Cause di mancanza di respiro: con insufficienza cardiaca, quando si cammina, durante lo sforzo


La mancanza di respiro è una sensazione di mancanza d'aria, in relazione alla quale è necessario aumentare la respirazione. Questa è una delle lamentele più frequenti dei pazienti quando si visita un medico generico o un terapista..

È un segno comune di malattie di vari organi e sistemi del corpo umano: respiratorio, cardiovascolare, endocrino, nervoso.

  • malattie infettive
  • vari tipi di intossicazione
  • processi infiammatori neuromuscolari
  • ma può verificarsi anche in persone completamente sane con sovrappeso con disallenamento del corpo - uno stile di vita sedentario, obesità
  • in persone con un sistema nervoso labile come risposta psicoemotiva allo stress
  • in caso di disturbi metabolici, malattie del sangue, oncologia

Questo sintomo può essere di natura sia compensatoria patologica che fisiologica e la sua gravità spesso non corrisponde al grado di disturbi patologici nel corpo. La natura multifattoriale e la bassa specificità in molti casi rendono difficile utilizzarlo per la diagnosi o la valutazione della gravità di una particolare malattia. Tuttavia, è obbligatorio un esame dettagliato e in più fasi del paziente per stabilire la causa della mancanza di respiro..

Cos'è la mancanza di respiro?

La mancanza di respiro o la dispnea (disturbo respiratorio) possono essere accompagnate da disturbi respiratori oggettivi (profondità, frequenza, ritmo) o solo sensazioni soggettive.

Secondo la definizione dell'accademico B.E. Votchal, la mancanza di respiro è, prima di tutto, la sensazione di un paziente, che lo costringe a limitare l'attività fisica o ad aumentare la respirazione.

Se i disturbi respiratori non causano sensazioni, questo termine non viene utilizzato e possiamo solo parlare di valutare la natura della violazione, ovvero la respirazione è difficile, superficiale, irregolare, eccessivamente profonda e intensificata. Tuttavia, la sofferenza e la reazione psicologica del paziente non diventano meno reali da questo..

Attualmente è accettata la definizione di dispnea proposta dalla società toracica (seno) degli Stati Uniti. In accordo con esso, la mancanza di respiro è un riflesso della percezione soggettiva del paziente del disagio respiratorio e include varie sensazioni di qualità che variano in intensità. Il suo sviluppo può causare reazioni fisiologiche e comportamentali secondarie ed essere dovuto all'interazione di fattori psicologici, fisiologici, sociali e ambientali. Si distinguono i seguenti gradi di mancanza di respiro:

Nessuna mancanza di respiroLa mancanza di respiro durante lo sforzo si verifica solo con un intenso sforzo fisico (praticare sport, sollevare pesi su per le scale, fare jogging, nuotare a lungo), quindi la respirazione viene ripristinata rapidamente
Lieve mancanza di respiroMancanza di respiro quando si cammina rapidamente, si salgono le scale per molto tempo o in salita
MediaA causa delle difficoltà respiratorie, una persona è costretta a camminare più lentamente, a volte fermandosi mentre cammina per riprendere fiato
pesanteQuando cammina, il paziente si ferma ogni pochi minuti, cioè non cammina più di 100 metri e si ferma per ripristinare la respirazione
Molto pesanteLa mancanza di respiro si verifica anche a riposo o con il minimo movimento o sforzo, il paziente di solito non esce di casa

Una comprensione più completa della mancanza di respiro è dimostrata dal seguente esempio..

  • Il numero normale di respiri in una persona sana in uno stato di calma è di 14-20 al minuto.
  • In una persona che è incosciente a causa di qualsiasi malattia, può essere irregolare, superare la frequenza normale o essere molto meno frequente. Questa condizione è considerata un disturbo respiratorio ma non è chiamata mancanza di respiro..
  • Anche la mancanza di respiro è considerata una tale condizione (che non può essere misurata con alcun metodo): la presenza di lamentele da parte del paziente di una sensazione di mancanza d'aria a tassi normali di respirazione e ritmo e la mancanza di respiro si verifica solo con un aumento della profondità degli atti di ispirazione.

Pertanto, la definizione accettata, così come la definizione dell'accademico B.E. Votchal, considera questo sintomo come una percezione soggettiva psicologica, consapevolezza di stimoli fisiologici o patologici e cambiamenti nel corpo..

La mancanza di respiro, come il dolore, è descritta da una persona con una varietà di espressioni emotive colorate:

  • sensazione di soffocamento
  • mancanza d'aria
  • una sensazione di pienezza al petto
  • una sensazione di non riempire i polmoni con l'aria
  • "Affaticamento toracico"

La mancanza di respiro può essere sia fisiologica, "sicura" - una normale reazione del corpo e patologica, poiché è uno dei sintomi di una serie di malattie:

Cambiamenti fisiologici nella respirazione che tornano rapidamente alla normalità
  • durante la corsa, l'allenamento in palestra, il nuoto in piscina
  • veloce salire le scale
  • quando si esegue un'attività fisica pesante
  • con una pronunciata reazione emotiva in un corpo sano (esperienza, stress, paura)
Reazioni patologiche derivanti da malattie

La mancanza di respiro durante lo sforzo si verifica anche con la sua debole intensità, leggero sforzo. La causa della mancanza di respiro quando si cammina sono malattie dei polmoni, del cuore, dell'anemia, delle malattie del sistema endocrino, del sistema nervoso, ecc..

Meccanismi di formazione dei sintomi

Sfortunatamente, molto spesso molti medici associano il meccanismo dell'insorgenza e dello sviluppo della mancanza di respiro solo a:

  • ostruzione (ostruzione) delle vie aeree a una distanza dalle corde vocali nella laringe agli alveoli
  • con insufficienza cardiaca che porta alla congestione dei polmoni.

Sulla base di queste conclusioni (spesso errate), viene costruito un piano per ulteriori esami e trattamenti diagnostici strumentali e di laboratorio.

Tuttavia, la patogenesi della mancanza di respiro è molto più complicata e le sue cause sono molto di più. Ci sono molti suggerimenti per lo sviluppo della mancanza di respiro. La teoria più convincente si basa sul concetto di percezione e analisi da parte del cervello degli impulsi che vi entrano a causa di una mancata corrispondenza tra allungamento e tensione dei muscoli respiratori..

Il grado di irritazione delle terminazioni nervose che controllano la tensione muscolare e trasmettono segnali al cervello non corrisponde alla lunghezza di questi muscoli. Si presume che sia questa discrepanza la ragione della sensazione della persona che l'inalazione in corso è troppo piccola rispetto alla tensione del gruppo muscolare respiratorio. Gli impulsi dalle terminazioni nervose delle vie aeree o del tessuto polmonare attraverso il nervo vago entrano nel sistema nervoso centrale e formano una sensazione conscia o subconscia di disagio respiratorio, cioè una sensazione di mancanza di respiro.

Lo schema descritto dà un'idea generale della formazione della dispnea. È adatto solo per prove parziali, ad esempio, la causa della mancanza di respiro quando si cammina o altri sforzi fisici, poiché in questo caso anche l'irritazione dei chemocettori da una maggiore concentrazione di anidride carbonica nel sangue è importante..

Un gran numero di cause e varianti della patogenesi sono dovute a una varietà di processi fisiologici e unità strutturali anatomiche che garantiscono la normale respirazione. L'uno o l'altro meccanismo prevale sempre, a seconda della situazione che lo ha provocato. Ad esempio, può verificarsi quando i recettori della laringe o della trachea, i bronchi medi e piccoli, i muscoli respiratori sono irritati, tutti contemporaneamente, ecc. Tuttavia, i principi di attuazione ei meccanismi di insorgenza della mancanza di respiro in diverse circostanze sono gli stessi.

