Perché si verifica l'insonnia?


Il sito fornisce informazioni di base solo a scopo informativo. La diagnosi e il trattamento delle malattie devono essere effettuati sotto la supervisione di uno specialista. Tutti i farmaci hanno controindicazioni. È necessaria una consulenza specialistica!

Che cosa può essere l'insonnia?
L'insonnia è una violazione molto pericolosa del ciclo sonno-veglia, che dà ai pazienti molti problemi. Ciò è spiegato dal fatto che un numero enorme di funzioni è assegnato al sonno. Questa è una funzione antistress e una funzione di riposo del cervello, una funzione di memoria e così via. Di conseguenza, le notti insonni causano il malfunzionamento dell'intero corpo umano, che prima o poi porta allo sviluppo di interruzioni nel lavoro di alcuni organi, oltre a numerosi disturbi mentali. Molto spesso, né il medico né il paziente stesso sono in grado di indicare la vera causa dello sviluppo dell'insonnia..

Insonnia medica

L'insonnia come problema medico è un disturbo nel mantenimento del sonno o nell'iniziazione. In medicina, questa condizione è anche chiamata agripnia e insonnia. In generale, una persona che soffre di insonnia ha difficoltà che sono associate non solo all'addormentarsi, ma anche a frequenti risvegli durante il sonno..

L'insonnia fornisce tre gruppi di disturbi patologici

2. Disturbi intrasomnici o del sonno in quanto tali: anche le persone sane a volte si svegliano di notte. Di norma, il loro risveglio avviene a causa del rumore o della stimolazione tattile o visiva. Molto spesso le persone si svegliano per la voglia di urinare. Con tutto ciò, tutte le persone sane tendono ad addormentarsi immediatamente dopo tali risvegli con un sonno tranquillo e riposante, che, ovviamente, non può essere definito un problema. Nelle persone che soffrono di insonnia, tali risvegli terminano con il fatto che non possono addormentarsi fino al mattino. Questo, senza dubbio, influisce sulle loro condizioni generali. Si noti inoltre che i pazienti con insonnia si svegliano di notte molto più spesso delle persone sane. Molto probabilmente, ciò è dovuto al fatto che queste persone non dormono profondamente. Di conseguenza, si interrompe a causa di qualsiasi irritazione minore..

3. Disturbi post-sonno o disturbi post-sonno: Dopo il sonno, le persone che soffrono di insonnia lamentano un eccessivo affaticamento, uno stato di "affaticamento" e sonnolenza. Sicuramente, tali disturbi sono il risultato di disturbi nella struttura del sonno, che sono stati descritti appena sopra..

Quali sono le cause dell'insonnia?

Condizioni che possono innescare lo sviluppo dell'insonnia:

  • Malattie degli organi interni;
  • Ansia, stress o depressione;
  • Malattie del sistema endocrino;
  • Mancanza delle condizioni necessarie per un sonno adeguato;
  • Violazione dell'igiene del sonno;
  • Consumo eccessivo di alcol o fumo;
  • Malattie neurologiche come nevralgie, emicrania o mal di schiena;
  • Assunzione di grandi quantità di medicinali;
  • Cambiamento del clima o dei fusi orari;

Diagnosi di insonnia

Molto spesso, l'insonnia non è difficile da identificare. È molto più difficile stabilire la causa del suo sviluppo. I segni chiari della presenza di questa condizione sono considerati un'estensione del periodo di addormentamento di oltre quindici minuti, nonché una diminuzione della qualità del sonno di meno dell'ottantacinque percento..

L'efficienza del sonno è la percentuale della durata del sonno rispetto al tempo totale in cui il paziente è stato a letto durante una notte. È del tutto possibile che durante la diagnosi di insonnia sarà possibile determinare la vera causa del suo sviluppo. Se la causa è nota, può essere immediatamente eliminata, il che, ovviamente, aiuterà a ripristinare la normale struttura del ciclo sonno-veglia..

Tipi di insonnia

I tipi di insonnia dipendono direttamente dalla sua durata. Pertanto, si distingue una forma transitoria, a breve termine e cronica di questa condizione..

La forma transitoria o transitoria dura circa sette giorni. Si verifica nella maggior parte dei casi a causa di cambiamenti nella vita di una persona o sullo sfondo di un sovraccarico emotivo. Poiché questa forma di insonnia non dura a lungo, non rappresenta un pericolo particolare per la salute umana. Non necessita di cure speciali. La cosa più importante è sbarazzarsi del fattore psicologico che lo provoca.

La forma a breve termine è annotata da una a quattro settimane. In questo caso, il paziente ha disturbi del sonno più pronunciati, che si riflettono nel suo benessere generale. Questa forma di insonnia richiede la consultazione di un medico che può determinare la causa della sua comparsa, nonché suggerire possibili trattamenti..

La forma cronica è stata osservata per più di un mese. Il paziente presenta evidenti cambiamenti patologici nell'atteggiamento soggettivo nei confronti del sonno. Inoltre, è tormentato da numerosi fattori psicologici e somatici che esacerbano ulteriormente lo stato generale delle cose. In nessun caso questa forma di insonnia può essere trattata da sola. È necessario un aiuto professionale immediato.

Il sonno è una parte importante della vita di una persona. È impossibile vivere senza di essa così come senza cibo e acqua. Ecco perché se c'è un problema, è necessario affrontarlo chiedendo aiuto a specialisti in questo campo.!

Ricordiamo:

  • Il sonno è un importante processo fisiologico;
  • L'insonnia non è solo disturbi quantitativi, ma anche qualitativi nel ciclo sonno-veglia legati al processo di addormentamento e mantenimento del sonno;
  • Le ragioni dello sviluppo di questa condizione includono sia cattive abitudini che varie malattie del sistema endocrino e degli organi interni, condizioni stressanti, disturbi dell'igiene del sonno, assunzione di farmaci, esperienze emotive;
  • Nel caso dell'insonnia, l'efficienza del sonno è inferiore all'ottantacinque percento;
  • Se l'insonnia tormenta una persona per più di sette giorni, allora dovrebbe cercare l'aiuto di un medico..

Segreti del buon sonno: semplici consigli. Ti faremo addormentare!

Autore: Pashkov M.K. Coordinatore del progetto sui contenuti.

Ragioni di insonnia

L'insonnia è un disturbo del sonno costituito da disturbi del sonno, risvegli prematuri o sonno superficiale e intermittente. Un altro nome per la patologia è l'insonnia. L'insonnia cronica è la causa di cattive condizioni di salute, mal di testa, riduzione delle prestazioni e, di conseguenza, disturbi di molti organi e sistemi.

Ragioni di insonnia

Poiché l'insonnia porta a vari tipi di conseguenze e la stanchezza accumulata non passa mai senza lasciare traccia, è necessario stabilire perché ci sono disturbi nell'addormentarsi e nel processo del sonno stesso, quali sono le cause dell'insonnia. A volte, questo non è sempre possibile, ma se riesci ancora a stabilire la vera genesi dell'insonnia, liberarti di questo problema sarà molto più facile.

Tutte le cause dell'insonnia possono essere approssimativamente suddivise in disturbi funzionali del corpo, fattori comportamentali e malattie che causano disturbi del sonno. Le cause comportamentali combinano quei fattori che sono associati a influenze esterne e comportamento umano.

Igiene del sonno impropria

Se si creano condizioni di sonno scomode, le lamentele di insonnia di una persona saranno naturali. La scarsa igiene del sonno include:

  • temperatura alta / bassa nella stanza;
  • illuminazione interna luminosa;
  • aria secca;
  • materasso scomodo;
  • biancheria intima imbarazzante;
  • stimoli sonori.

