Prolasso della valvola mitrale di grado 1: sintomi, trattamento e prevenzione


Il prolasso della valvola mitrale (MVP) è anche chiamato sindrome da clic-soffio, sindrome della valvola mitrale flessibile e sindrome di Barlow. Questa cardiopatia valvolare è caratterizzata dallo spostamento di un lembo della valvola mitrale anormalmente ispessito nell'atrio sinistro durante la sistole. È considerata la forma primaria di degenerazione della valvola mixomatosa. Esistono vari tipi di MVP, ampiamente classificati come classici e non classici. Nella sua forma non classica, MVP è associato a un basso rischio di complicanze e spesso può procedere con interruzioni minime. Nei casi gravi di MVP classico, le complicanze includono rigurgito mitralico, endocardite infettiva, insufficienza cardiaca congestizia e, in rari casi, arresto cardiaco.

La definizione di "prolasso della valvola mitrale" fu coniata da J. Michael Crealy nel 1966 e ricevette il riconoscimento per un nome diverso "gonfiore del lembo mitrale", che fu proposto da John Brereton Barlow, che per primo descrisse la patologia [1 - Barlow JB, Bosman CK (1966). "Protrusione aneurismatica del lembo posteriore della valvola mitrale. Una sindrome auscultatorio-elettrocardiografica". Am Heart J. 71 (2): 166-78].

La diagnosi di MVP si basa sull'ecocardiografia, che utilizza gli ultrasuoni per visualizzare la valvola mitrale. Grazie a questo metodo, la prevalenza di MVP è diminuita e oggi è il 2-3% della popolazione. Il trattamento MVP viene effettuato in presenza di gravi complicazioni o sintomi gravi. Molto spesso viene eseguito un intervento chirurgico.

Video: prolasso della valvola mitrale: una malattia cardiaca che è fondamentale riconoscere in tempo!

Fatti della valvola mitrale

  1. Il compito della valvola mitrale (MV) è creare un movimento unidirezionale dall'atrio sinistro al ventricolo sinistro.
  2. Nel caso classico, la valvola mitrale è costituita da due lembi.
  3. Il prolasso della valvola mitrale è accompagnato da un eccessivo allargamento di uno dei suoi lembi, che contribuisce a una chiusura non sufficientemente serrata della valvola durante ogni battito cardiaco.
  4. La chiusura irregolare porta al "gonfiore" del lembo interessato, che facilita il ritorno di un piccolo volume di sangue dal ventricolo all'atrio.
  5. Nella maggior parte dei casi, con il prolasso, la valvola continua a svolgere la sua funzione principale, quindi il lavoro del cuore non viene disturbato.
  6. Nel 2% delle persone, insieme al PC, si osserva un altro cambiamento strutturale nell'apparato valvolare.
  7. L'MVP è più spesso determinato all'età di 20-40 anni e, grazie ai moderni metodi diagnostici strumentali, il tasso di incidenza è notevolmente diminuito.

Al primo grado di prolasso della valvola mitrale, i lembi deviano verso l'atrio sinistro di 3-6 mm.

Il meccanismo di formazione di MVP

La valvola mitrale, così chiamata per la sua somiglianza con le mitre del vescovo, è una valvola cardiaca che impedisce al sangue di rifluire dal ventricolo sinistro all'atrio sinistro del cuore. Ha due cuspidi, anteriore e posteriore, che si chiudono quando il ventricolo sinistro si contrae..

Ogni foglietto è costituito da tre strati di tessuto: atriale, fibrosi e spongiosa. Nei pazienti con classico prolasso della valvola mitrale, viene rilevato un eccesso di tessuto connettivo, che ispessisce la spongiosi e separa i fasci di collagene nella fibrosi. Ciò è dovuto alla maggiore quantità di dermatan solfato, glicosaminoglicano. Questo indebolisce i lembi e il tessuto adiacente, il che porta ad un aumento dell'area fogliare e all'allungamento dei componenti cordali..

L'aumento della lunghezza delle corde porta spesso alla rottura delle corde stesse attaccate alla valvola posteriore. Lo sviluppo della lesione favorisce la piegatura del volantino in una piega, la sua inversione e spostamento nell'atrio sinistro.

Video: lavoro cardiaco con prolasso della valvola mitrale

Cause ed epidemiologia

Il prolasso della valvola mitrale è considerato una cardiopatia ereditaria con aumentata espressione genica nei ragazzi (2: 1). La forma più comune di ereditarietà è la trasmissione autosomica dominante, ma è stata descritta l'ereditarietà legata all'X.

Le cause acquisite del prolasso della valvola mitrale di grado 1 includono:

  • Reumatismi, che è una reazione autoimmune in via di sviluppo a determinati tipi di streptococchi. Caratterizzato da danni ad altre valvole e giunti.
  • Malattia coronarica, che colpisce i muscoli e le corde papillari, che può rompersi con l'infarto del miocardio.
  • Disturbi traumatici che di solito portano non solo a MVP, ma anche a condizioni patologiche più gravi.

L'MVP di solito si sviluppa come un disturbo isolato. È più spesso dovuto a disturbi ereditari del tessuto connettivo, tra cui sindrome di Marfan, sindrome di Ehlers-Danlos, deficit di osteogenesi ed elasticità dello pseudoxantoma. L'MVP è stato anche descritto in associazione a difetto del setto interatriale e cardiomiopatia ipertrofica. Infatti, il 75% dei pazienti con sindrome di Marfan ha MVP a causa delle grandi dimensioni delle cuspidi mitraliche e dell'apparato valvolare in generale, che è spesso associato a degenerazione mixomatosa..

Negli anni '70 e '80, MVP è stato ridefinito a causa della mancanza di rigorosi criteri ecocardiografici, con una prevalenza segnalata fino al 15%. Successivamente, Levin et al.Riferirono che le caratteristiche ecocardiografiche bidimensionali del prolasso, specialmente nella vista parasternale a onde lunghe, sono più specifiche per la diagnosi di MVP. L'utilizzo di questi criteri ha permesso di prevenire la sovradiagnosi.

I dati dello studio basato sulla comunità Framingham Heart hanno mostrato che la sindrome MVP si verifica nel 2,4% della popolazione.

Dati demografici relativi a età e sesso

L'MVP è osservato in persone di tutte le età.