Quindi, la mancanza di respiro è caratterizzata dalla consapevolezza di un'eccessiva attivazione cerebrale da parte degli impulsi dal centro respiratorio nel midollo allungato. A sua volta, viene portato in uno stato attivo da segnali verso l'alto derivanti dall'irritazione dei recettori periferici in varie strutture del corpo e trasmessi attraverso le vie nervose conduttrici. Più forti sono gli irritanti e le disfunzioni respiratorie, più grave è la mancanza di respiro.

Gli impulsi patologici possono provenire da:

  • I centri stessi nella corteccia cerebrale.
  • Barocettori e meccanocettori dei muscoli respiratori e di altri muscoli o articolazioni.
  • Chemocettori che rispondono ai cambiamenti nella concentrazione di anidride carbonica e si trovano nei corpi carotidi delle arterie carotidi, dell'aorta, del cervello e di altre parti del sistema circolatorio.
  • Recettori che rispondono ai cambiamenti nello stato acido-base del sangue.
  • Terminazioni intratoraciche dei nervi vago e frenico.

Metodi di indagine

Per dimostrare la presenza di mancanza di respiro e stabilirne le cause, in una certa misura, aiutano metodi aggiuntivi di studi strumentali e di laboratorio. Questi sono:

  • questionari speciali con un sistema multipunto di risposte alle domande;
  • spirometria, che misura i volumi e la velocità di inspirazione ed espirazione d'aria;
  • pneumotachografia, che consente di registrare la velocità volumetrica del flusso d'aria durante la respirazione calma e forzata;
  • test utilizzando un'attività fisica dosata su un cicloergometro o su un tapis roulant;
  • condurre test con farmaci che causano il restringimento dei bronchi;
  • determinazione della saturazione di ossigeno nel sangue utilizzando un semplice dispositivo pulsossimetro;
  • studio di laboratorio sulla composizione del gas e stato acido-base del sangue, ecc..

Classificazione clinica dei tipi di dispnea

Nella medicina pratica, nonostante la non specificità della dispnea, viene tuttavia considerata in combinazione con altri sintomi come un segno diagnostico e prognostico in varie condizioni e processi patologici. Esistono molte classificazioni di varianti di questo sintomo, che indicano una connessione con un gruppo specifico di malattie. In molte condizioni patologiche, secondo i principali indicatori, ha un meccanismo di sviluppo misto. Ai fini pratici, la mancanza di respiro è divisa in quattro tipi principali:

  • Centrale
  • Polmonare
  • Cardiaco
  • Ematogeno

Dispnea di origine centrale - con neurologia o tumori cerebrali

Differisce da tutti gli altri in quanto esso stesso è la causa di disturbi nei processi di scambio di gas, mentre altri tipi di dispnea sorgono a causa di scambi di gas già disturbati e sono di natura compensatoria. Lo scambio di gas con dispnea centrale è compromesso a causa della profondità patologica della respirazione, della frequenza o del ritmo, non adeguati alle esigenze del metabolismo. Tali disturbi centrali possono sorgere:

  • a seguito di overdose di narcotici o sonniferi
  • con tumori del midollo spinale o del cervello
  • nevrosi
  • gravi stati psicoemotivi e depressivi

Nei disturbi psiconevrotici, i disturbi del respiro corto sono solitamente presentati dal 75% dei pazienti sottoposti a trattamento in clinica per condizioni nevrotiche e pseudoneurosi, si tratta di persone che rispondono acutamente allo stress, molto facilmente eccitabili, ipocondriaci. Una caratteristica dei disturbi respiratori psicogeni è considerata il suo accompagnamento acustico: gemiti frequenti, sospiri pesanti, gemiti.

  • queste persone provano una sensazione costante o intermittente di mancanza d'aria, la presenza di un'ostruzione nella laringe o nella parte superiore del torace
  • la necessità di un'inalazione aggiuntiva e l'impossibilità della sua implementazione "corsetto respiratorio"
  • prova ad aprire tutte le porte e le finestre o corri in strada "in aria"
  • tali pazienti provano dolore nella regione del cuore in assenza di patologia, sono sicuri di avere insufficienza cardiaca e temono la morte per soffocamento con indifferenza alla presenza di altre malattie.

Queste violazioni sono accompagnate da un aumento irragionevole della frequenza o della profondità della respirazione, che non porta sollievo, l'impossibilità di trattenere il respiro. A volte ci sono falsi attacchi di asma bronchiale o stenosi della laringe dopo qualsiasi esperienza o conflitto, anche i medici esperti creano confusione.

La dispnea di natura centrale può manifestarsi in vari modi:

Tachipnea

Tachyponoe: un forte aumento della frequenza respiratoria fino a 40-80 e più in 1 minuto, che porta ad una diminuzione del contenuto di anidride carbonica nel sangue e, di conseguenza:

  • alla debolezza
  • vertigini
  • abbassamento della pressione sanguigna (vedere la norma)
  • perdita di conoscenza

La tachipnea può verificarsi con embolia polmonare, polmonite, peritonite, colecistite acuta, nevrosi, specialmente con isteria, dolore muscolare al petto, febbre alta, flatulenza e altre condizioni.

Bradipnea

Respirazione profonda, ma rara, inferiore a 12 in 1 minuto, che si verifica quando c'è difficoltà a trasportare l'aria attraverso le vie respiratorie superiori. Questa variante della mancanza di respiro si verifica:

  • quando si usano droghe
  • tumori cerebrali
  • La sindrome di Pickwick

quando la respirazione in un sogno è accompagnata da una pausa fino a 10 secondi o più, dopodiché, con il completo risveglio, si manifesta la tachipnea.

Aritmia

Violazione del ritmo della respirazione in ampiezza e frequenza.

  • Si verifica, ad esempio, con insufficienza della valvola aortica, quando, quando il ventricolo sinistro del cuore si contrae, un aumento del volume di sangue entra nell'arco aortico, e quindi nel cervello, e quando il ventricolo si rilassa, c'è un forte riflusso di sangue dovuto all'assenza di un ostacolo, cioè la presenza di una valvola deformata aorta.
  • Ciò è particolarmente pronunciato durante lo stress psico-emotivo, che causa "panico respiratorio" e paura della morte.

Mancanza di respiro con insufficienza cardiaca

La mancanza di respiro è uno dei principali sintomi delle malattie cardiache. La causa più comune è l'alta pressione nei vasi del cuore. Inizialmente (nelle prime fasi), i pazienti con insufficienza cardiaca sperimentano, per così dire, una "mancanza d'aria" solo durante lo sforzo fisico, man mano che la malattia progredisce, la mancanza di respiro inizia a disturbare anche con uno sforzo leggero, e poi a riposo.

La dispnea nello scompenso cardiaco ha un meccanismo misto, in cui il ruolo predominante appartiene alla stimolazione del centro respiratorio nel midollo allungato da parte degli impulsi del volume e dei barocettori del letto vascolare. A loro volta, sono causati principalmente da insufficienza circolatoria e ristagno di sangue nelle vene polmonari, aumento della pressione sanguigna nella circolazione polmonare. Sono importanti anche la compromissione della diffusione dei gas nei polmoni, l'elasticità ridotta e la conformità con lo stiramento del tessuto polmonare, una diminuzione dell'eccitabilità del centro respiratorio..