Queste condizioni causano l'insonnia, che si manifesta con l'addormentarsi o il risveglio nel cuore della notte e successivamente incapace di addormentarsi. Così come il sonno superficiale e sensibile.

Caratteristiche di potenza

Sia addormentarsi a stomaco pieno sia andare a letto affamati sono ugualmente dannosi. E infatti, e in un altro caso, provocherà un certo disagio all'addome e porterà all'insonnia. Separatamente, vale la pena sottolineare l'uso di tali prodotti prima di coricarsi come caffè, cioccolato, bevande energetiche, alcol. Tutti stimolano il sistema nervoso e rendono difficile addormentarsi..

Il sonno sarà caratterizzato dalle seguenti caratteristiche:

  • sensibile;
  • superficie;
  • accompagnato da risvegli;
  • incapacità di trovare una posizione comoda per dormire.

Violazione dei bioritmi

Un tale disturbo del sonno, le cui cause sono un fallimento dei ritmi biologici, appaiono come risultato di voli a lunga distanza associati a un cambiamento del fuso orario, nonché durante il sonno diurno. Di conseguenza, lo sfondo ormonale e il lavoro del sistema nervoso sono diretti ai processi di veglia e non al sonno, che non consente a una persona di addormentarsi.

Tali cause di insonnia negli adolescenti sono abbastanza comuni. I ragazzi e le ragazze con pubertà conducono uno stile di vita attivo la sera e dormono per diverse ore durante il giorno. Questo successivamente impedisce loro di addormentarsi al momento giusto durante la notte..

Caratteristiche caratteristiche dell'insonnia associata a disturbi del bioritmo:

  • aumento dell'attività serale / notturna;
  • difficoltà ad addormentarsi;
  • sonnolenza durante il giorno;
  • violazione della capacità lavorativa durante il giorno.

Assunzione di farmaci

L'assunzione di alcuni farmaci può anche influenzare il sistema nervoso, contribuendo alla sua attivazione. Questi includono i seguenti gruppi di farmaci:

  • antidepressivi (fluoxeti, paroxetina);
  • inibitori delle monoaminossidasi usati per trattare i disturbi nervosi (tranilcipromina, fenelzina);
  • xantine utilizzate per il trattamento dell'asma bronchiale (teofillina);
  • alcuni farmaci per il trattamento delle malattie cardiovascolari (diuretici: idroclorotiazide, furosemide, beta-bloccanti: propranololo).

I disturbi funzionali sono associati a cambiamenti nel funzionamento del sistema nervoso dovuti a cambiamenti nello stato psicoemotivo, non associati alla presenza di una specifica malattia. E anche con i processi fisiologici che si verificano con l'età.

Ansia e stress

Le cause dell'insonnia nelle donne sono spesso associate a disfunzioni del sistema nervoso. Tutti i tipi di pensieri che "mi vengono in mente" quando una donna va a letto non la lasciano dormire per molto tempo. C'è un'analisi e una riflessione su varie situazioni che si sono verificate durante la giornata.

Tuttavia, nella vita di ogni persona possono sorgere situazioni stressanti. Lo stress causato dal licenziamento, la perdita di una persona cara o di una persona cara, un trasloco, la partenza del coniuge e altri motivi portano all'insonnia sia maschile che femminile. Allo stesso tempo, il livello di adrenalina aumenta nel sangue, che attiva il lavoro del sistema nervoso simpatico, riducendo l'attività del reparto parasimpatico, responsabile dell'inizio del sonno.

Il sonno nelle persone con un maggiore livello di ansia sarà caratterizzato dalle seguenti caratteristiche:

  • una sensazione inspiegabile di paura o ansia prima di andare a letto;
  • il processo di addormentarsi dura più di mezz'ora;
  • il sonno non è profondo, accompagnato più volte da risvegli nel cuore della notte;
  • la persona sarà tormentata da incubi;
  • la fase del sonno REM prevale su quella lenta;
  • oltre ai disturbi del sonno, appariranno mal di testa, vertigini e svenimenti;
  • tremore delle braccia e delle gambe, sensazione di tremore in tutto il corpo;
  • battito cardiaco accelerato, dolori lancinanti al petto.

Paura della notte e del sonno

L'insonnia è causata dall'immediato avvicinarsi della notte e dalla necessità di andare a letto. Se una persona ha visto spesso sogni spaventosi il giorno prima, non vuole andare a letto con una persona non amata o, al contrario, a causa della sua assenza, l'ansia la visita prima di andare a letto, il che attiva i processi di eccitazione.

L'attivazione della divisione simpatica, come detto sopra, è la causa diretta dell'insonnia. Allo stesso tempo, la persona:

  • non riesce a dormire per 3-4 ore;
  • in sogno vede spesso incubi e dorme irrequieto, girandosi e rigirandosi;
  • si sente stanco al mattino;
  • sperimenta manifestazioni di insonnia solo in un luogo specifico (stanza, letto).

Età anziana

Un altro motivo per cui può derivare l'insonnia è la vecchiaia. Nel tempo, il bisogno fisiologico di dormire diminuisce. Negli anziani, questo è accompagnato dalle seguenti manifestazioni:

  • risveglio precoce;
  • addormentarsi presto;
  • stanchezza diurna.

Malattie del sistema nervoso

Le malattie del sistema nervoso che causano l'insonnia includono depressione, malattie mentali, nevrosi, commozioni cerebrali e contusioni del cervello e neuroinfezioni. Come risultato di tali patologie, l'equilibrio tra i processi di eccitazione / inibizione nel cervello è disturbato, il che si manifesta con la mancanza di sonno. In questo caso, l'insonnia avrà i seguenti possibili segni:

  • incapacità di addormentarsi per molto tempo;
  • addormentarsi rapidamente seguito dal risveglio intorno alle 3 del mattino e dall'incapacità di addormentarsi;
  • risvegli frequenti durante la notte;
  • una persona può svegliarsi dal minimo stimolo esterno;
  • completa mancanza di sonno per tutta la notte.

Malattie somatiche

Tra i motivi per cui l'insonnia, le malattie somatiche, ad es. le malattie degli organi interni non sono le ultime. Il dolore associato alla patologia di qualsiasi organo può portare all'insonnia. Inoltre, oltre ai disturbi del sonno, una persona sarà disturbata da dolore in una certa parte del corpo, disturbi del ritmo, mal di testa e sensazione di paura.

Molto spesso, le seguenti malattie possono portare all'insonnia:

  • qualsiasi infezione accompagnata da febbre;
  • malattie del cuore e dei vasi sanguigni: angina da sforzo, ipertensione arteriosa;
  • tireotossicosi;
  • ulcera allo stomaco o 12 ulcera duodenale;
  • iperplasia prostatica benigna o prostatite;
  • patologia della pelle, accompagnata da prurito;
  • artrite e artrosi.

Un gruppo di cause che sono causate da malattie specifiche porta in modi diversi a una violazione della regolazione dei processi di inibizione ed eccitazione nel cervello e provoca disturbi del sonno. Tuttavia, eliminando la causa principale si elimina chiaramente questo tipo di insonnia..

Sindrome delle gambe agitate

È caratterizzato da un movimento rapido e brusco delle gambe durante il sonno, che interrompe il sonno. Si verifica sullo sfondo di altre malattie: artrite, diabete mellito, disturbi metabolici, ecc..

  • pesantezza alle gambe prima di addormentarsi;
  • risveglio dovuto a un forte movimento delle gambe;
  • aumento della fatica al mattino e al pomeriggio, accompagnato da irritabilità e perdita di attenzione.