La prevalenza di MVP era simile tra uomini e donne nel Framingham Heart Study. Secondo altri calcoli, la malattia si verifica più spesso nelle giovani donne. Tuttavia, le complicanze associate all'MVP sono principalmente determinate negli uomini. Inoltre, negli studi condotti dalla Mayo Clinic, le donne avevano maggiori probabilità di avere un prolasso della parte anteriore e di due foglioline e meno spesso di avere un rigurgito mitralico rispetto agli uomini. Hanno anche meno probabilità di subire un intervento chirurgico mitralico rispetto agli uomini..

segni e sintomi

La maggior parte dei pazienti con MVP è asintomatica. I sintomi della malattia si verificano nei seguenti casi:

  • Progressione del difetto
  • Complicazioni associate a MVP (p. Es., Ictus, endocardite o aritmia)
  • Disfunzione autonomica

I sintomi associati alla progressione dell'MVP includono quanto segue:

  • Fatica
  • Dispnea
  • Intolleranza all'esercizio
  • Ortopnea
  • Dispnea parossistica notturna
  • Segni progressivi di insufficienza cardiaca cronica (CHF)
  • Palpitazioni (derivanti da aritmie)

I sintomi associati alla disfunzione autonomica di solito derivano da un MVP geneticamente ereditato e possono includere quanto segue:

  • Ansia
  • Attacchi di panico
  • Aritmie
  • Intolleranza all'esercizio
  • Battito cardiaco
  • Dolore toracico atipico
  • Fatica
  • Ortostasi
  • Svenimento o presincope
  • Sintomi neuropsichiatrici

Segni di prolasso della valvola mitrale nei bambini:

  • Sensazione di fiato corto e incapacità di respirare profondamente
  • Ritmo cardiaco anormale (battito cardiaco veloce o lento, interruzioni e contrazioni premature)
  • Mal di testa frequenti accompagnati da vertigini
  • Perdita di coscienza senza una ragione apparente
  • Un leggero aumento della temperatura in assenza di malattie infettive.

Poiché l'MVP è spesso combinato con la distonia vegetativa-vascolare, si possono anche notare i suoi sintomi.

Diagnostica

L'esame obiettivo del paziente con MVP può aiutare a determinare i seguenti cambiamenti:

  • Corpo astenico
  • Basso peso corporeo o indice di massa corporea
  • Sindrome della schiena dritta
  • Scoliosi o cifosi
  • Torace a imbuto (pectus excavatum)
  • Ipermobilità articolare
  • Spalle allungate (che possono indicare la sindrome di Marfan)

Con il prolasso della valvola mitrale di grado 1, può verificarsi un leggero rigurgito sanguigno, pertanto il soffio cardiaco caratteristico di MVP in questa fase di sviluppo potrebbe non essere rilevato in modo ausculta. Sarà necessaria una ricerca più accurata per fare una diagnosi.

L'ecocardiografia consente di giudicare più chiaramente le condizioni e il funzionamento delle valvole. Se si utilizza il Doppler in aggiunta, è possibile stimare il volume del sangue e la velocità con cui ritorna nell'atrio sinistro durante la sistole (contrazione ventricolare). L'ECG è un metodo diagnostico ausiliario, poiché non riflette l'intero grado di cambiamenti che accompagnano l'MVP.

Ecocardiografia

I risultati dell'ecocardiografia sono i seguenti:

  • MVP classico: la vista parasternale lungo l'asse mostra lo spostamento delle cuspidi mitraliche nell'atrio sinistro durante la sistole di oltre 2 mm con uno spessore della cuspide di almeno 5 mm.
  • PMC non classico: lo spostamento dell'anta è superiore a 2 mm, con uno spessore massimo dell'anta inferiore a 5 mm.

Altri reperti ecocardiografici che dovrebbero essere considerati criteri per la diagnosi di MVP sono l'ispessimento del lembo, la ridondanza del tessuto connettivo, la dilatazione anulare e le corde allungate..

Trattamento

Il trattamento del prolasso della valvola mitrale di grado 1 in alcuni casi non viene eseguito. Questo si riferisce al decorso asintomatico della malattia. I bambini non hanno restrizioni sull'attività fisica, ma gli sport professionistici non sono desiderabili.

Le strategie di trattamento per i pazienti con MVP possono essere suddivise nelle seguenti categorie:

  • Pazienti asintomatici con segni minimi di malattia
  • Pazienti con sintomi di disfunzione autonomica
  • Pazienti con segni di grave progressione MVP
  • Pazienti con manifestazioni neurologiche
  • Pazienti con clic sistolico medio e soffio sistolico tardivo

Se la malattia è asintomatica, deve essere confermata una prognosi benigna e deve essere eseguito un ecocardiogramma iniziale per stratificare il rischio. Se lo studio mostra un rigurgito mitralico clinicamente significativo e non si osservano foglioline sottili, gli esami fisici e l'ecocardiografia vengono eseguiti ogni 3-5 anni. Inoltre, si raccomanda di condurre uno stile di vita normale e sano con sufficiente attività fisica.

Le misure terapeutiche in presenza di sintomi di disfunzione autonomica sono le seguenti:

  • Eliminazione dell'intolleranza ortostatica mediante metodi di esposizione generali e specifici
  • Astenersi da stimolanti come caffeina, alcol e sigarette
  • Il monitoraggio Holter ambulatoriale delle 24 ore può essere utile per rilevare aritmie sopraventricolari e / o ventricolari

I trattamenti per i segni neurologici centrali includono quanto segue:

  • In assenza di fibrillazione atriale, viene somministrata una terapia antibiotica e si può anche considerare che clopidogrel o aspirina modificano i fattori di rischio. La cessazione del fumo e l'uso di contraccettivi orali sono essenziali.
  • In presenza di fibrillazione atriale, viene effettuato un appropriato trattamento anticoagulante, soprattutto se c'è una storia di ictus / attacco ischemico transitorio (TIA).

I principali gruppi di farmaci utilizzati nel trattamento dell'MVP includono:

  • Sedativi che vengono utilizzati per identificare i disturbi del sistema nervoso autonomo
  • Beta bloccanti per tachicardia e aritmie
  • Trattamento che migliora la nutrizione miocardica (Panangin, Magnerot, Riboxin), contenente elettroliti necessari per il cuore;
  • Anticoagulanti, che vengono prescritti raramente, solo in presenza di trombosi.

È molto importante ottimizzare il proprio stile di vita, perché spesso aggrava il decorso dell'MVP con sintomi di stanchezza cronica e tensione nervosa. In particolare si consiglia:

  • Osserva il regime di riposo e lavoro
  • Mantenere l'attività fisica a un livello accettabile (per quanto le condizioni generali lo consentano)
  • Visitate periodicamente sanatori specializzati, dove effettuano massaggi rinforzanti generali, agopuntura, fangoterapia, ecc..

L'intervento chirurgico per il primo grado di prolasso della valvola mitrale non è indicato.

In alcuni casi si consiglia la terapia a base di erbe, che prevede l'uso di infusi di varie miscele contenenti motherwort, biancospino, salvia, erba di San Giovanni.

Prevenzione e prognosi

Le misure preventive possono essere eseguite solo con una cardiopatia secondaria. In questo caso, è necessario un trattamento tempestivo dei focolai di infezione cronica. Inoltre, la lotta all'ipercolesterolemia ha un effetto benefico..