La mancanza di respiro con insufficienza cardiaca ha la natura di:

Polypnea

quando si ottiene un aumento dello scambio gassoso dovuto alla respirazione più profonda e più frequente allo stesso tempo. Questi parametri dipendono dall'aumento del carico sul cuore sinistro e sulla circolazione polmonare (nei polmoni). La polipnea nelle malattie cardiache è provocata principalmente da uno sforzo fisico anche minore (salire le scale), può verificarsi ad alte temperature, gravidanza, quando la posizione verticale del corpo cambia in orizzontale, quando il corpo si piega, disturbi del ritmo cardiaco.

Ortopnea

Questa è una condizione in cui il paziente è costretto a stare (anche a dormire) in posizione eretta. Ciò porta a un deflusso di sangue alle gambe e alla metà inferiore del corpo, alleviando la circolazione polmonare e facilitando la respirazione.

Asma cardiaco

Parossismo notturno di mancanza di respiro o asma cardiaco, che è lo sviluppo di edema polmonare. Mancanza di respiro accompagnata da una sensazione di soffocamento, tosse secca o umida (con espettorato schiumoso), debolezza, sudorazione, paura della morte.

Dispnea polmonare

È provocato da una violazione della meccanica respiratoria in bronchite, polmonite, asma bronchiale, disfunzione del diaframma, curvatura significativa della colonna vertebrale (cifoscoliosi). La dispnea polmonare si suddivide in:

Dispnea inspiratoria - difficoltà a respirare

Con questa variante della mancanza di respiro, tutti i muscoli ausiliari prendono parte all'atto di ispirazione. Nasce:

  • con difficoltà respiratorie in caso di perdita di elasticità del tessuto polmonare in pneumosclerosi, fibrosi, pleurite, tubercolosi polmonare avanzata, cancro ai polmoni
  • strati pleurici ruvidi e carcinomatosi
  • posizione alta del diaframma a causa della gravidanza
  • paralisi del nervo frenico nella spondilite anchilosante
  • in pazienti con asma bronchiale con restringimento dei bronchi a causa di pneumotorace o pleurite
  • la dispnea inspiratoria può essere causata da un corpo estraneo nelle vie aeree
  • tumore laringeo
  • gonfiore delle corde vocali con stenosi della laringe (spesso nei bambini di età inferiore a 1 anno, vedere tosse che abbaia in un bambino e trattamento della laringite nei bambini)

Dispnea espiratoria - difficoltà a espirare

È caratterizzato da una difficile espirazione dovuta a cambiamenti nelle pareti dei bronchi o al loro spasmo, a causa di edema infiammatorio o allergico della mucosa dell'albero bronchiale, accumulo di espettorato. Si verifica più spesso quando:

  • attacchi di asma bronchiale
  • bronchite ostruttiva cronica
  • enfisema dei polmoni

Tale mancanza di respiro si verifica anche con la partecipazione non solo dei muscoli respiratori, ma anche dei muscoli ausiliari, sebbene meno pronunciati rispetto alla versione precedente.

Con le malattie polmonari in fasi avanzate, così come con l'insufficienza cardiaca, la mancanza di respiro può essere mista, cioè sia espiratoria che inspiratoria, quando è difficile inspirare ed espirare.

Tipo ematogeno di mancanza di respiro

Questa specie è la più rara rispetto alle varianti precedenti, ed è caratterizzata da un'elevata frequenza e profondità di respirazione. È associato a una variazione del pH del sangue e all'effetto tossico dei prodotti metabolici, in particolare l'urea, sul centro respiratorio. Molto spesso, questa patologia si verifica quando:

  • disturbi endocrini - forme gravi di diabete mellito, tireotossicosi
  • insufficienza epatica e renale
  • con anemia

Nella maggior parte dei casi, la mancanza di respiro è mista. In circa il 20%, la sua causa, nonostante un esame dettagliato dei pazienti, rimane sconosciuta..

Mancanza di respiro con malattie endocrine

Le persone con diabete mellito, obesità, tireotossicosi nella maggior parte dei casi soffrono anche di mancanza di respiro, i motivi della sua comparsa con disturbi endocrini sono i seguenti:

  • Con il diabete mellito, i cambiamenti nel sistema cardiovascolare si verificano necessariamente nel tempo, quando tutti gli organi soffrono di carenza di ossigeno. Inoltre, prima o poi, nel diabete, la funzione renale è compromessa (nefropatia diabetica), si verifica anemia, che aggrava ulteriormente l'ipossia e aumenta la mancanza di respiro.
  • Obesità - è ovvio che con un eccesso di tessuto adiposo, organi come il cuore, i polmoni sono soggetti ad un maggiore stress, che ostacola anche le funzioni dei muscoli respiratori, provocando mancanza di respiro quando si cammina, durante lo sforzo.
  • Con la tireotossicosi, quando la produzione di ormoni tiroidei è eccessiva, tutti i processi metabolici sono nettamente aumentati, il che aumenta anche la necessità di ossigeno. Inoltre, quando gli ormoni sono in eccesso, aumentano il numero di battiti cardiaci, mentre il cuore non può fornire completamente a tutti gli organi e tessuti il ​​sangue (ossigeno), quindi il corpo cerca di compensare questa ipossia - di conseguenza, si verifica mancanza di respiro.
Mancanza di respiro con anemia

Le animie sono un gruppo di condizioni patologiche del corpo, in cui la composizione del sangue cambia, il numero di eritrociti e di emoglobina diminuisce (con frequenti emorragie, cancro del sangue, nei vegetariani, dopo gravi malattie infettive, nei processi oncologici, disturbi metabolici congeniti). Con l'aiuto dell'emoglobina nel corpo, l'ossigeno viene consegnato dai polmoni ai tessuti, rispettivamente, con la sua mancanza, organi e tessuti sperimentano l'ipossia. Il corpo cerca di compensare l'aumento della richiesta di ossigeno aumentando e approfondendo i respiri - si verifica mancanza di respiro. Oltre alla mancanza di respiro con anemia, il paziente avverte vertigini (cause), debolezza, disturbi del sonno, appetito, mal di testa, ecc..

In custodia

È estremamente importante per il medico:

  • stabilire la causa della mancanza di respiro durante l'esercizio o la reazione emotiva;
  • comprensione e corretta interpretazione dei reclami del paziente;
  • chiarimento delle circostanze in cui si verifica questo sintomo;
  • la presenza di altri sintomi che accompagnano la mancanza di respiro.

Altrettanto importante è:

  • l'idea generale del paziente della mancanza di respiro stesso;
  • la sua comprensione del meccanismo della dispnea;
  • accesso tempestivo a un medico;
  • corretta descrizione dei sentimenti del paziente.

Pertanto, la mancanza di respiro è un complesso di sintomi inerente a condizioni fisiologiche e molte patologiche. L'esame dei pazienti deve essere individualizzato utilizzando tutte le tecniche disponibili che consentono di oggettivarlo al fine di scegliere il metodo di trattamento più razionale.

Mancanza di respiro quando si cammina e si fa esercizio

La mancanza di respiro quando si cammina è abbastanza comune. Si verifica in risposta a una maggiore attività fisica. Se i carichi sono molto intensi, la comparsa di mancanza di respiro può essere considerata una variante normale. Nel caso in cui una persona abbia difficoltà a respirare anche quando cammina a un ritmo normale, questa è una condizione patologica.

La mancanza di respiro non si verifica sempre nelle persone anziane, spesso preoccupa giovani donne e uomini. Non dovresti ignorare i sintomi della dispnea (come i medici chiamano mancanza di respiro), specialmente quando questo fenomeno si sviluppa in giovane età e non ha una ragione apparente.

