo contesto, la PA si è sviluppata. Ho seguito a lungo tutti i medici. ECG, eco, terapista, fino a quando sono venuto da un neurologo, Dio le conceda la salute. prescritti antidepressivi (fevorin, alprozolam, betoserk) + nootropic e vascolare, poi ho fatto una risonanza magnetica e hanno trovato una protrusione, poi ho fatto la faresi con una preparazione, non ricordo il nome. Ci sono stati attacchi circa 1-2 volte l'anno. Ora di nuovo qui, e è andata da un commerciante privato, finché non posso raggiungerla, soffro già da 2 mesi.Tutti questi compiacimenti, sono tutte sciocchezze, è necessario farsi curare da uno specialista. E comunque non la cura stessa e la cura con farmaci precedenti, tutto cambia. uno psicoterapeuta o un buon neurologo. Buona fortuna e salute a tutti. Se hai domande, puoi scrivere o chiamare +79853863927 o +79776698122.

Sono uno psichiatra, circa una volta ogni 2-3 anni ho avuto figli di PA a Ekaterinburg, contatto 8912 288-03-37, lo scopriremo Non so come trattare a distanza Il pagamento non è fondamentale Accetto in un ufficio privato.

Buona notte! Ho avuto un attacco di panico per due anni, poi è sparito per un po ', ora è ricominciato! Ho passato molti dottori, tutto è normale. Dimmi solo che non ho mai avuto una marea così calda nel petto e come la febbre ho attraversato l'ECG E l'ecografia del cuore è tutto normale, dì che questo è un tipo di nervi che sono cattivi ?

Sono psichiatra e psicoanalista, 25 anni di pratica. Ho sperimentato tutte le delizie della PA, ho dedicato anni ad analizzare il verificarsi della PA, contattaci, capiremo. Ekaterinburg. 9122880337

Alla Sumkova, capisco molto bene di cosa stai scrivendo, l'ho affrontato io stesso. Inoltre, non è stata ancora curata, ogni anno la condizione è solo peggiorata. Un medico mi ha aiutato a far fronte agli attacchi di panico, mi ha prescritto Eltatsin, ora lo prendo costantemente nei corsi. Inoltre, cerco di condurre uno stile di vita più rilassato, di non innervosirmi, mi aiuta. In bocca al lupo!

Gli attacchi di panico mi danno sempre fastidio, non dovresti essere affatto nervoso. Mi esaurisco costantemente, penso che sia ora di iniziare a prendere qualcosa, perché non riesco a far fronte alle emozioni.

La PA è una conseguenza di un sistema nervoso debole, se lo rafforzi, dimenticherai che era con te una volta. Ho vissuto con il disturbo d'ansia per 20 anni ed è stato così facile riprendermi. Non ho preso antidepressivi, mi sono stati prescritti grandaxin, adaptol e glycine, ma i corsi dovrebbero essere di almeno un anno o due. Aiuta molto la motherwort in compresse, due glicine sotto la lingua prima di coricarsi. Devi anche leggere il libro di Kurpatov per capire come e cosa ti sta succedendo, e talvolta la Bibbia è buona) La cosa più importante è passare a un'onda positiva e abbandonare rigorosamente questo stato di ansia e compressione. Qui inizia l'AP, e lo ignori, versati 40 gocce di una miscela di tinture di boyarka, peonia, motherwort, valeriana e puoi calendula, allo stesso tempo ucciderà l'infezione)))) e accendi un film spirituale o interessante materiale di lettura. AIUTA MOLTO RAPIDAMENTE a cambiare - risolvendo puzzle logici o cruciverba. Inizia a leggere umorismo, aneddoti, aforismi, ecc. E, soprattutto, ricorda. BASTA IGNORARE PA e fare qualcosa di abituale, ordinario, il nostro cervello può fare una cosa: usarlo. O PA - o un film))) puoi ancora scaldare una bottiglia d'acqua sotto i piedi, allevia i brividi e rilassa la tensione del corpo in tensione. In generale, devi rimuovere la causa dello stress cronico o cambiare il tuo atteggiamento nei suoi confronti. Niente è più caro nella vita di buon umore, il resto è solo esperienza di vita)))