Durante il cambio valvolare iniziale e la malattia asintomatica, la prognosi è buona. Molto spesso, quando si seguono le raccomandazioni mediche, i pazienti con MVP di 1 grado possono condurre uno stile di vita normale. Inoltre, in questo caso, la gravidanza e il parto naturale non sono controindicati..

I pazienti con MVP di 1 grado devono sottoporsi a un'ecografia del cuore ogni anno per identificare tempestivamente possibili cambiamenti.

In alcuni casi, il prolasso della valvola mitrale di grado 1 può essere complicato dalle seguenti condizioni patologiche:

  • Aritmie cardiache: di solito sono solo contrazioni cardiache premature benigne che non richiedono cure mediche. A volte possono avere tachicardia sopraventricolare persistente che richiede una terapia medica ulteriore e più definita. Arresto cardiaco improvviso segnalato molto raramente a causa di tachicardia ventricolare pericolosa per la vita.
  • Peggioramento del rigurgito mitralico / insufficienza (flusso sanguigno inverso) a causa dell'esacerbazione del prolasso o della rottura del muscolo / tendine del cuore
  • Insufficienza cardiaca congestizia causata dal rigurgito mitralico
  • Ictus dovuto a un coagulo di sangue formato nelle cavità del cuore e che raggiunge i vasi del cervello
  • Infiammazione dei componenti interni delle valvole cardiache chiamata endocardite.

Video: trattamento del prolasso della valvola mitrale, come trattarlo?

Cos'è il prolasso della valvola mitrale di grado 1: cause e trattamenti

Il prolasso della valvola mitrale è una malattia cardiaca pericolosa, che indica una violazione della struttura anatomica dell'organo. La patologia di 1 ° grado ha dei limiti durante la pratica sportiva, può diventare un motivo per rifiutarsi di essere chiamato per il servizio militare. Come trattare una malattia, i medici decidono i risultati della diagnosi e la gravità dei sintomi.

Cos'è il prolasso della valvola mitrale

Tra i difetti cardiaci congeniti e acquisiti, il prolasso della valvola mitrale occupa il posto "principale". Nella letteratura medica, si chiama sindrome di Barlow ed è considerata la fase iniziale di un disturbo grave. In assenza di controllo e trattamento, la patologia può svilupparsi in una complicanza pericolosa, che porta a un infarto o al collasso cardiaco.

La valvola mitrale è il sottile setto tra il ventricolo sinistro e l'atrio. Con il prolasso, è anormalmente ispessito, aumentato di dimensioni. Durante la sistole, la valvola si sposta e si incurva e parte del sangue ritorna nella camera: si verifica il fenomeno del rigurgito. Interferisce con il corretto funzionamento del cuore, disturba il ritmo.

In una certa misura, il prolasso della valvola mitrale non è una malattia separata. Questa è una sindrome clinica che si verifica quando il tessuto connettivo che forma questa parte del cuore è interessato. Spesso viene rilevato contemporaneamente ad altre patologie: ispessimento delle pareti, accordo aggiuntivo. Negli ultimi anni è stata diagnosticata nel 2-15% dei bambini piccoli..

Il meccanismo di formazione di MVP

Il prolasso di primo grado è un grave difetto della valvola che normalmente dovrebbe chiudere l'apertura ventricolare. Con il corretto funzionamento del sistema cardiovascolare, il sangue si muove con un certo ritmo in una direzione. In caso di difetto, c'è una colata regolare nella direzione opposta. Ciò significa che il cuore non riceve ossigeno, sostanze nutritive, non le trasferisce ad altri organi e sistemi..

Quando si diagnostica MVP (prolasso della valvola mitrale), è importante determinare la quantità di sangue che viene lanciata nella direzione opposta. Maggiore è il volume, più grave è il danno ai sistemi del corpo. In caso di difetto, c'è una chiusura insufficiente delle valvole, una violazione della tenuta. Al primo grado, non raggiunge più di 6 mm.

Nella maggior parte dei casi, l'MVP di primo grado si sviluppa lentamente, la situazione potrebbe non cambiare per anni. Con una leggera deviazione del flusso sanguigno (non più del 15% della norma), i sintomi dolorosi e le complicazioni potrebbero non apparire, non disturbare il paziente. Spesso, la patologia viene rilevata per caso durante un esame di routine o un esame clinico.

Secondo le osservazioni dei cardiologi, le patologie della valvola mitrale di vario grado si riscontrano nel 20-25% delle persone. Nei paesi europei, l'MVP di grado 1 non è considerato una malattia, pertanto la supervisione medica non viene eseguita.

Perché il prolasso di 1 ° grado è pericoloso?

Molti pazienti, senza provare dolore o disagio, non si impegnano nella prevenzione della patologia. Nella prima fase, il rischio di complicanze è minimo, ma con l'aggravarsi della situazione possono svilupparsi malattie pericolose:

  • infarto cerebrale o del midollo spinale;
  • aritmia;
  • insufficienza cardiaca;
  • tromboembolia.

Con il prolasso della valvola mitrale, c'è il rischio di endocardite: i batteri con angina, bronchite, polmonite penetrano nel cuore, rimangono nel ventricolo o nel pericardio dopo un cast inverso. Ciò provoca la formazione di un essudato infiammatorio che colpisce il muscolo cardiaco..

Il prolasso congenito in un bambino a volte causa crescita e sviluppo stentati. La violazione della circolazione sanguigna riduce la nutrizione del cervello, delle ossa, altera il funzionamento del sistema nervoso. I bambini hanno maggiori probabilità di soffrire di malattie respiratorie, soffrono di distonia vegetativo-vascolare, mal di testa, sono più irritabili dei loro coetanei.

Cause di patologia

Indipendentemente dal grado di cedimento dei lembi valvolari, il prolasso della valvola mitrale può essere congenito o acquisito. Nel primo caso, è più spesso diagnosticato nei neonati maschi. Con un gene anormale, il rischio di ogni genitore di contrarre la malattia aumenta al 50-100%. All'età di 35-40 anni, la patologia si manifesta ugualmente nelle persone di entrambi i sessi.

Il problema è più comune con le anomalie genetiche:

  • Sindrome di Marfan;
  • Sindrome di Ehlers-Danlos;
  • osteogenesi imperfetta;
  • pseudoxantoma elastico.

Le cause congenite di prolasso sono spesso associate all'esposizione all'embrione durante la gravidanza. Il difetto appare quando la futura mamma ha sofferto di ARVI, influenza, malattia virale o ureaplasma. Il problema è provocato da una grave gestosi, grave tossicosi, in cui il feto ha sperimentato una mancanza di ossigeno e sostanze nutritive.