Cause di mancanza di respiro durante la deambulazione e l'attività fisica

In alcuni casi, la mancanza di respiro sarà considerata un fenomeno fisiologico. La parola "fisiologico" o "sicuro" indica la normale reazione del corpo in risposta a una maggiore attività fisica.

Le ragioni di questa mancanza di respiro:

Correre veloce, fare esercizio, allenarsi in palestra, nuotare.

Salire a un'altezza rapida, come salire le scale.

Fare un duro lavoro fisico.

Paura, stress o stress emotivo con esperienza.

La causa della mancanza di respiro che si verifica in una persona durante l'esercizio può essere la sua mancanza di allenamento. Se prima non faceva sport e improvvisamente ha iniziato a eseguire esercizi pesanti, la mancanza di respiro in questo caso sarà un meccanismo compensatorio che avvia il corpo. Ha lo scopo di consentire a organi e sistemi di adattarsi a nuove circostanze senza soffrire di carenza di ossigeno..

A volte, la mancanza di respiro può verificarsi in una persona sana durante l'attività fisica, a condizione che abbia mangiato di recente. Gli esperti raccomandano di aspettare almeno 1,5 ore dopo aver mangiato. Solo dopo questo tempo puoi iniziare l'allenamento. Il fatto è che il corpo ha bisogno di energia per sciogliere il grumo di cibo. Il sangue scorre nello stomaco, pancreas, fegato, intestino. Se in questo momento una persona inizia a muoversi vigorosamente, l'afflusso di sangue ai polmoni aumenterà, ma non del tutto, il che può provocare mancanza di respiro.

La mancanza di respiro fisiologica non segue sempre una persona. Man mano che il corpo viene allenato, diventerà sempre meno intenso e poi si fermerà completamente..

La mancanza di respiro, che si verifica durante la deambulazione e l'attività fisica, non è sempre una variante della norma. In alcuni casi, può avere una base patologica..

Malattie e disturbi che possono portare a mancanza di respiro:

Infezioni accompagnate da intossicazione del corpo, aumento della temperatura corporea.

Malattie del sangue (anemia), tumori cancerosi del cervello o del sistema respiratorio, disturbi metabolici.

Sovrappeso,

Danni al sistema nervoso.

Malattie del cuore e dei vasi sanguigni. Ciò include eventuali patologie che sono accompagnate dallo sviluppo di insufficienza cardiaca..

Malattie dell'apparato respiratorio: bronchite, polmonite, asma bronchiale, BPCO, ecc..

Malattie del sistema endocrino. A questo proposito, la tireotossicosi e il diabete mellito sono pericolosi..

A seconda della patologia che ha innescato l'insorgenza della mancanza di respiro, sarà accompagnata da altri sintomi..

Mancanza di respiro quando si cammina in donne in gravidanza

Nelle giovani donne, a causa della gravidanza può verificarsi mancanza di respiro con maggiore attività fisica. A partire dalla fine del secondo trimestre, oltre il 60% di tutte le future mamme nota che camminare a passo veloce porta a difficoltà respiratorie. Più lungo è il periodo, più significativo sarà il disagio.

Di regola, questa condizione non è patologica (a condizione che la mancanza di respiro non sia intensa e passi rapidamente). È associato a un aumento del carico sul corpo, poiché deve fornire ossigeno non solo alla donna, ma anche al bambino. Il sistema respiratorio non ha il tempo di adattarsi, quindi, in condizioni di maggiore attività fisica, si verifica mancanza di respiro.

La gravità della mancanza di respiro

Esistono cinque gradi di gravità della mancanza di respiro, a seconda delle sue manifestazioni:

Zero grado di mancanza di respiro. Si verifica solo dopo che il corpo ha subito una seria attività fisica..

Lieve mancanza di respiro. Appare dopo aver camminato velocemente, dopo aver scalato un'altezza.

Grado medio. Tale mancanza di respiro si verifica più spesso, costringe la persona a rallentare il ritmo del cammino. Una persona non può camminare a ritmo sostenuto per molto tempo.

Grave mancanza di respiro si verifica dopo pochi minuti di cammino. Ogni 100 metri circa una persona fa delle soste forzate per "prendere fiato". È difficile per queste persone salire più in alto di una scala..

La mancanza di respiro molto grave segue una persona a riposo. Inizia ad avere difficoltà a respirare anche dopo una minima attività fisica..

Sintomi di mancanza di respiro

La mancanza di respiro è una sensazione di mancanza d'aria, in relazione alla quale una persona sente il bisogno di aumentare la respirazione. Le persone esteriormente assolutamente sane presentano spesso lamentele di mancanza di respiro. Se si preoccupa continuamente, ha senso sottoporsi a un esame completo..

Una persona sana non presta attenzione al proprio respiro. La sua frequenza può aumentare con l'attività fisica dosata, ad esempio quando si salgono le scale. Tuttavia, questo non dà alla persona alcuna ansia o disagio. Dopo pochi minuti tutto è tornato alla normalità. Se una persona è sana, il suo NPV al minuto varia tra 14-22. Questi numeri sono leggermente diversi durante l'infanzia..

La mancanza di respiro patologico può essere presente su base continuativa o verificarsi durante un'esacerbazione della malattia sottostante.

I sintomi più comuni di mancanza di respiro includono:

Oppressione al petto.

Difficoltà a inspirare ed espirare.

Pressione e dolore nella zona del torace.

Carenza di ossigeno e vertigini.

Incapacità di respirare profondamente.

Nei casi più gravi, la mancanza di respiro può provocare un attacco di soffocamento.

Con mancanza di respiro patologica nella maggior parte dei pazienti, le labbra diventano blu, la sudorazione aumenta e la pelle diventa pallida. Con una malattia cardiaca, una persona ha dolori al petto, sente un battito cardiaco irregolare. La dispnea peggiora quando si è sdraiati e migliora quando si è seduti..

Dispnea espiratoria e inspiratoria

Quando si cammina, una persona può sperimentare dispnea sia espiratoria che inspiratoria. Nel primo caso, una persona ha difficoltà a espirare, poiché le pareti dei bronchi subiscono determinati cambiamenti o spasmi. La dispnea espiratoria può accompagnare asma bronchiale, bronchite ostruttiva, enfisema e altri processi patologici nel sistema respiratorio.

Con mancanza di respiro inspiratorio, è difficile per il paziente inspirare. Pneumosclerosi, tubercolosi, escrescenze cancerose, asma bronchiale, patologie laringee, ecc., Possono provocare l'insorgenza di questo sintomo patologico..

In alcuni casi, la mancanza di respiro può essere mista quando una persona ha difficoltà non solo durante l'inalazione, ma anche durante l'espirazione..

Diagnostica

Prima di iniziare il trattamento, è necessario scoprire le cause della mancanza di respiro. Il paziente deve descrivere la sua condizione nel modo più dettagliato possibile, specificando che la mancanza di respiro lo preoccupa solo durante la deambulazione o l'attività fisica.

Il medico esaminerà il paziente e prescriverà le seguenti procedure diagnostiche:

Radiografia del torace.

Tomografia interna.

Donazione di sangue per analisi generali e biochimiche.

A seconda dei dati ricevuti, il medico potrà effettuare la diagnosi corretta e prescrivere un trattamento.

Trattamento

La prima cosa da fare quando si verifica mancanza di respiro durante la camminata o l'attività fisica è fermarsi e smettere di caricare il corpo. Il riposo tempestivo previene l'ipossia tissutale e previene lo sviluppo di gravi conseguenze. Se, 10-15 minuti dopo la cessazione dei movimenti intensi, la respirazione non torna alla normalità, è necessario chiamare un'ambulanza.