Enuresi

I bambini in età prescolare nel 25% dei casi soffrono di enuresi. Tra gli adulti l'incidenza di questa patologia è di circa l'1%. Pertanto, l'enuresi può causare insonnia negli uomini, nelle donne, ma più spesso nei bambini..

L'incontinenza urinaria notturna può verificarsi sia per cause organiche (patologia endocrina, allergie) che per disturbi funzionali (stress e nevrosi). Allo stesso tempo, il sonno sarà caratterizzato da:

  • paura di addormentarsi;
  • risvegli notturni per svuotare la vescica.

Russamento e sindrome delle apnee notturne

Le cause dell'insonnia negli uomini spesso includono la comparsa di russare durante il sonno, accompagnato da sindrome da apnea. Tuttavia, per questo motivo, l'insonnia tormenta non solo gli uomini, ma anche le donne. L'incidenza di questa patologia è rispettivamente del 25 e del 15%..

Il sogno avrà le seguenti caratteristiche distintive:

  • la presenza di episodi di trattenimento del respiro per circa 10 secondi durante la notte;
  • sensazione di stanchezza al mattino, nonostante il sonno prolungato;
  • risvegli frequenti, che una persona stessa potrebbe non ricordare;
  • mal di testa al mattino e al pomeriggio;
  • diminuzione delle prestazioni durante il giorno.

Metodi per affrontare l'insonnia

Quelle persone che soffrono di insonnia stanno cercando le cause e il trattamento di questa condizione. Sorge anche la domanda su come affrontarlo in modo da non provare costantemente una sensazione di stanchezza e apatia..

Se l'insonnia è causata da gravi motivi, solo un medico o anche pochi specialisti, tra cui neuropatologia, psicoterapeuta, psichiatra, sonnologo e altri, aiuteranno a combattere i disturbi del sonno. Tuttavia, seguire le linee guida generali può anche aiutare a gestire l'insonnia nei casi lievi..

  1. Se hai un lavoro prevalentemente mentale, fai sport per esaurire il tuo corpo durante il giorno, anche fisicamente.
  2. Mangia bene ed elimina l'eccesso di cibo e i cibi malsani sopra menzionati..
  3. Pratica una buona igiene del sonno.
  4. Cerca di andare a letto nello stesso momento.
  5. Non andare a letto se non ti senti stanco e almeno un po 'assonnato.
  6. Evita il sonno diurno.
  7. Cerca di distogliere la mente dalla mente quando vai a letto..
  8. Esegui esercizi di respirazione o yoga mezz'ora prima di andare a letto.

Ricorda che l'insonnia è una condizione grave che non dovrebbe essere ignorata da una persona. Se sei preoccupato per la privazione del sonno o per i disturbi del sonno per molto tempo, tieni un diario. In esso, rifletti tutti i fattori che potrebbero influenzare il sonno: stato di salute, stimoli esterni, stress, ecc. Inoltre, scrivi esattamente come si manifesta la tua insonnia. Uno specialista esperto, sulla base dei tuoi dati e reclami, sarà in grado di identificare la vera causa della malattia e prescrivere il trattamento appropriato.

Elenco della letteratura utilizzata:

  • Levin Ya. I., Kovrov GV Alcuni approcci moderni alla terapia dell'insonnia // Medico curante. - 2003. - N. 4.
  • Kotova OV, Ryabokon IV Aspetti moderni della terapia dell'insonnia // Medico curante. - 2013. - N. 5.
  • T. I. Ivanova, Z. A. Kirillova, L. Ya. Rabichev. Insonnia (trattamento e prevenzione). - M.: Medgiz, 1960.

Insonnia. Cause e trattamento dell'insonnia

L'insonnia o l'insonnia è un disturbo del sonno. Si manifesta con una violazione dell'addormentarsi, del sonno superficiale, intermittente o del risveglio prematuro. Durante la notte, le tue forze non hanno il tempo di riprendersi e al mattino ti senti stanco, non dormito e sopraffatto. Durante il giorno si verifica una sonnolenza insormontabile, l'efficienza diminuisce, l'umore si deteriora.

L'insonnia è un malfunzionamento del nostro "orologio biologico", responsabile dell'alternanza di veglia e sonno. Normalmente, l'orologio biologico funziona stabilmente. Allo stesso tempo, preparano il corpo al sonno. Allo stesso tempo, la velocità delle reazioni, le prestazioni mentali e fisiche diminuiscono, la pressione sanguigna e la temperatura diminuiscono e vengono prodotti meno ormoni simili all'adrenalina che aumentano l'attività. Ma se c'è un fallimento nei bioritmi, allora questi processi non iniziano la sera, ma al mattino, quando è ora che ti alzi.

L'insonnia colpisce il 30% degli uomini e il 35% delle donne. Questo problema è rilevante per i bambini piccoli, così come per le persone di mezza età e gli anziani. È stato notato che più una persona è anziana, più spesso si lamenta di insonnia. Questo problema è particolarmente diffuso tra le categorie di persone socialmente non protette..

Alcuni fatti interessanti su sonno e insonnia:

  • Normalmente, una persona trascorre un terzo della sua vita in un sogno..
  • Un centro speciale del cervello, che si trova nell'ipotalamo, è responsabile del sonno..
  • Durante il sonno il nostro cervello non riposa, ma al contrario, alcune sue parti vengono attivate: l'ipotalamo, il talamo e i lobi frontali.
  • Il corpo produce l'ormone melatonina di notte, che ti aiuta ad addormentarti.
  • Il sonno sano ha due fasi. Fase di movimento lento degli occhi (SOM): quando ci addormentiamo profondamente, dura il 75% del tempo. E fase REM (rapid eye movement) - quando sogniamo.
  • Nella seconda fase del sonno (REM), i muscoli del corpo sono "paralizzati" in modo che non ripetiamo i movimenti che facciamo nel sonno.
  • Durante il sonno ripristiniamo le riserve mentali e fisiche del corpo trascorse durante la giornata. Pertanto, più lavori, più hai bisogno di un sonno sano..
  • Nei bambini, l'ormone della crescita viene prodotto durante il sonno profondo, quindi crescono davvero nel sonno..
Esistono molti tipi di insonnia. Alcuni soffrono di questo problema sporadicamente dopo una dura giornata, mentre altri soffrono di insonnia cronica. I giovani non riescono a dormire per ore, mentre gli anziani si svegliano alle 3 del mattino e poi non riescono ad addormentarsi. Le persone spesso si svegliano più volte durante la notte. In questo articolo, vedremo perché questo accade e come puoi sbarazzarti dell'insonnia per sempre..

Ragioni di insonnia

Una lotta efficace contro l'insonnia è possibile solo dopo aver identificato correttamente la sua causa. Può essere difficile determinare cosa ti sta rubando il sonno. Ma è molto importante farlo, perché se elimini la causa, il problema scomparirà da solo..

    Violazione delle regole di igiene del sonno

L'igiene del sonno coinvolge molti fattori. Ad esempio, un letto moderatamente duro, un comodo cuscino, silenzio, temperatura ottimale in camera da letto e aria fresca. Potresti svegliarti troppo presto a causa dei raggi del sole o della musica troppo alta in un club vicino.

In caso di violazione delle regole del sonno, le manifestazioni di insonnia sono diverse:

  • incapacità di dormire, nonostante la grave stanchezza;
  • sonno intermittente superficiale;
  • risvegli precoci.
  • Ansia, preoccupazione, situazioni stressanti

    Le persone sospettose tendono ad esagerare il problema ea pensarci a lungo, e prima di andare a letto c'è tempo per questo. Questo motivo di insonnia è tipico delle donne, perché sono più inclini all '"auto-riflessione", all'analisi delle loro azioni e ai loro difetti.