Nella maggior parte dei pazienti, il prolasso è un'anomalia acquisita. Le principali cause di patologia:

  • Insufficiente elasticità del tessuto connettivo da cui si formano i lembi valvolari. Appare nelle malattie autoimmuni, collagenosi congenita.
  • Complicazioni reumatiche dopo precedenti infiammazioni e infezioni. Spesso, il prolasso viene diagnosticato sullo sfondo di artrosi, artrite, osteomielite.
  • Ipertensione cronica L'ipertensione e le cadute frequenti compromettono la funzione della valvola, provocano una diminuzione dell'elasticità del tessuto connettivo.
  • Una forma infettiva di endocardite o pericardite. L'infiammazione del muscolo cardiaco si verifica, si manifesta nell'80% dei casi dopo ARVI con complicanze.
  • Conseguenze del trauma toracico, colpo. La corda interna viene strappata, il che cambia la rigidità delle pareti, i lembi iniziano a piegarsi verso l'interno quando vengono spinti.
  • Complicazioni sullo sfondo dell'infarto miocardico. Le cicatrici ruvide rimangono sul tessuto muscolare, impedendo alla valvola di chiudersi ermeticamente. Cambiamenti nella pressione sanguigna all'interno dei ventricoli e dell'atrio.

Nei pazienti più anziani, al PCM viene spesso diagnosticata l'osteocondrosi: il calcio si deposita sulla parete della valvola mitrale, impedendo la completa chiusura dei lembi. I fattori di rischio sono malattie autoimmuni e processi infiammatori latenti.

Tra le possibili cause del prolasso, i cardiologi chiamano il fumo del paziente, la dipendenza dall'alcolismo, il vivere in una zona con una situazione ambientale sfavorevole. In rari casi, la patologia si sviluppa dopo la gravidanza sullo sfondo di uno squilibrio ormonale.

Sintomi tipici del prolasso

Con il prolasso della valvola mitrale di grado 1, il cuore continua a lavorare senza interruzioni, se la deflessione dei lembi non supera i 5-6 mm. A volte i sintomi non compaiono, non interferiscono con il lavoro e lo sport. Man mano che la malattia progredisce o il paziente invecchia, i segni "cardiaci" della malattia possono peggiorare. Con MVP congenito, al paziente può essere diagnosticato:

  • attacchi di panico;
  • periodi di maggiore ansia, irritabilità;
  • affaticamento senza esercizio;
  • pesantezza al petto;
  • disturbi del ritmo cardiaco.

Con il prolasso congenito, i bambini piccoli possono avere problemi di salute, crescita e ritardi nello sviluppo. Sono associati a un'alimentazione inadeguata del cervello e degli organi interni, che non ricevono abbastanza ossigeno. I sintomi sono più comuni con i picchi di crescita.

Uno dei segni esterni del prolasso è la selezione del triangolo naso-labiale. Quando la circolazione sanguigna è compromessa, diventa blu, soprattutto dopo l'esercizio e lo stress. Un sintomo altrettanto caratteristico è la comparsa di un grave pallore della pelle: vene e piccoli capillari appaiono fortemente, il sudore freddo appare sulla fronte.

Nei bambini, il prolasso della valvola mitrale di grado 1 con rigurgito inverso si manifesta come segue:

  • perdita di conoscenza;
  • mal di testa;
  • mormorii al cuore;
  • aumento della temperatura la sera.

La manifestazione del prolasso nei bambini piccoli si verifica spesso sullo sfondo della distonia vegetativa-vascolare. Con uno scarso flusso sanguigno, la loro immunità diminuisce e le malattie virali vengono attaccate più spesso. È difficile per loro fare sport, si stancano durante i giochi attivi con i loro coetanei.

Metodi diagnostici

Il medico può sospettare un prolasso utilizzando un esame standard del paziente e ascoltando i suoni cardiaci con uno stetoscopio. Nota la comparsa di rumori, indicanti una violazione della chiusura delle valvole. I seguenti metodi di esame forniscono informazioni complete sullo stadio e sulle possibili violazioni:

  • elettrocardiogramma;
  • ecocardiografia;
  • esame ecografico del cuore;
  • Doppler per determinare la velocità del rigurgito;
  • radiografia del torace se si sospetta un tumore o un aneurisma.

Quando viene rilevato un prolasso di grado 1, i medici raccomandano di monitorare la situazione nel tempo. Per identificare i cambiamenti, è necessario sottoporsi annualmente a un'ecografia ed ecocardiografia del cuore, per confrontare i risultati.

Con un prolasso della valvola mitrale di 1 grado, i medici possono prestare servizio nell'esercito. Ma la patologia non dà il diritto di prestare servizio in forze speciali, truppe aviotrasportate o marines. È associato a una grave attività fisica.

Metodi di trattamento

Con una violazione minore, non è necessario trattare il prolasso della valvola mitrale di grado 1 non complicato. Il corpo si adatta alla patologia, ridistribuisce correttamente la pressione e il movimento sanguigno in tutte le camere del cuore. Quando diagnosticano la patologia in un bambino, i medici raccomandano di passare a un'attività fisica moderata, che rafforza il muscolo, ma non danneggia, non provoca complicazioni.

Se i segni ei sintomi del prolasso della valvola mitrale di grado 1 sono diventati più pronunciati, se compaiono mancanza di respiro, dolore al petto, dovresti cercare aiuto da un cardiologo e terapista. Per prevenire complicazioni ed endocarditi, si consiglia di trattare carie dentali, infiammazioni renali, eventuali infezioni del rinofaringe.

Trattamento farmacologico per il prolasso

In cardiologia, con un prolasso di 1 grado, la terapia potenziata non viene eseguita. Il trattamento inizia con la comparsa di complicazioni o reclami dei pazienti di vertigini, dolore toracico, irritabilità. I medici selezionano farmaci che supportano il lavoro del muscolo cardiaco, alleviano il tono e migliorano la circolazione sanguigna:

  • Panangin;
  • Asparkam;
  • Riboxin.

Ogni anno si consiglia un ciclo di vitamine del gruppo B, magnesio, potassio e altri oligoelementi. Sono considerati utili gli integratori alimentari con aminoacidi Omega-3 e Omega-6, che aumentano l'elasticità del tessuto connettivo. I pazienti di età superiore ai 45 anni sono inoltre selezionati per anticoagulanti per fluidificare il sangue, beta-bloccanti che eliminano la tachicardia.

Con il prolasso, è necessario avvicinarsi attentamente al trattamento delle infezioni. In caso di malattia, è necessario selezionare gli antibiotici, i farmaci vengono utilizzati per mantenere la microflora intestinale. Dopo un mal di gola, influenza o morbillo, è importante sottoporsi a un'ecografia del cuore per escludere focolai nascosti nel pericardio.

È impossibile curare completamente il prolasso della valvola mitrale di grado 1. Il compito dei medici è scegliere i giusti metodi di prevenzione, in cui la patologia non si sviluppa in una forma grave, non provoca infarto miocardico.