Sarà possibile sbarazzarsi della mancanza di respiro patologica che si verifica durante una maggiore attività fisica solo se il trattamento è finalizzato all'eliminazione della malattia sottostante.

Il compito principale che il paziente deve affrontare durante un attacco di mancanza di respiro è garantire la normale ventilazione. Ciò sarà facilitato smettendo di fumare, usando maschere quando si lavora in industrie pericolose, aumentando l'attività fisica, frequenti passeggiate all'aria aperta.

Le principali aree di trattamento possono essere le seguenti:

Se la mancanza di respiro è il risultato di un'infiammazione del sistema respiratorio, è necessario eliminare il fulcro dell'infezione in esso.

Le patologie cardiache richiedono la somministrazione di farmaci volti a migliorare il funzionamento del muscolo cardiaco. Il paziente deve assumere vitamine e minerali..

Per aumentare l'immunità, vengono prescritti immunomodulatori.

Per evitare che il muco si secchi negli organi respiratori, è necessario bere abbastanza acqua. L'acqua minerale alcalina sarà utile.

Per rimuovere l'intossicazione dal corpo, è necessaria la somministrazione endovenosa di hemodez, soluzione salina, reopoliglucina e altri composti.

La mancanza di respiro si verifica spesso sullo sfondo del broncospasmo. Per rilassarli, possono essere utilizzati farmaci come Salbutamolo, Fenoterolo, Terbutalina, Atrovent, Berodual. Molti di loro sono usati come soluzioni per l'inalazione.

Nei casi più gravi viene eseguita l'ossigenoterapia. Migliora la qualità della vita dei pazienti con cancro ai polmoni, fibrosi polmonare e insufficienza cardiaca.

Puoi far fronte in modo indipendente alla mancanza di respiro e aumentare la tua resistenza con l'aiuto di esercizi di respirazione.

La tecnica per la sua implementazione è semplice:

L'aria viene espirata attraverso la bocca e inalata attraverso il naso. L'espirazione dovrebbe essere forte. A questo punto, l'addome viene tirato in dentro, il respiro viene trattenuto e il conteggio va fino a 10. L'esercizio è meglio farlo stando seduti..

È necessario sedersi comodamente, piegare le braccia e allargare i palmi, alzandoli. Quindi stringono le mani a pugno e inspirano 8 volte, con respiri brevi. Quindi le mani vengono abbassate ed espirate. Devi ripetere l'esercizio 20 volte..

L'esercizio viene eseguito stando seduti su una sedia. Le gambe sono unite, la schiena è raddrizzata. Le mani sono posizionate sulle costole inferiori e fanno un respiro lento. Allo stesso tempo, la testa e le spalle vengono abbassate. Quindi tornano alla posizione di partenza e ripetono l'esercizio..

Eseguendo regolarmente esercizi di respirazione, puoi allenare il tuo corpo e gli attacchi di respiro corto ti daranno fastidio molto meno spesso.

Video: sulla cosa più importante "aritmia e mancanza di respiro durante lo sforzo fisico"

Prevenzione

Per non soffrire di mancanza di respiro, è meglio fare attenzione in anticipo per prevenirne il verificarsi..

Questo può essere fatto utilizzando le seguenti misure preventive:

Evita lo stress e l'eccessiva tensione nervosa.

Rifiutare dalle cattive abitudini. Ciò riguarda principalmente il fumo..

Conduci uno stile di vita sano con un'attività fisica regolare. Allo stesso tempo, la formazione dovrebbe essere fattibile per una persona. È necessario aumentare il loro ritmo lentamente e sistematicamente.

Dovresti trascorrere più tempo possibile all'aria aperta. Va bene se una persona non si limita a sedersi su una panchina, ma fa delle passeggiate.

Durante il sonno, l'aria nell'appartamento dovrebbe essere fresca e umida..

Se una persona soffre di patologie cardiache, allora devi dormire con una testiera rialzata.

Il trattamento di patologie cardiache, respiratorie, endocrine e di altro tipo dovrebbe essere tempestivo.

Se si verifica mancanza di respiro patologico, anche con una camminata moderata, è necessario contattare immediatamente un medico e scoprirne la natura.

La mancanza di respiro è una sensazione di mancanza di respiro, accompagnata da pressione al petto e aumento della respirazione. La persona con mancanza di respiro cerca di fare un respiro profondo. La mancanza di respiro può essere acuta o cronica. Inoltre, questa condizione è chiamata dispnea. Normalmente, quando una persona sta riposando, non presta attenzione al suo respiro. Man mano che aumenti.

L'insufficienza cardiaca è una serie di disturbi basati sulla bassa contrattilità del muscolo cardiaco. C'è un'idea sbagliata che l'insufficienza cardiaca sia una condizione cardiaca, ma non lo è. L'insufficienza cardiaca è una condizione del corpo in cui la capacità contrattile.

L'asma è una malattia cronica, la base di questo disturbo è l'infiammazione non infettiva delle vie aeree. Fattori irritanti sia esterni che interni contribuiscono allo sviluppo dell'asma bronchiale. Un certo numero di fattori esterni include vari.

L'infarto miocardico è al centro della necrosi ischemica del muscolo cardiaco, che si forma a causa di disturbi acuti della circolazione coronarica. Questa condizione comporta una minaccia diretta per la vita, quindi richiede il ricovero urgente di una persona nell'unità di terapia intensiva del dipartimento di cardiologia..

Mancanza di respiro quando si cammina. Grave mancanza di respiro quando si cammina: cause, trattamento

Il corpo non è una macchina perfetta. A volte una persona può non sentirsi molto bene per vari motivi. In questo articolo vorrei parlare del motivo per cui può comparire mancanza di respiro quando si cammina e come si può affrontare questo sintomo.

Terminologia

All'inizio, devi capire cos'è la mancanza di respiro. Quindi, prima di tutto, va notato che questo è un sintomo che può accompagnare molte malattie. Tuttavia, per comprendere meglio la natura della mancanza di respiro, è necessario considerare i suoi sintomi principali:

  1. Il respiro della persona diventa più frequente.
  2. C'è una sensazione di soffocamento, ad es. una persona sente la mancanza d'aria.
  3. La profondità di inspirazione-espirazione cambia. Il respiro diventa più forte.

Va anche detto che la mancanza di respiro è sempre evidente alle persone intorno..

Motivo 1. Sistema cardiovascolare

Il primo e più importante motivo per cui c'è mancanza di respiro quando si cammina sono i problemi nel lavoro del sistema cardiovascolare. Quindi, questo sintomo può verificarsi con insufficienza cardiaca, cardiosclerosi. Appare più spesso durante lo sforzo fisico e durante il movimento. Se il problema non viene affrontato, può trasformarsi in una forma più grave: mancanza di respiro quando si è sdraiati sulla schiena. Liberarsi di questo disturbo sarà molto più difficile. Se la mancanza di respiro quando si cammina è accompagnata da altri sintomi, ciò può indicare i seguenti problemi:

  1. Infarto miocardico. In questo caso, la mancanza di respiro è accompagnata da dolore nella zona del torace..
  2. Inoltre, il dolore toracico e la mancanza di respiro possono segnalare la rottura di un aneurisma dell'aorta toracica e una malattia coronarica..