    Lo stress minaccia tutti. Può essere provocato da una varietà di situazioni: cambio di stagione, piani rovinati, amore non corrisposto o malattia di una persona cara. Ma il risultato è lo stesso: le difese del corpo diminuiscono e compare l'insonnia..

    Le situazioni stressanti causano disturbi nel lavoro del sistema nervoso. Pertanto, al momento giusto, le parti del cervello responsabili del sonno non funzionano. E i disturbi nel funzionamento delle ghiandole portano a una diminuzione della produzione dell'ormone del sonno e ad un aumento delle sostanze simili all'adrenalina nel corpo, che sovraeccitano il sistema nervoso.

    Caratteristiche:

    • paura di non riuscire ad addormentarsi;
    • non riesci a dormire per più di 30 minuti;
    • il sonno diventa superficiale, una persona si sveglia spesso;
    • prevale la fase del rapido movimento degli occhi, sogni inquietanti e incubi
    • insonnia persistente di notte e sonnolenza durante il giorno;
    • attacchi di vertigini o svenimenti;
    • arti tremanti o sensazione di tremore interiore;
    • battito cardiaco accelerato e dolore al petto;
    • mal di testa persistenti.
  • Malattie del sistema nervoso: depressione, nevrosi, malattie mentali, neuroinfezioni, commozioni cerebrali.

    Per il sonno normale è necessario un lavoro ben coordinato del sistema nervoso: in alcune parti del cervello prevalgono i processi di inibizione ei centri del sonno sono eccitati. Durante malattie e disturbi funzionali del sistema nervoso, questo meccanismo fallisce. I processi di eccitazione e inibizione non sono più in equilibrio e questo porta a gravi disturbi del sonno.

    Caratteristiche:

    • difficoltà ad addormentarsi;
    • risvegli frequenti;
    • sonno intermittente sensibile;
    • di notte una persona si sveglia alle 3 e non riesce più ad addormentarsi;
    • completa mancanza di sonno.
  • Nutrizione impropria

    Come sai, non dovresti mangiare troppo di notte, ma non dovresti andare a letto se hai fame. Dopo una cena abbondante, soprattutto a base di carne, il cibo indugia nello stomaco fino al mattino. Ciò provoca il flusso di sangue allo stomaco e una spiacevole sensazione di pesantezza allo stomaco. Durante il sonno, la digestione è scarsa, si verificano processi di fermentazione. Pertanto, attraverso un sogno ti senti a disagio.

    Caratteristiche:

    • sonno agitato sensibile;
    • sensazione di pesantezza allo stomaco;
    • ti giri e ti giri, cercando di metterti in una posizione comoda;
    • risvegli frequenti.
  • Malattie del corpo (somatiche)

    Qualsiasi malattia può disturbare il sonno. Soprattutto malattie infettive, ipertensione arteriosa, angina pectoris, tireotossicosi, ulcera peptica, ipertrofia prostatica, dermatosi pruriginose, artrosi. Anche disturbi minori, che sono accompagnati da intossicazione o dolore in diverse parti del corpo, causano insonnia a breve termine. Le malattie croniche, in particolare le malattie cardiache, provocano interruzioni dei ritmi circadiani e disturbi del sonno a lungo termine.

    Caratteristiche:

    • non riesci a dormire a lungo a causa della sensazione di malessere o di pensieri ansiosi;
    • il sonno viene interrotto a causa di attacchi di dolore;
    • sonnolenza diurna.
  • Comportamento che induce l'insonnia

    Questo tipo di insonnia si basa su un atteggiamento negativo nei confronti del dormire nel tuo letto. Questo può accadere dopo un divorzio, a causa della paura di un'intimità indesiderata con il tuo coniuge, hai paura di avere incubi notturni o di avere un attacco di cuore. In questo caso, la persona ha paura dell'arrivo della notte. Invece di calmare il sistema nervoso e prepararsi per dormire, il cervello aumenta i processi di eccitazione, il che rende difficile addormentarsi.

    Caratteristiche:

    • potrebbero essere necessarie 3-4 ore per addormentarsi;
    • non sonno profondo, pieno di sogni inquietanti;
    • stanchezza e sensazione di stanchezza al mattino;
    • spesso questa forma di insonnia è associata a un luogo specifico e il problema scompare a una festa.
  • Interruzione del ritmo circadiano, guasto dell'orologio biologico

    Ciò accade quando si vola da un fuso orario a un altro, dopo che l'orologio è passato all'ora legale, a causa del lavoro durante il turno notturno. È interessante notare che i "gufi" si adattano meglio a tali cambiamenti, ma le "allodole" iniziano ad avere problemi a dormire.

    Ad esempio, supponiamo che tu abbia volato attraverso diversi fusi orari. L'orologio sul muro ti dice che è ora di andare a letto, ma il tuo orologio biologico non è d'accordo. Il corpo non si sta preparando per dormire. Al contrario, hai la febbre, ci sono abbastanza ormoni e glucosio nel sangue, sei pieno di energia. Questo porta all'insonnia. Anche il lavoro o il riposo attivo di notte abbattono l'orologio biologico: spostano la preparazione per il sonno a un momento successivo.

    Caratteristiche:

    • la sera e la notte una persona si sente vigorosa e attiva, non riesce a dormire;
    • il sonno arriva solo al mattino;
    • sonnolenza durante il giorno;
    • diminuzione, prestazioni di memoria e attenzione.
  • Enuresi (enuresi)

    L'incontinenza urinaria si verifica nel 25% dei bambini in età prescolare e nell'1% degli adulti. Può essere causato da immaturità del sistema nervoso, allergie, ipertiroidismo, diabete mellito, infezioni del tratto urinario, nevrosi dopo stress. La paura che la vescica di agarico di miele fallisca sorge ogni sera. Ciò porta al fatto che il sonno dal riposo si trasforma in una minaccia..

    Caratteristiche:

    • sonno superficiale sensibile;
    • risvegli frequenti associati alla paura di bagnare le lenzuola;
    • svegliarsi per svuotare la vescica, dopo di che è difficile addormentarsi.
  • Russamento e problemi respiratori durante il sonno (apnea)

    Il russare e l'apnea notturna sono ormai considerati un problema serio, che colpisce il 25% degli uomini e il 15% delle donne. Il fatto è che mentre dormi, i muscoli della laringe si rilassano e bloccano temporaneamente l'accesso dell'aria ai polmoni. Le cause del russare possono essere adenoidi, tonsille ingrossate e curvatura del setto nasale, una grande ugola, eccesso di peso. L'apnea è spesso causata dal modo in cui funziona il cervello quando i centri nervosi che controllano l'inalazione non sono sufficientemente stimolati. Appare l'apnea, come trattenere il respiro durante il sonno 5 volte all'ora per 10 secondi o più.

    Quando russi o trattieni il respiro, ti manca l'ossigeno. Ti svegli per respirare correttamente 20-40 volte a notte.

    Caratteristiche:

    • sebbene non ci siano problemi con l'addormentarsi e la durata del sonno, ti senti ancora non dormito bene;
    • risvegli frequenti. Potresti non notarli, ma interrompono i normali processi nel cervello durante il sonno;
    • mal di testa durante il giorno;
    • durante il giorno, diminuzione della memoria e dell'attenzione, irritabilità.
  • Assunzione di farmaci e stimolanti

    Una tazza di tè forte, caffè, cioccolato fondente, cola, alcol, nicotina, cocaina e anfetamine stimolano il sistema nervoso, attivano le forze di riserva e prevengono il sonno. Inoltre, riducono la durata del sonno profondo privandoti del giusto riposo. Spesso l'insonnia persistente e debilitante si verifica nelle persone che smettono improvvisamente di fumare e bere alcolici.