Trattamento chirurgico del prolasso

In rari casi, con MVP di grado 1, è richiesto l'aiuto di un chirurgo. Una situazione acuta può sorgere dopo un infortunio in cui l'accordo si stacca. Questo crea il meccanismo corretto per la ritenzione dei lembi, migliora il funzionamento della valvola e normalizza il flusso sanguigno. Le possibili cause della chirurgia del prolasso includono:

  • insufficienza circolatoria di 2 ° grado;
  • attacchi di fibrillazione atriale;
  • ipertensione polmonare.

Nella fase 1, l'operazione ti consente di eliminare completamente la patologia, previene complicazioni. L'intervento chirurgico non viene eseguito nell'infanzia: i medici monitorano le dinamiche fino all'età di 18-20 anni.

Metodi tradizionali di trattamento

In patologia, lo stile di vita corretto è di grande importanza. Dopo aver rilevato un difetto, si consiglia ai cardiologi di eliminare completamente le cattive abitudini: fumare, assumere alcol o bevande energetiche. Il lavoro sedentario richiede attività fisica leggera, passeggiate o nuoto regolari, ballo.

Tra i metodi popolari per il trattamento del prolasso ci sono le ricette a base di erbe e piante medicinali. Contengono phytoncides e antiossidanti che proteggono il muscolo cardiaco dall'infiammazione. Hanno un lieve effetto sedativo, alleviano il tono e lo stress. Per la preparazione di infusi e decotti puoi utilizzare:

  • biancospino;
  • Erba di San Giovanni;
  • saggio;
  • motherwort.

Le erbe sono meglio preparate come tè, assunte quotidianamente al mattino e alla sera. Per mantenere il lavoro del muscolo cardiaco durante lo stress, si consiglia di aggiungere un po 'di menta e melissa, radice di cicoria, immortelle. Attacchi di debolezza, vertigini e mancanza di respiro sono alleviati con tintura di ginseng o eleuterococco.

Prevenzione e prognosi

Nella maggior parte dei casi, con un prolasso della valvola mitrale di 1 grado, la prognosi dei medici è favorevole. Il deterioramento della situazione si verifica quando si lavora in produzioni pericolose, permanenza costante in uno stato di stress. Un fattore di rischio è la cattiva salute umana e frequenti raffreddori, tonsilliti, infiammazioni croniche dei reni..

La prevenzione costante aiuta a frenare lo sviluppo della patologia, che include:

  • eliminazione delle cattive abitudini;
  • combattere l'obesità;
  • lezioni di terapia fisica;
  • eliminazione dello stress;
  • mantenere normali schemi di sonno.

Per rafforzare il muscolo cardiaco, i medici raccomandano di mangiare bene. Le basi di una dieta razionale per il prolasso di grado 1:

  • esclusione di palma, ghee;
  • rifiuto di bevande con alti livelli di caffeina, tannino;
  • ridurre la quantità di carne grassa, salsicce, piatti in salamoia;
  • controllo del livello di sale, spezie;
  • inclusione di frutta e verdura fresca nel menù;
  • mangiare pesce di mare, frutti di mare.

I medici consigliano di appoggiarsi a insalate leggere e zuppe di verdure, aggiungendo prezzemolo, coriandolo e sedano ai piatti. Invece di sale, puoi usare il succo di limone, cospargere il cibo con semi di lino e sesamo. È meglio sostituire i dolci con frutta secca, miele, noci.

Il prolasso della valvola mitrale di 1 ° grado non è pericoloso per la vita e la salute del bambino, se il paziente prende precauzioni. Con una corretta alimentazione, riducendo lo stress, il muscolo cardiaco si rafforza, quindi le conseguenze non si fanno praticamente sentire. Controlli regolari completano la prevenzione per evitare l'insufficienza cardiaca.

Prolasso della valvola mitrale di 1 grado

Il cuore umano è l'organo più importante del corpo, qualsiasi sua patologia rappresenta una minaccia per la salute. La diagnosi prematura della malattia può avere gravi conseguenze, quindi è importante essere in grado di riconoscere i segni di una malattia in via di sviluppo nel tempo. Il prolasso della valvola cardiaca non è raro, ma questa malattia ha alcuni sintomi..

Cos'è il prolasso

Negli esseri umani, il cuore è costituito da quattro camere: due atri, due ventricoli. Per il movimento traslatorio del sangue attraverso il corpo in una direzione, le valvole si trovano nel cuore che non consentono il cambio di direzione. A destra c'è la valvola tricuspide, ea sinistra c'è la valvola mitrale del cuore, o premolare. Quest'ultimo ha due valvole morbide: anteriore e posteriore, che vengono chiuse e aperte dai muscoli papillari.

La valvola mitrale ha due varianti di cambiamenti che ne compromettono la funzione: insufficienza o stenosi. Nel secondo caso, sorge un ostacolo non necessario nel percorso del sangue e nel primo una parte significativa di esso ricade nella cavità atriale. Il prolasso, o prolasso, è un tipo comune di cambiamento del lembo che si verifica sullo sfondo dell'insufficienza della valvola mitrale.

Il prolasso della valvola mitrale di grado 1 si verifica quando lo sviluppo del tessuto connettivo è compromesso. I lembi diventano più flessibili, si piegano durante la contrazione ventricolare nella cavità atriale. Una parte del volume di sangue scorre indietro, questo porta ad una diminuzione della frazione di eiezione. Il fallimento viene misurato in base al volume del rigurgito (ritorno del sangue) e il prolasso viene misurato dalla deviazione del lembo. Con un rigonfiamento di 1 grado, è 3-6 mm.

MVP grado 1 con rigurgito

Il prolasso della valvola mitrale anteriore di grado 1 può essere di due tipi: senza rigurgito e con esso. Nel momento in cui il ventricolo sinistro si contrae, il sangue entra nell'aorta e in parte nell'atrio sinistro. Il prolasso è raramente accompagnato da una grande quantità di rigurgito, il che suggerisce la possibilità di gravi complicazioni. In situazioni estreme, la quantità di sangue nell'atrio può aumentare. In questi casi, è necessaria la correzione, il che implica un'operazione chirurgica..

  • Come guarire velocemente a casa
  • Come misurare la farina senza squame
  • Cosa chiedere a un ragazzo in una corrispondenza, i migliori argomenti per la comunicazione

Diagnosi MVP

I sospetti di MVP di grado 1 possono sorgere semplicemente interrogando il paziente per reclami, ascoltando il battito cardiaco con uno stetoscopio. Il rigurgito spesso non ha mormorii evidenti e pronunciati, quindi, per determinarlo, è necessario condurre studi più accurati. Di norma, viene utilizzata la cardiografia ECHO, che aiuta a giudicare il funzionamento delle valvole e le loro condizioni..

L'imaging Doppler aiuterà a stimare il volume e la velocità con cui il sangue ritorna negli atri. L'ECG viene utilizzato come strumento diagnostico aggiuntivo, perché non può riflettere completamente i cambiamenti che sono inerenti all'MVP di 1 ° grado. Spesso sorgono sospetti durante l'elettrocardiogramma durante il controllo del lavoro del cuore.