Motivo 2. Sistema respiratorio

Se una persona soffre di una grave mancanza di respiro quando cammina, le ragioni in questo caso possono essere nascoste nell'interruzione del sistema respiratorio del corpo. Questo sintomo può accompagnare le seguenti malattie:

Se la mancanza di respiro si trasforma in soffocamento, questo è già un sintomo allarmante. In questo caso, possono verificarsi situazioni in cui il lavoro del sistema respiratorio sarà notevolmente ostacolato..

Motivo 3. Sistema nervoso

La mancanza di respiro quando si cammina può verificarsi in persone con lesioni cerebrali traumatiche, così come in coloro che sono spesso esposti a situazioni stressanti. Infatti, alcune strutture cerebrali che appartengono al sistema nervoso centrale sono chiamate ad essere responsabili della regolazione della respirazione..

Motivo 4. Anemia

Spesso, a causa dell'anemia si verifica una grave mancanza di respiro quando si cammina. In questo caso, il sangue non può trasportare l'ossigeno attraverso i tessuti e quindi si verifica una condizione simile. La mancanza di respiro durante il movimento può anche indicare che il paziente sviluppa processi tumorali nel mediastino..

Altri motivi

Continuiamo a considerare l'argomento "mancanza di respiro quando si cammina: cause, trattamento". Quindi, un sintomo simile può verificarsi anche nelle seguenti situazioni:

  1. Raffreddori. In questo momento, una persona ha il naso chiuso, che complica anche in modo significativo il processo respiratorio. Affrontare il problema è semplice, basta acquistare un rimedio per il comune raffreddore in farmacia.
  2. Reazioni allergiche. In questo caso, può verificarsi anche mancanza di respiro quando si cammina. L'edema della laringe o il gonfiore delle corde vocali possono causare questa condizione..

Quando vedere un dottore?

Solo un medico può dire in modo più completo e competente come trattare la mancanza di respiro quando si cammina. Infatti, nel caso dell'automedicazione, è possibile iniziare la malattia senza identificare la causa principale del sintomo. In quali situazioni dovresti cercare immediatamente un aiuto medico??

  1. Quando c'è una carenza d'aria e non è più possibile compensarla con la respirazione rapida.
  2. Quando si verifica dolore al petto insieme a mancanza di respiro.
  3. Sintomi come gonfiore della parte inferiore della gamba e dei piedi dovrebbero allertare.
  4. Se al paziente non è stato diagnosticato in precedenza asma o altre gravi malattie respiratorie e la mancanza di respiro persiste.
  5. È inoltre necessario visitare un medico se, insieme alla mancanza di respiro, una persona ha la respirazione rauca e la tosse con catarro.

Trattamento

Se una persona ha occasionalmente mancanza di respiro quando cammina, il trattamento è qualcosa a cui prestare particolare attenzione. Dopotutto, questo sintomo può indicare una malattia piuttosto grave. Quindi, prima di tutto, dovresti identificare la causa di questa condizione. Dopotutto, il tipo di trattamento e la sua efficacia dipenderanno da questo. Quali sono i modi principali per affrontare questa malattia?

  1. Se la mancanza di respiro causa problemi respiratori, gli esercizi di respirazione possono aiutare a gestire il sintomo. Anche in questo caso l'ossigenoterapia aiuta bene e, se necessario, i farmaci antibatterici. Se un paziente ha l'asma, dovrebbe sempre avere un inalatore speciale a portata di mano per aiutare a riportare la sua respirazione alla normalità..
  2. Se si verifica mancanza di respiro a causa di un'interruzione del sistema cardiovascolare, in questo caso il trattamento deve essere eseguito rigorosamente sotto la supervisione dei medici. È estremamente pericoloso adottare misure indipendenti in questa situazione..
  3. Se la mancanza di respiro è causata da una reazione allergica, allora puoi semplicemente prendere uno dei seguenti farmaci: "L-cet", "Tavegil", "Suprastin". L'edema allergico scomparirà, dopodiché il sintomo scomparirà.
  4. Se l'anemia ha causato mancanza di respiro quando si cammina, allora in questo caso, il medico molto probabilmente prescriverà farmaci come "Ferroplex" o "Hemofer".

Medicina tradizionale

Se una persona è tormentata dalla mancanza di respiro quando cammina, il trattamento può essere eseguito anche con l'aiuto della medicina tradizionale. In questo caso, saranno rilevanti le seguenti ricette:

  1. Infusione. Versare un cucchiaino di fiori di biancospino con un bicchiere di acqua bollente. Successivamente, gli ingredienti devono essere arrostiti per 15 minuti a bagnomaria e insistiti per 45 minuti in un luogo buio. Il medicinale viene assunto tre volte al giorno per un terzo di bicchiere.
  2. Brodo. 0,5 litri di acqua bollente dovrebbero essere versati con 100 grammi di frutti di biancospino tritati. Il medicinale viene bollito a fuoco basso per mezz'ora, quindi raffreddato, filtrato. È necessario assumere il prodotto tre volte al giorno, 100 ml dopo i pasti..
  3. Fiocchi d'avena. Aiuta perfettamente ad alleviare la mancanza di respiro che si verifica durante il movimento. Per preparare un piatto medicinale, dovrai versare 0,5 tazze di chicchi di avena con due litri di latte. Il tutto viene messo in forno preriscaldato e langue a bassa temperatura per circa un'ora e mezza. Devi mangiare il porridge un bicchiere un'ora prima di andare a dormire. Il corso del trattamento con questo metodo è di due settimane..

Cause, diagnosi e trattamento della mancanza di respiro quando si cammina

Nella maggior parte dei casi, camminare non causa mancanza di respiro, ma un problema simile può svilupparsi sullo sfondo di varie malattie..

La mancanza di respiro è il sintomo principale dei disturbi respiratori, che si manifesta per vari motivi. La differenza rispetto alla respirazione rapida è che dopo la mancanza di respiro, il recupero richiede molto tempo. Il problema si manifesta più spesso negli anziani..

Soffocamento nel camminare - ragioni

Non dimenticare che la mancanza di respiro non è considerata una malattia comune, ma solo un sintomo.

Ci sono diversi motivi per la dispnea:

  1. Sviluppo di varie malattie del cuore e dei vasi sanguigni. La malattia coronarica può portare a problemi respiratori. La categoria delle malattie cardiovascolari comprende l'angina pectoris o l'insufficienza cardiaca..
  2. Il problema in esame include le malattie dell'apparato respiratorio. I più comuni sono la polmonite, l'ascite, la bronchite e alcuni altri..
  3. Nevrosi. Una situazione stressante porta spesso al fatto che il corpo ha bisogno di molto ossigeno. Ecco perché, in caso di panico, molti iniziano presumibilmente a soffocare..
  4. Le malattie del sangue possono anche portare a mancanza di respiro. L'anemia è un esempio..

Fiato corto

La respirazione normale degli adulti è 18 volte al minuto. Con l'aumento della respirazione diventa tachicardia.

La respirazione può essere suddivisa in diverse categorie:

  1. La mancanza di respiro è assente se dopo un carico pesante ci vuole un po 'di tempo per riprendersi.
  2. La luce si manifesta solo dopo un'intensa attività fisica, una camminata veloce e il salire le scale.
  3. Medium è caratterizzato dal fatto che una persona dovrà fermarsi per ripristinare la normale respirazione.
  4. Forte quando si cammina dopo 100 metri, una persona deve fermarsi per un lungo periodo.
  5. Molto forte si verifica anche quando una persona sta facendo un lavoro semplice.

Dispnea polmonare ed ematogena

La mancanza di respiro è classificata in base al tipo di condizione che ha causato i sintomi..