Fin dall'inizio, ho pensato di avere un attacco di panico, poiché nella mia serie TV preferita uno degli eroi ha avuto un attacco di panico e aveva davvero ragione. + Inoltre, encefalopatia post-traumatica e malattia della valvola mitrale, per me è davvero difficile sopravvivere agli attacchi di panico, perché spesso mi fa male la testa e comunque il mio cuore è preoccupato. Se metto qualcosa nella borsa, controllerò cento volte lungo la strada, se vado al negozio, il pensiero mi attraversa la testa su come tutto deve essere fatto. Sono spesso perseguitato da una sensazione di ansia e talvolta sembra che stia per morire. Quando mia madre se ne va da qualche parte sono ansioso e mi vengono in mente pensieri terribili, il che aumenta l'ansia, quindi mia madre chiama sempre me o io a lei, perché mi preoccupo. Se sono arrabbiato e non parlo, mi fa male il risentimento e comincio a soffocare, e se parlo, tremo e sento che non c'è abbastanza ossigeno, ho anche molta paura del palco e dell'attenzione. È anche difficile per me recitare poesie perché tremo. Recentemente ho avuto un attacco a scuola. Non riuscivo a respirare. Ansimato. È stata chiamata quasi un'ambulanza. Il dirigente scolastico, un'infermiera e persino uno psicologo sono accorsi. Non riuscivo a respirare, ma dopo che hanno aperto la finestra e mi hanno dato la medicina, mi sono sentito meglio. La psicologa mi ha aiutato ad arrivare allo studio medico e pare si sia accorta che avevo un attacco, dato che tremavo e lei ha dato validol, dopodiché sono tornato alla normalità (l'attacco era dovuto al fatto che ero preoccupato per le parole dette dall'insegnante, che mi ha ferito, o meglio mi ha fatto incazzare) E probabilmente so perché sono iniziati i miei attacchi. Uno dei giorni di giugno mi sono svegliato e ho deciso di entrare nel social network VK per guardare i messaggi, e poi in una conversazione di classe hanno condiviso le informazioni su una sparatoria (terrorista) nella strada dove stava andando mia madre e dove molto probabilmente si trovava già. Ho digitato in un motore di ricerca la sparatoria e ho scoperto che i civili erano morti e proprio in questa strada (sono corso in lacrime e tremai). Non ho potuto chiamare mia madre, dato che non c'era bilanciamento al telefono e sono andata dalla vicina che ha chiamato, ma mia madre non ha risposto, il che mi ha fatto piangere più forte. Dopo di che, grazie a Dio, tutto ha funzionato, mia madre ha risposto dicendo che il tram si era rotto e quindi i passeggeri stavano aspettando il tram 2. Quando è arrivata al punto stabilito, c'erano già dei corpi. Dopo quel giorno, non riesco proprio a calmarmi. Lo trovo difficile. Davvero complicato con un attacco di panico. Il mio terapista mi ha prescritto Adaptol e ha detto che se provo ansia, bevevo e mi aiutava davvero. Ma cosa succede se ho così tanti farmaci? Per la prevenzione, per il cuore, ecc. Penso che potrei avere un'overdose o qualcosa del genere.

Molto interessante e necessario. Mio marito mi aiuta a peggiorare la mia vita e la mia salute. Penso che abbia qualcuno, quindi sono un ostacolo per lui. Ora sto subendo un trattamento per un tale attacco (non sono ancora stati confermati, ma.), Ho debolezza alle gambe e molto altro.

Ciao! Sono uno studente, 21 anni. Recentemente (dall'agosto di quest'anno) ho iniziato questi attacchi, tutti i medici sono passati, anche se ci sono alcuni problemi di salute. E un attacco di panico per me è un inferno, per me inizia all'improvviso (di solito la sera o prima di coricarsi) senza motivo, come descritto nell'articolo, e dura fino a domani, in questo momento voglio evaporare per non soffrire, mia madre ne ha trovato uno buono uno specialista dall'estero, spero che mi aiuterà.

Ho sofferto per 10,5 anni con questi attacchi.. e ho appena ricevuto una risposta adeguata andando da un neuropatologo-psicoterapeuta. prescritto il trattamento ed è diventato molto utile aiutare. meldonium per la notte per via intramuscolare. compresse di gramidina 2t al mattino e alla sera.

Sono stato malato in una forma grave per circa 5 anni, le convulsioni si sono verificate più volte al giorno, è iniziata la depressione, ho seguito un corso di terapia e sono stato anche curato da uno psicoterapeuta. Dopo il trattamento, non ci sono state crisi per quasi 6 anni. E ora, dopo 6 anni, gli attacchi sono tornati, e in una forma molto forte. Non riesco a fermare l'attacco nemmeno con l'aiuto delle tecniche che mi ha insegnato lo psicoterapeuta. Devi andare di nuovo dal dottore? o hai bisogno di regolare la routine quotidiana? (costante mancanza di sonno)

Ad essere sincero, quando ho iniziato ad avere mal di testa, ho dato la colpa di tutto al tempo o perché non dormivo abbastanza, ero stanco. Ma quando ho già iniziato ad avere attacchi di panico, ho deciso di vedere un medico (ad essere sincero, ho anche pensato che stavo impazzendo). Ma tutto si è rivelato non così spaventoso. Il medico ha detto che ho VSD e semplicemente perché non sono in cura, i miei sintomi hanno iniziato a manifestarsi più fortemente. Eltatsin nominato. Come si è scoperto, il farmaco è sicuro, ma allo stesso tempo abbastanza efficace. Ho bevuto il corso per poco più di due mesi, ma i miei miglioramenti sono stati evidenti dopo diverse settimane di utilizzo. E ora mi sento benissimo, ma se già so che è meglio vedere un dottore e non pensare che tutto andrà via da solo.

Vado in ospedale per 15 anni solo per vedere uno specialista.