Cause di insufficienza della valvola mitrale

L'MVP di 1 grado è diviso in congenito o acquisito. Tra i motivi principali per il secondo tipo ci sono i seguenti:

Malattia coronarica. Colpisce le corde, i muscoli papillari, che possono rompersi durante un infarto.

  • Lesioni reumatiche. Si sviluppa come reazione autoimmune a determinati tipi di streptococchi. Caratterizzato da danni paralleli alle articolazioni, altre valvole.
  • Lesioni traumatiche che portano a manifestazioni più pronunciate.
  • Sintomi

    Le manifestazioni sintomatiche del prolasso della valvola mitrale di 1 ° grado includono segni lievi, a volte sono completamente assenti. Una persona lamenta dolore nella parte sinistra del torace, ma non sarà associata all'ischemia miocardica. La durata degli attacchi raggiunge diversi minuti, ma a volte fino a un giorno. Allo stesso tempo, non c'è relazione con l'attività fisica, lo sport. C'è un'esacerbazione della condizione durante le esperienze emotive. Altri sintomi primari di MVP includono:

    vertigini, frequenti mal di testa;

  • mancanza di respiro, sensazione di mancanza di respiro;
  • perdita irragionevole di coscienza;
  • disturbi del ritmo cardiaco (qualsiasi);
  • un leggero aumento della temperatura senza la presenza di malattie infettive;
  • sintomi di distonia vegetativa-vascolare (a volte).
  • Insufficienza della valvola mitrale 1 grado

    L'MVP può essere accompagnato da alcune complicazioni. Il principale possibile sviluppo della malattia può essere il fallimento della MC. È caratterizzato dalla chiusura incompleta delle valvole durante la contrazione del cuore, questo porta al rigurgito mitralico. Con evidenti cambiamenti nella funzione della valvola mitrale, può svilupparsi insufficienza cardiaca..

    Durante la gravidanza

    Durante la gestazione di un bambino con prolasso della valvola mitrale senza complicazioni sotto forma di rigurgito, non si osserva lo sviluppo di patologie nel feto. In presenza di MVP, prima di programmare una gravidanza, è tassativo avvisare il medico curante della presenza della malattia per ottenere il parere di uno specialista (cardiologo). In caso di rigurgito, il medico dovrebbe osservare la ragazza per tutto il periodo della gravidanza in modo da rilevare nel tempo possibili disturbi cardiaci.

    La supervisione del medico è associata ad un'altra possibile complicanza dell'MVP di 1 ° grado: la gestosi. Con il suo sviluppo, c'è un insufficiente apporto di ossigeno al feto, che causa un ritardo della crescita, aumenta la probabilità di parto prematuro di una donna. Gli esperti raccomandano che con questa variante dello sviluppo del decorso della malattia, dovrebbe essere eseguito un taglio cesareo. Ciò comporterà un rischio minimo durante il parto.

    • Isolamento del pavimento in una casa di legno dal basso
    • Astragan: che tipo di pelliccia è, che tipo di animale
    • Pronto soccorso per sanguinamento arterioso

    Nei bambini

    Tale malattia cardiaca si manifesta più spesso in un bambino, meno spesso negli adulti. Le ragazze sono le più sensibili alla malattia. Questa è una patologia congenita provocata dalla struttura imperfetta del tessuto connettivo. Per questo motivo, c'è un cambiamento nella base della corda, i lembi della valvola mitrale, che forniscono la rigidità della struttura. Nei bambini, i segni di MVP di 1 ° grado si manifestano in modi diversi. Qualcuno non sente affatto i sintomi, altri sono pronunciati.

    Quasi il 30% degli adolescenti, se viene riscontrato MVP, segnala la presenza di dolore toracico. Tuttavia, in effetti, può essere provocato da vari motivi, i più comuni sono:

  • stress emotivo;
  • accordi eccessivamente allungati;
  • fame di ossigeno.
  • Lo stesso numero di bambini lamenta palpitazioni. In molti casi, gli adolescenti che si siedono davanti al monitor di un computer, evitando lo sport, si sentono stanchi. Spesso questi bambini sviluppano mancanza di respiro durante il lavoro fisico o l'esercizio. I bambini con MVP di primo grado hanno sintomi neuropsicologici. Il loro umore cambia spesso, si osservano esaurimenti nervosi e aggressività. Con forti esperienze emotive, è possibile svenire a breve termine.

    Come curare il prolasso della valvola mitrale

    Con MVP, un trattamento specifico non è sempre necessario; con una tale malattia, possono essere portati nell'esercito. Questo vale per i bambini in cui, quando viene rilevato un prolasso sugli ultrasuoni, non si osservano sintomi della malattia. Sono in grado di fare tutto ciò che possono fare i bambini sani, la malattia diventerà una controindicazione solo per gli sport professionistici. In caso di sintomi evidenti di MVP, devono essere trattati per fermare le manifestazioni o eliminarli completamente.

    Per ogni paziente, il medico deve prescrivere un corso di terapia individuale, mezzi adeguati, tra i quali sono popolari:

    Beta bloccanti. Aiuta con la manifestazione di extrasistole, tachicardia;

  • Sedativi (sedativi). Aiuta a far fronte ai problemi del sistema nervoso autonomo.
  • Anticoagulanti. Raramente prescritto: necessario solo in presenza di trombosi.
  • Medicinali che migliorano la nutrizione miocardica. Questi includono Magnerot, Panangin, Riboxin, i preparati contengono elettroliti che migliorano la funzione cardiaca.
  • Per evitare complicazioni pericolose con MVP, dovresti ottimizzare il tuo stile di vita, escludere sovraccarico nervoso, stanchezza cronica. Sarà utile:

    mantenere uno stile di vita attivo a un livello accettabile;

  • osserva il regime di lavoro, riposa, vai a letto in tempo;
  • visitare sanatori specializzati per procedure di rafforzamento generale, agopuntura, massaggi;
  • condurre erboristeria con rimedi popolari: sono particolarmente consigliate le infusioni di salvia, motherwort, erba di San Giovanni e biancospino.
  • Prolasso della valvola mitrale di primo grado (MVP)

    Il cuore umano è costituito da diverse (quattro) camere (due ventricoli e due atri). Affinché il sangue si muova in avanti in una direzione, ci sono valvole tra di loro che impediscono il riflusso. A destra è la valvola tricuspide, ea sinistra è la premolare, o mitrale. Quest'ultimo è costituito da lembi anteriori e posteriori piuttosto morbidi, la cui apertura e chiusura è regolata dai muscoli papillari. Sono collegati tra loro da accordi rigidi, inestensibili..

    Esistono due tipi di cambiamenti nella struttura della valvola mitrale: stenosi e insufficienza. In questo caso, la sua funzione viene violata. Nel primo caso, viene creato un ostacolo non necessario al flusso sanguigno e nel secondo una parte significativa di esso ritorna negli atri. Il prolasso è un cambiamento del lembo abbastanza comune accompagnato da insufficienza della valvola mitrale.