Tra le caratteristiche, notiamo i seguenti punti:

  • Ematogeno indica problemi associati a insufficienza renale ed epatica. Si sviluppa anche se avvelenato..
  • La polmonare è principalmente associata a malattie che interrompono il funzionamento delle vie aeree e dei polmoni.

Dispnea cardiaca e centrale

Le informazioni di cui sopra indicano che la maggior parte delle malattie del sistema cardiovascolare può portare ai sintomi in questione..

Ciò è dovuto a quanto segue:

  1. La circolazione sanguigna è compromessa.
  2. Una piccola quantità di ossigeno viene fornita agli organi e alle cellule.

In molti casi, si osserva mancanza di respiro insieme a dolore al petto. Gli esperti raccomandano che se compaiono tali sintomi, consultare immediatamente un medico..

Sintomi di mancanza di respiro

La mancanza di respiro può essere identificata da diversi sintomi.

Sono i seguenti:

  1. Mancanza d'aria.
  2. Pallore.
  3. Fischio, respiro sibilante e altri suoni estranei che si verificano al momento dell'inspirazione e dell'espirazione.
  4. Labbra blu.
  5. Mancanza di capacità di parlare.
  6. Dolore al torace.

Potenziali pericoli per mancanza di respiro

Il sintomo in questione indica malattie che possono rappresentare un pericolo per la salute e la vita umana..

I pericoli sono i seguenti:

  1. La mancanza di ossigeno porta alla perdita di coscienza. Questo è il motivo per cui la mancanza di respiro è considerata un sintomo pericoloso..
  2. In alcuni casi, può verificarsi un forte dolore.

Diagnosi della mancanza di respiro

Solo uno specialista può eseguire la diagnostica. Un esame approfondito prevede l'uso di varie apparecchiature.

Tra le caratteristiche delle procedure svolte si possono evidenziare:

  1. Nella maggior parte dei casi vengono eseguiti esami del sangue e delle urine. I risultati degli studi effettuati ci consentono di determinare le condizioni generali del corpo. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, le informazioni ricevute in questa fase non sono sufficienti.
  2. L'uso di ultrasuoni, risonanza magnetica ed ECG può essere definito un metodo di esame moderno. Il primo metodo prevede l'uso di apparecchiature ad ultrasuoni, che consente di ottenere un'immagine degli organi interni. Un metodo più complesso è la risonanza magnetica, che consente di controllare tutte le parti del corpo. Un ECG viene utilizzato per controllare le condizioni del cuore.

Non dimenticare che la presenza di tali apparecchiature non è l'unica condizione per fare una diagnosi corretta..

Trattare la mancanza di respiro quando si cammina

Nella maggior parte dei casi, il trattamento non sono i sintomi, ma le cause del loro verificarsi..

In questo caso, devono essere presi in considerazione i seguenti punti:

  1. Per ridurre il grado di mancanza di respiro, si consiglia di ridurre il carico sul corpo.
  2. Il farmaco è combinato con il riposo completo. Ecco perché il trattamento viene spesso effettuato in ospedale..

Ossigenoterapia

Il trattamento viene spesso eseguito con l'ossigenoterapia.

Le procedure più comuni sono:

  1. Inalazione. Implica l'inalazione di vari vapori che si ottengono usando erbe e altri medicinali..
  2. Cuscino ossigeno. Questo metodo è molto diffuso, è associato all'apporto attivo di ossigeno.
  3. Esercizi di respirazione. Viene utilizzato quando è necessario ripristinare il funzionamento dell'apparato respiratorio a causa dei suoi danni dovuti a varie malattie..

L'ossigenoterapia è efficace solo se eseguita su appuntamento di uno specialista.

Metodi tradizionali

La maggior parte dei metodi popolari sono associati all'uso di varie sostanze. Allo stesso tempo, le procedure eseguite sono progettate per molto tempo..

Le seguenti sono le ricette più comuni:

  1. Un litro d'acqua, cipolle, un cucchiaio di miele, zucchero, 300 grammi di succo di carota, 100 grammi di succo di barbabietola.
  2. Tritate la cipolla, unite al composto il resto degli ingredienti.
  3. La miscela risultante viene posta in una casseruola, coperta con un coperchio e messa a fuoco basso.
  4. La padella viene agitata di tanto in tanto, non è possibile aprire il coperchio, poiché la composizione deve essere infusa.

Il trattamento con rimedi popolari è abbastanza efficace. Tuttavia, prima di utilizzare la composizione preparata, è necessario consultare un medico, poiché in alcuni casi potrebbero esserci controindicazioni.

Misure preventive

Alcune misure preventive possono risolvere un gran numero di problemi associati alla comparsa di mancanza di respiro.

Tra questi, notiamo i seguenti punti:

  1. È necessario prendere misure che non consentano lo sviluppo di varie malattie.
  2. La mancanza di respiro in alcuni casi è associata a uno scarso sviluppo del sistema respiratorio. Il jogging e lo sport costanti possono aumentare la capacità polmonare.

Le misure preventive sono associate all'evitare l'aumento di peso. Il sovrappeso è spesso anche il motivo per cui camminare per brevi distanze provoca respirazioni frequenti..

Mancanza di respiro quando si cammina cause

La dispnea quando si cammina si verifica più spesso nelle persone anziane. Questo sintomo accompagna molte malattie, quindi i medici dell'ospedale Yusupov, prima di iniziare il trattamento per un paziente, scoprono cosa causa la mancanza di respiro quando si cammina. L'esame del paziente viene eseguito utilizzando le più recenti apparecchiature diagnostiche dei principali produttori europei e americani.

Durante il trattamento, i pazienti sono in reparti con un livello di comfort europeo. I medici selezionano individualmente i farmaci più efficaci che possono influenzare la causa della mancanza di respiro in ciascun paziente. I terapisti della riabilitazione sviluppano una serie individuale di esercizi che migliorano il benessere del paziente. Lo staff medico è attento ai desideri dei pazienti e dei loro parenti.

Perché compare mancanza di respiro quando si cammina

Grave mancanza di respiro e palpitazioni quando si cammina negli anziani si verifica con uno sforzo fisico eccessivo durante il salire le scale o le lunghe passeggiate dopo uno stile di vita sedentario. Gli esperti di riabilitazione raccomandano che le persone anziane aumentino gradualmente l'attività fisica, riposando più spesso.

Grave mancanza di respiro quando si cammina negli anziani si verifica con un aumento dello stress emotivo, con eccesso di peso. La mancanza di respiro può essere causata dalle seguenti malattie:

  • Anemia;
  • Insufficienza cardiaca;
  • Asma bronchiale;
  • Malattia coronarica;
  • Broncopneumopatia cronica ostruttiva.

Con l'anemia, i pazienti lamentano vertigini, debolezza, aumento della stanchezza, mancanza di respiro, che aumenta con il camminare. Le unghie e i capelli diventano fragili, compaiono crepe agli angoli delle labbra..

Nei pazienti con insufficienza cardiaca cronica, il cuore non può svolgere pienamente le sue funzioni, il sangue non fornisce abbastanza ossigeno agli organi interni. Una grande quantità di anidride carbonica si accumula nel corpo, stimolando il centro respiratorio. Per questo motivo, la frequenza dei movimenti respiratori e delle contrazioni cardiache aumenta, compare mancanza di respiro, che negli anziani aumenta con il camminare.

L'asma bronchiale è una malattia che raramente inizia in età avanzata. I pazienti sperimentano dispnea espiratoria, che rende difficile l'espirazione. Gli attacchi di soffocamento portano al panico, che aumenta il soffocamento.