    Molti farmaci possono anche causare insonnia:

    Antidepressivi: Venlafaxina, Fluoxetina, Sertralina, Paroxetina attivano fortemente il sistema nervoso. La desipramina e l'imipramina possono causare sia sonnolenza che insonnia.

    Inibitori delle monoamino ossidasi: Tranylcypromine e Fenelzine sono usati per i disturbi nervosi. Rendono il sonno brusco e frammentario e ti fanno svegliare spesso..


    Il farmaco per l'asma bronchiale: La teofillina ha un effetto stimolante sul sistema nervoso e rende il sonno breve e disturbante.

    Medicinali utilizzati per il trattamento delle malattie cardiovascolari: Metildopa, Idroclorotiazide, Propranololo, Furosemide, Chinidina possono causare difficoltà ad addormentarsi. Il sonno diventa irregolare e superficiale.
    Movimenti periodici durante il sonno, sindrome delle gambe senza riposo.

    I movimenti involontari delle braccia e delle gambe possono verificarsi più volte al minuto. Tale sonno agitato è associato a gravidanza, artrite, diabete, anemia, uremia, leucemia, malattia renale cronica, una peculiarità del cervello e ridotta circolazione sanguigna nel midollo spinale..

    Se normalmente nella seconda fase del sonno i muscoli sono immobilizzati, allora in questo caso ciò non accade. Il movimento costante ti fa svegliare.

    Caratteristiche:

    • incapacità di addormentarsi a causa di una sensazione di disagio;
    • risvegli frequenti associati a disagio alle gambe o movimenti improvvisi;
    • sensazione di stanchezza al mattino;
    • sonnolenza e irritabilità durante il giorno.
  • Età avanzata

    Con l'età, l'attività fisica diminuisce, le persone non hanno bisogno di dormire a lungo. Ma allo stesso tempo, rimane un bisogno psicologico di dormire 7-8 ore al giorno. Una riduzione del sonno notturno è percepita come insonnia. Inoltre, il sonno è peggiorato da numerose malattie e cambiamenti nel funzionamento del sistema nervoso..

    Caratteristiche:

    • addormentarsi presto;
    • risvegli precoci;
    • sonnolenza diurna.
  • Tendenza ereditaria

    La tendenza all'insonnia è ereditata. Ciò è associato a una produzione insufficiente di "ormone del sonno" e al cattivo funzionamento del centro del sonno nel cervelletto.

    Caratteristiche:

    • genitori e figli hanno disturbi del sonno simili.

    I medici di medicina del sonno consigliano ai loro pazienti di tenere un diario speciale. Lì devi scrivere cosa e quanto hai mangiato e bevuto, cosa hai fatto durante il giorno, se eri stressato. Indica a che ora sei andato a letto e a che ora ti sei addormentato. Questo diario ti aiuterà ad analizzare cosa ti sta causando esattamente l'insonnia..
  • Raccomandazioni generali per il trattamento dell'insonnia

    Alcune regole per un sonno sano ti aiuteranno ad addormentarti velocemente la sera e svegliarti riposato e riposato al mattino..

    1. Osserva la routine quotidiana.
    2. Sii fisicamente attivo durante il giorno, muoviti di più.
    3. Non mangiare troppo di notte.
    4. Non consumare sostanze toniche nel pomeriggio: alcol, sigarette, caffeina.
    5. Crea comfort nella tua camera da letto: freschezza, aria fresca, letto comodo.
    6. Rilassati 15 minuti ogni sera: musica, bagno caldo, libro, meditazione.
    7. Non prendere sonniferi senza prescrizione medica. Aiuta solo per pochi giorni, poi inizia la dipendenza e la medicina smette di funzionare. Usa meglio le ricette di erboristeria.

    Cosa fa male al sonno?

    Ecco un elenco di cose che fanno male al sonno e possono causare insonnia..

    Cosa non consumare prima di andare a letto?

    Tè, caffè, cola, cioccolato fondente contengono caffeina, che tonifica il sistema nervoso. Pertanto, si consiglia di utilizzarli 6 ore prima di coricarsi..

    Le bevande energetiche con estratti di citronella, guaranà, caffeina o taurina attivano il sistema nervoso. Ti terranno sveglio il doppio del caffè. Quindi gettali nel pomeriggio.

    L'alcol e il tabacco sono anche stimolanti del sistema nervoso che possono causare insonnia a breve termine. Ma l'abuso di droghe psicoattive (anasha, marijuana, hashish, LSD) può causare disturbi del sonno cronici.

    Una cena abbondante prima di andare a letto è la causa degli incubi e dei frequenti risvegli. Ricorda che la carne rimane nello stomaco per 8 ore, quindi è meglio mangiarla a pranzo. E la sera, il porridge, i latticini, le verdure e la frutta saranno buoni.

    Bere grandi quantità di liquidi può disturbare il sonno. La tua vescica ti solleverà più volte durante la notte..
    Alcuni farmaci causano disturbi del sonno. Parlate con il vostro medico, potrebbe consigliarvi di ridurre la dose o di posticiparne l'assunzione a una data precedente..

    Cosa non fare prima di andare a letto?

    Gli esercizi sui simulatori o altre attività intense devono essere effettuati entro e non oltre 6 ore prima di coricarsi. Pertanto, smetti di allenarti dopo il lavoro e sostituiscili con il camminare. Ricorda che il superlavoro fisico e mentale peggiora il sonno..

    Cerca di evitare lo stress la sera, impara ad astrarti dai problemi che non puoi risolvere al momento. Dì a te stesso: "Ci penserò domani"..

    Posticipa la resa dei conti fino al mattino. Non imprecare mai in camera da letto, tanto meno da sdraiati a letto. Dovresti associarlo solo al sonno..

    Ci sono una serie di restrizioni sulla camera da letto. Il tuo letto non dovrebbe essere usato per guardare la TV, leggere o mangiare. Idealmente, trascorrerai 15 minuti in più a letto rispetto a quando dormi. Ad esempio, se 7 ore di sonno sono sufficienti per te, devi andare a letto alle 23:45 e alzarti alle 7:00.

    Hai notato che se hai assolutamente bisogno di dormire a sufficienza per alzarti presto domani, addormentarsi diventa più difficile del solito. Questa si chiama nevrosi in attesa. Non pensare al domani e non guardare l'orologio. Cerca di rilassare tutti i muscoli, respira lentamente e profondamente..

    Una serata in una stanza illuminata davanti alla TV non è assonnata. La luce, anche quella artificiale, dice al corpo che ora è giorno e che devi essere attivo. La TV è sovraccarica di informazioni.

    Il computer interferisce anche con la sospensione. Internet offre molto intrattenimento per tutti i gusti, da cui è difficile staccarsi per andare a letto in tempo.

    Il sonno e le cose piuttosto innocue peggiorano: musica ad alto volume, giochi rumorosi con i bambini.

    Se possibile, evita il lavoro che richiede di essere attivo di notte. Lavorare giorno e notte o un programma scorrevole causerà sicuramente un'interruzione nel tuo orologio biologico. Non riesci a dormire la sera al momento giusto.

    Cosa fa bene al sonno?

    Nel 70% dei casi puoi risolvere tu stesso il problema dell'insonnia. Armato di questa conoscenza, imparerai ad addormentarti velocemente e ti sveglierai completamente riposato al mattino..

    Innanzitutto, determina se dormi a sufficienza. Alcune persone hanno bisogno di 10 ore di sonno per riprendersi completamente, mentre altre hanno bisogno di 5. Se ti senti riposato al mattino, dormi a sufficienza. Hai davvero l'insonnia se:

    • trascorrere diverse ore sveglio la notte o svegliarsi frequentemente;
    • al mattino ti senti sopraffatto e stanco;
    • durante il giorno ti senti assonnato e ti addormenti nel posto sbagliato;
    • hai diminuito l'efficienza e l'attenzione.