    Perché nasce

    Il prolasso della valvola mitrale di 1 ° grado di solito si verifica con varie patologie del tessuto connettivo. In questo caso, le sue valvole diventano flessibili e si abbassano nella cavità atriale durante la contrazione ventricolare. Pertanto, parte del sangue rifluisce, riducendo così la frazione di eiezione. Il grado di insufficienza è determinato misurando il volume di rigurgito e prolasso - dalla distanza di deflessione delle valvole. Al primo grado, i lembi deviano di 3-6 mm.

    Questo difetto si riscontra molto più spesso nei bambini, specialmente nelle ragazze. In questo caso, stiamo parlando di una patologia congenita che causa una struttura imperfetta del tessuto connettivo. Questo cambia la base delle alette delle valvole, così come le corde responsabili della rigidità della struttura..

    Tra le cause acquisite di prolasso della valvola mitrale (MVP) di 1 grado ci sono:

    1. Una lesione reumatica che si sviluppa come reazione autoimmune ad alcuni tipi di streptococco. In questo caso, è caratteristico il danneggiamento di altre valvole e giunti..
    2. Malattia coronarica, che colpisce i muscoli e le corde papillari, che può persino rompersi con l'infarto del miocardio.
    3. Le lesioni traumatiche di solito portano a manifestazioni più gravi.

    Segni

    I sintomi del prolasso mitralico di primo grado sono generalmente meno pronunciati e in alcune situazioni potrebbero non essere affatto presenti. Molto spesso, questa condizione si manifesta con dolore nella parte sinistra del torace, non associato all'ischemia miocardica. Può durare diversi minuti o può persistere per tutto il giorno. Non c'è connessione con l'attività fisica, tuttavia, a volte, la sindrome del dolore è provocata da esperienze emotive.

    Altre manifestazioni sono:

    • sensazione di mancanza di respiro e incapacità di inspirare profondamente;
    • disturbi del ritmo cardiaco (battito cardiaco accelerato o lento, interruzioni ed extrasistole);
    • frequenti mal di testa accompagnati da vertigini;
    • perdita di coscienza senza una ragione apparente;
    • un leggero aumento della temperatura sistemica in assenza di malattie infettive.

    Poiché MVP è abbastanza spesso combinato con distonia vegetativa-vascolare, anche i suoi sintomi possono unirsi.

    Diagnostica

    Per sospettare un prolasso della valvola mitrale di primo grado, è sufficiente chiedere al paziente i suoi reclami e ascoltare il battito cardiaco con uno stetoscopio. Ma poiché il rigurgito sanguigno non è pronunciato, questo segno (soffio al cuore) potrebbe essere assente, quindi è necessario ricorrere a metodi di esame più accurati.

    La cardiografia ECHO consente più chiaramente di giudicare le condizioni e il funzionamento delle valvole. Con un ulteriore studio Doppler, è possibile stimare quanto sangue ea quale velocità ritorna nell'atrio durante la sistole (contrazione ventricolare). L'ECG è ausiliario, poiché non riflette completamente i cambiamenti che accompagnano l'MVP.

    Metodi di trattamento

    Il trattamento del prolasso della valvola mitrale di grado 1 non è richiesto in alcuni casi. Ciò riguarda il rilevamento di tali cambiamenti durante gli ultrasuoni in un bambino che non presenta alcun sintomo della malattia. Allo stesso tempo, i bambini non hanno restrizioni per l'educazione fisica, ma non è consigliabile praticare sport professionistici.

    Se ci sono sintomi della malattia, è necessario selezionare la terapia per ridurli o eliminarli. In ogni caso, il medico prescrive la terapia, tenendo conto delle caratteristiche individuali. I principali gruppi di farmaci utilizzati nel trattamento dell'MVP includono:

    • sedativi (sedativi), che vengono utilizzati quando si uniscono disturbi del sistema nervoso autonomo;
    • i beta-bloccanti sono indicati per la tachicardia e gli extrasistoli;
    • i fondi che migliorano la nutrizione miocardica (Panangin, Magnerot, Riboxin) contengono elettroliti necessari al funzionamento del cuore;
    • gli anticoagulanti sono prescritti abbastanza raramente, solo con trombosi concomitante.

    Allo stesso tempo, è molto importante ottimizzare lo stile di vita, perché spesso le manifestazioni sono esacerbate da stanchezza cronica e sovraccarico nervoso. È necessario:

    • osservare il regime di riposo e lavoro;
    • mantenere l'attività fisica a un livello accettabile (per quanto le condizioni generali lo consentano);
    • vanno periodicamente a sanatori specializzati, dove conducono corsi riparativi di massaggio, agopuntura, fangoterapia, ecc..

    In alcuni casi si consiglia la fitoterapia, che prevede l'uso di infusi di varie miscele contenenti motherwort, biancospino, salvia, erba di San Giovanni.

    L'intervento chirurgico per il primo grado di prolasso della valvola mitrale non è indicato.

    Prevenzione e prognosi

    La prevenzione può essere eseguita solo con un difetto secondario, mentre è necessario un trattamento tempestivo dei focolai in cui è localizzata l'infezione cronica, nonché la lotta contro l'ipercolesterolemia. Con un cambio della valvola primaria e un decorso asintomatico della malattia, la prognosi è favorevole e puoi condurre una vita normale. Inoltre, non è controindicato portare un bambino e partorire da soli. In questo caso, vale la pena eseguire un'ecografia del cuore ogni anno per identificare possibili cambiamenti nel tempo.

    Il prolasso della valvola mitrale è il cedimento delle sue pareti nella cavità atriale durante la contrazione ventricolare. In questo caso, si verifica un flusso sanguigno inverso, il cui volume determina la gravità dell'insufficienza. Il primo grado è il più iniziale e nella maggior parte dei casi è asintomatico, ma spesso è accompagnato da un disturbo del sistema nervoso autonomo. Con MVP di 1 grado si può effettuare un trattamento sintomatico, ma la cosa più importante è osservare il regime quotidiano, eseguire esercizi fisici moderati e quindi il difetto cardiaco potrebbe non manifestarsi mai.

    Prolasso della valvola mitrale

    Il prolasso della valvola mitrale è una condizione in cui 1 o 2 valvole della VM si gonfiano verso l'atrio sinistro al momento della contrazione del ventricolo sinistro. Questa patologia porta al fatto che l'apertura atrioventricolare è parzialmente o completamente sovrapposta, si forma un difetto, a causa del quale c'è un flusso inverso di sangue dal ventricolo nell'atrio. Se il volume del sangue è troppo grande (con grave rigurgito), la patologia può portare a gravi complicazioni, fino alla morte improvvisa.