La malattia coronarica è causata da un insufficiente apporto di sangue al miocardio a causa della malattia coronarica. La malattia è inizialmente asintomatica. Nel tempo, si verificano attacchi di angina pectoris, appare mancanza di respiro. Gli anziani possono sviluppare un infarto miocardico.

La broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) è una causa comune di mancanza di respiro negli anziani. Si sviluppa a causa di frequenti malattie respiratorie nei fumatori. I pazienti sono inizialmente preoccupati per una tosse persistente, quindi si sviluppa mancanza di respiro, che aumenta con il camminare.

La mancanza di respiro può svilupparsi nelle persone anziane che soffrono di tireotossicosi, diabete mellito, obesità. Nel primo caso, il metabolismo del paziente accelera, aumenta la necessità di ossigeno, aumenta la frequenza delle contrazioni del muscolo cardiaco e appare l'ipossia (mancanza di ossigeno). Nei pazienti con diabete mellito, con la progressione della malattia, i vasi sanguigni sono colpiti, la carenza di ossigeno si verifica nel corpo, che causa mancanza di respiro. L'obesità rende difficile il funzionamento degli organi interni, con conseguente mancanza di respiro negli anziani. Quando si cammina, si intensifica.

Nei pazienti con vasculite polmonare, i vasi soffrono, i vasi che forniscono sangue ai polmoni soffrono. La mancanza di respiro è uno dei primi sintomi della malattia, poiché l'infiammazione interferisce con la normale pervietà delle arterie, che causa carenza di ossigeno.

Tipi di mancanza di respiro negli anziani

La mancanza di respiro è acuta e cronica. Quando si verifica una mancanza di respiro acuta, il paziente avverte una sensazione di oppressione al petto e mancanza di respiro. La mancanza di respiro si sviluppa sullo sfondo di polmonite, asma bronchiale, insufficienza ventricolare sinistra e iperventilazione dei polmoni. Se il paziente non viene trattato con cure mediche immediate, può verificarsi un arresto respiratorio. La dispnea acuta negli anziani può essere causata da embolia polmonare. La malattia si sviluppa quando un coagulo di sangue entra nell'arteria polmonare dalle vene periferiche. I pazienti hanno forti dolori al petto, grave mancanza di respiro, cianosi della metà superiore del corpo.

La dispnea cardiaca, che si verifica spesso negli anziani, è caratterizzata da un decorso cronico. È costantemente presente nel paziente, ma all'inizio non è abbastanza forte da causare preoccupazione. La respirazione è un po 'limitata, l'ossigeno entra nel corpo in quantità insufficienti. Quando si cammina, l'attività fisica, la frequenza e la profondità della respirazione aumentano a causa dell'aumentato consumo di ossigeno da parte degli organi.

La dispnea negli anziani è di tre tipi:

  • Inspiratorio;
  • Espiratorio;
  • Misto.

Con la dispnea inspiratoria, l'inalazione è difficile, con la dispnea espiratoria - espirazione. Con mancanza di respiro mista, è difficile per il paziente inspirare ed espirare. Esistono i seguenti gradi di gravità della dispnea:

  • Zero: appare solo con un forte sforzo fisico;
  • In primo luogo, la respirazione è disturbata quando si cammina, si corre, si scala una montagna;
  • Il secondo - mancanza di respiro appare al solito ritmo di camminata;
  • Il terzo: a causa della mancanza d'aria, una persona è costretta a fermarsi costantemente;
  • Quarto: la respirazione è disturbata a riposo e con uno sforzo fisico minore.

Valutazione dei pazienti con dispnea

Nella prima fase dell'esame di un paziente anziano con sospetta dispnea cronica, i medici dell'ospedale Yusupov stabiliscono quale sistema di organi è interessato principalmente: cardiaco, polmonare, entrambi o nessuno. Se il paziente continua a soffrire di mancanza di respiro, nonostante la terapia intensiva, escludere la presenza di un fattore concomitante: una reazione emotiva alla malattia o un deterioramento delle condizioni fisiche generali. I pazienti anziani con malattia cardiopolmonare cronica possono limitare gradualmente l'attività fisica, poiché la mancanza di respiro è associata allo sforzo, e questo porta a un conseguente squilibrio del sistema cardiovascolare e ad aumentare ulteriormente la mancanza di respiro durante la deambulazione o l'esercizio. L'analisi della storia medica, i risultati dell'esame obiettivo e la semplice radiografia aiutano a stabilire una diagnosi accurata.

Per la mancanza di respiro cronica che peggiora nelle persone anziane quando si cammina, i medici eseguono test di livello 1:

  • Un esame del sangue generale dettagliato;
  • Indicatori del metabolismo;
  • RX torace normale;
  • Elettrocardiografia;
  • Spirometria;
  • Pulsossimetria.

I test di secondo livello comprendono l'ecocardiografia, la determinazione del livello del peptide natriuretico cerebrale, uno studio della funzione polmonare, il monitoraggio Holter, metodi di ricerca radioisotopici. Se la diagnosi non viene stabilita, dopo aver consultato gli specialisti in una riunione del Consiglio di esperti, viene presa una decisione sulla sicurezza dell'esecuzione di test di terzo livello per i pazienti anziani: esami del sistema cardiovascolare durante l'esercizio, broncoscopia, biopsia polmonare.

Trattamento di pazienti con dispnea

Se un paziente anziano ha o peggiora la mancanza di respiro quando cammina, i medici prescrivono un trattamento a seconda della causa della compromissione respiratoria. Medici-psicoterapeuti nel trattamento della mancanza di respiro che si manifesta o peggiora durante lo stress emotivo, utilizza un approccio integrato utilizzando tecniche e misure psicoterapeutiche, farmacologiche, fisioterapiche.

Se le persone anziane hanno dispnea dovuta all'anemia, i terapisti forniscono una terapia su misura. Con un livello di emoglobina di 109-90 g / l, un ematocrito del 27-32%, viene prescritta una dieta che include cibi ricchi di ferro, sale, composti polisaccaridici di ferro ferroso, ferro (III) - idrossido complesso polimaltosio. Con un livello di emoglobina inferiore a 90 g / l, un ematocrito inferiore al 27%, viene consultato un ematologo, sono prescritti composti di sale o polisaccaridi di ferro ferroso o complesso di ferro (III) -idrossido di polimaltosio in un dosaggio standard. Oltre alla precedente terapia, il complesso ferro (III) idrossido polimaltosio o il destrano ferro III viene somministrato per via intramuscolare. Ai pazienti con gravi sindromi anemiche e ipossiche circolatorie viene somministrata un'infusione di sospensione di eritrociti leucofiltrati.

Se l'insufficienza cardiaca è la causa di una grave mancanza di respiro quando si cammina, vengono prescritti i seguenti farmaci:

  • Inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina;
  • β-bloccanti;
  • Antagonisti del recettore dell'aldosterone;
  • Diuretici
  • Glicosidi cardiaci;
  • Antagonisti del recettore dell'angiotensina II.

Ai pazienti che hanno asma bronchiale come causa di mancanza di respiro, peggioramento durante la deambulazione, vengono prescritti farmaci che dilatano i bronchi riducendo il tono della muscolatura liscia dei bronchi e migliorano la pervietà bronchiale riducendo l'infiammazione della parete delle vie aeree.

Se sei preoccupato per una grave mancanza di respiro e palpitazioni quando cammini, fissa un appuntamento con un terapista online o chiamando il contact center. Dopo aver stabilito la causa della mancanza di respiro, il medico selezionerà individualmente i farmaci più efficaci per ripristinare la funzione respiratoria.


Articolo Successivo
Aumento della VES, cause e trattamento