    La prima cosa da fare per superare l'insonnia è organizzare la routine quotidiana. È molto importante che sia i bambini che gli adulti vadano a letto e si alzino alla stessa ora ogni giorno. Questo imposterà il tuo orologio biologico..

    Comfort in camera da letto. Prenditi cura del comfort della tua camera da letto e di una buona insonorizzazione. Assicurati che le tende siano abbastanza spesse in modo che la luce non interferisca con il tuo sonno. Di notte lasciare la finestra aperta o aerare bene la stanza la sera.

    Assicurati che il tuo letto sia comodo. Cerca di tenere il cuscino più in basso, troppo alto provocherà dolore al collo. Potresti trovare più comodo posizionare un rullo o un cuscino sotto le ginocchia o la schiena. Questo consiglio è particolarmente vero per le donne incinte. A volte è necessario sostituire il materasso. Dovrebbe essere di media durezza.

    Per facilitare il risveglio al mattino, apri le tende o accendi le luci. Questo segnalerà al tuo cervello che è ora di sintonizzarti sulla tua attività quotidiana. La sera, al contrario, abbassa le luci. Ciò contribuirà a sviluppare un riflesso condizionato e ad addormentarsi più facilmente..

    Cerca di muoverti di più durante la giornata. Soprattutto al mattino. E la sera, fai una passeggiata all'aria aperta. Camminare causerà un affaticamento moderato e avrai meno rigirarsi e rigirarsi a letto. E l'ossigenazione renderà il tuo sonno riposante e profondo..

    Anche se ti senti assonnato, salta il sonno diurno. Prenditi cura di te stesso, puoi semplicemente rilassarti o fare una doccia. Questo aiuterà a mettere a punto i tuoi bioritmi in modo che il corpo impari a riposare la notte..
    Cenare entro e non oltre 3 ore prima di andare a letto. Gli studi hanno dimostrato che l'aminoacido triptofano allevia l'insonnia. Si trova in latticini, formaggio, pollo, tacchino, banane.

    Tratta le malattie in tempo. Per alcuni è sufficiente prendere una dose di aspirina di notte per normalizzare il sonno. Aiuta ad alleviare i dolori articolari, ridurre i movimenti involontari delle gambe e ha un lieve effetto ipnotico. Ma ricorda che l'aspirina ha un effetto negativo sulla mucosa gastrica, quindi deve essere assunta dopo i pasti..

    Per far fronte all'insonnia associata al volo attraverso i fusi orari, è necessaria la fototerapia. Se ti senti troppo vigile di notte, evita le luci intense dopo le 15:00 ora locale. Indossa occhiali da sole molto scuri all'aperto e abbassa l'illuminazione interna. Al mattino, al contrario, trascorri più tempo in piena luce..

    Se l'insonnia è associata a disagio alle gambe, camminare aiuterà. Dopodiché, fai un pediluvio. Sperimenta con quale acqua è giusta per te: calda o fredda. Quindi fai un massaggio. È utile bere vitamine contenenti ferro e acido folico.

    Impara a rilassarti. Tutti i mezzi sono buoni per questo. Puoi essere creativo, ascoltare musica rilassante o semplicemente melodica tranquilla, leggere, fare un bagno caldo.

    Se senti gli effetti dello stress, ci sono alcune tecniche per alleviare lo stress che puoi usare:

    • Allunga lentamente verso l'alto mentre inspiri, raddrizza le spalle. Espira lentamente. Senti la tensione che si allenta con l'aria ei muscoli si rilassano.
    • Lavati il ​​viso più volte con acqua fredda.
    • Passa le mani sotto l'acqua corrente calda.
    • Massaggia il tuo whisky con le dita. Ci sono punti di agopuntura qui per aiutare a rilassare i muscoli spasmodici..
    • Rilassa i muscoli della bocca. Muovi la mascella da un lato all'altro.
    • Concentrati sul tuo respiro. Sforzati di respirare lentamente e ritmicamente.
    • Prepara una tazza di tisana: menta, melissa, camomilla. E bevi a piccoli sorsi per 5 minuti.
    Stare a letto fa bene all'auto-allenamento. Stringere i muscoli delle gambe per 2-3 secondi, quindi rilassarli completamente e concentrarsi sulle sensazioni. Fai questo esercizio per tutti i gruppi muscolari, dalle dita dei piedi alla testa. Presta particolare attenzione ai muscoli del collo e del viso. Di solito sono tesi e spasmodici e questo può impedirti di addormentarti. Ora rilassa tutto il tuo corpo e senti quanto è leggero. Respirate profondamente e lentamente, gonfiando la pancia ad ogni respiro. Pensa in questo momento a quanto sei bravo e calmo..

    Il conteggio delle pecore, familiare fin dall'infanzia, è anche un ottimo modo per rilassarsi. Conta mentre inspiri ed espiri. Ma se ti sei perso, pensando a qualcos'altro, ricomincia a contare.

    Un altro trucco per addormentarsi più velocemente. Non nasconderti! Sdraiati sulla schiena e rilassati. Dopo pochi minuti ti sentirai fresco. Questo ha iniziato a diminuire la temperatura corporea, uno degli indicatori che il corpo si sta preparando per dormire. Adesso puoi metterti al riparo. Il calore ti aiuterà ad addormentarti velocemente.

    Se, nonostante i tuoi migliori sforzi, non ti sei addormentato per 15 minuti, alzati dal letto. Leggi, respira aria fresca sul balcone, bevi latte. Torna a letto quando ti senti assonnato. Ripeti questa tecnica finché non puoi addormentarti rapidamente. Questa tecnica è chiamata "restrizione del sonno". È garantito per alleviare l'insonnia in 3-4 settimane. Ma per questo è necessario soddisfare 2 condizioni:

    • alzarsi ogni mattina alla stessa ora;
    • non dormire mai durante il giorno.

    Trattamento dell'insonnia con rimedi popolari

    La medicina tradizionale offre molte ricette per affrontare questo disturbo. Proponiamo di considerare il più efficace.

    Tintura di erbe per dormire
    Questa erba perenne ha preso il nome per un motivo. È efficace contro l'insonnia per persone di tutte le età. L'erba del sonno ha proprietà analgesiche e sedative.

    Come cura per l'insonnia, la tintura di erbe del sonno è considerata la più efficace. Per preparare una porzione, è necessario prendere 10 fiori di piante fresche in boccioli, macinarli e metterli in un barattolo. Quindi versare 1/2 litro di vodka. Lasciate fermentare in un luogo fresco per 10 giorni.

    Prendi 2 cucchiaini. 30 minuti prima di coricarsi. Se necessario, puoi aumentare la dose a 1-2 cucchiai. Con un'assunzione sistematica, il sistema nervoso si calma gradualmente e dopo 3-4 settimane l'insonnia dovrebbe scomparire. Ma vale la pena ricordare che in caso di sovradosaggio, l'erba del sonno riduce significativamente l'attività sessuale..

    Infuso di valeriana
    Per preparare un infuso di valeriana, è necessario prendere i rizomi essiccati della pianta e macinarli. Infuso di birra: 1 cucchiaino. materie prime per 1 bicchiere di acqua bollente. Dopo di che, lasciate fermentare per 1-2 ore Bere 100 ml di infuso prima di coricarsi. Inoltre, prendi la medicina in 2 cucchiai. cucchiai 3 volte durante il giorno. Per i bambini, si consiglia di ridurre il dosaggio a 1 cucchiaio. prima di coricarsi e 1 cucchiaino. 2 volte durante il giorno.