    Non rimandare una visita dal medico se hai disturbi cardiaci. Gli specialisti della ABC Clinic ti aiuteranno a scoprire la causa utilizzando metodi diagnostici moderni. Forniamo supporto medico completo: consulenza, diagnostica, trattamento, supporto postoperatorio, osservazione.

    Le ragioni

    Il prolasso della valvola mitrale (MK) idiopatico, congenito o primario si sviluppa sullo sfondo della displasia del tessuto connettivo congenita. Può essere innescato da vari fattori che influenzano il feto nel periodo prenatale: malattie infettive di una donna incinta, edema grave, effetti tossici, avvelenamento, scarsa ecologia, ereditarietà gravata, ecc..

    Il prolasso secondario del lembo della valvola mitrale anteriore si verifica più spesso sullo sfondo di disfunzione VNS, disturbi metabolici e mancanza di magnesio nel corpo. Può essere associato a ischemia, reumatismi, patologie autoimmuni, distrofia miocardica, traumi pregressi o interventi al cuore, ecc..

    Sintomi di MVP congenito

    La clinica è variabile ed è determinata dal grado di prolasso del MC, dalla presenza di rigurgito. Molti non si lamentano affatto e la patologia è un risultato accidentale nell'ecocardiografia profilattica o pianificata. In questo caso, viene spesso diagnosticato un prolasso della valvola mitrale minore..

    Altri pazienti sono preoccupati per cardialgia, aritmie. Molto spesso, queste manifestazioni si verificano in uno sfondo di stress, stress emotivo. Con disturbi emodinamici, sono possibili vertigini, mancanza di respiro, vertigini, astenia.

    Spesso la patologia è accompagnata da segni di VSD:

    I sintomi e il trattamento del prolasso della valvola mitrale sono correlati. Se non si prendono misure per correggere il VSD, sono possibili attacchi di panico, disturbi depressivi, ipocondria, isteria. Maggiore è il cedimento delle cuspidi della valvola (prolasso della valvola mitrale 5 mm - 1 passo, 5-9 mm - 2 passi, fino a 10 mm - 3 passi), più pronunciati i sintomi.

    Sintomi del PMK acquisito

    Quando la malattia procede sullo sfondo di un'altra patologia, il quadro clinico è combinato con le manifestazioni della malattia sottostante. Pertanto, i sintomi del prolasso della valvola mitrale nelle donne e negli uomini dipendono dalla causa principale della patologia.

    Se la malattia è provocata da un'infezione (scarlattina, tonsillite), prevalgono i segni di un processo infiammatorio nell'endocardio. Con l'infarto del miocardio, il prolasso della valvola mitrale negli uomini o nelle donne ha sintomi sotto forma di battito cardiaco accelerato, cardialgia, mancanza di respiro, tosse. Se lo sterno è ferito, è possibile la rottura della corda: tachicardia, mancanza di respiro, schiuma rosa dalla bocca.

    Diagnostica

    L'auscultazione rivela clic isolati, soffi sistolici. Ciò è confermato dalla fonocardiografia.

    I metodi più efficaci per rilevare il prolasso della valvola mitrale del ventricolo sinistro sono l'ecografia del cuore, l'ECG:

    Prolasso ecocardiografico della valvola mitrale. Lo studio aiuta a comprendere lo stadio del prolasso del volantino, la displasia del tessuto connettivo, la quantità di flusso inverso del sangue. Segni rivelati: dilatazione dell'anello mitrale, ispessimento della valvola della VM, aumento dell'escursione della VM, contatto delle valvole con il setto interventricolare, segni di degenerazione mixomatosa della valvola, ecc..

    Prolasso della valvola mitrale all'ECG. Le modifiche all'ECG non sono specifiche. Il paziente può non avere affatto anomalie in uno stato di calma. Pertanto, il metodo Holter di monitoraggio di 24 ore è considerato più informativo: determina disturbi del ritmo, conduzione, ecc..

    Trattamento

    Il prolasso della valvola mitrale può essere curato? Non sarà possibile sbarazzarsi completamente della malattia, quindi il paziente deve essere sempre osservato da un medico, anche se la patologia è latente.

    Per quanto riguarda il trattamento del prolasso della valvola mitrale, tutto dipende dallo stadio di sviluppo della patologia, dal quadro clinico. Più spesso, il trattamento farmacologico specifico del prolasso della valvola mitrale di grado 1 non viene eseguito, poiché la patologia non comporta cambiamenti significativi nel lavoro del cuore. È necessaria l'osservazione periodica da parte di un medico, esami preventivi (EchoCG 1 p. All'anno) per controllare il decorso della malattia.

    Il trattamento per MVP di grado 1 dovrebbe includere:

    trattamento tempestivo di tutte le malattie (raffreddore, dentale, ginecologico, ecc.);

    assumere farmaci rigorosamente come prescritto da un medico per ridurre il carico tossico sul corpo;

    rifiuto completo delle cattive abitudini;

    limitare il consumo di caffè;

    dieta equilibrata con limitazione di cibi malsani;

    attività fisica moderata.

    Il trattamento per MVP dovrebbe includere anche l'aderenza al sonno e alle attività lavorative. Se necessario: fisioterapia, psicoterapia per ridurre i sintomi di VSD, massaggi.

    Il trattamento medico del prolasso della valvola mitrale di 2 ° grado, 1 ° grado è prescritto per eliminare i sintomi vegetativi, prevenire danni al muscolo cardiaco e endocardite infettiva. Per questo possono essere prescritti: beta-bloccanti, sedativi, anticoagulanti.

    Per gravi disturbi circolatori, il trattamento di una valvola mitrale di grado 3 a volte include la sostituzione del MK.

    Previsioni

    Il prolasso della valvola mitrale è pericoloso? La malattia è potenzialmente pericolosa anche con un decorso latente. Il rischio maggiore per la salute e la vita umana è associato al prolasso della valvola mitrale con rigurgito. La patologia può essere accompagnata da aritmie, endocardite di natura infettiva, trrobosi sistemica, insufficienza cardiaca e persino provocare morte improvvisa.

    Ma più spesso la malattia ha una prognosi favorevole e il trattamento del prolasso della valvola mitrale di grado 2 o 1 non è richiesto. È necessaria una visita medica profilattica, è richiesto un ecocardiogramma periodico: questo aiuterà a identificare le complicazioni nel tempo e ad iniziare la terapia.

    Nella "Clinica ABC" ci sono tutte le condizioni per effettuare manipolazioni diagnostiche sia a riposo che durante l'attività fisica, che ci permettono di identificare patologie nascoste del cuore e dei vasi sanguigni. I nostri specialisti hanno una vasta esperienza pratica nel trattamento delle malattie cardiache. E le moderne apparecchiature ad alta tecnologia consentono di eseguire interventi chirurgici complessi, fornire supporto ai pazienti nel periodo di riabilitazione..


    Articolo Successivo
    La diagnosi di MARS in cardiologia nei bambini è una norma o una patologia?