Lara, grazie mille per il tuo commento, per le preziose informazioni. Questo è esattamente quello che mi sta succedendo adesso. Ieri non sono riuscito ad andare dal dottore, sono dovuto strisciare fuori dalla metropolitana e in qualche modo tornare a casa. Sarebbe molto bello parlare con te, scrivermi, per favore, se anche tu hai un desiderio sb-lena dog ya.ru Per esperienza personale - leggere un libro aiuta.

Ho avuto attacchi di panico per 8 anni e segare su consiglio di un medico Atarax non ha aiutato. Sibazon (solo secondo il precetto) e tutti i suoi sostituti aiutano davvero. Inoltre, dall'automedicazione, i mudra indiani (yoga delle dita), leniscono, un elastico per capelli al polso, che inizi a tirare quando inizia un attacco (l'attenzione si sposta su un altro), conta da 500 fino a uno. Consiglio anche Phenibut (puoi chiedere l'elemosina senza ricetta), 3 volte al giorno. In generale, ho sofferto per 8 anni, ora tutto è passato. Consiglio personale. Per rassicurarti, porta un misuratore di pressione del polso, pillole per la pressione, anaprilina-da polso alto, sibazon o altri sedativi forti, hai bisogno di un quarto sotto la lingua per calmarmi.Passati tutti i cerchi dell'inferno, non potevo uscire di casa, la metropolitana sembrava il momento più terribile della mia vita. Ho fatto il giro di tutti i dottori, ho fatto tutti i test, fino al cervello di Kate, ho controllato tutto completamente. Niente ha aiutato, solo la gomma ha aiutato Fenibut, mudry e sibazon.

Il dottore mi ha prescritto cipralex, mi ha aiutato molto

Di giorno va tutto bene, inizia di notte. è impossibile dormire, il cuore sta scoppiando.. davvero non se ne andrà e interferirà con il lavoro e la vita

Grazie ! articolo molto informativo e utile. Per quanto mi riguarda, ho deciso che a quanto pare ce l'ho! Sullo sfondo di uno stress prolungato, da sei anni ormai, questo si trascina. Due persone che sono paralizzate si prendono cura di loro, è un'agonia, hanno anche fatto un intervento al cuore a mio marito, e mia figlia e il bambino, tutto è caduto in un mucchio. Ho pregato Dio in modo che non mi svegliassi la mattina. è una seccatura. Ora si è risolto un po ', tranne per quelli che sono normalizzati, e il problema mentale a volte è rimasto e tira qualcosa a che fare con se stesso.Quelli che non sono stati nei miei panni, consigliano di prendersi cura di se stessi, beh, sono felice, ma non riesco a vedermi, ho paura anche per strada esci.

per favore dimmi, di giorno sento un battito cardiaco, ma è pesante.. quando vado a letto chiudo gli occhi e sono come in un sogno, ma allo stesso tempo capisco che questo non è un sogno, urlo e cerco di svegliarmi, ma nessuno mi sente. Per tutto il tempo mi trovo al buio e la paura è costantemente che vedrò qualcosa di terribile.. quando torno in me, il mio battito cardiaco è frequente e pesante e comincio a piangere e non riesco più a dormire. Questo è un attacco di panico.?

Quello che non ho provato, niente ha aiutato o per un breve periodo, poi l'orrore è tornato ancora e ancora. Ho avuto attacchi di panico fin dall'infanzia. Né farmaci, né psicologi, né autoformazione, NULLA HA AIUTATO! Volevo già suicidarmi dalla disperazione e poi una volta e poi tutto è finito da solo quando mi sono imbattuto accidentalmente in mantra tibetani su Internet. Ora sono felice!))

Quando un giovane mi ha lasciato, ero molto preoccupato per questo. Ha anche tentato il suicidio. Mi sono depresso e non volevo vedere nessuno, chiuso in me stesso. È terribile anche ricordare quel tempo. La mamma mi ha convinto ad andare in clinica. Non ero quasi d'accordo, pensavo che nessuno potesse aiutarmi a far fronte alla sensazione di essere sopraffatto. Ho seguito 3 corsi con interruzioni ed è diventato più facile per me. Volevo vivere e divertirmi ogni giorno. Grazie a mia madre per avermi mostrato dei buoni specialisti e avermi riportato in vita.

Ero prigioniero dell'insonnia e delle paure costanti. Ho provato a guarire me stesso, ma questo non ha dato risultati certi. Di conseguenza, i miei amici mi hanno consigliato di andare in clinica, mi hanno aiutato lì, di cui sono infinitamente grato. Pertanto, è meglio non perdere tempo invano e rivolgersi in tempo agli specialisti.

Solo un medico è rilevante qui: uno psicoterapeuta.

Dimmi, quale specialista devo contattare? Sono stato visitato da un endocrinologo e tutto è normale per me, ma gli attacchi di panico sono quasi giornalieri (((

Sono molto grato per il tuo articolo. Purtroppo ho i problemi che hai descritto. Ora posso prenderlo bene. Grazie.

sì, che tipo di specialista è necessario??

Informativo! Vorrei sapere ea quale specialista contattare in questo caso? E quanto costerà, ad esempio, a Kazan, una visita dal dottore, beh, e il successivo trattamento?


Articolo Successivo
Il colesterolo totale è elevato. Cosa significa