    Il primo effetto dovrebbe apparire dopo 2 giorni di somministrazione. Dopo 2-3 settimane, molte insonnie scompaiono e la tipica tensione nervosa scompare..

    Decotto di zucca.
    Sbucciare 250 g di zucca e strofinare su una grattugia grossa. Mettete quindi la polpa in una casseruola di smalto e versate 1 litro di acqua, mettete a fuoco medio e portate a ebollizione. Dopodiché, lasciate fermentare per 30-40 minuti..

    Dovresti iniziare a prenderne 1/2 tazza 1 ora prima di andare a dormire. Dopo una settimana, è necessario aumentare la dose a 1 bicchiere. Dopo 3-4 giorni saranno visibili i primi risultati. Puoi aggiungere il miele al brodo a piacere. Si consiglia di bere questo medicinale per tutta la stagione, mentre si mangia zucca fresca. Il brodo sarà utile per i bambini dai 3 anni, ma la dose per bambini è di 50 g al giorno.

    Tè profumato
    Il tè a base di una miscela di erbe aromatiche e luppolo non solo salva dall'insonnia, ma ha anche un gusto gradevole. Per preparare un tè profumato, avrai bisogno di: 50 g - radice di valeriana tritata, 40 g - coni di luppolo fresco, 20 g - foglie di menta, 20 g - radice di cicoria tritata e 1 cucchiaio. miele.

    La raccolta viene versata in 1 litro di acqua bollente e lasciata fermentare per 10-12 ore. Successivamente, filtra, riscalda e aggiungi il miele. Il tè profumato deve essere bevuto caldo 1 bicchiere 1-2 ore prima di coricarsi. Questa bevanda è consigliata a persone anziane o affette da malattie cardiovascolari.

    I primi risultati saranno visibili tra una settimana. L'insonnia di solito si risolve dopo 4-5 settimane di trattamento.

    Farmaci per l'insonnia

    Circa il 15% delle persone con insonnia è costretto a bere sonniferi. Ma non puoi prendere questi farmaci da solo, senza la prescrizione del medico. Sono completamente controindicati per le donne incinte, le madri che allattano, le persone con disturbi respiratori durante il sonno, così come quelle per le quali è importante al mattino avere una buona reazione e una mente lucida..

    I medici hanno una regola: prescrivono la dose minima del farmaco e un breve corso da 3 giorni a 2 settimane. Il fatto è che nel tempo si instaura la dipendenza dai sonniferi. E per addormentarsi, una persona prende una dose crescente di medicinale, il che porta a gravi effetti collaterali..

    Farmaci contro l'insonnia da banco

    Sedativi fenobarbital
    Corvalol, Valocordin. Il fenobarbitale deprime il sistema nervoso e inibisce i processi che si verificano in esso, lenisce e ha un effetto ipnotico. L'olio di menta piperita dilata i vasi sanguigni e allevia lo spasmo della muscolatura liscia, che aiuta a migliorare la nutrizione del cervello.

    40-50 gocce del farmaco vengono diluite in una piccola quantità d'acqua. Si prende di notte a stomaco vuoto. La durata del trattamento non è superiore a 2 settimane, altrimenti si verifica dipendenza, dipendenza mentale e fisica.

    Farmaci che migliorano la circolazione cerebrale
    Tanakan, Memoplant - medicinali basati sull'albero di Ginkgo Biloba. È necessario un ciclo di 2-3 mesi per migliorare il funzionamento dei vasi sanguigni che riforniscono il cervello. Grazie a ciò, i processi di eccitazione e inibizione nel sistema nervoso vengono normalizzati, la memoria, l'attenzione e il sonno vengono migliorati..

    Assumere 2 compresse 2 volte al giorno, indipendentemente dall'assunzione di cibo. Non masticare, bevi un po 'd'acqua.

    Fondi adattogeni
    Preparazioni Melatonex, la melatonina contengono una sostanza prodotta dalla ghiandola pineale al buio. È un ormone chiamato melatonina, responsabile del sonno normale e della regolazione dei ritmi circadiani. Il suo apporto aggiuntivo nel corpo tratta vari tipi di insonnia, regola l'orologio biologico e ha un effetto antiossidante.

    Assumere 2 compresse prima di coricarsi. La compressa non deve essere morsa. Il medicinale inizia ad agire entro un'ora o due dall'assunzione.

    Prescrizione di sonniferi

    Questi potenti farmaci sono prescritti da un medico per indicazioni rigorose. Hanno effetto solo dal giorno successivo. Le medicine hanno diversi effetti collaterali spiacevoli:

    • causare sonnolenza e peggiorare la reazione durante il giorno;
    • può causare amnesia - perdita di memoria per eventi che si sono verificati dopo l'assunzione del farmaco;
    • dopo averli annullati, l'insonnia ritorna con rinnovato vigore.
    Ricorda che minore è la dose di sonniferi, minore è il rischio di effetti collaterali..

    Bloccanti del recettore dell'istamina H1 (antistaminici)
    Leniscono, aiutano ad addormentarsi il prima possibile, ma provocano depressione del sistema nervoso per un lungo periodo. Pertanto, al mattino, ci si sente assonnati e letargici. La dipendenza si sviluppa piuttosto rapidamente e i farmaci nel dosaggio abituale cessano di funzionare.

    Difenidramina. 50 mg 20-30 minuti prima di coricarsi. Il corso del trattamento non deve superare le 2 settimane..

    Pipolfen 25 mg una volta al giorno la sera. Durata del trattamento 10-14 giorni.

    Donormil metà o un'intera compressa. Sciogliere la compressa effervescente in 100 ml di acqua, e bere l'intera con un po 'di liquido. Durata del trattamento 2-5 giorni.

    Tranquillanti
    Hanno un effetto calmante sul sistema nervoso, aiutano ad alleviare ansia, paura, irritabilità e rilassano i muscoli. Può causare sonnolenza a dosi elevate.

    Il fenazepam viene assunto mezz'ora prima di coricarsi, 0,25-1 mg (mezza o una compressa intera). Bere con un po 'd'acqua. Durata del trattamento fino a 2 settimane.

    Benzodiazepine
    Hanno un breve periodo di azione e quindi al mattino il loro effetto cessa. I farmaci non provocano sonnolenza e letargia durante il giorno. Accelerano l'addormentamento e migliorano la qualità del sonno, riducono il numero di risvegli notturni. Ma se superi la dose, può creare dipendenza e dipendenza. L'astinenza improvvisa causa l'esacerbazione dell'insonnia.
    Somnol va assunto 1 compressa 30-40 minuti prima di coricarsi con abbondante acqua. Si consiglia alle persone anziane di assumere mezza compressa. Il corso del trattamento va da 3 giorni a 3-4 settimane.

    Zolpidem viene assunto prima di coricarsi, 1 compressa. Il corso del trattamento va da diversi giorni a un mese. Annulla, riducendo gradualmente la dose.

    Barbiturici
    Calmano il sistema nervoso, riducono l'ansia e aiutano a far fronte alla depressione e all'insonnia correlata. Ma recentemente, i medici non li prescrivono ampiamente a causa degli effetti collaterali e dello sviluppo della tossicodipendenza..

    Meprobamato 0,2-0,4-0,6 g (1-3 compresse) prima di coricarsi. Durata dell'ammissione 1-2 mesi.

    Il medico prescrive i farmaci individualmente, solo dopo aver determinato la causa dell'insonnia. Con estrema cautela, vengono prescritti ipnotici agli anziani, con malattie croniche di reni, polmoni e fegato e coloro che soffrono di disturbi mentali.

    Ricorda che in nessun caso dovresti combinare i sonniferi con l'alcol! È molto pericoloso.

    Otterrai il massimo beneficio dai sonniferi se combini farmaci, igiene del sonno, psicoterapia o training autogeno..

    Fisioterapia per l'insonnia

    Fisioterapia - trattamento con fattori fisici: acqua, corrente elettrica, campo magnetico o impatto fisico sulle zone riflesse.

      Massaggio
      L'effetto meccanico sulle zone riflesse migliora la circolazione sanguigna nel cervello e nel midollo spinale, normalizza il deflusso sanguigno, calma il sistema nervoso, rilassa i muscoli spasmodici dallo stress, accelera il metabolismo.

    La procedura richiede 25-30 minuti. Particolare attenzione è riservata al collo e alle spalle (zona colletto). Per migliorare l'effetto, utilizzare creme da massaggio con oli essenziali rilassanti..

    Indicazioni: per l'insonnia causata da aumento dell'ansia, stress, ridotta circolazione cerebrale. Dopo il massaggio, si consiglia di eseguire procedure idriche.
    Bagni curativi o balneoterapia
    Bagni rilassanti con lavanda, camomilla, senape, aghi di pino, sale marino, iodio bromo, perla. L'effetto terapeutico si basa sugli effetti della temperatura (37-38 C), fattori fisici e sostanze chimiche. I bagni dilatano i vasi della pelle. Aiuta a migliorare la circolazione sanguigna in tutto il corpo. Gli oli essenziali raggiungono i recettori sensibili e hanno un effetto calmante sul sistema nervoso.

    Indicazioni: insonnia causata da distonia vegetativo-vascolare, depressione, superlavoro.
    Electrosleep
    Trattamento dell'insonnia con correnti impulsive a bassa frequenza. Gli elettrodi vengono applicati alle palpebre. Attraverso le orbite, la corrente viene trasmessa attraverso i vasi al cervello, esercitando un effetto inibitorio sul sistema nervoso. In questo caso, si verifica uno stato simile a un sogno. Nella corteccia e in altre strutture del cervello, il metabolismo dei carboidrati e dei lipidi aumenta, il sangue nutre meglio il cervello, normalizzando il suo lavoro.

    La procedura è indolore e dura 30-40 minuti. Il corso del trattamento consiste in 10-15 sessioni.

    Indicazioni: insonnia, nevrastenia, depressione, conseguenze di traumi, disturbi funzionali del sistema nervoso.
    Magnetoterapia
    Sotto l'influenza di un campo magnetico a bassa frequenza, il funzionamento dei piccoli capillari che riforniscono i tessuti è migliorato. Grazie a ciò, si ottiene un effetto decongestionante, analgesico e antinfiammatorio. La magnetoterapia cervicale aiuta a calmare il sistema nervoso, ridurre la pressione sanguigna e migliorare il funzionamento dei centri del sonno.

    La durata della procedura è di 15-30 minuti. Durante il trattamento non sorgono sensazioni spiacevoli o dolorose, forse sentirai solo un leggero calore. Il corso del trattamento è di 10-20 sessioni.

    Indicazioni: insonnia associata a ipertensione, mal di testa, malattie del sistema nervoso periferico e centrale.
    Darsonvalutazione dell'area della testa e del collo
    Il trattamento con l'apparato Darsonval aiuta ad aumentare l'immunità, migliorare il flusso sanguigno nel cervello e il drenaggio linfatico, eliminare il vasospasmo, normalizzare l'attività del sistema nervoso e sbarazzarsi dell'insonnia.

    Le correnti ad alta tensione e ad alta frequenza ionizzano l'aria. Vengono generate scariche che assomigliano a piccoli fulmini che colpiscono i punti sensibili della pelle.

    Un elettrodo di vetro viene tenuto a una distanza di 2-4 mm sopra la pelle. Piccole scintille blu scivolano attraverso e appare l'odore dell'ozono. Durante la procedura si avverte un piacevole calore e una leggera sensazione di formicolio. La procedura dura 5-7 minuti, il numero di sessioni è 15-20.

    Indicazioni: disturbi del sonno causati da commozione cerebrale, circolazione sanguigna insufficiente, stress, dermatosi pruriginose.
    Galvanoterapia
    Trattamento con corrente elettrica costante di bassa tensione (30-80 V) e bassa intensità. Per il trattamento dell'insonnia, viene utilizzato il metodo Shcherbak del collare galvanico: l'effetto di una corrente elettrica attraverso gli elettrodi sulla zona del colletto. Di conseguenza, si verificano cambiamenti fisico-chimici nelle cellule, che portano alla normalizzazione del lavoro dei vasi sanguigni, una diminuzione della sensibilità al dolore e un miglioramento delle funzioni del sistema nervoso. Inoltre, la produzione di adrenalina diminuisce e la tensione nervosa si riduce..

    Un elettrodo grande a forma di collare è posto sulle spalle e uno piccolo sulla parte bassa della schiena. Una corrente elettrica passa attraverso di loro. Sentirai una leggera sensazione di bruciore durante la terapia galvanica. La durata della procedura è di 15-30 minuti, 10-25 sessioni per corso.
    Indicazioni: nevrosi, ipertensione, emicrania, traumi craniocerebrali che causano disturbi del sonno.
    Elettroforesi medicinale, sedativi
    L'essenza del metodo è la somministrazione di farmaci (potassio o bromuro di sodio) utilizzando una corrente continua a bassa potenza. Questa tecnica combinava le proprietà curative dell'elettroterapia e della terapia farmacologica. Aiuta a rilassare il sistema nervoso, migliorare il flusso sanguigno e normalizzare il sonno..

    I tamponi di flanella bagnati imbevuti di medicina vengono applicati sulla pelle. Al loro interno vengono inseriti degli elettrodi e la corrente viene gradualmente aumentata fino a sentire una leggera sensazione di formicolio. La procedura richiede 15 minuti. Il corso del trattamento è di 10-15 sessioni.

    Indicazioni: aumento dell'ansia e dell'eccitabilità, iperattività, nevrosi, depressione, che hanno causato l'insonnia.
    Agopuntura
    Speciali aghi medici, dello spessore di un capello umano, vengono inseriti nei punti bioattivi responsabili del sistema nervoso. Di riflesso, nel sistema nervoso si verificano vari processi che aumentano la resistenza allo stress, la stabilità emotiva e quindi eliminano la causa stessa della malattia.

    La procedura è quasi indolore. L'introduzione dell'ago è accompagnata da un'ondata di calore. La sessione di agopuntura dura 20-30 minuti, il numero di procedure è impostato individualmente.

    Indicazioni: varie malattie del sistema nervoso e aumento della sensibilità emotiva.I trattamenti fisioterapici per l'insonnia sono più lievi dei farmaci, non causano dipendenza ed effetti collaterali. Possono eliminare la causa stessa della malattia e non solo la sua manifestazione. Per ottenere il massimo effetto, è necessario completare l'intero ciclo di trattamento. Fortunatamente, la maggior parte dei dispositivi si trova nei policlinici cittadini. Ma ci sono persone per le quali tale trattamento dell'insonnia è controindicato: durante il periodo delle malattie infettive, così come per le persone con neoplasie e donne incinte.

    L'insonnia non solo allunga la notte, ma può seriamente danneggiare la qualità della vita. Dopotutto, se non dormi abbastanza, non hai forza e il tuo umore è zero. Pertanto, è così importante risolvere il problema con il sonno. Ma questo deve essere fatto con competenza, perché l'assunzione incontrollata di sonniferi può causare dipendenza fisica e psicologica.


    Articolo Successivo
    Ciò che minaccia l'ipoplasia della PA sinistra e destra?